31MAG2013
dibattiti

Eutanasia legale

DIBATTITO | Pescara - 17:54. Durata: 1 ora 11 min

Player
Evento promosso dalla Associazione Luca Coscioni con l’adesione di Radicali Italiani, UAAR, Exit Italia e Amici di Eleonora Onlus.

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Eutanasia legale", registrato a Pescara venerdì 31 maggio 2013 alle 17:54.

Dibattito organizzato da Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica.

Sono intervenuti: Liana Moca (coordinatrice circolo UAAR L'Aquila), Carlo Troilo (giornalista, membro della Direzione dell'Associazione Luca Coscioni), Riccardo Chiavaroli (consigliere regionale, Popolo della Libertà), Roberto Di Masci (segretario di
Radicali Abruzzo), Nicola Occhionero (rappresentante Exit-Italia), Mina Welby (copresidente dell'Associazione "Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica"), Giuseppe Fioritoni (direttore Reparto Ematologia ospedale di Pescara).

Tra gli argomenti discussi: Associazioni, Autodeterminazione, Coscioni, Diritti Civili, Eutanasia, Iniziativa Popolare, Legalizzazione, Liberta' Di Cura, Malattia, Salute, Testamento Biologico.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 11 minuti.

leggi tutto

riduci

17:54

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Allora buonasera a tutti siamo qui questa sera verrà discutere e per spiegare il progetto di legge eutanasia legale e testamento biologico
E dal quindici di marzo di quest'anno cominciato una raccolta firme
Presso i Comuni o presso i banchetti in tutta Italia
Per promuovere un progetto di legge da portare in Parlamento proprio su questo tema quindi progetto testamento biologico eutanasia legale
A questa
A questo Progetto stanno collaborando l'Associazione Luca Coscioni insieme radicali italiani antiguerra al exit Italia degli amici di Eleonora abbiamo dedicato tre giorni del tempo della nostra amicale a Mina Welby e qui in Abruzzo per promuovere questo progetto di legge oggi siamo qui a Pescara domani saremo a Sulmona il due quindi domenica saremo all'Aquila
Qui con noi abbiamo diverse persone cominciata Mina Welby che naturalmente il nostro ospite d'onore minare laico Presidente della Associazione Luca Coscioni
Poi abbiamo il TIA Parolini del
Consigliere con regionale PDL affianco a me a sinistra abbiamo
Carlo trovino
Sempre l'Associazione Luca Coscioni un
Giornalista specializzato anche proprio in questi temi da
Autori del libro liberi di morire una fine dignitosa nel Paese di diritti negati
Ancora vicino a noi Roberto Di Mascio dei radicali e poi abbiamo Nicola Occhionero chiesti Italia
Io sono brevissima perché il fisco far parlare gli altri cominciamo con
No
Ok Carlo sarà il primo a parlare ci spiegherà diciamo più tecnicamente cosa succede in Italia a proposito di Parma sia
Il quello grande
Moderatrice affermino tanto dei suoi lo sono molto succinta perché
Purtroppo non potrò come previsto essere anche a Sulmona domani e quindi uniti con le cose che ha perché che avrei detto prima che predetto lì come cercherò di non abusare della vostra cortesia
Io sono legato moltissimi legami con Pescara innanzitutto poco nemmeno centosessantadue appena laureato sono stato assunto alla Banca commerciale qui di Pescara collaborato sette mesi
Naturalmente essendo giovane ricordo molto piacere
Qui cioè con la Fondazione Brigata Maiella
Qui c'è la sezione dell'ANPI intestata a mio padre
La piazza del tribunale si chiama in Cassazione trovino io vi ho presentato nei tempi e quindi insomma con molti legami presunti legami iniettivo mentre ne ho anche uno malinconico diciamo perché nella
Nel luglio del due mila tre
Mentre eravamo Torricella che il mio Paese in vacanza con mio fratello Michele
Michele a seguito di una banale normale e analisi del sangue e di tutti in scoprì dei valori pazzeschi correremmo a Pescara sapendo che invece era
Uno dei centri più evoluti in Italia
I fatti fummo fortunati da questo punto di vista perché il professor Fiorillo uniche
Ringrazio molto per la sua presenza questa sera professor ritorni
Per quanto io uso e il contrario
Diciamo concettualmente all'eutanasia vero come tutte le persone intelligenti è interessata dialogo su questo come su qualunque altro
Argomento Michele era guarito grazie alle sue pure
Poi però dopo sei mesi e purtroppo
La malattia attorno una forma violentissima verranno a Roma mai e non ce l'ha più nulla da fare lo rimandano a casa in cui
Una mattina all'alba si certo dal terrazzo quasi seicento
E voi sapemmo da una donna che lo condiva che quella sera aveva avuto un episodio di incontinenza
E quindi siccome lui era un uomo molto elegante molto riservata molto pudico
Non accetto sconvolto da questa vicenda decise di farla finita lo dico perché tornerò su questo punto posso dell'Asia punto della dignità dell'uomo
E assorbiti lo cercherò di dirvi brevemente le ragioni per le quali luogo ritengo che anche in Italia sia non solo auspicabile ma possibile
Legalizzare l'eutanasia sia pure a partire da una forma
Come dire non non dico minima ma insomma non eccessiva come quella proposta prevista
La nostra proposta di legge che riguarda solo i malati con le aspettative di vita inferiori ai diciotto mesi diciamo quasi malati terminali
I motivi sono moltissimi
Provo a sintetizzare internamente Imone
Nella nell'esercizio della nostra Costituzione all'articolo trentadue prevede che nessuno può essere costretto a subire delle cure che non vuole
E poi dice che in ogni caso deve essere garantita la dignità della persona umana
Se voi vi mettete con le spalle a quarantasette guardate questa quest'articolo diciamo de iure condendo vedete che
Un articolo che sicuramente se metto favorevole che hanno contrario all'eutanasia
è vero che ci sono due articoli del Codice penale che invece siete hanno con pene gravissime
D'Agata Killers della macchina sono dodici anni il suicidio assistito il domicilio nel consenziente però
è anche vero che quella Velletri quegli articoli sono scritti nel mille novecentotrenta
Un anno dopo il concordato quindi risentono di un clima
Che definisco gruppo sinteticamente
Fascista clericale e non a caso allora sono state abolite decine di articoli
Di quel codice perché anacronistici io vi posso dire delitto d'onore versata firmano redigerne in ordine al matrimonio all'italiana il matrimonio riparatore
Concubinato e quant'altro
Il secondo motivo che la posizione dell'Italia esce il sessantacinque per cento almeno degli italiani secondo tutti i sondaggi favorevole all'eutanasia
Un sondaggio molto autorevole del Gazzettino recentissimo ci dice che il nel nord est quindi compresi tutti i leghisti dove non c'è una questione di destra sinistra
Opinione
Ed uniforme in Italia settanta per cento degli abitanti di quella vasta zona del Paese favorevole all'eutanasia
Poi
C'è un motivo come dire di principio cioè noi non l'unica opposti l'unica ragione
Sicuramente
Valida
Peschici perché credente e il concetto religioso della vita è un dono di Dio solo di un solo gol della
Però noi siamo
Noi siamo un Paese laico quindi come di recente ha ricordato il senatore Galan è avvenuto a firmare in piazza
La nostra legge attento non siamo l'unico Paese parte che abbiamo meno diritti dei colombiani però siamo l'unico Paese in cui politici si interrogano mattina a sera su cosa dice cosa diranno il Vaticano nascenti basta con questa subordinazione alla Chiesa e penso che questo Parlamento
Pesce inviamo da tutte le difficoltà e le infelicità politica del momento però
Ha un vantaggio sicuramente in un Parlamento che ha meno molto meno tempo di tutti i Parlamenti e della storia nazionale quindi può darsi che ha detto
è e poi vi dico rapidamente tre dati Carmen piace molto andare per dati questi dati vi prego cercate di intorno semplici impedimento e viene la memoria magari parlatene con gli amici perché sono dati molto convincenti e sulla necessità Giovanazzi
Allora il primo dato l'ho detto e riguarda le percentuali degli italiani che sono favorevoli e secondo
Riguarda
Ahimè il tema dei suicidi perché io dopo la vicenda di mio fratello sono andato a trovare un amico del dell'Istat frugando fare loro migliaia di statistiche
Lo ha scoperto una via Grazia da oggi assorbe sfogo venga
Poi c'è stato anche un bel battage giornalistico su questo ogni anno l'Italia si suicida hanno questi sono i dati ufficiali della polizia dei carabinieri possiamo tutti quelli che non conosce suicida non mille malati terminali
Per circa altri mille
Tentano il suicidio
Paragonabile questi dati al famoso dato dei mille
Delle mille morti bianche morti sul lavoro
Pensate a tutti i cantieri tutte le fatiche d Italia lo stesso numero di morti per il quale giustamente tutti a cominciare da quelle tre punti ci indigniamo vi rendete conto e quanto questo dato sia spaventoso
Ed intenso dato che per me sicuramente quello più grave riguarda l'eutanasia clandestini
Ci sono delle ricerche
I fonti insospettabili penso all'Istituto Mario Negri piuttosto che
Al Università Cattolica di Milano nei quali ci dicono che su novecento mila circa
Malati dei reparti eccetera che muoiono nei reparti di terapia intensiva
Oltre sessanta per cento muoiono con l'aiuto del medico orario sono stato rimbrotta adottare dal
Dal professor Garattini che stimo molto pubblicamente perché
De secondo cui io non posso fare questa affermazione pesce quella è desistenza terapeutica
E io non sono molto poco
Propenso a questi distinzioni un po'
Un po'Gesuiti che secondo me cioè quando un medico sospende tutte le buone
E magari raddoppia come io ho visto fare con degli amici raddoppiata Dossetti
Tiburtina
E questo modo accennerò permetteranno
Fa una scelta eutanasia poi voi per salvarsi d'animo per
Deontologia perché ci crede nel corpo della collega Maneggio essenza dell'avvenuta per me quella è eutanasia clandestini
Noi Associazione Luca Coscioni praticati
A hanno tentato a tante volte di ottenerne che Parlamento conducesse una indagine conoscitiva su questo tema e il Parlamento sempre ahimè
Compattamente
Da destra a sinistra rifiutato queste notizie perché questo è il Paese in cui Gesù nitidamente vale la regola che si fa ma non si dice
Ora io su questo aggiungo una cosa ogni volta che si parla di lontana sia ma che solo di testamento biologico
I cattolici oltranzisti gridano andatevi bevuta nasce quaranta di valutarla Sica dei Paesi in cui laddove si è regolamentata non c'è
Lo dimostrano i rapporti e dei Governi belga ed olandese in particolare
Perché oltre la metà delle domande quelli che vogliono
Non viene accolta quindi sono la selezione molto rigorosa
Mentre la deve fermarsi
Nel chiuso degli ospedali e delle cliniche tra medici e patenti e proprio probabilmente qualche caso
Anche spinti da motivi non nobili
Lì ci sono veramente
I dischi né in terra dell'IVA e osservarsi
Voglio concludere con come dire con un anno con una nota di speranza anche perché in
Ci sono alcuni giovani comunque io sono assolutamente cioè più anziani qui
E negli anni Sessanta d'Italia rompesse bigotto reazionario il punto che tanto per fare due cose sempre di colore
Non si potevano secondo Andreotti e da altri provvede di poveri nei film neanche vendite si ricordi che svolgete l'Italia non aveva il potere pente nella televisione dipende da lei
Ed è
Rigorosamente diventato pronunciare la parola corto e a proposito di una donna che aspettava un figlio si consigliava pienamente di non dire una donna incinta come se questa fosse una
Una cosa oscena e pornografica ma una signora in stato interessante
Sembra impossibile mai nei dieci anni successivi
Un decennio travagli altissimo perché ha avuto due crisi economiche mondiali sconvolgenti molto procura vedi quella che vediamo oggi shock petroliferi e così via ed al voto dieci anni di terrorismo culminati con l'assassino di morte
In quel in quegli anni l'Italia ha avuto l'io che me lo dovrei scrivere perché Emma Bonino che Giuseppe Statte attualmente ne dimentichi una delle riforme che abbiamo fatto in quegli anni ed è così
Ha avuto il divorzio avuto all'aborto avuto da nuovi nuovo diritto di famiglia avuto il sistema sanitario nazionale
Oltre alla scuola statale unità avuto lo statuto dei diritti dei lavoratori pensate un po'cosa voglio dire con questo caldo
Credo e vorrei che ci attende è bravissimo
Quindi poi voglio fare devo scrivere non certo una fa sempre manca pure qua tutte tutti gli articoli abrogati del Codice penale che ho ricordato prima sempre negli anni settanta sempre attenzione
Assente quinto ottimi lotte di intellettuali anche nel caso di del film dimora idea scherzosi Vincent è uno scherzo molto greve
Ho
Il lotte
Terribili come il ricordo perché più grande
Di due che convivevano a Prato a te vescovo additò pubblicamente come pubblici concubini
Oppure la ragazza stuprata da un Borsetto mafioso che ha preceduto matrimonio emendamentone
Per questo fu trattata come una prostituta nel suo peso fu costretta ad emigrare
Però a seguito della sua lotta poiché attualmente a quella abolizione di questo quindi cosa voglio dire vuol dire che forse
Non dobbiamo del superare fa piacere avere
Persone Giovanni con Meridiana che ringrazio per il suo impegno affianco a persone meno giovani cammina faccio gli auguri
Infatti la sua corte hanno non dico l'età perché è una signora mi
Le assicuro che se ne vada benissimo
Siamo tutti molto grati per questa sua instancabile minare a Sondrio guarda Palermo
Sempre presente dovunque nel portare avanti questa battaglia
Questa battaglia si vince insieme quindi non sono i Dipartimenti mi partiti devono essere spinti avvicendano condizionamenti da noi documento
Parlandone in giro
Ribadendo la validità anche in questa legittima richiesta di poter avere anche in Italia una morte dignitosa grazie
Allora
Buonasera
Allora Silvio intanto
Grazie ringrazio ringrazio soprattutto le persone presenti
Di questo argomento ho avuto dispiacere
Anche combina nel mese scorso
Per l'uomo e donna seminario dei radicali c'erano anche Marco Pannella ed Emma Bonino
Ripeterò in buona sostanza quello che abbiamo detto in quella sede con l'aggiornamento che anch'io non da esponente Pd Elio da politico ma insomma da cittadino innanzitutto sottoscritto naturalmente la proposta di legge perché ne sono
La la proposta di legge alle Camere perché ne sono fermamente convinto
Che cosa ci si dice in soldi solito quando si parla di autonomia sia di testamento biologico che siamo mossi è egoisti io credo invece ne sono anche in questo caso fortemente convinto
Che l'egoismo e nel non voler vedere c'è un riflesso tipicamente italiano per cui ogni problema che attiene soprattutto alla coscienza e poi alla vita alla morte tutti quanti
Vada o nascosto o esorcizzato il primo passo che credo dobbiamo e possiamo compiere con questa proposta di legge proprio rompere questo schema
Noi non vogliamo
Diciamo così imporre a nessuno o rendere facilmente praticabile l'eutanasia o la desistenza dall'accanimento terapeutico
Vorremmo questo sì imporre la libertà di scelta di coscienza lo ha detto mina stamattina in conferenza stampa
Siamo per la vita vogliamo viverla fino in fondo e vogliamo avere la libertà di scegliere anche come portarla a conclusione
Perché faccio questa premessa proprio perché non siamo in cui visti perché ci occupiamo della vita in tutte le sue sfaccettature io sono il proponente in Abruzzo ma idea viene da lontano e anche in questo ha contribuito molto Mina Welby
E Amici abruzzesi come Severino membro CONI
Sono dicevo promotore di una legge che per fortuna il Consiglio regionale nei mesi scorsi approvato all'unanimità che la legge sulla vita indipendente è una legge che consente un'assistenza diretta persone contestabilità fisiche o psichiche
Che consente di poter scegliere il modo in cui essere assistiti di essere accompagnato in questo percorso di vita della testimonianza migliore di come appunto ci occupiamo della vita anche quando essa è particolarmente difficile per qualcuno
Il tema inutile dirlo una platea che insomma presumo di persone attente a questo tema e controverso coinvolge la coscienza di ciascuno io stesso come tutti ho dei problemi perché se parliamo per esempio di eutanasia di fronte a una diagnosi assolutamente infausta dal punto di vista fisico
La scelta drammatica comunque è forse un po'più facile se parliamo di scelta di diagnosi infausta dal punto di vista psichico
E poi spiegherò perché mi riferisco a questo sono un po'più in difficoltà però tuttavia hanno smetto di interrogarmi e comunque di pretendere una regolamentazione è una legge un Regolamento che consenta in qualche modo
Di scegliere che secondo me il punto fondamentale
Anche se lo abbiamo detto in altre occasioni per scegliere o almeno per rifiutare l'accanimento terapeutico basterebbe in Italia per esempio
Sostenere fino in fondo il testo letterale dell'articolo trentadue dalla Costituzione che permette appunto la libertà terapeutica e di scelta ma questo non è dato al momento così come ma qui è più un aspetto culturale sociologico se volete dobbiamo imporci insieme a questa legge che stiamo portando avanti
Di dibattere sempre più di terapia del dolore perché sarà l'influenza
Cattolica o pseudo tale sarà un retaggio culturale ma in questo Paese non si può parlare di terapia del dolore qui in Abruzzo in Italia
Si continua a sostenere che paradossalmente l'uomo è nato per soffrire o la donna è nata per soffrite anche qui faccio un inciso
C'è voluto il sottoscritto amici e compagni che mi hanno suggerito questa cosa e
Appunto un nuovo in particolare
Per promuovere fare approvare che in questo caso per fortuna l'unanimità in Consiglio regionale
La legge sul parto indolore fisiologico con l'epidurale non ce l'aveva mai pensato nessuna abbastanza banale ma se si può consentire una persona
Anche in un atto molto bello come quello della dallo stato interessante come lo chiama trovi la quindi dalla nascita di non soffrire almeno fisicamente
Non vedo perché questo non si possa fare e anche quello forse un passaggio
Interessante certo
Voi in termini filosofici ognuno ha le sue convinzioni io personalmente insomma
Cito sempre mise che diceva appunto su se stesso sulla sua mente sul suo corpo l'individuo è sovrano io continuo a pensarlo e ad esserne convinto credo che se la nostra libertà come si dice spesso con superficie a vita
Non inficia la libertà degli altri credo che sia assoluta anche fisicamente
Insomma in questo Paese dobbiamo rompere anche con questa legge lo schema proibizionismo antiproibizionismo
Sapete tutti a che cosa ha fatto il proibizionismo in generale e sappiamo tutti altrettanto che l'antiproibizionismo non è la libertà assoluta o dissoluta
Ma è la regolamentazione in un perimetro molto chiaro di fenomeni sociali che o si fa finta di non venire o che invece coraggiosamente senza egoismi
Si accettano sappiamo che esistono in qualche modo cerchiamo di porvi rimedio
Io non voglio più assistere noterà che lo di camminare insomma conosciamo tutti la sua e nostra vicenda perché insomma Piergiorgio e Coscioni per altri versi erano e sono stati i nostri amici e compagni
Vi cito soltanto due episodi ed ecco perché uno dei quali mi servirà anche per parlare dell'aspetto psichico Mario Monicelli e un giudice italiano che è andato a morire in Svizzera due mesi fa
Episodi alla che sono stati portati alla cronaca anche per la importanza alla notorietà dei personaggi ma che nulla toglie a quel numero infinito che ricordava trovino di sui cd o di morti o di Ottana sia fatta in casa che invece da
La misura dalla dimensione
Perché Monicelli ha dovuto deciderà un certo punto quando ha capito ha ritenuto che la sua vita fisica fosse conclusa
Ha dovuto fra virgolette umiliarsi dopo essere stato ricoverato in clinica è un uomo di novantadue anni è stato costretto a buttarsi dal quinto piano di un ospedale
Pur di non ricevere più quell'accanimento terapeutico che lui non voleva più sostenere io credo che tutti quanti noi dobbiamo dire che quella è stata una scelta drammatica ma per quanto drammatica coraggiosa ma noi non dobbiamo più assistere episodi del genere
Dobbiamo consentire in qualche modo per quanto la morte non sia un elemento piacevole che nessuno di noi augura a se stessi e agli altri
Di poter terminare la propria vita di morire in sostanza perché inutile poi giocare con le parole
Perlomeno in maniera non solo dignitosa non solo in maniera affettuosa ma anche
Con il calore dei propri familiari a fianco in casa in un momento determinato con una scelta che appunto consapevole
Quella del giudice e concludo con questi ricordi dei fatti di cronaca è un giudice italiano che invece aveva una gravissima crisi depressiva dalla quale deteneva più di non potersi più riprendere
Ha dovuto prendere la macchina da solo farsi mille chilometri in macchina andare in Svizzera essere sottoposto a un processo di accettazione in questa clinica e così via
E porre fine alla sua esistenza ecco anche lì ha dovuto lasciare mogli e figli
Ha dovuto lasciare gli amici è dovuto andare a terminare la propria vita in un Paese straniero e da solo credo che anche questo con la nostra proposta di legge possa essere evitato naturalmente appunto lo diceva trovino non vorremmo
Aprire le porte alla deriva come dicono dell'eutanasia ma vorremmo che se ci sono i presupposti intanto psicologici di coscienza se si è convinti se si sta male se non c'è altra speranza che si possa appunto concludere
Con dignità
Ci sono altri aspetti che noi dobbiamo ricordare che fanno parte del dibattito
C'è un aspetto di pietà per fortuna di carità che c'è in moltissimi medici trovi lo ricordava il divorzio all'italiana adesso c'è l'eutanasia all'italiana si fa e non si dice
Grazie appunto a molti medici che in qualche modo accompagnano questo percorso ma che rischiano che sono intanto si dibattono nella propria coscienza ma che rischiano le pene penali appunto i procedimenti penali
Che ricordava trovino e c'è anche un aspetto purtroppo una sorta di proibizionismo di classe ore eutanasia di classe perché appunto quel giudice che poteva per fortuna sua dal punto di vista economico
Ha preso la macchina andatemi Svizzera in questa clinica specializzata nelle Tana sia
Ha sborsato cinque o sei mila euro e ha concluso la sua esistenza in questo modo
Questa attività questo sistema oggi in Italia non consente nemmeno questo c'è oggi se non hai la possibilità economica di andare all'estero e quindi fare tutto quello che
Desideri fare per concludere la tua esistenza
Devi arrangiarti in qualche modo e anche questo è una sorta di proibizionismo di classe che pure in qualche modo quel progetto di legge
Credo possa superare vado a concludere dicendo questo io non so non sono non so rispondere meglio in coscienza che cosa sia la vita a chi ne ha diritto chi ce l'ha data chi ce la può togliere se non noi stessi
Credo insomma in buona sostanza che il diritto naturale ci ponga dei problemi da questo punto di vista però questo davvero attiene alla coscienza di tutti quanti credo però invece laicamente così come ragione come cerco di trasferire la mia esperienza in politica che c'è però anche con il diritto naturale che è semplice il diritto positivo che è semplicemente quello che vogliamo una regolamentazione che non imponga niente a nessuno
Ma che consenta che lasci margini di libertà con norme chiare
Non vogliamo più i casi di Eluana in cui in parte ha dovuto far ricorso a mille espedienti vorremmo un caso Eluana nel quale di fronte a
Dati clinici scientifici molto chiari una persona per quanto tribolata come il padre possa scegliere anche a proposito dei propri congiunti e dico questo proprio a proposito non soltanto dell'eutanasia
Ma del testamento biologico perché se ci si accusa eppure ci si accusa non solo di essere egoisti ma di non provare amore quando parliamo di Ottana sia il testamento biologico credo che invece anche nel testamento biologico
Ci sia un passaggio fondamentale di amore vero
Perché affidare quando si è in coscienza in vita la propria vita futura e la fine della propria vita una persona cara cioè al tutore che apre la facoltà il decidere fino in fondo di te stesso credo che sia il più grande atto di fiducia e di amore che una persona
Possa esprimere e allora queste sono considerazioni generali e generiche che dobbiamo e possiamo però trasferire eccetto l'impegno di ciascuno io l'ho fatto nel mio piccolo cerco di promuoverlo intanto
Firmare la proposta arrivare tecnicamente almeno le cinquanta mila firme
Portare questo Parlamento da questo Governo l'attenzione su questo tema peraltro anche qui un'altra parentesi
Un Governo che ha
Grandi riforme in cantiere non so se avranno il tempo il modo di farle
In cui ci sono persone hanno I care altre che sull'eutanasia con le qualifiche non
Non so se riusciremo a dialogare come il mio amico Quagliariello ma sicuramente c'è la nostra amica Emma Bonino con la quale invece
Vorremmo il potremo dialogare su questo noi dobbiamo imporre questa attenzione al Parlamento
Per fare in modo che in Italia non si parli soltanto dalla politica politicante ma finalmente ancora una volta si riprendono i temi degli anni Settanta e Ottanta e si riprende a parlare di diritti civili e dei problemi veri che interessano i cittadini perché lo ricordava trovino
La gran parte dei cittadini l'ho riscontrato anche in queste ore su Facebook scherzando Alberto medici a quanti sul perisce avuto questo gobba tale
Ho ricevuto molto incoraggiamento certo non tutti avranno il coraggio di esporsi pubblicamente però io credo che le firme arriveranno e che in coscienza di cittadini italiani come hanno fatto in passato su aborto divorzio eccetera eccetera
Potranno sapere essere più laici di quello che noi oggi ci aspettiamo grazie e buon lavoro a tutti quanti
Un po'
Allora intanto spengo il
Rizzato
Sia
Simile sono dal punto
Questa
Comunista
Sta
A
Di
Prossimamente
Probabilmente con loro stessi si organizzano dei banchetti perché uno dei problemi del pacchetto e avere il famoso
Automatica timore
E quindi con Acerbo essendo consigliere regionale
Consigliere anche comunale
Approfitteremo di cui non possiamo portare dei strozzinaggio regionali
Sì allora la raccolta di firme perché ne può essere fatta o presso i comuni quindi gambe Skunk possibile
Centrale
Tutti i comuni italiani la possibile raccolta firme
Qualora voi non trovate il
La in modo minimale e potete immaginare contraria stamparli trentina internet dal sito tornasse legale ritenuta portarlo nel nostro Comune chiedere avversità
Io comunale
Di
Porlo
Comune verrà la porta di alcuni cittadini promette dirimere i termini e
L'altro punto di raccolta delle firme mostra sui banchi indipendenti che naturalmente vanno Ytzhak
E dove si esige la presenza di un'autentica pure che una di quelle anche delle difficoltà che abbiamo quando
Si deve fare una raccolta firme legalizzata
E quindi quando domeniche i parcheggi con
Questa bandiera che sarà seminario probabilmente sarà dalle norme potrete tranquillamente
Stabilirlo
La raccolta firme finirà
Tecnico mi sembra dovremmo arrivare a cinquanta mila firme e fino a stamattina ci sono
Smarrita già ventisette mila dimostrata domani anche perché più firme apprendiamo più sarà importante
Questa proposta di legge da presentare in Parlamento quindi speriamo che i tanti cittadini si sentano
Bindi ora vorrei dare la allora praticamente
Dell'Abruzzo gran parte non ci si è deciso di caravan perché ma della
I loro
Vi
L'associazione Luca Coscioni è una delle associazioni che fanno parte
Della cosiddetta galassia radicale
I radicali e Abruzzo non sono moltissimi ma sono impegnati su questo e su altri temi
In particolare la raccolta delle firme per questo disegno di legge vicino impegna perché in un certo senso ci coinvolge
Come dire dal profondo
Più volte questa sera è stata richiamata l'attenzione sul fatto del
Dell'eutanasia come gesto egoistico come
Come
Come
Modo di liquidare uso un termine orribile però forse rende l'idea il congiuntore
Così risolvere un problema perché purtroppo è anche vero questo cioè molto spesso nelle famiglie determinate situazioni
Particolarmente gravi sono di sull'economia comunque come un peso
Io invece voglio ribaltare questo modo
G delle cose io ritengo che in determinate circostanze aiutare a morire può essere un gesto di
Di grandissimo amore
Perché
La
Come dire
Il disprezzo che uno paga a questa cosa privarsi del nel proprio caro
E forse la cosa più più difficile da accettare
E certo lasciarlo solo prendere questa decisione
Prima Riccardo
Citava l'esempio del regista Monicelli
è una cosa che non
Io non non sento di di poter accettare
La mia convinzione in questo senso è antica livelli quando c'avevo sedici anni forse sedici diciassette anni
E la cosa
Quell'episodio che mi portò a riflettere su questa cosa fu la visione di un film
Che voi potete forse rivedere anche su YouTube forse ci sarà era un film girato in bianco e nero volutamente nonostante che fosse Sting settantuno credo che si intitola e Johnny presidi fucile
In questo film si narra di un
Soldato
Nella prima guerra mondiale
Che si ritrova senza arti e senza la possibilità di comunicare con l'esterno perché era rimasto cieco
Sordomuto e alla fine riesce a comunicare non le persone e il personale medico lì che lo teneva in cura
Soltanto attraverso delle come dire dei movimenti che attraverso l'alfabeto Marx e lì mi comunica la sua volontà di Mori
Però questa volontà non viene esaudita
Di personale medico
Lo tiene forzatamente invitare soltanto un'infermiera
Appunto mossa
Si può dire possa pietà
Circa di ucciderlo
Viene però fermata
Alla fine per cui
Questo tentativo non riesce questo per me è questo
Questo questo episodio diciamo così mi colpì profondamente forse perché non credo molto giovane
Però mi ha dato i come dire per sempre diciamo
L'idea anche le cose non stanno sempre come
La nostra
Visione diciamo così spesso influenzata dalle consuetudini la dalla tradizione da un modo comune di pensare
Per rispondere alla verità
Io in un certo senso continuato
Pur avendo avuto un mio percorso politico molto
Come dire diverso nel corso dei decenni successivi una
Una costante che è quella del fatto che alla fine chi decide e la persona
E il titolare della vita
Quello che normalmente si vuole sottrarsi
Alla sua facoltà ed proprio la cosa più importante e cioè
La propria vita
Il proprio pensiero
Ora questa è un'occasione per
E far capire ad un'altra a una parte alla dette le delle persone che non lamentele della gente che non la pensa come come me come come noi
Su questa cosa che e forse è venuto il momento
Di
Ripensare a questa cosa non mi illudo
Che ci sia una
Un cambiamento però è giusto provarci
Comunque
Grazie
Allora
Scrivono il rilievo
Essi farne
Qualcosa successo
Se numerose
Mi ha preceduto ho argomentato ampiamente
Soru insomma questo discorso io
Vorrei aggiungere solo una cosa mi invitò quello di Ambra firmare ovviamente di visitare il sito exit trattino Italia punto it per approfondire proprio il discorso sull'età l'Asia
Sul CCD o volontario assistito sul testamento biologico grazie
Quindi
Saprebbe metteva
Tale anche
Anche il carattere delle persone molto molto simile quello nostro Pittino resi io sono dell'Alto Adige
E
Io vorrei portare qui la parola ribelli
Perché è stato colui a chiedere una volta dunque il ventuno settembre del due mila e sei una legge
Che possano utilizzare le persone cioè gli italiani
Che parlando delle grandi difficoltà alla fine visita
Anzitutto pensava se stesso ma lui aveva già cominciato a lavorarci appena uscito dal rianimazione prima raccolto
In viene Marzi animazione
Aveva già raccolto testimonianze
Veramente toccanti chiedo malata sclerosi laterale amiotrofica che era stato tragitto viziato ma
Se contro una sua propria volontà
E questo Piergiorgio mi sembrava veramente una cosa
Orribile
Una cosa stessa è successo a lui perché Arduini non è stato dato scampo
Lui era redatto negata additato Binder rianimazione proprio
Perché Luigi mi aveva chiesto noi eravamo d'accordo io non voglio ricordarle che otto mia
Però
Quando uno paziente come lungo
Un del carissimo congiunto come Piergiorgio ti chiede aiuto che i costi di fare chi può darne aiuto può aiutare alcun aiuto come medico
Ed io speravo che avesse
L'aiuto giusto che il medico capisse che cosa deve fare in quei momenti
è stato portato in pronto soccorso ed è stato intubato era già in coma lui è andato in coma mentre era in banchina
I media animazione dopo quindici giorni scelta anziché io direi veramente la costrizione perché non c'è un altro Stato non c'è stato dato altra scelta altra scelta non c'era
Oltraggi autonomia oltre cento mia
E quindi
è stata fatta dopo tre giorni che abbiamo discusso insieme ne abbiamo parlato di Rio promesso che l'avrei
Aiutato ancora vi sono stati promessi ancora giorni di di buona vita infatti la pone a vita ce l'ha avuto ancora per circa quattro anni dove poteva ancora respirare autonomamente
Quando era seduto senza il respiratore solo la notte e quando era stregato doveva usando
Ha cominciato a studiare a usare intermezzo perché solo otto forma
Rianimazione noi ci siamo con i fatti un computer
Cerchiamo di sesso di internet abbiamo fatto ricerche insieme e lui mi ha aperto un forum eutanasia dove si discuteva
Con le persone questo sito questo forum e ancora si può ancora trovare sul vecchio sito dei radicali è in fondo eutanasia coinvolge venti mila
Posto
Delle persone che hanno frequentato questo questo sito era una piazza
Ma non si trattava soltanto di tutta una serie di morire c'erano anche veramente degli episodi
Dove si raccontava dove si parlava di Filosofia dove si parla di tutto ed in più anche come
Circuire una giovane donna che è piacevole e piacente e questo lo faceva anche venti
Quindi era ancora ironico e pensava veramente al vivere
Contattò in quel periodo
Il Presidente del
Il Comitato nazionale di bioetica
Ai quali lui scrisse
Il ventitré novembre del due mila e due
A volte non siamo noi a decidere di quali problemi occuparci ci sono nodi Gordiani che troviamo sulla nostra strada e non possiamo utilizzare
Di tentare di sciogliere credo che ai nostri giorni pur di questi nodi ineludibili sia l'accanimento terapeutico ed il diritto dei malati
Ad una terapia medica che non ignori la persona equipe non dimentichi riaprire a che fare con un nuovo esegue vuol dire deve essere rispettato
Questa frase c'è dappertutto
Le tecniche di rianimazione negli strumenti che simulano o supportano alcune funzioni vitali hanno creato e di non pochi casi una dicotomia insanabile tra ciò che invitate quella morte sospesa
E qui pensava ad Eluana Englaro cioè è il risultato di molti accanimenti
Dai membri del Comitato ci si aspetta una parola di chiarezza un colpo di Diario che spezzando il nodo applica liti il testamento biologico ed istituisca alla vita e alla morte la loro dignità Piergiorgio Welby
E il Presidente lui rispose dopo tre giorni lamiera per la sua lucidità e la sua pacatezza
Mi permetta anche di esprimere tutta la mia solidarietà e difficile difficilissimo rispondere ad una lettera come la sua
Perdoni questo mio limite professore Francesco Agostino
E lui come commessi come l'imposta va poi queste mail sul forum ha spesso con commento che non ha scritto al professore al professor data alcuna della lettera di fatica sane
La solidarietà è una moneta che non ha corso legale nelle sale di rianimazione
E seguono altre lettere tra di loro
Lui studiava in che dedicato in modo particolare corale dei libri dei filosofi di giuristi
In modo particolare mi piaceva il libro di del professor filosofo cadavere che è venuta anche molto spesso in Italia
E in particolare una volta affermo troppi in Italia aveva parlato anche sul di eutanasia sul diritto a morire
E diceva
L'uovo ha diritto dividere ma ha anche diritto di morire perché è
Uomo
Quindi questo chiede Piergiorgio
Di questa era convinto anche quando chiedeva per sé stesso di essere staccato dal suo respiratore ora questa proposta di legge proprio questo distacco questa
Interruzione di terapie di qualsiasi tipo siano anche
Era clienti chemioterapia o altro tutte queste potrebbero
Avvenire
I medici potrebbero avvierebbe questo un'accusa
Per
Leso un diritto alla vita del malato o meglio ancora che hanno
Fatto un
Delitto un omicidio di un consenziente
Ecco all'archivio contro l'articolo cinquecentosettantanove
Dottor Riccio è stato accusato
Dico omicidio del consenziente
Io sono stata avvisata come parte lesa
Io ho detto non sono parte lesa sei colpevole il medico non sono anch'io
Quindi io voglio essere
Denunciata ugualmente e voglio essere
Messo veramente a fianco il colpevole dottor Riccio la stessa cosa è successo con Cappato Passatelli Piergiorgio e Marco Pannella ma non c'è stato dato risposta
Sarebbe stato poco complicato il
Giudice per la prima udienza attorno sciolto tutto Riccio per buona l'articolo dell'articolo cinquantuno della
Del codice penale
Perché a fatto un reparto di
Donne di età ma un atto corretto nella sua
Nella sua nella sua accettazione medica
Ecco questo è
Appunto al primo articolo otto della legge
Che noi vogliamo uno spunto sopportare
E dare forza in Parlamento e secondo me il rifiuto
Delle terapie delle persone incapaci
Che abbiano lasciato già prima
Un lo scritto
Ora ci sono per esempio oltre centoventi i Comuni non sono tanti su otto mila e cento sono pochi ma ci sono anche dei
Dei notai
Che autentica no questi testamenti biologici che dir si voglia
Dichiarazioni o disposizioni anticipata sui trattamenti sanitari dove le persone possano già dichiarati come voleva essere curati io non dico
Solo non essere curati
Ma ogni persona può esprimere
Anche di volere SD curato ad oltranza
Noi logico abbiamo letto anche
L'espressione di del teologo
Come si chiama
Laico
No non ci recheremo in italiano
Van consorzi
Che attento io per me riterrei anche dignitosa poca vita in stato vegetativo quindi io vorrei essere mantenuto così quindi esprimerò
Perché ci sono molti Paesi vengono lasciati morire le persone che non si rispecchiano più ha una vita di relazione è rimangono per molti anni in stato vegetativo
Anche su questi stati vegetativi naturalmente store vengono fatti delle ricerche non si sa
Dove sono stati vegetativi fin dove
Minima coscienza però se una persona che non vuole rimanere in questi condizioni a il diritto
Di essere lasciato morire come
Appunto deciderle se stesso
E anche in questo credo che sia giusto che venga fatto dopo che un'équipe medica
Valuti prego come sta queste persone insieme parenti
Naturalmente devono essere sempre coinvolti tutti tutte le persone che stanno intorno alla persona
E il terzo è quello
Vengano a venire proprie eutanasia
Cioè
L'aiuto nel morire indica i rischi non usava questa parola
E ne ricorda proprio dell'eutanasia che veniva fatto dai nazisti e veniva chiamato con un nome che non c'entra nulla buona buona morte
Perché essere messi nelle
Nelle camere a gas dove si sapeva che cosa succedeva
Venivano stipati non era veramente ad una buona morte ed era
Criminali
Di veramente di ora quindi lei veramente punibile
E
Oggi
Quanto a quella persona decide per se stesse di voler morire perché anche non accetta
Dell'esempio di cure palliative
Perché non è più
Non sente dignitosa che siano altri
A toccare il loro corpo
A essere in uno stato
Che loro non accettano certo i medici devono fare di tutto
Dei parenti devono fare di tutto per aiutare queste persone
Ma quando una persona decide di inno io credo che anche il medico lì possa e debba
Essere vicino al malato e non è
Una sconfitta della medicina non è un uccidere io non lo chiamo mai così ma è un atto accompagnare
Dolce aiutare questa persona a chiudere
Dove non c'è più ma l'altro che possa alcuna tale soli devo e veramente
Aiutarla negli ultimi mangimi del vivere ancora
L'umanità degli altri
Io credo che i su questo io vorrei anche parlare
Contabile a
Alla Chiesa
Io non dico che la Chiesa debba allora accettare il mondo degli utenti sia Mancini possa SD piccina a quelle persone che scelgono presto spiritualmente quelli che sono
Della Chiesa e quelli che sono
Figli della chiese diciamo
Chi è fuori della Chiesa non ha nulla a che spartire incombe Collini imposizioni che vengono fatto da
Da una chiesa
Da un artigiano da voi signori da della geografia
Vediamo queste cose da parte e poi
Vorrei aggiungere
Il nostro Parlamento può ascoltare quello che dice il Vaticano
Lo deve ascoltare però deve legiferare e
Cittadini non
Per uno Stato che al di fuori dell'Italia
La chiesa è un'altra cosa
E io credo
Si
Le leggi debbano essere fatte in modo
Da SDO utilizzabili dai cittadini che ne hanno bisogno
Ho già premesso che le cure palliative devono essere migliorate i medici devono essere informati devono apparvero la possibilità di frequentare dei corsi perché di cure palliative non è una cosa che si legge sul libro soltanto
Ma devono essere veramente una formazione io sono stati un
Invitata il ruolo seminariale al
Di indirizzo a un seminario a Milano
E c'erano veramente tantissimi erano quasi cento medicine
Altri operatori sanitari che volevano fare questo master
Eravamo in quindici ma ognuno ha badato con tema il mio tema a questi operatori sanitari era quello
Come correttivo ed il medico
Il medico che deve essere sincero deve essere aperto dividendoli Tricarico mi diressi vicino io dico che Moggi parlare col medico e il medico mi rispondete con sincerità
Sulla via diagnosi sulla prognosi sub anche sul fine vita
E credo che
Tutti noi cittadini dobbiamo cercare anche di aiutarli i medici
A essere così come ci poniamo grazie
Allora
E
Cioè
Allora
Va bene grazie
Ricordo che ieri volessi fare delle domande
Ogni
Strategico
Rivendicando
Che
Poi
Dobbiamo
Di moderare un po'
Perché
Ricerche vaticane però non posso non ricordare
Che negli stessi giorni in cui veniva negato alcune tra le Regioni sono quelli in piedi perché la famiglia non volesse cinque mila dipendenti
Cinque cardinali assistevano assaggia coincidente la cattedrale straordinari verranno insolvente diminuisce
Giulini poi già nella storia
Del secolo e questo veramente non possiamo dimenticare
Volevo prende lo spunto da
Bell'intervento
Consigliere già parole molto sereno molto ampio
Un punto cioè il lunedì espresso dei dubbi sulle usando Asia verrà diciamo per i malati di mente già componente
Naturalmente io ho premesso che
Noi con questa proposta ci teniamo siamo al minimo sindacale
Non vogliamo assolutamente siciliane
Però se vogliamo fare un discorso culturale già
Morante di futuro il problema dell'ANSA
è un allora io posto questo problema nel mio libro cioè sono stato rimborsato perfino da Emma Bonino nel dire che effettivamente al FAS sono andato al potere però
Io poi da allora mi sto occupando cerco di spingere i giornali e riguarda il problema dell'Alzheimer
In sé
Perché
E questo è un Paese semplice un milione di malati di mente diciamo così
Mi scusi professore uso il termine
Punto quattro
Settecentomila sai
Più
Ancora altre forme
Le previsioni visto l'invecchiamento nulla se non sono un raddoppio legislature
Vent'anni negli Stati Uniti e l'approvazione diciotto milioni di Alzheimer
Mentre in Germania c'è un'assicurazione obbligatoria costosa mentre in Francia il Governo ha preparato il piano
E norme per far fronte
In Italia
Tutti se ne fregano altamente va bene
I malati di Alzheimer
Io ho avuto una una decina nessun avevano subito nuovo sono stato
Portato a frequentare
Uno di questi posti terribili Campolongo al pensionato costoso
è una cosa gravissima
Quindi mi auguro vediamo al più tardi possibile in questo luogo pieno di morti incidenti di persone tristissimo
Allora
Io dico questo paradossalmente
Se mi dicessero domani ci saranno all'indennizzo avvenuta non siamo però tu deve scegliere una sola opportunità
Ho
La chiede mai
Se sarà il malato terminale ancora Wolfang dai dissidenti invernale
L'Alzheimer io senza dubbio
Dirigente scelgono alza
Perché emanato terminale ahimè io lo so esperienza non solo tante altre esperienze
Diciamo che in sei mesi se assistito anche qua la buona terapia del dolore altro argomento di indirizzare sembra pochissimo
Diciamo che se la cava
Mangiasoldi dal sembra passati dieci anni in quelle condizioni
E pendente gesto di grande sarebbe poter scegliere
Vuol dire questo un gesto di grande altruismo perché
Questa ricerca del Governo francese approfonditissima
Non immagino fra l'altro
Dimostra due vi dico ancora una volta due dati
Il quaranta per cento delle famiglie che esistono dei malati di Alzheimer persone che assistono soffrono tutti gravissime forme di disturbi delusi
E le vendite dell'anno davvero tante le caste diversi anni sono aumentati del quaranta per cento negli ultimi anni il che vuol dire che le famiglie non ce la fanno più economicamente a mantenere
Queste persone per cinque dieci anni
Allora
Uno è un problema politico generale
E questo vale vanno naturalmente persone anche dei malati terminali che vanno curati Benisichi non dico mica che vedrà sterminare
Di nessun genere vertiginosi
Guardi vanno curati è giusto che i medici rivendichi norma proprio loro priorità protesa che è quella di cura
Non è quella di disarmonica
Ed è comprensibile che abbiano degli scrupoli molto maggiori degli altri
Che come dice il professor Petroni si sentano anche l'eutanasia un po'come una sconfitta personale e professionale
Però e a
Con possono impedire nessuno dice
Autodesk viviamo può determinare la
Neanche emanati in città
Secondo
Io
Almeno allo stato tematiche veramente allora
O
In conclusione
Il Cassidy obbligo
Lire
Diciamo
Se
Dell'ematologia ematologia di Pescara
Ma intanto volevo precisare una cosa che io non sono contrario alle tavole all'eutanasia
Sono semmai contrario al termine tutta l'Asia che mi sembra un termine un po'troppo filosofico penso
Molto di più alla dignità della morte così come si sta la dignità della vita quindi
Credo che renda molto di più l'idea di che cosa vogliamo perché è un tema sia così e mi ricorda un po'
E la filosofia dell'antica Grecia Della Rovere dell'antica Roma mentre invece oggi ne parliamo così parliamo e col parliamo di dignità della vita
Dobbiamo parlare di dignità della morte
Alle alle consigliere chiamarono i vorrei dire che è
La politica deve fare un passo avanti in questo senso
Perché questa è una legge che non può essere fatta a colpi di maggioranza come si è sempre fatto in Italia qui dobbiamo fare una legge che rispetti anche la volontà del singolo
Cioè la dignità della vita la dignità della morte della dignità libertà di coscienza la che la libertà di decidere della propria vita hanno
Può essere sempre esclusivamente influenzata anche da di da pensieri di carattere e mi religioso
Cioè la religione qui non c'entra perché come si così come esiste un paese religioso c'è una popolazione che che crede nell'al di là e quindi a una speranza e quindi poteva essere accompagnata nella speranza attraverso tutta una serie di strumenti che possono essere a punto la terapia del dolore ma anche il conforto di onere così vedere del del della Chiesa o di
Chi aiuta le persone in questo passaggio analogamente chi non crede nell'al di là deve poter poter gestire la propria vita alla per la sofferenza come crede quindi io sono semmai favorevole a questo ma non sono non mi piace il termine eutanasia preferisco più la dignità della vita e la dignità della morte perché anche la morte deve avere una sua dignità l'eutanasia mi sembra invece è un cavallo di Troia insomma ENI ha esattamente il contrario ne parlavo e con la signora Welby se noi parliamo
Più chiaramente alle persone cioè dignità della vita e dignità della morte questi sono due termini che secondo me almeno dal mio punto di vista sono più
Realisticamente interpellano quello che una persona vuole
Una persona non vuole morire nella sofferenza non vuole che i suoi familiari soffrono accanto a lui per la per la sua malattia e non vuole che i suoi mai né i suoi familiari sia ma
Marino ugualmente per lei per curare non vuole rovinare il la vita dei propri figli o la vita dei delle del proprio coniuge allora in questo modo sceglie quella che può essere comune
La strada più giusta per per la per la propria dignità personale
Quindi o a ascoltato con grande interesse tutte le vostre testimonianze io ero venuto qui veramente per firmare nonne andrò in Comune per portare avanti
Per fare in modo che questa legge con il nostro contributo di mia moglie Dio possa andare avanti
Una cosa volevo chiedere a lei dottor Troiano
Non ho capito bene quali quale le l'arco di tempo per definire un paziente terminale diciotto mesi ha detto
L'avvocato
Orgogliosi
Mi sembra mi sembra un arco di tempo eccessivamente ampio
Cioè perché diciotto mesi di vita vissuti anche in maniera dignitosa posso sono un arco di lì di tempo che una persona ha diritto di vivere e cioè
Ci sono pazienti nei quali noi possiamo fare anche una prognosi di diciotto mesi ma magari dodici di quei diciotto mesi sono vissuti come una vita normale e quindi questo secondo me è un è un limite di tempo che va rivisto perché non tutti i pazienti

Venendo da lei suggerimento consiglieri significativo sui tempi più penso che sia senz'altro vero chiuderlo riassumibili diciotto mesi l'altra cosa
Noi dovremmo dotare dico brevemente lo scrittore
Dovremmo parlare
Problemi molto attenti caso
Gli spagnoli generosità
Questi atti
Quindi immerso si dovrebbe svolgono un'azione
Ossa o
Ma per l'esperienza che abbiamo avuto
Quanto abbiamo già
Giocando sono già stati depositati alzino articoli
Di proposte di legge o disegni di legge dove c'è stato continuamente tetto
Voi i preparate disegni di legge e fonda per il testamento biologico per il rifiuto delle terapie
Ma volenti importare trovino l'eutanasia allora abbiamo detto va bene allora mettiamo proprio questo nome eutanasia
Per
Questa è la beni pubblici perché i cittadini dappertutto dove vengono a firmare
Vengono e capisco che è per la morte dignitosa e non per
Loro devono andare a l'eutanasia così
Filosofica non è un digiuno filosofiche perché la gente comune e chi c'è passato
In queste situazioni
Capisce benissimo di che cosa si tratta cioè è una buona morte in tutte le condizioni di banche
Che possano capitare perché io credo che
Ogni persona capitano apporti sua e nessuno può essere
Nessuna morte è uguale all'altra
Ecco per questo motivo
Io ci tengo
Che questo titolo rimanga
Proprio eutanasia legale
Perché avevamo già va Piergiorgio era ancora vivo Valentino nell'ottobre del due mila sei è stato il cui primo richiedente primo firmatario
Di una
Raccolta firme
Nessuno sulla
Ricerca come si muove degli ospedali e nelle case degli italiani cioè sopra eutanasia clandestina daremmo un po'più chiamata così perché chi a
Possibilità
Di denaro se lo può otto pagare il medico
Che lasciar morire abbiamo testimonianze anche di persone che lo hanno fatto che hanno chiesto collegherà l'ha fatto venire a casa
Filippo Facci
La peggior voi pubblicamente sul giornale l'ha dichiarato di non abdicare
Ma sotto silenzio io qui vorrei aggiungere una cosa se i medici facessero come hanno fatto i medici Olanda sarebbe veramente una cosa di grandissimo coraggio
Dove c'erano dei medici che si sono auto denunciati certe con la giustizia italiana
Dovete i processi vanno lunghi decenni e poi vanno magari prescrizioni non si otterrebbe mai nulla però aiuterebbe forse a dare forza a questa proposta di legge esauriente ulteriormente un atto politico da parte dei medici che aiuterebbe i cittadini etica vere
Una una cosa veramente una legge
Per la morte dignitosa di tutti di chi appunto ne ha bisogno
Un altro
Io con l'aiuto
Giorgio
E
Allora
Il
L'altra legislatura sia
Complessa perché mette insieme tre aspetti mette insieme il malato mette insieme la famiglia mette insieme il medico
Quindi diciamo che questa legge se la tutelare di
Il
Tutte e tre perché dimentichiamoci che se io come medico o un familiare
Aiuta
Nel
Il trattamento da evoluta drastico il
Proprio caro
Potrebbe essere avere un'abbinata ai cinque dodici anni quindi e anche per tutelare
Chi
Maggiori
Chiamiamola io volevo concludere penso che si possa concludere governato
Una fase di Inter Giorgio perché diciamo che questa
Questa legge dato che è stato lui a
Diciamo a pensarla e senza che siano forse le parole giuste perché Piergiorgio nella sua frase mente punto
Essenziale
Alla fine che
Non non si può considerati quest'argomento come è facile norme rendendo possibile venti è un argomento complesso ed il mondo personale
Ogni in caso diverso ed è proprio un confronto Montino frasi stesso edizione che ci sono di fronte ed Giorgio aveva
Se tanto tempo per avverrà scandagliare questa questa sofferenza e quindi io direi dedicarmi quest'ultima frase
Difficile iraniano attribuibile che il dottore ha sconfitto l'appello e gelatina
Mista a grandine e un altro senso importanza difficile fare accettare
Viaggio
Allora ringraziamo i nostri ospiti chiamare ogni Lafuenti introito di Marx
E ottenere un niente noi aspettiamo domani sul morali cinque e mezza l'Archivio di Stato con
Con un'altra tematica domani parleremo più dell'aspetto filosofico etico della della dell'argomentazione
A L'Aquila invece ci sarà chiudendo da un punto di vista medico perché avremo come ospiti due docenti universitari medici quindi chi volesse continuare a seguirci perché
Abbiamo attivi su questo argomento nella ma
Cercando di trattarlo nella maniera più completa possibile perché proprio non è facile insomma da
Da
Da
Gestire quindi ringrazio tutti e gli altri tutti gli ospiti buona serata
Grazie
Quella
Chiaramente non
Finora
Bene io