27 OTT 1999

Intervento di Emma Bonino sulla non partecipazione al voto dei parlamentari della Lista Bonino

STRALCIO | - Parlamento Europeo - 00:00 Durata: 2 min 27 sec
A cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Emma Bonino sulla non partecipazione al voto dei parlamentari della Lista Bonino", registrato a Parlamento Europeo mercoledì 27 ottobre 1999 alle 00:00.

Sono intervenuti: Emma Bonino (parlamentare europeo, Lista Bonino).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Burocrazia, Corte Di Giustizia Europea, Discriminazione, Lista Bonino, Parlamento Europeo, Regolamento, V, Voto.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Emma Bonino

    parlamentare europeo (Lista Bonino)

    Signor Presidente, intervengo per un richiamo al Regolamento, solo per confermare che anche questa volta i deputati radicali presenti non parteciperanno alle operazioni di voto. Questo perché, nonostante la buona volontà di singoli, numerosi, colleghi - che ringrazio - questa Istituzione non ha trovato nessuna soluzione in merito alla situazione dei deputati non iscritti, situazione che è intollerabile dal punto di vista amministrativo e finanziario ma ancor di più dal punto di vista delle prerogative parlamentari: non abbiamo infatti facoltà né di emendamento né di risoluzione. Signor Presidente, siamo stati eletti democraticamente come voi e rappresentiamo due milioni e mezzo di cittadini europei, eppure, la scorsa tornata, per depositare una risoluzione siamo stati costretti a mendicare e a venderla ad un altro gruppo parlamentare. Questo è francamente intollerabile! Stiamo ricorrendo in Corte e credo che otterremo ragione. Signor Presidente, è già passato un mese ed è stato appena nominato il relatore dell'emendamento. Conosciamo bene la lentocrazia di questo Parlamento, dove il tempo medio perché una relazione passi dalla commissione per gli affari costituzionali all'Aula è di ventun mesi! Orbene, in questi ventun mesi, onorevoli parlamentari, noi non ci ridurremo ad essere una macchina schiacciabottoni per votare quando voi ce lo consentite, per votare su risoluzioni che non ci è stata data neanche la possibilità di sottoporre al vostro voto. Mi auguro che molti colleghi sentiranno il richiamo alla dignità e alle prerogative del parlamentare dando ragione a chi, come voi, è stato eletto e, come voi, vuole difendere la dignità di questo Parlamento. Siamo contro i gruppi e contro le vostre burocrazie!
    0:00 Durata: 2 min 27 sec