13 DIC 2012
intervista

I temi all'ordine del giorno nel Consiglio Europeo di Bruxelles. Intervista all'Ambasciatore di Polonia, Wojciech Ponikiewski

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 12:50 Durata: 50 min 8 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Il vertice Ue di Bruxelles e le questioni all'ordine del giorno: supervisione unica sulle banche europee da parte della della Bce, contrasto all'ascesa del populismo e all'antieuropeismo.

La Polonia - pur non facendo ancora parte della zona euro - è favorevole alla supervisione bancaria.

Il sistema bancario polacco e i legami con gli istituti di credito internazionali.

Movimenti populisti ed anti-europei in Polonia.

Resta decisamente favorevole il giudizio dei cittadini polacchi nei confronti del'Ue, di cui percepiscono i benefici, innanzitutto grazie al'utilizzo di fondi strutturali.

Il bilancio
dell'Ue per il periodo 2013-2020 e la riforma della Politica agricola comune.

Il Partenariato orientale e le scarse risorse di cui dispone.

La crescita economica della Polonia e i timori per la crisi della zona euro.

Il caso Fiat: l'azienda ha deciso di tagliare 1500 posti di lavoro nello stabilimento di Tychy, per spostare la produzione della Panda a Pomigliano.

Il tema della sicurezza energetica: la Polonia punta su gas scisto, carbone e nucleare.

I problemi connessi a queste scelte di politica energetica.

leggi tutto

riduci