22MAG2013
stampa

Conferenza stampa di Antonio D'Eramo, Mina Welby e Marco Cappato sulla Proposta di legge di iniziativa popolare sul rifiuto di trattamenti sanitari e liceità dell'eutanasia

CONFERENZA STAMPA | VARESE - 09:51. Durata: 15 min 26 sec

Player
Registrazione audio della conferenza stampa dal titolo "Conferenza stampa di Antonio D'Eramo, Mina Welby e Marco Cappato sulla Proposta di legge di iniziativa popolare sul rifiuto di trattamenti sanitari e liceità dell'eutanasia" che si è tenuta a Varese mercoledì 22 maggio 2013 alle ore 09:51.

Con Antonio D'Eramo (coordinatore del Circolo UAAR di Varese), Mina Welby (copresidente dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica, Radicali Italiani), Marco Cappato (tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica, Radicali Italiani).

La
conferenza stampa è stata organizzata da Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica.

Sono stati trattati i seguenti argomenti: Accanimento Terapeutico, Associazioni, Autodeterminazione, Belgio, Binetti, Bioetica, Cattolicesimo, Clericalismo, Comuni, Coscioni, Costituzione, Englaro, Est, Eurispes, Europa, Eutanasia, Exit, Francia, Hollande, Iniziativa Popolare, Italia, Laicita', Lega Nord, Legge, Lettera, Liberta' Di Cura, Lussemburgo, Magri, Malattia, Mass Media, Medici, Medicina, Monicelli, Montanelli, Napolitano, Nord, Olanda, Parlamento, Politica, Provincia, Referendum, Sindaci, Societa', Sondaggi, Suicidio, Svizzera, Testamento Biologico, Usa, Varese.

Questa conferenza stampa ha una durata di 15 minuti.

leggi tutto

riduci

09:51

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Sulla proposta di legge d'iniziativa popolare sul rifiuto di trattamenti sanitari liceità dell'eutanasia domani venticinque maggio ventitré maggio scusate indetta la giornata nazionale
Questa
Per questo motivo ci troviamo qui oggi con Mina Welby e Marco Cappato a raccontare voi che ringrazio per essere intervenuti alcuni elementi chiave della campagna
Io
Mi limiterò a introdurre per lasciare la parola mila Marco che esporranno meglio di quanto possa fare io la scelta politica che sottende a questa iniziativa
Nelle scorse settimane i rappresentanti di Varese dell'Associazione Luca Coscioni del Circolo guardi Varese dei Radicali Italiani hanno distribuito moduli nella provincia scoprendo il cinquanta per cento del loro numero e per oltre l'ottanta per cento la popolazione
Da qui alla fine di luglio ci saranno diversi banchetti di raccolta firme di cui potrete avere dettagli insieme a molte altre informazioni sul sito www eutanasia legale punto it
Sul sito sono anche raccontate alcune esperienze Gilberto Piera e anche Beppino Englaro che rappresentano il dramma di persone e coscienti o insufficienti si trovano nell'impossibilità di attuare il proprio la legge mette insieme due argomenti diverso in realtà il testamento biologico l'eutanasia secondo me mi permetto di interpretare con due obiettivi diversi
Per quanto riguarda il testamento biologico il tentativo è quello di ostacolare la brutta legge ferma per fortuna al Senato una legge che oppone altro alla libertà di scelta della persona
Il diritto costituzionale non essere sottoposti a trattamenti sanitari contro la nostra volontà è costantemente violato sentiamo necessario porre una visione politica e clericale staccata dal mondo reale una visione laica e più vicina al sentire delle persone
Basti pensare alle percentuali che
Sembrano avere da nell'all'apprezzamento sul testamento biologico
Delle nelle le varie indagini
Per quanto riguarda l'età ne sia il tentativo è invece quello di avvicinare e se mi permettete fare evolvere nel senso di migliorare la legislazione italiana rimuovendo quella parte del Codice penale che si applica anche a chi aiuta un malato terminale morire come un genitore un figlio che vuole smettere di soffrire
In base a queste norme attualmente si rischia infatti fino a dodici anni di carcere
Ci sono stati in questi mesi molti casi degni di nota alcuni strumentalizzati anche dall'altra parte e non vogliamo perdere in questo tranello rimangono figure però a dichiarazioni come quelle di Indro Montanelli e di Mario Monicelli rimane la scelta di Lucio Magri settantanove anni fondatore del manifesto storico leader della sinistra
Che certo il suicidio assistito in Svizzera
La scelta Attanasi che rimane ha scatenato inevitabili polemiche tra chi chiede di rispettare comunque la sua volontà e chi attacca la strada della dolce morte
Paola Binetti ha criticato questa posizione
Rispetto alla persona dice ma mi auguro che questa scelta non diventi un modello ecco io questa questa critica della Binetti mi sento di condividerla nel senso che
Nella misura in cui sottolineo in questa dichiarazione le parole auguro e scelta
E auspicando vi che non diventino mai divieto è obbligo quindi va benissimo gabinetti possa esprimere una sua suo auspicio per quello che non può stare bene a nessuno che venga introdotto un vincolo un obbligo
Maria Antonietta Farina Coscioni ma lui riteneva intollerabile vivere per poter porre fine esso dolore ha però dovuto emigrare Un viaggio con un solo vi detto con biglietto di sola andata in Svizzera questo perché viviamo in un Paese dove vige una regola regole ipocrita quella del si fa ma non si deve dire
Sono già trenta italiani che nel due mila undici hanno abusato delle strutture svizzere che offrono la dolce morte cioè assistenza suicidio diciotto di questi casi sono stati convogliati elettrica dignità si Zurigo dall'Associazione exit Italia
Che si pone come entrambe organizzatrice tratto della raccolta firme insieme a noi
Che si pone come tramite tra gli italiani che hanno deciso di ricorrere a Sicilia assistito e la struttura sanitaria Svizzera dove questo è permesso con l'assistenza dei medici
La legge in Svizzera addirittura risale al mille novecentotrentasette anche se le associazioni che aiutano queste persone sono in realtà costituite intorno agli anni Ottanta
In Europa le altre azioni che praticano l'eutanasia tra le altre azioni annoveriamo la Svizzera Olanda e Lussemburgo il Belgio
Ecco direi che noi ce la sta mettendo tutta per raccogliere le firme per far sì che la la scelta delle persone possa essere
Attuata in un in una legge del nostro Parlamento la sua parola nominare Marco per aggiungere qualcosa
Ecco grazie Antonio
Okay grazie reperiti soldi inutili e chi ci ascolta e in quelli che ci ascoltano ecco
La questa proposta di legge che l'interruzione dei trattamenti sanitari chiedendoci evitate venutasi a era una legge è una legge fortemente voluta tratteggiato il venti
L'aveva chiesta aveva già nella sua lettera al Presidente della Repubblica aveva chiesto e aveva detto
Se in Italia
Ci fosse una legge pervenuta all'Asia io non vorrei adesso
Penale per potere interrompere le linee trattamenti sanitari
E infatti questa legge è stata firmata
Prima linea da me finita la sorella di Piergiorgio Paterlini e certo veramente di tentare forza alla questa richiesta e anche i cittadini con le loro firme lo posso fare
Anche perché ci sono tre punti forti chieste nella legge
Prima di tutto
Dai rifiuti dell'intera filiera di pura persona capace concreta Piergiorgio
Per le persone incapaci contestualmente biologico e lì includo già
Eluana Englaro perché lei ha manifestato quello che lui voleva che si facesse il suo corpo già invita a voce anche se questo poiché la legge viene
Adesso che persone debbano
Fare un testamento biologico cioè una dichiarazione anticipata sui trattamenti sanitari tracciabile e
Insomma forte e sicura e il terzo e quella e il punto veramente che l'Istat moltissimo a cuore per non dare più
Dava da deve fare la difficoltà alle persone di dover andare all'estero per poter
A dire che una morte
Dolce cioè norme a volte
Opportuna come loro lo ritengono cioè veramente anche la ricetta dell'eutanasia dove il medico possa somministrare oppure riscrivere al baratto un medicinale per gestire poi la propria morte
Ecco io credo che questo è un un dovere il nostro
Firmare per questa legge specialmente per dove si parla proprio di questo punto per dare libertà di scelta alle persone
E chiedo anche qui ve lo faccio sempre il Parlamento di non mettere riparo ok
Ditemi satellitare una legge di libertà di scelta e Dondi imposizione e gli sbarramenti integralisti utile altro di anzitutto a venire
Ecco io ringraziato tutti estero oggi
Abbiate
In cura di firmare
Ai Comuni qualità politica
Grazie mila
Giorno sommato scappato teoria dell'Associazione Luca Coscioni
Presidente il Gruppo radicale federalista europeo al Comune di Milano
Da aggiungere mi resta questo Antonio già citato i sondaggi su un tema come questo
Perché di fronte al silenzio assoluto della politica un po'per fare bene sono sono spaventati perché la gente la gente è spaventata e quindi non si parla di interessi bisogno di un sondaggio fatto nel nord est che
Diciamo per composizione anche sociale da molti punti di vista
Sono territori che hanno
Cosa in comune con il territorio di Varese con le Prealpi eccetera
Ci dice che oltre il sessanta per cento dei cittadini solo favorevoli all'eutanasia legale anche il rapporto Eurispes o conferma su scala nazionale addirittura
Oltre il settanta per cento degli elettori leghisti degli elettori leghista e dei praticanti saltuari della messa cioè della funzione religiosa capito
Quindi
E qui il problema esattamente l'opposto
Dice coloro che dicono allora non se ne parla perché la gente ha paura
Sono loro che hanno paura dei loro elettori sono loro che hanno paura dei loro fedeli
Perché se li si lascia parlare e soprattutto sedici lascia dialogare confrontarsi e decidere
Le dall'Asia diventa legale
Il tempo molto più breve di quello che
Così lo stato attuale delle cose ci potrebbe far pensare
La politica non non ritiene che importa la gente sono altri questo un'altra argomentazione che viene proposta vietato bene
François Hollande
In Francia a posto questo tema come uno dei temi centrali della sua campagna
Negli Stati Uniti
Interi Stati hanno deciso sulla materia attraverso dei referendum
Ci sono ormai molti Paesi europei che a lungo imboccato questa strada in nessun Paese ma è tornato indietro per il momento sono Lussemburgo il Belgio l'Olanda ce la Svizzera
Ci sono comunque legge sul testamento biologico votate dalla Germania di Merkel da tanti Paesi europei quindi
Il punto che poniamo anche qui a Varese è
Il la classe politica
Di Varese
Sindaco consiglieri comunali parlamentari eletti i consiglieri regionali eccetera fino a quando decideranno
Di
Cancellare loro
I loro elettori il l'opinione pubblica e quando invece decideranno di aprire
La loro disponibilità a questa campagna per un dato tecnico fondamentale per raccogliere le firme servono
Autentica attori
Chi sono gli altri enti o a meno che si fa alla alla firmi Gonin per intenderci allora lì può fare tutto però se uno volesse rispettare la legge
Cosa tra non sorprende servono di autentica attori chi sono gli utenti Cantore
Indicatori sono
Tutti i sindaci i consiglieri comunali i consiglieri provinciali
Gli assessori comunali e provinciali cioè noi abbiamo potenzialmente un esercito dei centinaia di autentica Torino e Provincia di Varese
Non solo
Ma
I sindaci potrebbero auto tra il verde elencare i dipendenti comunali quindi noi abbiamo a otto possiamo dire almeno
Nell'ordine delle decine di migliaia di persone
Sicuramente migliaia e forse anche più di dieci mila persone
Nella provincia di Varese che possono
Stampare il modulo dal sito www punto eutanasia legale punto it e quindi non è che devo chiamare del ramo
I radicali italiani ruoli l'Associazione Luca Coscioni lo possono fare autonomamente stampano nel mondo del sito
Firmano raccolgono le firme dei loro familiari e noi già così
Raccoglieremo dieci volte tante le firme necessarie
Allora noi riusciremo a raccogliere queste firme siamo già a oltre venti mila firme raccolte su
Le cinquanta mila necessari
Però sappiamo che non basta il nostro obiettivo non è semplicemente raccogliere le firme nostro obiettivo è creare una consapevolezza e una mobilitazione
Nell'opinione pubblica e costringere in questo modo questo ceto politico e mediatico
Del nostro Paese di questa Provincia ad occuparsi di questo problema
Nel frattempo che cosa facciamo nel frattempo
Un'altra cosa importante da dire se
Non
In questo momento è presente la provincia di Bari di Varese Unions allora se un lettore posto
Vuole
Ricorrere o potere ricorre potenzialmente all'eutanasia
Ci sono due strade legali
Delle quali solitamente non è informato la prima se dipende da un trattamento sanitario cioè
Classicamente un respiratore artificiale è una cosa del genere questa persona ha diritto già adesso con la legge italiana di sospendere questa terra
In ogni mettiamo a disposizione i nostri legali per aiutare a farlo laddove le strutture glielo impediscono
Secondo modo
L'eutanasia in Svizzera che in questi casi non è neanche il geograficamente lontani
Noi forniamo informazione
E nel caso del viso di Piera che trovate anche sul tema sia legale punto it ho personalmente accompagna questa persona in Svizzera
Assumendoci anche delle responsabilità perché poi
La cosa potrebbe anche avere dei profili rispetto all'attuale legislazione enti
Cattivo holding violazione delle norme ma noi questo lo facciamo pubblicamente e lo rivendichiamo
Quindi
Anche su questo noi siamo disponibili a aiutare tutti i cittadini
L'aiuto più grande che possiamo dare ovviamente e che invece delle ultime elezioni clandestina o dell'eutanasia dell'esilio in Svizzera
Ci possa essere grazie a queste firme e a quello che succederà dopo per farla discutere in Parlamento finalmente l'eutanasia legale anche anche in Italia
Grazie