31MAG2013
rubriche

Conversazione settimanale con Mario Staderini

RUBRICA | di Alessandro Caforio RADIO - 15:08. Durata: 44 min 25 sec

Player
L'apertura della campagna referendaria nazionale "Cambiamo noi!".

Puntata di "Conversazione settimanale con Mario Staderini" di venerdì 31 maggio 2013 , condotta da Alessandro Caforio con gli interventi di Mario Staderini (segretario, Radicali Italiani).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Antiproibizionisti, Divorzio, Droga, Finanziamento Pubblico, Governo, Immigrazione, Istituzioni, Lavoro, Legge Elettorale, Letta, Movimento 5 Stelle, Partiti, Politica, Psi, Radicali Italiani, Referendum, Riforme, Uninominale.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 44
minuti.

leggi tutto

riduci

15:08

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Quindici otto minuti questa era di radicale ecco uscire allora nuovamente indiretta e come preannunciato con noi il Segretario di radicali italiani Mario Staderini buonasera Mario ma si è appena gli ascoltatori
Allora abbiamo un importante appuntamento che i nostri ascoltatori già conoscono ma che andremo
Ad approfondire na alla a partire appunto dalla giornata di domani nove e trenta di che si tratta
Ma è nel il primo
La prima assemblea referendaria che fa a seguito a un percorso lungo il percorso che abbiamo avuto in questi mesi di costruzione
E di un pacchetto ready un primo pacchetto referendario di un una serie di compagni di strada che abbiamo cercato di mettere insieme intorno a questi primi referendum domani alla sala Capranichetta Roma dalle nove e trenta alle diciotto con una breve pausa
Per il pranzo avremo questa Assemblea referendaria in cui chi è stato che accettate una chiamata a raccolta
Su questi referendum si ritroverà a per la presentazione degli degli stessi quesiti linee perché anche per discutere di quali saranno le mosse per cercare di riuscirà informare gli italiani della possibilità di firmare questi referendum e anche di poter dare una mano
Saremo appunto dalle nove e trenta la sarà Capranichetta che per chi non lo sappia e nel centro di Roma a piazza Monteriggioni Montecitorio cento centoventicinque è un'Assemblea che abbiamo promosso insieme agli amici del Partito Socialista
Italiano e che ha visto aderire via via
Via via sui singoli temi o su tutto il pacchetto una serie di personalità importanti ci sarà innanzitutto Emma Bonino
è previsto un suo un suo intervento insieme ovviamente a Riccardo Vincini al Presidente della Commissione diritti umani
Luigi Manconi ai deputati del Pd Sandro Gozi e Khalid Chaouki a Rita Bernardini
A Marco Furfaro se la Segreteria nazionale di Sella già Murgia Lonato additi Berio d'imperio Ilaria Cucchi Michele De Lucia e poi gli altri radicali Spadaccia
Massari Cappato Filomena Gallo Saba Dinelli e Gerardi per la lega divorzio breve e Pietro Soldini Responsabile CGIL il presidente della Camera Penale di Napoli Domenico ci Luzzi Raffaele calcolo dell'Uaar a Giacomo Ciccone dell'Alleanza evangelica i rappresentanti di Antigone Forum droghe
Insomma
Abbiamo una serie di personalità o di associazioni tutto il mondo dell'immigrazione in particolare
Che sono aree che si chiamerà la raccolta per questo primo pacchetto referendario che riguarda
Ricordiamolo lavoro emigrazione il divorzio breve il finanziamento pubblico dei partiti e delle regioni con l'otto per mille
E due temi due questioni sociali assolutamente non affrontati dei potenti proprio perché scomode che sono i limiti immigrazione e il consumo di stupefacenti per cercare di ribaltare la logica proibizionista che fino adesso c'è stava insomma
E questo in sintesi
è è l'appuntamento di domani Misiti tra tra le nove e trenta e le tredici e trenta
La fase de La Mattina per poi riprendere alle quattordici e trenta
E nel primo pomeriggio con il tentativo di separare anche per quanto sarà possibile diciamo i temi dei vari referendum ma è una parte iniziale invece che sarà di lancio politico dell'Assemblea
Allora fra poco avremo anche brevemente le linee per ascoltare le opinioni che le domande
Di chi ci sta seguendo Mario dicevi fra
IRE freno che ovviamente da abbiamo cominciato ad approfondire le proseguiremo
Nelle il prossime nelle prossime
Settimane dicevi la questione del finanziamento pubblico dei partiti eh
Nella storia di gara ovviamente
Sempre d'attualità e ed è d'attualità anche perché il consiglio dei ministri che in corso in queste ore a annunciato dei provvedimenti in
In materia
Hai avuto modo di vedere le indiscrezioni cosa ne pensi
Ma ho visto io le prime bozze le prime anticipazioni che sono state uscite ma erano precedenti al
Al Consiglio dei ministri che si è tenuto questa mattina quindi oggi pomeriggio sentiremo dalla conferenza stampa del Governo che tipo di orientamento hanno preso B un primo dato si può
Si può credo anticipare innanzitutto bisognerebbe evitare di parlare di abolizione del finanziamento pubblico dei partiti
Perché viene abolita è vero la legge approvata poco meno di un anno fa
Ma in realtà si tratta semplicemente di un modo diverso attraverso cui le tasse dei cittadini finiranno nelle casse Dipartimento degli apparati di partito cioè per finanziare il partito in quanto tale neanche sotto forma di rimborso elettorale
Come almeno di parvenza era stato dato quindi questo è il primo è il primo dato che riguarda una scelta una scelta di di divisione del rapporto tra cittadini e politica e tra Stato e cittadini una scelta io dico penso giudico negativamente proprio perché
Dietro la visione la battaglia radicale
Dal settantotto ricordiamo il primo referendum e del Partito Radicale sul finanziamento dei partiti non è stata mai è solo una questione di risparmio di denari o di antica sta ma sempre
Centrato la differenza appunto tra una visione che Betti e di di diciamo di uno Stato che metta al centro la persona e quindi la sua libertà di scelta e di dare forza o meno a seconda delle idee che vengono proposte
Hai vari movimenti politici anziché un sistema che metta al centro i partiti con un finanziamento pubblico così come
Ne sembrava emergere e si potrà giusto dei residui si potrà giusto
Discriminare giudicare se è stato scelto un sistema più vicino al cinque per mille cioè quello chiacchiere delle associazioni no profit per cui ciascuno è libero di dare o no
La di Swatch in quel per mille al
Al all'associazione che sceglie o il sistema truffaldino dell'otto per mille quello della Conferenza episcopale italiana quello per cui anche se tu uno scegli
Alla fine comunque i tuoi soldi finiscono nelle tasse delle confessioni religiose credo che questo sia il banco privo di prova che dovremmo chiarire da quanto dice Quagliariello e poi
E l'altro aspetto che sono Emma Bonino aver chiesto esplicitamente come punto importante e quello dei servizi invece alla politica dei servizi alla politica che devono essere evidentemente servizi
Che riguardano non solo i partiti ma anche i cittadini che si organizzano ad esempio con i Comitati referendari perché no non devono avere anche loro delle possibilità quanto autentica attori e poi la questione spazi televisivi credo che questi siano le due questioni principali
Sapendo poi che c'è un'altra
Che probabilmente non sarà ancora valutata perché da poco entrata grazie anche a noi radicali
Nel dibattito politico e cioè quella che le donazioni che devono sia vere dei privati che devono sì avere degli sgravi fiscali a mio avviso come in America si sta cercando di fare per correggere
Quel sistema che fa sì che i congressi Menna i membri del Congresso siano catturati dall'apparato poi militare industriale e cioè che le donazioni private possono essere fatte solo dalle persone fisiche
E non anche e dalle imprese per un motivo anche molto semplice che a votare e ci vanno le persone fisiche le teste non le imprese e quindi credo che abbiamo già delle indicazioni negative rispetto al modello scelto sentiremo però dal Governo oggi dica del capire quanto sia voi negativa anche in concreto le modalità che vengono verranno effettuate
Vedremo cosa avrà da dire anche il il Parlamento su
Su questo immagino ci sarà un
Un dibattito ampio ma riguarda la mia sensazione è che ci sono tantissimi disegni di legge credo che anche l'impostazione che è stata che è arrivata al Governo sarà stato l'impostazione discussa che quindi indietro è tutto fuorché scontato che in Parlamento venga approvata una legge e che venga approvata la legge così come esce dal Consiglio dei Ministri credo che la battaglia sarà
Sarà sarà dura ma ripeto si ci sì
Affida esclusivamente a un problema di soldi
Si sbaglia e si farà comunque del mare il problema è di quale sia la visione e il ruolo che devono avere i cittadini nella politica e i partiti all'interno del sistema istituzionale è questo il punto di vista proprio per questo siccome
Non abbiamo molta fiducia
Che qualcosa venga fatto il venga fatto nella direzione giusta
E tra i referendum di cui domani parleremo nell'Assemblea ci sarà proprio quello per abrogare il finanziamento pubblico dei partiti cioè nella sua nella sua accezione completa quella che prevede i rimborsi truffaldini e finanziamenti agli apparati quindi
Anche per questo per dare un segnale forte l'appuntamento è domani e alla sala Capranichetta dalle nove e mezza
Quindici diciassette minuti questa radio radicale siamo indiretta conoscendo Mario Staderini apriamo le linee ascoltiamo
Anche le opinioni
Di chi ci segue zero sei quarantotto ottantacinque quattro uno per intervenire in diretta in
Questo spazio quaranta secondi di tempo per
Chi prende la linea vorrei porre una domanda o fare una breve riflessione dite il vostro nome e per
Consente in qualche modo di riconoscervi di potervi
Rispondere
Più facilmente dicevi Mario la e delle questioni che conosciamo bene riguarda il referendum sono
Molte dicevi della questione del del finanziamento intatto il è molto interessante l'ampio scorrendo il sito cambiamo noi punto it in fondo c'è un'area dedicata proprio alla al finanziamento di questa
Iniziativa che
Dove segnalate che appunto sono stati fino fino adesso raccolti quarantadue mila ottocento
Euro per
Perché i costi non della campagna referendaria sono
Assolutamente ingenti a partire dalla stampa dei moduli presente esattamente infatti mi dai l'occasione anche di ringraziare chi ha contribuito in gran parte in questa prima in questa prima partenza è che ha consentito l'avvio e cioè l'imprenditore Fabrizio Pilotto che ci ha permesso appunto di stampare i moduli che ricordiamolo devono essere in carta copiativa
E un minimo di volantini per poter essere pronti con i militanti ai nostri tavoli e per poter per poter partire e quatto chiamo è uno dei punti dolenzia
E di cui discuteremo e dovremo cercare anche da subito di lavorare da domani ovvero
Superare come superare
Quegli ostacoli che vengono costantemente frapposti a chiunque in Italia voglia esercitare
Il suo diritto costituzionale alla previsto dall'articolo settantacinque cioè quello a a promuovere il referendum e faccio degli esempi
Ci stiamo scontrando già in questi giorni rispetto a i Comuni italiani perché se si dovesse dare retta al
All'ordinamento italiano così come attuato in parte l'articolo settantacinque della Costituzione i referendum si dovrebbero raccogliere semplicemente mandando i moduli alle segreterie comunali
E convincendo i cittadini ad andare nelle segreterie comunali a raccoglierà diciamo a firmare e questo per il semplice motivo che e non viene consentito non viene organizzato un servizio pubblico di autenticazione delle firme cioè lo Stato ti pone un onere l'
L'onere di dover autenticare le firme per poter raccogliere però non ti dice come puoi farlo se non attraverso i Comuni
E su questo già abbiamo dei dati
Attraverso l'Associazione Luca Coscioni e la sua campagna sulla terra sia sono state mandate oltre mille
Raccomandate con i moduli della proposta di legge Athanasia a mille Comuni sopra i dodici mila abitanti e di questi
Poco meno di cento
Hanno effettivamente avuto il modulo inserito e messa a disposizione cittadini tutti gli altri si sono persi non sia RIS
Posto quindi noi spendiamo dei soldi e neanche sono in grado di garantire quel Michele quel minimo che lo Stato almeno consente e questo credo
Sia un punto che dovremo sollevare insieme all'altro
Cioè la consapevolezza che se
Non si riuscirà in qualche modo a superare
Quanto accade due volte cioè l'impossibilità per gli italiani di conoscere la possibilità di firmare e di conoscere peraltro questi temi l'abbiamo detto temi che sono cancellati ormai dall'agenda della politica
Best ben difficilmente riusciremo a farci ha proprio per questo da subito io penso che dovremmo attivarci faccio un esempio abbiamo la RAI l'
RAI che è chiusa per ferie come al solito a giugno tutti i talk show tutte le trasmissioni di approfondimento diciamo con rispetto parlando politico
Chiudono beh c'è dello spazio liberò eccedo spazio libero per fare formazione sui referendum
Quindici e ventuno abbiamo due chiamate inattesa Milano voi Termini Imerese Milano
Pronto Milano
Verso
Hai demolitoria già tredici della Costituzione
Che passando dal signor Gelli Gaetano Quagliariello Piol sferette rosse con Enrico Letta Chivas e mettere il becco oppure nell'articolo quarantanove per capovolgere nella sua logica oppure
Oltre
Dentro completando la democrazia perché il più che è un assurdo è una brava splenica
Affermare che ci possa pretendere di dettare dall'esterno la regola interni ai partiti dei singoli partiti e quali sono composti sulla pagina sono successe c'è liberamente scelgono i farne parte iscriversi oggi sostenere all'esterno e che liberamente
Grazie scadono i quaranta secondi prendiamo anche Termini Imerese pronto
Ho notato ancora tanta una terremoto deve scegliere per il punto d'arrivo e poi dal Parlamento ai partiti mi sembra che
Erano dotandolo dalla Goletta voglia copiare il modello truffaldino tagliati all'atto della apponi dagli affetti poi infine all'ordine del Tocai concordando ed abbiamo notato la libertà è connotata da Marco Pannella sono proprio dei papà Norberto altro gruppo Codega dalle detenute da
Però il Parma deve deporre in coda deliberata dall'ottantanove abbastanza grave tonnellata da Rod adoratore abbia ad entrare in campo piena da quando vogliono adeguatamente autonoma battuta d'arresto temporanea oppure alla
Prego da una raffica di domande l'ascolto dei mi hanno parlava dell'articolo quarantanove beh c'è un dato articolo quarantanove articolo trentanove della Costituzione non hanno mai avuto un
Legge di attuazione poi si può per l'articolo quale quarantanove discutere di quali ampiezza della vere come deve essere formulata
Diciamo la la come deve essere esplicitata
La regola per cui il principio per cui i partiti appunto concorrono con metodo democratico alla vita politica del Paese certo anche qui bisogna distinguere facciamo un esempio si potrebbe inserire tra le tra alle
E i contenuti obbligatori dello Statuto di un partito quello di indicare le modalità di selezione
Delle candidature
A per i vari elezioni allora sicuramente questo può essere uno degli argomenti ma dall'altro io risponderei bene attenzione è questa in ci diciamo invasività assenso nel momento in cui c'è una procedura
Che vale per tutti come ad esempio in America per le primarie che quindi è proceduralizzato AA
E che quindi allora se da un senso a a questo tipo di indicazione altrimenti altrimenti si perderebbe per cui vedremo anche qui
E che cosa è stato che cosa è stato messo non c'è dubbio che la la preoccupazione ho il dubbio viene che se per sessant'anni non è stato in qualche modo attuato farlo adesso probabilmente può avere un senso esclusivo
Di escludere qualcuno piuttosto che soprattutto se fatto dagli stessi poi Salvatore da Termini Imerese fa riferimento mi sembra all'ASI il sistema probabile quello truffaldino dell'otto per mille l'abbiamo detto
Tali in pratica c'è il rischio non penso che sia dal Presidente letta ma che comunque perché alla fine i tesorieri dei soldi li devono prendere questo è il punto cambierà il modo cercando di farlo nella maniera migliore ma il problema è solo prendere i soldi e alla fine non fidandosi che gli italiani
Versino direttamente con il loro col due per mille quattro per mille quello che sarà
Le quote ai partiti a quel punto si prendono si prendono il sistema dello peraltro vario io se non ricordo male ma molti anni fa dopo il nostro
Esattamente nei due novantaquattro se pur se non ricordo male fu fatta proprio una legge che in qualche modo diciamo
Si ispirava alla al cinque per mille all'otto per mille e visti i risultati disastrosi in cui sostanzialmente i cittadini non firmavano si arrivò poi a alla questa sorta di
Non ricordi male anzi penso che fosse anche perché tu in quel periodo è abbastanza protagonista penso che fosse un sistema per cui con il quattro per mille città d'i nipoti Polo decidere di versarlo grave un sistema ottime cioè o decidevano di darlo altrimenti soldi rimanevano allo Stato allora la paura è proprio questa che esprimeva Salvatore
Che si vada verso un sistema per il quale non conta tanto se tu dai o meno i soldi perché tanto comunque se non li dai vengono ripartiti sulla base delle scelte chiare tratto ancora Salvatore
Parlava del Movimento cinque Stelle Benno sul Movimento cinque Stelle credo che si fosse abbastanza
Abbastanza chiaro che la il vertice della curva era quello delle politiche anche perché dobbiamo dirlo il modo in cui viene ripreso diciamo così è stato masticato e metabolizzato vai solidi padroni dell'informazione il metodo Grillo cioè quello di non andare in TV e prendersi pezzi
Del dei suoi comizi questa volta
Aree non funziona più già sappiamo che nell'audience in neretto curva degli ascolti quando appare Beppe Grillo non c'è più l'impennata come prima ma si va in discesa e quindi vuol dire anche che il suo messaggio così di rottura così di attacco
Nel momento in cui è mancata poi una capacità di proposta di veramente incidere
In questa fase sicuramente diventa più sterile e quindi vedremo speriamo che gli amici del Cinque Stelle riusciranno
All'Iran maturato quell'esperienza PR comprendere da una parte che bisogna dialogare non ci si può chiudere esclusivamente
E nelle proprie convinzioni ma cercare anche aiuto soprattutto se non si ha l'esperienza necessaria dall'altra
Di capire che c'è una strategia magari politica che non deve essere solo quella di distruggere tutto che può invece risultare per loro e per i loro obiettivi molto più convincente
Quindici e ventisette Mario Staderini nel studio per questo spazio di filo diretto fino alle quindici e cinquantacinque biondo chiamati da Roma pronto
è così cominci Angelo dice che nella nostra giuste
Su quella quella discarica e non era evidente il Regno dei Cieli
Io mi domando tutti quelli che sono stati coinvolti fuori e dentro le carceri percussioni anche di Irpinia
E due astenuti ed effetti i danni morali e materiali o come elettricità proiettato
In carcere o politico
Ma poco accettabile quello che diceva accessi che altro bisogna dar vita politica e chi le
O il Padreterno che comanda quei comandamenti tappi facciamoci un esame di coscienza somme colpa europeo
Ancora Roma pronto
Ci sono Claudio da Roma ma io personalmente sono al grande sostegno con forza quest'iniziativa radicale che
Giustiziati consenso però
Effettivamente Mario vivo veramente con grande guarigione un errore madornale in questi referendum non aver raggiunto quello che è importante secondo me visto la situazione voi a quello sulla riforma elettorale sulla legge elettorale maggioritaria
Abbiamo visto nell'adesso proprio per queste elezioni comunali danno del sistema proprio proporzionale e con le opere gettito chiunque anziani soprattutto a chi ritiene tra tutti questi fattori che vedevamo
Scadono i quaranta secondi parto da Claudio ma si l'errore ci sarebbe stato se non fosse che purtroppo non c'è più nessuna possibilità attraverso il referendum
Di riuscire ad avere o l'ammissibilità da parte della Corte costituzionale
Per un sistema e che noi che sia in senso maggioritario del collegio uninominale
Già lo scorso anno ci furono i due referendum su cui raccolsero le firme per far tornare il Mattarellum un per un altro tipo di sistema che furono
Che furono dichiarati inammissibili quindi ha ragione il problema dalla legge elettorale diventa un problema centrale sia perché è stato deciso di rinviarlo e io credo che non sia stata una scelta opportuna anziché farlo subito sia perché non sappiamo quanto questo incida
Il principio di stabilità del diritto elettorale per cui non si vota dopo prima di un anno da quando si è cambiata la legge elettorale rischia ancora una volta di essere violato
Perché o ci ritroviamo la stessa legge elettorale perché non troveranno un accordo o la cambieranno pochi mesi prima del voto ancora una volta ledendo il diritto a libere elezioni e quindi ci sarebbe piaciuto ci sarebbe piaciuto fare o sulla legge elettorale ma su tanti temi io sono stato sempre convinto comunque poiché bisognava
Per le forze ridotte che abbiamo puntare su dei pacchetti ristretti adesso peraltro abbiamo avuto il nuovo deposito da parte di Marco Pannella e gli altri gli dei quesiti sulla giustizia quindi cercheremo anche di
E riuscire a portare a casa tutte e due insieme poi l'altro ascoltatori che parlava risarcimento detenuti
Malati psichiatrici bene hai ragione il nostro è già un Paese in bancarotta
Fraudolenta sia economica ma sia anche soprattutto democratica essi dovessero tutti gli italiani
Farsi risarcire i diritti violati da questo Paese bene non basterebbe veramente e l'intero patrimonio pubblico o pensiamo a quello che è successo con la sentenza pilota
Della Corte lo pari diritti dell'uomo ormai i i soldi che devono essere dallo Stato italiano versati ai detenuti o chi ha subito
Ora la tragedia di avere un processo lunghissimo sono così tanti in termini di dieci milioni di euro che lo Stato è costretta a fare leggi che impediscano
A gli avvocati di far eseguire sudisti sui ribelli del ministero le loro sentenze esecutive di risarcimento
Quindici trentadue minuti zero sei quarantotto ottantacinque quattro uno per intervenire in
Diretta Mario a proposito di legge elettorale c'è poi anche un ti chiedo un un commento una riflessione
Noti siano un po'strano particolare insomma ecco la legge elettorale e in funzione diciamo viene la riforma della legge tra gli viene valutata in funzione
Degli effetti che non sono in alcun modo prevedibili no si alzi siamo stati a ragione si o siamo stati mesi ricordate quando a settembre ottobre si doveva cambiare la legge elettorale a vedere
Schemi che cambiavano a seconda del sondaggio del momento no e di quanto risulta Unipol e quant'altro e hai colto credo una questione di fondo
Oggi
Legge elettorale
Sistema istituzionale
Finanziamento dei partiti
Sono questioni tutte collegate e attendono ad una visita alla visione che si vuole aprire di riforma dell'intero diciamo del dell'intero Stato delle riforma dello Stato quando nel mille novecentonovantatré
I referendum radicali furono più di citati in particolare quelli sul finanziamento pubblico dei partiti
E quello per abrogare la lente dei per eliminare la la proporzionale nel sistema della legge elettorale a favore di un collegio maggioritari nominale
Avevano proprio il senso di una riforma complessiva una riforma che metteva al centro la persona il Collegio nominale la persona che finanzia i partiti perché se lo meritano e non perché
Perché sono potenti e dall'altra il tetto agli ava proprio quelle leggi che avevano consentito ai partiti sì e informato poco lo voto proporzionale e con il voto con il sistema del finanziamento pubblico di essere al centro su tutto
E allora su questo credo che dovrebbero andare
E andare accoppiate ed è un peccato che si stia procedendo dando in pasto all'opinione pubblica ogni volta qualcosa che possa calmarla magari aver
Suo dire che l'ha abolito il finanziamento pubblico dei partiti salvo trovare un altro modo magari sulla legge elettorale si inventeranno come al solito e che bisogna ridurre parlamentari
Che un è cosa ben diversa da separare le funzioni di Camera e Senato e quindi rintervenire
E ma è evidente che se non sarà legge elettorale come fai a ridurre allora questo è il riga il problema in Italia non ci dovrebbe essere un grande dibattito sulla riforma dello Stato che tenga insieme questi tre questioni ma purtroppo
Non è in grado questo Paese questa RAI e questo servizio pubblico queste istituzioni di garantire quello che sarebbe minimo in una democrazia cioè un dibattito un confronto tra tesi alternativa
Due chiamate inattesa Roma poi Frosinone con Roma pronto
Pronto si
Etichette corrispondenza della in via
Penso invece che parlo a nome di Italia monarchica petto che il problema dell'Italia che alla Repubblica nata attraversa con una truffa elettorale tre giugno mille novecentoquarantasei
Quindi che non c'è forse la Repubblica con la monarchia civile molte cose qualche non sarebbero signori
Perché ci siamo sempre intorno al problema di italiani che non vogliono più la Repubblica
Almeno uniamo questa nazione una volta per tutte visto che siamo ancora Corradi nidi voi che ne pensate grazie e buonasera grazie Frosinone pronto
è articolato in alcuni problematiche allora per un problema ma novantatré in poi diciamo da comportato diciamo
Approvato dunque
Finanziamento per l'abolizione io devo dire che a novanta ore radar ad apertura ammonta a tre il i partiti devono riconoscere diciamo e l'avvocato perché
Cauta perché tutto quanto il popolo perché
Canova Capra che legittimamente lì
Si toglie da una cosa anche perché il nascite zero Fuzio quanta zero induca a zero domanda feroce non riesco a capire come facciano a risollevare sempre nella tecnologia abbiamo scoperto arrivederci vincono duri denigrato buona sera
Grazie B coprono quello che dicevamo prima è vero
Ne abbiamo parlato per anni di un bottino della partitocrazia è un po'più un bottino che è finito non solo interessi privati ma è finito anche
E nelle tante sedi ma anche e in tutte quelle cioè diciamocelo chiaramente c'è chi affluito di su due virgola sette miliardi incassati dal novantaquattro in poi da tutti i partiti
Benne un miliardo
E ottocento milioni di euro
Sono non documentati cioè non sono le spese elettorali sostenute sappiamo invece che la Lista Pannella ha sempre garantito e lo riconoscono sia Rizzo e Stella sia la Corte dei conti di aver speso più di quanto ha incassato quindi effettivamente sono stati rimborsi elettorali invece quel miliardo e sette dove è finito
Beh quel miliardo e sette
Che ha fatto
Diciamo pagare ad da un vantaggio diciamo chi l'ha fatto finire nelle sue proprietà poi magari divise le fondazioni in particolare penso ai il Partito comunista e i suoi
I suoi eredi alla democrazia cristiana chi ci ha accampato in questi anni acquisendo un vantaggio nei confronti di tutti gli altri perché anche questa storia che venivano divisi proporzionalmente voti
La era una follia cioè vuol dire che a ogni elezione
Chissà di essere già più forte può spendere nonostante sia più forte dieci venti trenta volte di più di quello che deve concorre già di meno per cui era proprio una falsa già in partenza l'Olanda effettivamente la soluzione sarebbe dovrebbero chiudere a me quando vi vengono a dire anno facciamo un'uscita morbida e manteniamo il finanziamento pubblico che c'è per tre quattro anni
Ma io dico ma dove sta scritto sono purtroppo ladri in questo caso di di denaro e di democrazia e bisognerebbe pagare le conseguenze in questi casi è un
Fallimento di questo sistema di partiti è giusto che i partiti falliscano voi non per farli scomparire perché potranno ricreare riformarsi ma forse sarebbe la cosa migliore
Zero sei quarantotto ottantacinque quattro o
Per intervenire in diretta ancora per meno di venti minuti con Mario Staderini segretario di radicali italiani
Abbiamo linee libere in questo momento quindi il più veloce ricordiamo intanto allora l'appuntamento di domani mattina alle nove e trenta a Roma alla sala Capranichetta fino alle diciotto con una pausa di Brecht di break di pranzo l'
L'Assemblea referendaria in cui presenteremo e sentiremo gli interventi delle varie persone dei vari persone delle varie associazioni che in queste settimane hanno deciso di essere protagonisti di questo primo pacchetto referendario ci sarà Emma Bonino ci saranno tanti altri e quindi ecco vediamoci domani mattina nove e trenta a piazza Montecitorio Sala Capranichetta
Ricordiamo il numero zero sei quarantotto ottantacinque quattro uno per intervenire indiretta in questo spazio provincia di Genova pronto
Diciamo riviera di levante
Niente volevo un'informazione avrei voluto firmare per il referendum ho chiamato nel mio Comune essi evidenza
E lo Paulo nulla e ti spiego anche perché perché la la raccolta vera e propria delle firme partirà fra una settimana oggi domani avremo il lancio e poi
Per il Comune invece continua ad aiutarci chiamaci poi nei prossimi giorni perché dovremo essere sicuri che quando gli mandiamo che il Comune il tuo Pieve Ligure
Pieve Ligure ecco ne cercheremo a questo punto di contattare Vieri ligure e per essere sicuri che quando glielo mandiamo arriverà e quindi tu ce lo farei sapere
Va bene d'accordo grazie mille profugo
Grazie
Organizzazione diciamo indiretta indiretta nove mi veniva levate antichi ricordi in cui e e questa è la prima fase ospitiamo anche gli ascoltatori che la la raccolta referendari una cosa molto complicata e di non è uno scherzo costosa
Eccetera
E poi dice anche recuperarli perché esamina ricordo anche i moduli de che i Comuni restituiscono
Fuori tempo massimo per esempio però va be'esattamente Remo che marceranno mi diceva Marco Cappato che c'è un Comune che ha mandato delle fu quindici venti firme raccolte sulla proposta di Gela sia è che si sono persi
Allora figuriamoci come quello che vuole essere solerte quello che succede
E ancora di più questa volta non avendo il patrimonio a da mettere in gioco come ha fatto in questi anni
I radicali la Lista Pannella per per mettere i cittadini di votare sui referendum sempre di più ci sarà bisogno che i cittadini siano loro Proto con i stima cariatidi chiamando Cino gli manderemo ecco adottate il vostro comune se voi andate su cambiamo noi punto it e potete dire
Sì sono disposto Vidoz cinque euro ci aiutate e voi mi spedite i moduli che io porterò al Comune
Ecco siamo così radicali vi chiediamo i soldi e anche in questo caso possono essere cinque euro
E anche la fatica di portare al Comune ma d'altronde è così quando la politica è paralizzata
Sono i cittadini che devono attivare
La democrazia è così che ci sono le vere riforme i radicali mi hanno insegnato con i referendum abbiamo due chiamate da Roma pronto
Cipro sì buona sera
Buonasera volevo dire rispetto al finanziamento di UPI e perché perché i soldi non li prendono l'abbattimento all'altra
Il film possono signor Marco Pannella elemento discutibilissimo quando critica scordo Berlusconi perché cinque miliardi Carpin undici televisione a dire testo imbecille nel interdetto tensioni azioni perché era vero dieci decimi in faccia
Le cose
O i radicali dice che un partito di potere anche che il campo massonico come tutti capito
Poi c'era
Ancora Roma pronto a Mario Ciao la maratona Paolo quello che Telegatti lo faceva il cricket possibili notifichi fisicamente grande
Tempi io solo chiederti un mese fa c'è stata una sentenza del TAR sull'Agcom stessa commessa di tempo
Perché per circa il suo dovere Cantores ancora non faccia si dallo entrava un commissario mi pare che scada oggi o domani cercano oggi o domani perché trenta giorni trattato diciamo allora partiamo da qua la sentenza dava trenta giù
Urne dalla notifica e credo quindi che non ricordo adesso la data esatta però devo sicuramente siamo nei primi giorni di giugno nella prima settimana di giugno mandava a scadenza tre il tre probabilmente era il tre quindi trenta giorni
Il tre giugno ed effettivamente come dici tu noi non abbiamo avuto nessuna notizia devo dire Marco Pannella in particolare
Ricorda in questi giorni che anche curioso di capire come riusciranno adesso a a ridare ai cittadini
Una informazione negata per anni a partire dal due mila dieci come minimo cioè quel riferimento di questa sentenza
E coglie anche il punto perché quella sentenza individua una serie di criteri che da tempo Pannella il Centro d'ascolto di Gianni Betto hanno sempre ricordato e richiamato e che è stato alla base delle nostre denunce le nostre
Iniziative giuridiche cioè
Che conta contano gli ascolti all'interno delle trasmissioni televisive non si può equiparare una presenza
Alle dieci di mattina ad una leale nove di sera a Ballarò
Contano anche
Effettivamente le iniziative politiche assunte non solo quello che uno in partenza e contano anche
Degli esami di quella che la specificità di alcuni soggetti politici e in quel caso quello radicale sono questi giorni ma credo che la partita
Come dicevo prima su tutte le iniziative politiche a maggior ragione quelle radicali che non godono di strutture di apparato in giro su cui fare con fare fare appoggio passa proprio passa proprio da qui
Mario la questione che poneva il il primo mai quando sono datore la la presunto diciamo nel presunto nascondere acquisissi anomala lingue sia mai notevole sembrava Paesi allora no no no assolutamente ma io devo dire
Ricordo a tratti quel quello su quell'agguato che fu fatta Marco Pannella in quel caso da Sgarbi che si vede che
Era abbastanza esagitato ma credo che mi sembra che Pannella fosse in difficoltà più che altro per il livello rispetto alla persona che è stata mica come Vittorio Sgarbi di aggressività che c'era nei suoi confronti e quindi penso fosse più quello quale formate da tra missioni era uno di quelli da super rissa ricordo si alza in piedi Sgarbi altro per cui era difficile contenerlo ma io credo che ogni volta che ci sono stati e penso a dando alleanza osservando anche rivendicati i primi contratti pubblici di accordi elettorali che quindi prevedono anche
Cui prevedono anche accordi economici rispetto a quelli che erano le possibilità appunto di investimento nella campagna di promozione e quindi di mancata anche entrata
Ma anche per le rimesse che danno i parlamentari probabilmente pochi lo sanno però i parlamentari radicali in questi anni credo che abbiano da ATO come rimesse verso il partito un cifre considerevoli e dare loro oltre cinquanta e sessanta mila euro al mese
Allora quelle sono cose che si quantifico nel momento in cui c'è un accordo politico
Che prevede quindi anche in caso di non scattò di alcuni di alcuni eletti questo tipo di un'azione Bleus ecco Iran
I cani hanno sempre fatto questi accordi in pubblico piano fatti con contratti veri hanno rivendicati quando poi è emerso
E credo che quindi la differenza sia non da poco e ripeto si può dire quello che si vuole ma i rimborsi elettorali che ha incassato la Lista Pannella in questi anni sono stati spesi esclusivamente per le spese elettorali
Sempre di più di quanto poi è stato incassato e sono stati reinvestiti anche per regalare agli italiani una serie di scelte referendarie anziché se fossero state attuate
Credo che oggi la sfiducia nella politica sarebbe molto inferiore
E le soluzioni sarebbero molto già più pronte sia sulla legge elettorale sui costi la politica e quant'altro non ci sono diamanti cavo hanno guardare sul fatto che siamo parti o di potere massoni Barbero a redigere qualcuno devo dare una raccomandazione della magari
Chiederò chi è al partito il massone più potente
Allora abbiamo una chiamata da Aprilia pronto
Ciao variata delinei c'erano ragazzi Londra Davide Ciao ragazzi per i ragazzi sono
A Catania nel Novelli ciao Daniele come la va bene capitava il problema principale è quello che è poi allontanato da non
Data armi come associazione Coscioni e non da radicale
Radicali italiani intendo ed è proprio quello che non c'è libertà dei militanti si poter raggiungere grossomodo importante quello di approdo integratori certificatori
Presidenti dei Consigli comunali quindi non liberi di poter fare esiste radicali con i decreti radicali magari perché anche a tutta la regione quel perdono la fruibilità ed anche la morte del Partito Radicale
Prendere anche l'altra chiamata che da Ferrara pronto
I pronto diciamo
Prego caccia autorevoli chiarire fra i due considerazioni la prima che io molti dubbi che il Parlamento
Riesca a tagliare il finanziamento pubblico dei partiti perché in fin dei conti loro rappresentano i partiti io molti dubbi e la seconda cosa
Bene mi chiedo come mai in Francia mi pare che la Costituzione sia stata cantato più che una volta
Noi ci dice che la nostra è la più bella del mondo ma
Quando
Quanto si vuole a cambiarla ma
Erano non riesco a capire il perché non si riesce a cambiarla
Parliamo qua bei dubitavo c'ero anch'io che il Parlamento possa fare un'operazione valida sul finanziamento dei partiti ma non è mai detta l'ultima parola vedremo nel frattempo ci teniamo pronti con il referendum
E sul fatto che la Costituzione beh è chiaro sarà pure la più bella del mondo ma sicuramente la meno attuate meno rispettata del mondo
E bisogna anche però eliminare il con il presupposto che non possa essere cambiata faccio un esempio ma sarà mai possibile permettere al Presidente del Cal Capo del Governo di rimuovere lui stesso un ministro del momento in cui
Non si trovano
In concordia ma credo che sia una piccola cosa ma quindi vuol dire che qualcosa va cambiato in mentre invece il primo ascoltatore era Daniele Daniele Marvelli compagno e amico da da Aprilia beh tutto che un tasto
Che storicamente
Importante dai radicali cioè quello del del mantenimento della decisione presa credo ormai una trentina d'anni fa cioè quella proprio di non dare per scontata la presenza all'interno dei consigli municipi diciamo delle che delle elezioni amministrative proprio perché o c'è una vera possibilità di alternativa o altrimenti o altrimenti diventa semplicemente il rischio di discendere diciamo alla alla sconta altezza credo che la situazione attuale siamo selezioni per cui probabilmente se vogliamo rovesciare anche il problema il problema è più che altro secondo me
E di non essere stati non aver avuto la forza di non essere stati in grado di aiutare e chi a livello locale aveva la potenzialità o alla potenzialità di creare quelle alternative per cui
E ci può essere a quel punto una presentazione perché è una presentazione che ha un senso e credo che sicuramente in questa in questa direzione si spera e di riuscire a fare meglio
Allora Mario siamo in conclusione ricordiamo l'appuntamento lo del nella giornata di domani nove e trenta a Roma per questa Assemblea importante
Sì allora Sala Capranica alle nove e trenta poi si prosegua anche e sino al punto il pre fino al per diciamo a metà pomeriggio sala Capranichetta piazza Montecitorio centoventicinque Cisa e ci sarà Emma Bonino
E tanti altre tante altre persone sarà anche l'occasione però per fare il punto gli diciamo lo slogan
Iniziale è stato cambiamo noi proprio perché si vuole dare un'evidenza non c'è la possibilità che ancora una volta
Ci sia qualcuno a pensare per voi per farcela e per toccare con alcuni temi che riguardano questioni sociali urgenti come peraltro quelle e che vengono toccate dagli altri referendum quelli sulla giustizia
E che sono alla fine dodici referendum radicali
E ci vuole però la partecipazione quindi essere presenti già domani oltre a essere una bella giornata una bella occasione credo che saranno anche
E presenze diverse e non scontate tra quelle che generalmente vengono nelle nostre appuntamenti radicali il referendari
Ma sarà anche l'occasione per guardarsi lattine faccia mettersi a disposizione dire appunto si può fare qualcosa si può si può dare quel so di poco di contributo qualche ora del proprio tempo in più insomma vediamoci domani diamoci appuntamento vediamo appunto
Se riusciremo ancora una volta a vincere una battaglia che è per la democrazia che è per il diritto che è per i diritti
E che ancora una volta ci vede iniziare la scalata di una montagna e proprio per questo qualche pacca sulla spalla come accade ciclisti
Durante i giri i durante i giri e durante le corse più difficili in montagna possibile avente sempre essere utile allo scopo
E allora grazie a Mario Staderini razza di varata esce dall'altra parte voi
Del vetro e il appuntamento da subito e sul sito cambiamo noi punto
ITI e proseguiamo con la la nostra programmazione anche ci occupiamo della
Del
Cosiddetto gruppo di Visegrad lo facciamo con questa approfondimento di Ada Pagliarulo buona scorto