29MAG2013
istituzioni

Assemblea Regionale Siciliana (46ª seduta)

CONSIGLIO REGIONALE | Palermo - 16:55. Durata: 56 min 58 sec

Player
Presidenza del Presidente Giovanni Ardizzone.

Registrazione video di "Assemblea Regionale Siciliana (46ª seduta)", registrato a Palermo mercoledì 29 maggio 2013 alle 16:55.

L'evento è stato organizzato da Assemblea Regionale Siciliana.

Sono intervenuti: Giovanni Ardizzone (presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana, Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di Centro), Anthony Emanuele Barbagallo (deputato segretario), Vincenzo Vinciullo, Nicolò Marino (assessore all'Energia e ai Servizi di Pubblica Utilità della Regione Sicilia), Vincenzo Figuccia, Ester Bonafede (assessore
alla Famiglia, Politiche Sociali, Lavoro della Regione Sicilia), Bernadette Grasso.

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Ambiente, Ars, Comuni, Discariche, Energia, Enti Locali, Politica, Regioni, Rifiuti, Servizi Pubblici, Sicilia.

La registrazione video ha una durata di 55 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

16:55

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

A
A inizio invito il deputato segretario a dare lettura del processo verbale della seduta precedente
Quando
Verbale della seduta numero quarantacinque del ventotto maggio due mila tredici presidenza del Presidente Ardizzone la seduta inizia alle ore sedici e venti il deputato
Segretario onorevole Lannutti ieri la lettura del processo verbale della seduta precedente che non sorgendo speso osservazioni si intende approvato
E Cinzia dell'articolo centoventisette comma nove del regolamento interno il Presidente dà il preavviso di trenta minuti al fine di eventuale votazione mediante procedimento elettronico che dovessero aver luogo nel corso della sua
Ricorda altresì che la richiesta di verifica del numero legale ovvero la domanda di scrutinio nominale o di scrutinio segreto sono effettuate mediante procedimento elettronico
Comunica che gli onorevoli Clemente Lo Sciuto sono in congedo per oggi l'Assemblea ne prende atto Presidente comunica che sono stati Presidente presentati i seguenti disegni di legge numero quattro uno otto
Numero quattro uno nove
Numero quattro due uno numero quattro due zero numero quattro due due e numero quattro due tre e numero quattro due quattro numero quattro due cinque numero quattro due sei numero quattro due e sette
Numero quattro due e nove e due numero quattro tre zero numero quattro tre uno numero quattro tre due e numero quattro tre tre
Comunica che i disegni di legge presentati sono stati inviati alle Commissioni Affari istituzionali il numero quattrocentoventotto Attività Produttive il quattrocentosedici quattrocentodiciassette
Ambiente e territorio il quattrocentoquindici affari istituzionali trecentosettantaquattro quattrocentotré attività produttive per il parere il tre sette uno e il treno vicini
Ambiente e territorio il tre sei due tre sei quattro tre sette tre quattro zero quattro cultura formazione lavoro imprese uno e quattro zero due i servizi sociali e sanitari il tre sei tre
Comunica che le era che esse rivalere pervenute rassegnato alle Commissioni sono ambiente e territorio
Il
Tredici sbarra quattro e i servizi sociali e sanitari la mozione numero quattordici
Comunica che sono state presentate le seguenti interrogazioni con richiesta risposta orale numero settecentoquattordici numero settecentoquindici numero settecentosedici numero settecentoventotto numero settecentotrenta
Avverte che le interrogazioni testé annunziate saranno iscritte all'ordine del giorno per essere svolto al loro turno comunico che sono state presentate le seguenti interrogazioni con richiesta di risposta in Commissione
Numero settecentodiciannove numero settecentoventi numero settecentoventisette numero settecentoventinove numero settecentotrentatré
Avverte che le interrogazioni testé annunziate saranno inviate al Governo alle competenti Commissioni comunica che sono state presentate le seguenti interrogazioni con richiesta di risposta scritta numero sei
E centodiciassette settecentodiciotto settecentoventuno settecentoventidue settecentoventitré settecentoventiquattro settecentoventicinque settecentoventisei settecentotrentuno
Comunico che sono state presentate le seguenti interpellanze numero cinquantotto cinquantanove sessanta comunica che sono state presentate le seguenti mozioni numero scendo
Codice numero centoquindici numero centosedici numero centodiciassette numero centodiciotto numero centodiciannove numero centoventi centoventuno centoventidue
Assemblea ne prende atto
Il Presidente comunica che con nota pervenuta il ventidue maggio due mila tredici e protocollata al numero sei quattro sei cinque l'onorevole Foti ha chiesto di ritirare la propria firma alla mozione numero cinquantotto e di apporto alla mozione numero diciotto
Comunica che nella seduta numero uno al ventitré maggio due mila tredici e la Commissione parlamentare d'inchiesta sul però mano della mafia in Sicilia preceduto all'elezione Ufficio di Presidenza che risulta così composto Presidente Nello Musumeci vicepresidenti salvo Torre Cordaro Fabrizio Ferrantelli Gianluca Miccichè Segretario Salvino Caputo comunica altresì che connota proprio sei cinque uno due e l'onorevole Salvino Caputo ha rassegnato le dimissioni dalla carica di deputato segretario
Comunico che l'onorevole Lentini e bullo sono in congedo per oggi l'Assemblea ne prende alto
Il Presidente rivolge un indirizzo di saluto agli studenti e docenti dell'Istituto sia Boris Giuliano di Piazza Armerina riprende il secondo punto dell'ordine del giorno intervengono gli onorevoli Formica all'accordo il Presidente comunica che l'onorevole Ciaccio in congedo per oggi
L'Assemblea ne prende atto riprende il secondo punto all'ordine del giorno intervengono gli onorevoli sito Cracolici Di Giacomo Cordaro vinciullo Thuram Biopolo Grasso Giannichedda se referenza
A condizione di intervenire l'assessore Borso Lino rende ulteriori precisazioni considerazioni sul tema trattato il Presidente dà atto all'Assessore va svolto un intervento pacato ed esauriente sull'argomento
Sul terzo punto all'ordine del giorno svolgimento di interrogazioni ed interpellanze della rubrica energie servizi di pubblica utilità il Presidente informa che l'Assessore per l'Energia i servizi di pubblica utilità dottore Marino ha chiesto con nota in data odierna riparto di posticipare a domani lo svolgimento della rubrica
Pertanto lo svolgimento la rubrica energie servizi di pubblica utilità rinviata a domani
Si passa al quarto punto all'ordine del giorno discusso al disegno di legge modifica l'articolo cinque comma due della legge regionale trenta dicembre due mila numero trentasei
Prende la parola all'Assessore per la salute che illustrati i contenuti dell'originario disegno di legge d'iniziativa governativa ne chiede rinvio in Commissione per ulteriori approfondimenti
La richiesta posta in votazione per alzata e seduta è approvata all'unanimità
Il Presidente dopo aver informato che giovedì prossimo tenda maggio saranno trattate le mozione relativa all'articolo trentasette dello Statuto a partire da quella
A firma dell'onorevole da solo degli altri Capogruppo rinvia la seduta a domani mercoledì ventinove maggio due mila tredici alle ore sedici
Dopo la lettura all'ordine del giorno la seduta è tolta alle ore diciannove e undici letto approvato sottoscritto nella seduta numero quarantasei del ventinove maggio due mila tredici
Non sorgendo osservazioni il verbale si intende approvato
Ai sensi del comma nove dell'articolo centoventisette del regolamento interno do il preavviso di trenta minuti al fine delle eventuali votazione mediante procedimento elettronico che dovessero aver luogo nel corso della presente seduta invito per tante deputati a muoversi per tempo dalla tessera persone il voto ricordo che anche la richiesta di verifica del numero legale articolo ottantacinque ovvero a domicilio nomina vicino segreto sono effettuate mediante procedimento elettronico
L'onorevole
Assenza
Chiede di essere considerato in congedo
Come se la richiesta
Dovesse pervenire comunque da deve pervenire da parte del presidente del gruppo concause meta
L'onorevole
Da se lo chiede di considerare in congedo onorevole Caputo l'Assemblea ne prende atto
Invito il deputato segretario a dare lettura delle risposte scritte
Ad interrogazioni pervenute
Risposte scritte ad interrogazioni assessore Regione risorse agricole alimentari numero centotrentotto numero tre otto otto Assessore turismo sotto sport e spettacolo numero tre R sei
Risposte scritte ora annunziate saranno pubblicati in allegato al resoconto della seduta odierna
Invito il deputato segretario a dare lettura delle interrogazioni con richiesta di risposta orale presentata
Interrogazioni con richiesta di risposta orale numero sette tre sette numero sette quattro uno numero sette quattro tre numero sette quattro
Cinque numero sette quattro sei numero sette quattro sette numero sette quattro otto numero sette cinque cinque e numero sette cinque sei numero sette cinque sette
Le interrogazioni ora non ce ne saranno iscritte all'ordine del giorno per essere svolte al loro turno
Invito il deputato segretario a dare lettura delle interrogazioni con richiesta di risposta in Commissione
Interrogazioni con richiesta di risposta in Commissione numero sette cinque due numero sette cinque quattro numero sette cinque e nove
Le interrogazioni annunziate saranno trasmesse al Governo e dalle competenti Commissioni
Invito il deputato segretario a dare lettura delle interrogazioni con richiesta di risposta scritta presentata
Interrogazioni con richiesta di risposta scritta numero sette tre quattro sette tre cinque sette tre sei sette tre otto sette tre nove sette quattro zero sette quattro due sette quattro quattro sette quattro nove sette cinque zero
Sette cinque uno sette cinque tre sette cinque otto sette sei zero
Interrogazioni ora annunziate saranno inviato al Governo
Invito il deputato segretario a dare lettura dell'interpellanza presentata
Interpellanza numero sessantuno sessantadue sessantatré sessantaquattro sessantacinque sessantasei sessantasette sessantotto
Trascorsi tre giorni dall'odierna annuncio senza che il Governo abbia fatto alcuna dichiarazione interpellanze si intendono accettare saranno iscritte all'ordine del giorno per essere svolte al loro turno
Oggi
Onorevoli
Colleghi
Salutiamo gli amici di Misterbianco e il suo autorevole Sindaco già componente di questa Assemblea
Invito il deputato segretario a dare lettura delle mozioni presentate
Mozione numero centoventitré mozione numero centoventiquattro
Le mozioni testé annunziate saranno demandare a norma dell'articolo centocinquantadue del regolamento interno alla Conferenza dei Presidenti dei Gruppi parlamentari per la determinazione della relativa dalla discussione
E allora
Onorevoli colleghi
Io confido molto nei lavori che la costituenda Commissione
Quella che
Dovrà in qualche modo tra virgolette recepire il verde credo Monti
Dico
Dovrà recepire perché in parte il decreto Monti
E già
E attuale e soprattutto quello che riguarda i rapporti Parlamento Governo sulla base dell'esperienza passata nelle precedenti legislature ma anche sulla base delle esperienze che questa nuova
Assemblea sta maturando possa farsi che il
Ruolo del Parlamento venga rispettato per quello che
Sapete benissimo che uno degli impegni che c'eravamo presi posso parlare al plurale era quello del rispetto degli orari e del rispetto istituzionale nei rapporti fra Governo nel Parlamento
Mi si comunica che è in corso una riunione di Giunta io dico che è altrettanto importante il ruolo che svolge questo Parlamento
Per cui in via eccezionale io sospendo l'aula per trenta minuti
Per dare la possibilità
All'assessore Marino che si era impegnata ad essere presente in aula e all'assessore buona fede per rispondere alla
Mozione che porta il primo firmatario l'onorevole fiducia
So che può sembrare irrituale
Ma
Certamente nel caso in cui dovesse perpetrarsi l'assenza del Governo non mi riferisco per carità questo singolo caso ma per il futuro Ugo anche se lo dobbiamo normare io ritengo che il Parlamento indipendentemente dalla presenza del Governo perché era
Prassi questa passata non c'è alcuna
Norma che
Ci vieta di andare avanti a maggior ragione sulle mozioni perché le mozioni sono un atto del Parlamento che in indiano il Governo è chiaro che
Nella interlocuzione istituzionale
Auspicabile che
Ci sia
Questo con pronta o in Aula ma per il futuro io che ritengo che possiamo andare avanti
Senza
La presenza del Governo quindi nella testa che arrivi
Il rappresentante uno o più rappresentanti del Governo e
Ovvio che meglio domani verranno iscritte all'ordine del giorno tutte le emozioni che sono state calendarizzate
Dalla Conferenza dei capigruppo per cui tutti gli assessori sono sollecitati dagli uffici ad essere presenti
Ricordo a me stesso
Che il Governo ha partecipato alla predisposizione del calendario de
Lavori quindi domani si proseguirà
Con i lavori così come concordati si tratterà della mozione dell'articolo trentasette si tratterà e comunque verrà inserita all'ordine
Del giorno la questione più volte sollecitata da vari gruppi sull'ospedale di Augusta e tutte le altre mozioni che i singoli capigruppo hanno sollecitato
E allora onorevole vinciullo lei ha chiesto di intervenire ne ha facoltà
Grazie Presidente la sua saggezza e ci spinge a
Ritardare di trenta minuti questa discussione ma non è deputata avremo anche la necessità di
Intervenire su vicende che riguardo l'attività del Governo
E se quindi lei fosse disponibile a darci la possibilità a questo mezzora di poter intervenire mi pare di vedere che ci sono altri colleghi che hanno
La necessità di affrontare tematiche attinente l'azione del Governo e anche questa riunione
Di Giunta che hanno improvviso se si sta tenendo ricordo che il Governo aveva invece detto che la riunione di Giunta sarebbe stata domani alle ore sedici quel se lei volesse darci l'opportunità Presidente di intervenire il su argomenti che riguardano l'attività di nebbia votate le saremmo grati
A lei invertiamo il procedimento parliamo prima ai sensi dell'articolo ottantatré dal Regolamento per cui ha facoltà di intervenire anzi è Presidente
Veda presidente la ringrazio per darmi la portò l'opportunità di intervenire ancora una volta su una vicenda che riguarda
Il finanziamento dei lotti sei sette otto della Siracusa Gela
Perché lo faccio perché il Governo non ha capito che noi corriamo il rischio di perdere trecentosessantotto milioni di euro se non iniziano i lavori e se non viene fatta la gara per l'aggiudicazione di questi lavori
In particolare mi riferisco
A una
Richiesta che è stata inoltrata da parte dell'assessorato delle infrastrutture e della mobilità in data dodici marzo due mila e tredici all'assessorato al Bilancio e al Dipartimento regionale della programmazione
In questa richiesta si
Chiedeva
Al
Alla Giunta di governo de riprodurre le economie di bilancio pari a trecentosessantotto milioni di lire sul capitolo sessantasette ventiquattro trentatré
Relativo all'esercizio finanziario due mila e tredici in pratica cosa succede
Per poter completare non solo i lotti sei sette otto e la Siracusa Gela ma per poter completare il finanziamento delle grande
A opere itinerario Agrigento-Caltanissetta e l'adeguamento a quattro corsie della strada statale seicentoquaranta di Porto Empedocle per quanto riguarda
Il primo tratto l'Assessorato alle infrastrutture
Chiedeva di attivare le procedure per la riproduzione delle economie esistenti e per poter quindi averi cofinanzia mento della comunità europea e il finanziamento per quanto riguarda i lotti sei sette otto del Ministero del infrastrutture
Questa nota datata dodici marzo due mila tredici quindi di oltre sessanta giorni fa è stata
Approvata dall'assessorato al bilancio e in data ventisette aprile è stata approvata anche dalla programmazione
Dal ventisette aprile purtroppo questa richiesta giace presso l'ufficio Giunta del
Della presidenza della regioni
Stiamo parlando di una
Delibere di Giunta che da un mese non viene
Approvata da parte del Governo regionale
Perché io sto premendo
Perché nel cronoprogramma che è stato predisposto dal gas per l'aggiudicazione dei lavori
Belotti sei sette otto era previsto che entro il diciannove maggio bisognava concludere edile fase relativa alla gara e perché
Entro il tredici dicembre del due mila quindici devono essere conclusi i lotti sei e sette sempre della stessa Siracusa Gela
Se non riusciamo
A fare la gara e chiara siamo quindi con novanta giorni di ritardo e si continua a perdere altro tempo e poi casse sarà costretto durante il periodo estivo a
Affermare tutte le procedure dal primo a cui agosto al quindici settembre il rischio vero quale che noi
In questo momento stiamo mettendo insieme un ritardo
Di sei mesi questo ritardo di sei mesi ci porterà a concludere le opere entro il giugno del due mila sedici e di conseguenza ci porterà
A perdere il finanziamento da parte della comunità europea
E siccome stiamo parlando di trecentosessantotto milioni di euro cioè stiamo parlando di quasi ottocento miliardi delle vecchie lire e siccome questi interventi in questo momento non sono necessari sono indispensabile perché questo
Opere pubbliche andranno a svolgere una funzione sociale Presidente io mi appello a lei personalmente dal momento che l'ho fatto tante volte con gli assessori senza trarne nessun beneficio e nessun risultato utile affinché le personalmente sollecita il Presidente della Regione ad approvare fra oggi e domani da momento ripeto che
All'ordine del giorno della segreteria della Presidenza del ventisette aprile questo provvedimento è solo una presa
Dato
Non si tratta di impegnare nove somme non si tratta del nulla fra altre cose il fatto che il Governo sta continuando a perdere tempo sta ingenerando nel
L'opinione pubblica l'idea che queste somme sono state destinate per altre finalità cose non vere non spetta a me difendere il Governo però oggettivamente
Dalle sue vicepresidente vicario
Della Commissione Bilancio so che la somma che c'è
è interamente disponibile per cui essendoci la somma essendo c'è la necessità di compiere questi lavori perché questi lavori rispondono soprattutto a una funzione sociale non si capì dice il perché di questo ritardo io capisco che il Presidente e intendo scoprire io sono stati deputati i siciliani che sono state a Bono sai Ségolène sport e credo che questo è un fatto di grande importanza per la Sicilia scoprire vent'anni fa chi ha violato la sede del Ciapi debbo di Buenos Aires però a mio avviso in questo momento è molto più importante approvare una delibera che darebbe lavora migliaia
Di lavoratori che in questo momento sono disoccupati disperati si suicida no sono dietro le nostre porte che apprezzano quindi Presidente faccio appello alla sua autorevolezza affinché oggi intervenga in maniera determinato sul Presidente Crocetta e oggi stesso venga fatta questa delibera
Venga al Governo con cinque minuti ulteriori cinque minuti di ritardo ma almeno approvi questa delibera grazie Presidente
Grazie onorevole vinciullo od o disposizione agli uffici di trasmettere immediatamente reso conto da un lato
Dove contenuto il suo intervento al Presidente Crocetta perché ne prenda atto
Ci sono altri interventi
Non ci sono interventi allora sospendo l'aula fino alle diciassette
E trenta
La seduta riprende
Sono presenti sia l'assessore Marino che l'assessore
Buona fede che hanno lasciato la Giunta
Per
Svolge ruolo il loro ruolo gli assessori anche nei confronti del Parlamento e dei singoli parlamentari quindi assessore Marino
Ne aveva degli richiesto di intervenire in apertura
Grazie Presidente a nome mio e del Governo chiedo scusa
Per il ritardo non era una mancanza di rispetto ma c'era una
Giunta straordinaria in corso per Rimini problemi
Che
Riguardano la cui di Anita del Governo
Ed era
Mia intenzione chiedere un rinvio della trattazione e della mozione e delle interrogazioni che era uno Ocalan date per la giornata odierna per le ragioni che ha visto per dire
In ordine alla mozione
In ordine alla mozione io costituito
Mozione diciotto degli oneri Barbagallo ciclone al loro Ferrandelle hanno chiesto di al Governo e la Regione la revoca in autotutela del decreto l'Assessorato Regionale Territorio Ambiente numero duecentoventuno del diciannove marzo due mila nove di autorizzazione all'ampliamento la discarica
Rifiuti solidi urbani incontrati riti comune Motta Sant'Anastasia in base a una serie di motivazioni che punto sono specificate nel Lazio
Nel premettere che l'AIA la via sono state
Rilasciate alla o in corso nell'anno due mila nove e quindi
Prima coratella emanazione della legge numero nove del due mila dieci con tutti i criteri e limiti ivi indicati
Al fine
Di meglio valutare l'intero iter amministrativo e poter prende una posizione ferma il nome del Governo
Ho costituito una Commissione ispettiva all'interno del mio dipartimento finalizzata a rivedere l'intero iter amministrativo che ha determinato il rilascio dell'Aja e della a via
La ragione era legata innanzitutto
Alla predisposizione alla mozione e alla volontà di voler essere ancora più precisi di coloro i quali
Hanno
Certo certamente con precisione prospettato i vizi dell'iter amministrativo che ha riguardato o il rilascio delle autorizzazioni Alloni
Proprio perché le autorizzazioni Sona prima della legge nove del due mila dieci
In secondo luogo perché è in ogni caso
Verte uno giudizio amministrativo
Nell'ambito del quale anche è stata chiesta la sospensiva delle autorizzazioni rilasciate concetto in ordine alla sospensiva che hanno o comunque determinato
Chi vi parla
La volontà di ulteriormente esplorare con l'iter amministrativo ripeto qui se dovessimo rispondere in maniera ah setti casse Condò i proventi rilasciati correnti ci sono gli organi di controllo hanno operato quello che dovrà ARPA e provincia
Quello che dove uno verificare
E viene una iniziale difformità poi superata agli organi di controllo o della dell'opera perché erano previsti dei sette invece si è fatto un vascone unico poi hanno o sono intervenuti Harper Provincia
Asserendo che era tutto a posto ecco alla lucenti tutte queste evenienze mi sono determinato a guardare meglio tutto l'iter amministrativo per poter essere più preciso
Quindi sotto questo profilo anche per questa ragione in ordine alla mozione io chiedo un rinvio ma chiedo un rinvio anche nella trattazione degli altre
Delle altre
Deve interrogazioni che erano state che all'andata e per la seduta odierna
Sia perché sono state inserite al sud odierna nella tarda mattinata di stamane quando già avevamo in corso un'aggiunta che che ancora dovrà essere ultimata sia perché e questo vi chiedo scusa ma i chiedo anche di volerlo considerare
Alle diciannove e dovrà essere a Messina in prefettura per una riunione
Relativa alla vicenda della discarica di Mazzarrà Sant'Andrea con i Sindaci e gli altri
Quindi rispettando assolutamente il ruolo dell'Assemblea
E senza voler essere scortese e ribadendo le mie scuse per il ritardo io chiedo un rinvio dalla trattazione di quanto era cara in dato che spettava a me diciamo al quale Spataro me rispondere per per ragioni opposte
Si è assessore Marino gli enti onorevole Barbagallo c'è una legge mi rivolgo a lei quale primo firmatario ha chiesto di intervenire c'è una richiesta di rinvio sia su una questione di meri
No ma ha già avuto modo nella
L'estrema sintesi degli ordini illustrarla e all'assessore Marino questa
Mozione molto attesa ma anche perché c'è un problema oggettivo di una presenza
I a Messina una prefettura di Messina quindi se brevemente
Buone intervenire soprattutto e si accede al rinvio ritengo di sì sull'opportunità
Io Presidente ritengo che se ci sono le condizioni invece la mozione si potrebbe trattare facendo riferimento quando e analogamente accaduto in quest'Aula
Pochi mesi fa con la vicenda dell'URSS sostanzialmente assessore Marino
E non me ne voglia anche la si trattava
Di un iter amministrativo già esitato formalmente dall'Assessorato regionale al Territorio Ambiente dell'stessa ridere dico la stessa un procedimento che potesse concluso anche in questo caso specifico con l'autorizzazione
Da parte dell'Arta nel due mila nove e io concordo con lei su questa
Consolidazione del procedimento amministrativo che già PS
Qua c'è una vicenda e che attraversato all'Assemblea in queste settimane anzi atteso una calendarizzazione che riguarda l'aspetto politico
Della
Mozione la stessa cosa che è accaduto ripeto per analogia col Musso dove
L'Assemblea ha votato una mozione che ha invitato il Governo ad adottare gli utili provvedimenti
Per revocare
L'atto già sentito noi con la mozione chiediamo questo chiediamo che vengano adottati illudere i provvedimenti quindi se l'assemblea vota favorevolmente è un percorso che può andare avanti e l'assessorato deciderà se fare una Commissione ispettiva se non parlasse revocare propendo eccetera
Se l'Assemblea non la vota dico l'assessorato può anche non scomoda se anche si autonomamente adottato un procedimento autonomo
Adottato un procedimento autonomo dico e non crea nessun pregiudizio allaccio al Governo né ai lavori dell'Assemblea e credo che sia rispettoso signor Presidente anche
Lavoro alla Conferenza dei capigruppo che venga trattata e se mi quindi chiedo e insisto affinché possa illustrare la mozione
E l'Assessore si Ciments le fasi preliminari
Chiedo scusa
Io allora se c'è un atto di indirizzo voi sapete quali sono le direttiva già emanate dalla mio assessorato voglio dirvi una cosa io ritengo innanzitutto scrupoloso anche per come sono abituato per la professione che ho svolto guardando gli atti amministrativi che hanno terminato questo fra l'altro ho il dovere di tutelare la Regione sotto un profilo di responsabilità contabile della Regione
Ed è una responsabilità contabile del mio direttore generale
Questo un altro profilo importante che non posso non tenere in considerazione come atto di indirizzo è chiaro e lo sapete perfettamente bene che
Intanto il Governo è quello di non parlare più di discariche
Di parlare di impianti tanto che proprio il Governo ha chiesto l'emergenza e il Governo Monti come ultimo atto ha dichiarato l'emergenza per l'impiantistica sull'intero territorio siciliano quindi mi sembra ecco uno
Una cosa scontata e chiaro qual è l'intervento l'indirizzo al Governo è molto chiaro su questo però si chiede una cosa ben particolare ben precisa con la mozione
Quindi da dove si tratta di questioni di merito e sostanziali indirizzo politico può a volte anche aspettare soprattutto quando si chiede qualcosa di ben preciso
E allora
Non ci sono altri interventi pongo in votazione la
Ma
E si intende illustrare è stata distribuita dobbiamo dare la possibilità all'Assessore stiamo trovando una soluzione mediana tutto sommato si è rinunciato alla trattazione delle interrogazioni e interpellanze che ad onore del vero mi comunicano gli uffici
Sono state trasmesse già in tempo dico però problema probabilmente di
E comunicazione non altro e allora la mozione si dà per illustrata chi è a favore della mozione resisi dov'è contrario si alzi il Parlamento approva
Assessore
La liberiamo da questi impegno con Laura la mozione è stata approvata continui
Buon lavoro
E allora
Un'enorme
Onorevoli colleghi
Come vedete questo è un Parlamento che dà soddisfazioni in poco tempo si approva una mozione di una certa importanza
E allora passiamo al quarto punto discussione della mozione misure di intervento a favore dell'occupazione giovanile
Ci sono tantissime firme penso da parte di tutti i Gruppi parlamentare il primo firmatario e l'onorevole
Figuraccia
L'onorevole figuraccia
Tre minuti di sospensione
A riprende
Onorevole fiducia
Lei si fa attendere
Penso che abbia ambizioni Assessoriali
Prego
Chiaramente per illustrare la mozione almeno che pure lei non va via per lette illustrata passiamo alla votazione appaiono essere avviati i lavori dalle cento Andrea firmata da oltre trenta parlamentare Arin quindi
Volendo potremmo anche
Giusto a mio avviso rimane bene
E il Governo dove silenzio onorevoli colleghi
Il riferimento è legato ad una risoluzione comunitaria che la
Chi trecentottanta Baggio davvero uno del due mila dodici
Che fa riferimento ai giovani mette ovvero i giovani in ottime in prime in e dunque esce entra in India ovvero i giovani fuori dal circuito di istruzione e formazione
Giovani chiare rischiano di saltare un giro giovani chiare purtroppo sono tagliati fuori dal mercato del lavoro la Risoluzione comunitarie in realtà prevede uno stanziamento di sei miliardi di euro
A favore degli Stati membri con un'anta fervido tu di disoccupazione giovanile superiore al venticinque per cento
Noi fondamentalmente chiediamo al Governo così come è stato già fatto dal Ministero quindi al Governo nazionale e così come peraltro mi è sembrato di cogliere già nelle prime linee di indirizzo
Dell'Assessorato famiglia ma in realtà anche dell'assessorato formazione lavoro attraverso il Piano giovani chi è queste a risoluzione in qualche modo possa essere come dire un un riferimento certo Perrella norme attiva regionale è un'opportunità che viene presentata e alla quale secondo me la Regione Siciliana non può non fare mi
Tutto
Nella
Considerazione nella consapevolezza che purtroppo
Questi giovani si vedono come dire negato il futuro
Sono vedono negato proprio per la
Dalla dalla propria terra giovane inverso i quali abbiamo del forti questo stabilità giovani che devono sapere che la politica fissi Diana estensibile a questi temi
è giovani che purtroppo vivono non solo questo dramma ma persino la consapevolezza che mentre le generazioni precedenti hanno potuto vantare di un patto generazionale per cui hanno potuto con le famiglie sostenere giovani che non potevano sposarsi giovani che non potevano affacciarsi al mondo del lavoro bene in una crisi siccome qualche in un momento congiunturale come questo purtroppo questi giovani
Non possono beneficiare nemmeno di questo di questo patto generazionale
Per cui noi chiediamo che è
E a questa mozione si faccia riferimento facendo appunto leva sulla sensibilità leggo Berno ha già mostrato qui i temi dei giovani a partire dall'ultimo bando ad esempio che l'Assessorato famiglia emanato proprio
Con un fondo di cinque milioni di euro a favore dei giovani sottoponiamo questa mozione certi che è otto perché le sensibilità del Parlamento possa riscontrare anche quelle del Governo grazie grazie onorevole Cicu ci assessore buona fede
Allora intanto ringrazio di questa opportunità mi scuso per essere arrivata di ritardo ma come voi avete già avuto modo di sentire in corso contemporaneamente un'aggiunta che peraltro mi vedeva
Esporremo il disegno di legge di cui presto spero la l'Aula possa ad acquisire forma compiuta che
Probabilmente in anticipo
Di posso comunicare riguarderà
La riforma
Attraverso questo disegno di legge che colma disagio di trent'anni
Della Sistema integrato destinato è socio educativo destinato alle strutture alla prima infanzia e quindi
è la ragione per la quale io non sono stata presente allorquando la seduta è cominciata
Però colgo l'opportunità
Di parlare di un tema che a me molto caro in quanto assessore ma
Lo è sicuramente a tutta la deputazione di questo Parlamento e devo ritenere non soltanto al popolo di siciliano ma l'argomento
Principe sul quale la programmazione comunitaria sta tessendo
Una orditura nei confronti del sistema lavoro in genere cioè un piano occupazione giovanile
Vorrei parlare adesso di un'iniziativa che ha ancorché di minore portata in qualche modo il primo segnale di questo Assessorato alla famiglia del quale io sono
Assessore e alla famiglia le politiche sociali del lavoro ma in particolare questo avviso che fa parte dell'accordo di programma quadro giovani protagonisti sei del territorio Kerry replica
In questo secondo avviso la volontà di destinare
Delle risorse che ancorché risibili comunque sono un segnale importante nei confronti proprio di quei giovani disorientati
Che non hanno neanche un sistema di cucitura che li accompagna al mondo e la formazione quindi da
Attraverso quello che dovrebbe essere il percorso di qualificazione che in fondo all'Obiettivo primo per la formazione professionale e li dovrebbe accompagnare
Alla esperienza lavorativa e anche all'acquisizione di quell'età adulta che soltanto il lavoro ci può consegnare ma al tempo stesso garantire
Questo accordo di programma quadro che quest'anno acquista una denominazione che
Ispirati IVA creazione giovani
Ha destinato attraverso un con un finanziamento di cinque milioni su tre linee di azioni fondamentali risorse esclusivamente ai giovani che si costituiranno
In associazione il bando sarà pubblicato in Gazzetta il prossimo venerdì
E le tre azioni che attualmente sono state diciamo portate a compimento sono
Denominate da tre motivi fondamentali il primo
E giovani talenti e vuole proprio dare la possibilità ai giovani di adoperare gli strumenti dell'arte della comunicazione per creare progetti che però potrebbero domani domani diventare anche progetti di autoimprenditorialità
Nel settore della creazione in genere dallo spettacolo alle arti grafiche
La seconda linea invece si chiama tradizionalmente de destinata a
Implementare
Tutto quel recupero di arti e mestieri
Che soprattutto in considerazione della perdita di questo patrimonio di conoscenza che in fondo questo all'identità siciliana potrebbe essere oggetto di attenzione
E di ispirazione per i giovani anche attraverso la cultura del territorio e altre verso la cultura della agricoltura
La terza azione invece destinata
Avviene che e viene chiamata educata alla legalità
Al
Tutti quei processi
Di natura progettuale ma anche imprenditoriale che si ispirano ai valori della legalità della giustizia dell'equità della democrazia sentimenti che in genere il popolo giovanile ha in sé che possono essere
Esaltati attraverso questo stesso bando anche in una visione che è prossima quella dell'utilizzo dei beni confiscati alla mafia
La cui destinazione io voglio in qualche modo vincolare proprio ai giovani e alle donne
I progetti di cui sto parlando di cui magari avrete già sentito annunciare h anche attraverso la stampa
Prevederanno che subito dopo la pubblicazione dello stesso bando in Gazzetta i giovani possano presentare entro sessanta giorni questi progetti sono
Entità economica
è sicuramente contenuta perché si stiamo parlando di progetti che vanno da quindici mila venticinque mila euro e non cambiano la vita dei giovani però sono l'inizio sono la possibilità che finalmente la progettazione
Comunitaria sia destinata a quelli che sono gli obiettivi in questo caso i giovani ora voglio fare un salto
E rispetto alle cose che sono state dette poco fa dall'onorevole fiducia
E precisare dove l'onorevole fiducia ecco
In questi sei miliardi di cui stiamo parlando sono attualmente concepiti in due sentimenti il primo è destinato sotto Amenta allo scopo di cui stiamo parlando del secondo viene
A acquisterà la forma di Fondo Sociale Europeo sempre destinato comunque allo stesso obiettivo stiamo parlando del famoso Progetto Youth garanti no che destina
Attraverso un percorso mirato proprio alle nuove generazioni con una possibilità che per esempio fatta dalla staffetta generazionale che coniuga immondo tenda
Della sapere consolidato dell'adulto che in un processo in procinto di esodo consegna questo sua conoscenza al giovane su questo proprio avuto ieri un incontro in assessorato cognita
Io lavoro con il quale ricorderemo abbiamo quei tagli ad ora abbiamo un accordo quadro perché loro sono la
La società l'agenzia che ci permette di l'assistenza tecnica su questi progetti
E le consistenze economiche sono enormi
E attraverso
Queste risorse io penso che ne potremmo dare veramente tante risposte finalmente il titolo sino all'apprendistato saranno reali non soltanto sostenuti anche economicamente ma avranno veramente un progetto a lunga gittata
La portata di queste diciamo consistenza economica il CIPE può ispirare
La possibilità di
Accontentare più di trecento giovani
Che potrebbero attingere immediatamente col primo segmento di finanziamento da queste risorse
Queste e molte altre cose l'assessorato ha intenzione di fare per i giovani
Per due considerazioni intanto
Perché AN e noi lo sappiamo l'abbiamo vissuto anche recentemente all'interno di quest'Aula l'Assessorato al lavoro a oggi e gestisce quasi esclusivamente all'emergenza che ci proviene dal precariato
Questo fatto è insetti SAR mantenere perché ci fa pensare che ad oggi il sistema lavoro non soltanto in pericolo mai inesistente
In più pregiudicato dopo perché l'attenzione è concentrata soltanto su questo tema pregiudica
A tutti i giovani che oggi sanno di nomi un potere contare su un progetto di investimento a maggior ragione non soltanto questo Governo ma sono sicuro che questo Parlamento vorrà destinare tanta dell'attività programmatica
Non soltanto legislativa ma tutte le risorse che ci provengono dalla Comunità europea per far sì
Che i nostri figli non vadano via dalla Sicilia per potere pensare al loro futuro
Grazie
Assessore buona fede
Se non ci sono interventi pongo in votazione la mozione primo firmatario fiducia che ha foreste sito potrò si alzi il Parlamento approva
C'è un ordine del giorno presentato
Alla mozione che gli uffici stanno provvedendo a farne copie a distribuirlo a firma
Micciché
Ragusa Grasso Turano più diretto lombardo cancellieri arancione


Nelle more che si provvede alla distribuzione di copia se il primo firmatario qualcuno lo vuole illustrare qualcuno dei firmatari
Assessore
Può prendere copia dell'ordine del giorno
Onorevoli colleghi per semplificare gli interventi in favore dei lavoratori esclusi i trattamenti di mobilità in deroga per l'anno due mila e tredici
L'Assemblea regionale siciliana premesso che la gravissima congiunture economiche in atto sta producendo devastanti effetti sull'occupazione con migliaia di lavoratori esclusi dal CIPE produttivo ed impossibilitati in pratica trovare una ricollocazione la cui unica fonte di sostentamento immediate sino ai cosiddetti ammortizzatori sociali
L'accordo quadro sottoscritto per il due mila tredici dodici febbraio ultimo scorso esclusi i lavoratori che abbiano già beneficiato
Delle prestazioni di cui alla legge duecentoventitré novantuno platea composto secondo stime affidabili da circa due mila centoquaranta lavoratori in tutta la regione
L'ha detta esclusione sembra conseguito la scarsità di risorse finanziarie destinate al finanziamento di interventi a fronte dell'imponente aumento delle richieste d'accesso
Considerato che l'esclusione del due mila centoquaranta lavoratori comporta un gravissimo danno economico ed esistenziale degli stessi per le loro famiglie private dell'unica fonte
Di sussistenza e paradossalmente alimenta in pratica accettabile concorrenza fra poveri
L'accordo quadro del due mila undici prevedeva appunto se la concessione dei trattamenti di mobilità in deroga per l'ulteriore quarantotto mesi
Comperi o di comunque non superiori a quelli di effettivo lavoro assicurando in pratica gli interessati all'ultimo boccata d'ossigeno e lavoratori che hanno subito i licenziamenti collettivi e che hanno peraltro frequentati prescritti corsi di riqualificazione in vista di un reinserimento lavorativo reso impossibile l'aggravarsi della crisi generale
A livello nazionale si è finalmente proceduto al rifinanziamento degli ammortizzatori sociali assegnando ulteriori risorse per i trattamenti di cassa integrazione guadagni in deroga atteso che in diverse occasioni il Governo regionale
Da ultimo con l'incontro fra l'assessore al lavoro e le rappresentanze sindacali del quindici aprile ultimo scorso ha ribadito l'impegno di non abbandonare ad un destino drammatico nessuno dei lavoratori attualmente beneficiari di prestazioni
Di sostegno individuando le risorse necessarie a dare soluzione vertenze in atto
Il protrarsi e l'aggravarsi dello stato di crisi impone un intervento immediato a garanzia
Della sopravvivenza dei lavoratori e per evitare che si determina un vero e proprio dramma sociale anche in considerazione del fatto che da ben cinque mesi i soggetti interessati non ricevono alcun sostegno
Impegna il Governo della Regione ad assumere immediatamente ogni utile atto di iniziativa affinché venga sicura del reinserimento fra i beneficiari
Delle prestazioni dei lavoratori oggetto di licenziamenti collettivi in atti scusa i trattamenti di cassa integrazione guadagni in deroga
L'ordine del giorno non viene messo in discussione si pone solo in votazione chi è a favore si sieda quanta si alza in Parlamento approva ha chiesto di intervenire ai sensi dell'articolo ottantatré è l'onorevole Grasso ne ha facoltà
Buonasera signor presidente onorevoli colleghi
Abbiamo nei giorni scorsi e precisamente nelle i privilegi i primi di aprile il presidente della Regione il suo parere su proposta da
L'Assessorato Territorio e Ambiente a ha individuato le nuove tariffe per il canone base relativa alle concessioni dei beni demaniali marittimi
Le tariffe introdotte da con decreto del Presidente della Regione Sicilia
Anna hanno valore retroattivo e gli effetti quindi hanno efficacia dal primo giugno due mila e tredici le stesse
Oltre a confermare la differenziazione in base alla valenza turistica dell'area oggetto della concessione introducono aumenta abnorme
Pari al seicento per cento rispetto alle tariffe in atti in vigore io presentato insieme ad altri colleghi un'interpellanza e chiedendo se era impegni sì onesta intenzione perché voi considerate il settore in questo momento la crisi occupazionale e siamo all'inizio della stagione estiva
Sicuramente i titolari degli idioti occupare demaniali terre per esercitare attività
Turistiche lavorative nel periodo estivo non potrà sostenere e non può sostenere un canone così alto
Quindi questa mia interpellanza e il proprio con questa interpellanza si chiedeva se si chiede se è intenzione del Presidente della Regione
Al fine di salvaguardare i livelli occupazionali in essere tutte le strutture turistiche ricettive produttive piani in concessioni aree demaniali revocare il decreto cinquecentonove del tre aprile due mila e tredici
E procedere all'emanazione di un nuovo decreto che tenga conto delle proposte avanzate
Dai rappresentanti delle categorie interessate perché
C'è stato un tavolo perché i concessionari hanno esposto in in una seduta in un incontro il ventuno maggio due mila e tredici presso l'Assessorato territorialmente lei ora lamentele la impossibilità sostenere questi canoni quindi signor Presidente io chiedo che lei metta all'ordine del giorno alla ripresa dei lavori una in Aula
La discussione ma non solo questo ma che l'Assessore alla sta al territorio e ambiente venga a riferire sulla interpellanze se a ha aderito sentendo aderirò se intendano rivedere
Il o revocare il decreto emesso grazie
Grazie onorevole Grasso il suo intervento è più che opportuno la vicenda dei canoni demaniali
Conseguente alla approvazione della finanziaria in effetti ha ingenerato molta confusione e apprensione né da parte degli operatori del settore da parte di tutti i gruppi parlamentari da parte dei singoli parlamentari ci sono
Interventi nel senso di rivedere questa questione quindi
Se Laura d'accordo faccio migliorando la sua proposto dal PD
E chiedere all'assessore di riferire in Aula sui provvedimenti che intende adottare mi corre l'obbligo però è di iniziare che proprio ieri su questa vicenda ho sentito l'Assessore Lo Bello che mi ha detto che si è prontamente attivata da parte mia ho dato la disponibilità
Del del Parlamento per quello che riguarda la mia funzione eventualmente se dobbiamo ritornare a legiferare lo possiamo pure fare perché è un problema che interessa tutti quindi
Se non servono se non ci sono osservazioni in contrario
Con me
Carattere di urgenza alla ripresa dei lavori significa subito dopo le elezioni amministrative alla prima seduta utile l'Assessore Lo Bello
Dunque riferirà in Aula sulla questione che riguarda
Queste concessioni demaniali che il loro costo per questo la ringrazio
Detto questo
Laura e rinviata a domani giovedì trenta maggio due mila tredici ore sedici con il seguente ordine del giorno Comunicazione
Discussioni si cala delle mozioni interventi urgenti per la corretta attuazione dell'articolo trentasette lo statuto speciale della Regione Siciliana firma darsi ero Cordaro Formica Di Mauro Grasso Fazio
A questa viene agganciata atti in parte assorbita la
Mozione primo firmatario Zito Cancellieri cappello Ciaccio tutto il gruppo del Movimento cinque Stelle piena attuazione dell'articolo trentasette dello Statuto siciliano
Debbo dire che l'assessore Bianchi a
Ha dato la sua piena disponibilità ad essere
Presente in Aula
L'onorevole Gianni mi dice che vuole apporre la firma sulla mozione
Sulla sulla prima sulla seconda va bene su tutte e due va bene
Discussione
A seguire della mozione applicazione dell'articolo sei comma
Uno lettera h della legge regionale numero cinque del due mila nove relativo al potenziamento e al distacco del presidio ospedaliero di augusta da quello di Lentini Siragusa firma sempre Zito Cancellieri cappello CIACE discussione a seguito della mozione
A firma San Martino Leanza su Valentini interventi per ottenere i conosci mento per la Sicilia dello status di zona franca
A seguire ancora discussione della mozione iniziative finalizzate alla modifica della convenzione stipulata dalla Regione Siciliana conticino acque S.p.A. al fine di ridurre la tariffa del servizio idrico integrato di ai cittadini degli ambiti territoriali ottimali
Cosiddetti ATO filetto Grasso Leanza Larocca ruolo Lentini e San Martino quindi sono stati messi in calendario così come concordato in Conferenza dei capigruppo tutte le mozioni resta inteso ed è chiaro che se
Qualche assessore non dovesse essere presente dandone preventiva
Facendone preventiva dichiarazione al Parlamento agli uffici di questo
Parlamento viene data la possibilità di
Concordare meglio lo svolgimento dei lavori confermo però che per quello che riguarda la
Trattazione dell'articolo trentasette l'assessore Bianchi ha dato la piena disponibilità e non abbiamo motivo di dubitarne
La seduta è rinviata a domani giovedì trenta maggio due mila tredici ore semplici