14MAG2013
stampa

Presentazione del progetto "Bikers' Academy", riguardante la sicurezza alla guida di moto e motocicli

CONFERENZA STAMPA | Roma - 11:30. Durata: 1 ora 1 min

Player
Il Bikers' Academy è un corso didattico formativo che ha l'obiettivo di trasmettere ai ragazzi, attraverso il canale delle Autoscuole, l'importanza della guida sicura sulle due ruote.

L'iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, è patrocinata dal Senato della Repubblica, dalla Camera dei Deputati e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "Presentazione del progetto "Bikers' Academy", riguardante la sicurezza alla guida di moto e motocicli" che si è tenuta a Roma martedì 14 maggio 2013 alle 11:30.

Con Patrizio Vanessi
(presidente di CSE Italia Srl), Michele Pompeo Meta (deputato, Partito Democratico), Maurizio Vitelli (direttore generale della Motorizzazione), Claudio De Viti (direttore del Settore Moto della Confindustria ANCMA), Cesare Galbiati (membro della segreteria nazionale delle Autoscuole UNASCA), Paolo Colangelo (presidente della Confederazione Autoscuole Riunite e Consulenti Automobilistici (CONFARCA)), Francesco Pietrangeli (direttore Marketing della Business Unit Moto di Pirelli), Fabian Osamu Narizuka (rappresentante di Shoei Italia), Antonio Lerario (presidente nazionale dell'Associazione Vittime della Strada).

Tra gli argomenti discussi: Associazioni, Benzina, Codice Della Strada, Costi, Cultura, Decessi, Ecologia, Elettricita', Europa, Formazione, Giovani, Incidenti, Inquinamento, Italia, Motocicli, Petrolio, Prevenzione, Regioni, Risparmio, Scuola, Sicurezza, Strade, Tecnologia, Traffico.

La registrazione video della conferenza stampa dura 1 ora e 1 minuto.

Oltre al formato video è disponibile anche la versione nel solo formato audio.

leggi tutto

riduci

11:30

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Secondo
Avvenga prego prego
Bene
Allora cerchiamo di essere
Sintetici presentare questo progetto che alla
Sulla seconda edizione
Ha
Linea di massima abbiamo il relatori che poi interverranno
Su queste tematiche stiamo parlando di
Sicurezza responsabilità alla guida di moto e motocicli
Progetto come ricordo alla seconda edizione
Il progetto che ha avuto i patrocini e senatore Repubblica che arrivato ieri sera ma comunque arrivato Camera deputati Ministero infrastrutture e dei trasporti
Sinteticamente vi racconto questo progetto che si muove come dicevo con l'obiettivo di trasmettere i ragazzi le prime nozioni chiave su quello che la guida del proprio
Il proprio scooter il proprio cavallo di battaglia con attenzione non solo a se stessi ma anche agli altri
Si muove il progetto attraverso il canale delle autoscuole che l'organismo deputato appunto alla formazione
Verso l'alto scuole
Vengono istituiti una serie di corsi formativi appunto verso i docenti da otto scuole in modo tale che loro poi a loro volta riescono a trasmettere i ragazzi
Quelli che sono i contenuti raccontati con un linguaggio molto easy molto simpatico perché i ragazzi di quattordici anni poi dobbiamo ovviamente parlare qui con un linguaggio che loro possono interpretare
Della prima edizione abbiamo avuto settecento do scuole che hanno aderito SUNAS che con fatica nasca con far che sulle due grandi associazioni promotori appunto di questo progetto le autoscuole ricevono un kit gratuito
Lo con una serie di documentazioni di materiali di schede informative come abbiamo detto
In modo tale da poter trasmettere questi concetti base che abbiamo raccontato
Le le adesioni più importanti in percentuali Lombardia Puglia Campania e Piemonte come vedete c'è una
Par condicio qualcuna diciamo tra le varie regioni in termini percentuali
Ecco i partecipanti il primo anno un anno che abbiamo iniziato un po'lunghi con le tempistiche perché era l'anno zero e quindi si se abbia avuto quattromila par ragazzi che si che hanno partecipato a questo progetto
Con una modalità molto semplice è una specie di gioco quindi compilando un quiz rinviando questi quiz d'con delle risposte
Corrette si marxisti ci auguriamo
Questi ragazzi per partecipano estrazione di alcuni treni che sono due scooter a due treni come quattro castelli di Medeghini per edition
Quindi un un gioco perché i ragazzi solo con il gioco riescono poi
A tra apprendere una serie di informazioni
Ecco i numeri quindi quest'anno siamo partiti abbiamo già inviato i kit alle otto scuole partiremo salvato questo con i primi corsi di formazione verso le autoscuole verso i docenti sotto scuola
Ecco dire questo in sintesi il Progetto c'è un sito opaca Sakarim punto it giochi profili ovviamente solo segnalare che so che il linguaggio ovviamente di oggi tra talebani che essa Cannazza tre mila
Tre mila laica sul sui suoi contatti ecco diciamo la finalità è stata condivisa come abbiamo detto sia con aveva
Con Farkas sia con un'asta con anche una che poi qui rappresentata Claudio De viti
E ovviamente con il supporto della e con il patrocino dei ministeri dei trasporti rappresentati qui l'onorevole Meta e in tal dottor dite lascerei la parola l'onorevole Meta perché so che poi anche degli impegni
E quindi lascio a lei la parola
Buongiorno a tutti io
Purtroppo
Come ricordato dal relatore non posso
Partecipare
Tutta la durata dell'iniziativa comunque volevo
Sul complimentarmi con
Siamo i responsabili acquista seconda edizione eccetera
La prima l'ho vissuta
Diciamo di riflesso
Ed era punti dell'ex
Presidente Valducci
Queste questioni e devo dire nella scorsa legislatura c'è
Impegnato moltissimo
Ore noi siamo agli inizi
Lavoro
Di questa legislatura io colloqui
Affermare
Un impegno che abbiamo avuto negli ultimi anni anche nell'altra legislatura chiedono duro solamente
Un paio d'anni due mila e sei e due mila otto un impegno
Siamo a continuare il lavoro
Diciamo duro ma straordinario
Che qui lo anche
Di adeguare
L'apparato delle norme
Abbiamo fatto dei passi in avanti in generale
E abbiamo fatto dei passi in avanti nonostante
Diciamo di rapporti spesso tesi contrapposti fra le diverse parti politiche
Qui in Parlamento però
è innegabile sottolineare dei risultati straordinari
Anche sul piano
Diciamo
Adeguamento della produzione
Di norme è un avvio di lavoro lontano dall'essere concluso perché
Noi avevamo preso degli obiettivi
Siamo in campo internazionale questi obiettivi
Sono parzialmente raggiunti mi riferisco
Al numero
Delle vittime definitiva mi riferisco anche
Naturalmente i costi sociali si coltivano l'APPA pagare
In questo Paese noi dovremmo
I tempi
Riusciamo
Di crescita e di crisi economica vedere questo aspetto della sicurezza anche da un altro punto di vista mettere delle risorse sulla sicurezza significa fare
Una buona azione non
Non solamente sul piano etico morale dati su
Piano degli Investimenti ecco dobbiamo un po'
Diciamo invertire questa situazione
La sicurezza stradale
Il grande tema io sono perché
Venga preso anche dal versante che una grande battaglia di civiltà
Le cose da fare sono tantissime
Noi mi auguro
Che poi usciamo sin dal niente mettere le mani ad un di organizzazione di tutto colpisce
Perché
Negli anni
Diciamo abbiamo prodotto degli adeguamenti però diamo un apparato normativo di oltre
Trecento articoli da questo punto di vista
Dobbiamo guardare un po'più all'Europa e dobbiamo affrontare una serie di questioni che
Fanno parte ancora di una
Straordinaria dedicata sfera dell'emergenza
Noi
E riprenderemo a lavorare su questo
Io oggi un ufficio di presidenza
E naturalmente
Lì lì partiremo con un lavoro serio vogliamo ascoltare il Governo perché
Solo da
Una positiva collaborazione ed una felice sintesi tra il Governo il Parlamento può diciamo
Diciamo brucare letta
La logica alla quale noi ci vuole intervenire dopo aver
Lavorato
Diciamo
Non in modo indifferente sulla prevenzione
Sulla formazione e altri
Sulla repressione è quello di
Insomma capire meglio come si separano
Gli aspetti che riguardano
Di comportamenti
Scorretti alla guida di chiamiamoli così
Da tutto il resto
D le questioni che chiamano in causa i produttori lo Stato
Delle infrastrutture della viabilità la mobilità extra urbana quella urbana ci sono tantissime questioni e anche
Come dire la sensibilità
Dei tanti attori
Ora la vostra iniziativa lodevole
Io
Stamani
Mio collaboratore mi ha dato
Ennesima notizia tragica in Trentino un ragazzo di quindici anni
Cacciatore
Perso la vita
Le due ruote
Noi
Su questo vi siamo vicini
Sul vostro lavoro
Insomma
Esprimiamo un grande apprezzamento non vogliamo lasciar vi sono
Iniziative come queste si possono moltiplicare però già voi
Va bene riti messo insieme
Un quadro di soggetti di attori che
Insomma sono importantissimi
Diciamo nel lavoro che va fatto alleando diciamo
L'insieme dei mondi quello delle istituzioni quello degli operatori
Quello dei cittadini quello straordinario senza il quale non avremmo fatto nessun passo in avanti dell'associazione e le vittime delle stragi e anche quello di produttori io penso che lui
Dobbiamo un po'aggiornare riscrivere un patto di collaborazione
Che su questo nel nostro Paese
Dobbiamo superare una vera e grande emergenza io poi non aggiungo altro
Se non il tema delle risorse
Sì far prevenzione significa
Pare una grande battaglia di sensibilizzazione di civiltà ma ci vogliono anche le risorse fa formazione uguale
Non possiamo solo affidarsi i volontari su questo abbiamo bisogno ripeto di un vero patto per quanto mi riguarda mi farò carico
L'esigenza di mettere intorno al tavolo
Mi fa
O tutti quanti come abbiamo fatto quando
Abbiamo prodotto
Norme che hanno arricchito il nostro Codice erotici fanno sentire più forti e per quanto riguarda questa iniziativa adesso lasciateci partire siamo
Le prime giornate ma sarà mia intenzione socializzare attraverso un'audizione socializzate a tutta la Commissione quarantotto Deputati che si occupano di questo
Socializzare diciamo i contenuti il lavoro i programmi di voi e gli obiettivi che voi volete proseguire trattato credo nell'accordo
Due o tre settimane noi
Chiameremo Buiatti soggetti ad una audizione informale in Commissione perché
Anche gli altri colleghi non solamente il sottoscritto possa essere sensibilizzato
Tre cose che voi portate avanti e lo stesso prodotto normativo la stessa iniziativa legislativa dovrà essendo positivamente contaminata dai vostri pensieri della vostra azione grazie
Grazie mille onorevole
Bene fa piacere anche ogni tanto avere questi supporti questi questi pensieri io aggiungo che anche
Questi progetti nascono si sviluppano
Grazie anche
Qualche azienda privata che ci sta supportando perché poi alla fine anche quello importante
Bene passerei la parola
Ecco che salutiamo
Niente non c'è problema grazie
Ecco lascerei la parola all'architetto Maurizio vitelli dietro serate Motorizzazione che insomma ormai un fedele
Questo progetto e che non solo grazie
Buongiorno a tutti
Da quest'Aula credo che sia rassicurante a seconda poi dove c'era stato con un'attività precedente quindi io sono segnaliamo signor si si pensi scelto ma in Italia quando si parla di guida ecologiche anzi fa spesso riferimento alla tipologia del veicolo
Ingerenza suocera questo
Aspetto al pericoloso ibrido veicolo elettrico
è in realtà una guida ecologica punta a ben altre
Obiettivi
Rogge infetti in effetti è intesa come risparmio di carburante ed emissioni inquinanti nella guida di un veicolo ovviamente a combustione interna diventa e diventa sempre più interessante anche in virtù degli impatti che possono derivare dalla sua applicazione
è ovvio si sa c'è il costo del carburante resa sui bilanci delle aziende delle famiglie e in maniera importante sempre e sempre più crescenti
Al momento delle consultazioni
Ora ottenere un risparmio può attraverso un seguito ecologico che dove ottimizzando lo stile si arrivi a una riduzione del dei consumi da che va dal cinque al quindici per cento
Ne sul totale complessivo una cosa commendevole e da perseguire
Faccio riferimento in particolare al progetto a cui il
Progetto europeo
Che ha visto quattordici Paesi tra cui anche l'Italia deve dire questo a questa questa forma di di di di di
A questa nuova filosofia di guida
Tuttavia quando si parla di guida ecologica
Missioni non si può non parlare di sicurezza
Perché la guida ecologica aiuta a migliorare la sicurezza sulla strada aumentare l'abilità di guida
Quali sono i vantaggi tramite ecologica
Abbiamo detto risparmio di carburante
La diminuzione dei costi di mantenimento del veicolo la riduzione dei costi legati agli incidenti
La salvaguardia dell'ambiente Fini con
Invece delle conseguenti riduzioni di emissioni gas serra
Dall'inizio l'abitazione e quindi di agenti inquinanti nell'aria riduzione del rumore
E poi c'è un aspetto che riguarda l'attenzione sociale la guida più responsabili meno stress alla guida
Mi dà più come dato di guidatori passeggeri
Tra l'intervento del mio ecologica difensiva
Sono
Quelli che sono le manovre che si
Esservi anche i componenti di un veicolo
Faccio riferimento alla citazione il cambio di marcia la velocità l'accensione e spegnimento del motore
Distanze di sicurezza decelerazione frenatura climatici allinearmi allocazione del veicolo sistemazione dichiaro
Di qui auspicabile chiarire con logica così come rappresentata diventi sempre più uno stile di guida proprio per tutti i conducenti
A tal riguardo dopo che
L'Amministrazione fa
Inserito nel database delle dell'ISAE miglioria delle
Domande
Se avessero solo uno preciso obiettivo di sollevare a rilevare la cultura ecologica del del del possibile il traino del prossimo utente della strada
Ora dobbiamo passare anche
Al campo alla fase successiva in cui la legislatura del della Doria va alla guida quindi noi molto apprezziamo molto questa attività che viene svolta di formazione dei formatori
Il mio compito è quello di formare
Coloro che poi
Alla fine del
Della periodo di formazione sono deputati alla
Valvola Born valutazione
Quindi
All'esame
Di qui colgo abbiamo colto sto cogliendo locale la la la la la partiva circostanza che nell'ultima di vicini ricevimento dell'ultima direttiva comunitaria terza direttiva comunitaria sulle patenti
Ci sarà una fase di
Di formazione e di aggiornamento degli esaminatori ne abbiamo circa mille settecento sul territorio
Questo sarà necessario perché la guida ecologica alla guida ecologiche difensiva di fatto
Modifiche alla filosofia di guida
Di conseguenza non abbiamo necessità di intervenire nell'ambito della formazione anche nell'ambito poi successioni coraggio che sentiamo quando in stazione centrale nei confronti degli esaminatori dell'esame fatto
Boh candore tutta questa attività a una migliore più puntuale
Discernimento di queste nuove tecniche
Io non ho altro da aggiungere
Abbiamo tanto da valutare un tanto da lavorare specialmente per quanto riguarda
Piste molto civile hanno devastato il top
Tutta Italia
In quanto la via questa direttiva di cui parlavo poc'anzi ha modificato Reggio metri quindi la necessità di maggiori spazi per fare delle prove economie stiamo lavorando anche questa come votare
Una un'assicurazione all'anca ma su questa vicenda e anche lei ha sono associazioni che rappresentano do scuole loro sanno bene anche loro stanno facendo loro parte perché anche loro stanno cercando di far leva sui Comuni
Sollecitando un po'
Come dire lo spirito di cui gli stessi realizzato alla sicurezza della circolazione perché mi sembra la dire ICE mai risolta la sicurezza si preferita sicurezza mercati qualcosa per la sicurezza quindi mette a disposizione SOGEI
I figli erano dell'erario più ampie per fare queste esercitazioni che sono importanti per
Ottenere poi la licenza di capacità del motociclo
Grazie Presidente
Avere questo chairman valida il mercato decide questo vale io vi ringrazio l'attenzione auguro a tutti buon lavoro
Bene
Io ringrazio l'architetto vitelli che ha fatto
Tutta la tematica fondi tono tematica
Sull'ecologia e sulla guida ecologica è questo puramente un tema prioritario
Noi stiamo parlando di sicurezza ma anche questo parallelismo guida e che coi guida sicura l'abbiamo già condiviso
Ecco il tema noi abbiamo focalizzato l'volevo spiegare anche l'architetto
Quella tematica parlando di motel parlando di too much due ruote abbiamo cercato di focalizzare l'aspetto principalmente della sicurezza perché ahimè e ancora la priorità
Son d'accordo anche che l'aspetto etico è un'altra tematica sulla quale sì sarà da approfondire ma troverete pezzi associante questo questo sul
Lascerei allora professor l'orario mi pare che non ci sia
Questo ci dispiace perché Presidente lo straccio le vittime della strada naturalmente
Forse arriverà più tardi Tech ecco mi dispiace perché è una persona che ha
Dato anche nell'altra conferenza una testimonianza molto emozionale molto più forte su questa tematica
Lascerei la parola attrarli viti
Direttore del settore moto e Confindustria Ancma per approfondire un po'questa questa tematica consultivi
Ah sì scusi
Sede bene
Allora sappiamo che dal
Diciannove gennaio del due mila tredici è stata introdotta la nuova direttiva patenti c'è un notevole impatto in particolare sul mercato delle due ruote
Ed è stata istituita una vera e propria patente per i ciclomotori che la patente a morte AN
Dedicata appunto mai diciamo quattordicenne tutti coloro che vogliono guida di ciclomotori due tre ruote quadricicli leggeri
Un'altra novità importante sempre sugli esami dedicati alla
Alla moto ha conseguito il patentino per morto la necessità di effettuare una prova di guida pratica
Ad ogni passaggio quindi dalla uno alla due dal due all'attuale questo a nostro avviso è una riconoscimento
Importante del fattore formazione che a livello europeo è stato uno dei punti più discussi ma che certamente
Serve a aumentare quell'esperienza di guida
Da un punto di vista dei numeri
Direi che siamo sulla strada giusta perché proseguono i temi positivi in termini di riduzione delle vittime dal due mila e sette al due mila undici e anche le cifre relative ai feriti vedremo poi finalmente la chart che descrive questo andamento
Nonostante la crisi del mercato parco circolante italiano resta comunque
Il più importanti d'Europa con da circa otto milioni e seicento mila utenti
E di conseguenza l'obiettivo europeo di conseguire entro il due mila e venti un'ulteriore dimezzamento delle vittime della strada
Ci impone di continuare gli sforzi per migliorare la situazione perché se non miglioriamo Militello migliora tuttora subito dopo quindi funzione esatto
Interne invece decide assoluti rimane il più importante
Ora l'aggiornamento tecnologico dei veicoli e costante dedicato in modo specifico a rendere più sicure condizioni di guida con l'introduzione dell'obbligo di AIDS CPS entro il due mila e si dice la disponibilità di gran parte dell'Agam Pallotta già oggi almeno come uscirne
Servirà a contribuire in modo determinante al fatto di sicurezza
A questo si aggiungono tutta una serie di progressi sotto il profilo dei controlli trazione sistemi eccetera e sospensione non dimentichiamo inoltre l'importanza dell'abbigliamento tecnico per limitare i danni in caso di caduta spesso aveva superato questo aspetto ma
Il la formazione che su questo tema e
E importanti
Ecco questo è
L'andamento come vedete del delle fatalità abbiamo preso in esame dal due mila due mila undici o fortunatamente a partire dal due mila sette
Abbiamo avuto un trend molto positivo per la per i ciclomotori o meno cinquantaquattro per cento ma è da mette in relazione anche per la contrazione del parco circolante di questo veicolo ma anche per i motocicli che pure era
Aumentato in maniera significativa al parco circolante c'è stato un trend di una riduzione del ventidue e cinque e in particolare abbiamo focalizzato l'attenzione sui
Più giovani e in questo caso i risultati sono ancora migliori cioè fino a ventiquattro anni c'è stato un contrazione del sessantadue virgola cinque per i ciclomotori del ventisette per cento pene
Il motocicli analogamente anche sui feriti c'è stato trend positivo o meno trentaquattro perciò molto di meno quindici virgola sette sei musicisti
Andando a vedere la situazione a livello europeo tutto sommato l'Italia se si rapporta la situazione per veicoli circolanti non è messa malissimo voglio dire
Peggio di noi fanno nazioni come al Regno Unito come la Francia come altre nazioni minori in termini punto relativi
Cioè a dispetto al numero di veicoli circolanti però avendo noi partecipanti più elevato abbiamo un numero assoluto su che dobbiamo attaccare e dobbiamo far regredire
Per quanto riguarda
Come dicevo prima
Seconda dell'ACTV che non
Grafico fosse saltato
Dopo di questo
E
Sì ad un altro grafico che riguardava semplicemente la gamma disponibili con Abs che è già arrivata nel due mila e dodici al sessanta per cento siamo sulla strada giusta e contiamo quindi di raggiungere entro la fine del due mila quindici la totalità della gamma coperta con questo
Dispositivo
Per quanto riguarda il nostro lavoro sappiamo bene che l'ottanta per cento dei casi la causa di incidenti e da scrivesse comportamento di chi guida
E quindi sia morto che auto cerchiato così come sappiamo che il picco di frequenza dei sinistri per i motociclisti si verifica proprio nei primi due anni di guida quindi il tempo dedicato alla formazione per i vari livelli
I parcheggi per moto serve a supplire
Inevitabile mancanza di esperienza
In particolare lo stiamo lavorando con l'osso socialmente quello che abbiamo occhio la moto che è nato proprio per sensibilizzare anche gli automobilisti in quanto le cinquanta per cento dei casi come sappiamo
Vengono investiti da conducenti di altri veicoli chi viaggia su due ruote
E nell'ultimo anno abbiamo realizzato sotto questo marchio un paio di pubblicazioni dedicate rispettivamente da un lato di eccellenza tecnologica e dall'altra i caschi all'abbigliamento per la sicurezza
Delle due ruote con l'obiettivo propri diffondere questa cultura della sicurezza attraverso dispositivi tecnologici e abbigliamento protettivo
Queste sono appunto le certi lo Stato ubicazioni
Nei prossimi mesi affronteremo con un'altra pubblicazione il tema delle infrastrutture che appaiono sempre più
Inadeguate pericolosi in particolare perché viaggia su due ruote strano ricordo il guardrail pericolosi difetti sul manto stradale tutti quegli aspetti
Che non tengono comunque conto di chi viaggia su due ruote che sono purtroppo concausa di incidenti del venticinque per cento dei casi sulle strade italiani ed è un dato
Decisamente più elevato rispetto alla media europea
Quindi iniziative come quella di Baires accademici sono per noi è perfettamente in linea con il percorso tracciato negli ultimi anni anche dalle associazioni di settore a livello europeo
A favore quindi della formazione dei più giovani per trasferire l'esperienza necessaria a ridurre i rischi nell'uso delle due ruote in pratica per una guida più consapevole quindi sento di
Dover ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a questo progetto da
Chi l'ha ideato a la con l'adozione di autoscuole da un lato
E delle aziende che supportano questa attività
Grazie
Va bene professor Ferrari grazie mille tale possono erario non è potuto arrivare io direi passerei la parola al dottor Cesare Galbiati componente la Segreteria nazionale delle autoscuole vasca
Buongiorno un piacere essere qua a rappresentare con il collega Paolo Colangelo le autoscuole italiane perché
Credo che questo sia un progetto importante che
Vada a supportare un'azione che l'auto scuole
Fanno
Modo istituzionale e la presenza in questa sala di soggetti privati sia dal punto di vista le aziende che il promotore CS
Soggetti istituzionali come anche una come
Il come le autoscuole ma soprattutto
Il ruolo del ministero ha presentato dal Teatro vitelli
Dimostra come le sinergie possono essere delle armi vincenti per combattere perché ormai è una battaglia che stiamo portando avanti ormai da diversi anni da diverso tempo il fenomeno dell'incidentalità stradale
L'affiancamento alle due ruote al progetto bikers con altre iniziative che insieme abbiamo sviluppato come appunto e co partente come e cui il chi sono progetti che
Hanno obiettivi
Parlo di argomenti diversi ma che hanno poi un fine ultimo il Comune
Dimostrano come la comunicazione affiancata la formazione professionale e in qualche modo anche formale fornisce autoscuola può essere l'arma vincente
Attraverso queste forme di contatti con i ragazzi più giovani in questo caso stiamo parlando di quattordicenni
E di sedicenni rendiamo formale e lo facciamo anche con dei canali adeguati con un linguaggio per loro ammiccante o comunque un linguaggio di facile compressione un canale diretto di comunicazione
Per questi ragazzi devo formare quel senso civico
Che non possiamo immaginare di fornire o comunque di impostare con un corso di due mesi tre mesi se pur fatto in maniera molto professionale molto molto attento e puntuale
La cultura è un processo goccia a goccia quindi una comunicazione che parte
Dalle dall'inizio del periodo scolastico quindi addirittura le scuole materne abbia fatto iniziative nelle scuole materne per passare poi alle scuole elementari primi patenti giacché patentino le scuole medie fino poi la formazione dato che intende
E poi la patente a
E poi accompagnare i ragazzi e la patente B quindi sulla Guido medico e quattro ruote è un percorso che l'avvocato Scuole civiche sentiamo un po'incarico sulle nostre aziende
E proprio questa formazione diciamo questo processo di
Cultura esazione dalla popolazione viene ed è supportato da progetti da iniziative come quello di Baires accademico come quello
Di ecco patente
Che inevitabilmente hanno bisogno di risorse l'onorevole Meta nessun
Dito sulla piaga dolente risorse che sono indispensabili perché comunque
C'è un impegno di infrastrutture c'è l'impegno di personale
C'è la necessità di avere degli spazi adeguati perché
Ne parliamo di guida non facciamo in maniera in modo teorico ma poi diventa sempre più importante avvicinarsi al mondo la guida in modo pratico e concreto
Quindi queste iniziative non possono che aiutarci in questo senso e concludo dicendo che
La collaborazione tra questi diversi soggetti pubblici privati aziende associazioni e probabilmente l'arma vincente che ci porterà poche una volta non può sono pretendere di fare delle rivoluzioni in questi settori pompo che una volta ci porterà verso dei numeri che saranno soddisfacenti per tutti fermo restando poi comunque un limite che è invalicabile perché è insito nella circolazione stradale grazie
Okay passerei allora a questo punto all'altra situazione con far
Dove abbiamo il neo Presidente dottor Paolo Colangelo che è stato insediato da qualche
Settimana e anche per esempio in genere Marco Palma neo segretario nazionale Renato scuole con fatti
Prego grazie Patrizio ringrazio tutti voi di essere qui
Il ruolo più difficile quella di fare l'ultimo intervento
Come come presidente delle nelle autoscuole diciamo che sostanzialmente abbiamo a un pochino sviscerato
Quasi tutto il
La problematica i l'impegno profuso io vorrei fare solo una riflessione su quanta strada sia stata fatta da nuovi autoscuole dalla
Da quando diciamo a quattordici anni per diritto acquisito si riusciva si poteva condurre un ciclomotore senza neanche sostenere l'esame addirittura anche senza casco cosa che oggi di fatto né il più possibile
L'impegno come diceva giustamente il collega Galbiati dobbiamo anche sottolineare che non deve essere solo da parte nostra e da parte del ragazzo ma soprattutto delle famiglie le famiglie che debbono far passare il concetto della sicurezza stradale
Io parlando con con degli amici che hanno dei concessionari di moto mi facevano riflettere sul fatto che
Quando il genitore va ad acquistare il ciclomotore piuttosto che il motociclo penso ad acquistare il ciclomotore il bello il ciclomotore più prestazionale il ciclomotore che fa meglio apparire il figlio però poi magari va a a
Lesinare sull'acquisto del casco piuttosto sulle dotazioni di sicurezza in generale magari invece compra supporti quali potrebbero essere la l'antifurto che impedisca il furto del motorino con il ciclomotore insomma del motociclo
Quindi questo messaggio deve passare anche attraverso le famiglie attraverso il Progetto bikers accada meno e abbiamo cominciato
A trasmettere e a far provare a questi ragazzi dire l'importanza delle dotazioni di sicurezza del veicolo quali dotazione intrinseca agricolo sesso come l'Abs i sistemi di trazione eccetera ma non solo anche come dotazioni di sicurezza personali
Quindi l'equipaggiamento come sono i guanti il le le il casco oppure le protezioni per le spalle
E per le ginocchia per le gambe in caso di grano
Io ad esempio che faccio sempre ai miei allievi quando faccio sicurezza stradale nelle scuole li faccio immaginate voi cambiate che cos'è la prima parte che voi mettete per appoggiarvi ovviamente sono le mani quanti di voi indossano regolarmente
Guanti di protezione quando vanno sul ciclomotore piuttosto sul motociclo immaginare cosa possa significare una caduta a trenta chilometri orari senza indossare le protezioni
Io da motociclista ho iniziato a condurre ciclomotore a quattordici anni senza patentino senza amianto rubavo il vecchio progetto cento quattro di mio padre bruttissima vedendolo oggi paragonato e motocicli oggi in commercio ciclomotori oggi in commercio
E andavo su strada
Perché ciò quattordici anni per diritto acquisito senza casco poteva andare con con un ciclomotore
Poi ho fatto la mia strada a sedici anni ho preso la patente per per i motocicli e così via e sempre più mi sono reso conto di quanto sia importante sia importante le protezioni ha avuto anche
Svariati incidenti e l'ultimo che ha avuto se non avessi indossato le produzioni probabilmente oggi qui non stavo a raccontare queste mie esperienze
Bene senza dilungarmi oltre lo il Progetto bikers accademie fondamentale perché porta questo attraverso le nostre conoscenze all'interno delle
De delle scuole delle autoscuole e far conoscere a quanto sia importante la sicurezza quando si guida un motociclo grazie
Bene grazie Presidente
Direi che a questo punto mi permetterei di parlare un attimo anche di quelli che hanno dato poi possibilità che questi progetti
Si sviluppino perché ricordo che tutti questi progetti sono gratuiti sia per le autoscuole sia per i ragazzi perché poi la fine
La famosa differenza la fa anche il costo in questo momento questo articolo mi pare che sia abbastanza importante
Beh io mi permetto di paralisi voce che ringrazio non essendo presente vogliono altri impegni voce è uno dei grandi promotori ma in parte di questo progetto che oltretutto ci
Affiancare su altri progetti
Bene diciamo che
Bocciata come è sua tale logica fondamentale il tema della promozione l'Abs ho sentito
Claudio De viti prima parlare appunto di questa tecnologia dove effettivamente si stanno facendo passi da gigante
Bene l'APS chiaramente uno delle tecnologie chiave per poter garantire maggior sicurezza a bordo della moto
Bene diciamo che questa è una tipologia ormai riconosciuta a livello internazionale e nelle moto come dicevo prima si son fatti passi da giganti nel due mila sedici
Tutte le le le le ci sarà questa apertura della applicazione ramo colazioni su tutti gli autoveicoli anche per le cinghiate inferiore centoventicinque bene
Onde Italia altro partner oltretutto con d'Italia come cioè come nel seller contribuisce ai premi perché poi i ragazzi bisogna farli anche divertire onde Italia beh insomma diciamo che
Poi identifica il mezzo che se lo strumento con il quale
Il ragazzo e chi gli amanti
Del del la moto si esprimono B direi che anche qui tutta una serie di caratteristiche dite cono l'UGL
Sua praticate sia sui visioni cinquanta sia su altre categorie sono diventate ormai una un una grande
Forza di questo brand diciamo che per questo un d'Italia che ringrazio anche se non essendo loro presenti
Per altri impegni somma ci sta seguendo da due anni ben una new entry emersero abbiamo qui dottor Francesco Pietrangeli Khedir tornati terremoto che inviterei a questo punto
Anche lui su questo su questo palco grazie
No adesso lo straniero
Perfetto quindi abbiamo già detto che ma fa parte del gruppo Pirelli io ringrazio molto valersi per questa opportunità di partnership che si inserisce
Nell'ambito delle attività come facciamo come firmatari della European Award sesti sciatta
Perché è tutta una serie di iniziative volte a diminuire il numero di vittime sulla strada afferenti l'impegno in dieci anni di dimezzare gusto numero di vittime
A detto questo perché le come sono importanti insomma pensate che su due ruote in particolare sono un po'tanti comunque Mara se vogliamo di due ruote
Con poche migliaia di euro un ragazzo si può comprare facilmente una moto che compreso Di Santo
Tanto intonata chilogrammi e potenze che arrivano duecento cavalli hanno rapporto peso potenza è quello di una Formula uno o poco meno
Con la protezione che piuttosto scarsa quindi gioca andare il voto la cosa più bella divertente che ci sia e l'impegno delle aziende da essa è quello di rendere questo divertimento il più fruibile possibile più sostenibile possibile da tutti i punti di vista fra l'altro
La mobilità su due ruote anche la mobilità sostenibile a livello urbano quindi insomma questo questo mestiere che noi tutti dobbiamo fare questo patto
Le aziende che diceva l'onorevole Meta o patto che noi ci sentiamo di sottoscrivere fin da subito se volto a migliorare tutto quello che il business delle due ruote attraverso la sicurezza
Detto questo questa famosa motto dal rapporto peso potenza di una Formula uno poggia
Su due superfici che sono grandi come la superficie la carta di credito
Ecco il comportamento di questa superficie
Che trasmette il moto no dalla moto al terreno fa la differenza fra un bel giro in moto o un brutto incubo ecco e e qui apro una piccola parentesi sul dramma delle diplomatici cosiddetti sconosciuti o importati illegalmente non omologati alla rivista indipendente motore andrà
Del gruppo Motor presso la più prestigiosa glielo mondiale ha fatto un testo l'anno scorso
E frenando accento allora sul bagnato fra automatico di marca
E uno di marca sconosciuta la differenza in metri è di venticinque metri
Venticinque metri e poi parliamo di sicurezza vogliamo tutto lo vogliamo venticinque metri
Certo essere omologata sulla direttiva e c'è in questo caso
Dice sempre
Sicuri
Sganciati materiale colleghi dagli attuali giudice dice
Solo in questa vicenda c'è molto da lavorare tutti
L'Amministrazione vorrebbe anche essere messa in condizione di esercitare quel controllo che
Che che il del sull'ordinamento dita
Settecentosette del Codice del consumo perfetto quindi insomma
Parlando di sicurezza di inficia un allungamento di del cinquanta per cento degli spazi Granata
Come
Poi adesso parlando di quello che facciamo per la sicurezza chiaramente ne parlavo di sicurezza attiva cioè quello che succede prima dell'evento poiché importanti sulla sicurezza passiva dopo che è successo a vento
Infatti sto pensare per esempio la frenata di emergenza
Fra l'emergenza in curva quando si impiega
Quello che succede quello che può succedere che la moto si raddrizza mattatoio attrezzature se dica e fisica
Tuttora però modo nota che dritta non riesce più occupare e quindi avere una sviluppare la tecnologia che permette di rimanere impiega anche quando si creano in curva
E ci sono tanti gli esempi una cosa pericolosissima andando in modo e l'acqua planning può immaginare è pericoloso su quattro ruote a maggior ragione su due ruote il tutto uno studio sulle scanalature
Un'altra cosa importante e la sensazione di guida che la sensazione di sicurezza che sia guidando
La
Qua e questo è compito del primo ma dico per un provando buono di marca
Comunica al pilota quello che sta succedendo e quando inizia quella fase di perdita di aderenza
Grazie professor l'erario possiamo intervenire esatto sia
Non credo
Ecco
O praticamente terminato
Per esempio
Per esempio la
Un'altra cosa la tecnologia invernale applicata anche le due ruote
Non abbiamo come dire stimolato il mercato con il primo cromatico per scooter
Invernale che significa per uso con temperature cioè sette gradi e di bagnato e anche lì si vede un'efficienza aumentato del dieci per cento della frenata
Questa convenzione
E c'erano dei limiti accettatori della della chiedevano al pericolo che è stato dato degli atenei
Possano
Sa poi con le catene non abbiamo concorrenza su cadendo sennò
Sulle moto fermo e diventa difficile sarebbe
Se si deve essere ritenuti tutti i colori comunque
E poi l'ultimo punto
è lo sviluppo
Di tecnologia che consente di avere la performance
Del primo marito costante durante il ciclo di possesso con l'usura non non deve mai succedere quando trova vigore vecchio piazza sostituito perché battistrada ha raggiunto il limite legale
Poi io partecipo lo so no o dire con una grip o le proprio a dinamiche cambiano troppo quindi nessuno buono un problema
Detto questo il nostro auspicio soprattutto direi sui più i controlli sui cromatici omologati ma con non omologati quello non è la cosa più importante
All'al fatto ci danneggia economicamente a tutta l'industria nei già
Ma inconcepibile nuovo del vento e automatico in India siamo siamo lo chiediamo
Esenti difficile perché c'erano burocrazia un modo per fare l'ostracismo nella vendita in quei Paesi
E il PRA abbia un'invasione domani civile poi alla prova dei fatti
Sono parole l'India parlo in generale no che non sono omologati
E che che mettono a repentaglio la vita delle persone a non sempre Veron sono omologati volte una ma due corpi tecnici e gli altri Paesi comunitari che non hanno la qualità amministrativa che hanno attivato antipatie fino a quell'omologare non c'è nessun problema io parlo di o vogliamo approvare anche sulle resine c'è andando a verificare perché non sempre questi quesiti convocazione devono riguardo della famosa dagli tra due eccetera quindi
Un problema un problema molto
Molto compresso molto complesse e il problema non è che l'Italia non c'è
Italia non c'è poi una una effettiva
Nulla
Possibilità di esercitare quelle attività in cui credo che non
Abbiamo la disponibilità possibile andare a scaffale
Perché fare le prove però bisogni che
Ci si mette coglie non più non non ultimo
Comprare il il primario ecco per fare delle prove di
E vi chiedo omologazione io mi devo prendere il mito appropriare di quel traumatico e fare le prove dopodiché Abate rimesso poter dire
Si è buono e buono ci torna utile fuori dal mercato
Questo in un mondo ideale si può fare italiano
Sinistra vista previste siamo noi
Allora al momento
E
Enormi noi ci aspettiamo che l'Italia diventi mondiale
Grazie
L'acqua sulla
La pressione che incide sulla prestazione sulla sicurezza e anche sull'usura consolidate sul consumo esausto ma poi ci sono tanti fans significa importante sfatare durante su tutto quando quando mi si insegna ragazzi
Ne sentiamo nei fondi tutto ci chiedono di tutto ad esempio uno dei falsi miti più belli che quando piove conviene sgonfiare un po'la gomma modo domenica superficie d'appoggio niente di peggio perché
Non è la copia l'acqua Robaina problemi immediatamente quindi
Abbiamo quindi al lavoro da fare le associazioni le autoscuole con le quali stiamo lavorando per cominciare a trasmettere proprio questi elementi che sono pari

Orchestra ammettere
Okay sì allora ci stavano dormendo condona grazie mille Francesco
Saluto anche Luca Zaia come ha sempre diverse perché qui presente
Bene passerei allora abbiamo pochi minuti passerei dopo do tollerabile lascerei una chiusura ma la devo intestato interviene anche
Il rappresentante di cioè il dottor Fabio usavamo
Narduzzi Luca dall'inizio l'ho fatta due minuti vi siamo passati dal sotto dalle ruote al sopra che la testa quindi
L'ora tarda età la testa avviene prego
Chiederei
Buongiorno a tutti
Navi truccato Presidente
Salvi difficile
No io ora presente solo lei con a la filiale italiana dice l'Alitalia che c'è una mia costituita da due anni
E rappresenta il marchio cioè i
Sul territorio italiano quindi da capo cosa facciamo magazzino la distruzione commerciale e la sensibilizzazione che questo un tema che ci sta molto a cuore ed è per questo che cioè scelto di entrare in partnership con bikers accademica
Perché c'era la necessità di iniziare ad hoc da uno stato dallo stadio primario
A diverse cercare di insegnare le differenze tra i vari prodotti che ci sono sul mercato
E questo è il il lavoro più difficile perché non abbiamo nessun sostegno a livello istituzionale perché la classificazione del prodotto casco non esiste oggi in Italia
E le uniche diciamo gli unici aiuti che possiamo avere oggi e dalle associazioni private
Vediamo associazioni appunto di consumatori piuttosto che
Testate motociclistica all'estero che effettuiamo a loro costo tra l'altro dei prodotti dei test sui prodotti
Questo dico sottolineato a loro costo proprio perché come prima a ha sottolineato l'architetto in Italia non è possibile o almeno in questo momento
Non c'è la possibilità che vengono effettuati dei testi e con diciamo
A in maniera che i costi vengono poi coperti da chi dall'autorità che se non ci sono incaricate ed è per questo che la maggior parte di testo che vengono effettuate c'è questa piccola clausola dove vengono
Diciamo avvertite le aziende a che vengono poi appunto a quel prodotti il punto si teste
E lì viene offerto alla scelta di fornire il prodotto all'ente attestante o di dare lasciata appunto la possibilità all'Ente attestante di acquistare il prodotto sul mercato che sarebbe
La cosa più sensata
Perché poi ci sono sempre quelle furbizie o comunque quelle
A quei canali che poi penso tutti possiate immaginare non abbiamo mai fornito questa informazione intendo sottolinearlo materiale agli enti festanti quindi tutto il prodotto per quanto sia un prodotto comunque
Di un certo costo sotto sempre più elevato del mercato e i risultati oggi si vedono chiudo perché comunque vedo che c'è un po'di premura in ogni caso
Il diciamo che
L'intento di cioè quello di sensibilizzare la sicurezza quello che
Come con Pirelli ho notato che abbiamo molte sinergie dove noi parliamo di cioè se l'articolo sette che è per quello che si è legato al banche Saccani
Dove parliamo di sicurezza passiva mandi sicurezza in Pirelli la chiamata attiva allora chiamammo preventiva
Perché la passivo ovviamente la capacità di un caso di assorbire l'urto durante un incidente e quindi a una volta avvenuto l'impatto
Deve essere in grado di assorbire l'urto e non trasferirlo al cranio
La spesa preventiva è quella di mettere comunque l'utente nella posizione ideale di concentrarsi esclusivamente sulla strada
Questo significa avere un casco stabile ad alta velocità chiamiamo anche velocità autostradali centotrenta un caso che non c'è che era in Castello di un anno e con casco preventivato un casco con la visuale di con un raggio divisi diviso alle ampio
Un caso comunque silenzioso un casco son tutte caratteristiche che ci permettono di contrasti esclusivamente sulla strada quindi il vedere la buca perché parliamo anche delle infrastrutture e poi
è anche dato dal fattore dell'equipaggiamento che sia sia un casco che comunque mi permette di
Effettivamente non avere distorsione ottica di avere comunque un prodotto chi mi permetta di essere presente sulla strada mi permette anche di evitare il tenente Tricoli
Molte volte capita di avere delle lamentele dalla clientela dicendo che mio casco pilastro Pasquale rumoroso
Però la maggior parte delle volte il problema si risolve quando vi faccio un focus dicendo il casco per lei e rumoroso o per o le permette di sentire meglio ciò che le sta attorno
Perché bisogna fare molta differenza questo sì io metto un cuscino le mie orecchie
è silenzioso ma perché non sento più niente sì invece premettere se presenti sulla strada Cindy crediti per metri sentire il motore della macchina che ti sta affiancando questa è anche indice di sicurezza
Grazie
Il
Abbia
Scusate allora io direi che lascerei due minuti possono radio porti pazienza ma
Allora due minuti e poi ho sollevato io
Per chiudere questa sessione e poi ci vediamo tutti all'espressamente Illy e a fare in Lazio anche scusate posarli porti pazienza ringrazio anche il saluto la autoscuola titolare il dottor il signor Perego
Che è stato il vincitore della edizione appunto propri
Le ecco una ragazza che e la signorina litri di lecco che ha vinto il ma molto ombra e quindi otto scuola che ha vinto di conseguenza anche lei un cd un ciclomotore grazie mille per la presenza
Dopo magari avremo modo di confrontarsi Solario prego e allora non perdiamo tempo andiamo avanti
La situazione e queste che io sono per il ritardo chiedo scusa ero colloquio con la l'ambasciatore del Pakistan proprio per qui sto motivo per parlare di di sicurezza stradale degli immigrati di coloro che vengono in Italia e che naturalmente anno quanti problemi di ieri
E conoscenza delle nostre norme delle nostre tradizioni delle nostre
Dei nostri casi giornalieri dal nostro traffico non sapranno a conoscenza di questo io ho proposto che si facciano
Vero che l'ha fatto lasci anche i corsi per gli stranieri caro ha preso tutte insieme cosa fare io vorrei fare in qualche modo
Ambasciata per ambasciata soprattutto quelle più numerose che stanno in Italia
Per prepararli
A fare un
Un tirocinio un qualche cosa prima di immettersi sulla strada
E a farli conoscere bene
I titoli perché fu molte volte i loro titoli sono falsi o sono non idonei al nostro al nostro
Comunque sia è un il problema molto insiste
Che io poi tratterò il sei giugno e che farò un convegno qui alla avvia poiché la gamma dei grandi però un convegno proprio su queste cose per parlare di sicurezza stradale sia
Ma come voglio parlare Cosimi più due così chiudo come voglio parlare anzitutto poco poco di intercettazione nella permettete io sono colui che
Ha fondato l'Associazione familiari e vittime della strada quindici sedici anni fa dopo
Il fatto increscioso luttuoso che è capitato in casa mia quindi in seguito a questo che io stava sulla carta ad segnare queste cose ad un certo punto è arrivata la notizia ho lasciato ragazza e vi giuro lascia sempre
Perché di carni
A questo problema che
E divino figlio cioè io ho voluto e in qualche modo esorcizzare il dolore alla sofferenza miliardi la mia famiglia di mia moglie che sta invecchiando più rapidamente del solido
Per dedicarla a questo tipo di attività a questo tipo
Di sensibilizzazione io ancora dico sensibilizzazione ma voglio andare al di là di sensibilizzazione perché non è più e sensibilizzazione amici miei e formazione
Grazie detto
Formazione è formazione dell'individuo educazione e formazione che qualche cosa di più di educazione e io vorrei che questa formazione fosse fatta dalla elementare in poi sempre alla scuola dove a scuola a scuola si insegna non lo sulla strada a scuola si insegna come è stare sulla strada come vincere il pericolo dei rischi della strada perché noi sulla strada dobbiamo convivere con rischio corrisponde le buche corrisponde il casco cori con rischio dobbiamo convivere e se noi prepariamo i nostri nei futuri conducenti fin da piccoli che sappiano convivere con rischio perché fatte noi il rispetto delle norme perché conoscano ieri diciamo gli articoli dal Codice non solo della strada ma anche civile e penale perché è giusto che li conoscano
E ce li vorrebbero far conoscere chi i magistrati per un senso e non perdere tempo per fare tutte queste cose che stanno facendo in questo che vadano sul soldo preparino la la popolazione italiana saper vivere sulla strada perché bisogna saper vivere per saper vivere bisogna imparare a vivere
E io non sono diciamo contrario a quello che fa Colangelo a quello che fanno
Tutti queste indicasse soprattutto
Perché stanno facendo delle cose utilissime io sono contento di quello che fanno partecipo qui questo violare la seconda la terza volta che partecipo la terza volta e sto dicendo sempre le stesse cose perché è giusto che le facciano
Ma all'affondamento di tutto cibo nella formazione dell'individuo
E lo dicono tutti
Che è la circolazione che educazione stradale è cultura
L'Agcom formazione stradale la sicurezza stradale deve essere cultura se manca pur parlando di cultura perfino stamattina ho sentito in televisione che Egidio acculturate bambini che vanno a scuola che devono imparare a conoscere e rispettare la mamma e papà la sorella il fratello eccetera
Se parliamo di cultura io sto facendo questo discorso d'ora in poi lo arrossamento è questo che deve essere cultura della sicurezza stradale e la cultura implica tante cose sia un percorsi diciamo un molto rapidi sia per le lungo percorsi a lungo termine i percorsi molto rapina non li anche dico qui perché e sarebbe lungo dirlo ma i percorsi a lungo è l'educazione stradale nelle scuole la vogliamo fare questa educazione stradale nelle scuole io stamattina sono stato a limitare la ministra
Perché delle deleghe istruzione che venga al mio convegno perché lì forse imparerà qualche cosa di più di quello che non sa
è perché devono imparare i magistrati matti i ministri i sottosegretari tutti devono imparare
Parte dare un qualche cosa a tutti noi che stiamo sulla strada stare sicuri perché i nostri figli non vogliano più su questo
Perché dietro quella porta di casa che si chiude simili
Si tratta tra l'altro anzi di quei delitti essi soffre in tale modo che effettivamente
Non si può più tacere e non si può più disconoscere questa verità questa realtà che tanto o prima la nostra società nella nostra famiglia facciamo qualcosa
Però io naturalmente in prima linea mi metto per questo e poi da combattere anche se ottantun anni voglio combattere perché
Possano in qualche modo vieni voti e i vostri figli vivere sulla strada e vivere la strada perché la strada bisogna vivere perché ricchezza
E conoscenza è incontrovertibile farei un applauso
Grazie professore perché l'ha interpretato come sempre
Il fondo di questo progetto noi ci stiamo provando lo stiamo facendo con le istituzioni che stiamo facendo con le autoscuole stiamo cercando lo stiamo facendo anche attraverso le scuole che che stiamo coinvolgendo come promotori del progetto e ringrazio tutti
E vi aspettiamo all'espressamente Illy che qui a dieci metri fuori tema
Grazie mille troveremo