16 SET 2013
intervista

Russia: 27 per cento alle elezioni a sindaco di Mosca per l'oppositore Navalny. Intervista a Paolo Calzini

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 11:05 Durata: 14 min 52 sec
Scheda a cura di Valentina Pietrosanti
Player
Cosa rappresenta il risultato ottenuto dall'oppositore Navalny alle elezioni a sindaco di Mosca.

Un successo oltre le aspettative.

Confemato sindaco il candidato sostenuto dal Cremlino, Sobyanin.

Ma il risultato di Navalny consolida il percorso per un movimento di opposizione che coinvolge soprattutto il ceto medio urbano e che invoca riforme.

Il messaggio di Navalny è espressione di un nazionalismo che si vuole riformatore.

"Russia: 27 per cento alle elezioni a sindaco di Mosca per l'oppositore Navalny. Intervista a Paolo Calzini" realizzata da Ada Pagliarulo con Paolo Calzini (Docente di
Relazioni internazionali presso la John Hopkins University di Bologna).

L'intervista è stata registrata lunedì 16 settembre 2013 alle 11:05.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Elezioni, Esteri, Mosca, Navalny, Nazionalismo, Politica, Riforme, Russia, Sindaci.

La registrazione audio ha una durata di 14 minuti.

leggi tutto

riduci