08 APR 2013
intervista

La criminalità organizzata nell'Europa orientale e sud orientale. Intervista a Paolo Sartori

INTERVISTA | di Roberto Spagnoli - Radio - 12:52 Durata: 15 min 25 sec
Scheda a cura di Delfina Steri
Player
La globalizzazione ha favorito gli scambi e le relazioni sociali, economici e culturali, ma anche l'attività della criminalità organizzata.

Il dottor Paolo Sartori, direttore del coordinamento operativo per l'Europa orientale e sud orientale della Criminalpol, spiega alcune caratteristiche delle organizzazioni criminali che operano in questa parte del continente, quali traffici gestiscono, che rapporti hanno con le mafie italiane, ma anche come è cresciuto il coordinamento transnazionale dell'attività di contrasto grazie anche al processo di integrazione europea.

"La criminalità
organizzata nell'Europa orientale e sud orientale. Intervista a Paolo Sartori" realizzata da Roberto Spagnoli con Paolo Sartori (dirigente dell'Ufficio Regionale di Coodinamento per l'Europa dell'est della Criminalpol).

L'intervista è stata registrata lunedì 8 aprile 2013 alle ore 12:52.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Camorra, Cosa Nostra, Criminalita', Criminalpol, Droga, Est, Esteri, Europa, Globalizzazione, Interni, Mafia, Ministeri, Narcotraffico, Ndrangheta, Ordine Pubblico, Polizia, Romania, Unione Europea.

La registrazione audio ha una durata di 15 minuti.

leggi tutto

riduci