07 DIC 2013
dibattiti

La durata è la forma delle cose. 40 anni di lotte radicali a Cremona - Presentazione del libro a cura di Sergio Ravelli

DIBATTITO | - Cremona - 17:58 Durata: 1 ora 40 min
Scheda a cura di Enrica Izzo
Organizzatori: 
Player
Raccolta degli interventi dal 1973 al 2013 a cura di Sergio Ravelli.

La storia dei Radicali di Cremona è una lunga storia di lotte radicali.

E di sole lotte.

Da quelle dei radicali cremonesi di fine ottocento (il cui principale esponente, Ettore Sacchi, leader del partito radicale "storico" dopo la morte di Felice Cavallotti, più volte deputato e ministro, morirà povero nel 1924) a quelle dei militanti dell'associazione radicale costituita in città nel novembre 1973 e che da 40 anni sta assicurando una ininterrotta teoria di lotte ed iniziative radicali.

Questa ponderosa pubblicazione, una
sorta di "enciclopedia radicale", consente di ripercorrere anno dopo anno le innumerevoli lotte radicali attraverso gli interventi sulla stampa locale.

Le centinaia di comunicati, prese di posizioni, commenti, interviste, servizi giornalistici - selezionati fra le migliaia disponibili e ordinati cronologicamente - costituiscono oramai un patrimonio collettivo, una vera e propria storia del Partito Radicale dal 1973 ai giorni nostri, raccontata attraverso la militanza di un gruppo di "radicali ignoti".

Una militanza straordinaria vissuta in una piccola provincia della bassa Lombardia e in un contesto politico al limite della praticabilità, spesso, in condizioni di isolamento e di solitudine.

Straordinari sono stati anche i costi finanziari sostenuti da quei militanti, tutti pagati in prima persona, senza aver beneficiato di stipendi, contributi o finanziamenti di sorta.

E straordinarie sono state, infine, le persone che hanno condiviso - chi per decenni e chi solo per alcuni anni - una grande passione politica.

leggi tutto

riduci