30MAG2013
intervista

Legge elettorale: intervista ad Ermete Realacci sulla mozione Giachetti per un ritorno al Mattarellum

INTERVISTA | di Giovanna Reanda ROMA - 00:00. Durata: 7 min 6 sec

Player
"Legge elettorale: intervista ad Ermete Realacci sulla mozione Giachetti per un ritorno al Mattarellum" realizzata da Giovanna Reanda con Ermete Realacci (deputato, Partito Democratico).

L'intervista è stata registrata giovedì 30 maggio 2013 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Calderoli, Giachetti, Legge Elettorale, Mattarella, Mozioni, Partito Democratico, Politica, Riforme.

La registrazione audio ha una durata di 7 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Ermete Realacci Partito Democratico dopo quello che è accaduto ieri su una mozione Giachetti per il Mattarellum quindi contro l'attuale legge elettorale secondo Lai se affettivamente spaccato
No io penso che sia stata alla fine giusta coerente evidenze di legge Vietti perché ha ribadito
Quale l'idea che peraltro largamente maggioritari a mio avviso fra
Gli elettori iscritti al Partito Democratico e il superamento del porcellum come si dice non debba avvenire tramite i piccoli aggiustamenti correttivi
Ma deve avvenire e tornando una forma di legame forte fra parlamentare territorio quindi in primo luogo quelle quello che c'era scritto nella mozione per capirci
Attraverso ripristino che la cosa più semplice il cosiddetto Mattarellum no cioè
In prospettiva e quindi sette precipitasse la situazione quella mozione come veniva scritto era garantista dello sfratto che si andasse a votare un sistema elettorale più vicino diciamo negli anni alle volontà dei cittadini dopodiché la stessa mozione dove diceva se invece maturano come io mi auguro
Delle grandi riforme che consentono di
Cambiare la natura del Senato ridurre il numero di parlamentari e soprattutto di andare verso un sistema in cui c'è un doppio turno di collegio e l'elezione diretta
Attraverso il semipresidenzialismo del Presidente dell'Umbria io lo Stato una bottiglia di spumante il rischio diciamo
Che abbiamo già vissuto troppe volte nel corso di questi anni che
Dietro grandi disegni si rivede l'impotenza di cambiarlo
Ma voi questi tanto per essere ancora più precisi
In realtà poi il Mattarellum non l'ho al PDL
Berlusconi che non vuole questo tipo di di legge elettorale quindi la domanda è non era tanto a rischio il Governo letta quando forti letta quindi forse il problema era più
Quello che attualmente a Stato deciso
Precedentemente trippa alla fine l'accordo non era stato trovato
In altra sede rispetto alla mozione quella del Governo
Sì chiaro quelli si è difeso l'intesa che si è tecnica dentro la maggioranza di governo più che il sistema elettorale poi dopodiché diciamo
Roberto ha mantenuto per così dire giacchetti libertà giacenti al secolo diciamo
Ha mantenuto il suo punto
Alcuni minuti ci sono adeguati
Votando secondo le indicazioni del gruppo di docenti e non ho votato perché faccio fatica a votare contro una mozione che ha firmato ed anche
Fa parte di quel gruppo di parlamentari che si è astenuto sì sui numeri che sono approcci godono a Washington
No stavo lì ammesso pattuito proprio però diciamoglielo quella battaglia giusta per ribadire deve stemma che la messa in sicurezza del sistema elettorale va fatto tornando a questa
Non facendo piccoli aggiustamenti poi io mi auguro ma lo vedremo presto no
Che questo grande annuncio di riforme può
Si mette in moto abbia il tempo di dispiegarsi
Perché è chiaro che se mettiamo mano come sarebbe necessario fare
Senza senza era una modifica costituzionale non cambiamo nel numero dei parlamentari nell'assunzione delle Camere c'è sappiamo che quella
Modifica però richiede
Tempo con ragionevole
Almeno un anno e mezzo diciamo per essere
Realistici sì questo accade insieme a richiedere entro giugno si prevede che ci sia una
Annuncio diciamo della direzione di marcia io sono suo nel contempo non vorrei perché purtroppo è accaduto troppe volte che ripeto dietro una solenni annunci
Poi alla fine si nasconda la volontà di non fare niente anche perché facciano mai partiti va benissimo spacciano va bene per motivi vari a molti partiti credo che può alla fine diciamo anche del PD
Se non altro a livello di di corteccia rettile diciamo il taglio di
Subliminale forse non solo a livello subliminale versato
Ritenuto un normati nelle ultime elezioni poteva garantire una solida maggioranza magari anche al Senato non solo l'abbiamo visto che è un errore
Pensare questo
Saccomanno P.D.L. perché è notorio che Berlusconi è refrattario l'idea di
I cittadini decidono loro chi è chi sono gli eletti delle di forse del Popolo della Libertà
Temo che ponga fine faccia comodo anche ad altri ecco per esempio
è chiaro che se si evolve verso il Mattarellum anche la maniera di essere del Cinque Stelle deve cambiare
Ha già queste lei non l'abbiamo detto attaccava portato a favore votato a favore
Fatta una cosa sicuramente giusta in via di principio ma anche tatticamente
Però anche loro dovrebbero cambiare molto natura
Non perché se poi va a fare
Mi è capitato di fare
Una bella prova di democrazia il confronto sul territorio ma è complicato buttarli uno solo di stile fare la campagna elettorale a Pisa piuttosto che
Agli Imola con uno solo che parla a livello nazionale e la ci vogliono facce persone è anche un rapporto diretto con i cittadini è una cosa dicevo Lecce momento cinque stelle fa fatica a sanare
E questo probabilmente è una delle giustificazioni né brutto risultato nel semestrali
Possiamo dire che Matteo Renzi non c'entra niente con questa operazione senza insomma non è non è neanche perché chimica noi
Diciamo chi conosce Roberto Giachetti sa che questo è un annientamento territoriale ma nell'insieme l'impossibilità boschive che Roberto ci faccia
Vediamo ma soltanto sapere su questa vicenda riguarda
Da tempo poi memorabili ben prima diciamo che ci fu secondo il ragionamento sulle primario di Matteo Renzi eccetera questo punto di vista sanatorie molto di noi
L'hanno sempre sostenuto mi presento sono di quelli che aveva
Aiutato a raccogliere firme sostenuto il referendum che per l'appunto
In questa direzione andava via firmato nonostante la
Relativa e sicurezza
Esiguità delle
Forze in campo da un turnover duecentosei mila cittadini che poi bocciato del processo all'obiettivo diciamo era questo qui quindi
Non è una cosa di oggi diciamo
Adesso
Senza
Drammatizzare olio praticamente diciamo una posizione
Già che ci ha espresso il suo
Con un richiamo forte acché le parole che il tenute
Nella mozione della maggioranza e io ho votato
Per una volta corrisponde a Pisa