19 NOV 2003

Intervento di Marco Pannella sulla relazione in merito allo stato dii avanzamento dei lavori della Conferenza intergovernativa, compreso l'aspetto di bilancio

STRALCIO | - Parlamento Europeo - 00:00 Durata: 3 min 18 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Marco Pannella sulla relazione in merito allo stato dii avanzamento dei lavori della Conferenza intergovernativa, compreso l'aspetto di bilancio", registrato a Parlamento Europeo mercoledì 19 novembre 2003 alle 00:00.

Sono intervenuti: Marco Pannella (parlamentare europeo, Ni).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Bilancio, Commissione Ue, Europa, Istituzioni, Parlamento Europeo, Referendum.

La registrazione video ha una durata di 3 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Marco Pannella

    parlamentare europeo (NI)

    Signor Presidente, colleghi, oggi ci troviamo di fronte, forse, a un'anticipazione di posizioni più chiare. Stamattina, sia le dichiarazioni del Presidente del Consiglio sia quelle della Commissione avevano toni più precisi e duri: sono forse anticipazioni di quello che accadrà a Napoli? Un'Europa alle vongole o una pizza più o meno napoletana che andrà servita per il prossimo anno all'opinione pubblica europea? A questo punto, se sentiamo gli annunci di ogni ora, come l'iniziativa dei ministri delle Finanze, forse è bene che la Presidenza del Consiglio riveda con una certa urgenza le cose all'interno dell'Italia, se son questi i contributi che il Ministro Tremonti dà; come d'altra parte anche - nessuno ne parla, neppure i ministri degli Affari generali - la revisione italiana ed europea su Israele, proprio poche ora fa. Suppongo che ne prenderemo atto, purtroppo, fra qualche ora. A questo punto vorremmo dare due consigli o fare due auspici. Per le prossime elezioni europee, perché non immaginare un'iniziativa politica - ripeto, politica - di un referendum consultivo europeo? Quello lo vincerete e potrà anche mobilitare l'attenzione sui successivi referendum di valore istituzionale che si terranno. Dall'altra parte, Presidente del Consiglio e rappresentante della Commissione, cercate forse di esplorare la possibilità, entro il 15 dicembre, di una novità? Cercate di risolvere il problema più grave che sembrate avere, dando più poteri - poteri un po' americani o britannici - al Presidente della Commissione? Non è dando 15 o 20 o 25; è, anzi, togliendo il valore alla rappresentanza etnica per mettere al centro i problemi della rappresentanza programmatica, culturale e politica. Date a voi stessi un'oncia in più di fiducia, piuttosto che continuare a cercare di moltiplicare norme, proroghe, deroghe, una tattica che è tipica del diritto canonico e non del diritto laico né del diritto che crea, anche nel costume delle società in genere, regole percorribili da tutti.
    0:00 Durata: 3 min 18 sec