14GEN2014
dibattiti

Sperimentazione animale e diritto alla conoscenza e alla salute

CONVEGNO | Roma - 10:24. Durata: 5 ore 56 min

Player
Secondo incontro del ciclo dedicato a Scienza, innovazione e salute, iniziativa della Commissione Igiene e Sanità del Senato.

Convegno "Sperimentazione animale e diritto alla conoscenza e alla salute", registrato a Roma martedì 14 gennaio 2014 alle ore 10:24.

L'evento è stato organizzato da Commissione Igiene e Sanità del Senato della Repubblica.

Sono intervenuti: Emilia Grazia De Biasi (presidente XII Commissione Sanità del Senato, Partito Democratico), Armando Massarenti (responsabile edizione domenicale "Sole 24Ore"), Maria Conforti (responsabile Biblioteca di Storia della Medicina
Università di Roma "La Sapienza"), Francesco Rossi (presidente Società Italiana di Farmacologia), Isabella De Angelis (ricercatrice presso il reparto di Meccanismi di Tossicità Istituto Superiore di Sanità), Silvio Garattini (direttore dell'Istituto Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano), Marco Cattaneo (direttore responsabile "Le Scienze"), Alberto Auricchio (ordinario di Genetica Medica Universitè "Federico II" di Napoli), Giacomo Rizzolatti (direttore Dipartimento di Neuroscienze Università di Parma), Troi Angelo (segretario nazionale Sindacato Italiano Veterinari Liberi Professionisti), Nando Pagnoncelli (amministratore delegato IPSOS), Fabrizio Oleari (presidente Istituto Superiore di Sanità), Dario Padovan (presidente Pro-Test Italia), Emanuele cozzi (responsabile Unità Operativa di Immunologia dei Trapianti Azienda ospedaliera di Padova), Simone Pollo (aggregato di Filosofia Morale Università "La Sapienza" di Roma), Augusto Vitale (etologo), Mario Melazzini (presidente Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), Sergio Pecorelli (presidente Agenzia Italiana del Farmaco), Lucia Monaco (direttrice Scientifica Fondazione Telethon), Nicolò Contucci (direttore generale Associazione Nazionale Ricerca sul Cancro).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Animali, Commercio, Farmacia, Informazione, Malattia, Medicina, Ricerca, Salute, Sanita', Scienza, Sicurezza.

La registrazione video di questo convegno ha una durata di 5 ore e 8 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

10:24

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Mettere in atto
C'è una ecco bene
Allora
Professor Cardini
Bene possiamo
Possiamo cominciare se per cortesia prendete posto ci scusiamo per questo ritardo ma la giornata come
Potete capire non dal punto di vista meteorologico non c'è aiutato quindi abbiamo avuto vari
Vai piccoli evitati che si sono si sono affermati
Innanzitutto benvenuti a benvenute tantissime anche questa volta vi ringrazio davvero di cuore a nome mio amore dell'intero Senato della Repubblica e naturalmente delle mie colleghe colleghi della Commissione sanità
Che ringrazio DS presenti e peraltro questa mattina
Purtroppo avremo anche
Una seduta di Aula quindi vedete un piccolo andirivieni ma non è dovuto al disinteresse ma
All'eventuale necessità di portare
E questo è il secondo incontro del ciclo scienza innovazione salute dedicato
Questa volta un tema assai dibattuto è importante direi fondamentale nella cultura scientifica italiana e per la vita delle persone e ed è dedicato appunto alla sperimentazione con alla cosiddetta sperimentazione animale io voglio dire subito che preferisco
Questo termine è un termine che io ritengo inesatto che è quello di vivisezione lo dico
Lo Stato la vivisezione vietata in Italia come è noto noi siamo stati oggetto come senatori di un vero e proprio mail bombing
Che durato parecchio va avanti ancora adesso
Ma il Bonvini in cui
Insomma ci sono mediche operano una certa confusione
Termino logica e quindi di sostanza nulla da dire sul fatto che ciascuno possa esprimere le sue opinioni come è ovvio che ci mancherebbe
Penso però che nessuno di noi dando il Paese sulla delega al Governo
Relativa all'applicazione della direttiva sessantatré dell'Unione europea esattamente sull'uso degli animali a fini scientifici
Abbiamo
In mente di votare per la vivisezione non è così la sperimentazione è un'altra cosa possiamo non essere d'accordo ci possono essere opinioni differenti
Ebbene che tutto questo però venga svolto nella totale serenità e nella
Chiarezza del dibattito pubblico
E una informata adesso anche un'informazione corretta all'opinione pubblica
La Commissione sanità come sapete ha voluto fortemente questo ciclo di incontri per un problema molto importante
Metodologico ma anche di sostanza e cioè crediamo che le istituzioni oggi gli eletti debbano data la complessità del mondo e la complessità dei problemi
Debbano essere in grado di decidere in modo informato
E quindi abbiamo pensato che
Accanto alla lavoro istituzionale con una fatica in più
Valesse la pena di interrogare sentire
Innanzitutto il mondo della scienza e così procederemo oggi
Poi che come esattamente successo la volta scorsa
Noi non intendiamo aprire un dibattito interno al mondo istituzionale perché noi abbiamo le nostre sedi in cui discuteremo noi oggi vogliamo far parlare la scienza vogliamo fa parlare
Opinioni a confronto lo dico perché mi dispiace lo dico con dispiacere abbiamo avuto
Alcune defezioni
Sulla base di argomentazioni molto false a dispetto
A questa questa giornata non voglio assolutamente che le persone qui coinvolte il consesso così autorevole venga coinvolto da polemiche davvero di basso profilo
Voglio soltanto sottolineare che io sarò L'Unità politica ufficialmente abilitata a parlare per il semplice motivo che sono la Presidente della Commissione
E almeno questo me lo consentiranno perché almeno al Presidente della Commissione un saluto di apertura
Spero che si possa perché si possa concedere e come trovo del tutto fuori luogo le critiche
Alla senatrice Cattaneo pianti invece io voglio ancora una volta ringraziare
Per un lavoro importante e prezioso e guardate per chi conosce un po'come funzioniamo noi non è tanto semplice
Mettere assieme competenze differenti abitudini di lavoro anche differenti ce l'abbiamo fatta anche questa volta e davvero la soddisfazione
Per noi non è un piccolo passo in avanti perché il mondo della cultura e della scienza il mondo della politica e delle istituzioni tornino finalmente a parlarsi
Tonino finalmente
A essere l'uno un po'lo specchio dell'altro perché
La crisi della rappresentanza è diventata davvero molto dopo
Insopportabile almeno per quel che riguarda
La condizione è salita sicuramente abbiamo
Per fortuna procediamo all'unanimità permettetemi di ringraziare
Gli uffici i miei collaboratori la Commissione sanità
E il periodo esatto di vacanza quindi voi capite che organizzare durante le vacanze alte tutta impresa così complicata
Non è l'ora è stata cosa semplice ci perdonerete quindi se ci saranno delle sbavature se non sarà tutto opposte a modo però mi sembra mi sembra comunque molto ma molto importante che come abbiamo deciso di farla in
In fretta e parla e parla bene
Noi comunque evidente siamo
Sempre disponibili e aperti al colloquio con tutti
E quindi quando chi sarà l'opportunità spero che avremo anche l'opportunità di sentire le persone che oggi non sono qui con noi
Ribadendo ancora una volta che
La il confronto e l'unica L'Unità strada per poter
Lavorare insieme per comprendere le ragioni dell'altro e per poter decidere appunto in modo informato dell'arresto purtroppo questi sono i tempi e quindi questo ci tocca
Permettetemi di esprime anche da
In questa sede così autorevole la solidarietà ancora una volta alla signorina Caterina che è stata oggetti
L'aggressione
Con un'attenzione che io penso nessuna persona che ama davvero gli animali possa consentire
Perché c'è una mitezza perché dovrebbe esserci e che non c'è stata negli insulti e nelle
Nel modo davvero padano e voglio esprimere anche la mia solidarietà a quei ricercatori i cui nomi sono stati indirizzi e numeri di telefono sono stati sbattuti sui muri di Milano la mia città
Questo nonché
Cedere mai più mai più
E voglio esprimere anche la solidarietà a tutti noi per quella mail orribile che abbiamo ricevuto e che hai citava sperimenteremo su di voi abbiamo già avuto nella storia
Esempi di sperimentazione sull'uomo vorremmo tanto che quella barbarie non si ripetesse mai più
Lo dico a nome di tutte le persone che amano la democrazia questa piccola parola a cui fosse bisogna tornare ad abituarsi
Detto questo
Procedo rapidamente oggi lasceremo il coordinamento ad Armando Massarenti e a Cattaneo con molto piacere in modo tale che possano i nostri lavori possano andare in modo in modo spedito permettetemi di innanzitutto legge una breve messaggio del Presidente del Senato illustre presidente la ringrazio per l'invito
A partecipare al seminario dedicato all'approfondimento delle tematiche sottese alla sperimentazione animale
Purtroppo concomitanti impegni istituzionali non consentiranno signor Presidente di essere presente
E il Presidente ci raggiunge il suo saluto più cordiale e noi lo ringraziamo e sappiamo
Che è con noi in questa avventura intellettuale
E poi inoltre una lettera del Ministro della salute che io vi leggo
Caro Presidente voglio innanzitutto ringraziare per il graditissimo invito a prendere parte al convegno sperimentazione animale diritto alla conoscenza della salute
E ancora di più per l'iniziativa assunta
Che fa parte di un ciclo di conferenze che hanno il merito di focalizzare l'attenzione del Parlamento italiano sulle questioni legate al futuro della ricerca scientifica in Italia e alla crescita della cultura scientifica nel nostro Paese
Avrei sinceramente desiderate intervenire per portare il mio personale saluto a tutti voi e partecipare ad un dibattito di grande attualità
Ritengo infatti che questa giornata di approfondimento e riflessione costituisca un importante momento di confronto su un tema di rilievo etico e di notevole impatto scientifico per il legislatore
Così come può avvicinare un pubblico non tecnico a comprendere le modalità della ricerca le sue esigenze e grandi risultati che apportate continuerà a portare alla causa della sconfitta delle grandi malattie del secolo
Purtroppo la sperimentazione sugli animali ancora indispensabile anche se ovviamente vogliamo dimostrare a tutti che viene effettuata solo quanto necessaria e con rispetto per gli animali
è un tema molto sentito dall'opinione pubblica che al contempo si aspetta dalla scienza risposta sempre più risolutive per migliorare la propria qualità della vita è o mentale longevità e salute
Diventa sempre più importante quindi fare uscire le obiettive e razionali ragioni del metodo scettico dalle aule accademiche dai lavoratori per divulgare nei codici e farli diventare patrimonio di tutta la società
Immagino sia metodo scientifico pecche etico mi sembra l'intera comunità scientifica ritiene ancora oggi la Agli male insostituibile nella sperimentazione
Il teste su animali hanno avuto ruoli di primo piano i numerosi depennate esperimenti
Il sacrificio di questi ultimi si è rilevato essenziale un doloroso scotto da pagare in vista del raggiungimento del fine della salute delle persone
Tuttavia
Il nostro sforzo deve essere parimenti finalizzata a garantire un più alto livello di tutela degli animali utilizzati a scopi scientifici
Oggi con lo schema di provvedimento di recepimento della direttiva due mila dieci sessantatré Unione europea
Già approvato in via preliminare dal Consiglio dei ministri come ben sapete sono stati introdotti stringenti requisiti
E ben precise condizioni condizioni per lo svolgimento delle attività di allevamento
Fornitura utilizzazione nonché per la realizzazione di progetti che prevedono l'utilizzazione di animali nell'ambito di attività di sperimentazione
Inoltre è previsto che il possesso dei citati dei PTP
Peraltro di natura non solo strutturale ma anche di tipo qualitativo siano oggetto di specifiche verifiche da parte delle autorità competenti sia al momento del rilascio dell'autorizzazione sia successivamente
Il benessere degli animali coinvolti e quindi eletto quale obiettivo fondamentale
E soprattutto si è presa piena coscienza della necessità di ridurre in maniera progressiva
Il numero di animali utilizzati nella sperimentazione fino ad arrivare alla completa sostituzione degli stessi comprati che metodi alternativi alla sperimentazione animale laddove siano disponibili ed accessibili
Senza inficiare la bontà del risultato
Certa che da questa giornata possano emergere nuove importanti spunti di riflessione
Ancora tutti voi un buon lavoro Beatrice Lorenzin la ringraziamo
Per questo messaggio penso che non abbiamo più tempo da perdere e possiamo
Cominciare con il nostro seminario coordinano Marco Cattaneo direttore delle scienze e Armando Massarenti responsabile dell'edizione domenicale del sole ventiquattrore può lavorare
Ecco buongiorno a tutti per me è un grandissimo onore essere cui ci siamo un po'divisi i compiti io Marco Cattaneo questa prima sessione la presa in però brevemente io ringrazio moltissimo la senatrice De Biasi sottolineo l'importanza che questi incontri vengano organizzati
In Senato e in particolare dalla Commissione igiene e sanità in questo modo svolge un compito che
Altamente culturale cioè un compito che dimostra quanto la scienza anche lo vedremo nell'incontro abbiamo visto anche
Durante l'incontro precedente dove tremo nelle interventi di oggi anche
Quanto qui trattiamo e parliamo di scienza come qualche cosa che ci riguarda tutti molto da vicino come qualche cosa che si intreccia fortemente con
Una cultura generale di cui purtroppo non ho visto molte carenze
In questi ultimi decenni diciamo nel nostro Paese ecco di cui devo dire il mio impegno anche molto diretto insieme a quello di Marco Cattaneo come esponenti della della carta stampata dei media in generale
Per riportare in la diciamo di rimettere nel giusto nella giusto ordine diciamo le modalità della della conoscenza in questo Paese cioè per dare e questo è stato uno dei nostri qual limita sempre io parlo per me poi per il sole della domenica fare in modo che la scienza sia parte integrante della cultura che non antagonista della cultura come purtroppo ancora oggi non ha certo un
Inteso umanesimo tende invece a sottolineare scusate questa premessa generalissima ma era dovuta perché e fa parte di questa idea della cultura
Qualche cosa che ha a che fare con il metodo scientifico cui facevano riferimento la senatrice De Biasi anche dei due interventi che ha letto poco fa percolato particolare quello del ministro Lorenzin particolarmente
Equilibrato e che dimostra appunto che cultura significa trovare un equilibrio tra tante conoscenze diverse tante possibili posizioni diverse tutte legittime peraltro laddove la come dire
La necessità laddove ci siano anche delle questioni etiche molto importanti come sono quelle sollevate dai movimenti animalisti negli ultimi trenta quarant'anni che non sono affatto da sottovalutare e anzi sono state portatrici molto spesso di di civiltà nel senso che prendersi cura
In questa idea e gli animali che core soffrono e hanno della serie di esigenze non direi che hanno dei diritti anche se c'è tutto un filone filosofico che pretenderebbe di definire addirittura dei diritti veri e propri per gli animali ecco tutta questa sensibilità non è che il puzzle urtata come qualche cosa di negativo anzi
Il frutto di una discussione etica molto importante al fatta ad altissimo livello
Pensate a filosofi come Peter Singer come Tom reca per dire Peter Singer sul sul versante utilitarista Tom singola sul versante invece dalla definizione dei diritti con posizioni più sfumate Richard Serra stava parlando di grande filosofia non di di persone di secondo livello quindi tutto presto tuttavia tutto questo se dobbiamo calarlo nel dibattito italiano io lo vedo come qualche cosa
Che che che che è già avvenuto tanto tempo fa cioè per cui quando noi arriviamo alla legislazione europea lo abbiamo già
Altre diciamo democrazie forse forse più matura nella nostra annuncia insolito discusso tutto questo e sono arrivato ad una sintesi proprio per la sintesi che mette insieme
Dunque oppure che che trova un equilibrio tra valori purtroppo che confliggono tra di loro quindi tutti noi vorremmo
Evitare che ci fosse
La necessità della sperimentazione eviti fatto non si può pensare che gli scienziati facciano della sperimentazione là dove non è utile dove non serve dove pensano che non serva per il puro gusto
Di di trattare male gli animali che è una follia e che purtroppo invece è un un messaggio che viene spesso
Ripetuto
Ecco allora dicevo appunto in questa prospettiva ticket definirà ed il pool di cultura generale dove la scienza ha un ruolo dove la scienza a voce come giustamente suggeriva
La senatrice De Biasi cioè la scienza strappo spesso non ha voce cioè si creano degli né in Italia diversamente da altri Paesi dove la scienza ha una voce molto forte perché ci sono autorità
E piste nonché più forti invece in Italia come in questo come in altri casi di grande importanza vediamo il caso Stambena di quell'apparato anche molto l'altra volta di cui poi si discuterà
Probabilmente ulteriormente in questi incontri cioè in Italia è più difficile trovare questo equilibrio proprio perché qua anche un spesso una voce anche proprio quella della scienza ve lo dico soprattutto ma anche una voce nel dibattito pubblico e anche all'interno delle
Delle come dire delle delle istituzioni cioè di quelle istituzioni che poi decidono che fanno le leggi fanno i decreti attuativi eccetera e cioè
Però una una delle colpe forse più grave ce l'hanno proprio i giornali e i media perché
Voglio fare prima di dare
La parola
Il relatore di oggi e dico subito dato che dobbiamo contenerci cioè io sto sparando un pochino ma insomma con quella stare sui quarto d'ora io però in realtà parla molto meno di un quarto d'ora perché sto chiudendo
Però voglio sottolineare oggi sul giornale ma è solo un esempio fra i tanti su un giornale che ottimismo un quotidiano nazionale non dico neanche qual è
Si legge un titolo
Cellule
E modelli matematici le alternative alla vivisezione
Ora questo titolo che e
Quello spinti a rappresenta proprio la quintessenza di tutti i titoli che escono su questo argomento proprio un coacervo di errori cioè per cui allora se non ci rendiamo conto
Che si fanno Parco degli errori categoriali si usano le parole casaccio lo diceva bene prima anche la senatrice
Distrazione ha senso a un parti ha un senso molto specifico allo di che cosa stiamo parlando stiamo parlando di ecco io diciamo subito sgombriamo il campo non stiamo parlando vivisezione perché appunto
In Italia non
Perché già proibita per legge e
Fino a prova contraria finché non ci fanno vedere qualche immagine recente perché poi tutte le immagini di queste campagne così violente che noi vediamo sono immagini
Quaranta cinquanta anni fa altre cose che non si fanno più assolutamente non hanno neanche nessun senso prete non l'avevano neanche allora non lo so
Ma questo lo vedremo proprio appunto andando a vedere in in prospettiva storica e senza sovrapporre giudizi morali di oggi a cose che si facevano in passato ecco e anche questo fa parte appunto di una visione
Coerente della cultura quella che serve poi a deliberare ecco detto questo noi iniziamo con significativamente i nostri lavori
Proprio partendo
Da una dimensione
Che
Che
Che è quella della storia della medicina cioè qualche cosa di assolutamente
Esemplare dal punto di vista di una disciplina che deve mettere insieme tante competenze diverse competenze storiche competenze scientifiche capacità appunto di valutare gli argomenti a seconda dell'ambiente senza sovrapposizioni se storica senza
Anacronismi
E e quindi
Partiamo proprio con una
Un precoce purtroppo prevede realtà che riguarda un arco di tempo molto ampio breve nel senso che deve contenersi nel quarto d'ora ma in cui Maria Conforti della università
La Sapienza di Roma ci parlerà della sperimentazione anni mi ha animale nella storia della a Medicina definito a lei la parola grazie
Buongiorno e grazie agli organizzatori di questa giornata da questa radio imparare e mi scuso in anticipo per la rapidità con cui sarò costretta ripercorre secoli di storia ma
Credo che ci siano forse anche più interessanti anche forse più attuali
Dirò subito che
La storia non può essere apologetica io avrei potuto fare stamattina un resoconto un'analisi una racconto di come la sperimentazione animale affatto avanzare la scienza abbiamo entità che è esattamente quello che è accaduto
Esperimenti diciamo
Come quelli viale nomi come quelli di arredi quando ha scoperto la circolazione del sangue di Bernardi perché quando ha scoperto venne latte o di immagine nodi grande fisiologia ance se non sarebbero il nomi
E le scoperte che diciamo degli sono associate non sarebbero neanche pensabile purtroppo senza il sacrificio degli animali tuttavia preferirei evitare questo approccio facile si può leggere su qualsiasi Wikipedia diciamo
Dove si parla degli esperimenti sugli animali ma preferirei provare ammettere a fuoco alcuni atteggiamenti nei confronti
Degli animali per
Come dire mettere in luce come
Secondo me dal punto di vista storico la scienza per farvi capire vedere per illustrare come la scienza licenziati
Le persone che hanno praticato scienza a diverso titolo tra cui io molti che oggi considereremmo sentimenti i filosofi come Aristotele o Cartesio
Si sono fatti carico in prima persona quasi sempre del problema della sofferenza animale e quindi questa questione questa preoccupazione non è affatto estranea alla scienza anzi
Dovremmo dire se vogliamo essere diciamo obiettivi che in in la maggior parte delle riflessioni sulle sofferenza animale e sul modo di trattare gli animali da esperimento viene dagli scienziati
Questo non lo dico per prendere parte diciamo per
Per dare uno piene di parte ma perché effettivamente quando ci si mette a studiare questo problema consista storico si incontrano soprattutto ovviamente testimonianza di scienziati cioè di sperimentatori
Molto rapidamente questo signore è un fisiologo è un gentlemen'inglese della seconda metà dell'Ottocento si Cavaggion Romance e nel mille ottocentosettantasei che è un anno cruciale perché l'anno in cui fu approvato il crearti
Il cui perché un'anima razzo del settantasei che definiva la sperimentazione questo signore che credeva la sperimentazione animale ma aveva una casa piena di bambini e di cani
Quasi diciamo allo stesso livello speditezza pane inneggia sappiamo il suo nome è un caso abbastanza raro di
Nome di animali da speri esperimento riconosciamo spedì con un biglietto di treno compra un biglietto di tre non sottane Niger per farlo andare nel laboratorio
Degli arresti College di Londra per farlo sottoporre alle sperimentazioni eseguite da un suo collega giovane chef
Perché dico questo questo Romance era un
Autore era un amico di Darwin era un autore di o lavori fondamentali sulla psicologia comparata anche era un argomento che interessava Darwin
E non era affatto un crudele sperimentatore tuttavia sacrifico il suo stesso pane
Passiamo
Ah ecco perché antiche rapidissimamente una frase sull'antichità un nome Aristotele che vi è noto sicuramente Aristotele lavorava sull'analogia tra uomo animale perché storicamente il problema che si è sempre posto che è sempre stato presente
Alla mente e alla coscienza degli scienziati ed esperimenti degli sperimentatori quali Aristotele era riscuotere era un un filosofo ma era soprattutto uno scienziato direi
Aristotele sapeva che
C'era un'analogia molto forte tra gli animali quelli che lui chiamava animali dunque
In qualche maniera anche l'uomo
In una maniera molto naturalmente diciamo poi filosoficamente connotata perché è chiaro che per risolvere l'uomo aveva un'anima che gli animali non arriva tuttavia questo senso della analogia e della unità dell'unitarietà del quello che noi con termine
Cristiano definiamo creato gli era ben presente nel mondo naturale
Il problema si pone per esempio possiamo citare censo
Che è un autore romano né in cielo verista numerico che si pone il problema della sperimentazione sugli uomini perché fino a quest'epoca e per tutta l'epoca moderna la sperimentazione animale non era distinguibile dalla sperimentazione umana
Ci sembra scioccante ma è così
Eccelsa dice il sacrificio di pochi vale il benessere di molti il beneficio di molti quindi già allora già in epoca romana presso un autore che era un ciclo verista dunque rifletteva diciamo piuttosto che lavorare originariamente idee
Era presente il problema
Questa immagine è un'immagine invece di età moderna perché prima dell'età moderna cioè dell'età che va diciamo dal Rinascimento in poi non possiamo sensatamente parlai di esperimenti
E l'età moderna e piena gli esperimenti soprattutto sui cani
Di dibattiti etici soprattutto sulla liceità delle ricerche anatomiche perché la grande
Biomedicina diciamo la grande scoperta la grande scienza
Avvio medica dell'età moderna e la NATO mia non ancora o non del tutto la fisiologia quindi c'è un gran dibattito sia sull'uso dei cadaveri sulla liceità dell'uso dei canali sia sulla liceità e questo ci può stupire
Deluso dei
Cadaveri non ancora cadaveri per quindi degli uomini per sperimentazione e sui cani e sugli atti animali specialmente cani queste all'immagine che può apparire piuttosto scioccante è una classica immagine presa appunto da pecche
Che a metà degli anni del Seicento scopi le veline le vene latte fece tutta una serie di lavori che stanze c'erano molto avanzare l'anatomia e anche la fisiologia
Tuttavia se si leggono per esempio le testimonianze di
Che scienziati che si possano leggere nei carteggi che sono una fonte molto interessante io sono a modernista di di mestiere parlerò anche l'età contemporanea ma con molta
Cautela queste invece il mio terreno
Se si leggono queste testimonianze si vede che c'era un continuo
Quello che gli inglesi chiamano perché amerebbero negozi Jean sulla questione delle degli animali quali animali usare
Perché usare alcuni animali e non altri non solo sul piano scientifico ma anche sul piano affettivo direi molto più che etico e questo è un argomento molto importante perché la questione del rapporto stretto tra uomo e animale pensate voi agli
Alle case lanciamo e alle campagne
Di età moderna era molto più forte di quanto sia oggi
Ci sono una sete Simone anzi interessanti pesante Robert trucco che è uno dei primi fondatore dell'avanzo sa che scriveva Boyle che era un grande difensore della sperimentazione animale
Dicendogli io non posso proseguire questi esperimenti che lui faceva sulla respirazione quindi a torace aperti quindi vivisezione volendo
Dice non me la sento di continuare questi per me questo è
E intenso e intollerabile di Ciampi e poi risponde lo devi fare quindi c'è un atteggiamento che è un atteggiamento diciamo così stoico si raccomanda al
L'anno sperimentatore allo scienziato di
Forza d'animo capacità di
Sopportare questa sofferenza che è una sofferenza anche per chi la infligge non solo questo per l'anima
Questo è un bellissimo quadro che rappresenta appunto la pompa di Boyle un esperimento con la pompa di Bolt è un quadro della fine del Settecento se voi vedete questa scena qui
Vedete che la consigliera sta cambiando che rappresenta questa scena qui c'è già un attimo un accenno alla sensibilità alla sensibilizzazione nei confronti degli animali
Il padre probabilmente o lo sperimentatore induce la ragazzina guardare nella pompa di Boyle né la pompa di Boy il l'uccellino sarebbe morto sono esperimenti sul voto fatti i sogni mali
Molto comunicano diventati una delle classiche sperimentazioni di tipo
Diciamo diffuso che si facevano in casa per le donne per i bambini quindi la scienza popolari
Perché vi faccio vedere questo perché alla fine del Settecento emerge questo quote sensibile diciamo manderà sensibilità ma emerge il rapporto a un quote scientifico serio dibattito sulla sensibilità degli animali ossia fino a che punto gli animali sentono
Questo dibattito è un dibattito serissimo in cui ci sono scienziati di primo ordine buoni due fonti Spallanzani cioè persone che ne conosciamo per i loro risultati scientifici anche medici
Willis eccetera che discutono fino a quel punto la sofferenza fino a quel punto l'animale possa trovare sofferenza perché cosa è successo Cartesio ha scritto che l'animale è una pura macchina due
B non sente se non in maniera riflessa e se sente la sua il suo sentire il suo essere senza ente non è molto importante partenza sarà una delle bestie nere di tutta la successiva di tutto il successivo movimento Antivivisezione ditta
Perché la vivisezione negli anni Trenta dell'ottocento diventa questo il cane è un cane assolutamente di casa dovete un cane piccolo campetti
Che viene portato sul tavolo e crudelmente aperto di fronte agli occhi degli anni allora cosa
Voglio dire molto rapidamente sull'Ottocento che questa signora
Che era un'amica
C'era una scusate una femminista irlandese
Una che fu un contatto con Darwin anche andò anche a trovare ma poi litigarono ovviamente perché Darwin era stentatamente e seriamente impegnato
Nella sperimentazione animale e come dire la difendeva questa signora Fula principale nemica di persone come il signore che vi ho fatto vedere all'inizio e cioè di gente ma anche sacrifica il suo cane perché sosteneva che la la sperimentazione animale era di fatto una vivisezione guardate tutti si chiedono perché vivisezione vivisezione è un equivoco creato in questo periodo nasce qui il problema
Perché coloro che sono contrari alla sperimentazione sugli animali e alla crudeltà la chiamano vivisezione questa è una mossa abilissima di grande intelligenza politica
E che determinerà tutta una serie di
Discorsi e di contro discorsi quello che io vi voglio dire però perché nonostante tutto questa signora mila Armando pende tanto i diritti per in questa signora il suo movimento
Non mi fanno tanto i diritti degli animali quanto una idea di scienza
Non materiali Istica
Spirito allestita diciamo così oggi che naturalmente era insostenibile in nei termini
Nei termini anche ottocenteschi perché soprattutto però aveva la capacità di mettere in luce un paradosso contenuto nel darwinismo perché il darwinismo proprio perché dimostrava
Finalmente e definitivamente l'estremo
Come dire con l'estrema coerenza del sistema naturale e per cui la la il rapporto fra le specie che diventava fortissimo sapete anche la visione diciamo più terra terra del del darwinismo come uomo che discende dalla scimmia questa idea
Era però come dire basata su un aumento di incremento e un lavoro molto forte fatto sugli animali quindi sperimentando sugli animali lo stesso da vent'ha fatto strage di inenarrabili di Piccioni impedire diciamo per e di molti altri animali molti di questi scienziati italiani avevano in casa delle minacce di a cui attinge IVA
Nel settantasei l'anno in cui Romanis manda il cane
A al sacrificio diciamo così fu approvata questa prestito anima razza che fu la prima legislazione Senes voluta dalla fisiologica society quindi vedete addirittura la scienza britannica si faceva carico di
Di
Imporre una legislazione questa storia poi naturalmente raccontato sono un lato quello inglese si potrebbe raccontare per ogni contesto geografico del mondo sviluppato ma insomma non ne abbiamo assolutamente il tempo
Questa è una bella disputa degli anni dieci in cui degli animalisti e resterò un monumento arcane Brown ma il cane alla fine fu eliminato ma non abbiamo il tempo di raccontare
Vorrei passare alle conclusioni per stare nei tempi e le conclusioni sono
Sostanzialmente due una vorrei riprendere quello che ho già detto ripeto la questione della sofferenza animale della anni senza ritegno della tortura la possiamo chiamare in diversi modi è stata alcun diciamo al centro delle preoccupazioni
Degli scienziati almeno a partire darci tardo Cinquecento primo seicento c'è quando comincia ufficialmente la sperimentazione
Quindi questo è un dato però
Volendo tornare alla questione più profonda
Vi ho messo qui una questa è la l'altro so che la ladro Sofia metano Mellano grassa scusate è l'arma assegnata alla frutta è l'animale che viene usato per stato usato più usato forse per tutta la genetica tutta la genetica contemporanee
è un animale di cui si è fatto russa oggetti poco c'è io non saprei immaginare
Quale quante quante generazioni di moscerini siamo stati sacrificati per la ricerca genetica nessuno si interessa
Da un certo punto di vista dell'altro soffriva questa è un'immagine si trovi in rete sono dolcetti afferma di falso di droga Sofia
Fatti per celebrare una ricorrenza importante nella storia della genetica e nessuno si sente autrice perché ci sono dei dolcetti mentre sono sicura che tutti si sentirebbero treni cioè se noi facessimo i modelli di marzapane
Del cane di Maci anti dunque qual è la questione
La questione che a anch'diciamo sottostanti alle tutte le assunzioni sugli animali ci sono due questioni una questione di tipo
Utilitaristico fino a che l'animale è stato percepito come strumento di lavoro forza lavoro nessuno si è veramente interessato della sorte di questa animale
Questo è due vani in linea generale e anche per la sperimentazione animale
E questa cosa cambia con l'età moderna prima questioni seconda questione noi dovremmo ormai da non dimenticare mai che le nostre assunzioni sugli animali le assunzioni implicite fanno riferimento a uno schema che si chiama la scala degli esteri
Che è un sistema gerarchico
Oggi assolutamente superato ma in un certo senso ripreso dal dal
Dalle forze insomma l'evoluzionismo c'è una versione gerarca in quegli organi animali sono organizzati gerarchicamente per cui
Noi ci sentiamo lontani dalla tra soffrirà non ce ne importa nulla ma ci sentiamo molto vicina cani
Allora questo atteggiamento è un atteggiamento
Che io non voglio giudicare però esiste molto interessante le potentissimo ed è implicito quindi forse noi nell'affrontare questa
Questione dovremmo sempre con la Cina e questa è l'atteggiamento che sottostà nella storia nella storia non ho parlato di età contemporanea come vedete a tutta una serie di atteggiamenti modalità interpretazioni che riguardano la sperimentazione animale grazie
Bene grazie a mare e Maria Conforti per questo inquadramento storico adesso ci caliamo direttamente nell'attualità
Parlerà il Presidente la Società italiana di Farmacologia Francesco Rossi della dell'articolo tredici della legge delega numero novantasei del sei agosto scorso
Che parla
Della protezione degli animali utilizzati a fini scientifici grazie le slide in inglese
C'è da chiamare
Va bene
Grazie grazie dell'invito e grazie alla scrittrice Cattaneo
E alla Commissione igiene sanitaria che organizza di questa riunione sono qui in veste di farmaco tantissimi anni ma soprattutto della Società italiana di farmacologia che rappresento oggi
Dico subito perché la mia presentazione che riguarderanno gli sviluppi della ricerca farmacologica e poi mi soffermerò sulla legge delega novantasei
Credo
Fonti su moltissime le leve la presentazione del presidentessa della Commissione ci vuole moderazione ci vuole grande equilibrio quest'argomento non ci può stare una contrapposizione quindi il mio dire sarà
Su dati di fatto
Oppure o quelli che pensa societaria di Farmacologia
Ma credo che la contrapposizione non serva veramente a nessuno bisogna riuscire veramente equilibrare
I bisogni di ricerca e di sviluppo della ricerca nel nostro Paese e dall'altra parte il rispetto gli animali che vengono utilizzati da molti sta della sperimentazione
Questa sembra un è una ricchissima diapositiva Carano i farmacologico
Per dire che quando parliamo di farmaco la sostanza che cura le malattie poi vedremo il progresso della ricerca farmacologica ma in ogni farmaco in ogni sostanza chimica c'è un aspetto che riguarda la tossicità su cui ritornerò
Aspetto di medicamenti tossico e importante
A valere un farmaco nuovo innovativo che in campo commerciale significa vere una un'altra possibilità di curare malattie dell'uomo ma significa dobbiamo guardare alla sicurezza di là del farmaco
Farmaco che significa quindi medicamento per prevenire per curare per curare le malattie rare malattie genetiche
Ma significa anche con una sostanza che di riutilizzare Carla sulla tossicità ma c'è tutto il problema delle tossicodipendenze delle sostanze d'abuso ci ritornerò parta parlando della legge delega
Oggi c'è un valore etico importante valore scientifico e la comunità
Della ricerca farmacologico una delle cose più importanti che i farmaci di studiamo i farmaci che vengono messi sul commercio benessere farmaci di alto valore scientifica e questo è uno termini degli aspetti principali a cui bisogna guardare
Dicevo l'evoluzione della ricerca farmacologica
La vita dell'uomo si è allungata moltissimo abbiamo tantissimi conquiste nella medicina certamente non soltanto in campo farmacologico parla Farmacologia i farmaci hanno dato una svolta importante per la salute dell'uomo
Siamo partiti dai prodotti naturali l'epoca della
Del di industrie farmaceutiche dei farmaci di sintesi di simil sintesi poi tenuto all'epoca della genomica della proteomica i farmaci biotecnologici il futuro
E i farmaci che vengono sempre più di Signa ATI
Specifici per un'interazione particolare con il proprio ricettore
Perché deve avere farmaci sempre più efficaci selettivi ma anche i farmaci che hanno
Minorata OSP minore tossicità proprio perché non possiamo da una parte curare tra la parte del determinare tossicità
E questi impatti alla strada
Spesso darla evidentissimo pubblicazione
Di Francesco che elementi che vorrei salutare in questo momento Farrugia generale molecolare
E per di farlo con gli italiani e dirimente una differimenti importante venite le tappe dello sviluppo della ricerca farmacologica gli anni quaranta sessanta chimica farmaceutica estrazione dei prodotti naturali
A Napoli abbiamo benissimo museo della farmacologia a farlo bugie che nasceva dal mondo animale dal mondo minerale
Dal dalle piante poi tenuto alla fase dello studio di ricettori la formulo giri recettori con gli anni Ottanta di biotecnologie
Poi ancora la sequenza del genomica e che ha dato una svolta importante alla ricerca farmacologica ci ritornerò fra un attimo i quindici e per cominciare a parlare di farmaco genomica di terapia personalizzata
Terapia farmaco genetica di terapia selettiva delle malattie genetiche oggi sapete le malattie rare incominciano aderire una possibilità di cura proprio perché
Tutta la tutta la genetica sviluppato tantissime possibilità e andiamo agli anni dici che verranno lei ma le tipologie tra i modelli sperimentali per avere un farmaco a Target sempre più specifico e la medicina per personalizzata
Questo è lo sviluppo dignità dei prossimi anni questo e il futuro che potremo avere nell'ambito della ricerca sì permetteranno ancora il continuare a fare una ricerche ricerche chiaramente seria scientifico come dicevo prima
Vedete l'aspetto della genomica proteomica cambiato tantissimo nella nell'evoluzione siamo passati veramente da una sintesi di prodotti chimici con la mappatura dei geni umani la genomica permesso di studiare
A profondamente i geni le loro mutazioni riuscire a scoprire tantissimi malattie ha permesso anche vedere un track targhette c'è una terapia genica
Vedete dopo Alberto Oricchio parlerà disse spetti dimostrerà senz'altro conquiste molto molto forti che si sono avuti in questo campo
Ancora la proteomica e lo studio la purificazione delle proteine e ci ha permesso di avere profili come farmaci
Oggi gli anticorpi uno Coronari
Vi troviamo e la nel meriterebbe più importanti dare la terapia Tino plastica di uno flogosi in campo reumatologia lo sono conquiste importanti veramente della Farmacologia ma io direi della medicina a livello internazionale
Oggi la fase successiva che ci aspetta come dicevo prima di avere un farmaco sempre più selettivo un farmaco di una modellistica molecolare che permette
Attraverso particolari modelli
Permetti di studiare ancora più profondamente la l'interazione tra fa proprie recettore
E da questa interazione progettare quindi un farmaco sulla conoscenza della struttura tre diversi di dichiarazione permetterà di avere poi la molecola la quale meglio riesce a entrare in quel particolari sito e quindi dovrebbe avere una migliore tollerabilità dell'uomo
Tenete presente che già abbiamo farmaci in questo campo sono gli inibitori della procreazione la Chivu
Tieni presente che la Chivu oggi una malattia
Che si combatte una malattie che non dico chi sicura però malattie che si riesce a congelare si riesce nella sua stadiazione ma permesso ad elementi di guadagnare la vita di migliaia e di migliaia di persone
Questo poi
E quello che la sintesi generale di quello che facciamo nello sviluppo di un farmaco è una un percorso lunghissimo per scoprire un nuovo farmaco nuovo farmaco non nasce così soltanto improvvisamente
Chiaramente nasce dall'idea dei ricercatori dall'idea di giovani giovane ricercatore moltissimo sono i giovani che studiano e poi incomincia è lessi la fase di sperimentazione
Credo sottolineato un aspetto importante che anche nella fase clinica dove andiamo a guardare l'efficacia del farmaco e la guardiamo imparo pure ad altri farmaci si guarda alla sicurezza
Ma la sicurezza e del farmaco inizia nella sperimentazione preclinica nella sperimentazione animale
Questi canoni della sperimentazione dei farmaci sono cani internazionali
Se voi approvato un farmaco agli Stati Uniti segue questo percorso se si approva in Europa segue questo percorso
Ciò significa non fare più sperimentazione animale significa non avere una parte nel nostro Paese per la ricerca di nuovi farmaci da immettere sul mercato
Sperimentazione chiaramente animale fatta soprattutto con metodo scientifico metodo scientifico significa anche
Allo stesso modo protezione e significa rispetto di un animale questo dodici uno
Che lavora in questo campo da tantissimi anni tremendi assurdo sentire
Delle cose certe o ci sono delle immagini certe volte che lasciano inorriditi tutti uguali perché poi chi può pensare che Nushi insegnate non hanno gli animali ma dove sta scritto una cosa di questo genere non significa assolutamente nulla
Parte la fase uno la fase due da Pasi Peri la ricerca in campo clinico
Che è una ricerca importante una ricerca di pittura alcuni anni mentre invece la ricerca sull'animale uno te
Da anni e poi si arriva alla commercializzazione ma anche qui c'è ancora ricerca sul farmaco ancora qui c'è il controllo attraverso la farmacovigilanza e di oggi e dignità ad un sistema veramente internazionale europea nel nostro Paese e questo grandi grande spunta dato la stessa Agenzia Italiana del farmaco con la farmacovigilanza si controlla o dopo anche la commercializzazione la sicurezza STT di farmi ci abbiamo messo in commercio
Dicevo la sperimentazione animale dura in genere tre o quattro anni
E guardate
è un processo e lo sviluppo del farmaco
E questo ve l'ho detto anche da un po'di vista legislativo cioè questo significa il progresso per sviluppare il nuovo farmaco qualsiasi sia il nuovo farlo quindi e fondamentale una tappa obbligatoria
Per
Nel processo di ricerca ma anche
Nel processo di sviluppo di nuovi farmaci
Oggi adesso delle diapositive su qui andrò rapidamente
Poi ci sono tantissimi documenti anche quelle che ci ha presentato alla Segreteria della senatrice Cattani potete anche analizzare con maggiore attenzione
Questo è il percorso prima del ventesimo secolo di tutte le conquiste in campo farmacologico oggi si abbiamo vaccinazione se abbiamo terapia del diabete
Terapia dell'asma e quello che è avvenuto nel corso
Dapprima del ventesimo secolo nel
Nella ventesimo secolo nel ventunesimo secolo
Abbiamo
I tre esso modelli animali attraverso sperimentazioni animali
Qualcuno non è d'accordo
Allora
Attraverso gli anestetici locali vedete nel mille novecento alle trasfusioni di sangue l'insulina gli anticoagulanti
Gli antibiotici l'epoca del mille novecentoquaranta con la scoperta della penicillina e poi l'aspetto che mi Cina
La vaccini vaccino contro la poliomielite in questi giorni una diffusione di informazione sui mezzi di informazione che in India
Sono riuscite a debellare la pone un gran parte lavorio e questa è una conquista della ricerca internazionale con il vaccino della prole
Che ha utilizzato modelli animali per arrivare a queste conquiste i trapianti di cuore IVA il la vaccinazione obbligatorio nei bambini
La chemioterapia di tumori
Era della leucemia annuncerà Peppino oggi non è più una malattia chirurgica e cambiato completamente con utilizzazione
Di farmaci anti H due di inibitori della pompa platonica e cambiata proprio il decorso il modo di affrontare alla malattia gli antiasmatici pedine alla storia il rigetto dei trapianti con la Merkel terapia in uno soppressivo
Il vaccino antiepatite B e così via gli anticorpi Monno clonati
I siamo ormai
Nel terzo millennio le cellule staminali per riparare il cuore
Ridurlo
La terapia genica della distrofia muscolare la fibrosi cistica ed al Lavinia farci forme sono conquista importante che tutti hanno utilizzato i modelli animali
Quando si dibatte bisogna avere un confronto come dicevo equilibrato però bisogna vedere anche dove siamo arrivati attraverso la sperimentazione animale
Ora mi mi riferisco alla normativa
Credo che uno ha detto come tante persone sono qui facciamo ricerca da tantissimi anni colleghi farmacologico come Pini stico
Dichiara facciamo attività da tantissimi anni e guardate per noi il decreto legislativo del ventisette gennaio novantadue numero centosedici è stato in molto importante perché adottando proprio la direttiva europea delle migliori novecentottantasei il Consiglio europeo abbiamo dato un'impostazione diversa al modo di utilizzare gli animali da laboratorio per fare ricerca scientifica
E già in quel periodo si parlava ad utilizzare o meno danni si sia si parlava di Mediglia alternativi utilizzare veramente gli animali quando è strettamente necessario impiega o ridurre il numero degli esperimenti il numero di animali usate negli esperimenti
Si parlava già di questo nel mille novecento novantadue e nel mille novecentottantasei a livello europeo
Oggi sono passati oltre vent'anni da quella direttiva ed era giustissimo che l'Europa adottasse una nuova direttiva e la direttiva e del novembre due mila e dieci era duecentodieci sessione dell'Unione europea
Che è stata poi recepita nel nostro Paese
Qual è la ragione di questa direttiva i progressi era cambiato le cose erano molto cambiate
In ragione direttiva allo scopo di sostituire nel tempo con altri metodi metodi però da vagliare scientificamente quelle che l'utilizzazione degli animali
E i metodi alternativi impatti
Per l'applicazione occorre il principio cosiddette delle tre R. la riduzione del numero degli animali sostituire nel tempo la sperimentazione i perfezionare l'utilizzazione di animare Budisa sperimentale
Ma la stessa direttiva di cui parliamo la direttiva italiana deriva dalla direttiva europea e sa allo stesso tempo riconosce agli animali di laboratorio ancora oggi un ruolo fondamentale per la ricerca
In in corsivo vedete quelli che è scritto nella direttiva europea
Benché sia auspicabile sostituire le procedure d'uso di animali vivi con altri mediche non ne prevedono l'uso di impiego di animali vivi conti un essere necessarie per tutelare la salute dell'uomo e dello stesso animali qui non parliamo
Di ricerca solo per l'uomo ma anche dell'animale e dello stesso ambiente
La direttiva quindi non vieti l'uso però una direttiva ai molto equilibrata è riuscito a trovare un equilibrio
Ora la protezione degli animali il benessere degli animali e dall'altra parte il compromesso però di dover fare della necessità di una ricerca impatti stabilisce gli animali possono essere utilizzati
Sia della ricerca di base quell'ampio medica quella traslazionale soltanto per studiare certamente con una riduzione e con l'utilizzazione anche di medio di alternativi
In Italia
Diciamo la discussione fortissima
Devo dire che siamo però arrivati a delle esagerazioni in senso lato all'esagerazione sono sbagliate da qualsiasi punto di vista e soprattutto è stato l'articolo tre e alcuni commi dell'articolo tre su cui
Mi soffermerò
è un po'cambiato inasprito la stessa decisione della direttiva europea
Io non ho il tempo non voglia anche togliere tempo a nessuno Mazzei per tantissimi commi su cui ci dovremmo soffermare i come su cui mi soffermo sono il comma
Di comma f del comma g anche perché mi sono fatto parte di alcuni documenta Società italiana di farmacologia e la Società di tossicologia e di un documento io stesso anche collaborato e del Consiglio Superiore di Sanità
Quali sono questi come il comma di vietare l'utilizzo di più comma di dieta esperimenti e le procedure che non prevedono anestesia analgesia ci ritorneremo fra un attimo
Il comma f che vieta l'utilizzazione di animali texano trapianti e ricerche su sostanze di abuso
Il comma g su cui dirò pochissimo però dica inutilizzati allevamento del nostro Paese di Canicattì primati non umani destinati alla sperimentazione velocemente
La criticità di un comma di
Obbligatoria né si siano oggi sia dobbiamo dire anche per
Ragione veramente di equilibrio come dicevo prima nel frattempo si stanno modificando alcuni commi
Ci sono dei prolungamenti di applicazione tipo per esempio il comma f per quanto riguarda fino al due mila diciassette quindi abbiamo ancora secondo mi del tempo per intervenire
E per un dibattito sereno scientifico di equilibrato e per trovare la quadratura su questo decreto
Ma l'applicazione la lettera d impedirebbe che cosa
Lei la la realizzazione di farmaci
Permetterebbe di sistema nervoso centrale è impossibile studiare il Parkinson la sala l'Alzheimer utilizzando modelli alternativi se non modelli animali
Per scoprire anche i medici per la gravidanza e per l'uomo
Ancora Baccini pensare a quelli che si sta facendo anche
E il nostro Paese l'Istituto superiore di sanità per l'AIDS per la malaria e così importante non soltanto per l'uomo questa ricerca importante anche per la ricerca negli animali perché disse sì far luce vengono utilizzati poi per gli animali
E ancora impossibile la valutazione di somministrazioni ripetute
Cioè il trattamento in alcune patologie non è un trattamento di una sola dose di un solo giorno ma ripetute nel tempo e lo stesso trattamento di ci deve dare di dati scientifici se vogliamo avere i dati scientifici per approvare nuove terapie
Se questa è l'indirizzo della comunità internazionale come è giusto che sia perché non parliamo degli anni Venti o parliamo dell'Ottocento ma parliamo del terzo millennio occorre riuscire a fare esperimenti immesso distrazione ripetute che non sarebbe possibile
In questo modo per l'uno e per gli animali
Non sarebbe possibile studiare
L'ambiente studiare le molecole inquinanti che sono sostanze chimiche che subiscono lo stesso processo di ricerca non sarebbe l'applicazione possibile l'applicazione negli animali
I tecnico ormai utilizzate nell'uno tranquillamente la risonanza magnetica la TAC
L'elettroencefalogramma certamente l'uomo non viene sottoposto ad anestesia
Certamente se facciamo una risonanza in un bambino il bambino non rimarranno a mai fermo lì per fare una risonanza bisogno di un'anestesia quindi ci sono delle condizioni in cui ABA andrebbe utilizzata
L'altra criticità in media di alternativi quando si parla nei riti alternativi vorrei
Che in questo equilibrio di discorso lo dico anche alla nostra presidentessa
Sì più quarta se quelle che già succede nella realtà noi italiane anche internazionale i media tenerti le linee cellulari culture cellulare sanno in tutti i nostri centri di ricerca ma sono tantissimi anni non è adesso
Perché è un modello importante per la ricerca internazionale
è un modello importanti medi alternativi sono necessari vanno implementati e vanno ulteriormente migliorati se venite nel nostro Dipartimento come in tantissime dipartimenti italiani di ricerca genetica farmacologica
Di biologia molecolare trovate tantissime linee cellulari per studiare tantissimi fenomeni
Però le cellule isolate lo permettono di studiare che cosa l'Alzheimer il diabete i disturbi del comportamento non possono studiare il dolore non posso studiare l'ansia impossibile farlo sulle colture cellulari
Secondo aspetto la lettera f di Tare utilizzazione per il xenotrapianti
Devo dire la verità bloccheremo tutt'oggi quelli dello studio sul sui trapianti di organo
Sulla
Terapia di antitumorali sui modelli avanzati pensate anche delle stesse parole cardine le valvole che utilizziamo normalmente ogni giorno dice delicati di Luigi hanno avuto un'evoluzione notevole nel corso degli anni
Oggi abbiamo sempre Valbrem più sicure che però perché perché si possa permettere questo occorre continuare a fare ricerca
Ma soprattutto non avremo più ricerca sulle sostanze di abuso
Sostanze di abuso sono di tante volte gli si si parli su altre sostanze vendute a un mercato illegale ho finito mercato illegale ma sarebbe veramente impossibile privare rivestendo oggi abbiamo due milioni di italiani
Quindi sono posti i dipendenti sull'allevamento significa che dovremmo in portarli dagli altri Paesi e sto per terminare
Quindi senz'altro mediti alternativi necessari me però bisogna
Veramente svilupparli debba ridarle oggi abbiamo soltanto in alcuni casi modelli animali
Una cosa che volevo sottolineare dobbiamo però approfittare di questo momento per migliorare le cose
Anche per esempio l'ispezione che deve essere fatta i metodi ispettivo che già esiste esiste già dal nome dei due deve essere migliorate pervenire come vengono utilizzati dei nostri centri gli animali da laboratorio
Questo lo conoscete tutti quanti la comunità internazionale preoccupato da quelli che sta succedendo nel nostro Paese e concludo con le ultime due diapositive
Questi nastri mento
Verrebbe a penalizzare ancora di più la ricerca di Tempio mediche che già fortemente modificata non ci stiamo a fare soffermare
Ma soprattutto in altri Paesi hanno già recepito senza modifiche o lo stanno facendo quelle che la direttiva avremmo una comunità scientifica italiana completamente diversa da quelle degli altri Paesi
E quindi quello che bisogna cercare di lavorare e una revisione non abolire la legge delega rivederla
Percettore cercare con gli equilibri di cui parlavo prima altrimenti avremmo dei danni ripararli oggi sì li potete vedere nel futuro e riguarda la ricerca dei ricercatori e delle future generazioni grazie
Grazie professor Francesco Francesco Rossi adesso do la parola al punto in tema di alternative alla sperimentazione animale alla professoressa Isabella De Angelis dell'Istituto superiore di sanità grazie
Buongiorno a tutti per prima cosa ringrazio le fatiche di Biase tutta la Commissione per questo gentile invito
Sono contenta e anche un po'emozionata di essere qui in questo contesto abbastanza diverso dal laboratorio dove
Mi muovo solitamente quindi spero che questa presentazione pur nella sua brevità possa dare un contributo
A al dibattito in corso
Allora metodi alternativi insieme ha già parlato in maniera trasversale mi preme dire che nella nuova normativa
E soprattutto anche nello schema di recepimento che è stato approntato qui in Italia
La il concetto dei metodi alternativi è praticamente i inserito pervade l'intero articolato
Richiesto e poi vedremo in dettaglio quali sono gli articoli che ne parlano in in maniera più efficace
è richiesto quindi l'uso di metodi alternativi laddove essi siano disponibili e questo è in linea con altre grosse regolamentazioni che sono state fatte che sono in corso nell'Unione europea
Regolamentazioni recenti soprattutto volte alla sicurezza delle sostanze chimiche nel regolamento Ricciarelli soprattutto nel nuovo regolamento cosmetico come vedete
Tra le date sono tutti i regolamenti molto recenti alcuni entrati in vigore quest'anno
Nel nuovo regolamento cosmetiche anche nel nuovo Regolamento biocidi si parla fortemente si stressa fortemente l'uso di metodi alternativi e in particolare il nuovo regolamento cosmetico obbligo
Mentre un po'eccentrico da questo punto di vista perché nella valutazione della sicurezza richiede esclusivamente di metodi dire Presidente vedremo adesso bene con la definizione cosa si intende per tristemente
E tra l'altro devo fare una premessa io provengo da un laboratorio di Tossicologia quindi sono un tossicologo e quindi come tale mi occupo più della parte di sicurezza delle sostanze chimiche verso come verso l'ambiente più per la parte medica quindi chiaramente
Il mio intervento sarà più improntato sull'esperienza
Di questo settore ma ognuno di voi può tranquillamente mutuare con le sue conoscenze il discorso che sto facendo
Allora come dicevo l'articolato della nuova direttiva europea sposa il concetto di metodo alternativo e in particolare lo vediamo presente nell'articolo tredici
In cui si dichiara ce l'ho qui questo in un più avete torcicollo fatta sardo divertente alcuni metodi
Ai sensi del più sezioni nazionali degli Stati membri assicurano una procedura non si è seguita qualora la legislazione dell'Unione riconosca altri metri più strategie di sperimentazione per ottenere il risultato ricercato e che non perché non prevedano l'impiego di animali vivi
Nella scelta della procedura sono saranno selezionate quelle procedure che risponde in maggior misura i seguenti requisiti e qui c'è una serie di requisiti non vi tedio leggendo di tutti quanti
Ma che si rifanno al principe delle tre R est se è stato già accennato ma mi fa piacere che accennano in questo contesto
Quello che è il principio delle tre R è un principio diciamo storico che definisce alternativa alla sperimentazione animale una qualsiasi tecnica terrazzini riduca un rimpiazzo cioè sostituisca l'uso degli animali
Da questo enunciato è evidente che nel principio delle tre R di cui tanto che spesso si discute gli animali sono presenti
Nel principio delle tre che l'animale c'è ma c'è l'animale utilizzato bene questa è una cosa importante
Che l'animale quale modello sperimentale è stato utilizzato bene nel senso che vengano controllate le condizioni al contorno la sua stabulazione per esempio tutte le condizioni che producono benessere animale
Quindi è estremamente importante a volte si dice metodi alternativi quindi cellule no i metodi alternativi non sono solo scenari lune
Per favore usciamo da questo che è un altro sistema metodo alternativo è un modo di pensare è un modo di approcciare il problema e di utilizzare l'animale
Si utilizza l'animale in questo contesto
Chiaramente
Non è mio compito oggi qui parlare dell'animale da fare diciamo un'overview
Il discorso terre placement cioè della riduzione della sostituzione e quello che poi più
Viene portato avanti
E che forse potrebbe essere considerato tra virgolette anche se a me non sono totalmente colpita il fine ultimo della sperimentazione almeno in alcuni contesti
E chiaramente prima di parlare soltanto di riduzione per quanto riguarda le prime due Brescia il perfezionamento di affinamento delle condizioni sperimentali dell'animale prima e durante e dopo la sperimentazione anche questo è un concetto importante prima durante dopo una sperimentazione
E dicevo un aspetto molto importante che è stressato anche dalla dalla direttiva e dal suo recepimento della sua proposta di ricevimento italiano
è la formazione del personale che lavora e che deve lavorare negli stabulari a contatto con gli animali quindi questo
è un aspetto importante che dovrebbe essere implementato in seguito nel prosieguo dell'applicazione della direttiva
Dicevo fine menta
Cioè la sostituzione in affetti qual è al momento la situazione anche qui è inutile che ci raccontiamo storie oggi come oggi su per quanto riguarda la riduzione
La realtà è che gli effetti locali cioè la farfalla tossico dinamica hanno una buona applicabilità del PPE resti mentre invece per gli effetti sistemici rispetti a lungo termine ancora c'è parecchio da lavorare
E dicevo non solo cellule lo ripeto perché in affetti il l'approccio alternativo dire placement è un approccio è un approccio integrato che comprende
Più netto di quindi non solo le colture cellulari le culture di tessuto e quant'altro sul sistema biologico
Ma anche i sistemi cosiddetti insieme i cui sistemi computazionale
Io le relazioni struttura attività la identificazione caratterizzazione corretta del composto
Il cosiddetto ride cross scusatemi se spesso uso dei termini tecnici molto spesso sono difficilmente traducibili ride crossing affetti la lui lettura delle caratteristiche chimiche di un composto sulla base di analogia con altri composti chimici di cui è nota
Ma struttura chimica ma anche l'effetto
Quindi un concetto che che
Che mi preme sottolineare il metodo alternativo ad un approccio integrato cioè insieme di conoscenze di tecnologie che da vanno a formare un'unica
Come posso dire un unico quadro e vedremo più in dettaglio nate diapositive che ho preparato
Un altro aspetto importante di cui si discute molto oggi nel campo delle alternative in questi anni a questo approccio questo approccio che per il momento anche questo forze più limitato alla tossicologia
Ma proprio perché la tossicologia ha funzionato la la la valutazione del rischio
Per l'uomo e per l'ambiente sta funzionando poca frontiera da apripista ebbene che poi queste idee vengano anche mutuate su altre su altre discipline
Dicevo quindi questo approccio diciamo a un approccio
Genomi o in cui questi questa tossicologia il ventunesimo secolo e la pubblicazione e americana come vedete la date del due mila otto in cui appunto si parla
Di spostare quello che viene chiamato le uscite del paradigma
Dall'ARPA si sullo sviluppo di modelli animali soprattutto mammiferi vertebrati allerta ci su modelli invito sistemi computazionale micro sistemi utilizzati automatizzati
E utilizzando soprattutto cellule di derivazione umana ribadisco è sempre un po'certi integrato
Questa e soprattutto l'idea che sottende questo questo approccio genomica e quella di non limitarsi più all'osservazione del fenomeno almeno per quanto riguarda San percorsi con l'odio
Ma andare a studiare il fenomeno a quelle che sono invece le sue
Caratteristiche quei letti sempre scusate il linguaggio tecnico vengono definiti IPA voi a otto si siti
Cioè i percorsi di tossicità i percorsi cellulari attraverso cui viene espletata viene manifestata paga tossicità
Corre di questo Cordì questo sistema inesperti un sistema robotizzato meccanismo robotizzato che analizzata antichissime sostanze chimiche tantissimi geni
Chiaramente si tratta di alta tecnologia la tecnologia aiuta le alternative come aiuta in generale né sperimentazione qualsiasi essa sia perché ci fornisce giorno dopo giorno strumenti più potenti forti di indagine
E e quindi appunto attraverso questi sistemi Robotti dati si cerca di individuare il petto detto CCTV
Questa filosofia è stata sposata in pieno quindi è partita dall'America ma è stata sposata in pieno anche dall'Europa
Da noi si di che ha approcciato un programma anche questo sulle avversato comma pozzi si su
I meccanismi di Tozzi cita e soprattutto la comunità la finanzia fortemente perché Menin nuovi progetti europee che adesso sono partiti Horizon quanti quanti
Molti molte risorse sono destinate a questo tipo di progetti di basti pensare che siamo passati da uno stanziamento di circa centocinquanta milioni di euro
Nei progetti del sesto e settimo programma quadro fra quelli che hanno chiuso praticamente da poco a circa trecentocinquanta milioni di euro
Per
Coraggio quanti può enti dimezzando i tempi dei progetti quattordici anni contro sette quindi come vedete l'Europa crede molto in questa attività
Vi dicevo prima sarò veloce dicevo prima appunto non solo cellule non sono Shannon e perché nelle alternative ormai non si può parlare più di un singolo teste che vado a sostituire
Un singolo teste sull'animale per esempio detenuti sette successivo
E quindi si parla invece di queste strategie di testi integrate in cui varie competenze conoscenze e abilità sono tutte insieme
Per dare poi delle risposte ripeto quindi dell'esemplare sulla tossicologia ma può essere
Facilmente applicato ad altri campi questa diapositiva devo dire praticamente comprensibile da leggere scusatemi ma non so riuscita a trovare di merito non ha importanza leggerla credetemi sulla parole semplicemente per dimostrarvi
La complessità questo è un diagramma di flusso che riguarda una strategia integrata e integrata per l'irritazione oculare
Piccolo passo indietro avete visto che nel regolamento cosmetico vengono chiesti solo mente di dire placement e per questo motivo forte impulso è stato dato dalla comunità e anche dalle industrie che hanno fortemente finanziato
Faccio un esempio polizza l'industria dei dei prodotti cosmetici europea ha veramente finanziata in maniera importante questi progetti
Per trovare teste dire placement nel campo dei cosmetici per quanto riguarda l'irritazione oculare
Forse molti di voi conoscono il classico teste entrai sapeste che si faceva sull'occhio del coniglio
In cui veniva esplicata nella sostanza si vede si misurava in grado di irritazione attraverso uno score di opacità vari parametri dell'oppio
Questo ecco questo per Rivera in testa il drug test che si faceva in vari modi cialda rimodificare una linea guida telo codifica
Questa è una proposta di strategia tappeti e prevede vari teste in vitro tutti per arrivare ramificazioni procurare sono tutti teste sui modelli di pelle ricostituita delle cose però appunto per un singolo indisponente ci sono più
Il teste questo secondo me risponde in maniera abbastanza
Esaustiva dico abbastanza perché non voglio essere molto netta a il
Fatto quindi speciali nulle
Non non possono riguardare la complessità degli animaletti venissimo ne siamo perfettamente d'accordo ma tanti studi messi insieme considero Bari Enterpoint possono avvicinarsi alla complessità dell'animale
Considerando che utilizziamo cellule umane e l'animale
Finale nel senso assolutamente non negativo cioè comunque è
Organismo diverso
Vado molto brevemente l'altro articolo della direttiva che cita in maniera esplicite metodi alternativi all'articolo trentasette qui lo ribadisco date è l'articolo quarantasette nella direttiva trentasette
Nello schema di recepimento italiano ho citato lo schema di recepimento italiano
Perché c'è qualcosa che ci riguarda da vicino nel senso che viene indicato
Il nostro punto di riferimento per quanto riguarda i metodi alternativi la normativa europea noi quindi come Italia ci siamo adeguati equamente conformati
Richiede che ci sia un punto di riferimento di contatto per i metodi alternativi
Il nostro Paese e l'ha individuato l'individuo individuato molto presto siamo stati secondi a farlo nella reparto substrati cellulari uno legge cellulare dell'Istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia dell'Emilia Romagna
E quindi svolge questo importante ruolo di punto di contatto con con l'Europa
Un elitaria in Europa e cerco di andare ancora più veloce e
Semplicemente per dirvi che nella direttiva europea e anche indicato oltre appunto di contatto del Paese membro anche un punto di contatto europeo
Questo punto di contatto è identificato dalla direttiva come vedete nell'articolo quarantotto e ancor più nell'allegato sette tenni
Identifica i compiti e ne specifica i compiti ed è il European il Centro europeo per l'attivazione dei metri interni alternativi adesso si chiama è ovvio perché troppi anni
è un mio referenza elaborati reca questo centro già preesistente era stato fondato nel novantuno ha sede qui in Italia gli SPRAR centro coperti dici tal Jersey
E a tutti i compiti che vedete inventati che non
Vi annoio con ricordare
E a messo in piedi in questi anni alcuni network particolarmente importanti come il parere
Come immette dal che sono appunto dei network che tengono insieme i vari Stati membri sia sul l'aspetto regolatorio che sull'aspetto invece e pratico della validazione
Molto velocemente vi dirò che i lavori che cos'è la validazione se ne parla tanto a volte anche
A sproposito per cui proprio un lascio una slide e per ricordare che questa è la validazione cioè la validazione quel processo mediante il quale viene definita l'affidabilità e la rilevanza di un metodo
Tutti i metodi alternativi che devono essere usati a scopo regolatorio devono essere validati cioè non possono essere utilizzati se non hanno subito questo processo
Che è un processo lungo come vedete perché può richiedere molti anni da qui anche il fatto che spesso i metodi alternativi non sono presenti nella regolamentazione perché
Il leader è particolarmente lungo si è cercato di abbreviarlo non sempre con risultati positivi lecco da me si occupa di controllare la validazione nell'Europeo mentre invece la validazione a livello nazionale
è affidata agli Stati membri anche dal punto di vista economico io questo
Mi preme sottolinearlo perché è compito anche del Paese Italia fare la validazione identiche
Care studi che merita di essere negati tagliati sotto il controllo dell'istituto sotto la guida l'istruttoria
E chiudo la riportando l'ultimo articolo della scherma di di di recepimento della due mila dieci sessantatré
Che è quello delle sanzioni che mi è sembrato quando l'ho letto particolarmente interessante perché a cui no
Assegna
Parte delle sanzioni e vengono alti derivano dall'applicazione di questa direttiva allo sviluppo e l'implementazione dei metodi alternativi e quindi se anche un riconoscimento alla nota
A
Vi ringrazio per la benzina
Grazie e stiamo un po'sforando nei tempi e quindi dobbiamo recuperare ma non ha
Io adesso nel dare la parola Silvio Garattini tra l'altro anche esprimendo la solidarietà per gli attacchi che ha ricevuto negli ultimi mesi
Tutto ingiustificati assolutamente il ragionevoli assurdi
Ricordo il tema la responsabilità di rispettare le conoscenze scientifiche
E voglio anche dire spendere due parole però per fare i complimenti alla alla l'ufficio della senatrice professoressa Elena Cattaneo che ha redatto questo libricino che secondo me è un esempio di come bisogna pensare a quella
A quella modalità in cui vita si parla di riforma del Senato anche il Presidente La Repubblica tra l'altro nell'incontro precedente
Aveva richiamato l'attenzione anche questa idea diritti riformare dall'interno al Senato nel senso della di un Senato più delle competenze del suo dei saperi del saper fare
E della conoscenza ecco l'idea di avere un riferimento ogni volta che si tratta di
Da ragionare poi decidere su questioni così importanti e vere
Una piccolo dossier basato sui fatti basato sulle conoscenze reali come è stato realizzato questa volta dalla da questo gruppo da andrebbe Vignoli o da
Da José De Falco che si sono poiché è da Gilberto Corbellini peraltro Gilberto Corbellini anche fatto una specie di decalogo molto utile secondo me che risponde punto per punto ad una serie di
Obiezioni correnti da parte
Dei degli degli animalisti che ha redatto insieme appunto la senatrice Rame affanno quindi insomma questo un bell'esempio di come somma per ogni tema bisognerebbe avere sottomano comprensibile peraltro a chiunque
E non solo agli addetti ai lavori un dossier importante cosa che negli altri Paesi pensiamo solo a quello che fa la noioso sai più profano altre accademie scientifica è qualche cosa di assolutamente usuale che sono anche dovremmo avere sempre di più come abitudine
Anche in Italia e che secondo me va proprio nella direzione di pensare alcuna deliberazione pubblica consapevole di quello di quello che si sa è che ascolta appunto la voce la voce che la scienza quindi no la parola il dovere rientra
Buongiorno grazie Massarenti grazie alla senatrice De Biasi per questo
Invito
Poiché o lungo chilometraggio nella ricerca sono ormai sessant'anni che lavoro in ricerca
Posso dire che
Non siamo di fronte è qualcosa di nuovo ma si tratta di ondate che periodicamente arrivano e che infiammano la discussione sui problemi della sperimentazione animale
In realtà in tutti questi anni non sono cambiate le ragioni degli animalisti
Sono sempre quelle e sono essenzialmente due la prima che non bisogna usare gli animali perché sono diversi dall'uomo
Questo
Lo sappiamo anche noi non
Non c'è una
Diretta sovrapposizione però se
Guardiamo non soltanto le differenze guardiamo moralismi viabilità ne troviamo molte
Perché tutti gli animali su cui sperimentiamo hanno come l'uomo cervello un fegato dei polmoni cuore i regimi c'erano gli stessi organi che abbiamo noi hanno lo stesso tipo di
Muscoli dal punto di vista generale hanno
Un sistema endocrino hanno un sistema
Della circolazione del sangue hanno un sistema
Immunitario hanno un sistema nervoso centrale e periferico e se guardiamo anche alle ultime
Scoperte della genomica da proteomica troviamo che essenzialmente il modo con cui
E costruito il materiale
Genomica o del topo verrà attore di altre specie animali
Non è diverso nella sostanza anche se la complessità naturalmente diversa ma non è diverso dal sistema che abbiamo nell'uomo
E così perfino quel poco più del novanta per cento delle proteine sono simili
Rispetto a quelle che ci sono un uomo quindi ci sono tante ragioni per pensare che
Ci sia in realtà una base per
Utilizzare specie animali
Come mezzo per arrivare all'uomo
Difatti chiamiamo questi modelli
Gli animali sono dei modelli di quello che succede nell'uomo l'uso dei modelli non è una novità nel mondo
Biologico un medico è quello che si fa normalmente se si deve costruire una diga non è che si va sulla montagna costruito da unica si comincia a farlo in laboratorio serva una più piccola corpo più grande problema è così
Quando si fa sulla montagna si trovano problemi diversi però una parte dei problemi già si erano immaginati siano visti siano prospettati facendo e questo è quello che succede con la sperimentazione animale
Anche qui
R. abbiamo delle probabilità di essere su
Sulla buona strada e poi naturalmente il fatto di essere la verifica definitiva non può che avvenire è nell'uomo
Ma sono moltissimi e la professor Rossi ha ricordato in modo
Adeguato tutto quello che
è stato fatto grazie alla sperimentazione animale abbiamo
O certamente la sperimentazione male ha certamente cambiato le possibilità della medicina sia dal punto di vista delle conoscenze
Sia dal punto di vista
Non meno importante dei benefici che abbiamo tenuto presso l'impiego di farmaci
Sia cosa spesso poco apprezzata abbiamo sviluppato molte conoscenze per quanto riguarda la tossicità
Del
Non solo dei farmaci ma di tutte le sostanze chimiche con cui
Veniamo a
Contatto
Quindi senza ripetere quali sono i vantaggi bisogna tener presente che
Per esempio il caso della thalidomide che molto spesso gli oppositori invocano è un caso tipico per dimostrare come la mancata sperimentazione animale
è a determinato un disastro internazionale
Attraverso le malformazioni
Si dice che
In realtà la sperimentazione animale non ha permesso di vedere
I danni questo non è vero è una falsità come tante che circolano
è una falsità perché in realtà all'epoca io mi ricordo perfettamente c'era una non c'era la necessità di fare esperimenti sulla riproduzione
Oggi studiare se una sostanze chimiche influenza il prodotto della riproduzione è diventata una parte del dossier che si deve presentare per la al
Per l'autorizzazione di un po'
Farmaco e difatti
In quasi tutte le specie animali tenendo conto delle dosi e di altri a spetti la thalidomide eh
Determina malformazioni in molte specie animali quindi se si fossero stati
Se fossero stati fatti gli esperimenti
Non avremmo avuto tutti poco medici che abbiamo avuto con l'impiego di questi farmaci e così
Tanta cancerogeni da è stata effettuata perché nessuno si sogna di portare nell'uomo un farmaco che si dimostri fortemente cancerogeno
Negli animali de sperimentò
Quindi non c'è dubbio che
Globalmente il sistema che abbiamo utilizzato anche se è un sistema imperfetto è un sistema che ha dato risultati positivi
E prima di cambiarlo bisogna essere sicuri che la via nuova sia veramente qualcosa che può sostituire la Puglia vecchia
Anche perché come è stato ricordato nel fatto che ci sia una Lucia fra quello che facciamo degli animali che lo facciamo negli uomini è che la maggior parte degli in farmaci che sviluppiamo per gli uomini sono quelli che poi utilizziamo
Per tutta per trattare gli animali da affezione quelli che abbiamo dei casi cani e gatti
Se hanno dei problemi cosa ricevono ricevono degli antibiotici dei chemioterapici che sono stati studiati attraverso la sperimentazione animale e che sono diventati i farmaci per l'uomo
Se hanno problemi
Infiammatori si usa l'aspirina anche per loro e così via cioè non non
Il fatto che
Ci sia
Ancora la necessità di andare su questa strada è proprio dimostrato non soltanto dei risultati che otteniamo ma anche dal fatto che questi risultati sono estrapolabili agli stessi animali quindi insomma abbiamo questo tipo di corrispondenza
Allora siccome è molto difficile in una discussione tranquilla pacata serena
Di ignorare questi fatti questi sono fatti scientifici che uno per ignorarli
Deve presentare altri fatti scientifici basati su
Altrettante sperimentazioni siccome questo non è possibile nonostante tutto quello che dicono
Allora bisogna fare qualcosa avrà cosa bisogna fare
Bisogna fare i metodi alternativi
E qui veniamo alla discussione sui metodi alternativi intanto bisogna dire che non esistono metodi alternativi perché
Se ci sono sono già utilizzati
Basti pensare a quello che è successo una storia una volta molti di voi certo ma il più giovani non lo ricordano ma per
Per
Il nettare l'insulina nell'uomo cosa si faceva si studiava nel coniglio letto sulla glicemia
E in base alla caduta del Vice mia si intitolava l'insulina
La tecnologia ha sviluppato cose nuove
è ha permesso di sapere come la struttura l'insulina
Oggi
Non è che ci sia il metodo alternativo è si usa quello perché sarebbe stupido continuare utilizzare il coniglio quando possiamo determinare quanta insulina è presente in un qualsiasi preparato
E così non ci sono metodi alternativi oggi ci sono metodi complementari sono quelli che noi utilizziamo tutti i giorni nei nostri laboratorio ho fatto un rapido calcolo nella all'Istituto Mario Negri
Vi posso dire che almeno il settanta per cento del lavoro del tempo che si impiega si impiega per utilizzare
Tecniche complementari che sono le tecniche che hanno sono state numerate prima insieme ecco in vetro eccetera eccetera pretendere però
Che letti lei lei sedute in vitro possano essere un'alternativa agli animali che a loro volta vengono discussi come non ha adeguati per l'uomo è una cosa che non ha senso
Che non ha assolutamente senso perché se gli animali sono distanti lavoro ancora di più lo saranno poche cellule coltivate in un recipiente di plastica un recipiente di vetro
Non c'è dubbio su questo e non c'è dubbio che
Quando passiamo da effettui elementari effetti complessi
Le cedo che non ci dicono nulla
Non è che possiamo chiedere una cellula se è uno intatto diminuito l'appetito non è che possiamo chiedergli se aumenta o diminuisce la pressione non gli possiamo chiedere se aumenta o diminuisce la memoria
Non li possiamo chiedere se cambia il battito cardiaco o se c'è una ipertensione polmonare
Queste cose li dobbiamo fare negli animali non non non non c'è possibilità di discussione su questo
I fatti sono questi e vanno rispettati
Come pure
Certamente che tutti lavoriamo per migliorare la situazione non è che ci divertiamo a fare quello che facciamo cerchiamo il più possibile di limitare ma di nuovo come lo possiamo fare attraverso la tecnologia
E sarà la tecnologia che ci aiuta a migliorare le cose quando io ho cominciato a lavorare per misurare la serotonina nel cervello dovevo usare almeno dieci Tore cervelli di topo perché altrimenti non c'era il metodo adeguato
Oggi su un cervello di topo Spano cento determinazioni perché perché abbiamo tecnologie migliori
Così una volta perseguire
Quello che succedeva per esempio in una malattia
Del cervello in animali da esperimento nel topo cosa facevamo si prendeva un gran numero di animali e poi
Ogni settimana se ne sa criticava una certa parte per vedere
Come era andata la malattia nel cervello
Oggi abbiamo per esempio la risonanza magnetica
Che possiamo utilizzare per i topi e quindi non abbiamo più bisogno di avere tanti animali ne prendiamo pochi li seguiamo nel tempo e probabilmente siamo più aderenti anche a quello che poi succede
La metodologia che si usa nella clinica quindi
Non è che non vogliamo
Fare le tecniche e cosiddette alternative siamo noi gli autori principali attraverso lo sviluppo della tecnologia del miglioramento
Perciò statistica tra cento e passa però non ci raccontino dalle storie perché
Certe non non non si può pensare che sistemi elementari
Tanto meno il computer e tanto meno del PIL devono invece epidemiologia che spesso viene nominata come se servisse a qualcosa per questo tipo di studio è importantissima ma certamente non serve o il microchip cui di cellulari
Sono due le parole al vento perché in realtà non c'è niente come pure è inutile continuare a ripetere delle storie
Come fa normalmente l'onorevole Brambilla anche ieri
Secondo cui in vista di uniti ormai non si usa più la sperimentazione animale
Ma questa è una stupidaggine assoluta è come se io dicessi che Garibaldi è un pittore del Seicento è lo stesso tipo di stupidaggine
Non vadano a vedere
E meraviglia che i mass media accettino questo lo scrivano come se fosse vero o no senza dire senza ridere
Come si riterrebbe appunto nel caso in cui uno
Facesse un errore per aprire una frase di latina immediatamente tutti gli saltano addosso siccome la
L'aria la la scienza non fa parte della cultura in questo Paese evidentemente gli errori scientifici non vengono
Considerato
Ecco io penso che questo sono le cose che
Possiamo dire per il momento
Si parla molto di dialogo ma il dialogo è difficile perché
Gli oppositori intanto non non partecipano quando c'è la possibilità di fare un dialogo sereno è invece sono sempre pronti con lo stato di aggredire quando si tratta di essere
Vocali di fare
Il rovinare i laboratori eccetera di agosto sempre pronti ma non sono non è assolutamente possibile discutere qui siamo in un'aula prestigiosa siamo al Senato la cosa che io vorrei dire
Ai parlamentari e fidate di della scienza
Quando avete dei problemi e prima di tutto andate a sentire
I ricercatori perché a andare invece verso coloro che sono incompetenti o addirittura verso i ciarlatani
Sì comprino grandi pasticci staminale è uno dei tanti esempi di
Pasticcio
S.p.A. insoddisfatta oppure
Si grazie grazie a Silvio Garattini
Chiudiamo questa sessione con una breve imprese spettanti sapevate anch'scusate mi sono rubo solo un minuto volevo aggiungere una cosa la mia presentazione che in effetti mi era saltata alleati e positiva no
In merito alla discussione all'equilibrio volevo dire che esiste una piattaforma italiana per i metodi alternativi Ritanna
Che raccoglie al suo interno le quattro aree coinvolte nella sperimentazione animale cioè istituzioni governative ricerca industria e ai associazioni animaliste
Proprio per discutere trecce cercare di trovare un accordo sui temi fondamentali delle sperimentazioni tali e della sperimentazione sugli animali grazie
Grazie ecco chiudiamo qui cassa sessione con un leggero ritardo ma credo che riusciremo comunque a rispettare i tempi partendo altre tra relazioni più
Ecco quindi facciamo un cambio di tavolo io a questo punto do la parola Marco Cattaneo che divisione alla seduta successiva sessione
Bene tardi
Dottor verbali
Territori
Avverto che
Calabrese
Valori
Allora
Anche Pagnoncelli
Parigi
Il
No
Però
Chiedo scusa
Guarda
Sul
Benissimo
Tra
Allora devo sono sostituire per pochi minuti
La senatrice De Biasi sono il vicepresidente della Commissione sanità
E do la parola Marco Cattaneo che continua la presentazione dei nuovi relatori
Buongiorno a tutti
E innanzitutto grazie alla alla senatrice De Biase la senatrice Cattaneo VAS alla senatrice De Biasi tramite il vicepresidente Mineo ringraziamento
Per avermi chiesto di intervenire a moderare insieme ad Armando Massarenti questa seconda giornata in cui il Senato si parla di scienza
Dato che i tempi sono molto stretti
Credo che siano state già dette molte cose soltanto una spesso si dice che la sperimentazione animale
Si sente dire che la sperimentazione animale è inutile oppure che ed il solo interesse dell'obiettare ma c'è un ticket
In realtà
Sia ampiamente dimostrato già negli interventi precedenti ma ancora di più in quelli che verranno
Che molto ma molto prima delle lobby farmaceutiche
La sperimentazione sugli animali dagli animali abbiamo imparato praticamente tutto ciò che sappiamo sull'anatomia la fisiologia
E questo è stato fondamentale anche poi successivamente per capire le malattie
Studiare il modo di curarle proprio negli interventi che arrivano
In cui parliamo di scoperta e di conoscenza e di speranze date anche grazie alla sperimentazione animale vedremo qual è stato il ruolo della sperimentazione
Inoltre in molte storie di successo in molte storie che hanno dato l'opportunità di curare importanti malattie
Cedo subito la parola data Alberto Auricchio dell'Università Federico II di Napoli e dell'Istituto Telethon di Napoli e ci parlerà dell'importanza sperimentazione animale nello sviluppo di terapie per le malattie rare
Grazie mille per questo invito grazie alle senatrici De Biasi e Cattaneo per darvi l'opportunità di parlarvi della mia esperienza nella nell'utilizzo della sperimentazione animale
Importantissima per lo sviluppo di terapie per malattie rare e vorrei incominciare da una
Diapositiva introduttiva sulle malattie rare che
Probabilmente diciamo contiene concetti nobili a molti le malattie rare sono malattie definite rare sulla base della sbalzi epidemiologica cioè hanno una
Bassa prevalenza pur tuttavia se si considera
La popolazione europea colpiscono circa quaranta milioni di persone nell'Unione europea e nell'ottanta per cento dei casi sono malattie genetiche per cui spesso
Nessuno il termine malattie rare sinonimo determine malattie genetiche che è quello di cui appunto vi parlerò nella mia presentazione sono circa sette mila entità diverse
E quello che anche colpisce molto e che per solo circa quattrocento di queste malattie esiste una terapia approvata c'è per più del novanta per cento di queste malattie
Probabilmente anche perché errare quindi di
Relativo basso interesse per
Le
Compagnie farmaceutiche le lobby farmaceutiche non vengono sviluppate terapia
Radio non vi parlerò del del gruppo delle malattie rare di settemila malattie rare ma vi parlerò di un esempio sul quale ho avuto la possibilità di lavorare negli ultimi anni e l'esempio di una malattia che appartiene a un gruppo
Di malattie che colpiscono il sistema visivo l'occhio e la ritira più specificamente all'interno dell'occhio
Questo è un gruppo di malattie che si chiama malattie ereditarie della retina che causano cecità di nuovo all'interno dell'Unione europea in circa duecentocinquanta mila individui
E probabilmente alcune delle malattie elencate in questa diapositiva sono voi note probabilmente dal
Ma avete sentito parlare di pazienti affetti da retiniche pigmento sa che una delle forme di malattie rare più frequenti ma
Parleremo il più avanti della morosi congenita USA
Però morosi congenita di Lemper e poi questa è un'altra forma abbastanza frequente di malattie rare che la malattia distaccato
Ora le malattie rare
Dell'occhio e della retina colpiscono un tessuto che qui rappresentato da questa limetta rossa all'interno dell'occhio che è un tessuto nervoso costituito
Da molti strati di
Di cellule nervose organizzate in maniera
Gerarchica all'interno della retina
E che hanno il compito di trasformare
La luce in uno stimolo elettrico che poi viene trasformato trasportato attraverso le vie ottiche fino in corteccia e ed è nella corteccia visiva
Attraverso diciamo l'integrazione degli stimoli elettrici nella corteccia visiva che noi vediamo quindi la nostra visione è il sud ed è il frutto di questo complesso meccanismo che parte dalla retina ma si completa a livello Della Corte censiva quindi capite anche la complessità
Di questo sistema
La tecnica che abbiamo circa dieci anni fa ha cominciato a utilizzare terrà cercare di risolvere una e poi in seguito altre malattie ereditarie della ritira e la terapia genica la quale avete sentito accennare anche da dalla relazione precedente del professor Rossi
Che si basa sull'utilizzo di acidi nuclei ci cioè DNA e RNA come farmaci e in che cosa consista se parliamo di malattie rare se parliamo di malattie rare
Per esempio di malattie classiche malattie rare come l'Amati recessive significa utilizzare una copia corretta di un gene fatto appunto di DNA e introdurlo all'interno di una cellula per esempio una cellula della retina
Dove invece questa copia difettosa a causa di una mutazione ereditata dei genitori
Come si fa questo e in teoria il concetto molto semplice cioè si prende una copia corretta e la si introduce in una cellula che ha
Una copia sbagliata
Ma purtroppo questa introduzione che invece è un processo abbastanza
Complesso che richiede dei trasportatori di DNA De Carli era dei vettori che nella maggior parte dei casi nella loro forma più efficiente oggi sono dei virus modificati e il motivo per cui sono dei virus modificati
E perché il virus sono naturalmente voluti per trasportare il proprio materiale genetico all'interno
Dicendole
Se quindi noi prendiamo un virus e non modifichiamo in laboratorio lo manipoli a
In maniera da renderlo innocuo
In maniera Ceretta da mantenere la capacità del virus di accettare una cellula cioè di entrare all'interno di una certa
Ma lo modifichiamo in maniera invece da eliminare
La capacità del virus di replicare che normalmente associata ad effetti tossici abbiamo trasportato trasformato un agente biologico che
Generalmente associato a effetti deleteri in un vetture per del DNA terapeutico
In teoria senza effetti collaterale
Nel caso dell'occhio avete la retina nella nel caso specifico all'interno dell'occhio il per dirlo se viene messo in contatto con le cellule nelle quali deve entrare introdurre la copia corretta del gene attraverso la procedura chirurgica che
Più o meno routinariamente utilizzata in una oculistica che un'iniezione su British mica per cui
La soluzione contenente il virus viene in questa maniera introdotta nell'occhio
Dunque circa dieci anni fa gruppo negli Stati Uniti con il quale ho avuto la possibilità di collaborare ha cominciato a lavorare per permettere appunto la strategia di questo tipo per la forma più severa di malattia ereditaria della ritira che era Marosi congenita di lebbra uscita congenita vile del
è una malattia che
A una
Incidenza di uno su trentamila quindi diciamo è una malattia piuttosto rara
Ed è caratterizzata i bambini che sono colpiti da questa malattia perdono la maggior parte della visto se non la totalità della lista nei primi anni di vita per cui c'è una forte i punizione già nel dei primi mesi fino al primo anno di vita questo è uno dei criteri diagnostici
Per questa malattia non esiste una terapia per questa malattia quindi la cecità diciamo l'evoluzione rapida di questa malattia è una delle forme gli amorosi congenita di ledere dovuta alla mutazione in questo genere si cambia perché a sessantacinque
Che la forma sulla quale poi abbiamo lavorato
è una delle caratteristiche di questa malattia che nel momento nel quale abbiamo cominciato a lavorare su questa malattia permettere appunto terapia genica esisteva un modello spontaneo di questa malattia che al modello di grossa taglia c'è un cane che aveva mutazione del genere che a sessantacinque che sviluppano
La una una forma di cecità molto simile a quella che i pazienti con amorosi congenita direbbe tipo due presentano
E nel due mila uno
è stato pubblicato appunto il primo lavoro che in Treccani
Dimostrava la propria Treccani affetti appunto modelli spontanee di malati affetti da malattia dimostrava la prova il principio dell'efficacia di questa strategia cioè questi sono animali che hanno ricevuto un'iniezione esuberi chimica
Di
Di un vettore virale ecco contiene la copia corretta
Del genere e l'attività elettrica della retina di questi animali così come anche il visus perché in un cane è molto facile capire se
E capace di vedere o non è capace di vedere
Il visus di questi animali era recuperato
E e forse questo insieme al cane della
Della
Della perché la prima presentazione bravo neanche un cane famoso si chiama Lanzellotta è un cane che
Dopo questa somministrazione che avvenuta undici anni fa ha vissuto una vita normale è morto l'anno scorso a dodici anni d'età ed è stato anche diciamo
Ospitato al Senato
Degli Stati Uniti come dimostrazione dell'efficacia della terapia genica questo studio animale ha permesso la l'inizio di una terapia
Durata sperimentazione clinica
Che ha visto coinvolti
Il gruppo negli Stati Uniti che ha generato per primo questi dati il nostro gruppo alti germe e un po'di oculistica presso la Seconda Università di Napoli
Per quale sono stati trattati di primi pazienti alla fine del due mila sette con questa stessa forma di amorose congenita di lei verrà
E si tratta di una sperimentazione sarà la prima volta nell'uomo che è un farmaco di questo tipo veniva
Iniettato in un paziente con una malattia le critiche ereditaria della retina e come ogni prima volta è iniziato con una singola iniezione in un unico
Impazienti legalmente sci e che quindi i pazienti che hanno un forte difetto tipo visivo che hanno mutazioni chiaramente nel Gianni questione altrimenti
La prateria la non sarebbero appropriati a questo tipo di trattamento e e questi sono altri dei criteri di inclusione sono stati arruolati dodici pazienti questa sperimentazione cinque di questi pazienti
I primi quattro sono appunto italiani e vi farò vedere giusto diciamo uno due dati da questa sperimentazione che vi fanno capire prefetto diciamo in termini di efficacia
Di questa sperimentazione
In questo caso questa paziente non riusciva a leggere nessuna delle lettere sull'otto tipo
A prima della somministrazione del vettore in uno aveva solamente quella che si chiama molto umano è in corso alla cieca aveva una sensazione una percezione visiva se si agitava la mano molto vicino al pizzo
E nelle settimane successive alla somministrazione del vettore
Questa paziente ha cominciato a leggere le prime lettere e e in trovammo dalla somministrazione del vettore arrivata a leggere sei linee di lettere sull'otto tipo e questo è rimasto stabile fino a oggi
Ripeto questa passi intestata
Trattata nell'ottobre di sei anni fa
L'esempio successivo è molto simile
Ha chiaramente nel fare una sperimentazione complessità del sistema visivo per fare alcuna sperimentazione che va diciamo a riattivare una ritirata nessuno ci garantisce poi
Che medie visive sono integre in un paziente che soffre di cecità da tanti anni e che alla fine questo passo questo
Questa aria attivazione della retina
Determina un'attivazione della corteccia che permette la vista chiaramente la capacità di leggere le lettere sull'otto tipo una forte indicazione di questo ma è possibile misurare
Questo direttamente in una maniera diretta facendo una risonanza magnetica funzionale in questi pazienti andando cioè a a guardare l'attivazione
Del cervello che la porzione di cervello che risponde alla retina e la corteccia visiva
Ad uno stimolo ad uno stimolo luminoso e se questo lo si fa dal lato dell'occhio trattato che ricordo un occhio inizialmente era trattato loc l'approccio non era trattato potete chiaramente vedere che c'è un flash di attività nella corteccia
Se invece questo lo si fa dalla parte dell'occhio non trattato non c'è nessuna attività la corticale quindi il PATI paziente non vede l'alloggio non trattato il piede dall'occhio
Trattato ed infine
Voglio mostrarvi come
Questi pazienti si muovono in un percorso che si costruisce in maniera modulare in un
In una macchina nella stanza di dell'oculista in cui fondamentalmente si mettono
Delle frecce che il Presidente deve seguire evitando ostacoli oggetti che sono costi lungo questo percorso
E nella prossima diapositiva
Nel video di sinistra
Vedrete
Vedrete praticamente uno di questi pazienti legalmente ceti che non riesce a effettuare il test perché non vede le frecce
E quindi vedrete i suoi piedi e le sue gambe che vanno varie direzioni all'inizio del teste urtano contro gli oggetti gli ostacoli che sono presenti nella stanza
Il video intermedio che possiamo cominciare ad attivare eccome
Un paziente vede dopo che ha la la la stessa per Fortin capacità diciamo a per formare la testa
Cammina nella testa dopo che il primo c'è stato trattato quindi dopo la prima fase della grafica vedrete rete che questa persona
Ora comincia
A vedere le lettere questo video accelerato quindi lentamente percorre il testa
Continuerà ad urtare contro alcuni ostacoli perché non li vede o non li vede bene
Ma riuscirà a percorre testa dall'inizio alla fine
Ed infine vediamo nel nel video accanto come questa stessa persona si muove dopo che anche il secondo occhio è stato trattato perché non vi ho detto dopo
Aver visto che la sperimentazione è stata sicura ed efficace il primo ciò
Questi pazienti sono state trattate nel secondo che potete apprezzare dal video come
Queste persone si muovono in questo testo dopo che il secondo ciò che è stato tratta
è un recupero parziale del visus chiaramente nessuno di questi pazienti vede come
Come nuovi ma è chiaramente erano legalmente cieca in partenza
Ok quindi le conclusioni di questo primo studio che poi
Nell'ambito della terapia genica e delle malattie pluralista Consiglio
Molto importante è stato che il trattamento a un ottimo profilo di sicurezza e questo è stato predetto dagli studi animali precedenti che vi avevo mostrato altrimenti non si sarebbe tutto proseguire in una sperimentazione clinica
E che il miglioramento della funzione visiva di cui alcuni esempi gli ho mostrato è mantenuto
Per almeno sei anni dalla singola somministrazione del vettore perché
Appunto omesso di citare che nel caso della terapia genica la Lampedusa modificazione terapeutica è una modificazione
Stabile cocci si auspica che sia stabile in questo caso come vi ho detto gli esperimenti nell'animale amica permettono di predire
Che sia di molti anni dal momento che questa rimane molto dopo undici anni con lo stesso recupero del visus che aveva avuto nelle quattro settimane successive alla somministrazione del Rettore quando avevo un anno di età
Volevo chiudere dicendo qualche cosa avremmo potuto fare in termini di di studi pre clinici
Se diciamo non avessimo utilizzato modello animale che in questo caso era un modello spontaneo di grossa taglia ma potrebbe essere per esempio un poco
Le le gli strumenti che abbiamo a disposizione in quest'ambito ce ne nell'ambito della retina sono
Inizialmente diciamo fino a qualche anno fa erano delle cellule che sono dei pessimi i produttori le foto recettori della retina perché sono delle cellule che derivano da un tumore lettini Comano e non assomigliano
Per nulla diciamo alle cellule della retina hanno solamente una derivazione originaria rettifica di partenza
Non esprimono la maggior parte dei geni che non c'è non potrei certo Disney
Un avanzamento le nei termini di mimare in termini di cellule le cellule della retina è stato offerto da una tecnologia più recente che quello delle cellule staminali indotte pluri patenti che vengono poi
Indotti a differenziare in foto recettori queste cellule assomigliano di più I foto recettori della ritira capite bene che stiamo parlando di un
Di un
Tipo cellulare in quel complesso sistema che poi determina la missione
Un'ulteriore evoluzione che dell'anno scorso e la creazione in un in un
Diciamo in un piatto in un in un Discetti laboratorio in una piastra
Di coltura di una retina tridimensionale che però non è una retina perfetta è un abbozzo Iridina in cui
La struttura assomiglia a quella di una riti nasce e alcune delle caratteristiche delle cellule retiniche sono mantenute
Ognuno di questi sistemi ha una sua valenza soprattutto gli ultimi due e vengono da noi routinariamente utilizzati come contenitori di primo livello per capire quelli che possano essere gli effetti locali ai quali si
Si diciamo
A
Accennava in una delle presentazioni precedenti purtroppo capite bene che anche se ha se avesse una perfetta ritira in cottura non potremo predire dagli F da dagli esperimenti fatti in questa retina in coltura
Se l'effetto terapeutico tossico perché non è solo l'effetto terapeutico quello che andiamo a guardare
è riproducibile poi in un organismo in toto in quello che è un sistema visivo
E di ricordo è molto più complessa di una ritirata in cui la reti nella stazione iniziale della dizione e che
Mantenuto sebbene ci siano chiaramente delle differenze tra le varie specie soprattutto tra i mammiferi
E volevo
Chiudere
Questa mia presentazione citando di nuovo i gruppi che hanno partecipato alla sperimentazione clinica e alla parte preclinica gli esperimenti di preclinica sono stati fatti presso l'Università di Pennsylvania
E le ASP la sperimentazione clinica appunto un
Una collaborazione tra università di Tenzin venga Acitrezza ospita la Philadelphia il Dipartimento di oculistica della Seconda Università degli Studi di Napoli
Editti Gemma di Napoli oltre all'università Federico II Napoli facciamo
Vi ringrazio
Vorrei ringraziare particolarmente personalmente il dottor Oricchio per questa presentazione perché ho avuto modo purtroppo
Di osservare gli affetti te la morosi congenita delle terre in una famiglia molto vicino alla mia
Per la quale ma al momento non è ancora stato possibile fare nulla allora quattro persone di due generazioni nel giro di pochi anni si sono ritrovate particolarmente cieche per cui mi sento di fare veramente un ringraziamento personale a voi e a Lanzellotta spesso perché
Credo che sia in qualche misura questo cane è un piccolo errore in questo senso di questa terapia che voi avete messo a punto sicuramente così
E adesso passiamo invece un settore che
Dallo studio dallo studio sugli animali ci ha dato praticamente tutto dal gli studi sulla pulizia California identitari Candela che lo hanno portato al premio Nobel
Agli studi che hanno portato Nanni un pochino più recenti una delle scoperte considerate fondamentali che è quella dei neuroni specchio e di cui responsabile è stato il gruppo Di Giacomo Rizzolatti all'Università di Padova delle neuroscienze e la sperimentazione animale ci parlerà proprio lui in persona Giacomo Rizzolatti prego
Neanche io innanzitutto ringrazio ebbe in tutto
Nel
Gruppo di organizzatori di questo interessante convegno quando è stato detto adesso parlerà dei neuroni specchio in realtà io prima di tutto vorrei ribadire alcuni concetti che sono già stati fatti sia dal carrettini che da Rossi
Ma vorrei proprio che restassero nella mente soprattutto dei nostri legislatori
E questo è le tre falsità io dal ministro sulla stampa lo scrittore tre Benzoni oggi per spirito è così
Di bontà di quelle tre ingiustizie che vengono fatte contro la sperimentazione animale se mi fate vedere la prima diapositiva Vopos fastidio
Se ce lo devo andare avanti araba accusatorio
Marisa
Andiamo indietro
Possiamo andare indietro di una
Comunque va bene free

Ecco qua dapprima informazioni erroneamente temi su Gentile oggi è che la sperimentazione sugli animali non serve lo schema è servita
Andiamo alla prossima e questo io l'ho preso dall'American Medical Association e dalla lista molto parziale Rossini ha fatto vedere molti di più ma vorrei sottolineare alcuni ed è il cuore
Cioè nessuno pensa che il trattamento dell'insufficienza coronarica l'angina petto rischiare una malattia emittenti comunissima è sparita perché adesso abbiamo tutta una serie si vada alla
Annuncio plastica al ma il passo fino al trapianto
Per cui
Non parliamo solo di Farmacologia quando parliamo di sperimentazione animale io vorrei che quelle che attaccano quella povera ragazza se hanno male al cuore si rifiutano di farsi fare il bypass così rifiuto di fare all'angioplastica se lo tengono e muoiono
Poi qui ci sono altre cose il
Chi è più anziano si ricorda il trapianto di cuore quando è stato fatto la meraviglia di tutti al tutti noi
Ma non è stato fatto da uomo a uomo CES dietro tutto un gioco di
L'utilizzo del ciclosporina in farmaci antirigetto c'è stato un lunghissimo lavoro immunologico non è uno preso il cuore di Tizio ventosa cacche bravo chirurgo no Vardar ha fatto tutto un lavoro preliminare enorme
E così pure poi ci sono altre cose di cui è stato parlato poi tornerò sul Parkinson che il più vicino ai miei interessi
Poi la successiva grazie
Ti dice le scimmie le povere scene sembra che non si debbano usare ora tutta una serie di fattori dalla poliomielite è stato citato da Rossi sulle ricerche sulla grazie sono necessarie l'ICI non è che uno Pigalle scimmie così e invece pubblicarla doloso fila
Uno che lavora come me su concetti come percezione impatti eccetera cosa fa lo studio sull'ATO soffriva l'empatia del raccordo
Non sono cose sono anche cose che ci potrebbe forse cercare di fare ma onestamente molto diverso è il perché del ratto dall'empatia di un essere umano
Il terzo punto di cui si è già parlato molto
è una pratica crudele ecco qui io non voluto entrare nel merito ma ho voluto prendere una frase scritta dalle di Montecchio e voi sapete che la senatrice
è una persona estremamente delicato legislative e anche su questo campo sempre preso delle posizioni molto caute quindi voglio citare lei e non me la prossima seduta eccetera
Ecco cosa scriverebbe Montalcini in una presentazione di un libro bianco che abbiamo fatto con lei circa vent'anni fa
Il novantaquattro per cento degli animali sottoposti a sperimentazione non sono esposte sofferenza
O queste ridotta al minimo in termini durate in base a farmaci Brini scudo al dolore rimane circa il sei per cento sottoposto a trattamenti che provocano colpevole perché lo scopo degli esperimenti
E di produrre farmaci ogni procedimento che le APT Garzeria verificare
Lo scopo
Questo non sarà mica inventato la Montalcini questi sono i dati che ha preso da un libro bianco fatto dall'American Medical Association quelli non sono cifre così come se lei conosciuto agli animali soffrono una il novanta quattro per cento non ha alcuna sofferenza
Quindi di cosa stiamo parlando tanto e terzo punto è un po'più polemico però mi ha fatto esistono metodi alternativi qui che i metodi alternativi possono essere importanti per l'atto si concilia penso che abbiamo sentito prima siamo tutti d'accordo
Però etici che questi metodi alternativi posti misura nel campo mio
Qui vorrei prossima diapositiva leggere cosa scriveva una vostra collega Silvana Amati su un articolo su un giornale molto prestigioso come l'utilità
Tiro fuori l'Amati perché EP omologa e senatrice e quindi dovrebbe esserci per ne parla polemica con la Brambilla qui si fa polemica con qualcuno se io
E si legge quando parliamo di metodiche alternative parliamo di metodi estremamente avanza microchip Witty cellulari organi Dio artificiali studi epidemiologici
A parte che l'epidemiologia credo sia qualcosa che risale all'ottocento so sembra
Come metodo il tentativo di epidemiologia entriamo proprio
Va be non dico in cosa
Prossima diapositiva dice organi più artificiali ecco io ho guardato cosa solo perché non so molto ma in realtà la questione era Stellini con la ricercatrice elabora l'estero
Dice si costituisce un intestino artificiale parte drammatici decisori Safilo queste umano animale se poi lei ci lavora il Paese prelibatezze duramente colpite ripristino dell'uomo far questi sprechi
Quindi questi organi più artificiali pure a me proseguisse lo perché dovrebbero selettivi le ricerche che faccio io
Invito il tiglio va be quello sarà le culture cellula che cosa vuol dire la senatrice comunico circuito Cicero è una parola bellissimo niente e
E poi istituito presso il CIACE quindi qui entriamo in una mancanza di argomenti che
Incredibile diceva certamente come dire Garibaldi un pittore crisi eccetera siamo allo stesso livello ma questo lo scrive una biologa che anche senatrice non stiamo parlando con qualcuno che è un ignorante
Va bene adesso invece passiamo un po'alle altre cose
Ne ho pensato di fare questo di fare degli esempi perché se uno fa tutto il quadro generale forse io mi faccio tre esempi una la mia Aspenia gratis
La mia sedia gravi se una malattia che chi ha medico piolo conosce bene e consiste il nulla comparsa di debolezza
E tipicamente sotto gli occhi che incominciano a chiudersi olio che si muovono male e successivamente parte le diapositive successivamente si propaga questo deficit
E io quando ero in clinica neurologica mi ricorda signora che Mori per insufficienza respiratoria perché un certo punto non riesce più a respirare
Bene questa malattia
Come si può aggredire come è stata aggredite noi per fortuna sappiamo che tra il nervo e muscolo c'è una sostanza chimica e si chiama citi colina
Questo lo sappiamo perché abbiamo fatto esperimenti soggiorni ma mica così improvvisamente sia si è detto
Inoltre un lavoro molto lungo nel merito diciamo in fieri noi conosciamo anche quali sono i recettori c'è questa sostanza chimica fuoriesce e deve andare a finire su percettore se no non funzioni
Bene a un certo punto gruppo di scienziati piuttosto ingegnosi
Hanno preso questi recettori
E l'ha appreso da un pesce e questo è molto importante perché nell'evoluzione lassi Dazzi neuromuscolare e identica nel pesce del mammifero nell'anfibio non cambia ed evoluzione ed è la legge darwiniana
Se la gente conoscesse darvi non direbbe quelle sciocchezze che dice sulla sperimentazione animale
Va bene lo questo protocollo PDA questi recettori dal pesce elettrico lo inietto in un coniglio
Per coniglio diventa mi estetico cos'è successo sono nati gli anticorpi contro questa dose massiccia di recettori ha incominciato distrugge e recettori del coniglio
Successivamente han preso il siero dei malati di mia schemi
L'hanno iniettato del coniglio e diventato mia estetico
Per me a questo punto se abbiamo dal modello animale sappiamo cosa fare
E attualmente usando dei farmaci che bloccando
Lenzi ma che distrugge circolino
Inneschino per intenderci
La gente vive se voi leggete nei nuovi trattati di patologie non quelli su cui studiavo io dicono alla sopravvivenza della maggior parte dei casi ettari alle persone senza malattia
Ora vi rendete conto da gente che negli anni il sessantacinque settanta quando io lavoravo epidemiologica
Moriva
Adesso fa una ditta praticabili normale
Altro esempio più vicino a me è questo ettari penso penso che tutti abbiano idea così al parce sottrarsi letta giusto tremore rigidità
ACP insidia dico che tutti lo conoscono perché penso che tutti abbiano il visto la vecchiaia del Papa
Giovanni Paolo secondo Giovanni Paolo II per una decina d'anni era fortemente affetto dal Parkinson eppure è riuscito a fare il a
Come mai qual è il miracolo
D'accordo pecche
Molti anni prima uno studioso svedese ha studiato i gangli della base
Dicevo perché i gangli della base delle di mare che crudeltà chissà che cosa è più belle si può fare
Studi legali della base trova che c'è una sostanza e chiamata dopamina che tutti credevano fosse un precursore di altre sostanze che invece era un vero e proprio mediatore
Va beh a questo punto pensa che se io distruggersi questo dopo amica cosa succede qui ringrazio il qui presente che mi ha dato questo suggerimenti direttamente beh cosa faccio
In netta rese Pina ed animale
E di mente
Parkinsoniano
A questo punto abbiano fatto un enorme passo avanti perché si io gli do un precursore della dopamina riesco a farlo star bene ed è quello che è successo col papà quello che succede con decine di migliaia di persone
Il Parkinson non lo variamo però prolunghiamo nel tempo grazie alla dopamina per anni e anni e le persone riescono funzionare cioè a bere il ruolo del Papa e tanto poco
Però non è finita esistono delle forme giovanili di Parkinson esistono poco valida cinquant'anni e allora un mio collega francese in scimmie perdevamo discipline
Per cui aveva provocato il Parkinson a Messuti elettro di in un nucleo particolare che il Nucleo su alambicco e ha
Fatto una stimolazione prolungate e succede il miracolo perché se tu
Interferisce con questa attività patologica
Paziente sta bene successivamente dei neurochirurghi soprattutto in Francia per primi
Hanno fatto questo e noi possiamo avere adesso dei pazienti perché cioè di cinquant'anni che
Quando la scarica elettrica è o non stanno bene la controprova nel momento in cui tu la crudi torna in quella posizione che vi ricordate perché insediata
Cioè io ho fatto questi esempi per vedere che nella vita è peggio di chi è che non ha qualche parente anziano per Parkinson che è che non conosce qualcuno che ha avuto il bypass co
Ma son tutte cose che son venute la sperimentazione animale non nella discussione ma però quella dal pulita farmacologico è meglio fare così qui si tratta della vita di tutti i giorni
Poi per finire adesso finisco è stata citata la mia scoperta B noi cosa abbiamo fatto abbiamo studiato sulle scimmie il sistema motorio
Però l'abbiamo studiato in maniera proprio che farebbe piacere animalisti cioè giocando con la scimmia proponendo le vari compiti c'è non è una scimmia condizionate
E con questo metodo abbiamo visto che esistevano dei neuroni e non solo erano motori ma rispondevano a quando la scimmia vedevo un altro fare la stessa azione
Prima di di arrivare alle conclusioni ripeto mettevi Coppelia eletto dentro la testa la scimmia giocava con me quindi quando vi dicono un eletto della stanno Albania che Tortora è una cosa tremenda no non ci sono recettori dolori cecità del cervello
E il parcheggio di cui parlavo prima si fa persona sveltire cervelletto nell'immesso da personaggi vecchia perché se si addormenta l'attività cambia
E chirurgo non riesce a riconoscere il nucleo di interesse
Quindi quando ridicolo a ad esperimenti tre venti no io resto Ezia ove nel Chirurgia si applica un pozzetto quando nelle proprie dentro machinery caciotta mance ritorno al suo laboratorio
Quindi
Perché dico che noi abbiamo questo iato questo e poi ho scoperto perché questi demoni all'interessato così tanto i neurologi psicologi perché invitando con un meccanismo che permette di capire gli altri senza usare i metodi logici
Cioè se io prendo quel bicchiere di
E voi capite che io lo affermo non state fare un ragionamento a un bicchiere c'è una mano sia vicino c'è una certa velocità ma nel vostro cervello c'è un pattern motorio identico a quello che io sto producendo
Questo ha un enorme importanza perché mostra che c'è
Una maniera di capire gli altri e non è logica deduttiva ma intuitiva e immediatamente fatica come piace dire e questo vale anche per le mozioni
UDC va be'perché va be'tutto ciò è bello no questo è bello ma anche pratico perché vuol dire che esistono delle persone empatia minore
Un famoso scrittore Baron Cohen psicologa scritto cantatrice un libro specificando che cerca non mandi aberrazioni
Che hanno avuto sentì nazisti sono un po'il benvenuto e questo fenomeno ma nella patologia
Ha spostato non è che abbiamo scoperto per la causa dell'autismo abbiamo spostato però l'idea dell'autismo da un'idea altamente cognitiva è un deficit delle capacità cognitive ha un deficit motorio
Concludo dicendo che in genere col permesso del
L'Istituto superiore di sanità noi usiamo circa quattro uscirne all'anno se va bene dal portamento adesso che abbiamo dei nuovi eletto di che permette di registrare molto meglio
Anche sedici elettrico anche meno Šimić occorrono e noi
Potremmo essere considerati con Rutelli
Ora
Ci sono in Italia
Dodici medio uniti Gatti
I gatti sono animali carnivori e ci sono otto milioni di cani tutti i territori se voi guardate la réclame televisiva e pieno di reclamo di quanto è buono il manzo dato al gatto e di quanto il buon noi
Ma non è tutta qui la storia c'è ben di peggio cioè questi abbandono di animali ma secondo una statistica inglese ogni Gabinetto nelle sue passeggiate notturne fa fuori cinque animaletti
Dodici milioni per cinque quando sessanta milioni di animali fatti fuori dagli animalisti perché ci richiedere Canicattì voi capite idiozia del tutto cioè
Io amo molto gli animali e
Cani imparziale che delizioso io non voglio eliminarlo assolutamente volgere bello che la gente
Darò dopo dicono che noi siamo i cattivi è giusto che uno abbia un cane che abbiamo pagato ma la natura l'ha fatto così non è cattivo il gatto che fa fuori cinque i paletti lo fa perché nella sua marcatura
E l'uomo è la stessa cosa fa quello che serve per sopravvivere grazie
Grazie professor Risso Rizzolatti per questo intervento anche molto appassionato devo dire che non ha citato soltanto la sua ricerche ma soprattutto altre ricerche che hanno già dato risultati salvato vite umane
Come si è già detto e si è già accennato sperimentare con gli animali serve anche a curare gli animali non solo le persone
E ce ne parla Angelo tra le Segretario nazionale del sito del prossimo Sindacato italiano Veterinari liberi professionisti dottor Troy prego
I veterinari liberi grazie per l'invito ringrazio la senatrice Cattaneo per questa opportunità
E vi ringrazio anche per
Aver lasciato uno spazio alla medicina veterinaria perché la medicina veterinaria in queste discussioni sulla possibilità di curare gli animali molto spesso dimenticata
Ma gli animali li curiamo noi i veterinari si trovano tutti i giorni a dover utilizzare dei farmaci
Su animali che gli vengono riferiti perché hanno dei problemi di varia natura
Sperimentare con gli animali vuol dire anche sperimentare per gli animali la sperimentazione che noi
Facciamo ok i ricercatori
Ben più famosi di me fanno in queste sedi nelle sedi della loro attività è una sperimentazione che serve per una medicina globale noi abbiamo un concetto di medicina che è un concetto di medicina
Legato alla medicina umana molto spesso finanziato per la medicina umana
Ma è anche un mito un concetto di medicina che ci riporta tutta una serie di conseguenze importantissime per la possibilità di operare e di curare gli animali
Molto spesso noi ci troviamo con dei crediti dei concetti non molto chiare e quando abbiamo a che fare con gli animali
Il benessere animale è uno di questi benessere animale un concetto in evoluzione secondo Grum nel mille novecentottantasei
La definizione e la capacità di adattamento del soggetto all'ambiente cioè l'animale sta bene quando si adatta all'ambiente
Abbiamo un concetto passivo che è quello di essere sensibile abbiamo un concetto attivo che è quello di lasciare sensi ente
Attenzione perché da queste
Da dalla scarsa capacità di comprendere queste parole poi derivano molti
Dei misunderstanding ed abbiamo sentito questa mattina cioè un animale è una scelta sensibile certamente un vegetale è un essere sensibile invece tale in grado di sentire
Un animale è un essere sensi intensa in grado di mettere in atto dagli atti già
E di risposta agli stimoli che riceve un vegetale da questo punto di vista esattamente la stessa cosa
Attenzione perché con l'intelligenza artificiale cioè con le ultime macchine che l'uomo sta sviluppando con una velocità incredibile
Dal progresso scientifico dell'informatica e della delle micro tecnologie molto spesso potremmo mutuare questi termini anche a
Dei circuiti elettronici cioè la capacità di sentire uno stimolo come la luce
Ormai conosciuta da tutti e cioè utilizziamo un telecomando per far muovere una per una televisione utilizziamo
La la luce per comandare tantissime
Apparecchi elettronici quindi non è assolutamente possibile dire con appare che Veltroni con un po'sentire
Può avere anche dei dei risvolti attivi certo quando io prendo il telecomando del cancello cancello si apre quando si apre cancello è un movimento attivo quindi
Dobbiamo sempre considerare queste cose nella
Completezza dell'informazione che andiamo a cercare di sviluppare
Dicevamo concetto in evoluzione la neuro fisiologia vegetale
Ecco io mi sono dimenticato di dirvi non sono sono medico veterinario ma mi sono anche
Dilettato di Scienze Ambientali una laurea in scienze ambientali e questa laurea in scienze ambientali reso alla Facoltà di Agraria mi ha dato una
Visione su una parte della della vita del mondo biologico che è composto da piante e animali
Che la sola veterinaria non mi aveva dato
La neuro fisiologia vegetale rivela è una malattia in evoluzione rapidissima anche questa è una malattia diritti ultima frontiera molto molto interessante
Lella come
Anche le piante hanno tantissime meccanismi di trasmissione di comunicazione che sono molto simili a quelli degli animali in realtà noi non abbiamo mai considerato le piante
Ho le abbiamo considerate come degli asset evidenti di serie di ma il novantacinque per cento
Del piglio comma presente sulla Terra cioè della materia vivente è materia vegetale le piante sono presenti sulla Terra da prima di noi e siccome tutti i meccanismi che portano al mantenimento dalla vita sono meccanismi di evoluzione
Che premiano chi al maggior successo dobbiamo anche pensare che probabilmente queste piante sono riuscite ad adattarsi all'ambiente quindi a raggiungere dei concetti di benessere e quindi a sviluppare delle strategie che noi
In larga parte ancora non conosciamo
La Svizzera ha recentemente riconosciuto come nasce dissenzienti gli animali e le piante perché dico questo perché in questa maniera si taglia la testa uno dei grandi
Dei grandi tabù che c'è attorno al discorso della storia senza intensa molto spesso ci tredici viene detto non possiamo
Fare sperimentazione sugli animali oppure dobbiamo dare agli animali dei diritti
Pari a quelli delle persone in molti casi a volte anche superiori perché sono ascia dissenzienti beh attenzione perché il concetto di essere sensi ente
Può essere anche portato
A un'espressione tale da essere considerato uguale per gli animali e questa possibilità che la sinistra ha ormai inserito nella nella sua
Nei suoi portati legislativi
è
Un un concetto evoluto ma concreto
Ci sono poi degli aspetti religiosi si legge molto male ma
Quando un po'quando spesso sentiamo parlare di animali
Ci vengono riportati dei concetti che sembrano dei concetti assolutamente nuovi come il fatto che
La presenza di capacità di sentire la cappella il fatto di essere essere censimenti nell'animale diatesi dei diritti particolari o di ad essi una dignità particolare che non verrebbe
Concessa all'animale o ad
O ad altri esseri viventi c'è questo concetto non fosse voluto in tale maniera attenzione perché stiamo parlando
Non di concetti moderni
Attuali prodotti dall'ASP dalle scoperte scientifiche ed al progresso della nostra civiltà ma sono concetti di migliaia di anni fa e
Mi ha stupito osservare
Che molto spesso quando parliamo del liberalismo come una religione che parla dell'essere sentite che poi e spende questa capacità di sentire alle piante animali all'acqua addirittura l'acqua col tatto togliamo
In una situazione di concetti religiosi molto vicini a quelli dello spirito del corpo della religione cattolica quindi
Andrebbe sempre fatto una distinzione seria perché pretendere di applicare dei concetti di questo genere all'interno di un meccanismo scientifico e ancora di più di un meccanismo non legislativo
Dovrebbe lasciare qualche dubbio qualche dubbio a una civiltà che è cresciuta sono nata su basi diverse ma se non altro dovremmo capire da dove vengono questi concetti
Se voi leggete queste poche righe capite che questi concetti sono antichissimi ma non portano a granché di nuovo cioè dicono semplicemente
Che un un organismo che può essere un organismo
Di livello bassissimo può incarnare Pupo incarnano se in altre realtà animali o vegetali fino ad arrivare alla fine di un percorso di purificazione a diventare spirito puro bene
Questo è una un argomento importantissimo fondamentale
Che merita tutto il nostro rispetto però si tratta di un concetto religioso e quando noi scriviamo una legge
Dovremmo avere l'attenzione di capire che scrivere una legge che ha a che fare con la scienza non vuol dire fare una legge che ha che fare con la Regione
Dicevamo benessere animale
Sempre questo concetto di capacità di adattamento del soggetto all'ambiente in italiano in inglese di guerra
è stato tradotto come benessere in realtà
Noi nella nostra lingua traduciamo nello stesso modo guerre farà cruente messo che molto spesso andiamo a creare
Delle in capacità di comprensione su questi due termini perché una cosa è il Centro benessere in cui noi andiamo per rilassarsi quando abbiamo lavorato troppo e un'altra cosa e la buona gestione dell'animale
Il fatto stesso di tradurre questi due termini nella stessa maniera ed introdurre nel nostro linguaggio di passarle Traversi mass-media
In questa maniera molto spesso crea un equivoco di base cioè la gente non primo sa che l'animale possa essere allevato cresciuto mantenuto secondo dei concetti
Di corretta gestione ma pensare che l'animale debba essere a pancia in su che si fa fare i massaggi sulla pancia
Questi sono due concetti diversi una cosa è gestire bene una cosa relax il termine inglese distinguibile i due concetti e secondo me è una distinzione che dovremmo cercare di recuperare anche nella nostra terminologica
La ricerca la scienza non è a comparti cioè quando nella scienza si fa una scoperta questa scoperta diventa poi
Patrimonio comune cioè i ricercatori scientifici sono tra alle
In Ditadi venti forse che hanno la maggiore comunicazione perché
La la scienza è fatta di comunicazione fatta di passaggio di concetti da un ricercatore all'altro
Le molecole scoperte per l'uomo
Trovano applicazione sugli animali cioè
Chi mi dice di bloccare la ricerca sugli animali mi sta dicendo che non può più a aver luogo questo
Percorso di ricerca che mi porterà poi ad aver la possibilità pratica nel mio ambulatorio di curare un cane un gatto
Buona parte delle terapie della veterinaria si è avvalso ASP della ricerca fisiologico della ricerca farmacologica fatta per la medicina umana
Esiste anche qualche caso non così frequente contrario cioè ci sono state delle molecole sintetizzate per l'animale che sono state poi applicata alla medicina umana
In ogni caso se prima non viene studiata questa benedetta molecola non posso essere io veterinari nel mio ambulatorio di fronte al mio cliente che l'applico la prima volta
Cioè questo sarebbe vero maltrattamento perché vuol dire andare a caso
Attenzione sofismi ho scritto su questa slide
è vero che un animale ha dimensioni e può avere meccanismi fisiologici diverse da quella di un uomo molto spesso sentiamo dire non serve a niente a studiare il sugli animali perché tanto un topo non pesa ottanta chili come una persona quindi
è inapplicabile la ricerca fatta su questo
Allora io vi dico bene anche un bambino anche un anziano sono diversi da una persona nel pieno dello sviluppo o di una persona adulta qualunque quindi
è anche vero che ogni individuo risponde a un farmaco in modo diverso cioè ci sono delle specie animali nella nostra esperienza ambulatoriale per le quali bisogna stare molto attenti a utilizzare
Farmaci iniettabile perché la possibilità di avere una reazione è una una possibilità non recondita
Allora sei questo modo di pensare è classico di quella bellissima scuola di filosofia greca cara quella dei sofisti che praticamente permetteva insegnava a dire tutto il contrario di tutto
Utilizzando come metodo finale la capacità di convincere
Cioè
Noi dovremmo cercare e
Le leggi dovrebbero cercare la verità non cercare di convincere l'opinione pubblica
Quando noi mettiamo in pasto materie delicate abbiamo avuto un precedente abbastanza terribile che è stato quello del nucleare abbiamo mandato l'opinione pubblica scegliere
Su un argomento di fisica nucleare per il quale
Io penso che le persone preparati in Italia a dare una risposta seria fossero qualche migliaio
E l'abbiamo mandata dato in pasto a
A all'opinione pubblica abbiamo avuto un referendum un certo tipo del quale io non distinguo viva la democrazia cioè io non vado a discutere di questa cosa
Però è una realtà il fatto che in questo momento noi abbiamo un costo e l'energia molto più alto che in altri Paesi è una realtà il fatto che abbiamo delle centrali nucleare di stime i nostri confini per le quali non possiamo farlo
Quindi
Ecco alzo assolutamente falso affermare che la ricerca su altri organismi e inutile
è tutto vero son tutte vere le premesse ma è falsa la conclusione cioè se io studio sugli animali ottengo delle informazioni quelle informazioni possono in un modo o nell'altro come una barriera
Gradazione essere applicate
Anche allo studio che poi viene fatto sull'uomo ma attenzione la cosa più importante è che la ricerca per gli animali è una ricerca che normalmente a un finanziamento
Ridicolo rispetto a quella umana allora se io veterinario dovesse aspettare di usare i farmaci che vengono studiati solo sugli animali
Cari signori
Noi potremmo chiudere i nostri ambulatori e smettere di curare gli animali perché progresso scientifico in veterinaria da sola con i PACS che ci sono sarebbe utopistico ritenerlo siccome non ci piace credere alle favole dobbiamo dire le cose come stanno
Quindi
Esiste una
Una
Esiste sempre una medicina per gli animali
Che necessita di ricerca sugli animali abbiamo sentito parlare prima della dell'aspirina l'aspirina un farmaco che nel gatto estremamente tossico perché ha una sensibilità molto diversa rispetto a quella dell'uomo ma
Non è che
Siamo stati lì per trenta anni a continuare a utilizzare aspirina negli atti nel momento in cui uno ha visto che l'aspirina navigato provocava dei problemi sia andata a cercare di capire per quale motivo creava dei problemi e si è
E voluta una classe di farmaci antinfiammatori diversi da quella del acido acetilsalicilico
E questa è una è un processo normale all'interno di un meccanismo scientifico non è che tutti ricercatore sono delle specie di di Rutelli a Damon che devono passare il loro tempo a far del male agli animali per riuscire a dimostrare
Qualcosa di strano come fossero dei sadici che altrimenti non dormo di notte e cioè è chiaro che nel momento in cui
Riusciamo ad avere delle informazioni sull'animale l'applichiamo l'animale
La ricerca un processo evolutivo continuo è un processo in crescita continua questo processo in crescita continua deve continuare andare avanti per poter raggiungere sempre nuovi formazione la parte sugli animali è una parte di queste nuove informazioni dovrebbe ritardo
Okay
Io volevo darvi molto rapidamente un paio di di notizie sulle cose che noi non capiamo molto spesso noi
Utilizziamo dei concetti negli animali che fanno comodo a noi parliamo di atterraggi inattese operaie quando abbiamo un solo individuo che si riproduce in una comunità e ottanta mila animali sterili
Bloccati dei però ormoni dal riproduttore non gli diamo questo bel nome dia per Regina e a più operaie parliamo di allevamento induca delle formiche quando abbiamo le formiche che allevano gli atti di
Dopodiché ma c'è l'anno quelli che non li fan comodo gli eliminano
Parliamo del parassitismo di Cova che è quello del cuculo che butta fuori dal nido gli altri le altre nuova per poi far nutrire di straforo IRI i suoi figli al aree I genitori veri
Delli dei quali ha eliminato la colpa
Abbiamo dei meccanismi di risposta all'interno della natura completamente diversi nei topi abbiamo animali estremamente curiosi che mangiano immediatamente quello che trovano mentre negli atti che abbiamo una società gerarchica molto molto articolata
Che rende
Molto sospettosa che rende
Che manda avanti più deboli e fa fare la sperimentazione di tutte le cose nuove I gratti più deboli in modo tale che quelli più forti resto resti nuovi indicativi
I processi vitali quindi vanno studiate conosciuti in biologia la natura segue la logica della diffusione della specie ma della propria specie
è in
Naturale trasferire agli animali la categoria degli esseri umani cioè ogni specie e cerca di portare avanti le proprie categorie all'interno di un meccanismo
E questa è l'ultima slide queste sono le mie conclusioni l'uomo la capacità di scegliere
Perché abbiamo un cervello che è in grado di di valutare questi aspetti di evitare inutili sofferenze agli animali e inutili sofferenza gli animali nel la maggior parte dei casi vengono evitate anche nella ricerca
Per farle
Per fare questo occorre mantenere un controllo scientificamente corretto c'è se noi diciamo non facciamo la ricerca in Italia
State pur tranquilli che verrà fatta da qualche altra parte dove probabilmente i controlli saranno molto minori di quelli che ci sono adesso in Italia
La sperimentazione è parte di un progresso scientifico imprescindibile per migliorare anche la vita degli animali
Attenzione che la responsabilità sull'animale noti eventi una irresponsabilità da parte dell'uomo gli esempi che vi faccio vedere sono esempi che probabilmente se andassimo a chiedere a quegli animali non rappresenterebbero delle forme di responsabilità
E ho concluso
Grazie al dottor Troiano abbiamo sentito numerosi interventi ne abbiamo uno che ci racconterà qual è la percezione delle persone con la percezione dei cittadini vedo il pubblico in generale sull'ASP a proposito la sperimentazione animale
Il volto di Ballarò Presidente Rizzo si taglia Nando Pagnoncelli prego
Buongiorno buongiorno a tutti desidero ringraziare la Commissione sanità del Senato per questo invito mio compito è quello di riferire commessi
Articolo le opinioni dei nostri connazionali rispetto al tema il tema oggetto dell'indagine
La sperimentazione animale è un tema
Che evidenzia ancora una volta quanto l'opinione pubblica diventi un attore importante e significativo nella definizione del controllo e politiche pubbliche
L'importanza crescente talora mi permetto di dire eccessiva non solo per quello che
Diceva appunto dottor Troilo sulla consultazione nel pubblico su temi particolarmente complessi che richiederebbero un livello di informazione adeguato
Mi permetto di dire che spesso la il ricorso l'opinione pubblica risulta essere eccessivo perché ci sono temi e questo è uno dei temi
E mette a dura prova i ricercatori sociali
Sono temi che evidenziano una coesistenza nelle stesse persone gli elementi emotivi ed elementi razionali
Di percezioni e di elementi di conoscenza ricezione su una rappresentazione una realtà non è detto che sia coincidente la percezione con la realtà vera e propria
Vediamo coesistere atteggiamenti che ne chiamiamo di doveri ISMU il doveroso rispetto per
Gli animali con la consapevolezza dell'importanza
Di
Aspetti legati all'utilità per l'uomo
Ecco allora che
Facendo quest'anno
Serie di ricerche nell'ambito dei barometri sociali che realizziamo come sorso e per capire un po'meglio dove va la società ci siamo occupati anche di questo tema a più riprese
Ce ne siamo occupati nel due mila e undici facendo una ricerca quantitativa su un campione rappresentativo di italiani
Ma tenuto conto di quanto dicevo poc'anzi abbiamo
Ha ritenuto opportuno fare anche dei e le discussioni di gruppo contrapponendo sostenitori e oppositori la sperimentazione animale
Però vi restituisco rapidamente tre punti che sono emersi dalla ricerca del due mila
E dieci per poi dire che invece i dati più recenti quelli prelevati la scorsa settimana
All'indomani diciamo delle vicende di cui
Abbiamo
Parlato sui mezzi di informazione allora un primo elemento e lo vediamo con la slide successiva che emerge da questo percorso di ricerca
è legato a livello di informazione io all'informazione ancora davvero molto molto basso molto modesto solo il quattro per cento delle persone che abbiamo interpellato dichiarati di conoscere molto bene questo argomento
Ventotto per cento dichiara di conoscere abbastanza bene
Quindi stiamo parlando di un terzo della popolazione ora chiaramente di fronte un livello di conoscenza scusate di di informazione basso la confusione molto alta per cui noi facendo nostre
Interviste e attraverso i colloqui di gruppo
Cogliamo che c'è una sovrapposizione di concetti c'è la sperimentazione
Animali e per il teste medici che si confonde con quelle per il teste cosmetici si parla di vivisezione si parla di utilizzo degli animali per le pellicce per cui vedete ci sono molti aspetti che rientrano in questo in questo ambito
Il secondo elemento emerso dalla ricerca che appunto fornire informazioni modifico opinioni
Lo vedremo tra poco con alcune slide e questo è estremamente importante su un tema che ha caratteristiche come vi dicevo prima nelle quali coesistono gli aspetti razionali gli aspetti cognitivi gli aspetti percettivi e così via
Questo punto la l'ultimo elemento che vedete riportato in questa slide è appunto una delle conclusioni la nostra ricerca del due mila
E undici e cioè che la comunicazione è decisiva
E decisiva e bisogna stare molto attenti perché una comunicazione troppo urlata
Purtroppo sensazionali Istica da un lato o troppo si attiva dall'altra in realtà radicalizza le posizioni ma non è detto che le opinioni che in quel momento emergono siano opinioni definiti
Proprio perché ripeto c'è un elemento di informazione e di conoscenza e c'è un elemento anche di emotività che spesso le comunicazioni suscita
Allora andiamo a vedere rapidamente quali sono i risultati della ricerca di quest'anno andrei salterei diciamo la parte metodologica un campione rappresentativo di cittadini maggiorenni quindi di
Persone che sono
Diciamo di diciott'anni oltre quindi cinquanta mila italiani interviste telefoniche sia sull'INEA fissa che sull'ENEA mobile campione rappresentativo con le principali variabili socio demografiche bene che cosa emerge da questa ricerca abbiamo
Sotto cresciuti somministrato diciamo anche noi facendo questo mestiere al nostro campione tutta una serie di azioni a rotazione ovviamente
Abbiamo chiesto quante accettabile questa azione secondo lei
E abbiamo chiesto risponde usando una scala da uno a dieci
Del tutto accettabile dieci per nulla c'è stabile uno però vedete abbiamo ordinato le risposte in ordine decrescente
E vedete appunto che
Tutte queste azioni tutte queste attività quella che ottiene come dire un delta positivo dove c'è l'accettabilità è superiore rispetto all'accettabilità il mangiare carne
Però già questo ci dovrebbe indurre qualche riflessione perché se voi guardate quelli che ritengono che mangiare carne non sia accettabile
Rappresentano il trentasei per cento
Non mi risulta che in Italia ci sono diciotto milioni vegetariani però forse mi sbaglio non sono aggiornatissimo però questo per dirvi come spesso le opinioni vanno maneggiate con molta cura
Altro aspetto vedete si contrappongono i sostenitori e gli oppositori alla sperimentazione sugli animali per testare i medicinali quarantanove per cento contro quarantanove per cento quindi il delta è zero
E lo vedremo tra poco è un dato però in evoluzione rispetto a quello che avevamo rilevato
Nel due mila e undici e poi ancora la presenza degli animali dello zoo e così via vedete prevale quella parte rossa dell'istogramma che sta a significare la forte contrarietà
Chiude questa graduatoria l'utilizzo degli animali per ricavarne pellicce
Ora se andiamo alla slide successiva vediamo come si è mosso in questo arco temporale questi
Due anni e mezzo il detta c'è la differenza tra coloro che ritengono accettabile o non accettabile le singole azioni che abbiamo sottoposto la vedete che l'unica differenza importante che si riscontra
Il teste scientifici sugli animali per testare i medicinali
Perché perché nel due mila dieci coloro che si dichiaravano contrari erano il sessantasei per cento due su tre
Mentre uno su tre riteneva invece di essere e favorevole quindi che fosse accettabile questo tipo di
Attività
E quindi c'era un delta di trentatré punti oggi ripeto senza invocare diciamo il
I fatti di cui abbiamo parlato
E quindi la studentessa i veterinari alle cose che sappiamo tutti beni senza evocare nel nostra nella nostra indagine comunque vedete c'è uno spostamento uno spostamento delle opinioni Andena slide successiva
E qui vediamo
Una domanda diversa abbiamo chiesto prima quante accettabile ora chiediamo quanto è necessario e già nel due mila
E undici avevamo come dire una polarizzazione delle opinioni cinquantuno per cento non riteneva del tutto o abbastanza necessaria la sperimentazione scientifica sugli animali in mente un quarantasette per cento la giudicava
Poco necessario per nulla necessarie vedete anche qui nel gennaio cioè le interviste fatte la settimana scorsa cambiano le opinioni aumento di dieci punti la quota di coloro che ritengono necessaria invece questa questa attività
Poi vediamo lo sviluppo tecnologico abbiamo proposto quattro frasi al nostro campione di persone intervistate
Mi scuso con le ultime file perché è scritto molto in piccolo il testo della domanda rosso
Ve lo leggo alcuni sostengono che lo sviluppo tecnologico in campo medico abbia raggiunto un livello tale da poter essere utilizzato al posto delle spie l'intenzione sugli animali con lo stesso livello di affidabilità se non addirittura superiore a quale di queste formazioni si sente di avvicinarsi di più
E vedete che cito i dati del gennaio quindi quelli in basso un quarto dei rispondenti
Condivide questa frase la tecnologia può sostituire
Del tutto la sperimentazione sugli animali garantendo dei risultati ugualmente affidabili uno su quattro la pensa così era al ventidue per cento nei luglio del due mila e undici e trenta per cento invece condivide l'idea che le tecnologie possa prendere posto della maggior parte delle sperimentazioni ma ne alcuni casi
Il teste sugli animali sono indispensabili trenta per cento
Ho dei pensionati
Parte indicati in giallo crescente che sono gli indecisi gli incerti e quelli che non sanno prendere una posizione rispetto alle frasi che abbiamo proposto loro poi abbiamo un quarto che invece pensa che la tecnologia possa prendere il posto solo di una piccola parte deve sperimentazione sugli animali la maggior parte degli esperimenti migliore sia condotta in natura e da ultimo recente test sugli animali cioè non corra la strada più sicura non possono essere sostituiti completamente dalla tecnologia tredici per cento era l'otto per cento quindi vedete le opinioni sono molto articolate
E e difficile aprire come di una visione univoca diciamo di questo di questo tema andiamo alla slide successiva
E a questo punto abbiamo semplicemente
Letto dei nostri intervistati e quelle che sono le normative vigenti nell'Unione europea e abbiamo voluto riportare il testo
Non ve lo leggo per ragioni di tempo e quindi però abbiamo fatto riferimento a quelli che sono sostanzialmente le normative le leggi che sono severe allegabili ponesse pulitissima di dimensioni adeguate
Abbiamo fatto riferimento al
Al fatto che il novanta per cento degli animali utilizzati per le sperimentazioni siano troppi
A questo punto abbiamo ripetuto la domanda allo stesso campione allora andiamo a vedere
Come cambiano le opinioni con un livello di informazione sulla normativa europea sulla percentuale di topi che vengono utilizzati sul totale degli animali utilizzati per le sperimentazioni
E qui vedete che sostanzialmente chiedo scusa magari passerella slide successiva vedete
Senza informazioni e il dato più mostravo prima quel quarantanove per cento che si contrappone al quarantanove per cento di persone che
Si dichiarano contrario ritengono non accettabile la sperimentazione se guardate l'ultimo istogrammi in basso vedete invece come cresce la percentuale di coloro che reputano accettabile
Quindi questo non significa prendere parte ma significa semplicemente mostrare quanto sia
Dedicato questo tempo
E veniamo all'ultima
Slide
Abbiamo provato ad analizzare congiuntamente le risposte fornite dal campione interpellato su tutti gli aspetti approfonditi nel corso della ricerca che vedete come si distribuisce
La la popolazione rispetto a questo tema coloro che si dichiarano
Che scusate che abbiamo definito nuovi favorevoli cioè coloro per i quali la sperimentazione assolutamente necessaria e accettabile e le informazioni a disposizione non fanno altro che
Consolidare questa posizione rappresentano un terzo delle persone
Che abbiamo intervistato erano un quarto nel luglio del due mila undici
Abbiamo
Questo terzo trentadue per cento ci sono un trenta per cento di
Possibilisti li abbiamo chiamati
Cioè sono coloro per i quali la sperimentazione tutto sommato accettabile
è necessaria le informazioni fornite potrebbero rafforzare questa posizione poi abbiamo un diciannove per cento quindi quasi un intervistato su cinque che abbiamo definito i dubbiosi
Sono coloro per i quali la sperimentazione non è totalmente accettabile e non è granché necessaria ma le informazioni fornite potrebbero spingerli a cambiare opinione
Che da ultimo abbiamo un quinto anche qui in diciannove per cento che abbiamo definito di contrari la sperimentazione non è né accettabile né necessaria indipendentemente dalle informazioni fornite a garanzia della sperimentazione
Stesse dicevo opinioni molto articolate
In conclusione l'informazione davvero decisi
Fa mai decisiva anche la comunicazione
E quindi
Riteniamo che questo tema sia un tema che vada maneggiata con molta cura in termini comunicazione perché come dicevo prima in apertura un eccesso di sensazionalismo da una parte o di indisponibilità al dialogo al confronto rischia di radicare
Di radicalizzare le posizioni indipendentemente dal merito e nei contenuti ringrazio per l'attenzione
Grazie concluda Pagnoncelli perché con una delle sue frase centrali fornire informazioni modifica opinioni
Mi permette di fare anche un richiamo a chi come me fra informazione perché
Nel bene e nel male e chi più chi meno e da noi che dipende la formazione dell'opinione pubblica
E quindi fare un'informazione corretta è fondamentale perché forse in questo Paese un certo tipo di informazione sensazionalista e che ha già fatto danni a sufficienza
Io credo che si è anche auspicabile in assoluto che si smetta di considera l'informazione certi programmi di intrattenimento
Perché in realtà se si tratta di programmi di intrattenimento destinati a far divertire far giocare le persone non dovrebbero esserci baciati come tali scusate lo sfogo ma credo che l'informazione debba avere
L'Italia
Fare
Fonti autorevoli ci sono fonti che hanno un'autorevolezza una credibilità e fonti che non ne hanno il forse delle prime dovremmo fidarci
Dopo questo mio breve intervento perdonatemi abbiano un ultimo brevissimo intervento che chiude la mattinata dal la con da parte di Fabrizio alleare Presidente dell'Istituto superiore di sanità e mi sembra di aver colto impreparato però prego si accomodi pure
Sì ringrazio il mio non è un vero e proprio intervento sono due pensieri in libertà
Perché avendo assistito a tutta la
La discussione di stamattina e devo dire molto interessante
Veniva da fare qualche considerazione
è innanzitutto consentitemi il concetto dissesti avuto un'evoluzione
Nel tempo che noi forse studiamo relativamente poco ma
Abbastanza importante dalla fine della guerra
Noi siamo abituati a pensare a al regime autorizzativo per esempio per quanto riguarda le sperimentazioni critica ma non c'è dubbio che il regime autorizzativo
Inizio negli Stati Uniti negli anni Quaranta in Giappone degli anni Cinquanta
E pensate che
Il principio fondamentale
Nel dopoguerra di realizzare un mondo dove ci fosse un mercato libero cioè l'armonizzazione è della fine degli anni Novanta
E fra l'ottanta il novanta e che ci si interroga su questa cosa ma allora
Siccome noi parliamo
Mondo scientifico e voi ovviamente prendo atto di tutto quello che
Molti degli amici come Silvio Garattini ha detto stamattina che condivido totalmente
Forse dobbiamo interrogarci un po'ma
Qui parliamo di sperimentazione i farmaci per l'uomo immaginate cosa cosa significa
Sulla base delle indicazioni che ci provenivano dalla World credo Organization realizzare qualcosa come il Codex alimentare ius
Se io devo realizzare libera circolazione di chiarimenti nel mondo del posso farlo solo attraverso un sistema l'analisi del rischio e l'analisi del rischio impone in primis
La valutazione del rischio perché se non si concorda sulla valutazione del rischio voi capite che in tossicologia qui già i miei stamattina la De Angelis l'hanno detto
I modelli animali direi che circondano fondamentali
Però c'è qualcosa in più
In un mondo come quello europeo immaginate che lavoro ha richiesto questa direttiva che è stata più volte citata e anche illustrate
Si tratta di una direttiva che prevede un processo di codecisione fra la Commissione e il Parlamento europeo sapete cosa vuol dire
Un percorso di una difficoltà impressionante pur tuttavia
Nemmeno sul segnato perché all'inizio veniva rilevata l'intervento di uno di quelli coloro che
Anche nel recepimento viene citato vietare l'utilizzo a meno che
Cioè che il il il discorso della possibile impatto della ricerca che si sta conducendo sulla Salute degli esseri umani
Assume un significato di eccezione per certi versi no cioè la regola dovrebbe essere non utilizzare gli animali quindi Rizzolatti
Diverrebbe in un mondo dell'eccezione non vedrebbe in un mondo della regola
E naturalmente Rizzolatti diceva non mi sento affatto in uno spazio di significato circoscritto non mi sento affatto come eccezione alla regola io mi sento regola nel mio contesto se poi parliamo evidentemente di ossigeno di PCB
E dell'esposizione cumulativa sappiamo quanto
In questi giorni è in discussione il discorso della terra dei fuochi è evidente che se non disponessimo di modelli animali per esempio
A che ci diano degli elementi sulla valutazione dell'esposizione corresponsione cumulativa ben difficilmente potremmo fare un riscatto sette ma c'era vino quattro intervento quindi libero subito
Il campo però
Capite che l'analisi del rischio prevede due altre fasi una volta la valutazione
O no della gestione del rischio gestire il rischio significa fare le norme e questo è un grande problema perché
Se dobbiamo legare la valutazione del rischio alla gestione del rischio la alla base delle norme ci devono essere le evidenze scientifiche non ci può essere un'alternativa possibile
E questo e difficile consentitemi su anche per
Soprattutto precedenti io faccio che di mestiere
Va in questa vita il presidente distrutto superiore di sanità siccome e l'Istituto superiore di sanità a
Fra altre funzioni
è un importantissimo ente ricerche la prima cosa che si fa e la ricerca ma poi si fa anche qualcos'altro si fa il controllo farla regolazione si fa la consulenza non è facile vi assicuro
Spesso riuscire a trasferire
Ciò che scientificamente risulta un'evidenza
Nel processo di gestione del rischio che ha rappresentato essenzialmente dalla norma anche perché nel contesto e qui ritorno al concetto di sette
E alla sua evoluzione
Quando si enunciano il questo concetto filosofico dell'asset tutti
Si è partiti dal concetto che eravamo in una situazione di mercato e che quindi
Il cittadino consumatore deve necessariamente essere informato il cittadino consumatore non può
Non sapere quali sono le caratteristiche dei prodotti che
O questa al supermarket o di cui discutere se facciamo riferimento a ciò che Pagnoncelli ci diceva relativo alla disinformazione no e quindi c'è un problema di comunicazione su cui devo dire
Spesso
Siamo fa l'accendi senso che dobbiamo migliorare anzi io apprezzo moltissimo questi incontri che si svolgono in questa sede perché hanno
Il destro di mettere insieme e si occupa di gestione del rischio cioè i politici chi si occupa di valutazione del rischio che sono
Certo gli istituti che fanno questo di mestiere facendo purtuttavia della ricerca scientifica ma anche gli scienziati in generale
E poi inoltre i cittadini cercando di chiudere questo cerchio perché dobbiamo capire che cosa sei
è inutile che vi dica che anch'io condivido pienamente quello che diceva relativi quello che dice Rizzolatti oggi non possiamo prescindere da modelli animali per fare tutta una serie di valutazioni
Anche nella recente vicenda che è stata più volte citata una delle cose che mancava fondamentalmente erano studi preclinica CIC
E questo rappresentò un problema di una certa rilevanza per il Comitato come dice
Io mi Company con quattro mila di Impact factor che tuttavia dovette fare una serie di valutazioni anche importanti in termini di valutazione
Detto questo io credo che vada fatta quest'opera di comunicazione che dobbiamo chiarirci io credo che la conoscenza di che cosa significa
Nella
Legislazione europea passare da una legislazione verticale è una legislazione orizzontale come quella cui ho fatto riferimento fino a poco tempo fa
Per cui c'è un'ulteriore difficoltà nella gestione del rischio che la normazione non può più essere verticale come quando nel trentaquattro si diceva come dovevano essere prodotte le vuole vendute la nuova ma
La legislazione deve contenere delle basi scientifiche molto importanti perché perché alla fine si mette in gioco il rapporto che c'è fra chi produce e chi acquista e questo è un sottile problema
E quindi secche significa anche una valutazione una serie di valutazioni economiche molto importanti delle questo l'abbiamo visto
In tutta la ricerca biomedica negli ultimi anni mi viene in mente il discorso della valutazione dei rischi rispetto alle radiazioni ionizzanti ad alta frequenza
Valutazione dei rischi recentemente il discorso del mosto che voi ricordate molto bene immagino discorso della esposizione alle
Radiazioni ionizzanti a bassa frequenza
Cito tutti i casi in cui la valutazione del rischio tiene conto delle evidenze scientifiche disponibile in cui no spesso Dorotea Asia vado su finisco sia con macchine un margine di incertezza elevato
A maggior ragione necessario il l'aspetto
Comunicativo grazie
La nel ringraziare tutti coloro che sono intervenuti questa mattina sospendiamo i lavori temporaneamente vi aspettiamo di nuovo alle quattordici riprendiamo anche di essere puntuale perché ci sono numerosi altri interventi nel pomeriggio grazie
Cioè una una
Laico angoscia e qui fuori
Garantendo
Cosa dovrebbe essere
Bene possiamo ricominciare i nostri lavori
Volevo mettervi a parte di una lettera che ci arrivata dagli eurodeputati della Commissione parlamentare in Italia industria ricerca ed Energia onorevoli Patriciello Sartori Gardini
Credono fermamente come membri del Parlamento europeo nel valore strategico della ricerca sono impegnati per l'approvazione di orizzonte due mila venti
Sapete il programma europeo che finanzierà con ottanta miliardi di euro nei prossimi sette anni progetti volti a sostenere il progresso scientifico l'economia della conoscenza
Ritengono la direttiva molto equilibrata e hanno si sollevano una preoccupazione che vi sia una difformità
Nella decreto legislativo per l'attuazione della direttiva
Sia nella violazione dell'articolo due
E poi nell'articolo tredici sulla limitazione delle attività della ricerca le cose di cui
Abbiamo parlato questa stampa questa mattina in particolare xenotrapianti il tema dei xenotrapianti al tema delle anestesie
E concludo non nell'interesse della ricerca in Italia vi chiediamo di valutare con attenzione il decreto legislativo che state esaminando perché c'era una formulazione più equilibrata più attenta alle esigenze del processo scientifico e in linea con la direttiva europea noi li ringraziamo di questa di questa loro presa di posizione acclude daremo anche questa lista a questa questa lettera alla agli atti
Di questa nostra prestanome stamattina perché di questa nostra giornata anche perché è chiaro che non è che noi facciamo le cose che durano lo spazio di un mattino all'articolo su un giornale nazionale penso che lavoreremo in modo un po'più seria io credo duraturo
E detto questo il passo la palla ancora a
Armando Massarenti
E
C'è questa doppio coordinamento che
No che è anche una sua
Ma niente io dirò solo due cose intanto primo intervento non sarà quello di Di Mario Melazzini che sta arrivando e se sarà quello di dare un quadro anche a proposito di informazione disinformazione
Ci parlerà della propaganda contro la sperimentazione animale che appunto il problema della disinformazione cioè io vorrei dire due parole rispetto a quelle assolutamente giuste che condivido completamente e che ha detto prima
Marco Cattaneo non fa parte della questione della disinformazione un certo stile
Informativo che ha preso piede soprattutto in Italia devo dire che è quello di considerare sempre qualunque sia
L'argomento e quando sono anche con argomenti che sono basati su dei fatti incontrovertibili che sono quelli che
Voi trovate scritto in questo libretto che fatto benissimo tra l'altro stato fatto a tempo di record devo dire ma anche questo io che sono abituato a fare un giornale ogni settimana
E non mi stupisco forse ci si può stupire in
Altre istituzioni ma
E comunque si possono fare le cose bene in fretta quando si hanno le idee chiare quando non si hanno le idee chiare o non si non si hanno gli strumenti perché arrivi azione
Si creano dei dibattiti inutili si creano dei dibattiti che inutili e dannosi perché quando c'è uno pseudo problema che diventa questione nazionale
Noi siamo messi male massimale perché non abbiamo gli anticorpi come sistema adesso décolleté difficile definirle perché lo dicevamo già nell'incontro precedente un po'la colpa licenziati come si fanno per stanza sentire un po'la colpa del
Del fatto che nei giornali non ci sono un giornalisti scientifici perché io io non sono neanche i giornali si è scientifico
Prato Cattaneo è un fisico di formazione io sono un fido ed è lo è
Ma non è che ce ne sono tanti e non è che la Repubblica giornale dove lui lavora c'è una redazione scientifica
Non è che al Corriere della Sera c'è una relazione scientifica a me non è che neanche le giornate loro io c'è una specie di via quindi sono un sacco di problemi che se non riusciamo a catturare
Il punto centrale della questione cioè che Italia è carente dal punto di vista delle autorità e piste ENI che non lo sono neppure quelle scientifiche noi non ne veniamo più fuori allora io credo che questi incontri
Qui al Senato siano molto importanti da questo punto di vista perché catturano un tema centrale della cultura italiana da cui poi che risolto quello ha messo anche se è risolta in maniera così come una formuletta ecco si risolve con un altro grande tenacia ma né risolve poi tanti altri a catena ecco cioè crea poi un tessuto tale per cui dire certe cose
è considerato sbagliato cosa che oggi non è perché noi nelle redazioni nei
Punto nelle riunioni di redazione che si fanno ogni giorno si diversità
Prevale la logica del dare un colpo al cerchio uno alla botte anche quando bisognerebbe darlo solo in una direzione questo sia ben chiaro perché a volte manca proprio la cultura per
Capire dove stanno
I fatti e dove stanno invece solo delle opinioni anche molto molto molto strampalate
Ecco quindi che io devo dire che il ruolo della cultura al ruolo della conoscenza e il sua capacità di incidere poi sulle decisioni parte un po'da un atto da considerazioni che riguardano
Tutti i vari attori che abbiamo citato dei media
I media devono fare una riflessione seria i direttori di giornali con fare direttore seria indire una riflessione seria sul fatto che non tutte le notizie sono
Uguali che ci sono notizia di questo genere che vanno trattate in un altro modo devono dar retta alle relazione scientifica e là dove esistono spesso non lo fanno
E e poiché appunto dobbiamo avere qualche può anche una un assetto istituzionale che fa sì che
Appunto casi come quello che sta Mina come quello della sperimentazione animale nonna non non prendano delle vie italiane diciamo
Assumere in una
In una battuta e la via italiana significa le cose che ho detto c'è un sistema in cui è difficile
Cogliere il nocciolo della della questione a me quando decido che prendo una linea precisa su temi di questo genere i miei colleghi mi dicono che sono io il fanatico sono quello che non è abbastanza pluralista
E non vuole mettere per esempio un articolo un bell'articolo creazionista ogni tanto una cosa perché così sto favorisce il dibattito non favorisce il dibattito fa solo confusione
Quindi ecco no per dire che mi hanno fatto storia una battuta su cose reali
Che mi sento
Chiedere critiche che mi sento fare da molti anni
Detto questo appunto siamo in tema di informazione disinformazione ecco do quindi la parola direttamente a Dario Padovan
Innanzitutto grazie nuovamente anche da parte nostra per l'invito alla semplice De Biasi ha tutta la Commissione
E
Sperimentazione animale plurima della disinformazione
Due parole velocissime protesti italiana
E una
è un'associazione che si occupa di corretta informazione scientifica perché perché come abbiamo visto anche prima se la Aspica promosso molto bene il dottor Pagnoncelli grado di informazioni influenza l'opinione pubblica ad esempio se noi andiamo a vedere
Alcuni vi faccio una carrellata molto veloce di alcuni sondaggi che sono stati nel corso degli anni
Questo è il sondaggio dell'Eurispes due mila dodici come vedete chiede l'ammissibilità della vivisezione specificando che la sperimentazione su animali vivi che provoca loro immani sofferenze mia definizione
Molto chiara molto netta e fermo restando che come è già stato detto più volte
Vivisezione è un termine che non risponde la realtà e viene suscitato come dice il professor Veronesi spesso sushi adottato per suscita edizioni dolore
Questo e quello che si ottiene cioè un dodici per cento soltanto di persone che son favorevoli ovviamente
Se andiamo a vedere il dato dell'Ipsos a quello che citava prima quello vecchio nel due mila undici
Semplicemente chiedendo di parlare di testé scientifici sugli animali la percentuale sale al trentatré per cento
Se aggiungiamo le informazioni e questi sono sempre i dati più recenti più vecchi che come abbiamo visto sono ancora migliori nel sondaggio che appena presentato il dottor Pagnoncelli
Se appunto aggiungiamo le informazioni sul fatto che vengono utilizzati principalmente troppi che gli animali hanno delle normative molto severe che bisogna seguire eccetera eccetera la percentuale
Sale al cinquantasei per cento
Io di aggiungo un ultimo dato che non è statistico però era interessante ed è questa rilevazione fatta dal Corriere della Sera quindi campione non è statistico o magari son persone più informate
Eccetera eccetera però in questo caso qua addirittura la percentuale saliva l'ottanta per cento
E probabilmente dovuta al fatto che il campione ma che è il fatto di persone un po'più informate nell'argomento
Se andiamo a vedere avanti quindi la domanda che uno dovrebbe chiedersi è c'è una corretta informazione sull'argomento e la risposta è che purtroppo non c'è infatti se andiamo a vedere questi dati del Centro d'ascolto informazione radiotelevisiva
Succinto cinque mila notizie dei TG RAI di un periodo di quasi tre anni
Ottantuno notizie soltanto son sulla ricerca scientifica quindi lo zero virgola zero zero otto una percentuale veramente veramente bassa
In tempo siamo ancora peggio perché uno è cinquantuno su quattro mila trecentonove cioè lo zero virgola zero sette per cento
Che equivale a una notizia ogni mille duecentonovantasei
Che son pochine però uno potrebbe dire son pochine ma magari posso andar bene se fossero tutte dedicate alla ricerca scientifica il fatto è che se andiamo a vedere l'analisi fatta dal centro d'ascolto vediamo che la maggior parte
Uno e trenta sono dedicate le proteste
Installare ricerca scientifica vera e propria ventun minuti di cui nove dei quali sono dedicate alla parte legislativa quindi un settore
Molto molto ristretto
E ovviamente se non c'è informazione
E ovviamente questo è un dato sulla RAI però devo dir la verità appunto comune che le reti private brillano molto di più
Proprio recentemente c'è stato il ventinove di dicembre un servizio di una rete importanti nazionale che nel servizio detto che in Italia si può sperimentare su Balboni
è una cosa che
Facoltà secolare noi
E per la qualcosa abbiamo anche presentato ma le tasse ma l'Associazione Luca Coscioni proprio perché dà la rettifica di questo dato
Dicevo se uno non si forma sulla tv ovviamente va sul web e sul web troviamo tutta una serie di esempi di disinformazione abbastanza importanti immagini false decontestualizzata ed a tappe da tirapugni bandita avvisati
Ve li faccio vedere una carrellata molto veloci iniziamo da questi ma anche con i matti abbastanza famosa in rete
Come vedete c'è una scena che con scritto chiaramente che si parla di sperimentazione animale vediamo una scena Modicani appesi scottati conversando lasciarlo sembra primo
Essendo anche il modo perché è perché viene da un primo
Questa è una scena dato da un film degli anni settanta ma non certo da quelle di gomma e i cani che vede che è il tasso di pupazzi
Ha avuto in questa singola slide oltre quattro mila condivisioni con tantissime perché poi vanno in mani alle vi prego di lottare tale
Colorito della cute di questo coniglio che molto con una forte pensa di pelo molta Rossato eccetera differimento come dicevo alla sperimentazione
Gli pagine alta e tatto da una clinica veterinaria
E rappresenta un coniglio punite stazioni di soccorso qui perché la scabbia del coniglio
E questa che vediamo adesso e li pagine originale sul sito veterinario per altri faccio notare
Il diverso grado di saturazione dell'osso
E questo ci fa pensare che probabilmente è stato aumentato volutamente però da una maggior idea di limitazione
Ne vediamo un'altra anche qua dato riferito a sperimentazioni questo tavolo cosmetica
Vediamo dei gatti dagli atti su dei tavolini operatori attorniati da persone con mascherina camicie e guanti
Questi immagine e trattata un articolo sulla sterilizzazione dei gatti andati in Florida
E questa e la foto vicinale nel suo contesto corretto quindi come vedete sono abbastanza diverso e le cose ne vediamo un'alta i banchi datate
Anche questa animati abbastanza famosa questa l'abbiamo tratto dal dalla pagina Facebook o dell'altra fronte liberazione animale vediamo una scimmia che tende la mano
E la foto come potete vedere molto vecchia come si può vedere da dalle situazioni attorno ed ha il anche dei tagli di capelli se vogliamo
E effettivamente l'immagine molto vecchia perché i fa nel mille novecentosessantuno
E Rita e il PM il primo scimpanzé abbia già e nello spazio
Viaggio ha andato a buon fine poi gli scimpanzé tornato indietro e molto di vecchiaia nell'ottantatré e esiste ancora la sotto un ma dal mago lordo indi Mexico la cosa interessante e che questa foto dettato da un lungo servizio fotografico di Life
Ci sommamente tante tante foto
E ci chiediamo dipenda chiedersi cosa sarebbe successo se invece di mettere questa foto avrebbero messo la foto esattamente successiva nel servizio
Come vedete l'impatto è assolutamente diverso no
Ne vediamo un'alta adesso voi farvi notare quelle delle leggende sulla sperimentazione animale ad esempio una che si sente spessissimo la comunità scientifica e divisa
Beh divisa se consideriamo un tre per cento di visione sì è divisa
Nel senso che il sondaggio di Nature perché è stato fatto un paio d'anni fa
Su mille persone che si occupano di biomediche in tutto il mondo vede una percentuale disse solo poco più del tre per cento di contare
Conto un abbondante novanta cinque per cento invece di favorevoli se andiamo a cambiare il campione e vediamo uno studio fatto invece va people
Questi son due mila cinquecento scienziati cinquanta per cento esperti in biomedicina cinquanta per cento di altri settori la percentuale cambiali ma di molto poco
Nel senso che quel tre per cento diventa un cinque
Un'altra delle delle leggende la sperimentazione animale inutile e obsoleta sempre spesso a
La cosa carina se non ha a che vedere che su centotre estremi nobile assegnati in totale per la medicina è la fisiologia in totale nella storia ben ottantanove hanno utilizzato gli animali
Con Paesi tutti e sottolineo tutti quelli degli ultimi trent'anni questo è una lista degli ultimi diciassette
E come vedete tutti quanti utilizzano animali questi importi
Adesso vediamo dei dati travisati cioè i dati che magari son Bain Masson storpiato questo è un dato tratto da intervistano me importante ripeto perché DPEF comunque
Ci son tante persone che lo ripeto
E la prima cosa che leggiamo eh il novantadue per cento del sostanze che supera la sperimentazione sugli animali non supera sperimentazione umana il dato è vero
Perché un patto vero
Però esteri esatto pecche perché dimentica come avviene lo sviluppo di un farmaco l'abbiamo sentito banalmente stamattina si parte da oltre dieci milioni per venticinque mila molecole
Point ambiti screen invito sia IVA a una ventina tramite animale se lei va a meno
Sia i dall'unica mole qualche ora commercializzata quindi se io dovessi prendere quella frase dovrei anche dire che
Il novantanove per cento di farmaci che passa alla fase invito non aiuta la sperimentazione allo dovremmo buttar via anche il veto
Allo stesso ragionamento capite che ovviamente un ragionamento che non finirà
Vediamo quella dopo il cinquantun per cento dei farmaci commercializzati presenta gravi reazioni avverse che non siano verificate nei test sugli animali
Prima cosa di alta il numero di effetti collaterali non è così alto pecche
In uno studio che è stato fatto su un periodo di quasi trent'anni mi sì di quest'atto che solo il due punto nove per cento è stato ritirato quelli un farmaco ANIA ogni anno e mezzo
Quelli che hanno avuto un black box warning cioè un inserimento di nota di attenzione sono attorno al quattro per cento quindi pre-CIPE decisamente più bassa
Quello che è vero e che il cinquantun per cento di farne ci presenta
Guadagnino una volta
Sul milione di pazienti un effetto collaterale noi di Stato
Ma che non si è presentato né nell'animale nelle pratiche Testini coppa e commercializzazione person comunque duemila tremila
Pazienti
Evidente che questi sono gli effetti collaterali ai sei un campione di tremila persone non vedo mai un effetto collaterale si registra in un caso su dieci mila perché il campione
Non è abbastanza ampio quindi non è un problema di modello è un problema di ampiezza del campione
Ultima cosa cento mila
Cittadini statunitensi muoio poniamo per aver assunto farmaci che si suppone poi dei nobili negli animali
Allora anche questo anche ammettendo il dato sì è vero
Ammettiamo che i cento mila e se lei in realtà non è così
Questo dato è molto contestato in letteratura perché una stima eccetera eccetera ma lasciamo perdere anche ammettendo questo
E al tasso farmaci che ostativa il pattizi cui anche nei test clinici i tre mila pazienti di cui dicevamo prima e anche nei testi invito
Quindi obiettivamente dire che un farmaco
Che è stato valutato sicuro dei testi invito ma investe l'animale ed ai test sull'uomo sia un problema la colpa è della sperimentazione intermedia sull'animale è una cosa che anche dal punto di vista logico non ha senso e una fonte di disinformazione abbastanza ampia
Vediamo un altro dato questo è completamente errato
Leggiamola evidenziata la stragrande maggioranza degli esperimenti compiuti sugli animali sono quelli Peters di tossicità
Io ho ma ho fatto nient'altro che prende le ultime statistiche europee quelle appena uscite e vediamo che ilarità gli studi tossicologici su un solo l'otto punto sette per cento
Però onde evitare poco mi dicesse de ma magari questo dato
è appena uscito prima c'era ho guardato anche quelle precedenti che son quelle due mila dieci e come vedete la percentuale di studi tossicologici è sempre lo possa tre per cento quindi a percentuale assolutamente immutata e di una minima parte dell'utilizzo degli animali
Vediamo di un'altra
Ecco qua questo è un articolo del Corriere prima per il dottor Cattaneo diceva l'importanza dell'informazione sulla stampa
Sperimentazioni sui cani ma senza anestesia l'elenco dei cattivi vediamo un attimo la parte per evidenziato in basso
Gli esperimenti senza anestesia Smith invasivi perché il cane totalmente vige durante tutta l'operazione il dolore non viene allegato in alcun modo
Una frase che se io penso che la legge la signora Maria ma la famosa casalinga di Voghera giustamente dice e cattivi questi
Allora io so cosa ho fatto siamo andati a cercare nello stesso articolo del Corriere la lista degli esperimenti e vedere
Cosa c'era in questi esperimenti
Allora innanzitutto siamo andati a vedere quanti interventi chirurgici fosso e la risposta ovviamente è scontata zero perché perché come è stato detto più volte e vietato dalla normativa italiana fare esperimenti chirurgici senza anestesia
Quindi
Dato assolutamente indiscutibile gli altri cosa sono questi farmaci cronici la maggior parte per l'esattezza su un sei cos'è un test di farmaco cronico
Un testo unico di un farmaco è quello che potremmo fare tutti quanti noi cioè quando un nostro parente una mosto congiunto una mamma Non ho Maran di acqua anche noi stessi
Prendiamo un farmaco per un lungo periodo tutti di tempo un mese tre mesi sei mesi un anno tutta la vita
E questo si va a vedere cosa succede perché giustamente se si se deve saltar fuori un effetto collaterale
E io per quanto dispiaccia ma è preferibile capiti su un animale piuttosto che su una persona
E si ripeto son farmaci già ragionevolmente si cui Peccanti ha passato tutti i testi tossicità acuta tutti i testi di tutto quello che si potrà far prima è stato fatto
Come come sono vediamo un attimo come sono gli animali quando fanno un test di tossicità cronica
Son questi
Come vedete questo è proprio un cane che sta facendo un prestito siccità cronica questo un farmaco cardiovascolare si può interessare come vedete il cane assolutamente tranquillo rilassato nessun problema come siamo assolutamente tranquilli sulla stati noi
Quando prendiamo un farmaco per sei mesi di tempo
Vediamo l'ultima parte
Farmaci e vaccini veterinari ne abbiamo due
Son quelli là sont farmaci
Per cui è stato testato su cane uno e una un anti un antichi Dario Fo come farmaco per la Filaria una malattia tipica dei cani
Sì grazie a Dio adesso si tratta e poi la seconda e un teste Dino qui tardi un bacino il coronavirus canino
Anche qua penso che quando ci faccio portiamo il il cane dal veterinario a fare un trattamento per la Filaria o gli facciamo un bacino ma li faremo all'anestesia presumo
L'ultimo
Allora io vorrei leggere in dettaglio prova clinica Di Campli ficcata delimita biopoint e permette Ina prevenzione malattie dal troppo di per chi non lo sapesse parliamo di antiteche antizanzare
Adesso non sappiamo se ha uno scopo non sia un un collante in cui il CIPE però penso che
Nessuno di noi all'anestesia il cane prima di mettergli bilanci pubblici Portillo spot
Quindi questo un esempio di disinformazione
Dei quell'atto come faceva giustamente notare prima il dottor Cattaneo sulla stampa no quindi
Conclusioni e così ho finito e che spero di essere anche abbastanza nei tempi
E diffida e sempre di queste si informazioni che si trova soprattutto su internet ci son tante cose belle mazzette anche tanta tanta roba molto questo è un abile
Senso critico ogni volta porsi il problema ma saldamente Leo scudato assenso che sia così
Terza cosa controllare le fonti
Che di solito spesso in alcune situazioni come dicevo mancano
Per il primo informazioni veramente noi siamo sempre disponibili cito latte sia sul sito web su Facebook
E con questo ho finito grazie mille per l'attenzione
Bene grazie
Dunque adesso passiamo alla relazione che Manuele Cozzi dell'azienda ospedaliera di Padova sud danni economici e sanitari del divieto agli xenotrapianti contenuto nella legge
Un brevissimo commento iniziale che io farei anche
Rispetto poi il al all'intervento che verrà dopo che riguarderà poi proprio una questione specificamente etica boy tutta questa discussione di oggi poi riguarda le dimensioni morale e che probabilmente fa parte anche della
Di quel tipo di
Didattiche abbiamo visto con Pagnoncelli questa mattina ma quel cambiamento che c'è stato negli ultimi tempi forse dovuto sì o una maggiore informazione qualsiasi probabilmente
Sicuro ma probabilmente anche al fatto che quando si pongono l'attenzione pubblica dei dilemmi etici cioè non è solo una questione di sapere meglio le cose ma poter
Ragionare anche sulla base io credo che il caso di Caterina dello minato molte persone perché a un certo punto
La tendenza nostra in casi di questo genere almeno di primo acchito a quale ragionare diciamo utilitaristica mentre no cioè c'è qui si tratta di scegliere
Di fronte a un dilemma morale qual è la cosa migliore ecco allora non è che tutti i giorni noi siamo di fronte messi di fronte ad un dilemma morale
E probabilmente molte delle informazioni non passano perché esse vengono poste nel modo che abbiamo appena visto è chiaro che lì si tratta di un piano morale che però ha già una soluzione perché si è messa in quel modo lì
è ovvio che chi vorrebbe e che torturare ogni giorno animali eccetera è una follia metterla in cui le questioni di quando invece vengono poste non era più ragionevole e pluralistica probabilmente anche l'opinione pubblica
Anche con input non tutte le informazioni necessarie comunque alcune informazioni pertinenti rispetto al di là ma morale
Riesce ad avere una posizione abbastanza sensata quindi probabilmente quello spostamento che abbiamo visto dei dati avviene pubblica deriva anche da questo se era diceva per capire poi se era davvero successivo
All'esplosione del caso della ricercatrice oppure no
E comunque prego
Grazie dottor Massarenti io volevo ringraziare la senatrice De Biasi la Commissione sanità per l'invito che mi è stato fatto in particolare anche la senatrice Cattaneo che mi permette oggi di
Parlarvi di xenotrapianto di
Vi parlerò di xenotrapianto e penso che sia utile darvi un po'di background allora io intanto sono un clinico non solo l'immunologo clinico e mi occupo di Immunologia dei trapianti quindi io vedo animali ma credo anche malato
Il la mia attività nel settore dello xenotrapianto e concreta
Intanto io sono un ricercatore chimico a Padova oggi ma o lavorata che invece per nove anni dove mi è stato peraltro conferito un PGT proprio sull'immunologia dello xenotrapianto Cambridge se n'è parlato stamattina
E il Centro europeo che ha fatto rinascere la realtà dei trapianti
Prima della ciclosporina avevano chiuso tutti i centri trapianti con la ciclosporina sviluppata se vogliamo a Cambridge e rinata la realtà clinica del traffico
Solo il past President della società mondiale dello xenotrapianto sono del Comitato etico della sosta modale ozio trapianto anche della sosta mondiali dei trapianti che ricopre un gruppo di più di otto mila professionisti dei trapianti e sono il direttore scientifico del CONI
Quindi io sono particolarmente grato a la dottoressa Cattaneo che mi permette di partecipare in questa sede per parlare di xenotrapianti perché di xenotrapianto questa nuova normativa ne parla molto a mio avviso anche in maniera non inappropriato
Il nostro gruppo dicevo sono direttore scientifico del cori
E un gruppo che
Quando sono rientrato in Italia ha avuto la fortuna di lavorare un buon livello questo e un articolo pubblicato sull'ANSET del due mila dodici che fa vedere i migliori risultati al mondo e il gruppo nostro non legge di xenotrapianto ma lo vive tutti i giorni
E quindi per noi è importante che questa legge sia scritta e recepita nella maniera più giusta e più corretta abbiamo al momento due delle più lunghe sopravvivenze
Nella settore dello xenotrapianto generate nel nostro centro e mi preme sottolineare il titolo che ha dato Lanzetta questa trittico l'ok Clinical seno trans Plantation la prossima rivoluzione medica
Quindi voglio dire un gruppo autorevoli di editori dico editori eccetera di Lanzetta si è permesso diciotto mesi fa
Di fare uscire un articolo con un titolo di questo tipo quindi questo vuol dire per me
Ma penso anche per chi mi ascolta che lo xenotrapianto è tutt'altro con
è morto età rinnegare nella periferia della ricerca che si fa in Europa o in Italia
Come voi avete capito io sono molto preoccupato dal recepimento della direttiva europea in particolare questo famoso articolo tredici che vieta che dite che vieta e qua vivere direttamente coinvolto vieta l'utilizzo
Di animali per gli esperimenti di xenotrapianti allora io mi chiedo se
Queste precisazioni importanti che metterò a vostra disposizione erano delle precisazioni che chi a scritto l'articolo tredici conosceva vediamo in un po'queste precisazioni
Allora teniamo prima la questione delle definizioni
Allora io non crei una definizione leggo solamente quella del Consiglio d'Europa del due mila e tre che tuttora valida ok
Perché sennò trapianto si intende il trapianto l'infusione l'impianto eccellenti cosa
Di organi e tessuti e cellule figlie
Ok di provenienza animale nell'uomo oppure da una specie all'altra quindi qua abbiamo rigorosamente organi tessuti o cellule vivi di provenienza animale
Questo ovviamente significa che se l'articolo tredici così come era comparso nella prima nel primo documento della recepimento della direttiva europea rimaneva come vi ho appena detto bandito lo xenotrapianto questo significava che qualsiasi forma di sperimentazione di organi tessuti o cellule da una specie all'altra
Sarebbe diventato vietato in questo Paese o comunque ancora non sappiamo cosa succederà
Invece devo dire che nel percorso che io ho seguito purtroppo ahimè dalla distanza ok perché ero a Padova e non hanno ritenuto opportuno di sentire anche il parere di chi lo xenotrapianto lo fa tutti i giorni per fortuna
Ho notato che dopo aver parlato a due livelli a livello del Ministero della Salute il settore veterinario che conosco e che mi conoscono da tanti anni che hanno avuto una grande sensibilità
E ho parlato anche a livello di Consiglio superiore di sanità di una episodio tipi racconterò tra un attimo ok
Quindi io non so se sia a seguito di queste mie chiamate a luglio o se nel frattempo chi aveva steso la legge ha riletto bene le questioni la definizione di xenotrapianto e cambiata
Oggi
Lo schema di decreto legislative che gira per fortuna intanto a ridotto di un gradino la gravità della situazione e per gli sperimentatori dello xenotrapianto quale sono io o altre persone in questa
In questo momento la nostra
Direttiva recepimento dalla nostra direttiva avrebbe una definizione di xenotrapianto confinato al trapianto di uno o più organi
Trapiantati tra specie diverse quindi faccio un salto indietro la vera definizione questa organi tessuti o cellule file queste lo xenotrapianto
Questa normativa
Dico io grazie a chi nel frattempo ha già fatto una revisione più attenta a questo punto si considera xenotrapianto solamente organi però questa non è la definizione internazionali di xenotrapianto ok e questa definizione comunque con
Non vada nella direzione degli esperimenti
Che sto conducendo in questo momento a Padova regolarmente autorizzato da questo Stato
Vorrei come seconda pre-CIPE precisazione
Portare all'attenzione anche di chi purtroppo non è qui in questo momento che la ricerca del ventunesimo secolo e una ricerca progettato a con attenzione
In particolare vi faccio vedere io sono l'unico il responsabile dell'unico centro
Italiano che può fare delle procedure di trapianto di organo solido nei primati non umani ok
Voi vedete che attorno al mio prima te un primate ruota una costellazione di professionalità che in Celeste sono quelle di specialità veterinaria
E in dosaggio dei box dosaggio purtroppo il poi per non sembra funzionare bene
Comunque nel Po Inter nelle box Rosati e sono le specialità prettamente mediche cioè i medici che ruotano attorno al nostro Progetto
Quindi voglio
Far capire a chi
Deve prendere delle decisioni che oggi la ricerca italiana a Padova ma in molti altri Cinti e altamente professionale non è per niente improvvisata
Si ammali di competenze veterinarie anche mediche
E ho messi in rosso inoltre nella nostra area veterinaria abbiamo degli esperti di Rafah venne
Come voi sapete la regola delle tre R
Richiede dei plessi non usare animali se proprio di ricusare arredi un scusami è poco e soprattutto per fine
Cioè fai sì che il livello di welfare del tu animali si al massimo e noi abbiamo la fortuna di avere a Padova degli esperti di queste cose con nome e per tutte un mio collaboratore il dottor Fante che ha scritto due articoli importanti sui laboratori animazioni
Che riguarda proprio il re fine me nella sperimentazione animale
In Italia
Noi per fare queste ricerche le ricerche sono molto costose qua abbiamo degli studi che vi fanno capire che abbiamo dei materiali dei software e delle
Delle cose molto sofisticate per mandare avanti la nostra ricerca che abbiamo detto non è improvvisata
Noi abbiamo anche accesso a delle strutture che ci permettono di fare delle pezze ok quindi noi come gli ho detto nella commistione e nella sinergia tra Tecnimont o veterinario e mondo clinico cerchiamo di utilizzare sfruttare al meglio le potenzialità
Nostre e del sistema Italia
Sistema Italia dove
Sono ritornato dopo dodici anni all'estero quindi mi preme esser qui
Con un tono un po'che scuote l'Aula perché io sono tornati in Italia perché amo l'Italia voglio fare di tutto quello che ragionevolmente possibile per far sì che l'Italia competa con quello che io considero i migliori
Evitare gettare lo xenotrapianto porta a grave danno nella ricerca per la ricerca per l'industria e anche per i nostri malati danno alla ricerca chi a scritto
Nella prima il recepimento e l'articolo tredici come abbiamo detto lui probabilmente questa persona devo solo credere che abbia commesso una svista e abbia detto ma perché lo trapianto intendiamo vietare
Lo xenotrapianto dicembre tessuti organi no forse volevano solo vietare lo xenotrapianto e basta però non hanno tenuto conto che l'ozio trapianto oggi vuol dire
Bloccare il progresso della Medicina Clinica del trapianto del trapianto da uomo come farò vedere un esempio dopo dove lo xenotrapianto Petti aiuto nella ricerca clinica del trapianto
Chi ha commesso o chi ha scritto questa legge
Non si è reso conto che così facendo avrebbe Blotta bloccato la ricerca nel settore tumorale con animali dove molti di voi sanno che la spia in interazione in molti casi volta a cercare di vedere in che modo una linea cellulare comunque neoplastica umana
Può essere
Un uccisa può essere messa a riposo in un contesto animali unto Pino curato
Quindi quando uno colpisce lo xenotrapianto colpisce la ricerca oncologica colpisce la cellula staminale ne parlerò tra un attimo vi ricordo che la maggior parte delle sperimentazioni sulla cellula staminale
E volta a usare delle cellule studi derivazioni umana qualsiasi essi siano
In un topolino contratto oppure a un primati come facciamo a Padova quindi bloccare lo xenotrapianto vuol dire bloccare anche quella sperimentazione lì
E vuol dire bloccare anche la ricerca nel settore immunologico dell'alto immunità molto vicino al sottoscritto ok allora
Vi voglio adesso portare attraverso tre punti importanti della mia presentazione uno chi blocca la ricerca sullo xenotrapianto involontariamente devo dire
Impedisce il progresso della medicina del trapianto questi sono dei dati recenti che ci dicono che oggi
Perdiamo il cinquanta per cento dei trapianti di rene
Entro quattordici quindici anni dalla data del trapianto per un problema immunologico allora cosa importa perché se io ho cento ragazzi di diciott'anni che fanno oggi il trapianto di rene quando hanno trentatré anni la metà che ritorna quindi anzi quindi questo è un dato preoccupante ebbene
La ricerca clinica e questo un dato del due mila dodici cosa ci dice che dice che la maggior parte delle perdite tardive
Cioè non quelle dei primi mesi che possono essere complicanze di anni tipo ma la maggior parte delle perdite tardive dei reni
E dovuta alla presenza di anticorpi e questo è importante sì o no e la risposta è sì
Perché e ho scritto a destra nella boxe a destra scusate ma al ponte non funzione perché come nel trapianto da uomo a uomo
Gli anticorpi hanno un ruolo importante nel rigetto di uno xenotrapianto adesso non voglio entrare nei dettagli ma
Il punto chiave questo che dalla ricerca sullo xenotrapianto di organici solidi possiamo apprendere moltissimo sul Progetto sul processo di rigetto mediato dagli anticorpi
Esattamente come oggi sappiamo che il problema cruciale nella perdita dei reni trapiantati nei nostri malati legato a un problema di anticorpi
E quindi il modello di xenotrapianto di organi solidi e un modello estremamente importante che noi
Dobbiamo difendere ok
E qua c'è scritto che le strategie volte a prolungare la sopravvivenza di uno xenotrapianto potrebbero vi dico realtà possono
Sopportare alla sopravvivenza una più lunga sopravvivenza di un organo trapiantato perché se è vero che nell'uomo come nella scimmia trapiantata di un organo
Il processo e immediato tanti corpi quello che sarà valido oppure un modello sarà valido anche per l'altro e qui vi faccio vedere non voglio entrare in dettaglio
Ma questo ci vuol far vedere come l'anticorpo qua in alto a sinistra si lega che cosa all'organo e andiamo e mette in moto una
Cascata di fenomeni biologici che si chiama grazie
Il primo grazie che si chiama la attivazione della cascata ricopre netto ma non importa la cosa importante che
L'anticorpo che si lega all'organo ossia anima xenotrapianto o in un anno trapianto va incontro a un processo di danno dell'organo che porta alla perdita dell'
Organo stesso pendente i farmaci sviluppati lo vediamo qua non voglio entrare in Italia ma i farmaci sviluppati per bloccare questa caschetti cascata di eventi
Che occorre nello xenotrapianto
Ce l'abbiamo
Applicato anche nel modello clinico e funziona
Quindi moderne concerto numero uno che vi volevo condividere con voi e che lo xenotrapianto in un modello che estremamente stringente di una barriera immunologica dalla quale abbiamo imparato moltissimo
E già vent'anni fa quando ero in Inghilterra ho avuto la fortuna di parlare di queste cose qui già in un modello di xenotrapianto
Ok adesso vi voglio parlare brevemente di
Dell'impatto che può avere
Il blocco della risposta e la ricerca sul seno trapianto ed i gruppi di ricerca italiana e vi porto solo due o tre esempi che conosco bene perché
Perché sono direttamente dei gruppi di ricerca i quali ho la fortuna di afferire al primo progetto e un progetto che è durato cinque anni e mezzo del sesto programma quadro che riguarda lo xenotrapianto nel prima ok
Non voglio entrare nei dettagli però erano
De era un progetto di ricerca che si è concluso un anno e mezzo fa che ha portato a gruppi di ricerca italiani circa tre milioni di euro e riguardava sia allo xeno trapianto di organi
Che lo xenotrapianto dicembre
Quindi è un progetto importante finanziato da un ente importante e credibile credo come l'Unione europea che ha investito tanti milioni di euro per una ricerca sul trapianto di organi e di cellule nello xenotrapianto
E di importante ci sono altri aspetti ma volevo solo condividere questo aspetto in rosso con voi
Che la sperimentazione di nuove celle di nuove capsule di ANCI in atto nella scimmia diabetica seno trapiantato ha permesso la via di una sperimentazione clinica
In corso in questo momento a Bruxelles è
Regolarmente autorizzata da prima okay quindi da degli studi preclinica cd xenotrapianto voi vedete un'altra applicazione questi incapsulamento delle cellule per proteggerle dal rigetto
L'abbiamo trasferito oggi in un modello di trapianto da uomo a uomo di in sulle pancreatiche a Bruxelles
Un altro modello questo è particolarmente importante perché ci fa capire come
Delle norme
Non registrate bene ci possono portare veramente ad il rompicapo finita senza precedenti allora vi parlo di un altro progetto europeo queste partito nel settembre sei mesi fa
Io sono
Partner in un progetto europeo che appena scopo la il trattamento della malattia dire quanti intorno
Ok
Quindi noi abbiamo
Una malattia neuro degenerativa noi abbiamo un modello animale in cui
La scimmia con morbo di tanti intorno verrà trattata con delle cellule staminali cubane
Ebbene
Stando all'articolo tredici io
I soldi che l'Unione europea mia attribuito per fare questa ricerca quindi mila dei soldi in Italia ci sono pochi soldi per la ricerca come tutto il mondo in questo momento
Li andiamo a prendere a Bruxelles
Mi danno i soldi per fare la sperimentazione in Italia e cosa straordinaria il recepimento della normativa europea cioè dell'Ente che mi dà i soldi per farla ricerca
Mi mette oggi in una situazione in cui l'articolo tredici militanti usare questi soldi per farla sperimentazione a Padova sulle scimmie con la Corea di tanto devo dire che francamente e una cosa che mi ha
Notevolmente impressionato
E
Sbalordito quindi qua
Se la normativa non viene legiferata nella maniera giusta io sono uno di quelli
Che la dottoressa Cattaneo menzionava nel suo libro io dovrò restituire dei soldi che con difficoltà sono andata reperire a Bruxelles
L'ultimo pronti l'ultimo progetto del quale vi voglio parlare anche questo un progetto appena partito per quale ho la fortuna di essere il coordinatore
E si aggancia a quello che diceva questa mattina il collega farmacologo di Napoli
Cioè diceva forse voi non sapete ma una forma di xenotrapianto sono le valvole di derivazione animale che si usano o di un giorno in clinica
Allora per chi di voi non fosse a conoscenza del problema voi dovete sapere che ogni anno circa in tutto il mondo si fanno trecento mila sostituzioni valvolare
Parolari
Due terzi duecento mila sono di derivazione bovina o confina quindi voglio dire questo non è una roba per Anati Fini è una realtà in tutte le cliniche compresa Padova e compresa
Bene noi abbiamo su questo problema qua che le valvole Porcino bovine non le possiamo utilizzare nei nostri malati perché nel malato giovane durano poco
Ok quindi l'obiettivo hanno un grosso vantaggio queste valvole che non hanno bisogno di antico a curare il malato
Quindi se io uso la valvola Porcino al malato non è antico ha curato che vantaggio e beh molto semplice se uno guida le volanti della polizia e ha bisogno di essere
Anti coagulato investire non può più farlo deve cambiare mestiere se uno lavora su un cantiere
E costruisce le case se prende l'anticoagulante certamente deve cambiar mestiere quindi voglio dire aprire delle valvole di nuova generazione ha delle implicazioni cliniche è anche di costi sociali notevole bene l'Unione europea al Senato dei soldi
Abbiam detto un progetto di xenotrapianto di valvole lo Italia riceve
Un milione e quattro per questa ricerca anche appena partita e
Un minuto e ho finito volevo solo portare alla vostra attenzione il fatto che qui l'Unione europea aiuta anche molto l'industria italiana
Come questi progetti europei in particolare
Io qua parlo anche a nome del polso Cesare Galli di Amantea
Che e a capo di un'azienda italiana che crea proprietà intellettuali e posti di lavoro grazie proprio
Alla ricerca europea che finanzia anche progetti di xenotrapianto l'ultimo punto che volevo solo portare alla vostra attenzione
E stiamo attenti perché la medicina sta andando avanti e oggi si stanno creando in laboratorio degli organi ibridi cosa sono voi vedete a sinistra un cuore di Totino così come con delle cellule di topi né
La le novità della Ingegneria della medicina rigenerativa ci portano a dieci allora rizzare lontano queste lo scafo il dell'impalcatura dell'organo
E poi questo organo viene ricostruito con cellule umane per esempio quindi attenzione il bandire lo xenotrapianto di organi vuol dire precludere l'Italia anche da queste innovazione nel settore della biotecnologia l'ultima mia
Diapositiva di conclusioni e spero di avervi convinto che la ricerca preclinica sullo xenotrapianto di cellule ma anche di organi e indici disabili e per il progresso della medicina del trapianto nell'uomo ma anche per la ricerca oncologica sulla cellula staminale l'immunologia la medicina rigenerativa
Io
Fatto capire che siamo molto preoccupati
Per il contenuto dello schema attuale del decreto legislativo anche nella versione attuale noi abbiamo
L'esigenza di a avere delle modifiche noi crediamo molto che lo xenotrapianto sia legato agli avanzamenti tecnico ci quindi attenzione a non scansare lo xenotrapianto troppo velocemente confidiamo nella stesura finale della legge sperando ovviamente che il legislatore si è messo in condizione di Menia mediare
In maniera equilibrata le diverse opinioni a riguardo
Dando il giusto peso alla preferenza dei cittadini informati perché abbiamo sentito oggi molto importante fare riferimento al cittadino informato
Grazie della vostra attenzione
Grazie al professor Cozzi che ci ha segnalato come già era emerso in qualche modo dagli interventi la mattinata alcune delle
Come dire alcune delle problema in città del del decreto del decreto attualmente attualmente in fase di di viaggi già approvato e della legge già approvata questa estate
In realtà
Ci sono degli aspetti che abbiamo toccato marginalmente sono gli aspetti etici però se n'è parlato fin da stamattina fin dall'intervento la professoressa Conforti
Prima di quello che tutto sommato il rapporto tra di esseri umani gli animali e di come questo si sia evoluto nei secoli di come la nostra percezione anche dell'intelligenza della capacità degli animali di avere sentimenti o perlomeno di provare emozioni sia cambiata nei secoli
Per cui quello degli aspetti etici e delle relazioni fra esseri umani anima e animali non umani un aspetto fondamentale un aspetto importante per molti anzi deve per tutti
Di questo aspetto ci parla Simone porgo dell'Università la Sapienza di Roma prego
Grazie grazie per l'invito Silvio mi occuperò come dice il titolo di alcuni aspetti etici delle relazioni fra esseri umani e animali non umani
E lo farò dal mio punto di vista che il punto di vista di un filosofo che appunto si occupa di etica
E fra le varie cose si occupa anche di questioni appunto delle relazioni fra esseri umani e animali non umani e quello che vorrei provare a fare in questo breve intervento
E diciamo solo per un duplice compito che quello da un lato di appunto spero fornire un contributo per la discussione perché il dibattito che attualmente
Stiamo sostenendo sulle coste della sperimentazione ma anche dimostrare in qualche misura che tipo di contributo può dare la filosofia la filosofia di chi lo fa in modo professionale a questo
Dibattito infatti il dibattito è un dibattito etico perché
La sperimentazione serve la sperimentazione è utile se non servisse non fosse utile non saremmo neanche qui a discuterne la ragione per cui ne discutiamo e perché ci dobbiamo chiedere se oltre che serviva oltre che essere utile sia anche giusto farla come sia giusto farla
E questi sono appunto argomenti morali sui quali appunto i filosofi
Hanno qualcosa ha qualcosa da dire e quindi appunto come sanno bene tutti in questa sala anzi è la ragione per cui siamo tutti qui
La sperimentazione animale un tema sul quale si fronteggiano posizioni che sono spesso radicalmente differenti se non addirittura inconciliabili
E quello che noi vediamo che nella nostra società la sperimentazione animale è un tema su cui si accendono dei disaccordi morali profondissimo cioè si trovano in contrasto delle posizioni che sono radicalmente divergenti
Su un giudizio da dare su questa pratica e sul fatto se sia opportuno proseguirla abolirla o riformarla
Se noi vogliamo avere una radicalità di questo scontro possiamo prendere
Due posizioni
Per
Esemplificare appunto questa radicalità
Ovvero nel dibattito noi abbiamo da un lato ad esempio
Persone che sostenga persone istituzioni associazioni che sostengono che la sperimentazione veniale animale un'attività benemerita
Per i grandissimi benefici che produce l'umanità
E da questo consegue che abolirlo addirittura limitarla riformarla si configurerebbe come una sorta di crimine contro l'umanità un vero e proprio delitto per la quantità di benefici che la sua abolizione lo sull'imitazione
Precluderebbe agli esseri umani
E d'altra parte c'è chi sostiene invece che questa stessa pratica la stessa cosa lo stesso fatto e sostanzialmente qualcosa di identico di analogo ai crimini che i medici nazisti compivano
Nei campi di concentramento di sterminio o qualcosa di analogo ad esempio quello che facevano gli schiavisti con la tratta dell'Ancona tratta degli schiavi degli schiavi urbani
Ecco queste sono due posizioni che esistono sono sicuramente come dire i punti estremi di una gamma più ampia di
Di opinioni ma che danno il
Polso la misura di quanta variegata sia la pluralità delle posizioni su questo
Su questo campo una pluralità di visioni che furto ancora fortunatamente presente anche posizioni più moderate intermedie e spesso anche dubbi oltre che queste granitiche certezze
E quindi quello che io credo che siccome i temi etici che riguardano
Appunto questi
Questi aspetti della questione e la sperimentazione animale sono così radicali Zatti ultimamente ne abbiamo una serie di esempi ditale radicalizzazione che spesso confini sconfina nella violenza violenza verbale ma anche non solo a volte
Io credo che
Questo era di collettività radicalizzazione a sua volta favorisca che cosa una semplificazione del dibattito pubblico
Cioè la radicalizzazione produce semplificazione e a sua volta la semplificazione del dibattito
Produce radicalizzazione stessi crea come dire una spirale in cui mano a mano che le posizioni diventano più estreme contrapposte ciò porta a semplificare gli argomenti semplificare gli argomenti porta la a radicalizzare quindi si innesca una spirale per così dire di io ragionevolezza e di possiamo dire inciviltà del dibattito pubblico che andrebbe in qualche misura
Ostacolate quindi io credo che in questo contesto appunto in questo contesto che negli ultimi tempi si caratterizza per una forte radicalizzazione appunto
Ciò che andrebbe favorito ciò che andrebbe per cui bisognerebbe lavorare per così dire e realtà l'arricchimento del dibattito c'è la
Produzione di complessità nel dibattito cioè
Complicare i nostri discorsi Hrant nelle nostre argomentazioni piuttosto che semplificarle perché se
Su una su questo tema eticamente problematico si può trovare una soluzione come un po'tutti gli apporti tutti gli altri temi di etica di etica applicata che caratterizzano le nostre società
Questo soluzione o meglio la ricerca di metodologie per la seduta per la soluzione
Può essere cercata non tanto da uno scontro radicale fra chi è pro fra chi è contro o come dire
Uno scontro che si finisce con una vittoria di una parte sull'altra magari attraverso l'uso di strumenti di democrazia diretta con il referendum come in Italia già tristemente capitato su temi diversi da quelli sulla sperimentazione animale ma su temi che coinvolgevano
Il dibattito politico sulla scienza ecco io penso che questa è la strada da non perseguire cioè quella della dello scontro fra pro e contro della ricerca della vittoria di una maggioranza su una minoranza ma quello che deve essere fatto e come dire l'iniezione di civiltà e complessità all'interno del dibattito
Pubblico e quindi quello che proverò a fare io brevemente visti i tempi dell'intervento è
Provare vedere se riesco contribuire in qualche modo a questa
Complessità soffermandomi su due punti il primo punto è quello che riguarda l'inquadramento del dibattito di questo dibattito sulla sperimentazione animale all'interno di un contesto più ampio
Che è quello del processo di trasformazione delle relazioni fra esseri umani e animali non umani
E il secondo punto
Che discende direttamente dal primo riguarda una contrapposizione fra due possibili modi di argomentare e discutere in etica in particolare nel caso specifico della sperimentazione animale
Ciò che intendo sostenere se glielo dico in estrema sintesi e che il dibattito sull'etica della sperimentazione animale può trarre dei benefici
Dall'esame dall'essere guardato da un punto di vista in cui due elementi sono messi in rilievo il contesto in cui si colloca la sperimentazione animale un contesto storico il contesto sociale
E la necessità di adottare un punto di vista dimentica che non sia riduzioni sta che non sia assolutista e che non sia come dire buonista
Vedremo poi che cosa significa
Vediamo dal primo di questi questi due elementi cioè quello relativo al contesto in cui si colloca la sperimentazione animale
Se oggi vengono utilizzati gli animali a scopo sperimentale e per una ragione molto semplice ed è il fatto che l'uso degli animali per perseguire scopi umani e parte della storia dei processi di civilizzazione umana così come si sono svolti sinora
In verità sarebbe più corretto dire che quei processi di civilizzazione non sarebbero mai stati possibili
Senza l'uso degli animali non sarebbero mai iniziati cioè la nascita di quale di quella particolare specie che l'homo sapiens quello che siamo noi e di tutte le sue capacità capacità cognitive e culturali
E in qualche modo è stata data in larga parte è stata resa possibile larga parte dall'uso che degli animali è stato fatto dal fatto che abbiamo iniziato da addomesticare lì a mangiarli ad utilizzarli per il lavoro le grandi svolte come dire cognitive nella evoluzione umana sono state favorite massiccia parte in larghissima parte dal fatto che la nostra alimentazione cambiata il nostro modo di lavorare cambiato grazie all'uso degli animali non umani grazie al fatto che abbiamo utilizzato gli animali non umani come degli strumenti
E quindi la sperimentazione sugli animali si inserisce in questa storia si inserisce in questo contesto e lungi dall'essere come sembrano sostenere alcuni feroce oppositori della sperimentazione animale
La sperimentazione rimane non è una sorta di perversione del moderna e contemporanea civiltà tecnologica ma in realtà semplicemente un punto di arrivo di una storia millenaria di utilizzo degli animali non umani
Però non dobbiamo trarre conclusioni affrettate da questo fatto
L'esistenza delle gambe che c'è profondissimo fra esseri umani e animali non umani e il fatto che l'umanità sia come oggi la conosciamo grazie all'uso degli animali non è di per sé una giustificazione morale per tutte le pratiche
Che implicano uso degli animali di per sé
Questo non vuol dire che sia giusto il fatto che si esistita che esista di per sé non vuol dire che sia giusta sempre e comunque
L'uso di animali a scopo male infatti è solo una parte della storia perché questa stessa storie più complicate trattati come ci sembra molto più sfaccettature
La storia delle relazioni fra umani e animali infatti è una storia di trasformazioni non solo per quello che riguarda gli usi che sono stati fatti degli animali
Ma anche
Per il modo in cui gli esseri umani hanno portato a questi usi anche dal punto di vista morale ed è un dato di fatto che
Potremmo andare molto più in là nel tempo ma limitiamoci agli ultimi due secoli lo abbiamo sentito anche questa mattina che dal mio modesto due secoli almeno per quello che riguarda le società occidentali
è in atto un processo di trasformazione delle relazioni fra esseri umani e animali alla luce di un'idea molto semplice che gli ultimi gli esseri umani non possono utilizzare gli animali non umani come semplici strumenti
In virtù del fatto che appunto gli animali sono degli esseri sentimenti le cui sofferenze le cui capacità cognitive sono similia volevo alle nostre spesso molto simili molto vicina alle nostre
E proprio in virtù di queste istanze appunto che oggi la questione animale e oggetto di tanti contrasti
E
Infatti la nostra società come dicevamo è caratterizzata da un pluralismo di opinioni su quale debba essere lo Stato sta riconoscere agli animali non umani
In modo un po'semplicistico si può dire che tale pluralità di opinioni dovuta al fatto che la nostra società e sottoposta a queste due forze contrastanti da un lato abbiamo il peso di una storia millenaria di uso degli animali e tutti i vantaggi che questo uso comporta
E dall'altro un processo in atto di trasformazione che mira ad espandere il nostro orizzonte morale e includere in esso gli animali
Un'analisi dell'etica delle relazioni from animali e qualsiasi tentativo di affrontare problemi concreti come quello che la sperimentazione
Devono tenere conto di entrambi questi due fatti non possono essere ignorati pena appunto la caduta in quelle radicalizzazione semplificazioni di cui si diceva al principio
Nessuna richiesta di trasformazione di analisi delle relazioni fra umani animali può prescindere dalla stratificazione dalla storia di quei rapporti non può prescindere soprattutto dal modo in cui questi rapporti hanno plasmato le nostre attitudine né nostre convinzioni morali verso gli animali
E d'altra parte chi sostiene la legittimità dell'uso degli animali ad esempio nel caso della sperimentazione non può ignorare che nell'ambito delle relazioni con gli animali questo
Processo di trasformazione in atto e questo processo di trasformazione non potrà essere facilmente arrestato
E forse non è neanche OSP capire che si arresti perché perché questo processo di trasformazione cioè quello dell'includere gli animali all'interno del nostro orizzonte morale di consacrare in qualche modo come soggetti meritevoli di una qualche attenzione
E parte di un processo più ampio infatti è parte di quel più generale progresso morale che caratterizzano le Società liberaldemocratiche perché
Perché questo processo si inserisce in quel
Più generale processo appunto delle Società liberali e democratiche in cui viene data voce a interessi di soggetti deboli
Che non ricadono in qualche modo
Nelle categorie classiche della cittadino della teoria politica classica o del soggetto morale
Della teoria morale classica cioè fa parte la Lorillard largamente o di orizzonte agli animali non umani di un processo in atto Società liberali società libera e democratica di un'attenzione alla sofferenza e agli interessi di chi
Non era rappresentato all'interno di modelli politici e morali classici
In qualche modo noi non possiamo ignorare che
Un effetto di questo processo delle nostre società liberali e anche quello di dare attenzione di dare voce agli animali
Questo discorso ovviamente può suonare vado perché finora non risponde la domanda se la sperimentazione animale sia giusta o sbagliata risposte di questo genere
Spesso si aspettano dalla filosofia morale ma io penso che i filosofi morali dovrebbero
Considerare con molto sospetto circospezione questo tipo di domande e soprattutto rifuggire dal dare risposte
Semplicistiche però come abbiamo detto la descrizione dei fatti non rappresenta di per sé una risposta una domanda morale sulla descrizione di questo processo dico in questo processo in corso non risponde appunto la domanda se sia giusta o sbagliata la sperimentazione animale
Sicuramente ci dice qualcosa sulla domanda stessa la che la sperimentazione animale sia giusta o sbagliata è una domanda che non appare priva di senso ma sicuramente molto semplicistica
Però qualche risposta noi dobbiamo darla ad esempio a chi come dicevo prima afferma che quello che avviene oggi nei laboratori sia sostanzialmente identico a quello che compivano i medici nazisti o quello che facevano gli schiavisti
Che cosa rispondiamo
A questo tipo di sollecitazioni a questo tipo di posizioni
Intanto credo che l'errore da fare
Da non fare sia quello di sbarazzarsi di questo di condizioni considerandole
Improponibile assurde squalificante io penso che quello che noi dovremmo fare composizione del genere sia prenderle sul serio
Prenderle sul serio per quello che sono
Cioè tesi morali e in quanto tali in quanto posizioni attesi morali sottoponibili a discussione a critica e ad analisi
è questa analisi quello che vorrei provare a fare brevemente in conclusione
Che noi possiamo fare
Di che tipo può essere come arriviamo a sostenere come si arriva a sostenere chi lo sostiene appunto che la sperimentazione di male se una forma di sterminio e che in genere l'uso degli animali ad esempio sia una forma di schiavismo
Beh la concezione etica che giunge a sostenere tesi del genere di fatto
Derivata dalla quella concezione etica teorica che la quello della liberazione animale anti specifica quella che ferì si rifà a nomi che sono stati fatti stamattina come quelli di Peter Singleton richiami
Che hanno iniziato appunto tutto un filone su questo su questo ambito beh
Non possiamo entrare nella nello specifico rispetto a questa posizione vedere quali sono a mio avviso gli elementi fallaci di questo tipo di posizione mi limito a poco le zanne su un aspetto
E questo aspetto consiste nel fatto che questa posizione quella che arriva a sostenere quella tesi in realtà una posizione un'etica insostenibile nella misura in cui assolutista e riduzioni sta e iper razionalista
Sì iper razionalista perché spesso e questo è un errore che secondo me è molto comune ma diciamo bisogna essere sottili nera nelle analisi
Che cosa si imputa spesso a quel tipo di animalismo che arriva a dire che quello che viene fatto nei laboratori e come quello che succedeva all'interno dei campi di sterminio
Si dice che è una posizione
Iper emotiva sentimentali Istica una posizione che si abbandona troppo le mozioni può essere può essere che in quel caso le emozioni
Siano alla base della motivazione della violenza verbale con cui spesso queste tesi vengono sostenute ma in realtà quella posizione quella tesi
Discende no da una forma di nazionalismo etico perché discendono una forma di razionalismo etico perché pretende di ridurre l'etica per così dire a una sorta di calcolo
Un calcolo sulla base di un principio solo che il principio di uguaglianza
Quelle posizioni possono essere sostenute perché perché si dice gli animali soffrono gli esseri umani soffrono noi adottiamo un solo principio c'è un solo principio importante in etica
Che è quello di uguaglianza sulla base dell'applicazione di questo principio noi giudichiamo quello che succede ad esempio nei laboratori è una forma di per razionalismo ed è una forma di riduzioni ma perché è una forma di riduzioni Smoke
Perché in qualche modo
Si basa su una premessa che nella nostra vita morale continuo solo principio appunto il principio di uguaglianza e di eliminazione delle sofferenze ma questa non è una premessa parità perché quel principio non esaurisce la nostra vita morale
La nostra vita morale fatta di tanti altri principi ed elementi importanti e trascurando sminuire l'importanza non è solo sbagliato ma ci conduce la fino a posizioni che sono implica mente inaccettabili
Di questi elementi alternativi che arricchiscono la vita morale si potrebbe fare una lunga lista io qui mi limito a menzionando è uno solo che penso che sia rilevante per questo dibattito
Ed è quello che ha a che fare con le relazioni particolari che caratterizzano le nostre vite l'etica non è solo materia di uguaglianza ma è anche in materia di relazioni relazioni specifiche che generano vincoli e obblighi speciali
Sono le relazioni che abbiamo con le persone che amiamo con i nostri amici con gli animali che abitano le nostre case ad esempio e anche che abbiamo con gli altri esseri umani
La nostra vita morale non è fatta solo di eguaglianza e di imparzialità ma anche di differenze e di parzialità
Non sarà mai quella situazioni realistica in cui ci viene chiesto di scegliere seduta stante fra la vita di un roditore
Su cui sperimentare un farmaco e quella di un bambino che può essere curato un quel farmaco questa una situazioni realistica però è vero che con la sperimentazione animali si perseguono fini che sono importanti per essere per gli esseri umani esperte sono anche importanti per gli animali che abitano le nostre case
Ed è irrealistico credere che ciò non faccia una differenza dal punto di vista morale non la fa
Perché una certa dose di preferenza per la nostra specie e parte della nostra natura biologica
E bisogna sempre diffidare delle concessioni morali che ignorano ciò che noi siamo per natura da un punto di vista biologico
Non è solo irrealistico ma forse non è in cura desiderabile farne a meno
Perché nella misura in cui l'acquisizione di un punto di vista morale del ricordo deriva per noi esseri umani dei rapporti di empatia di cura e di obbligo verso gli altri essere umani elica prendiamo l'etica e poi siamo in grado anche di estenderla agli animali laddove questo
E sensato e giusto
Vado a finire in un minuto in che modo il discorso che ho appena fatto può rappresentare un contributo per l'attuale dibattito sulla sperimentazione forse può sfuggire non essere immediatamente evidente
Sicuramente non può esserne un contributo pro né un contributo contro questo però non perché si negano gli indubbi vantaggi della sperimentazione animale che sono lampanti dei quali pare difficile e non auspicabile rinunciare e nemmeno per
Perché non si abbiano presente il peso morale che ha il sacrificio la sofferenza di milioni in animale innegabile che un mondo che potesse fare a meno di queste sofferenze sarebbe sicuramente un mondo migliore questo indubbio
Se può avere un significato questo contributo è quello di essere un invito a mutare lo stile di discussione e di argomentazione il superamento della logica pro e contro
Consiste nella presa d'atto del fatto che la sperimentazione animale esiste e che le ragioni della sua esistenza sono storicamente profonde e moralmente significative
Ugualmente appare necessaria la presa d'atto che questa pratica non può sottrarsi a un processo di riforma e trasformazione
Così come gli argomenti semplicistici dell'egualitarismo libera azionista animalista sono inadeguati
A giustificare l'abolizione della sperimentazione animale
Così non si può pretendere di giustificarne il mantenimento sulla base di argomenti altrettanto semplicistici se si sostiene a mio avviso correttamente la necessità di continuare con questa pratica si deve essere disposti a produrre argomenti sofisticati
In grado di rendere conto del fatto che per quanto grande moralmente apprezzabili siano i benefici che essa produce l'uso di animali è qualcosa che oggi non può essere sottratto un processo costante di discussione valutazione morale
E oggetto di costante revisione riforma vi ringrazio
Grazie Simone pollo che ha portato gli aspetti della della filosofia morale nel dibattito naturalmente quando parliamo anche di sperimentazione animale tutti mi ci metto io per primo
Siamo portati ovviamente ad avere dire a differenziare come si diceva già stamattina approvo o canta TIA per una grossa fino a me che nell'anno Custer
Ovviamente le proviamo sempre di più avvicinandoci a quelli che sono i nostri animali domestici agli animali che conosciamo più da vicino a quelli che sono evolutiva mente i nostri cugini più prossimi quindi primati
Proprio per parlare di primati vediamo il caso dei primati non umani nella direttiva due mila dieci sessantatré Augusto vitale dell'istituto superiore di sanità prego grazie hanno innanzitutto ringrazio per l'invito
Semplice Di Biase piastre quale in questa splendida
Sala
Si ricava questo vitale sodo ricercatore all'Istituto inserita lavoro con questi sci dei predetti qui decide Barbosa del nuovo globali Bravetti Radadi fasciato osservazioni di tipo ecologico
E quello che voglio fare oggi e dare un'occhiata alla posizione legislativo della direttiva europea per quanto riguarda i privati rubati e ragionare un po'su quello che hai decentrata
Proposta appunto di legislazione italiana e vedere se ci sono eventuali differenze significative
Fatemi fare una piccola introduzione del due mila otto la Commissione europea ha istituito una Commissione che si che lo schema frana Palio
Capite cioè di di presenziare Codella presentate dalla Federazione utopia di privato ma oggi per la quale ci si chiedeva nell'ambito della riscrittura
Della direttiva quella vecchia puttana sei città l'omertà alta sei
Se effettivamente si poteva partire del tutto l'uso dei privati rubarli sperimentazione di banale questo veniva da una
Necessità che aveva espresso il desiderio che aveva espresso il Parlamento europeo che aveva fatto aderire alla Commissione europea è una petizione firmata
Da vari rappresentati divaricazioni vari schieramenti politici il risultato della Commissione fu che effettivamente dove siamo ancora in grado di dove utilizzare i privati locali ci sono alcune aree di ricerca per i quali privati globali ancora sub iudice settari
La Commissione che si diceva che questo tipo di posizione sarebbe stata rivista col passare degli altri va ancora per alcune aree di ricerca e che vedremo dove è possibile fare peggio dei privati turba
I privati rubati sotto
Non si riesca a fare queste forze okay
Allora il bacino dove vi sono tantissimi sono più di trecento specie
Un ordine di Battista rispedito per colori folle però se gli USA dover avete molto pochi i sterilizzazione rivalità dediti specie radiato l'utilizzo più tanto dei pacati dalle CIPE del vecchio voto sul classico
Classica Scipio da laboratorio ed ho tutte le specie di banca anche alcuni
Delle uscite del dopo voto proprio nascita Barbosa tra calli TRIPS Scipio questi temi
Che ha in qualche modo la sfortuna di essere particolarmente resistente e si riproduce molto per i capi d'Italia e della librai di elezione e lei
La Porta europei per l'ICI per il luogo dove situato che ci sono anche civile corretti ma questi si succhiato capisce che tipo di ecologia
Ecco di tipo A di Psicologia Coppa
Può essere usato allora dunque si è usato pochissime le senso che se vedete questi sottogruppi di tutto quello di divide utilizzati dei ventotto Paesi debiti ventisette dal due mila otto tipica UDC c'è stato una reali di riduzioni perché vedete che il numero di proscenio dire
E calato delle dopo alta tre per cento
Il valore delle cifre del voto è calato del ventidue per cento
E lo deve uscire dal vecchio modo fra due mila otto due mila undici del ventotto per cento legati scippi e dati che non si usa do della compita europea adduzione Gianluca ricerca applicata ed abortissi reali che sulla scippi come leale gorilla o dopo si pazze orale inutilizzati sperimentazione applicata
E
Quindi oggi si parla qualcosa condurle sei mila duecento individui dall'alto dei dei Paesi europei in Italia siamo assestati soda i quattrocentocinquanta quattrocentosessanta i dividendi all'accordo
Allora quali sono le aree sottrai più che altro alleare di che usando la maggior parte dei privati duali
La produzione e la controllo sui farmaci la farmaco europea farmacopea europea richiede per legge che privati da tali preclinica un farmaco una sostanza debba essere attestata su due specie di Bali
Derubate UDEUR uditore e l'altro loro di Tore e lasci da può essere scelta quadro assisteva a cui interessato questa sostanza
Guido Della Valle chiedevo radici relative
No tutta la palazzina dove notificati balconi spetti delle malattie retrocede fisico
E in qualche modo ha un effetto sulle carte città
Tuffi spiccate o sulle capacità buttare sofisticate se voglio fare della buona scienza abbiamo bisogna di hub Otello che in qualche modo sia simile all'uopo
Per queste capacità cognitive di Pretoria o di Presa chiude DVD od oggetto e lasci
Al poveretto e la cosa più utile che possiamo fare abbiamo avuto un esempio
Eccellente con le ricerche del professor Rizzolatti quindi anche qui siamo della necessità ancora di utilizzare i privati locali se quella è la durata alla quale siamo interessati in quella particolare dice
Allora
La Commissione europea e assoluta che cosa del fatto che i privati sodo rivali particolari sono rivali particolari perché solo considerati particolari perché sento così vicini rifilo geneticamente Aldo voi
Si pensa che sono tradotti barriera sofisticata e copia Puzzovio dico sicure con la prima ha detto le sofferenze sono differenti quindi i privati sono rappresentati di una sofferenza differente rispetto al carico agli utilizzati
Tanto che appunto i privati sono citati nel testo della direttiva europea quarantatré volte più che al termine il dolore che citato sono trentatré tolte
E tra l'altro sono considerati in undici articoli della turbative ad una adesso che l'adesso due che tutto dedicato a loro quindi ad una posizione di previdenza della considerazione dei legislatori
Si possono usare i privati locali sperimentazione allora l'articolo otto dice che dove concesso vado le è concesso avvedo che e ci sono appunto una serie di contezza delle quali l'uso dei privati è concesso
Ed è concesso appunto per le ricerche di tipo transnazionale per esempio se evitato oltre prevenire diagnosticare e curare Fazio più bravi debilitato ipotizzabili Telecapri quindi per ricerche
Caldo a che fare con questo tipo di situazione dell'uva la cosa importante che effettivamente se vedete appunto atti articolo cinque della per quella che dice gli abiti di ricerca delle quali procedure sugli animali possono essere utilizzati
E molto importante la lettera alla famosa lettera e la ricerca di base
La ricerca di base prima Dolcenera della direttiva per adesso cene ed è un riconoscimento da parte del della Commissione europea
Che la ricerca di base riportate pari a ricerca applicata è successo senza ricerca applicata ad un si legge Seriocha sotto la ricerca dibattito a quelle ricerche che sanato Pagani utili in futuro se fatta appunto belli
è importantissimo che ricercatore che voglia fare una ricerca sui privati sia in grado di dimostrare che quel dato dopo essere ottenuto sento con la specie private questa è una condizione essenziale
E ricercatore questa cosa deve essere in grado di farlo perché se usura Scibilia deve sapere perché la usa e deve essere creati giustificare questo aspetto
Ci controproposte
Allora esci dopo corsetto possono essere utilizzate secondo l'articolo otto però l'articolo cinquantacinque che ha chiave a quella che si capo la clausola di salvaguardia
Premesso che lecito troppo forte orale di CIPAG serbo dopo e CIPE gorilla dove possono essere utilizzati per la ricerca di base questo sei pre però nella direttiva Tropea si dice che effettivamente il documento in cui c'è cura affezione debilitate potenzialmente letale K riprese avete dell'essere Ubaldo allora se bisogna fare in fretta perché c'è una cosa fatta male si può utilizzare appunto
Per esempio l'uscita al sette ripeto tessuto d'Europa obiettano
Però è un processo molto complicato bisogna chiede una speciale perversa la Commissione europea questi devono rispondi trite tracciato tenuto scherzosa utilizzare i privati dono Baldi gode così così semplice
Ok però vengono usate appunto per la ricerca di base dato che possiamo prevedere i privati è inutile che leggiamo tutto questo allora la la direttiva europea fa è chiaro che assolutamente i desiderabili altera prendere i privati d'altura
Che lì che c'è stato chi ha perso l'idea di avere delle corali autosufficienti
E avuto ad esso che l'adesso due che dice che tali da per ogni specie da una data a partire dalla quale sarà consentito esclusivamente di tipizzare i vivibili idee generazione F due cioè figli di individui che sono finiti finiti i debiti che sono nati in cattività da quel Gobetti poi
Solo per i diritti potranno essere utilizzati ed appunto una serie di date di partenza secondo appunto dalla specie presenta le varie cose che si riproducono con i codici di laboratorio già da adesso che è di utilizzare
E li divide L.P. Edoardo sette il Brasile Italy generazioni e generazioni che sono ad un rischio
è stato detto che cos'è un'altra cosa importante l'articolo tre tra dove dice che per le ricerche che Aldo voluta invasività che viene definita severità
Così come per tutte le ricerche sui privati lo doganali l'autorità competente della posizione di chiedere al ricercatore o la ricercatrice conto di quello che ha fatto deve fare una valutazione
Retrospettiva se altri tanto di stilizzato Garibaldi pagina corretta se l'ha conseguito oggi
Obiettivi e se è in grado di sofferenza che aveva previsto fitti avete quello prodotto per così dire ricercatore battere vedere che sarà per ore allora si sa che quella procedura e più quasi che quello che si pensava se editore si sa che quella procedura da DiDoRe di loro e di quello che si per si prefiggeva effettivamente alla Commissione europea su questa valutazione retrospettiva ed è molto sensibile allora che dice lo schema di decreto legislativo italiano allora secondo
Lo scriva cardiaco i privati turba li vedo considerati l'articolo sette e dell'articolo otto e partito cioè enorme differenza con le la direttiva europea perché appunto si dice che di nuovo
Gli animali riservati dei brutti Rizzati di solo una prevenzione diagnosi cura delle paratie del cattivo stato di salute di altre dovrà lì insomma l'utilizzo dei privati è autorizzato il caso che aiuta a comprendere
USA oculare una patologia o vale a dire poco i ricercatori deve dimostrare che dodici altro modo di fare quello che fa Seedorf usato le specie di privati
L'unica cosa che è un po'diverse che effettivamente si potrebbe ha un valore più culturale che fattivo e che perché qui si parla di ricerca di base
Però effettivamente la ricerca di base
Dolente cerca di base culto bacchetta condotta l'interesse della salute del luogo delle specie rivali quindi uno strano concetto di ricerca di Padova e cerca di base e applicata
Che è un po'con forte rete sconto che qui c'è un problema proprio o culturale si dedica qualche voto che la ricerca di base sia valida appunto insomma che ci serve e che dire se viene fatta bene
Il decreto legislativo e tagliato sottotetto e l'uso di
Grandi sfide non si possono utilizzare lecite o troppo poiché questa è una differenza col veloce nessuna clausola di salvaguardia non si usano punto e basta
Altre differenze allora l'articolo dieci glielo questo di piccoli dove gli effetti e grossa come idea è vietato l'allevamento di carica che privati rubati
Allora cosa vuol dire io penso che lo voglia dire della via interpretazioni che io per l'embargo se le continuo a far riprodurre per fare gli esperimenti Loprete diete Darfo risolto autosufficiente di Dio le riproduco per farci sperimentazione assoluto utilizzatore questo vuol dire semplicemente che l'episodio di scibile le posso prete dell'Alitalia
Il che apre una serie di scenari inquietanti nel senso che a parte il costo Parchitelli dipendesse da attivare il trasporto
Degli animali specialmente di una scia via è un problema di deve essere rivali rilevante e e quindi è effettivamente un problema
Questo appunto è un problema più di qualche voto parla persi poi c'è un'altra cosa l'articolo trentuno sulla autorizzazione
Finora l'Istituto superiore salita è stato letto
Che ha guardato aiutato leghista doc salute ha dato aiuto per e dare a tutte le autorizzazioni di pregio ti di ricerca dove abbiamo fatto anche il nostro lavoro con i privati rubati abbiamo le competenze per farlo adesso invece pare che i privati rubarvi siete capitati adeguato al Consiglio superiore di sanità
Per carità di Dio passivo rispetto però ci sono due
Preoccupazione il privato è un termine tipo burocrazia questo che cosa vuol dire ulteriore complicazione dei passaggi che bisognerà fare per ottenere l'autorizzazione
I tempi eccetera c'è un po'di diciamo così preoccupazioni su questo è il secondo
Perdete effettiva l'acqua al più pulito su dell'istituto presa a vita addosso lavoro l'abbiamo fatto sempre con molta efficacia compiuta tempestività
Ci piace farlo perché ci fa crescere odori e Thiago contributo alla crescita alla ricerca in Italia vorrebbero essa che bensì della condizione di continuare a farlo perché è un lavoro che ci piace fare e facciamo bene
Allora che conclusioni possiamo fare dunque non ci sono enormi differenze fra quello che dice la direttiva europea e quello che dice il decreto italiano ci sono degli differenzi di dire che potrebbe capire un effetto a catena cascata importati da altri innanzitutto Padova sentito anche il privato usato Rizziero tra piatti quel caso è chiaro che questa ricerca di tipo privata logica dire accademica
Atti già dette penalizzata quindi io penso che al
Deriva vedo poco derivati adesso con la centosedici lo si può fare con la ricerca sui privati davvero che
E quindi la situazione e l'opposizione deve aspetti culturali come quello sulla ricerca di base che sono un po'preoccupanti però diciamo che la situazione è dedotto tal dette differente dal solito
E lo sardi concluderlo potenziano personali giusto fare una ricerca sui privati o sul privato allo scudetto Lucia so benissimo che i privati attribuzioni iscritti delitti insoluti pali particolari
Il nove il problema ed è giusto fare sperimentazione dorica dopo su quello che diceva si propone cioè nel senso che il discorso tutte se la sperimentazione sui privati
Uno studio rivali e giusta o sbagliata
Perché effettivamente la sperimentazione di pane e chiaro che utile è stata utile e ancora utile e lo sarà ancora bisogna spostare lasse del confronto il confronto fra sotto a favore eh
Basta cioè
Applicare Hassan solleva un polverone che non serve a Chieti dei tredici due punti per presenzialismo tugurio la comunità scientifica deve essere ingrato
Di parlare al pubblico di spiegare quello che fa assumendosi le responsabilità penali di quello offerto una responsabile tavolo non è essere responsabili incredibili dura torturati dosiamo nessuno e torturatore nessun retribuita
Napoli farebbe nostro lavoro la responsabilità penale essere Colussi che il ricerca sugli animali e un privilegio utilizzare ideali valido degli utili troupe privilegio ha un peso morale da questo peso plurale lo dobbiamo far completare secondo quello che ha detto si pone perché le sofferenze non sono tutti uguali
La seconda cosa è che dire è sbagliato giusto tutta la sperimentazione o liberale dove sbagliate
Copre un problema che è un problema che c'è all'interno di asperità azioni IVA cioè capire quale sperimentazione di pane e ancora utile eccetera eccede sarà
Barbara e anche obsoleta e quale viene fatta banale c'è la sperimentazione di mare che è fatta da nel senso che la statistica è sbagliata alta più avete sbagliato le dopato de Soto sbagliati i dati del gruppo all'iter gli Stati ma fino a quando si continuerà a solo argomentare e giusto o sbagliato questa realtà sulla quale si deve intervenire sarà spostato dobbiamo occuparci anche di quello che succede alle rivali adesso
E migliora migliorare la qualità della ricerca applicando il primo dello delle terre perché l'alternativa come ha detto giustamente oggi
La mia collega difesa per le tracce dov'è sono avete ad utilizzare più del Libardo utilizza al ribadire attiva in passato e quello che si è fatto finora fino a quando l'avrete alternative in alcuni casi le tardive
Sono ancora oppure sono dietro l'angolo buste sono ancora di latte dire questa è la realtà delle cose
Qui devo fare anche ad un lavoro dentro la nostra casa di pulizia violare la qualità della ricerca
La qualità del TAC e la qualità della vita delle rivalità utilizziamo perché le due cose vado a pari passo e con questo veri grazie dell'attenzione
Grazie ad Augusto di tale che ha segnalato anche quella che una delle obiezioni interni alla comunità scientifica di quell'importante ovvero sia su il valore statistico di alcuni studi che è stato recentemente studiato e pubblicato
Non perché la sperimentazione animale in sé sia inutile ma perché a volte la statistica che viene rilevato da certi studi non è esattamente quella più corretta è giusto aprire anche a questi aspetti perché
Giusto probabilmente quanto dice dal punto di vista del
Migliorare il più possibile proprio per il bene degli animali quello che l'aspetto la sperimentazione
Naturalmente
Fin da stamattina abbiamo guardato soprattutto agli aspetti di salute umana
Abbiamo guardato gli aspetti di salute umana a partire anche da un caso citato dalla Presidente De Biasi
Il caso di Caterina Simons sembra una una paziente che si è dichiarata favore la sperimentazione animale
E per questo ha avuto un trattamento non esattamente
Come dire non esattamente urbano diciamo che
Ovviamente il caso dei pazienti che l'interesse dei pazienti
In questo caso la prima delle delle priorità la principale priorità per tutti perciò è giusto sentire anche i pazienti sentire
Gli aspetti e le speranze terapeutiche offerte anche attraverso la sperimentazione animale mi questo ci parla il suo intervento era previsto inizio pomeriggio ma questi slittato allo tutt'al più tardi
Mario Melazzini Presidente di ARES dalla Fondazione di ricerca per la sclerosi laterale amiotrofica prego grazie
Buon pomeriggio a tutti e soprattutto che nasce
Senatrice viaria complice Catania
Opportunità rispetto soprattutto all'apporto Vignali di questi
Difetti nominare
Discariche la mia missione
Sanità
Mette in campo e il titolo soprattutto seminario odierno cioè sulla sperimentazione animale diritto
E io metterei anche dovere alla
Per la salute
è estremamente importante in un momento come questo invece
Molta confusione vi dico la verità
Avevo improntato il mio intervento suppliche altro suo ruolo di un Acciari
Anche guidata da
Paziente
Personale spetta la malattia né euro invece valore nel cercare di dare un'interpretazione soprattutto che tipo di supporto potesse dare alla comunità di ricercatori ma soprattutto alla comunità dei pazienti e alla società poi stamane
Io non ho la fortuna di i
Di rivestire un po'di ruoli contemporaneamente stamane leggendo la rassegna stampa che mi ha colpito in maniera estremamente negativa su come invece
Questo diritto alla conoscenza soprattutto mettere anche il diritto all'informazione dovere l'informazione corretta e non è
Assolutamente stato soddisfatto ma soprattutto non è stato soddisfatto nell'ottica
Quando si parla di questioni dedicati alla salute nel caso specifico di ricerca nel caso specifico di ricerca utilizzando la sperimentazione animale
In cui ci sono tutto dedicato un'ideologia ci sono i pro e ci sono i contro
Leggendo proprio stamattina un articolo su
Molto
Molto forte una pagina intera esperimenti sugli animali nessun aiuto per l'uomo
C'è una cosa che mi ha colpito
Talmente come informazione viene fuorviata
E io mi metto nei panni del paziente va bene io sono medico sono ricercatore posso avere delle conoscenze
Delle conoscenze particolari
Ma mettiamo un cittadino qualsiasi
Paziente qualsiasi che si trova a leggere
In un momento particolare in un contesto particolare
Si viene a leggere questo articolo
La dice hanno effettivamente ci sono questi i vivi sezioni sti perché dopo se utilizzo nel linguaggio
Estremamente pesante perché fa molto colpo voi lo sapete benissimo cioè per il paziente
Poi
In cui la componente emotiva Licata spesso alla disperazione negata al percorso della mafia
Su di sé sui propri familiari fumi di amici
è estremamente impattante e di conseguenza le parole hanno un peso oltre che un significato particolare Pappi sono moltissimo allora dopo aver letto
In rassegna stampa l'articolo uno contento sondato cooperare neanche
L'articolo più marcata non solo sulla IPAB me lo sono letto allorché
Volevo leggerlo va bene ride giorno in aereo mentre scendevo egregio dicono voglio a cambiare assolutamente
Perché
E qui su cui noi dobbiamo agire perché ne possiamo fare
I nostri ricercatori agire nella maniera più corretta possibile
Le persone i pazienti a essere molto attenti a fidarsi
Ma la società
Chi
Appartiene alla società Società diverso a trecentosessanta gradi i media devono avere il dovere in psicodramma rare di fare un'informazione la più corretta è possibile indipendentemente da quanto può essere un'ideologia in un senso piuttosto che in un'altra perché qua si sta parlando di salute
Si sta parlando di saluti di rispondere a un bisogno primario e prioritario che tutelato è sancito dalla nostra Costituzione
Quindi e poi
Con tutto rispetto i pazienti non sono più proprio
Diciamo così
Degli analfabeti nell'ottica della ricerca della conoscenza ricerca e vi faccio vedere semplicemente due diapositive perché ci possono stare la prima è questa
In cui ho messo un vecchio articolo del British Medical giornali che mi capitò sotto le mani pretermine mi fu una svolta lontano due mila tre
Era appena stata comunicata proprio una malattia da pochissimi mesi
Allora come
Tutti i pazienti in particolare medico-paziente
Andai a cercare proprio sul talmente quando il medico diventa paziente c'era un articolo molto interessante su questo numero sul pesce d'ufficio del British
In cui a parte quanto mi interessava
C'era
Una bellissima intervista Cristo guerriglie rapina rispetto che ruolo potesse avere il paziente nel percorso di cura nel percorso della ricerca
Sa cosa molto interessante è bello perché era uscito a questo il malato come protagonista nella cura perché malato sapeva che cosa chiede come chiederlo soprattutto cosa
A come a viverlo e soprattutto come riuscirà a chiedere da vivere quella dette per rispondere a quel determinato bisogno e qui ho messo semplicemente due fotografie una che non è stata citata norma mitica
A ragazza Caterina Rigolon inerzia e dall'altra parte
Ci sono io che non mi arrampico spartito arrampicatore Montagnino eccetera però non andare
La tenace la determinazione concentrarsi in attesa della cura e terapia si può fare lo stesso ciò che sta facendo Caterina
Benissimo ciò che fanno tantissimi pazienti che
Utilizzano questa concentrazione questa tenacia per andare avanti
L'altra cosa invece estremamente importante che i pazienti ha cercato di faticosamente stiamo cercando di imparare non facilmente
Gli esempi di questi ultimi giorni sempre sugli organi di stampa ci testimoniano esattamente il contrario
E che nel momento in cui a una
Persona viene diagnosticato una malattia anche fortemente impattante molto particolare non frequente eccetera il paziente famigliare vuole la cura subito vuole Guarri
E quindi è disposto a tutto teoricamente perché dice ma come siamo nel due mila e tre di nel due mila e quattordici non è possibile che non esista la cura curiamo questo andiamo sulla luna andiamo stiamo andando su Marte impossibili
Però la ricerca
Sappiamo benissimo parlo dei canti competenti a
Un percorso da fare
A degli scalini da superare
E potrebbe arrivare il paziente saltato di tutti quegli scalini cioè dalla malattia
Arrivare alla cura subito proponiamo tutti e Cicchetti ai medici
Scontriamo con tutto quello che di cui siamo
Testimoni in questi giorni e soprattutto
Per quanto riguarda alcune vicende tristissima
Ai quali mi vergogno anche di nominare sono nove però lasciamo perdere
Però
Ritornando alla questione
Sulla sperimentazione animale
Io non riesco a capire questo me l'ero appuntato perché
Malgrado sia in Europa sia soprattutto anche negli Stati Uniti siano presenti delle correnti di pensiero che sono i cosiddetti a protezionisti o Antivivisezione ministri chiamiamole così
Che non esitano a volte ad avere degli atteggiamenti anche dei comportamenti estremamente violenti ecco confronti dalla comunità scientifica solo di poche settimana cosa è successo alla nostra statale mila c'è qualcosa che
Un Paese che si definisce civile non può tollerare determinate situazioni di questo tipo sono d'accordo su tutto sulla libertà di manifestare il proprio pensiero la propria idea
Il confronto ma questo non lo possiamo tollerare siamo veramente limiti dell'inciviltà totale
Però c'è anche da dire e qui siamo in un contesto anche politico quindi
Mi rivolgo anche dal punto di vista politico
Forse nel nostro Paese dal punto di vista istituzionale la ricerca scientifica è un po'lasciata sola cioè questa è una cosa circuito renderne veramente a
Io nel mio piccolo
Quindi uno dei problemi abitativi adesso nella regione da cui provengo dalla Lombardia ha una delega
Proprio alla ricerca
Punto di vista istituzionale
Mi rendevo conto prima come diciamo portatore di interessi nei confronti del lavoro che quotidianamente facevo
Due delle difficoltà che incontravamo ma mi rendevo conto adesso mi rendo conto di più che c'è un po'di sordità istituzionale dei confronti e quelli che dovrebbero essere
Le risposte che devono essere fornite ricercatori di conseguenza
Traslando poi su tutto quello che è la catena della risposta per la salute per i pazienti
La cosa che
Colpisce moltissimo poiché al paziente perché
La fortuna poi interloquire quotidianamente con tante persone portatrici di patologie di diverse eziologia diverse eziopatogenesi eccetera
è
Che il paziente si rende conto di farmi carico c'è una grande razionalità estremamente confuso
è molto confuso ma d'altronde sono confusi anche chi dovrebbe fare informazione
E sicuramente se tutti i pazienti riuscissero a Lecce
Senatrice Carta
Professor Garlatti poi tutti gli istituti all'istituto Telethon
Tutto una serie
Affondasse vedere tutta una serie di stakeholders che sono
Persone
Che chiaramente nella loro quotidianità questo non sta a me dirlo perché ci sono cioè
Utilizzano come diceva anche poco fa
Dottor vitale utilizzano anche dei primati degli animali
In una certa importanza secondo me non c'è un importavano anche un grado una scala di importanza dell'animale
Però
A seconda della risposta dell'obiettivo che si vuole raggiungere ma sono primi ricercatori che già da anni utilizzano metodi complementari sono i cosiddetti metodi alternativi anche ma che non sono alternativi al momento stesso sostituire la sperimentazione animale
Perché per arrivare in cima per la Scala
Che è fondamentale soprattutto c'è tutto uno scalino due scalini che sono gli approcci terapeutici ritrovi tutti dicevano
Determinati sistemi complementari e poi andiamo dobbiamo per forza andare gli approcci terapeutici vivo
E non possiamo permettere che però nel due mila e quattordici cioè il quattordici gennaio si scriva ancora che
La sperimentazione sugli animali non dà nessun aiuto all'uomo questo vuol dire una cecità
Assolutamente culturale indipendentemente dal fatto sulla tutela che si vuole fare una bandiera sull'idea che si vuole portare assolutamente non va bene
Sulla conoscenza prima dal punto di vista etico si citava sulla questione del dolore
No quindi che lei giustamente poco fa diceva quanto sia importante agire ma soprattutto particolaristiche indolori vari tipi di emozioni
Però chi parla
Sul fatto
Di questa
Crudeltà nei confronti di animali dovrebbe essere a conoscenza di quali modelli animali ci sono
Perché ma sono arrivate domande rispetto anche non è una battuta non è una barzelletta
Queste persone anche del mondo politico che si occupa si fanno portavoce eccetera rispetto a che tipo
Trattamento anestesiologico si utilizza quando si va
A sacrificare una zebra cc cioè
Adesso non non è
Ecco assolutamente parlando con il professor Pecorelli questo poi dopo sono arrivati anche a me
Presto Sergio quindi
Cioè
Allora
Io capisco cioè
Che
Ma non è una barzelletta Cerescu cioè questo è veramente perché
E poi ci troviamo degli articoli un certo tipo oppure
Cioè
E qui scusatemi un pochettino Nanni appena
Leggermente polemica cioè
Se dobbiamo guadagnare Impact factor
Per farci conoscere andare su riviste estremamente importanti tipo Nature
Eccetera dobbiamo arrivare a
Insomma farci parlare ridere dietro scusate su tutto quello che è il percorso
Io lo chiamo
Corso perché non lo chiamo
Nessuno scippo non so neanche se chiamano percorso stanno in
Eccetera quindi
Non appoggia
Chiesta assolutamente non possiamo noi come pazienti ma con tutto rispetto per il dolore la disperazione
Di tutti i miei pazienti ed in tutte le nostre famiglie malattie diverse che portano comportino un agire su questo per poter ottenere
Non so che cosa però cercando di chiudere rispetto
Al fatto che
La conoscenza dei pazienti mai facciamo molto spesso come fondazione Hariri sulla
Che è nata grazie a questa bellissima sinergia fra delle grandi charities mettendo insieme Fondazione Cariplo la Fondazione piede
Oltre
A due piccole realtà
Ai sulla Costituzione italiana gravidanze Valentina trofica la Fondazione Vialli e Mauro per la ricerca della cultura contro la sclerosi laterale amiotrofica
Facciamo dei momenti di formazione rivolti sia
Al mondo scientifico ma anche di qualche i pazienti
E vi posso garantire che quando abbiamo parlato di sperimentazione animale
Molti pazienti ma anche i familiari sono molto ben a conoscenza io ho costruito due tabelline che non
Vi faccio vedere per non perdere tempo ma era molto interessante perché
Sui modelli in vitro che sentendo tante unifamiliari rispetto perché parlano di sperimentazioni animali sia sui vantaggi che gli svantaggi come pure sui modelli alternativi sui modelli informatici
Ecco questo vuol dire
Tutto il rispetto che non siamo proprio con l'anello al naso ecco cioè come qualcuno ci vuole far credere e quindici possono vendere di tutti io sono d'accordo che il cane
Come Caterina ad ora
Ciampi sui conigli ad ora
Io senza il mio cane
Non potrei assolutamente vivere ma questo non significa
Che io come il paziente
Ma soprattutto come uomo crede si affida alla scienza e si affida alla ricerca perché credo
Ascentis Sacile alla ricerca
Debba
Crede in tutto ciò che viene fatto per arrivare a un determinato obiettivo e questo obiettivo viene fatto utilizzando
Tutto ciò
Che ha a disposizione al momento attuale tutto ciò che è a disposizione al momento attuale e che può essere tutelato tutte quelle norme e quindi del recepimento anche delle direttive europee
Ma soprattutto delle affidarsi io chiudo semplicemente
Ricordando
Perché nel titolo della
Dell'ANIA ricordi tre riflessioni eccetera
Pazienti Esperanza terapeutica no perché la speranza è proprio uno strumento di vita quotidiana ma
Il
Per far sì che questo speranza sia veramente strumento concreto diventa fondamentale e qui il moderatore i
O di oggi
A
A fianco della senatrice De Biasi sono due persone impegnate nel mondo dell'informazione della comunicazione
E non avere il coraggio
Bisogna veramente il coraggio la determinazione di farsi
Che questa comunicazione che l'informazione venga veicolata nel modo più corretto e possibile e avere il coraggio adesso io stavo veramente pensando di replicare
A questo articolo sugli sperimentiamo animali
Nessun aiuto per l'uomo
Come se ci fossero tornati giornali di parte
Cioè qui non stiamo parlando di un discorso politico non stiamo parlando che sapranno incidenza
E qui bisogna avere la scienza ma nel farlo ca scusate
Cioè c'è chi
Senta di far passare come farlo alcune cose
Ma
E
Parlottavano Nottola però la cosa che ci tengo a dire che bisogna avere anche il coraggio di ognuno di noi
Ciascuno col proprio ruolo deve assumersi la responsabilità di prendere una posizione molto ben chiare e ben precisa in tutto questo la politica
Come
Ha un ruolo ben preciso e l'istituzione un ruolo ben preciso su cui non ci possiamo assolutamente tirare indietro
Sì anche dal punto di vista come società civile sia dal punto di vista dei rappresentanti associativi ma soprattutto la politica la politica di
Deve assolutamente agire agire soprattutto di ascoltare e qui però mi rivolgo anche i ricercatori ricercatori hanno anche con una certa responsabilità in cui devono far sentire sempre di più la loro voce
Devono uscire devono avere il coraggio veramente di far sentire perché
Per chi è dall'altra parte in questo caso i pazienti eccetera hanno bisogno di sentire la voce autorevole che non è sull'autorità ma è veramente una grande autorevolezza gli permette di sperare ecco
Rapidamente in ragione dell'ultima diapositiva che è questa
Sempre riportando dati
La speranza primato strumento di vita quotidiana che continua a sperare per arrivare all'ultimo scorso
All'ultimo scalino era terapia
C'è la presa in carico del paziente no anche deve vivere grazie alla medicina che fa i vari strumenti che permettano a queste limitate
Riportando a Caterina bisogna anche lei di respirare di fare edilizia nel ventilatore per le sue patologie diverse che ha
Però non impedisce continuare a studiare di fare vivere la propria vita il malato
Che non
Perdere non passeggiate che facevo
Mi portavano supera andare qualche punto in vetta eccetera adesso non riesco più a farle perché chiaramente
Ho bisogno anch'io di ventilare un po'di più però nonostante per lo si fa lo stesso questo che cosa significa questa
è tenace determinazione anch'io ho trovato i ricercatori
Che tra un ricercatore che i ricercatori hanno tenacia e determinazione che gli permette di far sì che quella tenacia determinazione di venti sia strumento per la speranza per raggiungere un risultato
E per noi è strumento per Matera
E quindi strumento di speranza per la vita quotidiana quindi veramente un grazie ancora un plauso e soprattutto tutti insieme di una fare squadra per ottenere il risultato
Coglierne
Grazie grazie al dottor Melazzini per questo suo intervento che che che è importante nei confronti di tutti
Lui non era ancora presente ha di fatto ha richiamato alla stessa lo stesso invito alla corretta informazione che avevo fatto io questa mattina quindi lo ringrazio anche per aver richiamato di nuovo l'importanza di un'informazione che sia corretta
E in cui non sempre non sempre valgono le par condicio nella scienza la par condicio non esiste la scienza e democratica perché chiunque può avere una buona idea ma non è democratica perché poi bisogna dimostrare che quell'idea funziona
E su questo non c'è nulla da fare
Adesso ci sono tre brevi interventi chiedo di essere il più possibile sintetici a cominciare gentilmente da Sergio Pecorelli Presidente Dellai fa quale chiedo di venire qui possibilmente
Grazie
Grazie grazie anzitutto dal presidente De Biasi e va bene a Cattaneo e al Senato naturalmente ma grazie anche a
Armando Massarenti a Marco Cattaneo perché
Che hanno dimostrato che in realtà
Si può comunicare
Si può comunicare in modo corretto
E in un momento molto difficile io sono qui in tre minuti a rappresentare laica l'Agenzia italiana del farmaco
E la voglio rappresentare con innanzitutto con lo spirito col quale lavoriamo che lo spirito a difesa della salute
A dare assoluta dei cittadini e
Con quello che possiamo lo stiamo dimostrando sia nel caso sta Mina e questa volta vogliamo portare la nostra il contributo anche per quanto riguarda la questione della sperimentazione animale
L'AIFA sapete che per la sicurezza per
La vigilanza la farmacovigilanza l'autorizzazione in commercio e quant'altro ma in una parola BEA mettere in commercio farmaci che siano sicuro
Ma l'ai Paesi soprattutto un'espressione più grande di quello che
L'Agenzia europea KLM
E sia prima che lei viene meno a farlo apposta stamattina mentre stavamo parlando finto fuori bollettino dalla direi sulla sperimentazione animale guarda
E si poteva citarlo all'inizio dalla mattina quando si diceva in americano queste cose si in America esattamente la stessa identica posizione che all'Europa naturalmente
Dove l'Eritrea ci sono mille cita anche la quarta che quella dalla realtà accerto c'è anche quello
E dove è indubbio che
Ma la stessa è stato uno sperimentato
Chiunque è stato uno un ricercatore o è un ricercatore sa benissimo come si diceva prima con Garattini come c'è stato un evoluzione naturalmente anche alla sperimentazione animale ma ci mancherebbe anche quella e
Un
DNA del ricercatore ma al tempo stesso anche in quella che l'etica del ricercatore della ricerca
Perché la ricerca non può essere ideologica l'abbiamo detto cento volte ma sembrerebbe dissi perché noi ricercatori siamo accusati quante volte di essere ideologici e questa è una delle cose più terribili sicuramente
Che abbiamo sentito
è indubbio però che siamo di fronte anche a una rivoluzione importante del concetto di medicina e nel concetto anche di farmaci non abbiamo più i farmaci tradizionali che c'era una volta o meno ci sono certo ma le cose
Mutano è mutato in modo molto importante perché
Grazie alle conoscenze e alle conoscenze che abbiamo e allora sicuramente anche da queste conoscenze
Ci vengono incontro per aprire alternative sicuramente pensate soltanto il bio Marcatori e a quello che possono servire bio Marcatori nel campo dei farmaci caspita e come no
Però non siamo assolutamente nel momento in cui possiamo dire che la vera è che possiamo fare a meno della sperimentazione animale
Il futuro quindi sarà certo Nanotech saranno le tre o Michele che ben conosciamo
Saranno i sistemi computazionale saranno la bioingegneria sarà tutto quello che volete ma non possiamo assolutamente derogare sul fatto che la sperimentazione animale e oggi parte integrante della scienza del progresso scientifico e di tutto quello che l'Italia ha dato e ha fatto e
Scusate ma continua a fare ed è riconosciuta in tutto il mondo per questo
E non possiamo permettere noi scienziati di e saremmo male
Trattati da questo punto di vista
Così come non possiamo permettere di leggere quello che leggiamo a volte su alcuni quotidiani di grandi informazione che fanno un servizio non pessimo
Ma illegale perché non è legale dire cose non vera e non è corretto
E su questo siamo permessi mi e lo saremo sempre
Io credo anche che
Questo sia un aspetto culturale del Paese molto importante grazie al Senato che ha avuto questa iniziativa
è vero
Dall'altra parte dalla parte di coloro che lavorano e coloro che sono scienziati c'è sempre stata sostanzialmente una grande timidezza
La timidezza della comunicazione
Spesso la incapacità della comunicazione una difficoltà della comunicazione io credo che su questo grazie all'aiuto di tutti dobbiamo assolutamente lavora
L'ultima cosa
Io credo che bisogna investire molto nel regolatorio
Il regolatoria fondamentale da questo punto di vista perché le regole sono le regole della vita
Ma le regole della vita hanno dei parametri danno dei punti fissi danno dei paletti fissi
Noi non possiamo muoverli e non possiamo ondeggiare in questo e dobbiamo essere sempre fermi e determinati io posso assicurare che la nostra agenzia lo è che non sarà sempre grazie
Grazie Sergio Pecorelli adesso ci sono due interventi richiesti dal pubblico
Lucia Monaco direttore scientifico di Telethon la prego di venire al palco
Il più possibile conciso perché dovremmo aver già chiuso la relazione se è una buona sera a tutti grazie per questa opportunità
Per portare brevemente il punto di vista di una charities cioè di un'organizzazione che vive per rispondere a un bisogno il bisogno dei malati bisogna dei pazienti
Credo che oggi è in questo in questo incontro ci siano toccati tutti i punti fondamentali
Che rendono conto delle ragioni per cui la sperimentazione animale e
Oggi necessaria per dare una risposta a questo bisogno
Telethon è nata per per volontà dei pazienti che hanno riposto la loro fiducia nella
Ricerche nella scienza
Che Telethon non risponde a questo bisogno dandosi come obiettivo quello di arrivare in cima alla Scala che Mario Melazzini ha mostrato
Lo ringrazio per averlo rappresentato come modello al quale noi ci spieghiamo è che utilizziamo in qualunque nostra attività
Per arrivare in cima alla Scala vedete il penultimo gradino a quella della sperimentazione animale
E il penultimo elusive e l'ultimo prima di arrivare all'uomo non possiamo saltato
Per fare questo noi come charities chiediamo I nostri ricercatori
Di esercitare la massima conoscenza di utilizzare i sistemi più avanzati
Il poniamo le loro proposte di Progetto sotto il vaglio molto attento della comuni della comunità scientifica internazionale
Molto rigoroso perché non un solo animale venga sprecato perché i calcoli statistici vengano fatti correttamente perché i risultati vengano interpretati correttamente questo noi lo esigiamo dei ricercatori
Esigiamo che esercitino il loro mestiere nel modo più corretto e più elevato possibile e che esercitino il rispetto rispetto verso gli animali che vengo
Utilizzati come strumento indispensabile per rispondere ai pazienti
Ci stiamo rendendo conto che è sempre più importante non solo riconoscere le ragioni della ricerca mai sempre più importante trasmetterle comunicarle
Non possiamo far finta che la i modelli animali non siano
Utilizzati non siano indispensabili
Allora dobbiamo dichiarare lo dichiariamo rendiamo pubblici i nostri risultati quando sono risultati che utilizzano questi questi modelli
I pazienti che sono con consapevoli quando ci incontrano quando incontrano i ricercatori di questo parlano vogliono sapere a che punto è la ricerca sulla loro malattia
Vogliono sapere quali sono ivi i blocchi che impediscono di arrivare alla cura
E sono dalla nostra parte dalla parte dei ricercatori perché comprendono che sono passaggi indispensabili difficili impegnativi
Credetemi nessun ricercatore entra nello stabulario a cuor leggero nessuno studente ritiene esposto a queste metodiche senza una formazione rigorosa e attenta
Tutto questo è fatto perché l'obiettivo e dare una risposta ai pazienti grazie
Da questo punto cioè qualcuno il collo con Putsch dottor Gennaro avendolo Sutu italiana per la ricerca sul cancro
Anche a lei chiedo il tutti essere en plus al massimo conciso il più possibile grazie si fidi
Saluto tutti ringrazio molto di senatori Cattaneo Di Biasi per questa
Eccellente occasione di informazione pacata profonda
Mi finalmente completa direi
Occasione di informazione
è proprio quello di cui hanno bisogno
I sostenitori dell'Associazione italiana per la Ricerca sul Cancro perché si parla di un milione quattrocento mila cittadini italiani di cultura media
Con risorse limitate
E che scelgono anche più di una volta all'anno di sostenere la ricerca sul cancro
Italiana di dandosi
Di quello che l'Associazione propone loro cioè il progresso che la scienza italiana fa grazie ai fondi pubblici e ai fondi che l'associazione stessa mette a disposizione dei migliori ricercatori
Forse abbiamo parlato poco in questi ultimi venti trent'anni di quanto fosse essenziale il passaggio della sperimentazione animale per arrivare
Alla remissione del cancro che migliorata rispetto a trent'anni fa
Trent'anni fare al trenta per cento oggi siamo oltre il sessanta per cento quindi
Si sta parlando di risultati molto concreti sulla vita delle persone
E tutti questi risultati sono stati il prodotto di ricerca che è passata su animali da lavoratori ripeto forse tutti noi abbiamo comunicato troppo poco nel passato quanto rilevante fosse
Questo
Oggi abbiamo tutti le istituzioni le associazioni
E gli opinion leaders a tutti i livelli soprattutto in Libia di fare con lo stesso stile che è stato rispettato oggi in questa sala un'informazione approfondita chiara e ricca di contenuti
Se lo scorso anno l'Associazione italiana in piena crisi economica l'Associazione italiana ricerca sul cancro è riuscita a dare a circa quattro mila ricercatori cento milioni di euro
Vuol dire che gli italiani si fidano particolarmente ossia della ricerca italiana che dell'organizzazione che seleziona questi ricercatori
Quindi facciamo in modo che questa
Campagna feroce di disinformazione che si è sviluppata nell'arco del due mila tredici
Non temo lisca un trentennio di lavoro eccellente fatto fra istituzioni pubbliche di ricerca e organizzazioni non profit italiane
Con un risultato oggettivo sotto gli occhi di tutti di altissimo profilo
Mi dice la Presidente De Biasi che eccezionalmente possiamo chiudere con una domanda che provenire dal spaccata africana
Buonasera a tutti buon pomeriggio io faccio parte di una organizzazione anti specialista mi chiamo Marina
Come aveva accennato il dottor pollo noi
Diciamo che siamo sempre dalla parte dei più deboli siano essi animali che esseri umani quindi questa è una premessa premetto
Che non facce molti di noi non fanno parte della schiera di persone che hanno insultato Caterina Simons Senna perché non è nelle nostre abitudini
Noi siamo persone in serie che cerchiamo di informarci di studiare di diciamo combattere la sperimentazione animale non certo insultando i malati ne siamo sempre dalla loro parte anche per questo
Non credo che siamo stati noi poi o perlomeno la nostra parte ad affiggere quei manifesti a Milano che chiaramente condanniamo vede bisogna è tutto da vedere se poi
Qui manifestate sono stati effettivamente voi attaccati da persone
Che si possano ritenere animaliste nove nulle riteniamo né animaliste neanche specifica e quindi comunque ci scusiamo con
Le persone che sono state attaccate in questo senso perché non è nostra abitudine
Quello che su cui volevo porre l'accento che si è parlato di molto
Oggi ma non si è parlato dei finanziamenti alla ricerca di metodi sostitutivi che non sono alternativi e complementari ma sono sostitutivi cioè che sostituiscono chiaramente
Completamente l'animale purtroppo per trovare questi metodi ci vogliono dei finanziamenti ci vogliono dei soldi
Che in Italia non vengono stanziati se non in minima parte
Quindi l'Italia purtroppo da questo lato della ricerca dell'avanzamento della ricerca è molto fallace rimarrà sempre un fanalino di coda se pensiamo
Che ci sono finanziamenti di quarantatré milioni di Euro che sono stati infatti in Germania per la ricerca di un fegato artificiale e ottocento milioni di dollari che sono stati
Stanziati in America sul Progetto tocca AST che comprende
Un sistema computerizzato per quella ricerca tossicologica noi non siamo contro la ricerca è questo che vorremmo dire noi siamo per una ricerca avanzata
Etica e scientifica non siamo assolutamente contro la ricerca però vorremmo che appunto fosse si parlasse anche di finanziamenti
Dire la sperimentazione animale necessaria
E basta secondo me e antiscientifico nel senso che oggi vogliamo con gli aerei arriviamo su Marte e quindi nessuno esclude che domani la sperimentazione animale sarà completamente sorpassata o obsoleta
Se però non ci sono finanziamenti questo non accadrà mai
Un ultimo punto che volevo sono le implicazioni etiche che comunque vanno sempre prese in considerazione
Come diceva il dottor pollo non sono
Da lasciare da parte perché comunque fanno parte del progresso
Morale dell'essere umano
Grazie e scusate
Grazie
Sì intanto sono disposto a Silvio giustamente la Presidente Berlose allora allora procedo a margine cerchiamo di essere perché eccetera arrivi subito indisciplinata operato ad ottobre tettoia
Abbiamo avuto occasione di tempi disciplinate che oggi sono state molto di cicli l'altro scherza ovviamente intanto signora
La ringrazio moltissimo anche per i toni mi hanno fatto molto per questo abbiamo fatto piacere a tutti il che dimostra che
Con equilibrio si può avere opinioni differenti e confrontarsi e quindi io insisto ancora
E al rilancio ancora a tutto il mondo animalista che non va riassunto in una sola associazione penso che faremo un torto anche al mondo animalista la volontà culturale innanzitutto di conforto
Quindi da parte della Commissione sanità nessun problema ci siamo posti esattamente il tema che lei ha sollevato
E io penso che su questo nel momento in cui si ammette che esiste una ricerca su metodi alternativi
E sì sì insomma adesso poi sostitutivi alternativi ognuno poi in questo diciamo deve penso che sia anche coerente a ragionare sui finanziamenti lo faremo in sede di Commissione quando esamineremo il Paese
Da dare alla delega al Governo naturalmente consapevoli
Sia noi che lei immagino che il problema
Non è solo relativo I metodiche lei definisce sostitutivi e più alternative va bene ma è in generale il tema del finanziamento alla ricerca che nel nostro Paese con quell'uno virgola sei grida veramente vendetta veramente vendetta
E quindi ben vengano le sue sollecitazioni
Ben venga l'ampliamento della ricerca
Chiaramente però con una consapevolezza da parte
Dello Stato innanzitutto ma io voglio dire di più della Repubblica messo assieme
E che
Esiste un finanziamento pubblico ma non esiste solo una ricerca pubblica e quindi le due cose vanno tenute assieme e quindi anche o il messaggio che io lancio al mondo dell'impresa
In modo tale che possa accrescere si possano moltiplicare le occasioni di ricerca sapendo che esiste la ricerca di base e sapendo che esiste i cerca traslazionale che è fondamentale
Per andare avanti nel progresso perché alla fine penso che tutti quelli seri non fondamentalisti abbiano in mente una sola cosa e cioè il progresso umano come un fattore di umanità che riguarda le persone esattamente come riguarda gli animali ma riguarda primariamente come è ovvio
L'idea di una società un po'più umana di quella che abbiamo vissuto fino ad oggi
Però a questo punto sono costrette a interrompere perché sta per riprendere Laura il convegno doveva già essere definito non mancheranno ulteriori appuntamenti noi ci rivedremo per anche per verificare un po'
Tolgo la parola i miei due ecco etichette vuoi perché
Voglio davvero ringraziare con un grande applauso loro due che sono stati davvero
Molto bravi
Molto competenti e anche molto equilibrati e speriamo li abbiamo adattati
Non so se ci sarà questo famoso Senato della cultura mi sembra che non sia molto ai ha però va beh ci ragioneremo Livo avremo sicuramente per sempre con noi
Grazie mille arrivederci
Ricavo
Exit economica