23MAG2013

Servizio pubblico - trasmissione di Michele Santoro in onda su La7

CONDUZIONE | di Lorenzo Rendi e Enrico Rufi Radio - 21:16. Durata: 2 ore 54 min

Player
Titolo della trasmissione: "E' stato la mafia" (Ventisettesima puntata).

Registrazione audio di "Servizio pubblico - trasmissione di Michele Santoro in onda su La7", registrato giovedì 23 maggio 2013 alle 21:16.

Sono intervenuti: Walter Veltroni (componente della Direzione Nazionale, Partito Democratico), Vauro (vignettista), Michele Santoro (giornalista), Bruno Vespa (giornalista, Rai - Radiotelevisione Italiana), Marco Travaglio (giornalista e scrittore, vice direttore de Il Fatto Quotidiano).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Capaci, Falcone, Giustizia, Mafia, Mancino, Palermo,
Pentiti, Sicilia, Stato, Storia, Stragi.

La registrazione audio ha una durata di 2 ore e 54 minuti.

leggi tutto

riduci

21:16

Scheda a cura di

Delfina Steri Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Inizio agli atti
Fabrizio agli atti del suo ultimo libro richiama
Gli anni della peste
E io a quel tempo ai tempi di capace avevo paura
Parcheggiavo la mia auto in una stradina vicino a via Teulada che sale verso Monte Mario
In ogni volta che a tarda sera tornavo a riprenderlo avevo un groppo in gola
Ma anche dopo l'attentato a Maurizio Costanzo quando tutti i giornali italiani si interrogavano sul perché quella bomba non fosse scoppiata anche per me
Io mi rifiutai di cambiare le mie abitudini
Perché se la mafia ci impone un modo di vivere dal mio punto di vista la mafia ha già vinto
E noi non siamo al sicuro
Falcone e Borsellino erano scortati
E sono morti assieme agli agenti che li scortano
Ma ciò è accaduto non perché con un agente in più si sarebbe risolta la situazione
è accaduto perché lo Stato acceduto alla mafia un pezzo della sua sovranità
E lo Stato non c'è ed è questa sovranità
Quando applica la legge per esempio a Provenzano
Che come prevede la nostra Costituzione non più essere privato della sua dignità personale
Sia ben chiaro io ciò che un feroce assassino
Quindi un boss che si è macchiato
Di stragi di delitti che restano in delle pochi
Ma se oggi è diventato un malato terminale un vecchio allo stato terminale lo Stato deve tenerne conto
Se ci sono poi altri ministeri dobbiamo capire quali sono
Così pensava Falcone
Che credeva nello Stato
E credeva in uno Stato dove la giustizia è uguale per tutti e non conosce la parola vendetta
Questo era lo Stato di Falcone
è invece quello Stato allora
Cedette perché essi confuse Coop Provenzano non si comportò diversamente da Provenzano si avvicinò Alloi
Da vicino alle sue mani sporche di sangue trattò con lui lo considerò con rispetto e
Si piegò perfino ai suoi desideri
Come possiamo fare signor Ciancimino per far sapere i suoi amici Riina e Provenzano che vogliamo che queste stragi finisca come possiamo fare
Secondo noi questa domanda che cos'era
Un'indagine investigativa
E chi le porta la responsabilità
I carabinieri che la formularono i loro superiori i politici che li controllava
A chi dobbiamo affidare l'accertamento della verità a quelli che sono morti agli eroi che sono morti o soltanto alla magistratura
Quando la politica troppa paura vuol dire che la politica sta morendo
E allora io penso che la politica in Italia dovrebbe per un giorno smettere i panni di don Abbondio
E indossare quelli di don Gallo
Si tratta di strada
Prete rivoluzionario prete partigiano quello che diceva pane al pane e vino al vino
E siccome era anche un mio amico bene mi sentirei molto in imbarazzo a commemorarlo con i soliti piagnistei di quando uno muore e allora ho pensato di accompagnarlo con una risata Bava
Credo
Anch'io sono contenta ed accompagnata con una risata spero e se la facciamo introdurre ma
ULA mai saputo bene anche l'unico il cui saccenza reddito in paradiso poi vediamo ecco appunto
Don Gallo ma che dice perché vuole andare all'inferno sa come io mi trovo meglio giunco gli esclusi
Era così però poiché
Mi sa che si è fatto convincere calore l'esausto carattere
Si può sapere che cazzo avete da guardare
Ci scusi don Gallo ma qui in paradiso di preti se ne vedono pochi
Anch'io son convinto che ora vedete un po'adattarsi ma siccome trova qualche avicola e l'hai che SEA datata già bene infatti ecco una gamba qua una cabala gonfie divino quattro pensionati mezzo avvelenati
Al popolino porca puttana da quando ha ritrovato Fabrizio De André
Qui non si riesce più a chiudere occhio
E adesso possiamo polizia
Santino Di Matteo di Altofonte lei ha commesso una decina di omicidi se se li ricorda eventuale guerra la guerra di mafia nella sua casa di campagna
Avrebbe ottone di Altofonte
Si tenne la prima riunione organizzativa
Per
Appunto organizzare la strage di Capaci
Sì chi c'era
Allora c'era
Revoca Bagarella Giovanni Brusca
Giro la barriera
Antonio del genere per lei sapeva in quel momento che avrebbe dovuto partecipare all'omicidio di un magistrato quel modello lo sapevo assolutissimamente
Nessuno di voi si ostativo sapeva che c'era una cosa è in atto misure da preparare per nessuno sapeva che cos'era che che poteva saperlo in quello superiore all'uno paga deve averla lo sapeva benissimo ieri senza però fu proprio lei Santino Di Matteo
L'otto maggio del novantadue cioè
A pochi giorni a due settimane dalla strage di Capaci
Ai seguire la prima prova di velocità all'epoca che c'erano i telefonini perché invece di telefonini loro dicevano do deve andare a questa velocità vediamo come funziona se funziona nella passando faccenda centoventi e non mi ricordo
O di più non accedevano questo dalla domanda fare questo flash si accendevano come devono dall'assoluta alla casa
L'Acquedotto l'assoluzione Acquedotto dove sì la Caserta laddove dovrebbero scaturire Scalzo no il telecomando fantasie sempre l'eliporto duecento chili di sì
Di esplosivo
In due bidoni di plastica in una cassetta di Capaci sì perché poi lei il giorno di capace io non c'ero io non c'era ha capacità e il dovere
Gli altri a casa stava in piazza passeggiare viene chiama la Barbera
Mi fai ci viene che devono parlare Giovanni cosa è successo così no quindi è stato Brusca dirle guardi abbiamo ucciso coesione venne chiamato la bandiera portata a casa da AGEA Antonino c'è un grande
Trovare è successo quello che deve spesso infatti era questo basta come reagì quando io feci devo dire che non avevano niente da dire
Che c'è che dovevo dire perché c'è un arride elementi e dati anche Roccuzzo segua sto così il quattro giugno del novantatré lei viene arrestato per una serie di omicidi per associazione mafiosa è così c'è
E finisce a Rebibbia preferisco arabi Galatina scendo all'aria
Ed è una finestra e faccia dire Antonio Nino giorni energie l'ho visto così
Lasciato andare no mi è stato sempre
La persona pulita barba fatta invece quel giorno devo vi sia sembrava prima su un barbone
Tuttora ci aveva attivato ma centrale doveva essere così ma Chennai acqua per lavarsi per
Come mai SI così abbandonato volto famiglia nessuno degli attuali siccome non si esime venne a trovare c'è mio fratello ha una settimana sta a fare un corso Richard Roma
Nell'era trovare tutti i giorni
La sta cosa me radio tutti i giorni
Io sono alla strano perché io sarò io il quarantuno bis somministravano io avevo una volta laurea senese per un euro al giorno
Ci sembra mangi cose darsi
Fatte ma è cascato lui Tosini è venuto a mio fratello ma porta di gamberoni ho portato qui nessuno bassa la deve vedere alla sarebbe l'anno perché stai così
Va beh soffermato un attimo la quale ci ha detto senti un po'ma che se condanna
Perché sei competente Lori niente o no niente si Chiusagrande dove ci sentiamo e stamattina verso le quattro e cinque mi chiama tra andare niente fortuna sembra in Sardegna in Sardegna Raitre dalla notizia che già Antonino si impiccati in carcere
Così come ci stava giocare con Antonio Marchesi che non sarebbe cogliere l'aspetto del Bagarella cosa di strano anche
Due figure istituzionali come il consigliere giuridico del Capo dello Stato
Il magistrato Loris D'Ambrosio dell'ex Ministro degli Interni Nicola Mancino
Parlano al telefono
è un certo punto il consigliere giuridico del Quirinale
Dice Mancino questa storia del suicidio di Gioè
Secondo me
è un altro segreto che ci portiamo appresso io sono convinto che lui si è impiccato
Perché già aveva iniziato collaborare e avendo il colloquio col suo fratello il fratello e gli ha detto punti rischiare a fare un passo del genere sono
E quindi non le pare un ministro un po'misterioso questo sacche
Veramente ce ne sono cose talmente misteriose che pure
Non si sa mai niente per cui nella prima dall'ultima e quando decide di collaborare con i magistrati e allora quando io sono ci è successo il fatto che ci Antonino l'indomani i magistrati sono venuti da me anche perché avevo la lettera delle mancate
La lettera D Antoni maggiore cercherò era c'era questa lettera dice guardi Ugento inerti trovare una lettera in cui se vogliamo scoprire quello
Che non può deporre non l'ho detto io andatevi a dieta Demattè idolatrato due
Come stanno i fatti
Cioè la strage di capacità critica che lei è stato il primo che si arriva alla residenza e come lei è stato il primo a fare il salto che si e se il far scoprire gli autori materiali nella strage di via per la strage di Capaci che prende le mi portano
A Roma subito è così quando si viene a sapere che lei inizia collaborare a Misilmeri
Brusca
Gravi hanno
Bagarella
Matteo Messina Denaro
Decidano di fargliela pagare cara sequestrano
Io se l'inglese io secolo lei ha scritto questo libro il bambino che sognava i cavalli perché l'immagine di Giuseppe lui al cavallo quando viene a sapere che suo figlio viene rapito
Decide di non parlare più con i magistrati non è che lo diceva non l'ho io invece ringrazio sentitamente fermiamo un po'la
La situazione vediamo fatemi capire facciamo capire almeno capiamo come la situazione e poi si vedrà tanto se è vero
Non ci sono problemi che noi andremo avanti e che gli è sequestrato non torna più indietro lei stava in una località cinesi protetta sì sì è vero per trentasei ore e trenta se ho
Non è che compare scatta per capire chi teneva il mausoleo
Allora e lei sapeva sapere che c'era Giovanni Brusca quindi lei Balduccio Di Maggio
Voleva Barberi sceso Burano e o per vedere per sentire do se potevamo no quindi tre aiutarci scendano Candle ben vedere se possiamo salvare sul bambino fino a sera siamo andati a cercarlo primarie
E tutti eravamo d'Aiano casa
C'era nessuno l'undici
Gennaio del novantasei Brusca con gli altri
Viene condannato per l'omicidio di Ignazio salvo
E quel giorno che poi come non c'entrava niente a due e quel giorno decidono decidere ammazzerebbe quindi settecento settantanove giorni lo hanno strangolato sciolto reo posso dire cose che ho avuto slavo un modo
E casca che è capitato così per caso
Che in contratto a Fiumicino sia la moglie di Kirch Brusca e il figlio stavo con mio figlio Nicola che quel perito ragazzino stava con me un po'di idee
Allora tassi e ne fai ci fa paura tecnici la moglie di Brusca
Il bambino era così piccolino quattro anni non è che
Alla Tremonti rischierà toccano concentramento allora
Nel due mila che sua moglie
Se era lui
E allora si
Allora
Buona sera Walter Veltroni Massimo Bruno Vespa Marco Travaglio che qui vicino neanche stasera
Naturalmente e se domani essendo voi domani
E il suo libro
C'è una situazione
Impressionante un accostamento impressionante tra
Oggi la situazione che stiamo vivendo e questo novantadue novantatré delle stragi
Grandissima crisi del sistema democratico cioè difficoltà di tutti i partiti chi più chi meno
E nello stesso tempo però diciamo c'è una grande differenza che il suo partito è quello che forse in questo momento di
Idee forse la sua stagione più difficile no
Allora
Che pericoli lei vede in questa in questa situazione vede addirittura la possibilità che possa rinascere uno stragismo come quello che abbiamo vissuto al novantadue novantatré o che tipo di pericoli ci sono
Ma la storia italiana purtroppo è una storia in cui tutti i passaggi tutte le fasi di transizione sono state accompagnate da interventi esterni che ne hanno condizionato l'esito
Di volta in volta quando il sistema mostrava la sua fragilità ed è capitato molte volte o quando si stava per aprire la prospettiva di uno sbocco a sinistra della crisi
Di un vecchio equilibrio interveniva qualcosa
Mille novecentosessantanove o se vogliamo risalire ancora più indietro il sessantaquattro il tinte Nardi sciabole durante il primo centrosinistra e poi
Negli anni della grande avanzata della sinistra del PCI di Berlinguer le bombe di Brescia e
E poi rapimento di Moro e poi novantadue novantatré sono tutti momenti nei quali l'Italia stava andando da una parte e qualcuno
Non necessariamente la porta dalla parte opposta ma lascia afferma
Perché il la caratteristica di questi interventi è di essere strategie di destabilizzazione volte a stabilizzare cioè a lasciare il potere esattamente così com'è
C'è un rischio analogo oggi sì c'è un rischio dall'oggi io non riesco a
Rimuovere dalla memoria il fatto che il giorno in cui si è formato il governo è successo quello che è successo e che è stato prima sbrigativamente derubricato a gesto di un fanatico
Poiché messo in relazione alla reale disperazione sociale
Ora ci si rende conto che probabilmente quella storia un po'diversa
Leggevo ieri nell'articolo di resistenza nel settore della sera
L'intervento fatto su una pistola cioè il fatto che si lascia trovandola ma anche il cellulare interne intestato a un cittadino straniero che per due giorni è stato muto e soprattutto il modo in cui ha sparato perché ha sparato per colpire dove non c'era il giubbotto antiproiettile non è il gesto di un disperato
E poi mi racconta che la pistola presa a Genova cosa che sembra strana
La anche vale a dire che l'abbia presa in Calabria è una pistola sì anche qui diciamo lo scibile la dietrologia è un esercizio è ovvio
Chi però diciamo le ideologie rilievo RAI sbagliato però insomma non farsi raccontare una delle tante balle card oggi era ventunesimo anniversario no della strage di Capaci
E
è chiaro non sappiamo oggi che era stata pianificata la uccisione di Falcone però c'è un fatto importante cioè che questa pianificazione gara su Roma improvvisamente si sposta di nuovo in Sicilia e si fa una strage con le caratteristiche delle stragi dei Narcos cioè una roba
Diciamo così queste dimensioni dai NAS deriva italiana con quelle dimensioni e mai adoperata in quella maniera diciamo solo al loro avevano mandato un commando a Roma per uccidere Falcone
Poi
Rino dell'organigramma egli dice abbiamo deciso un'altra strategia questa strategia è cinquecento chili di tritolo sotto l'autostrada di Capaci
Perché questo cambio di strategia
Perché improvvisamente Rina decide di passare dall'assassinio nei confronti di un suo avversario Giovanni Falcone era sicuramente il suo avversario più forte decide di passare allo stragismo che non poteva non calcolare avere un aspetto politico
Falcone aveva fatto il maxiprocesso poi Falcone aveva fatto la Direzione nazionale antimafia la DDA Falconera prossimo ad assumere degli incarichi di rilievo
E Falcone era l'uomo che era intervenuto in qualche misura rompendo il patto tra un pezzo del potere italiano la macchina perché la vera storia di questi anni sta nel fatto che secondo me questa è la spiegazione dalla scelta di linea
Che la macchina sempre avuto un rapporto col poteri italiano
Il rapporto era in particolare con la Democrazia Cristiana e con una certa corrente la democrazia cristiana quella che faceva capo ad Andreotti per essere chiaro
Dirlo oggi
Diciamo può apparire persino spiacevole averlo detto ieri aiuta ad un'interpretazione quello che è accaduto tant'è vero che incidono Salvo Lima e poi decidono salvo
Mandano chiaramente un messaggio come a dire Andreotti
Democrazia Cristiana quella democrazia che si era perché non era ovviamente tutta
Che con noi hai trattato per tanto tempo che c'è garantito impunità che in Cassazione ci consentiti ogni volta di uscita incolumi com'è che questa volta ci fai andare tutti quanti in galera
E lì anche perché è finito
C'è stato l'ottantanove finito un certo mondo lì la situazione saltare esplode allora Ruotolo scusate vi faccio ancora pazientare un po'ma sanno che cosa fa
Sappiamo che Agnese
Borsellino sta male quindi tu vai a trovarla a casa sua no vado a marzo a trovarla dopo i decreti con cui il G.I.P. Morosini ha rinviato a giudizio gli undici imputati
Per la strada io convenienze in questi anni ci siamo sentiti con i figli
C'era questo legame molto molto forte con loro e allora vado danese e il quindici marzo non lo ricordo
Si faccia un'intervista naturale minacciano l'intervista solo che lei sulla sedia a rotelle perché la malattia che voleva essere ripresa volevo veramente non voleva anche però
Tiro fuori il registratore e le faccio una serie di domande lei ti dice queste cose sì
No non sapeva debbano essere ucciso prego chimici costa Falcone non sapevano no di dover morire no no non lo sapevano Luisi
E qui sta differenza tra la luce e gli altri
Negli ultimi giorni vi trascorse a Roma a Palermo metteva ordine nel suo studio
Che non voleva lasciare nulla
Compromettente per noi familiare per lui capi perché non poteva contrastare il suo destino no assolutamente
Ed era convinto che la sua morte
Assente scorso totale conoscenze
In quei giorni tra capaci previo D'Amelio
Lui aspettava di essere interrogato dai magistrati di Caltanissetta
Che poi invece non chiamarono mai specie lunghissimo e aspettava sempre secondo lei che cosa aveva capito Paolo
Per la morte di Giovanni Falcone ma secondo me tutto perché sull'ENI
Fare il nome
Del generale su brani che uno degli imputati riesco mandante dei ROS
Soltanto vent'anni dopo perché non si fidano dei magistrati dell'epoca no no assolutamente no nonno non c'erano i presupposti
Perché io dicessi certe cose io avverte a poco a poco cercando di capire il momento va dato
Dopo le dichiarazioni di Massimo Ciancimino che va cambiato il clima
Era cambiato il clima anzi
Si cominciava a parlare di altro
Non nei Comuni delinquenti credo il livello e nel livello basso diciamo perché
Quello di
Vito D'Amelio per una strage atti
Anch'io ritengo
Perché
I mafiosi non sono stati soltanto che
Che sono stati mandati per eseguire la strage
Ma dietro a questa strage ritengo che ci sia ben altro credo tutti gli italiani
Voi non sapete
Perché questa strage non appartiene solo alla famiglia Borsellino
Appartiene a tutti italiani non esterni
è chiaro
Perché assegnato una delle pagine più buie nella nostra Repubblica italiana
E dunque è bene che la gente sappia
Io spero ancora che ci possono essere dopo tanti anni persone che si sentì in mano voi non dormire tranquilli e dunque il vincano
Anche scarsi verità
Avanzando lo
Velocissimo e
Al certo punto spengo il registratore
Agnese mi dice Sandro ora ti dico una cosa ma mi devi promettere di non dirle
Agnese
Quando cioè la strage
Il diciannove luglio
Gli uffici della Procura di Paolo Borsellino vengono sigillati
Il giorno dopo quando la polizia investigativa entra dentro
Vanno anche i figli di Paolo Borsellino i familiari quindici va Manfredi e ci vanno Lucia
Si ammetta non c'era stava tornando credo dalla Thailandia alla entrano e si accorgono che tutti i cassetti di Paolo Borsellino
Erano vuoti erano stati manomessi svuotati svuotati non c'erano carte non c'ero io non solo l'agenda rossa non uno o l'agenda rossa ma avremo dei materiali di Borsellino vuoti vuoti
Bene fermiamoci un attimo qui
Devo arrivare a Marco
Però naturalmente quando Agnese insisteva su questo concetto di chi sa parli si riferiva anche al fatto che secondo lei non tutti quelli che avevano avuto responsabilità importanti le avevano ricoperte
Abbiamo poi collaborato fino in fondo cioè con i loro non ricordo eccetera eccetera e naturalmente si riferiva anche a queste famose telefonate diciamo
Sentiamo né soltanto quaranta secondi di una telefonata tra il consigliere giuridico di Napolitano D'Ambrosio e Mancino
Nicola Mancino chiama Loris D'Ambrosio consulente giuridico del Presidente Napolitano negli racconta di un suo recente incontro con il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso
Io ho visto Grasso alla cerimonia mi ha detto quelli danno solo fastidio
Ma lei sa che noi non abbiamo potere di avocazione
E io ho detto ma poteri di coordinamento possono sempre essere esercitati
Lui probabilmente sa qualche cosa
Ma io non credo sappia granché gli avrebbe detto
Ma il fatto della vocazione sarebbe un fatto grave figuriamoci che terremoto succederebbe tanto questi non arriveranno a niente
Stanno facendo solo confusi
Vorrei evitare che venisse accolta l'istanza di un confronto con Martelli che dice colossali Bugia e va bene adesso io sento il Presidente
Travaglio
E l'inizio del romanzo Quirinale nel senso che alla fine del due mila e undici
Lilli per essere indagato per falsa testimonianza dopo che due suoi colleghi ministri lo hanno smentito Martelli su un particolare e Scotti su un altro particolare
Mancino terrorizzato chiede soccorso al Quirinale
Chiede soccorso al Quirinale
Come abbiamo visto prova a lui prima a ad andare a vicina al procuratore nazionale antimafia Grasso perché faccia qualcosa Grasso si tira da parte dicendo non ho potere di avocazione noi
Fornisco Ciari insomma e e allora
Si rivolge al Capo dello Stato e si rivolge al Capo dello Stato con dei toni vagamente ricattatorio
Noi sappiamo quello che dice a D'Ambrosio naturalmente al consigliere del Capo dello Stato non sappiamo quello che dice il Capo dello Stato che come sappiamo le telefonate con Capo dello Stato sono state distrutte ma già quello che dice Mancino suo consigliere quello che dice il suo Consigliere
A Mancino ci dicono qual è l'atteggiamento del Capo dello Stato
E il tono ricattatorio e questo Mancino dice ho diritto a una tutela mi sento messo nell'angolo perfino il Partito Democratico nessuno mi parla più
Sono emarginato distrutto non è giusto vorrei evitare che venisse accolta l'istanza del confronto martedì o tuteliamo lo Stato
O se qualcuno ha fatto qualcosa non poteva dire ma io debbo avere tutte le garanzie anche per quanto riguarda la rilevanza statuale delle cose che sto facendo cioè se qualcuno ha fatto qualcosa e l'ambito di questa trattativa
L'ha fatto per sua iniziativa l'ha fatta per conto delle autorità dello Stato che l'hanno mandato avanti e adesso ci sarà qualcuno che rimane col cerino in mano e che non vuole rimanere col cerino in mano fa balenare un pericolo
E questo qualcuno che ha eseguito degli ordini e che adesso rischia di ritrovarsi col cerino in mano imputato per la trattativa
Ebbene questo cerino voglia passare a chi glieli ha dati quegli ordini insomma che cominci un effetto domino per cui qualcuno parli perché fino a quel momento a parlare sono stati i mafiosi e i figli dei mafiosi
I pentiti della mafia e Massimo Ciancimino lo Stato mantiene una rigorosa omertà
è il problema è che se si mettono a parlare pure gli uomini dello Stato dopo gli uomini della mafia viene fuori tutto
Il risultato qual è è che il Quirinale entra in fibrillazione e comincia a prendere su Grasso
Laddove Mancino ha fallito interviene Loris D'Ambrosio su Grasso ma Grasso ancora dice di non avere il potere per interferire in quelle indagini
Allora D'Ambrosio dice adesso gli parla direttamente Napolitano ma pare che anche Napolitano non riesca a Schio darlo allora che cosa si decide di fare
Si decide di intervenire presso il Procuratore Generale della Cassazione che gerarchicamente sovraordinato a Grasso perché glielo ordini Luigi di intervenire sulla Procura di Palermo
Nelle telefonate parlarne o fem
Spicca mente di coordinare le indagini cosa vuol dire coordinare le indagini
Vuol dire che a Caltanissetta c'è un'indagine sul depistaggio di via D'Amelio
I falsi pentiti falsi colpevoli eccetera a Palermo c'è l'indagine sulla trattativa a Caltanissetta responsabilità dei politici non ne sono emerse e quindi si spera che la linea Caltanissetta
Che riguarda un'altra indagine
Venga imposta anche a Palermo e che anche a Palermo i politici nel processo sulla trattativa stato mafia ente escano
Cioè praticamente stai processando la trattativa stato mafia precisiamo soltanto i mafiosi non processiamo l'altra parte degli altri e gli uomini dello Stato e diamoci qua allora Vespa
è evidente che gli stessi fatti possono essere letti in tante maniere
Differenti diciamo che le due maniere prevalenti che si stanno affrontando ricordo che il TAR
Appena respinto il ricorso di Ingroia per cui in gloria
Che uno dei magistrati protagonisti delle indagini sulla trattativa dovrà scegliere o va ad Aosta con lascia la magistratura
Con questa decisione del TAR
Gli stessi fatti possono essere due visti da due punti di vista differenti che sono quello di Travaglio diciamo che è uno dei punti dominanti anche polemici in questa vicenda oppure lo sforzo che potrebbe
Avvenire perché si capisce che questa polemica un tale effetto devastante che potrebbe
Addirittura mettere ancora più in crisi le istituzioni in un momento così difficile quale quello che stiamo attraversando qual è l'analisi diversa
L'analisi diverse perché nasce tutto lo Stato non tratta con la mafia come verrà trattato con il terrorismo
Noi per non trattare le Brigate Rosse abbiamo allacciato Aldo Moro
Per rispetto verso tutte le vittime delle Brigate Rosse
Per non dare alle Brigate Rosse riconoscimento internazionale
Si immaginava e l'ha detto Pisano che addirittura un riconoscimento replicate russa avrebbe potuto far scattare la Convenzione di Ginevra con la tutela
Dei prigionieri politici eccetera
Uno Stato che non tratta non tratta con nessuno e quindi se lo Stato ha trattato con la parola trattativa è una parola ambigua che può avere mille sfumature su questo dobbiamo poi intenderci a uno Stato che tratta con la mafia è uno Stato che sbaglia sbaglia pesantemente
Rovente su questa storia ci sono diverse versioni io stasera Porta a Porta o messo a confronto indiretto perché quello diretto evidentemente non era possibile
Mancino che ho intervistato ampiamente con Scotti e con Martelli che ovviamente l'anno smentito
La tesi di Mancino è quella che viene ripresa nella telefonata
E cioè che lui non ha chiesto la vocazione ma ha chiesto un coordinamento nel senso insomma voleva capire da chi dovrebbe doveva doveva difendersi
E
Ha parlato di quattro telefonate con il Quirinale di cui due lui dice Duini entrate due in uscita qui significa due ricevute comunque finale con coprire della Repubblica perché con comunque Costacurta in più con la prossima
Quindi due in entrata ed uscita quindi due fatte e due ricevute in quel
Che non conosciamo diciamo così per i rischi e non da lui dice che due di queste era il ventiquattro al trentuno dicembre soltanto per farsi per farsi
Gli auguri dice che lui era favorevole ad un inasprimento delle del carcere duro
E dice soprattutto e questo secondo me il punto da da chiarire perché non ci credo non ci credo non è che non credo a a Mancino non credo a Consob non credo che le cose andate come vengono rappresentate che lui non sapeva niente
Del provvedimento di commosso che a novembre avrebbe fatto decadere il carcere duro il quarantuno bis
Per numero intorno ai quattrocento di panico se mai capito ero tetto cinquanta del dieci per cento eccetera ho saputo stasera tardi con la trasmissione che il numero due era Vito Ciancimino di quel di quel di quell'elenco su tutto lo scudo fiscale
Perché non ci credo perché ben operante anche questo dettaglio certo conoscendo Giovanni Conso che assoluto gentiluomo
Ma è una persona molto molto molto prudente per usare un eufemismo insomma famoso decreto Conso quello all'inizio di Tangentopoli
Lui lo Fier modo disconobbe Libia me disse per piacere non ne parli più umili venti chi Amato mi disse era il non decreto del non consona con la penso
Che lui si sia assunto da solo
La responsabilità di fare quel provvedimento io francamente logica era il primo segno diciamo nel primo segno secondo me una legge vagliando la pressione dello Stato a due all'inizio hai fatto bene secondo me a parlare di Provenzano delle condizioni in cui si trova
Ne parleremo dopo utilissima il quarantuno bis voglio dire e i limiti e tutti sanno che i limiti della costituzionalità
Per perché rapporti con i pareri per mille ragioni squilibrato trattato va maneggiato con molta cura ma io mi sento di escludere che Consob da solo senza aver avuto una copertura politica
Ma Martelli e Scotti dicono che è impensabile che il Ministro dell'interno non lo sapesse
Io l'ho detto Mancino e Mancino dice io non lo sappia i Carabinieri non possano aver agito da soli onesta è consono può arrivare ad un provvedimento questa provinciali ante sequestratario medici alta voce è più sufficiente somma secondo me e dice allora l'opinione invece di Veltroni su questo e cioè
Perché Veltroni ha sostenuto
Che il modo con cui si sta portando avanti questa polemica finisce per indebolire forse l'unica istituzione che in questo Paese ancora un suo prestigio ancora reggere cioè la Presidenza della Repubblica
Di Napolitano qui se indeboliamo offre Napolitano diciamo la situazione diventa veramente un po'da Narcos chiamiamola così sì ma guardi se io avessi il minimo dubbio che non dicono a Politano che ovviamente al riparo
Ma che
Dovunque ci fosse una zona d'ombra da rischiare anche questa considerazione verrebbe meno
Conosco Giorgio Napolitano da tanti anni so perché la lotta per la legalità e la lotta in difesa dei principi fondamentali ai quali è spirato tutta la sua vita è stato il tratto dominante della sua esperienza
Loris D'Ambrosio è stato uno dei più attivi e stretti collaboratori Giovanni Falcone quindi stiamo parlando di queste persone
Giorgio Napolitano nel mio centonovantadue non ricordo quale responsabilità avesse ma diciamo avevo una responsabilità di ieri alla Camera era presente la Camera quindi non aveva certo diciamo una funzione operativa
Quindi stiamo parlando diciamo in questo contesto
Detto questo la trattativa c'è stata
E anch'io in Commissione antimafia ho detto che sarebbe bene sapere chi questa trattativa a autorizzata
Che impedisce ai reati e Mori e De Donno vai a parlare con un mafioso come Ciancimino e dire che si può fare cioè qualunque noi dobbiamo collocare questa discussione in quel momento storico perché
Dunque parliamo dei giorni successivi a Tangentopoli
Alla diciamo crisi che dopo Tangentopoli se terminato i giorni che precedono l'asportazione della lira che avverrà in autunno quindi siamo anche qua condizioni economico-finanziarie molto difficile
E siamo nei giorni di Falcone e poi di Borsellino che è un altro assassinio sul quale
Merita di riflettere
In questo contesto a un certo punto parte tra falchi tra la sessione Falcone quello di Borsellino una trattativa con chi con Ciancimino che era il capo politico dalla mafia
Io ho chiesto nelle audizioni a tutti gli interlocutori sono venute dico mi spiegate perché non avete messo sotto controllo la casa di Ciancimino perché
Era il capo politico drammatica sarete stati interessati a capire chi entrava e usciva da quella casa non ho mai avuto una risposta adeguata
La mia impressione ancora cella di Gioè la troppo sotto controllo ma non ma allora o che stavano martiri Santoro se vogliamo continuare
Su quello che ha detto Sandro Ruotolo che ha raccontato di di ciò che Agnese Borsellino ha detto
Tutta la storia drammatica è fatta di documenti che spariscono
Perché viene trovata aperta la casa era dello star prefettura e la storia si vada dato che se la dell'intreccio tra mafia e Stato e vale anche per il terrorismo la stessa cosa perché siamo ancora alla ricerca dei materiali gradimento del rapimento mentre l'unica spiegazione
è il fatto che c'era la trattativa dopodiché il livello di autorizzazione questa trattativa qual era perché questa è la cosa che mi interessa mi interessa veramente proprio solo per la ricerca della verità è stato un livello politico cioè
Dei ministri in quel momento hanno detto sì trattate con la mafia
Faccio un po'fatica a a crederlo
è stata un'autorizzazione che è arrivata ad altri livelli
Esistono degli altri livelli si esistano perché se Scarantino affatto diciassette anni di carcere essendo reo confesso dell'assassinio di Borsellino senza averlo commesso
E perché qualcuno ha spinto a farlo se qualcuno ha fatto sparire documenti Dalla Chiesa e quelli di Rostagno l'agenda di salvo perché tra le varie agende c'è anche quella Di Salvo dove c'era il numero personale del Presidente del Consiglio di allora è sparita anche quello
Vuol dire che c'è l'agenda rossa di Borsellino vuol dire che c'è una regia identità una regia questa regia è riconducibile
A Nicola Mancino
Non lo so io volto ad un faccia un po'patetica direi quasi sicuro io me ne faccio fatica a credere che ci sia una direzione del livello politico istituzionale che ho quale obiettivo aveva questo livello politico e istituzionale
Un'altra cosa sono quegli uomini politici
Quei pezzi di partiti che trattavano e che cercavano consenso con la mafia
Lei è un altro di sicurezza e dell'ANAS e dopo
Anche per lunghi anni parapetti degli apparati i quali compaiono regolarmente
Quando parleremo del novantatré e delle stragi inopinate che fa Lamacchia incontinenti andando a patrimonio culturale
Ma novantatré anche l'anno in cui un agente dei servizi di Genova mette una bomba su un treno
Si trova un'auto imbottita di esplosivo abbia disabili né a Roma c'è il blackout che Carlo Ciampi mi ha raccontato la notte degli attentati in cui lui stava a Santa Severa alza il telefono l'esame in sede di Consiglio corrispondente all'ICI anche allora pensate
Cioè
Che qualcuno in questo Paese
Abbia costantemente o depistato professionisti del depistaggio in tutte le vicende ho costruito
Diciamo per le vuole discutere quelli della nostra età all'anarchico Bertoli che come si ricorda
Tira una bomba alla Questura di Milano un anno dopo la sessione di calabresi definito l'anarchico Bertoli tutto era meno che anarchico allora fermiamoci un attimo qua io direi diamo la pubblicità dopo oggi c'è stata abbiamo già
Un primo elemento che questa cosa qui questa sito di via dura che Ciancimino era secondo nella lista dei quattrocento e interessante no magari Travaglio la sabbia Gianna insomma per me invece esiste
Ma insomma e razionalizzare
Interessante sentirla rimarcata allora ripartirei subito dopo al fatto che oggi c'è stata una condanna
All'ergastolo per la persona che diciamo insieme a Spatuzza cioè il famoso pescatore di tiro fuori il tritolo che poi sarebbe servito diciamo anche per l'attentato
A Borsellino è stato condannato oggi all'ergastolo questo pescatore vediamo questa breve di costruzione e parleremo proprio di questo elemento qui dove
L'elemento depistaggio diventa clamoroso diventa clamoroso subito dopo la pubblicità
Allora ventuno cinquantotto minuti bentrovati all'ascolto di Radio Radicale stiamo seguendo il servizio pubblico di Santoro sulla sette siamo collegati con la nostra
Rete nazionale e siccome iniziata alla prima pausa pubblicitaria noi apriamo le linee per raccogliere i pareri gli interventi
Degli ascoltatori zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno il numero a cui potete
Chiamare secondo le regole di sempre quaranta secondi possibilmente trenta o venti e abbiamo visto che spesso molto spesso è possibile che ovviamente nessun tipo di filtro perché
Siamo a Radio Radicale da veline da Chieti le prime due telefonate cominciamo con Avellino prego
Bonacina mi chiamo Raffaele
Senta io nel novantadue mi sono buttato dal terzo piano adesso voi un po'di pace
E spero di trovarmi in un Paese dove c'è Paceco
Grazie Chieti
Franco da Chieti buonasera sa benissimo
C'è bisogno di foto dell'ordine per controllare il nostro territorio mettiamoli destinati ad altri scopi per esempio fare i servitori
Dei politici oppure
A mandare i nostri carabinieri a combattere in terre lontane e compriamo tutto ciò che bisogna controllare grazie buonasera
Grazie anche a questo ascoltatore cioè per aver utilizzato la metà del tempo a disposizione così più persone potranno intervenire Milano
Quando c'era massima
Io volevo sapere
Sino a tutti che la possibilità di dichiarare anche così si può far apparse
Grosso
Che sia onesto e del radicale concordare Algeria avevo e poi dico che è la mafia e ci sarà sempre un quasi un'altra volante
Grazie anche a questo ascoltatore allora siamo a Radio Radicale durante la pausa pubblicitaria di servizio pubblico ancora un paio di minuti di a nostra disposizione per poter
Raccogliere per intervenire indiretta insomma noi raccogliamo le vostre telefonate
Voi ci chiamate e allo zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno e se trovate libero avete la garanzia di andare in diretta di andare in onda
Da Washington la telefonata
Che sta arrivando prego
Si fa
Marco ma intanto oggi trova sempre ricordare quello specchio adagio che dice
Fortuna quel Paese che non ha bisogno di errori
Poi il mio massimo manager Falcone-Borsellino
Rispetto profondamente la cui memoria rispetto profondamente poi è anche vero che ci sono tanti modi per dare la propria vita
Per un ideale per il lavoro per gli affetti non necessariamente deve morendo insomma mai pertanto nella nella quotidianità
Infine una considerazione su come una certa mafiosità non sia solo quella che gli appartiene a un'organizzazione
Mantenere chiara incline a certi compromessi al ribasso
Grazie Termini Imerese vada valutata da tanto
Conversare la mafia la criminalità Ettore nella redazione di droga prostituzione come diceva nell'area porto ponderato tocco anche Walter viola d'accordo
C'è poi anche R della cittadinanza e occupazione vale gareggiava dalla prostituzione eccetera però in realtà dallo Stato a quelle preoccupazione Loreto dettagliata dunque attori
Ecco delle corriere vanterebbe ma credo vada e che ha un costo del lavoro può a carattere soltanto dopo avere tanto lontano
Grazie per siamo a Brescia
Serve una terra non salva Brescia io non sono radicale però in serate come queste ricordo de
Falcone volevo ringraziare Radio Radicale per in termini proprio all'informazione ritorni dalla mattina appena grazie sì dinanzi doppiamente questo ascoltatore il romanzo
Sì noto che è caduto uso Scalfaro l'altro giorno biancore l'occhio su cui aveva appena detto il costo economico sarebbe stato imputato di questo processo la trattativa oggi ho detto controllo
A me non vederla né che ripeto è il famoso scioglilingua orpello che io dico a porlo fece una palla di pelle di popolo che tutti i PM bello anche all'avvio della poco alla livello di fondo fatto l'appello per il controllo
Esatto grazie allora e direi che qui possiamo per ora fermarci perché sta finendo la la pausa pubblicitaria sulla sette infatti riprende servizio pubblico con l'ascolto da Radio Radicale
Circa un mese e mezzo prima di capace seicento Cannella mi disse De procurare una macchina grande che dovevamo caricare delle corse
Siamo andati a Ponticello vicino a Palermo
Ci aspettano questo pescatore Cosimo D'Amato io non lo conoscevo
Seicento Cannella mi disse che Damato recuperava abbonda di profondità della seconda guerra mondiale Ettore venderle titolare mafiose
E dove la nascondeva questo esplosivo sott'acqua
Lo teneva dentro dei fusti se Gellatti attaccate alla barca con delle future
Siamo salite sul peschereccio che cosa mo'd'Amato e abbiamo tirato su due fusti molto pesanti
Poi l'abbiamo caricato sulla macchina
Lei lo sapeva cosa c'era dentro quei fusti
No all'inizio no
Peggio tornavamo a Palermo
Abbiamo incontrato un posto di blocco
Quando viste carabiniere ho fatto un'inversione a U e mi sono infilato in un distributore Esso poco più avanti
Cannelle era scambiato morte
Quindi siete scappati e avete lasciato l'auto nel distributore l'indomani mattina siamo tornati a prendere la macchina
E dove l'avete portata e lo magazzino che avevo Brancaccio
Quanto menti appesa non seicento
Qua dentro che c'è
C'è dolore Astore
In chiaro ma devono essere qualche cento chi
Che dobbiamo fare la guerra
E poi abbiamo cominciato a lavorare
Prima abbiamo uscito tutto il materiale che era di proprietà
Poi l'abbiamo fatta pezza martellate
E alla fine
Lo abbiamo macinato
Abbiamo lavorato una settimana
Siccome non bastava poi siamo andati a fare un altro incarico C due fusti didattici induttivi
E poi a chi lo consegnaste a Giuseppe gravi
Le disse cose gli serviva tutto quell'esplosivo no
Però qualche settimana dopo ci fu la strage di Capaci
Ho capito che era per Falcone
Allora stasera qui con noi secondo me sarebbe ben felice di mostrarsi con
Con il suo volto ma per ragioni di sicurezza deve ancora
Mantenere diciamo una forma di protezione delle sue sembianze c'è Santino Di Matteo
Avete sentito prima che Santino Di Matteo
Il primo collaboratore di giustizia che ha
Reso possibile avvicinarsi alla dinamica di Capaci quello che era successo come era stato pianificato un attentato e il suo ruolo fu proprio quello di
Procurare l'esplosivo quando poi
Ci fu l'attentato Di Matteo non c'era la casa come ha raccontato prima a Ruotolo
Però voglio farvi notare una cosa che dal mio punto di vista
Estremamente importante intanto questa vicenda di Giove Santino
Allora lei prima ha detto ma come lui era
In cella no insieme ad altri mafiosi acclarati
Questo suicidio
Che avviene praticamente quando sia
Si non si capisce nemmeno come si è diffusa la notizia di una sua collaborazione è una cosa molto misteriosa è così se
Io gli ho detto anzi a Sandro Ruotolo che secondo me si è un peccato perché per il fatto che
Elezione a collaborare tutte assieme non dove c'è venuto qualcosa ed è per lui era sbagliato
Nel frattempo ci veniva punito col suo fratello come ho detto quindi ho avuto paura per la sua famiglia si stanziamenti presa avventizi però RAI che a modo suo fratello quello che è potuto io voi dal capezzale
Ha parlato con il fratello per dieci esenti vorrei fare salto dall'altra parte perché
Gianni sul fatto di dieci anni dica ci sono due anni un anno e mezzo che era uscito dal carcere
Assieme a a Bagarella se l'ho fatto dieci anni
Allora lui voleva voleva fare il salto ribasso se noi due anni passati che vanità qua dentro
Purtroppo il fratello la la convinto da lui perché io lo conosce abbastanza bene
Si è impiccato però io ci ho parlato come ha detto poco fa rotoli Del Toma
Che stai a fà quando dicevo poco fa colloquio ne fai sembrava un barbone no quando è uscito dalla stanza mi sembrava avranno fatica e trova sempre un po'fra poco
Ahimè triple pare del diciannove marzo che la festa di San Giuseppe ritiene Paesi si usa che
Si mette un barbone ci fanno fare la recessione avesse mie scherzando
Ho visto che era può lasciato andare
Toma scusa volo collocano né fare con la famiglia consistevano c'è mio fratello dice che una settimana che sta a fare un corso che a Roma
Cioè viene tutti i giorni Reja straordinarie scattato almeno io non avevo capito che c'era qualcosa che non andava senta va non è strano questa cosa qui che diciamo
Cioè la gestione di un giovane che comincia a collaborare non è un po'strana secondo me a lui ci pensava già sarà fatto dieci anni tutti una tirata assieme chiama Bagarella che erano stati imputati per un omicidio Palermo
La questa cosa de ci pensava che ci farà dice anni ora non esco più perché giustamente
In venti ci stavano addosso le cose già Beraud quasi sapere lui sapeva che non si poteva più chiamare indietro e allora volevo fare l'uso questo salto due c'ho parlato
Quando l'aveva detto che ci guardi c'è stima per mangiare qualcosa perché voi vi vedo troppo per terra
Originariamente mi entrano i gamberoni entrare pescespada mentre questo
Rettore ma che è stata subito guardare detto ma che stai a fà
Fra poco quando mandiamo anche banche ci passi pane Pollack detto manchi gamberoni pescespada
Allora ho capito però io ho detto che stai a farli se no non è dei del saluto riceve va bene
Che saluto ho capito che c'era qualcosa che non è quello che non andava era questo lui aveva cominciato a collaborare temeva per i suoi familiari gli avevano fatto capire ESA e quindi se ammazzi dato per
E ricerca difende che insomma l'ANCI aveva anche strane visite in carcere si vanno ugandese aveva nostrane visite di uomini dei servizi addirittura qualcuno che parla inglese
Quindi è una situazione era molto seria molto seria sotto pressione ovini senta però avrà
Dovrebbe farmi la cortesia di
Di sentire bene quello che le dico perché è difficile perché io non la vedo e rispondere un pochino a alle mie domande
Allora
Lei anche comincia subito dopo comincia a collaborare lei cioè dopo che Gioè no quando agirà io sono c'abbiamo avuto questo colloquio con lui
Dopo una sera ho due sere mi viene un ispettore mi fa dice signor di materie si prepara gli abiti che stanotte va via la tua dove vado no riguarda e non lo so pongo la mattina mi hanno preso
Sono andata mi hanno portato alla senatrice
Per andare all'Asinara solo ad una stanza dove tra l'Italia ha capito che e Ceglia ha saputo dal TG tre la raccolta io prima non può dirsi dopo un CARA Corrado che era stato era si era suicidato Gioele al TG tre delle sette
L'avete giocato a carte ma quando lei comincia a collaborare no
Quanto tempo bassa prima che lo Piscarano suo figlio qua da quando lei ha cominciato a collaborare qual è il collasso a collaborare a novembre mi sembra alle ore otto ottobre o novembre e il bambino hanno preso
A novembre mi sembra novembre dopo del mese per mese due mesi mi sembra l'hanno saputo subito se io l'ho saputo subito allora sempre questo Brusca non ha fatto organizzato assieme Graviano
Hanno preso questo bambino hanno messo diciamo trascurando all'inizio era che ci volevo credere perché avendo quello dicevo la mia famiglia istmo forse a mio padre
L'ha messo da parte per farle staranno e zitto non parlare interesse quindi hanno sequestrato per ottenere che lei di tra tasse golose aveva che aveva detto senta c'è una cosa poi dopo le chiederò di il più specificamente questa roba di Giuseppe
Ma c'è una cosa importante un dettaglio importante lei quando depone
Mette anche a verbale una notizia una notizia che doveva avere una grande rilevanza che però non fu considerata così importante
Perché la pista prevalente su via D'Amelio era quella diciamo così tracciata da Scarantino che come ricordava prima Veltroni se fatto diciassette anni che di carcere
Su una ipotesi che era totalmente inventata perché le cose non erano andate nella maniera in cui
Erano state raccontate le
I sospetti di
Devi stadio sono fortissimi diciamo che abbiamo quasi una certezza sul fatto che erano stati imboccati e imbucati come autori di una strage che non avevano che non avevano compiuto
Però la cosa più importante che dopo che ci fu capaci
Sostanzialmente le dicono o comunque lei sa
Che
Uno dei telecomandi quel telecomando che era servito per quella strage
Doveva andare da un'altra parte e doveva essere consegnato a chi questo ce lo può raccontare
Ci avevamo due telecomandi erano i telecomandi questi perché fanno camminare macchinette no e che può enormi svuotavano dei preparavano
Allora se ne è venuto il già Antonino dice sente mi deve dare qui deve comande che stanno a casa tua in campagna cinese
L'ha detto Brusca credo bevono lo dice lo debbo dare licenza delle gravidanze
Perfetto che abbiano
Cioè va bene e io l'ho dato fatte poi gli ho chiesto ma che debbono fare che debbono stanno a fà qualche altra cosa
Ci guarda meno ma hanno detto niente per cui non c'è niente
Allora fermiamoci qua nel novantatré Di Matteo mette a verbale che un telecomando presumibilmente utilizzabile per un'altra strage che sarebbe stata
Quella di via D'Amelio era stata consegnata I fratelli Graviano
Questa è una cosa importantissima perché il ruolo dei fratelli Graviano diventerà invece è centrale quando verrà smontato diciamo così di impianto di Scarantino e Graviano saranno considerati gli organizzatori
Della strage di via di via da medico allora
Voglio farvi sentire un'altra cosa importante che è una
Testimonianza del GR uno
GR uno dell'epoca subito dopo via D'Amelio c'è un agente che parla i microfoni del GR uno
è da una notizia
Fondamentale cioè che adesso sentirete e che parla di un viaggio a Roma di Borsellino
Che va a parlare con il capo di una polizia dell'epoca Parisi sentite
Venerdì
Borsellino autonome ha parlato capo della polizia con pari
Egli ha detto che degli agenti di Palermo
Comprendendo che lui era in pericolo immediato di vita avevano dato la loro professionalità e disponibilità ventiquattro ore su ventiquattro con compiti di super scorta desideravano soltanto estere armati è avere il via per l'operazione era Parisi non ha detto nulla di questo è stato ignorando questa questa richiesta di Borsellino che aveva chiesto fatemi lavorare con questi ragazzi paghino di bisogni capivano che era in grosso pericolo è il i ragazzi che lavoravano soltanto alla scorta ordinaria non erano capaci a proteggerlo perché
Si protegge la persona con tanti altri mezzi non soltanto accompagnando bisogna avere una copertura totale sull'obiettivo militare non soltanto lavorando con la scorta con la macchina e quanti erano che hanno chiesto questo dieci agenti insomma che i morti questi no non ci sono i morti sono tutti ragazzi che possono testimoniare perché adesso
Qualcuno deve pagare
Ed è giunto il momento di pagare perché non s'
Polcevera altra gente perché noi a Palermo abbiamo un questore un prefetto che non sanno fare il loro lavoro che risposta è stata data questi ragazzi
Vedremo prefetto Parisi è vero quanto afferma questa gente
Ma guardi io devo dire che la circostanza
Secondo me
Accade avesse accettato ma d'intesa europei variabile nel
Ma nominato assolutamente particolare
Mi sembra un dettaglio molto importante credo che questo elemento sia stato anche acquisito all'interno dei processi attuali voglio farvi sentire a questo punto
Ancora cinquanta secondi
Che riguardano la famosa lettera che D'Ambrosio scrive a Napolitano c'è un certo punto D'Ambrosio
Scrive al presidente la Repubblica dice per colpa mia si abbattono su di lei delle polemiche
Che involontariamente ho causato ho causato perché io non ho fatto niente di male dice lui il mio comportamento è stato più che corretto ma nel corso di questa lettera l'un fa un accenno che è molto importante sentiamo
Sono il primo a desiderare che si è fatta luce giudiziari storica sulle stragi
Perché quei tempi gli dissi accanto a Giovanni Falcone
Lei sa che non ho esitato a fare cenno episodi del periodo mille novecentottantanove mille novecentonovantatré
Che mi preoccupano se fanno riflettere
Che mi hanno portato i nucleare ipotesi solo ipotesi
Di cui ho detto anche ad altri
Lei comprende il mio stato d'animo
A lei rimetto perciò il prestigioso incarico di cui ha voluto onorare mi dimostrando mi affetto e stima allora episodi ipotesi che però non siamo riusciti a capire quali quali siano questo il problema cioè D'Ambrosio fa un riferimento ma a noi mancano perché nel libro di Maria Falcone
Grazie al quale tutto sommato mi aveva dato la sua collaborazione poi non c'è traccia diciamo chiara di questi elementi ai quali mi fa riferimento
E questo crea un'altra umbra diciamo in questa vicenda perché allora ci sono delle ipotesi è questo il motivo per cui il Presidente della Repubblica viene chiamato come testimone
Nei processi che ci sono sulla trattativa non per parlare delle telefonate che lo riguardano e che sono state distrutte ma per andare a dire
Che cosa voleva dire D'Ambrosio con questa con questo suo riferimento all'ipotesi e cioè cose cose varie che non si capisce
Quali possono essere cosa ne pensa Veltroni ma intanto io penso che la relazione del presidente la Repubblica si è stata corretta nel senso che ci sono se se ricordo bene
Due precedenti uno di Cossiga e uno di Scalfaro chiamati a testimoniare
In tutte e due i casi Presidenti investiti di questa richiesta si sono rivolti al Governo
Per avere delucidazioni sul da farsi e poi il Governo ha sostanzialmente
Detto espresso una posizione tale da rendere
Diciamo in opportuna questa dichiarazione Napolitano si è comportato in modo diverso
Napolitano ha detto sia la magistratura dire nei suoi vari
Livelli diciamo di valutazione della richiesta dei procuratori sulla opportunità di questa mia testimonianza
E d'altra parte ripeto questa lettera di D'Ambrosio lettera di un uomo che scrive
è una lettera drammatica e poi chi l'ha conosciuto l'ho vista Ambrosio sa
E la sua fine lo testimonia quanto tutto questo abbia forse l'abbiamo stalking uomo legato così strettamente attuale lui scriveva le leggi che Falcone di li illustra
E guardi voglio aggiungere una cosa è questa l'occasione giusta per farlo
Per la memoria che io ne ho quel gruppo di persone che stava attorno a Falconera un gruppo molto assediato
Perché non solo c'erano la mafia è coloro i quali avevano messo nel mirino Falcone suoi collaboratori ma diciamoci la verità nei confronti di Falcone c'era un'ostilità anche a sinistra
Dell'estrema sinistra ma anche all'interno del PC uno dei rimproveri che veniva fatto a Falcone era stato quello di aver collaborato con Claudio Martelli nel Governo Andreotti
Nel Governo Andreotti quindi questo era un rimprovero che aveva creato una sorta di diffidenze Falcone viveva tutto questo da quello per esempio mi ha raccontato Marcel Padovani con grande angoscia
Quindi parliamo di un gruppo di persone che ha vissuto gli anni di quella battaglia con un grado di relazione umana fortissima e quella frase
L'ipotesi
è la frase di un uomo che evidentemente sta al ma mancando da quel momento e alla luce delle rivelazioni ancora di più
Per cercare di capire cosa diavolo è successo ma se lei parla con Liliana Ferraro o se parla con gli uomini più legati all'UI sia magistrati come polizia
Tutti sono da allora la ricerca di una spiegazione
La prima anche molto smemorati però questi signori che Walter abbi pazienza cioè Liliana Ferraro se ricordata vent'anni sostenere di essere stata avvertita dei colloqui fra il ROS e Ciancimino cioè
Ci sono state già altissimi suonati Eugenio tutte le persone che conosciamo sono tutti santi no però poi o si dimenticano tutto per vent'anni oppure lavorano per coprire l'emergere della verità
Allora il problema è che andare sempre alla ricerca di altre entità
Che occulta ne fanno le cose di nascosto anche sotto il naso dei politici menti politici figuriamoci Scalfaro santo Napolitano
Super santo Ciampi Santissimo costo figuriamoci Mancino chi può sospettare di Mancino il generale Mori ma chi può sospettare legge al capitano Ultimo ma vogliamo sul tale del capitano Ultimo ma sono tutti insospettabili però alla fine poi questa trattativa chi l'ha fatta chi l'ha autorizzata e chi per vent'anni la coperta sepolta sotto la mia
Sotto la coltre della smemoratezza fino a quando i mafiosi l'hanno raccontata mentre gli uomini dello Stato facevano di tutto per non farla venire fuori e questo è il punto debole della tua ricostruzione secondo me
Cioè non possiamo sotto il mare aprire ridotti quelli li conosciamo sono santi mentre invece i cattivi sono quelli che non conosciamo no perché allora non scopriremo Bassolino si è trovato all'interno di Cosa vuoi la Repubblica esaustiva
Cioè siccome su questo è molto complicato parlare ogni volta che lo si fa insomma dobbiamo affrontare dei luoghi comuni la polemica nei confronti di Falcone per la sua scelta diciamo che sicuramente una scelta
Diciamo di Stato che li fa
Però avviene in un contesto politico che sicuramente criticabile perché il Governo la quell'Andreotti cioè
Per un movimento antimafia vedere che Falcone andava a lavorare nel Governo Andreotti non è cosa da niente
La cosa di Martelli che noi leggiamo oggi in un'altra chiave perché ma avevano accettato il suo percorso però martedì era stato capolino è ovvio hanno Palermo a Palermo del Partito Socialista Italiano che facevano la sua battaglia
Garantista quindi non c'entra niente però insomma voglio dire la mafia guardava bene questa però non vorrei che la battaglia cioè vado via non non ti testé polemiche però è un'opinione Chavez Latiano in aria fare quello che c'erano delle manovre che proseguendo lungo il ragionamento di Marco alla fine
Arrivassimo a mettere in discussione è che Falcone perché
No no notevoli emanare al premier ma devo trattativa domande sommaria replicazione di nessuno ho passato sto facevano in Commissione plenaria girate anche a dire la verità al corrente però cercare di capire la verità sperato elencato che sarà complicato politicamente dubbio parole parole stesse per fare con il ruolo delle istituzioni e Falcone considerava che
In quel momento quella postazione fosse una postazione necessarie per quella battaglia non c'è dopodiché ha ragione il contesto politico era quello che era data e la responsabilità dell'uso e le chiedo scusa scusa avrebbero Ponzo risponde alle cose ha detto Marco prima
Io non faccio nessuna rappresentazione come è evidente e credo che si sia capito di beati però neanche il contrario perché
Diciamo quello che ha reso Falcone grande era che Falcone
Diciamo accusava le persone sulla base dei dati dopo che Buscetta parlato le ha fatto due mila verifiche di quello che vuoi ma due mila nel senso letterale non due mila in astratti quello Buscetta diceva
Quindi siccome sono portato a credere e penso tu con me
Che Carlo Azeglio Ciampi o Giorgio Napolitano Loris D'Ambrosio tanti altri l'Amati hanno combattuta per tutta la vita e non l'hanno scelto aiutata allora a parla perché io non avrò permesse collocarle Ovada su Carlo Azeglio che ha un alto senso di farlo per le
Farlo che
Però
Prima di dire una frase di questo genere Marco scusami dovresti dimostrarlo perché cacciare valore non c'entra e Giorgio Napolitano non abbiano combattuto la mafia
è un argomento a combattere la mafia non vuol dire niente io avallando gli elaborati attiva sto parlando della trattativa e del tema noiosi migliorarne emerge ricoperti poi combattere la mafia un velivolo a slogan No non è un valore della mammella dove la mafia
Ci significa gli amori ma voglio doverci andare su cose che sapeva neanche hanno cominciato a tirare fuori a noi uomini quando non farla
Mi rivolgo a Zevio Ciampi Rossotto ardua affidata aggiungiamone annuali complicate ma se non parlava Ciancimino e Spatuzza questi ancora non avevano detto una parola sui mafioso tutto
Grazie pian piano mi auguro coordinare le scatole piene dei santini dell'antimafia che sono alcuni che gli uomini e per l'opera merita di dare giochi di un attimo Veltroni arriviamo questo affido Veltroni
Sì però allora il Celeste fra
Difficile convivere con esterni sommessamente ricordare
Che Falcone avendo da Martelli
Dopo che era stato bocciato
E ritenuto inidoneo da ricoprire il posto Di Rocco Chinnici di cui era il più stretto collaboratore chimici lo fanno saltare in aria lui fa domanda al Consiglio gli dicono no
Dopodiché fa domanda
Per far parte del Consiglio Superiore della Magistratura dove vanno i tanti bravi magistrati ma anche di livello medio i falconi non era di legno allora qualcuno ha detto se avete domande non le leggo un rione di nulla nella collezione leggono allora non se ne va
Da Martelli il socialista quindi per carità ma teme eccetera tentando di fare poi il
Procuratore nazionale antimafia
E lo bocciano
Allora ha ragione Cossiga quando mi disse che vedendo chi stare intorno alla bara e Sarcone si sentì fisicamente male perché poi non c'è più nessuno che lo chiama con tutti i giovani Quaggio Anila giovani beato Giovanni santo
Dopodiché quand'era vivo
Colpisce però che l'anno sostenuto perché e nuovo dentro le polemiche ed era un nuovo elenco allora perché era una adesso se vi era una star perché è più bravo di tutti perché veniva considerato ben forse io prima di morire a Parona puntata sul Falcone dove si potrà raccontare
La vicenda Falcone nella sua dimensione straordinariamente tragica perché il punto è che noi siamo un Paese che ama diciamo così
Lui era solo è nell'elenco di tradizioni era un uomo di discernere alta non Lorenzo o meno grande aver vissuto dentro un clima tragico e contra Vittorio Pepe Lorelli lei ogni in grande dirà possono dare un amico la testimonianza sul clima del novantatré cioè per dire Buscetta tanto per darvi il dettaglio chi ci ascolta
Buscetta
Parla di Andreotti dopo che Falcone viene ammazzato certa prima Buscetta non ha mai fatto il nome di André o in Italia è un punto molto insomma tante allora sei sul accetta carte avrà un significato questo diciamo per chi valuta
Questa vicenda questa parabola è chiaro che Falcone sta facendo una sua un suo percorso di straordinario realismo per riuscire comunque a mettere con le spalle al muro la mafia
Ma quelli che avevano lottato da fuori quelli che avevano criticato Andreotti quelli che avevano criticato le reticenze delle inchieste quando si doveva toccare il livello politico debbono questa sua partecipazione al palazzo come un elemento
Come dire non di dissociazione ma di distanza è proprio perché lo hanno alcuni lo criticano anche i magistrati risentono di questo clima ora se noi queste cose non le possiamo più raccontare perché appena
Vengono avanti anche della loro freddo obiettività scatta subito il meccanismo no però siccome la mafia o un momento io dico che forse non è un caso che Buscetta non abbia parlato Sacconi di Andreotti
Non lo so anche pensarsi come non è un cappio voglio dire con questo voglio dire che probabilmente
Falcone
I pentiti Falcone sapeva prenderli sapeva prenderli bene mentre
Dopo Falcone diciamo che pentiti e ne abbiamo visti avuto una prova anche durante il processo Andreotti in cui
Ventisei su ventisette pentiti poi alla fine quello che contava e quello per il quale gli hanno dato
Lotta all'ottanta in prima è stata soltanto Mannoia sull'episodio gli altri ventisei o no Beinasco badanti comunque questo mio quindi non restino se posso dare una testimonianza sul novantotto
Il ventotto luglio del novantotto scusa il novantatré il ventotto luglio novantatré e la mattina dopo le bombe che avevano distrutto i beni culturali di Roma
Io ero epurato diciamo c'era chi aveva avuto il mio invitino bulgari non ce ne parlò mai o per un anno ma ho lavorato a benissimo vado da cronista così a titolo personale
A San Giovanni volevo vedere Ruini minimi c'era in Francia eccetera bene arrivano Scalfaro il Papa
Io mi infilo
E
Passiamo
Tra le rovine in quattro Scalfaro il Papa Parisi ed io
Che mentre scalza faccia vedere al Papa le cose io dico Parisi senta
Ma queste bombe
Chiudo le hanno solo come le altre
E lui mi disse e no
Perché gli altri stabilizzano
Queste francamente sono pericolose nemici giallo il sangue questo significa
Che le bombe delle delle stragi avevano avuto una funzione stabilizzata dice
Io poi chiesi ad Andreotti e a Cossiga di dare una spiegazione dietro due spiegazioni diverse
Andreotti torno alla sua vecchia tesi secondo cui c'era una parte di servizi
Che considerava la Democrazia Cristiana troppo arrendevole nei confronti dei comunisti e quindi ogni tanto che a dare una botta Rella per dire stare attenti a non non cedete troppo ma che come
Quelle istituzioni dello Stato non sono mai stati in pericolo
Cossiga arrivava alla stessa conclusione su una strada diversa e cioè dice ma secondo me Parisi chiarito che stabilizzano
Perché in effetti stabilizzarlo nel senso che mettevano sotto accusa la destra che servivano spaventare la sinistra
Ma
Il colpo di Stato in Italia non ce n'è stato anzi
L'unico urto vistato un ultimo colpo di Stato in Italia l'ha fatto il tre quando ha fatto arrestare Mussolini questo ha detto Cossiga però che il capo della polizia dice le bombe stabilizzata è una cosa che non mi sono mai dimenticato e che mi ha
Procurato diciamo qualche disagio nella mia ferrea Aimi fiducia negli organismi dello Stato
Riprendiamo un attimo il filo del discorso gli faccio vedere una cosa cioè un carabiniere che davanti alle telecamere sia pure mascherato
Conferma il fatto
Che
Non si faceva gran che per catturare Provenzano vediamo
Bernardo Provenzano è stato arrestato in questo caso l'area in Montagna dei Cavalli a pochi chilometri da Corleone l'undici aprile del due mila sei noi c'eravamo arrivati molto tempo prima voi chi i carabinieri
Di Ross no al Comando Provinciale
Il Comando provinciale dei Carabinieri di Palermo di Palermo quanto tempo prima eravate arrivati a individuare questo coro settembre due mila uno
Quindi quasi cinque anni prima dal dall'arresto sì come siete riusciti come eravate riusciti era individuare questo rifugio tramite una signora
Che ci ha portato sul posto una confidente una confidente naturalmente
Una confidente di Corleone non conferente non di Corleone a nome Maria si portandoli in questa contrada ci fa vedere tra gli altri pure questo
Questo possibile così però insomma durante uno di questi sopralluoghi
E neanche in cui era presente pure lei con mobili fu non vicina entità non ho mai amato prezzo in punto un fucile
Vide che a bordo del mezzo era anche una signora anziana ci lasciarono andare
Quindi
Questi rifugi erano presidiati dagli uomini Provenzano penso proprio di sì e avete messo sotto controllo ne abbiamo redatto una relazione di servizio
E l'abbiamo depositato al comando al comando provinciale dopo cosa è successo nulla
Non è stato messo sotto controllo assolutamente
Cosa avete pensato quando cinque anni dopo Provenzano sovrastato qui citato è uno schifo
Un reale boomerang meramente schifosa la cosa c'era la relazione non sono stati non è stato fatto il minimo indispensabile come certamente
Queste relazioni non sono mai arrivate in Procura che fine hanno fatto queste operazioni come sono andate a finire nessuno vi ha mai detto di non indagare su Provenzano no no anzi
Chi aveva delle notizie
Ne portava si indagava tant'è che vi erano all'interno del
Nel nucleo operativo del comando provinciale diverse squadre che aveva un'attività su Provenzano però erano a compartimento stagno cioè non mettevano insieme queste informazioni non toccava a noi c'era fatto divieto assoluto allora comandante aveva detto che non si doveva parlare
E funzionano in questo modo
Era Lori poiché gestiva tutte le le informazioni SLA davano le dava non non è che competeva noi chi era il comandante dell'epoca il colonnello sottile
L'attuale Capo di stato maggiore della Regione Sardegna Capo di stato maggiore sì
Io dico che se non altro sono indizi diciamo di una
Questi di una di una situazione nel quale la scavato perché viene cosa effettivamente successo senza parlare del fatto che in questo momento
Sul su Sutti ha condotto le indagini a Palermo ci sono minacce molto molto gravi ci sono anonimi che circolano con
Interrogazioni suggestive no Marco cioè specialmente le minacce a Di Matteo sono abbastanza eloquenti forti
Sì ma credo che adesso la nascita di questo Governo di unità nazionale lo abbia messo abbastanza riparo perché la minaccia diceva dobbiamo impedire che vadano al potere i froci ricominci quindi
Sia i froci siccome ci sono rimasti fuori e quindi credo che
è un piano no so diciamo che per usare il linguaggio che usava giustamente Vespa prima
La stabilizzazione ha rassicurato diciamo gli ambienti che temevano
Un effetto destabilizzante delle lezioni e tutto è tornato gattopardesca mente come sempre quindi da questo punto di cosa credo celebrati traccia c'è un punto nell'analisi e faceva prima Veltroni nonché va approfondito cioè
La pericolosità di questo momento richiederebbe di tutto tranne che un appannamento diciamo così di quelle che sono le ragioni democratiche rappresentate voi da vari pentiti no
E tant'è vero che lei era contrario al fatto che si facesse un Governo PD P.D.L. cioè non lo vedeva in un momento come questo secondo lei non era la soluzione migliore che si poteva adottare
Adesso ha cambiato idea
Ha fatto di necessità virtù cioè qual è la situazione
Guardi per le dice dice Travaglio avversa ma chiamo dovuto non è più il momento di parlare di cose che possono creare grandi contrasti pure gli anonimi smettono di essere nomi ma questo non credo che non credo che andrà così
Dunque io penso questo che dopo il voto
Riconosciuta la natura del voto il suo risultato perché è venuto fuori un dato per il quale c'erano tre forze sostanzialmente equivalenti
Nessuno dei tre poteva aspirare a governare diciamo spaccando l'altro ecco
Quello che si dovrà fare è la mia opinione l'ho detto tre giorni dopo il voto un'intervista ancora della sera era fare un governo del presidente e cioè un Governo che ho citato Emma Bonino per dire una figura di quel tipo
Che potesse parlare sia al movimento di Grillo sia al centrodestra sia al Partito Democratico e creare una condizione per la quale si potesse gestire l'emergenza che sicuramente esce che in primo luogo quella economica e sociale poi quelle istituzionali
Dopodiché non si è fatto questo
Secondo me si è sbagliato a pensare
Di spaccare il movimento di Grillo e se anche fosse accaduto sarebbe stato sbagliato perché erano stati eletti per svolgere la funzione per la quale volontà contributi
Poi c'è stata la vicenda drammatica dell'elezione Presidente Repubblica alla fine
Diciamo l'alternativa visto che non si era cambiata prima legge elettorale e
C'era quel dato davanti a noi
Era che si tornasse a votare conti porcellum con il rischio che Berlusconi vincesse e che al Senato non ci fosse dunque maggioranze quindi si ricomincia Seneca
Dunque questo Governo è per me è un'eccezione una necessità determinata dalla drammaticità della situazione ma non può essere la regola
La regola della democrazia e l'alternanza meno dura meglio mi sento dice no ma non è tanto meno dura cioè meno per questo sono anche preoccupato di questi interventi sulla legge elettorale voglio dire il vero sistema vicende di cui stiamo parlando no
Nascono in un sistema bloccato cioè la verità di tutto quello che è la verità più profonda di quello
Che stiamo raccontando stasera
E che
Tutti questi triglie ruolo della mafia
In una chiave anche anticomunista comunque di stabilizzazione come vogliamo noi
Nasce dentro il fatto che noi non avevamo un sistema fino in fondo democratico con un partito che governava in un altro che poteva legittimamente aspirare a prendere il posto del partito che governava
Lei ha detto che il sogno del Partito Democratico e al centro e questo suo libro
è sostanzialmente creare questa alternanza cioè finalmente si crea l'alternanza c'è la gara
Cioè i più bravi Governo ma gli altri vanno all'opposizione si reggeva degli altri Paesi nord europei come nei Paesi normali come nelle democrazie normali esatto alla fine di questo lungo viaggio durato decenni
Cirillo ampio con un Governo PD e PdL c'è da spararsi da un certo modo di visionare il fallimento verso dove la politica della salute è un ente sì perché non si è voluto mettere mano alle riforme istituzionali che bisogna fare
Che devono creare una democrazia dell'alternanza
Per questo le stavo dicendo io so che gli anche lei a questo punto e per una roba dico presidenzialismo servì io penso che un assetto analogo a quello della Francia cioè un sistema semipresidenziale con
Un sistema a doppio turno con un Parlamento che controlli di più con delle regole per esempio la regola il conflitto di interessi messa come condizione
Ancor di più per un assetto di questo tipo sia quella necessaria perché noi rischiamo io ho citato nel libro Calamandrei meraviglioso Padre costituente
Il quale giustamente guardando l'esperienza del fascismo diceva che le democrazie muoiono spesso
Per l'incapacità dei governi democratici di decidere per la frammentazione per la vischiosità lo abbiamo avuto col fascismo il potere e con la democrazia la libertà ma non il potere cercare di riunificare
Democrazia e potere in un equilibrio di tipo francese tra la sfera del Governo che deve riuscire a governare
Fasi soprattutto drammatica come queste e il controllo affidato al Parlamento in maniera ancora più rigorosa sulla base dell'esperienza che c'è in tanti Paesi anglosassoni secondo me il modello migliore altrimenti se noi saremo
Un governo in cui non si decide mai niente se non attraverso il consociativismo
Un sistema elettorale tutto proporzionale perché alla fine
Si rischia con un sistema proporzionale e uno schieramento politico diviso in tre
Di essere costretti a a affare larghe intese permanentemente se andremo avanti così Paese andrà a rotoli
Il Paese ha bisogno di un colpo di reni ha bisogno di gara di Borrelli alternano esime caldi alternanza non fondata sulla negazione dell'avversario
Quindi meno male che hanno messo da parte questo progettino che stavano facendo dentro il Governo insomma
Beh sì perché mettere quella diciamo soglia del quaranta per cento
Mentre aveva un senso case ma noi polare o a cavare così come nessuno lo prende alla fine bisogna fare il Governo che c'è e non è quello quello per cui partì democratica nata
Allora Maddalena vuole aggiungere qualcosa dormiva che noi a Milano in Casino appena annunciata in un'intervista a Sky TG ventiquattro lunedì quando inizierà il processa punta su sulla trattativa a Lerna chiederà lo stralcio della sua posizione
E paghi senese magari ha parlato proprio poco prima a proposito delle telefonate condanna l'Asia precisa
Discuteranno di quello che riteneva un pregiudizio nei miei confronti sei va bene allora
Subito a lavorare per ridare Algren questo documento su Provenzano che devo dire
Diciamo molto molto forte diciamo molto diviso in due parti insomma comunque sicuramente creerà moltissime polemiche ma prima di far vero di farlo vedere voglio presentarvi
Uno ciò voglio dire nel
Quando sembra che tutto insomma proprio
Non abbia speranza qua
Né in questa realtà che quella italiana ci sono dei piccoli nuclei delle persone che si innamorò di una battaglia era Porto malati in questo caso poi sono delle donne è un gruppo di mamme
Che sono scade l'abbiano deciso di dichiarare guerra a al Governo italiano
A quello americano cioè e loro sessanta persone sono convinte che a loro battaglia prima o poi avrà successo subito dopo la pubblicità
Allora eccoci pensiamo a Radio Radicale sono le ventidue e quarantatré in minuti abbiamo ripreso una linea ci siamo staccati dalla sette dove adesso inizia la pubblicità andrà avanti per non più di quattro minuti quindi facciamo presto
Approfittiamo al meglio e di questo breve spazio il secondo di tre o quattro quattro probabilmente spazi pubblicitari
Per sentire le vostre opinioni le linee sono aperti potete chiamare zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno nessun filtro siamo a Radio Radicale quaranta secondi
A disposizione di ciascuno e meno co ancora meglio se possibile Milano e poi Catania Milano prego
Ferdinando Imposimato scriva io sottoscrivo c'ero rigorose che sarebbe finita l'epoca delle riforme decisive dalla Costituzione della legge elettorale del andrà delle guerre preventive che intaccano la sovranità degli alti al più tardi
Intanto profetico stimato
Ci stanno preparando di forme consociative città che avrebbero alcuni plastica la Costituzione Luciano Violante appoggia il varo di una Repubblica Ceca previdenziale Kennedy che a rischio l'equilibrio dei poteri cardine della nostra Carta
Quindi non saprei perché ritorcerà io compro compro inviato un sms anche come solo se
Se volete difenderemo perché Costituzione dagli amici come Veltroni intendi chi nominare Piero Calamandrei
Grazie Catania
Richiamare all'interno voglio dire che verranno realmente accade una politicamente pone lampadina definito il nuovo accrescimento di circa preventive e chiunque capisce delinquente perdente vanno bene attenti perché le perdite
Gli americani hanno riempito di quella bianca anche delle antenne presenti e che probabilmente hanno anche cardine la condotta completamente nell'androne diventata un passo a migliorare urbane racconti grazie
Poi arriverà
Fine settimana si voterà
Per gli LSU Indaco a Roma
Io vorrei ricordare a chi ascolta radicali simpatizzanti radicali
Che si presenta un radicale
L'unico antico di presenza proprio come
Assessore come il Consigliere
Sto parlando di Riccardo Maggi pensiamoci pensiamoci un pochettino a fare una cosa burrasca penso che sarebbe utile per
Per tutta la comunità perché possono radicale in quel posto
Grazie Trapani
Vorrei
Messina
Ora Ottone volatone andrà adeguata dal bene
Parte accolte
Torno impoverita da Venere cioè a dire quelle ed avrebbe semplici
Chiedete lavoratori dal Comune vallo come andava proporrei l'avvenire che hanno scoperto un traffico delle armi fatta comunque hanno perso uno qua e altre
De accapo vanno spesso corpo non avalla grato dopo trentacinque anni allo scoperto che andando e che era in Val prende se al è allora che ho chiesto quei carabinieri ed è stato a giocare a sedere cave corrotto riconoscenza
Grazie utile
Ma non serve promette un per tentennato io non capisco perché continuino all'intervista e un perdente nato Walter Veltroni conosceva
Buona sera grazie per aver utilizzato solo dieci secondi dei quaranta che mettiamo a disposizione di ogni ascoltatore allora zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno il telefono di Radio Radicale questa naturalmente
Radio radicale siamo in pausa pubblicitaria sul servizio pubblico la seconda pausa pubblicitaria della serata
E abbiamo perso le linee adesso
Non capisco tra giuristi chiamano a Napoli entrambe Fabrizio Ferrante anch'io credo che questo viene programmati assolutamente inguardabile lottando per i contenuti e per la retorica tanto chiara ma per l'inettitudine dei
Degli ospiti non capisco come si possa invitare vespai si Veltroni Travaglio longherone insomma
Io al massimo della della vita per noi radicali per me in particolare per l'unico che ci sembra capirne qualcosa insomma di quello che ci sta dicendo che mi auguro che quando si parla di fomentare oltre a dire che il vecchio che merita di non perdere la dignità ricordi anche magari con gli altri detenuti
E potrebbe anche parlare dell'abolizione dell'ergastolo deturpare qualcosa ori concreto per ridare dignità ai Provenzano e detenuti ignoti arrivederci
Grazie arrivederci riprende servizio pubblico radio radicale si collega
Mandami insieme a mamma tu mi hai portato davanti a queste antenne
Ho già detto antenne
Salti benissimo ci sono queste antenne etnico staliniana quand'ero piccolino
Contro ogni forma di Orsini
C'è chi ha fatto e che gli italiani
Ci scassi messi insieme questi effetti Stevens
Erano nel senso
Aspettando quelle serio
Adesso Chisso combattere sicuramente accosto anche garantite sinceramente tra finzione destra non Marangio capisce
Il Santander nastri qualche
Non si possano guardare più al riguardo sciolti e con
Perché tutto questo scempio Canali mi seguisse
Sì ma intanto traccia
Non sono treno Arneo parabole
Che fanno parte di un sistema di difatti lo stanziamento e nel mondo
Un'entità cinema con in Australia un n Leroy è la quarta la stanno costruendo quando scendi c'era un campo elettromagnetico perché sarà il micidiale con un raggio che coprirà quasi tutta la Sicilia e che si aggiunge l'acqua il è già esistente di queste quarantasei anni trenta che già ci stanno ammazzando la valle è stato dato dal Governo nazionale
Dal Governo regionale ed ai Governi locali inizialmente in Australia al fine di mandarne una fra ho un referendum per chiedere alla popolazione invece quando anche saltato la Camera dei deputati hanno fatto tutto sotto sono torna e non non non abbiamo solo punto mai niente siano messi davanti al fatto compiuti noi già subiamo da ventidue anni un inquinamento elettromagnetico
Queste norme è già i dati epidemiologici sono gravissimi persone che già non ci sono anche tra noi
Perché sono già decedute per tumori per leucemie anche infantile che noi chiediamo che ci sia uno stop al Musil ma se fa male voi mamme non Mulas serbi cosa avete più paura noi abbiamo paura insomma che non venga tutelato dallo Stade no l'articolo trentadue della Costituzione quindi noi chiediamo che i nostri diritti vengano tutelati che ci lascino vivere nella nostra terra con tutti i suoi di saggi ma che ci lascino vivere però in salute e non solo che si effettui un monitoraggio in questa antenne che da ventidue anni ci Lucido non perché da ventidue anni che gli americani violano le leggi sull'inquinamento elettromagnetico italiano perché superano i livelli massimi di sepolte metro infatti arrivano a quattordici volte mentre
Allora chiediamo agli americani che paghino le penali per quello che hanno combinato in questi due anni ti chiedano scusa che chiedono scusa quelli viventi ma non a quelli che già purtroppo non ci sono nemmeno più tra noi
Allora Concetta
C'è un punto importante ma al di là di come la si può pensare su questa vicenda che voi affermate un concetto base cioè che chi vive dentro un territorio vuole avere diritto di parola su quello che accade lì
Addirittura fino a scontrarsi con accordi internazionali
Con il ruolo che ha
Una base strategica come questa
Dentro vostro territorio audito questo un punto
Che guardo tutti quasi
Quasi tutto il mondo cioè coordina come dire gli apparati
Di comunicazione in tutto il mondo cioè riesce a vedere delle cose danni scemi che sono incredibili quindi ha una funzione strategica eccezionale
Voi dite noi non lo sappiamo con esattezza quanto formale sappiamo che alcuni tumori sono triplicati
Altri magari sono anche meno della media ma noi vogliamo vederci chiaro vogliamo sapere se questa roba certo male oppure notte per questo siamo disponibile a batterci pure con gli Stati Uniti è così sì e così
Siamo disposti a batterci anche con gli Stati Uniti
Tant'è che l'abbiamo fatto perché fino a oggi se noi abbiamo fatto il no che l'abbiamo fatto per creare disagio agli Stati Uniti Cosimo
In modo tale che loro si lamentassero col Governo italiano è questo l'abbiamo ottenuto si sono lamentati con il Governo italiano perché è un po'di mamme facevano dei blocchi
Abbiamo tanto coraggio
Fermare gli americani però loro dovevano capire in quale situazione ci hanno messo una situazione gravissima
Perché da ventidue anni anni scemi ci sono queste quarantasei antenne di terribile entità di cui una di centottanta metri che comunica con
L'altra parte del mondo e con i sommergibili
Quindi immaginate lì le il
Diciamo densa la potente
Mai perché siamo così arrabbiate
Siamo delle mamme che vogliamo proteggere i nostri figli io ci vivo ottocento metri
Io ci vivo sotto l'antenna come me mi centinaia di famiglie viviamo lì intorno e queste centinaia di famiglie che viviamo attorno a questa base se noi ci guardiamo in uno con l'altra vediamo che effettivamente abbiamo mandato per famiglia
E chi non ha malati siamo economicamente danneggiati
Perché questa e non le la nostra zona ormai è stata colpita anche economicamente perché le nostre abitazioni non daranno più nulla
Questo al Governo italiano non gliene frega niente ma quanto a fare anche quello siciliano perché Crocetta sale lavato le mani
Appalti ha portato la fogna siamo lenti arriva Pugiotto uno inizialmente ci appoggiati perché noi abbiamo anche noi noi il Movimento cinque Stelle quando ci fu la parte la sesta Commissione all'asse di Palermo chiedono la rete la
Revoca
Quindi voi vento Cinque Stelle si batte albo sociali anche il seria oggi abbiamo visto che si batte al nostro fianco ma il Movimento cinque Stelle chiese la revoca perché c'erano erano state date troppi autorizzazioni illegittime
Illegali
Quindi ricade si doveva rifare tutto
Però a quell'ora stanno rischiando fischi e FIALS dove arrivano se accordi militari la legge prima Gruppo Cingolani se voi siete Giselle anche una realtà diciamo più alto contenuto a paesaggistico perché si deve il film una zona importante da questo punto di vista ma se noi andiamo alla sughereta fra l'altro che è una delle delle più belle neutra OPA
Non lo ha possa dell'Insubria ricche non avevamo avuto un bosco meraviglioso
Hanno messo alberi di antenna hanno messo tutto acciaio là dentro hanno ADT spostato tutto il sughereta e hanno messo alberi di acciaio quindi
Che la sughereta di Niscemi è di interesse sicché
Ma questo non è fregato niente a nessuno anche queste accettabilità del sì lo risorse ed abbiamo un discorso con lo porteremo avanti anche nel settimane dopo però l'emergere di otto cosa
Parliamo dei troni no parliamo di inquieti cioè di quegli aerei senza pilota detti che vanno nelle zone ad altissimo interesse strategico dal punto di vista militare aveva
Questo Governo e il vostro il vostro apparato lidi di scemi
Vi rendete conto ci onde le cose
Dei destini del mondo che passano sopra
Niscemi pensate voi come cavolo pensate di potercela fare va bene un reato Cinquestelle importante oggi un partito importante livello nazionale selle un partito importante
Ma comunque è una sfida sembra impossibile nome no inattuale non ce la possiamo fare noi abbiamo bisogno del nostro Stato
Noi abbiamo bisogno che il nostro Stato ne parla in Parlamento non può essere solo amministra prenderà una decisione
è portare al patibolo tutti i nostri bambini
No in questo non ci stiamo vogliamo che la per la salute dei nostri figli sia tutelata cioè la prima tappa perché il Governo selvaggia albanesi voti in Parlamento che ogni giorno donne e uomini sono amareggiato per errore questo è la realtà questo professore questo la prima tappo alla quale culto indeboliamo che ogni deputata ci metta la faccia e ci dicono a noi mamme
Che il loro mettono al patibolo ai nostri figli quando almeno li possiamo contare a vedere in faccia
Perché questa è una
è una situazione drammatica che noi vi diamo già da ventidue anni con queste antenne saremmo a grande rischio anche di essere colpita anche dal terrorismo
E non dobbiamo sottovalutare che questa antenne saranno messi in una zona altamente sismica cioè significa che se ci sarà al sisma e queste parabole cadono si rivolgeranno immediatamente
Non è un ragazzo gratuità non d'accordo diciamo che abbiamo già questo primo prima tappa
Più bella qualcuno dal Governo Luigia riuscendo a parlare costo sessanta va bene deve parlare con la mamma e se ne deve parlare in Parlamento perché alla Regione Sicilia
Hanno votati tutti all'unanimità Pecorella non muore se non vengono che fanno intanto avanziamo sessanta ma siamo iscritti settecento quindi siamo secondamento mamme diverso da tempo settecento mamme che siamo ormai vanta comunisti qui di Maradona insomma sembra lo pongo e poi piano piano no non siamo siamo un bel numerosa del dilagante va beh sì perché esistono sicuramente se n'è mai se non vogliamo allora il problema perché hanno paura che io non mi ritengo autografata qual è la prossima continueremo la lotta sicuramente la lotta sì
Allora
Padri che poi magari qualche altra cosa riusciamo a dirla vediamo Provenza
Perché si tratta
Se dove
In
Complimenti
Io nella
Tagliare le ragioni
Il
Organizzazioni
Allora
E a
Presidente
Per
Dello successo
Io
Signor procuratore
Io
Nessuno
Il
Ma
è successo
Che è successo
Che
Grazie violenza
Ordine undici
Una settimana
Cosa forte
Io
Dovremmo
Il
Greco
Benissimo
Quelli
Sullo stesso
Vede
Dico l'organizzazione
Nel
E lo perché lo
Marco
E
E
Credo che
Pongo
Giallo quando
Allora questa è la prima parte vedremo poi dopo la seconda però la cosa più importante e che
Sostanzialmente sono state trasmesse delle immagini dal TG uno
Nel quale si vedeva che dalla cella di Provenzano veniva tirato fuori questo sacchetto di plastica
Non ci sono altre informazioni sul tentativo di suicidio se non questo gesto di portar fuori il sacchetto di
Di plastica non abbiamo documentazione
Perché nonostante il fatto che gli operatori diciamo così del penitenziari Parma sottolineo che Provenzano a tutte le cure possibili e immaginabili in quelle condizioni da parte loro
In quel comunicato c'è anche la sottolineatura dell'esistenza di telecamere che riprendono
Provenzano ma io credo che se ne frega a me debbano essere quelle del corridoio perché telecamere nella cella Provenzano non risultano o se se ci sono insomma nessuno ce l'ho detto fino a questo momento
Cosa dice Travaglio prima di vedere quello che succede dopo tanto se è vero che nella cella di Provenzano c'era un sacchetto di plastica bisognerebbe sapere chi l'ha portato anche perché non ci può essere non si può essere un sacchetto di plastica visto che esiste ampia letteratura sul fatto che soffoca sì con un sacchetto di plastica è una delle cose più semplici per un detenuto ci sono purtroppo delle
Dei detenuti anche i tempi di
Di Tangentopoli che hanno fatto ricorso proprio con lo strumento per suicidarsi
L'altra cosa è che da quando Provenzano lascio vagamente intendere che avrebbe potuto dire delle cose in alcuni colloqui con
Europarlamentari e con magistrati di Palermo improvvisamente a Provenzano sono cominciate succedere delle strane cose cadute
Continuative
Questo forse tentativo di suicidio peggioramenti improvvisi delle sue condizioni di salute
Se fosse un caso isolato uno direbbe va beh non ci sta più con la testa e quindi chissà che cosa è successo ma dato che è una costante della nostra storia quella dei detenuti eccellenti che appena un attimo prima di dire qualcosa o anche soltanto quando venti l'anno l'ipotesi di dire qualcosa poi e trovano ammazzati da un caffè corretto con la stricnina o con la cioè da Pisciotta in avanti che vediamo occupa strane morti in carcere
Per tappare la bocca a a questi signori e allora magari sarebbe il caso di la piccola vero guarigione sapere se effettivamente le telecamere un'anziana ci sono che cosa non è cosa strana Veltroni e che
Lì immediata interpretazione di questo tentativo di suicidio è stato quello di una messa in scena da parte di Provenzano
Quindi se
Provenzano avesse fatto questa messinscena questo vuol dire che era perfettamente in grado di intendere e di volere vera architettare una cosa del genere che poi peraltro non è coerente per niente con il profilo di boss
Che Provenzano a mettersi so sacchetto in testa cioè voglio dire una cosa abbastanza strana poi improvvisamente ci troviamo di fronte invece
è una persona che vedere queste immagini sembra abbastanza non ingrato diciamo di affrontare la situazione tutto però avviene come dice Travaglio alla vigilia
Di una possibile audizioni di Provenzano da questo punto tramonta perché però fuori che non è ingrato intendere e di volere
Ci sia una storia strana dunque io se ricordo bene lui incontro in carcere Sonia Alfano Giuseppe Lumia se ricordo bene
E lì naturalmente sono sempre circostanze molto particolari perché questi incontri sono incontri nei quali
Diciamo ci sono dei limiti dei confini però l'impressione che loro due vero
Fu che lui avesse
Una voglia di tensione di collaborare e non parliamo in molto tempo fa vedo essere un anno un annetto un anno e due mesi fa una cosa di questo genere
A vederlo oggi
In queste s'immagini drammatiche perché
Può essere quello che che è stato nella storia della mafia ma è un essere umano ed è evidentemente in una condizione
Drammatiche questo dialogo Bonfiglio lo rende ancora più drammatico
E chiaramente un uomo che nel corso di questo periodo ha avuto o un'accelerazione di una malattia oppure punta e oppure ha avuto una storia di due tutte di Tramonti perché può è caduto o lo hanno picchiato
Ma tutto questo può essere avvenuto
Diciamo senza che coloro i quali dovrebbero garantire perché qui stiamo parlando di uno dei due capi assoluti della mafia che sono in carcere
Sia stato monitorato
Quanto serviva
La domanda è questa Provenzano è uno che le cose le sa e come lui le Sabina
Il giorno in cui decidesse di parlare Provenzano potrebbe
Aiutare il Paese a sapere la verità non solo su questa circostanza ma anche su tutto qua e c'è stato prima e dopo anche un pareggio mento forse potrebbe essere utile si richieda naturalmente ora
Il magistrato
Calgaro perché il insomma il figlio faceva fatica a discutere con lui
Tuttavia
I magistrati sono andati dopo perché dopo andavo in gloria andato imbrogliare e avremo una speciale su questo ecco ci sarà quindi io modo gli ammonimenti nonostante tutto non rinuncerei a questa possibilità
Non rinunciare alla possibilità di ascoltarlo di capire se
Anche nelle condizioni date
Può aiutare alla ricerca della verità so se siamo ancora interno sono
Sentiamo Sonia Alfano un attimo così sentiamo Vespa dopo che cosa ci dice su questo
Onorevole come ormai è un certo punto a fine maggio decide di andare in carcere a Parma a trovare Bernardo Provenzano mi sono sentita
In dovere di cercare di capire che cosa stesse accadendo a se stesse male anche perché non era la prima volta che è andato a visitare in carcere però in salute Provenzano ha tentato il suicidio in carcere almeno così è se non si è avverata delusi
Brava così sembra gli agenti penitenziari controllato con questo sacchetto in testa cosa vi siete letti e ha detto suo figlio è preoccupato per la sua salute insomma verrà anche data la sua età
Era molto preoccupato
è il Milan è rimasto in silenzio al che io ho detto guardi signor Provenzano ristorata occupazione anche di suo figlio
Perché lei non prende in considerazione di rincorrere di fare ricorso alle leggi dello Stato che prevedono la collaborazione in questo modo lei potrebbe riscattare la sua famiglia scattare in parte se stesse magari
Trascorrere quello che resta della della sua vita uno che resta dei suoi giorni in un posto diverso da quello stock illusi
E mi ha risposto minato risposte mi aspettavo perché lui la prima cosa che mi ha detto è stata è fattibile
E mi ha anche specificato in un secondo ma anche la nostra conversazione mi ha detto che ci avrebbe pensato
E che avrebbe mi avrebbe voluto parlare con i suoi figli
è la cosa che poi aggiunto è stata io non vogliamo andare al massacro nessuno né i miei figli nel lei quando siamo usciti dal braccio che ospita Provenzano
Il comandante la polizia penitenziaria che ha detto ma dice sicuramente onorevole ha detto delle cose che non aveva mai detto a lei
Hanno detto insieme tutto anche io ho avuto questa sensazione perché le altre volte connessa cacciati in maniera diversa
E poi il comandante della della penitenziaria giunto subito comunque è tutto registrato abbiano tutto registrato ma perché voi avevate chiesto di registrare incontro no anche perché noi come parlamentari non potranno essere registrati intercettati
è quindi di fatto questo tipo per sottolineare che esiste la documentazione di questo dialogo che lei ci sta raccontando ed è né in possesso io
Io non fra quanto per i giornalisti si lei torna a trovarlo i primi di luglio ci ritorna il tre luglio e io noto che lui praticamente era Milito era
Aveva derivi di qua sotto livido
Molto visibile qua
E per quale la dei punti e ho detto sì pensano che è successo
E allora
Dietro di me è intervenuto il comandante della penitenziaria che mi ha detto è caduto comune caduto cioè si è caduto ha letto ultimamente perde l'equilibrio redatto con quelli a Provenzano ce le truppe punta perché hanno visto questo cerotti come si era fettine sì punta ci le truppe Dante indiretto significa gli hanno dato più notizie fatto sta che c'era la direttrice finisce il no nessuna dato pugni
è in coma direttrice guardi io ho chiesto in dialetto presenta non pugni fatto sta che da quel momento le condizioni di salute di Provenzano cominciano a peggiorare ci sono diverse cartelle cliniche che parlano di cadute ricorrenti fino ad arrivare a poco tempo fa cioè quelle messi in una caduta ricovero urgente in ospedale per ridurre un ematoma cerebrale
è la sua entrata in coma siamo diciassette dicembre il fatto lui esce dal coma però al cartella lacca diciamo il bollettino medico parla di un uomo quasi un vegetale
Quasi incapace di intendere di volere tant'è vero che la sua posizione all'interno del processo trattativa in udienza preliminare è stata stralciata la sua posizione è stata stralciata proprio per queste per le sue condizioni di salute
Allora dato ma ero dimenticato prima di sottolineare che ha telefonato Pomicino dicendo che la sfida ad un duello sul ruolo dalla corrente
Democristiana egli nei suoi rapporti
No non se ne vuole accettare insomma c'è un problema di
Che vigili vedete con altri per padrini visto che non abbiamo mai fortuna
Cui duelli quindi è preferibile siano altri magari se c'è Formigoni in ascolto può intervenire andare a cercare di realizzare questo andare oltre questo presso la nuova sfida
Detto questo Bruno visto virtù ti prepari esso a scappare lasciare per per continuare con il in realtà questo discorso che stiamo facendo qui ora i fatti vedere
La seconda parte di Provenzano naturalmente sono Albano posso già di quando ci sono queste riprese allora Sonia Alfano non ha questo di Provenzano e quando succederà Lauricella in tutto ciò perché insomma
Non non l'ho io oggi voglio dire giorni pochi giorni non modifica di pochi giorni tra solo ipocrita ma quanto tempo fa bocciare questo praticamente che noi abbiamo visto è successivo al tentativo
Di suicidio
Di quando saltate quindi Luigi magari Moretti e non sappiamo assaltava oppure no
Poi soglia fanno
Sempre in seguito al tentativo di suicidio fa a trovare Provenzano in carcere
E racconta questi due incontri successivi che lei ha
Questo invece che vedete adesso è alla vigilia o praticamente due giorni dopo
Che i periti mandati diciamo a verificare le condizioni di saluto il professor per capire se era in grado uno di testimoniare al processo
L'incontro e la famiglia lo trova in queste condizioni qui
Prendi questo deriva prendiamone
Spada
Prima
Particolarmente
Che
Il
Né di un anno va bene
A
A
Bene
Bene allora tenevo e io credo che
Ormai
Garantire
Ombra
L'avevamo
Tutto
Viene
La relatrice in
Ossigeno
Vuoti
Vuole risolta
Come credo
Originale
Ma
Suggerire
La
Interamente rideterminato agevoleremo
Peso
Ma
Inoltre
Soprassedere
A
Ma
Domenico
No
Dovremo
Chissà fino ad un errore
Che lo
Parlare
Ma
Porre una domanda per
Turismo
Il
Come
Probabilmente Vianello
Glielo chiedevo dov'è la
Ce l'abbiamo
Avvengano
Primo video omaggio
Due mila dodici secondo dicembre due mila dodici prego
Io credo che lo Stato debba essere duro ma non può essere spietato
Qualunque cosa abbia fatto Provenzano non
Non si può astenere al quarantuno bis uomo in queste condizioni
Non si può impedirgli
I vedere
I figli senza il vetro
Ci può impedire figli togliere il cappello
E magari fargli una carezza
Perché uno Stato per essere rispettato rilievo rispettare anche i suoi peggiori nemici questa è la regola della propria città so che molti nulla accetteranno mai
Io sono stato sempre contrario alla pena di morte considero l'ergastolo che ormai non esiste più l'ho considerato incostituzionale perché
La Costituzione dice che la pena deve servire a rivivere che non è spesso
Bisogna essere durissimi con quelli che combattono lo Stato
Non bisogna trattare perché sarà guerra la guerra deve avere dei vincitori né vinti dallo Stato perdere
Non si può assistere a cose di questo genere
Assolutamente Viterbo
Dai numeri
A me veniva da pensare
C'è Provenzano come tutti quelli come Provenzano e non sono moltissimi che tengono dentro quella testa piena di lividi una banca dati da fare esplodere
Un paese
A cosa sono disposti
Pur di fare i capimafia prima vediamo sempre dove vengono ritrovati no imposti terrificanti
La sproporzione che c'è fra il loro potere immenso e i luoghi orribili dove vivono risorse che Miglio che Saso arido Veltroni e nello stesso tempo
Insomma quando Sonia Alfano dice ma almeno gli ultimi mesi negli ultimi anni della tua della sua vita lei li potrebbe passare in un posto un po'meno se collaborasse ma
C'è la collaborazione è fuori dalla testa di Provenzano ma è anche fuori dalla testa del nostro Stato cioè
Come disse Buscetta non ma non ma il Paese non è pronto
Per sentirsi raccontare le cose che potrei raccontare lo disse Buscetta nell'ottantatré a Falcone infatti il nome di Andreotti lo fece un magistrato americano che non era tenuto l'obbligatorietà dell'azione penale
è allo stesso modo mi pare che questa scena oltre a diciamo all'aspetto umanitario indica anche il fatto che questi signori sanno benissimo
Che nel momento stesso in cui pensassero di collaborare esplodere ebbero all'istante cioè c'è proprio un congegno apposito in questo Paese
Che prevede la distruzione immediata di chi volesse tirar fuori le cose che sa proprio insano infatti
Si riducono in quelle condizioni ma non parlano quaranta secondi di Ciancimino il quale prima ha telefonato per dire che suo padre Vespa non ne
Non era nella lista dei quattrocento ma
Che aveva ottenuto diciamo quel tipo di trattamento
Nello stesso periodo su richiesta dei carabinieri avviata
A Caselle uno semimiseria sia nella sera relativa finita la trasmissione è uno dei ministri l'ha detto stasera sia ad una è la conseguenza e pletorico qualcosa le Reggiane ha però lui è un attimo Ciancimino esigono professione che poi in realtà si
Sanno benissimo perché gli viene detto I carabinieri che Vito Ciancimino in quel momento ha rapporti molto lenti Corina incontro mi viene confermato a mio padre
Che Vito Ciancimino a rapporti diretti con Provenzano neanche la prima cosa che chiede a mio padre che il clima il primo elemento di garanzia è che
Non si tocchi Provenzano Montin ancora prima iniziata trattativa
Perché è chiaro che si incardina incominciamo a seguire a me
Mio padre vorrebbe arrivati a Provenzano visto che mio parliamo anticipato che il canale da Provinzano
Per cui questa è la prima
E la prima garanzia che si dà non pedinate mio figlio non lavorato in maniera scorretta andai lo dice
Signor Ciancimino non ce lo deve anche dire non siamo dei qui per fare trappola io ho incontrato il capitano De Donno devono mi ha detto
Capito Ciancimino gli disse di non riferire maestro nulla dei colloqui a lei a Massimo perché suo padre non si fidano dicesse
C'è un documento agli atti del processo della riciclaggio del dice revoco ogni mia prima decisione e nomino mio figlio Massimo come unico
Erede di quello che è il mio patrimonio è chiaro che arriva un momento in cui mio padre tale la fiducia che ha in me e tale
L'apertura mentale che
A me nei confronti che addirittura anni affinché a quello che ha di più caro al mondo
Non li si segreti perché non scordiamoci il mio padre la cosa che giocano al mondo del soppresso
Mi affida la gestione del potere Soro allora
Ci sono le tante cose no intanto facciamo la salutiamo Bruno che
Grazie per essere stato qui con noi Gravedona a fare
Il suo lavoro dall'altra parte
Che si sono le tante cose su Ciancimino no tantissime cose anche venuto fuori una patacca diciamo tra le sue carte che riguardava soprattutto prefetto De Gennaro
Però
Quello che è impressionante e che poi tutti gli altri documenti che lui ha prodotto eccetera sono risultati
Sono risulta di credibilità edilizia o comunque
Coerenti con la con l'epoca storica aveva della quale erano stati redatti
C'è quindi è il quadro che ha disegnato lui ha trovato sempre più pezze d'appoggio cioè l'UE ha raccontato per primo di questa trattativa e poi piano piano questa trattativa è venuta fuori allora ma guardi le rispondo subito torno un attimo sui suoi Provenzano per dire questo perché nella naturalmente stiamo parlando di nome quelle condizioni ma lui dice in quest'ultimo firmato l'abbiamo visto due cose diverse
Perché lui dice prima nasce le Legnate nella schiena e poi dice sono caduto
O ci sono tutte e due ognuna serve a coprire l'altra
Oppure se un cose confuse nella sua testa abbiamo detto dall'inizio stante le sue condizioni però dobbiamo ora
In tutte queste vicende
Per questo io ho un'idea del potere da una malattia degenerativa uno può ricordarsi degli atti quando aveva dieci anni solitamente quindici annunciano non c'è dubbio tuttavia siccome abbiamo mostrato quelle frasi rimangono e e colpiscono
Il potere in Italia una struttura molto complessa lo è sempre stato
è una struttura fatta di diversi strati lei pensi per esempio la funzione di Gladio che in Italia
è stata molto di più è molto diversa da quella che è stato negli altri Paesi dove sta il Behind funzionava in Italia Gladio affatto un sacco di cose che non erano le sue contesti
Tutte queste vicende della storia italiana che sono solo in Italia perché non sono successe né in Francia e Germania in Inghilterra storie come quella italiana e mi riferisco a macchia e al terrorismo
In tutte queste storie c'è una catena di morti ammazzati che non risulta
C'è un nulla di questa storia a dei suicidi
Gente che viene trovata impiccata a un metro d'altezza
I piloti delle precedenti colori di Ramstein che stavano in c'era una notte in cui fu buttato giù l'aereo di Ustica che hanno uno strano incidente
Attorno a Ustica ci sono almeno una dozzina di persone che si decidono muoiono in condizioni uno viene accoltellato all'uscita di un pub a Bruxelles
Mi inopinatamente suicidi anche lì suicidi come per piazza Fontana perché la stessa cosa come per Bologna cioè
La questo grumo di di di schifezze che ci sono in questo Paese che sono servizi degli head deviati pezzi di massoneria agenzie come la banda della Magliana la macchina pezzi di politica questa roba qui a lavorato costantemente con l'obiettivo di virgolette stabilizzare questo Paese nel senso di mantenere un equilibrio
Tanto che sarebbe interessante oltre
Se vediamo cosa sarà della
Diciamo delle deposizioni della voglia o meno di Provenzano di dire quello che è in condizione di dire ma quelli che se parlassero davvero Cirà conterebbero la verità sono i Graviano
I Graviano solo la figura sono
Diciamo
Le figure centrali da capaci fino non ne abbiamo parlato stasera all'attentato che veramente poteva far
Saltare per aria il Paese che era l'attentato al pullman dei carabinieri nel gennaio del novantaquattro che non m'impicco allo stadio olimpico a viale dei gladiatori
Tanto per tornare in tempo che non va perché
Guarda caso non funziona il telecomando i Graviano in quei giorni dicono abbiamo in mano l'Italia
Due giorni dopo tre giorni dopo vengono arrestati a Milano e da quel momento non parleranno salvo accende ogni tanto in qualche udienza processuale che rimandano ad una serie di rapporti
Ho detto tutto questo per dire che secondo me al fondo
C'è una questione la mafia ha bisogno dalla politica
E chiuso un ciclo del suo rapporto con la politica
Ne ha cercato un altro e ha usato anche le vicende stragi sia novantadue novantatré per raggiungere questo obiettivo
La vicenda di Ciancimino Ciancimino ha detto evidentemente molte cose alcune delle quali del tutto
Inventate ha fatto credo insomma molta confusione poi però alcune alcune assolutamente corrispondenti alla verità naturalmente poi i magistrati stanno c'è Verrando le une alle altre e stanno andando avanti
Oggi noi abbiamo due inchieste importanti
Anzi ce ne sono di più ma insomma le due più importanti perché anche Firenze sta continuando a lavorare sulle stragi di dei Georgofili
è il processo di Palermo ed è il lavoro che stanno facendo a Caltanissetta
Perché la questione di Spatuzza che noi prima abbiamo citato non può finire così chi è che ha spinto a Spatuzza scusate che che è scritto Scarantino
A
Confessare un della delitto che non ha fatto
è stata la mafia o sono stati pezzi dello Stato
E se sono stati pezzi dello Stato perché lo hanno fatto e perché la magistratura Caltanissetta non ha verificato perché proprio su via D'Amelio e perché su via D'Amelio
Che a suo modo una strage molto strana perché era chiaro che la mafia doveva capire che dopo via D'Amelio ci sarebbe stata una come posso dire una reazione dello Stato
Ma il fatto che il loro abbiano spinto Scarantino a confessare e che non si siano fatte le verifiche elementari perché quando Spatuzza ha confessato
Spatuzza ha detto di aver preso la centoventisei che poi state riempite di tritolo della rubate in un posto
I magistrati Caltanissetta sono andati a chiamare la proprietaria da centoventisei le due cose combaciavano ma quando Scarantino aveva patto stesso racconto aveva detto la sentenziare aveva preso un altro posto nessuno è andato a verificare se era vero
E di cose così nella vicenda di Scarantino ce ne sono a decine ma come Scarantino c'è una storia Nalon a Trapani ad Alcamo
Uno che si è fatto credo ventidue anni di carestia ma Gullotta ventidue anni di carcere
Accusato prima si è autoaccusato e poi accusato di aver ammazzato due carabinieri
Dentro la caserma questi due ragazzi avevano fermato un pulmino che portava delle armi probabilmente della Gladio a Trapani Gladioli Loggia scontrino tra massoneria avevano fatto un intreccio molto particolare
Chiamo Mazzato sì due ragazzi visto che non è stato questo Gullo
è qui che c'è il punto di partenza qua naturalmente sono anche le coperture politiche che a bando viste o le convenienze politiche ma il primo punto è capire
Chi ha preso tutti i documenti
Chi ha portato via la degli amministratori perché anche qui state perché allora io farei una cosa diamo l'ultimo blocco pubblicitario subito dopo
Sentiremo che cosa dice dell'utile a proposito della connessione con i Graviano
La sede di Vespa sarà occupato e vedrete come
Eh Travaglio potrà fare una sua Olbia
è forte io credo
Al PD e a Veltroni su questa vicenda Graviano Dell'Utri Berlusconi subito dopo la pubblicità
Ventitré e trentuno minuti torniamo in diretta a Radio Radicale avendo lasciato la diretta con La sette sono per il tempo della pubblicità stiamo seguendo il servizio pubblico di Santoro come facciamo ogni giovedì
E durante le pause pubblicitarie apriamo le linee per consentire a chi sta seguendo la trasmissione attraverso le frequenze di Radio Radicale di intervenire
Zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno Campobasso prima Roma poi prego Campobasso
Voleva che Walter
Prego dare qualcosa palpabile dalle ovvero tutti i comuni
Veniva devono andare a compiere un occhio a rompere i coglioni nulla quota è aperto una democrazia in questo Paese
Solo alle Barbagallo la percentuale di quel
Parallela reparto allora paga e quindi
A tutti i comuni la quel popolo elettore
Roma
Proprio a produrre va al piano
Elementare il proprio alla conclusione che il privato dei servizi segreti americani
Non capisco perché continuiamo ancora girarci intorno ma per ricordare grazie
Grazie anche a questo ascoltatore zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno Roma
Poiché alcune sedi che parla redigono chi lavora e si fanno vivi prodotti sulla mafia parliamo cita che il potere clero macchine massoneria esso per loro ci sono
E i grandi grandicelle criterio che ci sono i gesuiti che governano tutto attraverso i Cavalieri di Malta governano
Il Fondo monetario internazionale elevazioni ci sono anche i costi i radicali pannello quarant'anni verrà li abbia assorbito e la Bonino uffici per conto del Gruppo PD del perché
Va bene parlateci della mafia e noi moriamo di fame poi decida di Ambrosoli perché si evince eccetera deciderci ad
Grazie e Cagliari
Anche a vanvera una signora
In tal modo ecco Carrara nominati dall'organo attualmente Berlusconi il quale nella banca dati rampa era entrato in politica EPAP ottantatré qualifichi il comma
Ed io cantai ripetere cattive politiche metteranno a ventiquattr'ore su ventiquattro e negativo
Sarà anche così negli anni
Coinvolti a vario titolo
Uno Cadorna eccetera pensione aperta ma tendente a tarda ora per avere la grande punta per fare la riforma che le perplessità ottantenne completamente tutta cubana
Ho anche ulteriormente il carattere è stata chiesta Santana antiche nominarla pretestuosamente canapa credo che
Pianese formattare che fanno i Comuni interessati e va bene
Si sono seduti quaranta secondi Roma stamattina buona sì tenta ma voi vi rendete conto che le telefonate che ricevete sono per niente una raccolta
Diminuisce ambiente
Vigenti
Parla attenta lordi che la lingua non è collegata con il cervello vi rendete conto di
Gettare dando uno sguardo dell'addormenta italiana
Palazzina
Grazie buonasera missiva Vélodrome prevederlo scorie perché
Verso il privato nel privato a tarda ora destra
E e poi non c'è stato niente Barbara vogliamo aspetterei cercherò di essere seri
Dobbiamo cercare di fare come Pannella che al Papardo decrescente terra l'azione nell'interesse dei diritti umani questo è un diritto Barbarossa verrà bocciato nel comparto e Berlusconi
Grazie
Allora ultima pausa pubblicitaria diceva Santoro sul servizio pubblico e quindi li ultima occasioni per poter reintervenire indiretta a Radio Radicale che si appresta ricollegarsi con La sette
Per seguire l'ultima parte della trasmissione di Santoro
Sono le ventitré e trentacinque minuti al termine passeremo ai giornali di domani
Ci limiteremo intanto a un'occhiata alle prime pagine ci faremo l'idea dell'attualità della giornata
E li assumeremo quindi
La giornata politica con i titoli di apertura e poi gli vi lasceremo alla programmazione notturna
Ancora una mezzora credo di trasmissione riprende e si riprende servizio pubblico pone ascolto sento cercato di Pietro Lo Iacono ci siamo incontrati
Se mi chiede fra io sapevo che Stefano affatto Sciarra corto mettercelo messe pure io
Ma sai dove va investito queste sorte perché tutti
Chi familiare richiedete scomparso delle morti oggi tranne quelle di attivazione chiedo mi chiedono risolte scegliamo un sorriso denunce traccia non ho trovato nessuna cosa
Faccio teatro sette io annuncio commessi però Ignazio Pullarà dopo perché suo fratello l'avevano arrestato
Dicevo un discorso
Che c'era Michele Graviano che avevo messo sorte il Papa dei fratelli grave Anna temo l'economia sapere dove erano finiti questi soldi percorso di rivolgersi fatta minori
Scendeva per vedere perché era un ambito
Quindi Tanino Cinà Marcello Dell'Utri
Ci sono
Regole di Cosa nostra persone denunzio Ucci da nessuno
Per la presa in giro se il De Carlo sostiene scoppiò la guerra di mafia morirono e bontà e morì pure il padre dei fratelli Graviano nella guerra di mafia
E allora a quel punto i fratelli Graviano volevano i soldi è vennero a Milano
Ma pensate lo giuro mai mai visti non mai conosciuti ma
Come faccio per colleghe non mi si credo che su questo
Perché vorrei sapere perché per forza bisogna costruire questo romanzo l'accusa perché lei diventa utile
Alla mafia
Quando
Entra in politica ma voi allora il perché prendere bensì al pronto a tutta voce ad avere un errore noi che senso ha
Ma chi nel collegio nelle e il punto d'incontro a questa lei aveva rivelando perversa degli accusatori va bensì si oppose Daniela nata con la mafia ma questa è una è una offesa incredibile Gianmaria punta su forze talebana mafia puntando su tutto quello che interessa Roncello quindi un punto sul quale credo comunista ha puntato Sondalo evince no food che può dare all'epoca quale ma ad che all'epoca nel novantadue no nota quale li trovano domandato che cosa che cosa ho parlato con Rino palato provenzale ho parlato non so con chi Bardella Viano attenti avviare ma chi ha mai visti mai conosciuti mai visti come quello che dice che io
Sono andato con Ciancimino a chiedere soldi in una banca mai visto il signor Ciancimino della mia vita
Per dire però che viene fuori questo romanzo criminale che io devo aver conosciuto Ciancimino Riina Provenzano e non so chi altri
Dai Graviano Graviano non so chi siano i Graviano c'ero solo dando Edoard discorsi processuali vanno mai viste o vengano non riesco a Tuzza che fra i brani sospendo un sabato adozione che è un altro pentito soldato ma per favore finiamola cosa storia dei pentiti
Allora
Travaglio vogliamo ricordare anche il fatto che oggi tra le varie cose che riguardano Berlusconi
C'è anche questa sentenza della Cassazione che ha detto che insomma
Niente i processi non si sposa Milano c'erano ragioni le motivazioni erano assolutamente
Risibili quelle che venivano e dove c'era un po'di tempo perdere un po'di tempo e portare tutto a Brescia ma c'è una grossa rivelazione nasce non si era capito
No però diciamo che
La cosa diciamo primitivi importante e che in questa sentenza c'è anche una sottolineatura sul carattere
Come come come l'hanno definito diciamo delle delle degli insulti di Berlusconi alla magistratura
Cioè dice sono proprio i deve proprio ingiurie praticamente quindi è una cosa sono carte per cui immagino vi ha detto subito che sono tutte fesserie
Però naturalmente io credo che sulla base di questa sentenza tutti i giudici li della separazione eccetera eccetera faranno avrebbe le cause e Berlusconi oltre
Che le oggettive dovrà finanziare anche un po'i magistrati perché lì se il Parlamento fanno nemmeno il problema farla mento autorizza i processi come è noto R. c'è questo piccolo problema qual è l'obiezione al
Avverto all'obiezione ma non a Veltroni ovviamente ma al al centro sinistra in Italia e grossa come una casa spedì a mo'proprio da tutto ciò dal mettendo insieme tutti i pezzi di questa sera che insomma il grande segreto che affratella pezzi di centrodestra per i rapporti che porta dentro Forza Italia dentro il mondo berlusconiano Dell'Utri e pezzi di centrosinistra che si porta dietro gran parte dei ministri del governo dei due Governi della trattativa
è la trattativa medesima che diciamo
è servita per costruire grosse carriere
Nel centrodestra nel centrosinistra sul silenzio
Per cui
Questo Governo
In realtà è l'apoteosi diciamo di questo non detto perché lo è perché
Si è archiviato completamente tutto ciò che sta sinistri inizialmente diceva su Berlusconi
Cioè i rapporti con la mafia i soldi che non si sa da dove vengono Dell'Utri per non parlare della P due
Tutto ciò è stato nominato progressivamente fino a scomparire caduto in prescrizione
Quella frase per la quale è stato ingiustamente crocifisso lo dico come paradosso il Ministro Lunardi ma insomma dobbiamo convivere con la mafia è diventata praticamente una una regola di vita per i grandi partiti in questi anni
Io mi meraviglio
Che si che si liquidi la la responsabilità della classe dirigente del novantadue novantatré che ha trattato con la mafia e poi ha coperto per vent'anni dicendo sono brave persone perché
Non possono sparire dal quarantuno bis trecentoquaranta mafiosi
Senza responsabilità del Presidente del Consiglio Ciampi senza responsabilità del Ministro della Giustizia corso che ha preso quella decisione senza responsabilità
Del Ministro dell'interno Mancino che erano stati più volte avvertiti dalla DDA di De Gennaro sul fatto che lo scopo delle stragi del novantatré era togliere il quarantuno bis
E purtroppo un segreto lava l'altro un segreto copre l'altro e quindi alla fine si è finito con il convivere addirittura dentro lo stesso Governo non più nella stessa maggioranza come
Nell'emergenza monti ma dentro lo stesso Governo con gli uomini di Berlusconi ben sapendo che quella famosa lotta alla mafia che viene tirata fuori all'anniversario della morte di Falcone all'anniversario della morte di Borsellino ogni anno no
In realtà un Governo come questo non può permettersela
Anzi Berlusconi ogni giorno presenta una legge non per farla passare
Per chi conta il pensiero la legge sulla dimezzamento delle pene l'abolizione del carcere per il concorso esterno la salva dell'ultimo l'hanno fatta perché pensassero che passasse
Ma semplicemente perché ogni giorno avremo una legge di questo genere cioè così saremmo già contenti quando la tireranno i numeri connubio aggirare
Tirare diciamo così una linea su sul fatto che comunque c'è un condannato
In appello per materie degli utili
Berlusconi ha mai preso le distanze sono appena le inutili se si considera tutto questo una persecuzione giudiziaria e Dell'Utri considera
Spatuzza un ciarlatano uno che che dal quale tenersi lontano senza Spatuzza non avremmo saputo che
Scarantino non era l'autore della strage di via D'Amelio allora Fini si pentiti quando servono e diamo fuori dalla
Dall'armadio poi glieli chiudiamo dentro le tre finanziarie per essere pure abbiamo cancellare tutto questo
è la cosa strana essere questa convivenza come si porta avanti
Ma guardi la la ragione per la convivenza e l'abbiamo vista prima che non c'era alternativa cioè l'alternativa era andare a votare e far vincere Berlusconi perché purtroppo le condizioni ripeto Berlusconi alla Camera e stabilità al Senato quindi
Non c'erano alternative se qualcuno avesse creato le condizioni per un'alternativa
Lo dico anche al momento Cinquestelle avesse detto beh di fronte a questo cerchiamo di fare un Governo insieme probabilmente le cose sarebbero andate in un altro modo quindi dal punto di vista politico questo
Dal resto sul resto adesso
Va bene tutto però insomma
Nella storia dalla sinistra italiana c'è
Tanto di lotta non a chiacchiere
Di lotta anche con gente che c'è rimasta in faccia pagato con la vita e
E di gente che l'ha fatta suona sei anni fa quarant'anni no trent'anni fa se no anche ieri pomeriggio guarda il Sindaco io ho telefonato al sindaco del PD di un Comune del casertano che quando la processione
è passata sotto la casa del camorrista se ha tolto la fascia tricolore essere andata
E di sindaci Cosimi in giro per l'Italia ce ne tantissime McCoy Sorbelli a Roma non quello che sei marzo anche lieta anche di non generalizzare io lo dico veramente in generale la vita generalizzare dire
Tutti i giornalisti sono no tutti i giornalisti non si può dire andiamo ad adire le scelte politiche nell'isola scenari un'inchiesta comuni sovrastare fatte tante e anche su su posizioni coraggiose
Ti posso dire che io in Commissione antimafia come avrei visto leggendo
Gli atti
Io come tanti altri abbiamo fatto un lavoro per cercare di sapere la verità su novantadue novantatré e nessuno mi ha telefonato per dirmi stai attento a non fare questo fare quello lo dico solo perché diciamo la storia è fatta di anche di queste di queste verità
Però il problema torniamo a quello che dicevamo prima noi ci dobbiamo
Libera
E da un sistema che
Che inevitabilmente spingeva la vischiosità perché questo tema non si pone in altri Paesi certi in Francia ti può capitare che ha il Presidente socialista il Presidente del Consiglio
Di di centrodestra ma lo hanno scelto gli elettori
Noi dobbiamo fare noi dovevamo stai scelta certi ed è il sistema politico istituzionalizzato Alesio può succedere che il Presidente dell'artigianato e
No proprio a maggioranza ma lo scelgo gli elettori ma non può succedere che Presidente gli Stati Uniti un uomo di Al Capone capisci cioè Al Capone lo mettono in galera
è c'è
Che stiamo parlando viene qua purtroppo le prove manifestiamo Barlassina
Bisogna che l'hanno messo in galera o per altri opporre non sapevo che era Pamela collezionava ho dovuto al calo deve adesso in galleria aereazione fiscale quindi fare una l'esempio vadano in aree metropolitane milanesi anziché andare a lui ci ha deciso di nominare quello Carolei ordinario l'adesione all'UE due l'esempio non è quello giusto
Quale ruolo insolito adesso non lo dico ovviamente un fronte Berlusconi dico larga omnes
Questo criterio questo principio vale sulla base dei diversi gradi di giudizio perché in una
Cultura democratica un uomo è innocente non sto parlando dei singoli sta facendo un discorso generale fino al terzo grado di giudizio
Ma detto questo l'anomalia politico istituzionale quale parliamo è un dato reale o nuove la sblocchi amo questa e ristabiliamo
Quegli elementi di garanzia che sono necessari perché una democrazia possa
Funzionare
Oppure il rischio di impantanarci tutto è la condizione nella quale questi poteri crescono e prospera Giulio
Le chiedo però se questo Governo non sia la fine naturale di una mancata opposizione forte a Berlusconi da parte della sinistra mi spiego lei nel suo libro traccia
E le linee guida per una sinistra vincente che dice non deve essere più una sinistra Berlusconi dipendente e lei cita tre esempi di vittoria della sinistra con Prodi nel novantasei con il due mila otto a lei che fece raggiungere al Partito Democratico il trentatré per cento Betta che non sempre aggiunte poi Berlinguer con il compromesso storico il trentaquattro penso dopo l'operazione lucido ma la nuova comunità cioè discutiamo molto piccolo dettaglio
Poi
Però
Oggi
C'è una questione che mette con le spalle al muro il Partito Democratico che è quella dell'ineleggibilità di Silvio Berlusconi
Comunque andrà a finire il Partito Democratico sbandiera qualunque decisione prenderà perché
Dovesse votare a favore dell'ineleggibilità questo significherebbe sconfessare tutti gli anni precedenti dal novantaquattro a oggi ma soprattutto vorrebbe dire far cadere il Governo lo vedevo dall'obbligo di esserlo lega non avete votato
Invece votare contro significherebbe
E probabilmente sarà quello che succederà perché Epifani ha già detto sono contro l'ineleggibilità di Berlusconi
Negli occhi agli occhi di un elettore dare ragione a Grillo che dice il PD il PD è il PD meno ma è lei il PdL migliore amico di Berlusconi è quello che gli fai favori
Lei è proprio quello che nella sua campagna elettorale addirittura non voleva neanche chiamare per nome Berlusconi lei lo chiamava il principale esponente dello schieramento avversario
Non pensa oggi che forse tutti questi nomi siano venuti al pettine che sia stata minata la credibilità del partito del no democratico nei confronti dei suoi cioè tutti quegli oppure uno giovare per noi Berlusconi ha dovuto ad un T cinque stelle
Questo no perché non c'era allora il due mila otto non ce lo volete a cinque stelle quindi votarono per il Partito Democratico Martinat anche per questa nota è la mancanza di apposito
Penso questo che è quello che poi è scritto nel libro
Io penso che Berlusconi si alimenti dell'antiberlusconismo cioè Berlusconi relative il target prosperano ma questa è un'opinione dalla Molise avanti per no no ma il problema è come non è vero sono son fatte battaglia aspettava poi fare aveva
Per molti anni quindi un atto ostile che avete fatto nei confronti di Berlusconi nuovi organi quindi una legge che gli avete il cantiere
Quando si riferisce visto che nei piedi citarlo te lo cito
Quando si fece la manifestazione a Roma con Cofferati
Si fece cascare il Governo Berlusconi non per caso nel novantaquattro come forse ricorderai una grande manifestazione ma da consigliere Bossi e il Governo Berlusconi
Sembra sempre
Marco ragionando così
Che ti devo dire sette hai ragione nel senso che ha fatto cadere la ne ho visto io non voglio sapere andando a terno dello sbarco decaduto è stato per Bossi quando è stato è stato per colpa nostra così attenti quadretto ti ritorna sempre tutto pieno imperfetto
E siamo massima quale ogni mese Paesi faremo risponderà domani non c'era metto conceria manifestazione perché e siamo a tre giornalisti nove un perché fa giornalisti posso anche se avete stazioni Michele avvenuta tante manifestazioni poté venire pure tu prendi
E comunque l'arresto di cosa Gesù manifestazione metodi ragusani Faccioli quello allora nell'articolo di una chiosa però sull'isola è mai mancato il di Rovigo ma che articolo diciotto nel novantaquattro la riforma delle pensioni semmai va bene alla manifestazione Teocoli Lambendola culturale manichino manifestazioni Cofferati quella nazionale per non era novantaquattro del due mila e due
Rusconi al governatore i tre anni non aveva
Ma arrivare l'orario
Un organo nell'evitare manifestazioni non son materia tua altro Zanotti ASSIOM erogazioni ansima quello
Questa del furore nutre sono appena entrato cadere Tundo perno Berlusconi non Bossi
Sì ma c'è ma qualcosa stiamo parlando del Papa attuale iniziando a quattro alle manifestazioni durante
Cofferati dell'UE aveva dato del novantaquattro mila io andavo cadere anche l'anno vista ci conferma che ha fatto cadere con novantadue dell'esavalente perduto perché Bossi gli ha tolto la fiducia sulla riforma delle pensioni che vuol dire anche alla storia ma mascherato veniamo
Noi vogliamo che un Governo carte perché qualcuno alle donne la fiducia Travaglio si serio per favore
Dal punto di vista politico quella manifestazione Fula fino al Governo Berlusconi
Ma insomma adesso interessiamo a continuare su questo
Quindi la mia opinione è che oggi
La sinistra italiana dovrebbe coltivare l'ambizione non
Di fare quello che si è fatto in altre circostanze per esempio nel due mila sei noi mettemmo insieme per vincere di poco su Berlusconi perché Berlusconi ha il consenso popolare purtroppo che ha
Mettemmo insieme uno schieramento che andò da Clemente Mastella a Paolo Ferrero
Esito o due anni di inferno perché manifestazioni dei ministri contro il Governo il quale facevano parte
Alla fine del due mila e sette Bertinotti che disse che Prodi era il miglior poeta morente e alla fine tutto si sbriciola
Quello che la sinistra italiana non ha mai fatto
è stato proporsi di diventare maggioranza sulla base di un programma riformista quando io non citavo Berlusconi
Vorrei ricordare che o l'onda non ha mai citato Sarkozy nel corso de la sua campagna
è e e Obama se vai a sentire discorsi di Obama quando ha vinto
Con McCain col suo avversario e persino con suo predecessore bus non aveva un atteggiamento conflittuale perché si vincono i voti prende Seaman correzioni prendendo i voti anche allo schieramento avversario
E quindi per me era più importante andare come facevo io un quelle manifestazioni in piazza Napoli e dire uno per uno i nomi di tutte le famiglie capo diventiamo rispedire Napoli
Piuttosto che continuare a fare quello che si era regolarmente patto per quindici anni con esito scarso quindi la mia opinione
E che l'ambizione vera del centrosinistra
Dovrebbe essere quella di dire a questo Paese
Facciamo per la prima volta l'un l'abbiamo mai fatto in tutta la storia una maggioranza riformista che vuol dire politica del lavoro politiche di diritti politica dell'integrazione
Cioè un programma attorno al quale ottenere il consenso tra maggioranza poi governare e risponderne ai cittadini senza che nessuno possa dire signor praticamente a Giulia la faccio a me
Da perché effettivamente io avevo tutti situazioni sono incasinato perché ho conforto cioè
Iacop convinto che stavamo nel due mila mentre invece lo stavo parlando del novanta quasi esito scusa avanza una
Per quanto riguarda quell'arrivo alle manifestazioni agli orari ladro decisive
Immaginerei quindi però cerchiamo di mantenerci Singh periodi storici definiti così Amaglio traccio ve lo fa di tratta ha seguito anzi per il PD è impossibile votare
Per l'ineleggibilità di Berlusconi lei ritiene però di assumersi delle responsabilità per il passato avete sbagliato a non votare allora per l'ineleggibilità di Silvio Berlusconi
Guarda
Diciamo la valutazione dei dati su base sulla base dei quali si confezionò giudizio leggibilità e affidate in primo luogo alla Giunta che si occupa di questo
Lì è chiaro che Berlusconi era in una condizione che dal punto di vista formale poteva essere diciamo difesa potestà sostanziale no perché Berlusconi è il proprietario malevole vero l'errore vero è stato quello di aver fatto la legge conflitti
Quello è stato un errore vero che la sinistra compiuto
Ora
In questo momento la situazione se non so quante democratico cosa deciderà io non sono in Parlamento penso che sia giusto in questo caso come in altri che su queste materie i singoli
Senatori decidano secondo la loro coscienza e valutate le carte perché non è materia sulla quale fai disciplina di partito
Quindi valuteranno desiderando mettevano
Dopo vent'anni lo decideranno lo valuteranno sulla base degli elementi che avranno a disposizione perché funziona carica rimanga Grazia statali chiedo un attimo di chiarirlo chiudo solo dicendo questo
Stiamo attenti qui non cito me stesso cito Gustavo Zagrebelsky che certo non può essere sospettato
Il quale ha detto a Torino in un'intervista che è andato in onda qualche giorno fa proprio su questa rete ha detto attenzione
A non fare in modo che Berlusconi Monti su questa cosa
Provochi le elezioni anticipate facendo il mestiere che è più capace di fare che è quello della vicoli mancare esposti ulteriormente a destra il nostro Paese allora quindi alla sua coalizione volevo chiedere scusate una cosa invece Santino Di Matteo conclusioni
Allora
Quando lei ha sentito questo disprezzo bello per i collaboratori di giustizia per i pentiti no
Da parte di Dell'Utri cosa ha pensato
Apprezzato secondo me è enorme
Allora questi motivi sulle ragioni di dire quello che ha detto però densa di noi non saremmo qua a parlarne specialmente la mia persona che sono stati il primo collaboratore aprire le strade
Regioni a Luino cioè o lo fa bene giustamente sì è giusto che uno si difende
Le cose però li può dire in un altro modo
Secondo me
Io lo so
Qualcosa
Cioè qualche politologo conosciuto pure io per cui non so come funziona per cui
Sta avendo in osteria difendere e chiaro
Registro che si difende vero
Però se ed espresse dispensiamo una funzione dei collaboratori di giustizia vuol dire che non vogliamo eccetera per il niente di quello che successe scusate se è successo alla fine del mondo emendare niente strage
Non so quando quasi duemila persone ammazzate
Se non era per il collaboratore uno faceva scoprire tutte queste cose
Perché avete le stragi
Io ho conosciuto pure Buscetta vedeva quando collaborava
Io connessi alla collaborare novanta
Tre
Novantaquattro ricordo pongo e ho conosciuto Buscetta e non ufficio là dietro
E lo ammirato detto guardi finalmente c'è stato uno hai fatto la cosa più grande di questo mondo dire come era composta la mafia
Buscetta ha parlato del loro programma della mafia come era fatta
Sia Paese sia provinciale sia
Dopodiché dopo di lui io sono arrivato io nel senso di dire guardate cosa è successo questo questa questione degli atti fatti prima quando ha parlato di Giuseppe di suo figlio di questo bambino chiamava di Cavallino
Io sento proprio che lei ha una
Quasi una difficoltà no a parlarne cioè
Lo tratta come se fosse un argomento dal quale tenersi lontano
Pregherò cioè talmente profondo forse il dolore che suscita questo ricordo di troppo di suo figlio che lei
Cerca quasi di non parlarne mi sbaglio oppure una
Una cosa che io ho accolto rechino devo io parlando con le Celori
Purtroppo lei sa benissimo io
Presso questo ragazzino nel giusto per dare allo Stato e se è vero persone
Però
Abbiamo vinto vostra battaglia con lo Stato siamo concetto diciamo un punto buono contro la mafia perché stamane ha preso delle botte e tutto lo sappia non è che
La mafia di Reina terroristica penso che questa
Non esisterà mai più
Come poiché mio figlio io ci penso tutti i giorni ciondolo ore perché su arrivato vicino alla casa
Per salvarlo purtroppo scambiato lavoro cambiato casa scambiato casa ho sbagliato case
E questo rimorso ma lo porterò con tutta la vita
Questo
Grazie reca allora
Subito dopo la pubblicità è stato arrestato nella discussione con i vari oppure via per siete riusciti
Diciamo così con le date a crearmi qualche stato confusionale però ripeto mi scuso ancora perché questi richiami erano troppo forti però insomma lavori per il novantaquattro
Nell'anno nel quale per lascia l'uscita di pozzi dalla maggioranza
Fece crollare il Governo il Governo Berlusconi
Io mi riferivo alla al Cofferati diciamo che che fa la grandissima manifestazione del milione
In piazza perché non fare cadere nesso indico il che non fa cadere nell'autogoverno Berlusca l'olio a quelle durante la scorsa
Richiamato in causa su una
Comunali o che comunque l'ho solo detto che sarei andato a quella insomma Pontebba
Allora
Poco
Avrete tempo per per discutere di questo perché subito dopo
La pubblicità noi potremo comunicare una notizia importantissima al Paese che sei molto consolante che Baur perlomeno consolante a permettere Paolo non è solo cioè Vauro eh
Attorniato diciamo da un numero ristretto diciamo di di di
Tanda che si sono associati alle barche comunque mitigano diciamo questo problema delle stesse dell'estinzione di questa onde Cutrera costruire il socialismo ma forse è una riserva protetta si una riserva prorettore serve indiana riusciamo a fare o che sono più di quattro mila quelli che hanno
Balsamo vi invito a non lasciare solo vale ma più di quattro mila allora grazie dopo la pubblicità
Bando Vauro e i suoi il Panda condivisa fino a
Attingente avevo Bomarzo momentaccio subito
Mezzanotte due minuti siamo a radio radicale riprendiamo la linea per questa è l'ultima pausa pubblicitaria non la precedente ci stiamo avviando verso la conclusione della trasmissione che stiamo seguendo indiretta il servizio pubblico di Santoro
E qualche minuto di pubblicità Pomoni gli ultimi minuti del di trasmissione e quindi riprenderemo i linea qui da
è allo studio di Radio Radicale e vedremo che cosa scrivono i giornali di domani
Avremo le prime pagine dei giornali sul tavolo allora zero sei ricordiamo il nostro rumorose allo sei quattro otto otto zero cinque quattro uno
Le linee sono in questo momento occupate Milano e Roma Milano
Buonasera buonasera perché a nome per vorrei rispondere a quel signore che ha detto quindi a tutti i comuni qui perché è
Comuni Tiffi comunisti no quelli che collaborano con la macchina e hanno
Anche
Vanno a votare
Ad anni sembra che perché ignare riveda partitino perché
Cantoro magari intende attenere reo ora di finirla sentiamo antenna però
Ed attuato ex Capo dello Stato perché è un'attenta ai Comuni in piazza buonasera Silveri grazie Roma
è una soluzione da Roma compagnie diversi perché la trasmissione confermi quello che tutti sappiamo da tempo non è che ci spetta trattative dello Stato e la mafia mafiose imperfetto strettamente intrecciata con lo Stato mi cosa offriamo
Lotta alla mafia sono una cosa sola praticamente non ce la possiamo cavare eserciterà sempre questo stillicidio di morti della può capita l'esigua minoranza e in questo Paese combattere la mafia
Grazie Milano ancora
Preconcetto autotrotter novantotto novantanove ci sono cinque secondi vi ringrazio troppo di quanto ho ringraziato otto righe città grazie
Grazie e allora
Ricordiamo ancora il nostro numero di telefono ricordiamo che questi sono gli ultimi gli ultimissimi minuti per poter intervenire per voi che state seguendo la trasmissione di Santoro sulle frequenze di Radio Radicale
Il nostro numero dello zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno la mezzanotte è passata da quattro minuti che la prossima telefonata arriva da Roma
Prego
Salvatore Francesco da Roma tu quanto più ci si informa con le regioni italiane del a detrimento di Bernardo Provenzano una penale va in qualche modo di collaborare con la giustizia
Non porterà del bene per questo Paese che manca non è un Paese laico
Caduta la linea può provare a richiamare l'ascoltatore di Roma aveva sfruttato soltanto
Un terzo del tempo a disposizione di ciascuno che su quaranta secondi e a Roma
Prodotto pronto sì sì fare della Roma no io vorrei semplicemente fare un
Diciamo uno pianto per quello che dice Veltroni in questo dalla Commissione negare l'evidenza parlare del nulla poi rinviamo perché appunto il PD per dei voti questo il motivo
Grazie Piacenza
Volto sì prego prego
è un altro da dire lo tenga cerchiamo la mafia
Ricadiamo è totale Parlamento
Pag ce l'abbiamo lei la mafia continuiamo a ai morti ammazzati che ho maturato Falcone Borsellino che sapeva quando Falco quando Falcone ottava Palermo
Storace volassero grazie buona sera anche questo ascoltatore credo che avremo il tempo di prendere un'altra telefonata di mandarla in onda perché sta
Terminando la pausa pubblicitaria sul sulla sette
E quindi
Inizierà tra qualche istante servizio pubblico nell'ultima parte della trasmissione sono gli ultimi minuti dal dire che possiamo chiudere qui per questo giovedì ringraziando voi tutti che siete intervenuti indiretta
E adesso seguiamo l'ultima parte della trasmissione di Santoro e poi riprenderemo la linea dagli studi di radio radicale dando un'occhiata alle prime pagine dei giornali di domani
Buon ascolto
O a
L'ordine
Di avere creazione degli ultimi
Aggiungiamo Comunisti Italiani
Interveniamo prima vedevo riservate a a un gruppo rock gruppo rock riponendo solo più sovente
Con questo duo cappellino diciamo Tiziano legati ad una seria le regole da parlamentare per fortuna si è venuto vestito non lo so che sono da sola requisitoria perché vengo giù solo va bene e parte dal proprio da questo c'è chi lo scompenso conto di questi tempi
Eccolo qui Panda comunisti
Anche pensarli Panda comunista matti a lui gli occhi neri della fattibilità confondiamo
Le specie rimaniamo lì sul PD perché anche Vezzani qualche soddisfazione povero e
Ce l'ha avuta ecco la
Economiche PD
Cavolo Pierluigi è la centesima volta
Tetti riguardi il video di Epifani che già peccati lo sabati fa sopravvivere
Anzi direi che sono da
Ora andiamo un po'al tema di stasera temo opposti ipotesi
Palermo processo sulla trattativa è inumano accanirsi così su un povero vecchio per costringerlo a testimoniare non mi dirai che ti fa pena Provenza veramente io parlavo di Napolitano al suo
Fra i giovani
Poi se vuole venire fra i farmaci le domande
Sa dire libera comunque Napolitano bando preciso non testimonierà sul
Telefonate no solo alla lettera resa o ecco testimonianze
Napolitano non parlerà
Ha delle sue telefonate con Mancini lo sapevo ci toccherà parlare solo di fisica come con Berlusconi
è un incubo poi secolare porre le procure consono come quelli della allora
No ma il suo affidato a Roma accogliente
Ci mancherebbe altro e la specializzazione Milano tutto bene come si dice quel che finisce bene però c'è stata questa trattativa lo sanno tutti ecco qua
Conclusasi con successo la trattativa stato pazzia
E ora avanti con la politica delle larghe conniventi
Le ribadendo anzi ad alloggi voglio dire
Ma è finita questa lotta contro la marcia mancherebbe
Legge qui il PdL voleva dimezzare la pena per concorso esterno in associazione mafiosa mi sembra giusto mezza Dell'Utri e mezzo a Berlusconi
Sensazione
Qualche
E poi c'è una cosa importante che stazionano da fuori però ecco il quale il Governo presenta un'agenda delle misure antimafia quando ci siamo sbagliati non era un'agenda era un palazzo
Debbo fare così Luisa chi è che mette in giro Quetti ma la linea voi sì ecco appunto qualche pala Kourou sicuramente
O l'abbiamo altri temi segue il Governo si sta occupando for tenente anche al proprio recentemente per letta la priorità è il lavoro
è disposto a tutto pur di non farsi licenziare da Berlusconi il lavoro innanzitutto su
E sempre proseguendo e bisogna andare a vedere quella l'opposizione che succedeva cosiddetta tardino eccoci qua
Report
La Gabanelli fa i conti in tasca Grillo cazzo Beppe te l'avevo detto
Non ti fidare di quella donna il
Demandata
Proseguiamo e
Abbiamo come sempre ogni tanto anche se ciò questo cappello anzi volevo per rispettare dai Oltretevere Oltretevere andiamo a vedere che accada infestato da vicenda strani sì ma che è successo Madaro Potì esorcismi assimilava e nei fatti
Dubbi sull'esorcismo proprio
Pare che il va che il Papa non abbia fatto nessun esorcismo
In effetti la Russa sta esattamente come prima
è cambiato
Ora in poi c'è anche una vicenda che charge avvince da tempo la legge elettorale Carovini sottese ritocchi alla legge elettorale
Ti sei ritoccato è più forte di me il padre sono un porcellum venti istituti
Poi c'è il rischio
Rivolgerle un quesito
Ok a proposito di porcellum mezze umano
C'è stata questa notizia proprio fresca fresca
Appello quattro anni confermati Berlusconi se lo dava il fisco anche da Presidente del Consiglio e poi dicono che non mi occupavo dell'evasione fiscale
Appropriatezza indicatori
Concluderei con questa storia dell'ENEL ineleggibilità che non lo so mai dire ma anche perché come insomma è venuto fuori dal PD non è una
Cosa così che si deve fare niente
è una questione di gusti infatti dei busti bus Berlusconi è ineleggibile
Se è per questo e anche iniziava abile eppure bunga bunga ce lo fanno nel testo
Davanti alla fine il grazie è