14 GEN 2013
intervista

Scuole, ospedali, abitazioni e impianti chimici a rischio. Un patrimonio edilizio da mettere in sicurezza. Intervista a Paolo Buzzetti

INTERVISTA | di Enrico Salvatori - RADIO - 17:14 Durata: 26 min 55 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Player
In Italia il patrimonio edilizio è vecchio e obsoleto.

Rischio sismico elevato, rischio idrogeologico.

A volte è possibilie mettere in sicurezza gli edifici, molto spesso, come il caso Vesuvio o di altre città ad elevato rischio idraulico, è necessario delocalizzare o 'rottamare'.

L'Ance (associazione nazionale costruttori edili) lancia un dossier e una proposta.

Ne abbiamo parlato con il presidente, Paolo Buzetti.

"Scuole, ospedali, abitazioni e impianti chimici a rischio. Un patrimonio edilizio da mettere in sicurezza. Intervista a Paolo Buzzetti" realizzata da Enrico Salvatori con Paolo
Buzzetti (presidente dell'ANCE).

L'intervista è stata registrata lunedì 14 gennaio 2013 alle 17:14.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Acqua, Ambiente, Ance, Austerita', Crisi, Delocalizzazione, Disastri, Economia, Edilizia, Emergenza, Fiumi, Geologia, Impresa, Imu, Industria, Italia, Keynes, Lavoro, Maltempo, Ministeri, Napoli, Ospedali, Protezione Civile, Scuola, Sicurezza, Stato, Sviluppo, Terremoto, Territorio, Vesuvio.

La registrazione audio ha una durata di 26 minuti.

leggi tutto

riduci