03DIC2013
rubriche

Radio Carcere: informazione su giustizia penale e detenzione

RUBRICA | di Riccardo Arena RADIO - 21:00. Durata: 1 ora 11 min

Player
La terza marcia per l'amnistia, la giustizia e per la libertà che si terrà a Roma il 25 dicembre.

Puntata di "Radio Carcere: informazione su giustizia penale e detenzione" di martedì 3 dicembre 2013 condotta da Riccardo Arena con gli interventi di Valerio Spigarelli (presidente dell'Unione delle Camere Penali Italiane), Patrizio Gonnella (presidente nazionale dell'Associazione Antigone), Eugenio Sarno (segretario generale della UIL Pubblica Amministrazione Polizia Penitenziaria, Unione Italiana del Lavoro), Marco Pannella (presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento,
Transnazionale e Transpartito), Rita Bernardini (segretaria di Radicali Italiani).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Amnistia, Cancellieri, Carcere, Costituzione, Diritti Umani, Diritto, Giustizia, Governo, Indulto, Legge, Letta, Marcia, Ministeri, Napolitano, Natale, Penale, Procedura, Radicali Italiani, Sindacato, Unci.

La registrazione video di questa puntata ha una durata di 1 ora e 11 minuti.

Questa rubrica e' disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

21:00

Organizzatori

Radio Radicale

Scheda a cura di

Riccardo Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Il nome del popolo italiano il tribunale
Cinque Codice di procedura penale
D'appello di Palermo seconda sezione
Al pre-CIPE affidabili per rovesciare
Buonasera buonasera bentrovati l'ascolto di Radio Carcere da parti Riccardo Arena vi dico subito che questa sera ci concentreremo ci occuperemo
Su un evento che si preannuncia importante quanto necessaria ed infatti ed infatti è stata fissata la terza marcia per l'amnistia
Per la giustizia e per la libertà marcia che si terrà a Roma la mattina del venticinque e dicembre ovvero il giorno iatale ma prima di affrontare con i nostri ospiti questo tema vi devo raccontare brevemente una vicenda a dir poco paradossale che è accaduta oggi una vicenda che potremmo intitolare il Ministero della giustizia il calendario e il calendario con il morto ovvero con Graziano Scialpi ed infatti oggi Ministro alla giustizia ha reso noto che tramite il DAP organizzerà anche quest'anno l'vendite natalizie di alcuni prodotti fatti dai vari detenuti d'Italia tra questi prodotti guardato un po'c'è il calendario due mila e quattordici del dado galeotto ovvero il calendario con le vignette disegnarla Graziano Scialpi Graziano Scialpi che era detenuto Veca grazie due Palazzi di Padova e che proprio a causa di una pena disumano e degradante è morto nell'ottobre del due mila dieci perché non curato ora ci si chiede e normale che chi alla Rispo stabilità del trattamento dei detenuti promuovo un calendario con le vignette di un punto morto perché non curato avviare dura amministra la giustizia sembra che siano convinti proprio di sì
Allora come dicevo questa sera su come devo della marcia
Le per l'amnistia per la giustizia per libertà che si terrà a Roma il venticinque dicembre io sono subito nostri ospiti che sono Marco Pannella ciò Marco Rita Bernardini Eugenio Sarno che qui conosce al genio tavolo interattivo
E poi saluto saluto Valerio Spigarelli Presidente dell'Unione nazionale camere penali che collegato con noi ci Aurelio
Ogni giorno
Buonasera
Redazione del denaro allo avrebbe iniziamo a te perché so che i pochissimi minuti a disposizione e appunto come sentito
Bere è stata fissata per il venticinque dicembre questa marcia per la missione per la giustizia e per la libertà innanzitutto voi come Camere penali parteciperebbe
Tra io parteciperò noi diamo la nostra adesione
Alla marcia perché ci sembra un bel gesto soprattutto nel momento in cui
Dopo tante parole dice i su sul punto non mi pare che Savena
Mi pare hai detto che era ed è evidente
Volevo sentirlo dire nel senso norma nel senso
Che
Io
Non avevo bisogno di saperlo perché conoscevamo adesso quanto siamo in sintonia in sincronia anche
Dinanzi alla situazione
Della giustizia va della democrazia dello Stato italiano e quindi son felice di questa occasione pubblica di nuovo attraverso Radio Radicale per ascoltare il più momento critico magari poco tempo
Alle otto e due parole ancora su questo
Tre Governi Spigarelli cose quello che mi sembra importante proprio il fatto che degli amiamo l'attenzione dell'opinione pubblica rigetti concreti
Perché come dicevo un minuto fa ora ma non saremo più per le parole
Nelle parole anche che arrivano da diciamo scranni elevatissimi che ci dicono quello che ci dicono sulla che ci sono nel carcere vi è un po'di tempo pasta
Anche diciamo a Montecatini guardando negli occhi del ministro
Carone occhieggiano bisogno all'in gesti concreti antinfluenzale non prende tutto è va bene più o meno congressi l'economia locale o
Ondata concreto nel senso di un'iniziativa politica concreta ricordare quando parlando di armi fino all'indulto oltre che di tutto il resto naturalmente gli interventi sulla custodia cautelare
Gli interventi sulle il tema delle pene aveva detto a lei
Allora che non è mica una bestemmia anche un governo a un certo punto vuota empirica
Ai partiti che lo sorreggono se lo sorreggono su questo tema del fabbisogno di un Progetto compiuto
è sembrava una bestemmia lo sta scritto da nessuna parte pennellessa e che e non c'è c'è anche un'iniziativa
Occorreva accetto proprio su questo è il nostro interlocutore il Governo Harrison proprio uguale
Vedo davvero magico noi ormai
Dobbiamo dire politicamente nemmeno culturalmente egemone
Né nella realtà italiana
Abbiamo
Il presidente la Repubblica non solo che fa il primo nessuno come saggio in otto anni
Proprio rosso amministrativa indulto riforma della giustizia e delle carceri e su questo abbiamo di nuovo la Corte Costituzionale perfino poveretta
Ne parlerà insomma abbiamo il Ministro della giustizia che non ha avuto correzioni eccetera ha detto imperativo categorico
Abbiamo la Corte costituzionale che avevano le più
Il Presidente della Repubblica
E in Parlamento la rinuncia ma il problema quale e che fino a prova del contrario
Ogni parla un parlamentare può prendere iniziative assieme saranno prese
Ma e i la maggior parte ormai dell'attività legislativa e su impulso dell'Esecutivo
Ecco allora l'obiettivo è aiutare adesso il Governo
Che resta solo lui praticamente solo non impegnato su questo quando
Noi abbiamo tutti votato per aiutare il governo della nostra Repubblica ad assumere un'iniziativa concreta proiettile ufficiale
Per che non ci sia una vergogna di doveri aspettare il mese di maggio ventotto il ventotto maggio per perché scade l'ultimatum della CEDU
Guardare ha detto questo è un punto importante io non non vorrei che l'ultima domanda è la sagoma alimentate
Diciamo la questione di contabilità no cioè lungo quattrocento aggredibile ampliò corretto
Non metto l'asticella sotto uniti
Numero di Mila
Detenuti che comunque devono attivazione che conosciamo e magari intorno in Europa e invito a guardare la contabilità gli auguri di buon lavoro Alcamo mai bovino anche su altri versanti appare conti di questo genere
Si legge ed hanno il passaporto questi rischi o tipo non seguono assolutamente proprio di fronte
Preferì posizione crude
Delle alte cariche dello Stato prudente il ministro comune di tutti fai in un'ottica
Patrimoni piccola contabilità
No ci vogliono delle misure impatto
Che a regime o voi
Riordino del sistema delle vengono in Italia ci vuole lati la la soluzione emergenziale attenzione io ho ascoltato negli ultimi tempi
Anche al congresso nazionale dell'Associazione dei magistrati in qualche convegno
E anche per bocca del da
Unicamente
Stabilita no eccidi isolata tale che poi i numeri non inoltrano aumenta anticipata attivazione
Fare conto per i detenuti in attesa di giudizio ritengo Norina quei ventinove che in attesa di un primo giudizio
E poi inglese condannati in primo grado e allora esiste
Prima chiarisce riporta l'articolazione ai livelli europei ecco a livelli europei come umanità per recarci
Potrei fare molti punti che occorre
Non ci arriveremo intanto il carcere così com'è non riduciamo come impatto con una soluzione anche emergenziale
Toldo Alberto sono quello odierno padrone mettendolo con legge
Bene grazie Valerio Spigarelli tra l'altro Valerio approfitto di un momento dallo presenza perché tra i primi a far parte del Comitato dietro motori di questa marcia il venticinque dicembre c'è a don Antonio Mazzi ecco e intendi far parte anche il Comitato dei promotori
E B nominale non è una decisione immaginando assolo io sono
Ma perché ma come no appaiono bene grazie per l'ordinaria da credo di poter no scusa credo di poter vivere
Che ti informo
Che le Camere il penale
Dopo
Anni
Anche dei trattamenti del dato ma poi da altro tipo tuoi
Sono d'accordo nel promuoverlo poi vediamo le conferme allora vediamo domani grazie grazie brevi Spigarelli grazie tante domeniche celebreremo ci rivedremo al convegno ecc assolto eccetera
Abbiamo aperto è un altro versante
Una conferenza stampa che pari a Monticello nel comitato promotore dei referendum
Facoltà tra ottanta e della li ritenendo per
Grazie Valerio Spigarelli grazie per il tempo che ci ha dedicato grazie possibile umana turco altri prego prego
No quanto siano concrete le perplessità e che il manifesto Valerio Spigarelli rispetto all'appuntamento europeo lo dico in quanto facente parte della Commissione
Presieduta da Palma
E al privato
Ho chiesto di mandarci il testo perché lui ci ha mandato il testo integrale del documento che sono quarantuno pagine
Ma poi abbiamo anche fatto addirittura votando il testo che la ministra cancellieri presenta a Strasburgo alla Corte europea
Ebbene
Noi questo testo non lo abbiamo ricevuto eliminiamo dubbio
è che pur avendo riscontrarono un po'pur avendo lottato Oppini inserire la parola magica la parola magica amnistia quel pezzo sia stato tagliato per cui si presenteranno
Ll alla sorveglianza dinamica l'apertura delle celle
Sì tutto tranne quello tutto verranno devo aprire nuove qualche ulteriore Sarno prego quando la Commissione era sostenuto ruolo che la Commissione finita
Ha esaurito il suo per questo che io vorrei dire qualche dubbio mi era sovvenuto quando
Siamo stati anche
Un po'così convocati dal presidente Palma alla presenza del Capo di Gabinetto della cancelliera in cui si è parlato di tutto
Ci hanno esposto per grandi linee quello che la Commissione aveva determinato una
Di tutto si è parlato tranne di quello che poi lo riteniamo essere come dire una misura strutturale
Che consenta un nuovo start-up tant'è che io
Anche in maniera molto critica dico avremmo gradito che la Commissione ci avesse udito
Nel corso della propria non lavori ma
E non ha alcun incentivo perché poi non è alla Commissioni numeri si presenti in aula perché siccome non è stato dato alla possibilità di ovviamente ci ha annunciato che ci avrebbero Point
Mandato il documento finale che ancora stiamo aspettando però la cosa che mi ha lasciato molto perplesso è stato proprio che durante
La discussione né dalla parte come dire della delegazione del Ministero diremo quindi il Capo di Gabinetto del capo della segreteria o da parte del presidente Palma sesamo ha fatto cenno a questa
Ma non l'amnistia e indulto non sa assolutamente un unico per il secondo il problema stasera ha risposto in un veline il che il testo lo potrò leggere quando verrà pubblicato mi da una
A me dissennato Linke dice quando sarà pubblicato lo trovi qua
Bene insomma Edoardo pensavano anche Eugenio sanno che io ho presentato adeguatamente prima che il segretario nazionale della UIL penitenziari allentate collegato con noi Patrizio Gonnella che è Presidente di Antigone diciamo il vizio
Ciao
Allora per il no come sesta avvisare il venticinque ci hanno questa marcia per l'amnistia giustizia per la libertà la terza marcia se non sbaglio e poi come Antigone parteciperebbe
Dieci saremo invece non lo perché ovviamente
Qualcuno Panicucci all'Europa in cui non bisogna
Eludere
Locali ore di giungere al risultato diamo tutto sommato non montani quindi bisognerà dicevo
Sull'acceleratore spingere spingere perché il bar davvero summum provvedimento sicuramente generali di clemenza perché badate provvedimenti di riforme
Fino che mettano mano in generale tutto il sistema penali che produce il carcere ulteriore
E i principi i PRIN giusto fuori norma e
Il vecchio metta mano anche alla Vallan diciamo i meccanismi di gestione interna delle carceri su quattro io devo dire sinceramente che penso che
C'entri poco alcuni se ne Alma quella mistica centonove altre Commissioni centri lavoro del Parlamento e la Commissione di occupare della vita interna alle carceri e per colpire anche che diciamo che nel passato volta organizzazioni sindacali in particolare da carne o o numeri politica comunicare non fossero stati convocare ad ogni parte
Sottil ricordo qua dentro parte interna le carceri ora noi ci proveremo a questa situazione ci troveremo ad una situazione in cui come posso dire tariffe in terra sarebbe più democratica
Però dare insomma può davvero saranno rispondeva responsabilizzare le organizza una semina però sindacali significa nobili farle ma
Conferendo un potere che in effetti non hanno magari
Voglio dire il percorso di democratizzazione
Non è stato non è stato portato a termine perché la politica sempre nominato ai vertici del Dipartimento gente che di carcere
Non è mai capito nulla ingloba trovando diciamocela tutta la storia per quello che insomma ecco ma anche perché carcere per carcere diciamo color rosso di delle in proporzione azioni e cito
Di come posso dire prenotare a modelli penitenziari più avanzati detto questo non è quello il termine questo diciamo quello di cui stiamo discutendo
Solo per decreto stato trascinato dalla discussione intorno a noi ma i lavori della Commissione F come non c'entrano nulla fornirsi di questi signori è un caso lamentarci di quindi con l'amnistia e l'indulto non c'entra niente
No no no c'entra però centrati diciamo nel senso che come posso dire ha bisogno vi è un provvedimento di amnistia sicuramente fu ricco anche ha bisogno anche ovviamente di provvedimenti generali i
Come una sorta di racchette congestioni no nel tempo
Il primario di razionalizzazione del sistema
Dopodiché noi ci saremo alla marcia per l'amnistia perché comunque è una parola che porta tutto dentro e quindi per questo ci saremo ma penso ripeto che ovviamente ma ha fatto tutto e banche
Come posso dire prostatica unanimità penitenziaria
Che che non
Paura forse non si farà più già
Sentire perenzione la rubo un altro minuto perché come ho chiesto per lo spiega rally tu non solo parteciperei matti chiedo sarai sarai disse resi disponibili a far parte comica promotori di questa marcia parliamo perché i a Lisbona Kiev Ernesto canaglie
Nel pacchetto diciamo agli Otart ma diciamo perché
Corale domani appieno ci dove ci saranno un nuovo intervento un probabilmente di Napolitano su questo tema all'interno di un convegno organizzato il Senato la clemenza necessaria ammissibili utili come l'ha già al Presidente dal presidente Manconi e quindi va tutto pellicce nel tetto dobbiamo puntare
Ad ottenere più risultati
Uno diciamo il quadro di un decreto legge subito un decreto legge che metta mano a come è stato preannunciato a
Nuovamente a legge sulle droghe liberazione anticipata
E istituite il garante e contemporaneamente si faccia
Il tutto per arrivare alla bonifica contemporaneamente acque soli Oro della Commissione presieduta da Mauro Palma in cui partecipa anche Rita checché arrivi ma cambiare le regole di vita in terre perché
Quei le regole di recarmi italiane quando ci fanno vergognare
è così
Grazie per il secondo me la ricordo presidenti di Anticoli grazie Patrizia voi grazie dovevamo in realtà non si tratta di regole cui illeciti si tratta di regole di fatto
Della intente eterna
Che non hanno niente a che fare con il Regolamento penitenziario con l'ordinamento penitenziario anzi leggendolo rientro evidenziando sembra veramente vi disonorevole di fatto che sono stati immesse perché perché la regola della con le applica esatto
Allora Eugenio Sarno davvero lo viviamo chiaramente anche te che sei Picone questa sera anche la UIL penitenziari parteciperà a questa marcia del venticinque dicembre per l'amnistia giustizia
Ma dico come ha detto Valerio non fatemi dire ciò che non posso ovviamente a titolo personale avendo già partecipato all'errore due precedenti
Personalmente la mia adesione da darsi scontato considerare la cui previdenziale comunque almeno da in questi sette anni in cui ho avuto l'onore di guidarla ha sempre trovato molti punti di contatto
Avendo anche come dire collaborato mettere su un
Qualche iniziativa direi credo io credo credo credo che sarà
Sarà naturale come dire una condivisione una condivisione dell'iniziativa ma
Fatemi fatemi dire fatemi dire una cosa
Dando per scontato che
Come dire occorre lavorare sulla coscienza sociale del dramma che noi stiamo cercando di documentare anche attraverso
Una nostra iniziativa che abbiamo intitolato lo scatto dentro perché la verità venga fuori abbiamo documentato fotograficamente oltre trenta istituti italiani
Purtroppo con rare eccezioni positive quindi parliamo di Trento quanto
Forse nulla più montante tante realtà molte negative ma ciò che mi preoccupa
Che anche la discussione interna
Al Partito Democratico tranne ha una posizione infelice che io o debitamente segnalato di Renzi quando ha detto e io gli ho detto Renzi prima di dire certe cose faccia bene
A farsi una capatina Sollicciano che è stato uno dei primi
Istituti che abbiamo documentato e la Cancellieri si è precipitata dopo quindici giorni aver visto quel nostro servizio servizio fotografico
Ma anche Cuperlo che con noi due anni fa ha visitato il giorno di Ferragosto insieme alla Madia se non ricordo male Regina Coeli dall'uno agosto in carcere
Ferragosto in carcere due anni fa andammo insieme mi parve
Oggettivamente ha scosso da ciò che aveva visto ma adesso in qualità di candidato segretario del PD non ho proferito parola
Questo appello non si è detto connazionale stretto controllo all'amnistia come Renzi no ma non ha detto nulla che forse ancora peggio non arriva innalzato se ancora forse ancora però mi risultano in meno spero che sia a me è una mia mancanza di informazione
Che Luigi si è dissociato abolizione del sindaco di Firenze e abbiamo firmato per esempio il referendum non mi risulta però nemmeno Cuperlo mi dispiace
Nel senso che
Da decenni fa
Lui era giovanissimo vorrei ricordarvi che il Partito Democratico comunque il partito della Presidente Ferrante che tanti danni affatto nella sua attività
Come dire e legislativa io
Allora dico
Ora è aveva volesse
Miriamo
è un po'nel non voler legare l'era avere Ferranti spende dico è assente quindi limitiamo la giusta misura
Veronica non fa parlando del senatore Ferrara della Donatella Ferranti ho capito benissimo è soltanto un è non è presente ecco allora anche questo deve alimentare come dire perché
Non si parla della situazione oggettivamente critica del tendenziale perché la politica in genere tende a parlare alla pancia più che alla testa
Ed è questo il grave e grande ora ecco perché noi e Renzi questo errore romana spesso scorre se mi consente il treno
Si occupa delle banche io credo che
Da decenni le pance italiane non sono state coinvolte come adesso ecceda sottolinearlo quindici anni fa
Tremonti vede al Parlamento europeo infatti già allora
La polemica fu grossa vene del Parlamento europeo e disse sì è vero
Che l'Italia cioè il debito pubblico che già
Ma è anche vero che la famiglia italiana risulta fra le più agiate tranquille dirà
In effetti aveva aderito al no manco dalla maggior consenso ce lo siamo detti tante volte no ma voglio giunto a far comprendere alle famiglie
Che il carcere è una realtà molto più vicino al loro firma in quanto lo stesso possono immaginare usiamo oggi oggi si va in galera
Per tutto
Il ragazzo che è morto era dentro per resistenza a pubblico ufficiale che da anni è uno di quei reati fattori per cui
Per cui
Come dire si fa lo stop and go to Sider penalizza essi li penalizza bene va bene allora né e allora bisogna far comprendere alle famiglie
Che ognuna si malore Moro può essere l'avvocato ed andare per esempio una cosa manco nessuno adesso la famiglia italiana loro ci credevano
E in effetti sono stati coerenti
Da allora hanno massacrato la famiglia italiana oggi siamo assolutamente fra le ultime ed è vero che in quindici anni fa Tremonti diceva questo il PLIS viene d'accordo tutti quanti erano d'accordo e abbiamo quindi
Quale dell'UDC la politica
è la politica è partitocratica da sessant'anni quello merito anti-TAV dirò seguiva poi al primo ingresso dei socialisti a Venezia è molto molto molto spazio a
Ha trovato nella in diversi interventi
Come dire la questione previdenziale e devo dire con onestà intellettuale l'anno direttamente legato anche all'attività del partito del Partito Radicale ma fatemi dire una cosa quando io dico che non va che non facciano come per le firme per i referendum
Io
Con il racconto ciò che ho ascoltato in ordine di rancore no no volevo dire volevo dire cosa bisogna dire alla famiglia italiana quando noi
Ed è un plurale non maiestatis ma poi un plurale noi insieme abbiamo criticato fortemente quelli che potevano essere gli effetti della Cirielli
Lo abbiamo fatto rispetto ad una nostra competenza specifica la vostra diciamo politica tecnica la mia prossima oggettivamente professionale e vedete
La
Fotografia
Degli effetti della Cirielli io l'ho trovata nella visita che ho fatto al carcere di Sant'Angelo dei Lombardi dove un imprenditore
è stato costretto a scontare sei mesi
Per essere stato condannato per mancato versamento dei contributi INPS ok adesso menomale che nulla scontato a Sant'Angelo dei Lombardi che vengo il miglior istituto penitenziario dita
Bollati molto cambia molto aree molti si calcolate a Bollate Trento ma è una Ferrari senza pilota e Sant'Angelo del mondo
Questo signore era stato condannato una prima volta venti giorni
Pena tramutata in detenzione domiciliare
Avendo riportato un'altra condanna
Non ha potuto accedere alla misura alternativa alla detenzione in quanto recidivo ecco questi sono gli affetti deleteri della della Cirio eccessi quindi occorrerebbe far comprendere
Alle persone alle famiglie che il carcere è una realtà molto più prossima di quanto loro stesso possono pensare allora ci prendiamo un secondo di pausa ma noi in studio non certo perché ci sarà ascoltato perché abbiamo evocato più volte il Ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri mini
Giustizia che proprio ieri a Bergamo nell'ambito di un convegno è tornata in maniera così ostinata a riparlare di amnistia e di indulto è inquadrato in maniera nuova la questione anzi mi sto
Voce che non c'è l'onorevole Danilo Leva Carlo invitato anche questa sera perché in quanto la situazione come non vorrebbe forse l'onorevole Lella sentiamo questo diventa terra riuscì perfino essere il primo politico italiano che
Reagirà all'iniziativa del Presidente della Repubblica ha subito reagito contro
Proprio tanto che io ho detto leva pareva di non farlo ma in cui sostanzialmente in quel momento era o l'ottobre di quest'anno leva disse prima le riforme e poi la mi sia dovuto pratichiamo cosa sembra replicare idealmente la Cancellieri sentiamo
Il versante del Presidente della Repubblica che parlano inglese tenuto è un messaggio rivolto al Parlamento soltanto il Parlamento possa decidere se
Affrontare il tema delle missioni
Io per quanto mi riguarda non posso che
Sperare che questa gente che se Parlamento facesse questa scelta proprio sarebbe molto importante perché ci farebbe
Volare subito ci consentirebbe da subito si potrebbe fare degli interventi anche strutturali importanti su carceri sovraffollate
Per la prima volta un'ammissione indulto sarebbero accompagnati da difforme
Cioè questo Paese verandina fatta dove si è ridotto ma senza fare nessuna riforma non sopportano in capo riformisti al processo penale del processo civile che nell'ordinamento penitenziario
Perché nell'arco di un mese concluderemo tutte queste questa attività legislative che alcuni
Per esempio l'undici indulto accompagnate da un Paese che si era informato che si sta riformando su tutta l'ingegnere De Filippo il Parlamento dovrà fare
Trattamento sarà chiamato a un grosso lavoro su questi temi perché
Però l'ossatura cesso tutte trentenni
E quindi sarebbero il novello lui si è provveduto per le imprese in un Paese che si vuole riformare però tocca al Parlamento io ho
Fatto programma sulla base di quelle che sono le nostre possibilità
E poi il resto nelle mani di chi deve decidere
Ecco così ministro Anna Maria Cancellieri ieri ma lunedì due dicembre a Bergamo durante un convegno ad Anna Maria Cancellieri che ha detto una cosa importante per la prima volta potremmo essere in grado di approvare amnistia e indulto e contemporaneamente le riforme che convergendo scattare il coltello che qui si vede
Anche sono la cosa che che noi diciamo
Entrata almeno vent'anni insomma
Amnistia e indulto hanno senso se accompagnate da riforme strutturali che consentano come dire una nuova una nuova uno nuovo riparte si sta evolvendo ovviamente ovviamente già sindacalista degli operatori penitenziari
Debbo anche aggiungere che alle riforme occorre anche poi
Coniugare mezzi e risorse e fortunatamente la spending review ha tenuto fuori il personale il personale penitenziario se immaginiamo
Che ad ora il sessanta per cento dei detenuti è tecnicamente senza un provveditore regionale perché non abbiamo il Triveneto
Abbiamo la Calabria prossimamente la Sardegna la Liguria insomma regioni molto importanti priva di un provvedo regionale che beneficiano di provveditori a scavalco praticamente sono dieci regioni
Su diciotto che non hanno un provveditore guardasse nonché numero senza andare molto lontano quest'ricordiamoci che Roma ai due istituti senza gestiti
Praticamente da o da un super direttore sui Mariani che Mauro Mariani però molto più prosaicamente da un direttore dimezzato che potrebbe non riuscire a bene nel gestire Regina Coeli nervi gestire
Roma Rebibbia come dire qualche evento critico
Che è capitato in queste ultime ore potrebbe anche essere letto alla luce di questa disorganizzazione l'altro devo dire l'altro ieri la notizia del delle l'undicesimo detenuto morto in pochi mesi a Rebibbia ma non solo Crusco chiamiamoli voi il sindacalista
Qual è la designazione del contrattuale
Attualmente dei direttori delle carceri allora no da questo da questo da questo punto di vista io lo dissi e come dire apertis verbis come sono abituato a fare
All'ex segretario generale del sì di per sé briglia
E c'era ma Bonino e c'era il ministro Severino
Noi aprimmo il tavolo del primo contratto per i dirigenti penitenziari
Come dire posto Meduri anni diciamo così
E ma fu anche una valutazione tattica sbagliata dell'allora
Segretario generale che non intese accogliere un suggerimento che veniva da un poliziotto penitenziario ma comunque un Segretario generale
C'era i non avevamo Alfano Ministro della Giustizia che ci aveva assicurato l'appostamento di quattordici milioni di euro per aprire il primo contratto
Per la dirigenza penitenziaria alla funzione pubblica c'ero Brunetta per cui noi avremmo dovuto tatticamente strategicamente
Mettere in piedi e come dire o un percorso di soluzione
E quindi di continuità di di di di o altrimenti alimentare una contrapposizione tra i due ministri dello invece invece e va beh ma non ha rotto l'abbiamo fatta insomma poi
Ammodernare è andata come è nata la mandato ma di fatto è di fatto quel quel
Primo appuntamento che io credo poteva portare un risultato se fossimo andato ad oltranza come io suggerisce fu sospeso non è mai stato più riconvocato enorme di problemi ovviamente approvato un ordine del giorno del giorno ovviamente la cosa che attendo
No la come dire sempre a sottolineare che per quanto ci riguarda
Il contratto non è mai solo meramente un fatto economico c'è oggetto cioè perché all'interno della contrarsi
Perché all'interno del contratto c'è una cornice di diritti e per quanto ci riguarda anche una cornice di doveri
Perché è vero che i dirigenti penitenziari alla stregua di tutto il personale penitenziario
Si mettono sulla spalle grande responsabilità ma hanno anche grandi responsabilità gliela laddove egli ha nominato lo sfascio in cui oggi all'Amministrazione
A ma la emergenti io dico a questo punto due evocato Albavilla già adesso editore Torino e lo fa anche bene la
Come devo dire e il fatto che ai
La in quadro critico in cui RAI nominato dico finalmente
Perché se no finisce male perché già ha sempre ragione quindi selve Lilia in un caso adesso apprendo forse ha sbagliato
Vengo menomato del penale coprono anche un'altra io però io guardi ho parlato di no noi caro
Con cui
Da cui sono cara anche da un sentimento di AMISOM la meccanica nella seconda mozione dove si era lasciato dell'olio d'oliva c'è una determina Sivieri costruirgli attorno a Paolo io domani lo incontrò e allora ingerenze recideva appositamente recidiva Rita Bernardini rilevabili che però ci ricordava così
Votanti infatti domani ci sarà a Roma e le convegno la clemenza necessari amnistia e indulto e riforma della giustizia Convegno di cui due Eugenio lo sapevi
Della notizie speriamo di poter partecipare
Insomma domani mercoledì quattro dicembre esami presumo ancora
Alle dieci e trenta scappare Sala Zuccari Palazzo Giustiniani potranno questi vicino a questo convegno e verrà come nelle avverto da Luigi Manconi presidente la commissione straordinaria dei diritti umani Sandro Gozi e poi ci sarà anche interverranno anche il anzi saranno presenti
Impegna il Presidente del Senato Pietro Grasso Laura Boldrini Presidente della Camera e poi interverranno Vladimiro Zagrebelsky Rita Bernardini e il professor ad Andrea Pugiotto sarà presente il ministro ha giustizia Anna Maria interverranno
Che interverrà mi sembra doveroso tranquillo per quello dico francamente quando sento parlare di Vladimiro
Mi ricordo che lui mi pare
Ha rappresentato dallo Stato
Perché quando si era appellato lo Stato italiano suggerisse una sentenza Sulejmanovic sola senza ragione ma
Se sarà e spiegava che stava bene insomma esempi simili
E sarà
Presente anche il Presidente Repubblica Giorgio Napolitano qui insomma domani un appuntamento importante che presumo che Radio Radicale se seguirà compatibilmente con le sedute infatti almeno nel suo seno sentenza Torregiani otto
Sentivo prima
Valerio che è una clava come dire dell'opacità dei numeri
Il che è una caratteristica tattica del Dipartimento al dipartimento dell'amministrazione penitenziaria quando si parla di numeri ben che derivano dalla matematica tutto è tranne che certezza
Allora così come noi
E abbiamo sempre sottolineato intanto si sono inventata sta cosa
Nella
Della tolleranza della capienza tollerante per tollerabile avere abbiamo le navi arrivano a fare confusione parlando ripeto il punto il punto cercherò nel il punto il punto volesse il punto qual è che non è
Solo un fatto di mera matematica
Io sono stato a Lucca che considero ergere mille seicento mila e cinquecento euro esiterò an considero degno di andare sul podio delle peggiori lealtà insieme probabilmente a Bolzano e Savona delle realtà penitenziaria
E c'erano cento settanta detenuti per una capienza che era data ancora di centoventi
Però poi io non sono andato io sono andato a contare materialmente i posti disponibili
Per i posti disponibili erano settantasei enunciando anagrafica stalle in un convegno del cinquecento mila euro così com'è solo queste carceri Luca un commento del Cinquecento
Se rosso questo dobbiamo dire questo esisterà Cancellieri ha voluto fare chiarezza perché
Perché lei stessa ha detto che quella cifra che viene sbandierata capienza regolamentare qua non c'è stato qualcuno che ha contribuito farglielo comprare scaduto
Lei adesso dice che i costi sono trentotto mila quarantasette mila quelli effettivi quegli effetti quello che noi abbiamo sempre detto sacrosante abbiamo sempre denunciato perché ma c'è poco da fare il carcere se lo conosci
Lo racconti e ne parli
Se non lo conosce poi solo immaginare nelle loro case avventura di favorevole all'anagrafe pubblica con le carte non ma
Consentimi non io la UIL penitenziari USA è venuta assistito alla da lì
Ma era
Del dalla Direzione nazionale in cui abbiamo fatto proprio alla tua proposta impostato alzando questa sera dobbiamo parlare della prossima iniziativa di lotta
Che deve partire subito
Intanto diciamo quali sono sono già
I preannunci e di partecipazione e di sostegno li ha ricordati lui andiamo adesso ad un massimo ecco io voglio sottolinearlo dice bene Condon Manzi
Avremmo avuto anche l'amnistia se non avessero fatto fuori
A causa di una buona posizione del ministro Mastella buona predisposizione se non avessero fatto fuori non con i soldi di Berlusconi
Si fece fuori quel Governo perché Zanda in particolare
Però di sì e dire dello SDI di allora fu determinante per rubare otto senatori
Altro che quelle no non c'entra niente io lo spiego è stato quello defraudato dei posti in ordine all'ora abbiamo brevissimi no il PD d'accordo il PD no ma c'è un problema
Ecco il perché fra gli otto senatori ce n'erano tre loro che avevano la nostra posizione
E quello di tenere loro
Non sono stati nemmeno loro convalidati a favore di altri operano quella veramente pugno ecco ma il
La dicevamo punto donne allora allora a questo voto con don Mazzi
Devo dire proprio al Natale ma c'era anche domanda chi mangia allora cult Gallo ma la cosa è dunque importante
Che ci sarà la merce di Natale
L'altra da presumibilmente
Speriamo da via della Croce Verde considerazione dal San Pietro eccetera
Al
Sede del Governo oggi ho sentito Liguori sì no dal TG con ha detto che avrei si sarebbe impegnato
L'Inter portare
All'attenzione al
La questione previdenziale ha intervistato
Papà ecco Liguori a una grande occasione quello di mettere a disposizione per il Comitato promotore dello prossimo scellerata quegli spazi trasmissivi che fino ad ora sono mancati nel comma infatti ma volevo che vede dire
Perché
Pare che Berlusconi fra le altre cose per le quali lo metteranno in galera
Dove comprarli indicati la compravendita in quella occasione per mandarci minoranza diciamo allora il Governo Prodi eccetera
E su questo ci sono tre quattro iniziative giudiziarie e via dicendo proprio è un festival da questo punto di vista mentre sul fatto vero determinante
Di quegli otto non eletti
Leggi eletti non convalida e da un convalidate da altro son quello nessuno parla Repubblica né il Corriere della Sera nere la destra nella sinistra dimostra che cosa è il regime
Perché quella era una cronaca clamorosa è vero che Paolo Giuliano Vassalli che è morta dopo sei mesi che disse
Tutto potevo immaginare tranne in questa situazione in questo modo
Professor Vassalli che partecipano alla marcia di Natale del due mila e cinque scelto e ricordiamo con tanto affetto allora cominciamo col dire già da direi i nostri ascoltatori venuti ritenuti
L'obiettivo
Per questa marcia di Natale
è di
Sostenere
La prese di posizione la decisione che domani confermerà speriamo corre del Presidente della Repubblica con un suo messaggio finalmente fatto
In cui ha parlato in modo chiarissimo ritenendo che ci potrà leggere addirittura due o tre frasi
De di quella che io chiamavo la suprema cupola dalla mafiosità partitocratica alias la Corte costituzionale allora già abbiamo il Presidente aree pubbliche
La Corte costituzionale
Abbiamo la ministra di grazie di di giustizia abbiamo poi ancora su questo da sottolineare come la CEDU dove siamo sotto poi come
Il TAR del Lazio c'abbiamo ormai una situazione nella quale tutte le istituzioni tutte tranne il Governo
Allora un Governo crea il Presidente delle Repubblica che nell'esercizio
Non
Di fare il leone o cose di questo genere come è accaduto non di rado I Presidente del problema come garante del diritto allo interviene come garante del diritto per richiamare le istituzioni
è è il messaggio
Guarda caso
La Presidente della Camera il Presidente del Senato ancora non hanno convocato per quello che mi risulta
I Presidenti dei Gruppi vuol fare l'ordine del giorno e vedere quando si rispondeva devo dire
Devo dire votano male bene
Ebbene numerare queste cose proprio per le nostre merci detenuti e per
Tu sai che dico sempre i detenuti sono carcerati ma la polizia penitenziaria che già c'era carcerato ancora peggio se possiamo
Dirlo ma direi gli operatori penitenziari simili solo la Polizia bensì va beh ma io che abito io quando stavo in carcere devo e di
Come dicevo superiore sul allora va bene io credo che nessuno ha il dubbio perché euro dirigeva difesi
Ritengo
Che la condizione umana oltre che sindacale tutte le altre cose norma umana della polizia della Polizia penitenziaria e gli operatori
E e delle loro famiglie
E tremenda perché
Questo voto tu hai scelto di fare quella funzione oggi la scelta è quella lo dico io lo dico spesso io racconto sempre
Le visite che faccio agli asili nido nelle carceri
Ogni volta l'anima e lacerata da questi sguardi penetranti dei bambini e gli ho detto e mi porto appresso il carico di questa somma era ma in cui le medie e io lo dico per una e può immaginate immaginate
La donna della Polizia penitenziaria e le le ho mai le ore ogni giorno sono a contatto con questa realtà non sono arrivate addirittura
Che ad Avellino qualche operatrice di polizia Venenzia durante le feste natalizie avuto il permesso di portarsi
I bambini la riunione le bambine a casa per farli festeggiare in una appunto di qua dentro parliamo ancora di questa barbari perché è una barbarie Tevere i bambini in carcere punto minori l'arma
Non è ma rimane un venire oggi ma è ovvio che finché AR bravi va interrotta la flagranza il criminale dello Stealth unicamente dello Stato italiano
E la situazione del insisto e dico prima delle famiglie degli operatori
E poi loro
è una delle peggiori perché
Il sì di ho fatto quella scelta
L'ho fatta avendo come compito costituzionale e via dicendo quello di aiutare la missione nella vita civile già se possibile del carcere comunque
Dei detenuti degli innocenti di quelli che sono nel silenzio nell'impresa
E invece
Devono sentire continuamente
Non hanno diritti e rispettati dovranno contratti anni condizioni bestiali dire aggiungiamo che ed ora bestiale
Lo ripeto l'atteggiamento dei sindacati nazionali di Landini Air France una volontà dell'elettore
Perché il loro
Chi sono una delle condizioni di lavoro che sono quelle che e un tempo fecero dei minatori del sindacato dei minatori
In nome ma il problema quindi non Bretagna proprio non l'hanno indagato valoroso del quale do la parola quindi lo risolviamo sfideremo con la nostra tuta blu lui avrà il nostro interesse
Sì il numero che invece Marco Pacetti io sto dicendo che questa è uno schifo la CGIL non quella di settore
I dati e i sindacati non quelli di settore
Il lavoratore né è l'operatore e via dicendo non come
Non esistono quando vai è un problema dei velivoli invece no dell'odio adesso non vorrei fare Cicero pro modo su Roma devo dire che
Foccillo Angeletti Barbagallo per quanto riguarda la UIL
Sono molto attenti alle questioni
Anche loro o spingono per questo provvedimento di amnistia di indulto tu sai che l'altra volta è stato proprio come dire l'intoppo dell'ultimo minuto che ha impedito la presenza
Di un segretario confederale allora diciamo che c'è un'eccezione che obiettivamente si legge nella direzione da me non c'è tutto un lavoro in ragione dei processi pone del conferma la regola ed è quella che fa schizzare al comportamento del sindacato maggioritario pretese
Che fanno parte nel nostro Paese è uno schifo è un'analoga e non a caso ci sono nel mondo marziane omicidio il rischio di rotta di ragionarci un martire suicidi di quanti non ce ne fossero di minatori
Che morivano per cause di lavoro e per
Quarant'anni cinquant'anni il parametro sindacale della Bur pazzia e via dicendo anche quando ormai
Non aveva più senso
Guai a toccare une condizione in cui sullo SPRAR Marco hanno giorno c'è il silenzio dei sindacati nazionali rispetto all'interno negando l'annuncio delle morti tra
Dei lavoratori posero nei territori
è qui parole però adesso non mi quereli notiamo come dire di restringere
Un problema molto più ampio io credo che noi dobbiamo
Non e non ovviamente rivolto a Rita un parco o al Partito radicale ad avere una visione più ampia del problema
Perché giustamente come diceva Valerio all'inizio
Non si può andare numericamente assottigliare quali sono quanti sono i detenuti in attesa di primo giudizio e quindi differenzia ridà loro che sono appellanti o ricorrenti
Il dato complessivo ecco che il quarantuno quarantatré per cento dei detenuti oggi distretti delle carceri italiane non sono condannati in via definitiva
E il quaranta per cento la statisticamente Anna ci dice ciò il quaranta per cento di questo quarantadue quarantatré per cento risulterà alla fine dell'iter
Giudiziario innocente
Allora cosa significa ci perché noi
Che noi abbiamo oggi certificata mente circa otto mila cinquecento persone detenute che saranno riconosciute innocente
è
Ed è un'accusa che mi siccome abbiamo degli interlocutori
Credo che su queste cose da Radio Radicale queste tutele costantemente l'esimio ricordate allora
Adesso io vorrei dire perché per Natale bisogna aiutare con
La nostra lotta il Governo
Perché la posizione del Governo a questo punto proprio nelle sue funzioni anche il costituzionali
Una posizione che dobbiamo denunciare come tale dando abbia è il primo che deve essere aiutato da voi perché quando tutte le altre istinto utente
Le altre istituzioni
Per anni ho già detto il prete per il momento il Parlamento no che a questo punto da cafone
Non risponde non preannuncia nulla il messaggio costituzionale
Del Presidente della Repubblica
Abbiamo Manconi abbiamo alcuni
Parlamentari che sono
Si muovono magnificamente andiamo in sintonia completa anche spento in sincronia
Ma volevo dire questo alle famiglie
Ho
Amici detenuti
Che fine hanno fatto
Quando
Si è votato in Italia in modo tale
Che la Bernardini io nessuno di noi proprio entrare nelle carceri se non accompagnati
Da qualcuno che credo sennò con un permesso speciale seguita appunto circolanti dei tempi che abbiamo avuto sessantaquattro mila voti
E sappiamo quanti sono sono centinaia di migliaia di detenuti incarcerati gli hanno ricevuto un radicale in Parlamento in cui no ma perché perché evidentemente
Il comportamento delle televisioni venatorio è tale
Che continua e di impedire
Gli amici gli ex detenuti tutto quanto che vedo
Sentono le televisioni normale mai una volta
Che gli si dice beh
Dipende da voi
A certo punto proprio medicali mettiamo hanno avuto zero eletti
No Anno zero tempo per manifestare per comprovare le questioni eccetera e allora vi dobbiamo dire a voi detenuti di tutti i tempi dei direttori
Giù unite oggi Noè a dobbiamo aiutare il Governo con una lotta a Natale la riprendiamo e via dicendo Serra essenziale a vere e da questo momento
Lo dico a tutti ho parlato al telefono con Sandro Gozi
Sandro non credo che sia valido ma certo che ci siano voglio dire tanto per non abbiamo fatto e non
Ma nelle prossime ore
Occorre che
Tutti personaggi cultura ed altro di avere il loro contributo comunicando
Se vogliono far parte del Comitato promotore costituiremo formalmente o se vogliono comunque annunciare la loro il loro sostegno e la loro partecipazione
Relative dico possiamo essere ottimisti o no
Vi rendete conto certe difficilissimo ma vi rendete conto che oggi abbiamo ottenuto nell'ultimo anno e mezzo
Che lo Stato italiano attraverso i suoi massimi responsabili
Oggi si sono pronunciati non solo
Come noi sosteniamo per
Fare uscire fuori lo Stato italiano in quanto tale da una flagranza criminale che quella che ci viene formalmente imputata
Dalla CEDU e Corte continuo dappertutto ormai
Ci resta ci manca il Governo e allora come io ho sempre detto per il Presidente della Repubblica e lo ringrazio
Perché mia compreso e a l'ha dimostrato
Io ho detto anche lui nell'ultimo colloquio due mesi fa un mese dico quando già mi aveva annunciato che faceva il messaggio eccetera
L'ho detto dico guarda Dodo scorrere interim cosa oggi fotograficamente
Tu sei colpevole di attentato permetterci quello col alla Costituzione
E
Ancora peggio sei colpevole non solo per quello che fa ma per quello che non fai
E lui ha fatto anche questo gesto gli va bene come vedete probabilmente dei modelli no ma devo sottolineare che si è mosso
Che la Corte considerato che adesso pezzi dell'azione
Baraldi importante no è importante poi abbiamo appunto siamo incriminati ormai
Spunta nati perché adesso quando nelle prossime settimane
Riusciremo ad avere l'elenco non di tutte le condizioni sono lordi tutte le condizioni di flagranza criminale rispetto alla CEDU Strasburgo ma rispetto a Bruxelles
Dove
Solo fare il conto di chi quattrini che sin d'ora certo che dovrà pagare lo sguardo quello sarà interessato stradali noi abbiamo calcolato il miliardo e ottocento invece fornite non voterà parlano di un miliardo e mezzo cioè non va bene lì
Multe stante un miliardo nove va bene allora Entella tangibile che a mezzo per Natale ci sia una mobilitazione
Delle famiglie e dei Democratici eh l'unico modo per aiutare l'Italia agli italiani e non solo perché riuscire a interrompere questa fragranza criminale
E Adele de direi gli atti che sono considerate ormai da tutte le istituzioni italiani parlo delle istituzioni italiane come appunto
Tali da
Corrispondere a situazioni criminali da
Abbandonare no bene allora adesso dobbiamo aiutare per Natale il Governo
Notorio nuove sapremo l'asse
Renzi che vincerla Renzi ha detto e ha ripetuto io non ho firmato il referendum sulla giustizia
Perché lo deve fare il Parlamento a me lo dicevano allora il PCC
Quando avevamo il referendum controllarli
Il divorzio che doveva andare tempi Cilea diceva la stessa decoder referendum ormai satura
Perché una iattura divide la classe operaia e vorrei che eccetera
Ricordo Luigi Longo non solo Enrico Berlinguer
Ancora dicembre cercano di impedire
Attivamente per fortuna la DG non fu unanime
Per sostenere la posizione il più criminale imbecille anti operaia de il Piccini in quel caso lì
E il referendum salvarlo fu un trionfo allora abbiamo allora deve ricevere universale per Natale urge
Urge
Far sapere poi magari daremo anche
Sito sul quale l'indirizzo eccetera
Da abbiamo bisogno di immediatamente notificare quali sono le persone dell'organizzazione e via dicendo
Che accettino di far parte del comitato promotore da tutelare entro pochi giorni non serve neanche Rodolfo Sabelli su formalizzare
Sì precipita
E degli altri tre agrario all'ANM lo ricordi e mi auguro che verranno fuori anche
Adesione la famiglia tal dei tali anche la famiglia dal degrado degli EDISU va bene in questo avremo le sorelle
Sicuramente grammi Ferrania
Quindi va be'ARD avverrebbe al erano di fare le nostre linee generali allora
Marini peraltro
Abbiamo ventidue giorni si si hanno ventidue giorni a disposizione presidenziale questa ma altre settimane per realizzare questa mattina da
Non c'è tanto tempo non certo non lo so ma è tutto e non c'abbiamo i terreni poi Roman tutte quante le altre organizzazioni dobbiamo andare noi come siamo
Persone
Tra famiglie ed altro allora è vorrei
Un po'dire un'altra categoria che potrebbe e partecipare la nostra marcia quella degli studenti perché dico questo
Ieri ho partecipato indicata dagli studenti De
Il Virgilio occupato mi hanno invitato a un dibattito sulle carceri
Ebbene ci sono stati due interventi ma veramente quali a parte l'atto perché c'era della massa degli studenti
Ma due interventi due ragazzi rivalersi anzi bravissimi che avrebbero potuto fare lezione
Ai parlamentari PN zero Roberto anzi ricordo i nostri ascoltatori che se volete ascoltare non sull'intervento di Rita Bernardini all'ICI al vigile le ronde
Ma se volete ascoltare l'intervento di questi due era in corso ma se voi di ascoltare gli interventi di questi due ragazzi poteva andare sul sito Radio Radicale punti perché in homepage potete ascoltare appunto l'intervento di questi ragazzi che ha colpito anche me
Ecco io credo che adesso siamo
Ci stiamo contattando però non è escluso che interverranno alla ma
E
Che cosa voglio dire parlare alla pancia come mai questi ragazzini
Che
Suma hanno potuto seguire come hanno potuto seguire tutte le vicende hanno capito che questo carcere è illegale che non può continuare così quindi c'è qualcosa che è del tutto il tema giustizia arriva
Che arriva fino a loro
Ma l'abbiamo pochissimi minuti acque si ce ne scusiamo ESA come Marco la richiamato più volte il passaggio dalla Corte costituzionale con la quale è stato dichiarato inammissibile
Il ricorso presentato Tripodi sorveglianza di padre di Milan sentenza numero duecentosettantanove di cui sono state depositate le motivazioni pochi giorni fa
Però questo passaggio lo ritengo importante perché riprende la stessa identica posizione del Presidente della Repubblica cosa dice perché dice fermo rimanendo che non spetta a questa cura
Individuare gli indirizzi di politica criminale idonea a superare il problema strutturale sistemico del sovraffollamento
Non ci sarà il Governo non ci si può essendo veri
Dal ricordare le indicazioni offerte al riguardo dalla citata sentenza correggiamo
Laddove richiamo alle raccomandazioni del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa che invitano al più ampio ricorso possibile alle misure alternative alla detenzione
E al riorientamento della politica penale verso il minimo ricorso alla carcerazione oltre che ha una forte riduzione della custodia cautelare in carcere e qui viene il passaggio cruciale
è da considerare però che un intervento combinato sui sistemi penale e processuale e dell'ordinamento penitenziario non richiede
Del tempo mentre l'attuale situazione non può protrarsi ulteriormente e fa apparire necessaria la sollecita introduzione di misure specificamente mirate a parla cessare
Così la Corte Costituzionale ha senso e allora vantaggio era però il rischio è che si parli solo del sovraffollamento il che il che è un male
Come dire che occorre o con l'immissione le Sindaco per il Paese li teniamo metri quadrati ma non diranno Brallo contenuto all'erosione cartiere ingiustizia per aree esplicitamente già aperto con l'amnistia serve un artista
In parliamoci allora il nostro tempo veramente risponde anche a disposizione è scaduto io ricordo come avete sentito insomma la prossima portati in Sativa dei radicali fissata per il venticinque dicembre quando qua a Roma si terrà la terza marcia per l'amnistia la giustizia e la libertà lo ricordo l'appuntamento è per
Per mercoledì se non ricordo male De di cinque dicembre la macchina tale pellami siete la giustizia credo che tra qualche giorno suicidi dei radicali sapere sarà possibile anche
Sono sicuro manifesta la mediazione i notiziari
Tre o quattro al giorno di Radio Radicale saranno concentrare e hanno su questa iniziativa e quindi anche se andrà a vedere quello che accade in Rete cioè per ovvero Marco Cerrone altri ci muoveremo per cento perché ci sia una trasmesso e essenziale
Che questo annuncio
Provo qui immediatamente delle adesioni nominative è un problema di ore
E torno a dire sarebbe l'ideale se anche aveva solo in tanti famiglia tal dei tali delle tariffe la butto lì come provocazione
Il percorso inverso dal Senato dalla Camera a Regina Coeli come dire la politica che va in carcere no mandarli partiamo da San Pietro partiamo da Papa Francesco cammino partiamo da lingue all'opposizione che già c'è
Mi pare che si può far fiducia a quello lì che in trentadue ore abolito l'ergastolo è ha inserito il reato di tortura
Quindi dobbiamo partire da lì
Con quella forza morale anche civile che viene fuori
Per andare e portare quei insisto al Governo italiano da quel poi lei dice che come prima visita ho appena nominato papa si è recato nel carcere milioni di Roma e ha lavorato in piedi ai ragazzi ai detenuti
Non è da poco
Musulmana e io come un musulmano bravo allora ecco che con questa marinai le stanze questa partenza da Sanpietro dell'utilizzazione del modello Giuda molto otto marzo
Sì ma perché avevo dalle neanche dobbiamo convincere loro bene dobbiamo evidentemente
Semmai fare una preghiera palesa anche dei cappellani penitenziari altri gli altri donna che non si sono manifestate dall'in passato
Per tenere presente che non è mia ma siccome c'è questo Santo Padre
Potete far finta di cellule e loro sono tutte quante aspettare associazione di transazione c'è gaudium via dicendo ben mi pare fondamentale
Che da tutte le carceri anche immediatamente oltre all'operatore attraverso la loro organizzazione
Da tutte vengano fuori delle prese di posizioni formali di partecipazione di sostegno dei cappellani penitenziario
Do la pensa il volontariato cattolico l'appuntamento ricordiamo e per mercoledì venticinque dicembre quale sarà fissata appunto la mazzata terza marcia per la missiva la giustizia la libertà allora io vado con ordine ringrazio naturalmente Marco Pannella evidente Nardini riga c'è anche
Valerio Spigarelli Presidente dell'Unione nazionale legare le penali che è intervenuto prima ringrazio per il secondo è la Presidente dell'Associazione antico nel ringrazio il cielo sanno che qui con noi questa sera il segretario della UIL penitenziari e ricordiamo il sito dove possible solo trovare le foto che poi fate
Avete un si conosca risolvendo dov'è l'indirizzo un sito tra l'altro molto visitato www polpa dunque il punto it
La Sezione lo scatto dentro cui si clicca avvengono fuori tutti andando elenca i vari correzioni al Senato dove andate sul polpe colpendo punto venti e litorale dunque il punto potrebbe sì andate lì e trovarlo scatoletta insomma allora io ricordo la potente riguarda solo il venticinque dicembre vi ricordo anche che domani si terrà a Roma questo convegno importante la clemenza necessaria mi si indulto riforma giustizia si terrà a Roma pranzo Giustiniani ci sarà anche presentare pubblica il Ministro delle si sa a nome dei cancellieri Vladimiro Zagrebelsky Rita Bernardini il professor Andrea Pugiotto insomma sarà speriamo che sarà un evento che poi potrà a qualcosa di buono insomma un'ulteriore entrata verso il cammino per la nazione relatore
Speriamo speriamo che lo sia io vi ricordo che con radio carcere torneremo dopodomani giovedì cinque dicembre alle ore diciannove e quarantacinque adesso ecco i nostri potremo male un primo bilancio di queste qualora e adesso ecco i nostri legali
E allora prima di salutarvi vi ricordo i recapiti di radio carcere ovvero come entrare in contatto con noi di radio carcere prima di tutto vi ricordo il numero di telefono di qui di Radio Radicale ovvero zero sei
Quattro otto otto sette otto uno ripeto zero sei
Quattro otto otto sette otto uno chiamate
Se siete da poco uscito dal carcere chiamate se o come imputati o come vittime del reato avete subito un'ingiustizia dal processo un'ingiustizia che volete raccontare
A Radio Carcere
Vi ricordo anche il sito di radio carcere ovvero
Www punto radio carcere punto com vi ricordo che ci potete trovare anche su Facebook infatti basta cercare
Il nome Riccardo rilevi spunterà fuori la pagina di radio carcere su Facebook
Oppure basta cercare su Facebook
Radio carcere e allora disputerà fuori la pagina di radio carcere su Facebook e poi soprattutto le persone detenute ricordo l'indirizzo
Dove inviare le vostre mentre era in carcere lettere che leggiamo ogni giovedì alle dieci e nove e quarantacinque
Volete far sentire la vostra voce dalle carceri ecco questo e l'indirizzo dove scrivere le vostre lettere dalle carceri ovvero
Radio radicale
Rubrica radio carcere via principe Amedeo
Due
Zero zero
Uno
Otto cinque
Roma scriveteci scrive etici scriversi dalle carceri non lasciate che le ingiustizie che subite rimangono coperte difese dazi le Enzo ed è quelle quattro mura e scrivente ci per dirci in quali carceri avete costituito i comitati per la giustizia e per l'amnistia
Comitati che è facile da realizzare bassa scrivere a noi dire che in dieci inventi avete creato un comitato
Ed ecco lì che il Comitato si è costituito
Vi ricordo che per il momento i comitati per la giustizia pagarmi sia sono presenti in ventinove carceri bell'obiettivo naturalmente creare questi comitati in tutte le duecento sei carceri italiane
Io ringrazio Lorenzo Bruschi
Per l'assistenza in regia ringrazio Fabio Ambrosi per l'assistenza in regia di Rio e grazie grazie di cuore a tutti voi che anche questa sera da una casa da una macchina da un camion e da una cella sono affollata avete acceso una radio per ascoltare una piccola voce la voce di radio carcere l'informazione
Sul processo penale e la detenzione vi ricordo che con la radio carcere
Torneremo dopodomani giovedì cinque dicembre alle ore diciannove e quarantacinque non mancate a tutti voi a tutti voi un caro saluto da Riccardo
Arena in nome del popolo italiano il tribunale
Cinquecentotrentasette trentacinque Codice di procedura penale
Sia
Novantotto italiano la Corte d'Appello di Palermo seconda sezione
In data cinque aprile mille novecento