15 FEB 2007

Intervento di Marco Cappato sulla situazione umanitaria dei rifugiati provenienti dall’Iraq

STRALCIO | - Parlamento Europeo - 00:00 Durata: 1 min 41 sec
A cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Marco Cappato sulla situazione umanitaria dei rifugiati provenienti dall’Iraq", registrato a Parlamento Europeo giovedì 15 febbraio 2007 alle 00:00.

Sono intervenuti: Marco Cappato (parlamentare europeo, Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Aiuti Umanitari, Commissione Ue, Consiglio Europeo, Guerra, Iraq, Medio Oriente, Parlamento Europeo, Rifugiati, Unione Europea, Vi.

La registrazione video ha una durata di 1 minuto.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Marco Cappato

    parlamentare europeo (Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa)

    Signor Presidente, onorevoli colleghi, le cifre indicate sono più o meno convergenti: si va ormai verso i 4 milioni di rifugiati, circa la metà dei quali sono “esterni” e l’altra metà “interni” all’Iraq. Si tratta a tutti gli effetti di una catastrofe umanitaria quasi senza precedenti, ragion per cui non va sciupata l’occasione offerta dalla Conferenza di Ginevra del 17 aprile 2007: l’Unione europea deve prepararsi e arrivare in forze, assicurando una presenza politica ai massimi livelli, avendo già deciso una congrua disponibilità di contributi finanziari. In caso contrario si rischia un fallimento assoluto. E’ questo un punto sul quale bisogna essere tutti uniti, a prescindere dalle ragioni politiche del conflitto: occorre dunque la massima unione per risolvere una questione che rischia di esploderci in mano, con conseguenze disastrose. Per quanto riguarda le cause, io credo che forse – ma non è ovviamente l’oggetto della nostra risoluzione; lo faccio semplicemente presente ai rappresentanti del Consiglio e della Commissione – sia opportuno prendere in considerazione la possibilità, di fronte alle stragi quotidiane in Iraq, di investire del problema il Tribunale penale internazionale, giacche si tratta di crimini contro l’umanità, sistematici e quotidiani, e magari ciò potrebbe dare un contributo anche in relazione alle cause di questa catastrofe umanitaria.
    0:00 Durata: 1 min 41 sec