29MAG2013
intervista

L'amministrazione della giustizia, la responsabilità civile dei magistrati, la Commissione Inquirente, il Csm, i referendum radicali dell'86

SERVIZIO | di Aurelio Aversa RADIO - 12:31. Durata: 1 ora 41 min

Player
Tortora, Basclini, Pillitteri, Bobo Craxi 10 aprile 1986 Milano Pannella 30 ottobre 1987 Milano Pannella 3 novembre 1987 TR56.

Puntata di "L'amministrazione della giustizia, la responsabilità civile dei magistrati, la Commissione Inquirente, il Csm, i referendum radicali dell'86" di mercoledì 29 maggio 2013 , condotta da Aurelio Aversa .

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Corte Costituzionale, Csm, Diritto, Giustizia, Informazione, Italia, Magistratura, Nucleare, Partito Radicale, Politica, Rai, Referendum, Responsabilita' Civile, Stato, Storia, Tortora.

La registrazione audio di
questa puntata ha una durata di 1 ora e 41 minuti.

leggi tutto

riduci

12:31

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Con la registrazione d'archivio che lei ascolterete tra qualche istante della prima ottantasei dall'ottobre-novembre ottantasette questa votabili porteremo alla campagna referendaria promossa dalla Partito radicale in quegli anni
E alla quale aderirono socialista liberali né nominata per una giustizia più giusta su responsabilità civile dei magistrati Commissione inquirente Consiglio Superiore della Magistratura alla fine si andò al voto nella novembre ottantasette solo sui primi due il referendum
E gli elettori dissero
Sì a stragrande maggioranza come disse lo sia anche alle proposte
Referendarie radicali sul nucleare in questa circostanza dunque su quella storiche iniziativa avviata anche
Sull'onda della clamore suscitato dalla Cassuto toreri ascolterete innanzitutto quanto l'ex eurodeputato e Presidente del Partito Radicale disse del dieci aprile ottantasei quando dalla sua casa di via dei piatti a Milano diede
Inizio alla raccolta delle firme insieme alla liberale Antonio baseline i socialisti Bobo Craxi e Paolo Pillitteri
E da Scotti avete Tortora ribadire io obiettivi
Di quella particolare iniziativa referendaria radicale a seguire ri ascolterete invece quanto Marco Pannella disse a Milano e dal trenta ottobre ottantasette nel corso di una manifestazione svoltasi a pochi giorni dal voto è ascolterete Pannella
Commentare dal contesto politico in cui si svolgeva quella consultazione ricordare tra l'altro
L'antica iniziativa radicale condotta dentro e fuori il Parlamento contro il degrado dello stato di diritto in Italia per un'amministrazione della giustizia
Degna di un Paese civile evocare le discutibili sentenze della Corte costituzionale che avevano fatto fuori negli anni molte delle proposte referendarie radicali
Per replicare alle argomentazioni e chi si opponeva
Con la complicità di certa informazione era in testa a quella iniziativa concetto ulteriormente approfonditi anche nella sintesi di una trasmissione di Ferrero ma cinquantasei della tre novembre ottantasette
Che riesco stretta in conclusione Milano dieci aprile mille novecentottantasei fa questo appuntamento che e di libertà
Io non avevo dubbi
Presto o tardi illiberali sarebbero arrivati
Altri arriveranno
Io ne sono intimamente persuaso un poco come per tutti i referendum
Che toccano problemi che non appartengono a i partiti
E non devono appartenere ai partiti e soprattutto alla partitocrazia e abbiamo visto
Episodi abbastanza emblematici
Problemi che mettono in discussione la libertà del singolo
Parlo del divorzio
Parlo dell'aborto e la giustizia e tema troppo alto perché appartenga a questo o quel partito
Il giudice sicura troppo alta e che noi intendiamo rispettare rendere veramente
Nella sua indipendenza libero
Da ogni contatto
Quello che è sacro
Che non sia quello della legge
Noi agli obiettori a coloro cioè che hanno imputato a questi referendum
Determinate obiezione
Possiamo rispondere puntualmente che questo è un referendum di libertà per la stessa magistratura che noi non intendiamo minimamente intaccare ma liberare esattamente
Come qualunque cittadino da ipoteche pesantissime gravi è doppiamente grave quando di magistrati e di magistratura si tratta
Questi tre referendum dicevo vedranno altri
Altre forze
Altri partiti che oggi nicchie hanno esitano
Vedo che apertamente contrari e questo già un fatto che la dice lunga
Sulla materia del contendere non hanno usato neppure dirsi hanno riconosciuto nella peggiore delle ipotesi che la materia e che noi trattiamo che noi mettiamo come è nostro costume sinceramente sotto gli occhi degli
Dei cittadini è materia delicata e importante ci hanno anche detto ma non si risolve a colpi di scure
Beh
Io vorrei dire che
In alcuni casi
Si tratta di togliere una scure
Nelle mani di chi questa scure senza pagar dazio
Possiede colpisce
Noi crediamo che questo
Questi referendum sulla giustizia e anche
Quelli sulla caccia e anche quelli sull'ambiente ma credo che
Il referendum di via dei piatti otto e che passasse anche attraverso via dei piatti otto io
Non sospettavo ma ne prendo atto con soddisfazione profonda
Questi referendum sulla giustizia
Toccano problemi che sono centrali
Per la libertà e per la democrazia
Garantire ulteriormente il cittadino
Senza ledere ripeto minimamente l'indipendenza del giudice ma renderlo responsabile
Toglierlo
Da certa irresponsabilità illimitata
Che in determinati casi può creare di fatto crea danni che sono io risarciti
Io non parlo
Come tortura
Quando mi sono consegnato detto
Lo faccio per attirare su di me il caso che è di molti i casi che sono di troppi
Cittadini italiani
Sono garanzie ulteriori che noi assicuriamo
Al cittadino alla democrazia e alla giustizia
Ecco forse ho parlato troppo ma
Sono
Centoventi giorni di solitudine che voi avete spezzato ringrazio
E sappiate che per me oggi è un momento di soli fazione profonda credo di
Essere veramente al servizio con voi grazie a voi del mio paese grazie
Grazie Enzo ecco mi pare che ha ricordato che questa scelta
I partire da via dei piatti
è una scelta anche se in questo caso è stata un po'forzata e obbligata dal rifiuto di consentire che la tua firma fosse in una sede come Palazzo Marino o il Comune di Milano che comunque
è giusto anche che proprio fatta da dando a Milano la campagna per il referendum credo che diamo la parola Pillitteri
E se l'aspettava
Montalbano me l'aspettavo ma la mia è una testimonianza
Umana politica
Di cittadino ecco soprattutto alcuni cittadino non soltanto di
Militante o dirigenti di un partito
Confermati cittadino di questa città che ha voluto venire proprio qui
Vicino
La tortura in questa sua casa
Mettere una firma
Su una battaglia che una battaglia per un principio che non è una battaglia
Per una
Una semplice cosa per un fatto nominalistico
Come diceva prima torto io credo che i cittadini debbano essere
Davvero
I protagonisti di un
Di un'esigenza di
Miliardi grande garanzie di grande libertà
Che oggi si fa sentire in diversi settori della nostra vita civile in modo particolare nei settori dove le garanzie la le libertà sono messe
In primo piano e suo messi anche in discussione come
Settore dalla giustizia
Quando ne sono stati indetti questi referendum fra cui quello per una giustizia giusta
Credo che gli uomini
Che gli enti hanno promossi si rendessero perfettamente conto
Che questa è una battaglia ed è una battaglia
Che parte da un presupposto sempre più sentito
Qualcuno lo sente nella propria per nella propria camera il caso di torturate lo sentono
Nelle proprie storie
Individuali e collettive ma che si rifanno vadano POIN questa insoddisfazione profonda in questi
Gravi lacune che vanno colmate in queste carenze profonde che tuttora esistono in un settore
Migrante valenza
La libertà del cittadino ma
La libertà tra l'altro anche di oggi non siamo venuti qui
Lo diceva prima Franco
Pattizio poteva andare fuori dall'in comune
Siamo venuti noi ecco io sono
Felice di essere qui ancora una volta
Testimoniare
Il significato di una battaglia che spero
Comunque vada ecco stia a significare per tutti noi quest'esigenza veramente primaria di una
è una sistematizzazione diversa a garanzia del cittadino
Ci sono felici recessione qui gli amici
Nemici liberali un amico Antonio Baldini col quale
Facciamo tante battaglie quotidiane in Parlamento
Aree Savasta i tanti altri amici radicali e socialisti speriamo come diceva Enzo che anche altri partiti
Si smuove annovero Mariani che anche altre capiscono in un senso di una battaglia che non riguarda
Davvero il partito da partitocrazia riguarda riguarda questo Paese
E riguarda la gente questo questa è la mia testimonianza
Dal molto brevemente io vorrei dire che il partito di belle liberali italiani non sono anche fuori dal partito
Risponderanno direi molto positivamente perché i timidi qui si trova referendum sono temi nostri da sempre io credo che in tutte le ultime legislature i liberali hanno proposto potere legge di riforma dell'inquirente
Hanno proposto delle leggi di riforma del Consiglio Superiore la magistratura però è così come è troppo politicizzato e anche credo moltissimi giudici non lo vedo non perché grazie in chiave abbatti della politica e
Pensiamo anche evidentemente favorevoli c'è un tetto
Dunque
Russo
Un vertice l'allora responsabile aiutino ritornare al mio vecchio mestiere nel quale la nostra vita civile delle giudice
Abolizione dell'inquirente e sistema di elezione al Consiglio Superiore della Magistratura
Dicevo sono tre temi sono tre temi sono tre temi liberale ma direi sono un tutt'uno quindi come diceva Totò e questo è un referendum sulla giustizia che è un tema di RAI essenziale in una democrazia
Quindi non posso che dire che noi saremo presenti Simi tutto il partito e tutti i liberali italiani siccome lo spirito liberale sta diffondendo secco sono convinto che
ITR in un consenso superiore a quello che
Che alla rappresentanza politica di questi partitica hanno promosso che hanno promosso il referendum
Aggiungo che sono molto contento di
Che questa mia firma venga in caso di Tortona conosco da moltissimi anni mi ricordo di aver conosciuto durante parlare campagna per il divorzio lui fa anche il giornale all'orale integrazione hanno parlato con fortuna soap l'uomo contro il governo della RAI Roberto Albacom che si voleva fare le due sorelle
Magro nella riunione ISAF stabilire se l'accordo sono qui chiedo al futuro ma ma quell'idea
Sono molto lieto di questa firma avvenne in caso di tortura che
Senz'altro un no anche Serra
Che sempre un uomo di spirito liberale ha militato per tanti anni del nostro partito sempre direi anche secondo il PLI è un liberale
Ecco
Ma io non rinnego cerca nelle mie origini nelle miniere Ricci
Sono lieto ripeto aggiungo e sottolineo questa esigenza che io avvertivo primaria sia stata compresa anche finalmente dal Partito liberale e io non come radicale non metto limiti
Non li ho messi volutamente io sono persuaso davvero che quando io anche i grandi quelle che oggi appare alle grandi sentinelle del no
A ogni tipo di cambiamento
E ed è curioso che questo non venga tutelato la migliore forma di così rabbiosa
Tutela ebbene quando il loro elettorato prima perché accade sempre così prima capisce la gente
La gente sempre avanti risaliva la classe politica e poi quando è il momento scenderanno magari noi non facciamo questione di primogenitura potremmo dire con orgoglio
I radicali che sono arrivati gli occhiali ecco grazie sul sistema di cali
Domando indiscutibilmente il merito di aver agito da
Da da provocazione nel senso più alto sul termine dei quali poi molti altri partiti si sono
Doverosamente devo dire accodati se non si vuole essere fuori dalla storia
Alla storia scrive la gente la gente che spesso non ha voce la spesso non ha parola
E poi in un poiché vedo si va a Corciano la scrivono anche i partiti avere accanto i compagni socialisti
Gli amici liberali per noi motivo di profonda soddisfazione ma la porta aperta
Quando avranno compreso non ci saranno scusanti ossia in buona fede non si è buona fede le nostre ragioni le abbiamo esposte con tale
Assoluta chiarezza
Che non vediamo ragione
Di opporsi se non per
Puro principio di partito di partitocrazia a quelle che sono garanzie per i cittadini
Uguaglianza
Per tutti
Assenza di privilegi per questa o quella cast l'abolizione dell'inquirente ma insomma perché un ministro deve essere assolto o condannato per alzata di mano
O perché per eccesso di palline bianche o carenza di pallide
Io l'ho detto l'altra volta ripeto rimpalli nelle abbiamo soltanto due se ce le hanno anche rotto in molti casi no
L'abolizione di inquirente è un principio di normale giustizia
Di democrazia io non voglio fare nomi variamo previsti che sono stati ventidue volte delle attendibile ventidue volte a differenza di un cittadino comune che
Non ha nemmeno questo diaframma meraviglioso devo dire di afferrato
Ma in giustissimo diaframma tra sei la giustizia contro un cittadino contro di voi non è che chiedono l'autorizzazione a procedere procedono e spesso con brutalità inaudita
Avete chiesto quindi l'abolizione di dell'inquirente come privilegio assurdo ci pare cosa assolutamente doverosa aver chiesto la responsabilità civile badate
Del giudice il casi che grida veramente gridano giustizia
E che il Nobel della giustizia e non c'è momento più tremendo di quello in cui l'ingiustizia
Hamas assumere l'aspetto la forma
Della giustizia
Altro principio di elementare decenza
Elementare decenza rispetto
Agli sfracelli che in molti troppi casi va bene e hanno chiesto con una mutazione del sistema elettorale del CSM che il giudice nascesse non
Dalle correnti addirittura dei partiti
Non
Lasciatemi usare questa parola anche se sgradevole dall'esame della partitocrazia ma nascesse veramente da
Dal senso della giustizia del rispetto che un giudice deve conquistarsi e non dai Galloni
Otto
No anche quelli ma dai gallone di questo o quel Caporale o generale di questo o quel partito disintossicato il Paese
Credo che il compito di questo referendum
Riassunto in uno slogan potrebbe essere questo
In questa Italia metanolo metanolo anche giudiziario metanolo anche politico metanolo anche in cui non si può più bene non si può più o dal rubinetto dalla bottiglia
O dal Caf a Voghera se
Estrarre se non motivi di
Di scoraggiamento infinito di vergogna infinita ecco credo che dire basta
O cominciare a dire basta sia indispensabile per non era apicali che lo viviamo da tanto tempo ripeto
Sono persuaso
Che questo sul questo referendum già a molti dicono ma varrà come stimolo
Come stimolo può darsi che valga come stimolo noi non
Non abbiamo proposto come un clistere
Abbiamo proposto perché viviamo a un risultato
Non è una supposta un referendum
Dove mi hanno al risultato noi non abbiamo
Io non voglio certo aprire polemiche possibilità di usare questo tre ferendo un come arma o margini di trattativa per questo per quell'altro noi vogliamo le cose che in questo
In questo quesito vengono vengono definiamo queste cose non intendiamo barattare le con altro ora me andare o cucire
Noi vogliamo queste cose vogliamo un Paese più giusto vogliamo un Paese senza privilegi vogliamo che il cittadino si senta cittadino e non subito ecco cosa vogliamo
Io vorrei solo aggiungere una cosa
Siccome basiliche prende la parola
Reca alcuni evidentemente criticità nostra provincia alla posizione assunta al Partito Liberale
A me no così non approvato la posizione presa io credo che
Questo sia veramente un tema come ho detto prima un tema liberale è un tema di difesa dello Stato di diritto perché in uno stato di diritto è la prima cosa che deve marciare è la giustizia deve essere
Un sistema giudiziario che non crei previdenti nessuno né democrazia le quali non c'è che Ben Ammar esiste un inquirente come quella che c'è
In Italia esista una situazione in cui i giudici sono sempre o quasi sempre il responsabile
Esiste una giustizia tanto politicizzata come quel quindi è un sistema
Diciamo è una linea prettamente di Barale non ci sentiamo benissimo in questa linea ci sentiamo di portare avanti con tutte le forze che condividono questa nostra posizione Roberto Miglio
Che è fra gli organizzatori radicali della raccolta di firme con il cancelliere hanno già predisposto lo diciamo per gli ascoltatori di radio radicale il modulo con i documenti
Però io volevo porre qualche domanda intanto per esempio a Bobo Craxi che poi doppia tessera socialista e radicale perché ponesse
L'accento sul senso che acquista battaglia per inizialmente per novanta giorni poi vedremo che cosa significherà
Fra tre partiti di democrazia laica e socialiste o su questo credo due battute a Savastre Mariani e poi passeremo alle firme tutti mentre di ci diciamo queste cose quando non vuole utilizzare il tempo
Elencare opzioni politiche che tra l'altro questo referendum non prevede semmai
Semmai è vero che c'è Un viaggio politico che è possibile compiere insieme ricordato prima
Con esponenti dei tre partiti Partito Socialista Italiano Partito Liberale Partito Radicale
Invece approfitto di questo tempo per fare un appello invece
Attraverso la radio radicale affinché
Missione al più una sensibilizzazione anche ad un mondo che probabilmente
Potrebbe rimanere staccato
O comunque potrebbe rimanere
Potrebbe
Numeri ravvisato che vi sono questi i tre referendum e cioè il mondo dei giovani quindi l'appello che faccio io e non è solo quello di mobilitare
I militanti che sono quelli dei nostri tre partiti cioè militanti liberale i socialisti e radicali
Maldini di mobilitare anche
Diciamo le giovani maestranze che si sono espressi su altri temi giusti anch'essi cioè faccio l'esempio di quello della scuola in questo autunno
Faccio appello affinché anche se si fossero mobilitare penso ai ragazzi che
Possono partecipare la prima volta la prima volta al voto i ragazzi diciottenni sicché si interessino vengano vengano sensibilizzati in qualche modo partecipano anche essi alla firma la raccolta delle firme
Perché credo così importante sia cosa giusta se l'impegno civile un impegno civile è rinato in questo autunno lo ricordo sulle rotte giuste a favore di una scuola giuste migliore
Si organizzino quattro intensivi mobilitano
Su questa battaglia cioè la battaglia per la giustizia
E questo è
Il senso
Della mia speranza e non faccio appello né come giovane socialista né come militante radicale ma lo faccio come
Singolo cittadino ventenne capita in questo Paese vorrebbe il più possibile vederlo crescere
Vederlo svilupparsi
In modo giusto quindi approfittando di questi referendum per ore
Per improntare sempre di più quindi anche la nostra
Responsabilità civile e politica nel senso che
Indichiamo noi cioè in un senso radicale liberale e socialista
Era il dieci aprile mille novecentottantasei Enzo Tortora insieme alla liberale baseline socialisti deleterie Bobo Craxi
Nel momento in cui
Si dava l'avvio alla campagna di raccolta firme sui referendum sulla giustizia
E li ascoltiamo adesso invece quanto disse a Marco Pannella sempre a Milano ma il trentotto vere ottantasette a pochi giorni dal voto su quelle tematiche referendaria guardate che la dell'adozione
Del diritto della legge del diritto fondamentale della Costituzione della Torah del libro
è
Arrivata a tal punto che noi radicali e quali certo nessuno può rimproverare
Di non essere stato se verrà lucido nei confronti della partitocrazia tutti adesso Spadolini Escatha in tutti adesso la partitocrazia la partitocrazia loro che ne sono stati tributari
Loro che sono stati i parassiti e qualche volta gli ispiratori del peggio
Ebbene
Eppure dobbiamo pur dirlo la deviazione il diritto arriva accerto
Per quelle leggi contro le quali facevamo per otto dieci giorni badate bene quell'ostruzionismo per il quale ci condanna rate non sapendo di che cosa si trattasse mentre noi facevamo ostruzionismo dieci giorni
Per impedire che nuove leggi e di emergenza consentissero di portare avanti per da altri dieci quindici vent'anni l'ostruzionismo contro la riforma dei codici contro quindi la riforma del diritto in nome del non diritto
Dell'emergenza
Questo è la verità noi abbiamo cercato per dieci giorni criminalizzati in Parlamento disprezzare l'ostruzionismo che trova la sempre nuovi motivi
Contro la riforma della giustizia la riforma dell'amministrazione della giustizia la riforma dei codici Rocco la riforma dei tribunali militari
Eravamo lì per dire basta con questo ostruzionismo da dove sta morendo il diritto e allora cominciamo dal vertice
Ugo già sono stati degli accenni sia Verezzi sia Savasta che a buon intenditor credo già raccontano molte cose ma la cosiddetta Corte costituzionale
Ebbene non è un modo di esprimersi vi assicuro se avessimo tempo e forse una volta ci sarà perché saremo mandati a casa prima o poi se continua così
Ad essere distrutte di lapidata
La possibilità stessa del conoscere per deliberare di noi stessi e di noi vedi tutti quanti i cittadini ebbene questa Corte costituita la Corte dell'anti costituzione nella Costituzione cosiddetta materiale
Purtroppo
Il termine in termini scientifici giuridici erano che ricavano ben altro comportati degli altri ma comunque della Costituzione cosiddetta materiale cioè quella che vogliono loro chiamare costituzione contro la Costituzione scritta
Sentite nessuno ha ricordato una cosa
Che i referendum che come radicali avevamo promosso e perché riguarda liberali socialisti e degli enti e compagni socialdemocratica come Rizzi avevamo promosso in termini giustizia
Erano sette in totale non erano cinque
Si sono persi per strada
E si sono persi per strada perché
Ebbene perché perché uno riguardava il Consiglio superiore della magistratura i suoi criteri partito creati ci
Corruttori
Delle funzioni del CSM di elezione del CSM stesso
Con una motivazione aberrante
Ma questa motivazione aberrante ha radici aberranti il primo grosso potere legislativo italiano è la Corte Costituzionale quantitativamente parlando da quindici anni a questa parte hanno stravolto tutto
E l'altro era sulla caccia come è accaduto che questi due referendum non sono arrivati perché
Due minoranze la lobby Beretta la loro battaglia impianti darmi la lobby che ha voluto far fuori il referendum sulla caccia con motivazioni che dividevano vendetta energetico Ferrari che pure aveva fa l'ha già a luglio una sulla caccia che gridava vendetta perlomeno dinanzi alla Madonna ebbene Ferrari ha detto che non ne poteva più e ha denunciato ebbene
Il gruppetto dei lobbisti del Trap dico delle armi nella Corte Costituzionale unito al gruppetto dei lobbisti del CSM che anche loro contro diritto non volevano questo referendum allora si è fatto maggiorana sa e hanno votato tutto due sentenze che come
Degradazione del diritto da questa Corte Costituzionale che tante altre ce ne avevo offerto davvero ed è questo
Prodotta
Rota qua pacchetto gattile sono i grandi scienziati no alle querele per non parlano quando li diritto viene offeso
Loro guardano prima se offeso il loro o se ho offeso il diritto degli altri solo perché loro privilegi i loro interessi e poi decidono se sono scienziati del diritto e cittadini appassionati ed intervengono o tacciano
Ma avete sentito fra le altre critiche che questi referendum in realtà possono piccoli sono marginali
Sfido io la Corte costituzionale contro la Costituzione ha stabilito contro i referendum radicali alcuni come quelli dell'inquirente per esempio già altre volte
Alta diritto che solo referendum in realtà marginali nella
Peculiarità del loro dettato aveva dello requisito possono essere messi diciamo possono essere
Fatti vivere perché qua vediamo che abbiamo
Proposto
Essendoci già al Ministero di Grazia e Giustizia dormiente da tre anni la proposta generale di riforma contro Pisapia abbiamo proposto come referendum l'abrogazione dei codici Rocco o poi anche in subordinata e contemporaneamente anzi
L'abolizione dei reati l'abrogazione di opinione
Hanno risposto che dei corpi di legge che delle leggi complesse importante di fatto polemica non potevano essere sottoposte via mettere proprio per questo noi prevedevamo il referendum previsto dalla Costituzione su grandi temi
Chiamare il popolo a decidere soprattutto dopo trentacinque anni
Che stavano inchiodando la Repubblica italiana e i partiti possono scelti
Ai codici fascisti peggiorati tecnicamente sempre peggio è sempre più gravemente
Qui dice noi hanno impedito ve lo hanno impedito quando poi
Abbiamo proposto i reati di opinione si è cominciato a parlare anche su quello del vuoto giuridico Marco
Anche qui è falso che il referendum crea
Un vuoto giuridico da riempire necessariamente
Ma ci mancherebbe altro se il popolo italiano avesse voluto far fuori avesse potuto i reati di opinione del Codice Rocco lei non c'era nessun vuoto giuridico se uno non vuole certe norme non le vuole
Hanno continuato hanno inventato la categoria della rilevanza costituzionale come impertinente
Dei termini della
Possibilità dismettere avrebbe sottoporre a referendum
Una legge stessa cioè hanno praticamente di volta in volta degradata la Costituzione il diritto assumendosi delle iniziative che l'Italia e la nostra democrazia paga grave
Questo per la Corte costituzionale oggi finalmente si come l'aver toccato qualche interesse legittimo e giusto in prima pagina con sera abbiamo visto non l'Angelo Ventura l'angelo sterminatore
Così del diritto in Italia che è venuto editorialista
Del Corriere della Sera l'abbiamo visto resuscitare un più o meno liberale come Orazio Petracca il quale ha detto che la sentenza della Corte
Dica dei del della Corte costituzionale la sentenza INPS alla sentenza di un portiere dell'INPS
Che a certo punto ci preoccupa del bene dell'azienda
In realtà del male perché continua a consentirle di vivere in un certo modo varate la riflessione deve andare oltre
Guardate perché ormai è un non c'è più solamente la mancanza fondamentale della cultura della prova
Chi va ricostituita ma è la cultura stessa del diritto che manca sempre di più nella magistratura i suoi vertici nella classe politica e negli imperi editoriali del nostro Paese
E quando non belle legge non v'è certezza alcuna ma vi è certezza assoluta invece dell'incertezza del diritto
State pur tranquilli
Che muore con la legge muore con la lettera della legge lo spirito e dove muoiono spirito e rispetto per la legge li la violenza e già potenzialmente
Insediata come unico elemento di conflitto sociale non quello democratico ma violento
Ebbene
Voi vedete per esempio che cosa nella società moderna di comunicazione
L'elemento vitale per la persona nel Paese ma nella famiglia nel fabbricato agli occhi di tutti quanti eh il diritto alla propria immagine
Alla propria identità al proprio onore alla propria reputazione
Bene nella società moderna di comunicazione in quella prevista in parte da Orwell al quale
In effetti il problema non era più quello di salvare dall'eliminazione fisica dall'assassinio
No ma salvare dall'immagine straziata disse e delle cose la gente è una società
Ebbene
L'ordine giudiziario tutto intero badate qui dico proprio l'ordine giudiziario per esempio
Ha di fatto d'intesa con il potere di comunicazione di informazioni con i giornali senza promuovere referendum
Senza promuovere nuove leggi abolito il codice il nostro codice prevede un rito direttissimo un rito direttissimo cioè senza quello dritto senza quelle regole non c'è quel processo
Per quel che riguarda appunto la difesa dell'onore dalla reputazione in termini di reati di stampa prescritto in termini perentori
C'era in titoli per chi ricorda la norma del Codice
E i entro sei giorni dall'avvenuta querela deve essere depositata la sentenza e l'istruttoria dibattimentale unicamente entro sei giorni perché
E perché appunto entro sei giorni è un problema a volte di vita o di morte i suicidi
Le malattie le deduzioni delle famiglie delle forze politiche
In certi casi entro sei giorni ma hanno scoperto che cosa
Che tutto quel che riguarda la magistratura e lo Stato e ordinatorio perché riguarda il cittadino è perentorio anche se la lettera dei codici e perentoria più sovente
Per le cose come tutte della funzione pubblica rispetto a quella del cittadino in cui il condizionale si vedono ci valgono più spesso malgrado le origini
Che noi conosciamo dei nostri codici
Ebbene non è che essi per esempio non fanno il rito direttissimo per fare l'altro no
Hanno inventato l'assenza di rito un rito mostruoso che l'arbitrio coriali più selvaggi più incredibili non c'è tempo è così il potere di Repubblica penale né il potere del Partito comunista
Era nel nostro Paese è quello di potere fare campagne infamanti
Procede già dagli avversari con tutte le accuse più sporche è l'ospite sapendo che era magari è assolutamente falso e poi dopo due tre quattro cinque anni andate a vedere a Roma
Quanto tempo ci vuole per chiamare un processo contro Scalfaro e la Repubblica contro l'Unità
Allora tutto cade tutto salta
E tutto diventa terrorizzante perché se questo accade perché ovunque appunto il quale si veda leso
In uno scontro politico le forze minori quante volte
Ricordava Enrico Rizzi
Che in questi quarant'anni praticamente anche in termini di inquirente l'attestato no c'è stata una cosa c'è stata solo quella lotti ne sono responsabili finita in che cosa dicono i revisori Tanassi
La saldezza dare tutti veri colpevoli ed io i terrazzi combatta perché i veri complici di leone di non so chi i fratelli verde per
Averlo messo questa condizione
O voi mandati anche noi laici
Attraverso l'incriminazione almeno di un ministro sia pure marginale all'Alta Corte di giustizia e non ci rimettete alla magistratura ordinaria o altrimenti racconteremo tutti come stanno le cose bene
C'è stato quel solo caso Andreotti ventisette processi sono stati richiesti e non sono stati dati
E noi radicali come sapete ne sappiamo qualcosa abbiamo storie diverse
E noi da fuori dall'inquirente ora dentro abbiamo sempre detto sì ai processi contro di noi non
Perché non siamo mai stati ministri ma voi sapete vi ricordate l'aberrazione di Toni Negri che era già scontato cinque anni di galera
Non aveva ancora
Nemmeno una condanna noi
Dai radicali come ci eravamo impegnati lasciamo perfino dal corso non
Alla richiesta l'autorizzazione a procedere per il processo ma per l'arresto sempre questa
Per questo hanno paura di noi per questo devono dire che sono solo i socialisti presentando i socialisti in un certo modo in realtà i promotori come tu ricordavi momento fa di questi referendum
Attraverso
Una mistificazione violenta costante
Ma quindi ho fatto questo esempio l'altro che ho già evocato ma scusatemi se tutto quello che dobbiamo fare noi è perentorio
E tutto quello che deve fare il magistrato è ordinatorio anch'io che la norma alla quale si riferiva Savasta in termini di responsabilità del giudice che in bocca credo che il problema dei tempi
Non esiste più perché se voi per depositare
L'ordine una sentenza la motivazione della sentenza ritualmente ammettete che ci vuole un anno un anno e mezzo per fare il libro
Dopodiché nell'economia processuale il nostro codice era previsto il venti per cento nel tempo in più per la difesa per presentare i propri motivi a suo avviso a sua volta no che arriva con un giorno di ritardo
La l'appello della difesa rispetto alle motivazioni
E bisogna leggersi magari ottocento mila pagine o duecento mila pagine in dei vari rinvii istruttori o magari trecento cinquecento mille duemila tremila pagine di motivazioni evidentemente pure Calia condanna
Diventa definitiva ma ancora
Quando la Corte di Cassazione con la sua prima sezione ha regolarmente dato ragione a noi che negli anni dall'emergenza dicevamo che Calogero distruggeva l'ONU giustizia
La discutevano nel dettaglio era tutto a violenza perché era fuori delle regole del diritto
Ed era persecuzione quando sottolineavamo l'aberrazione
Di sei sette otto mandati di cattura tutti estivi tutti fraudolenti
Perché era in mano a mano che ne che arriva uno se ne faceva un altro per costringerle intanto a respirare in modo anticipato e una pena nel rischio magari che il giudice di merito
Ne avrebbe poi assorbire quindi vincere in questo modo violento lo scontro politico e sociale la differenza di opinioni
Quando noi appunto dicevamo questo adesso
Abbiamo la Corte di Cassazione con Carnevale che costantemente
E molto spesso
Ormai anche con la manipolazione parliamoci chiaro
Di come si possono a portare a volte le costituzione dei collegi dei professori
Eccetera pelli sta facendo cadere uno dopo l'altro risultato il C.S.M. varrà per ripescare chissà che cosa e poi cerchia di indossarlo e cerca di punirlo ricomprare del campo
Questa
è la realtà tutto è ordinatorio non è più un nessun diritto del cittadino l'avvocato con la certezza delle norme processuali ha solo la certezza della non certezza delle norme processuali
Il giudice ha solo la garanzia certa della impunità ha paura di essere giudicato dal giudice questa è la verità
è che i giudici hanno paura e hanno ragione agli ATER giudicati dai giudici varata l'ha detto loro vogliono essere giudicati
Dalla magistratura associata hai fatto un esempio ce n'è un altro a Cagliari un ragazzo viene arrestato ogni nega completamente qualsiasi sua responsabilità afferma l'estraneità rispetto ai fatti
Per otto mesi il magistrato non lo interroga il ragazzo sia affetto si suicida si ammazza dopo otto mesi anche lì ammonimento
Due parole e ammonito il signor giudice responsabile quantomeno in termini non più solamente colposi ma preterintenzionale
Perché se andiamo a vedere
I termini giurisprudenziali una persona che prende un ragazzo otto mesi non ci va ha fatto sei mesi isolamento in più
Nel carcere dei calendari che bisogna conoscere che tipo di carcere ci sono con il giudice di sorveglianza che non potevano nemmeno mettere il becco
Perché rischiavano probabilmente non solo trasferimenti ma misure d'altro
Ebbene
Che cosa c'è su Repubblica
Su Repubblica di solo il Forcello vi sono i Coppola quelli dei processi Tortora quelli dei processi sette aprile quelli
Che hanno vissuto e hanno creato la propria forza professionale
E la forza delle proprie testate attraverso l'uso sistematico e fraudolento del segreto istruttorio millantando spesso una violazione del segreto istruttorio perché nel processo Tortora il sette aprile
è stato approvato che i grandi titoli che apparivano come violazione del segreto istruttorio ed erano condanna definitiva dell'imputato non corrispondeva nel sull'atto istruttorio era anche il balzo
Ma era un magistrato che d'Aveto scrivi e allora si capisce
Se nel fronte Reno abbiamo i Gambescia abbiamo i cronisti giudiziari della stampa abbiamo giornalisti del Corriere della sera del Resto del Carlino se nei fatti che era l'inventore
Dell'Angelo Ventura sul Resto del Carlino adesso poi è quello che
Mentre buoni Misha Ugo Stille sta solo un po'di America e che era sotto sotto appunto a Porta
A fare a prendere posto magari di Valiani ci vuole un forcaiolo benessere uno di dignità
Ecco il Valiani invece Angelo Ventura a fare in un un editoriale ma l'editoriale non perde la testa
Allora quante volte adesso mi si dirà ma come siete violenti voi non violente
Quanto siete dure nelle parole questa vecchia storia
E noi ogni volta testardi rispondiamo
Che rispetto alla parola da una sulla violenza possibile e della menzogna
Non la parola dura
Non la parola responsabile non parliamo all'indicativo
Tre anni fa continuiamo a fare gli esempi
Un ragazzo in precedente iscritto al partito radicale sia anni a Napoli
Viene assassinato
Questo ragazzo e affascinato perché stava facendo un'inchiesta seria ma non era giornalista e nemmeno praticante era debole
E
Forniva i suoi pezzi che veniva poi non pubblicati e via dicendo in cambio di una miseria cinquanta mila trenta mila al
Giornale ed iniziano con rispetto parlando
Di Napoli il Mattino
E li forniva a questo punto questo ragazzo quindi vittima due volte sfruttato e colpitore ammazzato perché non aveva dalla sua il timore che la camorra di toccare il giornalista del giornalista di potere
Questo ragazzo da allora diciamo si deve rivoltare proprio nella tomba vieni viene adesso post mortem e possa fare fino
In tutta Italia conosce
O come il cronista il giornalista de il Mattino
Ebbene non appena
Non appena avvenne questo feroce delitto dopo quattro giorni
L'allora procuratore
Sia per i reparti e sepolto ma qui non sono fatti personali l'allora procuratore della Repubblica di Napoli capo Cetrangolo che
Per salvare senza nelle Brigate Rosse una parte della DC sul caso Cirillo e per coprire la
Camorra vincente della nuova famiglia quindi facendo il grande processo contro la camorra perdente duecento novanta o cento omonimi oltre che al nostro amico Enzo Tortora viste testualmente cito
Abbiamo arrestato
Il colpevole
Dell'assassinio a senza nessuna possibilità ragionevole di dubbio
Con linguaggio che della magistratura giudicante si chiede la magistratura giudicante no di non avere margini di dubbio questa cosa
Risposi subito da Radio Radicale a Napoli
Che se il Procuratore della Repubblica indicata in questo ragazzo analfabeta
Voglio
Ma subito ad alto ha detto il colpevole di quell'assassinio
Probabilmente ancora una volta si cercava evidenti il procuratore capo della Repubblica cercava a Napoli di coprire il colpevole inventando un Tortora piccolo un falso colpe
L'ho dichiarare dopo cinque giorni
Io ho San Gennaro mettendoci la mano viene fuori il verbale di un vigile che aveva fatto presente di giudici posso difficilmente faremo un Roll Royce o alle Mercedes o alle macchine
Come dire le macchine blindate ma questo ragazzino con un motorino avevano fatto una multa a ventisette chilometri da lì nell'ora delle
Quindi il ragazzo viene scarcerato e adesso passati due anni e mezzo molto che il Procuratore Capo penso anche a dire le cose come stanno
A questo punto voi leggete
Che
Recco e sono stati arrestati per la sua fino a dieci anni tra gli altri un ragazzo di ventotto anni
Protetto da un magistrato napoletano molto alto campana che ha fatto le requisitorie sulla ma sulla camorra ancora sei mesi fa come pubblico multe
Naturalmente si diceva bene è stato padrino di crediti ma
Ma dei giornali hanno scritto ed uno anche qui relato che questo ragazzo lo aveva corrotto questo ragazzo di vent'anni che forniva danaro donne un certo tipo di vita accade
Sul viale del tramonto a qualcuno via sia diverso da quello che probabilmente è stato sempre
Ebbene
In tutto questo
In tutto questo c'era dunque la verità
Si voleva coprire gli assassini c'erano già alla questura di Napoli non poi i fatti propri dal magistrato delle dichiarazioni di un figlio del deputato manna delle ma sei che aveva parlato con un assassino che aspettava si anni e dice a papa chilo parlava italiano
Nella lavorative non più lontana parente ha letto e questo ragazzo non sapeva una parola italiani quello che era stato arrestato
Ma
Adesso ancora si dice vero che la minoranza della magistratura che e il responsabile di un certo io mai la minoranza di potere dove sono Calogero
Dov'è Maddalena dove
Di Persia dove sono tutti gli sceriffi della distruzione del diritto attraverso la pratica oltre il diritti dati
Pericolosi dalla legge dell'emergenza
Solo al Consiglio Superiore della Magistratura e siamo arrivati a tal punto di assenza di cultura giuridica di cultura del diritto non della prova che ben otto magistrati dibattito magistrati giudici gente insomma devo dire
Siamo vergato di diciotto anni che dal primo esame
No di giurisprudenza sostenesse una cosa del genere come immaginabile non li si darebbe il diciotto hanno sostenuto che cosa che l'organo di autogoverno della magistratura non di rappresentanza
Della magistratura doveva pronunciarsi sul referendum riunite conto e comunque la cosa non è passata ma ha bloccato e l'ICE dato qualche cosa in cambio
Quindi
è ormai un dato di cultura pericolose l'Unione scusatemi quanti sono in Sicilia
In Calabria sulle coste italiane le coste distrutte da quindici anni di edilizia abusiva selvagge
Io in Sicilia optato per quella circoscrizione e quindi ho voluto un po'viaggiare
Ebbene vi sono paesi interi di venti trenta mila abitanti
Che da dieci anni sono sorti non risultano Paesi europei in cui si è fatto l'allacciamento della luce in cui perché ha fatto un minimo di fogne che ho fatto un minimo di servizi i procuratori generali della Repubblica
Che transitavano con le loro macchine che andavo a fare i danni a fianco
Quali iniziative hanno credo diritto alla classe politica corrotta
Ma la Commissione inventarsi il tematica di atti di ufficio di qualche d'intervento fa magari si scopre che uno si chiama il grande autore impedirci di queste nuove città
Di abusive e magari non un democristiano socialdemocratico radicale perché se no sarebbe stato già impiccato in effigie dal Partito Comunista ma è il signor monello il compagno monello Sindaco di vittoria che a
Fatto per quindici anni questo che normalmente e viene Moro scientifico immenso quello che normalmente appunto si dice essere fatto a livello di quartiere dalla mafia
Ebbene non c'è stato ancora la grande criminalità economica e finanziaria
Ma quando mai è stata toccata
Eppure c'è
Quindi nessuna rispetto della legge
Dalla Corte costituzionale la decretazione costante del diritto l'attacco l'amputazione della mutilazione della Carta fondamentale della Costituzione
Il non rispetto ai codici la giurisprudenza inventa le categorie dell'ordinatorio del perentorio e non c'è quindi più nessuna possibilità può aspettare anni prima di avere il suo giudizio
E via dicendo nel merito poi allora è evidente allora capite per esempio che oggi Scalfari paga un debito di gratitudine ma in quale Paese al mondo
Avendo arrestato con i capi di imputazione criterio mandati a Gelli capi di imputazione di concorso in bancarotta fraudolenta
O altrimenti di associazione sovversiva
Quando agli atti della Camera e agli atti dei processi
C'è
La dichiarazione firmata di Scalfari e Caracciolo il suo ritorno
Da una parte Heritage scende in merito al dall'altra con cui viene scritto in quel momento ripetuto in cui tutti dicevano che questa era imprenditoriale della P due
Venivano ho fatto un accordo per quale tutta la stampa nazionale sarebbe stata spartita automaticamente fra di loro
Se non c'è attentato i diritti civili e politici del cittadino se non c'è reato associativo se non c'è il concorso nell'azione sovversiva lì dove c'è nemmeno una comunicazione giudiziaria
E allora poi si spiega se il procuratore capo della Repubblica
In che mondo viviamo
Folli depuratori capo la Repubblica di Roma fare buon magistrato percepito ormai per l'agricoltura Marco boschi
è collaboratore ad
Abituale
Di Repubblica
I diritti del cittadino pronti un dovere di riservatezza evidentemente c'è
A livello il costume anche all'idea di legge non c'è più nulla per non parlare del mio carissimo amico
Adolfo Beria d'Argentin del quale mi chiedo come fa il Procuratore generale cioè che non c'è nulla da fare e poi non c'è giorno in cui non ecco due tre quattro cinque articoli della polveriera gente inc poi le relazioni a convegni le partecipazioni a convegni internazionali
E tutte le altre ma insomma allora veramente l'attività e associativa non è l'attività giurisdizionale
Con tutto quello
Evidentemente comporta bene io vi ringrazio
Credo che o forse un pochino abusato della
Ma credo che si ottiene
Oggi innanzitutto tener presente che è probabile
Che reali potentati riusciranno
A magari
Dal perdere il referendum con il novantasei per cento alle perché nella stragrande maggioranza di italiani quelli che non stanno qui questa sera che hanno sentito qualche dibattito qua e là lì tutte le cose che hai ricordato tutto
L'indipendenza della magistratura cioè argomenti vergognosi no appunto del volo offensivi per il giudice quella ricordata ma se divento responsabili non faranno più giudici loro saranno più la scritta anche beh va beh devo anche dire voi sapete
Quanto ci si voglia bene
Ma insomma capire ancora oggi mi pare io ieri Montanelli lei scrive e dice
Se esistenti
Sergenti il giudice non condanna l'anno più nessuno perché non lo saranno vero tutele e il nostro amico Montanelli disprezza i giudici io no e quelli non sono d'accordo
Ci siamo mossi per la vita del diritto il diritto alla vita sono connesse
Questo è il fronte riformista questo a fronte liberale e questo è il fronte liberalsocialista questo è il fronte dello stato di diritto quel per progredire ricorrenti questo al ponte riservata come esponente di fronte
Della certezza del diritto della non violenza del rispetto della legge nella sua lettera prima ancora che nello spirito
Questo nella nostra prassi il nostro invito alcune volte è necessario violare la legge perché tutti diventi migliore ma allora non si fa
A proprio rischio abbiamo pericolo auto denunciando sì perché lo scandalo della condanna
Discuto nella città renda la città consapevole che una legge che attiva un giudice che attivo di minaccia l'esistenza e il futuro e il presente
Ma
Se tornando a casa
Ecco voi
E noi
Useremo ancora di questa riflessione congiunta
Ed è quella
La Stampa la Stampa senza il conoscere per deliberare ripeteva in aule non c'è democrazia
Se noi alziamo il tiro la bellissima citazione di Claudio Treves che ho fatto da Recco
Bellissima perché perché attuale perché nel mondo anglosassone viva Dio che in queste cento anni non è conosciuto neofascismo nel comunismo nel totalitarismo in quel mondo il giudice spesso si elegge
Il giudice e comunque non è selezionato come da noi
è la persona che ha esperienza che può ritenerlo che è anonimo all'abolizione stagionale quella di rituale
Ebbene
Quando alcuni di noi dico dobbiamo fare una scelta di civiltà coraggio compagni e amici
Anche se in apparenza siamo pochi facciamo scelte elettorali vagliamo scelte di riforma che ci facciano abbandonare il destino triste tragico degli ultimi due secoli
Della diritto continentale del tutto scontato di tutte le proporzionali dei partiti che diventa un'appendice dello Stato e delle uteri tutto quanto
Ecco credo che
Riuniamo tutte queste cose allora voi comprenderete perché tanto odio
Comprenderete perché
La gente non deve comprendere comprenderete perché la gente non deve sapere e la vecchia razza padrona
Unità attorno all'Europa non attorno alle idee
In un gioco ormai del tutto inconsapevole di favori storici reciproci ma scusatemi i titoli depurazione per un minimo intellegibile quante volte abbiamo detto è stato scritto da tutti
Che non solo nelle campagne elettorali la televisione la radio fanno scempio del diritto
Fanno scempio dei criteri non rispetto al gioco democratico negli Stati liberali di cinquanta sessanta anni fa dove Giolitti mandava il romanziere
Dove tutto grondava volte di classe di liberalismo autoritario oppure
La legge elettorale la regola era la più saggia e così stabiliva anche che non si poteva bere alcol a duecento metri a trecento che bisognava vestirsi di bianco o di meno perché queste sono le regole fondamentali la democrazia in regola
Ebbene oggi la nostra Magistratura da vent'anni stabilisce ogni volta che per dice lei per negligenza del legislatore la radio la televisione questi mezzi potentissimi terrorizzante
Sono legibus soluti non sono sottoposte nessuna legge nemmeno quelli della diffamazione deviati ristampa nulla e quando si dice che non rispetta la televisione in modo doloso continuo lo sappiamo è un dato acquisito
Che non rispetta le regole
Della onestà delle informazioni a favore di questo quella classe di potere pentiti mettere
Che compie un reato associativo di sovversione contro lo Stato chi prende un paio di molotov accecato o costoro che appunto da vent'anni hanno impedito che tutti i grandi dibattiti del nostro Paese a noi se non c'è reato associativo lì questi che vedono il reato associativo dappertutto
Dove mai cioè niente attente la magistratura
Italiana niente attentati e diritti civili e costituzionali dei cittadini articolo del Codice preciso chiaro mai attuato nulla
Sui problemi piccoli scrive capitoli sono trenta milioni cinquantadue trenta miliardi che vi dobbiamo derrate vi proteggeremo e quindi in cambio Bonato oggi queste cose
Ebbene Gelli caldi hanno il mandato di cattura per concorso in bancarotta fraudolenta tra l'altro tutta da provare è invece Scalfari piccoli non hanno nemmeno la comunicazione giudiziaria tutte queste cose
Allora code follia radicale
Eccessi no io credo che noi dobbiamo esigere da noi stessi di poter riguardare la vita civile della città
Alla vita della nostra società
Lo stesso modo col quale guardiamo la vita della nostra famiglia e con la stessa logica con lo stesso amore per la ragionevolezza che sappiamo essere condizione di vita di crescita di serenità di forza dinanzi alle sventure che avvengono
E lo sappiamo bene nella nostra vita privata abbiamo trasferito alla vita pubblica altrimenti
La follia del potere di un potere ormai sempre più titolari guardate il povero una
Guardate non il povero De Mita ma guardate radici
Che dice sì
Perché non ho paura perché lo hanno fatto
Perché sapevano che il Paese sapeva e prima che cominciasse la disinformazione i giornali l'ottanta per cento dell'anno dicevo sì certo anche il giudice deve se responsabile civilmente
Voglio dire sarà verificata Bertoldo ora Candido quello che vuole dev'essere anche aiuto nell'osservanza
Senza
E allora opportunisti
Come sono hanno creduto di potere a questo punto essere coerenti coloro populismo fino al trasformismo e così come De Mita aveva votato ha fatto cadere ha fatto votare nata contro Fanfani per far fuori preferendo ma non votandolo voi così hanno detto perché speriamo con i vincenti
E
Quindi porteremo anche noi la firma della vittoria
Non lo si sono spostati e la razza padrona che dietro i partiti e i segretari dei partiti i quali credono di essere padroni e sono ormai molto spesso null'altro che serve di questa realtà incapace di gestire
Con autonomia rispetto ai poteri reali la realtà dei loro partiti e delle loro idee ecco che cosa accade
Abbiamo una Italia sulla quale ogni giorno le valanghe dei comunisti del no
Dei cattolici del no il rito recupero Movimento cristiano di lavoro acchiappano tutto accattano tutto purché tu dica no adesso non si nega la prima pagina nessuno
Da
Ecco
Allora il problema e del referendum ma consentitemi
Qui nella sede del Circolo Bissolati
Per ringraziare anche voi di questa presenza di questa lunga attenzione dire che
O al siamo subito il tiro
E diciamo che dobbiamo essere uniti
E abbandonare le spoglie degli altri partiti perché non sono più proponibili per gli anni due mila e novanta dovevamo vergognarci di stare attaccati
A tante piccole sigle riverse abbiamo il dovere davvero di creare il partito della democrazia della libertà nel referendum ma anche troppo non si farà probabilmente
Non si farà perché queste stessa proposta in fondo non sarà portata a conoscenza di nessuno anche se già c'è sul tappeto verde della politica italiana
Radice riguarda la molto tempo
Forse però
Ci sono delle x nella storia come lei ci dà la nostra vita per la cui per cui è illegittimo non ci è consentito dichiararci sconfitto
Prima
Che resti una sola possibilità di emettere un fiato contro un fiato a favore di qualcosa auguriamoci che la sorte sia buona per la Repubblica per ciascuno di noi e
Dal sì
Per quel che ci riguarda come partito radicale ovviamente le cinque scisma dal sì soprattutto a questo un referendum traiamo con l'auspicio che è possibile essere uniti per vincere
Per convincere nella scia del grande pensiero liberale grande pensiero riformista la grande pensiero
In fondo quello della Giunta moderna grazie
Era il trentotto dalle mille novecentottantasette li ascoltiamo adesso una sintesi una trasmissione condotta Marco Pannella altre Deroma cinquantasei il tre novembre di quell'anno a commento anche
Delle dichiarazioni di voto finali espresse durante la tribuna politica da vari esponenti
Sì io credo che e si anche impressionante il fatto che per la prima volta per far grande maggioranza dei partiti obtorto collo provoca allo scoperto
Dicendo ma forse vi come appunto la dirigente fino alle otto e devo dire apprezzo il pudore di De Mita che aveva avuto la faccia di proporre la sua faccia dopo aver fatto fuori
Una legislatura aver messo in crisi una situazione del politico e l'equilibrio del Paese
Avevo rischiato
Anche di affrontare una crisi istituzionale grossa lui stesso aveva detto quattro anni fa
Più grossa di dati e delle nuove elezioni anticipate ecco non ha avuto la faccia di venire a spiegare quello che lui ha deciso e la democrazia e ha mandato la ottima costa
Che avevo citato mi pare la sua lezioncina in modo decente e con tutto l'imbarazzo che questo comporta alla
In un modo mi pare anche forse un tantino ipocrita ma quello che è importante
E che per la prima volta subito referendum che sono innanzitutto il per concessione per passato storia radicali
Praticamente
Diciamo gran parte dei partiti e tutti i grandi partiti anzi chiedo scusa agli altri partiti hanno decisivo di votare sì alle proposte referendarie
Questo è un fondo che misura impressionato
Ma l'accordo è impressionante che in realtà
I protagonisti il protagonista di questa campagna elettorale non sono stati nel PC nella DC ma nelle ultime sedute filtrato l'antagonista eletto protagonisti
Il protagonista pertanto lo stesso protagonista del caso Durso
Lo stesso protagonista
Di quel tentativo di liberarsi della partitocrazia per andare verso il peggio della P due della di una certa scelta emergenziali in città e antidemocratica del Partito comunista
E e della Tidona razza padrona del fiscal farglielo sempre chiamato
Vi ho già tre anni fa pagine oscure chiedo scusa ottantuno sei anni fa sette anni fa Di Gioia avevamo assistito qualcosa di strano
In fondo usando il terrorista F inferni
Usando le Brigate Rosse usando le per quel che riguarda il gruppo pilota della stampa italiana Scalfari Caracciolo
Un bando e il processo infatti
In modo ignobile dal terrorista bloccassero centrali pubblicando in prima pagina di Repubblica in prima pagina non dimentichiamolo dell'Espresso
Il processo che veniva fatto al magistrato D'Urso
Detto aiutando accordi impedire agli altri di parlare di questa vicenda per costringere in fondo ad ammazzare dicevano che
Quel marchio necessario allora tutti dicevano un fondo che ci vuole il governo dei capace degli onesti
Ed è morto erano quelli della P due della pesca al taglio di un certo PC
No perché stavano per andare se non avessimo salvato la vita anche allora soli contro grandissima parte del Quarto potere
Primo potere legislativo secondo l'esecutivo terzo giurisdizionale la giustizia quarto i mass media pertanto allora il quarto punto è dire
E allora su un punto di avviene il proprio Governo chiamandolo di capacità di onesti e sciogliendo di fatto perfino quella partitocrazia le quali erano stati una componente
Grazie attese Roma cinquantasei grazie a Radio Radicale grazie per il radicale aveva invece che una morte una lite
E
Invece io credo che il Governo avremmo la scoperta della P due avremmo la grande crisi della politica del partito personale di Scalfari
E della catena del Corriere della Sera che era la catena della P due
E dall'ora
Vedo insomma erano venuti fuori in quegli anni di uscita dall'emergenza e di
In qualche misura grazie anche al Presidente Pertini non dimentichiamolo lui
Democratizzazione sia pure parziale delle multe politica perché le carte si erano di nuovo e abbiamo avuto quella stabilita socialista craxiana finché non è un tema di adattabilità
Delle istituzioni per cui non dimenticatelo ancora a febbraio di quest'anno la stragrande maggioranza dei tre a torto o ragione il settantacinque per cento degli italiani ritenevano di trovarsi meglio che ed nel passato anche se questo da duale
Dimenticava forse le quel venti venticinque per cento che dichiarava di stare peggio stava davvero sempre peggio e quella che è stata meglio stava davvero Sempre meglio creando
Le caratteristiche del momento in cui viviamo
Sempre di più c'è una parte del Paese sempre più grande direbbero con il vecchio linguaggio sottocapitalizzate puntualizzata cioè senza reali le tutele nemmeno senza il sapere che alla base della forza dell'individuo diverse città e della ricerca
Quello che davvero quindi abbiamo avuto in questo mese eroga di nuovo ripresa dell'Api Scalfari P due
Ma con la fuoriuscita del Partito comunista da questo schieramento per cercare di liberarsi della partitocrazia
Che è stata al mondo combattuto da noi come tali e scempio dicendo noi per anni del suo di partito che ti accorgi invece grandi difensori
Della partitocrazia nel periodo peggiore quando era la partitocrazia del novanta novantacinque per cento appunto al quarto potere dal potere PD liste Scalfari hanno allora alleato per ingannare il Paese come oggi
Il Corriere della sera non è più più di un Ispra cioè non aveva più ha più bisogno di mediazioni
è il potere della FIAT di elementi e di agnelli in primo luogo e avete visto come ha detto il Corriere della Sera che magari aveva avuto dei momenti di crisi per la sua sonnolenta oggi fare la concorrenza a Repubblica
Contro la partitocrazia e a favore del no I referendum come allora questi giornali inutile
Quarto potere fu schierato tutto controllo dei radicali ed altri referendum sul finanziamento pubblico dei partiti
Così oggi il Quarto potere aspetta da voi che li Bennati assordati in-house reati di risultati dal Cremlino dalla confusione su questi referendum
Voi votiate no uno Bucci attesi per poter continuare la linea P due fiscali fari la linea della distruzione di quanto resta voi articolo se non di democrazia che non c'è
Ma di articolazione democratica del sistema partitocratico Italia
Dobbiamo però sottolineato la grande importanza
Che perfino la Democrazia Cristiana che fece cadere il Governo Fanfani
Pur di non fare i referendum piano non venga a dire propri elettori sin qui critiche molto emendarlo che credo fosse giusto o no
Abbiamo avuto malgrado questo deve dire ha detto la posta
L'indicazione della Democrazia Cristiana e il sì
Anche perché molti soldi da vicino l'idea spesi per la verità conosciuto un tratto fosse diventata opera nel momento in cui deve sostenere obtorto collo una causa giusta
E a Roma dove avete visto che a fare
Campagna per il civile è stata Comunione e Liberazione c'è una componente nello stesso tempo del mondo cattolico ma anche una componente del mondo ecclesiale per non dire che egli attenga intimorito puro e duro ma solo a piedi
Dominici della di della componente agricola di Comunione e Liberazione dalla comune del movimento popolare
Non c'è grande sfoggio perché naturalmente quando si tratta di fare elezioni
E non si tratta quindi di fare Lotteri preferenziali i democristiani non spendono soldi perché li spende uno solo quando devono acquistare il potere ed avere elezioni mai fatto grande grosso comunque
E che il Partito comunista
Dice cinque volte sì
Il Partito Socialista dice cinque volte si dice
Il Partito Radicale dice cinque volte sì il partito socialdemocratico dice cinque volte sì
Li mettiamo in piedi Democrazia proletaria ovunque in Italia come alcuni deputati dicono cinque volte essi
Anche F. Carta minima e Russo Spena l'avete tutti in nome di non si capisce o si capisce fin troppo che cosa
Però invece dicono no alla responsabilità al dignità del giudice italiano in una posizione subalterna e anche un tantino diciamolo pure vilmente subalterna
Non al giudice indipendente che fa parte
Della concezione
Dello stato di diritto e liberale
Della quale non sono mai stati particolarmente agli eredi dei ma il nome della libertà della magistratura di una corporazione e in modo particolare di coloro che opprimono dipende
Scusa dei giudici
Quei giudici del nord del CSM
Che poi hanno concorso a rinunciare la Corte di Cassazione quando al momento del dovuto molto spesso ha dovuto e ha potuto dimostrare che il senso del diritto della giustizia dei radicali
Che si erano mossi con quanta difficoltà con quale tragedia dal suo utili all'inizio contro le leggi dell'emergenza
Contro la vergogna antigiuridica dobbiate processo del sette aprile contro la vergogna antigiuridica
Del pentitismo premiale abusivamente
Stabilito realizzato da alcuni magistrati alcuni dei quali loro camorristi io l'ho sempre detto e ho sempre tenuto inutilmente delle querele conto a favore e dunque di quella componente
Della cultura e del potere italiano che
A sulla sulle spalle la responsabilità di onere violato composizioni da sceriffi
Con posizioni assolutamente ambiti diritto scritto violerebbero nato la giustizia nel nostro Paese è importante che
Io non ho fino adesso
Però voluto entrare non polemica lato la chiudo
Con le insultanti stupire parlo per le accuse di Capanna Russo Spena lo ripeto dovunque in campagna urea ai lombardi IVA in Puglia è un Sicilia
Devo comunque ho incontrato elettori militanti compagni di Democrazia proletaria e alcuni sondaggi l'hanno dimostrato in modo clamoroso
Anche si sono con il Partito comunista con il taglio radicale con il Partito Socialista con tutte le altre forze anche con il Movimento Sociale certo che non voleva e ha dovuto poi la fine
Pronunciarsi perché
Il rischio che anche a destra
E degli esperti forte la nozione che il caso Tortora o anche adesso il caso Negri
Sono stati casi e di gravissima ingiustizia alla quale il Paese effettato brevissimamente esposto a realizzare un vero e proprio da Ferrandelle proprio suicidio sul piano della giustizia quindi se questo vi pare
Importante cioè che
Chi questa figura ha fatto l'appello che ha fatto per il sì
L'importante è che questo punto però sono trattati villano oggetti assaliti da ogni parte Natta è stato molto chiaro salutiamo questa chiarezza che è stata difficile
Salutiamo la difficile conquista da parte dei compagni comunisti di un'assunzione di responsabilità
Cioè era particolarmente difficile in base alle divisioni della sinistra e di classe che ci sono state
In Italia e dobbiamo però dire che dentro l'atto i comunisti dovrò il quattro comunisti o i quaranta comuni che non sono divenuti
Per la stampa ESPI dure ex alleata della pittura per il quarto potere sono divenuti interi portavoce per come sono andati a prendere uno per uno e naturalmente nel mondo indipendenti dipendenti
Della si mostra Sinistra indipendente quando Franco Bassanini ha dichiarato cinque volte siti
Praticamente è stato ridotto alla clandestinità e quando invece il ROI dottor qua proprietà nella Rodotà su Rota giù che appunto il Figaro
Del scene di adesso no ecco quando l'Europa invece
Ha detto simili
A nulla Statuto però no al cambiamento ebbene cinque articoli su Repubblica sciatta su Panorama nove e non so dove dibattiti da tutte le parti perché
Perché solo anno
Quell'isola finito di presenze del quali il partito della morte di De Musso non taroccamento della
Svolte della partitocrazia ammonta ad andare in democrazia
Ma per andare verso produzioni assolutamente autoritarie
Quel partito cosa fatto uno sforzo immenso guardate i giornali di questa settimana è andato in edicola
è poca perfino epoca ma Rognoni non Rognoni ministro mai quell'altro epoca non votare
Lei è un appello l'atto è un altro laddove valendo ma
Panorama alleggerito l'appello operino del suo gli occhi yuppies letto
E
E ma e e Lothar votarlo lotta benché Claudia quello statale operazioni questa gente
Lire chiede il referendum sordo una cosa voluta dai socialisti i quali socialisti non sono neutri e quindi il referendum non ci sono onesti
Ora i referendum sono una scelta di grande onestà e di grande coraggio intellettuale oltre che dei radicale delibera
Anche dei socialisti
Ma non è un caso che essi abbiano goduto tutta la stampa a dire che c'era una parte Rodotà
E dall'altra invece Craxi
Oltre che ruota c'era anche in un giovane La Malfa che voi avete sentito ritocco per persona raccontare delle balle e quello che verificheremo a questo punto perché è giusto
Che chi scagliare la prima pietra e ha scagliato le punte del linciaggio del mondo come è stato detto solo in Sicilia
Ma in Sicilia in Calabria in Puglia in campagna il tasso di criminalità
Degli eletti o degli esponenti repubblicani Jamal siciliani
Nel Partito Repubblicano Italiano e fra i tassi più alti in assoluto sicuramente più alti dei socialisti e più ampio che gli stessi democristiani
Non passa settimana
Che non ci sia o in Puglia o in Campania o in Calabria o in Sicilia
Come arrestato o denunciato avvolte probabilmente magari o a torto ma per il momento è arrestato e denunciato qualche esponente del partito di Giorgio La Malfa
E non è un caso forse
Sì è proprio il Partito Repubblicano ha cercato e cerca di occupare lo spazio del nonno alla libertà dei giudici e dei magistrati piloti ha accennato una cosa
Che non è stata molto accennata purtroppo in questa campagna così difficile
Per i sostenitori del sì
Proprio nel momento in cui i magistrati di potere
Ci accusano di potere ipotecare la loro indipendenza veri siamo arrivati al termine di una decennale battaglia radicale
Tutti i signori del mondo tutti hanno assistito i molti silenziosi e complici
All'affossamento del referendum radicale contro l'inquirente di droghe ammessa
Ottocento mila italiani il popolo è maturo
Cinque il referendum già otto anni fa per abolire l'inquirente e cioè
Per consentire ai magistrati di giudicare i ministri
Fin dove la Costituzione lo permette
Dunque
Il vero nodo delle massime responsabilità della classe politica ed è è stato questo
Poi che i magistrati quand'anche essere trovassero assai trovarla i magistrati che volevano
Condannare processare i ministri disonesti o l'editore il tema dei ministri
Malgrado la richiesta radicale da nove anni mettendo
Non potevano farlo perché allora il PC il PS il PRT tranne i liberali che certo è un vero
Allora rubarono Scivittaro questo referendum riformando invece di abolire di fatto la Commissione inquirente ebbene
La cosa assolutamente evidente solare pensateci tutti nel tempo
E questa
Comunque il nove fiere
I giudici italiani dinanzi al mondo grazie al loro potranno sperare
Di giudicare anche ministri e impotenti del Governo è una rivoluzione ma le due cose vanno assieme
I giudici devono giudicare nessuno deve giudicare al posto del giudice
Nuovi stili devono essere giudicati dai giudici quando qualcuno in tutta loro di non avere agito da ministri ma abbiamo agito da
Autori di reati
Innanzitutto un cd quando si comportano nuovi dai giudici mafie comportano gli oratori di colpe gravi contro la legge contro i diritti del cittadino
Devono essere giudicati
Noi non
Dal CSM come loro vogliono ma devono essere giudicati da un giudice questo vuol dire votare sì sulla responsabilità civile
Vorrei finire che il giudice e con
Il ministro devono avvenire idraulici la garanzia DF-RED giudicati nell'orrore pur nel loro operato
Improntato di
Dico aperta Oddi incompetenza grandi devono essere giudicato da un giudice questo mettiamocelo bene in testa il TAR glielo aveva capito lo sapeva
Bonelli storno malgrado il caso di specie i gesuiti alla rotaia sul piano del diritto nel giusto o no norme particolari tecniche citazioni complesse
Che possono smentire i grandi principi generali del diritto
Il principio dell'uguaglianza dinanzi alla legge di ogni cittadino sia esso il cittadino è duplice
Sia esso cittadino soldato sia adesso il cittadino nuovo ministro nessuno deve essere altro che eguale
Almeno in diritto di fronte alla legge invece tutto questo mi pare si è rimesso di comprenderlo allora avendo premesso che
Permettendo anche
Che il mio è un mio nonno nessun fiducia
Che il tempo che riesca ancora una volta Congo riuscire a fare
Nel gennaio del mille novecentottantuno dinanzi all'operazione Scalfari Corriere della Sera come alloggi P due
No nel in tema di lusso riuscire appunto a conquistare il potere al posto della partitocrazia per realizzare qualcosa di ancora più violento ricordare il corrotto non la fiducia
Che questo Paese è ancora una volta riesca a fare miracoli
L'appello per giorni e settimane sino al venti
Ha cercato creare qua a promuovere questi corruttori
In merito alle Unioni
Venti giorni fa ha detto di sì
Perché è credente
Che adesso ad un tratto è divenuto il ministro lascito di cinque milioni di giugno quanto poco d'origine o in questo caso Virginio Rognoni e divenuto un democristiano di anzi contro la Democrazia Cristiana
Quindi concludendo praticavano no contro la Democrazia Cristiana diversi
Ma perché non più il ministro non più un membro che elegge al suo partito ormai cassato dalla vita politica piatto ricco mi ci Ficco e mentre quando era un democristiano bensì
Non ci sono dei datori
Del tratto Rognoni e diventeranno Loiero e di Scalfari
L'ordine lotti che il vero direttore del Corriere della Sera un po'l'errore del giorno e di tutti quanti la cosa divertente è che
Sul giornale di pareri stamattina c'è e poi orpello milioni continuano i democristiani a disobbedire al partito ed annunciano che voteranno no
Io ho rimesso al tribunale del pubblico ci vuole un altro mi ricordo che tocca dimensionati per la prima volta la stampa nazionale purtroppo
No perché a volte meritorie al giorno semplicemente perché già la dice quindi giorni aveva dichiarato che il loro vero del PCI ma del no
E per quel che riguarda poi
I magistrati in Italia è piena di magistrati del sì di giudici del sì
Ebbene il dividerci sapevano che se loro avessero preso posizione pubblicamente la prendevano alcune volte
Ebbene le loro motivazioni non sarebbero state trasmesse nonché tutte quelle del no il linciaggio del PCI anche dei magistrati avendo avuto enorme spazio
Cioè c'è stata una vera e propria violente a iniziative di corruzione ma devo dire a questo punto forse del Cocer
Bisognerebbe fare un istante
Ciascuno di voi che sta qui da quella parte del
Del video
Dovete fare una riflessione dei testimoni se voi foste e quelli che sono personale di terra o di ruolo dell'Alitalia
Voi sapete che cosa vuol dire a livello di strascico la stampa italiana
Patitucci Abbado qua togliamo giornali italiani ma mi sento diamo calcoliamo alcune cose
Ma che cosa tutta quando Nordio comanda la gente deve ritenere
Che per
Suonava le di nuovo di terra dell'Alitalia uve sono tutti molto multimilionario e che hanno il piacere perverso di creare Churchill nel Paese perché sono dei perversi
E poi non certo Repubblica o il Corriere della Sera dispiega che dopo quindici anni ai diciotto anni con due figli riconoscendo due o tre lingue
Un
Dipendente del personale di terra magari dell'Alitalia Roma prende milioni trecentottanta mila lire
Quindi tutti quanti vogliamo Lince are il personale dell'Alitalia
L'Alitalia ragiono ecco tutti qua e i ferrovieri
Vi ricordate i ferrovieri dieci anni fa undici anni fa
Quando tutta l'Italia era convinta che voi avevate un personale assunto e ancora adesso i macchinisti eccetera no irresponsabilità dagli agenti responsabili perché voi sapete
Quanta violenza
Che cosa si fa non si fa capire le vostre ragioni alla gente perché la gente del giudice
Le vostre ragioni sono dati caricato utilizzate in modo grottesco di modo che la gente oggi il personale dell'Alitalia l'agente o di ferrovieri
E oggi il personale della scuola
Che o da un certo punto dire che il bilancio della pubblica istruzione care sempre più in basso che un preside dodici anni fa per i viola con un maggiore adesso prende
Meno di un maresciallo e d'altra parte nessuno sa che esistono i marescialli che sono
Con quarant'anni di servizio magari DPEF prendono meno del giovane che arriva
In certi settori Caporale Maggiore nemmeno tangente appuntato ecco tutta questa cosa
E i pensionati quante inchieste la gente di Pansa
Pansa Palanza il grande scrittore il vicedirettore del Corriere della Sera questi uomini di tanti ha mai fatto inchieste sulle pensioni sociali
Nell'Italia duale sul trenta per cento di gente che sta sempre peggio
Quando mai radio televisione e giornali
E hanno raccontato di ruoli di vostro padre di vostra madre o hanno raccontato di rilievi invalidi civili dell'intera handicappati quante volte si è dato una voce invece per dare la voce
Nel concreto tutti urlano controlli
Ma nel momento in cui c'è uno scontro al dunque tutti quanti come per l'ENEL solo per l'INPS
Allora
Ecco cosa vuol dire quando nel linguaggio per forza difficile che uso
Nelle poche volte in cui ci si può sentire di quel quarto potere la stampa era la vera protagonista di questa campagna di menzogne
Di questa campagna di corruzione di questa campagna fatta per impedire
Alla gente non solo di sapere le condizioni reali
Dei dipendenti dell'Alitalia dei dipendenti della scuola
Dei dipendenti della funzione pubblica in genere ordine dipendenti com'era negli anni Sessanta e Settanta compagni di cittadini cordate dell'ENI e degli enti di Stato ecco
Allora ecco e la stessa cosa oggi dinanzi al cittadino il giudice che vogliono giustizia
Al cittadino dal giudice che voglio libertà e responsabilità gli si rovescia addosso il giudice a Berlino il giudice dello Stato può e dinamici a Sciascia a quel dato il proprio
Il tema capendo cosa incredibile dicevo anche oggi Leonardo Sciascia viene invitato dal Corriere della Sera a scrivere un articolo tredici B Leonardo Sciascia
Come scrittore civile ha dimostrato non solo di saper iscrivere ma anche di sapere fa riflettere
Ricordate Leonardo Sciascia Toldo modo ricordate Leonardo Sciascia che prefigura indagine
Dieci anni prima dell'Italia della P due e della P trentotto lascia cigno di Moro dell'equivalente lascio al fine di magistrati eccetera ecco questo grande scrittori civile
Che Leonardo Sciascia
Ebbene
Il Corriere della Sera chiede alla fine è un articolo anche Leonardo Sciascia
Sciascia sta scrivendo e poi legge fede porta gli occhiali l'avete vista mare li facciamo tanti auguri in questo periodo elegge copia del e si accorge Leonardo Sciascia
Che i titoli gli occhielli il sommario
Del Corriere della Sera come peggio di Repubblica in questo periodo dicono a volte cose diverse da quello che c'è nell'articolo per convincere i suoi magistrati e sulle MM
No chiedo i sogni a votare no che la libertà e nonché il non conformismo e no non è con i radicali è infatti i radicali sono cacciati non esistono più
E lo Arnaldo Sala certo io la lettera ma
Al direttore al vecchio amico al direttore solamente la doccia certa che c'è scritto il direttore Ugo Stille
Ma in realtà Ugo Stille non dirige niente il direttore Neirotti gliele ottenuto della banda dei fattori dei fattori di Agnelli fattori con la effe maiuscola e quindi di coloro che hanno preso il posto della P due ormai nella situazione politica italiana proprio e dei caldi e degli altri industria delle armi commerci tutto nella borsa tutte le altre cose che Sarpi
E Leonardo Sciascia scrive una garbata lettera del direttore centrale e testualmente dice stavo scrivendo l'articolo tredici che mi avete chiesto
E però guardo e leggo il Corriere della Sera e così non è possibile
E perché noi diamo per tentare di come i professori Saccenti del sì e gli altri come gli eroici dice ecco però difensori alla rotta del diritto della democrazia contro la partitocrazia
Lei quindi io mi trovo in imbarazzo e quindi in fondo l'articolo caro direttore non te lo mando
Che cosa avrebbe fatto un direttore in altro tempo
Avrebbe preso il telefono Giorgio Santoro ci perdiamo Leonardo Sciascia ancheggia Repubblica c'è un milione di copie noi stiamo
Declinando
Ebbene
Telefoniamo di no Caro Leonardo guarda che
Certo forse un po'hai ragione ma non è proprio così perciò ti chiediamo di scriverlo vedrò io Fonsai esortato a fare i ricavi e cioè così i direttori hanno sempre risolto questi problemi
Invece cosa fanno
Pongo in calo la lettera al direttore che diceva dato Maiolo come faccio a mandarti articolo del CIPE può amici metteranno magari un titolo che fa pensare al nove si prende in giro
E poi dando la penna e lo spazio di cinque cartelle contro la cartella e mezza di ritardo ci ha lasciato
Al grande Giolitti definito dal grande Giolitti
Maggiori che non è Giovanni Giolitti Giolitti è un altro grande perché del no libretto poiché è grande perché del no un po'su tutto da circa vent'anni non si capisce cosa c'era contro Sciascia di tutti
Esprimersi era contrario
Ecco allora vedete il problema è proprio questo il Quarto potere si muove in questa direzione d'altra parte
Il fondo pensate quante volte sentiamo dire FIAT quante volte sentiamo dire FIAT commercio delle armi accidenti e via dicendo Panda gesti ritirarlo
Agnelli non è arrivata mai nemmeno una comunicazione giudiziaria
E ogni volta che Scalfari
E denunciato una volta per aggiotaggio un'altra volta per ricatto non so che cosa contro caldi per un miliardo denunciato perché fanno cose Franz Fischler o ogni volta che del Repubblica un tempo anche in Giunta
Avevano una vedova risponde di querele pericolose perché hanno insultato ingiuriato delle persone lì per la loro reputazione
Contro la legge la magistratura e qui devo dire pur con tutta la magistratura invece di fare la sentenza in sei giorni
La fanno a ventisei anni il tempo di arrivare la mia ispirata a Scalfari e per tutti quanti gli atti e sapete così età il valore è un Paese ecco il perché una stampa che parla sempre di Agnelli
Magari qualche volta agli operai e non parla mai del pensionato della pensione sociale
Che parla così ogni tanto agli invalidi civili sono spesso falsi ad Avellino
Però quando noi facciamo le lotte perché l'invalidità civile venga di nuovo controllata ma poi gli echi ha il diritto del cento per cento dell'ottanta indici di diede arrivederci niente sulla stampa
Ecco vendiamo con il nodo al pettine
E come durante il fascismo
Un ente al fascismo con che cosa villa e dichiara
E chi tu in osteria potevi dire quello che volete in molti casi non potendo scrivere e non può dirci certo ad un manifesto ma anche detto che non ci poteva scrivere sulla critica
No ecco non voglio fare troppo onore dell'ICE ma ripeto per la voglio dire Benedetto Croce poteva scrivere alcune cose sulla grande libertà non su cose precise ebbene oggi nell'utilizzo d'un tratto dinanzi
Al quarto potere nel caso D'Urso lo ripeto alla dalla
Corriere della Sera allora più diretta e adesso fatturiamo insomma lo stesso tipo di Corriere della Sera concentrato
La Repubblica gli stessi attori di allora oggi arricchendo il suo debutto chiare bisogna fare fuori perfino i grossi partite
E bisogna praticamente dire no alla responsabilità dei magistrati perché ci vogliono
Dei magistrati irresponsabili
Noi abbiamo e qui mi arriva al terminale di questa
La riflessione che ho fatto con voi ad alta voce e queste noi abbiamo un'accezione della giustizia in Italia che anche in conseguenza del fatto che in termini tecnici
La nostra legge quella che noi vi chiediamo di abolire dicendo sì al referendum
La nostra legge vendeva tecnicamente irresponsabili i ministri e tecnicamente responsabili ma di tre
Quarant'anni
Vi regime di responsabilità per i ministri e per magistrati ha prodotto e ha premiato i ministri e i magistrati irresponsabili
E a
Penalizzato illustri e IRI magistrati responsabili senza bisogno che la legge glielo imponesse
Questa e la significato dello sconto
E con questo intervento di Marco Pannella data tre novembre ottantasette ha pronunciato a tenero ma cinquantasei concludiamo che questo spazio di informazione della sessione realizzato con documenti d'archivio