27MAG2013
intervista

Intervista ad Ilaria Lani sulla staffetta generazionale proposta dal ministro del lavoro Enrico Giovannini

INTERVISTA | di Stefano Imbruglia RADIO - 17:52. Durata: 16 min 25 sec

Player
Ilaria Lani - responsabile politiche giovanili della CGIL- parla della staffetta generazionale, strumento che dovrebbe consentire ai giovani di entrare nel mondo del lavoro ed esprime qualche perplessità sull'idea.

"Intervista ad Ilaria Lani sulla staffetta generazionale proposta dal ministro del lavoro Enrico Giovannini" realizzata da Stefano Imbruglia con Ilaria Lani (membro della Segreteria FLC della Provincia di Firenze, Confederazione Generale Italiana del Lavoro).

L'intervista è stata registrata lunedì 27 maggio 2013 alle 17:52.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti
temi: Cgil, Economia, Giovani, Giovannini, Governo, Impresa, Industria, Lavoro, Ministeri, Occupazione, Pensioni, Politica, Previdenza, Produzione, Riforme, Sindacato, Societa'.

La registrazione audio ha una durata di 16 minuti.

leggi tutto

riduci

17:52

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale ci occupiamo continuiamo ad occuparci del di lavoro e della proposta sommare avanzata dal dall'idea avanzata dal Ministro Giovannini su una staffetta generazionale per quanto riguarda i posti il lavoro e non cerchiamo di capire oggi cosa ne pensano i sindacati parlandone con Ilaria lanni che la responsabile politiche giovanili della CGIL ed è collegato telefonicamente con noi pervenuta lanni
A voi allora intanto somma cosa ne pensa lei di questa idea del staffetta generazionale per consentire giorni entra nel mondo del lavoro
Ma non si è una proposta positiva e ne abbiamo già firmato diversi accordi sia alcuni contratti nazionali di lavoro senza i chimici chiede alcune regioni e penso alla Lombardia la Campania
Ovviamente è una proposta che cerca di rispondere alla voglia il combinato disposto tra una recessione economica che
Otto la base occupazionale in particolare tra i giovani che hanno avuto
Un blocco l'accesso al lavoro e contemporaneamente allungamento dell'età pensionabile perché come avevamo più volte detto il progressivo aumento dell'età pensionabile in una fase di recessione l'ha fatto altro che scaricare appunto di contraddizioni
Su coloro che entrano quindi non si è una proposta positiva che può aiutare
Giovani ed entrate in particolare a farlo con ma fa agenti e di collaborazione Minniti e di passaggio anche di competenze con il personale più
Più anziano ovviamente non credo sia la panacea di ogni male cioè rispetto all'efficacia che avrà questa questa punto tradimento è tutto molto da da vedere perché comunque siamo dentro una
Situazione di Costa di corsa cavilli è una tradimento molto costoso perché questo è evidente che affinché possa essere realizzatori ci deve essere quantomeno
Il l'impegno da parte del
Del Governo di stanziare i contributi che sono rimangono come dire
Che devono essere orientati lavoratori che nascono per per non arrecare loro un preciso livello pensionistico stenta però non bastano i punto cinque
Ha già stata tentata qualche altre volte insomma nel due mila uno mi pare nel due mila e sette insomma però non aveva avuto un grande successo ciò perché secondo lui cioè non può essere anche un limite per quale motivo lavoratore dovrebbe decidere di prendere la metà o stipendio
Ora tutto sviamento astrattamente Quetta che può essere una buona soluzione ma che rischia di essere Coscodan perché comunque bisogna per incentivare un lavoratore ci vuole quanto meno i contributi come dire che perderebbe ogni mandati allo Stato
E non è detto che funzioni perché è una fase in particolare di ce l'hai molto molto bassi il lavoratore come non non è detto che abbia interesse a lasciare prima il lavoro vantare part-time
Qual è poi l'altro punto su cui io sono molto molto preoccupata riguarda il fatto che
Oggi con un lavoratore anche più anziano spesso non solo quei con quei popoli Italia deve mantenere anche la famiglia a volte no penso
Magari al figlio disoccupato quanto per fare
Un esempio molto frequente
Allora non vorrei che l'unico incentivo che porta
I lavoratori che non si anima sceglierà diciamo di andare in part-time sia fare la staffetta generazionale con i propri figli occorre che il nostro Paese che in tante altre occasioni è avvenuta non lo vorrei più arcaica penso che non ci sia corretto credo che nel nostro Paese
Ereditiamo tante cose figlio che non potuto non mi sembra corretto
Che so che il lavoro sia in qualche modo irritabile quindi
E non credo che insomma si possa pensare di usare questa base di
Di incentivo quindi né dire qualche elemento dell'occupazione vivamente evidentemente c'è detto questo
Perché non sono neanche vede capii recato peccato perché alcune situazioni sulle aziende aver bisogno di favore noci nazionale i debiti provare a sullo scivolo Cacchi
E in qualche modo perché esce è ovvio che noi pensiamo che non sembra un accordo e quella volontarietà del lavoratore diciamo che la vicenda dal suo punto di vista
è un vantaggio perché sostituirebbe diciamo una forzando un po'più datata e più costoso e con una forza fresca e meno costosa quindi tre scaricando somma sulla collettività
Il costo del tipo e comunque il pubblico dovrebbe assumersi i contributi che mancanti pattuglia quindi concediamo quindi non c'è una un'equiparazione
Qualche modo del lavoratore parla la merce insomma una rottamazione del lavoratore insomma possiamo definirla in qualche modo o no
O questo non credo perché che l'accordo su base volontaria concludiamo questo mi sembra evidente espose contando sono costringe le persone andava intatta immenso umano
Ciò su base volontaria
Ci potrebbe sulla flessibilità in uscita c'è il lavoratore
Invece di andare direttamente la folta e manutenzione fa una fase di diminuzione l'impegno
Il punto è Coriolanus quanti saranno disponibili a fare questo contato i salari sono più basse d'Europa
E che spesso un lavoratore ed è ha un costo della vita mantenere una famiglia c'è
Ritorcono questi diversi elementi ovviamente che vanno visti i singoli casi insomma
Quindi credo che una convenienza da parte l'impegno del fatto ci sia perché sono le prime a porre il problema e hanno posto il tema dell'una mentre l'età pensionabile in presenza di un ponte schizofrenica come politiche si va un po'si allunga l'età pensionabile così decide di ah ma poi guardi PEG qualcheduno sul fenomeno della cosiddetta deterrente della consulenza io io che sono nell'esecuzione di buonsenso che prevede afferma infatti radio temperie credo lastre perché voglio prenderà pensionabile per i due
La spesa pubblica troppa contemporaneamente richiamo da noi in relazione a chiedere anche pensionamenti rinviene ITEA cosa di tenercela ma perché siamo dentro una fase di recessione in cui il tema è creare nuova occupazione c'è
Quello che voglio dire che può essere anche una buona proposta questa però è costò da lieto che sia efficace ribattuto noi diciamo in cui andare ad alcun occupazione Cellatica e lo sviluppo del Paese
Questo nasce da una una proposta che può funzionare ma può essere un pezzetto delle politiche da mettere in campo ma non mi pare ci siamo dal tra dicendo dal
Politichese del sindacale se ha bocciato insomma boccia in qualche modo è perplessa su questa staffetta
Ma è diciamo che non penso che sia diciamo la soluzione al tema di occupazione giovanile penso che possa essere una ma d'altronde recepite devo essere sincera e a me risulta che il ministro Giovannini
Non abbiamo spinto molto in queste direzioni perché poi male all'Italia come idea però ecco essere ripreso anche da un altro ministro noi abbiamo Kirkland anche sulla quanto costa perché poi il punto è capire se ne vale la pena rispetto i costi perché è chiaro che cinese si kosovara vicino e c'è voglio dire euro sono ma io però circa un po'più alte insomma sono nell'ordine di qualche miliardo insomma qui
Quello di rendere come la violazione che andava Radaelli ha qualcosa sulla Libia infinito dovette mila lavoratore niente
Noi Fabretti dicendo dominano i costi lavoro volevo capire infatti a Colosimo è lei che insomma quindi in base anche a
Poi aspettative di intervento di questa
Di questa priorità e io penso
Che possa essere una delle cose si possono fare non ci sono
Da parte nostra volevi ripeto abbia firmato gli accordi in questo senso anche già partita la sperimentazione Lombardia
Sì esatto quindi noi siamo favorevoli dopodiché per PET-TAC misura in cui non credo sia
La quota recepito del problema e penso che ci può essere una soluzione in questa fase come dire drammatica ma dopodiché ne abbiamo il problema di ricreare occupazione c'è non c'è quindi il problema non è come dire ridistribuire quello che c'è il mare creare nuova ricchezza
Ma sicuramente a creare occupazione vuoi fare noi non lo facciamo seguire non è un buon lavoro in questo caso passerebbe dal padre al figlio del Consiglio ma non ecco questa è una preoccupazione che io che io fortemente ce l'ha citato
Devo dire in queste settimane di dibattito però e onore purtroppo non posso che
è il dato che io come dire ritengo cioè che è molto molto grave nel senso che e il Banco di atti e di passare questa idea no che poi alla fine
Chiarito al posto di lavoro alla faccia della
Mobilità sociale insomma non
Voi ogni
Lo stesso giudizio vale anche per la pubblica amministrazione perché abbiamo letto l'intero è una dichiarazione del ministro e la funzione pubblica Giampiero D'Alia che dice insomma stiamo ritirando la possibilità di applicarlo anche nella pubblica amministrazione le stesse perplessità sono la pubblica amministrazione ho già cambierebbe in qualche modo secondo lei
Ma passiamo al problema da che io venuto in mente la pubblica amministrazione
Ci sono tanti precari perché includendo i faccioni dei miliardari eccetera negata chiudiamola praticamente era se avevate rilevata la stabilizzazione dei precari eccezioni però che prima
C'è non c'è un altro problema anche di
Uguaglianza ciò nel senso che molte persone divenire sono precari ora la denari quelli della scuola sono stati chiamati per chiamare
Diciamo sono stati i vincitori di Lentate sconforto ecco quindi non ci sarebbe anche un problema di tra identiche che ho fatto un concorso deve fare un concorso né su questo siamo
Siamo chiamare insomma quindi
Un concorrono al Chievo dire quelli che hanno avuto un contratto di lavoro dipendente noto a tutti è una furbata che spesso è stata utilizzata insomma da nel Amministrazioni locali insomma di chiamare l'amico voi stabilizzando sono notizia non c'è dubbio che per quanto ci riguarda però detto questo
Non sempre è stato ha già una forma di reclutamento giace fosse logoramento con concorso se date la possibilità ai precari che non hanno fatto sono invadenza concorso di
Di avere una chance di ingresso quindi penso che
Sarebbe inefficace come dire siamo a curare un punteggio ribadendo errata un po'più alto però ecco partecipano
Competenze dopodiché è un'opportunità perché noi non c'è dubbio che l'ha fatto un concorso deve farlo
Teatro appunto per bloccare le assunzioni e pubblica amministrazione perché ne abbiamo impedito un'intera generazione di entrare la Pubblica Amministrazione e questo è un problema anche per solo per i diritti di queste nuove generazioni ma anche per gli utenti insomma che si ritrovano
Ne in qualche modo hanno penso comunque anche i sindacati hanno qualche colpo su questo
O no
Ma qui non dobbiamo reali parliamo di un giovane e quindi di conseguenza non
No però mi risulta che le chiediamo noi guardi decidiamo se vogliono tutto gravità attualità
Da ad anni abbiamo anche detto che quello di Padova soffriamo risposte ragionare suo rinnovi contrattuali è finita e che non sono fatti nei rinnovi contrattuali nelle nuove assunzioni e pubblica amministrazione perché amiche RFI riduce quel fronte stilistica lì insomma
Peraltro senza neanche favorisce l'ambiente in base alle alle emergenze tra cui anche i settori strategici pensa università la ricerca
Alla praticato Monari abbiamo avuto una contrazione del pubblico in questi anni quindi non credo abbia un certo senso anche una maggiore focalizzazione quindi è ovvio che diminuiranno i lavoratori del pubblico
Mi limiterò a quanto ha pagato poi vengono assunti come precari che facilita fondamentali usi cederlo allora come insomma servono non servono io credo che
E in particolare poi tende insomma io sono in astratto anche il pubblico ci sono settori come dire
I settori insomma occorre veramente ricerca decidiamo da un punto di vista anche negli atti
Età massima guarda gli hai però che c'è ancora il sei per cento delle pecore sono precari
Egli ha avuto il capo all'estero quelle voglio fare oltre a Riad insomma qualche domanda me la farei
Sentono ultima domanda visto che il responsabile delle Poli
Giovanni insomma allarghiamo porci come in questo momento sparano un po'tutto è diventato tiro al bersaglio alla legge Fornero insomma lei cosa ne pensa insomma anche perché se poi diciamo alle intenzioni non erano sbagliare ma magari di applicazione o il momento non è stato quello giusto però le intenzioni della Fornero della misura tornerà una quella di porre un limite all'eccesso
Di utilizzo di somma di per contratti precari
Chi è stato fatto questo dato anche totalmente inapplicate neanche tanto
Neanche tanto bene perché alla fine emesso un clima da qualche parte da qualche altra parte che meno pro capite abbiamo avuto una corsa fuga
Tale collaborazione alle parti che IVA che quella firma praticamente con normativa molto Sinatra diciamo della a fornire ogni equamente reso anche i contratti a termine che ci portate a termine sono state emesse qualche
Qualche paletto in più a rispetto in particolare i costi perché poi per le imprese la possibilità di usare un termine Francia
Senza causale quindi tra alcuni alcuni cavilli diciamo è io credo che questo dibattito è un po'
Sulle conseguenze sugli utenti negative
Ho portato nel senso che se non abbiamo un altro cioè di recezione delle si perdono i lavori risulta cautamente lavoro
è anni che le città non si sa è palesemente nazionale saltano quindici dice peraltro anche accada per colpa del comma Forleo catasto stringente
Boh secondo lui dice una quota anche non non non vera
è anni che ne vediamo le un'emorragia di posti di lavoro in particolare o di più fragili precari sui primi a essere
Come dire espulsi dal mercato del lavoro credo che sia una cosa ma stava già accadendo centralismo Forleo
In alcuni casi la la la favorite dopodiché non mi pare che il vero problema che non si è riusciti a fare un'opera di stabilizzazione di questi contratti perché contemporaneamente non c'è intervenuto presente su
Incentiva le stabilizzazioni quando ci fu la riforma Damiano qualche anno fa sui call center
Incinte venite era mettere dei paletti di vincoli rispetto all'abuso dei contratti bancari però contemporaneamente ci dava mandato ai sindacati che alle aziende di fare delle regolarizzazioni fondere incentivi alle stabilizzazioni
Che non c'è questo aspetto è anche normale che poi è una fase di recessione ripeto accadessero espulsione dei precari del mondo del lavoro in più l'altra cosa su cui sono molto
Insomma approfondiamo sta molto negativa non si è fatta quella estensione degli ammortizzatori sociali che si diceva per cui alla fine dell'i cambi collaboratori potente canta altre forze di lavoro hanno avuto
Nessun tipo di indennità perché non hanno diritto all'archivio Gramigna chi
Quindi perché
Sulla riforma secondo me non ha portato nulla DT buono sinceramente
Però insomma non è il non è tutta colpa della riforma Fornero altre il mercato del lavoro non non funziona in Italia
No meritiamo dei intonano assume non non non ha o non ha raggiunto gli obiettivi di contrastare la precarietà
Minimamente quindi non non non mi pare che su questo aspetto abbia fatto grandi passi in avanti tant'è che non cerchiamo i modelli però poi fondamentalmente appunto nella recessione mondiale cioè ma poi alla fine sulla sanzione corretta
Quindi che comunque dell'apprendistato non è decollato quindi vincoli borghesi apportano gli aggiunti e va letta voglio aggiunta decreto un socio che comporta che sono venuti
Alcune norme non erano fatte bene non mi convince del tutto poco perché appunto la recezione crescono e dire e non è ovvio tant'è che abbiamo sempre detto che non sono le regole del mercato del lavoro che all'occupazione
Comune all'articolo diciotto un solo euro il mercato del lavoro secondo laicità occupazione ci sono gli investimenti restituito rende come dire investire sulla qualità del lavoro
E ha mai a creare insomma reali edifici sanciamo sviluppo nel nostro Paese che punta su appunto la qualità del lavoro finché non c'è questo concerne quelle che tengano insomma con
I risultati che abbiamo visto va bene allora noi ringraziamo Ilaria l'ANICA e la responsabile politiche giovanili della CGIL grazie l'acqua buona giornata