30MAG2013
dibattiti

Oltre la rottamazione - Presentazione del libro di Matteo Renzi (Arnoldo Mondadori Editore)

DIBATTITO | Roma - 12:06. Durata: 44 min 30 sec

Player
Presentazione del libro di Matteo Renzi (Arnoldo Mondadori Editore).

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Oltre la rottamazione - Presentazione del libro di Matteo Renzi (Arnoldo Mondadori Editore)", registrato a Roma giovedì 30 maggio 2013 alle 12:06.

Sono intervenuti: Matteo Renzi (sindaco del Comune di Firenze, Partito Democratico).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Abu Dhabi, Arte, Aung San Suu Kyi, Berlusconi, Bilancio, Bossi, Centro, Cile, Clandestinita', Comuni, Comunicazione, Costituzione, Credito, Crisi, Democrazia, Destra, Disoccupazione, Economia, Elezioni,
Emergenza, Fini, Firenze, Fisco, Gioco, Giovani, Governo, Grillo, Immigrazione, Imu, Infrastrutture, Investimenti, Irpef, Istituzioni, Italia, Lavoro, Lazio, Letta, Libro, Mass Media, Movimento 5 Stelle, Nobel, Olimpiadi, Pace, Parlamento, Partiti, Partito Democratico, Pinochet, Politica, Politiche 2013, Popolo Della Liberta', Primarie, Referendum, Regionali 2013, Regioni, Riforme, Sicurezza, Sinistra, Societa', Spesa Pubblica, Stato, Storia, Tasse, Turismo, Usa, Zingaretti.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 44 minuti.

leggi tutto

riduci

12:06

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno a tutti un grazie di essere qua
Ci stiamo seduti sì scusate il
Il breve preavviso con cui abbiamo
Deciso di fare questa
Presentazione che poi
Porteremo agire anche in qualche città
Partendo ovviamente da Firenze stasera in poi domani Napoli in altre città allora
Se Franco dove Franco vedo perfetto partiamo da un da un video
Il quinto il no deciso d'altri tempi seconda
Picco aspra fittissimo e sul nostro festa
Come intende avvalersi finché il peace le gennaio interventi ossia anti Nations entraste infelice anche al passo ci mette anche una imprenditrice sei fa anch'io anche
Ha chiesto vuoi carente
Alte che a fronte delle proprie scelte
Ha mai presente che a fronte delle Brescia
Osmeni DRG
Oltre a sinistra c'è tra la società
Agli acquisti e dati a nostra Unicobas al fantasy dicesti per noi spesso fuori est lesse l'ha il
Contrario of campus
Caymmi assai vestiti su molte volte che mensilmente dal decreto nella piena forfait cenavo avanti
Cibic fai e sto irresponsabile senza eccezioni ANCI una buonissima cioè da pochissimo anch'di inizio o fate
Il grande principe starci arcaico NAS Carlyle centesimo
Cari nasca anciens Lions Pietro
Questo pezzo di hanno Sasso ICI nel momento in cui riceve finalmente
Il premio Nobel per la pace e mi ha molto colpito radici ma come
Parli di gentilezza dopo aver parlato due anni di rottamazione non c'è una contraddizione in termini
In realtà credo che sia la bellissima immagina l'idea che la gentilezza sia avvicinata in qualche misura
Accompagnata all'idea di politica quando
ANSAS ICI riceve il premio Nobel per la pace abbiamo cercato di rifletterci sopra se Carlo di rifletterci sopra con questo libro è il
Tentativo di un inno al bipolarismo Gentile
Inno sì innanzi
Inno nel senso che la politica una cosa bella la politica ha un valore lo dico agli operatori della stampa gli operatori dei media agli operatori
Ai giornalisti e alle persone che collaborano con loro io sono uno di quelli che non si rassegna l'idea di non credere che la politica non sia una cosa bella affascinante ricca di passione ricca di entusiasmo
Ritengo anche modo di speranza certo perché sia un inno bisogna che i politici viaggino alla stessa velocità
Della Paese e questo è accaduto sempre
Non sempre
Nel libro proviamo a dire prova dire alcuni dei momenti in cui questa
Comune vicinanza non non ha funzionato per esempio il tema dell'immigrazione e noi abbiamo avuto per mesi
Un Governo anzi per anni che ha giocato tutto sulla paura dell'immigrazione
Che ha fatto credere che
Immigrazione fosse il principale problema del dell'Italia per anni abbiamo vissuto creando un sistema legislativo basato sulla cosiddetta Bossi-Fini
Che le ha
Creato innanzitutto delle persone normali di famiglie perbene tranquille che volevano semplicemente regolarizzare una colf o una badante un master in burocrazia allucinante macchia soprattutto fatto passare il concetto
Che l'altro sia un ostacolo nemico un pericolo che la frontiera sia una terra preoccupante che la frontiera sia una barriera e non un luogo di speranza
Ecco mentre noi andavamo sulla Bossi Fini
Mentre gli studenti delle scuole di moda non potevano venire a studiare in Italia perché non aveva mai visti
Mentre
Il file davanti alle Poste erano piene di persone che prendevano il numerino la mattina per semplicemente risolvere il problema B l'Italia che cosa aveva l'Italia che ha già un'altra parte
L'Italia
Era l'Italia in cui la coppia d'attacco della nazionale non era Bossi Fini
Era Balotelli del Saharawi che sono preoccupanti più per la cresta che peraltro
Che sono il simbolo di un'Italia di seconda generazione dove pensate che Balotelli non è riuscito a fare a giocare
Hai le Olimpiadi del due mila otto perché pur essendo nato a Palermo pur essendo cresciuto a Brescia con parlando con un accento bresciano che notevolissimo
Non era cittadino italiana diversa stare direzionali allora
La politica che viaggia un livello diverso dalla dalle persone spero tra l'altro che il nuovo Parlamento ci sono tanti parlamentari vi saluto e faccio un caloroso in bocca un buon lavoro per quello che dovranno svolgere nel corso dei prossimi mesi anni
Io spero che il Parlamento abbia la forza di poter
Rendere efficace quel principio sacrosanto di cui abbiamo parlato tante volte in campagna elettorale dicendo che chi nasce in Italia italiano e riesca a riportare in qualche misura sullo stesso binario
Il la società la società civile e la Società legale il Paese è vero il Paese esterno è soltanto uno degli esempi che facciamo che faccio nel libro la frontiera non è il luogo della
Paura la frontiera luogo della speranza
Passare dalla Bossi-Fini a Kennedy è un po'complicato come concetto ma
L'immagine dei Balotelli alle Saharawi
è l'immagine dell'Italia vera l'immagine di Bossi Fini all'immagine dell'Italia della paura se noi vogliamo fare un inno al bipolarismo gentile partiamo dall'inno facciamo degli esempi su cui la politica può essere
All'altezza dei sogni delle persone e non essere semplicemente di rincorsa dico bipolarismo bipolarismo
Sembra un po'una parolaccia in questo periodo
Anche qui il libro è fatto per immagini l'immagine del bipolarismo di oggi all'immagine di due
Che provano il wrestling
Non so qual è il centro sinistra quale centro destra la mutanda diciamo
Non non non ci fa riconoscere ma è un nonno sport che per noi degli anni Novanta mettiamola così è un lo sport che è un che
Che ha molto colpito alle sei di pomeriggio se mezzi pomeriggio Italia uno dava costantemente lemma il
Questo tipo di lotta che naturalmente è una finta
è chiaramente una finta il pubblico il precitato che sta nell'arena si entusiasma officine entusiasmarsi
Ma
Il risultato è già scritta
Il risultato è già scritta nel senso che
Pelle botte che si danno sono botte date soltanto con l'obiettivo di fare un po'di scena non di realizzare davvero una competizione
Il bipolarismo italiano sta diventando questo c'è eccolo Renzi vuol far polemiche con i condoni
Nessuno vuol far polemiche
Noi dobbiamo prendere atto che in Italia dal novembre del due mila e undici c'è una situazione nella quale il
Rapporto tra il centro destra di centro sinistra è un rapporto di conflitto permanente sui giornali
Ce le diciamo di tutti i colori poi però si vota sempre insieme in Parlamento
Ed è purtroppo un dato di fatto il primo che ha detto questo non è il Governo che io volevo guidare Enrico letta quindi c'è una consapevolezza piena di questo tema nasce da una non vittoria si direbbe o da una sconfitta alle elezioni
Ma è un dato di fatto che purtroppo non più recuperabile noi siamo in un momento nel quale non c'è più devo dare istmo c'è a livello teorico non c'è a livello pratico andrà il mio non vuole essere oltre la rottamazione vuole essere il richiamo a
Vivere il rapporto fra centrosinistra e centrodestra in modo diverso da come abbiamo fatto sino ad oggi
Dove il centrosinistra non parla male del centrodestra dove il centrodestra non parlava del centrosinistra ma dove alla fine si vota in modo diverso in Parlamento succede così tra i sindaci
Succede così nei comuni succede così realtà locali c'è un rispetto ma c'è anche una chiarezza di diversità di posizioni altrimenti cittadini pensano che ne stiamo facendo finta stiamo facendo la nomina
Stiamo facendo in qualche misura soltanto uno spettacolo ad uso e consumo della scenografia esterna bipolarismo io credo nel bipolarismo questo Paese tornerà a crescere
Non soltanto quando i fattori economici danno il segno più davanti ma anche quando il bipolarismo tornano ad essere una cosa normale per cui hai vinto tu bravo complimenti farò di tutto perché tra cinque anni possa vincere io
Ma non avremo una meccanismo di indistinta palude che blocca tutto
Gentile
Il no al bipolarismo gentile siamo partiti dalla frase
Del Premio Nobel per la gentilezza eh innanzitutto una caratteristica abbiamo detto politica ma anche una caratteristica che dovremmo utilizzare verso gli avversari
Io penso che dobbiamo uscire da un clima di guerra civile nel libro provo a cercare di dirlo dobbiamo rispettare gli altri
Non è che chi ha votato l'altro come ha detto l'ex presidente del Consiglio è un
Coglione
Parole di ampia profondità morale spirituale e contemporaneamente non è che
Se vincono gli altri noi siamo finiti siamo rovinati c'è un rispetto reciproco bisogna avere anche rispetto per gli stessi
Senza però perdere la sana ironia e autoironia io
O molto sorriso durante la campagna per le primarie per i fotomontaggi che sono stati fatti sono meravigliosi
Che
Ringrazio dell'affetto
Ovviamente a voi la scelta su quello che che preferibile diciamo
Ma
Ecco se si può levare c'è la diretta si possa male grazie Franco
Ma credo che la capacità di autoironia e di sorriso nel libro fatto l'elenco di tutte le cose che sono state dette fino arrivare alla peggiore risulta perché prima fino a che ti dicono che sei
Come posso dire cattocomunista ingrassa prodigato fascismo uno spot viaggiante un peronista un uomo che puzza di muffa Momo che puzza di sé che sia nessuno che meravigliosa né Bettino
Ma tutto e poi ci danno di risorsa e capisce che se spacciata quale organo di risorsa capisci che è veramente finita
Passi
Per le cose dette prima sulla risorsa qualche dubbio se no
Però la
La
Farsi prendere in giro è una cosa bella affascinante e anche divertente ma la gentilezza delle del rapporto politico porta secondo me a dire che
è arrivato il momento anche nel nostro Paese riuscire
A uscire da questa cappa di pensione costante ma in una logica di diversità centrosinistra dal centrodestra e non tutti insieme indistintamente
Tra l'altro lo segnalo perché
Nelle ultime ore dopo in queste nonché ovviamente nel libro non c'è mi ha molto colpito
Il virus che ha preso Beppe Grillo e che lo sta trasformando in un politico meramente vecchio stile imbarazzante nel senso che la lettura che ha dato Grillo dei risultati elettorali
Quando ha dato la colpa agli italiani del risultato
è una roba da ma nemmeno da da prima Repubblica cioè
Italiani non ci hanno capito ricorda quei sondaggi gerarchici dà ragione al venti per cento ci ha dato ragione l'ottanta sbagliato risposta
I sondaggi che andavano qualche è allucinante pensare che tu non ti ponga il problema del fatto che forse non ti sei spiegato tu
Che forse non si sa più in grado di capire che
Italiani non vogliono soltanto uno che restituisca quarantadue milioni di euro
O che dica un vaffa
O che minacci di fare chissà che cosa ma vogliono qualcuno che restituisca una speranza che rimetta in moto l'energia la passione non abbiamo cercato a lungo il voto utile gli italiani non vogliono il voto inutile
E questo è naturale che porterà nelle prossime settimane il Movimento cinque Stelle in Parlamento una spaccatura è ovvio che accadrà è evidente che ciò non può non avvenire perché se rimangono semplicemente a dire no a tutto
Tradiscono se stessi
Non è che gli elettori non li votano per questo loro stessi non vanno da nessuna parte quindi e naturalmente io sto prevedendo chissà che cosa dico soltanto che sbaglierebbe la politica se pensasse che i temi posti da Beppe Grillo oggi sono meno forti di prima
Paradossalmente la sconfitta di Beppe Grillo provoca il bisogno da parte della politica di essere ancora più chiari essere ancora più efficaci essere ancora prima linea a dire che bisogna cambiare rivoluzionare innovare
E da questo punto di vista
Credo che
Del noi dobbiamo prendere finalmente atto della sconfitta che ci ha caratterizzato nelle elezioni del venticinque febbraio per poter guardare al domani noi avremo fatto un po'come Dorando Petri Dorando Petri e questo signore qua
è il signore che nelle Olimpiadi è un'immagine tra le più struggenti della storia dello sport dell'Olimpiade Dorando Petri ha dominato la maratona
E chissà chi fa la maratona sa che la maratona è una sfida particolarmente difficile più di testa alla fine che dia a me
Domando madri sta arrivando al traguardo cade
Io penso che il signore che cerca di aiutarlo e di portarlo al traguardo non lo voglia fregare
Sia probabilmente
Appassionato veda il dolore la sofferenza probabilmente si porrà il tema di vedere un uomo in terra che ha governato per quarantuno chilometri alla grande la maratona
Dice faccio lascio lì quindi secondo me e buona volontà quella che porta il signore coi baffi alzare Dorando Petri portano al traguardo però facendo così lo squalifica
Facendo così Dorando Petri passa alla storia ma non vince la medaglia d'oro
E se è vero che l'importante è partecipare all'in piedi io la ritengo una delle frasi più di ossee della storia della politica no lo dico con rispetto per De Coubertin ma che non a caso facevo un altro mestiere
Questo è il PD del venticinque febbraio
Che arriva un passo dal traguardo e non riuscendo a vincere paradossalmente rimette in campo Berlusconi
Se
Nei giorni di Natale ci avessero detto che Berlusconi avrebbe già avuto un ruolo importante nella vita del Paese avremmo sorriso
Non ci credeva nessuno
Al tempo del ballottaggio per le primarie
Il
Partito Democratico era stabilmente dava intorno al trentacinque per cento alla fine perdiamo dieci punti
E sarebbe interessante comparare anche alcuni dati dello stesso giorno delle elezioni tra le politiche le regionali presente nel Lazio
Quanto prende lo stesso cielo Zingaretti quanto prende Bersani
Date un occhio anche a questi dati sono dati che fanno gli fanno non c'è da Prodi magari ci fosse poi c'è da piangere non c'è da proviene
Il PPI fa questa fino a qui
Ora noi siamo io sono spesso accusato di nel libro parlavo di faccio l'immagine di di degli Dorando Petri e racconto perché
In una logica di grande rispetto umano per chi aiuta Dorando Petri perdurando per lui stesso che una delle persone ripeto più straordinariamente simpatiche per tanti motivi
Ma a mio giudizio il Partito Democratico deve uscire da questa logica del della sconfitta l'ultimo miglio ed a rimettersi in moto subito deve elaborare il lutto perché se il PD no elabora il lutto succede che il Governo lo guida da fuori centrodestra
Io
Ho detto durante le primarie che avremmo voluto prendere il voto dei delusi del centrodestra e più volte in tutte le trasmissioni televisive ho detto che siamo finiti colpendo il voto dei ministri e centrodestra
Non avendo avuto prende il voto dei delusi c'è una cosa ancora più grave di prendere i ministri del centrodestra prendere le ire del centrodestra
La vicenda dell'IMU non è un dramma
In campagna elettorale io ho detto sono stato uno di quelli che ha detto che per me li non si poteva tranquillamente restituire
Mi son preso allora erano i primi giorni di febbraio qualche fischio qualche buco
Dalla mia parte non dagli altri
Però stiamo parlando di una cifra che sostanzialmente ridicola bilancio dello Stato tre punto nove miliardi di euro
Le quote latte valgono quattro punto sei miliardi di euro diciamolo agli statisti in camicia verde le quote latte valgono quattro punto sei miliardi di euro
Una diversa tassazione
Del gioco d'azzardo e delle slot machine mantenere la tassazione a come era prima di Tremonti varrebbe circa venti miliardi di euro in più di introiti
La programmazione europea due mila e quattordici due mila venti vale sessanta miliardi di euro la spesa corrente del Paese è di poco meno di ottocento miliardi di euro e noi stiamo qui a ragionare il tre punto nove miliardi di euro
è evidente che non è questo è rinata che Berlusconi con i tre punto nove miliardi di euro dell'IMU gioca una battaglia comunicativa straordinaria fa passare il concetto che è l'unica a quello che vuole abbassare le tasse
Mentre il centro sinistra brutto e cattivo vuole aumentarle lavorazione totalmente mediatica e genialmente mediatica anche perché noi ci cascava con tutte e due i piedi anche perché noi diamo immediatamente dietro di lui no non è possibile
Noi abbiamo passato i dieci giorni successivi alla dichiarazione di Berlusconi sul primo nel dire che era impossibile
Non nel dire che era ingiusto
E si può discutere giusto no presente secondo me si può ragionare chiama
Io a Firenze a chi ha
Più di una casa e magari la fitta in Santa Croce a cifre straordinari gli ho messo non il i massimi Simo e se mi facessero mentale di omettere ancora perché perché vivono di rendita
Vivono di rendita usufruendo della bellezza della città quindi possiamo discutere dell'IMU non è questo il punto l'idea di fondo però è che con questa battaglia
Berlusconi riesce a far passare il messaggio che l'UE quello contro le tasse dimenticando che i nove anni di Governo non ha abbassato nessun tipo di aliquota
Molti amministratori lo cito nel libro ci fa anche l'esempio di Firenze hanno abbassato davvero le tasse l'addizionale IRPEF a Firenze è diminuita
Ma non siamo riusciti a far passare il concetto che
In America probabilmente oggi essere di sinistra significa aumentare le tasse più ricchi
E in
Italia significa diminuirle diminuendo e non è duplice a tutti a tutti faccio un esempio Italia contro Germania
In Italia la pressione fiscale di uno che guadagna intorno ai venticinque mila euro eh il doppio di quella di uno che guadagna venticinque mila euro in Germania
Uno che guadagna cento mila euro in Italia pagato più o meno la stessa a alla stessa pressione fiscale di uno in Germania qual è il problema è che in Germania ci sono quattro persone contro comune in Italia che dichiara cento mila euro perché c'è un'evasione che è devastante
Allora o noi abbiamo il coraggio di dire che si scrive una pagina nuova sul tema del fisco per esempio o non si va da nessuna parte
Perché questo accada
C'è necessità di fare delle battaglie anche emblematiche anche di immagine
Anche di immagine
Non mi vorranno x senatori che sono presenti vedono non ce ne sono alcuni almeno se dico che la prima immagine che la dobbiamo recuperare è quella di un tacchino non è sul tetto non l'ho trovato sul tetto diciamo
Bella sul taschino bello cosa si può discutere però
Qualcuna ITO bello meramente ha fame
Io credo che
Sia più o meno
Simbolica l'immagine del tacchino che chiede di anticipare il Natale ma è quello che dobbiamo fare oggi in Parlamento se io fossi adesso il ruolo la responsabilità nel Parlamento suggerirei questo i colleghi in particolar modo al Senato
Noi secondo me dobbiamo dare un segnale immediato che quello di dire che alle prossime elezioni si dovrebbe andare con il Senato che ha trasformato nella Camera delle autonomia
è molto difficile accettarlo perché vuol dire che al prossimo giro anziché mille posti ce ne sono seicentotrenta
E quindi vuol dire che
Due su tre no uno su tre rimane a casa più o meno fatto i conti male è un tacchino che anticipa Natale
Poi si può discutere di quali saranno le formule ma è così
Se noi vogliamo dare un segnale chiaro agli italiani che le cose cambiano davvero
La prima vera cosa da fare che richiede una riforma costituzionale lo dico i giornalisti quindi richiede tempo io lo sto mettendo fuori al Governo perché immagino nel giochino mediatico a degli enti lo fa perché vuole accelerare ma chiacchierare
Per fare la riforma costituzionale ci vuole molto di più che non per fare semplicemente la riforma di legge elettorale
Ma un Governo è serio se fa le cose non serviva chiama un Parlamento serio se fa le cose non si vivacchia sia abbia il coraggio di affrontare il tema della riforma costituzionale
Eliminando il Senato come lo conosciamo oggi e immediatamente semplificando in primis il tema della legge elettorale perché a quel punto si pone il problema di una legge elettorale unica nonché di A due risultati diversi come oggi due
Di rapidità e velocità del processo decisionale
Tre di immagine straordinariamente forte perché se tu inizi a cambiare il Senato
Elimini le Province per come le conosciamo oggi semplifichi il quadro burocratico dai un immediato segnale di serenità ripartenza anche all'economia che ho visto due gruppi diversi a Milano a Firenze di investitori americani
Investono circa lo zero punto venticinque per cento dei loro patrimoni miliardari
In Italia perché perché non si fidano delle nostre procedure
Non hanno un problema di tassazione sul lavoro non hanno un problema di infrastrutture non hanno un problema
Di qualità della vita in questo Paese hanno un problema di certezza del loro investimento non lo sanno se cambieranno le leggi
Come riuscire a recuperare i soldi eventualmente nel
Nel nell'eventuale contenzioso allora il tema del tacchino è l'emblema di una
Scommessa se vogliamo cambiare le cose dobbiamo partire mettendosi in gioco noi dobbiamo anticipare la fare noi
Se vogliamo davvero essere coraggiosi e se vogliamo essere il cambiamento che chiediamo agli italiani dobbiamo dire che siamo pronti a farlo
Se non siamo pronti a farlo e può darsi che meno siamo pronti a farlo non ci lamentiamo di una legge elettorale che è stata fatta nel modo più atroce possibile io immagino che la faccia di Calderoli quando per la casa e fa la legge elettorale sia stata più o meno questa
Noi torna a casa e dice
Ho fatto una bella porcata
è la legge elettorale più incredibile
Ma non perché ha un premio di maggioranza come immagina qualcuno che vuole passare dal porcellum al porcellino
Ma perché toglie il rapporto tra cittadini ed eletti ora
Io ho grande stima di pagare senza di noi non siamo grande rispetto di Calderoli nella logica del bipolarismo gentile clandestino a me sta un po'allargando ma credo che su questo tema al di là delle discussioni di ieri o dei prossimi giorni
Sia fondamentale che il PD presente la sua proposta
Cioè
Noi sull'IMU l'abbiamo dato vita a Berlusconi bene non c'è niente di male può succedere un Governo di larghe intese
Ma sulla legge elettorale non diventi un Governo dalle lunghe attese diciamo che cosa pensiamo noi personalmente velivolo scrivo io sono per il semipresidenzialismo
So che questo è un tema tabù molto spesso il nostro partito può darsi sono minoranza che debba tornare indietro ma sono per il Big Bang semipresidenzialismo solo per il modello del Sindaco d'Italia anche questa scelta una volta di più di tre giornalisti richiede tempo e
Perché presuppone una riforma una revisione costituzionale che come tale ha bisogno di tempi
Però una cosa è se noi andiamo lì e spieghiamo agli italiani guardate avete visto che avete scelto un sindaco o che andate al ballottaggio
Avete un meccanismo chiaro chi vince governa altre cose che noi cinque aboliamo nei prossimi diciotto mesi in una discussione fumosa astratta
Nella quale Berlusconi riuscirà poi al termine a dire io ho fatto l'IMU e le altre cose che inventerà da qui è una sua diciotto mesi e noi
Continuiamo a vivacchiare a quel punto non ci salva neanche Rambo e
Cioè non è che poi arriva il candidato da fuori rimette in conto o il PD si dà una mossa
Oppure il PD perde
E siccome il PD alla Dorando Petri
C'è già divertito
Stavolta il PD deve vincere le elezioni
Perché ciò accada credo che semplice
Ci sia bisogno di tre cose
Tre cose nel libro si parla di queste tre cose il primo
Le idee
L'immagine della coperta di Linus immagine assolutamente stereotipata invecchia per tanti motivi
Però è esattamente l'immagine di quello che noi dovremmo abbandonare come centrosinistra
è l'immagine di un partito che su alcuni temi
Ha paura
Di guardare al domani
Lo dico per primo io perché io per primo paura molti casi di guardare al domani
Quando noi parliamo di lavoro
Parliamo di un tema che non può essere affrontato come abbiamo fatto fino ad oggi Renato Soru all'Assemblea nazionale il PD ha detto delle cose molto belle su questo
E le ha dette rivolgendosi al Segretario che di lì a qualche ora sarebbe stato eletto vale a dire Guglielmo Epifani
Noi non possiamo pensare che si parli di lavoro semplicemente con un giuslavorista o con un sindacalista
Abbiamo undici riviste di diritto del lavoro in Italia
Sono contento per gli avvocati un po'meno per i cittadini
Abbiamo un sistema del sindacato so che è fondamentale e cruciale in una democrazia che però il più numeroso d'Occidente
O noi siamo in condizioni di dire che parlare di lavoro significa semplificare e tagliare le procedure
Impostare un regime fiscale diverso da quello che abbiamo conosciuto in cui l'azienda possa dialogare con il fisco e esca dalla cultura dell'ispezione
L'ispezione si faceva dell'ottocento
Se tu oggi vivi in un'era telematica l'azienda può scaricare tranquillamente collegarsi al serve si centrale e non avere problemi a chiudere rapidamente il
Proprio contenzioso con il fisco
Significa avere la forza e coraggio di dire che la formazione professionale va radicalmente rivoluzionata
Perché oggi la formazione professionale troppo spesso in mano ai professionisti non sempre ma in molti casi ai professionisti della carta bollata e della burocrazia
Rovesciare l'impostazione per cui
Il lavoro diventa un'opportunità e non un problema ci aiuta ad essere più credibili io dico che
Quando
Ci diamo dei dati e diciamo che l'Italia un'emergenza di lavoro giovanile diciamo una parte della verità
L'Economist un mese fa ha fatto la copertina
Dobbiam parlato di Generation Jobs
Cioè ha fatto una come dire in cui ha spiegato che nel mondo
Il numero degli abitanti dei il numero dei disoccupati giovanili giovani eh su più grande del numero degli abitanti degli Stati Uniti d'America
E ha spiegato come questo tema sia
Un tema drammaticamente forte ovunque non soltanto in Italia in Italia non ci sono dei disoccupati ci sono rassegnati
Allora c'è bisogno di raccontare propone lo sto Italy del Paese anche una strada diversa
Dove creare lavoro mettersi in gioco
è un'opportunità bella dove fatemela dire in questo modo anche se può sembrare un po'una provocazione dobbiamo abbandonare la coperta di Linus pensare che è soltanto un recupero di di lavoro pubblico che ci aiuterà a uscire dalla situazione in cui siamo
Dove e qui so che dico una cosa che farà magari arrabbiare qualcuno
La logica delle start-up non è un divertissement da inserire dopo come che ciliegina sulla torta ma è probabilmente la condizione per poter
Creare nell'arco dei prossimi anni
Non soltanto dei posti di lavoro stabili e duraturi ma anche delle opportunità delle occasioni di vita
Internet lo cito nel libro ha creato in Italia negli ultimi quindici anni settecento mila posti di lavoro
La percentuale lei il numero più basso dei Paesi
Del il G otto
Cioè noi abbiamo per ad creato settecento mila posti di lavoro in questo settore ovviamente in alcuni casi ne abbiamo fatti perdere quindi come dire
Se tu investi in Amazonas chiudeva all'idea in molti casi quindi il tema è complicato e delicato da affrontare
Con il furore tecnocratico e tecnologico degli innovatori ma non c'è dubbio che internet offra una serie di potenzialità che l'innovazione offra una serie di potenzialità
Perché non le vogliamo perché abbiamo cinquantasette SIN
Siti di interesse nazionale
Sessanta milioni di metri quadri a Marghera
E non riusciamo a farci su questo un progetto in almeno sei casi li ho contati sono bloccati dalla burocrazia dalla burocrazia
Sono progetti di chimica sostenibile
è di chimica verde di innovazione tecnologica applicata all'ambiente
Poi però piangiamo per l'Ilva
Poi però arriviamo alla fine a dire che l'IVA è un problema poiché leghiamo alla magistratura e ce l'abbiamo con la magistratura dov'è la politica dov'è la politica che prevede che considera il futuro come l'occasione non come una minaccia
Dov'è il centro sinistra che abbandona la coperto deluse le proprie certezze prova immaginarlo questo futuro
A immaginarlo sul turismo
Vedo Simonetta vedo alcuni parlamentari che su questo tema si sono
Caratterizzanti è uscito adesso il piano strategico per il turismo ma è possibile che il Paese che alla fine percentuale di opere d'arte di bellezza
Tema stereotipato più alta del mondo continua a non essere imposizione di ascesa nel mondo del turismo e c'è il solito giochino di prova smontarlo nel libro tra il petrolio turismo il no alla cultura il nostro petrolio
A Abu Dhabi la sera del petrolio a voi l'usura
Professional vento a Abu Dhabi terra del pedone settecentocinquanta milioni di dollari di investimento aprono dell'usura Abu Dhabi diventa meta turistica se ce l'avessero raccontato dieci anni fa o quindici anni fa dei quindici anni fa lo avremmo preso per pazzo
Colui il quale ci racconta una cosa del genere
Cambiare le idee avere il coraggio di rimettersi in gioco nelle proceduto una serie di elenchi molto puntuale di come possiamo cambiare il come possiamo avere il coraggio di rimettersi in discussione
E si parlano soltanto dei temi che ho citato ora ma di alcune proposte concrete che secondo me prima si fanno meglio è per
Per l'Italia
C'è una tesi di fondo permetta dieci anni l'Italia è la locomotiva d'Europa
E io mi rendo conto che mi stavi guardando come dire Renzi stavolta dormito male
Io ho de visu benissimo ve lo posso garantire
Il punto centrale è che l'Italia a paradossalmente le condizioni migliori proprio alla luce della sua crisi non parlo dei numeri
Che pure ci sono i numeri della ricchezza privata che fa da contraltare al debito pubblico i numeri delle
Capacità di export o della richiesta l'Italia nel mondo che c'è sia sul food sia sulla moda ma anche sui settori di manifattura di alta qualità
Il punto è che l'Italia a delle condizioni burocratiche di partenza per le quali
Riuscire a rimettere in moto il Paese
Appare paradossalmente più realizzabile che non in altri Paesi d'Europa che oggi formalmente dovrebbero stare meglio di noi
Certo se continuiamo ad avere un costo dell'energia che il trenta per cento in più come ha spiegato Guido Barilla in un'intervista sulla stampa qualche giorno fa e però le nostre aziende competono vi immaginate cosa potrebbe essere se riuscissimo a creare un Paese in cui il costo dell'energia non dico che è pari ma viene dimezzato il
Lo spread di differenziale che c'è rispetto agli altri Paesi vi immaginate che cosa potrebbe essere e nel libro se ne parla un Paese che finalmente
Esce
Dalla logica del raccontare a se stesso che va tutto male
Ecco perché accanto a tutta una serie di iniziative concrete
Che vi risparmio e che stanno dentro il libro comunque ci sono le in fuga affiche se non le fanno le manda nemmeno Franco facciamo prima c'è però un tema centrale che è quello conclusivo di come noi raccontiamo l'Italia
E di come noi raccontiamo noi stessi
Vi invito con la mente ad andare al mille novecentoquarantanove
C'è una tappa del Giro d'Italia
è la Cuneo o Pinerolo
Voi provate a far finta di essere un radio cronista
Che non ha che vede questa immagine
Seguendo con la macchina
Ma che non può non riesce
A mostrare le immagini come noi siamo abituati a pensare all'esaurimento sportivo e immediatamente ci veramente un'immagine anzi ormai siamo con il video e magari con il PIT che
Di
Ragione che riflette su su questo no
Ferretti questo il nome del radio cronista deve raccontare una cosa straordinaria
C'è il più grande di tutti che se n'è andato in fuga
Il più grande di tutti si chiama Fausto Coppi e Mario Ferretti introduce la sua radiocronaca
Spiegando che un uomo solo al comando il suo nome fotocopie
Lo dice molto meglio di come l'ho detto io il loro fa vivere un'emozione al bambino che guardando contro il muro non vede l'immagine ma può essere dentro il momento un uomo solo al comando l'espressione meravigliosa prestazione bellissima
è l'idea di un uomo che sta in una squadra che forte del lavoro di una squadra un certo punto si dà fuori la gamba vincere
Perché perché dice che bisogna vince
Ma abbiamo utilizzato in tutta la campagna elettorale questa espressione di Mario Ferretti un uomo solo al comando con un'espressione negativa
Verrebbe voglia di dire fascista o che se non fosse un termine abusato
è stata un'espressione che è stata utilizzata per dire che cosa che noi non siamo per l'uomo solo al comando noi siamo per il collettivo
è evidente che noi siamo contro il modello culturale del ghe pensi mi della delega fai te e chi si è visto s'è visto ma un uomo solo al comando all'idea che la leadership abbia un significato nel Paese
Nel racconto possibile è l'idea che il merito sia un valore
Dire I bambini sono mosso al comando un valore significa dire che tua scuola poi studiare di più
Significa dire che tu nel lavoro cui fare meglio che tu sei milioni di italiani che lavorano la Protezione civile nel welfare e nel volontariato sono importanti perché si mettono in gioco non solo da soli a fare volontariato Protezione civile e assistenza
Ma lo fanno chiedendo a se stessi la forza di mettersi in gioco
Io penso che il centrosinistra abbia sbagliato a dare l'immagine che
Il la leadership sia diverse liberismo nel libro partendo da Fausto Coppi
Io
Vengono a Firenze dove l'altro modello è quello di Ginetta ci Bartali ci diceva che è tutto sbagliato è tutto da rifare però poi prendeva la vice salvava gli ebrei
Non è che diceva che tutto sbagliato tutto da rifare si chiedeva e tutto sbagliato è tutto da rifare e andava a salvare gli ebrei portando lì i messaggi nascosti nella canna nel tubolare della dicitura Firenze Assisi
Ma era era un altro film bene
Poteva
Chiunque sarà
Il centrosinistra non deve aver paura di esprimere una leadership
E non deve aver paura di dire che il gioco di squadra e tale se a un certo punto c'è uno che prende vince la tappa perché se il gioco di squadra è bello e paga la paga l'ICI quell'altro
Alla squadra non è che le cose vadano benissimo secondo punto
Su questo sarebbe interessante ragionare perché
Nei primi mesi non non abbiamo tempo di di di discuterne ora nel libro se ne parla un po'e lo dico soprattutto I nuovi parlamentari Camp
Sono stati oggetto in qualche modo vittime di questa polemica risulta la polemica sul modo di raccontare Twitter Facebook ora
Io mi rendo conto che c'è bisogno di semplificare e c'è bisogno di semplificare forse anche un po'troppo in questo momento in politica vedo quelli che dicono che di sinistra per esempio l'idea della decrescita felice
La decrescita felice la cosa non è più conservatrice diversa che ci sia perché
La decrescita felice fa star bene quelli che stanno già beni che hanno già i soldi che hanno già ricchezza
Vedo la gente che dice che c'è un problema di discussione politica per cui dobbiamo migliorare la qualità dei servizi
E non ci rendiamo conto che negli ultimi anni non abbiamo avuto un sistema dell'inflazione nei servizi che ha visto le famiglie piegate in due le famiglie del ceto medio per cui non c'è più classe media è un fenomeno su cui hanno scritto in molti degli Stati Uniti che sta scrivendo Europa
Da un tema su cui non c'è la possibilità di approfondire di discutere nel libro provo a parlarne
Ma la cosa che più mi ha colpito nei primi mesi di discussione è stato il dibattito sulla comunicazione
Perché si è detto che i nuovi parlamentari si fanno dettare la linea da Twitter
Perché si ritorni presidente la Repubblica non si è letto per colpa di Facebook
O di qualche altro socio al netto reca
Io credo che noi dobbiamo avere il coraggio di legare il tema della discussione sulla a leadership sul nuovo solo al comando a un modello diverso di comunicazione
E da questo punto di vista credo che non ci debba far paura il mezzo Twitter piuttosto che Facebook ci debba far paura la rassegnazione
Che io non ho paura l'idea la paura stessa
Emblematico è la discussione che c'è stata in questi mesi intorno a un film
Che noi giorni dell'arcobaleno il film che racconta la storia del Cile telefonandomi cileno del mille centottantotto euro va Roberto Saviano a splendidamente illustrato in una trasmissione da Santoro
Perché lì c'è tutto il futuro di quello che noi dobbiamo fare nei prossimi mesi andare oltre la rottamazione non significa rinnegare la rottamazione
Significa compiere la rottamazione significa completare rottamazione significa avere il coraggio di passare da un messaggio soltanto negativo
A un messaggio positivo di speranza son partito da dire che la politica è un inno al bipolarismo Gentile
Arrivo dicendo che dobbiamo avere il coraggio la forza e l'intelligenza di suscitare nel cuore delle persone un elemento di bellezza di passione nel film di cui vi parlo di allegria
L'allegria come considerazione politica l'abbiamo perduta perché il sorriso ce l'ha preso un altro un sorriso che negli ultimi vent'anni altri hanno sorriso noi abbiamo preferito andare con la faccia triste
Adesso la situazione è grave
Ed è anche abbastanza vero per tanti motivi anch'
Non è che con il sorriso dei ristoranti sono pieni si è risolto prima della crisi in Italia
Nel testo nel inoltre rottamazione io provo a dire che secondo me è arrivato il momento di provare noi a cambiare il messaggio e di tentare di dettare l'agenda se riusciamo a tentare di tette dettare l'agenda sotto il profilo dei contenuti
Lasciando la coperta di Linus delle nostre certezze mettendosi in gioco anche a costo di apparire un tacchino ma cambiando noi le regole costituzionali e istituzionali adesso
Spiegando che non ci facciamo spiegare dagli altri che cosa fare ma noi per primi
Proviamo a dare una mano a chi in questo entrerà più bisogna vale a dire i cittadini ma se facciamo questo
Allora saremo credibili ma per farlo c'è bisogno di rimettersi in gioco con un minimo di speranza con un minimo di passione con un minimo di allegria per questi motivi
Nel ringraziarvi di esse vi invito a chiudere guardando che cosa guardando lo spot
Negli ultimi
Minuto e mezzo della campagna referendaria del Cile lì c'era una discussione da Marchica da un lato c'era da Dubai usare tutta la campagna elettorale sul messaggio devastante
Dei morti del dolore della dittatura
Per la repressione
Era giusto era etico fanno
Ma il leader della campagna referendaria scelsero di fare il contrario scelsero di mettere in primo piano il futuro del CIPE scelsero di parlare dell'allegria del Cile
Vinsero quel referendum e mandare una casa rilascia
Se noi vogliamo finalmente voltare pagina anche in Italia sapendo che ben diverso il clima che non siamo in una dittatura che siamo in un clima libero e tranquillo però anche la sinistra italiana deve uscire dalla cultura della paura
E provare ad affrontare abbracciare con coraggio e l'idea che in futuro
Sia il luogo più bello perché il luogo nel quale non soltanto passeremo i prossimi anni
Me lo vuole possiamo costruire e possiamo farlo con un minimo di entusiasmo di passione

I
Gorgevic agli obiettivi
Tolstoj
Private della libertà
Gargano giusto per servire un po'come cambia purché
Trattenere ministeri fondi adempiuto impiegato
Soglie laico di queste
Politiche religione
Bene verrà
La legge
Eliana
Perché
è opportuno
Voi gli adempimenti
Chiedo
Ritengo
Nella
Questo
Pensiamo opportuni
Coerente
Fondamentale
Greco che nei bandi
Utilizzabili
Urbano
Enti
Collabora
Dico
Tutti
Intendo
Le
Laddove