22MAG2013
stampa

Conferenza stampa del Presidente del Consiglio dei ministri Enrico Letta a margine del vertice europeo straordinario dedicato alla lotta all'evasione fiscale e all'energia

CONFERENZA STAMPA | di David Carretta BRUXELLES - 17:30. Durata: 28 min 52 sec

Player
Registrazione audio della conferenza stampa dal titolo "Conferenza stampa del Presidente del Consiglio dei ministri Enrico Letta a margine del vertice europeo straordinario dedicato alla lotta all'evasione fiscale e all'energia" che si è tenuta a Bruxelles mercoledì 22 maggio 2013 alle 17:30.

Con Enrico Letta (presidente del Consiglio dei ministri, Partito Democratico).

Tra gli argomenti discussi: Banche, Bruxelles, Consiglio Europeo, Crisi, Disoccupazione, Economia, Energia, Evasione Fiscale, Fisco, Giovani, Italia, Iva, Lavoro, Legge Elettorale, Politica, Riforme, Shale Gas, Tasse, Ue,
Usa.

Questa conferenza stampa ha una durata di 28 minuti.

leggi tutto

riduci

17:30

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Bene buongiorno
Allora il Consiglio il Consiglio si è chiuso con un accordo sul testo su un testo finale che comprende due punti
Energia lotta alle frodi fiscali
E l'evasione fiscale mi sembra che l'accordo finale sia un buon accordo sono state fatte solo pochi cambiamenti rispetto al trafitta sul quale si era già stato l'accordo precedentemente
Il Consiglio anche discusso della questione
Disoccupazione giovanile rispetto alla ai prossimi appuntamenti posso dire che sono molto soddisfatto del fatto che
Il Presidente del Consiglio europeo va rompo Oja accettato la nostra proposta e comunicato
Al Consiglio la nostra proposta sul fatto che
Il prossimo
Consiglio europeo di giugno sarà Consiglio europeo nel quale il tema disoccupazione giovanile lotta alla disoccupazione giovanile misure
Per aiutare l'occupazione e lavoro per i giovani sarà uno dei punti qualificanti del Consiglio di giugno su proposta
Italiana
Questo fatto molto importante a questo si aggiunge un altro elemento molto importante cioè il fatto che
La la Germania la cancelliera tedesca ha proposto e di questo ne siamo molto contenti perché un'ulteriore è fondamentale investimento sul tema
Impegno europeo contro la disoccupazione giovanile lo svolgimento a luglio
A Berlino di un incontro tra i Ministri un incontro straordinario tra i ministri del lavoro europei
Che sia focalizzato esattamente sul tema
Le diverse pratiche nazionali e lo scambio di pratiche nazionali attorno al tema della
Lotta alla disoccupazione giovanile
E questo incontro di luglio che appunto avverrà a seguito poi del Consiglio europeo di giugno che invece stabilirà
Le scelte dei del Consiglio e quindi
Dei leader europea nel suo complesso sul tema occupazione per i giovani per quanto mi riguarda e per quanto ci riguarda
Un ottimo inizio quindi sono siamo molto contenti di questo perché questo tema era il tema che avevamo fin dall'inizio posto come la questione per noi essenziale cruciale nell'immediato e in prospettiva futura
Rispetto a una un impegno
Delle istituzione europea
Attorno a un tema che è un tema che sta diventando purtroppo in tutti i Paesi europei drammatico e soprattutto consente ai cittadini europei di parlare dell'Europa di un'Europa che
Sì sì pendenze cerca di
Di impegnarsi attorno ai temi che che sono quelli più drammaticamente risulti dei cittadini europei insomma
I l'impegno a un'Europa vicina ai problemi dei cittadini europei e non euro un'Europa astratta lontana credo che questo sia un punto sicuramente molto importante
E di questo sono contento ovviamente adesso abbiamo davanti un mese di tempo di chi per lavoro per cercare di far sì che questa occasione che abbiamo Consiglio europeo di giugno
Sulla disoccupazione giovanile e possa essere pieno di contenuti e quindi lavoreremo per questo il Presidente va rompo il verrà a Roma
Il trentuno maggio per discutere esattamente di queste preparare questo appuntamento avremo vari scambi bilaterali
Importanti da qui ad allora e ovviamente
Metteremo tutto l'impegno che
A livello nazionale possiamo mettere in campo su questo tema
Venendo i due temi invece di cui abbiamo discusso oggi quindi Energia
E tassazione la questione delle frodi fiscali
Molto rapidamente perché ripeto i temi le conclusioni sono conclusioni in linea con quanto si era discusse negoziato nelle nelle discussioni precedenti dei Consigli precedenti
Sul tema dell'Energia vi è una forte consapevolezza del fatto che le scoperte recenti l'investimento forte nel campo dell'OSCE il gas da parte degli Stati Uniti sta creando
Una a simmetria di competitività tra gli Stati Uniti e l'Europa
E questa simmetria competitiva preoccupa tutti
Attorno a questo tema si è discusso lungamente e le conclusioni del Consiglio rappresentano sicuramente un'accelerazione importante
Rispetto a temi che necessitano di tenere insieme la parola energie la parola competitività perché con
Le scoperte appunto che negli Stati Uniti si sono
Poi applicate si è creata una condizione oggettivamente asimmetrica fra gli Stati Uniti oggi hanno un vantaggio competitivo molto forte
Credo sia importante che ci siano affermate due date
Una due mila quattordici da tre due mila e quindici
Due mila e quattordici per il completamento del mercato interno dell'Energia per quanto ci riguarda come italiani è un successo sicuramente perché non siamo uno dei Paesi
Che hanno aperto di più il mercato dell'energia
Il problema è che sono altri che non l'hanno aperto a livello europeo e quindi la possibilità adesso di avere una
Apertura simmetrica in tutta Europa entro il due mila e quattordici rappresenta sicuramente un obiettivo per noi molto importante
E la possibilità di far nascere come
Posso su diciamo sintetizzare campioni europei
Non soltanto campioni nazionali campione europeo vuol dire grandi soggetti europei
Nel campo dell'energia per esempio che abbiano i piedi in diversi Paesi europei e non soltanto
Campioni nazionali basati esclusivamente sul mercato domestico che finiscano poiché per non avere la dimensione giusta per competere con i colossi
Americani o asiatici nel campo appunto delle politiche energetiche
E l'altra data quella due mila e quindici per quanto riguarda lo sviluppo
Delle interconnessioni delle reti quindi all'interno dello all'Unione europea che questo ci se non ci pare un punto molto importante per un Paese come l'Italia che
Ha bisogno di reti essendo un paese collegato con diciamo per la sua collocazione geografica con tutti gli altri Paesi sia molto
Parlato anche ovviamente di efficienza energetica
Come vedrete dal
Dal testo delle conclusioni un tema fondamentale un tema fondamentale anche per noi
Non sono intervenuto anche su questo punto oltre che sui punti precedenti per
Spingere rafforzare appunto l'idea che il
L'Unione Europea riesca darsi dei target di
Realizzazione di efficienza energetica importanti che sono uno dei punti essenziali sui quali si può riuscire appunto di avere un equilibrio un buon equilibrio che consenta anche poi ai costi discendere oltre che all'ambiente di essere salvaguardato sul tema della tassazione
Poche anzi nessuna Giunta rispetto a quello che già si sapeva senso che è una forte spinta in avanti sicuramente utile e importante anche qui di fatto
La fine
Dell'anno come momento né entro il quale questo meccanismo di scambi automatici di affidi informazioni diventeranno automatici appunto tra i Paesi membri
Che siano
O non siano conclusi i negoziati con Svizzera Lichtenstein Mona quando re San Marino e questo rappresenta sicuramente un altro punto fondamentale perché non si poteva sicuramente legare
L'arrivo di questa logica invece di scambi
Automatici di informazione che è fondamentale alla conclusioni negoziati i cui esiti oggettivamente non insomma sono non semplicissimi da
Da prevederei
E quindi comunque anche su questo mi sembra che il CIPE mi sembra di poter dire che il
Sono punti importanti nel nella bilaterale che ho fatto prima di cominciare col primo ministro inglese Cameron si è
Toccato molti di questi punti perché saranno uno dei punti essenziali del G otto che si svolgerà in Nord Irlanda
Il diciassette diciotto giugno nel senso che la presidenza britannica vuole fare di questo tema della trasparenza leggi regole globali
Uno dei punti uno degli elementi essenziali e vedremo ovviamente quali saranno le proposte sul creano di metterle in connessione con
Per ciò che oggi è stato discusso e deciso ciò mi sembra che questo
Un punto sicuramente importante quindi
Concludono devo essere sintetico perché
Come sapete essere un impegno a Lipsia più indolore aggiunge all'aeroporto rapidamente ma
Per dire
Ovviamente mi mi consentirete di dire un po'di emozione oggi essendo per me nella prima
Occasione in assoluto di partecipare al Consiglio europeo dei Capi di Governo quindi
L'emozione del battesimo molta
Molto interessante allo scambio che c'è stato e la discussione molto belle forte su tanti temi
E soddisfazione perché questo punto che sta tanto a cuore a noi italiani cioè la questione
Della lotta alla disoccupazione giovanile mi sembra che
Possa essere un punto essenziale
Non soltanto della discussione ma anche di ricadute concrete del prossimo Consiglio europeo ci lavoreremo adesso che sia aperta questa finestra
Devo dire grazie molto alla
Presidenza sia alla Presidenza del Consiglio quindi rimane un po'essi alla presidenza di turno irlandese che voglio ringraziare entrambi qui
è una occasione importante abbiamo mese di tempo ci lavoreremo ovviamente è una finestra che si apre adesso va tutto questo va riempito di contenuti e ci metteremo tutto l'impegno possibile
Presidente si è parlato oggi di disoccupazione giovanile ma secondo i dati Istat per quindici milioni e mezzo di italiani sono in disagio economico e otto milioni in disagio grave e per loro
Io penso che i dati che oggi sono usciti in Italia sono la conferma
Che è la strada giusta non abbiamo assolutamente bisogno di fare una battaglia europea e italiana contro la disoccupazione e in particolare contro la disoccupazione giovanile
Questo è l'incubo di questo tempo se non ci sono risposte su questi temi non c'è credibilità della politica e non c'è credibilità delle istituzioni europee quindi
Sono contento del fatto che
Si sia deciso su proposta italiana che il Consiglio europeo di giugno abbia il focus esattamente su questo tema abbiamo adesso un mese di tempo con tutti gli altri partner europei con la Commissione
Con la Presidenza del Consiglio per riempire di contenuti questo Casio né e oltre a questo ho trovato molto importante
Che ci sia stata questa
Iniziativa della Germania che dimostra come viene una fortissima consapevolezza da parte di tutti i Germania in testa
Che il tema della lotta alla disoccupazione giovanile eh il grande tema sul quale dobbiamo tutti impegnarci secondo me questa e anche questa notizia dell'impegno tedesco è secondo me una buona notizia per l'Italia
Ivo Caizzi così vocalizzi del Corriere della Sera Presidente
Lei ieri e dalle dichiarazioni che ci sono puntualizzato questa ipocrisia che è un po'caratterizzato la lotta dell'Unione europea l'evasione fiscale
Adesso ci ha dato un segnale positivo cioè che entro fine anno ci dovrebbe essere lo sblocco immagino che lei si riferiva alla direttiva per la sua tassazione del risparmio
è realistica l'approvazione dei vari astrali Lussemburgo e di quelli che ha un po'dietro le quinte gli stanno dietro o lei è convinto che si arriverà a questo siamo all'ennesimo atto di di ipocrisia sulla storia degli sulla disoccupazione giovanile
Chiaramente c'è una avvenimento di prospettiva giugno però già è stata varata alla garanzia dei giovani come lei sa in Europa stai Paesi applicarla quindi è una cosa che riguarda solo l'Italia a livello interno
Lei può dare dei ferimenti e una tempistica sull'applicazione della garanzia di giovani in Italia
Ma intanto sulla prima questione io diciamo meno esperienza di di Consigli europei di quanto ne abbiate sicuramente voi quindi
A me è parso ascoltando il primo ministro lussemburghese il Primo Ministro austriaco di sentire parole molto consapevoli molto serie
E vedremo ovviamente se i fatti seguiranno però noi ci impegneremo perché le decisioni che il Consiglio europeo ha preso siano decisioni che vengano applicate quindi
Questa è un una spinta molto forte perché è evidente che anche
La lotta nazionale contro l'evasione fiscale è una lotta che ha un senso se poi c'è la capacità a livello europeo di costruire delle scelte che
è evitino che poi
Si si si finisca appunto per fare la lotta su singole piccole cose poi livello globale invece
Il
Tana libera tutti quindi questo mi sembra è un punto essenziale le parole che ho ascoltato
Mi danno una certa fiducia
Sul tema dello IOR garanti sicuramente ci sarà l'impegno nazionale italiano io
Spero che il Consiglio di giugno anche su quello possa lavorare a delle accelerazioni accelerazioni che sono uno dei temi della discussione che metteremo
Nel Consiglio di di giugno ma sicuramente l'Italia su questo farà la sua parte faremo la sulla la la nostra parte anche con iniziative nazionali perché è evidente che non siamo qui soltanto
A cercare di
Mettere in campo un impegno europeo e globale ma ci metteremo del nostro intermedi iniziative nazionali
E soltanto così con un impegno globale credo che si riuscirà a dare questo senso
In massa critica ecco somma di impegno vero non di parole dichiarazione qui c'è una cosa
Nella quale son convinto e che i cittadini europei non hanno bisogno di parole delle istituzione europea di dichiarazioni ma non bisogno di fatti
Ed è su questo che mi sembra che la discussione oggi
è stata una discussione che mi lascia qualche spazio di ottimismo
David Carretta sono qui David Carretta di Radio Radicale Presidente due domande la prima sempre sulle iniziative contro la disoccupazione giovanile oggi Eurostat ha pubblicato i dati sulla disoccupazione giovanile regione per regione
In Italia i famosi sei miliardi andrebbero a tutte le Regioni tranne il Veneto Valle d'Aosta la Trento e Bolzano
A livello europeo parla quasi tutti tranne Germania Austria e pochi altri Paesi i sei miliardi bastano oppure ci vuole di più la seconda domanda sul vertice di giugno la Germania chiede delle modifiche dei trattati per
Creare i pilastri importanti dell'Unione bancaria
L'Italia è disponibile
A riaprire il cantiere dei trattati e può essere un'opportunità per fare il passo verso
Ma sulla questione dei dei sei miliardi i sei miliardi ci sono solo un fatto importante non bastano
Sei miliardi europei da dividere tra tutti non bastano però partiamo da lì credo che questo sia sicuramente un tema sul quale discutere è un tema sul quale
Riuscire a tenere i risultati ma son d'accordo non sono sufficienti
Non si è parlato qui di unione bancari oggi non è stato un tema di discussione ripeto quello che ho detto ieri al Parlamento nazionale cioè il fatto che per quanto ci riguarda
Tutto ciò che va verso le quattro Unioni
è positivo e noi dobbiamo andare verso le quattro Unioni a partire dall'Unione bancaria quindi
Li completamente l'Unione bancaria per quanto ci riguarda sarà un punto forte della discussione di giugno
Che ritengo che anche dal punto di vista del metodo
L'idea che si discuta una cosa questa cosa venga decisa
E poi fare un anno dopo non venga ancora applicata è un elemento di
Caduta di credibilità delle istituzioni europee che
Credo drammatico ecco perché questo punto importante e io spero ardentemente queste cose si possono fare senza bisogno di cambiare tratta
Giovanna Pancani Sky tornando più sul tema del fisco quello che la mappa quanto riguarda un tema di fiscalità che è molto interessante importante il nostro Paese in questo momento e cioè
Veniva state lavorando sulla possibilità di non arrivare ad un aumento della tassazione quali sono le strade per le risorse e lo stesso Epifani poco fa ha detto che appunto e auspicabile che gli va di fatto non vengo aumentate tra le ipotesi c'è anche quella di ragionare
Su quanto si potrebbe ricavare dannosa Saccenti versa presente sulle case per
Diciamo i patrimoni che ha patrimoni più importanti che poi la seconda domanda se posso più legata forse la politica interna perché insomma ne è venuto qui dopo che questa mattina
Si è discusso e si ha concordato sulla necessità di un cambiamento della legge elettorale quando di per questo che cosa intendete dal PD alle si dice saranno soltanto piccole modifiche invece lei che cosa vorrebbe un cambiamento radicale di questa legge così com'è adesso le
Ma ovviamente sul tema del del del fisco delle tasse ripeto quello che io ho detto in questi giorni
E cioè il fatto che
Se
Ci saranno le risorse sarà auspicabile che si eviti l'aumento che è già stato deciso dell'IVA l'aumento cioè
Non è un aumento che decide questo Governo l'aumento cioè
Dobbiamo discutere sulla sulle risorse che saremo in grado di reperire di trovare tagliando la spesa da altre parti
Per capire se per l'appunto è possibile riuscire in questa diminuzione di tasse sarà il tema delle prossime settimane nei prossimi mesi ci impegneremo così come su tutte le altre questioni e sulla
Sulle riforme costituzionali ladrone che abbia avuto stamattina alle otto prima di divenire partire qui per
Bruxelles è stata una non è utile e importante buoni contenuti si è deciso questo percorso
Molto rapido ravvicinato per arrivare alle riforme costituzionali
Il ventinove
Il ventinove il
Laura le delle due riunioni di Camera e Senato in in Assemblea per far partire il meccanismo la Commissione dei saggi
La legge costituzionale per dare mandato costituente le due Commissioni affari costituzionali di Camera e Senato con l'obiettivo entro l'anno di provare ad arrivare a una conclusione positiva in tutto questo
Sarebbe un fatto molto negativo se dovessimo aspettare che la Corte costituzionale sancisse l'incostituzionalità di questa legge con la quale abbiamo appena letto il Parlamento
Credo che sarebbe molto faticoso lavorare con un Parlamento che ha dato la fiducia un Governo se si scoprisse che questo Parlamento è stato letto in modo incostituzionale
Quindi io ritengo
Che sarebbe molto utile e di questo abbiamo discusso stamani abbiamo preso una decisione politica che si arrivi a una rapida
Decisione che metta in sicurezza la legge elettorale evitando
La pronuncia della Corte che avrebbe questi effetti quindi
Da adesso in poi nel prossimi giorni la discussione su quali sono questi interventi più
Rapidi possibili e ovviamente sui quali si possa trovare un consenso perché
Ognuno di noi ha le sue idee io ho le mie idee sulla legge elettorale le ho dette le trovate nel discorso
Con il quale ho chiesto il voto di fiducia
Alle Camere solide molto nette e molto chiare qui dobbiamo trovare rapidamente un consenso per mettere in sicurezza l'attuale legge elettorale evitare pronunciamento della Corte
Proseguendo o ragionamento dunque
Diciamo lei crede che lei si le posizioni non siano così insanabili perché ci sarà qualcuno che
Ha definito le proposte del PdL in fatto di cambiamento porcellino ma
Quindi e la posizione dei di mi pare di una parte del PD sia una posizione invece
Piuttosto netta per un cambiamento serio che critiche che riporti in qualche misura il Mattarellum questo ed è stato non è che le faccio io vorrei aggiungere anche una domanda europea cioè
Sei
La nostra passione diciamo ma per quanto riguarda noi in particolare l'Europa vorrei chiederle e lei me lei crede che effettivamente diciamo con il Bilancio
Qualche modo già tagliato un somma a livello europeo
Ci siano dei margini per riuscire pur costando da un capitolo a un altro delle cose
Io per riuscire a mettere sul tavolo veramente delle risorse
Per sostenere insomma l'occupazione giovanile o
O forse non sia diciamo il caso e magari si potrebbe approfittare nel nel Consiglio di giugno
Per affrontare il tema crescita non dico sposando la linea americana quella che iniziano a che sta facendo ripartire l'occupazione negli Stati Uniti però forse diciamo accelerando su tutta quella che la flessibilità
Dei
Dei dei dei margini di spesa che ogni Paese potrebbe avere a disposizione per rilanciare la crescita
Perché dei progetti pilota a sostegno dei giovani anche fossero dodici miliardi con ventotto Paesi compresa la Croazia che si avvicinano effettivamente insomma sarebbe ben poca cosa ma su questo tema You
Continuo a pensare che c'è bisogno di lavorare su due tappe e le due tappe sono da qui al Consiglio di giugno si apre questa finestra e faremo di tutto il nostro meglio
Perché questa finestra sia una finestra che consente di avere dei buoni risultati che non ce la metteremo tutta con quello che si riuscirà a fare adesso subito
Poi in autunno la discussione sarà una discussione ovviamente che può essere la discussione
Di sistema quindi anche più ideologica se posso permettermi di dire così di strategia
Su che tipo di politiche economiche in prospettiva credo però che questa discussione possa avvenire in autunno credo che oggi dobbiamo concentrarci sull'obiettivo appunto della
Consiglio sul tema occupazione giovanile
Sulla legge elettorale molto semplicemente ripeto il concetto ne abbiamo bisogno
Sulla legge elettorale di fare due cose la prima mettere in sicurezza subito per rispondere alla Corte costituzionale ed evitare una pronuncia di incostituzionalità sulla legge elettorale che ha eletto questo Parlamento
In secondo luogo deve essere chiaro che questi eventuali piccoli cambiamenti non sono la legge elettorale con la quale voteremo
La legge elettorale con la quale voteremo sarà la legge elettorale che uscirà
Al termine del processo di riforma costituzionale
Quindi spero a cavallo della fine dell'anno e sarà una legge elettorale di riforma complessiva quindi non sarà una legge elettorale che che deriva dall'attuale ma sarà una legge elettorale diversa complessiva che terrà conto del nuovo
Della nuova forma di governo la nuova forma di Stato che dalla
Riforma costituzionale sarà uscita
Udienza perbacco conti del Messaggero Presidente
Le volevo chiedere in sé e quanto la disturbano i tre punto sta lavorando qui Governo è agli atti mise in altre su altri temi le polemiche interne alla maggioranza mi fiscale alle iniziative estemporanee di
E qui Varini esponenti
E poi si e vedo che c'è pile a prenderla in queste serate a legge elettorale feroce anche vero che cambiando la legge elettorale poi ci sarebbe una
Non corrispondenza con il Parlamento ecco lì lei è sicuro che non c'è poi tutto modificate le Forcello anche una scadenza per il Governo è anche vera a legislatura
No non credo che ci sia questo rischio per un perché i penso che la
Il rischio maggiore sia la pronuncia della Corte che sancisce l'incostituzionalità di questa legge penso che gli affetti sulla legittimità di questo Parlamento e quindi di questo Governo sarebbero effetti molto pesanti e quindi io penso che
Diciamo la priorità oggi e assolutamente quella e sulla questione delle polemiche dentro la maggioranza
Io
Insomma ritengo che la nostra maggioranza se una maggioranza che si è data un metodo di lavoro questo metodo di lavoro lo stiamo portando avanti le riunioni come quella di stamani
Il lavoro del Governo è evidente che poi i singoli parlamentari faranno il il loro lavoro secondo del a seconda delle loro
Idee e delle loro volontà presenteranno proposte di legge a titolo individuale io non credo che
Bisogna farsi poiché
Il sangue amaro sulle singole iniziative dei singoli che mucche
Diciamo non coincidono con
Il insomma la coi né della maggioranza e del Governo
Penso che sia un percorso molto lento
E per forza di cose un percorso
Che ha bisogno di tempo quello di affinare i linguaggi ma penso anche assolutamente naturale che forze politiche che sono
Si sono presentate come alternativa le elezioni mantengano linguaggi che sono per certi versi differenti e non mi spaventa questo fatto
Lavoro e lavoriamo molto molto determinati a far sì che il programma di Governo riesca ad attuarsi
Il Presidente sonante dei guasti e gelo lei ha parlato molto delle lotta alla disoccupazione giovanile che difficile immaginare qualcuno che sia contro
Detto così ma se ne parla pochissimo del relitto l'atto qui mancanza sta facendo difficoltà ne taglia questi nuovi posti per i giorni avranno appare targhette paghe
Nel
Simile a quelli attuale o ci sarà una sacrificio da far andare a fare da altre settori dell'economia o della popolazione come sembrerebbe logico e quale sono le posizioni su queste
Io penso che ci sia in questo momento un'urgenza l'urgenza è quella di
Togliere i nostri giovani
Dalla
Dall'incertezza totale sul loro futuro
E toglierli dalla assenza di una qualunque
Sperimentazione di lavoro
Che oggi è secondo me la questione essenziale quindi bisogna far di tutto credo perché le occasioni di lavoro per i giovani comincino comincino al più presto possibile ci siano è evidente che bisogna far sì che siano di qualità
L'impegno che il ministro Giovannini sta mettendo a costruire delle ipotesi delle proposte che vadano in questa direzione però
A me pare che la priorità oggi sia soprattutto quella di dare occasioni su questo
Lavoreremo
Grazie