24MAG2013

Finanziamento pubblico ai partiti al Consiglio dei Ministri: collegamento con Alessio Falconio da Palazzo Chigi

COLLEGAMENTO | di Alessio Falconio e Paolo Martini Radio - 12:21. Durata: 6 min 51 sec

Player
Registrazione audio di "Finanziamento pubblico ai partiti al Consiglio dei Ministri: collegamento con Alessio Falconio da Palazzo Chigi", registrato venerdì 24 maggio 2013 alle 12:21.

Tra gli argomenti discussi: Edilizia, Energia, Finanziamento Pubblico, Fisco, Governo, Letta, Partiti, Tasse.

La registrazione audio ha una durata di 6 minuti.
12:21

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

è in corso la riunione del Consiglio dei ministri a Palazzo Chigi con una serie di provvedimenti all'esame uno non formalmente all'ordine del giorno ma che se certamente verrà discusso anche quello della
Riforma della legge sul finanziamento pubblico i partiti almeno così scriveva oggi accogliamo la Repubblica ci colleghiamo indiretta con Palazzo Chigi perché
Sta seguendo questa seduta questa riunione seguirà poi la conferenza stampa soprattutto Alessio Falconio Alessio
Ecco io ma vogliono Paolo come dicevo è cominciato il Consiglio dei Ministri con cinquanta minuti di ritardo quindi non alle dieci e trenta come
Da convocazione ma alle undici e venti è all'ordine del giorno di una riunione del Governo a oggi
Un decreto legge sulle disposizioni urgenti per l'attivazione degli obblighi
E il recepimento di una direttiva comunitarie in materia
Di prestazione energetica nell'edilizia e poi la ratifica di è una accordo tra la Repubblica di Albania Repubblica greca e la Repubblica italiana col progetto tram per adriatiche pipeline effettuavate un provvedimento che
Riguardava alla firma nella Ministero dello sviluppo ma anche del Ministero degli Esteri Melinda non abbia
Bonino
E come dicevi oltre agli ordini alcunché dai punti all'ordine del giorno euro da convocazione che tra l'altro vedo anche
Leggi regionali poi le varie ed eventuali
Ci sono però i provvedimenti che che non approvati oggi detto sicuramente verranno comunque discussi e per questo come
E dicevi tu anticipato dal quotidiano la Repubblica chitarra anche
La la riforma del finanziamento pubblico dei partiti dei comma o abolizione citato confermato proprio poco fa da un esponente del Governo un sottosegretario che poi è l'estensore materiale di questa riforma
E che ci ha confermato che per escludere a oggi e che
Però non si approverà al voto il prete
Perché la Ragioneria generale dello Stato come del resto racconta vecchio Repubblica non ha ancora dato la sua bollinatura in sostanza è applicata per quanto il Governo mancano ancora le cifre le grandezze
Su quelle che potranno essere possibilità di
Sgravi fiscali e detrazioni ripeto alle donazioni per esempio
Fatte dai privati piuttosto che poi
Alla sostenibilità dei servizi che dovette do riceve dei partiti incumbent o del mancato finanziamento
Quindi tutto questa
Questo meccanismo che è allo studio
Di agevolazioni e detrazioni a favore dei
Partiti o meglio di chi Pretta crediti o
Quando nazioni ai partiti che ancora allo studio per la quantità e quindi il meccanismo e quindi ad oggi non dovrebbe esserci tutti
Ma soltanto l'avvio della discussione anche l'articolato ci diceva ai proprietari in questione che
Ci chiede l'anonimato è sostanzialmente pronto
E un un altro punto all'ordine del giorno di oggi diciamo fra le varie ed eventuali potrebbe nell'ambito della proroga del bonus energia del cinquantacinque per cento indietro annunciato dal dalla NATO e quindi
Bisognerà vedere e
Quest'oggi il Consiglio dei Ministri adotterà detta misura
Così come ha detto ora anche qui l'idea decretato che il ministro Lupi lava le mani dietro nei giorni scorsi ha negato che verrà approvata oggi
Citerebbe anche di poter firmare la più remota di un bonus edilizio della prolungamento del bonus diritto tout-court non solo quindi quello
L'energia ma anche che difficoltà circa centoventi milioni di euro e venti emette oggettivo
A quel momento del mio quindi ad arrivare fino a dicembre ma anche
Il bonus sull'edilizia tempi certe dell'indotto da azioni ben più ed è andato
Miglioramenti Enrico efficienti energetici
Che costerebbe secondo le stime
Circa ottanta milioni in più e questo invece non dovrebbe FC e lo detenuto insoluti entrando che non c'è da attendersi questo
E che
Od altro da questo Consiglio ordini intanto dovrebbero arrivare
Le nomine la formalizzazione delle deleghe
Al finisco per il viceministro dell'economia caddero e al Tesoro per il viceministro tanto dell'economia debbano partita
Per il resto facciamo una votazione
Dico al tetto e però potrebbe impiegare anche l'accelerazione la volontà di dare un segnale sul finanziamento pubblico ai partiti perché oggi chiamo costantemente al Consiglio dei Ministri
Più vicino alla scadenza del primo me criteri questo Governo e secondo bene due sondaggi
Il Governo per le contento
La FVG e i su
Mandato al di agorà direi previa trasmissione in onda sulla terza rete RAI ha realizzato un
Sondaggio e la fiducia nel Governo del mondo questa ricerca demoscopica
è parente in calo di ben tre punti Mirko sulla forza settimanali ed acque perché qua e
Intendo dieci punti in un ambiente quindi il Governo secondo FVG avrebbe detto dodici punti di partenza in una mentre le prime quattro settimane
Mentre un'indagine nel commissionata da Repubblica punto it da tempi il Governo torna il consenso in calo
Al di sotto del quarantacinque per cento
Mentre al primo mese fa notare degli interlocutori il il Governo Monti arriva al venti al trenta per cento
Ma anche i Governi Berlusconi storie erano
Molto al di sopra di questo quarantacinque per cento al dottor nel quale invece sarebbe in Governo lette quindi questo potrebbe anche spiegare la volontà di dare questo segnale sul finanziamento pubblico ai partiti
Paolo avrà letto è tutto restituisco la linea allo studio appena avremo
Novità però ripetiamo diamo conto che c'è una ritardo di un'ora praticamente rispetto alla tabella di marcia in Consiglio dei Ministri iniziato non alle dieci e mezza ma alle undici e venti e questo
Porterà inevitabilmente ad un allungamento dei tempi anche nell'eventuale conferenza stampa al termine della riunione del Governo si