21NOV2013
intervista

Intervista a Amedeo Piva

INTERVISTA | di Mohamed Ba ROMA - 11:45. Durata: 5 min 22 sec

Player
Nell'ambito del convegno organizzato all'agenzia umanitaria INTERSOS.

Puntata di "Intervista a Amedeo Piva" di giovedì 21 novembre 2013 , condotta da Mohamed Ba con gli interventi di Amedeo Piva (socio fondatore INTERSOS).

Tra gli argomenti discussi: Aiuti Umanitari, America Latina, Cooperazione, Crisi, Diritti Umani, Economia, Ecuador, Europa, Globalizzazione, Immigrazione, India, Intersos, Italia, Rifugiati, Societa', Solidarieta', Ue, Usa.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 5 minuti.
11:45

Organizzatori

Intersos

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Nell'ambito dell'avversario diciamo più conseguente anche
Dare una testimonianza
Così giusto per comprendere un po'in un secondo bene
Concussione il collocamento invece
Intorno a questo convegno con tante cose
Come certo descrivere
Questo dibattito diciamo che soccombe tutti
Io penso che sia importante di fronte a tutto un mondo che cambia
Rapidissimamente
Ogni tanto fare il punto della situazione farsi e le solite domande
Da dove veniamo chi siamo dove andiamo
Perché il mondo cambia altrimenti rischiamo rischiamo di essere travolti io penso che Intersos
In questi vent'anni ha saputo
Dare delle risposte puntuali
E io penso che adesso Intersos deve
Rafforzare anche l'idea
Che
I rifugiati arrivano in Italia
Qui
Io ripartire con queste persone per dare insieme a loro in una grande alleanza delle risposte puntuali e i loro Paesi
Maggiore Lezza Torino Bussoleno dunque
In questi vent'anni ha detto e fatto tantissime cose senza
Ma qual è il
Punto cruciale questo
Ci siamo intrattenuti vostro
Nell'aiutare ma l'impegno e io penso che
è stato quello proprio di essere attenti
I a tutte le realtà
Guido disconosce vecchie nei Paesi in cui opera vanno
Che rappresenti Arno presente le forze militari
In questi Paesi erano presente
Degli altri Paesi gli altri Paesi della Comunità europea degli Stati Uniti io penso che
Questo proprio grande alleanza
E lavorare insieme solo in questa maniera si possono dare delle risposte
Oggi emergenza diciamo in crisi
Umanità
Globalizzazione
Disegno disprezzo nei tre interventi
Qualcuna parlare un'unica aderenti
Forse eviterei
Sì guarda io penso che guarda ben tre anni fa
Globalizzazione il termine globalizzazione quasi non esisteva
Ma dei se sulla bocca di tutti
Ed è dobbiamo proprio partire da questo
Non pensare che
Qui in Italia siamo all'inizio entro delle soluzioni del mondo
Ma porsi proprio
A ricercare con chi si possono dare delle soluzioni
Ad esempio a me sembra che è una sfida sia proprio quella quali sono i Paesi che sono attivi che arrivano ad esempio l'India
Non possiamo prescindere
Da dire che l'India ed una nuova forza
Noi abbiamo una lunga esperienza di cooperazione mettiamoci a fianco
Creiamo un'alleanza anche nella cooperazione
Una delle soluzioni ne troveremo
Ha fatto l'esempio che un Paese sudamericano acustico per
Serio io ho vissuto parecchio in Ecuador e mi auguro
Erano gli anni in cui
E si cominciava a scopo rivela l'importanza di uno scambio anche culturale
Io sono vissuto la A quattro anni
Poi sono tornato ed ero il ponte
Dell'Ecuador con l'Italia con il mio Paese con la mia realtà
Raccontavo lei quando ma si vanno alleanze
Adesso però non vale più
Se ci si guarda in giro che nell'espressione da dire a un
Ma gli ecuadoriani sotto di qua
Periodico che dobbiamo cambiare approccio
Dobbiamo ripartire in Siena gli ecuadoriani che sono qua
Per affrontare insieme per affrontare insieme
In una grande alleanza
I problemi dell'America latina ai problemi dell'Italia
Alleati non c'è uno più
Importante interessante
Come lei in questo caso che
Non che può testimoniare una cosa del genere nel senso che
Sappiamo quando eri assessore e tante altre cose quali migrazione
A suo tempo non si erano almeno quattrocento mila
Immigrati
Siamo sempre a Milano ma vi sia il senso delle stesse e quindi di fare la differenza questi può congruo degli spostamenti si penso che unico testimone
Cullare
No io quando io mi ricordo abbiamo fatto la la campagna elettorale con Rutelli nel novantatré
Ancora c'era il dibattito sul
Come impedire
Che gli immigrati arrivassero a Roma
Adesso nessuno più si pone questo problema il problema è
Come gestire la presenza degli immigrati a Roma io direi allora come allearsi con gli immigrati per gestire la nostra città e che andrebbero guardate che questo per
è un cambio radicale di impostazione di approccio a questo tema
Quale messaggio per coloro che
Casco Terranova vedevo prima
Eccellente e anche personalità
Alto livello diciamo
In mezzo a una società
Dico conservatore non mettiamoci le bende agli occhi
Ma appartiamo guardandoci intorno
Come lei dighe
Non possiamo fare niente non potremmo con una DIA frenare l'immigrazione Fernando è possibile
Dobbiamo fare degli argini
E indirizzare questo fenomeno margini non dite
E naturalmente tanti ponti attacca