28 DIC 2012
intervista

Mille impianti chimici obsoleti e ad alto rischio in caso di terremoto. Intervista ad Alessandro Martelli

INTERVISTA | di Enrico Salvatori - RADIO - 20:05 Durata: 18 min 40 sec
Scheda a cura di Fabio Arena
Player
In Italia ci sono almeno un migliaio di impianti chimici, spesso obsoleti e in cattive condizioni, ad alto rischio ("RIR": Rischio Incidente Rilevante) in caso di calamità.

Così i disastri di nuovi terremoti, possono essere moltiplicati dalla devastazione di stabilimenti chimici, con conseguenze per l'uomo e per l'ambiente.

La normativa italiana per la progettazione sismica degli impianti chimici RIR è insufficiente, e i controlli sono affidati ai gestori.

Ne abbiamo parlato con Alessandro Martelli, già direttore dell'ENEA.

"Mille impianti chimici obsoleti e ad alto rischio in caso di
terremoto. Intervista ad Alessandro Martelli" realizzata da Enrico Salvatori con Alessandro Martelli (professore).

L'intervista è stata registrata venerdì 28 dicembre 2012 alle ore 20:05.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Ambiente, Chimica, Diritto, Edilizia, Emilia Romagna, Enea, Energia, Etna, Geologia, Industria, Investimenti, Italia, Messina, Milazzo, Nebrodi, Nucleare, Parlamento, Politica, Salute, Scuola, Sicilia, Sicurezza, Terremoto, Territorio.

La registrazione audio ha una durata di 18 minuti.

leggi tutto

riduci