28 GIU 2013
intervista

Tamarrud, la "Ribellione" contro il presidente egiziano Morsi: intervista a Gennaro Gervasio

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 12:28 Durata: 37 min 10 sec
Scheda a cura di Guido Mesiti
Player
Come è nata ed è cresciuta l'iniziativa 'Tamarrud', che intende sfidare con 15 milioni di firme il presidente egiziano ed esponente dei Fratelli Musulmani, Mohamed Morsi.

Una mobilitazione diffusa, dal basso, che raccoglie ed interpreta la delusione verso il presidente e gli anni del suo governo.

Tamarrud è anche la ripresa dell'iniziativa politica da parte delle forze che avevano avuto un ruolo di primo piano nel rovesciamento del regime di Mubarak e che poi erano state marginalizzate dai Fratelli musulmani.

Ma a Tamarrud si sono aggregati in seguito oppositori di Morsi di vario orientamento
politico e con intenti diversi.

L'esercito, intanto, fa sapere che non assisterà inerte al collasso delle istituzioni.

Gi errori di Morsi: una tendenza all'esclusione che non ha giovato al governo.

Sarebbe stato necessario coinvolgere e condividere responsabilità con quella metà del Paese che non ha votato per Morsi.

Un fallimentare bilancio rispetto alle promesse di giustizia sociale fatte dai Fratelli musulmani.

leggi tutto

riduci