10 MAG 2007

Intervento di Marco Cappato di dichiarazione di voto sulla relazione Rocard in merito alla libertà di culto

STRALCIO | - Parlamento Europeo - 00:00 Durata: 2 min 10 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
La soddisfazione per l’approvazione dell’emendamento orale sullo "Stato democratico palestinese".

Registrazione video di "Intervento di Marco Cappato di dichiarazione di voto sulla relazione Rocard in merito alla libertà di culto", registrato a Parlamento Europeo giovedì 10 maggio 2007 alle 00:00.

Sono intervenuti: Marco Cappato (parlamentare europeo, Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa).

Tra gli argomenti discussi: Istituzioni, Palestina, Parlamento Europeo, Religione, Unione Europea, Vi, Voto.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Questo contenuto è
disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

  • Marco Cappato

    parlamentare europeo (Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa)

    Signor Presidente, onorevoli colleghi, durante la discussione e la votazione abbiamo assistito a un confronto su un emendamento da noi presentato e per la cui approvazione esprimiamo piena soddisfazione. Nella relazione si precisa che auspichiamo un impegno a favore della libertà di culto o del diritto alle persone e delle comunità a professare liberamente il loro credo e la loro fede e l’emendamento recitava “anche garantendo l’indipendenza e la separazione delle istituzioni e del potere politico dalle autorità religiose”. Io ero d’accordo con l’emendamento orale dell’on. de Keyser nel precisare che questo vale per tutte le democrazie. Mi rammarico che ci sia stata un’obiezione alla votazione, che comunque non credo cambi la natura dell’emendamento. Infatti, quando parliamo di mondo arabo non parliamo di Stati arabi, di nazioni arabe o di mere istituzioni, bensì parliamo anche di popoli e, di conseguenza, parliamo anche dei cittadini arabi che vivono nell’Unione europea. Quando parliamo della separazione delle istituzioni e del potere politico dalle autorità religiose, stiamo parlando anche di noi, perché il problema esiste ovviamente, in una forma e in una natura molto precisa, alla Mecca ma anche a Roma. Se affrontiamo la questione della laicità in quei paesi significa affrontarla anche da noi. Concludo esprimendo soddisfazione anche per l’approvazione dell’emendamento orale sullo “Stato democratico palestinese”, perché altrimenti lo Stato nazionale rischia di non essere una frontiera di libertà come noi auspichiamo.
    0:00 Durata: 2 min 10 sec