25MAG2013

Finanziamento pubblico ai partiti: collegamento con Mario Staderini sulle iniziative referendarie di Radicali Italiani

COLLEGAMENTO | di Roberto Spagnoli Radio - 09:19. Durata: 4 min 13 sec

Player
Registrazione audio di "Finanziamento pubblico ai partiti: collegamento con Mario Staderini sulle iniziative referendarie di Radicali Italiani", registrato sabato 25 maggio 2013 alle 09:19.

Sono intervenuti: Mario Staderini (segretario, Radicali Italiani).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Finanziamento Pubblico, Governo, Letta, Partiti, Politica, Radicali Italiani, Referendum, Stato.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.
09:19

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Ieri il il Governo ha annunciato di aver trovato un accordo politico sulla questione del finanziamento pubblico ai partiti la prossima settimana verrà approvato in Consiglio dei Ministri il disegno di legge per l'abrogazione del finanziamento pubblico una la battaglia storica dei radicali sui quali ci sono state iniziative referendarie una inchiesta per per partire e su questo è intervenuto il segretario dei Radicali Italiani Mario Staderini che rispetto appunto l'annuncio del Presidente del Consiglio letto
A letta ha parlato di un fatto nuovo perché rompe il tabù che per quarant'anni ha visto la partitocrazia unità contro i referendum radicali del settantotto del novantatré del duemila bisogna però aspettare di vedere poi il contenuto le provvedimento
Mario Staderini sarà ospite nei nostri studi a partire dalle dieci e trenta dopo comunque la replica dalla sia stata ma l'abbiamo adesso al al telefono proprio anche per anticipare un po'della conversazione che poi faremo Mario buongiorno
Voglio armate buongiorno agli ascoltatori
Sì allora intanto c'è questa questo annuncio di di letta su questo insomma e pare che ci sia un accordo politico per superare almeno l'attuale sistema di fine se mento pubblico su cui i radicali stanno rilanciando hanno rilanciato in questi in questi giorni in queste settimane sono rilanciando l'iniziativa referendaria
Anche come ma in realtà iniziativa annunciata dal Presidente realtà riguarda l'abrogazione delle norme
Approvate lo lo scorso alla scorsa estate
In Parlamento e quindi su un nuovo tipo di sistema che è stato individuato che che ricordiamolo plaid prevede da una parte il finanziamento pubblico da una parte dei rimborsi elettorali da un'altra parte un sistema
Di finanziamenti privati che vengono poi integrati dallo Stato quindi non c'è dubbio che avete preso un'iniziativa è qualcosa di diverso rispetto dal rispetto alla agli anni passati in cui effettivamente era un tabù
Semplicemente parlare e di abolizione del finanziamento poi dei partiti però credo che bisogna aspettare di vedere veramente quello che e sarà contenuto nel disegno di legge perché presenterà il Governo e dall'altra anche vedere come verrà accolto in Parlamento dove diamolo
Sono presenti già numerosi disegni di legge che cambiano molto ma soprattutto ci sono alcuni punti da chiarire e che credo che sarà utile vedere
Nella presentazione del disegno di legge nei contenuti cioè innanzitutto i rimborsi elettorali e da quello che ho capito rimarranno
E e bisogna vedere il punto quanto saranno quantificati
E che saranno limitati a garantire l'accesso di tutte le elezioni che è il vero scopo del rimborso elettorale oppure continueranno ad essere una forma di finanziamento occulto PRI i soliti partiti magari solo quelli che fanno superano il quorum e vengono eletti e per di più con la follia della distribuzione proporzionale
E in base ai voti che quindi a moltiplica le differenze in partenza in più ancora sulle donazioni di privati saranno consentite solo alle persone fisiche che sono quelle poiché vanno a votare
Oppure anche alle persone giuridiche con quali limiti
Come verrà attuato l'articolo quarantanove riferirvi che la politica avranno anche un
è una regolamentazione degli spazi televisivi che sono stati il vero finanziamento enorme pubblico anche se indiretto di questi anni
Credo che queste siano le questioni su cui bisognerà giudicare l'iniziativa del Governo anche perché come abbiamo sempre
E ha ricordato la battaglia radicale sul finanziamento dei partiti non è mai stata solo un problema di soldi un problema di sprechi
Ma in realtà
La questione al centro era quella di una visione diversa del rapporto trattato e i cittadini si spianando rare quindi no non siamo Mario ne parliamo sicuramente
Tra poco insomma intorno alle dieci e trenta quando torneremo sentirci dire
Parliamo anche l'appuntamento del primo studio il primo giugno dell'Assemblea e quindi a proporre agli atti
Grazie grazie a Mario Staderini segretario dei Radicali Italiani di