05 GIU 2001

Intervento di Marco Cappato sul vertice dei capi di Stato e di governo dei paesi del G8

STRALCIO | - Parlamento Europeo - 00:00 Durata: 2 min 38 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Marco Cappato sul vertice dei capi di Stato e di governo dei paesi del G8", registrato a Parlamento Europeo martedì 5 giugno 2001 alle 00:00.

Sono intervenuti: Marco Cappato (parlamentare europeo, Lista Bonino).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Corte Penale Internazionale, Democrazia, Diritti Civili, Dogana, Economia, G8, Globalizzazione, Internet, Istituzioni, Ong, Parlamento Europeo, Protezionismo, Tecnologia, Unione Europea, V.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione
audio.

leggi tutto

riduci

  • Marco Cappato

    parlamentare europeo (Lista Bonino)

    Signor Commissario, la globalizzazione deve essere il più possibile globalizzazione dei diritti e delle libertà: benissimo quindi, innanzitutto, quella proposta "everything but arms" , l'iniziativa della Commissione che tende all'abbattimento unilaterale dei dazi doganali per i paesi più poveri. Questa è una risposta di libertà economica sulla quale bisogna andare fino in fondo, anche perché meglio si potrà rispondere, in questo modo, a chi imputa alla globalizzazione la miseria e lo sfruttamento di interi popoli e fasce del nostro pianeta, popoli che sono sfruttati dai loro tiranni, popoli che sono sfruttati da economie il più delle volte chiuse e autarchiche. Non è vero, quindi, che la libertà economica, l'apertura dei mercati mandano alla rovina le popolazioni: su questo l'iniziativa di abbattimento unilaterale delle barriere doganali è politicamente fondamentale. Fondamentale è però anche la globalizzazione dei diritti: bisognerebbe che qualcuno in quella sede andasse a ricordare, non solo agli Stati che partecipano ma a tutto il mondo: abolizione della pena di morte e moratoria universale delle esecuzioni capitali nel mondo; 60 ratifiche per il Tribunale penale internazionale; lotta globale alle mutilazioni genitali femminili. Ecco, questo è il tipo di globalizzazione che i cittadini potrebbero accogliere positivamente. Allora si pone un problema, non dico di illegittimità bensì di assenza di regole, di procedure. La partecipazione non può riguardare soltanto le organizzazioni non governative, i cosiddetti rappresentanti della società civile; il problema è di tutti i cittadini. Perché allora non cercare di far sì che il dibattito del G8 sia on line , sia conoscibile da tutti: ordine del giorno, discussioni, cosa si decide, chi decide? Questa conoscenza va restituita. Il G8 non è un'istituzione, ma è tenuto comunque alla pubblicità e alla trasparenza dei propri lavori e delle proprie decisioni.
    0:00 Durata: 2 min 38 sec