28MAG2013
rubriche

Notiziario dalla guerra alla droga

RUBRICA | di Claudia Sterzi Radio - 06:50. Durata: 17 min 50 sec

Player
Recensione di un libro sul mercato delle nuove droghe sintetiche; dibattito in Israele sulla cannabis terapeutica.

Puntata di "Notiziario dalla guerra alla droga" di martedì 28 maggio 2013 condotta da Claudia Sterzi .

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Criminalita', Droga, Europa, Informazione, Israele, Italia, Mercato, Narcotraffico, Tossicodipendenti.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 17 minuti.
06:50

Scheda a cura di

Delfina Steri Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno martedì ventotto maggio Buongiorno Radio Radicale e da Claudia stessi con il notiziario dal fronte del lavoro Anthrax della guerra alla droga siamo in Occidente
E nel panorama occidentale l'Italia sicuramente messa diciamo
Piuttosto male più volte ho letto notizie che arrivano da Bari o da Gioia Tauro che sono due poetiche da soli fanno una parte importante del narcotraffico un punto di approdo
Dai Paesi produttori alla grande distribuzione dei Paesi consumatori
Anche se più volte abbiamo visto che ridurre lo schema a Paesi produttori e poveri da una parte e Paesi consumatori Erika e ricchi dall'altra non è esatto non è corretto è pur sempre vero che l'Occidente
Rappresenta la parte ricade mercato illegale di stupefacenti cioè la parte della domanda e del potere di acquisto
La maggior parte delle droghe che si menzione in Europa passa per l'Italia così come passa per il Messico la maggior parte della droga che si vende negli una rete tristezza questo ha fatto forti le organizzazioni criminali italiane fornendo capitali in soldi contanti da investire e le hanno rese potenti nei settori della condizione politica e di tutto il vasto indotto per esempio a parti smaltimenti rifiuti eccetera
Il nesso fra narcotraffico e violenza poi in alcune zone italiane è evidente anche se nord a sud aggiunge i livelli messicani
Per avere un'idea dei numeri un articolo uscito ieri sulla Provincia di Varese per esempio parla di sei tonnellate di sostanze illegali in circolo ogni anno nella sola provincia va risolta
La metà cioè circa tre tonnellate di cocaina e l'altra metà di altre sostanze
Considerando che poi nel dettaglio il prezzo Alcamo delle sostanze va su una scala fra i dieci novanta euro basterà fare una media e moltiplicare per sei milioni di grammi
Per avere un'idea di un'enorme quantità di denaro che gira riferito alle sostanze legali e qui si parla solamente la Provincia di Varese che non è certo la capitale della droga italiana
Perché poi tutto questo va moltiplicato naturalmente per ogni provincia e poi per le grandi città dove il discorso è diverso e se possibile ancora più grave in questo panorama l'informazione italiana
è del tutto o quasi latitante
Si leggono spesso articoli più o meno su più o meno brillanti operazioni di polizia ma veramente l'argomento viene affrontato e quando è affrontato questo succede quasi sempre con molta disinformazione superficialità e incompetenza
E questo purtroppo è il caso di un recente articolo uscito su Panorama appunto i tipi
Addirittura nella sezione scienza
Dal titolo gioca due punto zero ecco disegna stripes l'articolo vicinale uscito sul Guardian ne devono ad eccezione di un libro quindi si tratta della traduzione di una recensione
Che però riesce anche fra l'altro a non dico stravolge ma comunque non rendere neanche esattamente l'idea di quello che poi era il libro originale che è un libro di Mack Power
Ne dedicato appunto al tema delle droghe nel tempo di internet da ex due punto zero riguardo devolution s'
Devolution dance Cengio incaute UE del grezzo Aig cioè come l'evoluzione del web sta cambiando il
Mondo dello sballo
E quindi l'articolo
Inizia dicendo è che disegna ZX rispetti di chimica creano ogni giorno nove Coquetel per procurare lo sballo difficile stanare minime pericoli nell'assunzione non vedo che fai da te sono altissimi
E ci sono una serie di fotografie che corredano quest'articolo
Un laboratorio clandestino dove veniva prodotta extra se scoperto qualche tempo fa in America dove si vede appunto delle attrezzature estremamente rudimentali e casalinghe pentolino era ambiti il tutto senza nessun tipo di competenza o di controllo
Altra fotografia su Crocodile la nuova doc killer su Crystal mette la droga che faceva il Germania
Altri carte fotografie sempre relative sia le mettersi a termine che al cocco da il
E letti come dire un'ora Lorusso nelle da due punto zero quella in cui domina la lite tutto passa del web anche professioniste lo spaccio si specializzano la nuova figura nascente quella divisa Ignazio Trucks letteralmente disegnatori video che
In realtà sono produttori appassionati di chimica abilissimi nel maneggiare sostanze che nella maggior parte dei casi provengono da semplici farmaci in commercio
Nel mix sano e creano Corte le esplosivi venduti rigorosamente tramite internet è in grado di cave sballo ma spesso anche danni gravissimi alla salute o in realtà in effetti non vengono affatto
Venduti rigorosamente tramite internet ma sono nuovi tipi di droghe nove per modo di dire perché poi
Sono come minimo dieci anni della grande invasione delle droghe sintetiche ma sicuramente anche da prima
Che non sono vendute unicamente tramite internet ma sono vendute anche per le strade e nelle discoteche tutto un monto molto vasto quello che così detto in Italia delle partite di chicche
Delle gocce di tutti i vari nomi che vengono usati che comprendono una vastissima gamma di sostanze
Ad indagare nel mondo il dottor line e ove giornalista inglese Mike Powell appunto si cita il Lido e in effetti quella che sta avvenendo tramite internet è una vera rivoluzione dell'approccio nel consumo di stupefacenti
Lo sballo avviene sempre più con sostanze cosiddette fai da te
Si possono creare in casa sono illegali ma la possibilità di essere scoperte molto bassa perché spesso l'ingrediente sono sostanze comunemente in uso in vendita nelle farmacie o persino nei negozi di alimentari
In effetti quello che avviene su internet e la condivisione delle notizie più che la vendita e infatti continua l'articolo che verità sostanze stupefacenti metodi piccoli laboratori domestici spiegate Gargano non si limita a creare cocktail per se stesso
Ma a volte le agisce consigli e avete su come produrre lo stesso tipo di sostanza
Si creano così dei veri e propri forum dove gli internauti discutono fra loro se scambio d'esperienze opinione sulla qualità dei propri prodotti o di quelli circolazioni
In circolazione è il caso del metadone una sostanza originariamente prodotta come fertilizzanti chimico mamma utilizzata anche come droga sintetica dagli effetti stimolanti
E si tratta di un prodotto che qualche disegno assi Trax a conoscenza di elementi di chimica pensato di impiegare al posto dell'MD mea
Più comunemente nota come ecstasy carente avete dopo l'aumento dei controlli da parte delle autorità preposte
Ha effetti simili con il vantaggio che finché non è stato scoperto il suo uso come stupefacente era legale ora chiusure sono strettamente legato alla botanica estratto è vietato
Il disegno essa Trax sono al lavoro che cercavano può sostituto il vero problema se dunque secondo decade hanno
E che le autorità preposte quanto di non conosco neppure prendere sostanze da monitorare perché la ricerca e continua e spesso le non vedo che vengono vendute on line come semplici sali da bagno o fertilizzanti del giardino
Abbiamo visto di recente come in Europa nel corso soltanto dello scorso anno sono state scoperte cioè semplicemente aggiunte le tabelle delle sostanze stupefacenti cinquantadue nuove sostanze in effetti questo problema
Dell'effetto mongolfiera delle politiche perizia ministeri già stato sottolineato almeno da dieci anni numerosi convegni
Cioè come la predizione delle nuove molecole poi scateni effettivamente una ricerca di
Molecole ancora più nuove che ancora non siano riconosciute come
Come illegali e naturalmente poi questa ricerca questa produzione va in base non certo al qualità del prodotto o al al
Alla minimizzazione degli effetti secondari negativi ma altra soltanto in base al fatto che possa essere una molecola che in qualche maniera o comunque sbagli che non si è ancora conosciuta delle forze dell'ordine la ricerca diventa dunque immensa continua l'articolo
L'unica speranza nel porre fine a questo mercato illegale pericolosissimo sarebbe quella di adottare leggi più restrittive non solo sull'organizzazione e vendita di certe sostanze ma persino sulle formazioni che possono essere fornite su alcuni farmaci
E loro composti chimici come previsto da una valigie di Stati Uniti
E quindi qui come Consiglio che viene dato come se fosse il giornalista mentre in realtà si riporta un
Una un una delle opinioni espresse sul Degas e De Anna
Alla fine l'unica
Speranza dice
E invece si sa benissimo che quelle queste misure più restrittive non sono state la speranza di porre fine al mercato Manzi sono sempre state hanno sempre provocato invece un accrescimento di questo mercato perché leggi più restrittive naturalmente
Aumenta un'offerta aumento dei prezzi con la grande vantaggio unicamente di chi questi mercati
Poi li gestisce
E ora dalle droghe dalle proprie dalle web già gas passiamo invece a un altro argomento che è la cannabis terapeutica
E il tema della cannabis terapeutica comunque rientra perfettamente in quello del lavoro Demax perché in nome della guerra alla droga appunto che vengono poste grosse limitazioni anche l'uso medico
Fino a diventare questa quella droga quasi una guerra ai malati e fare loro ai malati meno abbienti purtroppo
E quindi nuove notizie arrivano da Israele
Dove Suarez la settimana scorsa è uscito un articolo dove si parte del fatto che pazienti e medici hanno organizzato uno sciopero della fame di fronte alla casa di Ministro della sanità Germanà iella giovedì scorso che protestare contro le nuove restrizioni
Per l'uso di marijuana medica di cannabis terapeutica perché io non ho la procedura del Ministero della salute mira a regolarizzare il trattamento con la marijuana medica in Israele
Un certo numero di pazienti annunciato su Facebook che hanno intenzione intraprende uno sciopero della fame davanti alla casa del Ministro a ed anzi via con le richieste di annullare le restrizioni che sono state imposte ai trattamenti quella cannabis terapeutica
La nuova procedura attuate immediatamente ha stabilito un elenco di condizioni per cui un paziente proprie scelte l'approvazione per il trattamento con la cannabis durante i trattamenti di chemioterapia e fino a un anno dopo che la che non è completata
Fra gli altri della lista ci sono i pazienti con tumori metastatici malattia di Crohn infezioni uccide attive dell'intestino situazioni eccezionali portatori di HIV con perdite semmai di peso o basso numero di componenti del sangue
Pazienti con sclerosi multipla cosparse muscolari e malati terminali con un'aspettativa di vita di fino a un anno e mezzo
I pazienti quando lo vede vicine nodale riceveranno autorizzazione per la cannabis solo dopo un anno di trattamenti presso le cliniche del dolore riconosciute e dopo il fallimento di precedenti trattamenti e quindi per potersi curare con i farmaci cannabinoidi
Bisogna aver fatto un anno di trattamenti inutili oppure bisogna per un'aspettativa di vita che venga stabilita di non più di un anno e mezzo
E un po'ricorda queste nuove procedure se viene ricordano un po'la nuova decisione dell'AIFA che è intervenuta neanche come si fa qui in Italia l'AIFA e l'Agenzia nazionale del farmaco
L'Agenzia italiana del farmaco che a limitato fortemente le prescrizioni per la cannabis terapeutica anche in Italia si paghi unicamente di pazienti con sclerosi multipla cosparse mi se
Hanno già fatto una serie di cure che non hanno dato i risultati è obbligatorio il trattamento ospedaliero non è rimborsabile al paziente c'è tutta una serie di limitazioni che
Oltre a essere piuttosto che ciò che ha detto sono anche completamente in contraddizione in conflitto con quelle che sono le leggi regionali già varate per esempio in Toscana
Ed essendo la sanità una competenza regionale bisogna vedere se veramente l'AIFA questo diritto di scavalcare decisamente le leggi regionali e di annullarle come fonti
Tornando Israele i manifestanti vogliono dunque annullare i manifestanti sciopero della fame vogliono annullare il nuovo decreto e anche se c'è sono discussioni anche sul fatto che esiste un comitato di etichettatura
Istituito dal Ministero della Sanità per discutere l'autorizzazione per il trattamento di pazienti con altre condizioni non incluse nella lista fra cui morbo di Parkinson e glaucoma e patologie psichiatriche e disturbi
Tuttavia le nuove procedure nuovo decreto non consente questa nuova unità
E secondo il Ministero della sanità le dichiarazioni circolano a politica non sono conformi ai fatti negli ultimi due anni il numero di permessi triplicato dazio mila cinquecento a undici mila
Dal due mila dieci non vi è stato alcun cambiamento negli indicatori per la somministrazione di marijuana medica
Ora recentemente quattro medici su un fondo di medici israeliani parlando sempre di accesso alla cannabis hanno inviato una lettera al ministro per protestare contro nove procedure
Sono un non dottore dell'ospedale oltre di te la virgola un direttore di servizio di medicina palliativa oncologica Hassan farlo fare Hospital
Un dottore Del
Università di Gerusalemme e un altro dottore del Hadassah Medical Center
E avvertono che la nuova procedura potrebbe causare pazienti che non sono più nella lista l'acquisto di farmaci da fonti illegali secondo dove le procedure annunciate sono arbitrarie discriminano fattezze enti con condizioni diverse senza alcuna spiegazione logica
E il rischio di provocare danni e la continuità del trattamento e per alcuni di loro le procedure sono contrarie alla legge sui limiti dei pazienti
Sulla scia di questa protesta il Ministro della sanità ha ordinato il Comitato di etichettatura di discuterete ampliare l'elenco delle condizioni che permettano il trattamento quella cannabis terapeutica
Ed è necessario per facilitare il più possibile a delle azioni di cannabis per le condizioni mediche adatte per rissa ha informato il Ministro della sanità
Ordinato al divieto per generale del Ministero di accertare che il Comitato e sta discutendo per l'espansione delle condizioni e anche per alleviare il dolore dei pazienti
è uscito poi
Ma ancora più recentemente proprio ieri un altro articolo proprio su questo argomento dove appunto il Ministro della Sanità israeliana non solo nega ogni accuse ogni addebito sui nove procedure Manzi rivendica il fatto che Israele e in cima alla lista dei Paesi che usano la cannabis terapeutica
E nell'articolo delle corredato dalla foto dovesse vedere un soldato che sul Golan ha perso la mano destra durante l'operazione Piombo fuso e viene aiutato a fumare cannabis da un infermiere
La società distributrice di cannabis alternativa Israele distribuisce cannabis terapeutica più di qualsiasi altro Paese europeo questo lo ha detto il Ministro della salute appunto piani del German
Mercoledì alla Knesset e
E anche detto che ci sono recenti tentativi del ministero di regolare le distribuzione del trattamento non convenzionate ha detto che ogni paziente che ha bisogno di cannabis terapeutica deve riceverla e invece la questione delle città imita della versione non medi
Ma dovrebbe essere affrontata in modo completamente indipendente cioè
Ha sostenuto in parte sicuramente ha ragione che vanno scissi i due discorsi quello sulla cannabis terapeutica e quello sull'uso ludico delle sostanze stupefacenti
Penso che le persone che sono indicate dalla cannabis dovrebbero essere in grado di riceverlo ha detto il ministro della sanità ma è che non si debba mescolare i due argomenti
E quindi ci vogliono dei permessi ed essendo a definita la marijuana come una sostanza pericolosa è necessario un permesso per usarla l'udienza era stata richiesta per volere
Di un
Un politico di di CUD Moshe FI sei Clin
Sostenitore dichiarata della legalizzazione della marijuana che ha sostenuto che decrescente due mattine ministeriali negano decine e decine di migliaia di pazienti in trattamento medico che hanno finora ricevuto o che sono stati autorizzati a riceverlo appunto di articolo vende
Conto del della azione della settimana scorsa quando un gruppo di pazienti e medici hanno marciato forme della casa del Ministero della Sanità per protestare contro di restrizioni
E i manifestanti hanno sostenuto che l'elenco delle malattie per le quali pazienti potevano riceve la cannabis se arbitrale discriminatoria
E non hanno incluso alcuni che ne hanno veramente bisogno i medici hanno detto che i diritti dei pazienti non sono stati raggiunti e che la mossa avrebbe costretto a cercare la Camagni vana da fonti illegali
E il appunto il politico del Likud ha affermato che il medico è in grado di raccomandare quale tipo di farmaco
Necessità al paziente e questo sicuramente un un principio importante anche per legittimare evitare legittimità all'azione medica di decidere di quale tipo di medicamento abbia bisogno umano certo malato con una certa patologia
Risposta del Ministero della Sanità per stabilire delle procedure ha detto comunque Ministro della sanità non vuol dire questo che i futuri ripete ai richiedenti non potranno riceverlo con seriamente idee sbagliate
Ha detto il ministro Israele distribuisce circa quattrocento chilogrammi di cannabis al mese mente Paesi Bassi che sono un altro produttore ed il Ministero della Salute stesso appunto che produce vedo canna
E altri medicinali in confronto fornisce sono una piccola parte centocinquanta chilogrammi l'anno
Secondo il Ministero circa undici mila e sei piani stanno attualmente in prescrizione con la cannabis e quindi vediamo come anche in Israele
Si discuta di cannabis aperti con l'argomento comunque correlato alla guerra da droga e all'uso di sostanze e come giornalista i piani affrontino la questione anche come
Medici e politici affrontino seriamente il dibattito cosa che purtroppo
Non avviene in Italia
E con questo per oggi e tutto cari amici vicini e lontani buona giornata da Claudia spezie da Radio Radicale