24MAG2013
intervista

Intervista a Sergio Romano sulla prospettiva di uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea

INTERVISTA | di Claudio Landi Roma - 00:00. Durata: 13 min 23 sec

Player
"Intervista a Sergio Romano sulla prospettiva di uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea" realizzata da Claudio Landi con Sergio Romano (ambasciatore).

L'intervista è stata registrata venerdì 24 maggio 2013 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Amministrative, Anglicani, Blair, Cameron, Crisi, Destra, Diritti Civili, Diritti Umani, Economia, Elezioni, Esportazione, Euro, Europa, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grillo, Italia, Le Pen, Matrimonio, Merkel, Nazionalismo, Olanda, Omosessualita', Partiti, Politica, Recessione, Referendum, Religione,
Scozia, Societa', Spagna, Storia, Ue.

La registrazione audio ha una durata di 13 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale abbiamo ora i nostri microfoni l'ambasciatore Sergio Romano editorialista del Corriere della Sera Ambasciatore romano ma secondo lei la Gran Bretagna uscirà dall'Unione europea prima o poi
Ma c'è indubbiamente molto buonsenso nel mondo degli affari
Industriali ma anche i banchieri sono convinti che l'uscita l'Unione europea comporterebbe grossi danni per l'economia britannica perché il mercato
Continentale ed il dell'Europa e per la Gran Bretagna essenziale fondamentale grosso modo la metà delle esportazioni britanniche vanno al di sotto della Manica
Però naturalmente gli umori di una grossa parte della società britannica sono in questo momento euroscettici forse addirittura sbagliato dire in questo momento
Perché in realtà lo sono sempre stati soltanto per una breve fase durante
Il Governo di Blair abbiamo avuto la sensazione che
Partito alla volta forse addirittura
La Gran Bretagna sarebbe entrata nell'Europa quella fase fu tutto sommato relativamente breve
Anch'io tutta questa faccenda dell'Europa all'effetto tra l'altro di indebolire il Governo di debiti Cameron
Perché che non è un
Rendendosi conto che una gran parte del suo partito è diventata ancor più alla luce etico di quanto non fosse
Una certa attraverso l'aveva immaginata aveva promesso e i suoi connazionali che avrebbe rinegoziato lo status della Gran Bretagna all'interno della Comunità europea
Promettendo quindi implicitamente che avrebbe ottenuto per esempio alleviamento dirige il termine anche le somme che la Gran Bretagna deve pagare per la
Per la solidarietà dell'Europa
E dopodiché dopo le elezioni
Le prossime elezioni
Avrebbe e ha fatto un referendum perché quello del referendum è un tema ricorrente
Imprevedibili conservatori euroscettici non soltanto quelli lo chiedono ormai da parecchio tempo che mi sembrava un percorso abbastanza
Come dire scaglionato nel tempo e tutto sommato abbastanza efficace nella prospettiva di carne
Invece le cose non sono
Rapidamente come dire precipitate sulla scorta di accelerazione sia effettivamente
I conservatori certi conservatori ma sono molto importanti rappresentano una consistente grosso modo centocinquanta deputati
Spesso trovo che questo non va bene riaprendo uno vogliono subito bisogna farlo immediatamente naturalmente questo è accaduto dopo le ultime elezioni amministrative perché nelle ultime elezioni amministrative
Il partito della destra indipendente il partito incredibili partito dell'indipendente del Regno Unito così si chiama
Ha conquistato quasi un quarto dei seggi e naturalmente i voti li ha presi tutti al partito conservatore
Quindi conservatori adesso sono
Non soltanto arrabbiati ma anche molto preoccupati per i loro seggi e allora la quella chiamo quella
Road map per come si chiamano le carpetta dai giornali
I percorsi stradali non basta più esternare almeno le strette deve pensare a qualche cosa dal proprio per cercare di uscire da questa
Da questo angolo in cui finita per di più c'è finito anche per un'altra ragione
Era
Lui molto convinto immagino perché non l'avrebbe fatto altrimenti che la Gran Bretagna avrebbe accettato senza battere ciglio una legge per il matrimonio gli omosessuali
Riteneva che il Paese fosse ormai maturo per questo tipo di scelta per questo tipo di decisione e allora la portata in Parlamento e quando la portata in Parlamento
Si è accorto che anche in questo caso una forte parte una forte fazione del partito conservatore non ne voleva sentir parlare
Perché tutto sommato esiste comunale ancora come dire quanto meno informalmente anglicana per così dire in cui il ai valori dello Stato i valori della Chiesa debbono in qualche modo coincidere
E allora la legge è passata alla Camera dei Comuni ma anche e soprattutto con l'appoggio dei laburisti e questa è stata una sconfitta per Cannara
Perché non riuscire a portarsi dietro il partito è chiaramente un ampio comunista comparto
Amalgamiamo una brutta faccenda una brutta faccenda adesso la
La legge parla I love in sala alla Camera dei Lords perché la Camera dei Lords naturalmente non ma gli stessi poteri della Camera dei Comuni
Tiratura ci saranno
Poteri minori sono per molti aspetti una camera consultiva ma su alcuni problemi che i diritti umani e civili illogicità sono tenuti ad esprimersi loro bottone
è importante quindi siamo ancora appeso in Calabria con questa storia del matrimonio
Per gli omosessuali
Che prima o dopo ci sarà immagino ma nel frattempo caldarroste allerta uscendo con le ossa rotte a mal partito conservatore tra Europa e matrimonio che inerisce sommare ne esce comprato con spaccature interne rilevanti perché l'ha detto ce l'ha l'appunto sempre più euro ci etica per usare un femminismo ma c'è anche l'ala centrista europeista che dice no qui bisogna invece stare attenti amare anche perché sono è legata alle stabilmente finanziario suppongo relativi bisogna stare attenti a quello che Comedian come andrà a finire a suo avviso e poi la seconda domanda lei è sempre stata particolarmente diciamo così
Precise anche realistico ma anche un po'caustico la e l'Unione europea può fare a meno che la Gran Bretagna se ho visto
Dovuta anche tutto alla prima domanda rispondo che la critica non è una crisi più grave anche e soprattutto perché non dimentichiamo che questo è un Governo di coalizione
Quindi conservatori Carlo governando il CIPE liberaldemocratici liberaldemocratici materia d'Europa sono su posizioni molto diverse tra loro molto europei sono gli unici dichiaratamente europeisti senza se e senza ma invito
Sì esattamente anche se poi quando debbono
Esprimersi lo fanno con una certa debolezza in qualche modo ma
Comunque deve il Camerun ormai è alla testa di un Governo spaccato diviso in tre parti e questo naturalmente
Rende tutta la sua guida poco credibile quanto per in questo periodo quanto alla seconda domanda possiamo fare a meno zero Inghilterra
Da anzitutto farne a meno totalmente no voglio dire non accadrà mai degli accordi intese ce ne saranno e nell'interesse degli uni e degli interessi degli altri
Però attenzione che c'è una pungo gotico perno
In
è in corso uomo di Governo che poi una donna di governo
Anche la chiamando non è di governo di sul benessere un UFO io non sono una persona importante in quella sede dove è molto importante la quale sempre in qualche modo considerato essenziale il rapporto con la Gran Bretagna
Io sono convinto che andrà Merkel ritenga le in Gran Bretagna necessaria per il funzionamento
Come dire della dell'Unione europea forse si rende contro che lei che il
Caso mai la Gran Bretagna rappresenta un impedimento un ostacolo ma per delle ragioni che sono Mecca economiche che sono strettamente politiche che sono addirittura storiche o libri
è un vecchio dello storico conflitto tra Germania e Gran Bretagna fin dagli albori del dell'Europa grande aria di del centro del mondo naturale un conflitto che oltretutto non
Dimentichiamo mercato in qualche modo attraversato darli in momenti di potenziale accordo non dimentichiamo che i ticket e quando scocca cioè la Francia
Era convinto di venire a patti crudi potrebbe venire a patti con la Gran Bretagna ed era convinta di poter venire a patti con la Gran Bretagna
Perché nella sua testa c'è rompiamo che secondo lui ma in fondo dal tuo punto di vista non aveva neanche torto
Poteva giocare anche la Gran Bretagna ha messo l'Europa a voi
Il mondo il mondo dell'Aprilia dell'Africa insomma questa specie di condominio
In qualche modo ciechi fra questi due
Bocche convegni pressoché urgenza non c'è dubbio anzi più quindi sono sono gli annovera poi se vogliamo dare se non mi ricordo male per farlo perché all'ultimo
L'ultima ore e non fosse origine che non è necessario e Tedesco aveva Assago scozzese Brusco
Paradossalmente eternità da Elisabetta importi si applica prime per termica dette prima naturalmente perché il terreno è sempre stata governata da ha dato
Principi del del sangue reca che venivano da altri Paesi sì insomma o se non vado errato così da Germania uno Olanda un podio lorda un po'di Germania molta spocchia a buon mercato sia
Fino a un certo punto molto
Va bene quindi mi pare di capire insomma le dice queste idee che poi inglesi e tedeschi si debbano intendere per gestire l'Europa non è così nuova e tale non è così nuova in qualche modo dei ghetti tossiche per litigare colleghi
Circola nel sangue qui tedeschi per la verità anche dei migliori tedeschi nel senso che vorrebbero in qualche modo cancellare il ricordo delle contrapposizioni
E allora secondo lei si riuscirà ci riuscirà immaginare un'architettura dell'Europa che faccia funzionare in modo più rafforzata e più solido il nucleo di Eurolandia e Conte puramente visti riterrei rapporti proficui anche con Londra
Io
Barra quindi naturalmente giocano le preferenze personali dei LEA e le passioni personali io credo che dobbiamo fare a meno della Gran Bretagna
Che ripeto è questo non significa che con la bontà precaria non si possono stabilire abbia meno in Eurolandia o farne a meno dell'Unione europea
Ma io penso che l'Europa cambia quello che conta è ormai l'eurozona
Ora se qualcuno vuole stare fuori dell'Eurozona naturalmente alle rette cioè paga la partecipazione club puntualmente ci può anche stare a questo punto non mi dà fastidio che la Gran Bretagna e stia
La Gran Bretagna nell'eurozona non vuole entrare adesso vuole LIPU uscire anche dal dal resto dell'Unione europea grave che io ben
Auguri come dire
Vado a porre
Non so come dirlo diversamente senta un'ultimissima cosa lei come vede questa la domanda lo so complicata magari bisognerà faccio un'altra conversazione questo ma io nella decida di questi populisti del partito di indipendenza in Gran Bretagna la crescita di tutela le penne in Francia la crescita leggi sondaggi rischia di unità i Spagna lei come vede questa situazione
Non c'è dubbio che la come dire che la crisi dell'Euro la grande crisi del due mila sette due mila otto
La recessione che bene o male
Colpito tutti crea una relativa insoddisfazione molto forte grossomodo il trenta per cento delle Società europee in questo momento
Naturalmente poi quando quest'area di insoddisfazione si trasforma in forza politica
Si trasforma in forza politica corno programmi e la gente e come dire
Comportamenti attitudini e che sono tipici del Paese in cui la forza Sky emergendo
Quindi
Noi abbiano un po'di pessimismo
Il vicinissimo in Francia con la signora le tende
Abbiamo
In linea Gran Bretagna quel tipo di nazionalismo etnico guardi nazionalismo etnico
Che che avevamo già
Constatato negli anni settanta all'epoca di un Ministro molto intelligente tra l'altro da dire
Straordinariamente
Lei ha colto che si chiamava Enoch Powell fu il primo a lanciare un segnale d'allarme molto nazionalistico contro l'immigrazione che stava diventando allora un fenomeno
Rilevante poi naturalmente in Germania abbiano venature di razzismo
In Italia abbiamo grido
E poi tutto sommato se confrontato al peggio dell'Europa tirati in altri Paesi alla fine non ha quelle caratteristiche totalmente repellenti che precedentemente
Del che può avere in Germania che può avere per certi aspetti in Gran Bretagna e in Francia
Qui di ciascuno e poi voglio dire nella grande tradizione dell'Italia e la commedia dell'arte
Bene la ringraziamo ringraziamo come sempre l'ambasciatore Sergio Romano editorialista del Corriere della Sera pone ascolto da Radio Radicale