23MAG2013
intervista

Eutanasia: nessuno può decidere per un altro. Intervista a Jean Felix Kamba Nzolo sulla proposta di legge di iniziativa popolare per legalizzarla

INTERVISTA | di Emiliano Silvestri Cesara - 23:13. Durata: 8 min 55 sec

Player
L’attivita della Consulta per la laicità delle istituzioni del Verbano-Cusio-Ossola.

Il punto di vista cristiano evangelico protestante sui temi del fine-vita: rispetto della libertà del singolo individuo e della sua autodeterminazione, anche di decidere del proprio destino, di porre fine alla propria vita quando le cure mediche non garantiscano più la guarigione.

In questo caso meglio sia l’individuo a decidere per sé e non gli altri a decidere per lui.

La parabola del buon samaritano esempio per le chiese e per il loro compito di accompagnamento e di alleviare le sue pene, i suoi
dolori.

Il malato deve essere considerato come un individuo con i suoi diritti.

E con la libertà di decidere della propria morte – di viverla in prima persona – con la possibilità di sperimentare, anche nella fase finale della sua vita, la libertà di quei valori nei quali ha creduto.

Le chiese valdesi e metodiste, uniche comunità religiose a raccogliere i testamenti biologici dei cittadini.

leggi tutto

riduci

23:13

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Ascoltiamo Iozzelli campana non solo Pastore delle chiese metodista di Verbania o Menia
E coordinatore della Consulta laica del Verbano Cusio possono intanto gli chiediamo che cos'è la Consulta laica del Verbano Cusio Ossola e quali sono le iniziative
Che ha recentemente messo in opera
Grazie per la domanda
La Consulta laica
Un'associazione delle associazioni dei singoli membri
Che si impegnano
A
Promuovere l'attività
Emigranti la a rafforzare
La laicità
Delle istituzioni
Tutta promuoverla
Con delle iniziative
Ma anche con appelli
Di denunciare soprattutto
Nei casi in cui la lei cittadellese istituzioni
Il DNA violata parlo
Della disposizione delle Corti si sono e le scuole
Prego nel ha o le pubbliche
Negli ospedali eccetera
Parlo anche delle io dei casi di ingerenze delle chiare gerarchi cattoliche nella politica italiana
E con la Consulta laica
Quella del Verbano Cusio Ossola è nata nel due mila dieci
Nei tre anni di vita la Consulta la Liga degli dicevo ha fatto un po'di cose tra parti da
La campagna per dell'istituzione dei registri dei testamenti biologici
Grazie al nostro intervento alla nostra campagna alcuni Comuni del Verbano e dell'Ossola hanno colto della il nostro appello hanno istituito dei registri
Il
Per la deposizione dei testamenti biologici
Abbiamo promosso abbiamo fatto anche degli incontri informativi su la pillola cosiddetta pillola del giorno dopo su questa legge
Di iniziativa popolare sulla raccolta
Delle firme
In vista di una proposte di legge di iniziativa popolare con la signora mila
A Verbania
Teniamo alla
Serata di oggi
Eutanasia legale testamento biologico
Lei presenterà un punto di vista cristiano evangelico
Protestante perché è importante specificare questo
Un punto dirigista
Cristiano
Unitario
Non esiste per il fatto che
I cristiani soli divisi su questi
Temi eticamente
Sensibili
Basta
Pensare alla Chiesa cattolica che ha una sua morale
Fondata sulla
Legge naturale
E considera
Nella vita
In quanto tale è sacra per cui la fine della vita
La morde deve essere essere
Della morte naturale
E dall'altra parte ci sono nelle chiese
Evangeliche
Non storiche
E che hanno anche un loro punto di vista su queste questioni che guarda caso
Raggiunge
Il punto di vista cattolico
Mentre noi
I protestanti storici evangelici protestanti abbiamo un nostro punto
Di vista che si mette nella dialettica con la società e con
Il dibattito
Del pubblico o in corso
E quindi
Abbiamo
Come protestanti in questi anni
Ci siamo già pronunciati con
Una serie di documenti su sul fine vita e il sud le tane seria in particolare
Nella direzione della
Della
Quelle rispetto della
La libertà del singolo individuo
Ed è la
La sua autodeterminazione
Nel senso
Delle dichiarazioni in anticipati delle dei testamenti biologici
Ecco perché
L'anno scorso negli ultimi anni
In questi ultimi due anni
Le chiese protestanti va
Detenuto e visto che sono state le uniche che io sappia
Nell'ambito religioso e le uniche ad avere
Istituito
I tre i registri dei testamenti ideologici
Quindi
E perché il nostro sino dove si era pronunciato in quella direzione
Quanto a
A decidere e della proprio del proprio destino
Di porre fine alla propria vita qualora
Le cure mediche
Non siano in grado di garantire
Urago ricevono
Allora in questo caso
è meglio che e l'individuo sia l'individuo a decidere perse Belloli altri a decidere
Sul proprio conto sul suo conto
Come Chiesa abbiamo la responsabilità ai intanto pastorale quelle di accompagnare di accompagnare coloro che si trovano espressioni di malattie gravi
Di ascoltare le queste nella prima
Preoccupazioni alla quale si aggiunge a quella appunto di
Augurarci che
Le volontà dell'individuo vengono rispettate
E che il medico
Non debba eludere dall'imperativo di
Invitare
Le sofferenze inutili a un individuo e le cui condizioni dirigenti di malattia
Non garantiscono nessun nessun nessun il ristabilimento nessuna guarigione
Beh come cristiani
Ecco
Rinnovi siamo soliti a
Ad usare
L'esempio del buon samaritano di colui che
Si ferma
Per strada per soccorrere Bellomo ferito
E questo è il compito
Deve di ogni credente di ogni Chiesa come cristiani quindi siamo chiamati a farci
Il prossimo dell'altro
Alleviare le sue le sue pene i suoi dolori
In questa ottica e che pensiamo che
E la cura medica del benessere
Una cura globale che e non riguarda soltanto
La trattamento che il medico
Del re
Mettere in atto
Per
Per curare il malato
Ma che
Il malato debba
Deve essere anche considerato come un individuo oca ai suoi diritti c'è
A anche
Della libertà di decidere della propria morte dividerla in prima persona e quindi di
Libere sperimentare anche in fase
Finale della sua vita
La libertà di quei valori nei quali asserita creduto ecco questo e il nostro modo di vedere
Quanto alla
L'eutanasia e alla
Autodeterminazione del singolo individuo
Grazie grazie a c'è un Federica un bandolo che pastore delle chiese metodista ed il verbale devo media e coordinatore della Consulta laica del Verbano Cusio Ossola