04 NOV 1999

Intervento di Marco Cappato sull'andamento dei lavori del Parlamento Europeo

STRALCIO | - Parlamento Europeo - 00:00 Durata: 1 min 23 sec
A cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Marco Cappato sull'andamento dei lavori del Parlamento Europeo", registrato a Parlamento Europeo giovedì 4 novembre 1999 alle 00:00.

Sono intervenuti: Marco Cappato (parlamentare europeo, Lista Bonino).

Tra gli argomenti discussi: Parlamento Europeo, Regolamento, V.

La registrazione video ha una durata di 1 minuto.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Marco Cappato

    parlamentare europeo (Lista Bonino)

    Signora Presidente, vorrei informare i colleghi che è stato di fatto abrogato per via burocratica l'articolo 51 del nostro Regolamento, quello che consentirebbe ai parlamentari di sottoscrivere dichiarazioni scritte le quali, se firmate dalla maggioranza dei deputati, verrebbero direttamente trasmesse alle Istituzioni menzionate nelle dichiarazioni stesse. Bene, questo diritto, a mio parere, ci è stato di fatto sequestrato. Io stesso ho cercato di firmare, a Strasburgo, la proposta dell'onorevole Perry di spostare a Bruxelles i lavori del Parlamento e quindi dare, finalmente, una sede unica a questo Parlamento. Ho impiegato venti minuti: nessuno sapeva dove stesse l'ufficio, che sta al secondo piano della Torre, molto lontano dall'Emiciclo, addirittura più lontano di quanto non fosse e già lo era nella scorsa legislatura. Guardate invece dove sono ubicati gli uffici per le uniche firme che ci sono agevolmente consentite, le firme per i soldi delle nostre presenze. Se le nascondessero in qualche ufficio del labirinto parlamentare, probabilmente ci rivolteremmo. Allora io mi richiamo alla nostra dignità di parlamentari, Presidente, perché bisogna dare alle firme per la politica, per le dichiarazioni politiche, la stessa dignità e lo stesso spazio riservati alle firme per le presenze e per i soldi. Vengo ora al secondo punto. Soltanto un Parlamento che cerca di confinare le dichiarazioni politiche e le firme politiche negli scantinati, un Parlamento che, di fatto, è regolato da logiche burocratiche può consentire che continui così, ormai da mesi, la situazione di discriminazione dei deputati non iscritti che hanno meno diritti degli altri deputati. Noi non intendiamo collaborare con questa discriminazione e intendiamo quindi, anche questa volta, non partecipare al voto, finché questo problema... (Il Presidente interrompe l'oratore)
    0:00 Durata: 1 min 23 sec