01 SET 2008

Intervento di Marco Cappato sulla situazione in Georgia

STRALCIO | - Parlamento Europeo - 00:00 Durata: 1 min 31 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Marco Cappato sulla situazione in Georgia", registrato a Parlamento Europeo lunedì 1 settembre 2008 alle 00:00.

Sono intervenuti: Marco Cappato (parlamentare europeo, Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa).

Tra gli argomenti discussi: Commissione Ue, Consiglio Europeo, Corte Penale Internazionale, Georgia, Parlamento Europeo, Partito Radicale Nonviolento, Unione Europea, Vi.

La registrazione video ha una durata di 1 minuto.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Marco Cappato

    parlamentare europeo (Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa)

    Signor Presidente, onorevoli colleghi, ci troviamo in effetti a commentare le decisioni prese e credo che di fronte a dati così diversi sui morti, i crimini e gli eventuali crimini di guerra, sarebbe necessario da parte dell'Unione europea proporre che l'inchiesta si faccia a livello internazionale e, se necessario, con il coinvolgimento della Corte penale internazionale. Per il resto, riguardo alle cause del punto dove siamo arrivati, il Presidente Kuchner ha detto della Georgia che c'è stato chi li ha incoraggiati troppo a sentirsi robusti e a fare la voce grossa. Questo è sicuramente vero, però allora diciamo che c'è anche chi li ha scoraggiati a sentirsi europei e questi siamo stati noi, come Unione europea, perché la vocazione europea della Georgia e del popolo georgiano è un dato di fatto che noi non abbiamo voluto considerare: a centinaia avevano firmato un appello del Partito radicale alle fine degli anni '90 per una prospettiva europea che noi non gli abbiamo dato! Ecco perché, e termino, la Conferenza internazionale di cui si parla è bene che coinvolga i popoli non rappresentati di tutta l'area e riguardi le prospettive politiche e strategiche europee per quell'aerea.
    0:00 Durata: 1 min 31 sec