11 DIC 1990

Intervento di Marco Pannella, parlamentare europeo, sulla politica di allargamento ad est della Comunità europea

STRALCIO | - Parlamento Europeo - 00:00 Durata: 2 min 42 sec
A cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Marco Pannella, parlamentare europeo, sulla politica di allargamento ad est della Comunità europea", registrato a Parlamento Europeo martedì 11 dicembre 1990 alle 00:00.

Sono intervenuti: Marco Pannella (parlamentare europeo).

Tra gli argomenti discussi: Commissione Ue, Consiglio Europeo, Est, Europa, Iii, Parlamento Europeo, Unione Europea.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Marco Pannella

    parlamentare europeo

    Signor Presidente, sono d'accordo con quanto hanno detto l'onorevole Habsburg e gli altri oratori. Accade raramente che ci troviamo d'accordo e per evitare che questo possa sembrare troppo eccezionale vorrei dire che sono d'accordo anche con il Commissario. C'è però un ma ed è questo: signor Commissario, giustamente non avete parlato di questa ricerca di informazioni, di questa fretta d'associazione, vale a dire che è il momento politico piuttosto che la necessità d'aiuto che anima i nostri interlocutori e i nostri fratelli dell'Europa centrale ed orientale. E non è un caso che non ha detto che non chiedono solo come procedere per un'associazione ma come fare per l'adesione. Ci chiedono, le chiedono, cosa devono fare per aderire. Ma, considerato che la sua ideologia resta, per ora, quella del non ampliamento, una concezione sia sua che del Presidente Delors, lei non risponde alla prima domanda e continua, secondo me, a non considerare che l'Europa non è solo un obiettivo ideale ma che è forse il mezzo tecnicamente necessario per salvare sia la democrazia che l'economia, perché siamo in procinto di spingerli non verso un'economia di mercato ma ad una svendita a buon mercato dell'economia! E ci occupiamo male delle loro esigenze! Mi auguro quindi, signor Commissario, che accordiate i vostri violini con quelli del Parlamento, che la smetta di ridere, perché il riso si sa abbonda in strani luoghi, ed infine che, prendendo sul serio il Parlamento e anche chi parla in questo momento, rifletta sul fatto che è l'adesione che dobbiamo sollecitare e consentire perché l'Europa, lo ripeto, è lo strumento necessario per raggiungere buoni risultati sia politici che economici.
    0:00 Durata: 2 min 42 sec