14MAG2013
intervista

AGCOM - Radicali: intervista ad Antonello Falomi

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo RADIO - 13:30. Durata: 8 min 12 sec

Player
"AGCOM - Radicali: intervista ad Antonello Falomi" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Antonello Falomi.

L'intervista è stata registrata martedì 14 maggio 2013 alle 13:30.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Censura, Comunicazione, Controlli, Enti Pubblici, Garante Comunicazioni, Informazione, Magistratura, Partiti, Partitocrazia, Politica, Radicali Italiani, Radio, Rai, Tar, Tv.

La registrazione audio ha una durata di 8 minuti.
13:30

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale siamo in collegamento con Antonello Falomi già parlamentare dei Democratici di Sinistra e membro della Commissione di vigilanza RAI per parlare della sentenza del TAR del Lazio che ha chiesto entro trenta giorni alla all'Agip comma di garantire la giusta informazione che è stato che non è stata per data dalla RAI alle iniziative politiche radicali tre anni tre anni fa
La minaccia quella che che stabilita nella sentenza è quella di nominare un commissario e ad acta per per per ottemperare a questa
A questa a questo pronunciamento delle del TAR
Voi senatore Falomi volevo sapere quali sono le sue valutazioni su questo pronunciamento che
Diciamo
Il primo in una in questa
In questa materia soprattutto in questi termini
Ma guardi io ho un rammarico perché qui stiamo parlando di una vicenda che è accaduta tre anni fa e solo adesso diciamo c'è un pronunciamento molto importante
E questo pronunciamento fosse avvenuto prima probabilmente molti comportamenti a mio avviso seriamente omissivi dell'Autorità per la Copelli comunicazioni farebbero aperti contrattati con più efficacia
La tendenza è un fatto molto importante
Perché interviene diciamo così organo
Che dovrebbe
Garantire
Il rispetto diciamo
Delle regole del pluralismo radiotelevisivo e che purtroppo spesso e volentieri si limita a dare dei conflitti delle pacche diciamo di rimprovero diciamo di
Dei piccoli rimproveri delle piccole censure
Senza intervenire seriamente il fatto che si possa
Commissariare avrà all'organo evidentemente consente DS come dire spingere verso una maggiore incisività all'Autorità per le comunicazioni
Lei ritiene che ci sia un problema nelle nella legge che che istituito che ha istituito la g comma che comunque
Diciamo non permettono interpretazione in chiaro
Del delle norme sul sulla vigilanza che deve svolgere leggi come per una corretta informazione da parte di
Le che il servizio del servizio pubblico o dipende dalla scelta politica del Presidente io direi che il vero problema eh
E l'occupazione politica che viene fatta dell'Autorità per le comunicazioni nel senso che quando diventa quando questa visione
Si trasforma in una spartizione occupazione di partiti correnti di partiti inevitabilmente la terzietà dell'organo finisce per esterne molto seriamente colpita
Soprattutto voi quando a vengono sollevate questioni che magari
Non sono gradite ai partiti e che hanno espresso quello passi attentato
Di fare un discorso diverso sull'Autorità per le comunicazioni
Se qualcuno ha proposto stato proposto di dieta procedere attraverso
Come dire un lavoro di riesame di curricula di che scegliesse diciamo
Uno sulla forma
Chiamiamola di avviso pubblico scegliersi i componenti dell'autorità
Però questa linea radar brutalmente respinto aveva scorsa legislatura e si è preferito procedere come sembra cioè nella
Occupazione spartizione tra partiti io penso che ieri in prospettiva
Il tema
Debba essere risolto più radicalmente penso che
Non debiti perché bisogna trovare forme che tolgano diciamo dalle mani del Parlamento
Il compito va il compito di decidere
L'Autorità per le comunicazioni di decidere il consiglio d'amministrazione della RAI
Attraverso un magari un peso ma molto più ridimensionato del Parlamento che attraverso una partecipazione delle associazioni di altre come dire organi
Pressione di istituzioni culturale e di istituzioni e religiose sociali eccetera Tecnital comunque una diversa composizione del meccanismo
Ritiene che per l'utilità pubblica che svolge l'Agcom sia sostanzialmente un'autorità inutile
Beh il per come si fa comportando come si sta comportando penso che effettivamente
Così come funzione è un organismo a mio avviso inutile
Perché appunto non risponde ai criteri che prevede la legge e quel per per responsabilità fondamentale dei partiti
Senta che il bilancio può fare lei della dell'esperienza di di Monti nel settore del diciamo del della radio e televisione pubblica proprio della dell'Agcom Monti ha piazzato due persone di sua fiducia in questi
In questi enti
Volevo sapere cosa ne pensa sia della De di quello che cioè ha fatto avrebbe fatto la tarantola quindi quello che avrebbe fatto il condizionale è d'obbligo Cardani
Beh diciamo che l'attuale asset cose del diciamo degli sia della RAI per un verso degli organi di vigili vigilanza
è comunque risente pesantemente appunto di una spartizione tra partiti e Governo mi pare però che
Il dovessi dare un giudizio sull'Autorità per le comunicazioni non mi pare che stia per il Lando anti in tutta la campagna elettorale
Diciamo è stata particolarmente carente di interventi di
A tantissime violazioni che sono state denunciate e che non hanno avuto serie risposte
Perfetto che riguarda la RAI non mi pare anche qui che al di là di qualche ragionamento sui conti della RAI ci sia io me ne hanno ancora fuori con chiarezza un progetto
Lei ritiene che comunque
La RAI i resti ancora tra virgolette una sorta di di isola felice cioè mentre ci sono stati tanti enti che sono stati toccati da questi o quei tagli diciamo Laraia soltanto patito questa situazione
Marginalmente essendo considerata insomma dalle forze politiche con una sorta
Di banca pubblicitaria per per il futuro
Ma la RAI secondo me ancora dovrebbe oggetto
Di una seria spending review come si dice nel senso che
A un eccesso di figure apicali rispetto ad altri sistemi radiotelevisivi
A eccesso di esternalizzazioni
Spesso di attività soprattutto parlo di quelle idee attiva
Che non hanno giustificazione avendo tante risorse ci sicuramente come diretti può fare un lavoro che finora non mi pare che sia stato fatto se non in minima parte
Bene io la ringrazio molto per la sua disponibilità ringrazio
Antonello Falomi col quale abbiamo parlato del
Delle del pronunciamento del del TAR nei confronti delle dell'Agcom ma sul
Solo omesso controllo in merito alla giusta informazione che la RAI avrebbe dovuto svolgere nei confronti delle iniziative
Radicali grazie
Grazie arrivederci