20MAG2013
giustizia

Processo d'appello per il crac Parmalat

PROCESSO | Bologna - 09:47. Durata: 6 ore 35 min

Player
Filone Ciappazzi - Capitalia.

Registrazione audio integrale dell'udienza di "Processo d'appello per il crac Parmalat" che si è tenuta a Bologna lunedì 20 maggio 2013.

Gli argomenti trattati nel processo sono: Appello, Banche, Capitalia, Ciappazzi, Finanza, Geronzi, Parmalat, Risparmio, Tanzi.

La registrazione audio dell'udienza ha una durata di 6 ore e 4 minuti.

È possibile scaricare il file dell'audio integrale nelle prime 3 settimane dalla pubblicazione di questo processo cliccando sull'apposita icona download.
09:47

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Un giorno accomodiamoci
Microfoni sono accesi
Mi preannunciava il cancelliere
Non essendo oltretutto ancora partiti con
Gli interventi dei difensori dei responsabili CPT
Che residua
Da parte dell'avvocato di Francia
Dove

Il Presidente
Io sono qui sostituzioni probabilmente ne
Del Piero
I soldi per il verbale anche
Simoncelli condanne
Dirigismo qual è il gruppo avvocato
Citiamo
Allora in cambio si può
Lo
So
Permanenti e via dicendo
Si
Difesa Paolo
Tre
Rieti
Ventotto
Tranquillamente
Va bene
Io credo che
Se lei se vuole le leggo le conclusioni a se noi diamo per lette se non ci sono obiezioni le diamo per
Io ne ho anche delle cose dette il collega
Un'azione responsabile grazie
Qua e tre
No
Tutto questo però previa verifica
I presenti quindi cominciamo con
Si riaccomodi un attimo avvocato
Per Geronzi c'è il sarei già presente
Beh
Per Monza Roberto
Che è presente
I difensori
Rappresenta
Va bene
Per mutuo Antonio già presente
Buongiorno
Per Favalli urgenti
Vale Eugenio già presente
Per giovedì Whiji già presente
Verdi Giordano Alberto già contumace
Posso
Va be'allora
Censorio
Per arpa e Matteo
Già presente
Proprio per questo in un raggio
Dominus
Per tre stanno Riccardo già presente
Poiché immagino che siano presenti i difensori dei responsabili civili
Punto dodici
Poi facciamo la verifica per quanto riguarda
Le parti civili tuttora
Presenti e operanti
Bene

Metto
Allora
In questa parte in questa fase come
Inseriamo l'intervento dell'avvocato di Francia
E
Tale
Conclusioni che do per lette come allegata canotta specie per
Riempimento un più ampio
Che può dare al cancello
Allora procediamo come da al programma
Con gli interventi dei difensori dei responsabili civili nell'ordine che preferite pensare agli avvocati faccende
Sale la trascrizione del verbale
Presidente io farò un intervento
Particolarmente credo Presidente sia nei tempi e sia nella sua circoscrizione di argomenti
Occupandomi esclusivamente della tematica del danno
E greve anche perché
Mi permetterò di
Porre poi alla Corte delle note di udienza
Allegate alle quali
Anticipo fin d'ora la Corte
Abbiamo fatto tutto un ampio lavoro per potere indicare alla Corte quali sono le parti civili ancora effettivamente costituite quindi produrremmo
E l'elenco allegato a queste note di udienza anche su supporto informale
Ed è un intervento breve anche An ha ragione del fatto che questo processo è partito con circa quaranta mila parte civile costituite
E oggi queste parti
Ammontano all'incirca duemila e cinquecento quindi sostanzialmente il sette per cento rispetto
Alla parte iniziale
Questo sette per cento oggetto dell'elenco che ho ora anticipato
Una percentuale di successo
Data dalle transazioni proposte che
Nel caso
Del soggetto interlocutore medio organizzato di tutti è quello del Comitato
San Paolo ha prodotto l'effetto di successo addirittura al novantasette per cento delle proposte che sono state fatte
Residuano alcune devo dire per la verità più legate a problemi pratici che non
All'oggetto della transazione vera e propria faccio un esempio c'è un signore che
Dice tutto
Abbiamo detto bene proviamo a vedere di rintracciare se ci sono dei figli degli eredi c'era effettivamente un figlio però il problema era che il figlio era detenuto
è stato rintracciato il tempo problema era che era detenuto per aver ammazzato il padre
Quindi un esempio forte del tutto particolare ma questo soltanto per significare
Che di questo residuo tre per cento più che un vero e proprio disaccordo ci sono stati dei problemi di carattere di tipo logistico e questi problemi di carattere di tipo pratico logistico
Accompagnano in buona parte la percentuale ancora non conclusa mi riferisco soprattutto alle posizioni degli obbligazionisti ancora rimasti in questo processo
Un tema può più a sé
Ed è per questo che questo mi permetterò di trattare coordinate un momento in più di attenzione che residua è quello concernente gli azionisti
Rispetto agli azionisti occorre intanto ricordare chi è
La stessa UniCredit
Per tutti responsabili civili costituiti appurai concluso una transazione con l'allora commissario dottor Bondi con uno esborso non poco significativo
Pari a duecentosettantuno virgola sette
Milioni
Devo anche ricordare chi è
Con il commissario e quindi di fatto con un ristoro già avvenuto in capo alla società
Insieme ad UniCredit numerose altre societarie banche hanno chiuso altre transazioni
Ed è significativo potere ricordare che
In
Tutte
Le transazioni che si sono concluse anche da parte di altri soggetti
Si è sempre fatto riferimento
Ha dei dati di tipo temporale cioè a delle griglie di tipo temporale anche cioè
Le transazioni hanno riconosciuto dalla stessa controparte Parmalat S.p.A.
La necessità di uno screening dato da delle selezioni di tipo temporale ricordo molto brevemente Nextra
Ha presentato una proposta transattiva che prevedeva la corresponsione di un importo pari all'uno per cento del valore nominale delle obbligazioni Parmalat acquistate anteriormente al diciotto dicembre due mila e tre
Dello ai temi traccerà ha presentato una proposta transattiva che prevedeva per l'obbligazione acquistate fino all'undici novembre due mila tre
Il pagamento di un corrispettivo determinato applicando percentuali decrescenti a corrispondenti gli scaglioni di valore nominale che non sto qui
A ricordare
Con percentuali dimezzate per gli acquisti di obbligazioni in data anteriori al dieci maggio duemila
Deutsche banche Morgan Stanley UBS hanno presentato una proposta transattiva che concerneva più procedimenti penali
Cioè sia quelli di Milano che Parma
E che prevedeva per i titoli acquistati fino all'undici novembre due mila e tre il pagamento di un corrispettivo
Terminato applicando percentuale decrescenti
Ah corrispondenti scaglioni di valore nominale con percentuale dimezzata per gli acquisti avvenuti nel periodo compreso tra il dodici novembre il quattro dicembre due mila e tre
Manca premere il campo Citibank e Credit Suisse
Hanno presentato una proposta transattiva poi accettata che concerneva anche qui sia il procedimento di Milano che ti Parma
E che prevedeva per i titoli acquistati fino all'undici novembre due mila e tre il pagamento di un corrispettivo determinato
Applicando percentuali decrescenti
Ah corrispondenti scaglioni di valore nominale anche in questo caso con percentuale dimezzata per gli acquisti avvenuti nel periodo compreso tra il dodici novembre e quattro dicembre duemila e tre
In ragione dunque di tutti questi importanti esborsi
E in ragione
Del fatto
Che a differenza dell'obbligazione mista l'azionista non è
Creditore della società
In prima battuta si è ritenuto che la proposta transattiva non potesse essere diretta
Anch'io agli azionisti essendo intanto che questi
Che pure ripeto non sono creditori della società
Avevano comunque oltre tutto già avuto ampio ristoro attraverso l'incasso avvenuto per il tramite delle transazioni chiuse con il Commissario straordinario
E gli azionisti in prima battuta quello che fanno valere è proprio un danno di natura solo patrimoniale che deriva da quel rapporto obbligatorio con la società
E non
A verificarlo anche nei loro stessi atti di costituzione di parte civile
Un danno diverso di ulteriore che il più delle volte non è neppure indicato e tanto meno e poi comprovato come tale e cioè per l'appunto come diverso ed ulteriori
Anche il danno non patrimoniale e quindi morale mi permetto di ricordare che deve essere provato
Con un onere che a carico della parte
Spero che sussiste la giurisprudenza che anche questa Corte
Ha già richiamato
Allorquando si è pronunciata intanto sulla problematica della
Sospensiva della provvisionale immediatamente esecutiva
Non meno vero che la giurisprudenza che mi permette ora di richiamare testualmente e che poi ritroveranno nelle note di udienza che produrrò
Appunto testualmente prevede che la sussistenza del predetto danno non patrimoniale
Non può mai essere ritenuta in re ipsa ma va sempre indebitamente allegata e provata da chi la info
Soggiungo non gli stessi giudici del supremo Collegio che il danno non patrimoniale
Anche quando sia determinato dalla direi lesione di diritti inviolabili della persona costituisce danno conseguenza che deve essere allegato e provato
E da respingere la variante costituita dall'affermazione
Che nel caso di lesioni i valori della persona il danno sarebbe in re ipsa
Perché la tesi snatura la funzione del risarcimento che verrebbe concesso non in conseguenza dell'effettivo accertamento già un danno ma quale pena privata per un comportamento
Lesivo
E dunque se è vero che la valutazione equitativa quella che concerne il danno non patrimoniale e non meno vero che ancora e nuovamente la giurisprudenza di legittimità
Rimarca che nella determinazione in via equitativa del danno non patrimoniale
Resta fermo di nuovo testualmente il dovere del giudice di dare conto delle circostanze di fatto Daloui considerate nel compimento della valutazione equitativa
E secondo condizione dell'iter logico che lo ha
Condotto a quel determinato risultato
La giurisprudenza penale non è indifferente a questi principi e infatti
Anche
La Suprema Corte di legittimità in sede penale
Recepisce questi principi e testualmente a sua volta afferma che anche in presenza di un danno non patrimoniale è richiesto un accertamento positivo
L'anno e del quantum del pregiudizio eventualmente partito in conseguenza del reato la cui valutazione in via equitativa è rimesso al prudente apprezzamento del giudice di merito
E non è sindacabile in sede di legittimità a quale condizione
Qualora abbia soddisfatto l'esigenza di ragionevole correlazione tra gravità effettiva del danno e ammontare dell'indennizzi
Correlazione motivato attraverso il concreti elementi
Che possono concorrere al processo di formazione del libero convincimento e questi sono per l'appunto gli elementi che devono essere allegate provati a cura delle parti civili
Non basta cioè la mera pendenza di un procedimento penale
Quale
Occasione
Per la
La Costituzione di parte civile
Ogni singolo obbliga l'azionista
Al fare di ogni singolo azionista
Deve potere provare
In che modo proprio le condotte contestate agli odierni imputati possono avere influito in modo immediato e diretto sulle proprie scelte di investimento
Inducendo la sottoscrivere obbligazioni del gruppo Parmalat
Ho ad acquisire titoli azionari
E in riferimento alle griglie temporale che nostrano richiamare perché già ben
Richiamate e analiticamente esposte nella relazione del signor giudice relatore
Sono necessarie come stanno a riconfermare le stesse transazioni che mi sono permesso di ricordare in mappatura conclusa anche da altre banche con la stessa società
Proprio per la necessità dell'indicazione espressa delle ragioni per cui le scelte di investimento effettuate
Il danno subito si siano prodotti in via immediata e diretta e cioè a dire questo il punto senza alcuna interruzione
Del nesso di causalità
Immediata
E dire
E dunque
E a carico della parte
Dalla parte civile
L'allegazione della prova
Anche eppure a fini equitativi
Che il danno richiesto sia comunque ancorché di natura non patrimoniale
Posto in termini di causalità riconoscibile in termini di causalità immediate di un'oretta
E questo è il giudizio che è sostanzialmente fino ad oggi rimasto né i fatti disatteso in ragione di un meccanismo di circolarità
Per cui il Tribunale nella fase iniziale riserve questa è la fase
Iniziale non è la fase del merito
E nella fase finale quella di giudizio del merito che cosa fa invece
Testualmente fa riferimento al valore dei titoli quadri risultante dagli atti di costituzione di parte civile loro allegati
Cerco come decisione di merito si rimetta a richiamare
Quella della introduzione i iniziale con un riferimento semplicemente agli atti di costituzione di parte civile
Il cui merito si era riservato di indicare all'esito del processo
All'esito del processo in realtà commette completamente ogni giudizio e ogni conseguente motivazione limitandosi a richiamare
Per l'appunto i soli atti di costituzione di parte civile
Ed allegati
Questa è la stessa Corte sia riservata il giudizio
Correttamente a questa fase questo giudizio oggigiorno e ineludibile
E da una conseguenza
Imposta
E cioè a dire
L'ho messa allegazione e l'ho messa approva da parte delle parti civili impone una sola possibilità di giudizio il non riconoscimento delle loro pretese
Devo dire
E soltanto
Ad esempio ancorché un po'paradigmatico la principale dei Giardini rappresentante di azionisti in questo processo e l'avvocato Cagossi
La quale è per la verità l'unica che anche dopo la sentenza di primo grado allorquando si è deciso di estendere nella proposta transattiva non solo agli obbligazionisti ma
Anche agli azionisti
Si era deciso a mente opposta a questa possibilità
Se però andiamo a vedere gli atti di costituzione di Parte Civile dalle stesse presentate
La documentazione allegata nella gran parte dei casi addirittura non consente di comprendere neppure se siamo effettivamente in costanza di una zitta
Come se poi
Di semplice dato di fatto della sussistenza
Di una
Perdita possa essere rilevante
Ai figli di vedersi effettivamente riconosciuto un danno e tanto più
Rispetto a una situazione di chi
E azionista e
Bene avrebbe potuto fare delle operazioni di investimento
Anche soltanto di natura meramente speculativa ecco l'importanza di potere riverificare le griglie temporali
Una cosa è aver acquistato e venduto in un certo periodo tutt'altra cosa averlo fatto per esempio come molti per la verità hanno fatto
In costanza della scoperta della
Rilievi di
Del no it sul fondo Epicurum in costanza addirittura di una situazione a di poco precedente a quella della scoperta dell'esistenza del conto della liquidità sul conto corrente
Di
Banco ovviamente reca
E questo ancora
Non è sufficiente
Questo ancora
Non è sufficiente
Ai fini tutti una prova
Che necessità
Di potere spiegare precisare
In che modo le condotte in tutta l'arte hanno effettivamente influito in modo diretto sulla scelta di investimento dei singoli azionisti inducendo le appunto ad acquistare
Ho
A mantenere l'acquisto circostanze di cui pure deve poter essere offerto approva invece nella più parte dei casi nella quasi totalità dei casi
Non si sa
Quando hanno acquistato
Quando hanno venduto
Le ragioni per cui hanno acquistato venduto o non venduto
Se hanno aderito all'OPA Lactalis
Nessuna indicazione di quanto hanno ricevuto da altre transazioni dalla loro insinuazione al passivo
Nessun danno supplementare ulteriore diverso proprio il quale per esempio la sofferenza del patema d'animo perché non ogni perdita ricordavo prima
Sua azioni determina c'è verso spesso cioè per il fatto della perdita un danno risarcibile
Neppure nessuna indicazione del criterio di richiesta della provvisionale perché potessero essere davvero apprezzate come logiche ragionevoli le loro richieste e la Cassazione sottrae le motivazioni
Allorquando
Il danno e liquidato in via equitativa sottrae le motivazioni a censure secondo
La valutazione per l'appunto di equità al vaglio di legittimità solo se
Il ricorso al principio equitativo
Sia sufficientemente motivato del merito ciò che sta a significare una valutazione equitativa rigorosa per contenuti logici e argomentativi
Che si stanno perciò alla base della quantificazione che esattamente quanto non si è verificato
In questa situazione processuale che ci occupa
Le parti non hanno né indicato né provato e sono rimasti in espressi e non
Provati quei critiche
Neppure abbiamo nessuna prova di investimenti di somme significative in rapporto alle proprie sostanze economiche destinate ad assorbire forme di accertamento della ricchezza
Ho investito tutto il mio TFR tutto il lavoro e di una vita
Quello era essenzialmente il mio unico patrimonio investito
E allora non possiamo trasformare
La mera pendenza del processo penale e quindi la costituzione di parte civile in ragione della pendenza del processo penale
In una opportunità di business in una ulteriore forma di
Speculazione sottraendosi a quelle che invece sono
La necessità di rigorosa
Valutazione di elementi di prova che appunto devono poter essere offerti le provati dalla parte civile stessa
Quale frustrazione conseguente alla contestata strumentalizzazione dei beni sociali se già è avvenuto ristoro del danno patrimoniale per il tramite delle somme incassate dal commissario
Se già
Sì sono incassate somme per aver aderito all'OPA Lactalis dopo che la società Parmalat erano già stata risanata
Quale mortificazione per aspettative individuali per chi ancora socio di una società di capitali e oggi in bonis o appunto per chi avesse aderito all'OPA Lactalis
Sono soltanto alcuni esempi
Di come la mancanza di allegazione di prove
Impedisce il vostro giudizio o meglio lo costringe alle Soru esito possibile
Motiva
Corretta applicazione di legge come già interpretata dalla Suprema Corte di Cassazione e quindi non riconoscendo alcun danno all'azionista che non è creditore
E comunque all'azionista le obbligazioni resta che non abbiano soddisfatto a quella
Onere di allegazione e protagonisti che loro richiesta
Con la vostra
Serenità che stiamo parlando solo di un residuo sette per cento
Che il più delle volte se non ha aderito alla transazione è stato in realtà che soltanto per ragioni di mancanza di diligenza a cui nei più casi siamo riusciti a supplire noi non solo indicando alla parte cosa occorreva ma anche come procurarsela TV addirittura procurando
In altri casi neppure questo si è riusciti a fare ed è stato possibile potere fa
Per queste ragioni io mi permetto avanzare una nota di produzione della revoca di due atti di costituzione di parte civile che sono intervenuti ma che non erano state da parte formalmente depositati
Le note di udienza che avevo anticipato forme ne fa prendere cognizione avvocato certo
Queste sono
Alcune revoche di costituzione di parte civile
Voi
Gli allegati che sono numerosi ma confidiamo che possa essere un lavoro apprezzabile da parte della Corte perché si tratta proprio della ricognizione di tutte le parti che effettivamente
Sono ancora costituite nel processo
Nelle note di udienza c'è l'elenco nominativo sì
Delle parti civili che
Ad avviso del responsabile civile sono ancora effettivamente
Lecco è questo che adesso ne produciamo separatamente
Allora cancelliere diamo atto
Nulla opponendo
Alle parti
Dell'ENAC e seguenti produzioni
Immagino che risulta
Seppur contenuto comunque noi abbiamo
E diritto delle parti all'esito della discussione previa richiesta effettuare le repliche
Allora

Produce la seguente documentazione
Due punti a capo
Copia
Di revoche
Di costituzioni di parte civile
Punto e virgola carte
Elenco
Il nominativo
Delle parti civili
Che
Ad avviso dei responsabili civili
Costano
Essere ancora costituito
Il tre virgola capo tre
Note di udienza
Conclude
Insistendo insistenza dell'amianto
Le considerazione che ora espliciterà anche il professor mozzarelle
Interroga l'accoglimento dell'impugnazione ritualmente proposte e grazie
Per completezza
Inseriamo l'inciso per cui
Convocato percorsi
Preannuncia
Che
Al momento debito chiederà di replica
Prego classi Presidente cercherò di
Sotto impegnare
Sì tempo
Disponibile
Collega cigni ha già delineato Valera condiziona qua ormai si trova il responsabile civile pochissimo e
Riscosso ridottissimo il numero e anche dal punto di vista delle entità
La parte
Direttamente i giocatori responsabile ci
Tuttavia signor Presidente e signori con la Corte Procuratore generale
Del
Qualche notazione
Così magari un po'proprio
Il per sintetizzare su una questione
Così generali diritto oggettiva che
Forse
E di pesa anche dalla
Modo assolutamente nullo chiaro
Mi io l'ho proposto il primo grado e che viene
Kuffour
Data nella sentenza
Il tema è un po'il tema di fondo dell'imputazione dei reati di bancarotta nella forma distrattiva e anche delle
Cooperazioni escluse
Ora
A me sembra che qui ci siano alcuni dati che non sono seriamente confutabili nessuno ha mai negato che il settore turismo fossimo a situazioni di dissesto fu preparato un piano di soluzione di quella situazione di dissesto
Altrettanto non confutabile che in punto di fatto il finanziamento oppure erogato da capitali e più precisamente da Banco di Roma Parmalat
Quindi
Come dire questo dato ombra non può essere
Come dire
Dimenticato offuscato modificato la freccia del
Che segna il percorso del denaro va da un soggetto che era un un finanziamento a un soggetto che poi fallisce
Ora mi si dirà avvocato bocciare di quante volte abbiamo visto che le banche fanno queste operazioni
Per le multe ficcare la loro condizione Vittorio passare da un filare
Da una
Posizione di creditori chirografari va pitture privilegiato me non è questo il caso
Qui ci si contesta una fatto di
Bancarotta fraudolenta patrimoniale nella forma della distrazione
Avendo
La banca me la fate dire semplicisticamente così insomma sarebbe Banco di Roma per l'esattezza erogato il finanziamento a Parmalat finanziamento che poi da Parmalat viene passato al turismo
E questo
Dice ovviamente la sentenza pagina trecentosessantuno e seguenti c'è certo ma noi non discutiamo
Del finanziamento da Parmalat da
Dalla banca a Parmalat il fatto distrattivo e
Il passaggio ulteriore quello che vada Parmalat al turismo
Perché effettivamente la banca pronto fraudolenta patrimoniale e rispetto a Parma l'atto non rispetto al turismo che successivo soggetto beneficia
Allora
Cominciamo a ribadire però un concetto non banale
O meglio un concetto assolutamente banale che sembra un po'sperduto rette nelle lunghe
Dissertazioni della sentenza
E questa non è
Una grande scoperta pasta voglio dire
Per vero non voglio mancare di riguardo a nessuno ma
Leggere un commentario normale commentare
Accreditato commentario alle leggi
Penali speciali per esempio sul
Parte del fallimento molto ben fatto e quello curato da Palazzo da Palmiero
Lì trovate una solita
Costante giurisprudenza dottrina su questo punto che non ha mai avuto flessioni tra
è chiaro trova proprio Petrassi tanto più chiaro in cui si dice la concessione a terzi di prestiti o finanziamenti è di per sé lecita
Non come crede il Pubblico Ministero in parte recupera la sentenza che è già quell'un fatto illecito a noi è assolutamente lecito
Perché di fronte ad essa l'imprenditore acquisisce al suo patrimonio un diritto di credito
Stiamo parlando delle far fattispecie di bancarotta fraudolenta patrimoniale non sto parlando della preferenziale
Questo è quello che è contestato è quello di quello
Di cui mi occupo io adesso
E questo perché effetti i reati di bancarotta almeno questi reati di bancarotta
Hanno impresso indelebile sfondo patrimoniale
Questo secondo ricordino anche quando lo interpretiamo questa queste norme non possiamo dimenticarci che queste sono norme che hanno un contenuto patrimoniale sono norme insomma il falso in bilancio che attengono
A tutta
Come giuridica
Ma
Non voglio nascondermi dietro un dito perché facile raccontarle così le cose
E
Ovviamente
E noi tutti lo sanno
Chi è diverso approvato tra virgolette citando
Io antico maestro per grazie proprio quello commentario
Riassume questo come il portato della dottrina della giurisprudenza diverso è il caso
In cui il rimborso appaia a priori escluso
O decisamente improbabile
Manchino comunque garanzie
Il prestito ma so che verrebbe a loro un'erogazione a fondo perduto e andrebbe valutato col metodo agli atti di liberalità
Attenzione però
Ricordiamoci
Che il
Mutuo il finanziamento
La banca lo fa Parmalat il problema
Della
Rimborsabilità si pone nel passaggio successivo quando Parmalat eroga lei fa lei rifinanziamento trasferisce lei
A al settore turismo
Qui io non voglio invadere il campo che sarà sicuramente trattato dai colleghi che assistono le persone fisiche e quindi su questo punto devo essere assolutamente rispettoso
Dei ruoli
Ma
Permetteranno i colleghi faceva ritirate la toga se sembrato il territorio
E
Il finanziamento al settore
Turismo
Mi si dirà B ma lo sapevate che era in stato di dissesto avete fatto il piano
Già ma proprio perché abbiamo fatto il piano
Tutte le banche fanno il piano di salvataggio ritengono che
Quella situazione
Pur
In grave
Stato
Di crisi era la situazione
Che poteva
Evolvere
In maniera
Non disastrosa
Allora
Tensione a dire così semplicisticamente
Che anche quel passaggio successivo
Che peraltro fatto da Parmalat
E un passaggio che va
Misurato col metro dell'atto di liberalità
Sempre in relazione alla struttura di quei reati di bancarotta fraudolenta patrimoniale
E si potrebbe dire ancora ma
Però la banca sapeva
Che anche
Parmalat
Era ormai sull'orlo del fallimento
E qui però
Occorre bisogna è come dire
Occorre decidersi
Si vuole un'ipotesi d'accusa ritenute in sentenza secondo cui c'era la consapevolezza che Parmalat
Era
In uno stato di insolvenza insolvenza irreversibile
O si dice
No
Voi avete finanziato Parmalat perché sapendo che ci si bisogna ma in realtà finanziare Parmatour
Non volevate finanziare Parmatour perché era insolvente era in stato di crisi pressochè irreversibile quindi vi siete nascosti dietro una carta velina dietro un'apparenza avete finanziato Parmalat
Consapevoli che sarebbe stata finanziata Parmatour cioè il settore turismo
Allora
Siccome io stimo che i comportamenti degli uomini anche quando sono comportamenti che
Integrano fattispecie di reato sono guidati dalla razionalità
E propongo a codesta Corte eccellentissima
Un po'una struttura ipotesi possibili plausi
Diciamo che Capitalia sapesse dello stato di insolvenza irreversibile di Parmalat
Allora quando fa il finanziamento
Allora la domanda però è questa se sa questo non ha senso comune finanziare Parmalat
Per sovvenire Parmatour perché come dice il
Il
Pubblico Ministero come sostiene la sentenza si voleva evitare l'effetto domino
Beh se so già che Parmalat e in stato di insolvenza irreversibile perché finanziarla
Per proteggere per nascondere il finanziamento a Parmalat a scusate a Parma Tour che so ugualmente che
E stato di insolvenza irreversibile
Se sanno questo questi signori qui dalla banca
Fanno un CARA Chirico
Economico danno cinquanta milioni di euro cento miliardi delle vecchie lire sicuri
Che loro riprenderanno
Se sanno che Parmalat è già in stato di insolvenza
Ipotesi di
Che secondo me e l'unica plausibile logicamente a meno di considerare
Stesso
Non voglio fare battute ma non è che
Geronzi arte Giordano
Soggetti che prende i soldi li butta sicuri che ci sanno un po'fare con le banche vie avranno magari delle opinioni diverse fra di loro ma
Venirci a raccontare che così il proprio
Sono
Degli sprovveduti
Che prendono cinquanta milioni li danno Società decotta fallita
Insomma siamo un po'originale come impostazione senza ritardo a beneficio non è che
Han fatto quello che ho visto fare tante volte sono sono vecchio con un piede nella fossa ormai
Ne ho visti di operazioni in cui si fanno questi giochetti e si trasformano dei chirografi privilegiati si acchiappano delle ipoteche no
Allora
Proviamo l'ipotesi di
Capitali Banca di Roma insomma non sa dello stato di insolvenza di Parmalat
E se è così
Come io credo che
Forse
Non c'è nell'orizzonte motivazionale del mutuante cioè di Banco di Roma Parmalat la prospettiva di salvarsi dalle effetto domino perché son convinti che Parmalat tenga
E quale che fosse la situazione del turismo siccome
Banca di Roma
A
Finanziato Parmalat dopo diventava un problema tra quei due soggetti
Allora proviamo a stare alla scarna oggettività del fatto qui diretti
Qual è il suo livello
Però sul fronte giuridico perché poi questo ciò che unicamente
Qua interessa
Secondo l'ipotesi ritenute in sentenza
Il problema è quello del rimborso la cui
Decisa improbabilità sarebbe da equipararsi all'atto amministrativo
Se non ci fosse il problema della non recupera recuperabilità della difficile ex ante delle cura recuperabilità
Problema non si porrebbe in termini penalistici
Ma
Richiamo alla loro attenzione due passaggi e poi non la voglio far lunga perché se no veramente invaso il campo dei colleghi
Blocchi faccio per cenni di sintesi
è Parmalat che finanzia il settore turismo ma il settore turismo a un piano di ristrutturazione del debito
Sottoscritto da tutte le banche e io qui faccio solo un richiamo ma raccomando alla loro attenzione la consulenza tecnica
In atti dei professori
Provasoli e cortesi
Dei
Consulenti tecnici sulle responsabilità civile che su quel punto che noi stimiamo approcciare dimostra che quel Piano
Di risanamento è un piano che ex-ante era ragionevole
Pensando acché Parmatour settore turismo sarebbe uscito
Dalla sua situazione ciò che non era
Prevedibile in quel momento era che
Casa madre Parmalat sarebbe
Drammaticamente clamorosamente fallite
E su questo punto
Potremmo discutere a lungo e potrei fare la Geremia levi tutto quello che abbiamo detto è raccontato
E che sentirete ritirerà contare
Con dovizia di particolari e molto meglio di come possa fare io
Su quello che erano le consapevolezze dello stato di insolvenza
Il reversibile di Parmalat ed sulla consapevolezza che
Dall'esterno se ne poteva avere
Affari proprio la tentazione di rubargli qualche minuto ma non ho colto e me ne astengo ci sarebbe da dire della testimonianza
Del presidente della Consob che dice che la gente a dicembre del due mila tre tutto pensavo tranne che non ci fosse la liquidità badate che era liquidità quella che conta
Per evitare il fallimento
Anche con i dieci miliardi di buco confessati
Da
Tanzi nei primi di dicembre del due mila e tre
Nessuno pensava al fallimento il dottor Bondi assume l'incarico come amministratore delegato
Perché perché sa che c'è a quattro miliardi liquidi e si ricorda che dieci anni prima
Aveva preso l'incarico di amministratore delegato del gruppo Ferruzzi Montedison che di debiti aveva
Una cifra che nessuno sapeva ma che stava tra i sedici e ventidue mila miliardi delle vecchie lire
Ma
Bondi allora era tranquillo perché tra gli asset di quel gruppo c'erano fondiaria non quella che hanno distrutto poi
E il gruppo Ferruzzi Italcementi quello ricevente scusate ha venduto quelli affatto Cassia risolto il problema è andato avanti nessuno fallito
Quando
Iniziano loro pensano di averci quattro miliardi
E il diciannove dicembre che arriva il compito fax di Bank of America che dice sapete Canova c'è il conto non esiste all'ASI che c'è
Di reversibilità
Della situazione ma vi erano
Non voglio perdere tempo su questo
Loro sicuramente
Si sentiranno illustrare con grande
Dovizia di particolari un'importante sentenza della Corte di Cassazione
Quella
Con la quale la Corte di Cassazione definisce diciamo così il troncone milanese dell'affaire
Parmalat
Mi si dirà da però sopra lì si parlava del diritto di aggiotaggio
Che c'entra con i reati fallimentari
Loro hanno perfettamente ragione però vedano quella sentenza alcune cose importanti critici
Mi ri mi limito qua un rapido accenno
Nel
Fissare il punto cruciale della consapevolezza in capo ai consiglieri non esecutivi
Della conoscenza
Della inesistenza
Della inesistenza della liquidità
La Corte di Cassazione indica la data ventisei barra sette dicembre quando Tanzi confessa
Questa circostanza anticipando quindi quel diciannove dicembre il FAS
So che il nostro non è il sistema dello stare decise
Del diritto anglosassone
Però
è un precedente
Non marginale una sentenza tra l'altro che per le parti di diritto in materia
Aggiotaggio devo dire
Metto la parola definitiva su come
Da interpretarsi la struttura di quella fattispecie non a caso corredata da uno dei
Più sapienti magistrati lasciatemelo dire che io abbia in assoluto con i migliori giuristi che io ho avuto la fortuna di conoscere in queste materie che il Consigliere Sandrelli
E
Permettetemi ancora
Su quelle sentenze che sono state
Evocate
Dal pubblico ministero leggendo riprese nella sentenza di cui ci troviamo quelli
Sulla consapevolezza dalla portata distrattiva
Della comportamenti
Ora
Codesta Corte eccellentissima sa bene
Che la Corte di Cassazione ha sostanzialmente due indirizzi diversi
Due
Un po'più che su mature diverse a proposito della
Punto delicatissimo se la condotta distrattiva soprattutto nel caso dell'ex strane rossa deve essere percepita nella sua valenza distrattiva in serie
O se debba scontare quantomeno la possibilità di rappresentazione del fatto insolvenza
Dell'ente
Della persona giuridica
Ora
Anche qui
Permetteranno
Dei riferimenti sintetici perché mi ero ripromesso di non porterò via più di un quarto d'ora
Chiedo questo pericolosamente avvicinando me al limite che mi era ho proposto cauti in corso
Ma
Così
Qualcuna delle sentenze che vedo
Evocate
Non quelle
Che pure sono ben significative sempre della quinta sezione penso a quella ventisette dieci due mila sei quarantuno trecentotrentatré dove espressamente si scrive che nel fuoco del titolo del momento rappresentativo deve servire anche la consapevolezza dello stato di decozione
Dell'impresa
Da cui il denaro proviene
Facciamo attenzione da cui denaro proviene
Oppure
Andiamo su quello sul lato opposto
Il Toro e confinato alla volontarietà della propria condotta di apporto a quella del Mediterraneo
Con la consapevolezza che essa determina un depauperamento del patrimonio sociale ai danni della classe credito
Ora
Qui ci sarebbe da ragionare perché vedano signori della Corte le parole
Le parole
Dicono i linguisti sono potenti io credo che
In diritto penale siano anche pesanti perché c'è il vincolo della legalità è l'interpretazione letterale
E i diritti esegetico
Allora
E sa determina un depauperamento del patrimonio sociale il taglio della classe creditoria mi verrebbe da dire che
Con depauperamento del patrimonio sociale non è semplicemente la consapevolezza come
Poi uno a furia di fare sconti fa dire alla Corte di Cassazione
E il fatto che ci sia stato un finanziamento un pagamento
Un pagamento che abbia quella idoneità quell'attitudine
Che è qualche cosa di più
Ma vedano
Signori della Corte
Proprio quella sentenza
Che viene usata come
Capostipite
Di quelle secondo le quali
Basterebbe la consapevolezza vediamo un po'della propria condotta di apporto a quella dell'intranet russa
E mediano mio vecchio maestro Pedrazzini diceva non lei Gabicce eredi non legga solo le massime quelle il diritto in pillole bisogna vedere a sentenza perché solo un astenuto dalla sentenza si coglie la ratio di incidenti
La sentenza lì
Sezione del Tribunale signori della Corte
Riguarda sì un caso di
Concorso delle strana
Della bancarotta logo lenta per distrazione degli intranet sa
Ma vedi caso le strano se era la Fidia dell'amministratore di fatto nonché socio di maggioranza della società fallita
E chi ha vissuto per anni in una visione del centro di Milano in cui cospicuo canoni di locazione così come l'altrettanto cospicui a cauzione erano stati integralmente pagati dalla società
Se loro guardano anche le altre sentenze
Che
Assumono questo atteggiamento hanno una caratteristica
L'ex strane URSS e il beneficiario del finanziamento
Loro capitolo che
Nell'orizzonte psicologico le cose cambiano enormemente perché cambia la prospettiva del soggetto
Qui noi siamo io non so come
Non riesco a spiegarmi sono affranto da questo
La banca
è lei che finanzia
All'inizio ho detto la freccia che segna la direzione di quel denaro
Va in un certo senso non c'è un ritorno
è questo
E
è significativo secondo me al cospetto dei reati
Che vengono qui
Contestati e dei quali stop parla
Ho quasi finito se la Corte
Servizi se non me lo permette
Un'ultima osservazione
C'è una recentissima sentenza della quinta sezione della Corte di Cassazione
Quella del sei dicembre due mila dodici nota con una sentenza Ferrara calcio
Ravenna caso chiedo scusa
Ora
Prego
Ha ragione ha ragione io non vorrei fare gaffe
Da questo punto di vista
Ho ben presente sa loro non temano io un peccato originale non emendabile sono nato a Milano non sono dichiaro che non sono milanese e sono quattro quarti toscano
Quindi loro sanno che dalle parti nostre poi il tema
Del confine diventa
Terrificante poi io sono
Toscano di proprio di confine perché su un di un po'di varare vostra montane sulla Campania figuriamoci
Ci considerano estranei persino quelli di Lucca
Quindi
Sbagliare Ferrara cura venne clamoroso faccio ammenda
Forse dovrei tacere torniamo a quella sentenza però rapidissimamente
Dico subito e so che la mia opinione magari non sarà condivisa da punti dei collego da qualcuno fra i colleghi con la sentenza è sbagliata
Nella parte nella quale
Quella sentenza accredita
Il reattiva sito insomma il reato di bancarotta sia un reato di evento e dice una cosa che e contro smentita dalla struttura la fattispecie rigo duecentosedici nelle varie configurazioni
Anche quando richiamato duecentoventitré il salvo le ipotesi speciali della Panfrutta fraudolenta societarie impropria non è un reato di età
è un reato di pericolo secondo me è un reato di pericolo concreto
Ma quella sentenza quella sentenza
Sbagliata e
Io aborrisco l'autocitazione
Ma la cosa che mi fa ancora più specie sono quelli che magari scrive una cosa in diritto uno professo schermi perdono se dico che
Come giuristi rispetto utilizzando questo termine per bene
E poi quando fanno gli avvocati vengono racconto una cosa diversa perché non fa comodo
Io con la sentenza ho scritto sono esposto credo tra i primi commentatori a dire non ci sia
Però
Quella sentenza a due metri
Punto uno
Che mette la Corte di Cassazione di fronte a un problema che la Corte di Cassazione dal mille centocinquantotto aggira
Loro sanno meglio di me che la Corte di Cassazione dal mio novecentocinquantotto dice che
Il
La sentenza di fallimento è un elemento costitutivo del reato
Per la verità negli ultimi anni uso la formula linguistico un po'diversa elemento di esistenza del reato che categoria giuridica usi perché non ho mai sentita dire ma insomma va bene
Ma
E questo è il merito dalla sentenza
Se i dodici due mila dodici della quinta sezione e questo
Se diciamo e come se
Se i
Come dire quasi provocatoriamente dicesse a se stessa la Corte di Cassazione almeno con quella sentenza peraltro già superata da altre sentenze che riprendono la vecchia orientamento
E però se diciamo che è elemento costitutivo non sfuggiamo al tema al problema dell'articolo ventisette della Costituzione
Nell'interpretazione che ne dalla Corte costituzionale che loro sanno già mandato una specie di messaggio ai naviganti alla Corte di Cassazione dicendo
Attenzione che si accorga elemento costitutivo del reato sia condizione obiettiva di punibilità
Tenete conto
E la Corte costituzionale tenete conto che bisogna
Coordinarlo con la lettura costituzionalmente orientata dell'articolo ventisette
Posto sentenza trecentosessantaquattro ottantotto quella famosissima che ha importato la modifica dell'articolo cinque
Allora
Io credo che la sentenza
Di cui abbiamo detto
Abbia questo merito un merito di cui credo vedremo gli affetti perché
Come dire
Credo che sia iniziato
Profonde riflessioni in Corte se il caso di restare su quella linea c'era stato
Già un ammonimento qualche anno fa di una sentenza e poi di uno scritto di Sandrelli
Che
Si poneva proprio il dubbio se non fosse il caso di vedere
Quella posizione
Ma
Quella sentenza a un medico
Ulteriore
Pone il problema e
Ribadisce
E questa è la parte in cui la sentenza è condivisibile e infatti ha dei precedenti a cui si aggancia
Il tema
Elemento soggettivo del reato dell'oggetto Bertoldo i cosa sta nell'oggetto del dolo dei reati di bancarotta
Una necessaria rappresentazione magari in termini di mera probabilità di plausibilità nazionale di uno scenario di insolvenza prospetta
Se non fosse così allora la compatibilità
Di una lettura
In cui
La punibilità
Sotto la versante della culti dissero bancarotta fraudolenta patrimoniale distrattiva
Non sorretta
Da almeno da questa coloritura del dolo assumerebbe questa sostanziale responsabilità oggettiva
E noi avremmo un comportamento che a tutto concedere ma tutto concentrato
Può rilevare come
Appropriazione indebita
Ho due mila seicentotrentaquattro a seconda dell'epoca ed il ruolo soggettivo quindi di un concorso delle stranezze in un reato di questo genere
Che diviene al di fuori di qualunque cultura l'elemento soggettivo dare atto poco più che bagatellare
Mi si perdoni l'appropriazione indebita e il due mila seicentotrentaquattro dovesse trentaquattro poi è una scelta folle del legislatore titolo procedibile a querela
Uno si domanda cosa avevano in testa quando ha fatto la riforma del due mila due
Facendo sparire il falso in bilancio ma questo non fa
Fatta dalla mia discussione
E
Trasferendo
Una responsabilità penale è legata
Connessa ai reati poco proprio bagatellari a reati di straordinaria gravità il più gravi
In questo
Io ho finito
Chiedo scusa perché ho superato il quarto d'ora chiedo scusa la Corte Pubblico Ministero
Soprattutto i colleghi proprio tempo prezioso insisto per l'accoglimento nostri motivi grazie grazie c'è una sostituzione
Sospendiamo per un quarto d'ora venti minuti
Sono indici meno cinque chi si vede alle
Non c'è un quarto venti
Cancelliere diamo atto che nel frattempo è sopraggiunto avvocato stimabile
Grazie Presidente chiedo scusa
Giuseppe aspettative
Se
Alla legge
Perché
Che
Scaricato
Meccanismo
E che si configura
Diventi
Dito
No
Nel senso che
Ventiquattro a firma dei consiglieri
Il brutto fare
Di
Così determinante
Rammento parliamo punto
Siccome
Questo
Proprio su quel trenta per
Debba
Fortemente
Perciò
Scusa accessualità proprio
Quel consenso titoli

Complimenti
Da
Lanciare delle
E
Se
Biglietti come lei ha parlato
Quale sarà
Oltre a
Il primo
E
Bisogna chiamare ottimi
Va bene produca
C'è un altro
Si
Cantina
Farci niente
E
Il tema
Oppure
Desidero
Sicuramente

Papà
Ma devo spiegare
Adesso
Quando paga
Paga
Su
Questo
Da
Politica
Difettosi
Sabato
Senza
Presidente
Riguarda
Riguarda
Passare
Diritto penale

Per
Ci sono
E
Credo
è evidente
Se stesso
Ha avuto il tempo di approfondirlo
Vasco Errani
A
Magro
Verrà
Strutture
Allora qual è il caso
Accordo
L'Italia
Abbastanza
E
Comportamento dell'
Perché
Periferico
Volevo fare
Dunque
Io sia con la fine
Chiedo scusa
Perché non esistono
Io feci difficoltà
Così
Civile hanno
Anche la struttura centrale
Pongo
Va
Per
Se giuridicamente colmi pubblico
Se faccio un appello che faccio
Sul prezzo
Sicuramente
Va bene senza alcun tipo di autorizzazione
Ve lo ricordate in realtà schermo qualcosa
Grazie Consigliere
Per noi
Accomodiamoci
Dal programma è previsto l'intervento
Dei difensori di
Monza Roberto
Si potrebbe
Sia
Si omette organigrammi visto ovvio non era nata sarà il programma non era tassati
Grazie
Però
Menzogne oltre grazie
Vuole
Ci sono difficoltà appunto facciamo accomodare
Il sopraggiungendo

Prego avvocato grazie allo sono l'avvocato stile difesa dice Alberto Giordano
Signor Presidente signori della Corte
Naturalmente una causa
Molto complessa
Delicata ovviamente complesse
Di questo
Genere
Normalmente IMI e alla fa nella fase iniziale pone il problema
Sono stati capi team bene i motivi la sentenza ora
Come già demmo attua suo tempo
Di queste preoccupazioni non siamo assolutamente afflitti questa occasione perché abbiamo avuto addirittura una prova tangibile
De dello studio meticoloso che
Il collegio in persona del relatore ha effettuato e questo naturalmente
Comporta una scelta ecco alla ripetizione
O anche la sintesi dei motivi in questo caso
Appare certamente un fuor d'opera visto che sono state assolutamente capiti anzi io li avete in qualche parte capiti talmente bene che ci sono stati pure delle
Notte serve notte
No no no delle note che dimostrano appunto delle note che poi ci hanno aiutato anche se mai a capire
Che c'era uno degli aspetti da precisare e così via delle quali abbiamo preso
Visione con
Assoluta
Con con compiacimento ecco per la verità quindi
Dato per scordate per scontato che non si trattava netti
Ripetere cosa che non si fa ma
Netti sintetizzare i motivi che bisognava scegliere almeno il problema è che mi sono posto che mi sono posto è stato quello di scegliere un
Qualche un tema
Su cui intervenire
E siccome
Per ragioni connesse al programma dei lavori di questa corte di cui ovviamente tutti abbiamo apprezzato la concentrazione che fondamentale per
La comprensione di tutti del
Della del processo della vicenda proprio per questo
Essendomi trovato a parlare pur non essendo purtroppo il più giovane probabilmente essendo uno dei più vecchi per primo
Ho inteso affrontare e questo è l'oggetto del mio intervento
Quello che a mio avviso
E non può non penso che sia
Solo a mio avviso e il tema centrale di questa vicenda che pur essendo così complessa così articolata con tanti profili giuridici importanti
è in fondo in fondo in fondo un processo indiziario
Un processo indiziario perché alla base io direi che i quattro quinti del processo se vogliamo sono costituiti dal problema del livello di consapevolezza dei
Diciamo per usare per ora un termine improprio tiri che critiche ero
Per quando riguarda la sentenza
Di Banca di Roma
Uso questa espressione impersonale volutamente imprese il personale circa le difficoltà
Che incontrava
Parmalat eventualmente e
Circa la consapevolezza della situazione sostanzialmente di il recuperabilità del settore turismo
Sono
Elementi dei quali ha subito fatto riferimento molto opportunamente molto sinteticamente il
Professor Bucciarelli che mi ha preceduto
Ecco
Naturalmente quando diciamo in generale Banca di Roma
Cosa usando un'espressione quelli dalla Banca di Roma spesso utilizzata dalla sentenza
Noi ci rendiamo subito conto che però essendo un processo a persone fisiche
Il
L'argomentazione il tema della conoscenza deve essere ovviamente personificata o e portato sui singoli imputati e che qui sono appellanti
Non si tratta ovviamente qua di una responsabilità dell'ente banca che non è previsto ovviamente per questi reati qua che dovrebbe
Come dire mettere in evidenza una colpa in organizzazione per non aver visualizzato adeguatamente
L'apposizione del gruppo Tanzi
Ma diciamo il problema e invece chi conosceva che cosa quindi il livello delle conoscenze individuale e quando a
Conosciuto
Ovviamente se prima o dopo del dicembre due mila tre perché al dicembre due mila tre tutti quanti conoscevano
Questo a mio avviso sommesso avviso non è un problema che è connesso soltanto al Dolo a cui già si è fatto riferimento anche nella ampia requisitoria del
Procuratore generale ovviamente il dolo è un problema individuata e quindi presuppone delle conoscenze
Perché come già è stato acutamente accennato nel suo intervento vorrebbe ma pieno di contenuti dal collega Bucciarelli perché da questo
Da questo dipende l'interpretazione dei comportamenti oggettivi è della banca e
Quelli individuali
Allora se sapeva se Tizio sapeva allora si comprende in realtà si esito interpretano le ragioni del
Suo comparto il comportamento le sue finalità esse non sapeva il discorso naturalmente e
Diverso
è diverso
Nelle
Nella logica processuale naturalmente questo può
Diciamo l'interpretazione del comportamento può anche di scendere
Dalla univocità di determinati comportamenti dai quali si potrebbe dedurre se esisteva o non esisteva a monte la conoscenza del fatto però a questo comporterebbe naturalmente una univocità
Interpretativa anche sotto il profilo soggettivo dei comportamenti e quindi tutte le vicende quella del Brigida Ciappazzi sia
Il problema della
Convenzione interbancaria vanno interpretati alla luce di questo presupposto si sapeva chi sapeva a chi non sapeva e così via
Ecco
Ora il mio
La mia impressione è la mia critica di fondo che esprimo alla sentenza e anche
Diciamo come è naturale alle
Alle richieste del Procuratore generale che si adegua completamente la sentenza e un
Rilievo il fondo lo rilievo di fondo avere valutato
Tutto ciò con una logica posteriori ex post e non invece con una logica ex-ante questo è il
Peccato originale e fondamentale
Ad avviso di questa Difesa e non penso solo di questa difesa
Della della sentenza
Ma quello che volevo dire se invece quella che può che che è l'unica logica possibile
Non si dimostri e non si propri la certezza delle conoscenze
Ho la univocità
Sotto il profilo anche economico dei comportamenti nel contesto
Resterebbe ovviamente in piedi quanto meno
Un ragionevole dubbio circa
Le conseguenze sul piano applicativo
Delle norme contestate
Ed è su questa base
Secondo me che va posto va posta
La dialettica tra
Accusa e difesa
E in questo caso anche per la difesa della sentenza di primo grado
E proprio direi in funzione di quella visione unitaria
Del fatto dei fatti dell'intera vicenda
Così come auspicate contemplata dal Procuratore generale che ha detto
I particolari sui quali si sono soffermati doverosamente e chiari difensori negli atti d'appello prescindono dall'insieme
Barbara
Decisione impugnata che avreste invece valida io condivido perfettamente l'INPS questa impostazione
Questa impostazione però la mia opinione non può essere diversamente per le logiche assolutamente opposta io assolutamente opposta cioè
Ritengo che sia necessario pervenire a una visione unitaria della vicenda e che questa visione unitaria corretta porti a dei risultati che sono
Che contraddicono a le risultanze della sentenza di primo grado
E questo
Anche perché mi sembra di poter affermare ecco su un piano
Spesso lasciano andare i particolari sul piano di struttura logica della sentenza
Che l'accusa che si è materializzata nella contestazione prima e poi la decisione del tribunale che la sostanzialmente confermata salvo in piccoli punti
Partano in realtà da una tesi io non parlo di teoremi farlo di una tesi che è stata anche
Sostenuta validamente ma per sostenere la quale sono stati diligentemente avvalorate di tutti gli elementi a sostegno
E sono stati contemporaneamente si diritti sistematicamente tutti quelli disegno contrario
Basta
Del resto faccio un esempio basta considerare la formulazione del capo a relativa al dottor Geronzi e poi il collegamento con il capirci
E di che si riferiscono anche all'avvocato Giordano che io assisto
Si trasferisce
In questo modo ad altri Giordano e ad altri una serie di fatti la cui conoscenza e presupposta per tutti nonostante si partì si parta diciamo non dal
Dall'epoca dei fatti contestati ma da molto molto
Molto prima
In altri termini quella che il rilievo di fondo e io mi permetto di formulare è stato formulato nei sui motivi d'appello
E che il Tribunale di Parma si sia mosso nell'ottica di verificare la tenuta della tesi accusatoria
E sotto questo profilo si può anche di dire che come ha detto il Procuratore generale che una buona sentenze perché ha una sua
Consequenzialità e ordinata
Però la decisione sconta appunto il vizio di fondo che il proprio è proprio quello di non aver tenuto conto adeguatamente della tesi alternativa se no perché indicarla
E
Critiche alle volte anche speciosi a mio avviso
Con
Una prevalenza della aggettivi azione
Il rapporto alla argomentazione
E e in questo che invece a nostro avviso dimostra di essere una negativa sentenza perché
In cespite
Su aspetti centrali sospetti centrali del rapporto tra
Banco di Roma Capitalia Parmalat it Ciappazzi Ciarrapico e così via è una ricostruzione a posteriori
Che ha una linea logica e che a questi peccati non tenere conto di evidenze e tra le altre cose
L'evidenza fondamentale la quale non si tiene conto è proprio il discorso relativo a livello di consapevolezza i singoli imputati avessero in rapporto alla posizione
Che sappiamo a posteriori essere
Tragica
Di del gruppo Tanzi tragica mentre le altre cose paradossalmente più per Parmalat che per il turismo perché
Il disastro di Parmalat è stato un disastro enormemente superiore a quello del
Del turismo
è quindi
Muovendo dall'evento cosa che è ovvio che bisogna fare
Anzi più esattamente dagli eventi si confondono le serie causali con le responsabilità quindi certo tutto da un evento risaliamo alle cause il problema
Che le cause non sono non significano responsabilità specialmente nel settore penale e quindi si arriva a fondare la condanna
Equiparando il livello questo il punto equiparando questo il punto fondamentale si arriva alla condanna equiparando il livello conoscitivo di Capitalia e dei suoi organi
Circa la reale situazione tragica Parmalat del turismo al livello di conoscenza delle
Ristrettissimi della ristrettissima cerchia di Tanzi e del suo
è entourage
Si arriva
Così perfino
Trascurare la valutazione quello che già messo in evidenza Mucciarelli pocanzi
A trascurare la valutazione della ragionevolezza sotto un profilo economico dei comportamenti tenuti dagli esponenti bancari
Di fronte alla conoscenza infatti Zatta è totalmente erronea del reale stato di dissesto di Parmalat e più ampio ancora che di
Comportamenti
Quello che dicevo il senso dei comportamenti dovrebbe
Spiegare questi comportamenti anche nella loro valenza penale questi comportamenti non potrebbero che essere come è stato già detto a me come diranno tutti quanti che autolesionisti
Autorizzazioni strisce
E mi pare che anche il Procuratore generale si è rimasto vittima della stessa impostazione della stessa suggestione mi permetto di dire di fronte a un voto di figli che caratterizzerebbe il comportamento di capitali
Autolisi olistico appunto
Se si continua
Concedere credito e ad affidare i ricchi si sa che non sarà in grado di restituire
La non finalità resta quelle infatti iniziato nella sentenza è ripreso il Procuratore generale tirare acché questo non lo sono segnato più volte anche perché il Procuratore generale ha fatto più volte riferimento a questo concetto
Che il concetto proprio
A mio avviso invece proprio sintomatico dell'errore tirare a campare aspettando il miracolo
Ma questo interesse di tirare a campare aspettando il miracolo e l'interesse soltanto di Tanzi perché ovviamente nel momento in cui fosse venuta fuori la reale situazione dissimulata da Parmalat
Tanzi
Da grande rispettato riverito ossequi alto imprenditore leader di un settore diventava un volgare delinquente luglio e torno in particolar modo e qualchedun altro ma pochi poi vedremo ci
Della sua stessa proprio delle sue entourage
E questo avrebbe significato ovviamente la sua fine inevitabile la fine inevitabile
A questo discorso non lo possiamo fare lo possiamo riportare
A Banca di Roma Capitalia laddove il
Tribunale se
Adesso pertanto parco arrivando alla sintesi di quell'analisi così dettagliata che è stata fatta anche nella relazione se il tribunale
Non arriva a spiegare reca
Questo discorso della consapevolezza come dato sicuro e non riesce a spiegare il perché dei comportamenti al di là del tirare a campare perché la banca dovrà avrebbe dovuto tollerare
Una situazione del genere che per Tanzi cosa che per Tanzi era spiegabile me per la banca no
E allora vengo un attimo al tema della consapevolezza io sulla consapevolezza è stato rilevato sia
Dal Consigliere relatore sia dall'illustrissimo Procuratore generale i nostri motivi i motivi di appello di Gela hanno sessanta pagine
Sessanta pagine che io ovviamente non vi posso stare a ripetere però sono sessanta pagine essa
Che dimostrano a mio avviso senza possibilità di prova contraria
Che sotto un profilo oggettivo
Nessuno fino alla fine di novembre inizi di dicembre due mila tre sapeva dalla reale situazione di Parmalat
Ecco
C'è una massa di dati oggettivi nei quali gli unici elementi che vengono
Come dire
Portati in contrasto a
Questa verità a questa evidenza assoluta quali sono sono un report di Merrill Lince che si pone il problema effettivamente tutti quanti poi dopo
Più di un anno dopo solo so posso
Il problema famoso della liquidità nascosto cioè il problema perché
Questo signore questo gruppo perché fortemente indebitato
E poi dopo consente di
Invece una liquidità spaventosamente elevata quella che lo pone al sicuro da ogni rischio di insolvenza del PD a quattro miliardi di liquidità rischi di insolvenza
Non ne può avvenire
Ora
Ammesse in mora
Che
Ecco di fronte a questo faccio solamente qualche appunto quello che rileva
Il dottor del Moretto nel suo ambiguo
Non è niente altro che quello che diceva Merrill Lynch
Non c'era assolutamente altro un problema che si poneva alla fine su discorso ma
Da capire
Come mai questi signori ci avvenute questa liquidità in un'ottica che era quella del Morelli del Moretto che era un'ottica commerciale
Non un'ottica investigativa sulla sicurezza del credito che dicevo ma perché poi tutto sommato questa gli
E qui dita che ci hanno non la investono un poco qui da noi quindi un'ottica commerciale che era quella propria di del Moretto questo e
Il profilo
Su questo punto è stato del Moretto è stato sentito un sacco di volte
è stato torti AATO abbastanza ed è sempre stato
In una cosa preciso e sicuro che rischi di insolvenza da parte di Parmalat non ne vedeva anche perché scusatemi ma possibile che si
Nasconda alla realtà fino
A
Non tenere presente che del Moretto propone di modificare dei
Crediti a breve termine PON crediti a medio termine allora una persona
Certamente serio che avevo letto si è discusso di fatto lo dicono tutti quando una persona se una persona
La quale pensa che ci sia un rischio di fallimento e di default dice sì facciamo crediti a
Laiche assistiti da garanzie per intese a medio termine anziché questi a breve termine che sono
Più problematici positiva insomma medi basti a medio termine vuol dire tranne che sta il rischio di fallimento subiamo IVA è una cosa talmente logica pure del Moretto
è diventato addirittura uno degli elementi chiave dell'accusa specialmente nei confronti
Dell'avvocato Giordano che io assisto a
Perché
L'appunto di del Moretto viene già spesso Giordano il quale appone il noto l'al dottor
Bhutto possiamo rivedere questa posizione addirittura riportato nel capo di imputazione in questo caso a favore e non
In maniera un poco francamente opinabile ma insomma quello è il
Il profilo ora
Che ci siano stati dei segnali
E sentito qualche segnale isolato ma mi pare che il più rilevante sia questo
E che vi sia stata una risposta che però è accontentato tutto alla comunità economica l'atto alla comunità finanziaria perché che cosa hanno risposto attente cosa rispose
Il
Il l'ineffabile grande finanziere torna che si espone dice ma
Noi questi soldi li abbiamo investiti
E ci rendono più o meno quanto noi paghiamo degli interessi quindi noi abbiamo la liquidità che ci serve per continuare la politica delle acquisizioni attenzione l'anno precedente c'è un'acquisizione di un miliardo
Noi facciamo questo è praticamente
Non è che ci sia un costo di molto uno spread di molto superiore è quasi la stessa cosa dieci quindici teniamo i soldi se ci capi del bell'affare Bond
Siamo pronti a saltarci sopra queste quello che rispunta tutti quanti si crei
Dati che ci crede solo Banca di Roma ci crede tutta la comunità
Finanziaria internazionale
Allora
Io ripeto su quelle trenta quaranta pagine che riguardano questo profilo non voglio intervenite abbiamo esaminato le fonti informativo una per una
E io a queste mi riporto senza stare a tediare
La corte dei collegi
Mi sento invece in dovere di dover rispondere a quelle che sono state
Un po'quelle che sono state le
Osservazioni
Allora diciamo prima un arredi ramo
Della Procura di Parma e poi dopo anche la tesi sostenuta in questa sede molto autorevolmente dal Procuratore generale
Cioè
Il pubblico ministero di Parma già in sede di discussione si era reso perfettamente conto del fatto
Che l'oggettiva conoscibilità delle condizioni di crisi di Parmalat erano rimaste in dimostrate e avrebbe
Oltretutto grandemente diluito
Fino a rendere inconsistente la responsabilità degli imputati e quindi proponeva
Avanzava la tesi della consapevolezza propria ed esclusiva di Banco di Roma cioè il problema delle conoscenze privilegiate
E su questo punto si è questo tema questo argomento è stato ripreso dal Procuratore generale al padre vorrei
Doverosamente cercare di dare una puntuale risposta
Gli argomenti che sono stati portati per a proposito della conoscenza privilegiata sono i seguenti io mi al
Grazie ringrazio sempre
Radio radicale perché
Pur non avendo avuto la possibilità di sentire in via diretta cosa che avrei
Fatto con molto piacere
Il Procuratore generale per la sua visibilità almeno tre volte questo lo devo dire in registrazione e questo mi è stato molto utile allora
Primo argomento ripreso il più il primo argomento utilizzato dal Procuratore generale è stato quello della accessibilità
Da parte di Banca di Roma la Centrale rischi
Ecco allora veniamo momento di capire se questo è un profilo di
Informazione privilegiata o invece un profilo di un patrimonio con un profilo di patrimonio comune ovviamente della comunità
Finanziaria allora
Allora la Centrale rischi che fa fornisce tra le altre cose
I dati relativi all'esposizione debitoria che qualsiasi soggetto abbia nei confronti delle banche
Presso le quali intrattenga una segnalazione
Creditizia quindi tutti i dati relativi alle esposizioni debitorie di un soggetto nei confronti del sistema bancario
Questo è il dato che fornisce
I dati della Centrale rischi relativa al debitore sono accessibili a tutti gli istituti che intrattengono una relazione creditizia con quel soggetto
Ciascuno di essi quindi può in qualsiasi momento vedere quando ammonta all'esposizione del cliente non solo perso l'istituto creditore appunto ma anche verso l'intero sistema
E quindi rendersi conto se
Abbia superato in qualche caso i limiti di utilizzo dei fidi concessi perché questo appunto è la segnalazione del rischio
I dati della scienza dei rischi all'epoca dei fatti non è che fossero coperti da privacy
E quindi fossero qualche cosa riservata chissà chi ma venivano puntualmente riportati in tutte le istruttorie delle pratiche di di fino poi voglio dare un piccolo esempio concreto
La centrale rischi era nella disponibilità della Banca d'Italia
Che grazie ai dati in essa contenuta poteva esercitare la vigilanza accentrata sulle banche cioè intervenire su di esse
Richiamando l'esercitare il credito secondo regole di sana e prudente gestione e cioè
Facendo attenzione al merito creditizio del cliente
Nel caso di Parmalat e di ter
Le rispettive centrali rischio erano dunque il patrimonio dell'intero ceto bancario italiano
Basti pensare che Pitt soltanto il tema che era poca cosa rispetto a Parmalat era affidata da tutte le banche che o quelle che poi parteciperanno alla convenzione interbancario
Di ristrutturazione quindi oltre trenta banche trenta banche tutte trenta banche accedevano alla Centrale rischi
Beh
La Banca d'Italia non ha mai mosso rilievi ad alcuna banca in merito all'andamento della sua relazione con Parmalat
Quindi sotto questo profilo io chiedo ma qual era la
Conoscenza privilegiata tramite Centrali rischi di Banco di Roma capita
Ancora
Per sullo specifico
La Banca d'Italia ha condotto una penetranti ispezione su Banca di Roma proprio nel periodo
Giugno due mila due giugno due mila tre proprio il periodo diciamo caldo quello poi in cui interviene il finanziamento per legge tutti i testi
Il risultato il prodotto tipico diciamo delle
Ispezioni che la Banca d'Italia conduce sugli istituti di credito è rappresentato dalle schede di valutazione del rischio
Si tratta di un'analisi delle relazioni creditizie trattenute dalla banca con i propri clienti funzionali a stabilire se il credito di ciascuno di costoro è più o meno correttamente gestito
E se occorre riclassificare la posizione portata
Da normale ai incaglio quindi una posizione che presenta delle anomalie
Per esempio il cliente che non rimborsa con puntualità i suoi prestiti a incaglio oppure a sofferenza il cliente è prossimo all'insolvenza
Queste sono male note classificazioni della Banca d'Italia nel corso di questa ispezione
Che va da giugno due mila due a giugno due mila tre
è stata esaminata la bella relazione Banca di Roma Capitalia Parmalat e ispettori non hanno mosso alcun rilievo alla classificazione della posizione come è normale
Quindi
Sulla base la Banca d'Italia quello che sorveglia che la banca affidi adeguatamente e non si esponga troppo arriva a
Considerare
Corretta la classificazione della posizione di Parmalat
Quindi che cosa vuol dire che
La Banca d'Italia riteneva meritevole di credito Parmalat proprio nel periodo nel quale secondo il Tribunale Parmalat terreni insolvenza conclamata guardate più
Valutazione ex post di questa
Non esiste la Banca d'Italia dice che la posizione normale il Tribunale di Parma dice che era un disastro e tutti lo sapevano insomma scusate su questa base si fondono la condanna i paletti
Galan tu
D'altra parte
Come è stato affermato anche degli ispettori il discorso
Che sono stati sentiti dell'udienza del ventidue febbraio due mila undici
I loro poteri accertativi hanno tutt'altro che
E così via l'acqua di rose erano dei poteri di assai penetrante
La serietà dell'impostazione è proprio la verifica diversa di Parmalat rispetto ai
Perché il tre invece viene
Valutata una situazione
Dai caglio o meglio da ristrutturazione ristrutturazione da settembre io vorrei
Spiace
Tediare ma queste cose poi
Anche i più attenti così sfuggire
Insomma praticamente in questo verbale il l'ispettore della Banca d'Italia dottor di Innocenzo spiega esattamente il meccanismo e spiega ombre correttamente
Il credito nei confronti di diritto fosse
Valutato India ristrutturazione cioè
Un
Incaglio una situazione di incaglio che ha la possibilità di essere risolta in qualche modo cosa alla quale accennava poco fa anche
Il collega Mucciarelli
Quindi insomma sotto questo profilo parlare di un'informazione privilegiata
Questi ancora un profilo oggettivo libertà sotto il profilo oggettivo anche la Banca d'Italia
Non
Rilevava niente di diverso rispetto a quello che risulta praticamente al livello delle conoscenze ma niente di
Di Banca di Roma
Un altro riferimento che ha fatto il Procuratore generale sul quale voglio intervenire
Ma le maggiori informazioni disponibili da parte di Banca di Roma Capitale rispetto alla Consob
Rispetto alla Consob e anche qua io vorrei richiamare un po'ai fatti
Ecco
Questo è un tema che non è stato specificamente perciò lo voglio tornare per come è stato effettivi specificamente affrontato in sentenza
E quindi anche nei motivi insomma non ce ne siamo accorti che potevano aggiungere questo elemento però sono elementi
Dati processuali dati che appartengono
Che Pietro nell'oggetto della valutazione di queste eccellentissima Corte
Ecco nel corso del dibattimento di primo grado è stato anche richiamato prima le bucce le è stato esaminato il Presidente della Consob all'udienza del ventitre marzo due mila undici
E in quell'occasione sono stati per e anche non solo in quell'occasione sono stati prodotti
Numerosi documenti provenienti da questa Autorità
Che cosa è emerso
Vediamo un pochettino i dati documentali
Dunque
Questo guardate che
E importante proprio per la percezione della della situazione
Dunque è emerso che fin dal venti marzo due mila tre venti marzo due mila tre la Consob aveva accuratamente vagliato la situazione finanziaria di Parmalat ora non più di Banca d'Italia di Parmalat
Non limitandosi alla consultazione dei dati di bilancio ovviamente falsi quindi la sede per lo stilista decaduti ma addirittura inviando un pur ispettivo a Parma
Ora quello che
E quasi no anzi senz'altro compito sia pure nell'ambito di questa grossa tragedia economica e che tale approfondimento promosso dalla Consob sapete che cosa era stato determinato
Ed è stato determinato da una vetta denunzia per aggiotaggio
Inoltrata alla CONSAP alla Consob dal ragionier Tonna
Che lamentava ingiustificate speculazioni al ribasso sul titolo parte film che sarebbero al avvenute nelle sedute borsistiche del ventisei ventotto febbraio due mila due
Quindi diciamo e il ragionier Tonna che si rivolge alla Consob chiedendo protezione di fronte a queste
Il ragionier Tonna
Però non è finito qua perché prima del ragionier Tonna che sia uno spudorato penso che
Sia un dato ora mai coperto da giudicato
Però che i lavori quello che si summit i lavori della Consob su Parmalat
Venivano trasmessi alla Procura della Repubblica di Parma
In persona di chi impersona proprio del brevissimo devo dire un mio ex studente ma
Che mi ha pure tattiche un bravissimo gravissimo Pubblico Ministero che poi è stato il pubblico Milito turpi ciò
Scherzi è dimostrato di grandissima validità e bravura nel suo ruolo
Che però
Questo è stato mandato il ventisette maggio due mila tre quindi la Consob trasmette alla Procura di Parma in persona del
Pubblico Ministero dottor Picciotti
Questi i risultati
Perché al dottor Picciotti perché lo stesso dottor Picciotti sembra il pubblico ministero aveva in carico finge al sedici aprile due mila tre un esposto a firma dall'avvocato Luigi Luccarini
Che un avvocato che era un esperto in finanziamenti immobiliari nel quale esposto sia vantarsi avanzavano dubbi sulla situazione
Finanziaria di parte fine
Quindi noi abbiamo
Investita parlo sotto due profili uno tale esposto di torna
Il quale si lamenta lamenta una aggiotaggio e questo investitore che invece la medici a me non mi convince la e questo aveva ragione sto secondo ovviamente non mi convince la situazione finanziaria di tale
Beh che cosa succede
Che nella Consob nella Procura di Parma fino all'inoltrato novembre due mila tre
Non nutrire non ho alcun dubbio sull'esistenza della liquidità di Parmalat il problema viene fuori ovviamente quando scade un bond di trecento milioni
E
Non pagandolo va in default se avessi avuto la
A quello punto voi segue la confessione tutto il resto
Meno io vorrei fare un paio di considerazioni uno come sia ecco più ex post di così la valutazione proprio del pubblico ministero che ha
Istruito che ripeto con grande capacità e con grande abilità le indagini relative a questo filone
Quindi sia il pubblico ministero
Insomma Pubblico Ministero
Ex post poiché quello che ha detto che tutti sapevano tutto e così via e poi un'altra cosa vorrei evidenziare a proposito dell'ineffabile Judy torna
Che il ragionier Tonna
Per la sua modesta presenza solamente l'incidente probatorio nel processo di culto noi oggi ci interessiamo è stato ritenuto attendibile nelle cose che ha detto
Torno è stato ritenuto attendibile quello che dicono Trombetta anzi
Insomma c'è
Penso che sotto il profilo della menzogna
Non possono essere considerati intrinsecamente attendibile non sono questi
Insediamento effettiva questi qua sono stati ritenuti attendibili di fronte a quello
Che vi hanno risposto no hanno risposto
Altre persone
E poi dopo invece arriviamo al tema che poi anche il tema più importante nella posizione dell'avvocato Giordano e il terzo punto
La terza
Argomentazione utilizzate in sentenza e ripresa nella della requisitoria del Procuratore generale
Le conoscenze aggiuntive proprie di Banca di Roma derivate dalla ressa di Tanzi succeda pazzi allora il ragionamento è uguale
Tanzi si arrende e questa è la la conclusione Tanzi si arrende
A e quindi
Si arrende su che cosa si arrende sul
Transazione Ciappazzi
Perché a un bisogno estremo dei cinquanta milioni per essersi arreso a questo vuol dire
E e per aver stimolato questa resa da parte di Banca di Roma vuol dire che Banca di Roma sapeva che era disperata
Badate questo veramente è un teorema poi vediamo anche quando parlerò accennerò al tema dell'usura farò anche qualche altra considerazione questo riguardo
Ecco il pubblico
Insomma quello che si ritiene che il vertice della banca nel momento in cui propone a Tanzi un accordo cioè la transazione così s'vantaggioso
E lo vede accettare
Ha perfettamente chiaro quale sia la situazione non solo di non solo di Tanzi e il detto del turismo ma anche della stessa Parmalat
Ecco a me mi pare che questo sia
Una
Un grave spezzettamento proprio sia un'impostazione e contraddice quella che
Il Procuratore generale io condividiamo la necessità di una visione unitaria di questa vicenda
Poi invece c'è uno spezzettamento senza alcune visioni unitarie
Perché
Perché funzioni una tale logica sarebbe necessario immaginare da una parte un Tanzi completamente libero dal recedere dal contratto di acquisto stipulato nel gennaio precedente
Tamquam non esset cioè come se questo contratto
Che si vuole probabilmente era un contratto in perdita
Non fosse stato stipulato
Dall'altra parte Tanzi completamente assoggettato alle sue obbligazioni a seguito della firma della transazione anche questi sono
Profili
Ma insomma direi proprio elementari allora il contratto c'era allora diamo per scontato siccome l'avvocato Giordano è stato
Per bontà del tribunale assolto dalla bancarotta relativa al
Il contratto Ciappazzi quindi non
Non ha risponde di quel e poi
Parte lesa e altre questioni in materia di
Usura però per quello è stato respinto comunque sia
Il contratto c'era
Il contratto era stato finanziato questo pur non va dimenticato al meglio non va ricordato solamente quando bisogna calcolare gli interessi era stato finanziato
C'era era sottoposto una condizione sospensiva questo sì ancorato a un termine sei mesi dalla stipula
E questo termine di sei mesi questa condizione sospensiva era
Già scaduta quindi il contratto era di per sé valido
Non mi dilungo perché certamente lo faranno altri e perché riportato nei motivi d'appello nella relazione sulla disputa sulla pretestuosità
Te la posso la pretestuosità
Dei rilievi svolti dal dico datarsi anche in questo caso il personalmente a proposito delle condizioni della Ciappazzi e così via
Ma quello che è la cosa principale che veramente mi pare che sia stranamente passata sotto silenzio
E che il cenno di assenso che viene richiesto a
Tanzi e quindi
La sigla sul
Atto transattivo che valore giuridico no in riesca valore giuridico a
Quando si dice cosa loro chiede nemmeno al gruppo Parmalat
Tanzi non è niente no io vi chiedo il valore giuridico che poi possa avere un valore morale e qualche cosa di più che sulla parola ma non è in
Tommaseo maggioranze cosa avesse avuto un amministratore
Dotato di un minimo di autonomia e non si fosse convinto dello portina diceva anzi Vaduz i problemi di Parmalat decreto questi qua io non lo posso fare io non posso accettare questo contratto
Insomma e inevitabile questo passaggio no inevitabile questo bar ma una cosa è sicura
Che con la firma del
Con la siglato della
Dell'atto di transazione Tanzi
Si impegna sulla parola ma non diversamente
Mentre invece i cinquanta milioni vanno di cinquanta milioni quelli sì che transitano nella maniera che sappiamo e che poi dopo vediamo anche un po'meglio poi sono stati utilizzati da Tanzi
Le chiedo
Poi
Chiedo scusa
Ho dimenticato
Una cosa essenziale
Rispetto
Il tasto BTP ottimistico
Prego
Allora
Quindi il contratto c'era era
Il
Il contratto c'è ed è già stato finanziato
La
Rissa
Di Tanzi non era poi tutto sommato una tachista incondizionata
Poli procure del già resa incondizionata palesi condiziona quali dandosi incassa cinquanta milioni è quella
E poi dopo farò anche una considerazione eventualmente se uno vuol fare questo tipo di ragionamento
Chi è usurato e chi no quando parlerò dell'usura toccherò pure questo punto qua
E perché poi dopo quando si dice
Che a tutti costi aveva bisogno Capitalia di questi tre milioni e seicento mila euro di fronte a questa massa per poter
Chiudere la vicenda Ciarrapico il Piano caldo e così via allora poi vediamo chi era
Eventualmente
Qua di usura secondo me non si può approvarla ma chi era l'estorto e chi invece era l'estorsore
Quindi non è detto affatto che il la transazione fosse abbia di cattiva
In quanto tale di pretese giuridiche perché
Questo giudizio incidentale da parte del Tribunale non
Lo accetto francamente Ghilardi forse qualche collega più esperto incivili potrà intervenire a questo riguardo
Oltretutto poi faccio osservare a proposito di questa transazione rovinosa
Che
In effetti
Mi riferisco al documento
Base dati duecentoventisette
Il dottor De Maria sedici che seguiva questa vicenda
In questo documento che è del cinque
Giugno due mila due una lettera inviata all'avvocato Tristano
Diceva che in effetti quello che volevano quelli vicecapo di Parmalat diciamo così di kolossal Parmalat era sostanzialmente rivendica un importo di tre
Milioni e mezzo
A fronte dei quali la
Si poteva chiudere con un milione cosa che alla fine avviene quindi abbiamo uno sconto dico un milione
Ora
Mi chiedo come mai in questo caso è con queste premesse chi ha trattato la transazione poteva mai però se
Kit tali chiglia trattato la transazione poteva mai prospettarsi
La disponibilità del cenno di assenso di Tanzi come una abdicazione
Comunque aggiungiamo pure una cosa questo è più colore che altro
E più colore che altro
Nel momento in cui
Qui siamo arrivati al quindici di ottobre nel momento in cui
Ce ne sia uno scambio di bene il tra l'avvocato c.d. che stanno gli orti insomma con queste in America e altri nove cosca
E io penso che insomma ci siamo dati da fare siccome non tutti erano hanno romani del processo il riferimento
A
Alcune sole non si riesce a pensava all'inizio si diceva sole
E invece lo stesso avvocato disimpegni fa riferimento specificamente alla possibilità ancora
Di alcune sole
Che possono entrare in gioco dopo o all'eventuale ma futura firma della transazione ecco delle sole
Una delle sole principale e la vicenda del tutto arbitraria sulla quale si enfatizza del tutto arbitraria della
Concessione
Della concessione perché il problema della concessione era un problema che in Sicilia si poteva risolvere con la massima facilità se tutti gli interessati ma specialmente cosa
Ci avessero pensato a chi per la voltura della concessione questo poi il problema
Figuriamoci un pochettino se in Sicilia avrebbero consentito la chiusura dello stabilimento che pure dava da mangiare a parecchie famiglie
Per un problema di questo tipo qua era un problema burocratico è costato due trecento Euro risolvere e queste avrà a siamo sempre senza la con la concessione
Quindi un problema da riproporre dopo il cenno di assenso di Tanzi quando la questione era assolutamente chiara
Perché già il sette agosto due mila due
Documento due mila settantuno
Questo problema si era posto
E oggetto di discussione in ambito
Cossa dal
Anche il nove ottobre documento il numero due mila settantadue
Quindi insomma questo fatto da resa incondizionata mi pare che sia stato un poco troppo enfatizzato
Ecco
L'altro punto un altro punto delicato
E questo ha della
L'altro punto delicato perché coinvolge direttamente l'avvocato Giordano
Il quale
Nel suo memoriale è stato ampiamente citato anche il sentenze per la verità è stato come al solito criticato con
Una serie di aggettivi
Più con adeguate argomentazioni
è un problema allora
La condotta dilatorio io su questo dovrò tornare
In due fasi per il momento
Il problema della condotta dilatoria quale
Il prodotto e la condotta dilatoria e il problema sarebbe la prova
Sarebbe la prova della rapporto sinallagmatico tra Brigida e
E transazione no questo è il punto
Non ho mai visto una ricostruzione così sballata di una vicenda
Allora
è pacifico che
L'operatività della erogazione poi ci torno su questo punto più dettagliatamente era subordinata all'assenso del direttore generale
Che era assente e che
Avvenne il giorno quattordici ottobre la delibera sappiamo tutti quanti di le delibere i parei così vi sono del diciotto
Ora
La erogazione avviene nella mattinata del giorno sedici
Ecco allora qui ci sarebbe un ritardo ma
Mi volete spiegare perché non l'ho capito ritardo rispetto a che cosa cioè il ritardo
Fa riferimento a un termine
Esiste un ritardo in generale e il ritardo in riferimento a un atteso ha un termine
Ora
Tornerò su questo punto in una realtà
Perché molto e che veramente molto importante ai fini di spezzare questa connessione tra
Questa connessione sinallagmatica tra finanziamento Brigida
E
Chi
E transazione in realtà
Come è stato documentato e come è stato documentato col documento appunto e poi confermato dall'autore di questo documento il dottor di prima
Il sfidare il documento conclusivo
Che
Determina
La
Erogazione quindi erogazione sia il quindici il quindici
E mi riferisco poi lo richiamerò anche a quello che ha spiegato meglio il dottor una
Di prima ora questo problema che è stato direi un poco tenuto
Ha fatto un accenno il Procuratore generale a un certo punto questo problema che si dica del quindici
Proprio un accenno ma non ne ha visto l'assoluta importanza nel senso che
Il quindici
Al pomeriggio
L'erogazione ceda poi materialmente
La acquisizione l'utilizzo è avvenuto il sedici ma questo spezza completamente questo elemento spezza completamente il problema del silenzio praticità
Ma del resto scusatemi io faccio un accenno che poi magari lo diventi ma sono tante le cose illogiche da dover ricordare
Ma se ci teneva tanto ci teneva tanto antica di Roma
A tenere in piedi il cadavere di it e poi di Parmalat
Poteva mai rischiare qual è la logica per cui poi avrebbe rischiato di distruggere l'assetto
Distruggere
Questa sua prospettiva in attesa del miracolo facendo mancare un finanziamento se si fosse saputo che il giorno sedici
Succedeva la fine del mondo perito ovviamente e pertanto si
Questo è un problema sul quale tornerò a proposito la strategia dilatoria connessa alla pagamento della biglietteria che
A cui è stato connesso secondo me il piuttosto
Arbitrariamente
Comunque a membri del ritardo rispetto a che cosa un cinquanta milioni
Rapidamente in cinque sei giorni di ritardo la strategia dilatoria ma stiamo scherzando
Ma l'ipotesi
No io non mi ha chiesto neanche io fallire di prestito a nessuno però insomma si potessero aveva in questo modo e in questi tempi tanti soldi
Quindi
Io vorrei dire in conclusione su questi punti qua però poi non lo riprendo questo con un po'più di calma
Che
In Banca di Roma non si sapeva su Parmalat suite
Nulla più di ciò che sapeva tutto che si sapeva in tutto il mondo della fino
Se degli affari e questo
All'ottobre due mila due che il punto in cui sul su quindi soffrire
Quindi l'intera testi di accusa ed esistita dal dato pacifico secondo il quale
Banca di Roma continuando assistere Parmalat mai tentò diretti entrare perché ci fosse stato una contestazione già c'è stato un accenno
Da parte del professor Bucciarelli ci fosse stato fossero stati seguiti i consigli di del Moretto pochi consiglieri balletti diceva
Facciamo un credito invece che a breve termine a medio termine però
Assistito da dei Guatri garanzie e queste con lui
Avessero fatto questo figuriamoci che cosa ci avrebbero contestammo An ha avuto le garanzie portata avanti avuto le garanzie nulla di tutto questo piuttosto
A
Concludere sul tema
Specifico della conoscenza io vorrei fare
Ecco vorrei fare riferimento a due
Fatti forse diversi modesti ma neanche tanto anche questi sono stati trascurati completamente nella sentenza
E come dire sono sfuggiti ai motivi di appello come è specifica indicazione
Non si tratta di nessuna Giunta rispetto ad atti ovviamente che sono nella disponibilità erano nella disponibilità del tribunale e che sono nella disponibilità della Corte
E allora
Sul fatto della conoscenza
C'è un lunghissimo
Esattamente di una certa dottoressa Cervellera la dottoressa Cervellera il relatore subito assente è quella
Dottoressa chi svolgeva un ruolo
Di
Non leggo perché complicato questi inglese dice
Comunque
Investito organi leisure
Seguivo i rapporti con gli investitori istituzionali principalmente di equity e con gli analisti finanziari questa era
Una dipendente di Parmalat in stretto rapporto rapporto con
Con
Torna
Perché e importante perché
Questa dottoressa Cervellera dopo che viene fuori il report di Merrill il CED
Resta stupita del fatto che
L'analista finanziario di cui voi non mi ricordo il nome non è importante pure questa è una signora che aveva fatto questi rilievi fame avevano consultati prima i ma stanno perché questo non si usa e così via
E quindi perciò è piuttosto importante quando si è cercato di
Come dire
Di valorizzare
Secondo quello che è stato la prassi costante l'impostazione costante del tribunale valorizzare i profili di rischio emersi a proposito
Della
Capacità finanziario di Parma beh
Che cosa succede
Non ci interessa sotto questo profilo dottoressa cervelli però
Questa è un'interna di Parmalat è quella che è il rapporto con gli stilisti connessi allora
Questo l'udienza del diciassette febbraio due mila undici e qui mi riferisco
A un certo punto
L'avvocato Petrillo che avuto una partecipazione molto attiva del primo grado
Come il mio sostituto mi dispiace che il non
Sia qua aiutarmi che certamente non avrebbe fatto
Magnificamente ecco a un certo punto faccio una domanda
Sulla quale il Presidente lo investe dice alla fine di tutto un lungo esame dice senta dottoressa
Lei ha mai investito in titoli Parmalat
Allora il presidente dottor Pantalone avvocato all'edicola domanda non è ammessa non insista per cortesia e mi dispiace in realtà sembrava quasi forse così era stati stesse questa domanda nel senso di voler in qualche modo inficiare
Una deposizione
Ma il problema il discorso riesce ad andare avanti e
Vado
Non voglio fa per tante vado anche se
è una pagina di prosa giudiziaria
Interessante
Alla fine la difesa avvocato Pizzi le posso chiedere solo una conferma mi può confermare che nel novembre del due mila novembre del due mila tre lei sottoscrisse titoli Parmalat per un importo di cinquanta mila euro
Cioè
A proposito della conoscenza
Questa che era l'addetta alle relazioni esterne col mondo della finanza
Nel novembre del due mila tre
Investe cinquanta mila euro dei soldi suoi sui titoli Parmalat e ci dicono che
A conoscenza privilegiate
Queste uno
L'altro che voglio tante rapito e anzi serve un poco a
Anche a snellire per qualche verso il discorso l'altro è un documento
Anche questo per
Dimostrare perché in atti fa parte della produzione documentale
Della difesa dell'avvocato Giordano e il quindici il numero quindici
E diceva esiti di istruttoria bancaria condotto nell'ottobre due mila tre in da Banca hub veri in relazione a una richiesta di finanziamento di quindici milioni da parte di Parmalat
Ecco io quando si dice la Centrale rischi della conoscenza allora
Il diciassette ottobre del due mila tre
Questa banca che una banca l'ippica
Questa è quindi
Un bene arrabbiati italiane Dante
Che cosa fa di fronte a una richiesta di fido nuovo da parte di Parmalat delibera ed eroga
Quindici milioni tutti
Euro ovviamente senza alcuna garanzia sulla base di una istruttoria ecco quando istruttori
Vorrei fare veder due cose anche questo per rispondere e una volta tanto definitivamente al discorso della centralissima nell'istruttoria ovviamente si considera la centralissima
C'è scritto
La centrale dei rischi al trenta sei due mila tre evidenzia un utilizzo delle linee per cassa pari al novantaquattro per cento dell'accordato di Euro due milioni trecentoventiquattro
Due miliardi trecentoventiquattro milioni
Le linee per firma presentano un margine del quattordici per cento rispetto a una cordata o
Di diciotto virgola sei milioni la Società rilasciato garanzie per trecentocinquantasette milioni
Conclusione
Si rileva un adeguato livello di capitalizzazione i debiti sono ampiamente supportati da valori patrimoniali elevate il risultato operativo inoltre assicura la capacità di assolvere gli impegni nei confronti del sistema
Queste ottobre due mila tre
Questa è una banca e questo non è un povero io ho citato due chissà quanti ce ne sarà
Ho citato una poveretta interna Parmalat addetta proprio questo è una banca che nell'ottobre due mila tre da quindici milioni che non sono
Pochissimi neanche senza alcuna garanzia
A proposito del discorso e la liquidità di cui tanto
Si è parlato e che poi
Quello il discorso centrale
Ecco vorrei rileggere quale è stato il commento di questa banca nell'erogare il finanziamento la strategia della società privilegia il mantenimento di inusuali livelli di ricco di liquidità
Identificabili con strumenti finanziari a breve termine a primarie condizioni di mercato e con basso profilo di rischio
Rating minimo singola con rendimenti appena inferiori rispetto al costo del debito quello a cui accennavo prima
Cioè Caldoro non solo dello Stato dicevano di avere questi quattro miliardi ma anche di aver fatto un investimento ottimo perché
Quello che gli rendeva era quasi equivalente a quello che pagavano di interessi tale strategia viene giustificata attenzione dalla necessità manifestata dal management
Di mantenere ampi spazi di liquidità per poter effettuare investimenti
In questo contesto si vive rileva non utilizzi sul sistema molto elevato
E di conseguenza scarsi margini disponibili perché ha bisogno di soldi il concetto o no
Per questo motivo la società cerca di approvvigionarsi attraverso la facilitazione i nell'inchiesta per garantire una manovra finanziaria adeguata alle sue esigenze
Trattandosi di un avvio di nuova relazione pur tenuto conto dello stabile del cliente in un'ottica di approccio prudente riteniamo opportuno proporre una linea di credito per un importo di lire quindici milioni
Che prevede il rimborso in tre rate semestrali allo scopo di sperimentare la regolarità dell'andamento del rapporto
Questo ottobre due mila tre a centrale rischi
Gli operatori e tutto fondato questo processo è fondato su niente è fondato sul niente il punto di fatto
I dati di fatto la verità e quella che tutti quanti ritenevano di conoscere e che invece era
Una menzogna colossale
Allora vorrei venire
Un po'più specificamente alla vicenda Ciappazzi quella che ha dato voi il nome a questo processo e quindi merita un'adeguata considerazione
Quest'acqua minerale che pochi conoscevano per la verità io sì perché siccome
Fece un paio di processi molto lunghi a Messina quest'acqua di quella zona messinese
E io mi ricordo è questa qua Ciappazzi in realtà era quella che
Non so oltre non solo non sono in grado di far indicazioni però un accordo molto richiesta nel senso
Che aveva una caratteristica era molto molto gassata e quindi diciamo somigliava molto alla perire francese alla San Pellegrino italiano sono quelle molto cassa al a molti ghiaccio
Questi atti era questa caratteristica qui a chi piaceva l'acqua gassata
Questa andava benissimo ed era
Diffuso sul mercato adesso
Io pure sono convinto che il prezzo di acquisto della Ciappazzi
Sia stato eccessivo sott'non lo dico soltanto perché dal contratto è stato assolto Giuda sia stato eccessivo nel senso che si poteva pagare di meno
Però dico pure una cosa
Alle volte delle
Aziende in questo caso non parliamo di società parliamo di aziende
Se vengono meglio utilizzate hanno una capacità
Enormemente superiori a quella che hanno se sono ma l'utilizzate specialmente sotto il profilo commerciale
Quindi il discorso del cattivo affare buono a fare un discorso sempre molto relativo
In quel momento contrariamente a quello che si dice che anche qua con i fatidici azioni eccessivo
Chiaramente
Parmalat era interessata a entrare nel merito
Comune entrare in genere entrata
Nell'ambito del commercio delle bollicine che sembrava
Un
Offrire delle grandi potenzialità
Quindi il discorso del prezzo e di come si arriva a quello provoca un discorso innanzitutto non era
Un rottame come hanno voluto farlo passare
Probabilmente
Quelli di Cossa al
Tanzi
Che poi conosciutissimo qual era la situazione prima del contratto e poi dopo anche
I magistrati del Tribunale di Parma
Però certamente si poteva fare un affare migliori appagato quindi
Cioè tutto quel discorso che noi sappiamo che il prezzo che era stato fissato
Per tutte le acque minori può alla fine lo stesso prezzo viene pagato solamente per ma per
Detto questo
Allora
Su questa vicenda Ciappazzi bisogna
Devo parla un po'di più perché riguarda
Indirettamente
Ho anche in certi casi direttamente la posizione dell'avvocato Giordano
Allora abbiamo detto detto almeno
Che
La rissa di Tanzi in effetti realizzata i
Mediante l'assenso all'età alla transazione
Non appariva fatto incondizionata e non aveva nessun valore giuridico è quello che mi sono venute non avesse valore giuridico mi sento di poterlo giurare
Perché insomma valore giuridico quel
Quella sigla non la non lo potevo era fatta
Mentre invece il funzionamento il finanziamento avvenne va bene poi fu e poi fu anche immediatamente utilizzata
E se avevo avuto luogo questa è la tesi accusatoria per la necessità del principio
Secondo un accordo già preso
Da questo derivano
Da questo fatto da questo signore ritenuto sinallagma derivano fattispecie di bancarotta e la fattispecie di usura allo facciamo una premessa
A proposito di verificare se
Effettivamente
Vi sia una sinallagma eticità o no oppure ci sia un parallelismo questa è l'alternativa
O sono
Parallele e concomitanti oppure sono
Causalmente collegate in questo secondo caso ci sarebbe il sinallagma
Allora vediamo la vicenda allora sinteticamente proprio al volo la vicenda Ciappazzi c'è il contratto summit posto al
Del gennaio due mila due
Questo è all'esito di una lunga trattativa non è un contratto che viene fatto tra
Me all'esito di una lunga trattativa che ben conosciamo sulla quale non
Non voglio dilungarmi non vale la pena
Dunque
Questo viene connesso l'importanza di quel dice che va in porto qui questo contratto viene connesso alla
Definizione conclusione del cosiddetto Piano Gambero che riguarda un altro grosso debitore Ciarrapico del quale peraltro
Banca di Roma aveva
Come ha dimostrato anche dura nostro consulente
Aveva rilevato i crediti quindi a questo punto esposta era direttamente Banca di Roma però la Banca d'Italia che in realtà vigila
Ecco
Aveva vigilato ad una vicenda Parmalat e vigilata anche questa cosa qua sollecitava una definizione una conclusione quindi cede esattamente un interesse a questa liquidazione per
Ora il
Tribunale ha detto a questo riguardo bontà sua che questo contratto non era usurario perché tutto sommato non c'è nessun procedimento
Nessun interesse all'acquisizione di questa acqua minerale da parte di Tanzi il che è sbagliato a Trapani siccome lo dice a me va bene ma notai e poi giudicato oramai
E
Dall'altra parte il finanziamento era un finanziamento che non aveva nessun
Come dire nessuna
Referenza diretta
Quindi
Non si tratterebbe in questo caso qua e di un
Rapporto usurario
Ora
Appena concluso come al solito che succede fa il contratto benissimo
I soldi finanziati televendite perché queste la prassi costante del gruppo da dimettiti
Sedici milioni in meno quindici sedici milioni di euro in tasca ecco paghi la prima rata a onor del vero la prima rata viene pagata come sempre succede con gli inquilini
Che la prima rata la pagare poi magari non debbano più alto in questo caso pur
Anzi presa paga la prima ora dopodiché comincio le contestazioni
E veniamo al problema appunto della seconda rata che non viene pagato quindi inizio delle contestazioni minacce di arbitrato e pare che di questo diciamo tutte le cose come è stato
Giordano che all'epoca era ancora l'avvocato Capo non non non era
Al vertice delle politiche del credito anche questo è un po'infatti Zatta ecco sono queste politiche del credito
Nulla spiegato Giordano il suo membro della sua memoria personale molto bene non è che lui andasse a controllare tutti i tredici tutti i crediti grossi era sopra intendeva perché ci fosse una politica del credito di capitali adegua
Ma Giordano mi permetto di
Segnalarlo
Non è un esperto di crediti come certamente sono
Il dottor Muto il dottor fa male del Moretto non è quello il suo mestiere un legale
L'avvocato Capoterra
Badi Banca di Roma
E chi si trova dalla non ci scordiamo neanche questo dal luglio del due mila due a sovrintendere a questa
Struttura creata
Nell'occasione della determinazione di questo colosso che venia illustrato il dottor Geronzi quando si è fatto sentire
Quindi lui viene in qualità
Di avvocato in effetti informato di queste contestazioni le quali contestazioni al contratto sono contestazioni assolutamente pretestuosi arbitraria
Cioè se il contratto presentava dei vizi di presentava velano fase genetica cioè era stato pagato troppo Ciappazzi ma
Non è che tu che hai visitato gli impianti e visto tutto hai anche una condizione sospensiva non è che tu
Fai decorre la condizione e poi comincia a fare la contestazione per non pagare la rata questo risultato a qualunque occhio pretestuoso
Comunque questo non avviene
In particolare considerazione
E questo è il problema che poi si conclude
Con
Il sei con il si il sedici a ottobre con
La firma la sigla del
Del rapporto transattivo dall'altro lato invece abbiamo il problema del British problema del bridge
Inizia più o meno a porsi nella
Estate del
Sempre nel due mila due sono parallele le vicende viene istruita la
La vicenda viene istruita dai BCC
E sappiamo con grande precisione che
Sia il dottorato e sia i suoi collaboratori di un finanziamento ai tre donne vogliono parlare
Perché perché la situazione in quella là che sappiamo tutti quanti Titta era in una situazione di incaglio
Non poteva essere finanziata con soldi a perdere con un finanziamento ponte attendere da parte della banca perché la banca sarebbe venuta meno a quelle che si erano i suoi doveri di comportamento ed eguale avrebbe
Dovuto giustificarsi in questo caso invece ICI di fronte alla banca dita
Diverso e il piano di ristrutturazione piano di ristrutturazione in un'altra cosa
Quindi abbiamo questa richiesta perché ovviamente dall'alto Tanzi richiesta di finanziamento diritta
Necessita di Tanzi
Arriviamo
In prossimità quando gli eventi
Si ricollega no arriviamo abitare al quattro ottobre se non vado errato quando sia
Il
Si hanno due incontri m cc e
E Itta
A uno dei quali
Giordano non partecipa è viene chiamato invece a partecipare a un altro e certamente in quel momento
La più alta carica diciamo di del gruppo Capitalia in quel momento viene chiamato lui dice io non è che sapessi niente di questa situazione perché cosa fa
Che cosa fa si limita a prendere atto di quelli che dicono coloro che
Legittimamente istruiscono la pratica m cc
Che dicono noi eletta non lo finanzia e allora viene fuori il discorso ma allora finanziamo l'azionista o russo
Va bene verifichiamo alla fine il finanziamento risulta anche
Forse l'unico diciamo coinvolgimento che però non ha niente di negativo
Che il Bilancio di Onlus Ai fini di un finanziamento Orso viene mandata Giordano anche questo fatto questo nostro viene
Appeso in considerazione
Quindi non viene presa in considerazione il dieci invece arriviamo al finanziamento come è stato ricordato bene
Dal professor Morcellini iene invece finanzia viene invece viene fin quando invece storie politiche rispetto a viene finanziato deve essere queste tutto il problema se viene viene invece finanziarla è presente viene finanziata benissimo al
Allora i problemi
Sono due
Che adesso affrontano uno che francamente nessuno si è sentito affrontare ma ora accennato Bucciarelli e lo vorrei riprendere anzi veramente già l'avevo ripreso nei miei appunti
Però una cosa che voglio toccare e poi il problema anche
Della conoscenza
Perché
La premessa di questo
Di questa vicenda almeno a me il tentativo di ricostruzione di ricostruzione corretta di questa vicenda
Sta
In onda ritenuto ritenuto incontro del primo ottobre a margine del
Consiglio di amministrazione
Di Capitalia
A margine al quale parteciperebbero perché questo ce lo dice Tanzi senza che noi abbiamo un riscontro di nessun genere al quale parteciperebbero l'amministratore delegato Brambilla
è presente quasi come convitato di pietra perché non risulta che abbia detto una parola il dottor Geronzi ecco
In questa sede in questa sede
Sì sarebbe sarà
In questa sede si sarebbe
Brambilla nel silenzio di Geronzi avrebbe detto senti noi PIT non dalla possiamo non dalla Finanziaria
Ti possiamo finanziare Parmalat e poi vi arrangiate voi e queste sono le parole mi pare testuali che riferisce Tanzi che gli avrebbe detto Brambilla
Ora
Ora io francamente
Successo
Ecco
Ecco io francamente
Ritengo un po'più singolare questa cosa cosa che non mi convince qua pronuncia dice queste nuove sul processo indiziario
Conoscenza
Allora prima cosa se effettivamente sono state queste le parole visto che Tanzi non può essere considerato persona particolarmente attendibile
E quindi diciamo sotto un profilo intrinseco non è attribuibile però dobbiamo vedere un pochettino
Ah beh estrinseco se si verifica in effetti terzi che di incidente probatorio due mila cinque se non vado errato racconta fatti del due mila due
Sa come sono andate le cose quindi è in grado anche di da fare un quadro per cui si crea un collegamento diretto
Qua il problema qual è
Il problema è
Io
Itta non lo posso affida
E questo siamo d'accordo affido
Parmalat e ve la vedete voi
E vi arrangiate voi esattamente ecco
Che significato ha questo tipo di
Questo tipo di di impostazione io non condivido e vorrei
Momento approfondire quello che ha detto il professor Bucciarelli
Se
Torniamo a bomba se io ritengo Parmalat un interlocutore affidabile il quale
Per qualche ragione sua perché questo è l'obiezione che si potrebbe far ma pigliati soldi che c'era più di cinquanta milioni dei quattro miliardi dalle nomine delle ama e mettili e fa il piano di ristrutturazione trovandolo dove invece no
Li chiede
E sono logiche imprenditoriali sulle quali
Non c'è stato nessun approfondimento né ci potrebbe essere
Però
Se io mi fido di Tanzi come imprenditore perché sono sicuro che è un grosso imprenditore perché ho la stessa prospettiva
Di tutte le altre banche che in tutto il mondo l'hanno affidato perché ha la stessa prospettiva di quello
Di quella banca dei libici che a dicembre a a ottobre o novembre del due mila tre quindi un mese prima del default finanziario
Io perché non dovrei fare questa cosa così com'è stato un punto sempre considerato un po'tabù ma io veramente non sono affatto convinto se io penso che tu sei in grado di recuperare come diceva Bucciarelli i soldi
Attraverso il piano di
Il piano di ristrutturazione e così via ma perché
Non ti devo consentire
Tutte che assume il rischio non li abbiamo promosso assumerà nei confronti di tutta
Ma tu che sei un soggetto solvibile capace
Tutte lo può assumere il rischio non rinvio
Io non ci vede niente di illecito in tutto questo naturalmente
Se il CIPE se ci fosse la consapevolezza
Che
Parmalat fosse invece nelle condizioni tacchetti che in cui era e allora questo in questo caso il comportamento sarebbe autolesionistico perché va da buttare cinquanta milioni i miei
Che poi non recuperano più
Grazie delle due l'una l'acqua non si può sfuggire
Oltretutto però volevo anche di giungere
Sul famoso effetto domino volevo aggiungere anche una piccola Consiglio
Allora
E questo sempre se non ci mettiamo
Ci mettiamo in una posizione
Obiettiva non diamo per scontato perché se diamo per scontato la conoscenza dei fatti allora Berruti abbiamo visto tutti matti che hanno buttato soldi e così via ma
Da quello che risultava oggettivamente e
Una situazione di difficoltà di tra
è una situazione invece di tranquillità di Parmalat
Se Itta fosse fallita bene poniamo dette fosse fallita ci sarebbe stato certamente
Un riflesso su Parmalat
Indubbiamente dice Tanzi ha fatto fallire il gruppo del turismo non voi
Insomma penso che perfino
La Cervellera non avrebbe più investito i suoi cinquanta mila euro su Parmalat dopo una cosa di questo genere qua ma
Secondo
Secondo
La Corte eccellentissima
L'effetto domino nel caso in cui Parmalat fosse stata una società normare meno come viene definita normale
Non sarebbe stato un danno enorme alla società stessa
E quindi il finanziamento a Itta per arrivare a un piano di ristrutturazione non avrebbe avuto un suo significato economico
Perché sta fuori
Per chi non sa la situazione reale questo è il
La topos immobili punto sul quale non ci dobbiamo soffermare
Il ragionamento vi arrangiate voi è un ragionamento che ha una sua economia una sua economicità è lo stesso si potrebbe dire per quanto riguarda
Tanzi se le situazioni la situazione per Tanzi son fosse stata quella che poi abbiamo tutti quanti appresso successivamente quindi
Questi è un altro profilo diciamo da dover
Sulla quale mi permetto di chiedere
Un approfondimento da parte della Corte
E allora la strategia dilatoria a questo punto diventa veramente l'unico indizio in base al quale
Né possiamo ritenere che
Con una
Logica imprenditoriale e bancaria veramente notevole la banca Banca di Roma abbia deciso di sacrificare cinquanta milioni per
Aprire in cambio Laratta
E la definizione della vicenda Ciappazzi e allora è la strategia dilatoria sarebbe la la prova di questo ma
Perché si deve parlare di strategia
Dilatoria
I tempi non li conosciamo già ho accennato diamo il dieci le delibere l'undici il collegio sindacale il quattordici il dottorato e come direttore generale il quindici abbiamo infine venga
è il sedici abbiamo quindi col filmica arrabbiamo l'erogazione il sedici ma abbiamo l'utilizzazione
Perché questo perché diventa così importante
Perché hanno edificato l'accusa abilmente ha buttato in mezzo il problema della biglietteria
Cioè della biglietteria perché il sedici scadeva
Il pagamento mensile dei biglietti che l'impresa e del gruppo avevano compra perché dovevano pagare e pare che questa scadenza fosse rigorosissima anche se poi in realtà
Viene pagata tranquillamente il sedici anziché il quindici quando scavi
Il mancato pagamento dalla biglietteria avrebbe secondo l'impostazione accusatoria in particolar modo quel sempre dell'ineffabile tocchi
Determinato una reazione a catena da hit prima subito
Che sarebbe stata subito dichiarata insolvente poi sarebbe passata Parmalat per l'effetto do
A parte il fatto
Questo è un punto che è stato molto enfatizzato nel corso del primo grado
Ma
A parte il fatto che non è
Ha fatto dimostrato che Parmalat non avesse in quel momento
Ma i nove milioni da pagare per la biglietteria e pare che da un calcolo fatto dal professor Caratozzolo nostro consulente e anche da altri consulenti invece si è dimostrato
Che questi spiccioli diamoli così c'erano
Il problema però è un altro
Il problema è un altro chi degli imputati e in particolar modo io mi riferisco all'avvocato Giordano sapeva di questa scadenza e della impossibilità di farvi fronte
Da parte di Parmalat chi lo sapeva di ce l'aveva detto no
Perché questo diciamo questa sarebbe l'arma del ricatto
Perché tutto il resto è assolutamente
Illogico
Comunque da nessun'atto risulta che Giordano fossi informato di questa scadenza e allora se il problema quindici sedici è un problema vitale non è
Il ritardo è il rapporto che cosa ritardo strategia dilatoria rispetta che cosa quindici giorni di Tanzi avuto cinquanta milioni strategie dilatorie avuti in cinque giorni
è allora però un altro un punto sul quale mi permetto adesso di tornare ma proprio
Tanto sono sicuro
Che sarà
Recepito nel senso di verificato dal Collegio e la vicenda del film di gara
E la vicenda del sfide grave perché nel momento in cui i figli delegarla fidi e garanzie
Viene
E mi riferisco appunto al dottor di prima viene
Chiarito
Noi sappiamo che già il quindici pomeriggio
Il finanziamento era in rete trattabile
Il cenno di assenso
Manifestato con la firma del
Con la sigla dell'atto transattivo e del sedici
E allora se è così
A me mi pare che venga in evidenza del tutto chiaramente che non c'è
Che c'è un parallelismo che si rompe in questo momento ma c'è un parallelismo e non certamente un rapporto
Di
Sinallagma eticità perché
Lero le
Provocazione avviene prima del cenno di assenso di Tanzi prima della veri del
Materializzazione del ceto di assenso di tax e questo è un punto sul quale per la verità
Nessuno ci ha spiegato perché
è una scienza ebbe una stupidaggine però invece
Rivela che cosa Divella semplicemente che
La ricostruzione e del tutto arbitraria e fittizia
Un giorno prima un giorno dopo scusatemi ma che cosa cambia nell'ambito del
Finanziamento ponte
Che cosa cambia il giorno in giorno cambia qualcosa
La strategia dilatoria
Quindi si tratta di due vicende che restano parallele che sono occasionalmente connesse perché e ben possibile che in occasione di queste richieste a cui certamente richieste di finanziamento Parmalat
Ecco poi ogni caso Tanzi tenere dissidenti però ti ricordi che tu ci devi dare ancora questo che le ha lasciato appese era stato oggetto già di precedenti discussioni
Va bene
Allora adesso io non li vorrei risparmiare e richiamare però semplicemente all'attenzione in particolar modo del relatore la deposizione
Del dottor
Di prima del
Sei aprile due mila undici nella quale appunto spiega quali sono i passaggi con grande precisione spiega anche il quale
Lo dice con maggiore esattezza di quanto non abbia detto il ruolo che il film di gara come
Decisione che per andare contro la quale
Non sarebbe bastata una telefonata a Favale a destra a sinistra agli volevo una delibera del consiglio d'amministrazione
Ecco poi
Dovrei dire qualche cosa per
Perché
Diciamo è più affascinante la vicenda nel suo complesso che la posizione dell'avvocato Giordano che si è trovato coinvolto
In questa vicenda della quali realtà no non sapevo quasi niente nel senso che aggiunga una cosa contesto
Di avere partecipata alle varie delibere
Io mi soffermerò mi fermo su questa questa prima fase all'ottobre due mila
A all'ottobre due mila due e poi
Ovviamente il meglio di me l'avvocato Ulivo parte ci dobbiamo dividere un po'per i compiti quindi mi soffermo su questo ma
Diciamo
Della
Per non lasciare appunto per non essere ripreso nelle dimenticanze che certamente ci saranno e ci saranno state per cui
L'unico elemento
Dal quale risulta
Che in qualche modo è appunto invece
Del
Invece del
Di finanziare Itta si sarebbe finanziata Parmalat risulta da uno stranissimo
Perché senza data
Senza firma per quel minuto quello che c'è il
Appunto di Isidoro lucciola
Dell'otto ottobre due mila due
Che inviato come promemoria al dottor Roberto tedesco diritte copia al Cavalier Calisto Tanzi ragionier Fausto Tonna
Visto questo è il
Base data centosessanta questo è un documento molto documento chiamiamolo così bensì come un foglio di carta molto noto
Che dice il dottor muto ci informa che è stato concordato di concedere un finanziamento a Parmalat
Ci invita a individuare la finalità del finanziamento per poter completare la proposta di delibera in tempi brevissimi
E questo c'è un'altra versione che poi dette luogo a un incidente dipartimentale che c'è un appunto scritto a mano al dottor Lucia la questo meno almeno il più interessante in realtà mentre quell'appunto chiaramente
Diciamo postumo noi di questo che abbiamo una prova di questo tipo effettivamente questo documento sia stato formulato l'otto ottobre e non invece dopo non abbiamo nessuna indicazione
E men che meno abbiamo indicazioni che questo documento sia stato portato a conoscenza dell'avvocato Giordano
Perché il dottor muto su questo punto che è stato sentito perché dice il dottor muto ci informa ha smentito drasticamente questa
E non è che insomma
Siccome lo dice lucciola che poggia bene
Muto mente e lucciole invece dice la verità niente affatto
Quindi questa è l'unico
Elemento dal quale
Si può ricavare la tesi opposta a quella che sostiene la difesa nel senso che
Giordano sa che c'è in corso
Un finanziamento ponte per il turismo sul quale però m cc non ne vuole sapere niente a onor del vero
Che valutano negativamente l'idea di finanziare
La l'azionista e dopodiché però il dieci
Si trova di fronte a una pratica completamente diversa che tipo quella che
Al facevo vedere prima quella pratica di finanziamento dalla banca urbani
Questo è il discorso ma perché non poteva essere finanziata indipendentemente dal dal finanziamento ponte al turismo si o no
Non poteva essere finanziata Parmalat
Comunque parte quello che ho detto sul piano oggettivo restano
Per la verità resta indimostrato
Che si sapesse
Che
Il finanziamento a Parmalat era un finanziamento rivolto ai poi dopo su questo punto anche sul piano documentale qualche altra cosa la devo di qualche cosa che è sfuggito
Comunque sia in sintesi anche se questo fatto insomma nei limiti in cui può riguardare Giordano Giordano non partecipa certamente all'accordo del primo ottobre quello di cui parla Tanzi
Senza che
Però al ci sia alcuna conferma non risulta essere stato informato dell'accordo che ci sarebbe stato in questo senso lunotto
Né su quali sarebbero stati i termini dell'accordo forse un po'troppo bene demonizzata la fonte come abbiamo visto esclusivamente Tanzi e comunque sia
Il problema è sempre quello
Io finanzio Parmalat che a merito creditizio e poi ve la vedete voi questo che vuol dire
è questo secondo me molto importante sotto il profilo penalistico che vi è piena autonomia di scelta portarsi
Che c'è fiducia intanto si
E nelle sue scelte imprenditoriali questo a proposito del discorso dell'effetto doppler ne parliamo perché non adesso vediamo darsi con un broglio lui quattro sono quale purtroppo si è dimostrato
Essere ma in realtà è uno che aveva costruito sia pure con i piedi
Sull'argilla aveva costruito un impegno uno dei principali imprenditori italiani se voleva fare una scelta di quel genere pere evitare l'effetto domino non si vede perché la banca sufficientemente garantita da Tanzi
Non dovesse lasciare a luglio
La possibilità
Di una scelta di questo genere
Ma
Si osserva
A
Ex avverso però in questo modo si inquina andiamo un altro tema che poi sarà trattato l'avvocato lì sin qui nel piano di ristrutturazione del turismo e insieme si depaupera
Parmalat
Va bene in questo lo vedrà l'avvocato li ho però di una cosa la volevo dire
Ma chi ha detto
Che questi soldi
Cioè i quarantasei milioni e rotti depurati dal corrispondente della rata da pagare alla seconda rata Ciappazzi
Siano stati destinati a
Al
Al piano di ristrutturazione io altra cosa che forse è sfuggita
E questo documento
Che una lettera
Che inviata alla Procura della Repubblica il nove dicembre due mila quattro dal dottor Bondi questo è lo dico giocatori e il la il
Trentadue numero trentadue però non base dati ma altri documenti altri
Altre produzioni del pubblico ministero
In questo
Questa lettera il dottor Bondi
Fa
L'oggetto e documentazioni inerente l'apertura di credito di cinquanta milioni concessa dalla Banca di Roma il relativo utilizzo dei fondi
E
Questo
A
Tra tante carte qualche cosa sfugge
La faccio breve la lettera simbolo per facilità la posso pure consegnare
E
Ce l'ha già trovato
Complimenti io non sono così però anzi sta fra la lega adesso capisco tante cose di questo non sono capace
Dunque allora l'allegato cattolici assente
E questo elenco
Questo non è base dati e documento numero trentadue che fa parte due o tre da tutti altre produzioni del pubblico ministero
Questo qua
Dunque
Dovrebbe essere un'udienza quattro maggio due mila dieci
Alla
C'è questa legge
Allora
Vediamo un pochettino come sono stati utilizzati per il finanziamento ponte questi sono quarantasei milioni
Di cui
Abbiamo un primo elenco da cui risulta sedici ottobre
Due mila due disposizioni a favore di BNL che sarebbero pagamento Biesse PIP
Iscritta a fianco l'ho trovato Consiglio ecco
Poi abbiamo
Quindici novembre due mila due
Più più in basso
Quindici novembre si segue cronologicamente disposizioni a favore di BNL sempre pagamento di assetti abbiamo dieci milioni
Poi abbiamo
Sei dicembre due mila due disposizioni a favore di BNL sei milioni
E l'ultima voce della prima
Comma
Voi tanto la cronaca
Per quanto riguarda invece il riepilogo delle uscite abbiamo anche
Uscite per Stefano Tanzi due milioni e cinquecento
Allora io quello che volevo dire
Perché o
Utilizzo questo documento
Per dimostrare l'autonomia di Tanzi
Tanzi questi soldi d'Italia utilizzati per
Per passarli Aquè bottiglie dire questi ci portano un aumento di danaro questi li ha spesi anziché a tutti quanti tutti qua restiamo adesso a ventisette
Milioni e cinquecento mila che sono stati utilizzati per pagare le biglietterie dalle due
Milioni e mezzo a Stefano Tanzi penso che sia per il problema della squadra del del parco questo
Risulterebbe dalla dal prospetto e allora c'è un'autonomia
C'è quell'autonomia cui io mi riferivo e se c'è questa autonomia
Di scelta
Non sarà poi come illustrerà meglio l'avvocato Lillo un problema invece
Dissimulare
Il finanziamento da parte di web holding perché non potevano essere si soldi qualche non cessa di spesso
E
Ecco va beh sul problema del rapporto del deficit
Di dell'effetto domino già uno ho parlato insomma
L'assunzione di rischio
è una soluzione di rischio
Che Banca di Roma
Rifiuta
Ma che
Può consentire a uno
A un imprenditore che garantiva così ritenevano programmi il ritorno e
Che
Poteva valutare la possibilità del ritorno su Parmalat dei soldi
Utilizzati per salvare il cioè
Come molto per evitare
Un effetto domino che certamente sarebbe stato disastroso
Per lui
Va bene io dovrei
Ancora
Parlare devo ancora parlare
Purtroppo devo ancora parlare del problema dell'usura non tratto tutta la parte successiva due mila tre il però
Dell'usura ovviamente dovrei poter parlare
Chi di mi dispiace accapigliano un po'di tempo ma
E allora anche per l'usura
Che contestata con riferimento a sempre perché qua la stessa cosa il rapporto sinallagmatico è qua ci vuole il sinallagma tra finanziamento Brigida e
E transazione e diventa un sacco di reati insomma questo
Sono tanti reati
Anche rotto
Ecco
A questo riguardo per la verità il discorso penso che sia facilitato
Dai presupposti che sono sempre gli stessi perché io ripeto quello che ho detto all'inizio a me mi sembra che
A me mi sembra
Che
Forse i quattro quinti o più salvo qualche profilo di carattere giuridico ma i quattro quinti o più del processo
Sia fondato sulla consapevolezza sulla quasi mi sono permesso di dilungarmi
Certamente
Sperando in un test aperte di alto troppo la Corte
Ecco allora
Per quanto riguarda l'usura e noi abbiamo unità
Come dire riduzione della portata rispetto alla contestazione originale che devo dire la verità proprio vivibili la verità
Difficilmente ho perso tanto tempo su l'analisi di una contestazione
E dopodiché
Tanto tempo sulla valutazione delle interpretazione che ha fatto il Tribunale di Parma che ha poi
Un po'risistemato le cose
Tagliando un pezzo io il gioco e devo dire la verità pro
Non sono riuscito neanche bene
Diciamo ad afferrare
Ad afferrare sotto questo profilo è chiarissimo tutte le parti ma sotto questo profilo il problema dell'usura
Mi è rimasto veramente più scuro rimasto veramente oscuro perché
A dei comportamenti
Che si si muovono
Su un piano di assoluta parità
Tra uno dei più grossi imprenditori italiani così era considerato da tutta
La
Comunità finanziaria ed economica del mondo uno dei più grandi medi
E
Un gruppo certamente importante come Capitalia ma due gruppi più operavano sullo stesso piano sullo stesso livello di importanza forse addirittura più importante Parmalat di Capitalia
In un gruppo dove
Di fronte a una richiesta che pure sembrerebbe escludere una situazione di sostanziale del furgone da quelle realtà di Parmalat si chiede di sottoscrivere una piccola parte ma non piccolissima di dell'aumento di capitale di Mediocredito centrale
Di fronte a questa cosa Tommasei detto urna
Pone è quello che si espone o che Tanzi Borrello che fossero però non non sono qua
Torna che si espone
Comincia a fare questioni e fa imbestialire arte perché dici mago
Io voglio sapere come sarà amministrata questa banca
Perché io so che Banca di Roma m cc sono un cimitero di crediti di ovvero esigibili cioè dimezzato che fossero tutti occupa e lui sotto questo profilo aveva anche ragione per la verità
Ma uno che si permette di dire roba di questo genere qua un gruppo di questo tipo poi viene a essere usurato dalla banca
Quando poi dopo si vede che
Operando tutti in condizione di assoluta parità lasciamo perdere pure
La nomina di Tanzi
La coppia cooptazione del Consiglio di amministrazione insomma uno prossima al fallimento uno fa cooptazione nel consiglio amministrazione una banca quando capitano queste cose purtroppo capito
E dei componenti consigli amministrazione falliscano per la banca non è una
Una bella pubblicità
Quindi il tribunale con quel
è stato riepilogato come al solito con un'assoluta precisione dal Consigliere relatore quindi possono dare anche abbastanza sollecitamente ecco e che secondo il tribunale
Gli estremi dell'usura alla fine di correre in però se abbiamo capito bene con riferimento alla transazione della vertenza
Insorto nell'esecuzione del contratto
Tanzi perseguito lo scopo del finanziamento Brigitte che gli era indispensabile per le logiche del suo Gruppo e per questa ragione io accetto con lo sconto di un solo un milione di euro un rovinoso accordo transattivo
Esisterebbe quindi rapporto sinallagmatico e questo l'abbiamo già parlato tra la salsa transazione Ciappazzi il finanziamento di cinquanta milioni a colorire questa vicenda si colloca la cosiddetta strategia dilatoria
La cui responsabilità viene caricata in parte è incentrata sui vari presupposti io mi sono sul ferma
Quindi
Però se ho capito bene un primo vantaggio usurario
Per la banca sarebbe connesso alla sproporzione dei termini della transazione
è un ulteriore vantaggio connesso alla percezione di interessi sulla somma corrispondente alla seconda rata
Del pagamento certo taxi interessi che ovviamente sono nei limiti di legge però sarebbero da considerarsi usurari attese le difficoltà economiche
Del gruppo poi mi pare se non ho capito bene non mi sembra che il Procuratore generale abbia un poco modificato riportando dal terzo al primo comma la ecco l'ho capito bene
Avendolo sentito nonché le non sia stato chiarissimo però l'ho sentito un paio di volte proprio per
Sì questo è
Va
Sì sì sì sì sì
Sì tenendo presente però che quelli
Che quel
Per
Sì quei quei tre tipi quei tre milioni e rotti quelli là non sono stati
Non sono stati erano disponibili ma
Fino a quando non sono stati utilizzati ovviamente su quelli non sono stati pagati anche gli interessi
Ingresso dei ragazzi però qua stiamo parlando veramente
Bisogna vedere cosa si va detto pure lei e lo dico pure io
E invece il problema e quale sarebbe sarebbe quello del
Del patto sul quale invece penso di essermi già
Abbastanza dilungato per dire che non esiste questo rapporto di sino alla cromaticità che è stato creato in maniera ASP assolutamente arbitraria
Non essendovi della Baviera più
Assoluta io
Per la verità
Mi rimetto I motivi sotto questo profilo però io vorrei fare una piccola considerazione che poi
Diciamo sotto il profilo orale può essere un po'meglio allora
Dicevo io questo l'ho scritto anche dei voti
Restiamo nella logica della sentenza perché esce ma perché Tangari lo fa tutto questo operazione attente ricco Sifi
Perché sarebbe stata indispensabile e vitale per la banca addirittura previsti tre mila euro sì farlo questi tre milioni di euro e comunque chiudere la vicenda Ciarrapico il Piano caldo
Allora mettiamoci d'altra parte allora
Restiamo nella logica interna della sentenza cioè la Banca di Roma avrebbe ha barattato per la transazione Ciappazzi un prestito di cinquanta milioni di euro
Per questa via già dato diciotto milioni
è
Quindi aveva già dato diciotto milioni per l'acquisto di Ciappazzi l'acquisto di Ciappazzi era stato finanziato il finanziamento era stato utilizzato da Tanzi completamente
Ora
Questo sarebbe stato per un soggetto diventato inaffidabile allora ci sarebbe
Da discutere a questo punto chi è
Chi si chiede realmente il soggetto
Il soggetto danneggiato e Tanzi alla Banca di Roma
Perché scusi dato siccome la prestazione di cinquanta milioni nella premessa della conoscenza la prestazione dei
Cinquanta milioni è una prestazione appendere io perdo cinquanta milioni io perdo cinquanta milioni per recuperarne
Quando sono le residue rate dei Ciappazzi dieci
Allora
E Tanzi che ci ha costretto a questo direbbe uno che insomma posso
Che si pone dall'altra parte e fa il Bastian contrari è Tanzi
Chi ha
Sfrutto sapendo che questo fatto sapendo la necessità di chiudere la vicenda Ciappazzi si è fatto dare ha costretto a dare cinquanta milioni di euro ma possiamo fare ragionare giuridicamente in questi tempi questo è un paradosso
Da
Quella visione complessiva della situazione quella visione complessiva della situazione ci deve fare
Considerate pure questo aspetto non è così chi c'è stato un tipo di rapporto completamente diverso ha poi a parte questo
Io non mi voglio dilungare ulteriormente e quindi
Perché altre cose mi riporto i botti
Ma
Vi pare possibile
Vi pare possibile
Che la perché a me è una cosa che non riesco proprio a percepire proprio
Che
L'avvocato Giordano
Ho anche Geronzi e così via
Abbia potuto pensare sotto il profilo soggettivo sotto il profilo del dolo fare tutto questa elucubrazione questo ragionamento che porta una condanna per un reato tra le altre cose infamante
Per magari ancor più che peraltro come sappiamo che l'usura
Che abbia mai potuto pensare
E questo sotto un profilo oggettivo
Nella
Assoluta
Ignoranza della situazione disastrosa di Parmalat abbia potuto pensare di usurante chi aveva quattro miliardi di
Di euro gli di pronta realizzazione
E non è una cosa possibile posso su questo piano qua si abbassa l'assurdità più totale
Stiamo
Così come siamo all'assurdità più totale per tutte le ipotesi io
Di
Di bandi di concorso in bancarotta io a questo riguardo a posto che
Ci sono problemi giuridici tutt'altro che indifferenti
Che toccano alcuni sono stati
Alcuni sono stati molto devi evidenziati dal Procuratore generale
Altri sono stati altrettanto bene evidenziati stamattina dal
Professor Mucciarelli ma
Io mi limito a dire solamente una una cosa non voglio più subito ulteriormente
E in qualche modo anche in leggero contrasto con quello che diceva il professor Luciani
La Corte di Cassazione sia pure con grande lentezza sia pure con grande lentezza in materia di bancarotta sta recependo quello che
Nuccetelli ha ricordato sta recependo il principio di colpevolezza il principio che ha ha fatto
Maggior fatica a entrare nel nostro sistema
Ore
Io ho letto della famosa sentenza della quinta che poi dopo ho avuto il giorno stesso bollette così
A parte le considerazioni a parte qualche critica che è venuta dalla dottrina e ne abbiamo sentito anche un riflesso
Diciamo quello che i napoletani diciamo milanesi
Senza offesa per carità sono scuole diverse che danno una diversa rilevanza all'elemento soggettivo al dolo come elemento strutturale del fatto tipico o come elemento di colpevolezza dei napoletani diciamo
è un elemento strutturale il fatto di più che un fatto e penso proprio nella
Discussione di stamattina
Ed è servita in un fatto si capisce dall'elemento soggettivo
Ecco sotto questo profilo è vero
Che
L'insolvenza non è un elemento della fattispecie dei reati fallimentari queste bene e quindi il problema di forzare la sentenza dichiarativa di fallimento
E dire che il fallimento l'evento del reato insomma c'è qualche cosa da di specie qualche cosa da discutere ma il principio
E questa è l'orientamento della storia del diritto penale sarà sempre quello di avvalorare di più il
L'elemento soggettivo
Di questi reati specialmente che esso costruito
In maniera particolare ovviamente avvalorare l'elemento soggettivo e quindi
In un modo o nell'altro prima nel concorso esterno nel del concorso dell'extra lusso nelle operazioni dolosa ci stando tutti questi richiami giurisprudenziali sui quali
Penso
Che invece la giurisprudenza sia prevalente nel senso della necessità di conoscere la situazione di dissesto
Ma anche adesso
Bella queste nelle ipotesi della bancarotta
Fraudolente
Egualmente
Bisogna evitare che chi ha partecipato cinquanta anni prima qualche cosa che non ha niente a che vedere col fallimento possa esservi chiamato Rispo
E questo è uno sforzo che secondo me è un cammino che la giurisprudenza sta molto lentamente ma sta facendo io mi auguro
Che l'ha colto che la Corte
Voglia diciamo
Aderire pensando proprio alla realtà di questi fatti perché nei fatti li capiamo
Anche come deve essere interpretato la norma ogni caso ogni caso
E qualche cosa che contribuisce
All'interpretazione della norma quadro insegnano gli americani e lo sappiamo pure da un sacco di tempo
Va bene io vidi e chiedo scusa alla Corte per della trattenuta così a lungo e mi riporto per tutto il resto ai motivi è quello che dirà molto meglio di me l'avvocato Lillo che interverrà il ventotto in difesa di
Alberto gioca grazie grazie avvocato
Per quanto riguarda il prosieguo
Vale a dire
I difensori di armonizzare Oberto
Sospendiamo ora per un tre quarti d'ora al massimo
Però desidero sapere
Orientativamente
La durata prevedibile
Gli interventi che tendenzialmente vorremmo restare dentro diciassette
Allora
Per le due un quarto al massimo ci si vede
Allora riprendiamo alle quattordici e venticinque
Con i difensori e Roberto
Prego grazie signor Presidente sono avvocato allevate e mi
Mi
Confini spetta il compito di iniziare
La difesa
Del dottor Monza
Desidero anzitutto scusarmi con la Corte si purtroppo non ho potuto partecipare a tutte le udienze che scusarmi con il Procuratore regionale per non essere stato presente alla sua requisitoria che però
Ho avuto modo di leggere nella trascrizione integrale e quindi
E quindi
Fatta faremo
L'abbiamo fatto fare
I radicali Radio Radicale Radio Radicale radio
Così gli anni
Ecco
A titolo di programma difensivo signor Presidente signori giudici pubbliche dico che io mi tratterò del primo e del terzo motivo del dell'impugnazione e invece lasciano fuori il resto
Del del compito difensivo al collega al collega Nicola
E quindi seguiamo una certa logica anche
Anche
Sia su un piano di scansione processuale dei dei temi che di anche di carattere se vogliamo un po'cronologico rispetto al merito della legge
Il primo motivo della nostra impugnazione come l'accortezza
E quello relativo
Al
Difetto di correlazione fra l'accusa la sentenza problema che noi abbiamo
Sollevato
Rispetto al quale abbiamo
Chiesto che questa Corte si pronunci
Dichiarando l'hanno letta ex articolo cinquecentoventidue
Del Codice di procedura penale della sentenza del Tribunale di Parma
E problema che noi abbiamo sollevato perché abbiamo
Rileva
Che
Il giudice di prime cure a affermato la responsabilità del dottor Monza
Per un fatto
Ultroneo rispetto a quello
Contestato nel capo di imputazione che riguarda lo stesso dottor Monza un fatto concorrente
Con quello che è stato contestato al dottor Monza nel capo d'imputazione
Che non è contenuto a nostro modo di vedere nell'imputazione e che invece è stato ritenuto dal tribunale
E la nostra affermazione di fondo signor Presidente signori della Corte è
Un'affermazione
Che poi vedremo è stata
Forse un poco
Forse un po'come all'intesa dal nostro cortese contraddittore signor Procuratore Generale perché la nostra asse affermazione di fondo e che ciò che nel capo d'imputazione
è stato contestato al dottor Roberto Monza in forma chiara e precisa così come vuole la legge
E
Fatto
Che è stato
Ritenuto
Insieme con altro fatto non contesta
Nel capo d'imputazione e quindi è fatto fra virgolette
Diverso da quello complessivamente considerato nella
Costi del dalla sentenza come commesso dal nostro assistito
Cioè
Quando noi abbiamo parlato di forma chiara e precisa della contestazione ci siamo riferiti alla contestazione che è stata fatta
La cui interpretazione evidentemente differisce grandemente da quella del tribunale di primo grado e differisce anche evidentemente da quella
Del signor procuratore generale
Non ci siamo punto sognati per la verità di affrontare o di sollevare un tema di chiarezza e precisione
Che ad
E mobili si sollevato se avessimo rilevato la
Il difetto di chiarezza e precisione difetto diciamo i difetti genetici del capo di imputazione avremmo basis Lovatto nelle forme che conosciamo disarticolato quattrocento
Ventinove della Codice diritto
Il che non abbiamo fatto
Per una ragione molto semplice che
Mi consente di entrare un po'nella materia
Perché il capo di imputazione che riguarda il dottor Monza è stato
Dalla
Dall'avviso di conclusione delle indagini preliminari
Alla
Decreto che dispone il giudizio alla discussione cioè alla requisitoria del Pubblico Ministero nel processo di primo grado Sempre
Sempre interpretato nel nostro
Nel nostro stesso
Cioè l'accusa a
Autrice dell'imputazione non ha mai smesso di contestare al dottor Monza quelle specifiche condotte che sono indicate nel Cappuccini
Parte che
Specificamente riguarda il medesimo imputato e non altre condotte così interpretando si
Le condotte di reato
Necessariamente cui fare riferimento da parte della difesa
E devo dire signor presidente
Signori della Corte che questa interpretazione del pubblico ministero che per la verità ha determinato inevitabilmente
Inevitabilmente
Ha determinato le scelte di difesa
Perché le scelte difensive per ovvie ragioni sono scelte dialettiche e non può che essere così anche in ossequio alla giurisprudenza della Corte Suprema di Cassazione che come sappiamo vuole che il
Che il capo di imputi inc imputazione venga considerato non soltanto nella forma ma anche nella sostanza attraverso la quale esso stesso viene contestato interpretato dall'accusa all'interno del processo
Noi abbiamo misurato ovviamente la nostra difesa sulla base dell'accusa
Ma
E sono questa diversa interpretazione che è stata data dalla sentenza che poi ha come vedremo una spiegazione anche diciamo di tipo interpretativo nel merito ma questo lo vediamo poi successivamente
è in realtà un po'
Mi si passi
E mi si passi il termine un po'tanto paradossale
Perché noi ci troveremo di fronte ad un capo di imputazione
Che sarebbe
Diciamo chiaro e preciso sulle condotte di concorso di persone delle strane U.L.S.S. di concorso delle strane in uso nel reato proprio
Dell'amministratore della fallita
Allorquando si individuano
Ne interpunzione il enumerazione di cui allarga alla parte
Del del Cappuccini che riguardano il precisamente il dottor Monza
E
Smette di essere però paradossalmente
Un capo di imputazione chiaro e preciso
Con riferimento ad altre condotte che si badi non sono neanche esemplificativa mente indicate nell'ambito delle condotte rilevanti
Sulla base di una interpretazione additiva
E
Queste essi
Non consentita
Perché ove si fosse accolta questa interpretazione dalla stessa accusa che c'è stata
Come dire contraddittorio contraddittore tardi
Contraddici trincee nel processo noi ci saremmo per l'appunto trovati nella condizione di dover sollevare una eccezione di indeterminatezza di mancanza di precisione e chiarezza nel capo d'imputazione
Quindi una sorta di
Dicotomia insanabile quasi genetica proprio del capo di imputazione laddove è chiaro e preciso su alcune condotte critico totalmente su lastre condotte che pure sono state ritenute in sentenza
Aggiungo signor Presidente che questo tema
Delle
Delle condotte contestate è un tema
Che ovviamente ci interessa molto in generale perché quando si contesta al soggetto extranet Russo
Il concorso de nelle reato
Nella condotta atipica commessa dall'intranet Russo
Soprattutto nel caso della bancarotta fraudolenta per distrazione e quando la contestazione attiene
Ad un apporto così complesso e articolato e stratificato di condotte
E inevitabilmente
Il compito del redattore dell'imputazione quello di precisare quale comportamento
Avrebbe tenuto il concorrente eventuale
Quale sia come si sia manifestato l'apporto causale del concorrente eventuale il quale per definizione non è quello
Che
Tiene la condotta tipica
La condotta tipica nel caso di specie essendo
La quella del
Amministratore che distrae o dissipa
Ho compio per l'azione
Diciamo distruttrice lì depaupera attrici del patrimonio sociale
Tutto questo ovviamente
Per
Poter dare alla difesa la possibilità di
Proprio di difendersi provando essendo questo l'obiettivo
E necessario dell'imputazione
Tutto questo mentre è stato certamente possibile rispetto alle condotte che sono così precisamente e chiaramente enucleate al punto tale da far dire
E da far dire allo stesso tribunale che si tratta di un capo di imputazione chilometrico e allo stesso signor procuratore generale che si tratta di un capo di imputazione iper specifico
Così chiaramente enucleate non è accaduto per quel che riguarda
Invece
La porzione della vicenda che atterrebbe che attiene all'acquisto della Ciappazzi e che il tribunale ha ritenuto integrativa di una
Concorrente fattispecie di bancarotta con riferimento alla
Depauperamento dei famosi dieci miliardi serviti per pagare la prima rata della Ciappazzi
Che invece non si rinviene nel capo d'imputazione neanche in un accenno di tipo esemplificativo
Aggiungo
Che la lettura del capo di imputazione peraltro ci consente una valutazione secondo me
Secondo me diversa da quella del tribunale consente di arrivare alle conclusioni che noi abbiamo assunto
Perché rileggendo il cappuccino
Allorquando
Si fa riferimento alle condotte
Commesse da chi abbia
Da chi agendo con abuso nel caso di specie del ruolo aziendale di seguito indicato
Di chi agendo con abuso del ruolo aziendale di seguito indicato quindi con questo comunque riferendosi già all'Area comportamentale della singola funzione
Rappresentata dal soggetto
Concorre
Concorrevano con Geronzi e Tanzi nella consumazione dei delitti di cui al capo A e B
Fornendo il proprio consapevole contributo
Alla realizzazione delle operazioni illecite ivi descritti e poi vi è la famosa frase questa sì sventurata nel senso
Del del della
Della in espressività ed in particolare tra l'altro e poi
I numeri l'enumerazione delle singole posizioni quindi l'abuso del ruolo secondo quanto di seguito descritto le posizioni una per una
Indicate una per una
Le
Rella realizzazione delle operazioni illecite descritti nel capo b poi ci andiamo a dare un'occhiata secondo
Le modalità che sono descritte in particolare nella
Redazione delle singole posizioni
Se si va a vedere il capo b
Della
Imputazione
Eh beh mi pare che si possa
Mi pare che si possa concordare signor Presidente signori consiglieri sul fatto che questo capo di imputazione è un capo di imputazione questo sì complessa diciamo
Ma è strutturato in modo
Se vogliamo un po'singolare ma è strutturato in modo che per quel che attiene alla posizione che che ci riguarda è
Secondo noi
Univoco perché
Perché dopo tutta la lunga premessa alle due
Premesse
Cioè la premessa numero uno e l'asse e il seguito di cui al capo secondo che sono per l'appunto descrizioni di condotte
Che se che riguardano le operazioni diciamo nel loro complesso e che ovviamente sono scritte al
Presidente Geronzi nella sua qualità di concorrente extranet russo ma
Diciamo in una dimensione che l'imputazione ritiene di concorso diretto con Tanzi altro Consigliere d'amministrazione
Al punto numero tre
Dice testualmente raggiunta da chi da Geronzi in tal modo l'illecita intesa con Tanzi
Virgola grazie
All'ausilio dei correi indicati di al cappuccino faceva in modo che
Quindi nel capo b
è richiamata la condotta poi contestata al cappuccino
Ma richiamata si badi solo
Con riferimento guarda caso Albrigi quindi alla parte successiva dell'imputazione
Faceva in modo che
E qui uno due tre punti che attraverso i quali si è manifestata quella serie di condotte che poi
Sono sussunte nel capo d'imputazione che riguarda
Il Parigi
Quindi nell'interpretazione stessa letterale del capo di imputazione quando si si si è chiamati a dover
Come dire integrare il capo c con le condotte descritte al capo b
Nella prospettiva del dottor Monza
E di altri naturalmente ma per quel che ci riguarda il dottor Monza inevitabilmente
Si incrociano i due capi di imputazione e il riferimento diventa esclusivamente riferimento alle operazioni condotte con l'ausilio testualmente quindi col contributo con l'ipotetico contributo causale
Delle persone di cui al campo ci
Nel
Nel risultato concreto che è descritto
Nel nel medesimo capo d'imputazione quindi la lettura combinata del capo di e del capo c che cosa lascia concludere
Che
Nel capo d'
Ci sono descritti come dire le condotte generali Peppe mi riferisco sempre alla posizione dei cosiddetti correi ausiliari sono riferite le condotte generali
Che ripeto complessivamente considerate
Perché sono riferite alla posizione del dottor Geronzi in concorso con Tanzi quindi con l'intranet U.L.S.S.
E
Ordinate secondo lo scopo da esse raggiunto che era lo scopo diciamo delle operazioni medesimo
Al cappuccino
Al cappuccino e poi precisata in forma chiara la condotta di ciascuno
Dei cosiddetti correre ausiliari usando le parole del capo di imputazione
Quindi la stessa lettura del capo d'imputazione non consente
Una diversa interpretazione e aggiungo che sedi versa ripeto fosse stata la l'impostazione del pubblico ministero
Nel processo di primo grado se diversa fosse stata e non lo è mai stata e non lo è stata neanche quella del giudice dell'udienza preliminare
Se diversa fosse stata l'impostazione del pubblico ministero il primo grado cioè se il Pubblico ministero di uno grado avesse
Mostrato di voler includere in questa formulazione del capo d'imputazione anche l'ipotetico reato concorrente con con costituito dalla distrazione
Del tra il prezzo pagato per
L'acquisto la prima rata da questo Ciappazzi noi stessi avremo sollevato semmai un problema di identificazione della condotta
Attraverso quale condotta descritta da ad iscriversi nel capo di imputazione l'extra Neos cioè il concorrente eventuale
Per definizione soggetto che non tiene una condotta tipica ONU non necessariamente tiene una condotta Pitti ippica
Sulla base di quale condotta egli avrebbe fornito un contributo causale necessario all'integrazione nella fattispecie concorsuale questa sarebbe stata la domanda necessariamente
Da porre al giudice
Di prime cure
E nella prospettiva
Di una
Nullità del decreto che dispone il giudizio o forse per il dato il
La dialettica diretta col Pubblico Ministero la domanda rivolta allo stesso pubblico ministero al fine di precisare il capo dell'incolpazione
Va be'ma signor Presidente signori della Corte ciò non è accaduto e non è accaduto anche perché
Come dicevo la pubblica accusa
Nel processo di primo grado non ha mai mancato
Di ribadire
Che l'interpretazione da dare a questa imputazione per quel che riguarda Monza era quella è solo quella che risulta dalla lettura della seconda parte del Capo ci
Cioè quella riferita in particolare alle condotte né così come l'abbiamo riviste poco fa
E
Mi sembra che
Mi sembra che di questo
Ci sia
Testimonianza lì all'interno del processo
Ci sia testimonianza all'interno del processo
Perché debbo dire
Allorquando si fa riferimento l'ausilio dei correi
E poi si enumera hanno le situazioni relative al d'origine
Evidentemente la lettura di buona fede vecchi beninteso dell'interprete non può e in questo caso del difensore ma credo ha in questo caso come vedremo anche del pubblico ministero di primo grado e del giudice dell'udienza preliminare
Non può che essere
Che altrettanto ausilio non sia contestato con riferimento ad altre condotte
Perché questo il punto
Si fa riferimento già nel capo b
Già nel capo b
Alla significato del contributo causale della persona del dottor Monza e di altri
Il che evidentemente fa supporre che rispetto ad altro non vi fosse un contributo causale che rispetto ad altre condotte
Pur ascrivibile o ascritte al
Presidente Geronzi in concorso con l'intranet costa non si facesse
Carico
I nostri al nostro imputato
E devo dire
E devo dire signor
Presidente signori Consiglieri
Che ripeto il processo
Vivo rapidamente alla conclusione su questo punto il processo in realtà univoco da questo punto di vista perché il giudice dell'udienza preliminare
Afferma
Chiaramente
Che
L'imputazione ascritta a Monza è un in quando nella parte motiva del decreto che dispone il giudizio
L'imputazione che è scritta a Monza si riferisce allora Bridget e fa un esplicito riferimento di merito la posizione Savello nella posizione Monza e così via Ridolfi eccetera
Il Pubblico Ministero
Dottor Picciotti autore
Dell'imputazione
Non ha mai mancato diciamo di ribadire che quella era l'interpretazione da dare al comportamento del Monza non lo ha fatto nella requisitoria all'esito del dibattimento allorquando chiaramente
Si è riferito esclusivamente alla
Alla tema Bridget
Ma
Non lo ha fatto mai neanche prima
Perché nella memoria che il Pubblico Ministero
Aveva
Depositato allora giudice dell'udienza preliminare alle alla nell'ambito della discussione dell'udienza preliminare
Al punto quattro anzi al capitolo quattro punto quattro punto uno testualmente dice il contributo concorsuale
Di Montero Berto alla consumazione dei reati di cui ai capi a e bit
Viene dileggiato al Cappuccini punto sette
Attraverso la descrizione di una serie di condotte correlata alla fase istruttoria e deliberativa definanziamento Brigi punto
Parole del pubblico ministero
Quindi inevitabilmente questa è solo questa poteva essere dalla prospettiva
Di difesa l'interpretazione da darsi al capo di imputazione queste l'interpretazione autentica del suo autore e la nostra indicazioni in termini di
In mancanza di chiarezza e precisione esattamente all'inverso
Cioè noi ci siamo detti il capo d'imputazione chiaro preciso anzi editore specifico come lo stesso signor Pubblico Ministero
Di oggi ci dice
E se ed è proprio perché è così che non è ammissibile un'interpretazione diversa
Che altrimenti avrebbe legittimato una diversa impostazione anche da parte difensiva
E aggiungo signor Presidente che questo non è un problema da poco
Perché chiaramente se ne fossimo stati chiamati a difenderci da un'imputazione specifica che ad esse in qualche modo investito dottor Monza attraverso la contestazione di una condotta
Di una condotta significativa rispetto al
Fatto inerente di distrazione o di dissipazione inerente alla vendita Ciappazzi con tutta probabilità avremmo come vedremo poi
Affrontato la difesa
Con
Un apporto difensivo molto diverso rispetto a quello che abbiamo
Che abbiamo ci siamo dovuti limitare a fare l'anche legittimamente
Ci siamo limitati a fare proprio perché come ho appena letto questa era l'impostazione e Pubblico ministero quindi in concreto per la verità
Nella nostra situazione effettivamente questa mancanza di contestazione
Rispetto alla sentenza che ha diversamente statuito si traduce
In una mancata correlazione rilevante ex articolo cinquecento ventidue
Pensare che adesso affronto il problema del merito
Dopo ovviamente aver concluso per la
Come tra i motivi per la nullità
Della
Sentenza con riferimento a questa a questo specifico profilo
Della correlazione ecco dicevo basti pensare
Che come
Abbiamo potuto osservare leggendo la sentenza e ascoltando signor Procuratore Generale vi è un punto di fatto qualificante per così dire
Le condotte in generale
Che sia scrivere ebbero si sarebbero potute ho voluto che fossero scrivere alla figura del dottor Monza un punto di fatto
E e che sul quale non c'è stata approva
E ma non c'è stata
Prova soprattutto in una prospettiva di difesa che viene ritenuto sic et simpliciter e vedremo viene ritenuto erroneamente
Ma è un punto di fatto che alcolometrici avrebbe chiamato ad una diversa impostazione difensiva se fosse stato contestato nei termini in cui in qualche modo viene ritenuto dalla sentenza di primo grado perché
La sentenza di primo grado è
Per quel che riguarda la posizione di Roberto Monza è
Costruita su una premessa fattuale di ordine generale ed è questo
Il dottor Monza
Era il responsabile della realizzazione piano Carlo
E lo era
Testualmente si dice nella sentenza
E lo si dice anche da parte del nostro cortese contraddittore e lo era in quanto
In quanto titolare del
Della direzione dell'Area crediti ad incaglio crediti problematici così crediti anomali e così via ed in quella funzione che gli aveva ereditato dal Carboni
Che ne era rimasto dirigente fino all'altro alla fine di gennaio del due mila e uno
Egli aveva ereditato la posizione che posizione qualificante perché è la posizione che informa tutto il suo comportamento è infatti la sentenza di primo grado come sappiamo ma anche la nostra
Requisitoria in questa Vitti del processo d'appello intrisa
Di questo di questo immanente
No di questa posizione immanente di Monza cioè Monsanto
Il responsabile essendo il responsabile quindi essendo in una posizione qualificata
Proprio in funzione della sua responsabilità di realizzatore del Piano Carlo e attenzione di realizzazione del piano calo perché questo è detto nella sentenza intera chiare lettere
Tutto viene coordinato e preordinato da Monza
Mi riferisco a un tutto che riguarda il periodo ovviamente dall'inizio del due mila e uno
Da diciamo nell'hard nell'arco del del due mila uno
Tutto avviene ordinato da ampiezza coordinato da Monza preordinato la bozza organizzato dal
Ora questa
Che avrebbe potuto sì ipoteticamente essere una contestazione di fatto anzi avrebbe dovuto essere una contestazione nell'ambito della proprio nell'ambito di un'imputazione se avessi voluto ritenere
Monza in una posizione
Qualificata rispetto alla verità Ciappazzi e avessimo dovuto individuare una condotta questa sarebbe stata questo sarebbe stata una premessa essenziale un pregio sto come il Pubblico Ministero nell'imputazione fatto una pagina di premesse non premette con riferimento a Monza che il responsabile
Della
Realizzazione del piano casa in questa prospettiva
E proprio in questa prospettiva quindi egli era colui il quale interveniva in concreto per gestire fra virgolette le cose quindi si ingeriva dei rapporti fra Parmalat e gruppo
Gruppo Ciarrapico al fine della realizzare il progetto di cessione
Delle anzi liquidazioni nell'intesa nel loro complesso ebbe se questo fosse stato dell'incremento del pubblico ministero non questa contestazione ce la siamo trovata ma al di là di questo aspetto
Che è però
E l'aspetto di aggancio che mi consente di dire
Di dimostrare ancora una volta
Che noi non ci troviamo di fronte a questa contestazione ma
Al di là di questo
Questa è la premessa di fondo
Ed è la premessa sulla base della quale anche il nostro signor Procuratore Generale ha chiesto
La conferma di quella parte della sentenza di cui noi lamentiamo addirittura la novità e come vedremo che noi riteniamo anche infondata nel merito
Senonché
Io
Un po'pesantemente ma cerco di non trattenere troppo lungo la Corte su questo ma
Un po'pedantemente da qui voglio partire
Perché
Non è che sia di secondaria importanza a questo aspetto visto che viene ha scritto così
Così se vogliamo modo radicale
E perché
Signor presidente signori giudici
è
Le
Carte di questo processo che non sono solo costi triti e da documenti ma sono costituite anche da importanti prove dichiarative rilevanti prove dichiarative
E ci consentono di fare valutazioni molto diverse ma oggettivamente molto diverso io cerco di stare nell'oggettivo
E partiamo da qui
Perché il primo documento
Fra i nove che sono sollevò indicati anche nella sentenza come documenti rilevanti per quel che riguarda la posizione di Roberto Monza il documento base dati cento diciotto
è il verbale di una riunione tenutasi
Farà esponenti di varie aree della Banca di Roma
In data dieci gennaio due mila uno
Al
Riunione avente ad oggetto quindi verbale avente ad oggetto
La
Definizione leggo testualmente dei compiti spettanti a ciascuna componente aziendale in relazione all'idea perse problematiche dei gruppi Italfil sanità che sorgenti
Questo è il titolo del verbale e quindi il titolo
Mi mi verrebbe di dire della riunione che il verbale rappresenta
Il verbale e sottoscritto dal dottor
De Maria felici di cui poi ovviamente che più volte abbiamo sentito citare citeremo anche noi
E vistato dal dottor Carbone superiore del dottor De Maria sedici il dottore Messina nella sabbia verde Marías dice era il funzionario delegato la gestione degli incagli
Nell'ambito dell'area
Gestione posizione anomalie monitoraggio crediti il dottor Carbone che vista questo verbale e
Il suo superiore cioè il
Gestore il capo il Direttore dell'Area gestione posizioni anomale e monitoraggio crediti
Allegato al verbale vi è un prospetto in cui è induca indicata la struttura demandate seguire le acque minori
E vedremo da cui si risulta che la struttura demandata a seguire le acque minori e questo è stato ricordato più volte eh l'Area gestione posizione anomale e monitoraggio di crediti
Allora un primo rilievo viene automatico cominciamo col dire che questo documento che viene contestato al Monza come l'origine per così dire di o alla fonte
Delle sue responsabilità la fonte primaria interna delle sue responsabilità addirittura la fonte normativa si posi possiamo dire delle sue donde tratti dunque si tra Ottagono letti gli obblighi
E del dottor Monza e anche i poteri del dottor Monza è
Un verbali della riunione cui lotto Monza non partecipa perché non è neanche in Banca di Roma
Perché il Dottor Mozzo e questo è pacifico al processo costone anche citarvelo ma lo ricordo lo stesso De Maria sedici ma il Pubblico Ministero di primo grado su questo è stato molto chiaro il dottor Monza arriva alla Banca di Roma nel febbraio
Del mille novecento e del due mila del due mila uno e quindi il dieci di gennaio del due mila uno non poteva non è che non c'era non poteva essere a questa riunione programma
Cominciamo col dire questo che mi sembra
Che abbia già una sua importanza
Certo uno potrebbe dire è arrivato subito dopo ereditato la posizione e con essa posizione si ereditato tutto il complesso dei doveri vero
Vero
Lo diamo per acquisito naturalmente facendo giustamente credo tutti noi
La tara e e qua
Ad un soggetto che viene da un'altra banca che non sa assolutamente nulla di queste posizioni che a febbraio del due mila uno si arriva in questa banca
E viene assume questa posizione
E si trova
Ragionevolmente una
Complesso di situazioni ovviamente non soltanto quelle relative alla al le acque minerali del gruppo Ciarrapico ma devo presumere ad un complesso di clienti forse qualche miglia disposizioni o forse qualche più
Mi riferisco anche a grandi clienti
Quindi
Giustamente noi considereremo daremo credo
Automaticamente credito a Monzio di un certo tempus diciamo di passaggio di consegne ma per carità
Che non ha
Mi importanza relativa come vedremo
Anche questo
Anche questa tara che forse dobbiamo fare questo periodo di tempo
Però io voglio intanto far notare loro
Mi permetto di far notare loro che l'allegato base documento di centodiciotto base dati cioè il famoso verbale del dieci
Di
Della riunione del dieci gennaio due mila e uno
Che la sentenza prima che il signor Procuratore Generale hanno ritenuto così
Determinante ai fini della definizione della responsabilità di Roberto Monza è una verbale che offre Alketa spunto in più di riflessione
Qualche spunto in più perché tanto per cominciare
Nell'ultima parte anzi chiedo scusa nella nell'ultimo periodo della PAC della prima pagina
Si dice testualmente
Considerato che il programma dei pagamenti
è in fase di completamento
E che la gestione delle ulteriori fasi del Piano Gallo
Amministrazione di crediti acquisiti trattative per la finalizzazione dell'operazione sottostanti cessione di assenza eccetera eccetera
Interessa diverse strutture della banca in funzione delle rispettive competenze e delle ricadute delle varie operazioni
Si è convenuto
Sulla necessità di ricondurre alla responsabilità delle singole aree interessate in complesso delle attività previste al fine
Ai fini del migliore presidio della gestione dei gruppi in parola
Perché questa frase è importante per due ragioni fondamentali la prima
Perché evidentemente non è vero che c'è una gestione accentrata dell'intero Piano Gallo almeno non c'è nelle mani del dottor
Carbone
Per quel che riguarda quel periodo poi Monza
Trascorso il periodo di transizione e
Tanto per cominciare ed è vero il contrario
Perché è vero il contrario è questa la seconda considerazione perché nella fase immediatamente precedente signor Presidente
Si dice leggo ancora un po'pedantemente
In via preliminare si è congiuntamente preso atto dello stato di attuazione del piano Gallo
I cui adempimenti sono stati fino ad ora
Finora seguiti
Ancorché riferenti si in gran parte a posizioni da tempo classificate accredito in sofferenza finora seguiti dalla gestione incagli
In un'ottica di continuità gestionale
Attese alla molteplicità ed eterogeneità delle posizioni da definire tramite nostri finanziamenti
Ed in considerazione dell'opportunità di mantenere un unico punto di riferimento per l'advisor che a suo tempo ha elaborato il piano finora
Finora dieci gennaio due mila uno
Fino ad allora la gestione era accentrata
La frase dopo che io vi ho letto
Inoltre
Inopinatamente per prima
Specifica che d'ora in poi cambia
Cioè d'ora in poi non ci sarà più una gestione accentrata dell'arte della liquidazione di piano Gallo della realizzazione del piano Gallo e tantomeno questa gestione sarà dell'Area gestione in tagli
Perché allegato al documento al verbale vi è un altro documento del pari significativo forse anche più che significativo
Che è un documento in cui si dice
Ci dicono tutta una serie di cose
è uno schema che loro conosceranno di sicuro oggetto problematiche struttura demandata osservazioni
Gestione pagamenti piano Gallo struttura demandata e qui c'è una
Fila di strutture demandate
Come la la
Nel nel nel frase programmatica che abbiamo letto nel verbale si dice esplicitamente
L'unica posizione che ci interessa
Ai fini di cui Cicchetti di cui ci stiamo occupando
è le acque minerali minori che una delle posizioni attribuite alla gestione posizioni anomale motivi coraggio crediti
Ma vi sono
Che ne so io posizioni attribuite alla da responsabilità dell'area pianificazione strategica
Vi sono
Le posizioni attribuite all'Area recupero crediti
Vi sono opposizioni attribuite ad ha un po'all'una e un po'all'altra delle are
Insomma signor Presidente signori della Corte e proprio il contrario questo documento di una
Documento che in qualche modo identifichi una responsabilità in capo al Direttore dell'Area
Di realizzazione del piano Gallo
E allora tornando process
Ciò
Se si fa riferimento
Alla
Questo documento per a scrivere al Mons in quanto successore
Del carbone la responsabilità di posizione derivante no dal verbale
Di responsabilità che sarebbe quella realizzativa del Piano Gallo veste dice una cosa mi
Mi sia consentito
Oggettivamente destituita di fondamento perché quello che emerge da questo verbale è il contrario ed emerge una
Ed è per tabulas mi sembra ed emerge addirittura
Ed emerge che cosa quali sono le specifiche aree di
Intervento della gestione incagli nel caso di specie in particolare
La questione delle acque minerali quindi è ben vero
Che l'Area gestione incagli nel gennaio
Del del due mila e uno e dal gennaio del due mila uno
Si occupa e continua ad occuparsi
E delle acque minerali nell'ambito
Generale diciamo così
Di cui si compone
Insomma si comporterebbe questo piano Gallo ma è altrettanto vero che
Vi è una decomposizione delle responsabilità non una concentrazione delle responsabilità anzi ci si si giustifica la precedente concentrazioni di responsabilità dicendo beh c'erano delle ragioni ora abbiamo deciso che ciascuno
Area abbia le sue responsabilità
Quindi e il dottor Monza non eredità da carbone la posizione di gestore diciamo così della problematica di realizzazione del piano Carlo
Si dirà
Beh
Comunque rimangono le acque minerali no
E si severo rimangono le addizionali e uno potrebbe dire
C'è poi
Da chi ha da capire esattamente che cosa
Succede nel prosieguo perché se poi invece per quel che riguardava il nostro problema in realtà Monza no restava comunque nulla posizioni di vita generale su tutte queste operazioni del al di là del verbale in quanto tale poteva permanere la situazione di fatto e quindi quindi questa positivismo severità di posizione formale
Essere recuperata come responsabilità di posizione sostanziale e già saremmo di fronte ad una diverso diversa impostazione diciamo della condotta ancora una volta
E ben vero questo
E io me lo rappresento e io aggiungo che vi è una figura che ci aiuta e mi sembra atto un po'sinceramente un po'
Limitato il riferimento che la Procura generale
è ha dato
Nella requisitoria a questa figura
Ha fatto di di questa figura questa figura perché e in realtà una figura importantissima paradossalmente
Nella prospettiva di chi si difende da un reato che originariamente non gli era contestato ma insomma che accetto tutto sommato qui dopo la sentenza di entrare nel merito e mi riferisco proprio la figura del dottor De Maria servizi e cioè il funzionario
Che gestiva gli incagli
E faccio notare
Faccio notare Presidente e signori
E signori della Corte che nel famoso documento dieci gennaio due mila uno
Che è il documento che abbiamo appena letto
E nell'anno in particolare nell'allegato ma nel documento
Si dice una cosa importante
Nel documento che mi ha appena letto nella prima parte quando si fa riferimento alla gestione precedentemente accentrata attenzione
Non si fa riferimento alla direzione dell'area in quanto tale
Tant'è vero e questo non io mi sono domandato ma perché questo documento è semplicemente vistato dal Capo Area e non ne
Non è di il e lui non è la fonte visto che un documento diciamo dispositivo questo verbale col allegate con l'allegato schema mi sono mandato ma perché
Se è un e le se è un una un documento come dire con una natura così ti sposi attiva doveva promanare dalla daccapo
Invece il capo si limita a visitarlo chi firma il documento e De Maria sedici ma c'è una ragione e la ragione nel documento stesso guardate nel
Testo che prima ho letto che magari
Sulle prime può sfuggire perché nel secondo periodo della prima pagina quello che ho letto
Al contrario quello che ho letto dopo si fa riferimento
Alla gestione incagli
Gestione incagli
E la gestione incagli
E solo una
Una
Delle gestioni di competenza dell'area
Posizione anomale e monitoraggio crediti
La gestione incagli e solo una delle funzioni dell'Area e il titolare della gestione incagli
Dall'inizio è il dottor De Maria sedici
E quindi questo mi ha spiegato perché questo documento
Non fosse sottoscritto in in prima battuta da un autore diciamo capo in una posizione
Di potere ma forse
Proprio sottoscritto dallo stesso le variabili
De Maria sedici cioè da colui il quale
Aveva
Tenuto in in mano la responsabilità della gestione incagli e quindi di questa pratica che da lungo tempo e anche questa un'in cosa che ha una sua importanza cioè dal mille novecento novantasette
Hanno nel quale il buon De Maria servizi per parola sua stessa riferita al tribunale è arrivato alla
Alla la all'area diciamo di competenza
Quindi questo documento lungi dalla vere come dire un'importanza
Probatoria
Neri dimostrativa di una possibile l'assunzione di una posizione
Formale
Non ha neanche come dire un contenuto che in indirizzi ad una posizione sostanziale ma semmai ci consente valutazioni molto diverso
Semmai ci consente valutazioni molto diverse cioè ci dice che a partire dal gennaio due mila uno sono diverse le aree
Che intervengono sulla realizzazione del piano casa
Non è dato di sapere a chi
Ciascuna di queste aree riferisse se vi fosse un imbuto da qualche parte ma non è neanche importante
Presidente perché ciascuno al suo ruolo e viene svolto secondo i propri obiettive e la propria prospettiva
Poi vedremo quale ruolo
Però questo primo documento in realtà
Non è
Fondamento di ciò che si è ritenuto
Proprio tutt'altro
Dicevo
E c'è una fonte però
Chi meglio di De Maria felice cioè di colui il quale ha fatto tutto l'operativo il gestore degli incagli e vedremo poi non solo gestore delicati
Altro passaggio fondamentale in questa vicenda chi meglio di De Maria sedici poteva
Venire a riferire
Al giudice
Di ciò che è accaduto di chi ne era responsabile quali erano i riferimenti chi era il suo capo
Chi era colui al quale le cui disposizioni egli si doveva attenere nella realizzazione del piano Gallo e così via e così via e così via
Nessuno meglio dire Maria sedici e debbo dire che
Poco di pulire in modo un po'stupefacente il tribunale
A
Come ignorato l'apporto probatorio di De Maria sedici invece esiste nel processo ed è
Ma è fondamentale
Ed è fondamentale perché EFIM apporto rapporto al di là forse di quanto si poteva immaginare perché guardate che quando De Maria sedici è stato interrogato nel processo di primo grado
E prima ancora quando era stato interrogato nel corso dell'udienza delle delle indagini preliminari dal pubblico ministero ma in particolare in contraddittorio fra le parti in dibattimento
Nessuno pensava che ci fosse o ci dovesse essere una prospettiva difensiva di Monza
Rispetto al tema perché il tema non era contestato e non era contestato neanche nel capo d'incolpazione di cui la quattrocentoquindici bis quindi non c'era un tema
Dal ipotizzare
Diciamo che in qualche modo potesse fare far fare a far ritenere che ci fosse un atteggiamento di De Maria sedici per esempio difensivo nei confronti del suo ex cava
Allora cominciamo col stabilire un principio
Quanto tempo è stato De Maria sedici sotto l'autorità
Dirette del dottor Roberto Monza
E lo dice De Maria sedici
Perché De Maria sedici è stato sotto l'autorità del dottor Roberto Monza
Dal
Febbraio due mila uno quando dotando ma Roberto Monserrato a Banca di Roma
A luglio due mila uno quando dottor De Maria sedici è stato trasferito all'Area recupero crediti fra l'altro ad un indirizzo diverso da quello dove stava prima l'area
Per i crediti anomali
No
Ora
Questo punto è già di per sé è un punto qualificante
Perché o si dimostra o si dimostra
O si dimostra
O si dimostra
Che Iride Marías Ricci ha continuato a
Riferire e a prendere ordini dal dottor Monza dall'ipotetico Dottor Mozzo che gestiva le posizioni
è
Ma continuato vuol dire che tanto più se stava in un altro indirizzo occorre che il dottor De Mari asservirci scrivesse telefonasse manda sementi tutti i santi giorni dal suo capo per riferire delle cose che sta facendo
No cioè
Paradossalmente se così fosse ci troveremmo di fronte ad una cospicua documentazione dei rapporti perché chiaramente De Maria sedici avrebbe dovuto sopportare anche la distanza
No due uffici diversi due linee diverse
Esistono le menti qui il processo è pieno
Di me non ce n'è una una
Una
Che faccia riferimento alla questione delle acque minerali e che mette insieme le Maria asserisce Monza neanche una
E anche a una
Ma in realtà
Succede un altro fatto che è un fatto molto importante e che guarda caso accade
Proprio in corrispondenza in coincidenza con il trasferimento del dottor De Maria sedici alla Area recupero crediti
E cioè
Che la posizione delle acque minerali e segnatamente posizione Magenta
Viene passata sofferenze nel luglio del due mila e uno
Alla fine di giugno del due mila euro quello che ventisette luglio ventisette ventisei di giugno del due mila e uno poco importa la data precisa
Quello che mi interessa e che
La
Viene passato a sofferenza la posizione ma AGEA
E nello stesso momento il dottor De Maria sedici viene trasferito all'area recupero crediti
Intervistato del dal Pubblico Ministero nel corso del dibattimento di primo grado che cosa dice De Maria Felix
Cosa dice
Dice
Pagina dalle pagine sono quelle centouno
Ci alla centoquindici del
Verbale del TAR trascrizione del dibattimento
Il primo grado
Udienza quindici dicembre due mila e nove diciamo le pagine che ci interessano sono da centosette e seguenti dell'udienza da quindici dicembre due mila e nove che cosa dice De Maria sedici dice che la questione magie ha passato sofferenze
Il credito
Verso magia diventa un credito sofferenza
Quindi la gestione della posizione
Anche con riferimento ovviamente alle
IP agli scenari ipotetici diciamo delle operazioni da compiere
A
Resta a Luigi
Che nel frattempo passa anche di all'area recupero crediti
Pur se
Formalmente attribuita ad altro referente
Di di livello superiore che in realtà
Non se ne occupa
Presidente perché continua ad occuparmene io
E questo referente non è Monza che nel frattempo non è passato all'area recupero crediti ma è rimasto dov'era
Bensì il dottor De Angelis il quale evidentemente dice De Maria sedici nelle pagine di verbale che Dio menzionato
Non se ne interessava diversamente perché chi ha continuato essendo memoria storica da sempre ad occuparsi di queste vicende sono stato io De Maria sedici
Questo è quello che è accaduto
Ora
Mi fermo qui una
Queste
Questa prova dichiarativa
Che significato
E beh ha un significato
Se la confrontiamo con la prova documentale
Perché
è ben vero
Che ci sono e ne parleremo compiutamente né
Fra poco dei documenti dai quali risulta che il dottor Monza ha continuato ad essere informato e ad avere
In qualche modo una una una voce sul tema del cessione di Ciappazzi
Anzi della risoluzione del problema
Ma
In realtà questa prova dichiarativa ci serve a dire che qui
A spiegare la totale mancanza di altro cioè la totale mancanza di che cosa ma dell'ordinario
Dell'ordinario del quotidiano
La totale mancanza del quotidiano rapporto in un periodo così particolarmente delicato com'era quello
Del giugno luglio agosto settembre eccetera fino a gennaio quello che
Per la
Risoluzione delle problematiche del debitore che era il gruppo Ciarrapico non
Giova band ricordarlo tenerlo ben presente
Il quotidiano della gestione di queste vicende se
Fosse stata ultra attiva la posizione dito del dottor Roberto
Come
Così detto responsabile della
Risolverla realizzazione del piano piano
E invece non c'è nulla
E invece
La sentenza è l'accusa annoso hanno
Assortito nove documenti che sono quelli di cui abbiamo parlato e solo quello perché non c'è altro
Nove documenti che stanno nell'arco temporale da gennaio due mila e uno a dicembre due mila uno quindi un anno
Ma non c'è il resto e questo
E vi è la prima banale circostanza che ex spiegata dalla prova dichiarativa di De Maria sedici
Per spiegata in sé
Però
Di fronte alla sentenze signor Presidente e di fronte
Anche alla
Come dire la necessità insomma anche un po'alla fluttuazione difensiva di chi si è sentito condannare per un fatto che non gli era stato contestato lo dico francamente noi siamo andati alla ricerca disperata saltano ma comunque affannosa nelle carte
Di qualche cosa che ci servisse a
Come dire ad approfondire a capire
E devo dire che c'è un documento che ci aiuta paradossalmente un documento che è una data significativa
E quindi è un documento utile perché è un documento del ventisette giugno del due mila uno guardate documento due ventisette giugno io non ho ritrovato la base dati quindi
è un verbale e il verbale del Comitato fidi
Del ventisette giugno due mila uno non ho ritrovato la base dati quindi non so dico francamente non so in quale faldone si trovi e non siamo riusciti perché non è segnata sul documento che abbiamo rinvenuto
è un documento
Per noi di grande importanza nella prospettiva che
Che stiamo dicendo signor Presidente perché
è un documento di due pagine
E si intitola
Si intitola
Proposta di cultura accrediti in sofferenza
E ed è la famosa proposto di passaggio sofferenze
Del gruppo sorgenti Magenta
E dice testualmente
Allo stato tenuto conto della prevista cessazione in parte già avvenuto dell'attività delle varie società del gruppo sorgenti tutte in liquidazione del Sezione ad eccezione di Ciappazzi
Si propone di volturare a crediti in sofferenza anche le nostre esposizioni verso la magia S.r.l.
Il cui rientro resta legato all'incasso dei crediti anticipati ed alla valorizzazione dell'immobile sopra indicato
Alla pagina successiva
In conclusione di questo verbale del Comitato fidi ventisette giugno due mila uno data fatidica come poi sappiamo e rivedere
Si dice testualmente
Essendo venute meno
A seguito della classificazione a sofferenza di tutte le posizioni dei gruppi Ital fino tante sorgente
Le condizioni per l'Amministrazione nell'ambito della gestione incagli
Si ritiene che la realtà ecco però crediti
Debba
Per il prosieguo gestire il tutto
Con l'eventuale eventuale
Collaborazione virgola se necessaria o richiesta virgola
Della scrivente funzione
E la scrivente funzione era l'area per l'appunto posizione anomale e monitoraggio crediti
Chi firma
Questo verbale è la gestioni incagli
Ci sono le firme
Nelle persone del dottor
Passerei
E del dottor De Maria servizio
Comitato Fini ventisette giugno due mila e uno approvata la cultura a sofferenza data e firma del Segretario
Del comitato fidi questo è un documento dell'archivio del Comitato fidi
Abbiamo lungamente sentito parlare nel processo del passaggio sofferenze della posizione AGEA questo è il documento che fa riferimento al passaggio su tre cosa dice questo documento se non
Confermare la prova dichiarativa di De Maria sedici
E cioè che la responsabilità di gestione di questa posizione passa all'area recupero crediti
Non dice forse questo dice questo
Dicendo questo
Ma
C'è di più
C'è di più
C'è di più c'è signor Presidente che la sentenza
In un errore di fatto sentenza impugnata in un errore di fatto
Spiega
Perché ciò è accaduto perché è accaduto come dire il ritenere che a Monza la ultrattività del Monza o una posizione di poterlo dire perché la sentenza
A pagina cinquecentotredici
A pagina cinquecento tredici
Il attualmente non trovo perché sono
A pagina cinquecentotredici
Dice testualmente
Dice testualmente
Inoltre
In una nota redatta il quindici ottobre due mila uno
E cioè esattamente lo stesso giorno in cui il consiglio di amministrazione di Banca di Roma deliberò di concedere a Parmalat il finanziamento destinato a sovvenzionare l'acquisto della Ciappazzi
La Rea recupero crediti
Della Banca di Roma
Comunico
Attenzione l'area recupero crediti gradi manca di Roma virgola
E cioè proprio l'ufficio diretto dal Monza virgola
Comunico all'area legale che l'azienda Ciappazzi sarebbe stata ospitata acquistato dal Gruppo Tanzi tramite una società diversa da Parmalat e cioè verosimilmente della cosa
L'area recupero crediti della stessa Banca di Roma e cioè proprio l'ufficio
Diretto
Da Monza
Ecco l'errore di fatto
Ecco l'errore di fatto
Cioè la sentenza per poter arrivare ad una sanzione ad una
Profili ad affermazioni di una responsabilità del Monza come comuni deve presso per forza passare attraverso un errore di fatto
Un errore sul fatto
L'Area recupero crediti non è mai stata diretta dal Monte
La recupero crediti cui De Maria sedici
Giunse
Poco dopo il passaggio sofferenze
Della posizione ma AGEA
Non è mai stata diretto da Monza Marías devi ci dice della questione ho continuato ad occuparmi io e me ne sono occupato anche se formalmente la questione era di competenza del dottor De Angelis fine
Ecco perché non c'è la quotidianità
Ecco perché non c'è uno straccio di Limena
Ecco perché non c'è un appunto una notazione
Ecco perché non c'è una parola di De Maria
E l'errore che la sentenza è un errore che da questo di punto di vista spiega poi il percorso logico
Conclusivo
Ora
Purtuttavia la così il
Procuratore generale ha fatto una analisi come già la sentenza di una serie di altri documenti che nove non ignoriamo che sono documenti che adesso la passerò rapidamente l'assegno però per gruppi perché salvo qualche annotazione
Specifica posto
Che già quello che abbiamo detto fino adesso a mio modo di vedere assorbente rispetto la posizione in modo
Sul tema Ciappazzi
Però ci sono alcune cose da lire
Perché c'è anzitutto il documento centouno base dati lettera undici giugno due mila uno di Ciarrapico all'andini cioè ad un signore del Gallo associati S.p.A.
Che viene mandata a Monza per conoscenza e al professor Fiori leggo consulente tecnico esterno
Di Banca di Roma
Pure per conoscenza
Secondo la procura generale questa lettera se non ho capito male ma mi vorrà correggere ovviamente sì ho male interpretato sarebbe rilevante perché dimostrerebbe la consapevolezza di Monza fornirebbe informazioni importanti
Per esempio che Monza sapeva che il prezzo di cessione della Ciappazzi e la fanno e basta per era di trentacinque miliardi e in
E solleciterei ebbene Monza
La definizione in tempi brevi dell'accordo con Parmalat Cocco indicato come di capitale importanza
Allora
Intanto una considerazione
Diciamo
Testuale
Perché la lettera e
Mandata a Monza per conoscenza
Cioè mancata addirittura la banca di Roma per conoscenza
Chi viene mandata
Al dottor al professor Fiori per conoscenza ed è diretta però a Gallo alla galassia al dottor Landini di Gallo
E la
Lettera è una lettera di Ciarrapico
Che si riferisce
Che riferisce al alla proprio advisor
Che e colui il quale deve essere deve fornire la consulenza
E occuparsi per così dire della realizzazione di un piano di ristrutturazione dell'indebitamento delle società del gruppo sorgenti
Ed è un al quale advisor rappresenta
Ciarrapico
Rappresenta
Lo stato delle iniziative di ristrutturazione e di alcune società del proprio Gruppo
Cioè e Ciarrapico che
A interesse rappresenta l'interesse alla concretizzazione
Alla concretizzazione
Termine che è stato sottolineato dal signor Procuratore Generale dell'accordo definendolo come accordo di capitale importanza ecco
Non è il Monza che questa lettera riceve per conoscenza che usa questi termini e definisce di capitale importanza a questo accordo è il titolare l'interesse e dire
Tocca cioè quello che cerca di salvare il salvabile e colui il quale cerca di ottenere dall'advisor il massimo aiuto possibile per cercare di salvarsi da un fallimento a catena
E dice di capitale importanza ma
Siamo nel
Undici giugno del due mila uno
Undici giugno due mila uno cioè
Pochi mesi dopo che Roberto Monza segue queste ha iniziato a seguire queste vicende diciamo in quanto capo di un
In cui nella sua nuova veste in Banca di Roma
Ma come voi potrete osservare questo documento in realtà non fa nessun riferimento alle trattative
Cioè in tutto questo documento che è una relazione dettagliata che Ciarrapico fa l'advisor la professoressa endo fra l'altro colui il quale deve i conti come dire costituire il tramite necessario anche
Anche con Parmalat ai fini della realizzazione del Progetto di cessione del delle asset dell'azienda Ciappazzi non fa nessun riferimento alle trattative a trattative
Nessuno nessun riferimento tra dati e quando si inserisce
Che la determinazione del prezzo dei trentacinque miliardi e così via di per sé sola sarebbe sufficiente da esaurire il tema un tema di consapevolezza B a mio modo di vedere bisogna ricordarsi per esempio
Che
Il tema il prezzo la determinazione del prezzo
Non è stata mai parte di discussioni
Di competenza del dottor Monti alla determinazione prezzo addirittura è antichissima come sappiamo
Il Mons arriva trova un pre-accordo un'ipotesi di accordo
Su un prezzo
Che evidentemente le parti devono avere già discusso e concordato non è che mette si mette a sindacare prego
E questa lettera non fa nessun impedimento al valore ipotetico trentacinque sì nove enti no dieci no cinque o sei
Perché in questa lettera naturalmente non si fa nessun riferimento alla ipotetica discrasia distanza fra valore e apprezzo di
Ciappazzi
Quindi dire che questo documento è significativo per così dire della compartecipazione del Monza al percorso per così dire
Che poi molti e molti mesi dopo avrebbe prodotto il fatto di Stratico commesso dall'entrare U.L.S.S.
è mi sembra un po'azzardato debbo dire
Mi sembra un po'azzarda
Ottantotto ad
C'è poi un documento cinquantacinque basi dati
Giorno dopo lettera del dodici giugno del professor Fiori a Monza allegata alla quale professor fior fiori consulente tecnico esterno della Banca di Roma invia una nota di sintesi dei possibili scenari e delle modalità di liquidazione
Del gruppo a cui i minori
Il signor Procuratore Generale a oggettivamente riconosciuto che questa lettera
Una lettera di lavoro ordinaria
Anzi siamo l'undici giugno lungo il dodici di giugno la posizione magia non è ancora a sofferenze perché siamo al dodici giugno di lì a poco andrà a sofferenze
La banca Chigi in particolare il funzionario che gestisce il credito il credito
Il credito di incaglio
Quindi la poste Licata posizione di rapporto con un debitore che insomma ha delle difficoltà ad assolvere le proprie obbligazioni
E che è un grande gruppo pachidermi come sappiamo eccetera eccetera
E gestisce
La posizione di credito cioè l'obiettivo del gestore del credito
Per il credito di incaglio e la gestione del credito all'incarico
è
Vediamo qual è l'evoluzione
Qual è l'atto che compie il gestore
Intanto dispone di un consulente tecnico
Cui rimettere delle valutazioni e le valutazioni sono serie valutazioni di scenario come in questo caso
Cosa fa il professor Fiori il professor Fiori
Riferisce a Lugli riferisce a Monza perché queste no è il contenuto di questa lettera lungo e riferisce a Monza una serie di scenari possibili
E di situazioni che si verificherebbero nel caso a nel caso bis nel caso in città
è
Il professor Fiori il tecnico che dà al dottor Monza delle indicazioni diciamo di opportunità che che si verifichi lo scenario uno piuttosto che lo scenario due
Tra esce navi per l'ipotesi di accordo stragiudiziale dice il professor Giovanni fiori nella lettera
Un confronto fra le ipotesi di accordo stragiudiziale concordato preventivo e fallimento
Quindi in realtà gli scenari che vengono da Brenta di sono cinque tre di Concordia accordo stragiudiziale due
DD di situazione concorsuale concordato preventivo e fallimento quindi con tutta una serie di
Problematiche che vengono sviluppate quanto questa lettera dimostri a me pare
A me pare in re ipsa non dimostra nulla senonché normale ciò che normalmente accade e cioè
Il consulente esterno della banca riferisce al gestore della posizione di incaglio sui possibili scenari futuri evolutivi di una posizione di incaglio che infatti di lì a poco evolverà e devolverà in quindici giorni nel senso che sappiamo cioè nel senso che abbiamo detto
Prima
Ma
Non basta
Perché
Dice l'accusa già
Ma c'è la lettera documento trecentosettantotto
Le tre A ventisette di giugno
Del
De Tullio Ciarrapico all'avvocato Vassalli
Legale suo al professor Vassalli
La quale in data due luglio viene inoltrata all'avvocato Giordano e da quest'ultimo a vari pietà quest'ultima vari funzionari della banca fra cui Monza con un'indicazione a mano a margine della lettera
E questa lettera secondo
Il
Duro il Procuratore generale fornisce una duplice indicazione leggo testualmente sulle ingerenza attiva di Monza nel piano Gallo
E qui si può dire
Che dove questa lettera fornisca una indicazioni una duplice indicazione sulla ingerenza attiva di Mons nel piano Gallo non è dato di sapere aggiungo che signor Presidente signori della Corte
Questa lettera
è una lettera
Del ventisette di giugno
Il ventisette di giugno è proprio la data di quel verbale del Comitato fidi che io prima ho letto ed è la data passaggi in sofferenza del credito ma AGEA
Quindi è la data alla quale
Il credito Magela viene
Passato sofferenze per per diciamo per definizione automatica anzi
Signor presidente signori giudici
Proprio in esecuzione del previste delle previsioni di quel famoso verbale del dieci di gennaio due mila e uno d'ora in poi di questa vicenda si occuperà la recupero crediti non più l'area
Di crediti di di monitoraggio
Perché passa in sofferenza
Ed è proprio quel verbale linfa Boso verbale madre di tutte le norme interne che avrebbero legittimato no definizione di responsabilità del Monza ed è proprio quel verbale che dà indicazione che sarà così
Perché non può che essere così e lo si dice esplicitamente nella disposizione tant'è vero che lo stesso De Maria sedici dia poco segue come dire la sua questione sotto tutt'altro profilo
Ma questa
Lettera accorata
Accorata del
Del professor Vassalli alla di ed ed al proprio sorpassare da parte di di Tullio Ciarrapico è una lettera che viene menzionata dall'accusa con riferimento alla famosa questione della cessione dello stabilimento di Canzo
Come se l'indicazione della cessione dello stabilimento di Canzo cioè la sollecitazione accedere a chiudere chiedo scusa
A chi a chiudere il a cessare l'attività dello stabilimento di Canzo fosse in qualche modo coerente con una chissà quale preordinazione relativa all'altra operazione di cessione Ciappazzi quel discorso Nora nessuna nessuna coerenza
Perché la cessazione dello stabilimento di Canzo era una necessità ed è una necessità perché la Società andava perché credo magie andava in sofferenza la società non sarebbe stata comunque fu finanziato
E la combattimento in vita della della dello stabilimento di Canzo erano era un mantenimento in vita impossibile
Perché calcio non avrebbe più avuto la finanza sufficiente alla propria esistenza come opera e a ed operatività
Ergo era meglio farsi carico dei costi di chiusura con dei risparmi strutturali derivanti dai costi di chiusura anche anche dovendo affrontare
Delle fastidiose e anche preoccupanti situazioni come quelle di conflittualità sindacale e così via
Piuttosto che non tenere in piedi una situazione che era destinata necessariamente al fallimento tant'è vero che lo stabilimento di Canzo viene messo in liquidazione
E viene chiuso
Queste l'indicazione che da Monza la quale è un'indicazione
Assolutamente ed è lei l'ha dapprima ovviamente
Che il credito magia vada insofferenza ma nella prospettiva decreto magia andrà certamente o quasi certamente insofferenza
Ed è
Si badi esattamente quello che il funzionario di banca deve fare quando gestisce un credito di incaglio un credito che va in sofferenza è esattamente il suo dovere
Ordinario
Ma c'è di più
Ancora una volta
C'è di più
Perché
E
Questa lettera e accorata ed è una lettera terza rispetto a noi
Ed è una lettera terza rispetto a noi in una lettera fra
Il cliente l'avvocato
Il professor passa
Allora se si assume che Monza fosse l'uomo della realizzazione del piano Gallo
Cioè
Colui il quale doveva esercitare pro attivamente diciamo dare pro pur propulsione
Promuovere
Le operazioni di piano Carlo
Non ce n'è traccia
Non c'è una traccia documentale che sia una
Ma se è così è colui il quale fornisce indicazioni per la realizzazione del piano Gallo
Non per la chiusura dello stabilimento di Canzo o s'
Solo per la chiusura dello stabilimento di Canzo che è davvero poca cosa rispetto alla realizzazione dell'intero pianeta allo che si vorrebbe sotto la carica di responsabilità
Del dottor Monza ma cosa si dice in questa lettera di Ciarrapico
Cosa si dice
Siamo tornati in sostanza all'inizio della vicenda
Ancora con l'acqua alla gola
Ancora senza alcuna indicazione su come procedere da parte dell'istituto
Cosa si dice
Cosa si dice si dice che l'istituto
Che nel caso di specie sarebbe rappresentato dal dottor Monti
Non da
Nessuna indicazione questo si dice in questa lettera
Non c'è nessuna indicazione che venga dalla banca quindi tanto meno da Monza
Questo dice la lettera di dite Ciarrapico all'assalto
Non c'è nessuna indicazione dalla banca
Siamo tornati come all'inizio abbiamo l'acqua la vola stiamo annaspando e la banca non ci dà indicazioni sul da farsi realizzazione del piano Gallo propulsione realizzativa del Piano Gallo
Ecco mi sembra che ancora una volta ci troviamo ad una
Di fronte ad una situazione che non legittima Inter ritenere assodate certe cose
Vi è poi un secondo gruppo di documenti che io
Vado rapidissimamente a ad analizzare perché giustamente l'avvocato a guardare l'orologio preoccupa
Cioè io cerco di contenermi ma la materia c'è
Per così
Mi riferisco
Signor Presidente a questo a quel gruppo di documenti a partire dal documento dodici cinquantotto base dati
La famosa mail
Della Coppa dell'avvocato pazzi l'avvocato Zini del dodici luglio due mila uno
Vi è un vi sono alcuni documenti che attengono al problema delle cosiddette garanzie
E voglio usare volutamente un termine
Che ho trovato nei documenti del processo
Garanzie a protezione dell'acquisto testuali parole grazie a protezione dell'acquisto
Che l'acquirente promissario acquirente un futuro acquirente dei non eletti ieri l'ex promissario acquirente perché lì ancora non non
Non c'è non c'erano si sapeva diciamo in che situazione esattamente ci si trova comunque diciamo il promissario acquirente dell'azione grazie avrebbe
Chiesto aveva richiesto
Direttamente alla banca la quale banca era alla banca del cedente
Poi anche Banca del cessionario come capita ad una grande banca ma era la banca del cedente nella prospettiva del rilascio della di della garanzia
Cioè il promissario acquirente dice alla banca del cedente situ che cura gli interessi del del cedente di cui sta e realizzando gli attivi per cercare di sistemare le posizioni per favore cura
Che io abbia una garanzia
Fideiussorio magari alcun criterio quindi una garanzia di firma
Perché
Deve se la Protezione dell'acquisto una garanzia che
Diciamo è consuetudine
No
In un uso casualmente la prova consuetudine perché
Tale definita nel processo nelle carte del processo consueta
Ma
In questi documenti
Che cosa indicano
La faccio breve perché
Intanto che delle garanzie da un punto di vista strutturale e giuridico proprio dal punto di vista diciamo del loro significato giuridico certamente non è Monza che discute con la controparte
Sono gli avvocati che discutono fra loro
In secondo luogo che il professor Vassalli dice non si dà nessuna garanzia
E lo dice in modo chiaro nell'esordio di quella famosa la relazione che conosciamo
Lo dice il venticinque luglio oralmente al dottor Monza all'avvocato l'IVA e ad altri dice no
Garanzie non si danno se mai Silvio designati intervengono Amercia menti che faccio dei piani diversi che assicuri
Riassetto che assicuri l'acquirente diciamo da rischi
Uso un termine un termine volutamente male di edizione per così dire ma lasciamo perdere la categoria revocatoria di cui poi magari diremo diremmo una cosa dopo però diciamo da rischi connessi all'acquisto quindi le famose garanzie a protezione dell'acquisto
Protezione dell'acquisto non sono termini dell'avvocato leva ma sono temi nel processo ma
Quindi c'è una posizione diciamo di sì suggerimento giuridico che io comprendo
E la comprendo perché tecnicamente lo ha spiegato l'avvocato l'IVA so che questa spiegazione
Non è tanto chiaro nei verbali magari non è piaciuta alla Tribunale forse anche al dal nostro contraddittore però l'avvocato l'IVA che l'avvocato interno della banca che ha seguito diretta te questa questione e che
In qualche modo il testimone diretto perché dell'avvocato l'IVA si parla nelle comunicazioni fra i comprimari esteri di cui
Rispetto i quali noi siamo semplicemente esterni ex tranne io oserei dire
E beh e l'avvocato l'IVA che spiega quali sono le ragioni tecniche
E il professor Vassalli
Suggella
Nel documento ciò che aveva già all'avvocato l'IVA e allo stesso Monza siamo al venticinque luglio due giorni prima del passaggio formale a sofferenze
Ma
è l'avvocato passarli professor Vassalli che suggella in due righe
Il fatto che
Il suggerimento che non si
Possa far ricorso alle sofferenze alla alla alle garanzie
Ma quali garanzie
Quali garanzie
Perché quello che è univoco
Ancorché possa apparire
Tutto sommato singolare
Al seno col senno di poi ma quello che è certamente univoco che la principale delle garanzie è un credito di firma per il valore intero
Diciamo per il prezzo intero della compravendita cioè i trentacinque miliardi
Ora
Questo
Questo o quel questa garanzie di firma quindi una fideiussione a prima richiesta deve immaginare che fosse nella testa del del del del di chili di chi chiedeva la garanzia al cedente
è una garanzia
Che da una parte al non si può concedere perché creditori firma verso gli era intitolato
Verso garantito al garantito non è che Parmalat garantito Ciarrapico
E non lo si può concedere
Perché il credito il la garanzia di firma è credito
E credito di firma per l'appunto che ad un soggetto che si sta mandando insofferenze non si può concedere questo un dato oggettivo c'è poco da fare e poco da fare è un dato tecnico andato formare un dato oggettivo
Da altro punto di vista
A me sembra che questa richiesta
Nell'ottica di uno D uno del della banca sia una richiesta che
Che sia sempre stata molto chiara da parte del di Parma e se in effetti così risulta di che cosa ha paura Parmalat a favore di una revocatoria fallimentare
Ha paura di una revocatoria fallimentare la revocatoria comporterebbe
No
Ora se fosse vero che il Mons aveva
Una consapevolezza piena
Deve non solo lui ma tutti all'interno della banca una consapevolezza piena dei valori in gioco delle discrasie fra i valori in gioco
Ma non si sarebbe mica preoccupato avrebbe
Come dire ha avuto molte minori preoccupazioni avrebbe detto ma quale revocatoria ma di che cosa state parlando
E anche il discorso successivo
Parlo del Monza parlo di una posizione formali di una posizione tecnica attenzione
Cioè di chi
Non ha partecipato perché non ha mai partecipato a trattativa discorsi e non c'è un documento neanche uno dal quale si tragga che il Monza sia stato partecipi o meno di discussione sul valore Ciappazzi
Ma quando uno non sa interviene su questo punto ed è la seconda lettera rilevante che quale ventidue di agosto
Dice una cosa guardate
Che è un'espressione di buonsenso mai di lontananza rispetto ad una ipotetica
O di un'ipotetica cooperazione nella
Nella Commissione futura di una distrazione in capo a Parmalat COSAP
Perché dice ma stai tranquillo perché tanto
Voi avete il prezzo in mano non è che pagate tutto e subito avendo preso in mano fate le vostre verifiche verificate se ci sono non ci sono i valori poi dopo ve la gestite siete in grado di trattenerlo questo prezzo non ce l'avete in mano e liquidità e
Senza di cui voi disponete che è un ragionamento ancora una volta estremamente lineare da bancario
Non è certamente il ragionamento di chi ha
Via consapevolezza diciamo del della
Della in Conferenza del prezzo
è semmai il contrario
è proprio la dimostrazione di chi in totale buonafede dal nella sua funzione dice alla controparte qualche cosa che serve a tranquillizza ed è tanto vero questo
Signor Presidente signori della Corte che Tonna
Che
Su questi dopo la lettera b a vedere avuto Cuesta indicazione di in linea di principio in linea generale questa conversazione col Monza poi spieghiamo perché brevissimamente
E dice mi sembra di buonsenso
In effetti indipendentemente da tutto ma ci abbiamo il prezzo in mano è questa è un mi sembra una situazione di buonsenso
Fine
Fine
Allora
Perché tornare a perché presto è presto detto
Noi sappiamo
Che del dottor mo'questo e fa parte degli atti processo de superfluo che filtri perdiamo troppo tempo non sappiamo che Monza a sua volta nella sua nella sua
Funzione
Che della funzione di aria crediti che prenderà nel settembre che non che non ha niente a che vedere con quel di cui
Si occupava prima si occupa di
Della
Dell'iter
Dell'affaire Galbani della cessione di Galbani a Parma in quella
In quell'ambito a rapporti frequenti con
I rappresentanti di
Parmalat sulle questioni campani quindi se viene richiesto di chiedere a qualcuno di di di di fare qualche cosa qualcuno essendo Tonna col quale lui ha
Rapporti relativi a Galbani è assolutamente
Banale e normale peraltro
Peraltro
Questa ipotesi che su richiesta
Spot
Ci potesse essere qualche
Azione qualche intervento da parte
Del
Dell'area a suo tempo presieduta da Monza e era contenuto anche questo nella famoso
Verbale di
Del comitato fidi in cui si dice ve ne occupate voi sofferenza e dopodiché se ci sarà da parte vostra qualche richiesta noi siamo qui per adempiere quanti sono i documenti che riguardano Monza in questo periodo
Quanti sono
Sono questi
Arriviamo
Allo all'ottobre del
All'ottobre del
Due mila e
Uno
Fa ho saltato qualche parte anche deliberatamente
Per esempio
La documento mille duecentosessantanove
Della base dati anche
La una lettera all'avvocato pazzi da parte di Tullio Ciarrapico
E che fa riferimento al alle
Alla Bilancio
Allora trentuno agosto le poste di bilancio che andranno a comporre attivo e passivo della newco per la compravendita ed è un
Una documento che è stato citato ancora una volta nei confronti del dottor Monza ventiquattro settembre due mila uno
E si fa riferimento al valore prestabilito di trentacinque
Miliardi
Si fa riferimento alla voce avviamento del bilancio
Peccato che il dottor montano sia neanche in indirizzo per conoscenza in questo documento neanche in indirizzo per conoscenza perché il referente del
Del
Il signor Ciarrapico e presso la Banca di Roma
Ecco a cui Ilie vengono indirizzati per conoscenza sono
Altri a partire dal dottor De Maria sedici cioè colui il quale gestiva
Questa posizione
Questo documento è stato per citato nella
Presupposto che il dottor Monza continuasse ad essere il capo di De Maria sedici
Cioè nel presupposto erroneo che abbiamo letto nella sentenza del tribunale
Ma siccome ciò non corrisponde al vero evidentemente questo documento dimostra tutt'altra cosa cioè dimostra che certamente le variabili ci si occupava della vicenda e se ne occupava al punto tale dai continuava ad occuparsene al punto tale
Da essere in copia insieme con l'avvocato Tristano eccetera che l'avvocato puliva dalla essere in copia
Dallo stesso Ciarrapico nel
Pur essendo nelle una lettera questa indirizzata all'avvocato pazzi di di Parma ma dimostra
Per
Per definizione che Monza non c'era
No
Non era il estraneo
Sì che era estraneo Monza perché se non fosse stato estraneo probabilmente questa lettera che riguardava
Tra virgolette la la situazione contabile
Cui fare riferimento e che che era stata infatti ipotizzata dal gruppo Ciarrapico anzitutto sarebbe andata sarebbe stata destinata al dottor Monza
Ma
Devo dire
Che ci sono
Dei documenti
Ulteriori
Ci sono dei documenti ulteriori
Dei quali
Si trae una convinzione ulteriori ulteriormente chiedo scusa per il gioco di parole diverse contraria rispetto a quella del pubblico ministero
Mi riferisco in particolare alla
Mail
Nel documento il duecentotrenta base dati e la famosa mail
Dell'avvocato pazzi del diciassette dicembre due mila uno ore venti e quindici indirizzata all'avvocato Tristan
Su richiesta del ragionier Tonna
E a seguito di colloquio telefonico di questa sera col dottor Monza
Siamo con la presente a relazionare in merito allo stato dell'operazione in oggetto che l'operazione di oggetto era Ciappazzi
Io mi sono domandato
Perché
Qui c'è l'avvocato Patti cioè Parmalat che relazione alla banca
No
Ed è assolutamente logico che sia così fra l'altro perché stiamo parlando di una situazione nella quale
Sono tutto stabile come dire nell'alveo
Diciamo nella
Dell'avvio dei rapporti se si tolgono gli aspetti diciamo di di di di carattere patrimoniale cui si fa riferimento nell'imputazione no stiamo nell'ordinario quindi è normalissimo che
Che che venga fatta una relazione di questo tipo e che
La relazione sia sollecitato da qualcuno
Perché
Perché facciamo una relazione perché la pazzi fa una relazione via mail il diciassette dicembre alle venti e quindici perché evidentemente la banca non ha conoscenza dello status
Cioè la situazione di fatto non è conosciuta in quel momento dalla banca okay
Su richiesta del ragionier Tonna quindi vuol dire che ragionier Tonna chiamarla sua avvocatessa avvocato pazzi e le chiede di le chiede di fare questa relazione sullo status quo
L'avvocato
Pazzi
Fa la relazione sullo status quo alla banca
A seguito di colloquio con la la Dottor Mozzo a cosa vorrà dire
Se la richiesta all'avvocato Patti è arrivata dal suo niente ragionier Tonna direttore finanziario del gruppo Parmalat
Evidentemente e ricostruite aveva parlato con il dottor Monza il quale deve averlo chiamato il e avervi sollecitato una relazione
La domanda che viene naturale è
Ma se fosse il dottor Montserrat Ferente famoso per la risoluzione di tutte le operazioni del Piano Gallo questa relazione a chi andrebbe
Che è una relazione se voi leggete nel merito operativa cioè che riguarda le operazioni in corso gli adempimenti
Se fosse vero che Monza è il referente di questa operazione a chi andrebbe questa relazione
Di parte
Latte
Su richiesta del Monza
No
In realtà nell'ultima parte di questa mail è spiegato
Perché Monza che parla con tono ancora una volta
Perché si dice nell'ultima parte di questa mail come sapete il gruppo come sapete
Il gruppo è attualmente impegnato nell'operazione a voi ben nota l'operazione a voi ben nota nelle dicembre del due mila uno è l'operazione l'Albania
Chi sta lavorando per conto della Banca di Roma sull'operazione Galbani quindi ha contato frequente con il ragionier Tonna
Il dottor Monza ecco il motivo per cui Monza parla contorna Tonna chiama pazzi pazzi fa la relazione ma non la fa a Monza cioè non la fa a Monza la fa alla banca nella persona dell'avvocato Tristano che
Nella sua funzione ovviamente
A
Dispone di una formazione di carattere generale
Ma
Ancorché operativamente ragionevolmente non interessato alla situazione in concreto
Ma non la fa ed è questo che conta per noi all'ipotetico referente a colui il quale
è attribuita dalla sentenza di primo grado e dalla
Mio cortese contraddittore odierno una sorta di posizione diciamo di gestione della posizione
Quindi non è vero
Come invece è stato fermato
Non è vero
Che la pazzi riferisca di avere discusso Commons degli adempimenti preliminari al contrario non è vero
Ma pazzi dice
Mando una relazione
All'avvocato Tristano su richiesta del ragionier Tonna a seguito di telefonata del mezzo punto
La pazzi non parla con il dottor Monza
C'è un ultimo
Documento che mi sento di
Cui mi sento di voler fare riferimento ora
Perché mi sembra di grande importanza perché mi sembra è importantissimo per le conseguenze che si sono volute trarre da parte del
Del tribunale che però sono fuorviante ancora una volta dall'errore sul fatto che prima vi ho fatto notare
E i documenti sono in gioco solo due documenti undici e quindici di ottobre del due mila uno chiudo con questi
Presidente e signori giudici
Allora
Si dice una cosa
Non
Corretta
Nella sentenza non corrispondenti al vero ma una cosa terribile però in un certo senso volendo leggerla diciamo nella
Nella prospettiva di una posizione diciamo di responsabilità diretta di tipo gestorio della situazione elastiche ciò che viene detto è
Che il dottor Monza è stato il relatore il relatore della concessione dell'affidamento di trentacinque miliardi
Deliberato dal consiglio di amministrazione della banca il quindici di sedi ottobre del due mila uno questo non è vero
Questo non è vero ed è
Smentito documentalmente perché ciò che e vero
Presidente è che in quella data nel verbale
E chiarissimo questo
Il
Relatore
Che e è
Appunto risponde
Diciamo
Risponde alla consiglio di amministrazione
è
è
Il dottor Martinelli
è il dottor Martinelli
Dove compare il dottor Monza
Il chirurgo il dottor Monzio non compare neanche fra ai relatori
I relatori ma
Non i relatori del
Del
Diciamo ai fini della decisione di affidamento e
Mi riferisco al documento
Conclusivo del dei del
Della del documenti di supporto alle decisioni del Consiglio
Quindi documenti che derivano dall'INPS dall'istruttoria non è neanche il firmatario in via diretta di quel documento che è agli atti ma che sottoscritto da altri
E dal Monte Zaccon me visto
è solo vista l'atto
Quindi non è neppure firmatario mi direte visto da Monza il presentatore
Alla delibera il dottor Martinelli
Non è Monza
Quindi inferire che sia a monte del relatore come ha fatto la sentenza è
Non vero
E anche un po'
Come dire un po'tanto fuorviante rispetto allo scenario di ipotesi di responsabile
Devo aggiungere
Qualche cosa
Da ultimo
Su un altro documento sulla quale fu il Procuratore generale ha speso delle parole
Che è
Quel comitato esecutivo dell'undici ottobre due mila e uno oggetto Piano di liquidazione del gruppo sorgenti
E a nel quale al quale si presentano le delibere che dovranno essere di lì a pochi giorni assunto dal Consiglio di amministrazione
Ancora una volta sono stupito perché
Perché
L'area recupero crediti
Trasferire trasferisce agli affari generali della
Banca
Il quindici in vista del consiglio di amministrazione il documento
Recupero posizione accentrate redattore Panerai
Ne conosciamo le sottoscrizioni proprio possiamo dire che
Una delle firme è quella di
Di De Angelis e l'altra è quella di De Maria sedici cioè del responsabile e del gestore della posizione
Che il dottor molto non c'è traccia
Questa è la base della delibera che verrà assunta dal Consiglio di amministrazione
Il
Qui del del del la delibera che verrà assunta e la base della delibera che ho assunto dal comitato esecutivo
Il Comitato esecutivo approva e delibera
Del dottor Mons al famoso responsabile diciamo di posizione non vi è traccia
Non c'è altro nel processo che riguarda la vicenda Ciappazzi che riguardi il dottor
Sa
Non c'è altro
Non c'è una funzione di Monza nella trattativa
Nel merito non c'è una funzione non c'è un documento che che consenta di dire che Monza sapesse o non sapesse o fosse come dire partecipe delle valutazioni interne al prezzo I rapporti con interno
Di merito
E rapporti con
Fra le due controparte
Il contratto peraltro
Viene sottoscritto in gennaio due mila e due e offre una tale serie di protezioni a favore dell'acquirente condizione sospensiva dew diligence eccetera eccetera eccetera che voi conoscete
Che anche ove conosciuto dal Monza sarebbe stato semmai come dire tranquillizzante del della tutela dei diritti dell'acquirente che in qualche modo la cui necessità in qualche modo gli era stata
Sottolineata nel corso dell'estate e alla quale
Necessità aveva dato quella risposta
Se tutto questo signor Presidente significhi
Concorso dell'ex tranne
Nella condotta distrattiva
Di un il tranello Sculco vale a sua volta il Presidente della Banca con correrebbe in funzione di un accordo che prevederebbe che Parmalat si accolli come dire il pagamento di una cosa che vale di meno
Ecco io dico francamente
Se così è
Devo dire che forse i nostri principi vengono meno
Potremmo spendere parole
Su
Altri profili
Tipici nostri che ne so potremo parlare del
Dell'elemento soggettivo del reato ma
Dell'area della consapevolezza per carità credo che non sia neanche il caso di parlarne perché a nostro modo di vedere
E indipendentemente dal fatto che non ci sia
Stata la possibilità per questa difesa di difendersi provando comunque c'è la prova
Nel processo a differenza di quello che è stato ritenuto dalla sentenza di primo grado che Monza comunque il fatto non ha concorso a commetterlo cioè non lo ha commesso
Perciò
Al di là della nullità della sentenza per la causa che ho prima menzionato chiedo che comunque
Monza venga dichiarato assolto dalla parte per la parte relativa alla cessione Ciappazzi per non avere commesso il fatto grazie
Prima di dare la parola all'avvocato attuabile avvocato la leva avvocato Apa entrambi o uno soltanto o un vostro sostituto
Saranno ovviamente presenti alla prossima udienza certo quella del ventitré certo grazie
Presidente grazie
Io devo ricco ringraziare semmai piuttosto che l'avvocato leva che si è scusato commenti ha preso più tempo io devo ringraziarlo tantissimo
Perché si è fatto carico insieme all'avvocato archetti all'avvocato la faglia o che sono colleghi del suo studio di essersi occupato di un tema
E di un capo di imputazione che per noi era completamente nuovo
Dal quale ci siamo dovuti difendere per la prima volta nei motivi di appello
E
Oggi
In occasione appunto delle nostre arringa
E quindi lo devo ringraziare proprio per questo motivo queste
Poco classi una cartina di tornasole del fatto
Che
Il capo di imputazione l'unico capo di imputazione sul quale ci siamo difesi
E quello del finanziamento Bridget
La settimana scorsa quando ci siamo sentiti con l'avvocato leva per
Sapere per dividerci le arringhe
E
Era toccato a lui questo tema
Perfetto Miai rifilatura della fregatura perché effettivamente noi avremmo dovuto riprendere dei documenti
In maniera completamente nuova per noi
Avevamo affrontato la nostra difesa esclusivamente sulla base delle indicazioni del pubblico ministero e del gruppo
Abbiamo la fortuna in questo processo di avere un decreto che dispone il giudizio motivato
Caso eccezionale ecco
Andate a leggervi la motivazione per cui il dottor Monza è stato rinviato a giudizio
Allo stesso modo
Il giudice dell'udienza preliminare badate bene
Che questo lo rileviamo oggi per la prima volta non l'abbiamo neppure dedotto né motivi di appello
Con riferimento a quello che ha fatto Monza nel due mila e uno e all'inizio del due mila e due il giudice destrezza preliminare dice le stesse cose che noi senza ricordarci
Che aveva motivato quel decreto che dispone il giudizio diciamo né motivi di appello
Monza quando entra nel Comitato crediti dell'otto ottobre del due mila e due sacche quel finanziamento anziché essere destinato a Parmalat e destinato a chi
Perché aveva seguito le vicende si
Nel corso del due mila euro
Quindi quell'episodi del due mila e uno sono solo ed esclusivamente il bagaglio di consapevolezza che ha fatto sì che il dottor Monza sapesse della etero destinazione del finanziamento
Nell'ottobre del due mila e due e conclude il CUP
Dicendo
Che siccome Monza non entra neo e quindi non ha obbligo interdittivo dell'evento
Monza avrebbe dovuto sempre per essere assolto avrebbe dovuto semplicemente astenersi
Dal contribuire all'esecuzione di direttive palesemente finalizzate ad erogare denaro a condizione che venisse conclusa la transazione gravemente dannosa per la società
Cioè
Fa riferimento
Al finanziamento dell'ottobre del due mila
Peraltro il dottor Monti è stato anche assolto con riferimento all'ipotesi di usura
In relazione proprio al pagamento all'asta al pagamento della seconda rata della Ciappazzi e quindi tanto è quindi devo in carcere perché effettivamente io non sarei stato in grado
Di
Argomentare in maniera così compiuta una difesa
Fatta sulla base di pronte che non sono state necessariamente dedotte dalla difesa nel giudizio di secondo e di farlo
Quindi mi tocca il compito più semplice cercherò di andare molto più molto velocemente
Anche perché
Riferirò soltanto quelle che sono state le
Contro deduzioni del Procuratore generale nostri motivi di appello e farò delle breve replica
Il
Procuratore generale dice il dottor Monza sapeva sostanzialmente della
Immediatamente l'otto ottobre del due mila due quando entra nel Comitato crediti
Della Banca di Roma che questo finanziamento
Piuttosto che
Restare essere diretto
A Parmalat viene invece diretto al gruppo it perché perché questo è un finanziamento troppo importante troppo urgente per passare inosservato
Dice il Procuratore generale è stato il finanziamento
Più importante
Dato da Banca di Roma a Parmalat soltanto nel due mila uno l'anno precedente c'era stato un finanziamento di diciotto milioni di euro
Samuel noni riferisce
Che non era mai accaduto che per finanziamenti così importanti non fosse stato contattato dalla Tesoreria di Parmalat
In più dice siccome gli stessi difensori né motivi di appello sostengono
Che il loro assistito era tranquillo perché sapeva
Che su questo finanziamento c'era stata una sorta di
Valutazione preliminare di muto siccome questa valutazione preliminare di muto non risulta documentalmente allora è possibile che Monza abbia parlato con molto e si spiega tutto
Bene
Finanziamento di cinquanta milioni intanto era un finanziamento questo di cinquanta milioni che non determinava un aumento dell'accordato pari a cinquanta milioni questo
è
Documentale lo riferisce sia stata Alloni nella sua proposta sia lo stesso Ridolfi
Savello ogni infatti rileva nella sua
Istruttoria che siccome c'erano stati dei pagamenti di tredici milioni appena precedenti allora il finanziamento e dunque l'aumento della cordata o sarebbe stato soltanto di trentasette milioni
Lo stesso Ridolfi segnala nella sua
Relazione pertanto in caso di adesione alla proposta all'esame di complessivi cinquanta milioni il nostro accordato si incrementerà di trentasette milioni
Si sottopone favorevolmente alla delibera se poi c'è la sigla
Del Dottor Mozzo
Questo dato che fosse il finanziamento più importante mai erogato da Banca di Roma la Parmalat il
Procuratore generale
Lo desume
Ed infatti cui si riferiva anche per altri motivi
Ad una
Dichiarazione del San Melloni
So che i toni viene sentito all'udienza del due febbraio del due mila dieci
Il punto di riferimento preciso e pagina centoventotto centoventinove
Risponde Savignoni a domanda della difesa
La domanda era questa lei ricorda precisamente nel corso del due mila e due
Nel corso del due mila e due
Quanti e che tipi di finanziamento Banca di Roma eroga Parmalat è stata Alloni dice la parte che ho seguito io dal maggio al dicembre del due mila e due solo il finanziamento
Di cinquanta lui dice cinquanta mila euro ma in effetti i cinquanta milioni di euro se non ricordo male
Precedentemente sempre se la memoria mi aiuta durante la precedente gestione fu concesso un finanziamento medio termine di diciotto milioni di euro e poi a contestazione della difesa
Dice durante la gestione durante la mia gestione peraltro come tetto
Per rete
Quella di ottobre è stato l'unico caso di richiesta per esigenza stagionali bene
Non è così quindici
Sa dell'ogni diventa gestore della Parmalat ammanniscono del due mila due
Quando piene concesso il finanziamento a Parmalat sa Belloni gestisce Parmalat da cinque mesi soltanto
Che non sia e che non fosse
All'epoca il finanziamento più importante
Sì e Banca di Roma il Gruppo Banca di Roma avesse mai concesso o si fosse impegnata di concedere a Parmalat
Ne faceva prima cenno l'avvocato alleva
Appena qualche mese prima nel dicembre del due mila e uno
Il gruppo Banca di Roma all'epoca non c'era neppure Capitalia si era impegnata
A finanziare
Parmalat per l'acquisizione della Galbani udite udite per
Un miliardo e quaranta milioni di euro
Cioè
Ad erogare un finanziamento ventuno volte superiore quello di ottobre del due mila e due
In particolare trecento milioni di euro sarebbero stati dati dai BCC e settecento quaranta milioni di euro da Banca di Roma
Sappiamo bene
Che
L'acquisizione della Galbani salta
E
L'impegno
Che Banca di Roma aveva assunto di concedere finanziamento per settecentoquaranta milioni a Banca di Roma a Parmalat viene revocato
A maggio del due mila e due documento base dati trecentoquarantasei allorquando
In occasione del rinnovo dei fitti che Banca di Roma fatta dall'intero gruppo Tanzi si dice all'inizio
Oltre alla delibera Consiglio di amministrazione del diciassette gennaio del due mila e due vero per operazione Galbani settecentoquaranta milioni di euro
Nella quale Parmalat prestava garanzia pari al trenta per cento della linea di credito darle invocare in quanto la società è stata acquisita ad altro gruppo
La Galbani poterne acquisito da altro
Ma si dirà
Qui effettivamente non c'è una vera e propria erogazione
Attenzione a tutto un impegno un effetto obbligatorio da parte di Banca di Roma ce l'aveva tutto tant'è che viene revocata a maggio del due mila e due o facciamo un altro esempio
Nel mille novecentonovantanove Banca di Roma finanzia la Parmalat per l'acquisizione della divisione latte della Cirio
Leggo dal verbale del Comitato esecutivo del tredici maggio del novantanove anche per questo
Il documento non so sinceramente il numero di base dati ma poi posso eventualmente anche
Depositarlo il prezzo pattuito per l'intera operazione ammonta ottocentoventicinque miliardi di lire
Come veniva pagato il prezzo dalla Parmalat alla Cirio
Veniva pagato per trecentotrenta miliardi c'era un pool di banche è
Trecento miliardi di lire ovviamente è un terzo di questi trecentotrenta miliardi dunque centodieci miliardi di lire veniva erogato dalla Banca di Roma
La Banca di Roma oltre a dare questo credito di cassa dava un credito anche di firma c'era una fideiussione di lire centro sessantacinque miliardi ITT lire
Quindi
Erano
Complessivamente duecentosettanta cinque miliardi delle vecchie lire in più ci sono anche degli aumenti di fido che vengono qui indicati
Peraltro
Qui non risulta ma credo che sia non fico fatto notorio ma diciamo è possibile che ci sia anche qualche traccia documentale in questo processo
Una parte di questo prezzo e di ottocentoventicinque miliardi veniva pagato come attraverso
Il trasferimento della debitoria che
Cirio aveva nei confronti di Banca di Roma cioè era Parmalat che sostanzialmente si accollava il debito della Cirio nei confronti di Banca di Roma
Debito che ammonta trecento
Trentacinque miliardi
Quindi in sostanza infinite Banca di Roma
Si accolla un debito che aveva la cito nei suoi confronti e lo sposta su Parmalat per trecentotrentacinque miliardi e in più gli dà
Cassa per centodieci miliardi una fideiussione di centosessantacinque miliardi
Il finanziamento di cinquanta milioni
Non faceva tremare le vene ai polsi a nessuno
Per Parmalat per Banca di Roma
Altra cosa
Si dice sa dell'ogni
Per finanziamenti del genere
Era
Sostanzialmente consequenziale che avrebbe dovuto essere
Contattato prima da Parmalat e invece qui c'è il silenzio assoluto la pratica
Viene attivato d'ufficio
Qui
Appunto molto facilmente intanto questo era il
Forse primo finanziamento
Di cui si occupa passa Veltroni perché
Gestisce comincia a gestire il cliente Parmalat solo a maggio del due mila due fino al maggio del due mila e due cliente Parmalat è gestito da altro gestore che si chiama mera Catelli
Lo stesso sa Avellone dice che perché venisse attivato
Il finanziamento non c'era neppure bisogno di una richiesta della Parmalat in effetti la cosa necessarie che un contratto con la Tesoreria di Parmalat ci fosse quando al momento della erogazione del credito lo dicesse Avellone
Bisognava che mi mettessi in contatto almeno e con il ragionier tra Uzzi perché va bene fare una proposta senza la richiesta del cliente ma un'erogazione senza delitti senza richiesta del cliente non è possibile
Peraltro qui e qui c'è stato secondo me anche il
Franca indi mento il malinteso
Di quella parte di motivi di appello dedicata a questo
Perché
La rassicurazione che ci fosse stata una richiesta di Parmalat ce l'aveva Savignoni
Che aveva parlato con mutuo
Muto gli dice
Secondo le dichiarazioni rese da San Melloni istruisce con urgenza questo finanziamento per i servizi esigenze i tesorerie di Parmalat
Dunque evidentemente essa Belloni immagina ben può immaginare che ci sia stato un contatto tra muto che era il capo dell'aria crediti della di Capitalia all'epoca e qualcuno di Parma
Non c'era alcun bisogno di tranquillizzare invece Monza perché
Perché mondezza leggerla nella stessa
Richiesta di Savello ogni che cosa c'era scritto
La Parmalat a supporto del proprio Working capital ci ha richiesto un intervento temporaneo cioè la richiesta di Parmalat che ci sia una richiesta di Parmalat lo scrive Savignoni nella sua proposta
Che è la proposta che legge Monza
Nell'atto di appello infatti signor Procuratore Generale questo noi avevamo detto
La procedura infra abbellita non prevedeva nella normativa evocato dal Collegio la necessità di una richiesta scritta
Peraltro il dottor sta Belloni nella sua relazione avrebbe dato conto del fatto che la Parmalat aveva richiesto appunto un intervento temporaneo per un importo di cinquanta milioni
Ciò posto almeno agli occhi del dottor colpito il dottor Monza non doveva apparire alcune irregolarità né alcuna stranezza
Addirittura ero la mancanza di una richiesta scritta non poteva rappresentare un'anomalia neppure per Ritossa Belloni in quanto l'impulso ad attivare il finanziamento proveniva addirittura
Per responsabile della funzione di crediti molto quindi
Salve non interessato tranquillizzato da molto
Monza è stato tranquillizzato dal fatto che nella proposta di sta Belloni c'è scritto che c'è una richiesta di Parma
A parte il fatto
Che
è questo anche nella normativa della procedura in tranquillità
Non c'era
La necessità che ci fosse una richiesta
Scritta da parte di Parmalat e lo stesso Tanzi quando è stato sentito un incidente probatorio detto guardate che io le richieste di finanziamento ovviamente le faccio e le ho fatte come in questo caso oralmente
Un altro tema
Più generale
Tutte queste anomalie
A nostro avviso
Non sono conducenti verso il tema di prova
Che si prefigge la tesi accusatoria il tema di prova quale
è
L'immediata consapevolezza
Di Monza in capo a Monza che questo finanziamento
Benché formalmente destinato a Parmalat datati
E deve essere immediata questa consapevolezza perché Monza opera
Per sua fortuna o per sua sfortuna
Nello stesso giorno in cui questa decisione viene assunta dai vertici
Quindi tutte quelle medie di cui si è parlato lamenta il dieci ottobre per esempio di cui tanto ha parlato il Procuratore generale non ci interessano
Perché si colloca collocano tutte successivamente alla condotta di Monza o provate che Monza alle cinque del pomeriggio sapeva
Che questo finanziamento
Lo stava presentando per fargli avere il parere favorevole perché poi dovesse essere destinato
A Titta oppure fornite mite a parlare di merito il dieci ottobre perché questo a parte il fatto che queste medie non sono mai dirette a Monza
Ne
Direttamente
Né per conoscenza
Ma dovete portarci un documento
Datato otto ottobre del due mila
E due
Magari con un orario precedente le ore diciassette in cui sì approvati questa consapevolezza manca manca sia prima che durante che dopo l'otto ottobre del due mila e due
Sentiti
Su che idea
Si fossero fatti di questo finanziamento
I due copra coprotagonisti dell'otto ottobre del due mila e due sa Belloni e Ridolfi
Che hanno chiesto ma voi che cosa avevate pensato che questo finanziamento fosse effettivamente diretto Parmalat o vi era sorto un dubbio che fosse strano
Sa dell'ogni
Dice
La centrale rischi al luglio del due mila e due evidenzia centosettantuno milioni di euro di sconfinamenti per Parmalat
Per cui almeno una spina astratto pare che il fabbisogno finanziario della Parmalat in quel periodo vi fosse
Perdonatemi Ridolfi dice questo Serbelloni
Allo stesso allo Stato alla stessa opinione su questo finanziamento
Poiché c'era stato un rimborso di rate di precedenti finanziamento al luglio del due mila e due tredici milioni e ne erano previsti altri nei mesi successivi
Credevo che l'operazione relativa alla richiesta da parte martedì da parte della sede centrale si riferisse alla concessione di un aiuto alla Parmalat per far fronte addette scadenza
Peraltro
Perché
Non era di immediata comprensione diciamo il collegamento
Tra questo finanziamento di cinquanta milioni
E l'esigenza del gruppo CIT
Perché veniva concesso
Cinquanta milioni a Parmalat in maniera Cossu così urgente per fare che cosa
It aveva bisogno di cinquanta milioni di lire aveva bisogno di nove milioni di di euro
A metà ottobre
Questa era l'esigenza
E sa nell'ogni che cosa ci dice
Rispetto a questa esigenza di
Due cose
La prima
Che era sempre avvenuto
Che
Il gruppo in
Avesse soddisfatto queste esigenze tramite un aumento temporaneo del filtro
E che è queste stesse esigenze a queste esigenze
Son venissero anche altri crea altri istituti di credito
Come la PN
Quindi pensare facendo questa
Diciamo operazione di intelligenza
Al di là veramente diciamo del credibile che
Io devo erogare subito cinquanta milioni di euro la Parmalat perché
C'è un'urgenza ditte di nove milioni sinceramente arduo e quello che infatti hanno
Vissuto i protagonisti
E che avevano anche parlato con molto come sapere i nomi
L'idea che si sono fatti era di una esigenza di Parmalat Monti
La mancanza dei requisiti della procedura dell'improbabilità
Questo è un altro tema su cui
Sta
Diciamo di riserva
Perché siccome non siete riusciti a dimostrare che Monza in quello otto ottobre del due mila e due avesse parlato con mutuo Confort vale che hanno tutti negato di avere parlato in quel giorno con Monza e allora
Sì diciamo
Passa dalla prova di retta che negativa alla prova indiretta alla prova logica per cui erano tali e tante le anomalie di questa istruttoria che sostanzialmente
Il dottor Monza non poteva non capire
Che quel finanziamento dovesse essere erogato piuttosto che a Parmalat ha diritto
E qui il
Procuratore generale fa riferimento ad alcune indicazioni del della normativa in proprio di vita e dice sì loro in effetti si sono difesi
Sui primi tre requisiti della procedura improbabilità gli ultimi tre sono diciamo
Hanno considerato che sul che s'che fossero soltanto diciamo
Suscettibili di una valutazione discrezionale ma in questo caso allora significa che la discrezionalità Monza l'ha usata male chiudendosi gli occhi a vantaggio di Parma
Ora vediamo allora
Quali fossero queste violazioni della normativa
Dell'improbabilità
Il primo requisito
E quello che lo stesso Tribunale ad avviso dello stesso tribunale è stato rispettato perché
Perché potesse attivarsi una procedura infra validità
Era necessario che
Il
E diciamo la valutazione
Del merito il credito del cliente fosse stata analizzata un anno prima entro un anno prima e in questo caso il Tribunale dice che questo
Criterio era stato rispettato
Il secondo criterio è stato invece
Rispettato ma completamente ignorato dal tribunale perché si prevedeva che il cliente
Certo doveva avere un rating buono e un semaforo verde cosa che
Era
Perché il gruppo Parmalat a Betta questi requisiti
Terzo requisito
Era l'aggiornamento dei dati e qui il Procuratore generale
Anche sulla base di quello che dice la sentenza di primo grado dice che non c'era perché non erano stati dati i dati aggiornati della Parmalat Finanziaria attenzione siamo all'otto ottobre del due mila e due i dati della
Semestrale di parte intendono pubblicati a settembre del due mila e due
E ci sono
Sia nella relazione bizza Belloni che nella proposta di Ridolfi vengono indicati
Lo stesso sa dell'ONU
Quando è stato sentito a dibattimento anche indicato la fonte di questi dati
Ha trasmesso i dati relativi alla semestrale pubblicata sul sito istituzionale della Parmalat
Nella relazione di Ridolfi si dice il gruppo Parmalat come rilevabili dai dati provvisori sei due mila e due manchi è una stabile quota di mercato la posizione del debito finanziario netto è passata eccetera eccetera
Nella relazione di saper ironico
Si rappresentava che considerato che il gruppo invalidità rimandiamo i dati dell'ultimo rinnovo declinando di seguito gli ai Lights consolidati della holding Parmalat Finanziaria
Al trentuno dodici del due mila uno e relativi alla semestrale del trenta giugno del due mila e due
Tante
Primo semestre del due mila e due
Questo
Tra l'altro dato aggiornatissimo perché se è stato pubblicato a settembre è stata e non mi dice che è andato proprio sul sito della Parmalat a prendere questi dati della semestrale ha fatto in maniera molto rare perché erano stati appena pubblicati da una settimana
Poi ci sono gli altri tre requisiti vado molto velocemente
L'altro requisito era non emergono elementi negativi a carico dei componenti il gruppo dei garanti e qui il tribunale ha ritenuto
Che questo requisito mancasse perché c'era stato il mancato pagamento delle rate Efibanca
Il pagamento della rata Efibanca il mancato pagamento delle rate Efibanca era questione di
Qui anche nella valutazione basta vedere il
Il Consiglio di amministrazione il verbale del tredici maggio del due mila e due quando c'è il rinnovo dei fitti da parte di Banca di Roma nei confronti del gruppo Tanzi
Qui i sottogruppi sottogruppo alimentare Parmalat e le sue controllate il sottogruppo turistico gruppo IRI e poi quello personale erano tribù tre gruppi
Il cui merito di credito anche da parte di Banca di Roma era nettamente distinto
C'è il rating per esempio del gruppo Itria era insufficiente a maggio del due mila e due il rating di Parmalat era buona erano valutazioni completamente diverse
Il quinto requisito dice le richieste sono supportati da nuovi fatti aziendali che lascino prevedere un incremento del volume d'affari e qui il tribunale sinceramente
Fa un'osservazione
Che
A mio avviso non è per nulla condivisibile perché dice rispetto a questo possibile calo del fatturato di Parmalat
Che doveva essere previsto da Banca di Roma dice virgolettato Banca di Roma prevedeva per l'anno due mila e più
Due una riduzione del volume di affari del gruppo Parmalat del sette per cento tra parentesi si tratta di un membro
Per la formulazione del parere redatto il dieci ottobre del due mila e due dal dottor Stefano Pertusi dall'imputato Antonio
Allora prima considerazione
Il Memmo da cui risulta questa previsione
E del dieci ottobre del due mila due
Successivo
A quando il dottor Monza a valutato questa pratica
Dice il tribunale Banca di Roma prevedeva una riduzione del volume di affari allora siamo andati a recuperare questo Memmo
è un memo in cui questo signor Victor Pertusillo della data base mille ventiquattro
Dice non è una previsione di Banca di Roma dice le previsioni degli analisti per l'intero due mila e due indicano una riduzione del giro d'affari e del sette per cento
Sempre per le citate motivazioni valutarie in presenza di una domanda sostanzialmente stabile
E allora
Non era una previsione di Banca di Roma non era una previsione fatta per il futuro perché riguardava il due mila e due che era un anno che si stava concludendo ad ottobre del due mila e due
E la valutazione della riduzione del fatturato e l'ha determinata per tre ragioni
Di natura valutaria non per una
Mancanza di domanda di prodotti Parma l'atto per qualche altra crisi intrinseca di Parma
Ultimo
Requisito
Anzi al contrario il dottor Ridolfi nella sua
Proposta
Aveva evidenziato
Come il fatturato della Parmalat
Fosse aumentato nel novantanove ottocentoquarantaquattro milioni nel due mila hanno quei centododici milioni nel due mila e uno novecentocinquantadue milioni cioè
Il trenta
Del fatturato della Parmalat ed è in aumento
Ultimo requisito
Si dice della procedura in fra validità considerava che
Nei pareri tecnici espressi dalla funzione istruttoria nelle ultime istruttori e delle posizioni interessati e dell'intero gruppo non sono espressi giudizi che sconsigliano l'assunzione di ulteriori rischi
E allora che cosa dice il tribunale questa valutazione non c'è non perché non risultava in istruttoria interni di Banca di Roma questi giudizi negativi ma perché io Tribunale o una valutazione negativa al riguardo
Dice non c'è questo requisito perché
Capitalia Banca di Roma sapeva
Che l'intero gruppo Tanzi versava in una situazione di grave difficoltà economica e Kate era sull'orlo del fallimento
Allora a parte il fatto che in città non c'entra nulla con il sottogruppo alimentare questa è una valutazione che il tribunale svolge
Sulla base di un bagaglio tecnico che è
Tutto successivo all'otto ottobre del due mila e due e questo lo abbiamo pacificamente dimostrato e credo che su questo sia anche d'accordo
Il signor Procuratore Generale che ha effettivamente considerato come l'unico elemento di
Tra virgolette allarme ma
Sospetto allarme per Parmalat fosse stata la sospensione del bond di settembre del due mila e due tutti gli altri indici di allarme
Me motel Moretto nota Mancini rapporto metri Lince e tutto il resto e tutto successivo all'otto ottobre del due mila e due
Tra l'altro
No qui abbiamo affrontato questo tema perché dalla violazione delle normative interne si ricava un procedimento anomalo per cui dove per far scattare i campanelli d'allarme e quindi sostanzialmente
Diciamo c'è
Una
Hanno Malia rispetto non a quello che succedeva effettivamente nella prassi ed è questo a nostro avviso il vizio che
Notizia a sua volta la prova logica del tribunale perché diciamo l'anomalia deve essere provata rispetto ad una prassi non rispetto al fatto che vengano violate delle singole normative in un determinato Regolamento
Perché altrimenti
Quando vengono
Chieste all'Ansa Belloni e al Ridolfi scusate ma voi
Una pratica in fra validità quando vuole intra validità
La loro unica risposta
Pensate che sia tutti i requisiti che abbiamo detto finora assolutamente no
La loro unica risposta è questa infra validità
Sabello ogni pagina centotrentuno del due febbraio due mila dieci
Infrannuali vita vuol dire che
Laddove sia necessario dare nuovi fidi ad una società se non sono passati più di dodici mesi dall'ultimo riesame sul bilancio lo si può fare con un istruttore più sintetica
Questa è l'unica cosa che dalla della normativa in fra la validità Saxa Belloni e questo era l'unico requisito su cui lo stesso tribunale ha detto ok questo effettivamente è stato rispettato
Lo vogliamo chiedere a Ridolfi che cosa pensa della Intra validità
Come emerge dalla proposta del collega sa pennoni si trattava di una variazione in fra validità con tale espressione si indica la circostanza che la posizione del cliente è già passata al vaglio della verifica annuale
Su questo e quello che
Chi
Il pomeriggio dell'otto ottobre del due mila e due
Arriva questa proposta e valuta questa proposta la individua come proposta in tra validità perché
Il gruppo Tanzi era passata al vaglio del consiglio di amministrazione di Banca di Roma maggio del due mila e due
E quindi l'unico criterio che loro effetti a cui davano l'importanza era questo poi peraltro la pratica in tranquillità non è che l'attivata Monza
La pratica inferiorità gli arriva
Come tale in quanto è stata in questo modo individuata tassa villoni
è
Convalidata e confermata da
Ridolfi lui se la trova la pratica internet in team fallita ma che
Dicessero e non in mi raccomando mettile entra validità
Altro argomento
Di cui si è occupato
Il procuratore generale
Sono i fidi autoliquidato
E qui dice questa è un'altra anomalia
è un'altra anomalia perché
Sostanzialmente il PD autoliquidato
Che cosa sono sono praticamente e il credito che
La banca riconosce a fronte
Di fatture che vengono portate allo sconto dice il Procuratore generale evidente che sei fatturato e dieci i fidi autoliquidato anti non possono essere dodici
Ed è chiarissimo e
Guardate che questa anomalia viceprocuratore generale non viene rilevata neppure in sentenza ne parla il professor Ferrari nella sua relazione tecnica
In cui aveva individuato che c'era stato un aumento
Del filotto liquidate al trentuno dodici due mila e due e al trentuno dodici due mila uno
Allora intanto il trentuno dodici del due mila e due non ci interessa perché ovviamente anche questo è un dato che non era disponibile all'otto ottobre del due mila e due
Ci dobbiamo concentrare soltanto sul dato del trentuno dodici del due mila uno
Allora anche qui secondo me si perde un po'
Il
Il fine
Dove che cosa dovrebbe diciamo qual è il tema di prova sempre dell'accusa l'immediata consapevolezza che
Monza
Aveva del fatto che quel finanziamento piuttosto che a Parmalat andava a ditte ebbene
Che i fitti autoliquidato Intini di Parmalat fossero superiori concessi a Parmalat fossero superiore al fatturato di Parmalat che cosa indica
Indica delle esigenze difensore di di Parmalat nei conti
Questi questo
E
Il tema di prova del tutto contrario
Rispetto a quello che si vuol dimostrare
Cioè da questo semmai emergeva che era Parmalat avere bisogno incessante di danaro noni
Peraltro
Qui che il Procuratore generale da meno rilievo del tu punto a mio avviso al dato lui parla questo proposito di errore materiale
Ora
E tutto lì
Nel senso che
Proprio grazie a questo errore materiale che era contenuto nel fascicolo istruttorio mandato tassa Belloni
Questo dato per cui
Il
Fatturato di Parmalat era
Inferiore
I fidi autoliquidato non si coglie
Perché
Il
Fatturato
Era novecentocinquantadue milioni e i fidi autoliquidato anticrisi contavano essere di centoquaranta milioni e tutto lì
Quindi diamo il
Il significato e l'importanza dovuta I diciamo a quello che risulta peraltro questa è una
è una
Diciamo idee anche importante perché certamente questo era un dato che avrebbe dovuto far riflettere
Benissimo
Ora arriviamo sul fatto di averlo fatto sparire Procuratore generale
Che cosa succede queste una osservazione che giustamente anche a mio avviso fa il Procuratore generale dopo dieci anni di indagine
Sì ma diciamo impatti neppure il tribunale e il pubblico ministero di primo grado l'avevano
Tirata fuori a mio avviso perché il dato anomalo che segnala giustamente il Procuratore generale nell'istruttoria che visto Monza non non risultava
Allora lui immagino che invece visto che la pratica andava d'urgenza aveva a disposizione forse dieci secondi non anni
Per rendersi conto di un dato anomalo che in questo caso non ci
Cioè io sono d'accordo anche sul fatto che fosse un'anomalia ma in questo dato non c'era
In questa in questa istruttoria non c'era
Arriviamo allettato invece di cui parla il Procuratore generale attenzione la cosa
Di cui dobbiamo preoccuparci e che
Qui il dato
Dei fidi autoliquidato antiche era superiore al fatturato che in questa istruttoria manca
Dire fatto scomparire
Nella relazione di Ridolfi e dunque non si attivano i campani
Di allarme allora io
Lo avrete già fatto tantissime volte ma vi prego di rivedere i documenti che manda sa Belloni e il documento che stila il dottor Vittorio sono documenti completamente diversi
Il dottor Serpelloni manda questo documento che il fascicolo istruttorio
In cui ci sono tutti i dati in maniera
Disaggregata
Punto per punto voce per voce
Tutti i dati da cui tra cui anche questo che viene però scorrettamente riportato
Il documento che è invece forma il dottor ritornati
Non è che il dottor Ridolfi interviene sul documento del fascicolo istruttorio di saper Lonigo sbianchettato il l'autoliquidato Intel fatturato e quindi fa perché poi tra l'altro non ho capito perché avrebbe in questo caso se mai ingannato il tutto Monza
L'UE il dottor Ridolfi utilizza
Una proposta di finanziamento che non riporta tutti i dati contenuti nel fascicolo istruttoria ma in cui
Riporta soltanto il dato aggregato
Della Centrale rischi
Accordato due mila trecentodiciannove milioni utilizzato Euro duemila duecentoundici milioni
Non si può pensare che il dottor Ridolfi questa volta
A ottobre del due mila e due prima magari utilizzava il modello di Savello né a ottobre del due mila e due sacche cioè per sparsi comparire questo dato utilizzo un altro momento no
E lo stesso Montello quello di ottobre del due mila e due se voi andate a vedere la proposta che fa Ridolfi a maggio del due mila e due per il rinnovo dei fidi al
Gruppo Tanzi
Quel modello di che un modello completamente diverso al
Consiglio veniva ovviamente portato il dato aggregato della Centrale rischi
Quindi questa
Diciamo questo dolore di occultamento ecco manca del tutto
Poi
Arriviamo
Molto rapidamente
Alle
Altre due questioni la motivazione delle esigenze stagionali
Qui dice il Procuratore generale evidenzia che
Mentre Ridolfi ha riferito che l'istruttoria se fatto ordinariamente avrebbe preso soltanto sette giorni e se fatta con urgenza al massimo quattro cinque giorni
In questo caso il dato anomalo era che questa istruttoria fosse stata fatta in un solo giorno in poche ore
Inoltre dice la motivazione aggiuntiva delle esigenze stagionali era di pura fantasia perché non risultava dagli atti e Monza avendo siglato questa relazione l'ha fatta propria allora
Il richiamo alle dichiarazioni che far Ridolfi sui tempi sulla tempistica dell'istruttoria nostra mio avviso non sono conferenti
Nel senso che
Quando Ridolfi
Si riferisce ai sette giorni i quattro cinque giorni non si riferisce alle pratiche infra validità
Dice Ridolfi per un finanziamento di importo rilevante
Il supporto organi deliberanti impiega circa una settimana qualora l'organo decidente debba deliberare in via d'urgenza si riesce a fare in modo che non trascorrono nelle migliori delle ipotesi più di quattro cinque giorni
Queste sono le domande che il Pubblico Ministero in sé indagini perché è stato acquisito il verbale di sì
Fa al dottor Ridolfi e queste sono risposte
E qui siamo ancora su di una tematica generale
Quando
Il dottor Picciotti esibisce questo verbale al dottor Ridolfi questa pratica specifica Ridolfi che cosa dice
Debbo preliminarmente precisare che come emerge dalla proposta del collega stato il noni si trattava di una variazioni in fra validità
Ciò comporta che vengono ripresi i dati essenziali della precedente nota e ricopiati sulla nuova con l'aggiunta delle variazioni
Se voi prendete sempre quella famosa proposta fatta da Ridolfi a maggio del due mila e due per il rinnovo dei fitti documento di data base trecentoquarantasei
Io me lo sono segnato
Con il
Con l'evidenziatore e con tutte le parti che sono indicate nell'evidenziatore sono state praticamente tagliate e incollate sulla proposta di ottobre del due mila e due
Un'operazione che si fa non in quattro cinque ore in quattro o cinque minuti
Ecco perché
Le indicazioni che dà
A ritorsioni il riferimento i sette giorni quattro cinque giorni non sono conferenti con questa procedura perché lì in quei sette giorni un quei quattro cinque giorni istruttore deve valutare il merito del credito del cliente
In questo caso non c'era bisogno perché il merito del credito che era stato già
Valutato a maggio del due mila e due
Sulla sull'inserimento dell'aggettivo stagionali non dico nulla perché
Il Procuratore generale pure riproduce sostanzialmente la motivazione del
Della sentenza di primo grado e dunque io ritengo di non dover aggiungere altro
Dice semplicemente anche qui tra l'altro
Il fatto che
Ci fosse stato un inserimento che questo inserimento dell'aggettivo stagionali che a nostro avviso era priva di significato
Tenga addebitato al dottor Monza queste una prova logica che abbiamo già in qualche modo commentato negativamente né motivi di appello
Perché si desume vita una presunzione viene fatto dal dottor Ridolfi e che a nostro avviso non può
Essere non può fatta passare
E arrivo diciamo a quello che a mio avviso e il tema più importante sto per finire
Il fax del diciotto ottobre del due mila e due
Che viene inviato tassa Belloni a Monza
Dice il Procuratore generale
Che sta Belloni vedendo il saldo creditore sapendo che il gruppo iter ha fortemente indebitato chiede istruzioni a Monza e per conoscenza fa vale per una possibile compensazione
E poi effettivamente valuta in maniera critica l'osservazione che era avevamo svolto nei motivi di appello dicendo guardate che questo fax del diciotto ottobre del due mila e due può approvare al massimo
Che Monza sia stato informato che qualcosa non
Non era andato nel verso giusto al diciotto ottobre del due mila e due ma
Dice il Procuratore generale
Che
è più logico che invece Monza sapesse già di questa i terroristi nazione l'otto ottobre del due mila e due anche perché
La ipotesi alternativa
è un'ipotesi astratta che non è agganciata al nulla che non è conciata niente non è agganciata ha delle prove
E qui
Effettivamente
Le prove ci sono
Non sono state valutate non sono stati sono state completamente ignorate
Dalla sentenza del tribunale di Parma
Perché
Qui cessa Belloni che parla che viene sentito specificamente su questo sia in indagini preliminari sia a dibattimento
E dice due cose sa Veltroni una più importante dell'altra a mio avviso la prima
Io sa dell'ogni dall'otto al diciotto ottobre non avevo mai parlato né comunicato altrimenti Commons
Per questo motivo
Mi sento in dovere sono preoccupato e gli mando il fax in cui gli rappresento questa situazione
Ma aggiunge un'altra cosa sa Belloni che è stata ignorata e lo aggiunge anche signor procuratore nella intercettazione telefonica
Di cui in questo processo non si è parlato
Tranne che dalla difesa
Cella intercettazione telefonica è sa Belloni dice non soltanto che lui non gli ha detto nulla a Monza ma che temeva
Che Monza non sapesse nulla
Ancorché sa Belloni avesse parlato in quei giorni sia con molto che confà male al telefono questo che cosa significa
Beh sillogismo puro
Che
Ne fa vale
Né muto avevano rassicurato ossa Belloni che dell'etero destinazione del finanziamento Monza sapesse qualcosa
è chiarissima
La dichiarazione di Savello né a dibattimento
La mia preoccupazione queste
è tratto dalla dibattimento di primo grado
La mia preoccupazione io volevo innanzitutto interloquire con l'aria crediti di Banca di Roma nella persona del dottor Monza che in tutta questa vicenda io non avevo avuto modo di sentire
Perché era il responsabile a cui avrei dovuto riferire
Premesso che io avevo interloquito esclusivamente con il dottor fatale fino ad allora ho desiderato mettere a conoscenza di questa situazione la riaccrediti nella persona del dottor Montà che ne era il responsabile
Dibattimento
Intercettazione telefonica l'intercettazione telefonica
Viene fatta quando il sette febbraio del due mila e cinque
Quello stesso giorno il dottor saperlo con IBM convocato dal dottor Picciotti
Lo sentono in quattro nell'intercettazione telefonica sa villoni dice ero io solo contro quattro mi hanno chiesto dodici volte su questo fax e io che cosa corrisposto
Nella intercettazione telefonica ci sono anche
Delle scurrilità che a mio avviso però rendono in maniera più genuina quello che pensava di poteva dire il dottor Serpelloni
E dice
Loro stanno cercando di mostrare che qualcuno in Centrale sapeva benissimo questi soldi finissero all'Arit e io gli ho detto guardi che noi abbiamo scoperto che i soldi finivano a lei quando mi arrivarono i bonifici da girare alla hit
E allora a quel punto lì loro ma non è vero mi hanno chiesto dodici volte ma lei è sicuro che non lo sapesse prima io personalmente non lo sapevo e continua a ripetere che non lo sapevo
Che lo scoperto tant'è vero che hanno trovato sto fax che fortunatamente io feci in cui
Informativo Monza e per conoscenza fatale cioè ribadisce può fatale quello che gli avevo detto prima che si soldi erano finiti sul conto di
Chiedendo che
Cosa devo fare allora io gli ho detto ma scusi ma a testimonianza del fatto che io non sapevo
Niente che su un po'
Ne e che suppone
Che in centrale non sapessero niente io due giorni dopo quando mi arriva la lettera di consolidamento del debito di mando un fax
Perché dice riporta la domanda di picciotti manda un fax se aveva già chiamato fatale
Dico guardi un mantra dico guardi mando un fax perché io in quei tempi non sapevo che ruolo avesse fatale da noi si nominalmente era il capo però dico ma gliel'avrà detto all'aria crediti
Dico per cui faccio un fax al capo della ricreduti che per me era la figura referente all'interno della banca ecco io
Non credo che l'ipotesi alternativa che Monza
Fosse stato informato di questa etero destinazione del finanziamento soltanto il diciotto ottobre del due mila e due sia un'ipotesi che sia sganciata completamente dalle prove
Qui il Savello oneri che quello che aveva ricevuto l'impulso tra molto
Dice io
Non solo non ho mai parlato con Monza ma dalle conversazioni telefoniche che ho avuto con mutuo ECCOM Favale
No no percepito non mi hanno detto non mi hanno rassicurato che il mio capoarea cretini fosse stato informato di questo ecco perché mando il fax
Ultima questione
Conoscenza delle difficoltà della Parmalat
Qui
Siamo quasi
Diciamo l'argomento è quasi pacifico da quello che ho capito io dalla requisitoria del Procuratore generale nel senso che
Effettivamente tutti i segnali di allarme si colloca nel momento successivo all'otto ottobre del due mila e due l'unico
Il Procuratore generale lo ha definito una rondine non fa primavera era la sospensione del bond di settembre
Allora leggiamoci anche il
Quello che dice il professor Ferrari il quindici giugno del due mila e dieci nel controesame dice
Che Parmalat intanto questa sospensione non era
Diciamo per colpa di Parmalat ma c'era stata una crisi nelle emissioni obbligazionarie ma nonostante questa crisi
Parmalat e mette più bond nel due mila e due che nel due mila uno e nel due mila e tre emette più bond che nel due mila e due
In più in quel periodo
Collocata anzi annuncia al mercato a novembre dicembre del due mila e due delle altre emissioni obbligazionarie che invece si concludono con successo
A parte il fatto che poi
Emette Parmalat fa un miliardo e sei colloca di PRAE placement negli Stati Uniti parte dei quali anche a dicembre del due mila due ergo la sospensione
Di quella emissione obbligazionaria non è certamente un indice di allarme
Però
Ancora una volta qui dice il
Procuratore generale
L'UPI conosceva
Del
Dello Stato
Diciamo di dissesto anche della Parmalat perché
Aveva ricevuto gli appunti di Felissari
E in più
Aveva anche ricevuto il tre luglio del due mila e due la famosa lettera d Efibanca
Su cui aveva anche apposto un appunto di suo pugno quindi sapeva la crisi del gruppo vitto
Ancora una volta
Che cosa c'entra
La crisi del gruppo Itta con Parmalat dice il Procuratore generale né Parmalat perché si doveva e vincere questa difficoltà perché Parmalat non è intervenuta soccorrere la consorella
Ma mica Parmalat era fideiussore di o garante di
Anzi
Anche se lo fosse stato sapendo che c'era un piano di risanamento
Non interviene
Parmalat che non ha alcun impegno nei confronti del gruppo io
Peraltro gli appunti di Felissari
Anche questi appunto si rifaremo si riferivano sempre gruppo it
Peraltro e qui
Occhiuto il Procuratore generale
Dice che
La conoscenza delle difficoltà il gruppo it effettivamente era
Anche più ravvicinata perché aveva ricevuto il tre luglio del due mila e due questo fax su cui appone anche
Un appunto in cui dice se entro luglio non pagano considerata la tenuta risoluzione dovremmo proporre l'incaglio discrezionale ora
A parte che resta fermo il
Principio che
Una questione
Una questione Parma
Ma qui io
Temo Procuratore generale che questo sia un appunto che non è stato apposto da Monza
Intanto questo non risulta da nessun elemento in più
Mi faccio e faccio riferimento alla data basse e mille quattrocentotre
Questa lettera è una lettera del tre luglio del due mila e due
E questo appunto che il Procuratore generale attribuisce a Monza e datato otto luglio due mila e due e si dice per l'ingegner De Angelis entro luglio non pagano incaglio discrezionali
Con una R. sembra
Poi
Sotto c'è un altro appunto che si dice sempre per ingegner De Angelis la coppa gruppo lo saggia parlare con dottor Muti mi pare il nove luglio del due mila e due
In quel c'è questa R che il
Procuratore generati Bush a Monza
Mi limito ad osservare che tra i destinatari c'è anche un avvocato ora in avanti
Per cui è possibile che la R sia
Al attribuibile semmai questo avvocato Rinaldi peraltro mi limito ad osservare che mentre a questo punto è datato otto luglio del due mila e due
Il fax con cui questa lettera di Efibanca è stata trasmessa al dottor Monza e del dieci luglio del due mila e due
Quindi come fa il dottor Monza ad apporre un
Un appunto di suo pugno prima ancora di ricevere il fax su cui lo avrebbe apposto e sinceramente un po'arduo da
Immaginare
L'ultima
Osservazione
E
Su di un tema che è stato già varato
Sia dalla
Professor Mucciarelli dal professor stile e che
Al quale io
Al rinvio e il quarto motivo
Del nostro atto di appello che riguarda a nostro avviso la mancanza di distrazione
Nei confronti appunto della Parmalat in quanto
Molto brevemente a nostro avviso a mio avviso
Il
Bene giuridico
Che
E in qualche modo proprio della
Bancarotta patrimoniale per distrazione
E
In qualche modo individuato dall'articolo due mila settecentoquaranta del Codice civile
Cioè
Evitare
Che si sottragga la garanzia patrimoniale ai creditori
Che cosa è successo in questa operazione
è stata sottratta questa garanzia patrimoniale creditori a mio avviso no
Perché
Se all'otto ottobre del due mila e due
Parmalat aveva un x di patrimonio
Teniamo presente che Parmalat per questa operazione
Per questa operazione aveva ricevuto da Banca di Roma nel gennaio del due mila e due diciotto milioni
Che nell'ottobre del due mila e due altri cinquanta milioni
Sessantotto milioni di euro
Di questi sessantotto milioni di euro
Vengono
Ne vengono girati una parte al gruppo it un'altra piccola parte viene risolta la questione della seconda rata Ciappazzi ma in Parmalat
Restano
Più
Risorse di quanto ne siano state trasferite
Quindi la cosiddetta distrazione
E controbilanciata da una
Attrazione di risorse per questi stessi per queste stesse operazioni che viene dato alla Banca di Roma superiore non abbiamo fatto un piccolo calcolo cioè il motivo di appello
E allora qual è se mai quindi se il patrimonio di Parmalat era cinquanta l'otto ottobre del due mila e due i creditori di Parma
Avevano quel cinquanta su cui rivalersi e queste operazioni non hanno diminuito ho sottratto garanzia patrimoniale l'unico effetto negativo che alla più si può
Evidenziare e che parla certamente aumentato il suo debito
Nei confronti di Banca di Roma ma questo
Ampio Brizio determina al più previa
Dimostrazione tenuto eccetera c'è tra un aggravamento del dissesto
E quindi sub specie di una bancarotta semplice ma mai una bancarotta per distrazione perché i creditori di Parmalat diversi dalla Banca di Roma a seguito di queste operazioni addirittura hanno avuto più risorse
Su cui so disfarsi
Perché Banca di Roma dato sessantotto milioni di euro e per queste operazioni ne sono uscite in meno dalle casse della Parmalat
Questo era soltanto diciamo una
Brevissima considerazione aggiuntiva a quello che
Era stato già detto in mattinata ma ovviamente mi riporto per completezza i motivi di appello
Ti ringrazio e vi chiedo scusa di avervi sciocco
Grazie grazie mille arrivi
Ci si rivede abbia già detto all'udienza del
Ventitre quindi giovedì di questa settimana sempre questa stessa aula alle nove e trenta
Sono in programma lì difese rispettivamente lì
Arte Matteo e
Tutto Antonio
Quindi
Tutti i presenti e quanti debbano ritenersi eccetera legalmente rappresentato ne prendono cognizione
E intanto la nostra buona sera