24MAG2013
istituzioni

Consiglio Superiore della Magistratura (Disciplinare)

UDIENZA | Roma - 09:56. Durata: 58 min 59 sec

Player
Procedimento disciplinare a carico del dottore Francesco Caramico D'Auria.

Procedimento disciplinare a carico della dott.ssa Paola Coronella.

Registrazione audio di "Consiglio Superiore della Magistratura (Disciplinare)", registrato a Roma venerdì 24 maggio 2013 alle 09:56.

L'evento è stato organizzato da Consiglio Superiore della Magistratura.

Sono intervenuti: Michele Vietti (vice presidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di Centro), Aniello Nappi, Francesco Caramico d'Auria (magistrato), Carlo Alemi (teste), Angelo Spirito
(difensore del dott. Francesco Caramico D'Auria), Maurizio Velardi (sostituto procuratore generale presso la Corte Suprema di Cassazione), Michele Vietti (Procedimento disciplinare a carico del dottore Francesco Caramico D'Auria, Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di Centro), Paolo Auriemma, Paola Coronella (magistrato), Angelo Spirito (difensore del dott.ssa Paola Coronella).

Tra gli argomenti discussi: Csm, Disciplinare, Giustizia, Magistratura.

La registrazione audio ha una durata di 58 minuti.

leggi tutto

riduci

09:56

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Non è che al mio va be allora dottor Francesco copia Caramico D'Auria
Da Oria
Va bene assistito dal dottor Angelo Spirito è presente dai a voce Procuratore generale
Sì domani
Forza Grasso
Dai consenso al collegamento con Radio Radicale
Va bene
Allora consigliere Nappi può fare la relazione sì grazie aspettiamo
E qualcosa
Se il dottor D'Auria e giudice del Tribunale e Santa Maria Capua Vetere sottoposto a procedimento disciplinare per ritardi nel deposito di provvedimenti giurisdizioni addizionali si tratta
Si tratta di ritardi
Che superano i trecento giorni in sessantasette casi in venti casi due anni in undici casi i tre anni interrogato dal Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione
Il dottor D'Auria ammesso i ritardi anche superiori all'anno ma si è giustificato in ragione del carico di lavoro eccezionale del suo ufficio della sua elevata produttività
A testimone poi è stato indicato il presidente Alenia all'epoca Presidente del Tribunale di Santa Maria Capua grazie incolpato intende fare dichiarazioni
Prego
Va bene io naturalmente mi riporto alla memoria difensiva che ho depositato dalla Procuratore generale all'esito dell'interrogatorio duplicato di sottolineare dei fattori che hanno reso
Almeno a mio parere inevitabile il ritardo nella depositò dei provvedimenti
Diciamo che questa incolpazione nasce dall'ispezione che essi ministeriale alla Tribunale e Santa Maria Capua Vetere
Che ha riguardato due mila quattro il periodo due mila quattro due mila dieci e la prima cosa che diciamo voglio sottolineare il sottolineo nella memoria che l'incolpazione
Riguarda esclusivamente provvedimenti
Che opinione ha adottato nell'esercizio delle funzioni di giudice civile presso la sezione distaccata di Carinola che è stata la mia prima sede di destinazione proveniente dall'uditorato
Perché avevo sezione delle funzioni che ho svolto da ottobre due mila quattro
Aprile due mila sette quindi paga aprile due mila sette pur avendo svolto molteplici funzioni in altre sezione del Tribunale giudice per le indagini preliminari giudice
Del dibattimento collegiale monocratico delle misure di prevenzione diciamo questi ritardi non si sono verificati quindi è limitato a questo aspetto
Di primo esercizio delle funzioni a Carinola e in diciamo i fattori che io ho cercato di sottolineare erano quelli che sono quelli relativi a carico di lavoro che mi sono trovato oggi che sono entrato
Con un ruolo di mille settecento controversie civili è circa pendenti e anche la composizione concreta del ruolo che era un ruolo praticamente con un numero di cause
Già fissate per la precisazione delle conclusioni molto elevato e credo che questo si possa desumere dal fatto che in questo arco temporale che circa di due anni
Quattro mesi ho trattenuto in decisione ha però depositato sia pure con i ritardi che mi vengono contestati cinquecento
Sentenze civili questo naturalmente soli dato relativo alla sentenza nella memoria vedrete
Gli altri provvedimenti adottati di decreti ingiuntivi ordinanze in materia possessori in materia cautelare
Quindi c'era questa prima difficoltà che mi sono tout-court dovuto che ho dovuto affrontare relativa alla cessione concreta del ruolo che era un ruolo naturalmente che non era stato da me gestito in precedenza perché provenivo dall'uditorato chiarirà questa
Grossissima concentrazione di cause mature per la decisione che io praticamente assunto tutte indecisione
Perché
Fosse anche per l'esperienza da uditore diciamo no e siccome i rinvii dovevano essere dicevamo ridi necessariamente molto lunghi perché un ruolo di mille settecento controverse
Do un ruolo che praticamente copre tutto un anno quindi il rinvio sarebbe stato
All'anno successivo preferito
Assumerle indecisioni e oltre a questi aspetto che riguarda il più specificamente volo sottolineato poi una serie di provvedimenti di applicazione di cui sono stato destinatario nel corso appunto del dell'esercizio delle funzioni a Santa Maria Capua Vetere
Che mi hanno reso poi alla fine inevitabile ritardo nel senso che
Ho dovuto optare tra l'esercizio delle funzioni che ero chiamato a svolgere anche in virtù di provvedimenti di applicazioni e ritardare il deposito delle decisioni assunte Ammar Santa Maria Capua nella sezione di Carinola
E sottolineo ad esempio di io nel febbraio del due mila sei
Sono stato trasferito alla seconda sezione penale a seguito di decreto del Presidente del tribunale metri alta questa seconda sezione penale sono giunto
Nell'ottobre del due mila sette quindi circa un anno e mezzo dopo quindi dato febbraio due mila sei ottobre due mila sette quando effettivamente ho preso possesso
Alla seconda sezione penale prima perché
Lillo mio posso di Carinola doveva essere destinato ad un magistrato ad una collega che era in maternità e quindi questo decreto venga inizialmente
L'efficacia del decreto venne differita al momento in cui
Sarebbe entrata effettivamente possesso la collega
Cosa che è avvenuta nell'aprile del due mila sette quell'aprile due mila sette fossato destinati in applicazione alla Sezione G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere
Quindi non alla sezione per quale c'era stato il provvedimento di tramutamento e questa applicazione era stata decisa Presidente di Tribunale perché lei la che le condizioni della Sezione G.I.P.
Erano particolarmente diciamo drammatiche e quindi ci volevano due giudici in applicazione per smaltire tutto l'arretrato per un arretrato anche proveniente dall'Agip presso le accasa preture circondariali
Per quanto mi è stato riferito era stato oggetto di un'ispezione ministeriale che aveva sottolineato la necessità di smaltire tutto questo carico arretrate quindi io sono stato destinato
A fare questo ha svolti e naturalmente anche le funzioni di giudice per le indagini preliminari di giudice dell'udienza preliminare e questa applicazione se protratta per prima per sei mesi e poi per ulteriori tre mesi
E tra l'altro voglio anche sottolineare un altro aspetto eppure riporto nella memoria che quando nel febbraio del due mila sei
Ho avuto il trasferimento alla seconda sezione penale salvo appunto il questo trasferimento qua non fu effettivo perché aspetta e aprile due mila sette che sopra venisse la collega
Fu il destinatario di un provvedimento del Presidente Tribunale che considerando mi come giudice della seconda sezione penale cioè questo un provvedimento secondo me chiaramente errato perché non aveva ancora preso possesso beni individuati insieme ad altri tre
Colleghi della sezione penale per svolgere un'udienza monocratica al mese nella sezione distaccata di prima è un tema che esse penale
Non so se diciamo allo Stato
Chiari io questa cosa subito la sottolineai rappresentando le diciamo già svolgevo tre udienze
Settimanali Accarino alle quindi quest'ulteriore udienza che pratica dei giorni variabili a Piedimonte non la potevo sostenere ma tra l'altro diciamo
Anche perché non era effettivamente la seconda sezione penale e va beh poi ci fu lo rappresenta Presidente lei mi che però praticamente il mese dopo venne
Destinato ad altro ufficio lo rappresenta il Presidente
Facente funzioni che intervenne successivamente il quale però mi disse che bisognava attendere l'esito del del Consiglio giudiziario che era stato chiamato a pronunciarsi sulla legittimità di questa applicazione stellare
Poi è stata bocciata ma naturalmente questi sono tutti problemi provvedimenti immediatamente esecutivi che vengono adottati
Dalla Presidenza del Tribunale per fare fronte a delle necessità diciamo contingenti a dei vuoti che si erano rappresentate e quindi diciamo in questo periodo
Voglio dire ho sostato credo l'unico giudice del Tribunale per quanto a mia conoscenza di tutto questo periodo che ha svolto funzioni civili
Funzioni penali promiscue che quando sono stato applicato al cippo ho svolto il turno estivo sia al G.I.P. sia alla sezione distaccata di Carinola unico magistrato per quanto mi consta che ha avuto questa stanotte
Quindi diciamo io ho cercato
Di norma contrastare in maniera diciamo formale se non appunto
Parlando con i dirigenti dell'ufficio
Perché mi rendevo conto che effettivamente c'erano situazioni di da colmare
E di soprattutto all'ufficio G.I.P. dove c'era una stanza che ha praticamente più grande di questi inondata di fascicoli disse mettiti quali prende tutti i faldoni definisci perché questi siamo sotto osservazione
Però insomma quindi
Questi sono stati i motivi dei ritardi o va be'per quello che conta verosimilmente peccato
Di inesperienza perché verosimilmente avrei dovuto non trattenere indecisione tutte quelle cause do trattenute in decisione anche se erano già pronte per la decisione
Forse sarebbe stato meglio perché o perché non sarei stato qui io avrei dovuto rimetterle sul ruolo nel momento in cui abbandonavo Carinola co cose che sinceramente sono avvenute a Santa Maria Capua Vetere
Ed io diciamo io sottolineai queste cose le ispezioni però non hanno le considera perché la causa pendente supporlo
Non è stata data
E poi voglio sottolineare anche che alla Sezione dichiarino alle ritardi erano
Praticamente diffusissimi io c'ho la la lettera del Presidente della giudice coordinatore tendenza ad adottare ritardi turo Francesco Ariemma Francesco Caramico D'Auria sergente a Giuliano Tartaglione che siamo i giudici
Che abbiamo svolto le funzioni civili quella
In quella Sezione in quegli anni va bene
Facciamo venire il teste
Prego vuol dare le generalità
Può restare in piedi un attimo pezzetti grazie
Allora Carlo all'ENI
Consigliere Nappi prego
Presidente lei all'epoca dei fatti per cui stiamo procedendo era Presidente del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere esatto e in questa veste va fino al luglio due mila sei si aveva lamentato più volte le carenze di organico rappresentando in particolare la situazione precaria e difficile della sezione distaccata di Carinola giusto
Ma per la verità io ho lamentato la
La carenza di organico generale perché quella era solo una consulenza ma l'organico era assolutamente carente in tutti i settori perché
A io ricordo che dimostrai Comella ad esempio il tribunale di Palermo chi aveva carichi di lavoro inferiori a quelli di Santa Maria aveva quaranta magistrati in più rispetto a Santa Maria
E perciò fosfato tuttora SerT condotto tutta una serie di battaglie per denunciare questa situazione sono i risultati sono stati
Molto limitati perché se ricordo bene dopo anni fu aumentato l'organico di quattro unità quattro cinque unità
Sono domande non
Quanto al generale no grazie prego
Il Presidente Alemi
Ci vuole dire si nel periodo in cui almeno fu lei Presidente del Tribunale esisteva un sistema di monitoraggio relativo alla Pella alla l'insistenza
Ritardi per ciascun magistrato
Per quanto ricordo lo
è una Tidona cosa che si è approfondita più negli anni successivi ma in quell'epoca averne non mi sembra che ci fosse questo tipo di verifiche
Grazie Presidente ci vuole dire sì lei ricorda in particolare i magistrati di cui oggi che oggi sono sotto procedimento disciplinare in particolare Caramico ancora nella
Ma devo dire che per quanto riguarda la collega che Coronella credo che il periodo in in cui le viene ecco perché le viene contestato per i ritardi fosse sia tutto successivo a quello in cui io sono passato al Tribunale di Napoli
A invece perché all'amico laureare la situazione era diversa perché lui è giunto il Medioevo in tribunale cattedra quando io ero ancora Presidente via Santa Maria
E inerme io a parte per la verità la situazione dei due colleghi io ritengo di dovere dare atto a tutti i colleghi del Tribunale di avere raggiunto
Mi avete dato il sempre il massimo impegno e di avere prodotto molto di più di quello che potevano produrre perché noi avevamo tra l'altro la spada
Riguardava occorre da quella da un lato
Quello di dovere rispettare i termini nel deposito delle sentenze e dall'altro di non dover il fissare
A stelle cause ivi indice troppo lungo perché si aveva il rischio di incorrere del poi nella
Responsabilità per l'eccessiva durata dei processi quindi
Io o di ieri per esempio invitare i colleghi a non fissare come ho fatto anche a Napoli a non caricare le udienza non fissare oltre un certo numero di calcio di processi civili o penali che siano
Però o diciamo più questo mio invito questo mio sulle questo mio suggerimento è stato poco accorto proprio perché c'era questa esigenza di volere fare quanto più possibile e di evitare
Poi di incorrere in altro tipo di bis e quindi si si accumulava Rosa le udienze e le avrebbe procedure delle quali poi dovranno redigere le sentenze
Presidente quindi può dirci lei ritiene che si potesse fare di più tra prescindere di questi due magistrati
Ha rilevato episodi di negligenza di lentezza di disinteresse verso il problema della puntualità del deposito o è la situazione era talmente allarmante da veramente non poteva sorge chiamo diversamente ma che la Roma è troppo suggestive stiamo ai fatti perché il fatto è questo Presidente lei ha dovuto mai richiamare i colleghi in genere a una maggior puntualità oppure ha dovuto subire questa situazione perché era inevitabile
Ma diciamo che l'uomo forse fatto questo tipo di ragionamento fino in fondo quello che però è una certezza che io ho sempre avuto la
Sensazione la consapevolezza di colleghi facevano fino in fondo il proprio dovere
Più del proprio lo vede sicuramente non meno
Naturalmente stiamo parlando di ottantacinque magistrati ci sarà stato pure un dramma da un collega meno produttivo non tutti hanno gli stessi livelli di rendimento naturalmente gli stessi
Anche tempi di produttività
Però devo dire che la stragrande io ho un bellissimo ricordo di quel Tribunale di Santa Maria veramente per come abbiamo lavorato tutti quanti abbiamo portato
A compimento processi complicatissimi all'epoca non c'erano i criteri di assegnazione quindi alterno dico per dire c'era da perché
A trattare il processo Cutolo che durava venti anni e mi sia mai una collega che sapevo essere brava per cortesia ma lei lo sa mi devi fare tu questo processo la sensazione e questo lo posso dire è veramente e che i colleghi
Nell'asta lampo storica nella totalità perché appunto non è così ma nella stragrande maggioranza e tra questi mi sento di poter includere anche i colleghi Coronelle caraibico e c'era mito
Sono colleghi che hanno dato tutt'
O quello e anche di più di quello che potevano fare queste la griglia percezione abitualmente ultima domanda posso presidente vorrei sapere se lei in particolare ricorda la il contesto di queste due sezioni distaccate
Secco e Caserta i Carinola Caserta arrivano a sua importanza
Rispetto all'intero circondario ma Caserta era il capoluogo di provincia quindi chiaramente aveva a accumulate tutto una serie di procedure perché c'era la Banca d'Italia c'era la questura c'erano tutti gli enti pubblici
Che avevano sede lì quindi aveva carichi di lavoro qualitativamente e quantitativamente apprezzabile diversi da quelli delle altre sezioni distaccate
Perché il bagarino la Presidente era particolarmente impegnativa come sezione distaccata
Ma Carinola non lo voleva di più di Marcianise o di Maddaloni ad esempio perché c'era vino ma era una sezione correre a volte Vittorio molto vasto lì se vogliamo l'unica Sezione un poco meno pesanti era Piedimonte Matese
E proprio per questo poi si ricorreva di ARSIAL Piedimonte Matese il collega Indaco applicazione a quello che sia per dare una mano sì io però quello che ho sempre fatto di non avere applicare mai
Come purtroppo è stato fatto devo dire a Napoli prima di me e io ho perso trova ho eliminato questa abitudine di ricorrere ai colleghi che erano nelle sezioni distaccate per rinforzare la sede centrale
Proprio perché ritengo che si è veramente le sezioni distaccate anche se adesso le
Le dobbiamo chiudere Masi e siano invece un grande polmone chiari anche la presenza sul territorio sia importante perché io ho sempre cercato di dare l'attenzione che meritava
Presidente è vero che fu chiesta l'aggiunta di di altri due magistrati rispetto a quelli previsti e lei non fu mai in grado di ottenerne
Sicuramente va questo è in linea con quello che dicevo prima della mia richiesta di aumento degli organici grazie Presidente per me va bene
Può andare grazie grazie a voi buon lavoro
Procuratore Generale prego
Grazie
L'esperienza ci insegna che questi provvedimenti in materia di ritardi
Coinvolgono
Di regola magistrati
Che possiamo dire corretti laboriosi certamente non neghittosi
Il discorso vale anche
Per il dottor Caramico la dottoressa Coronel
Lo ha ricordato il Presidente D'Alema
Ma purtroppo il punto è che
Materia di ritardi oggetto della valutazione
Del Consiglio non è la persona alla personalità del magistrato ma il suo comportamento
E
Più precisamente il risultato di questo comportamento si può essere laboriosi si può essere
Impegnati
Ma
Poi i risultati devono corrispondere a questo impegno
Nel caso
Le chiedo scusa possiamo congedarlo il Presidente Alemi
Senza
Va bene
Nel caso
Del dottore meccanico
I risultati purtroppo
Non parlano a suo favore
Perché i ritardi sono numerosi centotrentotto
O hanno riferiti a due anni e mezzo non all'intero periodo preso in osservazione dalla
Dalla ispezione perché si riferiscono tutti al servizio presso la sede distaccata di Carinola di Carinola che va dalla
Si riferisce appunto un periodo di circa due anni e mezzo quindi sono centotrentotto ritardo
Di questi di sei ritardi superano i tre anni
E quindi cinque anni
Le giustificazioni indubbiamente ci sono
Riguardano innanzitutto l'inesperienza
Del dottore Caramico che arrivo come uditore con
Come prima sede
In quel Tribunale e presso la sezione distaccata di Marina riguardano sicuramente la gravosità del ruolo
Riguardano
La applicazione anche al settore penale
Ma
Queste giustificazioni non valgono ad eliminare il disvalore giuridico di questo comportamento che gli è stato addebitato
Valgono a valutarne la personalità a
Determinare la misura della sanzione ma non ad eliminare l'antigiuridicità de facto
Questo perché secondo la giurisprudenza consolidata ormai sia da sessioni che della Cassazione i ritardi superiori all'anno non sono giustificabili a meno di venti eccezionale
Ora
Non è su quindici viabilità dove all'anno figuriamoci gli azzurri a tre anni che a mio panieri non possono essere mai giustificati in nessuna condizione si trovino ad operare il magistrati
Ma comunque anche a volere
Valutare
Queste giustificazioni non costituiscono purtroppo degli eventi eccezionali perché la gravosità del ruolo
L'inesperienza
L'applicazione in settori diversi costituisce una costante dei nostri uffici
Ne
Mi sembra che possa ricordarsi utilmente alla categoria della inesigibilità perché questa categoria non costituisce una
Autonoma esimente non condivisi e non codificata
Come è stato
Ricordato anche recentemente dalla Sezione e non può trovare collocazione spazio al di fuori delle cause di giustificazione nelle cause di esclusione delle colpevolezza espressamente codificate
E d'altra parte
Concludo ponendovi una domanda come mai magistrati nelle stesse situazioni nello stesso ufficio
Hanno
Dei risultati così diversi
Perché non tutti i magistrati addetti al tribunale
Il Santa Maria Capua Vetere però nelle condizioni di dover
Rispondere di ritardi superiore all'anno supera i due anni superiore a tre anni
Concludo chiedendo quindi che il Consiglio voglia
Mi viene accertare la responsabilità disciplinari del dottor cara amica in ordine all'incolpazione ascrittagli ed obbliga e sanzionarlo con
La
Pena della censura
Ne difensore prego
Niente se posso fare un unico intervento anche dopo la dottoressa Coronella o vuole che parli adesso no no diamo questo
Presidente noi siamo stiamo qui a parlare di questo tematica dei ritardi che è una
Tematica ormai caldissima si moltiplicano gli iscritti si moltiplicano i convegni dedicati a questo tema
C'è un anno realtà di fondo che dopo l'intervento del decreto il ritardo è diventato un
Con un sistema di avvitamento direi tra Consiglio Superiore Sezioni Unite Civili e Ministero una sorta di meccanismo automatico
Un meccanismo automatico che
Sta rischiando chi demoralizzato deludere fasce intende i magistrati Italia
Basterebbe fare un'indagine anagrafica per rendersi conto che
Letta e bassa si tratta in genere di giovanissimi colleghi giovani o giovanissimi Colli
I quali sono le loro prime esperienze
Si tratta soprattutto vorrei dirlo di giovani del sud in sedi che noi chiamiamo disagiate ma che sono disastrata
Noi stiamo parlando in questo caso dell'Afghanistan della giustizia non solo italiana ma stiamo parlando dell'Afghanistan della giustizia europea
Non è retorica questa sappiamo che quando trattiamo di questi tribunali cella Locri Reggio Calabria
Santa Maria Capua Vetere noi stiamo parlando di territori che sono completamente quasi del tutto ormai sottratti al controllo dello Stato
E stiamo parlando di persone che sono lì lì giovanissime mandate in queste trincee a controllare la situazione che spesso e assolutamente incontrollata
Io vorrei dire questo che
Bisogna fare un grande ripensamento su questo
Adesso gradualmente ci si sta convincendo dell'idea che il ritardo vada gestito diversamente
Che è necessario un sistema di monitoraggio e obbligatorio nel domo il raggio Briatore o presso tutti gli uffici
Che ponga la dirigenza e il magistrato in allarme in allarme in tempo giusto su quello che il ritardo
E ci si sta convincendo soprattutto che indispensabile un intervento della dirigenza per una uscita morbida dolce da questo sistema di vita
Stare o che la dirigenza si faccia carico della sua parte in tutta questa vicenda
Perché purtroppo il sistema bisogna darlo bisogna darne atto vede ancora la diligenza come una poltrona in molti centri e non come un servizio da dichiarare soprattutto alla gente ma soprattutto ai
è necessario che questo sistema preveda un monitoraggio preciso del ritardo
Un allarme tempestivo del magistrato e un accompagnamento con sistemi vari di assistenza per uscire fuori da questo ritardo in maniera dura
Non è possibile più che si verifichi questo non è possibile che passi un'ispezione e faccia una retata di questi giovani ripeto si tratta di giovani magistrati
Del sud Italia questo non può e non deve succedere più bisogna rendere obbligatorio questo tipo di intervento
Bisogna soprattutto spalmarli dirigenza a questo tipo di assistenza
Io non mi prolungo in questi casi in vorrei parlare di questi due casi specifici le memorie sono
Scritte abilissimo ampie dimostrano il carico che hanno svolto questi ragazzi
C'è un detto che dice che chi mangia fa briciole dovranno veramente mangiato tantissimo basta vedere le memorie basta vedere gli allegati che vi abbiamo portato
Caramico è stato in questa in questa
In questa sede distaccata che e l'inferno ricordate che siamo in terra dei casalesi
è riuscito a portare avanti un organico spaventoso lo ha fatto da uditore giudiziario appena arrivato non aveva capito che qualcuno più anziano di lui avrebbe rinviato quelle cause a udienze successive
Ha creduto di poter risolvere il problema non sapeva che c'era la grandissima spada di Damocle di una sopravvenienza esagerata insostenibile
E ha portato avanti un lavoro che potete leggere o dalle sua dalle sue memore degli allegati di via ha portato che è veramente impressionante per quello che ha potuto fare in altre sedi distaccate sia in campo civile sia in campo penale
E vorrei dirlo subito lo ripeterò dopo ma quando dico subito la Coronelle stata Caserta lì è un'anomalia Caserta una sezione distaccata ma è sede di capoluogo di provincia casette
Sedi di tutti i grandi enti e sedi di ospedali ospedali che sedi di cliniche private
Ha scritto cose incredibili vi prego leggetevi qualche sentenza in materia di responsabilità medica di colpa sulla strada ha fatto udienze
Per favore andate a vedere venti la l'orario di chiusura delle sue udienze abbiamo portato Tiberi registri ventitré ventitré e trenta zero quindici del mattino queste sono le state le sue tre udienze settimanali
Noi pensiamo che sia veramente inesigibile chiedere di più di quello che vi hanno dato luogo
Il Procuratore della Repubblica il procuratore generale ha annotato le le i casi in cui si possono avere delle sementi però non annotato
E qui non stiamo parlando del Tribunale di ufficio qui stiamo parlando del tribunale di Santa Maria Capua Vetere sono stati scritti libri
Presidente voglio dire che
Dei bestseller nazionali europei sono stati scritti dagli atti dei dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere
Voglio dire che siamo lì in una situazione di emergenza tale che andare a discutere se che è stato o non è stato questo singolo magistrato più o meno diligente veramente non ha senso
Oggi noi abbiamo qui una un documento del dirigente il quale ci parla di ritardi diffusi di tutti i magistrati
Scusate vorrei fare un'annotazione che non è di Corona è una cosa che mi ha fatto molto riflettere ci siamo sentiti ieri con questi due colleghi non lo ripeto dopo
Dei quali mi hanno chiesto una cosa strana che non mi era stata mai chiesta
Mi hanno chiesto dove fosse il Consiglio superiore e come si facesse raggiungerlo dalla stazione Termini sul momento sono stato quasi stranito che dei magistrati non conoscessero la sede dell'organo di autogoverno e poi ci ho riflettuto
Questo significa che loro sono lontanissimi da qualunque centro di potere e sicuramente anche da centri correntizie significa che non hanno avuto il tempo mai di sapere dove il Consiglio superiore
E significa soprattutto che questa sgangherata Carretta l'hanno portata soprattutto loro avanti in questi anni
Vi prego applicato il tre bis del decreto è il caso di farlo questo e
Non togliete la speranza è l'illusione questi magistrati grazie
Grazie a lei sa che ha detto
Coronella
Repubblica Italiana in nome del popolo italiano la Sezione disciplinare del Consiglio sopra la Magistratura visti gli articoli diciotto e diciannove decreto legislativo ventitré febbraio due mila sei numero centonove dichiara il dottor Francesco Caramico D'Auria responsabile l'incolpazione ascrittagli
Infligge la sanzione disciplinare della censura
Buongiorno dottoressa Paola Coronella presente ho assistito dottor Angelo spirito dal consenso al collegamento con Radio Radicale

Il Consigliere Auriemma può fare la relazione
Ivan
I fatti che hanno dato origine al giudizio sono riassunte nel capo d'imputazione mi sono stati i gravi ritardi
E incolpazione ovviamente vi sono stati i gravi ritardi si è arrivati a ritardi ventuno mezzi la dottoressa Coronella nel tenere in cui fu un servizio
Presso la sezione distaccata di Caserta il Tribunale e Santa Maria Capua Vetere
Deposita in ritardo diverse sentenze la ha imputato l'incolpata imputato tale situazione ad un eccezionali carico di lavoro facendo tra l'altro riferimento le forte scoperture di organico nel periodo della sede ho esercitato nel periodo della sede dove esercitava le funzioni
Importi corale evidenziava che la sezione distaccata Caserta
Aveva subìto negli anni un aumento esponenziale sopravvenienze e lo dimostrava dando
Documentazione un aumento di Sul provvidenze i procedimenti anche di rilevante spessore a causa
Del territorio di riferimento relativa capoluogo di provincia e come tale serie di enti previdenziali istituti bancari gli ospedali e cliniche che facevano lievitare
Mi le cause per colpa medica evidenziava che i ritardi dovrà essere debita Diana sulla situazione dell'ufficio cui fu assegnata poi chi mai successivamente all'assegnazione al Tribunale di Napoli riporto alcuna tardività nel deposito
Il Presidente del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere dottor Della Selva confermava la difficoltà gestionale della sede distaccata
Frutto e la situazione complessiva del tribunale esattamente
Il riferimento e chiariva che aveva tentato di sanare la situazione con modifica tabellare che comportava l'aumento di un'unità di organico nella pianta di Caserta evidenziava di tale provvedimento per ragioni di carenza di organico non fu mai operativo
Grazie allora
Intesa tra le parti consideriamo acquisita a questo procedimento la testimonianza del Presidente
Allevi acquisiamo il relativo verbale va bene Procuratore generale va bene
Sì dottoressa se vuole rendere dichiarazioni
Io ho già quando fu interrogata dal Procuratore generale
Esternava IRI
Il mio
Tutta la mia indignazione per questo procedimento disciplinare che ritengo essere
Di
Un fatto assolutamente ingiusto disonorevole per la mia persona e per la mia dignità professionale
Dico questo
Perché premesso che io sono incoscienza
Assolutamente serena per aver fatto sempre il mio dovere oltre
Il dovuto oltre il dovuto
L'ho fatto per spirito di servizio
Perché
Io vado avanti secondo i principi che mi sono stati insegnati per la mia famiglia
E non uscendo a
Compromessi a ricorrono ricorro a mezzucci rese degli espedienti
Noi abbiamo io ho lavorato in un tributo in un anno trincea
In una trincea e
Quindici anni della mia vita li ho dedicati al lavoro nelle sezioni e quindi nelle sezioni distaccate prima da Pretore di Teano
Carinola per molti anni di cui sono stata coordinatrice
E poi a Caserta
Fino a quando
Estenuante
Estenuante
Ho dovuto lasciare la mia terra
Per trasferirmi al Tribunale di Napoli per andare a in un contesto lavorativo
Impegnativo
Ma
Umanamente accettabile
Sopportabile
Gli atti i ritardi in tanti anni di attività si sono concentrati e si concentrano nel periodo in cui io sono stata a Caserta
Da premettere che sono ben tre anni che opero a Napoli te la nona sezione collegio nella nona sezione penale
Conoscerete sicuramente i processi di cui non ci occupiamo
Trattiamo la camorra impiantava diciamo nell'ordinario
Maxi processi da novanta imputati da ottanta imputati
O li però anche un ruolo monocratico di duecentotrenta processi circa
Da tre anni a questa parte non ho
Ha avuto più nessun ritardo
Perché
Per il mio modo di lavorare e l'impegno che ormai fa parte di me che ho sempre svolto
Che ho sempre diciamo
Avuto nel mio lavoro non ho più accumulato ritardi come mai
A Caserta si sono
Sono in corsa nei ritardi
Non erano evitabili non erano evitabili
Il mio ruolo è partito da ottocento processi all'atto del trasferite l'assegnazione alla Sezione
Contestualmente il Presidente mi assegnava quarantanove processi voti complessi ad istruttoria
In corso già avviata o prossimi alla discussione
Da definire a Carinola quindi io sono partita con questa zavorra
Sulle spalle di cinquanta processi complessi
Da portare avanti e definire in tre mesi prorogati poi gli assenti per l'impossibile per
Per la necessità che si desse che Sill insomma si presentò
Unitamente all'ottocento processi del ruolo di Caserta questi processi questi ottocento processi sono divenuti mille cento
E nel due mila e nove quasi mille duecento
Non sto qui esplicati perché lo hanno già spiegato gli altri che cos'è Caserta un corpo luogo di provincia
La complessità dei processi di Caserta
è paragonabile a quella di Roma di Napoli di una grande città
Un carico del genere sulle spalle di una sola persona
Ma al carico da
Il carico va valutato con le modalità organizzative del lavoro
Le tabelle
Prevedevano per nuovi tre udienze settimanali
Contestualmente all'udienza andava trattenuta dovevamo trattare anche i processi per direttissima
E
Uno a sabati alterni
Di eravamo di turno per le direttissime ciò significa
Che
Poteri sei con una settimana si è una settimana non si era impegnati quattro giorni a settimana
E durante l'udienza ordinaria che il per le ragioni già esposte
Nella nelle quali si trattavano un numero di processi non di quindici così come
Richiesto dal Presidente Alemi
Ma un numero di processi tra i denti e i trenta
E poi arrivavano le direttissime qui direttissime arrivano in numero ovviamente non è per non è prevedibile il numero delle direttissime
E perché si trattavano questi processi
Perché noi dovevamo rendere un servizio
Noi siamo in prima linea per rendere il servizio giustizia
E quando ci sono processi con parti civili
Che chiedono giustizia
è vero io se è un mio processo ha potuto cagionare la prescrizione di un reato Maino
Ho affermato il diritto ho riconosciuto il diritto della parte civile osservato quello che è l'elemento più importante anche qualora
Questo processo si fosse prescritto a causa di un mio ritardo nel deposito
Nelle fasi successive
Nei gradi successivi di giudizio
Questo rendeva le la giornata lavorativa inimmaginabile
I dispositivi li ho sempre letto intorno alle
Diceva alle diciannove alle venti
Che dirvi del giorno in cui arrivare uno
Trattai oltre il venti trenta processi della giornata
Tredici direttissime
Tredici direttissime signori
Sky
Gli adempimenti relativi alla scarcerazione all'ATER carcerazione dei detenuti
Io lasciai l'ufficio alle urne alle ventitré e trenta
Alle ventitré e trenta
E sapete cosa è successo quando sono tornata a casa
I miei familiari ed era un impegno
Mi chiamavano che cosa è successo e cosa è successo come mai non troppo
I bambini
L'ultimo piangente perché non andava letto senza che io lo mette sia letto
Mio marito mi guardo io ero stralunata ovviamente
E mi ha posto un po'dicendo Tusa impazzita
Questo
Questa è stato queste sono state diciamo le condizioni lavorative che io portata avanti per quindici anni nelle sezioni distaccate del Tribunale di case di Santa Maria quindi in particolare da ultimo di Caserta
La situazione di Caserta divenne esplosiva perché io non ho mai avuto ritardi nella mia vita
Io deposito tempestivamente le mie sentenze sono tre anni sono Napoli non ho mai depositato una sentenza e ci sono sentenze collegiali di notevole importanza
Processi di DDA
Queste condizioni
Di quali erano le
Che cosa avrei potuto fare io
Che cosa avrei potuto fare dovuto fare
Ti rivolgi ti rivolgi I I cui superiori
Ti rivolge superiori
E denunci la situazione denunci la situazione denunci la situazione in tutti i modi legittimi e ordinari
In sede di come coordinatrice come responsabili del settore penale nella foto nella
Cc ci veniva richiesto di relazioni di fare le relazioni per la predisposizione delle tabelle
è stato da me relazionato e precedentemente anche dalla collega che era prima di me a Caserta
Invocando
L'applicazione di un terzo giudice penale
Il ruolo sul volo gravavano circa due mila e cinquecento processi non era sostenibile in due persone
Non è stato possibile
Nelle riunioni che venivano fatte per discutere delle sito della situazione drammatica delle sezioni distaccate ho sempre partecipato e ho sempre fatto sentire la mia voce
Venivamo guardati
Con c'era l'impotenza dall'altra parte i nostri dirigenti non hanno mai potuto recepire le nostre invocazioni di aiuto
Non le hanno potute recepire non avevano i giudici da assegnare
Che cosa potevamo fare noi
Qual era la share colera l'alternativa
Mi si dovrà spiegare
La scelta l'alternativa qual era fare dei rinvii a più di un anno
No rinvii in processi penali a più di un anno non è concepibile non è concepibile
Perché cosa dite a una parte civile quando rinviate un processo per più di un anno sapete cosa mi è successo mi è successo che una parte civile si legò dal fondo dell'Aula e disse
Ad un rinvio ho dovuto al dall'Ara impedimento dell'imputato che cercava di guadagnare dei rinvii non capendo che quindi io non era
è stato determinato certamente per
Per ragioni dell'ufficio per del giudice ok viste questi dobbiamo fare nocciole tante ci dobbiamo fare giustizia da noi
E poi l'avvocato mi scrisse una lettera di scuse dopo aver allontanato con la forza a questa parte civile
Figli di un padre che era stato
Ucciso in un incidente stradale mostruoso
Vecchie di un genitore che aspettavano il risarcimento dei dei dati del danno
Che cosa dopo che cosa come farla come si poteva fare ipotizzare
Di fare quindi a più di un anno nel settore penale
Ore dottoressa
Vedo si
Fuoco avviarci alla conclusione sì per la signora guardi alle quanto il suo difensore sì ne abbiamo le conclusioni prendiamo superfluo
L'intervento sollecitato dei nostri superiori
Non c'è mai stato
La legge prevede una responsabilità per i giudici
Ma prevede anche una responsabilità dei dirigenti degli uffici
Perché obbligo dei dirigenti degli uffici monitorare le situazioni e intervenire
Questo non c'è mai stato
Ma non per cattiva volontà si badi
Certamente non per ma mancanza di volontà
Per l'impossibilità
Di intervenire
E che cosa potevamo fare lui qual era l'alternativa
Motivare dei rinvii
Perché il giudice doveva dedicarsi alla stesura delle sentenze riservate indecisione per la quale erano scaduti i termini e per non incorrere nel procedimento disciplinare
Sarebbe stato un motivo foriero sicuramente di
Rilievi disciplinari perché è denegata giustizia
Poi quando siete in quelle condizioni
Tutta in sia svolto tu pensi a rendere il servizio si fa per spirito di servizio
Perché tu il servizio giustizia attua il confronto con la gente devi renderlo
E quello che ti si richiede
E lo fai
Non è non sono mai stato una persona sprovveduta che non
Pensava
Quelle che potevano essere le conseguenze
Lo sapevo mero altrettanto certa
Che la situazione sarebbe stata valutata per quello che era realmente
Peraltro
I ritardi che mi vengono contestati se andate a vedere quelli superiori all'anno
Sono
In relazione alla prima contestazione
Sono tre di fatto
Perché la contestazione anche molto generica
Perché dice dalla data della pronuncia ma si deve tener conto che c'erano sempre per questo tipo di sentenze novanta giorni riservati quindi questi tempi indicati
Ventuno mesi sedici mesi
E quindici mesi queste su uno sono tre terrà la prima imputazione e sette
Per la seconda in diciamo parte dell'imputazione
Per la seconda parte dell'imputazione che cos'è
Questo numero
è significativo questo numero rispetto alle quattrocento sentenze
Depositate per ciascuno degli anni inc presi in considerazione
Anno due mila e sette trecentoquarantuno sentenze depositate
Hanno due mila otto trecentottantatré sentenze depositate anno due mila e nove trecentosettantanove sentenze
Guardate questo è l'ultimo dato ma è la dice tutta sulla MIR sul mio modo di lavorare da gennaio al sedici settembre quando fui trasferito al Tribunale di Napoli
Per non lasciar cioè per cercare di esaurire quanto più possibile per non lasciare alla rinnovazione quindi alla prescrizione decine e decine centinaia di processi
Trecentottantuno sentenze signori in sei messi da gennaio a ludibrio
Dico sei mesi trecentottantuno sentenze

L'anno due mila e dieci l'ultimo
Perché l'ho fatto avrei potuto fare tutti rinvia a dopo
Per spirito di servizio per non veder morire le quelle cose lanciarla alla rinnovazione per non gravare anche il collega che mi succedeva per cercare di dargli lasciando un ruolo
Quanto migliore possibile
E che cosa sono questi ritardi quantitativamente rispetto a questo numero di sentenze prodotte
Per voi sono significativi per la Procura sono significativi
Si mostra di non
Di non
Apprezzare volere apprezzare la realtà delle cose la realtà della situazione una situazione signori oltre
Ingestibile
Per contenerla cioè per consentirci di depositare nei termini e le sentenze
Peraltro siamo noi qui oggi noi due io e il collega Caramico
Ma
Un'attenta analisi ma
Soprattutto un attento se fossero stati rilevati correttamente
Il problema della diffusività
Il Presidente Alemi
Ne è consapevole lo erede venuto a dirlo oggi
La mano la stragrande maggioranza di noi che abbiamo lavorato con lui e luce ha considerato sempre come suoi figli
Anche ora che quando io sono andata a Napoli sono andato a sua salutarlo lui ha detto i miei ragazzi siamo cresciuti con lui siamo cresciuti con lui
Il problema della diffusività
Se si guardano gli atti dell'ispezione si vede che
Oggi siamo qui ma sono cose che ha casuali secondo me io il collega Caramico
Ma il problema della diffusività soprattutto nelle sezioni distaccate che era il dove c'era il problema maggiormente
Ed ha generalizzato
Generalizzato
Non riguarda uno e un altro
Poi per meccanismi ammettevo dire ignoti che rimangono veramente mi rinvierà restano ignoti meccanismi
Ci troviamo qui oggi è il dottore caro amico ma non dovremmo essere qui e il dottore Caroli dovremmo essere ma
Diverse decine
Diverse decine di magistrati
Oggi che cosa siamo noi il capro espiatorio non lo so che cosa sia
Io sono venuta qui per chiedere giustizia
Giustizia
Perché è una situazione per me
Non accettabile non città cioè proprio non accetti non posso
Io cerco diciamo di
Ogni volta che dobbiamo ritornarci sopra
è una
Ferita mai rimarginata ma una ferita profonda
Va bene
Allora
Concluso
Sì Roma procuratore generale
Sarò ripetere l'ho già detto prima sulla situazione generale
E neanche per quanto riguarda la personalità
Dell'incolpata che sicuramente è un magistrato laborioso
Corretto ma purtroppo in corso in questi
In questi miliardi che non sono né pochi
E niente
Il la contestazione circa il fatto che non sarebbe stato l'unico punto per il tempo di deposito le sentenze non mi vivi è stata fatta oggi per la prima volta ma non mi sembra che corrisponda
A verità perché basta prendere nell'elenco
Il numero dodici per esempio dice data dalla sentenza due dodici civili
Due mila nove deposito tre dodici due mila undici negli ultimi due anni ma non c'è nessuna contestazione costituente
Quindi
Il termini depositato
Correttamente calcolarlo quindi abbiamo no ritardi oltre un anno sette sentenze ancora da depositare alla data del venticinque gennaio due mila undici e con ritardi già maturati a quella data sull'orrore all'anno
Devo dare atto che
Tutte le sentenze sono state depositate entro il termine al trenta aprile due mila undici
Anche qui le giustificazioni ci sono ma non sono di carattere eccezionale
Almeno non sono sembrati al fine di novembre e gennaio ricezione gratitudine eccezionale tale da poter giustificare in visita concludo pertanto terzietà incardinati responsabilità disciplinare che comminata la sanzione della censura
Grazie difensore presente rapidamente scusi che erano ha interrotto la
Non è interrotto l'incolpata però effettivamente questa no è una
Sussiste ma è veramente una situazione di disagio totale queste gentili tagliata e gente che crediti IVA di aprire un encomio andò dopo aver fatto quello che ha fatto e gente che ha deteriorato i rapporti familiari
Per questo lavoro quindi scusi non mollo non ho avuto il coraggio interromperlo però effettivamente incomprensibili e poi io adesso devo dire questo
Scusi non potevo dirlo prima ma la situazione e Caramico Coronella è completamente diversa in base alla contestazione
Contiamo le Benelle
Contiamo le bene le sentenze qua stiamo parlando di ventuno mesi massimo dei dati e trarre il termine quindi non ci siamo sono pochissimi i numeri è qui in questo caso veramente siamo su su sull'orlo della situazione vi prego di di fare bene i conti sui tempi di questi sono completamente diversi da quelli che ci dice il Procuratore generale di qui vanno detratti dal primo gruppo vanno detratti i termini per il deposito siamo un massimo di ventuno mesi meno il termine del deposito a sottrarre
Sono veramente pochissime sono ridotte a tre il sette di fronte a un carico di questo lavoro che vi ha dimostrato i tempi le presenze la fine delle udienze
E
In questo caso veramente
Marmo questa situazione e e allarmante che oggi la la la Coronella possa essere qui davanti a voi è
Questa gente che non sa come gridare la propria indignazione di fronte a questa situazione e devo dare atto che è completamente diversa questa posizione rispetto a quella di Carabi qui veramente il tre bis
E applicabile con tutta tranquillità senza creare nessun precedente che possa rompere la giurisprudenza della Sezione disciplinare vi prego di valuta pare di attentamente di conteggiare disabili l'abbiamo fatto in memoria lo abbiamo dimostrato siamo veramente sul filo in questo caso grazie
Grazie sarà deciso e
Repubblica Italiana in nome del popolo italiano la Sezione disciplinare così supera la Magistratura visti gli articoli diciotto e diciannove decreto legislativo ventitré febbraio due mila sei numero centonove
Dichiaro dottoressa Paolo con è la responsabile incolpazione ascrittale e le infligge la sanzione disciplinare della censura
Grazie
Buongiorno