10MAG2013
dibattiti

I giovani deputati del Partito Democratico discutono con i ragazzi di "OccupyPd"

ASSEMBLEA | Roma - 18:01. Durata: 2 ore 19 min

Player
I Ragazzi di OccupyPd hanno invitato un gruppo di giovani parlamentari del Partito Democratico, guidati dal deputato Fausto Raciti, a discutere del futuro del Partito Democratico, dell'Assemblea Nazionale, del nuovo segretario e del prossimo congresso.

Registrazione video dell'assemblea "I giovani deputati del Partito Democratico discutono con i ragazzi di "OccupyPd"", svoltasi a Roma venerdì 10 maggio 2013 alle ore 18:01.

L'evento è stato organizzato da OccupyPd.

Sono intervenuti: Fausto Raciti (deputato e segretario nazionale dei Giovani Democratici, Partito Democratico), Lorenzo Rocchi,
Antonella Sepe, David Sassoli (parlamentare europeo, capo delegazione, Partito Democratico), Anna Ascani (deputato, Partito Democratico), Giuditta Pini (deputato, Partito Democratico), Andrea Giorgio (segretario dei Giovani Democratici della Toscana, Partito Democratico), Antonio Manca, Roberta Capone, Nicolò Scarado, Valerio Schiavi, Benedetto Paris, Nico Angelastro, Anselmo Loy, Valentina Paris (deputato, Partito Democratico), Laura Coccia (deputato, Partito Democratico), Aldo Muzio.

La registrazione video dell'assemblea ha una durata di 2 ore e 19 minuti.

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Berlusconi, Bersani, Centro, Cgil, Comunicazione, Costituzione, Crisi, Destra, Dimissioni, Dirigenti, Disoccupazione, Economia, Elezioni, Epifani, Europa, Giovani, Governo, Italia, Lavoro, Letta, Marini, Mass Media, Monti, Movimento 5 Stelle, Napolitano, Parlamento, Partiti, Partito Democratico, Polemiche, Politica, Popolo Della Liberta', Presidenza Della Repubblica, Presidenziale, Prodi, Sinistra, Societa', Statuto, Territorio, Ue.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

18:01

Organizzatori

OccupyPd

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Cani
Grande
Infatti dal passato
O io inizierei perché
Mi pare che con la puntualità e abbiamo rispettato in Islanda
Solo
Allora intanto breve premessa breve premessa storica perché anche un significato simbolico questo circolo voi non lo so vediamo questo circolo fondato dal presente di Cobianchi allora
Che veri reali intitolarlo uno vivo che poi un giorno ci spiegherà come mai però
Quindi era a proposito
No però è un'affinità con il tema crisi di nervi che
Ci sembrava indette ci sembrava che ci sembrava interessante
Noi abbiamo preso l'iniziativa alcuni giovani parlamentari del gruppo del del PD
Con una
Un'idea che era quella di provare a trovare un momento prima dell'Assemblea nazionale non per fare l'incontro tra la dirigente la base che sarebbe ridicolo dato che con molti di voi ci conosciamo da parecchio da parecchio tempo
Ma con l'idea di utilizzare questo momento per fare uno scambio di idee anche piuttosto informale
Perché pensiamo che occupa il PD di cui oggi
Incontriamo alcuni membri alcuni delegazioni alcuni delegazioni locali
Sia stato un momento di vitalità del Partito Democratico nel momento di sua massima difficoltà nel momento di sua massima di sua massima crisi
Crisi che non Vernon vorremmo vedere continuare a consumarsi ed attorciglia arsi nel corso dei mesi dei mesi che ci aspettano e dalla quale vorremmo penso tutti
E l'idea di questa riunione cercare di capire come provare a fare una prima discussione sul come senza impegni per
Per nessuno provare a tirare fuori questo questo partito questo nostro questo nostro partito
Io penso che una discussione di questo genere ci possa aiutare se non altro ad iniziare a capire è anche a capirci
Perché
Dietro diciamo ogni fermento vitale io ho girato ho parlato con molti di voi ci siamo sentiti ci siamo visti ho letto sui giornali
Che cosa che molti di voi hanno detto di preoccupa IP dice non una corrente ma uno spirito
Che è lo spirito almeno questo quello che mi sembra di
Intravvedere di un partito democratico capaci di stare all'altezza delle sue promesse e all'altezza permettetemi di aggiungere le sue premesse
Che sono quelle rispetto alle quali abbiamo mancato abbiamo mancato in seguito
Ad una cosa che io non riesco a chiamare mancata vittoria ma che è una sconfitta elettorale
Abbiamo mancato in seguito ad un unanimismo del gruppo dirigente del Partito Democratico che in realtà nascondeva molte molti nodi politici che non sono stati affrontati che Sasso e che sono emersi come
Quando ci l'unanimismo succede sempre tutti insieme e che hanno portato a quello che sapete cioè alla
Al zoppa mento di Franco Marini prima di Roma non pur Prodi poi alla richiesta
A Napolitano di prestarsi ad un altro ad un altro mandato e che hanno portato soprattutto al fallimento nella prospettiva dell'ipotesi del Governo di cambiamento che era la cosa che insieme avevamo deciso di provare
Che aveva impegnato l'intero gruppo dirigente del Partito Democratico e che è la prospettiva che è fallita nel corso di questa vicenda il terzo elemento mi sembra
Essere stato e questo dobbiamo dircelo con altro altrettanto onesta
E il vento del Movimento cinque Stelle ha opposto a questa possibilità perché altrimenti faremo la discussione
Molto attenta noi ma un po'meno attento a quello che ci succede che ci succede attorno io ho una mia personale idea e poi concludo perché non mi va di fare
La nella relazione introduttiva come nelle nelle direzioni dei giovani democratici
Io penso che la cosa su cui dobbiamo ragionare provare
A fare un lavoro
Provare a farlo insieme
è
Cercare di capire come il Partito Democratico utilizza l'appuntamento che lo aspetta cercando di non farsi troppo del male nel corso dei mesi che ci separano da quell'appuntamento
Che e il congresso del Partito Democratico per capire dato che abbiamo acquisito che al Governo che cosa vuole fare con questo Governo
Cioè se ancora delle cose da dire un'idea da proporre sia in grado di ridefinire sé stesso tono idea
L'Europa o in un modo di stare sul territorio ha modo di relazionarsi
Con i propri iscritti e con i propri elettori ho modo di relazionarsi anche tra di noi che superi la logica delle correnti del patto di sindacato ce la logica che fino a oggi è stata la più forte
Nella gestione del Partito Democratico e che ha portato
A
Grande interesse sui destini personali ma una discussione politica che ha prodotto i risultati un animistiche che ha prodotto i risultati che ha
Chi ha prodotto io come farlo non sono in grado di dirlo da solo ho le mie idee ma valgono come vedi uno che non ambisce a fare il portavoce di occuparvi dice che rispetta il fa la spontaneità di questo fenomeno non cerca di
Spacciarsi per per portavoce ma di uno che vuole discutere con i diversi che hanno animato questo
Questa reazione questo scatto questo scatto d'orgoglio di come insieme
Ci sono anche altri giovani parlamentari
Qui con noi proviamo a dare una mano e vorrei aggiungere senza troppe timidezze a fare una battaglia nei mesi che ci aspettano per restituire un po'di orgoglio un po'di dignità
è un po'di Progetto soprattutto un po'di Progetto al partito al Partito Democratico
Discussione verta chi vuole prenda la parola
Barrili grazie a tutti voi che avete accettato l'invito a questa per questa questa discussione per questo momento di confronto
Allora
Sono Lorenzo sono di di Prato
Sono militante di questo partito
E occupato come tanti di voi tanti ragazzi vedovi tanti ragazzi e conosco qui per la prima volta basse del mio partito durante quel momento tragico e poi ha lasciato una ferita e ci portiamo ancora addosso
Cioè quel momento drammatico dell'elezione del Presidente La Repubblica
Noi
Già pensavamo di
Di occupare quando abbiamo visto quello che stava succedendo nell'assemblea dei parlamentari
Perché quello era l'anticamera e diciamo l'anticipazione di quello che sarebbe successo buoni cioè l'incapacità di trovare sintesi incapacità del nostro gruppo dirigente di essere in grado di fare sintesi
Che che poi quello che si prodotto dopo nella votazione parlamentare
Noi li
Io non e l'università in quel momento ci siamo sentiti come pensa l'hanno fatto molti di voi abbiamo deciso se va come sembra che vadano
Occuperemo
E quindi quando c'è stata la votazione su Marini che è stato l'inizio della fine
Noi abbiamo deciso di prendere come atto di responsabilità verso il nostro partito e non contro il nostro partito di occupare la nostra sede
Per dire che il Partito Democratico qualcosa un po'di di diverso di quello che è stato il nostro gruppo parlamentare in quella fase ovviamente il momento
Più drammatico per noi è stato quello che è successo invece con la candidatura di Romano Prodi
Ed è è veramente un problema di cultura politica si un un organismo dirigente il nostro partito e cioè un'assemblea di parlamentari
Decide una cosa all'unanimità
Il giorno dopo i parlamentari singoli parlamentari fanno prevalere i loro interessi personali nella migliore delle ipotesi di corrente la peggiore delle ipotesi a una del decise di una legittima CIT Morgano della del partito questo è
è drammatico perché significa non aver capito come si fa stare insieme cioè come se lo si fa a mettersi d'accordo fra di noi cioè noi dobbiamo decidere
Che tipo di partito siamo se siamo il partito della del populismo un partito liberista omettono tutti ormai Italia tranne noi dove decide uno il resto sono pecore
Che gli vanno dietro in quel caso possiamo anche non farla sembra dei parlamentari possiamo no anche non fare un'Assemblea
Un'Assemblea nazionale domani
Scegliamo uno lo leggiamo con le primarie che il sistema più aperto del mondo e lui fa quello che dovremo fare noi ma se invece facciamo una scelta diversa
Perché ci crediamo realmente perché pensiamo che il Partito Democratico
Del Partito Democratico abbia bisogno questo Paese cioè di un Partito Democratico
E non populista come c'è in Italia il Venezuela ma un partito che si organizza e si dà delle regole dei momenti discussione e gli organismi e sono rappresentante da in rappresentanza dei militanti del partito e quindi devono decidere
E allora se noi scegliamo di fare questa scelta cioè non rinchiuderci nella prima ipotesi è quella facile che scelgono tutti in Italia ma di fare una cosa complicata dobbiamo esserlo altezza della cosa complicata che abbiamo scelto di fare
E quindi abbiamo scelto una cosa complicata e la dobbiamo rispettare e quindi rispettando dobbiamo rispettare nostro nei dirigenti se l'assemblea del partito che rappresenta di partito i suoi territori sui militante ce lo decide una cosa
Quella deve essere parlamentari la devono votare noi abbiamo occupato perché la frustrazioni monumento per noi è stata grandissima
è stata grandissima l'elezione del Presidente della Repubblica e un momento di strategia politica per dare una guida un assetto al Paese non è un tema eticamente sensibile dove un parlamentare può decidere secondo coscienza è un tema profondamente politico
E a questo servono discussioni interne interne partiti
Dico un'altra cosa noi siamo a fare noi domani saremo
A Roma davanti alla vostra all'assemblea io ne faccio parte su marchi
Per chi ci sarà saremo siamo voli siamo volentieri qua a a ricevere un invito da di giovani parlamentari questo ci fa molto piacere perché
Sono neanche una un saltarci ci razionalmente non ci fa male anche per la costruzione del futuro partito del futuro e non della riproposizione degli schemi del passato e saremo a Prato diciamo il diciannove per un momento maggiore di approfondimento dove diciamo dall'espressione della frustrazione dalla pressione possiamo fare l'assemblea
Possiamo magari passare una fase un po'più riflessiva dove ci diciamo anche che cosa
Vogliamo fare del nostro partito nel futuro
Dico questo noi non siamo almeno parlo per me perché poi ogni territorio
Si è mobilità solo autonomamente nel senso che c'è una sorte ODIHR coordinamento nazionali qui siamo una rappresentanza perché molti dei territori a quei territori e fanno parte a pieno titolo di questo molte di queste diciamo Rete
Di questa rete di movimento non è potuta venire qui stasera semplicemente perché fa da militante non si possono permettere stare due giorni a a Roma che hanno preferito Sheila giornata di domani è quella del diciannove per per far pesare la propria presenza
Noè non si non saremo domani a contestare l'Assemblea
Perché la contestazione l'Assemblea a contestare l'Assemblea
Significa contesto significherebbe contestato organismo riciclo il nostro partito e non voglio fare questo noi contestiamo e abbiamo contestato occupando certe scelte il nostro partito e la mancanza di cultura politica che c'è in questo partito che è stata manifestata da quei giorni drammatici
Da questo dobbiamo dobbiamo secondo me di partire come
Trovandoci d'accordo su alcuni punti che spero dopo questa chiacchierata voi parlamentari ci avete chiesto questi incontri avete la forza di sostenere alcune magari di queste cose verranno fuori all'interno
Della dell'Assemblea di domani la prima cosa è fare un congresso il prima possibile e abbiamo bisogno non tanto per scegliere un nome
Qualcuno tenta di chiederci anche molti giornalisti l'hanno chiesto è un lavoro più grave che si deve fare
Che vorremmo come candidato a noi non interessa assolutamente non interessa essere Bollati sotto nessun tipo di candidato interessa parte nessuna corrente
Credo che finito questo percorso di che che stiamo iniziando adesso ognuno poi personalmente ogni territorio ogni persona farà la propria scelta congressuale noi vogliamo però che il congresso ci si è che sia vero e che serva a ricostruire l'identità politica
Del Partito Democratico perché anche aver eh essere stati un po'troppo vaghi sull'identità politica che abbiamo del averla sempre rimandata questa discussione ha fatto forse sì che in campagna elettorale non siamo riusciti ad essere
Incisivi come invece saremmo dovuti saremmo dovuti essere questo dobbiamo fare possibilmente un congresso rovesciato rispetto all'alta un congresso che leggi prima gli organismi dirigenti nazionali e poi a cascata
Perché questo chiaramente sarebbe la cristallizzazione degli equilibri di oggi non quegli magari del del futuro del nostro partito ma il contrario come fasce come facevano prime partitiche
Che funzionavano bene come fanno i partiti nel resto nel resto del mondo prima si fanno i congressi i congressi territoriale dove la base scende finalmente una nuova classe dirigente poi la nuova fase di gente sceglierà
Sceglieremo tutti insieme poi in che forma lo vedremo primarie non primari dipenderà molto anche da quello da quello che succederà che se c'era e che tipo di ruolo vorremmo dal nostro Segretario poi sceglieremo quella nuova Seriate sceglierà
Il Segretario del del parco
Questo vogliamo aggiungo l'ultima cosa è per noi fondamentale importante e anche far passare il messaggio e che forse non ci stiamo riuscendo molto bene come partito in questa fase che noi nonostante
Siamo stati costretti da dei nostri errori e dà delle chiusure altrui perché nostri errori su quegli ho detto prima ma anche la chiusura del Movimento cinque Stelle è stato uno dei fattori ci ha portato a doverci alleare con
Con Berlusconi dove nonostante
Questo lo stante essere arrivati a questo punto di avere la forza di costruire un partito e sia alternativo al P.D.L. alternativo a questo tipo di governo che un Governo sarà anche necessario ma non è il nostro Governo il nostro Governo è quello che verrà
Dopo il tempo necessario per fare la legge elettorale è una bozza di riforme l'assetto istituzionale e
Magari anche qualche misura
Per i lavori e per i giovani e per la nostra economia di cui in questo momento nessuno parla in Italia ma la nostra generazione le proprie case e parla eccome
Dopo aver fatto questo si torni a votare nel frattempo è questo io che spero succede nostro partito ci si riorganizzi perché era un partito forte e strutturato un partito dove
è in atto un rinnovamento generazionale non perché
Hanno deciso dall'alto di farlo e quindi lo propongo amore nuovamente o reale dove a governarlo il partito non so a rappresentarlo
Sono altre persone se ne faremo questo ecco secondo me noi potevamo anche voi se non di cui nessuno che mette tutti hanno perso le speranze ma io ci credo noi potremo vincere le prossime elezioni non semplicemente
Lasciare a un derby a un muro un insulso debita populismo e centrodestra la prossima partita
Interventi nostri con il territorio e singola io parlo per me
Va bene io mi presento perché non mi conosce sono Antonella Pepe segretario regionale dei giovani democratici della Campania occupante io prima di dire due cose ci tenevo a leggere questa lettera che mi hanno inviato una quarantina di ragazzi campani che
Non sono potuti venire però ci tenevano a dare il loro contributo perché poi insomma
Complicato spostarsi in così tanti
Però è importante comunque cercare di dare un contributo alla discussione
Leggo quindi velocemente queste poche righe la discussione di oggi una grande occasione di confronto tra tutti coloro che hanno vissuto
Con enorme preoccupazione inquietudine le complesse vicende politiche parlamentari a causa di impegni di lavoro e di studio noi non possiamo esserci ma il nostro desiderio di contribuire forte come immagino lo sia per migliaia di nostri quei danni di Petralia
Il PDA una svolta è in gioco non la leadership non una leadership ma la sussistenza stessa del partito c'è da riscrivere il Progetto la missione qua e quindi l'identità
In tanti hanno individuato il male del PD esclusivamente nel sistema correntizio che lo ha caratterizzato
Certamente le correnti e le lotti fra le lotte fratricide hanno influito mortalmente alla vita democratica del partito ma non possiamo nascondere che il vero grande tema del PD in questi anni è stato non avere un profilo identitario netto chiaro
Chi vuole rappresentare il PD alla testa di quale battaglia vuole essere
Aver immaginato c'è un grande partito possa rappresentare tutto ha rischiato di non farsi rappresentare nulla nessuno il PD in questi anni ha perso ho più la sommatoria dei gruppi dirigenti dei partiti del passato che la grande forza riformista che poteva incarnare un progetto di cambiamento e di trasformazione della società
Tante domande che meritano risposte
Su questo e tanto altro ci siamo interrogati nelle sedi del partito perché siamo convinti che i Circoli le federazioni debbano essere otto padre tra virgolette dalle nostre idee dalla voglia di riscatto di quella parte di paese che non si sente rappresentata dai populismi e dalla demagogia
Occupa il PD non è l'ennesimo contenitore politico una delle decine di correnti è un momento straordinario di partecipazione se vogliamo di rabbia che però non può restare all'infinito tale
Ci piaccia o no a me non piace il PD guida questo strano attaccate incomprensibile Governo la nostra battaglia che grazie alla nutrita pattuglia parlamentari under trentacinque deve vivere nelle aule parlamentari che resta nel luogo del confronto e delle scelte democratica
Vogliamo portare con la schiena dritta le nostre battaglie sociali di questi anni il diritto allo studio la giustizia sociale una nuova Europa dei diritti e della moda della democrazia da domani come da sempre siamo in battaglia nel PD e nel Paese
Questa è la lettera che hanno scritto una serie di diversi ragazzi appunto che
Nella mia regione la Campania hanno dato vita alle occupazioni dei circoli delle federazioni
Occupa il PTA e quello che sta scritto qui c'è quel sentimento quella quella necessità anch'io umana di stare insieme di vedersi di condividere quel momento perché non si stava capendo nulla non si riusciva a spiegare nulla
E solo attraverso una condivisione la presenza fisica anche il contatto umano tra tutti quelli che in campagna elettorale nemmeno
A dire le stazioni ferroviarie dovunque avevano chiesto il consenso su quel grande progetto di cambiamento che vedeva la nostra General
Simone prima di tutte le altre quella più con molta perché siamo noi i figli dell'Italia precaria dell'Italia delle contrapposizioni dell'Europa vista come in altri Igna siamo noi ed è chiaro che siamo noi quello che hanno vissuto e si sono formati diciamo nel periodo berlusconiano e che sono stanchi della politica fatta della semplice comunicazione dello slogan
E allora di fronte a quello che stava accadendo ne abbiamo vissuto con inquietudine quei momenti ma non solo perché non si stava leggendo un presente la Repubblica o soltanto perché c'era chi stava uccidendo
Con il voto segreto il nostro padre fondatore ma perché avevamo paura che stesse venendo meno quello per cui noi avevamo lottato nel quale avevamo creduto care il Partito Democratico noi siamo la generazione che si è speso in quel progetto che sacri tutto più di tutti che oggi ha in sé la voglia e l'ambizione di continuare ad avere un grande partito che tenga insieme anche idee diverse sensibilità diverse ma sia capace di costruire un perimetro di Vallo vi è una comunità nella quale si sa come si sta insieme si condividono delle idee questo è venuto a mancare in quei giorni ed è stata questa la nostra maggiore fonte di di preoccupazione noi quello che vi chiediamo
Perché io credo che sinceramente anche fare dietrologia ne abbiamo discusso anche nelle nostre assemblee cosa si poteva fare non si poteva fare
Anche poco senso adesso anche perché noi siamo il partito storicamente bravo a fare l'analisi e poi perdere puntualmente tutte le scadenze dopo quindi noi crediamo che quello che in questo momento dobbiamo fare alla luce di quella che è la condizione che oggi ci troviamo a vivere è da un lato chiedere a chi vuole con noi condividere questa battaglia fare una battaglia politica seria sui temi che ci riguardano
A partire dal dibattito sull'IMO dire chiaramente che la nostra priorità e io ringrazio a Fausto Raciti in qualità sia di parlamentare che di segretario per aver detto che la nostra priorità sono quei tanti giovani che ha una casa oggi non la possono acquistare
Poiché essi poi penso alla questione
Penso alla questione della del diritto allo studio penso alla questione della nel mondo del lavoro insomma l'accesso al futuro che la cosa di cui abbiamo discusso tante volte in tanti momenti allora da un lato e dal punto di vista del Governo io che che questa debba essere la nostra caratterizzazione una fiducia condizionata perché sia un Governo e politico politicamente si fanno pesare tutte le scelte che si tengono o no e che si fanno in Parlamento e dall'altro lato dal punto di vista del parte Vito condividere con me una battaglia affinché non ci siano solo ed esclusivamente un'opera di restyling hanno e non interessa vedere qualche giovane sms che e tali o queste cose le abbiamo già vista io vengo da un territorio dove abbiamo avuto tanti giovani giovani segretarie il partito diciamo non ha offro avuto alle sorti di progressiva
Come si dice però è chiaro che noi abbiamo la necessità di ricostruire di rifondare le basi su cui siamo insieme
Su che cosa questo parte democratico cosa vogliamo essere chi vogliamo rappresentare
Dove vogliamo andare come pensiamo di trasformare questo Paese io credo che se noi è questo io lo chiedo a voi in particolare che avete dei ruoli anche di dirigenza e di rappresentanza
Se noi accetteremmo
Domani o quando sarà
Di costruire un congresso
Solo ed esclusivamente nella filiera di qualche leadership e non parlo di corrente parlo proprio di strumento cessa il tema del congresso sarà sceglie se non lo so gridare o il candidato a premier allora noi la battaglia l'avremmo persa e il pericolo di implosione non esiste esiste un'altra cosa esistente
Esiste il pericolo dell'emorragia perché sennò non torniamo fareste o meglio
Non facciamo in modo che il Partito Democratico sia un soggetto utile alla trasformazione della società al cambiamento delle condizioni di vita di chi oggi non ce la fa è uno strumento utile che parta dal tema fondamentale che è quello delle disuguaglianze e che quindi si contro in una discussione su queste questioni io credo che noi rischieremmo l'emorragia c'è né in un partito che non è utile non ha senso l'impegno è una militanza per tanti di noi che stanno sui loro territori e che si sta in loro quotidianamente io credo che questa la cosa che noi dobbiamo cercare di di portare alla al Congresso credo che domani all'Assemblea e secondo me lo diceva bene lo Renzo noi non contestiamo perché quando questo partito dispute meno male che discute quindi non andiamo a contestare i momenti di discussione però facciamo in modo che quella discussione
Sia il punto di partenza per arrivare a quel tipo di percorso lì e non un'operazione tanto per lo come purtroppo le abbiamo viste in tante in tante occasioni
Noi siamo in un momento storico molto particolare
In cui ha la responsabilità ne dobbiamo comunque far seguire anche nuovamente un entusiasmo una capacità di trasformazione di trasformazione della società io credo che solo un grande partito fossero ricopre recuperare questo compito
Credo che solo un grande partito che abbia l'ambizione di essere forza di governo di questo Paese possa offrire soluzioni a tanti di noi e soprattutto alla nostra generazione io credo che se noi con il vostro aiuto riusciremo a far capire questo allora qualunque strumentalizzazione che pure si volesse non avrà terreno fertile noi abbiamo bisogno di discutere sulle questioni perché se ne discutiamo sui temi non c'è persona che possa mettere cappello su nessuna esperienza
Io credo che quella protesta
Che quell'entusiasmo perché poi si tratta anche di entusiasmo che ha distrutto in quei giorni è l'emblema che con tutte le contraddizioni Partito Democratico esista il Partito Democratico esista ed è fatto di persone in carne ed ossa e allora io credo che quelle persone in carne ed ossa che non solo rappresentano la base ma sono quelli che oggi sento non avesse la responsabilità la necessità di dare un valore aggiunto a questo partito siano rappresentati ascoltate sapendo però
Sapendo però io questo ci tengo ci tengo a dirlo che non possiamo seguire solo ed esclusivamente di pancia tutto ciò che accade perché hanno e non deve preoccuparsi solo la base urlante
Hanno e deve preoccuparci quella base che nulla quella che ha difficoltà a mettere il piatto a tavola quella che oggi non riesce a pagare le bollette allora
Noi ragazzi
Le cose ce le dobbiamo dire con chiarezza perché altrimenti non ne usciamo dalla contraddizione noi siamo la base urlante perché siamo anche quelli che possono venire qui e posso minato urlare male ci dobbiamo rivolgere a chi oggi non ce la fa
Perché la sinistra e al di là di chi chiede che partito volete socialdemocratico
Interessa poco la sinistra e il Partito Democratico possono avere un senso se partono da come sono utili a costruire migliori condizioni di vita per chi oggi e più in difficoltà noi a quella base ci dobbiamo rivolgere e a quelle persone per quelle persone ne dobbiamo costruire un congresso
Finalmente vero perché se una classe dirigente ha fallito ha fallito ha fallito perché sono dieci anni che non è più capace di interpretare quello che avviene nel mondo e nella società italiana quindi io credo che noi su questo dobbiamo ragionare io condiviso queste cose con tanti ragazzi che hanno animato a le le Sezioni e le e le federazioni perché appunto il nostro obiettivo non è e non può essere la notorietà di un piccolo periodo sotto il cartellone occupa il PD non ne vogliamo un partito perché siamo il Partito Democratico e vogliamo far sì che questo porterà a testa alta possiamo andare dalla vecchia accanto casa a dire guarda oggi mi puoi vote dare perché io questo Progetto Pertini ecco attraverso questo progetto io miglioro le tue condizioni di vita quelle detto i fidi e quelle di tutta la comunità nella quale noi viviamo questo del resto il nostro obiettivo è su questo spirito dobbiamo vivere
Occupa il PD nell'esperienza che è stata ma soprattutto il Congresso che dovrà essere fondativo realmente del Partito Democratico Grazia
Buona sera
Con
Sperare non registra regista
No io non sono un giovane parlamentare come voi capirete sono qui perché
Faccio parte di questo gruppo che
è stato incaricato di organizzare l'Assemblea nazionale di domani
Sì come Capogruppo al Parlamento europeo sono stato inserito in quel gruppo abbiamo deciso di
Venire qui anche a nome degli altri
Membri di questo Comitato apportarvi un saluto perché pensiamo che dove si riunisce il Partito Democratico bene anche
I dirigenti del partito democratico ci devono essere perché non c'è qualcosa contro che si sta giocando contro il Partito Democratico e questo mi sembrava giusto e quindi son venuto qui
Ad incontrarvi a portare questo saluto a dirvi anche altre cose altre tre cose in particolare in particolare
La prima è che
Abbiamo finito il nostro lavoro domani ci sarà un'Assemblea nazionale
Che diventerà seggio elettorale perché leggeremo il nuovo segretario
Ne ho fatto una consultazione naturalmente questa
Non implica non ostacola nessuno a candidarsi secondo delle regole
Ci saranno i tempi e i modi per candidarsi hanno i spettava fare una verifica su se c'era la possibilità di
Intravedere una candidatura un po'condivisa che magari
Arrivasse anche
Ad essere sentita dai nostri territori dal
Dal partito dai partiti regionali
Di dico se non già non l'avete saputo perché notizia di pochi minuti fa che
Il profilo l'esperienza
La capacità la passione di Guglielmo Epifani è una di quelle che stanno
Riscontrando una grande
Un grande
Consenso questo però dicevo non implicherà che domani ci possano essere altre candidature vogliamo che ed era un nostro compito fare in modo che l'Assemblea nazionale fosse
Si svolgesse sotto il segno della trasparenza e della garanzia e di una vita democratica normale del partito
L'ordine del giorno è molto secco prende atto delle dimissioni della presidente del Segretario
E
E
Propone all'Assemblea appunto l'elezione della
Del nuovo segretario che Segretario sarà
Beh nazione lo sarà un Segretario che ci farà discutere
Perché noi usciamo in questo momento da una situazione in cui abbiamo bisogno di discutere
E
Anche il vostro stimolo
Ma in questa direzione il fatto che magari si è discusso poco
E noi vogliamo che si discuta un po'di più
Primo perché discutendo possiamo precisare meglio la nostra iniziativa secondo perché la possiamo spiegare forse un pochino meglio
Se la precisiamo e la spieghiamo forse verremo anche capiti un po'di più
E quindi vogliamo un segretario che non si astenga ad aprire un dibattito intorno a quello che è successo negli ultimi sei mesi e in particolare nell'ultimo mese e mezzo dove si sono giocate delle cose molto importanti per il Paese
Secondo vogliamo un segretario che
A norma di Statuto ci porti rapidamente al Congresso e allora abbiamo predisposto un ordine del giorno domani poi lo voteremo in Assemblea
Che dice che secondo lo Statuto secondo le regole
Entro il mese di ottobre così come prevede il nostro Statuto si deve svolgerà il Congresso che tipo di congresso sarà
Ecco questo non lo decideremo domani
Perché naturalmente il nuovo Segretario dovrà sentire anche la responsabilità di condurre il
Partito a questo congresso
Precisando magari delle regole che vanno cambiate oppure proponendo delle modifiche questo da duramente in tempi molto rapidi
Perché il percorso per il congresso ce lo vogliamo svolgerà in tre mesi di ottobre
Essendoci diversi mesi estivi ve dobbiamo fare abbastanza in fretta
E quindi lo dobbiamo fare con tutte le
Passioni le iniziative che anche da
La base del partito in questi settimane abbiamo visto muoversi
Io
Quando
Succede qualcosa nei nostri circoli o nei nostri territori che richiama non solo alla responsabilità ma la passione io son contento vuol dire che c'è un partito che esiste e che magari fa anche arrabbiare però se fa arrabbiare vuol dire che esiste
E che magari
Chi potrebbe fare arrabbiare un po'me un po'di meno B serie magari raccogliesse tante delle considerazioni che sono state fatte dal pratese dalla napoletana
No pratese ve lo dico perché mia mamma di Prato per cui siamo io son mezzo gratis io son mezzo pretese
Insomma ed è gente concreta
Altre due considerazioni qua non voglio entrare nel vostro dibattito anzi me ne vado anche perché ciò da finire il mio lavoro di consultato ore facilitatore non so come è stato chiamato questo gruppo
Due considerazioni che mi vengono da le cose che avete detto
Scusate ma qui rimbomba tutto non si riesce a parlare
Dove Civati
Dovrei cercare no pensavo se Civati che parla
Rilievi
Pensavo che fosse
Attivati
Allora interviste
La prima considerazione
La prima considerazione poi vi lascio perché appunto da andare a finire il mio lavoro
E
Bisogna imparare a stare in un partito
Il nostro partito
Non può consentire spettacoli come quelli che i gruppi parlamentari hanno dato sulle elezioni del Presidente della Repubblica
Però non so se gli endo quello che
Ci somiglia di più
Perché se
La logica è mi indigno quando viene
Bocciato chi mi somiglia di più e noi non staremo a fare un grande investimento sul nostro partito
No no ma non sto dicendo che lo sto dicendo a dei ad alcune osservazioni che sono arrivati
La prima
E che in un partito ci si sta si discute si dissente ma poi ci sono anche delle regole che tengono insieme questa comunità
Secondo e noi dobbiamo imparare
E aiutateci
In questo ad essere migliori
Nel fatto
Che non tutto può essere sempre calato dall'alto lo sento io che dirigo un gruppo parlamentare per cui mi immagino che cosa
Vive diciamo chi
Magari sta nel territorio partecipa alle iniziative locali del partito
Non tutto può scendere sempre dall'alto perché la vita democratica di un partito deve essere sempre tutelata garantita
Terza considerazione
Che un partito senza la partecipazione un partito che si spegne
Perché la partecipazione è la premessa della vita democratica
E questo ossia se la partecipazione ti piace o non ti piace
Se c'è vita democratica deve esserci partecipazione e spesso lo dico
Il gruppo dirigente ma neanche le classi dirigenti locali bene non invitano
Alla partecipazione
Facciamolo noi che lo sentiamo
Perché se non c'è vita
Democratica in un partito beh questo partito è destinato a spegnersi
Terza considerazione
Io non vorrei che si confondesse
Quello che è avvenuto con la formazione del Governo
Questo è un po'Governo presieduto
Dal vice segretario del Partito Democratico
Non è un
Un Governo amico è un Governo che noi non avremmo voluto ma che adesso stiamo dirigendo
Lo stadio leggendo il Partito Democratico
E noi vogliamo pure essendo arrivati ad un punto dove nessuno neanche Enrico Letta voleva arrivare
Al fatto che questo Governo deve produrre dei fatti
E l'idea che produrre con un senso della responsabilità e della concretezza
Perché se non arrivano risultati noi vuol dire che avremo fatto un cattivo investimento e noi non possiamo permetterci che un Governo presieduto guidato dal Partito Democratico fallisca
Questo deve essere molto chiaro e
Perché è vero
Può essere vero
Che non bisogna
Che c'è un mondo di valori che ci dividono dalla destra e continueranno a dividerci
Certo lo sappiamo benissimo e speriamo
Che alla fine dei risultati che noi vogliamo ottenga questo Governo si torni anche a un confronto normale
Come ci sono c'è in tutti i Paesi europei fra la destra e il centro sinistra
Ma noi
Vogliamo che questo Governo produca fatti
E che
Abbiano un riflesso importante nella vita delle persone
In Italia oggi
Perché non possiamo permetterci qualcosa di diverso
C'è chi dice mai con Berlusconi
Sì l'abbiamo detto quante quindici anni che lo diciamo
Però siamo arrivati a un punto anche per errori che abbiamo commesso in cui è più importante è stato più importante dire mai il Paese e tutto di nuovo nelle mani di Berlusconi
Perché questo era il bivio
In cui
Alla fine del percorso dopo le elezioni sbagliate dei Presidenti dei candidati Presidenti della Repubblica non ci siamo trovati
E allora noi dobbiamo essere fieri di questo
Perché noi dobbiamo rivendicare il fatto più non abbiamo i dati il Paese tutto solo nelle mani di Berlusconi
Perché a guidarlo c'è un esponente
Del Partito Democratico
Perché noi abbiamo la maggioranza alla Camera
Alla casa
Alla
Alla
Noi abbiamo la maggioranza alla Camera e quindi il Governo a un condizionamento diverso dal Governo Monti
E quindi ci sono delle condizioni non solo perché la scena sia diversa ma sia guidata in maniera diversa
Io devo andare al gruppo di lavoro per la assemblea di domani
Domani
è un giorno importante per il nostro partito
Avremo un nuovo segretari
Che verrà eletto democraticamente con tutte le garanzie con le regole con il voto segreto
Facciamone tutti dentro e fuori l'Assemblea un momento
Di
Qui ad una

Non sono un giovane nemmeno io cinque anni cose di rendiconto di colui il quale sarebbe la la cosa che io presiedo che siccome è una
Siccome tutti aggiungo vincente
E siccome
Fornendo loro un Governo
Non lo vogliamo o
Coerente ma ti rendi conto che questo segue il motivo noi contrattare lo scorso anno dovremmo che noi non poniamo alcun obbligo in piedi gli altri non è
A seguito di noi aveva un
Complessivamente circa nove non è ancora in atto un motivo o per un'ora
No
D'obbligo
Il senso delle cose io condivido
Vedi mi fa
Adornato Walter Tocci
Hai sentito dice Patrick oggi riserva
Prispolone irregolare
Sentirmi così ce li ho sentiti era emersa
Perché
Panico epocale
Prima
Siccome misti nelle
Siete gli organizzatori per
Allora questa discussione non c'entra niente con
Limitata
Sta migliorando
è eccitanti e anche un profilo abbastanza rilassato sono
Capisco che in certi
Affermazioni possono starci possono salire Liguria
Nominativo impazienza anche perché più responsabili sta nuova non siamo lo vogliamo diventare vediamo neanche essere
Stabilirlo rimanda dopo
Quindi questo noi abbiamo il diritto di non riaprire
Chi vogliamo che questo Governo duri
Non ho detto e lo voglio ribadire io non voglio farne diminuendo le indagini di uno sportello
Quarantanove
Io lo voglio
Oramai è un Paese io lo voglio fare Zaia questo lo posso dire fintamente il Comune di San Martino
Avviò però vi devo salutare anzi in particolare se ad esempio
Scusa io volevo salutare
è
Casi possibili
Questo elemento
Grazie
Validi e nulla lamentare
Giovani parlamentari e limitato
Quindi PACS facciamo quello che dobbiamo fare in udienza perché quello sarà un turismo da voi travalicare Yassine
In un circolo chiuso dalle doverosa una
Volevo chiederle se domani
L'attenzione dei consiglieri
Quindi
In quel luogo sarà possibile ampliare
Vorrei
Relativo molto importante
Penso un po'
Domani
A esprimere
I propri servizi leggo che sensazione
Vi ringrazio voi
è una discussione complicata io lo so purtroppo non bisogna avere appena
Ripeto
Nel frattempo disavanzi saresti improba impresa ne abbiamo annualità
Andrea
Diciamo
Grazie aprirà presentando il sapore chiamati per questo
Anonimo
Ricordo
L'unico allora
Insomma
Anna
Siamo tutti molto giovani
Avremo
Risale
Sarebbe
Non so se parlo di un quarto da Rania mansarda in nessun modo
Come no insomma venticinque minuti niente
Allora no io intanto mi presento
Scusa scusa io mi presento perché un qualcuno di voi non ci conosciamo io sono Anna Ascani eletta in Umbria o venticinque anni e faccio parte della delegazione di giovani parlamentari che mi ha chiesto di incontrarci qui oggi
L'idea di questi incontro che realtà e di Fausto insomma viene da dalla giovanile del Partito Democratico nasce per creare un'occasione di di confronto tra chi ha occupato le sedi
E chi stava dall'altra parte perché io ho provato a raccontarlo anche ragazzi umbri chiama hanno dato una mano ad essere letta con le primarie che sono i primi chiama hanno telefonato allarmati già durante l'Assemblea di Marini che mi chiamavano dicendo mio ma che state facendo che sta succedendo quindi insomma parlandone con loro già io cercavo di di strutturare questo tipo di confronto mi son contenta di essere qui con voi
Il tema è è per me questo far capire a voi che la vostra sofferenza dall'altra parte era esattamente la stessa di quella che abbiamo vissuto noi stando di qua e io guardo i ragazzi con i quali ci siamo visti in quei giorni disse d'Uta delle Camere perché noi come giovani parlamentari ci siamo visti più volte abbiamo cercato anche di condividere
Veramente la chiamo sofferenza perché questo era perché abbiamo oggettivamente sofferto il controllo di quello che avevamo contribuito a costruire
Noi siamo arrivati in Parlamento con l'entusiasmo di chi pensava di vincerle queste elezioni siamo andati dai nostri militanti e non solo a dirgli che avremmo cambiato il Paese che eravamo il volto buono del PD che voleva riformare l'Italia
E e ci abbia messo la faccia ce la nostra credibilità
è evidente che ad un certo punto questa roba se rotta e si è rotta
Rendendo sì un po'corresponsabili e questo ci ha fatto altrettanto male perché noi abbiamo fatto quello che si fanno un grande partito c'abbiamo discusso ci siamo presi la responsabilità delle decisioni
Abbiamo votato quello che la nostra Assemblea aveva deciso all'unanimità e poi ci siamo trovati nella situazione che conoscete benissimo
Da lì in poi è stato leso dolce ognuno si è sentito in diritto di rivendicare una particolare posizione
Mo'molto individuale molto poco di partito io dico questo perché questo movimento ha una straordinaria forza che ha la passione vostra che è la stessa passione nostra ed è la voglia di fare ripartire il PD in un modo completamente diverso
Da quello con cui siamo arrivati in Parlamento purtroppo anche per la sconfitta è evidente insomma quando ti pensi di vincere le elezioni arrivi e non hai vinto hai un po'un carico pesante sulle spalle l'abbiamo gestito male
Questo movimento ha una grande forza se non diventa il movimento di nessuno e lo dico da parlamentare perché nessuno di noi
Nessuno di noi qui deve pensare di poter strumentalizzare questo tipo di passione questo tipo di voglia di fare questo entusiasmo che viene dai circoli dei territori noi siamo qui oggi per capire le ragioni per cui voi avete occupato
Siamo qui oggi per dirvi che forse stando dall'altra parte avremmo occupato anche noi
Perché questo è quello che vi dobbiamo dire che stando dall'altra parte avremmo anche noi chiesto ma cosa diavolo state facendo soprattutto voi che siete ragazzi giovani
E che quindi c'è una sintonia tra noi e voi non esiste la rottura dirigenza base quando si parla di ragazzi che sono in Parlamento da due mesi siamo perfettamente consapevoli del disastro che è successo qualche giorno fa e abbiamo tutta la voglia di rimediare mettendoci la faccia però noi sappiamo che non stiamo creando la corrente di nessuno
Ne stiamo dando a nessuno della per avere siccome vedo le agenzie un candidato in quota occupa il PD
Nella maniera più assoluta io questo lo dico per voi ma lo dico per noi perché questo è un movimento che vorrei al di là del nome occupa il PD diventasse un movimento di tutti che è la voglia avere un Partito Democratico diverso che rappresenti una generazione che altre storie non le ha vissute che le riconosce che le apprezza che le fa proprie ma che vuole anche andare un po'oltre
Ecco la forza di questo movimento c'è serio usciamo non farlo diventare il movimento di nessuno
Poi ognuno di noi farà le scelte che vuol fare domani appoggiando il io io che credo che la figura di Epifani che sta emergendo come la figura che guiderà questa fase possa essere quella giusta però sarà evidente che ci dunque in assemblea potrà esprime un'opinione in questo senso sarebbe sbagliato dire occupa il PD ha un suo candidato perché questo farebbe perde immediatamente tutto il senso l'entusiasmo e la forza non so che non viene da voi
Tutto il senza entusiasmo la forza di questo movimento per cui questo è un primo step io mi auguro che ce ne siano degli altri mi auguro anche che dall'altra parte ci sia un po'di
Comprensione noi comprendiamo voi mi auguro che voi comprendiate la nostra fatica
C'è chi ha scritto io non voglio fare nessun tipo di polemica però se chi in questi giorni se vantato di aver fatto cose diverse da quelle che si erano stabilite nell'assemblea del gruppo in particolare l'ultima fase quella più drammatica delle lezioni di Napolitano io ve lo dico chiaro non si voleva arrivare all'elezione di Napolitano volevo un Presidente della reporter che lo stesso Napolitano se va chiesto di non arrivare lì
Anche solo per rispetto del soggetto
Però nel momento in cui noi abbiamo chiesto Napolitano quel sacrificio nel momento in cui noi abbiamo tutti insieme ha detto ragazzi facciamo mea culpa abbiamo fatto una serie di boiate talmente grosse
Per cui adesso possiamo soltanto alzare le mani e cercare di trovare una soluzione possibile
Ecco una volta arrivati lì dire io mi tiro indietro a me è sembrata una stupidaggine un volersi distinguere
Lucrando sulla responsabilità di altri io con la responsabilità me la sono presa M. pesato ed è pesato tanto perché ero lì in Parlamento per fare una cosa diversa per costruire il governo del cambiamento e quella roba là io non ci rinuncio perché son convinta che sia quella la missione del Partito Democratico quello di cui parlavate voi prima
Però per arrivare lì e non bisogna fare i Pierini della situazione bisogna costruire invece un qualche cosa di diverso che sia il partito democratico e non una minoranza rumorosa del Partito Democratico
Giuditta poi c'è Andrea
Allora dunque innanzitutto
Mi sono sono Giuditta Pinin cessano parlamentare e mi fa un po'strano
Sentire parlare di noi e loro perché realtà molti di noi quasi tutti sono stati eletti
Con le primarie dei parlamentari proprio grazie alla giovani del Partito Democratico proprio grazie a quei ragazzi che Occo occupano le sedi tutt'i giorni tutto l'anno tutte le feste dell'Unità senza che nessun giornalista se ne sia mai accorto senza nessun dirigente se ne sia mai accorto
E che ad essa e lo sa anche i giornalisti era già prenotato ASI residente sai cosa presa a che vedere
Dopodiché dopodiché è quello che è successo è stata violenza tratti dall'altra parte della barricata come diceva prima l'Anna e che ci siamo trovati in questa situazione con una classe di rating in una guerra tra bande
In mezzo alla guerra tra bande antiche ed è stato trovato in mezzo io stata fuori ore a parlare con la gente che sbloccava bruciava le tasse nel due mila dieci molto folcloristico
Dopodiché è quello che successe è stato che le sedi occupate sono la vera
Il fatto che certifica il fatto che il Partito Democratico è vivo e certifica il fatto che la classe dirigente che invece ha apportato quelle scelte forzando quelle scelte anche l'assemblea di parlamentari aveva fallito
Benissimo allora la cosa che io vi chiedo in questo momento è che noi se vogliamo avere un senso e continuare a fare proposta politica innanzitutto è da sapere due cose
La prima è che questa ondata di occupa il PD no come tutte tra l'altro no innaturale onde crescono dalle correnti quel fa sul proprio sta cosa no
Questa ondata ha creato dei surfisti
Perché sulla cresta dell'onda è molto facile arrivare più in alto di altri
è molto facile fare dichiarazioni a nome di un movimento io ho fatto per anni parte del movimento studentesco senza essere sì verso un partito sa perfettamente quanto sia facile chi urla di più è chi è più carino la vince
Benissimo credo che quasi a plasticamente raffigurato tra l'altro quello che
è appena successo
Le lei dice c'è e io mi sono rotta di avere sia una classe dirigente da una parte che dice di rappresentare
Se i parlamentari cara Secchieri realtà non lo fa perché il problema che ci sarà domani dell'assemblea e che l'assemblea già da tempo non rappresenta più il Partito Democratico per come è strutturata e per chi
C'è eletto dopodiché è l'unico strumento che c'è benissimo
Però allora si discute ecco questo atto
La seconda cosa è che l'altra cosa di cui mi sono ma credo ci siamo rotti avere da una parte una classe dirigente che crede pensa di essere l'apparato del PC senza avere medicine le caratteristiche dell'apparato
E dall'altra parte quelli che si divertono a fare la la guerra con l'ANSA e a fare uscire prima la notizia per essere più fighetti allora entrambe le cose
Entrambe le cose quando c'è stato il fatto di Prodi di Marini sono definitivamente decadute
Quindi la si smettesse tutti quanti quello che sta succedendo qua e chi sono i ragazzi caduti dalle si sono pagati il biglietto per venire qua e discutere allora l'altra cosa che mi chiederà cosa unica che richiedo perché noi li in mezzo siamo appunto
Venuti su dalle primarie diamo vita è vinciamo le elezioni non l'abbiamo vinta però faccio al Governo ad un cambiamento l'abbiamo fatto è però
La tragedia però non gli ha fatto lo stesso delle cose perché
Perché venivamo da un percorso che era quella giovanile
E quindi ha presentato la proposta di legge di alta partecipazione sulle partite IVA sui precari sul diritto allo studio voi ci dovete aiutare occupando anche le sedi quasi saranno a fare le battaglie parlamentari
Perché se un giorno arriverà adatta e parlamentare del diritto di cittadinanza per per esempio per i bambini stranieri nati qui quando ci sarà la battaglia parlamentare
Per trovare una una copertura previdenziale anche i precari quale sarà la battaglia parlamentare su altre cose sui diritti sulla cultura sulla scuola nel dobbiamo tornare occupare far vedere che
Il Partito Democratico c'è
E che la base c'è e che su queste idee condivise è stato votato il Partito Democratico non perché c'era uno che era più bravo a fare Lanza e non perché c'era quell'altro che era più bravo ammettere l'esca le schede e il i pedoni nella scacchiera
Sia abbiamo votato per democratico perché c'era un'idea allora quello che doveva fare melassa accreditate sino a poggiare queste vie e insieme costruiamo una piattaforma
Politica poi ognuna congresso voterà che gli pare
Però quanto meno cerchiamo di far premonizione sarà detto qual è la nostra linea politica del Partito Democratico EPA almeno avere una linea politica già sarebbe Unipol inizio e visto che lei siamo inattivi del Partito Democratico e siamo il Partito Democratico
Questo giro tocca proprio noi non è una battaglia di rottamazione generazionale alla battaglia politica le battaglie politiche si fanno
Anche se si pensa di perdere
Ma si fanno per vincerle almeno per far passare una cosa non sprechiamo tutta questa energia che poi siamo noi che la mettiamo in giro tutti i giorni pari a fare in quanto i banchetti pagano anche le scuole si insultano tutti i giorni
Siamo noi e cerchiamo di renderla propositiva attenzione attenzione sa ma so che siete molto ma molto bravi di me perché lo sapete perfettamente sia i surfisti che a quelli che cercheranno sicuramente a dimettersi un guinzaglio o di darci un contentino con qualche cosa a questo giro questa cosa non funziona più
Mi dispiace Sassoli se ne sia andato perché avrei voluto continuare a discutere con lui ma
Sono Andrea Giorgio faccio il segretario dei giovani democratici in Toscana sono qui a rappresentare
Quelli che in Toscana e sono stati giovani democratici sono abilitati in quei giorni chi occupando le sei ADI chi
Organizzando assemblee provando a aprire una discussione con tutte le persone arrabbiate
Dicevo che avrei voluto poter discutere con Sassoli perché credo che quello che lei ci ha detto qui stasera cioè che il problema fondamentale del Partito Democratico e all'indisciplina del gruppo e
La presenza come ho detto anche altri autorevoli esponenti del partito di alcuni giovani deputati indisciplinati che non hanno votato secondo le indicazioni credo che questa lettura sia un modo per sviare dei nostri problemi è che se l'Assemblea di domani e da domani in poi
Rinchiudere Emmola discussione su quel che è stato e quindi imposte diamo in questo modo quella su quell'quello che dovrà essere in questo modo noi rischiamo davvero di perdere il Partito Democratico
Il problema non è la disciplina il problema è come è stato costruito il Partito Democratico
Il problema è che quella partecipazione che la discussione dei bisogna soli
Parlava come fonte di legittimazione di alcune scelte in quel caso ero lecito si presenta Repubblica ma spesso sono altre scelte credo che aveva avuto molto spazio nella retorica
Del PD e molto poco spazio nella prassi del Partito Democratico specialmente in questi ultimi in questi ultimi tempi
La discussione la partecipazione di legittimo le scelte non il contrario prima si fanno le scelte e poi cerchiamo di legittimare le attraverso discusse la partecipazione
E questo varrà su tutto da domani varrà sulle scelte verso Ugo nei modi verso cui ci approcciamo al Congresso e varrà sul resto
Non sono d'accordo nemmeno su quello che ha detto sul Governo letta è evidente che siamo e ci sta per il Paese o fino a un Governo all'evidente che è nostro impegno evidenti se quello di renderlo il
Migliore Governo possibile date lady disastrose condizioni di contorno c'è però un problema il Partito Democratico doveva essere in grado
Di
Dirle prima le cose su chi voleva caratterizzarsi in quel Governo no Partito Democratico
Distrutto fatto solo di un correntismo che l'ha fatto esplodere ha fatto sì che in quell'assemblea in che abbiamo deciso di votare la fiducia al Governo letta noi non siamo stati in grado di dire niente di quello che volevamo che quel Governo facesse di non porre un paletto nella composizione del Governo nella capacità nella nella sua politicità né nella capacità di rispondere a quelle domande quindi abbiamo cercato di rispondere durante la campagna elettorale al punto che oggi mentre Berlusconi Contin ad incrementare il suo consenso dicendo che porterà a casa l'abolizione dell'IMU noi non siamo in grado di dire con una voce univoca e forte che levarla tutti e in giù sto che la vogliamo levare sotto i trecento euro e che vogliamo usare i soldi che risparmiamo per dare gli incentivi alle aziende che assumono i giovani ragazzi disoccupati
L'Assemblea
L'Assemblea domani serve a a questo e serve a questo provare a costruire nel tempo più breve possibile a ricostruire il Partito Democratico alle lo spero per non lasciare letta da solo tra Berlusconi e dal fanno ebbe provare a essere attori protagonisti di un Governo in cui malgrado tutto siamo dentro
Attori protagonisti vuol dire fare un segretario che non sia espressione di un pezzo del partito in quanto tale ma che sia portatore di alcune stanze del con idee quelle stanze qui l'idea di cui forse abbiamo riempito troppo poche il Partito Democratico in questi anni
Tenuto insieme anche in un meccanismo perverso di correntismo mi più dall'astio nei confronti di Berlusconi che da una condivisione larga nata si dà una discussione come dice da soli su come avremmo voluto trasformare l'Italia
Ecco io credo che il Partito Democratico oggi abbia bisogno di ritrovare la sua missione una missione che ha perso perché malgrado quello che abbiamo ora con dato né oggi non siamo in condizione di essere lo strumento di riscatto per quella parte del Paese che della sinistra ha bisogno
Ne abbiamo covata Firenze Siena Luca Arezzo a Prato a Empoli a viareggio non abbiamo occupato contro Marini volevo dirlo a sassolino l'abbiamo occupato periodo sta
Ne abbiamo occupato contro chi stava distruggendo una casa che ne abbiamo passato gli ultimi anni a costruire
Contro chi intende il Partito Democratico più come uno spazio di visibilità e ambizione personale che con una casa comune quello che intendiamo noi
Per il Pd ci siamo nati ci siamo nati ci siamo cresciuti l'abbiamo fatto crescere
Assieme a noi abbiamo occupato il Partito Democratico per difenderlo e per dire che quel bene comune che è l'unico strumento oggi in Italia che può essere strumento di riscatto per un pezzo del Paese lo vogliamo preservare di costruire
Preservare i costi e vuol dire dire alcune cose e l'Assemblea di domani e dire alcune cose visto che sono stati ha detto che non deciderà le forme del congresso anche nei prossimi nei prossimi giorni perché esso credo che sia fondamentale la tappa del diciannove a Prato
Decidere come vogliamo che sia questo congresso
Perché se ne facciamo un congresso che l'abbiamo fatto l'ultimo in cui decidiamo prima che il capo nazionale quali proponiamo quello schema i livelli territoriali
Non saremo in grado di fare altro che cambiare le facce mantenendo gli stessi metodi e gli stessi problemi del Partito Democratico semplicemente a sostituire è molto a dirigenti di sessanta settanta anni dirigente di quaranta cinquanta anni che hanno le stesse caratteristiche e spesso ne sono i figli
Fare un congresso diverso vuol dire provare a discutere veramente e io credo che quello che occupa il PD può portare come
Contributo alla nostra discussione congressuale come contributo al Partito Democratico al di là della
Genuinità dell'incazzatura che ci accomuna tutti insieme è questo provare a indicare un metodo con cui ricostruire il Partito Democratico
Credo che sia responsabilità che dovremmo esercitare nell'Assemblea diciannove a Prato provare a Spoleto ICI Zare anche un po'occupa il PD
Che se ascoltiamo le dichiarazioni di quelli che si ergono a rappresentanti istituzionali della cosa è una roba che parla soltanto di primario non primarie dite essere o non tessere
E dobbiamo uscire da questo schema dobbiamo provare a dire che l'essenza del Partito Democratico non sono le primarie che sono strumento utilissimo presenza del Partito Democratico è dare risposte a chi ha bisogno il Partito Democratico
Provare nei conflitti sociali e non in quelli tra correnti il nostro motivo di esistenza
Ecco reazionari salame dovrà essere questo da provare a indicare un po'di rotta
E offrire questa capacità che abbiamo dimostrato in Assemblea ovunque in questi giorni una capacità di discutere insieme e di conseguenza di una politica il Congresso dovrà essere questo largo aperto ha partecipato in grado di rimettere in sintonia il PD con chi ha bisogno del PD
Io spero che saremo in tanti sono contenta che ci siano anche parlamentari spero che siano in tutto questo percorso assieme assieme a noi perché un partito democratico o si costruisce insieme anche evitando di spacchettare di cercare di mettere il cappello di una Correntino a questo movimento che spuntano eterogeneo oppure rischiamo davvero di perderlo tutti
Buonasera
Tocca forse è meglio così riguardo
Buonasera grazie dell'ospitalità innanzitutto siamo tutti i militanti di questo partito però mi pare che ci sono molte divisioni fra di noi e quindi mi ringrazio l'ospitalità io son venuto perché ho letto
Perché ho letto sul fatto
Sono un lettore del fatto sono anche un militante ma sono anche un lettore del fatto quindi
Ti ho risposto che la risposta subito ecco sono anche un avvocato sono iscritto alla sezione giustizia che io chiamo ancora sezione fa che manco la sezione va bene circolo giustizia
Che non è ancora riuscito a fare un dibattito io ho chiesto il ventitré di aprile
Alla mia Sezione di fare un dibattito sto ancora aspettando di fare un dibattito siccome ho letto che oggi c'era la vostra riunione quindi e siccome da qualche giorno che vi sto seguendo
E siccome non sono riuscito a entrare in contatto con nessuno di voi anche suo mandato qualche Twitter son venuto qui più che altro per prendere contatto con qualcuno di voi poi siccome c'è un dibattito
Parlo cinque minuti per dire quello che penso ecco rischioso nel titolo novantaquattro allora io penso dal tre ecco diciamo tre ordini di
E non è importante l'odierno proprio importante perché io mi sono iscritto e lo sapete perché mi sono iscritto io al partito I
Al PDS ecco mi sono iscritto al PDS io sono di tradizione diciamo allora vi dico subito perché il mio bisnonno Antonio grazie ed è stato uno dei fondatori del PCB nel mio novecentoventuno ed era contro la scissione ok
Che è quella che poi ha portato al fascismo io parto da lì quindi forse parto un po'da lontano io mi sono scritto nel novantaquattro perché forse voi sapete che novantaquattro l'ho perso le elezioni
Ecco quel gruppo dirigente
Quel gruppo dirigente che ha perso le elezioni il novantaquattro va bene che cosa ha fatto quel gruppo dirigente che lo stesso gruppo dirigente che adesso ci ha portato a questo punto
E questo è il punto e mi dispiace che non ci si acquista soli e questo è il punto che cosa ha fatto ha detto la colpa è di Occhetto
Ha cacciato ghetto
E non ha fatto quello che doveva fare cioè perché abbiamo perso le elezioni
Ecco io mi sono iscritto con una lettera domandato a Bam Veltroni perché in quel momento c'era Veltroni D'Alema che erano i due dicendo per me a questo punto io mi scrivo e chiedo come prima mia richiesta di sciogliere il partito
Perché penso che bisogna fare la Costituente di sinistra ok nel novantaquattro
Ok adesso lo dico adesso in questo momento dico esattamente la stessa cosa
Bisogna fare la Costituente di sinistra dico la stessa cosa che ho detto vent'anni fa oggi è molto più difficile e molto più difficile
Per fare la Costituente di sinistra che cosa bisogna fare innanzitutto bisogno uscire immediatamente da questo Governo e
L'ho anche scritto lo dirò lo dirò anche in altre sedi
Secondo bisogna evidentemente che tutto il gruppo dirigente tutto il gruppo di ricevente che ha fallito
Sì dimetta come succede in tutti i Paesi e come succede in tutte le aziende se un gruppo dirigente fallisce se ne va
A questo punto ci sono i parlamentari benissimo i parlamentari sono stati eletti devono rimanere nel Parlamento e devono fare il loro lavoro nel Parlamento raccolgo quello che diceva poco fa la parlamentare che adesso non vedo più Giuditta
Che mi sembra un discorso molto serio ecco quindi centralità del Parlamento abbiamo quattrocento cinquanta quanti sono quattrocentoquarantasei benissimo
Quelli possono stare lì e devono fare il loro lavoro e devono portare avanti tutte quelle che sono le istanze del partito quindi ricominciare dal Parlamento
Ed alla ricostruzione del partito ecco in alternativa se non facciamo questo se non facciamo questo
Il suicidio che già cominciato non fa altro che andare avanti e qui vi dico solamente due cose su quello che è successo ogni analisi di quello che sul questa bio o su un partito già con la con la proposta l'analisi è questa qui
Noi abbiamo fatto una campagna elettorale ci sono nove milioni di persone
Tra cui me e anche voi perché noi siamo la base ma ci sono i milioni di persone
Che hanno votato per una cosa molto semplice che quella che tutti sappiamo
Fare un governo del cambiamento e fare un punto un Capo dello Stato perché dobbiamo votato sapendo che ci sarebbe stato l'elezione del capo allo Stato un capo allo Stato che sarebbe stato il momento iniziale di questo cambiamento
Per cinquanta giorni nonostante risultato elezioni ci sono i numeri perché i numeri ci sono c'erano i numeri per fare un Capo dello Stato non mi interessa se sia Rodotà o Grillo il Capo dello Stato si poteva fare un Capo dello Stato
Che fosse un Capo dello Stato condiviso con chi vuole un cambiamento
Poi che voglio è un altro tipo di cambiamento non mi interessa si poteva fare sì però non l'abbiamo fatto con chi non lo vuole il cambiamento
Anzi con chi vuole assolutamente la conservazione
Con la parte reazione vogliamo usare le parole reazionaria non stiamo facendo il Governo un Governo con una parte reazionaria
Vi rendete conto che il nostro Governo è un Governo reazionario almeno per metà reazionario ecco io così la penso e dico quello che penso lo dico
Quindi non abbiamo fatto qui per cinquanta giorni nostro Segretario ha detto che si poteva fare l'ha detto che si poteva fare in una notte il diciassette di aprile
Improvvisamente questo non è successo
Perché nessuno ce l'ha spiegato
Ecco
Allora questo gruppo dirigente che ha fatto questa cosa che ci ha raccontato queste cose a nove milioni di elettori perché non siamo o prima il PD o un militante siamo nove milioni di elettori
Improvvisamente in una notte hanno cambiato tutto non ce l'hanno spiegato perché cioè l'ho detto che a quel punto c'era uno stato di necessità
Che è quello che ci continua a dire sono stato di necessità ma se lo Stato illecita allocare ovvio
Non è una giustificazione
Perché chi l'ha creato questo stato di necessità l'ha creato l'incapacità
Perché io non non non crederò mai che centosessantatré parlamentari eletti con la M cinque non fosse possibile trovare con loro un sistema per fare un Capo dello Stato non ci credo non è dimostrabile
Non ci avete provato non ci hanno provato la verità è che non c'hanno provato perché la verità è che quei cento uno perché poi ci sono anche i centouno che stanno lì quei centouno solo reazionari
Va bene quel cento e abbiamo del partito centouno reazionari e che cosa facciano gli facciamo fare un Governo
Se ne vadano tutti così almeno se ne andranno anche i centouno reazionari
Mi fermo qua ma potrei continuare grazie
Abbiamo Roberta e poi
è
Nicolò scusarmi
Poi

Cosa
Infatti sa
A chi sei oppure che sta
Io sarò sicuramente europea per le mie nel mio intervento
Allora io sono Roberta Capone vengo da Napoli stima faccio parte di occupa i PD Napoli Campania allora innanzitutto si
Allora bene veramente sarò stringente nei tempi perché voglio dare anche spazio agli altri
Allora sicuramente mi riconosco nelle parole che di chi mi ha preceduto parlo di Antonella
E di Lorenzo che come me hanno ha dato vita a questo movimento Nordio occupa il PD
Ci tengo però a dire veramente due cose importanti che forse anche lì insomma credo che sia veramente importante sottolineare lo spirito in cui e noto questo occupa il PD
Ed è lo spirito ne siamo tutti militanti del Partito Democratico allora abbiamo fondato chi è qui probabilmente io non sono stata tra chi territorialmente ha fondato il proprio partito il Partito Democratico io parlo della Campania perché vengo dalla campagna
Per cui io non vorrei che occupa il PD fosse considerata come l'ululato io lo sfogatoio di qualcuno noi siamo un movimento siamo un gruppo di militanti che in in un momento storico
In un momento diciamo di difficoltà ha scelto di occupare la propria federazione che in realtà ve lo dico con molta parlo per ora per quanto riguarda la federazione di Napoli
Cioè io non ho bisogno di occupare la Federazione Napoli se la federazione di Napoli e già a casa mia perché io la frequento e io insegne e il
A
Per cui chiede la Gilles occupare quel giorno era di andare nella Federazione dire che probabilmente quello che stava accadendo fuori era qualcosa che non condivido non si non si poteva condividere che non potevamo proprio tollerare io vengo dalla campagna
E penso ad un partito di Berlusconi
Allora che probabilmente ha fin somma nell'albo leva candidare fino all'acqua qualche giorno prima delle lezioni voleva candidare Cosentino detto questo detto questo
Questo movimento non sarà mai un movimento penso a spaccare il Partito Democratico è il mio partito
Perché se io sono qui come tutti i ragazzi che sono nati qui oggi e perché abbiamo a cuore l'interesse che questo partito esista e continui ad esistere perché in un Paese in cui
C'è un partito di un proprietario e chiede un altro partito un movimento di quei temi detiene il logo il Partito Democratico è l'unico vero partito
E io non sarò mai tra quelli e dicono che è tutta un'ammenda che bisogno uccidere questo partito oppure non sarò mai tra quelli che bruceranno la tessera perché riconosco che in quella tessera
C'è un mio impegno un impegno aborto non soltanto a far cresceranno partito ma soprattutto io sono qui come tutti gli altri perché il PD perché ci interessa il PD ma perché ci interessa l'Italia e questo io voglio veramente che sia chiaro a tutti
Anche insomma
Acché a no ha svuotato di significato probabilmente a un
Il movimento occupa il PD per questo mi leggo allo zoo ma io ho letto qualche
Qualche minuto fa comunanza di Di Pippo
E purtroppo mi dispiace non ci sia più
In cui dice che alla notizia della candidatura di Epifani però probabilmente assuma al sorto un po'al naso ci sarà una candidatura di occupare PD
Allora una candidatura di occupa il PD io voglio dire io ringrazio Civati per essere venuto qui per essere passato con noi a i giorni scorsi accanto al movimento ma non ci sarà nessuna candidatura di un movimento come il PD perché in poi
Cioè noi siamo contro quella questa è la politica del berlusconismo vengono prima i nomi poiché collettive poi lei da
Noi vogliamo che vengono prima le idee
Ed è una prima il partito e poi i nomi noi
Che a quell'Assemblea per quanto ha detto Giuditta che ha parlato prima di me sicuramente a non è un'Assemblea che voglio dire andrebbe alla canti perché non è stata letta oramai un bel po'di tempo fa
Abbiamo questa Assemblea che l'unico organismo
O che di discussione vera noi andremo lì no per spaccare per far pesare la nostra presenza vera per manifestare che Dio ci siamo e siamo quelli che le federazioni voli che sui territori hanno mal digerito magari le scelte
Personalmente l'alleanza con il Governo per il governissimo e quant'altro mantenersi manchi la mi ha preceduto già l'ha detto benissimo ma mai non ci sarà mai una spaccatura è questo
Noi non siamo né scissionisti né tanto meno quelli che bruciano legna o Europe occhi urla e ci dice è tutto una meta
Noi siamo un'altra cosa siamo dei giovani militanti che citando una questo partito che probabilmente apre un i circoli tutti i santi giorni che stanno che hanno fatto la campagna elettorale in mezzo alla gente
Dopodiché vorrei anche che si finisse di parlare del
Magari di litigi e delle beghe all'interno del Partito Democratico mi farebbe piacere che a questo punto visto che abbiamo fatto un Governo sì mettiamo al centro veramente quello che sono emergenza del Paese lavoro disoccupazione disoccupazione giovanile
E sono cioè queste sono le priorità perché se io parlo a un mio coetaneo al mio coetaneo che magari precario laureato e precario nel Mezzogiorno e IVA da spiegare
Tali bene ci sono il Partito Democratico perché domani l'Assemblea un coordinamento sceglierà la reggenza o il segretario oppure sono stati eletti Preside ti di Commissione e quant'altro il mio amico mi dice Roberta io ho una laurea e non lavoro o trent'anni e non so come è ancora in occasione dei genitori
E non so il mio futuro fra fra sei mesi quale sarà
Ecco io voglio ritornare ad avere a voglio riabilitare mi agli occhi di queste persone agli occhi dei coetanei a delle persone a cui a ho detto di votare Partito Democratico perché il partito del cambiamento ecco ritorniamo veramente ha forse
A a focalizzarsi tutti quanti su questo perché questo il vero problema poi insomma e gli altri hanno detto bene anche io penso che più che nomi c'è un problema identitario è questo il vero il problema del Partito Democratico
Probabilmente di tutta l'intera sinistra che negli ultimi anni probabilmente ha pensato molto di più
Ha immessi in una battaglia contro il nemico piuttosto che invece a dare un'idea precisa di paese e di società oggi
Non sappia abbiamo per quest'oggi abbiamo perso un po'il significato di che cosa significa essere di sinistra e che cosa significa essere
In un partito di centrosinistra e vuole veramente quel partito qualcun quell'Italia del cambiamento
Allora questo a questo tipo di progetto non rinunceremo mai domani saremo con questo spirito all'Assemblea grazie
Allora
Io parlo un po'da profano basta
Poche
Perfetto
A io parlo
Pare
Parlerò poco perché parlo da pagare parlo da profano d'ossia non sono né un militante il PD neodirettore DD sulle letture diesel
Allora
Vorrei dire
Noi siamo qui
Stiamo parlando di come i costi di questo partito a voi direte che cosa ci sta a fare un elettore di stelle o qui
Ci sa fare perché
Ok
Ci sta a fare ci sta
Ci sa fare rete la scommessa del Partito Democratico nato nel due mila sette
Era quella di e a quella di essere democratici cioè di non essere post comunisti democristiani post democristiani comunisti no non era questo era l'idea di allargare il campo
Allora io che sono di sei anni sono qui perché vorrei un Partito Democratico che rappresentasse anche me
Fino a un giorno prima la vicepresidente ha ripubblicato selle è partito del
Se è nel partito
Fino
Fino fino al giorno prima l'elezione del Presidente denari pubblica selle PD erano un passo dal
Fondersi a freddo non lo so fare un qualcosa di strano che riunisse insieme il giorno dopo
Tutto è cambiato perché ci diamo pecche
Ha il PD che cos'è anche un partito di sinistra parti di centrosinistra è un partito di centro è il partito dell'austerity io al partito del
Dei dei lavoratori che cos'è il PD Cirio chiede questa cosa perché
In questi giorni
In questi giorni
In questi giorni i tanti parlamentari del Partito Democratico che sono sostenitori del Governo se non
Diciamo invischiati col Governo perché questo Governo secondo me e io spero che anche secondo voi non è una cosa positiva
Va sostenuto ma fino a un certo punto perché se Berlusconi ci dice che dobbiamo togliere tutta l'IMU e ci dice che se non togliamo limbo a tutti lui fa cadere il Governo e vince le elezioni non va bene
Non vada bene ci possiamo far tende per il culo ma ci possiamo attendere il culo neanche da chi questo Governo ha fatto ed è del Partito Democratico
Perché David Sassoli che mi dispiace sia andato Cisa prendendo per il cumulo l'avete capito o no PC sapendo che il culo stava dicendo che questo partito e dire questo Governo e diretto dal Partito Democratico questo Governo De diretto dal Partito Democratico
E diretto da Enrico letta che ha fatto degli accordi bravissimo ha fatto un medica istituzionali bellissimo salvo può emettere i segretari sottosegretari c'è il c'era che non si potevano vedere
Ma anche ragione lei perché non possiamo parlare solo di secretare sottosegretari però quelli sono lo specchio del fatto che ci stanno prendendo per il culo
Questo Governo riuscirà a fare niente di quello che volevamo
Toglierà limo perché il signor Berlusconi vuole che si toglie l'IMU e non toglieremo le tasse sul lavoro noi non andremo ad aiutare
Coloro che li mondo la posso pagare uno perché quando la casa due perché non riescono a pagarla se ce l'hanno
Toglieremo limo o a chi ha un palazzo di sette piani perché
Che cos'è il PD ce lo dobbiamo chiedere
Ciò dobbiamo chiedere anche facendo un sostegno sì o che è un sostegno a questo Governo ma critico perché di questo Governo va a fare delle cose che noi lo sanno bene non possiamo sostenerlo abbiamo la maggioranza Parlamento come diceva Fasoli
Perché allora utilizziamo abbiamo la golden share Salus non va bene sa Berlusconi non va bene quello che vogliamo fare lo facciamo qualcun altro
Primo passiamo questo Governo si può fare è stato fatto tante volte nella storia
Poi
Un'altra cosa appunto io sono diesel diciamo così
No appunto per per dirvi che io non vorrei essere diesel io vorrei essere di una coalizione di un partito non lo so quello che volete che unisca tutti insieme perché secondo me
Non possiamo fare la lotta fra Renzi che si dice sia questo liberista sfrenato e Vendola che invece sono di età secondo Boldrin ieri sera ha detto che un soviet
Perché non si possono coniugare insieme
Boldrin il
Dopo il DNA
Perché non possiamo coniugare la sblocchi sburocratizzazione la liberalizzazione del lavoro che predica Renzi rappresentando partite IVA eccetera eccetera colonna la salvaguardia della scuola pubblica il Partito Democratico
Davanti a una scelta scuola pubblica o dare soldi a scuola privata non può scegliere diamo i soldi alla Scuola viva non lo può scegliere non lo può scegliere perché tradisce il suo elettorato come ha fatto in questi ultimi giorni non lo può fare
Quindi niente un invito a ok adesso ci siamo detti tante cose siamo detti dobbiamo rigo si del partito eccetera eccetera ci vediamoci parliamo è così
Comincia a fare delle cose concrete parliamo di temi concreti è e vediamo che cosa si può fare
Domani è un giorno importante sia perché c'è una manifestazione che spero non sia la solita cosa militare dei soliti comunisti
Ma c'è anche il congresso del partito dell'Assemblea il Partito Democratico siamo lì non dobbiamo distruggere l'Assemblea però diciamo chiaramente che è inutile che si mette il solito tra segretario che toppa a cioè che è l'atto APPA dei soliti buchi che abbiamo fatto sia
Nisi come celletta che pare sia un post democristiano di nome Tom posso comunista come Epifani a farli Segretario
Socialista quello che è insomma perché essi sinistra non vuol dire fatta il fatto il segretario CGIL vuol dire pensare certe cose pensare in un certo modo e mette al primo posto dalla dinamo uguaglianza non in merito c'è una cosa paga non si capisce cosa sia perché se non c'è uguaglianza voce in merito
Quindi allora parliamo di tempi mettere toppe queste correnti con chi non ammettere che ci sono
Non voglio parlare più delle beghe fra corrente o che ne parliamo ma se ci sono serie sino al Governo di fatto colmato le Cencelli sine die ridistribuito parte messo quelle quell'altro
Non va bene
Quindi insomma parliamoci presso il mio invito
No io
Offrono
Responsabile del siamo però
Però se devo parlare
Grazie
Adesso è la vera
Chi c'era scusami
Dunque
Ma
A
Sciascia
Saint
Fuori microfono
Io
Io
Ricordare
Sociale
Nella Assemblea
Farla penso la ben peggio Partito Democratico che dice l'inventario di cinque minuti facendo badi bordello apprezzato
Ciclabili
Tutti quanti insieme fare signor di prima di degli anni sarebbe avessero una deroga alla legge
Quando si può fare
Comuni
Grazie di cuore
Il relatore
Vorremmo
Birra diciamo
Pongo
Alle
Garantendo
Infatti
Di
Migliore
Vengono
Ne ha
Poi
A salve io sono Valerio sono un iscritto di Roma volevo dare il benvenuto comunque a tutti i compagni di occupa e vidi che sono venuti qui hanno fatto il viaggio
Diciamo io gli accolgo in questa Assemblea e sono molto contento vere questo confronto
E io personalmente non ho pensato né voluto occupare la mia sezione o altrimenti la federazione perché per due motivi uno è che in questa audizione ci manca solo ci metto il letto civico praticamente
E due che comunque qui a Roma c'è anche una campagna elettorale per cui il lavoro diciamo per occupare le infezioni non non c'è
Perché comunque qua stiamo combattendo una battaglia abbastanza dura perché c'è il rischio che
Di ritrovarci per altri cinque anni Alemanno o comunque in ogni municipio trovarci
Il PdL che questa è una possibilità che io non posso assolutamente accogliere
Per cui io ultimamente sto facendo lavoro lavoro sulla sul territorio cerco di discutere con più persone che sono deluse dalla dalle tattiche dalla dalla politica che sta attuando il PD anch'io lo sono
Anche se comunque devo dire spezzo di solito lance nei confronti della mia classe dirigente perché comunque alcuni lavori sono stati impossibilitati a causa della nostra minoranza quindi sconfitta dopo le elezioni
E quindi creare un Governo di cambiamento è stato difficile ovviamente perché da una parte ci danno degli zombie e dall'altra si tentavano nella trappola nel senso ci chiedevano l'alleanza
Ma siamo stati costretti ad andare con con chi non ha abbiamo sempre detestato e questo comunque fa schivo anche a spero anche alle facendo un solo atto hanno idee la base del Cal PET c'è un problema
E su questo volevo dire che la mia opinione è che per un lavoro della base nei confronti del della nostra classe dirigente che secondo me sia incerta inciampata varie volte
è quello di intensificare il nostro lavoro per questo partito non di andare a occupare le sezioni ma in realtà di andare fuori a dire a dimostrare
Che comunque per per questo partito noi lavoriamo poiché è ovvio che di fronte a questi sbagli le persone si arrabbino alzino la voce e occupino le Sezioni perché dopo un po'la pazienza finisce quindi ovvio che bisogna farci senti bisogna farsi sentire perché altrimenti qua non se ne esce perché continueremo a osservare lavori fatti male
Fatti superficialmente e ci ritroveremo nel nello Governo parti del PdL
Quindi secondo me hanno ragione a protestare hanno ragione ad alzare la voce e hanno ragione occupare detto questo io non posso perché altrimenti questa città la do in mano ad Alemanno o a peggio al candidato per il lino
Sì sì no no certo certo un po'in tutta Italia però
Fa
L'elenco
Quindi no al proprio per dire che comunque questa la linea
Nella mia esperienza diretta quindi dopo aver vissuto cinque anni totale ma hanno piuttosto alcunché occupo il Campidoglio attraverso lo farebbero del rifiuto
Quindi non ho niente sono sono contento delle dei vostri lavori del cioè dei loro lavori di occuparvi di della della loro voglia di cambiare questo partito perché
Vedo un po'
Un in persone e conosco un po'troppo sudditanza diciamo per la classe dirigente sì in assoluto c'è sempre sì che per carità
è nobile come gesto nel senso essere fedeli sempre al partito e io questa è un'ideologia che rispetto e che vorrei chiarire però dopo un po'basta nel senso dopo accese stufa e quindi è giusto anche protestare
Chiedo chiedo venia purtroppo
Sono un appunto ora Rocco dopo vorrei questo motivo che sono anche telegrafico però diciamo vista la discussione mi sei Benedetto Paris
Provincia di Roma sono Segretario di circolo del partito oltre che
Ciò ancora nel qualche incarico dentro l'organizzazione giovanile
Ma no
No no non son diesel
Anzi guarda Papadopulo detto telegrafico
La Bicocca abbattimento entra di Roma sono non è quello che conta allora il senso io nere tendere a delle grandi che volevo dire quattro cose
La prima che non vuole essere polemica ma vuole essere come dire un po'uno sprono è uno spirito a chi ci osserva già giornalisti mi spariva rimasti pure in pochi rispetto a prima
E con la vivace e dire che forse invece di dare attenzione a quello che fanno tanti giovani nel partito cui non so quindi i giovani della giovanile ma giovani nel partito
Beh non ci sia solo quando magari inizia un attimino curanza aveva voce
Ma ci sia quando per esempio un Parlamento traduciamo in legge proposta vi ho fatto come a coprire il buco l'esperienza di alta partecipazione in campagna elettorale cioè siccome c'abbiamo la capacità di sole asse abbastanza coerenti Rabbona marea di
Ragazzi che erano candidati ed hanno vinto le primarie che sono eletti a tutti gli affetti da deputati ma nessuno ne parla soprattutto quando banche fanno buona politica ecco forse se l'informazione
Pensa un po'per l'attenzione a questo Partito Democratico forze forse anche il dibattito nazionale sarebbe un po'meglio io mi permetto di dire questo e
No ma
Lazzaro Valentina l'incazzatura su come anche il nostro partito una valorizzano queste candidature ce le siamo dette perché
Io vado e torno a fare sempre il saldo anche che non la vedo quindi faccio questo esempio sia magari a Palermo prima dei Nencini io ed il suo esenti avuta se esigenza che intervenisse
Avesse parlato una ragazza come Magda Gulotta sin dalla ventisei anni del Comune del dice della provincia di Palermo forze forse sarebbe vista nel maggio pure un po'migliore nuova vera che però è quella vera del suo partito
E qua rispondo a chi le parla della del diciamo delle della costituente della sinistra se ne siamo qua e non è appannare un prestato la qualcuno ma perché pensiamo che appunto a questo partito che vogliamo che ci deve rappresentare è una questione che era un po'la rabbia nostre perché abbiamo visto che di fatto alcuni atteggiamenti Parlamento non ci hanno rappresentato
Ma ripeto se stiamo qua è perché con tante esperienze che
Siamo abituati fece io nuovi nel mio piccolo da undici anni che faccio politica lo so che c'è un partito sano pulito che lavora di territori che rappresenta che se ne conflitti sociali come diceva qualcuno
PAI certo seppure Partito Nazionale riuscisse
Come dire a superare le solite beghe interne scarse contro grazie forse tutti saremmo come dire rappresentati meglio più sicuri quando siamo in un territorio e qualche voto nell'un più lo prenderemo aggiungo invia finale
I primi interventi devo dire negli ultimi fin troppo mi sembravano più rivolte giornalisti che a noi
Ora io dico questo che questa occasione quanti ora lo dico senza problemi io quando è partita ma di fare un messaggio giorni che appunto sono partite l'occupazione
Ma è vero che i ragazzi a giovanile stanno occupa i circoli e ho detto nume pare mi sembra una stronzata quindi faccio venia faccio anch'io da segretario del partito aveva dato che ho fatto è stata annullare a
Il prete serramento veri nodi delle assemblee avevo con voi anche domenica Catricalà di assaggiate cioè nel senso che oggettivamente l'ospedalità naturale mi sono reso conto due giorni dopo l'ho fatto un grandissimo errore
Perché oggi con la dibattiamo a il va dal confronto nei nostri circoli a far foga pure i nostri compagni cerca di capire come voi uno è che esce fuori non solo a questa situazione ma in generale
Forse forse il nostro partito anche in questo sarebbe meglio soprattutto sarebbe più capito
Infine e questo voi era quello che volevo dire cioè ripeto un errore su questo ma che questa esperienza sia e qua io comunque soglie vinile purtroppo devo scappare ma Maspes questa spetta alla coi nella ragazza come dire
Giovanni da cogliere questa allora dicevo che questo tipo di cose aiutino a qualcosa di concreto nel senso parliamoci tra di noi
Ma nell'ottica Arnone dello sfascio mozzo avanzo qua ci conosciamo mediamente non siamo i fascisti non lo siamo mai stati
Ma nell'ottica di arrivare a questo congresso
Cercando di
Come dire svolgere una funzione generazionale per il nostro partito ma non solo più generazionale come l'abbiamo fatta in tanti di noi come giovani democratici ma non ho titolo e dire di un rinnovamento che non sia quello del nuovo perché il nuovo
Ma temo che come lo conosciamo gliene dà battaglia sui territori che rappresentativo di Bataille sono Valentina essa responsabile deliberati comunale insomma
L'esperienza di Giuditta e così via a tante altre cioè
Diamo vita cerchiamo di a dare un senso un contributo in positivo però a questo congresso e cerchiamo di batterci già da domani
Affinché nel da andiamo a un congresso che sia vero non abbia appena fatto come una serie di giovani amministratori segretari di partito segretari giovanile
Per l'aviaria territoriale era un diciassette rappresentativi di undici comuni un documento proprio per chiedere semplicemente questo un congresso vero
Cioè noi non ne usciamo un'altra volta normativo parzialmente non
Anche qui la polemica di fare i nomi palesi sinceramente mi interessa poco
Mi interessa che cosa si va a fare che congresso vogliamo vivere se vogliamo un congresso che finalmente invece di pensare agli equilibri interni alle prospettive di chi se ne grandi da prendere pure quello che fa il Presidente del Consiglio
Se invece ci rimettiamo fra la discussione sull'oggi strutturali di questo partito come facciamo rinnovamento come vogliamo terminare la parola progressista che l'Europa e qui insomma c'è l'esperienza dello Berta che non l'ha detto ma
Questi noi siamo quelli del partito che poi la politica la fanno in Europa che ci hanno persone che la loro vita la fanno a Parigi perché si occupano a livello europeo delle questioni dei giovani e quindi quali non è che usciamo fuori così questo provvedimento dobbiamo dicono al buio
Bene dicevo diamo un contributo in questo senso chi da un partito in questo senso perché o no e tocchiamo i nodi strutturali oppure
Non risolviamo niente e continuiamo in questa situazione di stallo io mi scuso perché una bella andare via però dei BOC
Grazie al mio ma
La parola
Allora mi presento subito sono amico Angela astro vi porto i saluti di Pierpaolo tranne a che non era potuto essere qui lungo e
No niente anche io voglio
Di
No va beh vorrei anche essere io
Telegrafico velocemente anche per ritornare all'argomento
All'ordine del giorno di questo ha di questo dibattito è chiaro che occupa il PD diciamo almeno per quanto riguarda la mia esperienza personale del Circolo di Gravina in Puglia nasce anche perché in un certo senso
Circoli il PD è già nato cioè almeno per quanto riguarda la ma realtà
C'è veramente l'anima democratica del PD ossia un'anima socialdemocratica è un'anima magari liberaldemocratica che deriva dalla stampa da una cultura cattolica che Syscam però in una dialettica civile idee insomma abbiamo vissuto molto belle speranze le primarie per esempio da una parte versando la parte Renzi insomma la mescolanza però comunque tutto sommato
E acqua stava la
La diciamo la divisione se così si può chiamare all'interno del nostro del nostro circolo
è chiaro che faccio occupa il PD anche per tutelare la figura dei giovani amministratori io vengo dalla realtà quella di di Gravina in Puglia dove per fortuna abbiamo un Sindaco di trentadue anni ex giovane democratico insomma
Vengo per tutelato in un certo senso perché
Perché in questo anno allo vi dico subito che la crisi non è che cioè la crisi o nella zona qua dell'Alta Murgia una provincia di Bari
Dove non è che prima della crisi doc fossero tutte rose e fiori c'è cessa il primo è situazione era tragica ore tra matita cioè
Io
Quando torno a giorni in Puglia vedo costantemente il condividerne assaltato da disoccupati
L'altro proprio due o tre giorni fa c'è stato un Consiglio comunale monotematico sul lavoro ed è successo di tutto bagarre generale perché la gente e disperata
E perché vi dico questo perché è come diceva Antonella prima c'è una base che non ho la che non si sente più rappresentata
Ed è ed è ed è veramente un tema molto importante perché è perché ne facciamo occupa il PD anche per questo motivo perché noi stiamo qui a ha di base del furto del PD ieri c'era un gruppo parlamentare del Movimento cinque Stelle che discuteva che cosa fare della diaria
E questi sarebbero i portatori del cambiamento c'è ragazzi questo
è una di portata drammatica perché questi qua hanno fatto incetta di voti sulla diaria loro principale argomento e poi loro sono quali insomma non accetto tumorale dalle nessuno
è chiaro che le facciamo occupa il PD anche perché il ventisette febbraio sarà dato una speranza di nove milioni di a nove milioni di elettori che ci avevano votato perché nonostante avevamo praticamente perso le elezioni
Avevamo detto che
Non tanto ci rivolgevamo a Grillo che io non mi fido penso il CIPE di nessuno quella persona ma più che altro ci rivolgiamo agli elettori che hanno votato Beppe Grillo
Perché io il giorno prima delle elezioni
Nei bar di gravidanza ma dicevo vedevo molta gente che decisi tra Bersani e Grillo per alla fine votava Grillo visto tentavo attinte le persone che hanno sempre votato il centrosinistra
è che hanno votato Beppe Grillo perché si sente
è un aspetto esterno questo
Numero dire non lo dirà mai che se lo pugliese anch'io ero competitivi ce le elezioni in cui opera da oltre l'amara sorpresa
Comunque
E poi tornando per esempio anche si è parlato di Vendola per esempio secondo me questo è un argomento importante io vengo dalla Regione di Nichi Vendola deve Nichi Vendola il ventisei febbraio dice rifaccio la Giunta regionale perché da ora in poi si fa un Governo di combattimento
Scusi detto dal due mila dieci al due mila tredici mi dici così fatte fatto la Giunta di combattimento
Cioè come
Che segnava ed è alla gente dicendo ora facciamo un agente di combattimento escluse Mattoschi sì un Governatore che deriva dall'estrazione di sinistra radicale
Sinatra così si è stata a fare è stato forse avversari sono l'atto il mix di personale
Quindi penso che
Diciamo lezioni da Nichi Vendola sua costituenti sinistra ma le faccio anche tagliare anche perché non voglio farmi anche dettare
La lagna politica presenta alcuni giornalisti del fatto quotidiano del l'OPA Espresso che
Stanno lì seduti non vedono l'ora di attaccarci insomma sanno tutto loro sanno come si vince no non è così io vedo questa gente ben compito un po'Marco Travaglio distaccata polacca la realtà
Da da quella che diciamo la realtà che Siviglia perché le realtà bisogna aveva le posizioni canore oltre non è che si fa tutto tardare sterno insomma perché veramente non è facilissimo dilaniato dal Governo letta io ma sia della fiche Governo Lattero dilagata con perché vedevo i disoccupati sotto comune che non sapevano cosa dovevano mangiare il giorno dopo e così devo dire a questi che noi siccome Grillo farà l'opposizione come
D'come sta aspettato il cinquantacinque Gianni per fare un Governo qua c'è gente che do la stima la prosperano alla cassa integrazione cioè queste cancelli quasi dobbiamo parlare
Quindi penso che
E dei vini e concludo con questo
Nel Congresso del Partito democratico degli Stati deve dire che il Partito Democratico
Deve essere
Il partito dall'articolo tre della Costituzione l'articolo articolo che parla dell'uguaglianza sostanziale di tutti i cittadini italiani
è quasi al piede verso il Partito Democratico quindi ed e finirla di essi ripartiti di vassalli valvassori che non è che stanno sono a Roma stanno da tutte le passa in poi sarà dappertutto quindi diciamo
Occupiamo impartite anche perché o facciamo tutti Giannone che lo facciano di settimane e cerchiamo appunto di dare quella visione vera che il Partito Democratico diciamo forse non è mai in atti dell'ora che che nasca grazie
No io prendono la parola solo per chiedere due cose visto che ci sono i parlamentari qui che comunque domani parteciperanno
Allora la prima e che
A
Io preferirei fare al più presto il Congresso e non ad ottobre come si sta dicendo so che è un rischio perché il momento è troppo forse è difficile
All'interno del partito però anche paura che fino ad ottobre tutto questo si possa addormentare invece non dobbiamo farlo addormentare perché questi nodi non devono riavuto Mentasti dietro una unanimità finta come è stato fino ad horas molto spesso
Ma è il momento per fare chiarezza e per risolvere inutili andando al di là delle delle correnti che non sono nemmeno più o a volte correnti di diversi o modi di intendere il partito o di programma ma molto spesso diventano anche secondo me
Perso di occorrenti personali dove poi ognuno si eque la corrente propria quindi questo secondo me è il momento di andare subito allo ad un congresso dove possiamo scontrarci
Scontrarci non trovare la finta unanimità dietro ad un segretario per poi fare addormentare tutto fino ad ottobre anche perché io ho paura che
La dirigenza e io non ce l'ho col entro
La dirigenza a prescindere però credo che in questo momento
Bisogna prendere atto che la dirigenza
è stata sconfitta dalle elezioni e da quello che è successo all'interno del partito all'interverrà votazione il
Del Presidente La Repubblica quindi è ora di cambiare che ci sia veramente un rinnovamento l'ho paura che quei fino ad ottobre avranno il
Tempo di trovare la strategia
Per
Ritornare indietro ad un'altra persona non farsi da parte per dare spazio a tanti altri che
Possano prendere il loro posto dall'altra vi chiedo di letta disse che avrebbe fatto il Governo non ad ogni costo
Vi chiedo di mantenere quella parola nel senso che
Quando ho visto questo Governo io
Ero cosciente che non c'erano alternative perché il Paese ha bisogno di un Governo
Però ero anche cosciente sinceramente non mi sarei voluto ritrovare nei vostri panni perché nell'andare a votare quel Governo io non credo ce l'avrei fatta
Io perché altro ritrovarmi in lungo vo a votare un governo che dovrebbe essere anche nostro concerti esponenti del PDL
Sinceramente anche se c'era e se c'era la necessità del al Governo c'era una linea del partito sinceramente ho anche una
Mia dignità la Lorenzin ASAL millenaria scomodare sinceramente
Però detto ciò non facciamoci non dobbiamo avere paura di loro
è vero che c'è il rischio di consegnare il governa Berlusconi il Governo Berlusconi per altri cinque dieci anni però il problema è che cosa si può fare con quel Governo
Perché sin da subito si si nota che tante cose non si potranno riuscire a fare e il Paese ha bisogno di un cambiamento quindi noi abbiamo la maggioranza ora inc alla Camera
Siamo il partito più forte non è come all'epoca di Monti in cui era eravamo era il PdL partito più forte
Dobbiamo essere noi bravi a ricattare loro nel senso non il Governo ad ogni costo quello che si viene a fare per il Paese lo dobbiamo fare a rischio di metterci la faccia davanti al Paese e dire andiamo alle elezioni perché noi certe cose non le possiamo fare
Tante altre cose che invece vorremmo fare non possiamo farle a causa di questo Governo
Scusate un'altra cosa nota che
Questo è una cosa che volevo condividere perché
Ne è stato anche segnalato io
A ero non occupato Lo Bello stavo dicendo prima perché non ho nemmeno la si deve occupare quindi
Però sono stato davanti a Montecitorio all'elezione Dio Marini mi è stato anche contestate nel senso perché Marini
No e provo di dopo sì che differenza c'è tra chi ha votato che tra chi non ha votato Marini e chi non ha votato Proni
Io credo che ci sia una differenza sostanziale quindi la vorrei condividere nel senso che molto spesso ci siamo nascosti dietro quella finta unanimità e poi ognuno ha fatto quello che voleva mentre quelli che erano pronte a criticare espressamente la linea
E venivano anche a volte visti con con preoccupazione come un qualcuno da attenere lontano
è sinceramente io preferisco tra coerenza io accetto che non si condivida una linea ma questo deve essere detto espressamente l'accusa che più mi ha rattristato e vedere una standing ovation a Prodi
E poi non poi hanno votato contro a almeno che si abbia il coraggio di dire la propria quando non si è d'accordo anche perché
Allora io sinceramente mi sono in quella elezione di Napolitano ma soprattutto a Prodi
O io non vi nascondo che sono stato anche male perché siamo tutti qua mi di tanti perdiamo tempo
Togliamo tempo allo studio ci lavoriamo anche a volte fuori corso a causa della politica ognuno il proprio lavoro hai proprio hobby e poi ritrovarci quello io ho chiamato schivo ad una scorsa elezione ritrovarci quell'atti
Fa
Mamme ma ha fatto sentire male sinceramente perché l'Asia prima stavamo lì ad elaborare un documento sul lavoro da un all'interno del Circolo per chissà per creare peraltro elaborare una prospettiva un programma per per il lavoro e poi ci troviamo di fronte a quella dirigenza che fa tutto ciò e che non ha nemmeno il coraggio di parlare quando non è concorde sulla linea
Ma io intanto
Ringrazio i ragazzi
Ricordarlo
No
Allora io intanto ringrazio i ragazzini indisciplinati di occupare i perché
Ci hanno offerto un'occasione di discussione non da oggi
E ringrazio soprattutto un po'di colleghi in particolare Giuditta e Fausto che ci hanno
Aiutato a costruire questo momento di confronto che evidentemente fa sempre bene
Vi ho ascoltato ascoltato tutti con attenzione perché
Se c'era qualcuno che non capiva
Quello che succedeva nel palazzo c'era qualcun altro che nel palazzo non capiva che cosa succedeva fuori
E io ve lo dico con serenità perché dal da dopo le elezioni da quando il PD ha perso le elezioni
Mi interrogo sul fatto che
Evidentemente per quanto ci ostiniamo a dire di essere
Più bravi più giusti
E più belli degli altri
Questo Paese non riusciamo a governarlo i numeri per vincere ancora non ce li abbiamo e mi interrogo sul perché
è una delle risposte che mi sono data ovviamente è il fatto che collettivamente non ci siamo assunti la responsabilità di fare Gemonio culturale
Ora io mi sono iscritta nel novantotto la prima volta ad un'organizzazione partitica
E oggi prendo atto del fatto che in questo Paese al netto dei numeri vince chi urla di più
Vince chi dalla notizia prima e più velocemente vince sì
Strumentalizza
Nel dandone
Lei
Testate giornalistiche nazionali scegliendo di dire né peste e corna per un'intera campagna elettorale per poi vedere quelle stesse testate
Per
I primi quindici giorni all'interno di quel palazzo rincorrere anche noi giovani deputati per porci una domanda Cinquestelle Grillini alla risposta no PD girarsi andarsene
Al punto che quando i giovani deputati del partito democratico presentano quindici giorni fa
Le proposte di legge che insieme ad un'organizzazione giovanile nazionale quindi un collettivo che prova a costruire cultura politica insieme danni
Hanno fatto appunto durante la campagna elettorale a partire da i temi del lavoro che sono i più stringenti per la nostra generazione
Beh insomma queste cose non vanno d'amore in questo Paese
Ed è un problema che ci dobbiamo porre insieme perché è parte della nostra sconfitta
E guardate
Io vi dico che
Essere cresciuta
Con una politica che ti educata all'antiberlusconismo e non alla costruzione della proposta
E poi trovarti
A dover votare un Governo di larghe intese perché su questo io vi chiederei di condividere tutti una differenza il Presidente della Repubblica piaccia o non piaccia rappresenta tutti gli italiani il Governo si fa a maggioranza ed è un esecutivo per funzioni
Perché abbiamo anche bisogno dire dotarci insieme a quello che
Le istituzioni di questo Paese devono produrre e lo dobbiamo fare prima noi se poi ci aspettiamo anche che inizierà comunicazione ci aiutino
Noi abbiamo trasformato l'elezione della Presidente della Repubblica in un referendum
Che è quello che Berlusconi si chiede la vent'anni allora chi ha vinto e chi ha perso e chi ha fatto vincere di
Perché se non era chiaro quello che il gruppo dirigente stava facendo che un gruppo dirigente che cambia la linea politica in dodici ore è evidentemente un gruppo dirigente che dovrebbe avere l'umiltà
E devo dire poi l'unico che l'ha fatto purtroppo solo Bersani di fare cento passi indietro
Ma non si capiva nemmeno che cosa stava succedendo nel Paese perché tutti coloro che erano stati i più forti antiberlusconiani in questo Paese ci stavano proponendo il presidenzialismo
E cioè elezione diretta al presidente la Repubblica alla guardate ragazzi va bene tutto occupiamo oggi occupiamo domani occupiamo tutti i giorni
Però una volta per tutte ricominciamo a definire il perimetro delle ragioni per cui siamo insieme
Perché per me
Dalle cose che ho ascoltato
Sarei
In un'organizzazione e in un partito in cui i soldi del biglietto ci sono per andare a Porta a porta e non ci sono per venire ad avere un incontro con i
I giovani deputati alla Camera è un problema
Sono felice che tu me lo dica e sai perché
Perché purtroppo in questo momento si sta creando una stortura che io ho già visto
Quando un mio caro compagno si candidava a fare il segretario dei giovani democratici e i giovani rampanti provenienti da altre esperienze avevano invidia i loro piedi e oggi lavorano in quelle trasmissioni
Allora decidiamo che cosa vogliamo fare perché ci sono
Ci sono i ragazzi che occupano sezioni tutti i giorni
E io tanti di voi li conosco credo che la prima persona con cui ho scelto di interloquire è ovviamente la segretaria regionale della mia organizzazione a cui io ho spiegato perché
Un deputato alla Repubblica italiana non si può permettere di scrivere su Facebook cosa cazzo vota in Aula perché non è questo che siamo stati chiamati a fare
E lei mi ha spiegato per quale ragione era necessario per tanti iscritti e tanti militanti stare insieme e confrontarsi su quello che stava succedendo allarme siamo questo e il partito lo cambiamo se ricominciamo a fare questo
Altrimenti ci sarà sempre un surfista qualunque che riesce a cavalcare l'onda di cui parlava prima Giuditta e noi rimarremo purtroppo Sempre
Ad avere dibattiti che si riducono a primari si è primarie no per le cose che io ho ascoltato mi vengono in mente due questioni che sono state oggetto di dibattiti nazionali estenuanti negli ultimi tempi
Ma lei è iscritta all'organizzazione giovanile
Se c'era un appuntamento nazionale il partito mi pagano il biglietto perché sarei finanziamento pubblico
Parte del gruppo dirigente il mio partito oggi dice che il finanziamento pubblico una porcheria
Io lo posso accettare
Ma quando tra dieci anni noi non saremo più capaci di garantire ai giovani iscritti di questo partito
Di fare partecipazione di fare organizzazione e di avere anche i circoli aperti perché è vero quello che dicevi tu io non ho occupo perché non so manco da ragazzo andare nella periferia di questo Paese e questo è un Paese che non è le grandi città è un Paese che così come fatto di piccole e medie imprese è fatta di piccole realtà periferica e sempre più chiusa su se stessa
Beh oggi probabilmente è tempo che una classe dirigente che si vuole misurare si misuri su come si cambia strategicamente su come si interpreta la differenza di questo Paese
Io
Devo dire però per sincerità di relazione di rapporti
Ho vissuto male l'idea che
Si occupasse non la capivo me l'hanno spiegato accettata
Oggi vi dico cerchi sempre di continuare a confrontarsi e almeno noi quelli che hanno immaginato di poter fare un invito per un'interlocuzione
Lo facevano prima lo stanno facendo stasera e continueranno a farlo domani perché per alcuni di noi queste sono prassi consolidate ed è l'unico modo che conosciamo per costruire collettivi che siano capaci di orientare e di cambiare effettivamente questo Paese
E oltre alla questione sul tema del finanziamento pubblico c'è
Seconda che vi voglio sottoporre su Julio sarebbe riflettessimo insieme
C'è un pezzo del Parlamento italiano
Che oggi è fatto di giovani come mi
E anche adulti
Competenti
Cittadini
Che ha fatto una campagna elettorale
Sull'inutilità dei corpi intermedi
Ebbene
Se la premessa è
Che la mia esperienza di militante che la vostra esperienza di occupazione per un terzo degli elettori di questo Paese non serve a niente
Come facciamo noi a credere invece di voler rifare il partito se immaginiamo di poter interagire con loro
C'è un pezzo di questo Paese che pensa che la rappresentanza collettiva i corpi intermedi non servono a niente
Io lo chiedo oggi al mio partito se siamo non siamo d'accordo e ultimo riferimento lo faccio sulla tempistica perché è un'altra delle cose che purtroppo sto vivendo con un po'di fondi di difficoltà in questo periodo
Facciamo un congresso breve perché ci dobbiamo scontrare
Fa male
Perché
Se diciamo che vogliamo un congresso vero
Allora nel Congresso vero ci vuole non il tempo tanto per
Ci vuole il tempo
Di ridare a voi primaria nuovi la possibilità di scegliere le piattaforme politiche e non gli uomini che ci dovranno rappresentare perché noi abbiamo costituito dal due mila otto ad oggi
Consigliere di leadership
Nazionali che a ricaduta non avevano nulla a che fare anche con lei né
Che si erano candidati a rappresentare questo è il consesso che io non voglio
E se siamo almeno d'accordo su questo
Allora quello che io mi chiedo mi permetto di farlo anche a nome dei colleghi poi decideremo insieme quello che io vi chiedo è
Di non immaginare che sia questo il momento che si chiude col documentino che serve domani per l'Assemblea
Perché
E anche su questo dovremmo ragionare qualcuno stasera purtroppo ci ha detto che domani l'assemblea si aprirà un seggio elettorale
Io mi auguro che l'Assemblea di domani sia un luogo di discussione
Io sono invitata a partecipare non ho diritto di voto
E
Non so se è un bene o male
Però io mi auguro che l'Assemblea di domani sia un altro pezzo
Della discussione che con tanti di voi e mi auguro con tanti altri che si vorranno aggiungere
Con umiltà senza necessità di cavalcare l'onda potremo costruire insieme per quasi far sì che il Congresso sia su piattaforme politica
E non so affiliazioni individualistica
Buonasera lavora con Acciona deputato deputato intanto volevo ringraziare voi due anche il terzo che stava con voi perché
Perché io sicuramente anche le più giovani e sicuramente non non avete avuto questa volta l'occasione di di votare per il Partito Democratico
Ma evidentemente ci credete tanto
Tanto a tal punto da volere accettare questo invito
Bene io come
Tutti gli altri qui presenti tre parlamentari ho votato la fiducia a questo Governo o votata
Compensa
Sentivo la responsabilità di quello che stavo facendo
Sentivo la responsabilità di mandare per esempio Alfano all'interno
Ed altre figure
Poco edificanti
Contro le quali
Avevamo di fatto fatto la nostra campagna elettorale
Sinceramente
Come diceva anche Valentina
Non ho capito perché occupare
Ma dalle occupazioni nelle occupazioni ho letto un segnale molto importante ovvero che è uno dei messaggi fondanti della nostra campagna elettorale
Era passato almeno tra di noi
Il PD se vi ricordate era l'unico partito che non aveva il nome Nelli verso il simbolo perché il PPI siamo noi e queste parole ce ne siamo ripetute come un mantra
E occupa il PD se c'è stata una cosa che veramente ha dimostrato è che il PD siamo tutti noi
Ora
Se questo è vero e siete voi i primi ad insegnarlo annui
E
Voi vedete che
Ci siamo noi i giovani
Parlamentari quindi ragazzi come voi che
Hanno una
Responsabilità di di portare le idee in Parlamento farle diventare legge e quindi cambiare questo Paese
Noi non siamo altro che la la vostra voce dobbiamo avere un
Un confronto costante con voi e io che ero delle occasioni come queste come quella che ci sarà a Prato
Sono fondamentali proprio per questo per mantenere costantemente aperto il dialogo perché
Non è possibile come ricordava
Valentina come la come ricordava Giuditta che noi e siamo sempre stati dal periferia identificati come
Parlamentari Grillini soltanto perché la nostra carta di identità
Dice che noi abbiamo meno di
Tot anni no noi siamo il frutto di un lavoro che abbiamo fatto insieme e che ha portato già delle proposte di legge
Andare a vedere quanti quante proposte di legge
Hanno presentato quelli del Movimento cinque Stelle o quelli del PdL e che base avevano quelle proposte di legge
L'abbiamo fatto un percorso insieme
Un percorso che abbiamo fatto veramente il stiamo ascoltando tutti il più possibile e tutte le idee le abbiamo messe insieme e sono diventate proposte di legge che noi
Noteremo per far diventare legge di questo Paese al vero che
è vero
Utenti questo Governo si basa su
O l'esistenza
Un'esistenza come dire un po'traballante ma se noi abbiamo l'identità di sinistra
Un'identità che è nostra un'identità che deve dare delle risposte noi siamo lì per fare questo
E guardate che battaglia forte sta portando avanti ad esempio il ministro Chiesa che al nostro ministro
E sta portando avanti quelle che sono le nostre idee questo vuol dire che noi
Possiamo fare possiamo costruire anche in questo tipo di governo ma lo possiamo fare soltanto se abbiamo
L'appoggio di tutti
E continueremo a tenere aperto questo dialogo per cui dichiaro veramente di di sostenerci e di
Continuare a tenere aperta una porta di discussione di confronto Santori grazie
Scusate io ho preso ho preso la parola perché
Non è che il sondino ciò incassi altissimo casse di superfici noi abbiamo preso una pagina non sa al Parlamento non al Senato
Per i nostri parlamentari una in galera in galera Berlusconi perché è un delinquente questo questo sia porterà allo sfacelo Cecoltar Montanari Brescia Betta che cosa Bedini della magistratura ha condannato Berlusconi
Che ha preso book quater quattro anni
E non dovrebbe essere in Parlamento dovrebbe essere in galera
Voi dovete mandarli in galera sta agendo questo questo dovete occultarlo fuori dal Parlamento
Perché c'è ora desse un Parlamento gli onesti di persone perbene come me come il Pisu venti come quelli che vanno a scuola come la massaia che fine fa attuare a fare la spesa
Queste sono le persone perbene no i delinquenti che pare che sono condannati dunque a tre anni c'è condannati a quattro anni perché ho rubato un passo che vale a quest'ora stava a Rebibbia
E questo perché sta in Parlamento questo motore né spiegate che non riesco a concepire una cosa del genere
Ce l'hanno letta l'idea me cittadino singolo me ne frega niente passa viene eletto per tanti anni ma Loredana in galera
Oggi
Allora comunque comunque
Comunque scusate il mio intervento
Riconosciuti
Io ringrazio il giovane io so anziano
E c'è una pura qualche mese vivida
Simone
Noi
No
Comunque non abbiamo un giorno di domani
Io comunque ringrazio tutti i ragazzi
Sento mi sento un po'meno sollevato dalle vostre proteste dalla vostra occupazione da quello che state facendo
Perché le pensioni o giallo due-tre mesi devi dirlo però combattuto sempre su quaranta cinquantina c'è ottantasette anni
Non ho combattuto sempre questo queste ingiustizie queste questi sopraffazioni del dove anziani logico che quando ero giovane ho combattuto il fascismo a sono orgoglioso di averlo fatto
E vi ringraziamo e
Bisogna
Tardelli giorno
No non non vedo mi sento di girare nessuna particolare conclusione consideriamo questo un momento di discussione come ce ne saranno degli altri
Nel corso nelle prossime settimane mi pare il diciannove
Il diciannove diciannove a Prato domani mattina lo poi vedete voi cosa
In qualche forma diciamo davanti
Davanti all'Assemblea
Però lasciatemi dire un un paio di cose prima di andarcene tutti
Io intanto vi
Ringrazio per avere come dire
Impiegato del tempo a fare questa fare questa chiacchierata io sono uno di quelli lo dico con molta onestà
E non sono l'unico mi pare giudicare degli interventi che non è che da subito abbia
Apprezzato chissà quante vie di occupare le sezioni che mi richiamava una battuta
All'invecchiamento di paillettes gli atti non so quanti conoscano però un certo punto paglietta occupa la Prefettura di Milano chiamato e gli atti dice abbiamo occupato la Prefettura di Milano e tre gli atti dice beh ora che ci fate esclude il telefono a me
Mi è dato un po'quella quella quell'idea là
Però io penso che
Data come dire che che che davvero come con c'è stato un modo per testimoniare un uno scatto di orgoglio è una
Vicinanza nei confronti del partito del Partito Democratico
Secondo me quello che ne dovremmo provare a fare trasformare queste così in politica
Non perché non sia politico il fatto
Quel segnale che è partito e che io ho capito c'ero
E rispetto ma perché io penso
Che
Non basta invocare il fatto che dobbiamo avere un congresso nel quale potere discutere
è come dire che vogliamo bene alla mamma invocare un congresso nel quale bisogna discutere io vorrei che ne cominciassimo a discutere di che cosa ci vogliamo dire dentro questo congresso
Perché non basta dire
Discutiamo bisogna anche provare a metterci qualche contenuto qualcosa è uscito nel corso della discussione delle discussioni di oggi mi sembra importante
Mi pare intanto
La volontà di fare un congresso nel quale si possa
Partecipare
Un po'liberi dalle logiche di filiera che
Governano questo partito e che secondo me in parte lo hanno portato al disastro in cui si è trovato
Dall'altro mi pare di capire che c'è
La volontà di
Mantenere
Dentro questo questo congresso l'idea per cui insomma il PD non si chiude solo tra i suoi iscritti in terzo luogo mi pare che ci sia l'intenzione di rendere questa discussione
Utile a qualcosa cioè io non vorrei la dico così
Che ne facessimo un congresso come se dovessimo di Fini astratto che partito vorremmo senza renderci conto che nel frattempo metà un pezzo del gruppo di gente questo partito fai stanno i Ministeri
Ah ecco un altro pezzo sta in Parlamento e che
Forse sto partito deve servire a provare a indirizzare un po'
Perché io ho l'impressione che molti degli ultrà tifosi del Governo
Più di quelli che pensano che basti dire vi sia letta diciamo secco così semplicemente che molti di questi sfugga il fatto che ove ci sforziamo di dire qualcosa
Di fare qualche battaglia di indicare degli obiettivi oppure sto Governo davvero rischia di avere
Di avere vita breve tipi si avvicina la possibilità e la il miraggio diciamo di un insuccesso di Berlusconi più Berlusconi stimolato a farlo cadere il prima possibile per andare
Per andare per andare a votare sono emerse alcune cosa queste discussioni su
Lavoro la precarietà e e via discorrendo sono argomenti che conosciamo e abbiamo discusso mille volte per cui non ci sto
Non ci sto non ci sono troppo
Io vorrei che noi fossimo capaci insieme di affermare due cose una l'abbiamo detto e cioè
Idea
Per la quale
Bisogna provare ad alzare l'asticella
Io non hanno e non serve
Limitarsi a rispondere a Berlusconi provare a limitarne in qualche modo se ne vogliamo avere un'influenza sulle coste e anche dentro il Parlamento utilizzare quella che non è una maggioranza
è la maggioranza relativa dentro il Parlamento non è una maggioranza assoluta e ci permette di fare da soli
Per cercare di dire intanto perché per provare a spingere il Governo su almeno una cosa cioè
Cominciare a battere i pugni sul tavolo in Europa OSCE provare a chiedere una svolta da questo punto di vista il primo punto nel procedere degli otto e del Governo di cambiamento almeno il primo io vorrei che il mio partito provasse a salvarlo
Perché in questo lo dico con molta sincerità non mi sento garantito dalla sola presenza diretta al governo tutt'altro voglio essere onesto su questo su questo punto secondo
Un congresso che
Cerchi di
Permetterà questo potere mettersi in condizioni di rappresentare quella maggioranza silenziosa che si sta allontanando da noi
A velocità supersonica e che il vero problema perché né ci siamo secondo me un po'troppo abituati a pensare ai nostri elettori I nostri simpatizzanti senza capire che sono più quelli che non sono nostri elettori e nostri simpatizzanti chiede di provare a
A recuperare terzo e poi davvero concludo
Costruire
Un momento di confronto trasparente la cosa che credo abbia creato più confusione più sconcerto e più casino e il fatto che
Sembrava tutto sembrava che tutto andasse bene
Andava tutto con Marini Sabetta la discussione per la verità però non ne hanno voluto tener conto ed è finita come abbiamo visto controlli sembrava un pranzo rose e fiori una e poi è successo quello che è successo significa che forse
L'idea per cui sto partito deve stare unito a tutti i costi non restare nell'unico con un unico partito cosa su cui sono ovviamente d'accordo Maria per cui bisogna essere brunita il primo valore forse una un'idea abbastanza sbagliate forse anche noi voi
Dobbiamo cominciare a mettere sci nella nella origine lei a volte meglio la democrazia è meglio contarsi piuttosto che fare leonina mi dell'unanimità
Come sono state fino a questo fine a questo momento in ultimo vi dico una cosa e poi concludo
Io non ho pretese ritirare sintesi della discussione io dicendo lo ripeto però
Ecco diamoci una mano cioè io vivo la
La sensazione che
Ho la sensazione che ci sia una fuga silenziosa dal nostro dal nostro partito
Questa cosa gli occupai servite in parte anche a pur nella contestazione dell'asprezza della contestazione a a frenarlo offrire una prospettiva una prospettiva diversa non facciamo passare l'idea tra tra di noi e fuori da noi che il Partito Democratico è morto
Proviamo a fare passare l'idea è che
Incerto in buona salute non sta
Ma che noi possiamo a rappresentare un'occasione di ripartenza
Per questo partito che mi sembra la cosa messaggio principale ecco la cosa principale che dobbiamo provare a dire sia quelli che domani saranno dentro l'Assemblea e per quello che possiamo ci proveremo a noi
Dicendo alcune cose non facendo i portavoce di occupa il PD prendendo semplicemente il documento che avete elaborato io l'ho visto circolare
è consegnandole diciamo alla Presidenza chiedendo almeno i darne lettura Celli trasmette cercare un rapporto con quello che succede fuori da da quella da quella stanza lo dico anche per
Perché valga però per quelli che saranno fuori da quella
Da quella da quella stanza di via per cui lo costruiamo del PD uno fuori uno dentro è una cosa che ci porta dritti diritti detti a sbattere
Ne abbiamo bisogno di un
Ecco di un partito che pure nel pluralismo nelle dimissioni Nenni conflitti spero sulla politica sia capace di
Ospitare tutti
E di non fare il fuori e dentro cui abbiamo assistito già troppe volte compresi i giorni in cui
E che è tipico di ogni momento di crisi compresi i giorni in cui abbiamo eletto il Presidente il Presidente della Repubblica ecco
Concludo qua molto umilmente con molta serenità sta tutti noi a tanti di voi in particolare provare utilizzare
I pubblici
Separa dal Congresso per non
Non per acquietarsi ma per provare invece a fare un salto di qualità ovvero in questa discussione proverà metterci anche
Qualche contenuto un po'di sostanza su quello che chiediamo a questo partito che non è solo un modo di discutere no io spero penso anch'io un poli sostanza della
Della discussione grazie a tutti