27 SET 2013
intervista

Intervista ad Amedeo Santosuosso sulla sentenza tribunale di Roma per l'accesso alla Diagnosi genetica sull'embrione

INTERVISTA | di Monica Soldano - RADIO - 16:29 Durata: 21 min 19 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Player
Amedeo Santosuosso, magistrato, consigliere Corte di Appello di Milano e professore universitario a Pavia commenta la sentenza del tribunale di Roma sull'accesso alla diagnosi genetica di pre-impianto per una coppia fertile, ma portatrice di una grave malattia genetica, la fibrosi cistica.

"Intervista ad Amedeo Santosuosso sulla sentenza tribunale di Roma per l'accesso alla Diagnosi genetica sull'embrione" realizzata da Monica Soldano con Amedeo Santosuosso (magistrato).

L'intervista è stata registrata venerdì 27 settembre 2013 alle ore 16:29.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i
seguenti temi: Corte Costituzionale, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Costituzione, Diritto, Discriminazione, Donna, Embrione, Fecondazione Assistita, Fibrosi Cistica, Genetica, Giustizia, Italia, Legge, Magistratura, Malattia, Parlamento, Salute, Stato, Sterilita', Ue.

La registrazione audio ha una durata di 21 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Amedeo Santosuosso

    magistrato

    Consigliere presso la Corte d'Appello di Milano, Presidente del Centro di Ricerca Interdipartimentale European Centre for Law, Science and New Technologie dell'Università di Pavia e Docente a contratto di Diritto, Scienze e Nuove Tecnologie all'Università di Pavia
    16:29 Durata: 21 min 19 sec