23MAG2013
intervista

Intervista al vicesindaco del Comune di Cesara (VB) Erika Bonfanti, candidata Sindaco alle elezioni del 25 e 26 maggio, su eutanasia legale e testamento biologico

INTERVISTA | di Emiliano Silvestri Cesara - 23:00. Durata: 5 min 59 sec

Player
Cesara è il primo Comune a conferire il patrocinio ad una manifestazione di presentazione della proposta di legge di iniziativa popolare per eutanasia legale e testamento biologico.

Bonfanti annuncia anche l’istituzione, qualora fosse eletta, di un registro dei testamenti biologici.

"Intervista al vicesindaco del Comune di Cesara (VB) Erika Bonfanti, candidata Sindaco alle elezioni del 25 e 26 maggio, su eutanasia legale e testamento biologico" realizzata da Emiliano Silvestri con Erika Bonfanti (vice Sindaco del Comune di Cesara (Verbania)).

L'intervista è stata registrata giovedì 23
maggio 2013 alle ore 23:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Accanimento Terapeutico, Autodeterminazione, Bioetica, Censura, Comuni, Democrazia, Diritti Civili, Etica, Eutanasia, Informazione, Iniziativa Popolare, Italia, Legge, Liberta' Di Cura, Malattia, Mass Media, Salute, Sindaci, Testamento Biologico, Verbania, Welby.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci

23:00

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Sotto agli ascoltatori di radio radicale da Emiliano Silvestri questa sera ventitré maggio accesa era dove si svolge un incontro pubblico patrocinato dal Comune di Cesar
Dove verrà presentata la proposta di legge d'iniziativa popolare per eutanasia legale e testamento biologico sarà presente Mina Welby
Il Presidente dell'Associazione Luca Coscioni e già fin lì Campa non solo Pastore le chiese metodista di Verbania e un Menia
Erika Bonfanti vice Sindaco del Comune di Cesa era ultra Piero Bonfantini che fa parte la Segreteria dall'Associazione radicali senza fissa dimora associazione del Partito Radicale
Abbiamo al microfono Erika Bonfanti alla quale chiediamo intanto ci parli del Comune di ci sarà dove siamo
Ci troviamo sulla sponda occidentale del lago d'Orta la piccola comunità di Cesa racconta circa settecento abitanti
L'economia del luogo e legata per lo più ad attività produttive di piccole aziende artigianali per lo più legate all'indotto del bacino delle rubinetterie
Nella zona di San Maurizio do Palio si tratta della Provincia dell'alto novarese
Quindi stiamo una ventina di chilometri da Verbania
E quindi insomma ci troviamo a confine tra le due Province Verbania e Novara appunto
Cesara il primo Comune andare il suo patrocinio a una manifestazione relativa
Alla proposta di legge per eutanasia legale testamento biologico tanto più in un momento particolare del città
Momento nel quale
Finisce la campagna elettorale si voterà sabato e domenica alla fine di questa settimana
Ed Erika Bonfanti candidata Sindaco e fatalmente la sua candidatura sarà segnata da questa scelta di sostegno a questa campagna perché questa scelta
La scelta del patrocinio è una scelta di sostegno simbolico alla campagna relativa appunto alla proposta di legge di iniziativa popolare per l'eutanasia legale il testamento biologico
Proprio perché come
Amministratore uscente e a parlo anche a nome di tutta l'amministrazione uscente riteniamo che sostenere questa campagna rappresenti comunque un dovere civico
Vale a dire trattare di questioni relative alla salute perché questo anche intendiamo così come relative all'assistenza alla stretta all'istruzione tutte le tematiche generali
Relative ai diritti di cittadinanza dei nostri cittadini lo riteniamo come amministratori un dovere etico per cui noi prima di tutto
Rispondiamo a questo dovere etico di trattare delle tematiche dei cittadini dei quali siamo rappresentanti e che vivono quotidianamente quindi dell'esigibilità dei loro diritti
Perché il dibattito pubblico il dibattito pubblico lo riteniamo espressione di una forma di partecipazione democratica importante
Il tema del testamento biologico e dell'eutanasia legale un tema ben conosciuto dai nostri cittadini
Forse non in maniera completa perché i mass media a livello nazionale ne parlano solo in momenti in cui si citano episodi particolari di esperienze di vita parlano quindi un po'alla pancia le mozioni della gente
Violando anche intimità di storie personali particolarmente particolarmente forti
Noi invece stasera intendiamo attraverso questo dibattito dare la possibilità ai nostri cittadini di conoscere appieno la tematica dell'eutanasia legale e del testamento biologico
Per questo la presenza di Mina Welby la riteniamo una presenza autorevole l'autorevolezza data da una storia di vita vissuta
Di vita condivisa insieme di amore sofferenza e consapevolezza
Per cui noi questa sera Traverso la partecipazione autorevole di Mina Welby
Intendiamo ragionare riflettere con consapevolezza della questione appunto relativa alla tematica dell'eutanasia legale e del testamento biologico
è un argomento del quale non bisogna aver paura di parlare
Trattarlo in tutti gli aspetti in tutti i dubbi le perplessità i timori le censure che ogni nostra coscienza ci suggerisce
Quindi proprio un un incontro per poter parlare e poter prendere acquisire maggior consapevolezza
Nel corso della serate inoltre intendiamo proporre un'iniziativa che qualora saremmo eletti
Intendiamo attivare fin da subito l'istituzione di un registro presso gli uffici comunali dove ogni cittadino potrà depositare il proprio testamento biologico uno strumento simbolico ma anche materiale
Attraverso il quale ogni cittadino potrà esprimere e far valere il proprio diritto all'autodeterminazione
Ci auguriamo che questa iniziativa poiché sia contagiosa venga quindi fatta propria anche nei comuni limitrofi
E diventi così di dominio sempre più ampio anche sul nostro piccolo territorio
Grazie ringraziamo Erika Bonfanti vice Sindaco della comune è di Cesare comune che ha dato il patrocinio all'incontro che si terrà questa sera nella sala polifunzionale incontro dove verrà presentato Mina Welby
è stata chiamata a raccontare la sua storia e a presentare appunto l'iniziativa la proposta di legge di iniziativa popolare per eutanasia legale e testamento biologico