07 GEN 2013
rubriche

Monitoraggio Osce su elezioni e legalizzazione della prostituzione. La puntata settimanale di Fai Notizia

RUBRICA | di Simone Sapienza - Radio - 06:30 Durata: 22 min 41 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Questa puntata è dedicata a due servizi differenti su temi apparentemente molto distanti, ma che sono entrambi oggetto di iniziative radicali da diversi anni.

Il primo servizio è sul tema della prostituzione, in particolare la prostituzione maschile, che è poco trattata da media ma è un fenomeno comunque importante che ci serve a capire i paradossi della legge e dei provvedimenti proibizionistici.

A portarci in questo mondo che si svolge tra parchi, periferie e autogril sono due voci: quella di Marco un ragazzo di 27 anni, ex habituè di Monte Caprino dove si svolge il cosiddetto batuage
romano e Sergio Rovasio dell'associazione radicale Certi Diritti che si batte per la legalizzazione della prostituzione, contro la ghettizzazione di questo fenomeno che produce criminalità e violenza.

La seconda inchiesta è più strettamente politica e riguarda sempre i diritti ma quelli democratici.

Dopo le dimissioni di Mario Monti e la fine anticipata della legislatura, si apre ufficialmente il periodo delle elezioni.

Da anni i Radicali Italiani chiedono l'intervento dell'Osce (Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa) per il monitoraggio elettorale.

Grazie all'intervista realizzata da Sonia Ricci a Matteo Mercacci, deputato Radicale e presidente della Commissione per i Diritti Umani della Assemblea Parlamentare dell'OSCE, spiegheremo chiaramente in sintesi quali sono i punti di accusa che i radicali avanzano alle istituzione e al sistema politico italiano.

leggi tutto

riduci