23MAG2013
stampa

M5S: incontro stampa per la presentazione di una proposta di legge per l'istituzione di una Commissione d'inchiesta "sul Monte dei Paschi di Siena"

CONFERENZA STAMPA | Roma - 13:00. Durata: 24 min 18 sec

Player
Sono presenti la capogruppo M5S alla Camera dei Deputati, Roberta Lombardi, e i deputati Massimo Artini e Mara Mucci.

Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "M5S: incontro stampa per la presentazione di una proposta di legge per l'istituzione di una Commissione d'inchiesta "sul Monte dei Paschi di Siena"" che si è tenuta a Roma giovedì 23 maggio 2013 alle ore 13:00.

Con Roberta Lombardi (capogruppo alla Camera dei deputati, MoVimento 5 Stelle), Mara Mucci (deputata, Movimento 5 Stelle (gruppo parlamentare)), Massimo Artini (deputato, Movimento 5 Stelle (gruppo parlamentare)),
Carlo Martelli (senatore, Movimento 5 Stelle (gruppo parlamentare)).

La conferenza stampa è stata organizzata da MoVimento 5 Stelle.

Tra gli argomenti discussi: Banca 121, Banca Antonveneta, Banche, Beni Immobili, Camera, Finanza, Fondazioni, Monte Dei Paschi, Movimento 5 Stelle, Parlamento, Politica, Scandali, Siena, Toscana.

La registrazione video della conferenza stampa dura 24 minuti.

La conferenza stampa è disponibile anche nel solo formato audio.

leggi tutto

riduci

13:00

Organizzatori

MoVimento 5 Stelle

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Ventinove signori ventinove
Prego si accomodi faccia come se fosse a casa sua
L'anno normali
Si vede che sta finendo il mandato leggete la felicità nei miei occhi vero
Ci siamo pacchiano
Scusi signora il Messaggero vada attenzionata no dei messaggi no scusa
No no no agenzia stampa scorsa rivolte al Confort sorgono un altro
Con Claudio sì
Allora benvenuti a tutti buongiorno e siamo qui per presentare la proposta di legge per l'inchiesta la Commissione di inchiesta parlamentare relativamente al Montepaschi
Sapete che né chiesto è stato uno dei nostri
Focus durante la campagna elettorale perché è una situazione
Che si è aperta per sistemi e per gli effetti di cronaca giudiziaria in quel periodo Mannori com'è costume abitui linee non cavalchiamo campagna elettorale e poi all'interno delle istituzioni facciamo altre cose ma continuiamo a portare all'interno delle istituzioni quelli che sono i temi
Per i quali ci siamo impegnati nella campagna elettorale
Dette queste due parole io lascerei invece la possibilità di spiegarvi tecnicamente che cosa stiamo facendo ai miei colleghi che stanno invece seguendo la tematica in maniera precisa
Unione fissa romana Muzzi non so magari qualcuno ci conosce già
Viso per viso qualcun altro no
Allora niente l'abbiamo presentato questa Commissione d'inchiesta per quanto riguarda la Banca Monte Paschi Siena un po'per ripercorre tutti quelli che sono stati passaggi durante gli anni specifiche nello specifico dal novantacinque e ad oggi
Per capire come da banca pubblica si sia trasformata questa banca in banca privata e tutte le scelte che sono state effettuate da dal dalla dirigenza
Che la gestiva e che hanno portato comunque la disgregazione di un patrimonio enorme un patrimonio nazionale come quello del Monte Paschi Siena che comunque
Agli negli anni Novanta aveva una liquidità stimata
In quattro mila miliardi di Euro
A Torino
L'ordine di priorità quattro miliardi di euro sto come negli anni di avere quattro miliardi di accumuli come riutilizzare in particolare come liquidità e su cui si accusavano tutte le altre banche diciamo per investire o per accedere a dei finanziamenti quindi
è una banca che a livello di rating europeo era tale meglio quotate aveva le massime alla massima valutazione dell'agenzia di rating anglosassoni
E quindi aveva dietro di sana gestione veramente oculata fintanto che non è diventata privata nel novantacinque
Sono state fatte una serie di di scelte da dalla parte dei da parte della dirigenza tra i quali l'acquisizione di Banca centoventuno che era stimata duecentocinquanta milioni di euro è stata acquisita per un miliardo e due
E successivamente l'acquisizione di Banca Antonveneta che anche qui era stata stimata e i funzionari della banca stessa avevano stimato che comunque era più una bolla di sapone che altro verrà stimata intorno ai tre miliardi dialoghi è stata acquisita più o meno dieci miliardi di Euro
E le successive dismissioni quindi o si successive privatizzazioni hanno portato alla svendita di un patrimonio importantissimo in gestire ingentissimo come quello che era
I monti Paschi Siena quindi si parla di proprietà immobiliari svenduta e tra l'altro a letto alle quali abilissima tenuta di Fontanafredda o la proprietà edilizia di Monte Mario a Roma
Danny che erano nella pancia dei Monti Paschi Siena da decenni quindi svenduto ti e che hanno fatto crollare comunque il patrimonio di una banca chiara
Che era importantissima quindi noi con questa Commissione d'inchiesta vogliamo capire resto un po'le responsabilità politiche vedere e capire nomi e cognomi di chi ha sbagliato nel corso degli anni di chi ha portato quindi allo sfacelo di una banca che
Era comunque vista come punto di riferimento tra le banche in Italia è tra le più vecchie comunque italiane
Cos'altro volete sapere
No
No
No
No per l'esattezza no cioè tre punti della Commissione d'inchiesta
Gli diedi ripercorrere per l'appunto tutto il periodo che va dal novantacinque oggi non solo in merito alle dismissioni ma in merito alcune sono state le scelte fatte
Soprattutto nell'acquisizione di due banche che sono la Banca centoventuno e che è stato il preludio all'Antonveneta e l'Antonveneta
Queste scelte sono state fatte da delle per dare un'idea la la banca è gestita dalla Fondazione che è socio di maggioranza che gestita da un due deputazioni un'amministratrice è una amministratrice una generale
Entrambe sono espressione politica della città di Siena della provincia di Siena della Regione Toscana
Da questo poi
Ne derivava quelle alle scelte aziendali del Monte dei Paschi S.p.A. che è una banca privata
Queste scelte sono state avallate sia dalla prima deputazione è quella che dal
Duemilaquattro e quindi anche le precedenti c'era prima deputato depurazione che ha fatto l'operazione ma trecentoventuno aveva come Presidente Mussari
Successivamente e anche questo in maniera spreco proprio di una normale buonsenso di incompatibilità non se ne è passato dal Presidente della Fondazione a Presidente della Banca
è stato nessun Presidente la fonte la deputazione che a non ha fatto altro eseguire gli ordini del di chi ci stava dietro
Anche per sua stessa ammissione
Quindi le operazioni successive ad allora la centoventuno Antonveneta totale fatte dalle stesse persone per quindici anni e ci hanno portato a questo
L'altra cosa giustamente quando lei diceva di dismissione dei patrimoni è perché si è voluto comunque ogni anno ad ogni Bilancio garantiti degli utili per i soci privati
Questa è un'altra domande ci si deve fare e che purtroppo la magistratura non posso rispondere
Perché alcune cose sono ancora reato altre sono già prescritte ci sono reati con l'aggiotaggio che sia che è avvenuto nel due mila otto
Per quanto riguardava anche Antonveneta che in via di prescrizione sono cinque o sei anni quindi diciamo da quel reato lì potrebbe non essere come dire
Valutato dalla magistratura
Una commissione d'inchiesta serve per capire come mai si è arrivati a questo come mai una banca che da cinquecento anni era diventa in cinquecento anni era diventata veramente solida in tredici quattordici anni è morta
Completamente
La mancato al mente non a patrimonio è stata ricapitalizzata a gennaio di sei miliardi di euro
A fronte di perdite l'anno scorso di quattro miliardi quasi e quest'anno dove Profumo ha detto di essere contento solo di miliardi otto se non sbaglio quindi cioè abbiamo perso un patrimonio azionario intendo veramente enorme
Con il rischio e questa noi l'altra preoccupazione e perché capire se ci sono state delle azioni fraudolente e vedere eventualmente di fare in modo questi capitali
Possano ritornare soprattutto nell'affare Antonveneta dove sono spariti quasi sei miliardi di euro che sono passati dall'Italia la Spagna
Con il discorso l'accesso al Banco Santander
Quindi il concetto è capire come è successo questo come si può evitare di arrivare al fatidica cifra di zero virgola dodici e rotti per azione che vuol dire la cessione della da parte della Fondazione
Delle della come dire della vita della banca perché per legge sotto il trenta per cento la banca non sarebbe più di una fondazione
Quindi il rischio è veramente
Pericoloso e quindi è è un concetto che vorrei anche Carlo che senatore la la la Commissione è stata cioè la la proposta di legge è stata sviluppata di concerto tra Senato e Camera è stato alcun lavoro fatto molto bene di unione fra i fra i due rami del Parlamento
Di di perdita di quello che è un concetto di bene pubblico perché a Siena e dal mille quattrocentosettantadue che era pensato come bene pubblico la barca a un bene privato
Posso scusa un attimo non volevo specificare una cosa che fintanto che la gestione è stata pubblica e c'era una grande connessione anche con la cittadinanza questi mesi dove si investivano comunque
Gli utili si vestiva nella società e quindi si faceva anche crescere quella che era la società che dipendeva dal che che si sviluppava attorno a questa banca una banca che comunque
Per quanto riguarda la gestione degli affari
E aiutare privilegiava la piccola e media impresa alle famiglie e gli enti pubblici
Se è passata invece a una gestione di vasta quindi con delle operazioni anche magari più pericolose investimenti anche in derivati magari in situazioni meno sicure che hanno portato sia urbana a comunque
A una anche a me mentre pentire nelle condizioni della banca mentre prima la crescita era più lenta ma sicuramente più sicura
Quindi noi vogliamo studiare il fatto che è importante come si sceglie anche la dirigenza delle banche delle fondazioni ma di qualche qualsiasi istituto pubblico perché assi ci si deve basare sull'importanza delle persone se le persone vanno scelte
Che vanno in trasparenza messi i curriculum disposizione di tutti per capire veramente chi ha che sta gestendo la cosa pubblica
Perfetto allora io sono caro Martelli meno del Senato che vorrei fare un discorso un po'più allargato prima si parlava della questione dismissione in effetti si le dismissioni non vanno bene non vanno bene così perché
Penso
Non voglio fare una lezione di economia e finanza ridotta all'osso ma il concetto è
Bisogna innanzitutto delineare che cos'è un bene pubblico UE che cos'è un bene di interesse pubblico nel senso vero della parola allora un istituto Manca Mario è comunque un bene di interesse pubblico perché garantirà la circolazione del denaro in qualunque modello economico uno voglia concepire
Che siamo dello di crescita spinta come quello che si sta portando avanti adesso o di decrescita come quello che vogliamo portano anche a noi che non vuol dire recessivo la circolazione del denaro fondamentale il denaro non deve mai incagliata sic
Allora un istituto bancario
Come tutte le imprese private per sua natura a un'unica finalità la remunerazione dell'azionista pasta
Mentre invece la finalità pubblica di un istituto bancario è quella lì garantire il credito e quindi di garantire che si faccia dell'economia nel senso buono della parola che cosa vuol dire vuol dire che si sviluppi una società armonica ed equa allora perché
Il caso Montepaschi e solo in Brema antico di alcune altre situazioni che poi potremo approfondire il caso ENI ENEL tutti gli altri calcano sempre Cariplo ricalcano sempre lo stesso copione
Perché è vero queste queste entità nel momento in cui sono diventate entità private hanno aumentato il flusso di denaro il pay out quello che chiamo gli anglosassoni verso l'azionista
Questo dalla falsa percezione che questa impresa sia migliore e più sana perché Gina più utile ma questo è solo finalizzato alla remunerazione dell'azionista e American giustamente ti dicono devi andare a guardare due cose che si chiama il book value
Cioè qual è il valore di libro e l'entreprise value cioè qual è il valore di tutto l'oggetto che si chiama Monte dei Paschi di Siena
Allora il falso il flusso di denaro è andato veramente a prosciugare via via tutte le fonti fondamentale di capitalizzazione di questo istituto
Che in effetti diventato uno scatolone cioè è stato ristrutturato quindi qui siamo falsa percezione che
Il privato gestisca meglio invece il privato è vero gestisce meglio l'interesse su
Però nel momento in cui si crea un conflitto di interessi tra il soggetto privato il soggetto pubblico allora
Il legislatore deve dire calma un attimo
Che cosa devo privilegiare io devo privilegiare il soggetto pubblico perché il soggetto privato quando va in conflitto di interessi pochi devono soccombere
Nell'interesse verso i molti quindi il legislatore deve fare questo allora l'allora un attimo le dismissioni era stato presentato un piano di dismissione delle ultime grandi partecipate che sono ENI posseduta al trenta per cento ventinove novanta ENEL
Poste italiane allora io fatti i conti da qualche parte li potete reperire sono sulla sul sito di Novara cinque stelle la remunerazione per l'azionista di tutte queste società
Garantisce che nel giro di tre o quattro anni venga integralmente ricoperto il provento delle privatizzazioni cioè se io vendo incasso quello che incassa in quattro anni tenendo mi quelle società e poi non faccio più utile per sempre
Quell'utile andrà sempre mano al privato allora facciamo a ritroso andiamo a vedere l'ENIT quanto ha generato di utile in questi anni
Al di là della discutibilità dell'estrazione di petrolio altro capitolo
Lei mi ha generato un flusso di utile che ha impoverito la nazione italiana impoverito molti cittadini se noi sommiamo tutti gli utili che ha generato abbiamo vedere quanto prestato introitato le
La situazione ci rendiamo conto che abbiamo fatto un pessimo affare esattamente come sono i vendessimo casa nostra presentassimo di rimanerci dentro lo stesso parlandoci l'affitto dopo quanto tempo la vendita della casa
è stata completamente erosa dal pagamento dell'affitto
E questo noi vogliamo cioè
Arrivare al concetto di definizione mi sono andato un po'tanto ma il concetto è questo cioè il bene pubblico deve essere definito non deve esserci un conflitto di interessi tra il privato e il pubblico su cose fondamentali l'acqua l'energia energia elettrica il sistema bancario
Anche perché
Si tratta di una cifre che intorno ai venti miliardi di euro di patrimonio
Quando ci si chiede come mai siamo arrivati a questa crisi cioè tutto nella Commissione di inchiesta vedere anche capire dove questi venti miliardi sono andata a finire
Perché sono si sta parlando di
Pochi spiccioli ma si tratta di un capitale che
Come dire cambierebbe le sorti di un po'di una nazione non di un non di una singola città come Siena ad una banca come Monte dei Paschi quindi questa è la parte fondamentale
Ma
Beh
Sul rispondo la seconda domanda
Per come la vedo io
Il discorso del Partito Democratico riguarda ovviamente la banca parte che l'avevo succitato
In maniera indiretta ovviamente perché comunque se la reputazione e come dire espressione del Comune di Siena della provincia di Siena e della Regione Toscana vi lascio immaginare io da toscano si sa chi è che ha comandato degli ultimi sessant'anni quindi le effettivamente c'è dietro una come dire una volontà politica ma che si esprima la domanda e il problema non è la volontà politica
Del partito democratico dei DS o del PDS nella precedente voi considerate che fin dagli anni quarantatré dopo
Una modifica fatta da Mussolini sulla sulla lo statuto della della banca il Partito Comunista ha sempre governato la città di Siena
Ma ha sempre garantito un contrappeso alla Democrazia Cristiana di garanzia nella banca tutte persone senesi che fino agli anni Novanta hanno governato nell'interesse della banca non per guardare la volontà politica
Del partito comunista o della Democrazia Cristiana
Da quando sono passato alla parte più privatistica quindi si è perso quel concetto di comunità
Siamo andati a intaccare quel eludere proprio il concetto etico e il partito che erano i degli ebrei PDS poi DS e con il Partito Democratico hanno invaso completamente tutte le cariche statutarie del
Del di Delle deputazioni e poi della banca si pensi a Mussari Mussari era un'espressione del partito Democratici di Sinistra quando è stato inserito è stato inserito da piccini ex Sindaco di Siena deus ex machina di questa situazione
Quindi
Cioè
Hanno delle responsabilità politiche ben forti al netto di Bersani venga qui non lo vedo a come dire come detto in campagna elettorale
Strangola romano del genere o comunque straniante ecco il problema non lo vedo probabilmente ci sarà un motivo cioè nel senso che
è naturale che non è solamente però il Partito Democratico o comunque chi veniva dal Partito Democratico perché negli anni un
Diciamo un groviglio armonioso ma è stato definito proprio da Mussari questa situazione
Era lampante cioè De Bustis quando ero da Banca centoventuno al passato alla dalle direzioni del Monte dei Paschi era un esponente della destra Alleanza Nazionale
Cioè
Tutti hanno avuto il vantaggio di avere questa banca come appoggio ed è questo a cui dovrebbe servire la Commissione d'inchiesta capire chi ha avuto queste responsabilità
Ne assaggiare anche un'altra cosa
Perché non deve essere soltanto una questione di un partito politico di un altro ma deve essere il più un concetto di persone cioè noi come Movimento cinque Stelle vogliamo evitare che situazioni del genere si creino
E quindi gli statuti regolamenti le leggi devono cercare di arginare queste situazioni e fare in modo che non si verificano più quindi una questione anche di selezione delle persone del modus operandi che porta la sanzione
La persona piuttosto che un'altra se una persona ha lavorato male ha avuto avuto degli
Diciamo
Degli effetti negativi su una da su un certo frangente ha lavorato non benissimo in una fondazione la si metta a capo di un'altra qui c'è un problema proprio di etica nella selezione del personale
E quindi le persone vanno scelte con oculatezza anche in previsione di ciò che possono fare a danno a discapito della popolazione
Se posso fare un appunto ad esempio Profumo che attualmente
Per carità di Dio ineccepibile in certe situazioni come come amministratore
Ma attualmente è indagato
Per una truffa e non lo vedevo come il migliore risponde come di una migliore figura per salvare questa situazione come banca considerando anche il fatto
Che molti dirigenti molti altri dirigenti del Monte dei Paschi hanno fatto questo di lavoro per trent'anni hanno salvato valanghe di banche quindi
Avrebbero avuto delle professionalità interne magari meno rinomate ma che avrebbero potuto fare veramente il lavoro di
Di ripristino della banca per dire
Quindi
Esatto
Io rispondo all'altra dalla domanda che è rimasta in sospeso e faccio un inciso su Profumo che viene dalla UniCredit ex Credito Italiano
Allora anche lì
In effetti sembra che ci scambiamo gli amministratori come se fossero non plus ultra ce ne andiamo a guardare la gestione di UniCredit anche quella non è stata una grandissima gestione dal punto di vista finanziario ricordo distintamente
L'estate scorsa un consiglio di amministrazione straordinaria comunque atto di indovini ca per avviare una ricapitalizzazione d'urgenza da sei o sette miliardi
E quando si fanno queste ricapitalizzazioni eh considera le stazioni di domenica o dire che le cose sono veramente gravi
Chiusa parentesi invece per quanto riguarda la la nostra posizione sulle privatizzazioni e del tutto chiaro cioè i beni tali rilevanza pubblica non devono essere privatizzato il punto
Non è soltanto attenzione che è una questione etica prima di tutto perché prima deve venire questo poi viene il denaro voi se vogliamo abbassare il livello
Della discussione al al dire denaro allora è anche una questione economica come ho detto prima cioè sono disponibile a fornire i conti in pochi anni queste dismissioni hanno cessato rigenerare un flusso positivo di casa e diventa una perdita
Chiaramente il discorso è pochi maledetti e subito oppure una gestione corretta delle cose la risposta è ovvia quindi
Oltretutto dobbiamo che scardinare
Il concetto che il privato fa meglio non è vero che il privato lo fa il privato fa meglio l'interesse suo
E se comunque il privato facesse meglio del pubblico la ricetta ma lo facciamo fare il privato è facciamo sì che il pubblico lo faccia bene perché il pubblico è assolutamente in grado di fare come è meglio del privato sempre uomini siamo
E comunque ha fatto cioè nel senso se io penso quello è successo a Siena se ne parla lampante ma non è solamente Siena se uno guarda anche
San Paolo Cariplo era comunque banche pubbliche sostare ripassate banche private e negli scaffali arrancano allo stesso modo Siena è stata ti massacrata pro massacrata è questo il problema perché effettivamente era quella l'aveva
Un incubo incidenza ad accertare la politica e l'ha voluta massacrare
Dimensioni
Bisogno di altre dimensioni perché alcune cose possono essere trattate alla magistratura perché mi ha una competenza anche in termini di tempi
Alcune cose vengono dal novantacinque cioè le prime dismissioni già dal novantacinque non appena
Fu passato da da istituto del Comune a fondazione bancaria già non si sono non ci furono più utili gli utili furono fatti mettendo mano o dismissioni di patrimoni o a cartolarizzazione dei mutui quindi o prendendo quello era stato salvato prima o ipotecando sì il futuro
Per garantire comunque quello giustamente Martelli diceva
Aveva avverso la sentenza il flusso di denaro verso gli azionisti
Questo è perché serve una omissione richiesta non può bastare la magistratura perché la magistratura riguarda quelli due ultimi aspetti sono talmente eclatanti e che i numeri non possono nascondere è questo il punto
Hai se posso aggiungere una cosa la politica dovrebbe dare una valutazione etica di determinati comportamenti mentre la magistratura ovviamente da una valutazione giuridica di determine in un'eventuale sanzione
Sì vorrei fare un'aggiunta nel senso che una Commissione d'inchiesta può fare una cosa che è fondamentale e cioè unificare tutto in un unico filone nel senso che la magistratura in sequestro un filone c'è un problema qui andavo qui c'è un altro problema quando ago qua però l'mi si cauzione di tutti questi filoni per trovare veramente il filo che lega tutto il percorso dalla privatizzazione in avanti lo può fare solamente un organismo che sia deputato a fare questo a ricomporre il puzzle realtà chiedo cosa è successo tra l'altro ci sono anche delle degli altri punti cioè la Consob tra Banca Italia che hanno poteri di ispezione vigilanza dove erano e questa è una cosa che
Tipicamente spetta le Commissioni d'inchiesta
Se posso fare l'ultimo appunto stamattina era
Giorgetti sottosegretario all'economia era in Aula sull'interpellanza nostra
E ci ha detto che non può fare nessun tipo di controllo sulle modifiche statutarie c'è una cosa particolare ma allora il ministro devono né a cosa ci sta a fare
Se non ha nessun tipo di potere perché ormai le fondazioni bancarie sono istituti privati e quindi non ci possiamo fare niente cioè questo son parole io vi dico sinceramente manufatto alterare anche in Aula perché
Non secondo sentire un esponente del Governo che diciamo del genere
Soprattutto quando
Si va a perdere
A cambiare completamente a Roma due mesi dalla scadenza la deputazione le regole per la gestione del della della della fondazione
Senatore ma spero che ma cosa l'ha detto che i beni di rilevanza pubblica non devono essere privatizzati ma lei che pensa invece la rinazionalizzazione
Che è un percorso doveroso nel senso mi sembra è una tautologia cioè è ovvio che si debba fare un percorso di questo tipo
Che peraltro è nei fatti
Perché con le ultime azioni bene
Discorso Tremonti bond molti bontà
Tra voi sapete qual è la clausola in Casino restituzione sì sì certo punte
No però anche da dire un'altra cosa la nazionalizzazione va vista nell'ottica di come fare nazionalizzato l'anche per cui anche di come rendere comunque sempre legame con Siena che comunque l'ha fatto diventare quella è il Monte dei Paschi
Questo e