14 NOV 2007

Intervento di Marco Cappato durante la discussione su "L’interesse europeo: riuscire nell’epoca della globalizzazione"

STRALCIO | - Parlamento Europeo - 00:00 Durata: 1 min 47 sec
A cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Marco Cappato durante la discussione su "L’interesse europeo: riuscire nell’epoca della globalizzazione"", registrato a Parlamento Europeo mercoledì 14 novembre 2007 alle 00:00.

Sono intervenuti: Marco Cappato (parlamentare europeo, Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa).

Tra gli argomenti discussi: Ambiente, Anzio, Commissione Ue, Diritti Sociali, Economia, Europa, Garanzie, Globalizzazione, Inquinamento, Italia, Mercato, Occupazione, Parlamento Europeo, Pensioni, Poverta', Previdenza, Unione Europea, Vi, Welfare.

La registrazione video
ha una durata di 1 minuto.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

  • Marco Cappato

    parlamentare europeo (Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa)

    Signora Presidente, onorevoli colleghi, io credo che anche in questo dibattito ci sono stati interventi che hanno messo in contrapposizione la libertà economica con la garanzia e la protezione dei diritti sociali e la lotta contro la povertà. Mettere in contrapposizione libertà economica e diritti sociali è roba del secolo scorso, non è più l’attualità politica della nostra Europa.Noi abbiamo certo da garantire il massimo delle regole nella libertà economica contro i monopoli, per la trasparenza dei mercati finanziari, per fare pagare i costi dell’inquinamento ambientale.Certo, questo è fondamentale!Ma sul piano dei diritti sociali quello che oggi ci impedisce nei nostri paesi di aiutare i più poveri sono esattamente dei sistemi di sicurezza sociale vecchi, che garantiscono le corporazioni, il lavoro organizzato e che non aiutano i disoccupati, quelli che rimangono fuori dalle garanzie e dalla protezione sociale. Nel mio paese, l’Italia, abbiamo un sistema che al tempo stesso quasi obbliga ad andare in pensione a 58, 59 anni e al tempo stesso solo il 20% dei disoccupati hanno una protezione sociale.Ecco qual è il problema dei più poveri:non la globalizzazione o la libertà economica, ma la vecchiezza, il fatto che sono passati, sono antichi, vanno rinnovati e su questo la strategia di Lisbona e la Commissione può aiutare i meccanismi della sicurezza sociale.
    0:00 Durata: 1 min 47 sec