27MAG2013
intervista

Intervista a Franco Giordano sull'esito del voto alle elezioni comunali e sul referendum sulla scuola di Bologna

INTERVISTA | di Alessio Falconio ROMA - 00:00. Durata: 6 min 48 sec

Player
"Intervista a Franco Giordano sull'esito del voto alle elezioni comunali e sul referendum sulla scuola di Bologna" realizzata da Alessio Falconio con Franco Giordano (componente della Direzione Nazionale, Sinistra Ecologia Libertà).

L'intervista è stata registrata lunedì 27 maggio 2013 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Amministrative, Astensionismo, Bologna, Comuni, Elezioni, Politica, Privato, Referendum, Roma, Scuola, Voto.

La registrazione audio ha una durata di 6 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Franco Giordano
Esponente di Sinistra ecologia e Libertà commentiamo un dato parziale per le elezioni comunali di Roma soprattutto ma anche indiscutibilmente clamoroso quello cioè del astensionismo
Che non ha precedenti su un teste che pure di solito invece
A
Sempre avuto alti
Tasselli affluenza che cosa è successo Giordano la domenica in cui voi veniva parliamo e anche la domenica perché voi a Bologna avete riportato la vittoria con un quorum basso ma vittoria di merito sul referendum sulla scuola però partiamo da Roma
Io penso che il problema se generale investe sia il referendum di Bologna sia
Sia la vicenda delle comunali perché a Roma è particolarmente acuto
Onestamente non credo molto al tema del derby come elemento di sottrazione di partecipazione
Perché me mi pare estremamente riduttivo e un po'di comodo come motivazione può avere inciso per carità però insomma
E oggi si è inciso perché
Appunto non
E poi avevano tutta la mattina per poter per poter andare a votare nel nel primo pomeriggio mi sembra una stupidaggine
Aggrapparsi al tema del derby
Invece c'è una ragione più di fondo
Che riguarda il segno di degrado la politica in generale e anche un'idea della politica lo dico nella maniera più chiara e più semplice ma lo dico a te che inserirne attento
Alla rivista di quello che accade in Italia rispetto alla politica ma se si fa un Governo tutti insieme se
C'è questo tema di pacificazione e la politica
è sempre stata Scelta parziale più visioni diverse contrapposte
Ma se la politica non è più scelta amici per spirito al quale senso anche il voto
Perché ci deve essere questa determinazione alla partecipazione evidentemente non
Il rischio che non
E che non si senta più uno decisivo e importante decidere
Di andare al voto se la politica non è più scelte così
Mi anche il voto di Bologna che io trovo importante e significativo ho sentito commenti un po'sarcastici sulla sulla bassa affluenza ma quella bassa affluenza parole Mania drammatica
Dell'esperienza che si sta producendo adesso in politica
Parlare in maniera drammatica anche in ballo lo dico con rispetto anche col col il Partito Democratico dice questo referendum non ha valore
Perché ha solo il ventotto per cento i partecipanti ma mi chiedo nella città di Bologna il Partito Democratico mobilità
Solo ed esclusivamente il quaranta per cento del ventotto per cento dei votanti cioè questo è il dai il dato è ed è come fare cara Chirivì quando si fanno affermazioni affermazioni di questo tipo e la vitalità che era rimasto a Bologna e di chi dice
Che in momenti di crisi mi pare una cosa del tutto ovvio forse bisogna rispettare più di altri di altri momenti la Costituzione italiana che dice
Che che le che il alle scuole private hanno diritto e paritaria hanno diritto ad esistere senza oneri per lo Stato questo il punto è questo il tema
Quindi sotto giudizio si sta un po'mettendo la testa sotto la sabbia per alcuni aspetti per altri sia si ammette che il dato è clamoroso conto non solo Bologna Roma sono altro notiamo che lo diciamo non per
Per indicare fra le cause questa scelta però
Come si vede poi
Usare l'arma
Proprio la scena fu
Uno dei primi grandi soggetti questo Paese chiedeva astensionismo il ti ricorderai nel due mila cinque il referendum sulla
Fecondazione assistita questo per dire che non si scherza con
Con l'astensionismo con l'invito della agli elettori a non partecipare alla vita democratica del Paese
Ma l'Italia è sempre alla ricerca di una
Sì hai ragione tu non si scherza innanzitutto ma l'Italia è sempre la ricerca di un'innovazione e di una domanda di cambiamento perché c'è una disperazione sociale che deve trovare un qualche canali
L'ultima esperienza innovazione è stato il momento cinque stelle
Non ho la sensazione che stiano perdendo colpi anche loro a dimostrazione come un traffico impazzito persino Monti era stato è sempre di grande innovazione in un anno avete visto quello che è accaduto
La verità e che manca in Italia un'alternativa reale socialmente connotata
Socialmente vissuta
In esperienze concrete per questo bisogna rifondare la politica rifondare la sinistra dal mio punto di vista ed è questo il tema reale di discussione
Oggi il fatto che che tipi vada pochissima gente al voto
Dovremmo indipendentemente i risultati che io mi auguro positivi per una città come Roma
Che che deriva ancora
Guidata dalle Manno sarebbe una catastrofe è un
Diciamo non ho mai visto il degrado politico e culturale così violento e così forte come in questi cinque anni a Roma per carità viene da lontano ma in questi cinque anni si è toccato il punto più basso
Io sono guardo con occhi non sono romano
Vengo dal sud su barese però sono molto legato a questa città e vedo il declino
Diciamo con un occhio certo non quello di Sorrentino nella grande bellezza però euro è un occhio attento interessato è diventata la mia città che guai se se continua ad essere così
Però ho quello che mi preme dire e che
Guardate centro-sinistra
Era partita con il Governo il cambiamento è finito nel governo di larghe intese evidente che c'è una delusione ma potersi pure questa delusione investe complessivamente la politica ed è evidente che in questa delusione comunque
Diciamo è stato
O anche tutti questi anni quando
Bisognava fare emergere un'alternativa
E cresciuto una unica un'ipotesi di rinnovamento diciamo esacerbata con il Movimento cinque Stelle ma noi dobbiamo scandagliare anche quel poco il tasso di rinnovamento che Celli e dall'altra parte
La verità è che Berlusconi si è avvantaggiato dal fatto che
Il Governo Monti ha significato una decantazione degli anni dello sfascio del governo delle destre
Purtroppo siamo stati facili profeti non è che ce ne gioiamo di questo elemento perché la crisi investe tutti quanti ma siamo stati facili profeti
Vedremo allora risultare grazie a Franco Giordano