11MAG2013
rubriche

Il Maratoneta - Trasmissione dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica

RUBRICA | di Mirella Parachini Radio - 00:00. Durata: 1 ora 20 min

Player
Sommario della puntata: Alzheimer, barriere architettoniche, eutanasia; rassegna stampa e dati, iscrizioni e donazioni 5 per mille.

In studio Mirella Parachini e Valentina Stella, in collegamento telefonico Carlo Troilo, il professor Arnaldo Benini, il professor Roberto Bernabei, il professor Piergiorgio Strata, l'avvocato Alessandro Gerardi, Lucia Giatti e Marco Cappato.

Puntata di "Il Maratoneta - Trasmissione dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica" di sabato 11 maggio 2013 , condotta da Mirella Parachini che in questa puntata ha ospitato Alessandro Gerardi
(consigliere generale, Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), Lucia Giatti, Marco Cappato (tesoriere, Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), Carlo Troilo (membro della Direzione, Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), Piergiorgio Strata (membro del Consiglio Generale, Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), Arnaldo Benini (docente di neurochirurgia e neurologia all'Università di Zurigo), Roberto Bernabei (direttore del Dipartimento per l'Assistenza Geriatria Neuroscienze Università Sacro Cuore di Roma), Valentina Stella (membro di Giunta, Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Associazioni, Coscioni, Donazione, Eutanasia, Fisco, Iscrizioni, Malattia, Radicali Italiani, Ricerca, Salute, Sanita', Scienza, Tasse.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 1 ora e 20 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buon pomeriggio a tutti la Milella fare chimica la Linke attillata e la trasmissione del maratoneta di sabato undici maggio due mila tredici dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica
Il mondo dica oggi parleremo in occasione della campagna che ormai aleggia sta prendendo piede in Italia in questo momento di avuta l'Asia la campagna per l'eutanasia legali poi
Ne riparleremo con
Valentina per quanto riguarda la organizzazione però noi volevamo puntualizzare un aspetto molto particolare e molto delicato che riguarda la possibilità
Di scegliere la propria fine vita e una buona fine vita visto che eutanasia significa un buona morte re anche eventualmente eventualmente in caso di una degenerazione Della
Coscienza e delle funzioni cognitive i quali si hanno per esempio nelle demenze senili e nel morbo di Alzheimer Franz
Parleremo di queste o con degli illustri ospiti che vi presento subito che sono il professor Roberto Bernabei direttore del Dipartimento per l'assistenza sanitaria digitale geriatria Neuroscienze ortopedia
All'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma buonasera professor Bernabei abbiamo il professor Piergiorgio sterrata il merito di un euro fisiologia presso l'Università degli Studi di Torino consigliere generale dell'Associazione Luca Coscioni quindi ben noto a questa trasmissione buonasera dovessero Stratan
E il professor Arnaldo Benini docente di Neurochirurgia Neurologia l'Università di giuridico il professor benigna scritto numerosi saggi sull'eutanasia
Nella coscienza del medico sui problemi etici della genetica sullo stato vegetativo permanente
E buonasera anche lei è benvenuto volessero Benigni che
Parlavo ci parla radio è un rinvio
A a farne da motore di questa particolare aspetto della campagna per l'eutanasia lavori le legale
Fu nostri ascoltatori Foti se lo ricorderanno eh un nostro un nostro iscritto ma sostenitore e attivo promotore Carlo Troilo autore del libro liberi di morire una fine dignitosa nel Paese dei diritti negati buonasera Carlo Troilo
Nella seconda parte della trasmissione parleremo di disabilità
Si Mirella sentiremo l'avvocato Alessandro Gilardi nostro consigliere generale e Lucia già atti ex consigliera generale nel Comune di San Paolo di Jesi per parlare della nuova vittoria ah ottenuta dall'associazione Coscioni contro le barriere architettoniche è stata appunto ma non abbiamo a battaglia vinta contro Poste italiane in ultimo avrà io invece no Fini costoni Marco Cappato il tesoriere della nostra associazione che ci farà appunto come dicevi tu il punto sulla campagna eutanasia legale adesso in corso in tutta Italia
Allora
Io direi di partire senz'altro con il primo dei nostri argomenti cioè la questione
Alzheimer ferma in particolare con in riferimento alla alla campagna sull'eutanasia legale
Vogliamo introdurre innanzitutto un po'di dazi abbiamo con noi chi ci può spiegare in parole molto semplici
Che cos'è l'Alzheimer
è uscito come esce ogni anno il rapporto
Mondiale dell'Alzheimer due mila e dodici nel mese di
Settembre due mila dodici in cui intera in cui il rapporto sottolinea in particolare oltre alle cifre naturalmente che sono estremamente significative ma credo che
Adesso ne parliamo
Sottolinearla l'atteggiamento dello stigma
Della vergogna in particolare che le persone con una demenza hanno e che di Porta a nascondere la propria diagnosi e quindi forse questo è un buono spunto
Per partire non è è capire in che modo si può inserire questo tipo di malattia gente degenerativa
Nell'ambito di un discorso di campagna per l'eutanasia legale allora un po'di cifre dal professor Bernabei
Geriatra del Policlinico Gemelli
Oggi in Italia abbiamo
Grosso modo un milione elementi la più parte sono Alzheimer
Media cento un ritorno
Ma il problema per noi sentiamo molto bene ma la regia resta Coleridge correggendo davvero
E quindi sono numeri importanti perché la malattia di Alzheimer una macchietta correlata in becchiamo il richiamo tanti quindi la previsione che arriveremo quasi tutti
Hai novanta cento anni una buona metà con
In realtà è
Poi quindi a quel punto diventa il discorso delle Vanadia diventa assolutamente
Automatico soprattutto perché
Averci qualche decine di milioni di Alzheimer
Marzo alle spaventosa quindi meglio al di fuori
Quando si dice parole poche chiare ed è
Cristianesimo ultimo nota è una è un'appetitosa paura la mia
Che è evidente che e come ad oggi non abbiamo
Su un'arma nessun'arma prevista ci sono circa duecentocinquanta studi in corso nel mondo
Su molecole anticorpi vaccini e quant'altro
Per l'Alzheimer non ce n'è uno che funziona
Quindi poniamoci il problema da questa parte
E se mi posso permettere con la Giunta visto che sono entrato a gamba tesa che vogliamo
Perdonatemi ma con l'aggiunta che c'è un un unico lavoro al mondo sull'eutanasia lavoro scientifico pubblicato da Jamaa
Sette otto anni fa su un migliaia di malati terminali dell'ore non sapete che riposo negli Stati Uniti dove questo è permesso
E dove gli hanno chiesto dice ma lei allora è favorevole all'eutanasia in generale ottanta per cento favori si è favorevole all'eutanasia perché malati terminali che avevano quindi non più di sei mesi
Favorevole perché scendeva drammaticamente ovviamente scendeva di molto ma sempre su copie interessanti intorno al venti per cento la gente era favorevole alle Vanadia perché
Il problema vero che dopo tre mesi gli hanno rifatto la stessa domanda la metà di quelli che avevano detto sì
Dicevano di no la metà di quelli che avevano detto no diceva di chi per dire come
La vicenda è molto complicata e quindi a maggior ragione mi sentirei molto disagio a
Vacante edificare elettorali è in uno che giacconi vivamente
Integrato come purtroppo succede nell'Adda farei molta paura che appunto vincessero ma facciamo fuori perché aveva detto che gli era favorevole qualche tempo fa e invece di curarle di assisterlo
Ecco verso Bernabè sapendo che lei ci deve lasciare prima degli altri ospiti le voglie che era una domanda che vorrei favore anche agli altri ospiti sapendo questo
Che vanno che lei attribuisce ad una volontà eventualmente espressa da un individuo
Prima di perdere le proprie facoltà io oggi ammesso che ce l'abbia ancora tutte dico per favore se mi dovesse succedere che Savona in una grave situazione di degenerazione eccetera eccetera
Non voglio quel tipo di vita a suo avviso ha un senso quei sto o oppure appunto
è la possibilità di scelta deve essere in in immanente alla alla malattia e quindi per definizione nel caso dell'Alzheimer i mestrini bile
Io dopo i dati che le ho detto
Verso che il diciamo indiciamo la dichiarazione anticipata ha un valore vicino allo zero perché che
Questo unico lavoro scientifico mi dice questo è evidente che i fattori temporali
Le circostante e quant'altro il mio tono dell'umore ammaccare importanza che sono i dunque posso decidere qualche cosa ammesso che a quel punto sia sia possibile
Va be'quindi poi ci sono le le le visioni personali ovviamente
Io non sono favorevole ma questo è un'altra storia ancora
Ecco e ancora permeabili lasciarci la
Questione posta da lei così
Diciamo anche
Ma io direi proprio di un ente in mente perché ci ascolta per noi stessi no cioè di dire non c'è al momento nessuna
Terapia e nessun trattamento che può scongiurare questa
Questo scenario è quello generazione
Ho detto al momento frase che lei è parola che lei non ha usato ecco eletto cioè lei pensa che gli studi che si stanno facendo
Possono in qualche modo
Dare l'idea di una frontiera che oggi non è
Assolutamente aggiunta ma che i si può ben dire lede intravedere in lontananza una frontiera di possibili studi che individuino la direzione in cui migliorare su questo poi sentiremo Benini che ha scritto delle cose
Che sono ancora più prestiti di quelle che
Che ha detto lei
Ma guardi io sono pertanto dentro questo mondo attualmente stiamo noi stessi conducendo un paio di studi su un paio di di possibili soluzioni
E sono molto pessimista impegni quello che vede quello che so quello che sento sa negli studi spesso si possono valutare solo falde in cui si aprono i civili come dire no
Per cui è molto difficile però ci sono tutti i rumors i rumors sono
Straordinariamente negativa Messineo un atteggiamento diciamo
Pessimista da questo punto di vista anche perché è veramente
Purtroppo
Alcuni trionfalismi che delle cellule staminali sanno non c'era peraltro anche nel infatti non sono una fregnacce a di proporzioni cosmiche
Ricordo dietro la quale c'è un un
Uno straordinario interesse economico dei ricercatori che lavorano in quei casi
Quindi fa c'è e ci sono dei bagni attingendo adesso non abbiamo tempo nel corso di affrontarli spaventosi spaventosi
Le cellule staminali per definizione in corpo vecchio non funzionano perché hanno bisogno di tutta una serie di come fattori possiamo immaginare no che non esistono perché il corpo vecchia non c'era tutta quella serie in modulazioni di secrezioni niente vini e di quant'altro che riescano a far funzionare eventualmente
E quindi sulla fine è proprio zero
E Greco gli avventori che le dicevo prima appunto dai rumors che si hanno non sembrerebbe che ci ha
Un'ultimissima cosa ma senz'altro queste domande generiamo agli altri
Ospiti l'investimento dei della ricerca in questo settore è rilevante è sproporzionato alla luce di quello che lei dice
Con me imminente ritorno è uno dei posti dove si fanno
Buttando più quattrini buttando anche in senso buono naturalmente a
Anche perché non
No ricordano che l'Organizzazione Mondiale della Sanità definisce l'Alzheimer una proibita priorità di salute pubblica mondiale
Perché ma anche perché
I soldi che vengono utilizzati
Vengono spesi perché c'è la speranza di un formidabile ritorno economico perché i malati di Alzheimer sono
Decine e decine di milioni al mondo
Questo è cioè voglio dire c'è c'è c'è un interesse
Di anche di mercato quindi tra questo giustifica i soldi non solo statali ma anche del dell'industria
Allora questo Bernabè io la ringrazio molto di errori stare con noi se può ci lasci quando deve il loro
Wollemborg volevo sentire dal professor Benigni
Questa proprio quei a caldo un commento Abd queste parole così chiare da parte peraltro di
Di chi quotidianamente nella clinica assiste ai malati lei scrive gli non ho non favoloso secondo me è veramente eccellente articolo
Che è un capitolo del libro uscito l'anno scorso
Dal titolo la coscienza imperfetta le neuroscienze il significato nella vita per i tipi di Garzanti nel capitolo la coscienza del cervello che si invecchia lei fa una
Ricostruzione diciamo della questione
Della cervello e della dell'invecchiamento del cervello io lo ricorderò ancora questo titolo perché credo che poi potrebbe essere
Letto banda da tutti noi in questo
Questo libro e questo capitolo in particolare e concluderla l'articolo cioè il capitolo dicendo il cervello umano lontano da essere la meraviglia dell'organizzazione della materia vivente e il miracolo della natura di cui si va favoleggia è un assemblaggio di cellule arcaiche e poco efficienti
Per praticamente la sua tesi è l'evoluzione asset selezionato a livello del corpo tutta una serie di meccanismi che consentono
Di allungare la vita media degli individui a livello materiale corporale del
Delle diciamo ai muscoli delle prestazioni cardiovascolari respiratorie degli Montoya e quant'altro
Ma il cervello in realtà non è capace di seguire questa questa tendenza e queste evoluzione è così
Importante intanto gli vorrei sottolineare una cosa che io sono completamente d'accordo con quello che ha detto il professor Bernabei in tutti i dettagli
Noi
All'agricoltura Imera perché che il primo caso dalla malattia che Cola per editto nove del mille novecento terreni oggi sappiamo esattamente più o meno colorito primo luglio cioè non esiste nessun
Il criterio per porre una diagnosi definitiva nel recinto un criterio per porre
Una diagnosi
Anche preventiva vista di una
Prevenzione anche un peggioramento non esistono cure non esiste niente tutto quello che era stato
Studiato e anche ritenuto valido fino adesso le placche questa
Placanica oggi cioè depositi di sostanze nocive all'interno del cervello si è rivelata
Un'ipotesi
Che quanto meno non chiarisce non spiega duplicati quindi siamo veramente come diceva prima il professor Bernabei
Allo stadio ancora iniziale giovanili non è lei descrive dei membri Nicola evidenzia che in queste comunque avviato le placche ci sono trovate anche i bambini Zingoni persone giovani al contrario si sono trovati dei cervelli
Come dire di
Nobiltà occupati da moltissime placche quando siamo organi a monte non dementi sì assolutamente attenzione sull'andamento pure ci sono vite delle placche otto si è fatta la diagnosi precoce di al fine
Queste oggi credo che una delle grandi con gli enti
Chicca invadendo questo campo ogni professor Bernabei parlava prima degli enormi investimenti che fanno le ditte farmaceutiche perché questa malattia e si sta diffondendo
Uno degli investimenti secondo me è più pericoloso e quella della ripete diagnostica precoce cioè si sta diffondendo che ho preso parte anche dei corsi su queste cose sono tornate Cadino l'invito
Che i ricatti convincere che inizia e finisce a fare la diagnosi precoce cioè quando la persona è ancora frana monete mentre per niente
Titti cioè di trovare le terapie precoce di questa
Ritenere anche una loro poi la si può curare code assolutamente tutti totalmente false almeno fino al punto in cui c'è amore
Ecco lei quello che vorremmo continuare o aggiungere quello che ha tempi ormai ad
Mia
Sottoscrivo tutto quello che ha detto un punto di vista guardi questo è lo stato dell'arte gravi ma che lei dagli autoritratti grazie
Quello
Aggiungere come criterio il professor Bernabei l'ultimo rapporto dell'America al fine Association che pubblica il suo rapporto
Il tempo di marzo sono sempre quaranta o cinquanta pagine è questa Macola peggio di come l'anno scorso
Nel senso che il numero
Per il credito temi delicati dei pazienti con Alzheimer a tutte le età anche ciò che trent'anni
Sta crescendo cioè
Numero degli Alzheimer sta crescendo non soltanto perché aumentano le persone anziane pratichino ma i novanta di cent'anni
Ma cresce anche per altri motivi cioè qui c'è sotto qualcosa in questa malattia che ancora totalmente ci sfugge ci sono delle teorie oneri per meglio dire delle ipotesi molto suggestive ma dalle quali non è possibile almeno per ora attraverso una conseguenza
Ti tipo preventivo chiamiamo si consuma l'unico modo ecco
Sì posso riassumere il mio atteggiamento per aiutare
Una persona
Alla quale dobbiamo comunicare ulula qual è il familiare italiano che di al traguardo escono di proteggerlo che è di creare un ambiente in cui possono vivere ma nient'altro senta
Interlocutorio dove la famiglia e comunque medicamenti comunque terapie psicologiche sono purtroppo non c'è niente da fare
Addirittura ci sono articoli che dicono che deve champagne mia aiuta a prevenire la sai meglio quindi dico
Io novantotto musiche di tutti i colori alle checché per tempi occupare molto però sarebbe l'Alzheimer queste cose
Ricordo che proprio sua ecco professor astratta alla luce di quello che che che stiamo dicendo lei fa parte della Associazione Luca Coscioni che ha
è nata intorno all'esigenza di partire dal corpo dei malati abbiamo sempre detto nel nostro slogan
Al cuore della politica la consapevolezza che viene da parte di voi ricercatori di voi scienziati
Di questa non solo di questa realtà ma anche della previsione dello scenario futuro
Fare sicché alla luce di cui
Lo che abbiamo sentito sia dal professor Bernabei che dal professor Benigni sulle possibilità terapeutiche anche predittiva e quindi preventive non stiamo parlando in realtà squisitamente di una questione di assistenza
Assistenza alla disabilità a questo tipo di del disabilità e come fare
E se ci sono già dei modelli
Nelle società magari che hanno questo problema in modo in modo cospicuo e consistente
Come come organizzare come attrezzarsi da un punto di vista sociale le noi abbiamo il modello italiano che è il modello badante insomma c'abbiamo al modello nord europeo che invece magari punta più
Sulla per con capacità di organizzare delle case di riposo molto ben attrezzate eccetera qual è il suo pensiero queste
Dunque prima di tutto volevo concordare corre quello che è stato detto che oggi sulla malattia di Alzheimer non c'è nessuna terapia
Le industrie hanno investito moltissimo e proporre centimentri hanno fatto un passo indietro
Proprio perché investimenti non avevano nessuna possibilità di intravedere una terapia su cui potremo anche guadagnare molto e come ha detto come l'ho appena detto
Io adesso sto è stato spostato il tiro dicesse in ormai quando la malattia un certo punto non c'è più nulla da fare però se noi fervida curiamo in anticipo vediamo i cosiddetti mai cognitivi ulteriormente
E all'età di possiamo fare con l'allora forse li farmaci fanno qualcosa sono d'accordo che anche questa è una strategia per continuare a investire e cercare di vendere qualcosa perché
Dal punto di vista scientifico ogni però sparse estrattiva deve avere una base scientifica e questo assolutamente non c'è quindi la mia conclusione è la domanda è
Per non farle a non parliamo poi delle staminali che come avete giustamente
Collega Bernabei sono una truffa non solo per la tua idea per qualunque malattia neurologica le staminali vanno bene per qualche malattia non è una logica ma certamente non per i cervelli nessuna malattia
Detto questo come ci si prospetta Cipro spetta effettivamente uno
Una catastrofe dal punto di vista umanitario soprattutto in quei Paesi dove la vita si allunga come il nostro Paese come altre quei Paesi dove non si muore più di malattie infettive o si muore poco di malattie infettive
Come prepararsi certamente in Italia visto che abbiamo se il tema vada anche in altri ci sono i ricoveri per persone anziane eccetera
Il problema ed è quello di dell'assistenza assistenza
Che naturalmente deve essere adeguata perché va un po'ammalato di Alzheimer come proventi sa meglio di me professor Bellini non è che di poi dire lo sgridava i nostri buono non certo momento lui
Nei bilanci che mai bisogna insegnare alle persone stare vicina Puglia mai fare violento e queste persone ma prenderli per le buone che riguarda adesso c'è questo ostacolo fra un po'si risolveva adesso stai tranquillo eccetera quindici volete ci vogliono persone per strada
Io sono entrato in questa trasmissione perché nell'ambito Coscioni si è prospettato una
Possibilità di trasmettere le il TAR Campania nell'elenco A dell'età media e quindi pure la domande come si prospetta eccetera vogliamo procedere unitaria per fare fuori qualcuno per alleggerire il bilancio statale
Io ho delle perplessità
Grandissime su questo punto che io penso che purtroppo questi per ICI sono molto spesso perdono più sulle famiglie che non sul malato non è il malato che dice sto male
E farmi fuori ma ama era addirittura periodiche Espresso dieci anni prima del giorno mi trovarsi DoCoMo con la malattia di Alzheimer io vogliono restare al via
Beh intanto voglio stabilire quand'era su qual è la soglia cresciuti Alzheimer per niente io sono già non me ne rendo conto concernente si va avanti con progressiva meglio dire qual è il momento di accuse
Da quel momento in poi i quel ma è un problema molto molto complicato
Senza contare che chi non so perché dobbiamo cioè gli occorre Alzheimer e non tutte quelle altre elemento che ci sono che sono dovute a Parkinson alla scalata arteriosclerosi all'uso prolungato di droghe tumori eccetera eccetera
Quindi io credo che la strada gli occhiali e per la cosa non sia praticabile come tale che dobbiamo attrezzarci per questo cioè inatteso ed il che poi da centro qualcosa consentono se mai fermata o prima o dopo il CONI scoprirà ma i tempi non sono vicini
Quindi
Io escludo all'eutanasia non ci resta che genetica diciamo come Alzheimer
L'unica soluzione e quella di tutte le altre malattie quello di assistere la persona perché
Toselli con quella che richiamano l'eversione con cui è morto il cardinale Martini è una cosa che già in uso
In qualunque ospedale dove ci sono delle persone che hanno determinati operai che sono destinate a soffrire eccetera non si fanno soffrire perché
Anche alla fine ci può dare delle iniezioni per i rilievi che lo tengono se dato che lo tengono a un certo che questa cederà anche il processo finale
Da questo si chiama sedazione non si chiama Italia ma questa è una cosa che assolutamente mi auguro che ha che venga applicata anche nei confronti
Lei mi minimi offre proprio lo spunto per passare a Carlo Troilo che nel suo libro liberi di morire
Sulla con parte che riguarda l'eutanasia entra proprio in pieno in questa questione precisando che su un tema così importante non esprime nessuna certezza ma dicendo
Che il dubbio il timore di una possibile deriva per sfoltire i ranghi è qualche cosa che che l'unica e sostiene la possibilità di a
Allargare il tema dell'eutanasia legale anche i malati di Alzheimer ha preso in considerazione allora Carlo a questa diciamo paura dell'accostamento delle due parole Alzheimer evoluta ma e Silvia eutanasia che cosa dire che cosa dire al professor strano attacchi civili ci solleva questa perplessità
Guarda mi dell'abitato mi scuso se vi lascio nella seconda parte della Commissione
Concludo
Difficoltà profilando articolata e che conta è che ho è che i solo quarto fra cotanto senno medici professori io ovviamente non sono né tutto questo
Però vorrei fare prima di parlare perché ho due due spunti diversi allora
Il primo è sulle terapie me è sembrato di cogliere un un pessimismo ripeto non da me di comporta eccessivo cioè
Io ricordo che quand'ero ragazzo sessanta anni fa il cancro aveva consigliato di curabile oggi siamo al cinquanta per cento più o meno
I casi possono essere curati non a caso Obama annunciato che inquietante suo investimento sarà
Sulla timer perché calcolano che nel due mila e trenta in America saranno diciotto milioni di Alzheimer come come e dell'intera popolazione dello stress quindi
Sulla ricerca si va avanti contrasta abbandonati a se stessi secondo
E piena la via terra devono essere assistiti io non mi sogno neanche lontanamente di dire che però non essere eliminare
è
L'Italia ma fa nulla in questo allora io recentemente ho sintetizzato per l'associazione
Chiunque lo può vedere sul nostro sito uno studio un supplemento di otto pagine di lavoro di cui si spiega il progetto del Governo francese riflessioni
Ecco perché hanno affrontato la cosa in modo scientifico
Puntano nei limiti del possibile alla prevenzione ma portano anche intelligentemente ad altre cose cioè consentite e questo vale anche per i disabili
Ecco perché dire che
Le città ente case siano vede da parte dei malati di Alzheimer
Come tecnica
E hanno
Fatto dunque sostitutivo hanno previsto la possibilità
Decreti addirittura trecentocinquanta mila posti di lavoro
Per infermieri per assistenti domestici e così via
è quindi il loro gli altri pezzi e reagiscono aperta catasto permette a noi come essere
Non programmiamo nulla e diciamo sempre di non aver unanimità e poi ci dimentichiamo che lo approviamo le Province e i costi la politica e così via dette perché per due cose
Io non avevo neanche pensato a questo tema avevo già consegnato l'apporto del mio libro alle isole quando per una vicenda familiare decapitato di frequentare un pensionato per malati di Alzheimer
E beh insomma io lo dico per certo non per i medici ma per
Che ci ascolta che magari essendo giovane non ha mai visto malato diversamente
è una cosa spavento sapete repressivi perché i luoghi e dei morti viventi persone di cui io che esprimono una triste cioè illimitata e allora mi sono posto questa domanda ma per quale motivo
Noi parliamo di Ottana sia poi in Italia ci saranno ci saranno magari sarà fra vent'anni ma nel caso in cui possa legalità
Io mi sono chiesto se mi dicessero faccio ricorso paradossale Topo e scegliere una sola malattia per la quale avrà il diritto all'eutanasia per esempio il cancro non curabile con l'altra io direi sicuramente all'Alzheimer
Perché che ancora non curabile inserimenti chi manda a quel paese
Magari imbottisce di antidolorifici volontà dallo soffrire la tempra dura otto dieci anni e portate alla tragedia sociale questo sforzo del Governo francese dimostra che il quaranta per cento dei familiari
Per il del per i malati
Sembra assorbono di grandi riforme ecco Carla questo è un punto niente io qui chi
Interrompo perché volevo passare al professor Benini che nel suo capitolo sempreché lire il petto della coscienza del cervello che si invecchia
Nel libro la coscienza in perfetta me parla di questa cosa cioè il malato di Alzheimer soffre
A volte è felice ride canta a delle allucinazioni piacevoli
Quindi stiamo parlando della del problema del paziente alzando non stiamo parlando della depressione di questa notevole percentuale dei familiari mi sembra
Veramente di cogliere un punto centrale presso Benigni
Dall'altro adesso si parla di al farmaci sono diverse forme di Alzheimer lo stralcio planimetrico manifestare
I modi diversi di intensità di reperire anche un discorso diverso ci sono degli altri incarichi al farle che portano morte entro due anni producono quanti fulminanti altre verifiche punto possono
Peggiorare nel corso dei decenni e quindi
Ed è difficile anche sapere dal momento che non abbiamo ancora l'idea precisa di quale sia la causa di tutto questo è anche difficile capire quale poi sarà l'evoluzione una volta che ci sia tentata di fare la diagnosi precoce
Torno a ripetere per l'Alzheimer purtroppo non sappiamo niente anche circa le terapia di cui parlava
Il dottor trovino non esiste terapia di nessun genere me il CIPE
Dipendenti come questa
Ma alla fine si possa prevenire e quando si debbano mica l'eventuale
Delle placche tramite avvenuti sette otto anni comincia già di una prevenzione prevenzione di che tipo di che cosa
Dobbiamo
Però mi volete forse se scusi se la interrompo ma questo ci tengo che i nostri ascoltatori lo sappiano forse con la questione
Della del nutrimento perché abbiamo visto che l'unica vera
Variabile perché col criterio ricoprire allungarsi che allunga la vita e la riduzione del consumo di caloria allunga lo ringrazio anche ad arrivare a non grazie giudice lavorava proprio
Non
Non è la garanzia che si eviti all'elemento
Questo è il problema
Di nuovo l'allungamento della vita dipende Venturini e quindi è dipende poter come la detective ma
C'è anche chi vive più a lungo non vuol dire che non non
Per questo non cinici corrono il rischio di
Rincorrere potevate pensare quando si arriva un'età molto avanzata insomma
Questo è quello che volevo ancora di lire
Sono d'accordo col dottor trovando che l'ho detto anche prima la cosa importante quando si parla di annunci di questo tipo enti aiutare il paziente di proteggerlo perché mi ha veramente bisogno
Io faccio un esempio alto in Italia non lo so perché in Italia non ha mai lavorato quindi non conosco se non pratiche familiari dopo perlomeno per amicizie quale allacci tutta l'Italia un esempio
Come si possa affrontare concretamente questo problema la società più grande è la soluzione di Zurigo quindi l'intera
Del Società altra invano ha posto un problema che è molto importante ed è su quali ospedale adesso si stanno
Ci stanno ultimando sopra quando un'auto con qualche ente come l'Alzheimer più o meno avanzato per il vecchio rioperato
Per un anno che ad oggi l'occhio per per qualche cosa
Ha bisogno di un decorso postoperatorio molto più lunga la persona che non ama i cani ora gli ospedali acuti queste persone non le possono temere dopo cinque o sei capitoli devono essere trasferite
A casa
Con i familiari o nel nel nello spicchio dall'ospedale o nella casa di riposo in cui questi si trovavano prima e qui non possono essere adeguatamente curati quindi
Bisogna trovare
E questo è
Lo stimolo che hanno dato ottimi creare delle
Il più invidia perché io ero per questi pazienti con la tranne che devono essere apparati che devono essere curate più lungo qualche ente non ha le cose che appunto non può essere fatta
Nelle loro clienti ecco questo è il modo concreto e saggio di affrontare questo problema chicca poi
La
L'eutanasia di questi pazienti qui
Io vivo qui e ho lavorato in un Paese in cui
Quello sopra Leuca non rilevare anche il CCD assistito non sono un problema su pratiche normalmente da darmi
Appunto senza nessun problema senza nessuna reazione da parte delle chiede di nessuno fatte che ha fatto il con tutte le regole non non trovo che più neanche più imbarazzi il dipinto sociali questo si fa ed un
Però anche qui
Il problema è questo
Il suicidio assistito
L'ha fatto soltanto in un paziente che nel momento in cui muore cioè il principio di morire eh imperfette condizione di mentale
Che la persona io ne ho raccontato anche un caso che in Germania è stato promosso giungeremo all'intervento
Scrive l'anche come testamento biologico del criterio di non sopravvivere o la condizione del genere poi in queste condizioni cade gravemente e non sa più quindi valutare se stesso Ciapi esprimono del video nessuno
No agire nel senso che
Che dette nel cambio con queste persone non si può
Semmai è il senso e sa come sono io l'ho letta quella questa questo caso di cui lei parla infatti non l'ho capito che senso sa esprimere una volontà che poi in per definizione non potrà essere rispettata
No non è tecnico perché sta uno può essere decadere le carte sono tante le uniche cose che ci tocca fare
è la Costituente operative in grado di cui parlava anche per il Ponte sullo sport a proposito del tempo il cardinale Martini si possono togliere si possono dare richieda clienti
Farmaci sedativi che che che che come Omodei antidolorifiche che come conseguenza
Più o meno volontaria o involontaria accelerano con la morte ma non si può uccidere nessuno perché il mercato in cui ci facesse
Cioè che
Ci praticarle in Calabria a un a un paziente che nel momento in cui sta per morire non è in grado di esprimere la sua volontà
Per quel che è il criterio io su questo volevo dire collegiale sì volevo porre una domanda su questo sterrata senta sempre a partire dal libro di Carlo Troilo Carlo unanime il nel capitolo il flagello della CSAI ne scrive senape sto deposita nelle dovute forme e quando è nel pieno delle sue capacità intellettuali un testamento biologico in cui dice che in caso di alzarmi volesse aiutato a morire Cuesta è e resta la sua volontà e quindi mi viene da chiedere professor le parti né agli ferimento anche un interessante libro di duo Arkin il dominio della vita Bortot Tanassi e libertà individuale questa da non è che anche Dawkins sifone cioè un livello minimo di competenza mentale è essenziale della vedi diritti
Tant'è che da tempo dal Codice Civile zucchero il Codice Civile titolo che è alla base di tutta la legislazione quindi utile per queste cose dice
Due persone incapaci di germi nell'istruzione demeriti
Tornando all'esercizio dei diritti civili uffici richiedere un diritto civile cioè non non hanno vanno nel tempo le contrazioni non possono usufruire dei diritti civili questa è la base di tutto qui in astratta
Tirava devo dire infatti il richiamo al suicidio assistito non si chiama terra sia cioè uno si deve bere il bicchiere da solo il medico gli impone il bicchiere sul tavolo e poi dice adesso Bedin of
E quindi quello è proprio la sua volontà di quel momento per contenere i propri quel clima praticabile solo questo mentre invece elenca in Olanda il Belgio Lussemburgo si può andare di più cioè il medico
Autorizzato nel caso in cui il potente punto prima non sono tali in termini
Assolutamente inequivocabile il autorizzato a fare un'iniezione o al Pirellone direttamente insomma ecco
Questo lo può fare
Beh anche vero che comunque rappresenta intervengo ma il diciamo il caso di Piergiorgio Welby ricordiamolo allora Piergiorgio era nell'impossibilità di praticare
Eventualmente un suicidio assistito anche se fosse è stato trasportato in Svizzera quindi una sua diciamo disabilità fisica lo metteva in condizione di non potere
Praticare questo tipo di procedura non emergono i il suicidio assistito non è paragonabile ad una disabilità fisica
Non si può mettere sullo stesso piano il fondo anche la visibilità psichica ottenuta a cioè la Giunta in un secondo tempo quando l'espressione della propria volontà
Nell'individuo consapevole ancora consapevole è stata espressa cioè non
Non possiamo fare un parallelo come se in quel momento
La demenza lo portasse ad un'impossibilità una disabilità e quindi ad aver necessità di un aiuto e a non poter ricorrere insomma non è il problema è una volta il criterio
Perché ripeto l'Alzheimer cominciare a discutere può essere una forma di video modeste per cui il paziente ancora
Come dire
Concerto gran
Della cocente unitaria quindi può decidere di convincere comunque un riferimento anche
Sicuro che vuol fare questo può essere né contro Albertini fior ma
Il nuovo quando
Il riferimento tutto eventuali incontri comparto edificatorio dall'adempimento un appuntamento gli affetti impraticabile
Io trovo anche i produttori
Allora posso cercando del brand più attenzione ricoprirlo molto prudente perché per il bene credeva
Da parte di un intervento sì sì sì Granaiola infatti parlano della completamente portarla a mio non dato neanche il plutonio che intervenire attivamente
Perché il barile è passato in quanto il proprio Toma lì si trattava di
Interrompere alla liquidazione ma va a chi legge
Si occupa anche della liquidazione del paziente potrebbe molto
Quindi tutti i piloti non impedito l'intervento del PD quello che il clima è quello che tanto ha fatto giustamente verso l'introduzione di un tentativo in modo che il paziente demolite colleghi come appunto i cento chilometri punto poco vento ma capito una cosa utile
Allora l'ho già detto anche nel rapporto sì siamo purtroppo quasi in conclusione credo che potrei no no non devo dargli la parola queste cose succedono in Libano senza nessun problema percorribile Carlo
Come è noto per dire questo prima quando ho scritto perché perdono ero molto dubbioso adesso invece sopra sin d'ora sentono voto favorevole perché mi pare che non abbiamo avuto dottor abbiamo il tappo del rottame
Poi dopo passo a una legge
Se avremo il tabù stopper per quelle che hanno Lazzaro pernotto no perfetto Frances Peter recato si dovrà fare dieci anni magari quell'altro avverrà ricorre all'altra qualche pere così come non riesco a capire
Tutte perché l'espressione che ho sentito oggi come miglior condanna si è attivata la casella economia armonia dentro internet noi andremo ad accoglierlo si volesse poteva e cosa
Eterna recentemente
è andato a morire un magistrato italiano
Questo poteva soltanto ad una forte depressione islamico ma i tempi non è vero che che effetto avrà
Avere una cosa terminale Bono
Noi non c'era il più tutti hanno trovato e infine opere locali su quel piano è quello che il primo cambiamento oltre all'apertura rifiuto ma perlomeno per l'apertura per fare il proprio personalmente su alcune nella depressione tengo inserendole Gironimo risentono probabilmente non è continuum tempi come un problema quel parere
Lo riscriviamo io vorrei concludere e rivolgendo al professor stremata la domanda che ho fatto avverso Benigni ma il problema del paziente affetto da Alzheimer
Cioè l'eventuale richiesta di eutanasia legale per anche questa categoria di pazienti
In fondo investe coinvolge più il paziente che sofferente in che misura si misura la sofferenza
Visto che non ce ne forse consapevolezza ma questo lascio dire a lei o un problema della gestione Rella pazienti e dei milioni di pazienti
Io non so se ho capito bene mi Napoli per la domanda elementi credo che siamo arrivati a ripetere un concetto che io con il quale vorrei concludere la
Eventuale invocazione dell'opportunità di un'eutanasia legale nel caso che l'Alzheimer
In fondo compia andrebbe più nella direzione del paziente il quale magari non è consapevole neanche per la propria sofferenza o della propria condizione
Oppure andrebbe nella direzione di un come dire risposta sociale ad un problema che
Co comma a sentire quello che abbiamo sentito oggi assume delle proporzioni che di Fini ha definito lei
Addirittura mi pare strano siti allora io le ho penso che il radar tirare fuori dal paniere in questo contesto non ha molto senso
Perché ci sono una enorme quantità di situazioni simili che sono tutte degne di essere Consiglio quindi ci vuole un principio unificante
Che riguardi tutto
Perché non è che io poi provo quella malattia e dica Alzheimer poi mi dice ma conosco se non l'ho letto la placca non c'è la prova che getta io devo arrivare a un certo punto quando il porto di ente perché non per un periodo più o meno lungo
Il paziente colline vivi abbastanza bene quali proprio il peggiore poi ci sono dei momenti in cui chiaramente ci sono dei delle delle
Degli sono manifestazioni non sin d'ora lei ci sono solo la deglutizione emendato niente muore spesso per polmonite all'ingente il perché non è più in grado di riduttive
E così tante altre cose mira a quel punto lì è chiaro che il la l'esame del paziente va fatto come per tutte le altre qual è il momento se lui e io sto io sono d'accordo su una cosa l'ho detto altre volte insisto su questo
Io vorrei
Che tre uno lascia un testamento biologico
E da qui arriva al momento in cui non è capace di intendere di volere sì nel senso che non ha più la mente e che è un vegetale è una vita vegetativa vera
Quella personali non avendo più una mente o non è più un essere umano e quindi per me più ben venga l'eutanasia
Nel caso di una persona o all'opposto Welby che invece era perfettamente cosciente ma era in condizioni tali e lo vuole e decide Colli mi va bene ancora
Negli altri casi c'è una tale variabilità che mettere delle regole sui dovrebbero situazioni così difficili del giudicare rischiamo
Delle deviazioni cioè rischiamo di far fuori qualcuno che ci è scomodo e così via quindi il problema è grave ma
Ma non credo che siano Risolo si risolva con facilmente con le parti bene io ringrazio moltissimo i miei ospiti sicuramente ritorneremo a parlare di questo anche con
Il professor Benigni che ascritto veramente molto
Del quale io ricordo questo
Limbo in cui tra l'altro è molto molto chiaro il concetto della della dell'invecchiamento e del del processo della zarina quindi lo consiglio vivamente per chi ci ha ascoltato con in
Se il libro nella coscienza imperfetta le neuroscienze e il significato della vita per i titoli di Garzanti grazie al professor Benigni
Proprio per il grazie approfitta Carlo tra noi e loro ricordo di Carlo a Torino il libro liberi di morire per editore cubetti Lino e abbiamo ascoltato anche questo Bernabei dell'università cattolica e infine grazie al nostro professor Stratan risentirci presto professore
Arrivederci a tutti
Adesso cambiamo argomento e ci occupiamo di disabilità lo facciamo con due ospiti l'avvocato Alessandro Gerardi consiglieri generale dell'Associazione Luca Coscioni benvenuto avvocato e comanda Lucia già
Chi ex consiglieri al Comune di San Paolo di Jesi che fra poco sarà in collegamento con noi allora inizierei subito con l'avvocato Gerardi perché al si è giunta una nuova sentenza in materia di barriere architettoniche avvocato può illustrarci lei l'importanza di questa sentenza
Sì è una sentenza molto importante perché se non se non ricordo male a meno che mi sfugga qualcosa penso che questa sia la prima sentenza con la quale che poi questa tecnicamente non è una sentenza mano ordinanza comunque il primo provvedimento con il quale un tribunale italiano condanna poste italiane per comportamento discriminatorio contro una persona disabile
Mi pare che già ne avevamo accennato nel corso fate il caso è abbastanza semplice
E Lucia lussureggianti si è rivolta la nostra associazione perché che una persona disabile ma stretta muoversi sulla sedia a rotelle non poteva accedere da diversi anni nell'unico ufficio postale presente nel suo Paese
E in quanto vi era all'entrata una barriera architettonica erano cinque Bison sono cinque gradini che non le consentono di accedere dentro gli uffici con la sua carrozzina quindi
Danni la signora giacché costretta
A rivolgerci a terze persone per compiere operazioni postali in alcuni casi si viene sono stati i propri funzionari postali ad uscire fuori dall'ufficio per prendere bollettini e per le pagarli perché proprio Lucio già attive era impossibilitata a svolgere autonomamente e liberamente tutte queste operazioni
Il tribunale ha riconosciuto che aperta alla presenza di questa barriera architettonica rappresenta una condotta discriminatoria perché ovviamente come prevedono tutte le leggi nazionali e internazionali
Così via anche le persone che non sono in grado di deambulare autonomamente debbono essere messe nelle condizioni di svolgere tutte quelle attività quotidiane che qualsiasi altra persona può svolgere senza essere obbligate
Umiliando si ogni volta chiedere aiuto ai familiari ai parenti agli amici o agli stessi funzionari postali quindi
Né per questo motivo il C mille anni il tribunale ha condannato dei posti a cessare da questo comportamento discriminatorio né e quindi a rimuovere la barriera architettonica mediante l'istallazione di un servo scala funzionante
E soprattutto la condannata anche a risarcire il danno morale che in tutti questi anni è stato cagionato
All'uscita giacché
Quindi aver fardello somma di
Tremila euro oltre al pagamento delle stesse recarsi insomma è uno
In un anno avremo adesso
Si vuole ecco chiediamo all'uscente dati che in collegamento Andrea con la mia idea è venuta la lascerei complimenti per grati
Allora Lucia la tua non è stata solo una battaglia personale ma anche una battaglia politica e siamo ancora in attesa di un pronunciamento del quanto riguarda invece il Comune poi ricordare i nostri abbia scortato ogni da dove nasce insomma questa tua forza e vigore nel nel combattere il barile architettoniche aldilà detto problema personale ma anche farne un problema politico come l'associazione fa da sempre
Ringrazio la mia forte comunque credere in lui credere che
Si nota anche la mia diversità io comunque ceramiche adesso
Vero che un'altra personalità e Corte dei conti e poi
Interforze intento anche
Magari più uno migliore no insomma e
Questa battaglia comunque io non è che l'ho fatta appunto del tanto per me ma per tutte quelle persone svantaggiate che Mario problemi
Chiediamo che l'azione che non possono accedere e porti pubblici che non possono
Appunto di svolgere autonomamente in materia anche rispettando la tabella qui perché comunque per
Dobbiamo essere sempre aiutati da qualcuno pacchetti quota neanche denotino decreti diciamo
Potrà essere un po'indefettibile rispettati
Quindi diciamo che in questa lotta la sto facendo un po'per tutti ecco pertanto che
Magari ciò quel pizzico di
Gathering incoraggiamo no collega Marroni anche perché quanto tempo si è voluto
Non alla Gerardi bene avere da far ricorso l'ordinanza
Diciamo che da questo dove assoluto e siamo stati fortunati indietro in tribunale il più piccolo rispetto a Roma e quindi in sei otto mesi non abbiamo concluso siamo riusciti dalla ad arrivare al provvedimento finale ho letto notizie volevo una Roma sicuramente
Mandati su due anni due tre anni di attesa fisici
E nell'ordinanza appunto un cemento sul sul comuni invece di San Paolo di Jesi se Lucia si può anticipare l'argomento
Io ero consigliera comunale ancora dovuta dimettere veneta trentuno marzo del due mila nove dodici e proprio per questo motivo perché più mettevano malinconiche comunali in palestra comunale
Quindi unito alla dignità perché c'è
Accedere agli atti pubblici al Comune dove non era soltanto
Ciò avviene l'incarico di consigliere comunale a quel tanto andare contingenti andare insomma aziende attive tutte quelle coppie che comporta
Perché tale infettato PAN comunque adesso anche con un fallimento ma comunque sono sempre cittadina e quindi ha effetti sonori cominciare dopo le elezioni a rifare
I conti tenere alta la cui entità ritrovi che non possono accedere
E qui anche per questo insomma un tetto un po'senza però chi vorrà
Starsene la fatto delle Poste l'episodio delle Poste non fatta cambiare
Anche alla
Un
Abbattere guardi come doveva andare a Porta e siccome il funzionario della porta anche pertanto uno perché il paese è piccolo gli all'udienza ha detto che sommate tempi prevedete quindi o noi uomini non mi sono mai presentata che lei non si ricordava che una volta ad avvenuta a Catania per favore perché utilità
No perché per aiutarli a fare delle cose conti questa volta infatti capita che non era vera perché le riportata all'ufficio postale per una quota
E guarda caso non c'era l'Autorità impiegata distinti e quindi e comunque ho cercato di che Occhetto
Parlottare interna Alapala finora era ignara di tutto iniettate vale niente
Ha detto che non sapeva fare niente che comunque non funzionava che avrebbe il pubblico la direttrice dell'ufficio che chiara che puntava e che avevo io
Ne ha veramente il Papa anche o poco educata perché non è avvenuta
Agli a cinque gradini a chiedere fatta volevo
Fuori e mi ha fatto e chiedere che volevo fare qualcosa con l'aiuto ad un'altra persona che stava perdendo io a quel punto ho detto io cosa che non è per la strada non le faccio potete questi enti e comunque che ha comunque la preparazione e le cose non le faccio per quanto
Ho chiesto Torino trattato questa persona che mi voleva evitare però elettorali tolgo direttamente fa più presa un parere
Io ho dovuto mandare ancora lui
L'altra volta però io credo che oltre alle barriere architettoniche ci sono le barriere ai naturalistico logiche niente condanniamo allora con la laguna avvocato Alessandro generali di per lanciare un appello diciamo
Contro le barriere architettoniche nel senso che l'avvocato generati ci può spiegare che l'Associazione Luca Coscioni ammesso su un attimo agli avvocati sono a disposizione di tutti i cittadini
Questo pronunciamento del Tribunale di Jesi segue un'altra importante
Sentenze in quel caso non ordinanza che è stata emessa dal Tribunale di Roma nella vicenda
Che ha visto coinvolto il copresidente dell'Associazione Gustavo Fraticelli anche in quel caso Roma capitale con una sentenza veramente senza precedenti è stata condannata
Per condotta discriminatoria contro una persona disabile il Comune di Roma è ancora stiamo aspettando che Alemanno ottemperi a quanto prescritto in quella in quella sentenza
Sono due questa è un'attività che sta portando avanti l'associazione Coscioni da diversi anni questa delle
Soccorso civile dell'aiuto dell'assistenza legale in favore delle persone disabili che molto importanti perché devo dire che purtroppo non tutti sanno non tutti le persone che hanno non tutte le persone che hanno di questi problemi sanno che oggi a differenza delle passato esiste una legge molto importante che la legge sessantasette del due mila sei
Che consente ad una persona disabile non di elemosinare come avvenuto in passato un aiuto un a o assistenza
Cambia completamente la prospettiva oggi la persona disabile può e agli strumenti per pretendere il rispetto dei propri diritti può rivolgersi a un giudice e in base a questa sentenza del giudice ordina
Al privato
Alla pubblica amministrazione all'ente pubblico
Di rimuovere la barriera architettonica di rimuovere l'ostacolo di rendere quel sito accessibile e di risarcire il danno alle persone disabili però se questo strumento non viene utilizzato insomma siamo daccapo a dodici ecco perché
L'associazione Coscioni ma cercando di sensibilizzare quante più persone possibili
Di qui rivolgersi all'Associazione stessa perché
Tra l'altro questo la legge importante perché consente al disabile di rilasciare una procura all'associazione
è e quindi l'associazione che si costituisce in giudizio di nome e per conto delle disabile che porta avanti il procedimento giudiziario non solo
Ma nei casi in cui la discriminazione assume un carattere collettivo diffuso pervasivo l'associazione stessa può agire autonomamente in giudizio
Perché le dal Tribunale di condannare
Il soggetto responsabile di questa condotta discriminatoria a carattere collettivo quindi
Vedere gli strumenti sono tantissimi però se poi non li si mettono in pratica non lo si utilizzano
Queste barriere
Tuttavia la situazione rimane sempre la stessa quindi è importante lo su questo ci stiamo da diverso tempo ma ci siamo anche organizzando in maniera un po'più
Puntuale nel senso che abbiamo lanciato anche questa pelle moltissimi avvocati hanno risposto positivamente in altre regioni italiane quindi abbiamo la possibilità
Di portare avanti questi procedimenti civili grazie all'aiuto la disponibilità all'assistenza di altri professionistiche
In via generale l'appello oltre che ai disabili anche a agli avvocati che eventualmente si ascoltano perché veramente mi sembra
Un MV formidabile esempio di come mettere a disposizione le proprie competenze bene allora salutiamo Lucia Giachetti ex contiene comunale associò
Io
Tornare grave comunque esiste la posta on line e Russia paragrafo
Essendo già ma non lo devo volevo Panzani non ancora tenuta statutaria
La volevo dedicare una mia carissima amica creare anche più
E che è lei dinamicità di andarsene da questa vita qualità Lamorte assistita
Indicato
Lei ha telefonato adattato ettari per l'ultima volta
Oggi anche e perpetrata una persona molto forte una donna perché non la conosce e ha combattuto settantasei anni per fare per i nostri diritti dei disabili
E quello veramente d'Europa ridotta quota di questa cosa nelle prime perché era stato per Bendicenti Ignazio didattici dai NAS per introdurre il non sono passi no nascosti intensi che nacque Cappato te
Storie dell'Associazione Luca Coscioni in perché spiegò il collegamento perché Daniela Cesarini è un'altra delle vittime ed in assenza di una legge sulla terna sia legali in Italia ed è stata costretta ad andare in Svizzera e di chiedere il suicidio assistito e appunto per questo adesso abbiamo in collegamento Marco Cappato
Londra moderno allora Marco è passata una settimana dalla giornata di mobilitazione nazionale e di raccolta firme della campagna eutanasia legale che ricordiamo nostri ascoltatori è promossa dalla sto
Luca Coscioni insieme i radicali italiani a amici di Eleonora Onlus associazioni radicali certi diritti quindi proprio sabato scorso c'è stata l'ambito mobilitazione in tutte le piazze d'Italia
E il giorno prima abbiamo presentato alla stampa un video molto toccante e politicamente poi rilevanti per le conseguenze di piena Franchini che tu hai accompagnato in Svizzera per richiedere il suicidio
Assistito quindi nasce video che si può visionare con il dall'esito che è molto bello veramente si estivo Viminale sul sito www punto Tana sia legale punto it quindi l'Assemblea ritiene a danno
Ammacco nel fare un bilancio e mini questa giornata di mobilitazione
Fa intermedi firme raccolte siamo ormai a circa diciassette mila che Marco Mainardi a contatto
Dichiarate dai diciamo dai tavoli dai compagni che hanno raccolto in giro più qualcosa che potremmo aggiungere
Per i comuni quindi probabilmente ci avviciniamo alle venti mila firme che
Potrebbe già iniziare ad essere in media per raggiungere l'obiettivo delle cinquanta mila firme autenticate certificate per depositare la proposta
Di legge
La novità credo che sia anche politica rispetto alla mobilitazione al video che avete ricordato perché comunico andiamo scusami sarà prodotto dallo studio disegnini Antoniazzi ma in
Assomiglia e è stato visionato mi sembra fosse oltre duecento mila persone si
Abbiamo potuto vedere tra YouTube il nostro sito quello soprattutto di Repubblica punto it ma anche altri
Che non non c'è possibile contare che significa un pubblico come dire quali televisivo considerato poiché sono persone che sono
Andate loro avvedersi vedo
E ci sono anche stati alcuni passaggi in particolare del TG cinque sul TG nazionali qualcosa Sky e
Credo che
La novità quindi rispetto all'inizio della campagna
Sia stata una presa di consapevolezza non dico dimagrita ombra probabilmente di una nicchia di persone più informati attente
Però non è più una campagna di raccolta firme diciamo così completamente clandestina per reti interne io stesso a Milano constatato in
Tre ore e mezzo di tavolo quasi cinquecento firme raccolte è una buona cosa se Poletti antichi veniva affermare che non soltanto quindi di quelle che perdendo la parola avuta nel sia sappiamo essere moltissimi che concordano
Con l'obiettivo che si avvicinano ai tavoli quindi siamo entrati in una fase credo diverta positivamente riversa della Campagna ora importante
Non fare spegnere questa
Entusiasmo e così le provette che abbiamo creato e il prossimo appuntamento oltre ai tavoli che sono comunque
Rimarranno la fa fonte principale
E lo strumento principale per raccogliere le firme certamente dalle persone che vanno chiedendo l'autorizzazione e trovando un'autentica Torre raccogliere per strada le cinquanta mila firme non si raccontano
Ma in più
Cioè tutta la questione delle segreterie comunali che teoricamente sono ottanta otto mila punti di raccolta in tutta Italia
E abbiamo convocato per il ventitré maggio giovedì simbolicamente una giornata
Proprio dedicata ai Comuni ai Comuni perde l'eutanasia legale e cioè
Di
Convincere informare le persone che tutti i giorni si può fare ma che in quel giorno in particolare cercheremo di
Convincere la gente andare nella segreteria del proprio Comune o del proprio Municipio zona nei comuni più grandi e andare a sottoscrivere le proposte
La questione del dei Comuni fondamentale proprio come numeri se voi pensate che basterebbero
Sette firme a comune per raggiungere l'obiettivo
O anche pensate che in Italia ci sono oltre centocinquanta mila autentica attori
Spesso non lo sa nemmeno di esserlo che sono i consiglieri comunali e provinciali e gli assessori comunali e provinciali quindi le Province sono poche ma i Comuni sono tantissimi
E qui sono oltre centocinquanta mila persone poi ci sono i notai e magari ne parliamo un'altra volta oltre quattrocento unità e che
Hanno risposto al nostro appello in giro per l'Italia ma
Diciamo per rimanere alla questione dei comuni il prossimo passaggio questa data del ventitré maggio che abbiamo individuato è proprio per rendere diffusa su tutto il territorio anche nei più piccolissimi comuni in giro per l'Italia la possibilità di andare a sottoscrivere naturalmente cercheremo su realtà via legale punto it militare tutte le informazioni del caso uno ogni nuova
Abbandonare un attimo la questione dei numeri che sono certamente importanti contee commentare un articolo che anni come anche ad altri e passo molto Inter stante che quello un articolo apparso su Repubblica cinque maggio fine vita perché dico ossia la libertà di scegliere a firma di Vito Mancuso che ricordo essere un cattolico praticante un docente di teologia
Da Vito Mancuso pur se non ci si aspetterebbe e di leggere quanto lui scrive a mio avviso rispettare la vita di un essere umano significa in ultima analisi rispettare la sua libera coscienza che si esprime nella libera auto determina Cioni estendesse umano ha liberamente scelto di mettere fine alla sua vita B.O. Hassan perché per l'Ulivo per lei che si sente diventata una prigione la tortura chi meramente voli suo bene chi veramente si dispone con vicinanza solidarietà sua situazione lo devi rispettare
Ma un convinto bastino assenteismo analizzato questo articolo uscito il giorno dopo la domenica all'indomani della giornata di mobilitazione della e quindi trentasei ore dopo la pubblicazione
Del nostro video credo che possiamo ascriverci un merito
Cioè quello di avere posto la questione nel modo più duro e chiaro possibile quante volte abbiamo sentito in questi anni anche nel campo tale il campo di coloro che sono d'accordo
Su l'autodeterminazione individuale
Dire va be'però il testamento biologico si però l'eutanasia
Realisticamente non è il caso di porlo come oggetto i dibattito politico eccetera lì Ignazio Marino per esempio e in generale in generale
Non è una io funziona anche associazioni che sono favorevole al televisive che hanno deciso adesso non faccio nomi perché non è un problema di polemiche hanno hanno deciso di non partecipare proprio perché dicono no qui la natura Trigilia politico parlamentare deve essere quella di ottenere prima il testamento biologico e poi
Chi vedrà
Io nelle parole di Mancuso trovo la conferma che la radicalità della questione che stiamo ponendo che è esattamente quella che Mancuso raccoglie cioè
La libertà e responsabilità della scelta l'autodeterminazione individuale
è questione che non ha paura
Di essere dibattuta anche delle teologicamente è anche rispetto alla dottrina cattolica cioè non è
Non dobbiamo accettare
Che
Si ponga un contratto cosiddetto laici cattolici su questo punto noi già anni fa voci
E se non ricordo quanti quando a Bruxelles abbiamo organizzato al Parlamento europeo una riunione internazionale che riuniva tutte le organizzazioni che si occupano
Della questione in giro per l'Europa
Fu un teologo lo ricordo Jacques poiché che di dal direttore della rivista Concilium la rivista principale del Concilio Vaticano II fu poiché ha scomunicato e cacciato e divenne proprio su questo tema IP venne il Presidente
Della Associacion e dell'Associazione per un diritto a una morte dignitosa francese detentiva diamo neanche autori del libro mastro portino le
E da lì la definizione di morte opportuna che poi Piero Welby colpite come più appropriata a definire la scelta dell'eutanasia e anche
La sua scelta meritano del libro di Mario vizio medio-alto ne do atto che il già in quel dovete poiché
Proprio andando a chiamare
Che ovviamente non è il mio campo nord-sud ma ne parlo con me con un esperto però lui andando a richiamare una questione ideologica
Sulla libertà di scelta e anche sull'espressione della vita è un dono per intenderci non la vita un dono di Dio bene quindi a maggior ragione un dono
Nel quale posso disporre non solo del quale il donatori si riserva poi la possibilità di
Di di di sottrarla alla mia volontà
Ovviamente andando al punto penso che Mancuso ossia andato al nocciolo radicale
Della questione dove diventa chiaro che
Porre la questione dell'eutanasia legale contro l'eutanasia clandestina o l'eutanasia dell'esilio per intenderci che necessariamente un'etnia di Clarke se
E selettiva perché devi avere i contatti deve i soldi e deve aver le condizioni di salute per poter andare all'estero ecco porre la questione in termini così
Chiari e radicali non è una posizione non prevista
Ma è semplicemente e il modo che uno semplice e io credo anche popolare di porre il problema che poi una volta
Tentativi in Parlamento come speriamo di entrare con questo dibattito e come sicuramente entreremo con questo dibattito io credo
Faccia parte della moralità della politica stessa che
Si raggiungono soluzioni di compromesso questo lo vedremo e non lo escludo ma
Rinunciare preventivamente
Al punto fondamentale da ogni punto di vista sia per un credente cattolico sia semplicemente
Per ULL ai consiglieri nei limiti della libertà e della responsabilità individuale significherebbe amputarci
Della chiarezza e quindi anche della
Spiegabili tra della trasmissione impedita di di diritti zittite la possibilità di convincere su un tema come questo poi ovviamente questo chiama in in ballo ma su questo posso
Posso terminare la questione della informazione della conoscenza del dibattito sul cioè ancora adesso
Non esiste un contraddittorio televisivo
Nei grandi salotti quelli che sono stati condannati per intenderci qualche giorno fa dal TAR nella condanna contro la il garante delle comunicazioni
Per avere cancellato i radicali loro temi dai salotti televisivi ecco
è sul contraddittorio che si forma l'opinione e fino adesso
Soltanto quando ci sono stati dei casi di cronaca
Nella loro rilevato era il caso Welby il caso Englaro accertato un un rimbalzo
Sugli organi di informazione ma invece in Francia Hollande adesso abbiamo visto ieri e anche del Parlamento britannico è stata presentata una proposta cioè altrove il dibattito politico
è anche un tomo dal caso di cronaca ed è il confronto tra opinioni e concezioni ideali della vita della responsabilità individuale esattamente quello che dobbiamo conquistare ancora con la nostra
Campagna partendo dall'elemento più umile ma insostituibile appunto della raccolta firme e dalla disponibilità militante ciascuno per dare una mano su questo perché ti dico il transito di www punto tendenze nega il punto it
Approfittiamo della tua presenza in collegamento ma coperte conclude la puntata parlando del cinque per mille che noi come sempre lanciamo in chiusura di di puntata questa volta visto che c'è qui nostro tesoriere la sua ti la parola
Accerto perché cinque per mille sappiamo abbiamo detto essere per oltre la metà a questo punto rappresentare le entrate per l'Associazione Luca Coscioni le abbiamo
Rendicontate dettagliatamente sul sito sono circa nell'ordine dei duecento mila euro all'anno che sono quelle che ci hanno consentito
Di intanto di portare avanti iniziative come quella del quale stiamo parlando della quale avete parlato prima le surroghe tutta la questione della disabilità che delle barriere ma pensiamo anche
A
Con la Segreteria di Filomena Gallo la
Sfida
Nazionale e internazionale che siamo riusciti a dare dal davanti alla Corte europea dei diritti umani della Corte interamericana dei diritti umani
Alle legislazioni proibizionista e quelle che qui imparano l'embrione la persona per intenderci tra l'altro domenica c'è quindi domani
Ci sarà una mobilitazione europea del fronte
Proibizionista su questo Piano e da questo punto di vista noi
La maxi bensì anniversario stanno raccogliendo le
A me su Cuccu usando quello strumento che noi stessi come associazione Coscioni Partito Radicale abbiamo individuato come uno degli strumenti che potremmo attivare a nostra volta
Anche fare un lavoro che dovremo dobbiamo ancora fare con il Congresso mondiale
Loro l'hanno attivato nella proposta così per all'embrione uno di noi raccogliere un milione di firme in
A tot Paesi europei consente grazie ai nuovi trattati dell'Unione
Di
Mettere all'ordine del giorno delle istituzioni europee è un tema nel loro caso la equiparazione tra embrione persona che è esattamente quella equiparazione
Che
E noi abbiamo battuto davanti alla Corte
Interamericana dei diritti umani con Filomena nella causa contro il Costarica quindi stiamo parlando di una
Di una battaglia che è sicuramente una battaglia una battaglia traslazionale
Allora
Tutto quindici e cinque per mille c'entra perché ovviamente riuscire avere
Una struttura l'attuazione politica giudiziaria anche a livello internazionale è una questione che impiegate le risorse
Lo ripeto noi le
Rendicontiamo e le documentiamo pubblicamente sul sito quei bilanci presentati a ogni congresso allora
Chiedo
Quelli che ritengono queste iniziative meritevoli di essere sostenute di usare la dichiarazione dei redditi è questo il periodo in cui si prepara
Scrivendo dove c'è la la
Casella riservata alle attività del volontariato adesso riprendo riprendo la dizione giusta comunque il codice fiscale da riscrivere è
Nove oggetti due
Otto tre otto nove
Piero cinque otto vorrei anche qui dal fitto
Per loro ricordiamo che poi non costa nulla fino all'otto per la repressione quello
Con le molte persone non sanno veramente a chi darlo questo cinque per mille quindi tizia ascolta
Erano in tempo ascoltato soprattutto con interesse i temi nella trasmissione grazie mille al nostro tesoriere iniziale ma spero che dovevo per specificare dove nel frattempo controllato nel riquadro
All'interno della dichiarazione di Rieti nel riquadro
Sostegno del volontariato e delle altre associazioni non lucrative di utilità sociale quindi sostenere il volontariato ed altre associazioni non lucrative di utilità sociale ripeto il Codice scrivere il codice fiscale
L'associazione che nove su queste due
Otto tre otto nove zero
Otto grazie veri comunque questo numero che sarà stato difficile per voi appuntare lo trovate sul sito dell'Associazione Luca Coscioni nel riquadro appunto
Di donne al cinque per mille allora io credo che con un po'di ritardo dobbiamo assolutamente chiudere questa trasmissione
Mi piaceva farlo ricordando un pensiero al premio Nobel per la medicina del mille novecentosettantaquattro credo il belga Christié onde di Nizza
Che avuto una fama legata alle sue scoperte sulla struttura il funzionamento delle cellule nella lotta al cancro ha deciso di porre in vita alle sue soffra dispone fine
Alle sue sofferenze senza speranza con l'eutanasia ha detto filo Maria Antonietta Coscioni all'indomani di questa notizia io ricordo che De vivo aveva novantacinque anni ha voluto andarsene altrove serenamente nella sua abitazione con un sorriso e il Confort turbano i spirituale della figlia e dei fratelli grazie a una legge che regolamenta l'eutanasia e fissare rigorosamente i criteri e limiti entro i quali può essere a data quella legge che in Italia non c'è per la quale noi radicali notiamo che la maggioranza degli italiani chiede e condivide che una classe politica parità e coordina rifiuta anche solo di discutere dibattere
Questa una parte del comunicato di Maria Antonietta Farina Coscioni rilasciata proprio perché ricco ho da Maria Antonietta che dedico è stato uno dei cinquanta premi Nobel che in occasione delle elezioni politiche del due mila e uno
Hanno sostenuto la candidatura di Luca Coscioni insieme a centinaia di accademici scienziati e si trattava dell'appello del sostegno all'appello di Luca contro la legge sulla fecondazione assistita e quindi conto con la possibilità della ricerca scientifica sulle staminali in l'ambiente chi volesse saperne di più sull'eutanasia nostra campagna può anche scaricare dal nostro sito alla voce agenda consoni numero speciali appunto di agenda consoni dedicato all'eutanasia legale dove contro vedete diversi contributi
Di
Tecnici avvocati filosofi dove vivo il correremo anche la battaglia di dell'associazione su questo fonte quindi www appunto Associazione Luca Coscioni punto it agenda scossoni ecco con questo
So che la verità dai ringraziandolo sala Bruno per la regia di questa trasmissione grazie a Valentina stelle attinente il tutto a un saluto da Mirella pane chini buon pomeriggio