18 MAR 2013

La nota antiproibizionista

EDITORIALE | di Roberto Spagnoli - Radio - 07:30 Durata: 4 min
Scheda a cura di Delfina Steri
Player
Il Dipartimento per la politiche antidroga, diretto dal dottor Giovanni Serpelloni, sostiene i testi antidroga precoci anche nei bambini.

Una misura frutto di una visione autoritaria che trasforma genitori e insegnanti in poliziotti, considera l'assunzione di sostanze sempre e comunque una devianza e la persona che ne fa uso sempre e comunque un malato.

Inoltre si tratta di misure inefficaci come dimostrato, ormai oltre un decennio fa, da studi indipendenti pubblicati negli Usa, il paese che per primo introdusse i test antidroga per i giovani e gli studenti.