13MAG2013
intervista

I fondi della Regione Piemonte ai gruppi consiliari: intervista a Giulio Manfredi

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo RADIO - 11:22. Durata: 15 min 58 sec

Player
"I fondi della Regione Piemonte ai gruppi consiliari: intervista a Giulio Manfredi" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Giulio Manfredi (membro dell'Associazione Radicale Adelaide Aglietta di Torino, Radicali Italiani).

L'intervista è stata registrata lunedì 13 maggio 2013 alle ore 11:22.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Centro, Destra, Dimissioni, Informazione, Lega Nord, Magistratura, Movimento 5 Stelle, Partiti, Partito Democratico, Partitocrazia, Piemonte, Politica, Radicali Italiani, Regioni, Sinistra.

La registrazione audio ha una durata di 15
minuti.

leggi tutto

riduci

11:22

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale siamo in collegamento con Giulio Manfredi l'Associazione radicale Adelaide Aglietta per parlare di una vicenda che riguarda i consiglieri
Regionali delle del del Piemonte che ci sono stati minacciati credo alcune lettere
Anonime la vicenda si inserisce
In un contesto caratterizzato dalle polemiche sull'uso dei fondi della Regione da parte che il
Te la maggioranza assoluta dei
Detto il consigliere si regionali che non sono per la prima volta al centro di di polemiche scandali ci spieghi e cosa sta succedendo
Sì ragioniamo un attimo agli ascoltatori di Radio Radicale sull'attuazione
Cinquantasei consiglieri regionali del Piemonte su Santa hanno ricevuto degli affitti e garanzia per scorretto dalla coda alla Procura della Repubblica di Torino per corretto utilizzo dei fondi pubblici cioè i fondi che sono a disposizione
Il Presidente dei Gruppi consiliari
Si parla in totale di un milione di euro quindi una cifra ragguardevole
Due terzi dell'importo sono imputati ai consiglieri del centrodestra un terzo ai consiglieri di opposizione del centrosinistra
In tutto questo del PD
Lo scorso fine settimana sono iniziati intanto gli interrogatori da parte della Procura della Repubblica dei vari Consiglieri che hanno ricevuto l'avviso di garanzia
Quella Procura Torino
Guardando
Il
La il comportamento dei consigli e rispetto di quintali di garanzia di convocazioni è diverso per esempio l'assessore quaglie della lega Nord non si è presentato
Diciamo che da parte dei Consiglieri del PD invece c'è un prima diciamo più collaborativo mi sono presentato esse opulenta veloce per lui criticare vedo con scritte
In tutta questa situazione già abbastanza complessa
Non si è inserito questo nuovo fatto ad alcuni consiglieri regionali del centrodestra sono arrivate delle lettere minacciose migratorie
Del tipo la possibilità che eccetera incendiata
Un altro consigliere regionale ha avuto la macchina l'automobile oggetti gli atti di vandalismo eccetera
I e consigli coincidente del Consiglio regionale Valerio Cattaneo
A ha ritenuto di fare un comunicato in cui diceva che questo clima di intolleranza nei confronti dei consiglieri regionali era dovuto anche alle notizie apparse sulla stampa
Al che io e Silvio viale presidente di radicali italiani abbiamo tenuto bene
Dichiarare fa un comunicato ribadire alcune cose
La prima naturalmente e la solidarietà nei confronti dei consiglieri regionali minacciati perché chi manda
Lettere minatorie nicchie di minacce anonime è un miliardo come un delinquente ed è l'Italia agli antipodi naturalmente diciamolo dell'ARPA i radicali da cinque bene questa parte
Che ci ha visto il tempo e denunciare pubblicamente a viso scoperto e naturalmente nell'ambito della legge senza minacciare nessuno la partitocrazia
Divari reati di pari rango irregolarità
Ciò detto
Ci sembra sbagliato incolpare appunto di queste lettere minatorie giornalisti che fanno il loro mestiere
Cercano le notizie ed e pubblicano mi pare che poi
La notizia in quanto tale ossia eclatante politiche credo
Ora il Consiglio regionale in tutta Italia forte quello lombardo ma
Non credo con queste dimensioni cinquantasei consiglieri
Oggetto di indagine su sessanta
Detto questo una alternativa per
Eliminare fa intendimenti come di notizie notizie inadeguate testé solo al cinquanta per cento eccetera
I consiglieri regionali del Piemonte c'è dando
Pubblicare on line
Sul sito della Regione Piemonte noi ricordo da dicembre dell'anno scorso grazie all'iniziativa per
Radicali la Regione Piemonte all'anagrafe pubblica degli eletti e dei nominati col quindi con la possibilità di inserire di tutti i dati
Sui sul lavoro DVP consiliari Mantini i soldi spartiti e Venezia colpiti di quel documento e i consiglieri regionali indagati il metano on line spesi bene Battelli spille contestate
Su questo abbiamo inviato delle lettere
E minacciose endemica toglie quindici giorni fa a tutti i Presidenti dei Gruppi consiliari al Presidente del Consiglio regionale e per e mail anche a tutti i consiglieri regionali
Chiedendo loro di fare questo
Al momento ci ho solo risposto il Presidente del Consiglio regionale Cattaneo dicendo che prendeva atto di una nostra lettera barche non era di sua competenza la richiesta ma la competenza tirati fuori sede dei gruppi consiliari
Dai costi e dei gruppi consiliari dovevo ottenuto nessuna risposta vede al centro della dignità della destra
Quanto ci pare un comportamento inaccettabile in attualmente continueremo a dirlo dei aggiungo solo questa cosa per fortuna almeno una volta gli alla stampa che la Repubblica
A lui poesia la nostra iniziativa nasce da un po'un po'meglio dicendo che era l'omologa chiedano la Repubblica dicendo che la necessità di mettere on line
I queste informazioni senza specificare io avevo chiesto noi ma
Notiamo ad utilizzare per una volta e con la nostra iniziativa è uscita pubblicamente speriamo che però porti a un risultato concreto
Tinchi sono questi
Questi quattro che sono rimasti fuori
Diciamo da questa spreco poli della Regione Piemonte perché la notizia non è tanto quella dei cinquantasei quanto qua quella de di questi quattro
Annesso fregati soldi
Li vado a memoria ma dalle poi naturalmente al compito le indagini sono ancora in corso è
Noi come Italia siamo garantisti per cui uno innocente fino ascendete definitiva comunque di quarto che non sono oggetto di indagini sono
Tale il Partito Democratico sordo Roberto Placido Gianna venti nero
E il terzo adesso e ma e ma ora uso
Mentre il quarto è un assessore leghista che chiama Claudio sacchetto
Non ho capito che che cosa ci hanno fatto comunque si piglia i soldi io mi ricordo che in Liguria in Basilicata sono uscite delle spese totalmente assunte
In Piemonte come li hanno spesi soldi ma guarda quello cioè che l'imbarazzo della scelta mi pare ad utilizzare l'acquisto di giochi per i bambini per i funzionari del gruppo
Perché e naturalmente il funzionario impegnati
Ogni lavoro ufficio i bambini devono giocare questo gruppo consiglieri Verdi Verdi
Poi numerose vicende cosiddette di rappresentanza per esempio il Consigliere cotto parchi consigliere regionale del PdL
A migliaia e migliaia di euro incenerire attualmente di sostiene che tutte queste cene parte del suo collegio elettorale la fatte
Noi in quanto ci privato cittadino ma in quanto con le altre istituzioni quindi qua naturalmente le contestazioni le interpretazioni sono varie comunque
IBAR accuse di cravatte ma anche di biancheria intima acquisto di pompa da parte del e così via chiromanti i membri della ha pure il Consigliere di diminuzione qui
Diretta all'acquisto a fra l'altro di bombole antica letta utilizzare nelle manifestazioni anti TAV in Val di Susa contro i lacrimogeni la polizia
Quindi come vedi patria un'iniziale c'è una spesa che in fondo voi
Come legalità o iniziativa ellittica sei
Naturalmente poi le le interpretazioni sulla baia i come abbiamo appunto sempre fondi pubblici e quindi fondi dei cittadini che devono essere utilizzate per attività istituzionali poi Cynthia magistratura approfondire
Allora che in questo diciamo Maranzana no volevo sapere se
Qualcuno cioè quanti assessori sono rimasti coinvolti in questa vicenda
Che perché io cioè il dato interessante credo citavo prima l'Assessore quali via
Della lega che pare naturalmente perché io nono
Legni documenti che alla Procura bene è uscito sui giornali pare che abbia usufruito
Per i fondi del gruppo consiliare non essendo consigliere regionale perché assessori Quaglia esso nominato ma l'onestà eletta consigliera regionale quindi qua un altro dato interessante
Poteva un assessore non con non facente parte del Gruppo Consiliare utilizzare i soldi del Gruppo Consiliare
Quindi quindi un un'altra domanda credo
Che di la Procura della Repubblica sta ponendo
Ecco ecco a quanti diciamo allora da quello che ho capito io però se si quanti assessori la pongo un altro modo la domanda
Quanti assessori della del della Giunta colta sono anche i consiglieri regionali così facendo
Non sono pochi gol non avevano però io dico quindi però tutti quei a parte un
Uno tutti tutti quanti sono rimasti coinvolti tutti quelli che sono consiglieri regionali già rimasti coinvolti perché ne salta il seme salvato uno solo volevo sapere se quei terreni del Partito Democratico
Che non sono rimasti coinvolti quei tre consiglieri regionali
Hanno presentato una mozione di sfiducia alla Giunta perché si tutti i membri della del della Giunta che sono anche i consiglieri regionali
Sono diciamo coprotagonisti di una vicenda del genere
Almeno un pensierino sulla
Sulla su una mozione di sfiducia loro lo presento anche se parecchi miei colleghi dello stesso Gruppo Consiliare del Partito Democratico sono invischiati in questa faccenda
è stato ricordato il tentativo qua da parte del PD è una altorilievo tentativo e di raccogliere un numero di audizioni dei Consigli regionali sufficienti e a dimettersi e per fare andai Consiglio faceva la casa
Interattivo abbastanza abbellita io lo dico io perché appunto
Dovrebbe ottenere trentuno
Firme e di dimissione
Naturalmente centrodestra riguarda bene dal vivete più grande Caldari quindi loro sono arrivati a venti
E mi pare che da lì non si muovano quindi mi pare che questo tentativo abbastanza velleitario ecco figli va bene tutti tutto ho in tutto questo ricordo un'altra parità morti e che grava sulla Giunta cotta nel senso che il sette luglio quindi
Ma nemmeno due minuti ci sarà la sentenza di Cassazione
Quindi giudizio definitivo sulla vicenda delle firme false del consigliere regionale Michele Giovine
Dei Pensionati per Cota
Chiudo condannato in primo grado che in appello
E quindi prima Liga Veneta venite eletti e già costituito da una
Praticamente
Quella con l'aiuto al Gruppo Consiliare ed anche la sua fidanzata però appunto condannato impianto di captazione
Ci sarebbero state definitiva io ricordiamolo più o meno determinante per la vita di colta con i suoi ventisette mila voti
Quindi sì ma li stava fino
Stava in una lista arte sosteneva Coltano negli sino
Quindi
No come lo ha ripetuto Riva codesto determinante per la vita di coda perché lo ska
Lo scarto certa prego lo ricorda era di nove mila voti Giovine ne ha portati con la sua lista pensionati per accolta ben ventisette mila
E qui ma lui non ha capito si è dimesso
Non l'ho fatto con un provvedimento del del Governo e decaduto sostituito per il momento dalla dal primo dei non eletti
Arrivino prima c'è la norma secondo la quale vi può essere sostituito nel caso poi inadempienza Renga debba riparare nello Statuto della Regione Sicilia per rapina età della sentenza definitiva della Cassazione
No ho capito e quindi se se decade subentra il primo dei non eletti
Per il momento sì naturalmente fino alla sentenza e definito percorrendo la Cassazione
Niente
Con l'età che ho detto all'epoca il problema e in
La lite Palitta intera e invalidata alterati integralista e quindi salterà anche la maggior produzione Cota ecco
A quindi la cosa c'è la sentenza lasciati a quell'età o invalidare l'integrativo saranno però io dei colleghi nell'erogare l'annullamento delle delle enunciazioni deve essere neanche degli atti della Giunta
Esatto
Eh ma una cosa del genere però non è mai successa
Vuol dire questo
Ed è un eccesso immoli inferiore rispetto alla pacificazione non hanno aiutato gli atti del assurdo però ad una annullato edizioni che e quello
Per il il maggior risultato ostica aprire
Si sono trovate a votare certa
Va bene io ti ringrazio per averci diciamo c'è scritto questa bella situazione al più aggiungerei mezzi solito appuntamenti
Sto questo per vera alle ore venti e trenta a Torino grazie dell'associazione radicalità Italietta io potevo undici barra f
La la riunione settimanale soprattutto per organizzare i prossimi punti di raccolta firme sulla proposta di legge nota perché legale qui a Torino da codesta avendo bene in due minuti
Abbiamo raccolto circa tre mila firme chiamo i primi in Italia come accolta naturalmente occorre battere il ferro finché è caldo
E quindi aumentare i punti di raccolta aumentarle firme tra cui l'appuntamento per punti e questa sera a Torino su via bottiglia undici barra f
E tutte le informazioni sull'associazione Aglietta punto it
Va bene grazie ringraziamo Giulio Manfredi l'Associazione radicale dell'Alitalia piacevoli come tempo per