21MAG2013

Paolo Izzo, candidato Radicale nella Lista Civica Marino Sindaco, interviene a Radio Popolare

STRALCIO | RADIO POPOLARE - 00:00. Durata: 14 min 43 sec

Player
Il Radicale Paolo Izzo è candidato al I Municipio di Roma per la Lista Civica Marino Sindaco.

Registrazione audio di "Paolo Izzo, candidato Radicale nella Lista Civica Marino Sindaco, interviene a Radio Popolare", registrato a Radio Popolare martedì 21 maggio 2013 alle 00:00.

Sono intervenuti: Paolo Izzo (candidato al I Municipio di Roma per la Lista Civica Marino Sindaco, Radicali Italiani), Miriam Lepore (giornalista), Ignazio Marino (candidato sindaco al Comune di Roma, Partito Democratico).

Tra gli argomenti discussi: Alemanno, Amministrative, Artigianato, Atac, Bonino, Carcere, Casa,
Cittadinanza, Comuni, Cultura, D'antona, Diritti Civili, Disoccupazione, Economia, Elezioni, Enti Locali, Esteri, Fascismo, Giovani, Impresa, Investimenti, Laicita', Lavoro, Mare, Marino, Matrimonio, Napolitano, Occupazione, Ostia, Parlamento, Politica, Radicali Italiani, Radio Popolare, Referendum, Roma, Servizi Pubblici, Sindaci, Stato, Sviluppo, Territorio, Terrorismo, Testamento Biologico, Unioni Civili, Unioni Di Fatto, Vaticano.

La registrazione audio ha una durata di 14 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

E saluto però prima anche è un altro nostro ospite che qui invece abbia chiesto foro Colombo un altro candidato al primo Municipio nella lista civica di Marino lui ha una uno scrittore un blob per un radicale mi ha portato la suo primo
Libero che ladro di mozioni salutò con questo bel titolo Paolo Izzo
Benvenuto
Del proprio ruolo di darsela tutti
Si
Anche noi Radicali abbiamo un circolo grosso modo a Testaccio i nostri cinque sono Bulla
Qui però
E quindi dove ci permettono di mettere i tavolini raccolte firme di tutte le delibere il referendum le proposte settima popolare
Al centro del mercato di Testaccio siamo stati tantissime volte con questi tavoli quel per le raccolte o fine rimarrete per strada tra la gente anche qualora insomma dove Nistri eletto al municipio queste opere strada con la gente
Tutto l'anno anche non soltanto nel mese che precede le elezioni perché appunto
La collaborazione dei cittadini per noi fondamentale in quanto tutte le nostre iniziative passano attraverso la raccolta di firme e quindi l'apporto che possono dare le persone lo raccogliamo
Vita natural durante da radicali
Allora eccole qui allora prende come mai ENI ed ENEL sa Lorenzato Marinotti
Ilaria urbano con tutti
Gli aggiornamenti dalla galassia social network che cosa ci stanno scusate siamo su Twitter Lucio ci scrive lavoro casa traffico sono tre grandi priorità
Se gli era il lavoro decentrati e dato in modo da migliorare anche il traffico
Mi sembra una buona idea e la stessa cosa dice il signor D'o sempre su Twitter
Dice possibile a Roma a fare qualcosa per incentivare fortemente il telelavoro riducendo traffico e smog
Invece abbiamo Domenico che ci dice proposta fattibile ristrutturare fermata metro Spagna e renderla degna del centro è indegno avere la stazione metro più centrale sporche vecchia altrove capitale europea
E poi abbiamo sempre delle proposte sul traffico che ti posso dire prolungare la linea Lido fino a termini oppure prolungare la metro più a Tor Vergata
Però se dovessi dire le maggiori proposte riguardano il lavoro Sportello unico per lanciare start-up tecnologiche
Stabilizzare i precari bisogna rafforzare le competenze la creatività dei giovani dalle occasioni non dar loro la paghi aperte Ilaria qual è la priorità
Non a lei la maglietta per esempio visto che sono disoccupata noi ad ogni dirlo quindi insomma lo dico
Lorenza
Secondo me investire sulla creatività dei giovani ci sono tantissime cose che possiamo fare alcune guardando no nostro possiamo fare senza tanti diciamo soldi ma con delle nostre risorse sono i nostri cervelli quindi almeno spazzi
E diciamo luoghi per generare creatività lo chiedo anche a Paolo Izzo io sposo Lorenzo nel senso della creatività no non ce lo serissima promesso
Crediamo in relazione a Rovereto e allora io penso che la politica possa occuparsi di tutte e tre le istanze che voi mettete in campo perché Chazz c'è sempre tantissima gente delegata a farlo
Io quando sento dire che non possiamo occuparci diritti civili perché c'è l'emergenza dell'economia io dico ma non ho capito ma non ci sono
Seicento deputati trecento senatori c'è tutta questa gente che lavora per questo lo stesso saranno i municipi del Comune
Cioè ci saranno persone delegate io penso all'Assessorato che ha in mente Marino
Sugli stili di vita c'è anche un'immagine molto bella
E ci sarà gente delegata fa questo ci sarà gente che delegata a vedere che quanti giovani precari persistono in una condizione terribile e così come la stanghetta sposa anche Ilaria unanime
Ed io sposate tutte
Continuate voi
Ecco perché a proposito di coerenza che oggi
Unità con Non ti muovere
Una una voi avete che che voglio dire con il suo partito ha fatto della voglio dire ha fatto tante battaglie nome di una della loro coerenza proprio per principio che è quella delle delle battaglie per
Per i diritti civili però presentato prima e Paolo Izzo può è scritto Paolo qualche giorno fa
Che ringrazio Marino per aver deciso insomma di rischiare a mettere un po'di di voi Radicali Lista sia al Comune con Riccardo Maggi sia temi e altri
Radicali nei municipi ecco questa è un pochino la dimostrazione se qualcuno ancora dubita se no della laicità delle Cismon del cattolico Marino che insomma si può fidare
Che non c'è motivo di dubitare insomma anche di questo
Se non c'è motivo infatti dubitare per il semplice fatto che
Marino Ahcen contratti per strada poi come noi stiamo sempre per strada
E firmo Roma si muove le nostre proposte di referendum consultivo per Roma si muove che poi sono state rinnovate quest'anno come Roma libera tutti
E e nelle quali noi anche se a Roma perché poi i radicali anche in una riunione dell'Amministrazione di condominio si occuperebbero dei massimi sistemi abbiamo
Abbiamo mischiato temi
Per i cittadini per esempio liberare il mare di Ostia da un vero e proprio lungo muro che ci ha davanti glielo consente manco l'accesso
Al pubblico
E a un pure al consumo di suolo che pure attiene alla questione dei cittadini
Ma a abbiamo unito a questi temi proprio per i cittadini anche dei diritti civili che dovrebbe essere la stessa cosa perché i cittadini e civili e la stessa cosa
Ma spesso sembrano due cose distinte diritti civili di cittadini ad avere presente un registro delle coppie di fatto prima scherzavo sullo sposarsi ma io penso insomma per le coppie di fatto
è un registro per i testamenti biologici Marino ha avuto il coraggio di firmare pubblicamente questi nostri quesiti di sostenerli ha detto che nella sua politica occuparsi di questo
E io parlo di coraggio per il fatto che semplicemente che se essendo noi i radicali noi siamo anche delle spine nel fianco nel senso che il nostro principale alleato può anche essere
Pongo lato da noi stessi muove in una direzione che non è quello appunto della magari della laicità dello Stato del Comune del
Del Municipio
Fino ad arrivare a tutte le tematiche che attengono ai diritti dei cittadini diritti CPT e per quanto riguarda il primo Municipio del municipio doverosa candidato qualora eletto a che cosa metterà in mano immediatamente su che cosa romperà le scatole
Perché un consigliere municipale guardate per far questo ente non per le scatole
Noi continueremo a farlo prescavo di su tutte le tematiche che ci suggerirà messo i cittadini stessi ogni volta che incontriamo
Con il loro aiuto fattivo con la loro contributo di personale con le loro firme
Voglio dire il Primo Municipio contiene carcere il carcere Regina Coeli con confina con le mura vaticane io potrei fare discorsi di eretici listini su questa osmosi che c'è da parte del Vaticano
Nella direzione del nostro Stato mentre impedita la la la la nostra ingerenza diciamo così nel loro Stato ma che di questo si potrebbe occupare
Emma Bonino dal Ministro degli esteri Lorenza arrivato qualche cosa non se contatti Twitter allora su Twitter Lucio dice conferma la tesi che diciamo qui studio che lavoro case traffico devono andare insieme
E che lavora viene prima di tutto e lo giustifica dicendo chi lavora a casa a chi lavora la macchina parcheggiata otto ore al giorno
Invece viola ci dice ottima l'idea di consegnare a dieci mila giovani un buon lavoro per un anno per per proseguire la formazione soprattutto in periodi di crisi essenziale continuare a specializzarsi perita
Tiri punire competitive ecco questa è proprio la proposta lanciata oggi da da Ignazio Marino ne parliamo tra pochissimo ditemi se c'è ancora qualcos'altro no e infatti nell'anniversario proprio del dell'omicidio del giuslavorista Massimo D'Antona ucciso nel
Mille novecentonovantanove dalle nuove Brigate Rosse il venti maggio in via Salaria mentre andava
Alla forare all'università insegnare all'università anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha rilanciato perché lo ha fatto ormai decine di volte un appello forte alla politica affinché
Veramente provveda al primo posto il prima possibile a a mettere mano alla piaga più più grave che abbiamo oggi in Italia c'è quello che è quella della disoccupazione e più specificatamente la disoccupazione giovanile
Che al trenta per cento un ragazzo un giovane su tre in Italia non lavora ieri il Governo a annunciato delle misure
Entro giugno per ridurre dell'otto per cento la disoccupazione giovanile anche per Roma appuntavo dove le cose vanno ancora peggio uno su due sono i giovani senza occupazione il candidato del centrosinistra
Alla Campidoglio Ignazio Marino ha già lanciato insomma una pacchetto lavoro per i giovani della nostra città e vorrei insomma farmelo o sintetizzare un pochi sino ad alla donna ombra ormai la chiamiamo corsivi che segue sempre Ignazio Marino e la nostra Miriam Lepore ciao Miriam
In campagna nata trovare indennità immensi di sintetizzare
Un programma faccio il pacchetto lavorano in media quand'anche la Lituania ma ciò non è che fosse
Ignazio Marino a raccontare però ha molto bene molto bene e allora allora sorprese loro muraglia cioè c'è Ignazio Marino
Una buongiorno a tutti tassazione benissimo benissimo ANCI
Abbiamo aggiunto un'altra penserà importante al mosaico che vi veniamo per la Roma del futuro per la nuova Roma che inizierà dal mente
Dal mese prossimo e ci siamo molto concentrati sul problema
Nel lavoro che in questo momento il problema più sentito dai romani
E credo che un Sindaco debba fare tutto il possibile perché le opportunità di lavoro nella città di Roma possono possono aumentare e certamente
La mancanza di lavoro non si risolve con le assunzioni clientelari di amici
Ho parenti o amici degli amici come abbiamo visto accadere all'attacca l'azienda dei trasporti con la Giunta Alemanno dove tutto durante questi anni sappiamo che invece di avuti ed operai sono state assunte
Ecco cubiste ex pugili ex terroristi neri che poco possono aiutare il trasporto pubblico di Roma con questo metodologia non solo
Si si fa un danno mafie distruggono
Aziende come quella del trasporto perché invece di aprire i cittadini i servizi fondamentali si impoveriscono aziende così importanti bene il mio voto
Di fare il Sindaco sarà proprio diverso e oggi abbiamo detto che
Che avremo un pacchetto lavoro
Insieme alla Regione Lazio offriremo un buono lavoro di cinquecento euro
Ogni anno a dieci mila ragazzi ragazze di Roma tra d'età compresa tra diciotto e i ventinove anni ci sarà un bando
E attraverso questo queste cinquecento Euro potranno investire su se stessi
Frequentando corsi di alta formazione e di formazione pure tirocinio per
Lavori
Artigianali e il comune darà una
La possibilità di circolare a questi giovani gratuitamente sui mezzi pubblici e quindi per un valore della tessera annuale di duecentocinquanta euro
E in più la al darà l'accesso gratuito attività i servizi culturali per un valore di cento euro l'anno in modo che questi giovani possano non solo con
Mi pare il loro studio il loro tirocinio
Ma anche muoversi per la città
E avere una crescita culturale queste quello che fa il Sindaco quello che fa il Sindaco per Roma guardi però sul prossimo
Qua abbiamo lanciato oggi una specie di sondaggio chiedendo quale veramente la priorità più sentita in questo momento e
Ed è appunto il lavoro quindi ci affidiamo insomma lei qualora diventasse il nostro Sindaco spente
Quanto al mutamento dei futuri noi vogliamo investire sui giovani sul lavoro
Per farlo con atti concreti
In modo che i tanti giovani che vivono a Roma e che i momento diciamo di formazione si sentono abbandonati sappiano che c'è che il Comune
Checchi tende la mano e lo faremo anche dopo la loro formazione
Perché sfrutteremo il patrimonio edilizio comunale cioè i gli edifici del Comune non utilizzati per ricreare
Centri produttivi che permettano ai giovani ma anche ai meno giovani insomma chiunque abbia voglia di passione per avviare un'attività professionale articolati artigianale o creativa
Di eliminare le specie di avviamento insomma il Comune chiederà la validità io
Gridò questo spazio per avviare la tua attività lavorativa
No mettici la tua creatività la proporzione lotto intelligenza e creiamo nuova economia nuovo lavoro nella città di Roma grazie Ignazio Marino a domani ci sentiamo domani domani gradazione Aguilar
Paolo che sarà anche un altro tema che te ne sembra di questo pacchetto qualcuno a già diciamo criticato ma dove troviamo i soldi ma si trovano per tante cose inutili tu che ne pensi
Appunto si si trovano per tante cose inutili soldi Alemanno ce l'ha dimostrato
Non non ha fatto niente che che ci si possa ricordare
Io comunque sono convinto come Marino che lo diceva pure un amico Sindaco lombardo lo diceva già trent'anni fa
Che bisogna pensare che
Globale e agire locale
E questo si può fare a partire dal Comune di Roma per quanto riguarda Marino dal Consiglio comunale per quanto riguarda l'amico Maggi candidato radicale e io lo posso fare cioè agire localmente al Primo Municipio su queste tematiche qua cioè sulla sul rendere il Comune non più un club esclusivo per pochi eletti ma la casa di tutti i cittadini cioè
Se non si chiamerebbe comune insomma la tanto faccio erano già in bocca al lupo attese per il primo municipi Occhilupo