29MAG2013
dibattiti

L'innovazione per la sostenibilità del sistema sanitario e il benessere dei cittadini

CONVEGNO | Roma - 14:25. Durata: 3 ore 55 min

Player
Nell'ambito del Forum PA 2013 (XXIV edizione) dal titolo: "Il Paese alla sfida della trasparenza" (28 - 30 maggio 2013).

Tema: "L'innovazione tecnologica in sanità".

Convegno promosso in collaborazione con HIMSS Europe e sponsorizzato da EMC e da Indra.

Convegno "L'innovazione per la sostenibilità del sistema sanitario e il benessere dei cittadini", registrato a Roma mercoledì 29 maggio 2013 alle ore 14:25.

L'evento è stato organizzato da Forum PA.

Sono intervenuti: Carlo Mochi Sismondi (presidente del Forum della Pubblica Amministrazione), Christina Roosen (direttore esecutivo di HIMSS
Europe), Beatrice Lorenzin (ministro della Salute), Mariano Corso (professore), Terje Peetso (policy officer di DG CONNECT, European Commission), Rossana Ugenti (direttore generale Direzione Generale del Sistema Informativo Sanitario del Ministero della Salute), Paolo Donzelli (rappresentante dell'Agenzia per l'Italia Digitale), Ugo Rossi (assessore alla Salute e alle Politiche Sociali della Provincia Autonoma di Trento), Federico Gelli (deputato, Partito Democratico), John Hoyt (vice presidente esecutivo di HIMSS Analytics), Eric Lepage (epr director APHP Public Hospitals Paris), Andrew Watson (executive director of Telemedicine UPMC), Christian D'Aversa (sales director Information Intelligence Group, EMC Italia), Gabriella Agnoletti (responsabile S.C. Cardiologia AO Città della Salute e della Scienza di Torino), Paolo Del Bufalo (giornalista), Valerio Alberti (presidente nazionale di FIASO), Angelo Lino Del Favero (presidente nazionale Federsanità dell'ANCI), Fabio Miraglia (presidente RSA AIOP), Teresa Petrangolini (consigliere della Regione Lazio), Jurriaan Van Rijswijk (fondatore di Games for Healt Europe Foundation), Bruno Gridelli (direttore ISMETT).

Tra gli argomenti discussi: Amministrazione, Asl, Assistenza, Demografia, Digitale, Enti Locali, Europa, Farmacia, Gioco, Informatica, Informazione, Inps, Investimenti, Italia, Lavoro, Medici, Medicina, Ministeri, Ospedali, Parlamento, Pubblico Impiego, Qualita' Della Vita, Regioni, Ricerca, Salute, Sanita', Stato, Tecnologia, Territorio, Usa, Welfare.

La registrazione video di questo convegno ha una durata di 3 ore e 55 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

14:25

Organizzatori

Forum PA

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Vi prego di prendere posto
Ci sta raggiungendo sul palco
Il Ministro della salute Beatrice Lorenzin
Ringraziamo di essere qui con noi
Occorre
Vecchie strutture del Palazzo dei Congressi
Allora diamo inizio
A questo appuntamento congressuale
Che ha un titolo
Molto importante e significativo perché e l'innovazione per la sostenibilità del sistema sanitario e il benessere dei cittadini quindi abbiamo messo i due temi già di grande rilevanza entrambi
Che possono il segno di quello che vorremmo dire oggi io sono calmo che Simoni sono il Presidente di fonti a ecco oggi coming siamo il POMI comincia il pomeriggio del secondo giorno di questa manifestazione abbiamo cominciato ieri
Parlando di quale Pubblica amministrazione serve per il rilancio del Paese
Ieri pomeriggio abbiamo parlato dei fondi strutturali due mila quattordici due mila venti in questa stessa sala
Stamattina abbia parlato le Smart City e oggi siamo al quarto pilastro del del del Forum piatti appunto il tema dell'innovazione in sanità
Domani mattina parleremo dell'Agenda digitale nel suo complesso di cui quest'oggi è una parte seppure estremamente importante sia dal punto di vista del dell'interesse dei cittadini sia dal punto di vista della da finanza pubblica
E domani pomeriggio chiuderemo con convegno dal titolo del deflusso globalmente che qual è la pubblica amministrazione che ci serve per il due mila venti come immaginiamo questo Paese tardi
Per ormai meno di dieci anni sette anni come facciamo strutturarci adesso perché il rischio che è un presente ci o prima il presente che drammatico ovviamente incalzante ci impedisca di pensare al futuro sarebbe un gravissimo errore non solo
Per noi ma anche per quelli che poi più di noi avranno la responsabilità il futuro di viverlo di gestirlo
Cioè i nostri ragazzi il
Io do la parola inizialmente a che sino a Rosarno che il direttore esecutivo dell'INPS Europa perché
Questo è un convegno è una partnership è un lavoro fatto insieme
Fatto insieme con l'INPS
Che ha dimostrato che si può lavorare insieme anche dal punto di vista anche con opporci culturali e anche scientifici che si sono andati integrando mano mano conta il frutto di un lavoro di mesi di
Di riflessione comune e spero possa essere l'inizio che si possa essere l'inizio di un di un lavoro futuro che continueremo insieme perché poi riportare in Italia e le esperienze migliori del mondo nuovo europeo ed ex europeo non è un vezzo di di esterofilia e non doverlo fare gli stessi errori che hanno fatto gli altri e non dover inventare ogni volta l'acqua calda e capire
Cercare di fare quel salto
Del
Del del ranocchio che si dice quando si può fare si può andare più avanti di comune del canguro se volete non rimane più bello se si può fare andare più avanti saltando una fase Della nostro sviluppo che probabilmente in questo momento facciamo fatica pipe che stima una breve introduzione poi diamo la parola al ministro
Allora
Salve
Lei che
Signori e signore Ministro allora insieme illustri ospiti è un onore per me essere qui oggi ad aprire
L'evento plenaria udienza e Anna prestigiosa compilava afferma
Hai sessuali vedere vale a dire che è un gran piacere essere qui in Italia sono venute qui da bambina io quando da otto anni maschile sono perduta sono già in vacanza avversi area con la mia famiglia il primo giorno un ragazzino dio me Francesco mi ha preso per
Ma hanno mentre avevamo inganna fila e mi ha detto molti posso tenere per mano fino a che non finiamo tutto la la scuola dici mai e da quel momento
Sono più a cuore per l'Italia Luini ha spezzato il cuore questo ragazzino comunque
La comunicazione all'epoca non era facile il mio vocabolario limitato a
Pizza a morire zero
E tecnica assumendone la mozione
Noi non abbiamo il sorpasso discorsi possono
Va bene che maschera innestarsi
Forse le nazioni quello l'ho capita o comunque non è diventato un film di o alle quote ma voglio dire che l'Italia ha sempre occupato un posto molto che speciale nel mio cuore anche sulla base di altre fantastica esperienze che ho potuto maturare in questo Paese soggiorno altra cosa che mi ha molto vicino al cuore e la missione delocalizzazione per la quale lavoro sui quali alla se lavoriamo con la assistenza sanitaria e professionisti del campo per fornire la migliore assistenza attraverso le soluzioni fissiamo un'organizzazione internazionale abbiamo circa sessanta mila iscritti a livello mondiale giuridiche generalmente sono di professioni se nell'ambito delle organizzazioni dell'assistenza sanitaria e abbiamo circa seicento complimenti corrette perché mai si senza
A me va forse se va con le organizzazioni che sono non governative e negli uffici in tutto il mondo e cerchiamo di educare porgliela minori soluzioni di assistenza
Di tecnologia per aiutare i professionisti per cui dare migliore assistenza sanitaria attraverso
Lettini suona facile anatra zoppa in banca non sarà certo una sorpresa per molti di voi è qui che non è così facile come sembra dessimo abbia consentito nel seminario di questa mattina è chiaro che se Imbesi investe nei limiti nelle strutture di assistenza sanitaria e se si hanno le persone giuste al posto giusto e sia utilizzale informa ecologia informatica correttamente c'è una chance praticamente ARCEA per cento ci sarà un ritorno sull'investimento sia da un punto di vista finanziario dal punto di vista clinico fedeli per cui oggi ascolteremo
Alcuni dei leader nel campo dell'assistenza sanitaria sia italiani che gli altri Paesi sentiremo parlare lesive delle loro storie di successo
Nel all'operare colleghi lei Gianicolense la tutti l'assistenza sanitaria il mio amico giorno Point vi parlerà
Di quelli che sono i risultati dei dati degli ospedali che lui e lo sto al suo team Accor uno su base quotidiana incoraggia ad ascoltare questa Sezione non soltanto perché un mio collega
Perché non siamo al punto in cui dobbiamo guardare oltre agli investimenti nella tecnologia informatica cercando di guardare
A come e perché cosa possiamo utilizzare questi dati
A
Dublino nella settimana Zelia inoltre dove motivo ero presente ho ascoltato una presentazione nel caso permanente è uno dei più grosse organizzazioni istanza sanità negli Stati Uniti con più di nove milioni di clienti sono in grado di raccogliere dati dai pazienti dal primo punto di contatto fino
A la lo studio del ma edicola farmacie all'ospedale a casa potuti quest'i dati sono veramente in grado di
Portare avanti nelle ricerche molto sorprendente Ponzio influenzare il modo in cui pazienti vengono trattati e curati oltre che
Dimostrare di poter avere un grande ritorno sull'investimento quello che voglio dire che quanti più sono i dati che raccoglie ambita
Totti assistenza sanitaria possiamo fornire John neri dirà più tardi anche perché rispetto a tutti
I dati raccolti dai musei tutto il mondo l'Italia una serie di dati che forse non è più completa il che significa che potete verranno interno e trovare dei risultati importanti chiave quello che ho imparato nella settimana dell'assistenza ed era in realtà la settimana scorsa e che il novanta per cento di dati
Tutto il mondo sono stati raccolti negli ultimi due anni hai fame guai astenere cosa cosa la trova affascinante molte persone cementificazione hanno dovuto confermare quel fatto perché io pensavo che non fosse vero che non possa reale
Ma alla fine è stato dimostrato che è un fatto dato di fatto e che insomma pensavo se riflettiamo a tutti i dati che possiamo raccogliere nei prossimi anni quello che possiamo potenzialmente fare conti questi dati
Trovo la cosa estremamente affascinante gli ex per cui quando si ascoltano le prese quando ascolterete presentazione di oggi di coraggio di sollecito non soltanto a convincerli del fatto che
Le teologia informatica guardare una migliore assistenza sanità
Aree ma dobbiamo riflettere anche su quale inaugurare o in un obiettivo con il quale dobbiamo utilizzare questi dati ci sono moltissimi prodotti privilegi e tanti dati disponibili possiamo veramente fare una grossa differenza nella vita delle persone raccogliendo dati e il dato dà un contenuto educativo ai parchi sia pubblici che privati ditemi se vuole sostenere tutti quanti voi nelle vostre missioni in maniera tale da poter erogare una migliore assistenza sanitaria traverse ecologia informatica non sia ad un vero
La rete la mia della nostra organizzazione comunque venite da noi leggete il brochure legge prosciutti e sono nella cartellina oppure andate sul nostro sito web se vi interessa la nostra attività mi auguro che avremo modo di incontrarci
Tardi
E
Regione Dio non troviamo non vediamo l'ora di trovare altre buone ragioni per poter tornare in Italia e desidero anche ringraziare
Il sostegno
Ceduto dal Forum della pubblica amministrazione oltre questa lunga AVEPA messo il veto andando guardi unmatching che ha sostenuto la nostra missione ipsa livello mondiale grazie
Grazie grazie tanto il
Ministro Lanzillotta intanto abbiamo
Un ministro della salute giovane Ministro da salute nativo digitale perché non lo so e tale sicuramente nativa digitale mio tutor per imparare a quarant'anni negli ultimi vent'anni le promette sia nata e
Quando chiediamo ai cittadini e cosa sono le cose più importanti che deve dare la pubblica amministrazione esce fuori questo mito primo lavoro poi la sanità
E poi viene il resto la sicurezza mobilitare eccetera però sicuramente una lavoro a quella sanità come si fa a mettere insieme queste due cose cioè
In realtà cocciuto bisogni fondamentali però ci dicono che se spendiamo troppo in sanità poi dopo non possiamo spendere nel per però creare occasioni di lavoro si crea con una specie
Di di trade-off che secondo me invece proposto tetto
Che dice lei
Questa è una domanda diciamo culturalmente vasta della risposta quante ore otto io
Però un ordine del giorno reca in ordine io dire questo innanzitutto si chiede la gente cosa si aspetta dalla pubblica amministrazione non si dovrebbe
Aspettare lavoro dalla pubblica amministrazione ti devi aspettare le condizioni per poter svolgeremo do libero
E e a e avverto la tua la tua iniziativa lavorativa fissa privata che dipendente
Per quanto riguarda invece la salute e giustamente la gente si deve aspettare la nostra popolazione di avere dei livelli di assistenza adeguati così come sono stati stabiliti e dal nostro sistema sanitario nazionale per ricordo lo ricordo perché ne parliamo sempre male ricordo che vanta punte di eccellenza a livello mondiale e per quanto riguarda poi i territori grazie ci si aspetterebbe uniformità questi livelli come si può coniugare il lavoro alla salute cioè la salute non ne siamo qui che parliamo di salute il sistema che gira intorno alla salute o può produrre lavoro certamente sì oggi in questa sede dove siamo parlando di nuove tecnologie di tutte
Di istituti applicati ai sistemi sanitari si capisce come queste due cose possono integrarsi
Perché accanto al grandissima occasione che offre l'informatizzazione e l'applicazione di sistemi
Diciamo delle nuove tecnologie alla medicina e ai servizi delle amministrazioni noi abbiamo tutto un un comparto che quello dell'istituti che genera lavoro e genera soprattutto
E un lavoro altamente qualificato che si realizza sui nostri territori e nelle nostre università
Quindi abbiamo un potenziale che si può sposare e che può generare valore sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista sociale
Grazie il
Lei ha accennato prima un tema
Fondamentale come far andare d'accordo una necessità specie dell'informatizzazione
Di un processo topo Dante qui in qualche modo alcune cose non è che ogni azienda sanitaria si può fare il suo sistema se non succede che non si parlano tra di loro non è che ogni Regione devo fare il suo fascicolo sanitario per cui se io mi trasferisco da Roma a Milano non capiscono più nulla della mia salute
Però deve andare insieme questo con un processo sicuramente bottom-up quindi
Ma ovviamente l'innovazione non può che partire da
Da chi sta sul campo come facciamo questo moto circolare questa secondo me è uno dei temi più
Complicati e più in questo momento
La da non sa alla sanità ma tutta la pubblica amministrazione avuto più défaillance devo dire in questi anni
I cinque anni mi preoccupo qui occorre una strategia di fondo nel senso che noi abbiamo affrontato con la riforma del Titolo quinto
Un diciamo un cambiamento radicale del nostro sistema delle amministrazioni all'interno
Frammentata
A livello regionale pone gli enti locali questo se da una parte risponde a esigenze bisogna tradizioni culturali che vengono nel nostro territorio dall'altro però hanno
C'è sempre la necessità Bari per questo settore come per gli altri di una visione strategica di insieme allora sicuramente questo vale per la il sistema salute quindi per il sistema sanitario
E immaginare che ci debba essere una regia per cui i dati si parli almeno lo stesso linguaggio non soltanto all'interno delle stesse ASL ma travaso è altra e tra Regione Regione è sicuramente
E la sfida che ne dobbiamo mettere in campo nei prossimi anni una linguaggio comune e quindi un accesso dell'informazione un dialogo ci comporterebbe lo dicevo prima
E ammessa sistema delle dei vari percorsi che si sono avviati e quindi che vanno dal
Ed alla telemedicina alle centrali unica alla al al tema della nella ricetta elettronica piuttosto che a tutti gli sviluppi che possono venire dalla dall'assistenza domiciliare e quindi della deospedalizzazione
Attraverso anche l'utilizzo sempre maggiore delle nuove tecnologie ci potrebbe portare a regime un risparmio di sette miliardi di euro
Quindi voi capite che se da una parte noi produciamo valore per il nostro sistema impresa ne produciamo anche un abbattimento dei costi per il sistema sanitario
E a fronte un'umanizzazione del servizio stesso
Mi riferisco in questo caso per esempio a tutto il potenziale enorme che si può bere nella del negli aspetti della domiciliazione della del malato quindi nell'assistenza domiciliare
Delle di come le tecnologie possono aiutare questo laddove sta avvenendo assistiamo non solo la diminuzione dei costi
Del diciamo per il servizio ma anche e soprattutto un miglioramento enorme della qualità della vita del paziente e quindi in questo caso
Più che ancora in altri abbiamo che la capacità di tecnologici cassare il nostro sistema
Paradossalmente perché se no due cose che non vanno insieme una umanità tecnologia invece in questo caso
Umanizza anche il servizio è un po'il tema della presa in carico non la tecnologia ci permette di fare le parole le prese in carico persone in questo senso
Come dire spostano sul territorio senza togliere l'enfasi sul PON sul sul cittadino insomma in qualche modo che poi e quello che cercano di fare il Agenda digitale un con sappiamo un complesso
Politica
Paradigma e poi una complessa politica che prende tanti aspetti ma certamente giustizia sanità scuola sono quelli che sono più vicini ai cittadini
Su quelli su cui
Poi saremo giudicati quando vogliamo essere concreti lei come come intende
Diciamo coordinare il lavoro del suo ministero insieme con gli altri Ministeri per una politica generale di Agenda digitale
Ma noi devo dire parlando anche con gli altri ministeri secondo me il futuro della Pubblica anzi parliamo del presente dalla pubblica mi stazione che quando si parla futuro è sempre qualcosa che si vuole debba andare a qualcun altro diciamo c'è invece una volontà
Di affrontare immediatamente i temi ne stiamo avendo un approccio integrato
Quindi questo riguarda sicuramente l'agenda digitale ma anche altre tematiche è soltanto mettendo a sistema
Quello che già c'è possiamo ottenere dei risultati dei risultati migliori mai quindi dialogando tra amministrazioni certo che se abbiamo anche lo stesso linguaggio informatico il dialetto più fatto inferocito certamente
E il fascicolo sanitario elettronico è un esempio di questo cioè noi io
Sono alcune cose che su una specie di
Tormentoni le fonti a la carta d'identità Elettronica un tormentone con nessuno conosceva in tasca
Il fascicolo sanitario elettronico di cui abbiamo parlato per tantissime volte ma ancora non abbiamo l'impressione che si è diventata pratica comune e condivisa da tutte le
Che pure sarebbe proprio forse uno o due leader delle più importanti club è io ne sono talmente tanto convinta che qui per gli stenda delle girando mi sono presa anche un paio di
Di fascicoli di altre canori e hanno realizzato diciamo dei progetti e secondo me estremamente positivi perché il fascicolo ti permette non solo di far circolare informazioni in modo reale e in tempo reale come
E dicevamo prima antenna più generale ma anche di controllare l'appropriatezza della prescrizione e quindi di fare una valutazione
E avere sempre sotto controllo la diciamo la vita del paziente e la sua leggiamo nella sulla sua cura
Quindi per noi questa è una priorità il ministero sta lavorando in modo molto intenso anche sulle nostre banche dati
Quindi noi stiamo facendo un lavoro di aggiornamento molto importante certo il direttore generale la ringrazio
E e spero che potremo nel in brevissimo tempo essa questo Stato farà parte del lavoro che stiamo facendo con le regioni come dicevo all'inizio a rendere uniforme il
Questi livelli in tutto il Paese
Grazie un ancora due domande un
Abbiamo aperto fa un Pia ieri dicendo che ci servono più manuali che leggi
Più assistenza che norme più esempi che che in un qualche modo sanzioni cioè in realtà
Anche qualche sanzione qualche soggetti erotici servono più esempi che sanzioni più e l'ho più più norme Führer più può manuali che non leggi ecco in che modo il Ministero possa poi il corpo in qualche modo essere che è un Ministero in qualche modo che
è un
Diedi orientamento perché poi il CNEL le Regioni come sappiamo non lo loro potestà su questi temi come può fare vera assistenza all'innovazione e questa è un'altra cosa abbiamo pensato che noi siamo scesi da sola ma la
Attivare se lo mettiamo un vivaio abbassiamo abbiamo improprio possiamo svolgere un doppio lavoro uno e che è quello affidato poi ormai a questo Ministero dopo la trasformazione del settore c'è un forte lavoro di tipo culturale
Che sicuramente di cui c'è sempre bisogno come dice lei è una piantina che vanno affiata
Dall'altra parte anche un lavoro di coordinamento e assolutamente necessario in Conferenza Stato-Regioni e nella nel Comitato con gli assessori regionali
E come vi dicevo prima le cose poi ritornano sempre al nodo no al punto focale e mettere a sistema tutto il la digitalizzazione
Sanitaria ci comporta un risparmio di sette miliardi di euro allora è vero che ne abbiamo una funzione culturale dopo il fondo sanitario anche insomma i costi le sue prospettive e
Questo è sicuramente per noi un obiettivo e e fa parte di di quel pacchetto di di proposte di lavoro che stiamo affrontando dei primi giorni di questo a mio modiche sistemica spero con le regioni
Anche in vista del nuovo patto della salute che ha come obiettivo quello della qualificazione
Della proprio del del della salute del cittadino e la salute passa anche
Oggi soprattutto attraverso le nuove tecnologie
Grazie ministro un'ultima domanda più generale su cui può dare una risposta breve o lunga come vuole il
Favor piazze apre anche con che abbiamo aperto con l'idea che
Siamo obbligati all'ottimismo cioè
Io ho detto che
Talmente un servizio d'ordine per caccia fuori chiunque piangesse Poggio dei mutui cioè non non dobbiamo smettere di piangere cominciare in Boccacci le maniche e dire che ce la possiamo fare
Ecco perché diciamo che ce la possiamo fare solo insieme cioè pubblico-privato
Organizzazioni del terzo settore società civile ci si può fare solo
Insieme con questo senso
Di sussidiarietà che non vuol dire scaricabarile ma vuol dire facciamo inserire condivisione non vuol dire come la parole molto bella vuol dire condivisione ecco su questo tema della condivisione possiamo avere speranza possiamo avere fiducia quali sono le sue condizioni per il
Per ricreare le condizioni lo fiducia innanzitutto per creare fiducia bisogna un po'crederci e quindi questo lo c'era una passione e l'allora Presidente questo esproprio capirlo poiché io devo dire questo noi abbiamo
Lo dicevo all'inizio del mio intervento per quanto riguarda
Il sistema sanitario e il socio sanitario mettiamo lì un po'insieme questi due
Questi due aspetti le siamo abituati attenere sono le cose che non funzionano
Non siamo invece più abituati a considerare le cose che vanno bene in Italia non grande sistema universale la capacità
A chiunque di avere accesso alla cura
Anche se purtroppo in modo diverso sperequato e il e soprattutto dei grandi i centri di eccellenza io in questo primo mese di lavoro e diciamo si è diviso in due parti uno l'analisi dei conti
Santapaola disavanzi
Per tutto il territorio
Quella parte che via tenuto parecchio impegnata
E però l'all'altro aspetto è stato proprio quello di andare a vedere di guardare di osservare di capire come funzionano i nostri centri
Poiché poi chiamarli centri di eccellenza e riduttivo perché quando si parla di eccellenza si pensa che
L'eccellenza qualcosa già di per sé
Elitaria nozze poche le eccellenze invece ne abbiamo sul territorio
Grandissimi luoghi in cui si produce ricerca sanità innovazione terapie avanzatissime sperimentazioni che avvengono pochissimi luoghi del mondo
Quali investiamo leader quindi questo ci fa sull'onda che ci fa essere ottimisti ci deve far lavorare con il convincimento che possiamo darci degli obiettivi che si possono raggiungere
L'ottimismo si crea con il lavoro nel senso che se ci si danno degli obiettivi e un timing per raggiungerli il raggiungimento dell'
Dirò di più il percorso che si fa per raggiungere l'obiettivo già di per sé genera un valore di nel lavoro delle persone dell'entusiasmo
Poi noi abbiamo accanto alla grandissima lavoro che fanno agli operatori
Del servizio abbiamo tutto un mondo sussidiario che si muove in turno il terzo settore il mondo del volontariato sistemi in di impresa che sono utilizzabile sono pronti a dare una mano e credo che da questo punto di vista
Ci siano delle potenzialità grandi che devono essere sfruttate ecco quello che non abbiamo è tempo da perdere questa è una cosa e non ce l'ha l'Italia
Non c'è l'all'Europa
E e credo che né di fronte a quelli che sono i macroproblemi c'è un invecchiamento della della popolazione un tema di denatalità che ci comporta quindi problemi di previsioni
Con nomi capaci ma con sistemi non non felicissimi per per il vecchio continente nei prossimi decenni io poco per l'età parlo per decenni non per i prossimi mesi
E credo che questo ci debba far ripensare il nostro sistema di welfare in modo da farle diventare sempre più efficienti ma vicini al cittadino
In Italia noi abbiamo un qualcosa di unico nel panorama europeo noi abbiamo delle comunità territoriali
Che sono la nostra specificità
Il nostro nella nostra territorio noi li abbiamo grandi città
Ma abbiamo anche tanti piccole città cittadine realtà molto composite anche per tradizione culturale
Che in realtà sono state né il nei secoli la nostra forza
E in questa fase in cui bisogna ripensare anche i sistemi con con l'occhio al sociale questa può essere una peculiarità è una forza tutta italiana dobbiamo metterla sistema essa parla far diventare il produttrice di valore e di valori
Grazie ministro queste due parole condivisione comunità locale semmai le parole molto belle quando si parla in generale di pubblica amministrazione ma in generale la nostra vita infatti dare della
Della sanità condivisione comunità locali ne parliamo di comunità intelligenti ma le comunità intelligenti sono quelle
Condividono bisogna fare solidarietà sono
Sanno lavorare insieme i vari componenti
Con questo le facciamo veramente i migliori auguri di buon lavoro io penso che il suo buon lavoro sarà il buon lavoro di noi tutti e sarà
Un una condizione in più per essere fiduciosi e per dire l'anno prossimo non potremo dire ce l'abbiamo fatta da un anno prossimo compirà
Però potremmo dire siamo sulla strada di farcela abbiamo abbiamo passato il momento più brutto
E con questo
La ringraziamo
La salutiamo del diamo il via alla seconda parte del convegno quindi invito sul palco per l'apertura pochino triplice
Scusate adesso chiamo sul palco anche il professor Mariano Corso del Politecnico di Milano che farà titolari di casa che tenderà raccordare
Tutti gli interventi che seguiranno
Il vostro Governo introduzione
Grazie ringrazio gli organizzatori per la l'onore di
Presiederà introdurre questa questa sessione
Mi hanno chiesto di riportare brevemente alcuni dei
Dei richiami che sono stati fatti alla nella sessione della mattina
Sia della mattina abbiamo parlato di evidenze di benefici che possono derivare dalla digitalizzazione della
Sanità sono stati riportati i i risultati dell'Osservatorio esiti in sanità del Politecnico di Milano
Siamo entrati nel merito di possibili benefici per sette miliardi per il
Sistema sanitario nazionale
Abbiamo poi avuto le testimonianze a livello internazionale di come effettivamente questi benefici si possano cogliere siano concreti
E devo dire che
Abbiamo chiuso la sessione con un forte senso di urgenza
La domanda è una filiera come possiamo
Non partire a fronte di un sistema così complesso così fragile come quello della
Se la sanità nazionale evidentemente non riprendendo parole del ministro non
L'unica cosa che non abbiamo il tempo da perdere quindi certamente ne è venuto fuori una forte consapevolezza
Tre forti richiami per chiudere uno avere consapevolezza approfondita di fenomeni che sono fenomeni complessi e anche la capacità di misurare questi fenomeni di dare degli indicatori
La promozione del confronto della collaborazione in un sistema che ha
Per sua natura e per scelte che abbiamo fatto come Paese una forte frammentazione della governance e infine quindi qui l'auspicio che
Noi tutti
Ci diamo e che ci possa essere ci possa nuovamente a essere una regia una una leadership a livello anche centrale che possa aiutarci a superare quelle frammentazione che diventano limiti del nostro sistema
A questo punto io passo la parola alla Kinnock spicce
Chi certa c'è un problema una due mila e dodici due mila venti tuoi sempre mente IMI i certi in Europe
Ringrazio la nostra ospite le lascio la parola
In stazione
Grazie mille signor Presidente signori e signore devo dire oltre a essere molto molto felice di essere qui
Survey fare io i fini di Saviano accertati Zizzi avete perso in via prima parole comunque non mi sembra
Che
Fosse già abbastanza rumorosa la sana mai chiudessimo vero
Fare un pochino quello che ha cominciata ardire Cristina nella sua introduzione ricordando
La sua prima esperienza quindi italiane io vorrei condividere con voi la mia prima esperienza esse
Con la medicina italiana Terlizzi ottomani Tina fessi non è un'esperienza personale
Riguardante
Libro volendo quando ero studente nemici del diritto di medicina libro di San Michele che parlava della Meniconi ben visto che aveva studiato Braggian pari giacché aveva lavorato Pagnin tale accusa parliamo di riformista e Morrone fa
E credo che sia veramente così erronea quest'anno a fare veramente aggiornata un'opera moderna tout-court anche all'epoca già all'epoca
Era veramente era un paio di pantaloni CIA
Che i visitatori erano in grado di curare con poche medicine disponibili o disponibili per l'Adidas curate ora potete immaginare il giallo ora come diceva però molto no occupati ma Gina Nieri adesso dopo l'inizio dell'era in sella finge gli antibiotici abbiamo migliaia di patologia da curare con me una diaria di farmaci e adesso andiamo o più problemi da affrontare pensi lei è tutto contenuto IPT ma nei fatti neutro
Non voglio membri ripetere in maniera intorno negativo quello che è stato ripetuto molte volte per quello che riguarda quello che riguarda la popolazione che invecchia perché io personalmente la ritengo non cosa positiva fisici se voglio dire che le città piani no Petra in cui era emersa una migliore coscienza e consapevolezza dei servizi e dei farmaci disponibili tutti i modi un anno più hanno maggiore domanda di queste cose forse l'unico punto negativo in tutti questi aspetti
Sottolineati quando si parla dei sistemi sanitari e la mancanza di risorse specifiche questo sia in termini di personale che in termini di fondi furbi istruito e lui pur questi
L'elastico e dei problemi vale a dire abbiamo più persone che invecchia non più patologie croniche man
Risorse al contempo e abbiamo un anche più di conoscenza
Piccoli fra le persone voi
Puglia quindi sono a quel punto siano garanzia ovviamente d'accordo con quello che è stato detto precedentemente questo no insomma quis
Nella
Dormendo nella sessione domande risposte con il Ministro Lorenzin opera sessioni a cui ho partecipato prima la colazione che linee il tema può essere di aiuto e gli strumenti i servizi di ente possono essere visti come Susanna sono perfettamente d'accordo se vengono correttamente utilizzati ovviamente possono giusta e degli una migliore gestione delle quattro chi è la sostenibilità dei sistemi sanitari e abbiamo anche
Fornirebbe nelle migliori condizioni per sviluppare nuovi prodotti si Sistani sarda operano in questa direzione in questo senso ciò tutto ciò premesso lesivo desidero darvi quattro generalizza era molto breve breve che riguarda il piano d'azione li e altre due mila dodici due mila venti ma soltanto in dicembre lo scorso anno la Commissione non è nuovissima dal metto
Però il documento che ricopre i prossimi otto anni credo che comunque sia nuovo perché siamo soltanto agli inizi in generale in trattazione gli altri potesse diviso in quattro aree principali nodi lavoro e l'ha assunto giunti a questa attività che quello che la Commissione europea sarà realizzando noi non ne collochiamo assistenza sanitaria
Pensiamo mandolino misuriamo l'aggressione incisive attenzione
O facciamo ricevette per via elettronica ma possiamo raccogliere informa
Se vuole possiamo condividere le migliori pratiche possiamo finanziare la ricerca
E sostenere le attività a livello di Stati membri la responsabilità dell'assistenza
Sanitaria a livello degli Stati membri quindi pian versione niente enti di suddiviso in quanto pilastri e noi diamo può attenere a una intollerabilità più ampia miriamo a sostenere la ricerca l'innovazione
E secondo pilastro il terzo pilastro ENEL un'analisi dispiegamento a più ampio ed una
RAI CONSAP maggiore consapevolezza del quarto pilastro è l'amore
Azione internazionale questi sono i quattro principali settori in cui operiamo per favore imberbe quello che riguarda ciascuno di essi interoperabile la interoperabilità Oliver CRSEC
La precedente presidente aggredito decade problema anzi alcune nell'andare a Milano e magari non ha disponibile il proprio fascicolo sanità elettronico se non altro italiano un problema a livello locale cassettina che però un altro Stato nella membro c'è anche un problema di lingua quindi non soltanto ci troviamo di fronte a un problema sfida per avvisare tecnica per cui
Sistemi corrisponde in maniera tale da poter andare da Roma a Mila nel sistema di Roma era cioè elettronicamente ma è anche una questione di lingua per cui Pucci tutte e due ventidue lingue che vengono utilizzati dal PRI compilati nel fascicolo sanità elettronica possono essere compresi quindi dobbiamo concordare Cucuzza dalla essere contenuto all'interno di questo fascicolo sanitario elettronico che viene messa a disposizione oltre che ipotizzano leggi ha utilizzato e quindi dovuto eccetera e quindi quando sistematico e anche giuridico giuridico perché tutto ciò che anche vedere orientati altre ieri anche con la protezione ambientale i dati stessi tecnici gli argomenti e poi facciamo una proposta per il
Il Regolamento della produzione di basi in discussione presso di Parlamento europeo al Consiglio questa ogni anno nella legislazione molto importante che e si ripercuote anche sul sistema sull'assistenza sanitaria a un certo punto direi in particolare l'assistenza sanitaria perché la somma raccolta vicari grandi quantità di dati non ha alcun valore separatista
Ma di questi dati come utilizzare questi dati in maniera tale che tutti ne possano trarre vantaggio beneficio se potessimo avere cinquecento milioni di
Ma tecniche disponibili
Per la ricerca potremmo arrivare molto più vicini alla gestione sanitaria personale il trattamento che il quello che è più efficace per me perché posso confrontare presentazione con altri casi simili contenuti nella banca dati situa tutto il ciò ha a che vedere con la questioni che riguardano l'adesione dei dati necessità ho avuto un'intervista avventurista con un giornalista eventualmente avversione al io dinanzi al TAR sono estranee questa giornalista mi accorgessi Delors la qualcosa questa visita nel campo del miliardario dicendo che la Commissione seppure domande venivano fatte dall'opinione pubblica quella potrà quaranta medici come può essere che nei dati possono essere trasferiti in un altro di in un altro Stato membro arriverà mai chiesta la ringrazio di questo molto importante per le persone dobbiamo ottenendo assolutamente presente le questioni giuridiche relativa all'iter pratica sono estremamente importanti e fare il terzo aspetto riguarda l'organizzazione in maniera tale da mettere
Farla sul piano finanziario per la lentezza dei territori che si conoscono come operiamo quindi condividere e imparare questo è quello che possiamo fare nei termini di fornire
Servizi a livello di assistenza sanitaria animali europea esserci sostenere una freccetta allo sviluppo innovazione e questa è una gran parte
Faccia
Anche in oggetto è un problema sentito l'ho mai saputo reddito anche il nuovo programma di ricerca a seguito della programma quattro assente non posso dirvi nulla riguardo al momento perché è ancora in fase di negoziazione ciò nonostante gli sforzi sono delle insidie associate questo una grande parte dice questa cosa abbiamo già
Adesso
Ecco una volta ha aggiunto un quanti a
Ricordo che l'udienza rimarrà partenza Fund bella finanziamento della ricerca continueremo a sostenere questa
Creazione dei prove di evidenze per quello che riguarda per esempio arrivo Nomis convincere le persone a utilizzare gli strumenti di Anton altra parte anche sostenere l'innovazione in maniera tale che l'industria può ora trovare il suo sforzo indiziario per elaborare nuove soluzioni che possono essere
Ed efficace e non soltanto efficienti in termini di quindi setacci termini salute ma anche vigenti in termini di costi
è il terzo punto che ho citato la grande parte
Tax club in lista guai chiaro a parte è un
La più ampia assorbimento insegnamento e dei servizi all'esterno spesso spesse volte ho detto che serva ma non viene utilizzato
Perché non è utilizzato perché
Ascoltando le presentazioni che abbiamo ascoltato la settimana scorsa il male fa Dublino due ragioni uno i sospiri professionisti
Nel settore sanitario non sono consapevole della sua nascita dell'efficienza non tanto che appoggia le labbra cosa che questi
Strumenti e servizi e altre non vengono rimborsati questi sono fattori parimenti importanti Lhasa questione la domanda che è stata finora sollevata accondiscendere soprattutto Lucchini Trani mesi sì generici per quello che riguarda l'utilizzo di strumenti Trieste a livello di il medico di base
La ragione è perché questa cosa non siamo
Ovviamente utilizzata una delle motivazioni portate
Che
Rispondere a lei mentre il paziente non è una cosa che vedo rimborsate per cui
Su questa cosa vaffa standard medico nel suo tempo libero come si può
Calcolare il tempo necessario per rispondere un'e-mail felicemente a un'e-mail che dice sì o no ma magari un'unione ogni mese che richiede un'ora di da Ennio no poi ve li ricordate quello che disse una volta ma attualmente la nuova opzione può prescrivere
Motivi un'abilità e le tratteremo e quindi ne scrivo una lunga
Quindi
Sono pienamente d'accordo capisco perfettamente quali sono i problemi sia proprio a bloccare il sistema di rimborsi ma questo è parimenti un problema per i medici quindi il problema dei rimborsi che il problema della conoscenza e questa è una questione che la parte che si occupa della ricerca Scilla sospetti
Bene nel piano fondazione INFN questo è importante che condividiamo ammonta a questo punto questo punto che riguarda una dispiegamento più ampio un territorio Batacchio questo spunto che troviamo critico sono allestite legato a
Tale digitali sì gli studenti o oggi mozioni sono tutti ormai direi digitalmente va nel senso che finché non senza neanche imparare
Possono utilizzare in questo sistema voluti
Tanto che dice di no a mio figlio per esempio non ha mai imparato maoisti indossasse tali la maggioranza Sabino storiche emanati oggi Yardeni cinquant'anni ormai sicuramente ancora soltanto due vitale difficoltà generale poi
Altre misure inizialmente STP sta ci è stato detto in questo studio sui medici di base e mi auguro parlato prima si parla nell'estinzione dell'esigenza di miele formazione perché se si prevedono mettere a disposizione gli strumenti di Yalta questi strumenti vanno accompagnati dalla formazione un'altra parte che va affrontata
A
Anticittà Gazzetto prassi per la alfabetizzazione digitale tra i cittadini che ci mancano sei ogni minuto ricorsi cani da una discussione articolo scientifico su internet come
Possono orientare le persone visto che diversi dai medici hanno difficoltà retate cita valore i lavori serviva essere uno su ugualmente adesso a pagina azione la prima pagina sintetizzato
Sto carne un film uni contro la mediazione quindi su come si possono
Tra le persone orientare in tutta questa informazione così copiosa nel due mila undici il trenta per cento i cittadini europei non avevano mai utilizzando niente né quindi abbiamo un terzo delle popolazioni che non è in grado di tre vantaggio per tutte queste cose questo è un aspetto molto importante da tener presente noi nonna dobbiamo aumentare le diseguaglianze pista Gwen questo lo dobbiamo fare fornendo migliori servizi con o senza servizio solo a quelli che
Hanno accesso a internet stanno utilizzarla rispetta coloro che non hanno un acceso che vivono in aree montane Rockets uguale per tutti non sono di così istruiti e formati per quello che riguarda le questioni digitali
E
L'ultimo punto riguarda la promozione della cooperazione internazionale
Qui non intendiamo
O
Internazionale anziano nel senso diluire dunque Unione Europea intendiamo al di fuori dell'Unione garantisce stiamo lavorando
A su una questione che riguardava la interoperabilità con gli Stati Uniti l'anno scorso abbiamo firmato memorandum di intesa per la collaborazione su queste due questioni lavoriamo a stretto contatto con l'ho presente in particolare per quello che riguarda benchmark con questa è una cosa è stata citata prima come si possono amministrare l'efficienza l'efficacia l'efficienza dal punto di vista dei costi guardi strumenti e servizi in realtà quindi lavoriamo a stretto contatto e di atomica ossia con l'Orchestra impiego collocazione mondiale basati alla fase intanto una dei sentore serie della saluta mobile di non è così ampiamente utilizzata in Europa ma abbiamo ragionando all'esperienza Paesi terzi e Lozza invece ha delle ottime informazioni degli atti mediante da condividere siamo fortemente convinti che
All'assistenza Ricci sanitaria la scienza e la buona scienza Asia non so tali
Non la si può legare la propria conoscenza e la propria esperienza sia con la quale quella cattiva non si possono isolare queste quello che stiamo facendo sono molto felice
Scarso diminuiti parlare con voi stili di tutte queste questioni anche i maggiori dettagli ma credo di averne parlato anche fin troppo forse non è il caso di parlarne ora il magari un altro momento grazie
Grazie ringraziamo per la la ottimo contributo e anche
Diciamo gli stimoli che che ci sono stati dati credo che
Questa armonizzazione in questa leadership di cui richiamavamo l'importanza
European Commission possa dare anche un
Grosso contributo anche aiutando a risolvere alcuni problemi che oggi stesso
Limitano la possibilità di lanciare progetti e di portate avanti dai
Faceva riferimento ad esempio ai
Riga issues questo è è uno dei problemi che nel nostro sistema spesso hanno rallentato lo sviluppo dei progetti quindi
Credo che
Se a livello europeo ci fosse una forte
Coordinamento è anche un modernizzazione di quelle che sono
Ad esempio le normative sulla privacy temi come Claudio il fascicolo sanitario
Comune potrebbero diventare
Realtà molto più in fretta ecco da questo punto di vista
Possiamo essere
Nel breve periodo ottimisti
Che ci sia un intervento che si riesca a fare parlare omogeneizzare quelle che sono le
Autonomia e non abbiamo un problema molto forte in Italia di autonomia
A livello regionale certo se arrivasse già una spinta nella
L'avete delle linee guida chiare a livello europeo almeno su questi elementi potremmo essere molto più
Efficace
Effettivamente ci stiamo lavorando c'è questo concetto ex sono sessantasette si sforzino capirebbe il senso vicine servizi aperti intelligenti liberi cittadini che a che fare con l'interoperabilità obietto negli Stati membri stanno lavorando insieme sulle ricette elettroniche il fascicolo sanitario elettronico non tutti agli Stati membri sono coinvolte anche se ci sono ventisette partner
Questo progetto
Sono sicura che i i risultati saranno utili per tutti ad quindi potremmo imparare molto da questo Progetto devo dire che personalmente
Questa è sentito il giro sta omaggio a me mancano molto serie certe elettroniche è in Belgio quindi non vedo l'ora che diventa realtà
Mese poi so vorrei aggiungere un ultimo punto nell'uso dei fondi strutturali imposta in semplici fogli è stato menzionato prima quindi ma quindi se è stato concordato lo schema
Del Presidente isterici membri fonte devono richiede un finanziamento per implementare
Le iniziative dinamismo ed era stato concordato a livello europeo strutturalmente rispetta gli Stati membri decidere come utilizzare questi fondi e come richiedere questi finanziamenti e quindi dunque ebbero Fruit i senior Frazzetta Zanzarella qualcosa che rientra nei nostri piani finanziari non possiamo farci niente insomma
OSP infante semplicemente derive santi richiedenti i finanziamenti sono a disposizione proprio per questi scopi
Chiedo ancora un applauso
Bene a questo punto darei i inizio alla tavola rotonda
Parleremo della diffusione delle alte in Italia la voce delle istituzioni allora
Chiamo siamo al tavolo dei relatori
L'abbiamo
Abbiamo con noi anche Paolo Del Bufalo che farà da moderatore ed anzi da animatore della della sessione
E il provocatore addirittura quindi
Chiamiamo al tavolo Rosanna urgenti
Paolo Donzelli
Ugo Rossi Federico Gelli
Questi
Rossana urgenti
Possano genti Direttore Generale Direzione generale del sistema informativo e statistico sanitario del Ministero della salute
Dottoressa Ugenti Rossana ci siamo tratti molte volte nei convegni in cui
Gli han parlato della della necessità di un ruolo di una leadership di un di linee guida
A livello a livello nazionale questo tema così importante come la digitalizzazione della sanità ecco qual è il punto di vista prima
Abbiamo fatto la domanda
Siamo possiamo essere ottimistiche
A fronte dell'urgenza a fronte dei benefici che ormai sono
Abbastanza conclamato dire concreti si possa effettivamente partire a ad avere una maggiore omogeneità di indirizzo e di azione
Sì buonasera buonasera a tutti sicuramente immenso chiedo scusa la mia voce ma esco da un raffreddore
Molto recente
Sicuramente il Ministero della Salute già da tempo si è mosso in questa direzione nel senso che già tanto al secondo semestre del due mila otto
A a gli altri lavori di un apposito tavolo proprio sulla sanità elettronica
E proprio in considerazione del fatto che abbiamo diverse realtà regionali
E con velocità di realizzazione di soluzioni tecnologiche in inserita molto differenti tra loro
Si era
Posto proprio l'esigenza di dare degli indirizzi delle linee guida
Perché a mano a mano tutte le Regioni raggiungessero con uguale livello ma soprattutto potessero poi
Interloquire quindi quell'interoperabilità con cui prima si parlava
E renderla effettiva renderla realizzabile quindi abbiamo emanato linee guida sia in materia di sistemi di centri unici di prenotazione
Nel due mila dieci linee guida che abbiamo o condiviso
Col in Conferenza Stato Regioni quello appunto con le regioni
E che sono oggi oggetto di valutazione in sede di adempimenti idea quindi una volta
Adottate linee-guida non sono provvedimenti o atti che restano lì fermi ma valutiamo e verifichiamo annualmente le Regioni se c'è stata questa adeguamento dei loro sistemi a questi indirizzi uniformi
Nel due mila undici abbiamo adottato linee guida in materia di fascicolo sanitario elettronico
Per il momento per finalità di cura perché a legislazione vigente
Appunto prevedeva la possibilità di utilizzo del fascicolo per finalità di cura
A fronte dell'esigenza posta dal Garante dall'Autorità garante della privacy di adottare una norma di rango primario per le altre finalità del fascicolo per utilizzare il fascicolo per altre finalità quali programmazione e valutazione
La qualità dell'assistenza e per finalità di ricerca
Abbiamo quindi predisposto la norma che oggi è stata che
Norma di legge dell'articolo dodici della del provvedimento sull'agenda digitale
Quindi a livello nazionale sicuramente il ministero sta portando avanti ma in questi ultimi anni un un forte ruolo che viene riconosciuto e anche richiesto dalle stesse Regioni
Proprio per avere un'uniformità di percorso oggi noi stiamo lavorando per attuare il comma sette dell'articolo dodici che ho citato e cioè il Regolamento attuativo del fascicolo sanitario elettronico
Con il quale andremo a definire le intanto di tipi di dati e le modalità di accesso i soggetti responsabili
E anche le le soluzioni diciamo un punto di vista tecnologico per realizzate rendere effettivamente
Pur per
Far dialogare diversi sistemi tra loro
Tenendo conto e prima si parlava appunto del progetto ExoMars
Ai quali l'Italia partecipa
E quindi delle risultanze di questo progetto sia nel progetto ex particolare sul pesce il Summer e sulla prescrizione Elettronica
Noi proprio nel provvedimento che siamo diciamo definendo questo tavolo perché vede la partecipazione oltre che del Ministero da parte di GPA oggi CPA le Regioni
E il garante quindi c'è un lavoro congiunto e e di collaborazione sin dall'inizio con il Garante della privacy e stiamo lavorando proprio sul pesce al sandali
E io qui volevo anche ricordare un'altra cosa importante la direttiva sui diritti d'assistenza transfrontaliera
Che entra in vigore il venticinque ottobre di quest'anno
E quindi apre diciamo i confini ad una sanità che va oltre le frontiere di singoli Stati
E sicuramente la sanità elettronica è uno degli elementi portanti l'articolo quattordici di questa direttiva che prevede appunto dedicato all'assistenza sanitaria on line
Ha individuato un organismo di altri network
Cui partecipano su base volontaria e gli Stati membri Italia partecipa a questo organismo il Ministero della salute lo specifico i partecipo io ed è un organismo nel quale si stanno definendo
Alcuni elementi fondamentali proprio per
Creare le condizioni più netti chiaro digiuno scambio di informazioni i dati tra le varie e tra i vari autorità nazionali che si occupa di Sanità Elettronica
Quindi c'è un disegno sicuramente a livello
V comunitario però l'Italia sta che l'Italia sta seguendo nello specifico il Ministero della salute e presente questi organismi
No
Validi
Fatte
Una domanda bensì io ne sono
Ovviamente comincio subito
Posso
Copia comincio subito non dico con le provocazioni ma insomma fare domande molto dirette perché la dottore prima il ministro ha risposto alle domande
Presso altre sorgenti ha fatto un quadro generale diciamo di quello che succede marci forse tutti quanti quelli che si occupano di Sanità Elettronica io me ne occupo da un punto di vista di capire cosa funziona cosa non funziona cosa cioè cosa non c'è perché il giornalista questo fa
Gli altri se ne occuperanno anche dal punto di vista tecnico diciamo anche organizzativo
Qualche problema ce l'abbiamo io più vicino Paolo Donzelli che
è stato per anni
Quello che avviene ha un po'più dato per DigitPA all'AGEA diciamo la sanità a livello di pubblica amministrazione adesso nell'Agenzia per Italia digitale una domanda molto secca
Abbiamo esultato perché c'era l'agenda digitale che faceva metteva insieme tutti quei pezzi che mancavano Palazzo della Sanità Elettronica perché potesse decollare
Forse ci siamo dimenticati da strada che mancava qualche risorsa probabilmente per poterlo fare che non è indifferente ma che fine ha fatto l'agenda digitale in realtà
L'agenda digitale e grazie la domanda abbastanza semplice potrò rispondere molto prossime
Pagina digitale
Chiaramente rimanda molti decreti attuativi questo è stato diciamo alimento che critica inizialmente dall'agenda pausa di
E che non si può ridurrei interventi di questo tipo come prima diceva prima dottore sorgenti a semplici interventi normativi sono sistemi complessi sono sistemi organizzativi complessi interventi complicati per quei necessario
Che più parti più ministeri regioni territori catene possono partecipare e quindi se ne rimandare decreti attuativi è chiaro che la parte attuativa è ancora in corso però voglio dire una cosa generici tale
Copre molti aspetti
Si va per la parte di digitalizzazione Pubblica amministrazione alla parte delle imprese innovative
La salute è presente in tutti questi livelli quindi presente nella digitalizzazione della piana precisa senta Veltroni come un esempio la ricetta digitale altro tema che coperta una genericità ne è un esempio finalmente l'agenda digitale
Si è compiuto quello che ne abbiamo chiamato a tempi dalla cabina di regia all'ultimo miglio diciamo normativo cioè si è data la possibilità effettiva alle Regioni di introdurre la prescrizione cronica con tanto di obiettivi che devono essere aggiunti entro il due mila tredici
In questo caso non sa con decreto attuativo
Il sessanta per cento delle ricette tenesse in qualche modo digitalizzato
Quindi c'è un c'è la parte innovativa
La parte di innovazione digitalizzazione ma c'è anche la parte di ricerche novazione cioè la parte Smart Cities sono diciamo aspetti più innovativi più vicini alle esigenze dei cittadini ce la parte delle imprese innovative che operano molto anche nel contesto della sanità qui l'agenda digitale fa tutto questo
Manca ancora delle parti attuative vero e devo dire che su questo occorre che non solo come si dice spesso
Il privato pubblico facciamo sistema ma occorre che il
Diciamo le amministrazioni pubbliche faccia sistema tra di loro ancora in qualche modo un po'vincere
Di resistenza interni accoccola un pochino più di coraggio occorra volte non cercare la perfezione molto spesso le cerchiamo nel decreto attuativo la perfezione
Non ci arriveremo mai è chiaro che più aspettiamo più possiamo migliorarlo intanto la tecnologia ci cambia sotto per esempio fascicolo senta Retrone cosa ne parla da quattro cinque anni
Quando è stato sviluppato si pensava una forte interoperabilità dei sistemi delle diverse aziende sanitarie era quella modello su cui si andava
Quindi duecento aziende
Modelli che comperavano tra di loro in questi anni è scoppiato il fenomeno Claudio ecco quindi che siamo già ripensare un altro modello perché non pensare alla soluzione CRA auto molto più centralizzata ecco occorre
Propoli ciò prima proprietà cerare probabilmente provare a fare qualcosa magari non sarà perfetto ma intanto se mette in moto moto dell'innovazione
Quindi maggiore velocità sicuramente per tutti perché se non si sta dietro innovazione praticamente in sostanza
Assessore Rossi questo trenta sicuramente una regione una provincia
Diciamo efficiente dal punto di vista sanitario anche socio sanitario che era un riferimento che faceva prima il ministro anzi forse in particolare proprio in quello rispetto ad altre realtà
Nazionali e sicuramente anche
Con una digitalizzazione abbastanza avanzata perché voglio dire forse e più semplice anche senza nulla togliere dalla dimensione
Ma come si trova in questo isola efficiente a dover avere a che fare comunque
Con un deserto che c'è intorno gli altri realtà non parlo di tutte le Regioni perché molte sono avanzate come speranza di voi sono efficienti ma ci sono anche quelle che non lo sono l'Italia è unita i pazienti settantadue eccetera
Sì grazie buonasera ma la domanda
E quanto meno è quanto mai pertinente nel senso che lo dicevamo anche prima noi siamo piccoli siamo in cinquecento mila in provincia di Trento
Un'azienda sanitaria sola un'autonomia legislativa e anche finanziaria nel senso che ci finanziamo noi il sistema sanitario provinciale quindi sostanzialmente decidiamo noi
Questi sono dei fattori di competitività assoluti
Però siamo all'interno di un sistema
E quindi viviamo un po'la la contraddizione la difficoltà di rendere compatibili le azioni che abbiamo in mente
Con quella che è l'evoluzione nazionale del Piano nazionale di Sanità Elettronica quindi siamo sempre alla ricerca di un equilibrio rotta un'attenzione ad andare avanti ma una tensione
A noi allori tenerci fuori dal sistema
Noi abbiamo fatto una scelta anche legata a una questione di sviluppo socio-economico del territorio per esempio
Abbiamo pensato che
Per rendere utile fino in fondo i cittadini gli investimenti che facciamo
Sulla Sanità Elettronica ma su tutta un'altra serie di opportunità fosse necessario anche garantire un'infrastrutturazione dal punto di vista tecnologico noi oggi siamo
In condizione di avvenire la banda larga praticamente su tutto il nostro territorio provinciale sono circa mille cento chilometri di banda larga già posata
Ed è chiaro che lì livella
E il canale sul quale far viaggiare far viaggiare le informazioni entro giugno avremo la possibilità per i nostri cittadini avere un collegamento attraverso la banda larga in rame
Da sette a venti megabit in tutte le case e quindi è evidente che abbiamo cercato di costruire un'infrastruttura che ci permetta poi di fare dei ragionamenti rispetto a un disegno complessivo del nostro piccolo sistema sanitario provinciale
Che però viaggia tra due diciamo così
Condizioni di riferimento la prima è quella che dicevo siamo in pochi abbiamo un territorio orograficamente molto difficile perché
E per è tutto in montagna abbastanza sparso e quindi il nostro sistema
Deve essere deve garantire equilibrio tra la capillarità da una parte perché non possiamo pensare che i cittadini si spostino continuamente per accedere
Ma le risposte ai bisogni sanitari ma dall'altra anche la specializzazione l'appropriatezza è chiaro che la tecnologia in questo caso
E lavorare in rete assolutamente
Indispensabile dall'altra c'è il tema collegato al primo dalla sostenibilità
Dell'evitare i doppioni ma vorrei dire della risposta soprattutto all'economicità
Perché il tema invecchiamento la popolazione con tutto quello che ne consegue che più che più ci preoccupa ecco lo abbiamo cercato di disegnare di costruirci un sistema che rispondesse a queste due esigenze poggiando lo su una forte infrastrutturazione abbiamo investito
Circa dieci milioni di euro in sei sette anni
Oggi abbiamo un sistema per cui tutte le i nostri ospedali sono collegati fra di loro i medici di medicina generale sono collegati nel sistema accedono i dati sanitari di ogni
Di ogni patria ogni paziente le farmacie le case di riposo sul ruolo collegate
E abbiamo sviluppato un sistema che si chiama cartella clinica del cittadino con la quale e il cittadino può interagire con il sistema sanitario provinciale elettronico in un ambiente protetto con caratteristiche che appunto salvaguardino i problemi di privacy
E quant'altro siamo pronti e qui magari faccio anche un piccolo appello in questo senso saremmo anche pronti per la prescrizione elettronica quella vera nel senso quella che elimina la ricetta rossa
Il problema è che la ricetta rossa dobbiamo avere il coraggio di eliminarla fino in fondo perché
Se noi eliminiamo la ricetta rossa ma poi costringiamo il cittadino a doveva rimanere in mano un promemoria che è reperibile dal medico di medicina generale torniamo
Torniamo a zero il problema è evitare che i cittadini per qualsiasi prescrizione anche ripetitiva quelle delle proprie città in particolare
Si debbano rivolgere al medico di medicina generale accedendo
Alla all'ambulatorio questa la chiave di tutto quindi l'appello è
Cerchiamo di superare qualche balle qualche barriera che
Forse non è tanto di di condizioni tecnologiche organizzativa ma più
Di carattere legislativo quindi un appello in questo senso i nostri decisori nazionali mi permetto di farlo
Bene cioè la dottoressa possano vigenti
Voglio dire che il discorso del promemoria
La la la sostituzione della ricetta cartacea o quella Elettronica avverrà con la tempistica prevista dall'articolo tredici dell'Agenda digitale
C'è stato prima un decreto del due novembre due mila undici con il quale Ministro da salute insieme quel misto l'economia hanno definite le modalità tecniche per la dematerializzazione la ricetta
L'aver previsto comunque rilancio di un promemoria per l'assistito è una garanzia a tutela della salute del cittadino perché nel caso di un blocco di sistema cittadino non può rimanere primo della prestazione
Quindi in ogni caso al cittadino che si reca per esempio farmacia
Il taglio quello di ricetta elettronica Lemerre con la sua tessera sanitaria in quel momento il sistema per una qualunque causa motivo tecnico o in possibilità delle piccina parte del
Del farmacista di poter accedere al sistema tirar fuori la sua ricetta elettronica di quel cittadino cosa fanno dalla prestazione
Quindi in questo caso il cittadino avendo il promemoria cartaceo alla possibilità di poter usufruire della prestazione questa è la strada è stata prevista proprio a tutela la salvaguardia del diritto del paziente e logico e questo interviene dei casi
Noi speriamo eccezionali di malfunzionamento del sistema però non si può per la tecnologia far venir meno quello che il diritto alla prestazione
Grazie io
Avevo una domanda per l'assessore Rossi Provincia autonoma di Trento anche non
Una best practice in termini di attenzione allo sviluppo del territorio no in cui c'è stato un rapporto molto buono PRA
La pubblica amministrazione l'azienda l'industria l'economia del territorio ecco
Come di dette essendo voi anche una regione di confine come vivete il problema della mobilità attiva passiva
Nei confronti di Paesi che vi sono vicini che
Oggi discutevamo guardando a breve sono gli indici di qualità della
Del della sanità sono molto competitivi parliamo ovviamente di Francia Svizzera ma nel vostro caso austriache partecipa molto ma persino Paesi come Croazia Slovenia anche oggi hanno
Dei servizi sanitari che stanno diventando molto competitivi in termini di costo qualità ecco è una industria cioè la la la vivete la gestite come l'industria che può essere anche fonte di
Diciamo arricchimento del territorio che tipo di misure intendete prendere per questa che una
Industria tra l'altro destinata a crescere nei prossimi anni
Ma si è un tema senz'altro all'attenzione noi in relazione alla alla direttiva sulla libera circolazione abbiamo cercato di fare degli accordi transfrontalieri con il Tirolo in particolare
E naturalmente attraverso anche la Provincia di Bolzano cerchiamo di ragionare in particolare sulla sanità elettronica ma crei sulla sanità in generale in maniera condivisa in termini anche di bacini di riferimento
Per esempio stiamo costruendo verrà ultimato entro l'anno
Un centro di protonterapia Trento
Che ovviamente può essere utile in una logica di un bacino più ampio e quindi è chiaro che tutto ciò che avviene al di là del Brennero che per noi molto vicino è molto molto interessante in questa chiave si stanno sviluppando anche dei progetti
Di
Di ricerca ma voi con degli spin-off abbastanza significativi e in termini di ricca tutta sul territorio per aziende anche locali proprio sulla
Sul tema della sanità elettronica finalizzata al monitoraggio dei pazienti cronici su questo stiamo lavorando e ci sono delle esperienze interessanti
Proprio attraverso quel elemento che abbiamo cercato di aggiungere al sistema che è questa cartella clinica del cittadino cioè un luogo protetto
Che potrebbe
è elettronico virtuale che potrebbe anche bypassare il problema di cui parlava prima la dottoressa urgenti nel senso che
Noi saremo in condizione di superare il problema della stampa di questo promemoria che evidentemente garantisce di più l'accesso del cittadino all'acquisto del farmaco
Attraverso un sistema per cui la prescrizione viene e sì canalizzata in questa cartella clinica del cittadino
Attraverso anche strumenti strumenti evidentemente di
Mobili quindi non solo attraverso il computer fissi e questo ci dà la possibilità di stampa ARCI improprio nostro promemoria e di accedere qual è la farmacia nel caso in cui la rete cada cioè i sistemi ci sono
Crediamo sia anche sia utile
Così avere un pochino più di coraggio e cercare di superare
La giusta esigenza che era posta prima però facendo un passo avanti quindi
Noi siamo anche qui per chiedere se fosse possibile ottenere una deroga in questo senso cioè abbiamo studiato una soluzione che consente di superare comunque
Il
Il problema più grosso per il nostro sistema sanitario direi anche nazionale in questo caso
Che il grande afflusso nei ritmi ambulatori dei medici di medicina generale che costituisce un grande problema sotto il profilo della qualità della
Della professionalità del loro del loro lavoro
Grazie
Allora passiamo
Posso fase irregolare rivolgerle
Neurologo dodicesima Commissione affari sociali della Camera
Medico
Quindi viene
Direttore sanitario dell'ospedale Firenze sono argomenti anche vicine
Punto di vista professionale non solo di droga proprio forse la domanda
Non dico che è politica non sono un po'più vicino alla politica che non alla al discorso tecnico sanitario
Abbiamo visto grazie anche al Politecnico che ha fatto studi che il ma poi prima anche ad altre ad altre realtà Politecnico e l'ultimo
E quindi più aggiornato se vogliamo che c'è una possibilità di risparmio enorme in sanità con l'applicazione della del della Sanità Elettronica
Abbiamo visto
Ieri con la Corte con la Corte dei conti e con le quelle analisi che la spesa si contiene ma che in realtà c'è sempre quel problema quel disavanzo quel discorso i servizi si riducono quindici abbiamo sempre il problema della spesa le due cose
Sembrerebbero passi come dire facciamo l'uovo di Colombo non c'abbiamo la possibilità risparmiare quindici miliardi da una parte c'abbiamo tanti soldi per risparmiare da quell'altra mettiamoli insieme facciamo abbiamo risolto il problema
Allora la sanità contribuisce con la sua innovazione ovviamente lo sviluppo economico del Paese questo non c'è dubbio ma
Come facciamo
Forse discute politico perché come diceva prima anche ingegnere Donzelli ci sono dei delle cose delle volontà che vanno un po'di là della tecnica probabilmente anche nel senso che nelle le basi ci sono ma bisogna sviluppare come facciamo a fare in modo che veramente contribuisca allo sviluppo
Ma grazie e buonasera a tutti io credo che dobbiamo avere il coraggio di affrontare questi argomenti quorum una maggiore determinazione culturale perché corriamo il rischio sempre che questo sia
Il solito convegno da ditte lavori che si occupano di esiti si occupano di innovazione tecnologica
Quindi con un approccio tipicamente settoriale e ci fermiamo lì allora qui ci sono i fissati della Rete di internet ed è la digitalizzazione del sistema
E si continuiamo in questo Paese con nell'idea che questo tipo di politica rimanendo la politica settoriale evidentemente non ne usciamo
L'idea che si debba fare un salto prima di tutto culturale
E ovviamente a questo salto cultura la si debba associare anche
Le conseguenti scelte della politica
Io credo che sia il passaggio ineludibile non più rinviabile
Fra l'altro in questo momento nel Paese abbiamo una fortissima spinta di innovazione una richiesta di innovazione in tutti i campi novazione della politica innovazione nelle istituzioni innovazione per dare
Sviluppo crescita
Quindi ora dobbiamo cogliere questa spinta a mio avviso anche in questa in questo ragionamento in questo dibattito perché anche la pubblica amministrazione sia ovviamente più leggera più snella più efficace
E allora quale leva quali lei li possiamo utilizzare certo la leva una delle leve più importanti
E quella dell'innovazione e quella dell'innovazione tecnologica
Far fare un salto di qualità la pubblica amministrazione vuol dire anche ripensare sì i modelli organizzativi e forse sul tema della sanità se mi posso permettere
Forse il sistema sanitario pubblico così come è stato
Pensati ideato progettato e fino ad oggi gestito con tutte le sue articolazioni le sue specificità territoriali regionali eccetera
Non è più a mio avviso adeguato pure più adeguato a dare un certo tipo di risposte
Legati ai cambiamenti demografici è legato ai cambiamenti economici dedicato alla sostenibilità del sistema su questo poi vi preannuncio una notizia abbastanza interessante che abbiamo
Proprio deciso in questi giorni in Commissione Sanità della Camera dei deputati e nello stesso tempo credo parallelamente a ripensamento organizzativo l'altra leva è quella ovviamente dell'innovazione tecnologica già sposare questi due concetti
E
La logica fondamentale è a vere una visione di trasversalità
In queste Poli perché
Non è solo un problema di esiti in nel mondo sanitario è un problema che deve investire tutta la pubblica amministrazione tutto il sistema delle imprese
Altrimenti corriamo di a vere dei mondi che non dialogano fra di loro cioè questa politica deve avere la forza a mio avviso di cambiare radicalmente il sistema
E il sistema deve ovviamente fare la sua parte per quanto riguarda la pubblica amministrazione alcune esperienze territoriali
Lo stanno facendo altre meno a altre per nulla posso dire
Ma anche il mondo delle imprese anche i cittadini e qui si apre l'altro grande contesto della
Digitalizzazione della pubblica amministrazione e quindi l'agenda digitale ma anche della alfabetizzazione dei cittadini
Noi io ho fatto l'amministratore regionale fatto il vicepresidente della Giunta regionale della
Regione Toscana
Per cinque anni da un'indagine che abbiamo fatto abbiamo visto che solo il trenta per cento dei cittadini toscani che non sono certo come dire è una Regione
Che sta nel centro e quindi forse è una media ponderata rispetto del territorio italiano solo il trenta per cento sa utilizzare internet sacrificare in Rete Gas da utilizzare gli strumenti tecnologici quindi noi quando facciamo questi sforzi dobbiamo anche pensare a quale le risorse umane culturali abbiamo davanti
Termino dicendo
Abbiamo ipotizzato in all'inizio di questa
L'ICI statura di aprire un dibattito importante interessante sulla sostenibilità del sistema sanitario pubblico
Abbiamo deciso di condurre come Commissione della Camera il molto brevemente ci seguirà anche la Commissione del Senato una
Indagine conoscitiva sulla sostenibilità economica del sistema sanitario pubblico in Italia io credo che sarà
Un'indagine molto interessante che aprirà degli scenari anche per quello che potrà essere il futuro
Grazie onorevole Ventura sorgenti ha detto dice c'abbiamo dei dubbi sulla sulla sulla le firme diciamo sulla risposta che può dare il servizio pubblico attuale alle necessità del Paese
Lo chiamo in causa in quanto appunto come Ministero che sta lavorando per rendere sostenibile questo discorso qui e convinta pensa che sia
Così o che ci siano delle altri di motivi per cui
Le cose non riescono a girare come dovrebbero
No sicuramente
L'attuale situazione diciamo progressi situazione socio demografiche no che caratterizza il nostro tempo che vede un aumento una crescita sempre più di
Ti persone diciamo c'è un allungamento della vita quindi c'è un miglioramento dell'assistenza sicuramente però questo comporta dall'altro anche un aumento delle malattie croniche
Per dare una risposta quindi è a questi diversi bisogni diversi bisogni di salute occorre individuare dei diversi modelli assistenziali
Dei modelli assistenziali innovativi la Sanità Elettronica può essere sicuramente di supporto a questi nuovi modelli assistenziale
E sicuramente
Può contribuire a
Urna sostenibilità del sistema nel senso che
Innovazione tecnologica comporta dei risparmi
Però perché ci sia innovazione tecnologica occorre anche investire
Quindi prima di tutto c'è l'investimento
E quindi è necessario dedicare più risorse a siti perché altrimenti l'innovazione tecnologica non può
Dare quelle risposte senza investimento non si può verso non si possono realizzare soluzioni tecnologiche innovative
La il Ministero della salute
Credo che questo sicuramente ed è per questo che sta
Portando avanti tutta una serie di iniziative perché
Si realizzi a livello
Nazionale si dirige a livello nazionale
Sistemi
Di fascicolo sanitario elettronico sistemi di
E dematerializzazione della documentazione sanitaria anche qui abbiamo adottato linee guida
Quindi di Rizzi comuni a livello nazionale
Abbiamo siamo partiti dalla tre anni ossia dalla
Documentazione sanitaria diagnostica per immagini perché erano anche il settore già più avanzato e più o avanti per quanto riguardava la dematerializzazione
La telemedicina è stato istituito un tavolo nell'ambito del Consiglio Superiore di Sanità
Proprio per dare una
Dell'indizio difformi c'erano diversi progetti portati avanti a livello a livello regionale in materia di telemedicina ormai dieci anni però poi progetti progettualità che
Finite completare loro sperimentazione
E quindi con investimenti poi finiva tutto quindi proprio per dare una sistematicità alla
Alla alla materia
Abbiamo adottato queste linee di indirizzo l'indirizzo che sono
Attualmente in condivisione con le regioni e a breve verranno portate in Conferenza Stato-Regione per essere adottate
La stessa cosa se pensiamo anche al decreto sulla sulla farmacia dei servizi
Anche lì proprio per cercare di portare più vicino possibile al domicilio del paziente tutta una serie di servizi
Traverso allora credo che il la farmacia viene vista e uno degli diciamo
Delle
Delle poco diciamo più vicine perché accesso al Servizio sanitario nazionale proprio per la distribuzione capillare che c'è sul territorio
E quindi attraverso la farmacia
Usufruire dalla possibilità di prenotare stabiliti dal referto tutto questo l'abbiamo disciplinato cioè il decreto del adempibile Ucci quindi
Sicuramente il Ministero si sta muovendo e continua a muoversi in questa logica
Cercando di anche adottare una strategia uniforme a livello nazionale proprio perché site possano
Ventuno sistemi regionali poter dialogare tra loro
Chiedo in Zelig velocissimi proprio senza neanche l'ha detto prima e mi fa per me lo farei tornare in mente questi discorsi che stanno creando non ha parlato di resistenza interna
Al sistema perché le cose funzionino
Non le chiedo un nome ma insomma di che parliamo perché qui un problema e che stiamo parlando di un sistema che se fosse
Solamente portato un pochino avanti tanto così porterebbe notevole
Faccio l'elenco dei nomi
I
Vorrei
Resistenze interne ma non solo interni dicevo prima occorre che la ministra diventerà più veloci prima si è parlato né interventi precedenti dell'importanza del territorio della ricchezza del nostro territorio è sicuramente vero ci sono molte sperimentazioni ci sono molte eccellenze
Questo però può diventare un freno nel momento in cui si cerca l'ottimo e quindi si cerca di
Portare a condivisione portare diciamo
A a fattor comune tutte queste sperimentazioni i tempi si allungano allungandosi tempi perdiamo la possibilità di agire
Un esempio i certificati di malattia qualcosa che abbiamo trattato oggi perché una soluzione un risultato come abbiamo raggiunto
I tale certificazione malattie modalità digitale qui a trasmissione telematica era prevista dalle norme se non ricordo male dal due mila e quattro
è stata attuata nel due mila e undici e in tre mesi c'è stato il passaggio dal cartaceo al digitale quindi siamo passati dal
Cinque per cento di digitale al novantanove per cento di digitale solamente in ben tre mesi
Quando però abbiamo incominciato a lavorare abbiamo trovato sul tavolo di lavoro dove cinque se soluzioni diverse
Tutte erano molto belle tutte erano sperimentali non si riusciva a trovare una soluzione comune ce la siamo inventata una nuova e abbiamo spinto su quella nuova ecco probabilmente occorrerà andare in questa
Andare i in questa direzione
Un altro esempio il fascicolo sanitario elettronico ci sono già molte soluzioni fascicolo sanitario elettronico è vero che occorre che i fascicoli regionali siano interoperabili ma ci siamo mai posti il problema riguardo magari che prospetta di me se la dimensione regionale effettivamente la dimensione corretta per una soluzione che ci consentano il tronco
Magari per le nostre regioni siberiane piccole forse no ecco perché nell'agenda digitale si ricorda alle Regioni e alle Province autonome si ricorda lo votiamo sanno già potrebbero farlo
Che possono consorziarsi presuppone soluzioni comuni che possono appoggiarsi alle soluzioni di di vicini
Per in qualche modo importare la soluzione pre-CIPE Sanità Elettronica usare i servizi a quali erogata ecco quindi che
Con quattro cinque piattaforme di fascicolo le possiamo tranquillamente
Andare a coprire tutto il territorio nazionale darebbe molto meno in questo caso il problema della interoperabilità c'è poi un problema del mercato non sono resistenze interne ma anche l'esistenza estende si tratta di sistemi pervasivi sistemi che vanno a toccare molti interessi del tutto assolutamente legittimi
Ecco quindi che occorre un cambio culturale anche dal punto di vista del fornitore ad esempio di software finale parliamo sempre i fornitori dei medici
La prima volta che si è parlato di certificazioni malattia
Tutti i fornitori di sotto dei medici in qualche modo hanno trovato la la situazione strana dove interagire con
Con un po'da Comune centrale dover fare delle modifiche comuni adesso comincia a diventare un pochino più normale un altro esempio non riguarda la sanità anche se impatterà molto sulla sanità
è un altro progetto che si sta portando avanti e quello dell'anagrafe nazionale dei cittadini italiani
Quindi attualmente non avete sono gestite
Da otto mila comuni si sta facendo una grande Anagrafe il cloud che andrà a raccogliere tutte questa anagrafe andrà a sostituire più posso solo diciamo potete solo immaginare penso anche potuto immaginare
Quello che la reazione dei fornitori di soffrire di anagrafe dei diversi comuni
Ecco all'inizio è stata un'azione molto forte ora si sono accorti che invece grazie alla centralizzazione tutto sommato loro possono liberare risorse dedicarsi a fare qualcosa d'altro occorre quindi che si vada a semplificare digitalizzarla parte centrale
E si possa invece migliorare la parte dei servizi innovativi dove c'è veramente l'innovazione
Altro tema la tecnologia è vero occorre formare occorre educare Prato e comincia a diventare anche un pochino più semplice non possiamo
Trovare sistemi di prenotazione nelle aziende sanitarie
Dove ci vuole diciamo di con una laurea ma almeno un corso di formazione base all'informatica resta qualcosa di più semplice laddove vuole la tecnologia arriva
Probabile e sarebbe facilmente utilizzabile puramente in sanità occorre fare un passo ulteriore
L'ultimo tema e quello degli investimenti
è vero c'è un problema di Investimenti si dice che si risparmia acquisito risorse però come cominciare a risparmiare
Però anche vero che
Molte volte è emerso ad esempio che delle aziende sanitarie che il e
Ma dell'investimento esso della mancanza di investimenti alla mancanza di risorse solamente un tema parziale
Molto spesso non si sa esattamente in che direzione investire
Occorre quindi definire percorsi comuni ricette importante il pre-CIPE importante la telemedicina importante abbiamo delle soluzioni condivise ecco premente le risorse vanno finalizzate in quella direzione si fa crescere tutto il sistema
Grazie forse riprendendo
Proprio questo punto io mi riallaccerei alla ricognizione sulla sostenibilità del sistema sanitario credo che
Ci siano sufficienti evidenze che il nostro sistema sanitario pubblico non è sostenibile nel medio periodo con questa organizzazione e questa tecnologia e quindi è urgente intervenire
E serve dare delle del del delle priorità però
La realtà della spending review è stata quella di tagli che sono stati tagli lineari ci sono lo abbiamo discusso anche stamattina si sono tradotti in tagli lineari sono previsti altri tagli lineari per
I prossimi i prossimi anni già deliberati ecco che
Da questo punto di vista ci può essere un cambio di di di di ma in sette nel gestire il problema
Allora
Io credo che ci siano ampi margini di miglioramento sulla spesa sanitaria pubblica
E di risparmio questo non vuol dire che come dicevo prima un innesto di un nuovo
Progetto culturale e organizzativo e innovativo della sanità non debba essere ugualmente affrontato le due cose
Vanno diciamo posso andare di pari passo
Per esempio
Il nostro Paese ancora molto indietro sull'assistenza territoriale
Sull'idea cioè di
La
Creare le condizioni il substrato importante
Per impedire che l'inappropriatezza principale delle prestazioni sanitarie nostro dal sistema sanitario pubblico e sono quelle degli accessi inappropriati agli ospedali per acuti debba continuare ad avvenire perché tanto il nodo fondamentale del ragionamento sta lì
Due conti deve avere i nostri pronto soccorso i nostri ospedali che sono
E saranno sempre di più in futuro progettati giustamente e orientati organizzati
Per offrire una risposta per pazienti acuti invece troviamo completamente in copiati pieni affollati da pazienti da persone che potrebbero essere tranquillamente assistiti e curati
Monitorati attraverso
Un a attività di assistenza territoriale eccessive maniera diversa ecco perché noi stiamo lavorando
Sull'idea di un progetto nazionale di
Di cure integrata tra ospedale e territorio
Croniche che Air moderne nazionale si potrebbe definire
Dove la multidisciplinarietà di vari attori del sistema quindi medici di famiglia assistenti sociali personale infermieristico
Possono a mio avviso creare le condizioni e qui si partono a vari modelli sperimentali che sono nati in alcuni territori per esempio le cosiddette case della salute e cioè
Aggregazione dei medici di medicina generale
Pensate queste idea cioè di
Bloccare la stragrande maggioranza di questi
Potenziare tra virgolette utenti
Prima che arrivino i nostri ospedali attraverso la risposta che gli arriva dal territorio come l'innovazione tecnologica questa potrebbe essere grandissimo aiuto di grandissimo ausilio
E qui che io credo
Noi dobbiamo investire investire futuro e non tanto in termini di risorse economiche guardate perché allora ovviamente se no altrimenti il problema non si è risolto
Io credo che con le risorse che potremo liberare
Da un uso appropriato i nuovi ospedali fra l'altro i nuovi ospedali vanno anche progettati non solo con le mura nuove ma anche con modelli organizzativi nuovi per cui abbiamo
Mutuato nel mio ospedale un progetto interessante che ho detto
Lì in mutuato dal ad un progetto della Toyota su come porre al centro il paziente
E non più organizzare l'ospedale
Per reparti tradizionali dove c'è il capo il primario
Il vice capo la caposala eccetera eccetera ma dove
Organizziamo il paziente e intorno al paziente si organizza la cura
E l'assistenza quindi bisogna costruire nuovi ospedali strutturati dimensionati in maniera diversa
E e quindi dove è possibile introdurre anche nuove filiere e nuove modalità
Ma soprattutto dobbiamo intervenire sulla cura
Io credo importante e paziente cronico sul territorio attraverso la multidisciplinarietà che prima dicevo
Grazie chiedo un applauso nostri
Relatori
E quindi passerei alla al prossimo prossimo intervento
Chiamo il
Nuovo chino pasticci che Johnny poi
Del resto interamente al caro Innovation technology toccante scompare
Soprattutto
Devo dire
Per le altre
Ha un buon pomeriggio mi chiamo aggiorno suoi senso sono
Vice presidente esecutivo della evidenza a Lecce ex ante o irrevocabili
Buongiorno a tutti eccetera voci
Di parlare al vento lì alcuni invece
Informazioni comparative
Che
Sponsor Wyss raccogliamo a tutti gli ospedali che li sottoponiamo alla
Di esame in Stati Uniti Canada Europa Medioriente Asia
Ufficioso e vi faremo vedere alcuni di questi dati confronteremo il modo in cui l'Italia professori troppo dissi colloca rispetto ad altre nazioni leader quello che riguarda l'adozione della tecnologia e l'informazione e devo dire che abbia molti obiettivi di apprendimento innanzitutto parleremo di
Insana legge ex ed adozione del modello di adozione MRP analizzarli terzo modello che dimostra come gli ospedali maturano nell'utilizzo delle imputate maggiore informazione
Lui ritardata voi un ambiente completamente orientato
Sul cartaceo ad un ambiente elettronico completamente senza dar pace può fare un confronto fra l'Italia altre Nazioni Unite parleremo di quelli che sono
E principali vantaggi per l'adozione
Italian R. in particolare nel settore di una farmacia rapa dimette Nostromo moderno immensa analitiche Motors è stato
Sviluppato a otto anni fa ogni hanno partiamo piccoli cambiamenti mano a mano che mi turba Turone mercati ma partiamo dalla fase zero la fase zero scuse ecco unità ospedale che nonna
Vedete santo però insomma
Se negativa che noleggiatori sto sto un sistema vediamo di laboratorio lei è un sistema di formazione radiologi solo se ne è un sistema di informazione relativo alla farmacia
Dopo si devono avere tutti e tre seno mi avete tutti espressi ed è in fase di zero e questo è fondamentale fasi uno è il contrario dunque cioè un ospedale che invece a sistema di laboratorio assistere ma di radiologia sistema farmacia e ci aspettiamo nel sistema laboratorio che
Riprodurlo in su Carvelli elementi di dati discreti in maniera tale da
Riapertura
Cacciare i dati a effettuare l'analisi inteso risultati di laboratorio possiamo lavare delle regole Marini che sulla base di questi risultati ci aspettiamo che il sistema farmacia guardia inserito
Per esempio dei dati che riguardano Sasso
Lei sbattere azioni tra l'assunzione di vari fatiche e così via laboratorio radiologia Valmaggi astruse Fase due la presenza di l'anima perito per il spinge due depositò additati tredici una grande la grande davanti a dati mostruoso che conserva tutti i dati in maniera tale che i dipendenti non debbano andare a
Tale vari sistemi ma che facciano ricorso ad un solo sistema per poter
Raccogliere opere sponde consultare questi dati fase tre signore riguardano documentazione infermieristico ci aspettiamo che il Ministero e ogni personale
Clinico fornisca la documentazione on on line anticipava notazione per esempio dedurne oppure l'argomento è bella
Ricorderò o ogni turno quando si documenta quello che sta facendo nella paziente come parte aziende fu quindi queste formazioni Gambale gli infermieri anima notturno anche quattro Fase quattro che si hanno in Medio si tende ad esempio presentano la propria richiesta on line è presente la situazione dei farmaci una richiesta di particolare indagini e quindi alla fase qui
Cinque
Supporto clinico l'arrabbiatura dove c'è per esempio l'esame del la richiesta sei adeguata sette investiva soprattutto in questa è una fase cinque su dall'organizzazione a non andava quelli oggi più giusto ad esempio alla gerarchia non all'asta i trentini pena Fase sei
Ribezzi documenta no risulta ma in fase sei quello che fanno i chiuso il PRAE quelle dell'anno l'infermiera Fase tre quindi la dimissioni nella lista delle diagnosi la conduzione delle patologie del paziente tutto all'anno oltre che e questa è una cosa importante quindici penna Hamburg l'amministrazione dei farmaci in look chiuso dove già Spes vogliamo che il paziente viene indicato con un codice a barre sul braccialetto coprono ogni Renzi
Eravamo in una stanza avanzato tecnicamente in ogni farmaco che prende per esempio ogni
Unguento ogni pillola
Ogni all'epoca gli viene somministrata questo avviene inserita nel Codice appare in maniera tale
Che
Praticamente diede tutto ricordando acquisti a ma la fase sta nella documentazione del medesimo chiuse la somministrazione di farmaci Rosenthal circolo chiuso la fase Saetta è un ospedale completamente siamo i bisogni spetta all'estetica vali diamo questa per l'azione con autista sul sinistro quindi due medici e due sia io
Si regolano sullo stipendio dell'ospedale
Vanno onere parte Radiologia animali che è parte in farmacia
Ne certifichiamo che sono un ambiente
Alla stretta al mese potete analogia le statistiche dai mille trecentocinquantaquattro ospedale del primo trimestre del due mila tredici queste sono le percentuali
Conosco nella Grande Europa di quelli che ospedali che abbiamo campionato in Europa ce ne sono due due ospedali che sono in fase sette quindi questa è la base adesso andiamo a guardare alcuni dati comparativi perché
Realizzarla letizia raccoglie questi dati
Innanzitutto o è un'altra riflessi sull'attività che sia
ASP ponderata di io non
Esaminiamo Alari c'era una maturità qui
Noi valutiamo per vedere dove si tornando all'erogando beccato vediamo dove si verifica la crescita per essere aiutato gli investimenti in serviamo i fornitori consulenti in questa
Comunità fornendo loro questi dati questi dati lo dimostrano acquisire a questa permettetemi per esempio come fornitori crescono dove ci sono alcuni dati Presidente cosa estremamente al rimborso bisogna Bonfante motivo per cui siamo qui utilizziamo questi danni per evitare
A riformare le decisioni politiche da parte dei Governi e questi vecchi chiaramente
Un utilizzo estremamente importante di questi dati portino i Paesi così poi pirati Aracri Michele mirata di Dubai o Abu Dhabi sono riuniti nella Regno dell'Arabia Saudita loro mandato Singapore concordato sulla Provincia degli attacchi in Canada sono tutte organizzazione o paesi o Province e Comuni sono venute da noi ci siamo rivolti Annoni ripetendo e si trattò a vedere i dati dell'argenteria aiutare formulare elaborare le loro politiche per Investimenti nel caso Nutella tali INFN giù giù come vi ha detto che si dica prima noi siamo impegnati asciutto
Qua utili migliorare la qualità la sicurezza e l'efficienza attraverso il valore del niente indoor gli ospedali che hanno completato questo sondaggio ricevevano questa
Chiesa in diciamo il punteggio per esempio al tuo seggio è due virgola quattro sciolga abbiamo un software Valbrembo salterei che insultava punteggio agli ospedali ogni volta che questi hanno completato uno studio annuale e gli ospedali che completavano Studio avrà non so e accesso al badge Marche magari di legge ma che possono utilizzarle bella sullo sviluppo delle strategie
Vi di opportunità di investimento per migliorare la competitività rispetto ad altre organizzazioni con le quali sono in competizione dice la secche in che senso ed il io positive costituita casa artisti che contiene passeremo all'esame
Molto rapidamente questi sono le varie fasi e questo le principali ragioni nel mondo regioni nel modo in cui apriamo questa che vedete come l'Italia
Si può ora rispetto al tavolo del Medio Oriente disabili di queste cifre cui sono estremamente importanti questi numeri sono importanti che sono perché sono campioni strani negli Stati Uniti perché negli semplice professor saggio
Il sottoforma di Censimento noi esaminiamo ogni ospedale ogni anno dei satelliti e e lo facciamo spiegare agli altri invece sono solo campioni potete vedere come
Questi dati
Si comparano in tutto il mondo
Qui si confrontano adesso andiamo a guardare i dettagli dell'Europa gli Stati Uniti lui l'Italia a cui obbligati altri insomma oltre Paesi impedire uguali in siti disponiamo di dati Lissoni dire validità di questo vedere per esempio che la Spagna su
è abbastanza la posizione forte
Hanno dei nuovi investimenti che hanno avviato qualche anno fa non quaranta per cento agli ospedali nella fase
Cinque ed un ospedale fase fra benissimo ma Seus per esempio quattro virgola tre invase stai considerevoli Paesi Bassi il tre virgola otto e così via
Potete quindi farvi un'idea di ormai gli italiani si può essere paragonata confrontata rispetto alle altre unità economica che dall'Unione europea
E ovviamente gli Stati Uniti e il Canada
Sbucano andiamo a guardare
Articolare l'australiana e gli abusi sono campioni siamo ovviamente a Singapore perché una semmai voglio un campione di sette regioni sono stata ma questa è una l'azione fatta serata su isole ma sono alquanto avanzati per questo ho detto e con le guardie presidiare Emirati Arabi Uniti sono due mirati
Dubai andati non abbiamo dati che riguardano
Anzi no sono tre Emirati
Il passaggio a Dubai e Abu Dhabi mila negli Emirati Arabi Uniti dell'Arabia Saudita campione molto piccolo per il momento
Ma un box
E adesso andiamo a guardare
Le image d'accordo
Non c'entrano gli iniziative specifica documentazione uscita parte ed è in
Gli infermieri ma sai benissimo quindi problema colloqui con i paesini il tutto questo che ne fanno on line è l'Italia qui confrontata alla Germania Paese infatti la Spagna e la intervenga di analista di casa giudicano strane Paesi Bassi e Singapore ricordatevi che persino appureremo soltanto stanza nei giorni potrete vedere sugli tali ancora spazio per investimenti
Vi siete in concorrenza con la Nuova Zelanda per quello che riguarda la documentazione da parte del personale infermieristico una partecipi di questa documentazione è che in questa costruisce
Guarda
Questa cartella Nisi somministrazione dei farmaci neutralità ogni paese anche se i nuovi reparti una spirale un elenco di magiche assumiamo che ha assunto ha smesso di assumere idee questo viene utilizzato per
L'
La storia dei farmaci per giudicare l'efficacia dei farmaci neanche
Francamente terre grazie intenderà azioni tra i farmaci quindi quattro
Riconosce il ministro dice questa cartella strame
è importante cominciamo a vedere che l'Italia comincia
Accozzaglia al nostro spazio di crescita per quello che riguarda l'utilizzo
Vi questa cartella Lantella la somministrazione catastale
Travalica la somministrazione dei farmaci rispetto per esempio alla Spagna lì di mirati attribuitigli l'Arabia Saudita e di Singapore la prescrizione elettronica
Adesso sto bolognese nel sistema chiusa risponde con qualsiasi intesa allarme e di attendere allarme di intelligenza artificiale laddove ci fossero Dei dosaggi sbagliati o poter tra l'interazione e ci aspettiamo che tutto questo venga inserita nel sistema e possiamo vedere l'assistenza dell'Elettronica i Paesi Bassi Spagna e Stati Uniti abbastanza forte la Germania e l'Italia invece c'è ancora spazio di crescita per quello che riguarda l'utilizzo
Della prescrizione cronica della ricetta elettronica all'Inghilterra
Prescrizione da parte dei medici e non soltanto la prescrizione di farmaci ma anche
Ingiuria analisi ambulatorio tutto ciò che i medici fanno anche qui abbiamo delle braccia dei leader dei Paesi Bassi in Spagna no il vicesindaco e Stati Uniti che sono un po'più avanzati e gli altri sono indietro per quello che riguarda accesso è stata l'
Do completo delle prescrizioni a da parte del medico tutto quello che deve essere fatto che va fatto di aver fatto on line El Faiz queste parti
Documentazione da parte del medico interessante la Germania così forte in questo
Sono
Riusciti a mettere il medico alla tastiera limare alle
Stare questa nell'elenco dei problemi che diagnosi dei progressi sono alquanto forti così come sono i Paesi Bassi ovviamente Singapore con questa sua
Sette le Province sette ospedali altre paesi sono più indietro anche
Gli Stati Uniti negli Stati Uniti questo una grossa bandiera portare
Il medico a sedersi al computer documentare tutta la lista dei problema nella lista delle diagnosi la valutazione nera scambio di turno l'anamnesi e tutto quanto
Un molto Muti tiene molto lavoro da parte del medico una delle cose che non ci aspettiamo alla in sala letizia quando vediamo la documentazione da parte dei medici quando vediamo che questa viene utilizzata chiediamo esempi di
I agisce vigenza artificiale alcune regole per cui se il medico
Ma
Deve fare una valutazione del rischio per esempio del Lazio all'ATER Bossi venosa profonda nel dare
Un punteggio pesato potete per questo paziente due ci aspettiamo che il sistema risponda con un diverso Consiglio questo paziente fabbisogno
Di una per esempio intervento farmacologico oncologico più volte oppure questo paziente richiede molto meno ci aspettiamo che il sistema risponde in maniera diversa in funzione di quello che a dopo tanto il medico questo è un esempio di regola noi chiediamo all'ospedale di mostrarci le regole che partono sulla base della documentazione di Mario altrimenti è come mettere un testo sulla
Appunto elaboratore testi disuguali sull'Assessore qui non è questo quello che ne vogliamo la
Codificazione azzarderebbe la farmacia estremamente difficile al di fuori degli Stati Uniti anche
Ancor più difficile perché negli Stati Uniti giusta la SIS o in un'industria distribuzione farmaceutica finalmente ha risposto ci abbiamo lavorato per vent'anni la nostra industria dell'esecuzione a risposta possiamo acquistando ottanta per cento all'ottanta per cento di tutti i nostri farmaci
La seduta Orsenigo
Tale a livello di unità a livello di dose ogni
Pillola
Confezionata con un codice a barra possiamo leggere con lo standard per il codice a barre abbiamo parlato al di fuori degli Stati Uniti il trenta il quaranta per cento dei farmaci può essere acquistato
Mentre in questa maniera bisogna Tazzoli poi mentre il codice a barre quindi questo è un grande investimento c'è una vasta disparità insegna cuore praticamente codice a barre viene messo su tutti i farmaci
Dustin praticamente direttamente questo è un grosso investimento nel sud il regno della rabbia
Bandite all'ospedale di gangs del Regno d'Italia fa praticamente questo al cento per cento dei farmaci sono
Portano un po'diciamo fare alla svelta Lamghali nell'analisi dei dati è il futuro vediamo che non è una grossa percentuale organizzazioni Ruggeri scusate il lavoratore si corregge non le organizzazioni ma e i Paesi tutti tranne i Paesi Bassi forse ancora spazio di cresce per quello che riguarda l'analisi nell'analisi
E ci aspettiamo che questo sia
Il la futura stiamo creando un modello per valutare la maturità per cercare di capire al quale futura e voglio dedicare qualche minuto parlando di quello
Che il progetto di bilancio somministrazione dei farmaci all'uno per chiuso l'intero processo
Tale per cui
La
Nel dal medico ahimè l'ordine del fare una
Il farmacista verifica questo ordine
Poi il farmacista
Fa arrivare la dose unitaria con codici azzardato nella da ovviamente tutto questo fa ricordava verificherà fan del sistema e questo è
Sì Aerts processo che ci aspettiamo
Sicuro venga messo subito quindi ossia a parte il medico fa delicata partita machista
Nardi fa
Precisa dispensa poi
Il codice sulla il codice a barre sul braccialetto oggi a Palermo troppo voi il sistema verifica
E viene aggiornato poi il la cartella elettronica perché si fa Luzzi questa cosa riconduce il sessanta per cento degli errori si verificano a galla
Prescrizione o trascrizione della grazia scrivono che si dalle mani dei prossimi due-tre pagine sono note a piè di pagina ma questi qui che verifichi venivano in rovina prescrizione della somministrazione trascrizione
Qualcuno
La somministrazione dei farmaci Sacconi lei il codice a barre riduce questo errore in maniera significativa presenza di questa organizzazione che aveva un nano riduzione del settantacinque per cento negli errori di dovuti ai farmaci dopo essere passati dalla veste passate l'emissione da parte del medico direttamente dal computer farmacista verifica l'ordine quest'Amministrazione distrazione giusto buoni cui
Buone i arcostruttura praticamente consente ridurre tutti i suoi serio per il resto cioè
E riducendo indagata e un po'prima del Napoli slittare l'inizio di somministrazione in TV ma ad esempio antibiotico
Consente di più semplice pervenire alla guarigione molto prima c'è stato anche una
Intendo un aumento del tempo
Dedicato
In più
Dati mentre
Alla
Paziente spesso
Influisca c'è stato un aumento anche per quello che riguarda contempo dico andando fra il paziente e il infermiere
Ecco e quindi più giusta rapidamente potete vedere queste organizzazioni alla farmacia deve essere agli Stati Uniti l'accentramento accademico e pertanto il verde quando sono passati alla somministrazione di farmaci di Elettronica Russomanno da noi
Lei non gli errori di tempistica si sono ridotti plus negli errori che provocati verso degli errori provocati da altri a una
Interazione negativa sono stati ridotti a metano per esempio nel giusto queste quello che vogliamo affare utilizzare la tecnologia per creare una cultura di migliorate e di miglioramento della performance
Progettare
La sono al bisogno o assoluzione giuridico perché gli obiettivi per migliorare la performance standardizzare le migliori pratiche eh
Di una rimuovendo vuole girare terreni reparti gestione tramite una visita reparti vedere come il passo che utilizzano il sistema incoraggiamento a questo è l'unica chance per misurare gli attacchi dell'attuazione
Il sistema quindi dovete essere sicuri misurare prima e dopo l'attuazione usufruisce
Quelle organizzazioni che mi sono nati prima e dopo sono poi in posizione di pubblicare
I dati e aiutare tutti quanti di noi a livello mondiale bisogna alla insana letizia Nizza raccogliamo dati su come le organizzazione migliore una propria qualità e siamo sempre pronti e disposti ad accettare tutto ciò che voi ci potete fare ringrazia mille
Grazie
Ringraziamo per il fino spiccio speriamo di vedere il futuro di tali da posizioni meno
Meno tristi dal confronto va bene
Allora chiederei quindi Rick Lepage da i piedi CPT public Hospital quasi di darci la sua testimonianza
Facciamo gli stessi
Grazie mille
Ma
Bresciani comici disse la condivisione dell'informatica Simeone contribuisce al problema essere usati fondi quest'anno è un problema cruciale
Come emerso non è ammessa la conferenza e voglio condividere con voi l'esperienza anonima affidati in questo settore
Nel campo dell'ampia HT assorbitutto sparire lassista studi compito della linea guida un ospedale universitario non trova il suo
Quelli che comunale
Devo di cinque vi aspetto ai DS pentito abbassa oltre settantadue mila utenti
Guai milioni ospiti dice c'è un paio
E un milione di ricoveri ospedalieri l'anno
Qua in visto si
Quando
Abbiamo avviato questo è un progetto
Muoversi
Miliardi infetti
Assolti i seguenti oralmente ospitati information avevamo trentasei grandi sacrifici ai sistemi informativi ospedaliere comandano tanti applicazioni
Performing assicura una certa sui non c'era una condiviso dell'informazione di Matera Ospedale
L'accesso a
Tanti forse troppi applicazioni per ogni processo
Poi
Anche se l'idea giurisdizionalità qui in questa slide potete vedere a stare in insignito sette anni information system grazie ai quali consultabile
Sono dei sistemi informativi indica il PTC con quattordici le applicazioni chiedendo che erano
Come Cinzia dieci sistemi informativi e di laboratorio o nel nostro ospedale e noi vorremmo passare semiserio vedendo una destra
Avvierei all'information system un unico Sistema informativo clinico e poi un sistema di
Informativo per i nostri laboratori
Tu ventisei oggettivi per raggiungere questo obiettivo la parola magica è la condivisione delle informazioni un obiettivo Stella il nostro sistema informatico ospedaliere quello di
Promesso insistendo a Venezia e Sistema informativo condivisa Perton all'esterno
Quindi adesso ottici cominci l'unicità anche tutta l'informazione e l'organizzazione delle attività menzogna
Dedica al prossimo
Legata a coniugarsi parliamo d'accesso mentre il secondo obiettivo è quello di guardi provenienze l'unico sistema informativa spiega
Dedicate alla strategia sanitaria all'interno della sinistra visione avevo penso che non vi è anni fa
Deceduti cestinato
Una riorganizzazione della php e all'interno del gruppo ospedali è l'obiettivo di questo sistema informativo spendere quei soldi
Risponde soddisfare questo obiettivo raggiungere questo obiettivo e quindi la condivisione
Le informazioni in campo sanitario in piombo l'ente più o meno difficile termini tecnici interni problemi tecnici attende
Problema è un era un problema che riguarda c'era
La cultura del cambiamento due in cui stavolta il frosone quando abbiamo avviato questo progetto
Il cui riuscendo ovvio abbiamo dovuto
Domani evolvere la nostra organizzazione e normalizzare la pratica medica
Zero
Stazioni fai questo è il significato Guido una forte volontà politicante
Ottenere tali risultati nell'ambito di questo progetto oltre utenza quindi come abbiamo fatto ad ottenere questo bene
Tutto
Vicini mezzi sono stati i seguenti quella di elaborare una tecnologia comunali tra tutti gli aspetti all'ospedale
E l'obiettivo per raggiungere questo obiettivo visto il risultato è quello di utilizzare gli auguri tutela termineremo c'è una trattengono gente nazionale l'onere
Perché il sistema informativo nel purgatorio assuma un mese per la tecnologia medica
Seguì tramite nota della Georgia e per il segretario
Seduti abbiamo utilizzato per quanto riguarda interoperabilità effettuato con l'acca alle sette e per i sistemi di laboratori esterni Salerno
Potrà piccolo di concludere in pasto
Allora per quattro riguarda il nostro sistema che noi abbiamo avuto l'accettazione da parte del Dionigi gli aveva una terminologia comune finché i pubblici ha significato ma vere e proprie Nunzio ove nell'automatica concludemmo la certe perduto nominati ciascuno coraggio
E la necessità
Gradirei avere una forte collaborazione o comunque di essere veramente
Dei Caporale Davide assistenza pubblica
Garantiamo
Ha raggiunto un accordo con il mio Moggi veramente arrivare in questa garantirlo psicologo Petti viti o
Ovviamente abbiamo dovuto far sì che circonfuso risulta militare abitanti magari per le attività
Sotto project e l'accettazione amate veri oggi
Venendo condotte insomma abbiamo avuto niente suona così
Quando Iordan azienda il contenuto sia in contrasto e mi ha detto chiedo perché questo non sia avvenuto prima abbiamo
In cementato questo progetto in oltre ventidue agosto UPB quattro in quest'ottica mandare avanti il laboratorio
E succeduti usati oltre a questi sono abbiamo integrato gioca il tutto gli i risultati involge tutti nei concerti all'information system Aznar come lui l'ambito del sistema informativo che ringraziamo ancora Roncoduro natura sulla la Agenzia nazionale dopo appena
Il pubblicare la sul clima voce
Riferimento nazionale di interoperabilità sino al primo progetto è il progetto Battisti è stato
Ospitati avviato il naso impiccio
Trentasette ospedaliere
E con la possibilità di condividere immagini e anteriori parità tra dipartimenti ettari reparti e a i vari ospedali
Quattro guide esigibili può muoversi può Belluzzi coinvolge quasi tutti che il problema del progetto PACS per noi non era offenders me
Uno problema tecnico organizzativo ma vera rottura problema mentre il tutto lari confidenzialità dei dati interna che
All'epoca non stupisce un po'per tutti i pazienti dell'assistenza pubblica grazie dicevo
Avere la possibilità di avere accesso a questa immagine e la seconda domanda riguarda il figlio è quella di lavorare con il coniuge che era geologica perché noi siamo appunto
Sia istituito quando zuffe ospedali ospedaliere abbiamo clienti scusate confederale universitarie qui dobbiamo essere certi che è un collega non prenda un'immagine da utilizzare magari
Non ha
Presentazione Vinitaly come se il tempo per il sistema duale informativo farà una parte il Progetto Obiettivo è stato quello di
Avevo una cartella clinica anzi credo che sia integrate brasiliana sette ospedali eccellenza è stata una gran vestita la bambina a Biancavilla niente abbiamo scelto perché questo PTC un po'comma file scrive
Abbiamo scelto appunto alla l'applicazione morbidezza dell'arma
Guidate giuste quando giusto hanno al momento abbiamo completato la fase uno la seduta gliela fa sempre dovrebbe essere implementate negli ultimi verso la fine l'anno in un ospedale pilota
Fu punti usato il pensiero
A pizza per questo i principi erano sono stati gli stessi utilizzati per il Sistema informativo dei lavoratori
Una sfrutti dice Collegio ospizio
L'unica temo legge abbiamo chiesto al collegio dell'autista di tipo
A
Delle Spice cerca di lavorare insieme a noi le difficoltà che abbiamo incontrato e sono state così
Tuttavia in primo luogo
Voi
Gli nello sviluppo che ha richiesto molto tempo
E l'ampiezza del campo domande di scoprire in questo settore
Azienda messa assolutamente necessario collaborare con gli altri ospedali tecnico ottenere tutte le informazioni legate alle singole specificità quindi il problema d'altra parte una parte del due agosto scritta
è stata poi diventata per il primo ospedale abbiamo avviato
Cruente basiti pilone istruiti
Simmetrico visto niente non
C'è perché mentre invece quindi
Poi nel prossimo mese inizieremo la generalizzazione di questo progetto anarchica di trentaquattro altri ospedali sugli su cui
Una politica si sostituisce ma dispiegamento che richiederà per quattro anni per quanto riguarda l'assistenza pubblica
Guarda sollecitati Staino
Al quale sarà il risultato seguissi quello che abbiamo osservato entro venerdì cinque o sei anni invitando stesso che si è trattata ventuno di una dichiarazione del reparto i medici e io penso che sia necessario Talamanca una marea di soldi portare a termine io leggo nuove rilievo mancano delle nei tempi Cesanese Colombo la presa d'aria se ponendo tentazione ieri la codifica di arrivarci e abbiamo creato uno in Provincia uno studio collaborativa per valutare l'impatto di questi sistemi informativi e sull'organizzazione speciale
In conclusione quindi in conclusione oggettivo sull'obiettivo del nostro associarmi UGL ordine information system condividere ingrassa informazioni avere quindi un sistema informatica
Tale sterzava ma
Information system gli ESU questo sistema informativo di base revocabili sull'interoperabilità se mangi Minardi gruppo nello sviluppo niente
Il grande elenca i ministeri ma il punto Lucchesi farne un punto di vista è necessario pari ringrazio galoppo o per un proprio il consenso anche
La cifra esatta andiamo verso un processo collaborativa a livello nazionale
Ebbene anche di integrare comprendere agli strumenti decisionali messaggi giusti fu
Soci Fucecchio
Tanto non c'è ciò non può essere out realizzando ipotetico e dico c'è
Senza promuove nel cambiamento SISMI innanzitutto infine ed è necessaria o no rozzo chiuso
Voi
Nati
Mi risulta mancherà un pragmatismo mantenere presente sempre l'obiettivo perseguito come ho detto prima questo significa un forte impegno
Della governance medica e amministrativa vi ringrazio per la vostra attenzione
Grazie
Grazie nove ottobre pace anche per aver mostrato come questi
Come questi progetti siano progetti che hanno una natura di riorganizzazione molto importante al di là di quelli che sono in tutte logici e quindi la ringraziamo e chiederei quindi a Andrew Watson
Di
Egli un vuoto somme executive berretto aveva telemedicina di UPI emessi quindi
CD vara una testimonianza sul
Tema della telemedicina nella
Struttura udienze
Per offrire ai polsi auspico buon pomeriggio mi è stato chiesto di parlare per dieci minuti e su una prospettiva globale sull'assistenza sanitaria un qualcosa che vediamo nell'università nel centro medico al mio collega vi parlerà più avanti il queste altre cose ma quello che vi voglio fornire bene quello che vediamo a livello
Internazionale attualmente stiamo la secondo il sistema integrato più grandi termiti vale a dire che abbiamo unità una organizzazione a pagamento e un'altra
Verdi provider abbiamo venti metri venti ospedale i cinquemila medici tremila tempo pieno e siamo anche nella dai cinque cinque centri finanziaria in e c'è abbiamo per esempio anche attività Palermo Irlanda e in India Cina simpatetica le ve ne parlerà vediamo questa come una società globale quindi voglio semplicemente sottolineare un punto tanto ha detto molto centrale formazione sistemi ospedalieri ma dal nostro punto di vista presso l'UPI unmatching vediamo che sommatori saranno la risorsa più importante più efficace l'assistenza sanitaria nel principale cambiamento a cui abbiamo mai esistita un'assistenza standards snellire l'assistito è quando I porterebbe Ippocrate ha separato la malattia dalla religione spedizione è l'età delle della pervasiva formati Kyle secondo grande cambiamento non si può tornare indietro non c'è nessuna in questa stanza
Ho un solo paziente che non ha
Un comunitari panino aumenti molti ne hanno di più computer lì chi è la banda larga sicuramente nei mercati emergenti quindi questa transizione verso il consumatore non la vediamo un processo internazionale oltre che un po'del processo interno per gli Stati Uniti e il potere delitti questa trasformazione maggiore di quante non c'è stata la scoperta del
Etienne a o il trapianti Landi Bagnatica io sono un chirurgo che né lavorate export avvengono una famiglia di chirurghi siamo una quarta generazione se guardiamo negli ultimi cento anni con l'ho fatto la mia famiglia è questa la cosa
Più potente più efficacemente edificati si finora che il potere del cambiamento e tecnologia verso il consumatore si addicono internazionale che nazionale e perché invidio ormai sono diventati un bene di base quando parliamo di esponiamo di dati di video ed quello quello che seguirà siamo assistendo all'esplosione di una banda larga ambiente può Enzo lo salutai cavalletti computer i telefonini sono molto economici ogni consumatore né può disporre è distratto forse di una posti Maggio molto potente e non sarà
Non manca molto a quali dove la maggior parte di interventi verranno fatti da un robot per cui voglia imporre parlarmi di tre importanti implicazioni che noi riscontriamo all'IVA all'alta nazionale nel sistema sanitario mano a mano che questa cosa diventa globalizzata limiti praticamente ridurrà
Biella geografia Lenna lei è l'Emilia i viaggi rimarranno soltanto le culture e linguaggi non so chi di voi organizzato i servizi traduzione di Google all'aglio comunicato con un autista stamattina utilizzando una rete uguaglianza su un ai Palmino parlavo italiano con lui attraverso un sito web
Non ho mai studiato neanche più un minuto di italiano e me ne scuso ho imparato soltanto per inciso operato francese la più grossa implicazione che vedrete per la sua sull'assistenza sanitaria tra San
La conoscenza ricerca soprattutto genomica perciò
Medicina personalizzata ai Trials ricerca non saranno più un
Priorità nazionale regionale o nazionale diventeranno internazionali i pazienti possono essere registrati attraverso il VIA io all'estero l'istruzione è fondamentale e siamo
Al terzo più grande sistema educazione per i laureati negli Stati Uniti e il primo a New York City forniamo formazione in tutto il mondo da cima non da noi gli esperti Lisa il potere dell'internet ha bisogno significa che l'informazione viene distribuita ovunque le patologie potete vedere in questa quadro adesso non è più la patologia cardio ma volare gli Stati Uniti o al patologie epatiche in Cina o alle infrazioni intorno all'equatore o altre patologie in realtà significa avere accesso alla giusta assistenza al momento giusto arbusto al giusto prezzo da giusto far Rettore per cui nella conoscenza de La trasferimento alla conoscenza diventa fondamentale i social media sono un elemento di accelerazione una seconda parte a questi staremo appresso Luppia merci lassista e fra guidata dagli esiti quando parliamo del valore dell'assistenza sanitaria il valore come grazie di costo e qualità tutti quanti sappiamo che il costo per unità di assistenza fatali serviti a molto alto noi guardiamo a alla valore principalmente attraverso una l'analisi abbiamo investito circa centocinque milioni di dollari la parte analitica perché riteniamo che
La fusione del
Ci dati clinici finanziari e quelli che riguardano il chi paga sono fondamentali per cui avremo un'assistenza guidata dalla gli esiti e l'assist senza ridistribuita a livello federale attraversa i datori di lavoro dal lavoro migliore e
Quando noi acquistiamo vediamo prodotto così come una macchina nuova o un telefono loro ovviamente esaminano quello che stanno comprando dovrei faranno un confronto a livello cooperare avremo quindi una enorme pressione dal mondo esterno in primo luogo in cui abbiamo assistito a questa cosa è la cardiologia ma mi seguirà molte altre per cui ci troviamo di fronte ad un modello che emerge a livello internazionale in cui l'assistenza telefonica sulla base degli esiti e
Essendo e io stesso andai
Circa sarà quindi è una significativa comprensione degli esiti Baccega emergono nuovi modelli fra la con lavorazione eh le stiamo facendo questa cosa vedo vediamo per esempio il dottor dietetici guida sperare iscritte ISMETT ITC lo siamo già nell'andare questo sarà una norma in tutto il mondo dei prossimi cinque dieci anni
E la terza cosa principale di cui vorrei parlare nella
Potere della trasformazione la telemedicina
E l'avete già parlato la telemedicina riguarda soprattutto la medicina telemedicina indiretta videoconferenza
La radiologia e il monitoraggio remoto per il momento ci si concentra soprattutto sulla indiretta e vedrete che il monitoraggio diventerà allo standard dell'assistenza sanitaria nei prossimi dieci quindici anni d'emblée o i vari dispositivi che possono gestire l'assistenza per noi i problemi acuti vanno gestiti in ospedali noti i pazienti andò hanno sui siti web piuttosto che andare in ospedale noi descriveremmo applicazioni Apax non
Farmaci o indagini assisteremo ad un aumento considerevole
Della utilizzata nella banda larga da parte dei consumatori questo nuovo modello per noi è un po'dalla internazionale presso copia merci cane realizzabile che è basato sul valore ed è un grande modo per distribuire riforma tra le conoscenze tutto il mondo lo stiamo facendo in questo momento qui presso l'UPI anzi comune e volevo far vedere la telemedicina se non l'avete visto che si tratta di una
Clinica rurale novantacinque anni
Bianco a distanza dal paziente io l'ho fatto ho lavorato per quattro anni e mezzo seguito quattrocento pazienti sono due si sono rifiutati è un modo molto efficace
Abbiamo risparmiato migliaia e migliaia di dollari pazienti
Vogliono godere di questa assistenza le posso dire io posso andare in giro col tavolette e da qui fino a pezzi
Laddove posso per esempio seguimi pazienti da qui possiamo super risanare i medici eh
Possiamo comunque aiutare
A migliorare la qualità e dare aiuto ai medici e agli infermieri il mondo virtuale un mondo internazionale potente ed esiste già c'è un Concistoro dei confini attività di che sono le lingue e le culture ma e anche per normativa ma son cose che si ridurranno a livello internazionale così come lo vediamo il futuro ormai cui tra di noi riteniamo che l'istruzione la formazione la ricerca dovrebbero essere un processo che non vale non più limitato da quali quale distanza si può spingere con la macchina bicicletta e valore globale
Può avvenire avendo le informazioni giuste al momento giusto mi potete dire a me come chirurgo quello che sto facendo bene cosa facciano male inibito rimborso come
Chirurgico i miei punteggi soddisfazione sono resi pubblici o no praticamente un feedback in tempo reale deraglia performance a tutto questo mi dirà
Soltanto tra che migliorare e la terza parte l'assistenza internazionale un piano sia un processo di assistenza globale attraverso la telemedicina negli ospedali
In varie parti del mondo e questo ci consentirà di arriverà arrivare a tutti i pazienti per cui il futuro dell'assistenza sanitaria e virtuale concentrata sul paziente guidata dalla tecnologie formativo modo potente per noi più condividere conoscenza e idee tra i Paesi e fra i parigrado grazie legata alla vostra attenzione
Grazie grazie mille ci ricorda anche dell'importanza di queste nuove tecnologie laddove purtroppo stamattina vedevamo che la sensibilità a temi come il mobile Feltre da parte del nostre aziende sanitarie è oggi molto bassa quindi c'è molto da lavorare direi nel nostro Paese proprio per comprendere anche appieno quelle che possono essere delle
Opportunità che si aprono neanche gli effetti positivi in termini di qualità sostenibilità quindi grazie davvero per questo per questa testimonianza
Prossimo la prossima testimonianza e di Christian D'Aversa senza evento information intelligenza gruppo gli infissi anche in questo caso prego di stare intenti
Nel quarto d'ora diciamo visto visto il
A suo padre
Ringrazio mi sono preparato per dieci per cui
Allora dal non le nell'inizio con il dovuto ottimismo
Parlavamo anche oggi benissimo
Mi presento grazie a tutti sono tese ad Aversa e ci tengo a
Ringraziare pubblicamente il Forum più ATER il privilegio di rappresentare all'innovazione industriale
Mi sono preparato in questo intervento dando degli esempi in modo tale da come dire dare concretezza anche a messaggi tecnologici a parole di cui oggi abbiamo sentito parlare anche
Col dei casi internazionale
Una brevissima introduzione sensi utilizzo lo slogan di della nostra azienda guerre information LIS quindi dove l'informazione vivono
E cercherò di contestualizzare questo slogan nell'ambito della sanità con appunto esperienze
Che
Spero in qualche modo solleciteremo anche l'iniziativa a livello italiano molti di questi sono internazionale noi collaboriamo anche con alcuni del delle entità che sono intervenute prima di dire
In questo percorso di presentazione
Diciamo che presenterò tre livelli in una in termini di implementazione di come
La tecnologia il mondo industriale può portare innovazione concreta e benefici reali
Sono stati presentati anche dei casi però ho cercato in qualche modo di sintetizzare
Si è parlato molto di dematerializzazione la visione che noi vediamo dal mercato non è solo della dematerializzazione il fatto di produrre un documento digitale quanto quello della informatizzazione
Cioè il fatto di poter restare dal documento dalla carta dall'informazione che io comunico all'ospedale all'entità pubbliche e private dei contenuti informativi che in qualche modo possano poi concorre a processi cosa possono poi concorrerà
Essere più efficienti e diciamo più e più Costa F. e quindi avere dei risparmi anche in termini di temi economici
L'esperienza che porta è quello di un grosso ospedale inglese la elimina siti ospita di Birmingham sono mille duecento cinquanta letti quasi settemila dipendenti
Un ospedale che l'eccellenza per quello che riguarda la nella gestione dei trapianti numero uno in mio che hai per la gestione ma che a parte
Il loro come dire punto di partenza per poi andare a diciamo crescere nel ranking anche che ho visto prima per zero sette quindi creare il tetto alle sospettato
è stato proprio quello della informatizzazione cioè il fatto di arrendere totalmente fluido loro parlano di liquidi information
Tutti i documenti la carta che viene generata alla all'interno dall'ospedale questo ha un impatto importante perché parliamo di
Tanti dati quando prima sentivo parlare di
Documentazione da ignoti stecca di come questa renderla usufruibile sul palmare piuttosto che su dispositivi mobili
La complessità che vediamo alcuni sapete è logico che parliamo di immagini da otto-dieci civica e un patrimonio come diventa mirati e di intera se non di pietà baita quindi anche in un'ottica proprio di gestione del dato
Questa è una criticità che
Vediamo
Messer importante da gestire lo stabilire in linea ha quindi
Creato un unico repository di contenuti rendendo poi visibile con viste
Specializzati in funzione del tipo di utente questo patrimonio su cui può andare a costruire i processi quindi il primo step informatizzazione digitalizzazione nell'informazione liquida quindi il più possibile
E per le sale laddove però la normativa poi impone comunque in alcuni casi ritenere traccia della della Carta secondo aspetto è quello lo sentivo anche negli interventi precedenti di ottimizzare i processi
Su questi francesi sono un po'più ma evoluti rispetto alla
Alla pratica italiana nonostante il commento che mi permetto di fare anche riferimento al l'intervento precedente
Quello che ne vediamo in Italia
Che magari
Poco in termini di numeri ma molto alto in termini di qualità quindi se pensiamo a renting l'indicazione è stata questa litania normalmente si posizionano livello quattro livello cinque quindi hanno delle iniziative
Tecnologicamente molto molto voluta
In questo ambito ripeto secondo step è quello dell'innovazione dei processi e se n'è parlato più volte avere l'informazione in formato digitale aiuti nel momento in cui riesco estrarne l'informazione e il momento in cui questa informazione diventa utile
Per la gestione dei processi e diventa utile per dare l'informazione giusta al al momento giusto nell'occasione giusta si parla di
Peter rene vanta come come ambito tecnologico
Questo al danno un
Un un un input importante il sentiero ospitale uno dei grandi spettare di Bruxelles utilizza l'indicazione della qualità percepita dal cliente come indicatore per misurare l'efficacia dei propri investimenti
Prima sentivo parlare di l'in mano Factory effettivamente concordo che in Italia se ne sente parlare anche nella sanità c'è portare dall'esperienza industriale
Dei concetti e in qualche modo vadano a rendere più fluidi processi meno ossido Sorriento e deve anche
Come dire più orientati al servizio molto cast comitato per il cliente
Su questo ripeto è l'indicatore quello della qualità percepita e questo aiuta anche il paziente allegarsi all'ospedale quindi liti diventa tra virgolette un fattore abilitante terra garantire
Un qualità di servizio e di conseguenza anche una maggiore
Utilizzo di fondi e quindi di conseguenza anche la crescita dello Spedale stesso
Ne ho parlato di digitalizzazione abbiam parlato di processi abbiam parlato poi di Claudio prima se n'è parlato al rappresentante della DigitPA
In questo momento noi stiamo gestendo in Georgia uno dei
Che progetti più innovativi a livello europeo dove il ministero vera saluterà di fatto creato il primo
Fascicolo del cittadino non è tanto la complessità nella creazione del fascicolo quanto nell'integrazione di tutte le autorità e di tutti gli enti privati e pubblici che concorrono alla
C'è generazione era alla diciamo
Appunto la gestione dei processi quindi questo è un servizio che era gestito in maniera centralizzata dal Ministero della salute e quindi a repository i dati di e dei cittadini vengono
Gestiti insicurezza in data center di proprietà del Ministero della salute ma il cittadino ne usufruisce in cloud
Tramite appunto strumenti mobili telemedicina garantendo la l'efficacia anche in
Situazioni molto critiche lo spunto di questo progetto che è stato poi unire l'esempio più importante che ha guidato la rifinanziamento
E il l'esperienza al pronto soccorso e di una persona non cosciente di fatto non può parlare non può comunicare con gli ospedali
Quindi conseguenza il patrimonio informativo che si porta a Luino appunto ISA digitale diventa in quel momento strategico per saltare la persona
Quindi questore la
Può dire l'innovazione industriale che vediamo diversi dell'implementazione l'esperienza in Italia e con questo ci tengo a così dare un
Un'indicazione di ottimismo e appunto di estrema qualità quindi
Nonostante ci sia l'esigenza di ma fare progetti in tempi rapidi in costi contenuti e andando anche impattare molte volte con
Procedura pur nella pubblica amministrazione
Vediamo che esiste la fattibilità sia tecnica ma soprattutto economica per andare a
Portare innovazione e andare a inizia è questo percorso di Peter lessa di esterna che abbiamo visto ben rappresentato nella nella ranking da zero sette
Anche nella realtà italiana
Quindi
Spero di essere stato nei tempi il mio messaggio un messaggio appunto di concretezza non è fantascienza abbiamo del esperienze concrete anche da poter
Condividere per cui
Lo slancio deve essere molto fattivo e propositivo nell'intraprendono un percorso che va bene concordo non è semplice e realizzabile si può appunto misurare sulla nostra esperienza di cittadini sulla nostra esperienza di genitori e di figli
Anche in maniera pro molto diretta quindi vi ringrazio se ci sono domande a disposizione troppo approfondite
Grazie
Christian D'Aversa anche per averci consentito di recuperare il
Il tempo quindi molto efficace
Grazie a tutti voi
Chiederei a Gabriella Nicoletti che è responsabile
Cardiologia del dell'ospedaliera accettato la salute della scienza di Torino
Di
Darci la propria testimonianza
Buonasera a tutti grazie per la pazienza non oggi è positivo perché non parlerò di dati non li abbiamo ancora speriamo di averli presto vi parlerò di a modelli di e di idee
E non ci sono concetti che oggi ieri immagino siano stati ripetuti però a volte le precisazioni sono importanti
Il scusatemi se vi dirò di una mia recente visita al Museo di Storia naturale e lei come tutti noi sono stata stupita dalla variabilità di forme di colori ma
Quello che mi ha interessato è stata le norme
Variabilità delle abitudini e dei sistemi sociali che le specie viventi hanno messo in opera per sopravvivere
E nei musei di storia naturale però vediamo anche di scheletri cioè quelle specie che non hanno potuto soprattutto modificarsi all'ambiente che è cambiata
Quindi sono le specie piccole versatili adattati che hanno permesso il passaggio da lecco grandi grandi rettili a quella dei roditori dei piccoli mammiferi Vaccolino iter richiamo quindi almeno per gli evoluzionistica l'adattabilità
La versatilità la capacità di cambiare che garantisce la sopravvivenza non dimentichiamoci che il decennio in cui viviamo è stato dichiarato dalla dall'ONU il decennio della biodiversità
Essere diversi è importante a un'importanza non sa non soltanto ecologica ma culturale soprattutto economica
Quando torniamo a parlare di specie ricordiamo che il concetto di specie di abitudini della specie e di sistemi usati della specie sono concetti fonte complementari
Ci sono per esempio delle specie che hanno una
Ottima più diversità collega formicaio che sono anche a detta degli ma usuali sistemi sociali molto rigidi
Altre specie che hanno minor biodiversità per esempio o le volpi gabbiani i cani
Che
Sanno però adattarsi ad ambienti diversi che sono addirittura in grado di cambiare il sistema sociali utilizzato
Quando veniamo alla specie umana la storia ci insegna che la specie umana ha un'ottima adattabilità ma ahimè la storia ci mostra anche che la specie umana USA talora dei sistemi sociali rigidi
E quello che vediamo attorno a noi e che i sistemi utilizzati della specie umana stanno portando meno volutamente più o meno velocemente il mondo occidentale
Ex sviluppato all'estinzione basta guardare il tristissimo i dati sulla natalità e sull'economia
Bisogna quindi cambiare anestesia Manna non la possiamo cambiare l'Italia è un altro cercavamo anche dietro la nota di ottimismo quindi la ringraziamo tutte perché se
Previsione Candiani sistemi
Ma in quanto tempo volevamo femminile no noi cinque minuti per l'estinzione dicevo per
Quanto tempo dipende da manca siete in grado di cambiare autore allora comunque abbiamo proviamo a rispondere alla fine
Per cambiare però lo siamo come gli animali perché non abbiamo soltanto bisogno della capacità di cambiare ci sarebbe la volontà di cambiare
Chi è capace di cambiare e versatile eclettico autostima
Intelligente e quando dico questo mi riferisco mica le persone o non solo le persone mi riferisco ai sistemi
E quando veniamo a parlare di innovazione dei sistemi sanitari tutti sappiamo che il sistema sanitario del più grande sistema sociale
Che almeno potenzialmente più grande mercato perché tutti noi abbiamo avremo bisogno di cure mediche è un singolo sistema sociale non può essere applicato a realtà socio economiche diverse o in cambiamento
E che quindi sistemi sanitari se vogliono sopravvivere
Medio termine lunga tre devono ed essere sostenibili che sapersi modificare
Ma
Non possiamo cambiare i sistemi sociali punto e basta per cambiare i sistemi dobbiamo cambiare le abitudini dei di operatori sanitari i pazienti non si può fare diversamente e
Tuttora nel mondo occidentale depura sono prestate soprattutto in ambito ospedaliero da sappiamo che nomi ospedale viene dal nome ospizio o cioè il luogo dove il paziente indigente
Veniva ospitato non arriva a casa mia accesso di cure e assistito
Non è questo non è più possibile sappiamo tutti che le malattie aumentano perché la popolazione aumenta la sopravvivenza aumenta diventano più complesse
D'altra parte le risorse per arrivare a sostenere questo volume di attività il costo delle apparecchiature e il costo dei medici ter curare questi pazienti diminuisce
Siamo quindi di fronte a una contraddizione che dobbiamo sanare le strutture sanitarie sono sovraffollate
E calura il livello di cura offerto rischia di diventare insufficiente
Possiamo però uno più o meno brillante mentre risolvere queste contraddizioni se riusciamo a modificare il concetto di ospedale da luogo di cure a struttura che offre cure invasive in cui la degenza illimitata
è giorni strettamente dell'intervento oppure immediatamente che seguono l'intervento
Cambiando il modello sociale di assistenza e adottando la
Territorializzazione e domiciliazione delle cure
Riusciamo
Quasi miracolosamente a ottenere una quantità di vantaggi miglioriamo l'assistenza l'appropriatezza l'accuratezza delle cure
Duriamo comunque la qualità di vita dei pazienti e al tempo stesso riusciamo davvero da bastare drasticamente i costi sembra l'uovo di Colombo
è possibile ma per fare questo ci servono gli strumenti adatti e qui viene a volte il problema
Esistono già come abbiamo sentito vari modelli di di assistenza che permettono di modificare il nostro modo di curare in primis materia assistenza
Ma anche altri sistemi come per esempio nella nostra realtà ospedaliera non usiamo il controllo a distanza dei pacemaker
I dati paziente possono essere scaricati in pochi minuti e valutati in pochi minuti se il paziente si reca in ospedale viene esaminato ci servono almeno trenta quarantacinque minuti
Quello di cui vorrei parlare in cinque minuti adesso sono i sistemi più medicali indossati di
Che è una realtà nuova molto interessante in via di evoluzione e che
Stiamo cercando di applicare alla nostra realtà ospedaliera che è una realtà che si occupa di pazienti con cardiopatia congenita e dall'età pediatrica fino all'età adulta e fino
Ampiamente adulti
Quindi sono è una categoria di pazienti che estremamente variabile in termini di età di severità della patologia e in cui ci sono sottogruppi costituiti da malati cronici
Si tratta quindi di un indumento da più di un
Viola martedì ventuno di un indumento dotato di sensori pensilina riutilizzabili databili
Sul sull'indumento dotato e disponibile
Posto un dispositivo elettronico che permette di rilevare barricati una traccia dell'elettrocardiogramma ripeto estrarre la frequenza cardiaca
Rilevare la posizione del paziente potrà inoltre misurare la saturazione di ossigeno e la portata cardiaca
Il sistema di connessione è un sistema Witherspoon Tux quindi insiste il ibride blusa trasmette i dati rilevati al centro di riferimento
Quindi il sistema di trasmissione come diceva il collega precedentemente il paziente che indossa l'indumento
Lo smartphone in dotazione al paziente o addirittura sul paziente stesso e darci dallo smartphone eventualmente al centro di cura o di terzo livello
Si tratta di una maglietta Dini indumento confezionato su misura e aderente al corpo common indumento intimo
Ed è interessante il fatto che non tanto l'indumento sia su misura quando proprio il sistema di monitorizzazione per che gli allarmi possono essere on-off i dati rilevati possono essere o no fa a seconda del tipo di patologia del paziente
Ma anche il grado di monitorizzazione può essere modulato quindi nel paziente grave la monitorizzazione può essere continua oppure settimanale se un paziente
Meno critico
E tra l'altro questi sistemi possono essere usati
A domicilio come da un paziente che sale gestire se stesso semplicemente rilevare proprio costanti ma non è attaccato al monitor oppure per trasferire i dati a un centro territoriale oppure un centro di
Terzo livello sono quindi sistemi versati intelligenti
Parliamo quindi di una
Medicina su misura non per i rapporti ma non per questo più costosa anzi più etica più
Umana e più economica
E paghiamo quindi una medicina che si interessa soltanto non solo alla malattia ma alla persona come dicevamo prima e che è socialmente sostenibile infatti nella nostra realtà ospedaliera
Il costo del progetto potrebbe essere ammortizzato in circa tre mesi quindi in un periodo veramente breve perché la degenza ospedaliera pregata di circa il trenta per cento così come gli accessi in day hospital in tutte le strutture di cure diurne
I sistemi di indossato definitiva monitoraggio il teleassistenza si propongono quindi come soluzione alternativa innovativa
Alla lungodegenza i conti in eccesso ospedalieri sono sistemi ambiziosi che vogliono offrire
Vantaggi al paziente e i sistemi per il paziente sono il paziente a domicilio non è attaccato usciti
Può essere nella stanza in cui c'è lo smartphone o addirittura se il paziente vuole fare del bene alla Società prende lo smartphone e va a lavorare con il suo telefonino che trasmette i dati all'ospedale
Tra l'altro il paziente a domicilio si ammala molto benino che negli ospedali quindi è un paziente più sano
E tra l'altro la dipendenza fisica e psicologica della struttura ospedaliera ridotta i vantaggi per la società sono il rovescio della medaglia quindi la diminuzione dell'affollamento del pronto soccorso delle strutture di degenza diurna
Sono inoltre sistemi che possono anche far decadere alcuni sistemi di monitorizzazione apprestiamo abituati per esempio la lettura oltre del ritmo cardiaco che può e potrebbe essere ristretta e limitata a situazioni di vera necessità
I costi sociali sono ridotti in quanto la degenza e abbreviata il
E la d'uso di personale tempo medico ed imitato
Inoltre
In via generale così come la nostra realtà il costo del progetto e sempre inferiore a risparmio per il centro di cura
Sono sistemi che trovano una loro collocazione nella monitorizzazione del paziente cronico quindi nel paziente con cardiopatia con scompenso cardiaco cronico ma anche compriamo patria con Europa Tia
E in tante categorie di pazienti non autonomi e anche come sottogruppo nel paziente pediatrico
Nel paziente bambino questi sistemi sono particolarmente interessanti perché evitano quella deviazione di
Del comportamento che poi si può osservare nel bambino lungo degente ovviamente offrono privacy conforto umanizza no il rapporto personale sanitario paziente di famiglia
Facilitano la comunicazione a volte rendono migliora la sorveglianza sappiamo quanto possa essere difficile per un medico valutare un bambino urlante che spaventato dall'ambiente ospedaliero
E tali sistemi a non oltre
Un surplus di valore in quanto per il paziente non autonomo come può essere il bambino evitano l'assenteismo lavorativo durante l'accesso del bambino all'ospedale o durante la degenza prolungata
Passiamo quindi di sistemiche Eric configurano il rapporto medico-paziente emersi si propongono come modelli di di crescita culturale per questo dicevo prima bisogna cambiare non serve però cambiare
So che i sistemi bisogna cambiare anche di abitudini
Perché in questo nuovo modo di configurare la salute la salute diventa un bene comune anche sotto la responsabilità del singolo cittadino
E sottolinea dinamica coordinazione dell'ospedale di riferimento è un processo simile a quello che avviene nella medicina di transizione in cui l'adolescente accompagnato nel passaggio da un modello di passività assistenziali
A una nuova e consapevole centralità nella gestione della propria salute
Noi tutti i medici sappiano inoltre quanto il benessere psicologico possa abbia richiamare o migliorare lo stato di salute ma anche abbreviare la malattia
E quanto sia al utilissimo anche ai medici stessi essere contenti star bene con se stessi per meglio anche curare il paziente
Quindi tutti i sistemi che vanno verso una società più cosciente tisane più e dice sono i benvenuti emettere questo tengono un po'di ottimismo noi abbiamo chiamato questo tragitto grazie
Grazie ringrazio la dottoressa mi ha detto il CD ammesso
In evidenza come si parli molto spesso di delle mille Cina enfatizzando le tecnologie aperta la telemedicina spesso affatto di empowerment del del del paziente detti
Dare maggiore maggiore informazione anche maggiore possibilità di farlo responsabilità pazienti stesse credo sia
Una prospettiva fondamentale
A questo punto chiamerei partecipanti al Pamela la tavola rotonda Bendinelli abbiamo
Valerio Alberti
Valerio Alberti Presidente nazionale il fiato
Angelo Lino Del Favero presidente nazionale di Federsanità ANCI e del direttore generale dell'azienda sanitaria ospedaliera Molinette
Fabio Miraglia Presidente resterà AIOP associazione degli ospedali privati
Teresa dei trampolini Teresa per trampolini e stata Segretario
Segretario generale di Cittadinanzattiva ed è oggi Consigliere
Della Regione Lazio
Vado solo su questo qua
Ci arrangiamo senza problemi allora cominciamo subito
Come abbiamo fatto prima cercando di essere estremamente sintetici con domande estremamente rapide seguiamo un pochino l'ordine qui di presentazione dunque dottor Roberti dottor Roberti
Giusto oggi il caso in un un suo comunicato ha fatto un un esempio di best practice al livello di web per di soluzioni web
A vantaggio del cittadino questa mattina lei ha detto appunto che le aziende potrebbero avvantaggiarsi dal fatto di valorizzare i propri pazienti ancora assistiti
E lei dovrebbe anche per un po'educarli è un po'spingerli a
A me miglior pratica o meglio lo stile di vita
Poi però nello stesso nello stesso ambito si parlava del del cittadino che utilizza
Spesso e volentieri al sessanta per cento circa
Il web in sostituzione del medico addirittura perché diceva il cinquantanove per cento di pazienti definisce un web smartphone al medico
Vuol dire che un po'si cerca delle soluzioni alternative ora io la domanda che non non c'ha niente a che fare ovviamente con questa graduatoria molto diretta lei che gestisce ovviamente la Federazione delle aziende sanitarie e ospedaliera
Ha sentito la condizione in cui la sanità elettronica in Italia non era brillantissima livello di confronto con gli altri Paesi
Sa perfettamente che c'è un un delle delle aziende degli esempi invece di virtù in questo senso ma allora
C'ha questo tipo di approccio con i pazienti che cercano soluzioni in questa maniera qui ma da dove il problema vero per le aziende ospedaliere perché leggendo spedendo riescono visto che la volontà ce l'hanno a parlare la meno tra loro
A mettersi d'accordo cioè possibile che ognuno debba avere queste best practices Sonate e che non si riesca a parlare col vicino di casa
Va bene tanto grazie per questo invito allora beh noi come fiato ogni anno raccogliamo le buone pratiche
Su diversi campi di attività delle aziende sanitarie noi abbiamo centodiciotto aziende iscritte
Alla nostra federazione uno dei campi in cui raccogliamo le buone pratiche e anche questo dell'esiti
E devo dire devo confermare che abbiamo una situazione a macchia di leopardo all'interno non solo trama Regione un'altra ma anche all'interno di una stessa Regione
Allora abbiamo certamente delle ottime
Esperienze
Ma abbiamo anche delle arretratezze noi intanto le dico subito come federazione che cosa stiamo facendo adesso stiamo mettendo
Stiamo individuando alcune aziende di riferimento in questo settore per diffondere le buone pratiche
Questo laboratorio sulle buone pratiche che aveva prodotto anche un libro bianco per noi che la mafia diciamo nostra federazione di servizio serve
A diffondere quindi nell'ambito delle nostre scritte Noè avremmo quindi una diffusione cercheremo in sostanza
Di portare quelle che sono le esperienze più sviluppate sviluppate da alcune aziende sanitarie in quelle aziende che sono maggiormente arretrate
In linea di massima però
Quando succede ecco
Ci si meraviglia delle volte sulla differenza che c'è da un'azienda un'altra sullo sviluppo anche di queste tecnologie in realtà
Cioè è stato ricordato anche prima allo sviluppo Tecnoblend la tecnologia in sé il primo aspetto
è una combinazione di tre fattori
La cultura la cultura di un'organizzazione l'azienda sanitaria
Gli investimenti in quel settore e l'organizzazione
Noi abbiamo ben chiaro che la tecnologia è qualcosa che abilita e abilità che cosa
A Billie tra quelli che sono i programmi di assistenza che un'azienda Sanitaria sita
Le esperienze più evolute li abbiamo laddove una la cultura aziendale
Ha sviluppato interventi sull'organizzazione rispetta quelle che sono oggi le sollecitazioni che abbiamo noi
Servizio sanitario e il servizio che in questi anni credo settore della pubblica amministrazione che sia meglio come dire che ha saputo cambiasse si è saputo modificare
Che oggi Noè siamo sollecitati per quanto riguarda
Proprio lei sistemi dal almeno tre forti fortissime pressioni la prima
Riguarda le reti locali
Problema della cronicità
La presa in carico del paziente cronico essa è un tema enorme
Significa
Come dire che noi sappiamo che le nostre comunità i pazienti cronici blu pluri patologici sono in continuo aumento questo pone problemi di continuità assistenziale
Ma questa continuità assistenziale la costruisci su dei modelli organizzativi di integrazione tra i diversi comparti tra il settore sanità nel senso che se il settore sociale la tecnologia
Aiuta perché alcune aziende perché non sempre c'è la consapevolezza di quanto la tecnologia ti possa aiutare a realizzare i suoi progetti organizzativi
Secondaria che ci sta sollecitando molto sono le reti interaziendale
Aree vaste
Province accorpamenti ormai le aziende sanitarie
Una volta avevano dei confini molto netti e definiti oggi qualcuno dice i confini delle aziende sono come delle membrane permeabili
Che sono attraversate in continuazione da connessioni anche interaziendali
Il problema delle reti interaziendali è un tema che sollecita e abbiamo delle bellissime esperienze in Italia su questo parzialmente diffuso il terzo
La l'accessibilità dei servizi per i cittadini
Referti on line prenotazione on line e quindi la facilitazione di accesso ai servizi io cito queste tre perché sono quelle che
Con più forza oggi sollecitando le nostre aziende quindi il problema combinare
La pressione economica spinge purtroppo spesso a fare scelte di breve periodo
Invece delle volte per rispetto che al momento ti sembra di risparmiare delle volte bisogna investire per poter risparmiare quindi non ci si sposta
Su una visione di medio periodo quindi secondo noi
Poi ci sono altri problemi le regie regionali l'interoperabilità questa rispetto a quelle che sono le variabilità
Anche all'interno di una stessa Regione quindi i problemi più generali di questo tipo però quello che volevo sottolineare
L'aspetto di tipo
Culturale
L'evoluzione organizzativa di un'azienda sanitaria che è capace di affrontare
Sul piano assistenziale questi processi di assistenza
E quindi si dota perché cui perché conosce il valore della tecnologia come fattore abilitante tre volte no diciamo conosce e quindi e quindi lo lo utilizza queste il motivo per cui abbiamo deciso di dare forte diffusione le nostre buone pratiche perché abbiamo
Alcune aziende
Nel nostro Paese che hanno un livello di
Sviluppo importante ma
Che vede è già stato detto non dimentichiamoci che
Come dire se non
Combiniamo questi tre fattori non ce la facciamo poi chiaro il suo su come abbia il problema delle delle difficoltà degli investimenti
Che non riguarda solo
Queste tecnologia ma riguarda anche le strutture in generale abbiamo il problema degli investimenti sul personale
Blocchi del turn-over eccetera quindi assistiamo anche a una certi con disagio crescente all'interno del
Dei ricchi Morgan gettito delle aziende
In buona sostanza dal nostro punto di vista si cresce
Pur
All'interno di queste difficoltà diffondendo una cultura organizzativa una visione organizzativa
La consapevolezza che queste tecnologie ti posso aiutare molto per affrontare
Molte sfide io ne ho citate tre che son quelle che ci stanno sollecitando di più quindi le reti locali le reti interaziendali e l'accessibilità ai servizi per i cittadini
Non so se
Benissimo grazie terrestri funzione i Ministeri della tecnica rimane spento da soli funziona dottor Del Favero nell'ultima newsletter di Federsanità ANCI io vi leggo e di sicuro
Proprio parlando di forum pia
Lei ha scritto
Accogliamo la sfida dell'ottimismo
Riferito allo sviluppo
Che la Repubblica mi dovresti che la pubblica amministrazione ha avuto in questi anni l'efficienza dei risparmi di spesa sicuramente questi ci sono stati
Perché
Abbiamo sentito che però qualche problema ancora c'è su questa cosa è ancora così ottimista
Devo dire che
Benché oggi pomeriggio abbiamo
Ho avuto così di dati
Posso tanti vedendo la posizione dell'Italia in termini di di di esiti rispetto ad altri Paesi d'Europa europei da altri continenti anche ma
Al di là di questo dopo sempre dire che lei no la nostra tra dei migliori sanità al mondo in termini di rapporto spesi tra e che da un
No lauta ma note questa è una
Poi c'è tutta la marea di pessimisti eccetera ma
Se voi guardate l'estrema la
La
La misurazione dell'ONU se in cui ha paragonato i vari sistemi intermedi di
Di
Punti di PIL spesi per la sanità e ne siamo attorno al
Sette punti per cento e
Gli outcome gli esiti finali e quindi tutto sommato se c'ha collocato
Tra il pool dei primi cinque Paesi al mondo significa che sostanzialmente
Siamo dotati siamo di una buona offerta era buona capacità di rispondere I pare nei cittadini anche se va detto che abbiamo due o tre Italie ENEL questo bene bene lo sappiamo ed anche se leggiamo i dati sulla
Diffusione del re del
Digitalizzazione delle metanizzazione negli ospedali italiani
Ci troviamo poi con la stessa fotografia un'Italia diciamo con parte delle del centro e parte del nord che
Ha fatto passi avanti molto importanti sull'area del
Dell'amministrazione sudare anche dei
Centri luci protrazione quindi il pagamento dei ticket
Via elettronica quindi in termini servizi cittadini e la mia azienda i problemi in Veneto addirittura noi avevamo la possibilità di spedire unanime i referti di avervi DAB dei laboratori che avviene analisi cosa Taranto molto diffusa già
Veneto quindi c'è una parte d'Italia diciamo che
Si è adeguata abbastanza bene in termini di infrastruttura
C'è una la parte d'Italia che è rimasta
Un po'ferma ma
Chi è fermo diciamo sull'atto informatizzazione poi fermo a
E sull'atto del Governo dalla questione del verbale chi non dispone ovviamente in dati amministrativi credibili e e articolati
Chiedo chi non voto veramente di didattici processi clinici difficilmente può o guidare in maniera diciamo compiuta un'azienda e a questo livello diciamo grida un po'vendetta che proprio nelle regioni
Soggette a piani di rientro in maggiore difficoltà uno degli elementi de delle delle diciamo delle restrizioni più pesanti sia proprio il blocco totale del personale
Quindi compreso per esempio anche chi potrebbe invece dare una forte spinta sistema e sono soprattutto Mondo del dell'informatica e correlati vigneti di non ci possiamo lamentare se della Regione sono ingovernabilità sono ingovernabili perché non siamo veramente informazioni nel sangue economiche nei sanitari insufficienti e quindi
Bisogna che sommati in questo non
Immaginare di muoversi con tagli orizzontali ma di andare a scavare diciamo laddove si possa ottenere anche ad investire a dove si possa ottenere anche di buoni risultati per quanto
Concerne la mia esperienza ho visto che
Dei nodi esistono ancora esistono anche
Nell'azienda o no possa più grande azienda Italia e più Guido a
A Torino nodi che però sono riconducibili a diversi fattori che che vi indico uno ovviamente direi dapprima
E
La dimensione di cui poco si è parlato ma l'informatizzazione di sistemi la dematerializzazione
Sistemi figure sette tedesco non hanno cioè
Si devono basare su uno una delle risorse umane
Molto particolare cioè quando dico molto particolare intendo dire che non sono sufficienti tecnici informatici di settore ma è necessario fare un salto di qualità e andare ad emendare la figura del sia io
Cioè del manager del della gestione informatica perché oggi le interconnessioni sono tante e tali
Tra di i diversi fattori per cui ci vuole ovviamente un manager che sappia interloquire saprà come fare i capitolati d'appalto per avere ovviamente il meglio che c'è sul mercato
Interni di prodotto che conoscono fare perché c'è sul
Sul mercato attività anche avanti in termini di forniture di sicurezza del fornitore
Che sappia distinguere chi tira la giacca perché era da ritirare perché perché è un po'molto significativo
Ed importante che
Richieste aggravata mente con tagli e cuci quotidiano a superare investito arricchirò capiamo perché solo in Piemonte sono settecento applicativi diverse nelle varie aziende non è quindi però è un lavoro diciamo
Ordinario che si può fare che si può fare se si è
Si siano strategia chiaramente se si hanno degli uomini che hanno la visione appunto di gestione manageriale del dell'informatica
L'altro grande tema è quello mente del lavorare per Standard oggi di Standard ci sono son ben definiti noti e conosciuti quindi sappiamo che
Diciamo che
Grosso modo sappiamo può muoverci e al ecco e quindi sarebbe opportuno che il
Così detto fai da te dove subire un debba subire un ampio ridimensionamento e che ci siano delinea abbastanza rigide perché qua ci vuole
C'è un ordine molto rigide sull'imporre ovviamente dei comportamenti che portino poi la standardizzazione delle informazioni e e quindi anche erano confrontabilità nel tempo a me è capitato di vivere in prima persona il
Te tuta tematica certificato di malattia
Perché all'epoca ero Consigliere del Ministro
E mi ricordo mi telefono venticinque sera
Venticinque aprile perché ventisei entrava in vigore o ventisette se non ricordo bene la norma io correvo lamenti abbiamo immaginato inique una telefonata serale un periodo di sperimentazione se ben ricordate di un
Sessanta o novanta giorni
Se non ricordo perfettamente sembrava che dovesse cadere il mondo e medicine subbuglio li ospedali improvviso corsisti ospedalieri suburbio or sono sembra cascasse
Ne ha sì un fronte che sa catastrofe invece nell'arco di
E bisogna studiare bene quella storia e per imparare siccome che nessuno accetta acceduto date dalle posizioni quanto vi insomma ceduto destato economia neppure
Ministero dall'assoluta Tavanti dritto poi
Nel tempo diciamo con qualche frazione patetico passo aggiustati ed oggi però i flussi crescono perfettamente io penso che questo
Sia applicabile anche in
In altri ambiti purché ovviamente ci sia una regia centrale
Molto forte che consenta anche là dove le Regioni non sono perché all'epoca mi ricordo insorgono by passammo anche la ragione per
Meccanismo doveva essere l'agenda raccoglie i dati data sull'intera regione per regione il passo dallo Stato
Questo è l'intero meccanismo inapplicabile dato l'alba posizioni tarda la situazione diciamo
Contingenti talune regioni Regione profuso no furba tassate quindi anche qui e bisognerebbe diciamo passare dei numeri per poter così di prototipale di
Molto diffusi e anche interessanti a delle mine pesanti e forti sul piano anche
Politico istituzionale delle cose minime da fare sul territorio nazionale che ormai muovendoci commetteremo deciso per questo dico sono ottimista in quanto
Le infrastrutture ci sono idee ci sono le persone ci sono
Oppure unicamente quelle quel piglio diciamo forte che spesso non non non abbiamo insomma e quindi l'area da anche dal direttore generale
Grande
Sanitarie ospedaliere italiane dice c'è bisogno di una maggiore
Direttività da parte delle Regioni ai Astrea finita almeno quella che oggi la
Autonomi massima necessità dell'agire diversamente anche
La burocrazia interna all'azienda e alle aziende grosse tale nel Salento e diventa paralizzante per cui dovervi soggetti esterni che non si ci si fa così e sono entrambi i sistemi
Sanzionatori si muovono solo appunto penso talvolta si muove solo sotto sotto minaccia specifica
Grazie
Grazie
Passa da Fabio Miragliano Fabio Miraglia Presidente RSA o AIOP è anche Presidente i capelli della che al Commission quindi ha una carica importante livello
Europeo imprenditore privato
In particolare si occupa della Mondo del RSA allora io vorrei approfittare della presenza di falde Miraglia quindi fa abbiamo molto parlato dell'invecchiamento che apre un'enorme un'enorme domanda di
Assistenza che socio sanitaria più che checché sanitaria e quindi anche delle implicazioni molto forti sulla società sul territorio oggi è
A questa domanda si dà una risposta nel nostro Paese
Direi artigianale perché abbiamo tante strutture
Prevalentemente piccole
Gran parte private o del terzo settore e poi tantissimo fai da te e non l'esercito delle badanti del
Ecco
Qui la tecnologia che cosa può fare cioè
E a fronte a tuo parere di questo
Di questa crescita enorme che della della domanda questo sistema e sostenibile
E se no che cosa può fare la tecnologia e come vedi anche il rapporto in questo particolare segmento tra privato e pubblico
Innanzitutto grazie il tutto in tre minuti si
Buonasera a tutti quanti i complimenti per essere rimasti fino adesso
Ovviamente un doppio ruolo in questo caso sia da esponenti di imprenditore privato che da associazione la UE poiché l'associazione di tutto il la spesa privata
Europea
Soltanto un accenno a me sembra che in Europa ne stiamo discutendo dell'integrazione di tutti i sistemi sanitari e probabilmente la creazione del sistema sanitario europeo tramite le politiche e le policy di ieri in Italia siamo ancora molto indietro su questo
Credo che stanno veramente due settimane fa Dublino c'è stato il più grande evento di realtà i discorsi arma abbastanza differenti
Da un punto di vista di cronicità
Innanzitutto mi riferisco a un viaggio che abbiamo fatto insieme Nuova Zelanda
Perché mi ha inviato siamo andati a studiare una piccola nazione dall'altra parte del mondo
Abbiamo scoperto come cloud sistema e parliamo di quattro cinque anni fa non non oggi
Era già la soluzione che Nuova Zelanda si voleva aiutare sistemare per la cronicità ovvero smettere di parlare di spendere meno di spendere meno
Questo io pregherei anche se diciamo il leitmotiv di questa
Riusciti sì ma
Evento bisogna spendere meglio non spendere meno
Le policy di Health grazie anche a Klaus sistema può aiutare perché la presa in carico unica del paziente ci evita di fare tantissime duplicazioni di analisi
Se abbiamo una sola policy di integrazione del paziente tutti gli attori dalle strutture medici ai familiari ammontato solo integrato questo ci permette di fare sicuramente una cura migliore a un prezzo minore
Ma non per risparmiare per perché il paziente abbia la migliore cura questa la tecnologia ci consente di utilizzare
Sembri
Sì perché Fabio se se vediamo i numeri e i fenomeni demografici
Non è molto probabile che non ha futuro spenderemo meno in percentuale moderna su proprio interno lordo anche perché diciamo che oggi non sappiamo neanche tanto non rispettano io non lo spendiamo tanti io lavoro in Italia e Germania
Come imprenditore devo dire che sono due mondi molto differente soprattutto su questo campo
In Germania faccio domiciliare o un centro di essere deve che gestisce
Due province intere quella domiciliare in Italia queste policy ancora non esistono e non in così grosse diffusa
Operabilità
Soprattutto perché oggi le tecnologie in questo campo costano molto meno e permettono veramente di abbattere i prezzi e quindi poter dare una qualità della cura migliore prima domiciliare soprattutto in Italia che ricordiamoci sempre che una nazione è piena di Lissone con le Alpi che cita le ho tutte le parti
Io dico sempre è facile parlare domiciliare in Olanda o a me un piccolo paese in un'ora di tre mesi raggiunge ovunque
Sono tutti ricche si riesce a fare bene ci sono
Nazioni ovviamente con una geografia molto più complessa e quindi in questo
La tecnologia veramente ci fa fare un salto incredibile
Per non fare pubblicità a nessuno ma esistono centrali
Diciamo magari all'italiana anche la Beghelli leader in questo settore ci permettendo modica di controllare le case
Sotto quasi tutti i primi punti di vista sanitari e consentire ovviamente di al paziente di stare a casa perché non dentro l'ospedale o dentro la residenza se è possibile
Esistono scenari
Che in Italia ancora non esistono come i villaggi della terza età
Perché soprattutto essere
Qui
Giusto per l'ecologia ma la cosa più importante e la qualità e della vita della persona
Perché le grande risultato del welfare europeo e di aver allungato la vita
La grande secondo me sfida che noi dobbiamo avere e per la maggior parte della qualità in quella parte di vita e non relegare le strutture dove io lavoro tutti Giorgis pur belle ma non è quello diciamo il fine penso
Se mi permetti soltanto la parola io toglierei in questo caso anche la parola VLT perché secondo me lavorano di ASPI erta andava bene dieci anni fa quando veniva Politecnico
Di Milano secondo me
Dobbiamo anche iniziare a capire che ci siamo appieno questa il presente non al futuro
Questa è la realtà e la sanità insieme al sistema militare il secondo comparto economico che investe più in tecnologia noi possiamo agire la è perché io la togliere assolutamente oramai S.p.A. parliamo di sanità
E non parliamo soltanto di sanità elettronica
E ovviamente in questo caso e finisco da imprenditore
Le tecnologie costa poco
Noi abbiamo girato il mondo gli ospedali ho continuato con l'Associazione
Per avere il dato il dato presso
E quindi
La la gente incorsi aumentar nelle corsie americane o nelle corsie del nord Europa c'è più personale di quello che c'è in Italia se ne vogliamo che le cartelle cliniche afferisca tutti i dati bisogna lavorare
Non è che esiste il sistema per il quale il pensiero le costruisce e se il dato non è completo integrato in tutte le sue parti meglio non averlo
Quindi dobbiamo partire presupposto che essenzialmente vero il dato di sistema il sistema può avere dei risparmi enormi
Ma chi sta diciamo nella prima parte primo mattone gli erogatori di sanità la sanità costerà di più
Costerà di meno
Grazie
Chiudiamo con Teresa TETRA angolini allora presa potrà angolini diciamo che è stato segretario generale di cittadinanza attiva
Adesso il Consigliere della Regione Lazio
Ecco ci può dare a mio parere anche un po'il punto di vista del cittadino di fronte
Da una parte a un'esigenza un diritto alla salute e che e all'assistenza sociale oltre che sanitaria che
Addirittura sancito dalla nostra Costituzione in modo molto forte e dall'altro un prenda lo abbiamo discusso comprenda certamente non positivo dal punto di vista della qualità
E della modernità del sistema sanitario un accordo con Fabio Miraglia non bella iter il tema dell'ENEL Trentin in
In Italia e che che
A fronte anche della dell'aumento della domanda chiederà sempre più al
Cittadino lo abbiamo detto più volte di essere
Proprio
Vista autonomo otto sufficiente si parla di self management ecco
Qual è il punto di vista il suo punto di vista come ex Segretario generale di cittadinanza attiva adesso come persona impegnata anche
Nella politica regionale quali sono le grandi sfide e cosa vede quindi per la sanità per il cittadino nel futuro
Anche qui tre minuti dato il proprio mandato Manlio D'Ascenzo guida
Allora
Io credo che una delle prime sfide si è quello di essere persone serie
Dai dati che sono stati presentati quello che mi ha colpito di più e di vedere come in Italia non si spende molto meno
Per le sia il terrestre eletto presenterà Germania perché noi spendiamo se non erro due miglia né noi spendiamo un miliardo e tre e la Germania spende due
Allora essere persone serie vuol dire spendere bene i propri soldi perché poi i livelli che ha raggiunto la Germania sono molto più alti saltati le liste perché ci sono stati presentati
Sono molto più avanzati quindi l'impressione che ho io
E questo è una cosa di cui rendere conto i cittadini a proposito
Di questa centralità e che non si può investire sull'in tecnologie spendendo un sacco di soldi quindi non è una questione di soldi
Ma poi non preoccuparsi che tutte queste tecnologie e tecnologie arrivino fino al letto del malato perché questo che succede perché noi abbiamo investito parecchio tanti soldi
Però poi se non si vai agli stent superiori vuol dire che tu quelle tecnologie non esso ai usando è una cosa che a me scandalizza è proprio questo
Mi è capitato nella mia esperienza diretta vere un'attività in più occasioni né i nuclei di valutazione dei dirigenti adesso gli OIL
Il fascicolo elettronico
Sta in quasi tutte le schede che riguardano il sistema premiante sui risultati per cui c'è il fascicolo elettronico
Che dovrebbe comportare il fatto che tu prendi un'incentivazione assecondarsi dello sviluppo in Oriente
A me è capitato tante volte che quel dato veniva messo da parte
E l'elemento che indicava quel tipo di incentivazione Minneapolis cosiddetto spalmato
E dice perché questa è una cosa che non è mai partita oppure
è partita però poi i medici di famiglia non la usano quindi come si può
Colpevolizzare il dirigente sanitario del reparto di turno e da una cultura del perdono per cui lei
Allora d'accordo ma io come prima cosa come cittadino cosa chiedo che si renda conto dei soldi che si spendono
Cioè se ne renda conto in termini di miglioramento dei servizi dei cittadini se non siamo tutti buoni cioè riusciamo a investire
Nelle tecnologie ma poi non si capisce che le tecniche fa parte della tecnologia
Anche il fatto
Che CIPE ed è stato detto nelle varie relazioni che ci sia la formazione del personale che ci siano delle sanzioni
Se non si fa il proprio dovere che ci sia una formazione per il cittadino che si deve abituare con un empowerment sulla sua salute ad essere parte no di questo sistema
Presente nella Regione Lazio uno dei problemi a questo cioè che non è che non si è investito voi sapete stiamo quasi falliti quindi vuol dire che di soldi e se ne sono spesi proprio tanti ci son cessate virtù un'agenzia che si occupa solo di questo
Lettura e a vedere che è un sistema giustamente che non ha al suo centro cittadino cioè solo nel momento in cui mette al centro cittadino tutto confluisce lì se non sono tante cose
Una separata dall'altra che non reca non non producono con lo vedevamo
Per esempio voi pensate che nel informarlo sapete Play penso più o meno tutti che nel Lazio c'è una grossa Agenzia di sanità pubblica che su questo
Ha un ruolo fondamentale B noi entro la fine di giugno la chiudiamo
La chiudiamo perché noi in questo modo
Prego non possiamo spendere sedici milioni di euro l'anno
Per tenere in piedi un sistema di informazioni che non ha
Garantisce non solo è
Maggior gigantesco scossa il doppio degli quello dell'Emilia Romagna
Ma nello stesso tempo non ti garantisce quell'accesso all'informazione che serve per fare le scelte giuste che è poi la cosa che mi interessa di più
Quindi un elemento che chiedono i cittadini e la nuova consiliatura sta cercando di fare perché la gran parte delle persone che oggi il Governo le Regioni Lazio e la prima volta che lo fanno quindi
Ne andiamo a scommettere nella nostra capacità
Di introdurre innovazione come metodo di governo
E in questo volevo rispondere a una cosa che diceva Del Favero
Dice sì che si si mettono sui sistemi però poi se non c'è una forte impronta no decisioni decisionale di management non si fanno le cose io dico un'altra cosa
L'impressione che ho io in questi primi mesi di attività ci vogliono delle scelte politiche
Ci vogliono dei modelli c'è quella nel e quello che dovrebbe fare la politica se la politica fosse una cosa seria cioè decidere io nei prossimi cinque anni scommetto
Fino in fondo seguendo il
Il disegno fino in fondo nel fatto che metto al centro questo cittadino
Vi permetto di accedere i dati come permetto un'informatizzazione seria
è una digitalizzazione di tutte le attività che lo riguardano gli consento di fare il controllo sul rispetto di questi obiettivi quindi faccio una valutazione di tutto questo
E lo faccio con una consapevolezza di guida politica cioè io ho l'impressione la cosa mi piace a me in questa fase della mia vita in cui sono passata
Da un'organizzazione di cittadine a un contesto di tipo politico
E proprio con capito quant'è importante la politica cioè non ne può fare a meno c'erano poi sostituire
Con un buon management oppure con tutti che fanno il loro dovere ci deve essere qualcuno che ha
Che qualcuno ma ovviamente non una persona una democrazia che governa un sistema
Verso degli obiettivi sui quali risponde il rendiconto e cittadini io credo che sia questo l'elemento ed è anche la chiave con cui stiamo cercando di lavorare Lazio cioè
Ridare
Un senso strategico all'articolo trentadue della Costituzione perché se no ognuno si fa i fatti suoi cioè di sistemi informativi ce ne sono tantissimi
C'è anzi anche tanta positività
Ma poi alla fine muore la sanità more dietro c'è debiti muore dietro le sue inefficienze e noi dobbiamo rendere conto ai cittadini che sono con loro
Che in certe Regioni dove c'è il piano di rientro pagano più tasse degli altri
Pagano più tasse per gli altri avendo un sistema che inferiore qualità questo non è più possibile
E quindi chi governa se ne deve prendere queste responsabilità
E quello che si sta cercando di fare nel Lazio con una
Formazione composita anche di persone che stanno lavorando per questo e di ridare un po'di credibilità soprattutto e di serietà al sistema sanitario
Ci dicono che i tempi sono stretti quindi a questo punto io ho preso un breve una breve sintesi perché quello che hanno detto loro in così breve tempo e molto importante
A partire dalle dall'il dal concetto di benchmark il presidente di fiato
Ha poi portava avanti regolarmente che è essenziale perché l'azienda può imparare dall'altra azienda senza che ascolti ovviamente abbia intenzione di farlo ad arrivare al concetto di
Se vogliamo di di imposizione tra virgolette detto anche in modo buona che diceva Lino Del Favero cioè ricordatevi che i certificati on line funzionano perché nessuno acceduto su niente rispetto a niente c'è da dire vero che
Per i certificati on line non si faceva cioè non si è acceduto nei confronti del medico di medicina generale che è un'entità ben definita quando si comincia a parlare in altri ambiti cominciano a essere un po'più dispersive la responsabilità è anche le possibilità diciamo di concentrazione giustamente Fabio Miraglia diceva
Sì signori ma c'abbiamo delle esperienze l'ha fatto l'esempio di ciò che avviene in Germania per esempio dell'esperienza in Germania che faccio che organizzo io
Li sapete che in Italia non mi scomposto neanche fare questo è un problema che abbiano da quello che diceva partiamo diverte non parliamo di niente cioè parliamo cioè qual è davanti che probabilmente
C'è qualcosa non funziona lì sono un po'lento un pochino più avanti ma non perché sono tecnologicamente più avanzati Forzella culturalmente più avanzati rispetto a quello che fino a tre sedute angolini che giustamente ha fatto questi esempi
Ha parlato del ruolo della politica a
Fatto capire quanto importante sia difendere il cittadino anche dall'altra parte dalla barricata perché se no Italia resta solo anche se probabilmente anche il cittadino va coinvolto in una maggior cultura dell'energia
Perché io credo che il problema fondamentale anche delle aziende che lo vogliono applicare e che poi devono spiegare le persone che devono prendere in pratica cioè io
Una persona anziana mi immagino che vada in farmacia che va dal medico per una ricetta che diceva in farmacia getta sta lì si spaventa anche l'episodio che ma prescritto
Non sa niente non vede il pezzo di carta questo va abbandonato è una banalità però va fatto
Per gradi e loro lo hanno detto molto bene va fatto capire cosa che deve funzionare l'ha fatto capire come già funziona l'ha fatto capire perché va fatto tutti i costi e si deve impegnare la politica a fare in modo che tutto questo possa avvenire perché altrimenti rimaniamo solo
Con grandi convegni e con grandi
Conclusioni che non portano a niente se nessuno
Diciamolo in maniera molto esplicita obbliga chi deve farlo a compiere queste azioni
Può andare avanti io ringrazio quindi loro come relatori siamo arrivati già diciassette e cinquanta dobbiamo per esigenze di struttura andare avanti con l'ultimo dovrà turistici Caccialupi grazie davvero grazie
Tavola rotonda e anche al
Sintesi fatta da Paolo Del Bufalo
Chiudiamo con un chino spicce molto molto interessante molto innovativo
Parliamo di Cancer smentisse in Giuliano spero di non nascono viale troppo il nome Giuliano bande risibili
Gangs forse altre Europe foundation
Adesso
Tra i più grazie catasto posso procedere posso partire
Sì vado
Grazie mille
Moretton gruppo una mia presentazione puri
Sarà un po'forse
José contemporanea mi auguro che si personale dell'Italia sul biogas austera
Mangiarsi invece giochi per l'assistenza sanitaria grazie per il miglior mi chiamo chiede al fine settimana
Battute sono un architetto
Di giochi affumicati Progetto cento ultimissima soddisfano in principal
Il cambiamento con i giochi come principio di disegno perché si può insegnare qualcosa le persone con il segno o la mia società privata
Questo è il signor a parte questa c'erano che sono il Presidente oggi della fondazione che insomma allo stesso modo giusto l'Europa la più grossa rete
Di
Enunciato in Europa nel campo sanitario quando il signor sulla Fondazione ha tre obiettivi
Componenti organizzarla Conferenza ogni anno
Stimolare l'utilizzo dei giochi di assistenza sanitaria a ricostruire una rete europea di persone interessate ad applicare i giochi in assenza di sanitaria
Fondo
E abbiamo fornito
Per investire nei presidio sui giochi nella senza aspettare la conferenza di questa con quest'anno verrà tenuta
E i Paesi Bassi hanno svendere siamo ancora alla ricerca di presentazione interessanti io sono interessato alla visione dell'Italia
Nell'innovazione l'assistenza sanitaria per cui se c'è qualcuno qui tra il pubblico che Polesana essere disposto a venire a raccontare l'euro all'Europa qual è la visione dell'Italia proprio sulle giacchine assistenza sanitaria sono più che
Disposto di ritardi
Benissimo
I giochi riguardano il cambiamento il giorno che riguardano il cambiamento del comportamento un mondo
Ottimo per illustrarlo con me il modello di vinci bigia Ippocrate dicesse quali cambiare il comportamento e le persone
Dopo molto il giudice devi mettere i signor molto preceduta dei grilli letti lungo il percorso delle persone motivate bisogna essere motivati ci quali erano questi
Che lei chi è il giochi possono essere motivante
O l'esempio ottimo esempio di un piccolo gioco si è fatto per
Il mondo da un bambino ospedale pediatrico di Londra e in cui
Pone domande
Cric addetto alle pulizie Adelle finestre si veste da Spiderman potete immaginare cosa succede bambini che sono ricoverati in questo ospedale si appiccicano alla
A alla finestra come ben sapete se sia felicissimi di recupera prima
Dalla malattia davvero questo ampiamente può rendere felici per un po'non per sempre a quel punto dopo Spiderman possiamo metterci Superman ci possiamo mettere Bachmann
I giochi sono ovunque
Sicuramente li vediamo per esempio nella radiazione nelle compagnia Amerini ospedalieri nei centri commerciali vanno visti come un meccanismo per creare fedeltà molto è
E di compensare le persone io credo che
Insomma un esempio molto interessante è uno dei migliori ciò che altri
I dati e quello che viene fatto dagli inviarmi l'IBM ha creato pause può anche essere otto mila
Qua c'è il mangime
Case clienti di
Gestione verrà fatto ai celebri chiaramente del processo dentisti desse sopra di questo ci hanno spiegato creato quest'altro
Un'altra strada che trading duemilatre via duecentocinquantuno clienti stanno
Facendo oltre consulenza all'esito dell'attuazione di questa adesso Applied Channel dei processi di miglioramento molti è
Che quella conoscenza viene rimessa poi nel gioco per cui il gioco praticamente diventa
Sempre più intelligente ora qualche ente
E ne ho parlato dei giochi e l'assistenza sanitaria può suonare un po'strano riposare un po'strano
Gli USA indennizzi professor Ugo
Utilizzando qualcuno che ritengo cerchia Kent utilizza i giochi nel lavoro professionale attività professionale in questo che tipo di giochi lei
I giochi seri perché si presuppone che ne siamo seri quindi chi fa uso di giochi nella proprio che gli USA attività potete utilizzarli per formare i medici
Potete insegnare i lontani dai medici ai seguire gli interventi do ma anche
Per acquisire maggiori conoscenze circa determinate patologie
Tutti quanti
Karl diamo che umbre Pillar compilata in parabola Renzo minatore perché non pensiamo che sia
Normale ora e mezza
Anche per altri visto che è normale addestrare un pilota conservatore che non si può fare con un chirurgo c'è un'altra cosa interessata grazie a questo tizio agenzie basse sui eseguito una ricerca sui i suoi colleghi lui ama gioca aree e ha trovato che in chirurghi che fanno dei giochi Comuni mettono un trentasette per cento
In meno di errori perché migliora il coordina tutto delle mani della mano esterni a dato un punteggio a quelli che non giocava non li ha fatti cominciare a giocare la Coppa scoperto che
Avevano commettevano trentadue per cento in meno di
Errori perché a migliorare il coordinamento a occhio umano semplici ragioni quindi
Quale sarà la prossima volta voi troverete di fronte a quando la prossima volta a ridurre di fronte al chirurgo quale sarà la prima domanda che dite holding giungere perché far gioca lei
E in olandese mi dispiace ma in Italia positiva
Perché parla di una ricerca che portata avanti da un ginecologo eliminare lei Paesi Bassi anni
A
Ha fatto han fatto giocare sia gli studenti che i i medici e ha visto che gli studenti sono più bravi a giocare questo è ormai è pacifico ma mi ha fatto anche seguire gli interventi consumatore e ha scoperto che gli studenti sono più bravi perché
Perché hanno un migliore coordinamento occhio umano sono più accurati quindi di quanto non siano i dottori che stanno facendo formazione
Ed è anche pubblicato
Questo tizio che ha utilizzato allo studio l'ho pubblicato sulla al Betis cioè valutare Sergio Rizzo totale del prezzo quindi soggetti trattati e ricerca scientifica validata
Che conferma che i chirurghi che giocano commettono meno errori questo un esempio
Di gioco per la geriatria
Sono in ventotto sentimenti questo per insegnare i medici in formazione
Ma reputo non soltanto lungo l'utilizzo della deontologia medica ma anche ascoltare i desideri e paziente riflettere su quelli che sono i costi
E questo è diventato parte del il curricula o del curricolare dei sulle cifre o Pippo medici in formazione soprattutto per quello che riguarda le persone anziane quindi adesso sono insostenibili società anche una
Circa molto in interessante in corso nei Paesi Bassi anziché ce ne sono tante
Ma c'è una società
Spesso di che si chiama Maicomp discende che si concentra su questa domanda è possibile utilizzare
Di giochi per
Curare le patologie o rallentare la progressione tipo il Parkinson nell'altro possiamo guidare le funzioni cognitive delle persone magari creando dei giochi
Si sono lanciate negli anni evidenzia che mostrano che
Che Ciocca e affetto da parte del Po rallentare la progredire ammalarsi della malattia perché laddove fa meno
Viene rilasciata nel cervello in maniera naturale invece di fare ricorso ai farmaci
O Sollazzo ma ci sono anche
Tante terapia sotto forma di giochi
Nei Paesi Bassi ma anche negli Stati Uniti e in Gran Bretagna
E OP rischia insomma tutti questi giochi non sono sempre digitali nel senso credo che questo sia un ottimo esempio di un gioco o sviluppato messo appunto per i bambini
Che devono
Tale proposta
Essere sottoposti a delle procedure e degli annessi molto complesse c'è uno studio realizzato con questi giocate lì romani i bambini che hanno giocato per esempio con cui è stata hanno imparato e di che cosa si tratta ma preso cosa ne avrebbe fatto al medico cosa avrebbero fatto operativo di Brindisi scelte personalità e l'ospedale quindi
Risultano poi meno traumatizzati
Quelli che hanno
Fatto questo atto risultano essere automatizzati di quelli che non ha fatto e io ovviamente ho possono allora un amante della tecnologia
Mi piace creare dei ponti e strade tecnologia l'assistenza sanitaria e giochi e questo è uno dei miei le recenti scoperte e
Questo per vostra ettari che cosa possiamo fare una specie di segua il per l'alta
Cosa si fa i pazienti i bambini malati cronici possono frequentare la scuola questo di questo dispositivo possono essere presenti nel cluster possono partecipare assenso per esempio possono giocare in giardino quando giocano i loro amici e colleghi so che non è la stessa cosa ma al momento questa è la cosa che più ci può avvicinare la realtà
La normalità soprattutto per i genitori che hanno bambini malati cronici ricoverati in ospedali possano utilizzare questo di positivo per essere presenti in ospedale in ogni momento quando non possono essere fisicamente presenti
E recano femminili pensando all'elaborazione dei giochi Gemma con con credo che sia
Gli altri Paesi Florindo la persona che svolge un ruolo chiave non lo studio e di quello che succede Orion zuccherino con un grosso pubblico grossi vuoti nostro pubblico che giocare le senz'altro
Persone che a Zentrum anni hanno giocato diecimila ore
La stessa quantità di ore
Trascorse a scuola queste persone sono molto brave a far qualcosa persone a risolvere problemi a trovare soluzioni
Questo si faceva prima con i giochi e Marco dando loro tecnicismo sottoponendo loro dei problemi
Reali non è possibile magari che elabori delle soluzioni perché noi non siamo in grado di ottenere li raggiunge lei ha scritto questa cosa non libro che si chiama reale ci sblocca hanno
Abbiamo bisogno dietro
La Torino-Lione dunque mi spieghi giochi per mettere apposto la realtà e Ponte Arche alcuno studio di starne fuori portata avanti avevano il problema sostenuti avevano una proteina sulla di scala proteine di queste dimensioni a questa proteina doveva essere piegati
Tali nella struttura del DNA Regina nomi sapevano operano avevano però la potenza informatica perché saranno disciplinate anni di perito elettrico setta utenza
Ora Zanella quote Carla per che cosa hanno fatto hanno messo insieme dieci mila
A persone che sono abituate a giocare gli hanno detto questo nel nostro caso sono potete risale nel giro di sei settimane dieci mila persone
Hanno risolto il problema e hanno contribuito allo sviluppo i una
For medicina ciò il figlio per l'HIV
Non fanno come la che vuole Iowa Arena un altro esempio in cui
Stiamo ma portando il cervello perché non sappiamo qual era sia la mappa del nostro cervello ai guai a è un Progetto creato dalle mai sì
Dove
Ampi gruppi di ieri persone che giocano aiutano licenziati a mappare il cervello questo come un puzzle poteva giocare tutti quanti voi ci sono tre milioni di persone in Gran Bretagna che
Stanno lavorando
Mai trial clinici randomizzati queste persone sono stufi del fatto che e trial clinici tra gambizzati richiedono dal portafoglio invenzione di una mediche lamenti di un farmaco chiedendo un po'ai dieci anni prima di essere messo sul mercato sono persone che dieci anni non ce l'hanno da aspettare per cui
Ci sono delle persone che hanno creato
La loro comunità quella giusta già successe tre negli annali se in un cui randomizzato ai trial clinici su grandi quantità molto più di quanto non sia in grado di fare una
Società farmaceutiche dieci mila persone partecipare a questi trial clinici randomizzati o un altro esempio posto forse squadre è popolare questo in Italia fosse quello di applicazione in cui si può fare il check-in
Ma in questo difficile se posso fare il check-in in questo edificio possa essere il sindaco dell'edificio
Se voi lo fate più spesa di Mad poi diventato il Sindaco di persone muoiono negli edifici in in cui
Diretto
Dove manca per esempio il defibrillatore no lo conoscete dunque le persone muoiono in linea
Mojito magari il deficit perché non sanno dove
Il defibrillatore perché sono informazioni riservate commerciale del fornitore di queste macchine pubblico per cui abbiamo pensato se le persone muoiono
Tutti quanti ne sappiamo anche se stessa
Come si possono trovare rigidi ma questi ma anche nel vostro
Ambiente faticano e siete in grado di salvare la vita della persona almeno una volta nella vostra vita per cui possiamo ben di salvare tante vite a quando sappiamo più dove quando sappiamo che sono collegati queste dispositivo soltanto che non sappiamo dove sono come da perché non ci sono e quindi informazioni purga progettare un gioco in cui le persone qua abbiamo chiesto alle persone di ricercare questi e positivi con i propri telefoni per esempio nel foto indicare l'ubicazione e quindici tutti i dati ed
Tenere le solite persone che hanno partecipato al gioco e UE
A quel punto le persone erano a conoscenza di doverla presenti questi aspetti e d'altra parte non siamo stati in grado di costruire un'applicazione fu il punto
Fortune per coloro che si dà un ambiente intorno al nodo bastino agenda semplicemente un pulsante un punto uno un bottone l'applicazione dice loro dov'è ubicato il dispositivo se una legge fai ritornando al principio della progettazione
Ed i vigili forbice epoca benzina farò un piccolo esperimento se ascoltate il un modello di
Sì vige Esposito indice bisogna delle motivazioni bisogna avere l'abilità subito e bisogna creare degli elementi scatenanti qual è la motivazione
Su queste all'uscita di una metropolitana da a Stoccolma quote molto facile pubblico qual è la motivazione semplicemente di quella di
La Russia dalla metropolitana la verità essere in grado di camminare quale elemento sta rintanato Asia dove si chiede alle persone diversa
Nel seguire le scale quale elemento scatenante quindi qual è il trigger non c'entra il Gargano è necessario quindi progettando e questo è quello che faremo
A mio giudizio
Devo può e deve dirigere gli perché non c'è dubbio
Tale
Oltre a se stesso ma insomma grazie questa è soltanto un esempio di quanto queste assenze
I centri su questo spingerà le persone a a salire per le scale sento in ovviamente no però è un incentivo e se volete cambiare il comportamento e le persone per sempre dovreste progettare qualcosa
In maniera diversa ma comunque è possibile
Beh sicuramente ritornare alla rinascita
Con la ma ho scoperto Anita nell'ultima Conferenza abbiamo avuto un
Giornalista del Wall Street centrali coniglio pensato avviene a darle stavo soltanto perché vuole stare qui ad Amsterdam ma non perché vuole partecipa nostra Conferenza ma questo tizio ha fatto veramente un ottimo la una cosa di poco è stato in grado di pubblicare tredici articoli su guasti generali non per noi perché parlavano dei giochi in assistenza sanitaria sono orgoglioso molto orgoglioso del fatto che l'abbia fatto perché
E qui vide magari siete d'accordo con me che a volte un argomento ancora strano quello di utilizzare il giochi nell'assistenza sanitaria ma questo appunto Tizio asta del resto la cosa
Molto sommario per seria per noi non scritto soltanto
Biella di altri argomenti ma anche dei giochi che vengono creati ricoperti liberarci di patologie tipo il Parkinson l'Alzheimer ha preso la cosa molto seriamente abbiamo dovuto un ottimo fitta anche un'ottima risposta sia per il nostro
Il settore perché insieme che è stato uno
Una cosa molto importante Andie una larghissima e posso dire che i notai dei Paesi Bassi siamo il contatto con le compagnie di assicurazioni sanitarie se il dottore prescrivono gioco per curarlo ditemi a da patologia o come terapia l'assicurazione sanitaria pagherà l'utilizzo del gioco come se paziente assumesse un farmaco e lascia molto serio cioè esiste anche una rivista
Che a due anni barche una rivista scientifica
Condannata seppie al ritiro
E ci sono anche dei giochi adesso negli Stati Uniti
Due giochi
Che cercano che esso una ricerca
Dell'approvazione delle artigiani che vogliono essere quelli stratificati come il fatto medicine due giochi uno per sopprimiamo la schizofrenia gli uno per futuri sia piuttosto basso
La di buono attenti
Altri pazienza rumors io credo che
Unitamente giochi applicati business più serie pretendo ecco invece non è un gioco che viene fatto con i bambini che sono affetti da Alejandro
E hanno dimostrato nei tailleur clinici randomizzati è stato dimostrato che i bambini che hanno giocato questo gioco hanno recuperato prima praticamente perché crea
La se efficacia alla linea fedeltà alla terapia come vogliamo chiamarla e sempre in blocchi San posti a scusarci hanno esaurito il suo modo lo sa hanno prelevato un campione di sangue da due docenti che avevano fatto questo gioco e tre dunque ha fatto di ragazzi che avevano partecipato al gioco ha dimostrato il campione di sangue che la chemioterapia era presente in maggiore livelli quindi probabilmente c'era una maggiore compliance anni auguro
Questo di aver presentato il
Giochi per l'assistenza sanitaria vorrei invitarvi se siete interessati a partecipare alla Conferenza di quest'anno che si terrà a novembre rifiutare se aver ed è materiale interessanti da presentare contattate mi oppure andate sul sito web ed inviterò a partecipare a questa fantasia Conferenza grazie per aver invitato me a partecipare alla finestra tra
Grazie complimenti anche dato allora riuscito comunque a farci vedere come
Puntando anche sul divertimento su gomma
O che noi usciamo Vassallo in
Dei
A voi ci ha fatto vedere anche serve ora è tarda già fatte a vedere come
Giocare attraverso il gioco le persone possano reagire meglio
Fare qualcosa in più per la salute quindi qualcosa di molto interessante la ringrazio ancora
Grazie bene allora adesso chiederei a Bruno Gridelli Bruno Gridelli è direttore dismettere Medical Scientific dal rettore di UPIM sia International
Di chiudere sintetizzare chiudere il
I lavori di questa di questa intensa giornata
Cioè
A quest'ora possa
Concluderei sono molto brevemente elementi veri lasciando
Lasciamo stare cresta ma insomma quello che abbiamo sentito oggi niente e anche con quest'ultima presentazione anche
La tecnologia
Ha veramente fatto degli enormi progressi ed è diventata quella che la cosiddetta innovazione distruttiva
Cioè quella che rompe schemi che pensavamo ormai ben definiti e ciabatte delle barriere che non hanno più senso di esistere è chiaro che l'accordo per la salute
Non è più
Limitata agli ambiti in cui viene definita da visto che siamo nel forum tira da quelli che sono gli amici gli ambiti classici della pubblica amministrazione quindi è necessaria
Un'evoluzione culturale è proprio
Nella pubblica amministrazione perché è quello quello di cui stiamo parlando e penso che il il richiamo che il Consigliere del
Regionale del Lazio
Ha fatto prima al al ruolo della politica in questo vada vada richiamato aperte le evidenze Celli e altri
Che fa parte della cura della salute sarebbe come parlare di chirurgia laparoscopica verso schede laparoscopia
Versus Chirurgia
O del fatto che la la l'ecografia se un elemento in più della medicina e medicina e la tecnologia
Dell'informazione della comunicazione
Cura della salute ma fin quando questo nel messaggio non viene ben recepito da chi non sanabile
Della gestione delle risorse e soprattutto delle risorse pubbliche
E non viene metabolizzato purtroppo questo Di Resta rischia di non poter essere questo elemento di innovazione di progresso rischia di non poter essere veramente
Integrato è chiaro che i modelli di cura devono cambiare
Ma ci sarà sempre più bisogno di
Aggiungere valore e quindi di produrre buoni risultati accosti definiti e possibilmente più bassi e c'è un altro elemento che è molto chiaro
è vero che si dice dobbiamo spendere di più ma teniamo conto di una cosa c'è uno studio dell'IBM che è molto chiaro che dimostra
Uno studio internazionale c'è
Il sistema i sistemi di sanità nel suo insieme a un trentadue per cento di tasso di inefficienza il più alto di tutti i sistemi
Economici cosa vuol dire in termini ad esempio
Di spesa sanitaria del nostro Paese ne spendiamo circa centodieci miliardi di euro l'anno in cura della salute nel buttiamo trenta ogni singolo hanno
Perché perché non usiamo sistemi che si erano efficienti e moderni e che quindi io riducano che cosa gli errori che hanno un costo umano perché peggiorò nei risultati
E hanno un costo finanziario un paziente che sta in ospedale invece di cinque giorni
Dopo un intervento di by-pass ortocoronarico ce ne sta cui indici perché lo sviluppo una complicanza costa di più e a dei risultati certamente che dal punto di vista del paziente della sua famiglia
Sono peggiori molti di questi orrori sono prevenibilità e sono prevenibilità ad esempio con i sistemi di cui abbiamo sentito parlare stamattina l'informatizzazione del raggiungimento del livello sei diffidenza non è un altro che ha già detto in più che aggiungiamo a quello che usiamo
Nella cura della salute ma è un elemento di fondamentale importanza per la sicurezza e per l'uso al letto del malato delle conoscenze
La medicina ha fatto degli enormi progressi in questi anni
Quello in cui siamo carente nel trasferimento di queste conoscenze Alletto del paziente quando parliamo di un paziente
Ricoverato ad esempio
In un ospedale e non c'è medico al mondo che possa avere accesso nella sua mente a tutte le informazioni che sono necessarie
E quindi all'IVA tecnologie dell'informazione diventa fondamentale
Ma dov'è il nodo che credo sia
Importante affrontare e quella di ciò che lega chi fornisce la salute chi cura che deve necessariamente integrare
Nel processo di cura dei sistemi tecnologici avanzati non semplicemente giustapporre ma integrarli vuol dire anche modificare
Il flusso i processi di cura ad esempio concentrandoli intorno al paziente non avendo più reparti Lima organizzando gli ospedali se parliamo di ospedali
Per intensità di cura ma dall'altro bisogna che chi paga emersi in questo caso nelle pubbliche amministrazioni imparino
A stimare il valore non è possibile continuare a finanziare
All'assistenza sanitaria sulla base dello storico sulla base delle dimensioni
Bisogna cominciare a finanziare l'assistente assistenza sanitaria sulla base del valore che le organizzazioni sanitarie produco se questo non avviene non ci sarà tecnologica dell'innovazione che serva e lì credo che stia un po'il nodo perché
Nel nostro sistema nel sistema pubblico chi fornisce alla salute e chi paga è lo stesso di fornitore e ciò che e colui che anche si paga allora se non riusciamo a trovare
Dei modelli nuovi anche di governance di cura della salute
Tutta l'innovazione dell'Information Communication Technology rischia di non potersi esprimere al suo pieno e qui credo che entro il
Il tema dei partenariati pubblico-privati quelli in cui fondamentalmente i servizi soprattutto quelli così complesse innovativi io e così tecnologicamente avanzati devono essere forniti sulla base dei contratti molto chiare sulla base di partenariati
Molto stringenti da chi
Della cura della salute
Allora possiede tutte le conoscenze e le competenze
Questo
Quello che penso sia fondamentale guardando al futuro se vogliamo veramente integrare l'innovazione nella cura della salute e a prendere la economicamente sostenibile grazie
Grazie grazie a tutti voi avete perseverato fino alla fine grazie