28MAG2013

Intervento di Maurizio Bolognetti al Consiglio comunale congiunto Ferrandina, Tito, Pisticci

STRALCIO | PISTICCI - 18:28. Durata: 15 min 13 sec

Player
Registrazione video di "Intervento di Maurizio Bolognetti al Consiglio comunale congiunto Ferrandina, Tito, Pisticci", registrato a Pisticci martedì 28 maggio 2013 alle 18:28.

Sono intervenuti: Maurizio Bolognetti (segretario di Radicali Lucani e membro della Direzione).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Comuni, Ferrandina, Pisticci, Politica, Tito.

La registrazione video ha una durata di 15 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
18:28

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Cedo la parola al signor Bolognetti
Presidente cosa fa
A e b
No ho preso qualche appunto ho preso qualche appunto e spero proverò a essere brevissimo perché
Intanto vi ringrazio perché è stato un dibattito credo ricco e interessante che credo ha offerto abbia offerto numerosi spunti di riflessione e cose sulle quali
Meditare
Riferendomi all'intervento del consigliere Baldus io dico che

Occorre davvero un'assunzione
Collettiva di responsabilità
Occorre che nessuno si lavi le mani rispetto a quello che è avvenuto che magari avviene in questa Regione su una serie di fronte a iniziare da quello della
Ambientale del debito che io definirei del debito ecologico che certo non riguarda i miei solo la Regione Basilicata dove ci sono due dei cinquantasette siti di bonifica di interesse nazionale sparsi un pochino in tutt'Italia
Che occorrerebbe anche la forza da parte della politica se davvero vuole governare i territori non di inseguire appunto il consenso
Ma di essere avvolti che magari anche di rischiare di essere come direbbe un mio amico impopolare per non essere poi alla fine antipopolare perché poi a mo'di battuta verrebbe da dire
Siamo arrivati al punto in cui e il consenso tra virgolette il consenso che insegue la politica con le forche
E i badili e i piccoli perché questa situazione
Rispetto alla quale ci troviamo lì mi sembra di poter dire sia
Sia questa
Ma
La politica io poi sento certi interventi penso a Ferrandina milioni in mente
Il sindaco rifiuti ma io non lo conosco
Ma deve essere una Regione persona veramente simpatica perché io ho letto mi è capitato di leggere una volta una lettera
A proposito di politica che a volte diventò un pochino troppo quiescente supina rispetto a certi poteri
Che forse sono quelli che davvero a volte viene da pensare governano questa Regione e quel Sindaco Ricchiuti mi è capitato di leggere una lettera una volta
In cui
Principi perché quella lettera che era rivolta all'amministratore delegato dell'ENI Scaroni
Mi ricordato un pochino
Non so se ve lo ricordate quel bel film di Massimo Troisi Benigni
La facciamo quella lettera scritta Savonarola boh non voglio dire che Scaroni e stavo anomale per carità
A faccia mie sottili e di vostri vi potete pure a muovere cioè l'incipit era lei ringrazio la signoria vostra illustrissima più o meno
Per questa bella agenda in pelle umana che l'ha avuto la bontà di regalare fino a poco a parte le battute amo insomma parte pessimo a Pio poi tra parentesi
Io vorrei capire a Ferrandina quest'aria di rivolta dove sta perché io sono andato a Ferrandina con la videocamera tre anni fa non lo so se sono bravo veramente
Sono andato a Ferrandina con la telecamera tre anni fa
Abbiamo fatto un filmato
E spesso da Ferrandina quando noi dicevamo in quel filmato
Denunciandolo pubblicamente che eccetera
La mite che inquinava il Basento
Ebbene degli amici di Ferrandina romana fatte mai schifezze ma che stai dicendo ma non è vero ma stata quote tu dici cose che non stanno né in cielo né in terra poi dopo abbiamo visto a proposito di rivolte rivoluzionari
Che chissà perché a volte si comporta in un certo modo volte in un altro che l'inquinamento ha ritenuto produceva Gambetta almeno stando a quello che è emerso in atti anche della Provincia
Della Provincia di Matera e di quello che bisognerebbe fare a ma questo era giusto diciamo così una nota una nota a margine che non voleva essere assolutamente
Assolutamente polemica io ho conosciuto posso dire ma senza piaggeria
Di aver conosciuto di aver avuto il piacere di conoscere il Sindaco di Tito quando inizia a preoccuparmi
Grazie a un verbale che fino a quel momento questi verbali erano clandestini ed erano gestiti da sempre da alcune associazioni
Che dicono che soccorrono d'ambiente come se fosse pure loro una cosa preziosa da nascondere io ho avuto in mano e l'ho messo in rete il verbale del sito di bonifica
E lì ho avuto modo di conoscere il sito il Sindaco di Tito
E inizialmente io mi ero rivolto identificando identificando anche il Sindaco di Tito come responsabile di cui la situazione
Di mancata bonifica e di quello che emerge da quei verbali
Delle conferenze ministeriali dedicando anche il Sindaco di documenti contabili poi invece ho capito
E mi sento di poter dirlo con grande serenità che
Forse se c'era qualcuno che sì ero aveva provato a occuparsi a tutelare il suo territorio magari perché c'erano state indicazione del mise non lo so però con quello che dovevo fare mi sembra che il Sindaco di Roma fatto e continua
E continua a farlo la stessa cosa mi sembra di poter dire del Sindaco di Trani al quale ho letto più volte dichiarazioni mi sembra
Che ha avuto anche il coraggio di essere allarmista come direbbe qualcuno Ponzi allarmista noioso
Però so che un medico e che essendo un medico e a contatto quotidianamente con lei con la popolazione di questo territorio e quindi probabilmente anche
Il polso della situazione di quello che succede
E quindi credo che ecco proposito di assumersi le responsabilità di tentare di governare il territorio di richiamare tutti all'esigenza
Di lavorare per il meglio di utilizzare i soldi per la bonifica perché alla bonifica dovrebbero essere
Destinati questi denari poi lo sa magari da cosa da cosa caso nasce cosa anche se è mia opinione che sarebbe bene che
Finalmente questo territorio
Venisse coltivato consigliere Balducci per esaltare certe eccellenze e non certe schifezze
Laddove dottore D'Amelio senatore D'Amelio voi sapete nube loop Curca direbbe qualcuno
A Ferrandina alla Margherita la cessano ancora appunto i sacchi non si capisce niente mai schifezza ci sono due denunce dell'Associazione italiana esposti amianto perché poi ci sono le responsabilità della politica e ci saranno ma ci sono pure le responsabilità di certi magistrati
Ma io lo dico non solo di una magistratura che avvolta sì mi sembra chiudere gli occhi rispetto a certe vicende non credo che sia solo quella mancheranno
Anche sulla vicenda Fenice guardati a me non mi convince per niente l'indagine condotta dalla Procura della Repubblica di potenza e dal dottor Colella che tra parentesi credo sta per essere trasferito nuovamente a Matera auguri al proposito
E perché io non ho capito questi ingaggiano un consulente tecnico gli danno nove mila euro e questo scrivere io ho chiesto delle analisi a monte a valle del sito ma Roma risposte nella Procura nell'area tarda
E sono due anni li stiamo chiedendo ragione di questo non ci risponde nessuno in quella indagine
Sì manca l'indagine epidemiologica manca un'indagine biologica manca quello che hanno fatto ogni tanto c'è un giudice a Berlino ogni tanto per ore
Quello che hanno fatto a Taranto quello che hanno fatto Attanasio secondo me indagando con
Attenzione inchiodando per certi aspetti
Va beh questa è la sua opinione io la rispetto evidentemente ma voi vi potremo discutere in altra sede no dico c'è
C'è un giù c'è un giudice a Taranto c'è un giudice a Taranto secondo me
Non c'è un giudice a Potenza e forse nemmeno a materia sicuramente ci sono però numerosi conflitti di interesse
E sicuramente ci sono anche incompatibilità ambientali perché adesso lo dico così vediamo se mi becco un'altra denuncia lancio prende sia chiaro
Però se io leggo in un'informativa del Nucleo operativo ecologico dei Carabinieri che in un'indagine sulla quale non anticipo riguardo bene o anticipare sentenze condanne ipotesi di reato la presunzione di innocenza otto quello che volete voi
Ma se in un'informativa del Nucleo operativo ecologico dei Carabinieri
I carabinieri dicono guardate è venuto qui l'avvocato Marisa gravemente e ci ha detto di essere la moglie
Del dottor Colella
Io mi sento di scrivere al Ministero al Procuratore Generale della Cassazione per chiedere se per caso non ci sia una situazione di incompatibilità ambientale che si sia non di reato è che si sia a questo punto materializzata
Su
La figura del dottor
Salvatore Colella che in Italia su questioni ambientali in questa
Regione ecco approvo
Castellano credo poi abbia mai non
Va beh vale diciamolo possiamo anche lì
Ecco ma dite pure qualcosa voi qua ecco quando quando sulla mite dovreste dire qualcosa pure voi perché quando sono venuto lì
Adesso visto che dobbiamo fare i nomi caratura bla Tusek citata una di quelle che a telefono mi ha detto Bolognetti stai dicendo stronzate sulla mite così come altri cittadini di Ferrandina
Quando io ho denunciato l'inquinamento prodotto dalla mite amici tuoi mi hanno detto Bognetti sta dicendo alle stronzate eccome
Che ma avete detto voi allora intanto scusate un attimo cerchiamo di mantenere il tono della discussione nei limiti nei limiti cortesemente di un'educazione no scusate l'acqua non siamo in un'aula di tribunale e chiara quindi dobbiamo rispettare i lavori del Consiglio sapete tenere un atteggiamento alquanto dal Consiglio va bene vale per tutti notiamo in un'aula di tribunale non dobbiamo far usare rispondere nomi e cognomi quindi cerchiamo di
Presentare nei limiti prima del nove gennaio decidente lei ha ragione questo non è un dibattito l'Aduc affatto il suo intervento
Questo non è il luogo dove fare il dibattito tra nella dubbio ma visto che la dopo interroga me interroga tutto il Consiglio interna del mondo riversa tienitela
Poi mi replicherà
è un libero di fino
Melodici scusate scusate allora
Ascolti
Signora ad opera consigliato
No
No mi mi scusi prima che la pace allontanare dal consiglio
Consiglio era
Signora
Signora
Signora faccia finire qui
Signora ha fatto il suo intervento faccia parlare il signor nel primo
Signora
Signora
Signora nasce
Per cortesia
Si era la finisce la pace allontanare dal Consigliere
Ecco al
Adesso cerchiamo inquietare gli animi e
Le
Sì sì me lo tengo non c'è problema prego Valtravaglia era partita no poi mi ricordo il chiudono avverrebbe andiamo praticamente alle cose serie serie in
Alle cose serie importanti
Che poi c'era stato anche un direttore di una testata il quotidiano e la Basilicata che si rifiutò di pubblicare il filmato poi è diventato il Presidente la film Commission chiudo chiudo la descrizione di contesta
Chiudo la descrizione di contesti dov'è finita qui no appunto allora io dico che noi purtroppo viviamo in un Paese che
Uno Stato canaglia
Dal punto di vista del rispetto della diritto comunitario
Su tutti i fronti Stato canaglia sulla giustizia lo sappiamo che un tema che come sapete ci sta e mi sta molto a cuore
E lo Stato canaglia sulle questioni ambientali tant'è che siamo il Paese uno dei Paesi più condannati credo d'Europa per il mancato rispetto delle direttive comunitarie la vicenda AIA sia quella della di di Taranto che quella di Fenice riconduca
A monte c'è una condanna un richiamo da parte dell'Unione
Dell'Unione europea in questo contesto qui c'è la Basilicata i sui deficit le sue mancanze le sue carenze e la vicenda dei siti di bonifica di Tito Scalo e della Val Basento credo anch'io che sarebbe opportuno
Perché il
Se ho capito bene che
In una cabina di regia venga il tutto gestito in maniera adeguata si spera
Dalla Regione da chi ha
L'onere di dover gestire questa situazione non ritengo che sia opportuno affidare
Questi fondi direttamente i Comuni ma soprattutto appunto davvero c'è il Sindaco di Tito che sette otto mesi fa non ricordo bene Sindaco Schiavone
Io ho sentito intervistando per radio radicale era entusiastici finalmente sono arrivati i soldi è fatta
Ahimè i
Sono passati un po'di mesi invece sembrerebbe che il rischio è che questi soldi rischiamo di perdere i che questo sarebbe veramente un imperdonabile considerando
E se dobbiamo affidarci a quello che c'è scritto nei verbali delle conferenze di servizi quella che la situazione anche
Delle falde acquifere o di altre si zone di questo territorio del territorio di Tito che lo diciamo per chi eventualmente dovesse ascoltarci a breve in futuro tra cent'anni non lo so Pisticci Tito la Basilicata sono
Per
Straordinaria e davvero un peccato che siano continua ad essere macchiate dalla da queste situazioni conferito
Grazie signora Bonometti
Ci sono altre due
Due interventi prego di essere rapidi perché i Sindaci e i consiglieri ospiti hanno necessità di rientrare prego il signor Benedetto
Grazie grazie a tutti solo Vito Benedetto ex dipendente della Tecnoparco per dieci anni ho lavorato alla Tecnoparco bengodi